CAP. 10 IL CASO SOLE 24 ORE 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAP. 10 IL CASO SOLE 24 ORE 1"

Transcript

1 CAP. 10 IL CASO SOLE 24 ORE 1 Scopo del caso: il caso analizza il tema strategico del lancio di nuovi prodotti nel settore della stampa specializzata. Nell autunno 2000, il gruppo Il Sole 24 ORE decide di lanciare una nuova testata quindicinale specializzata - il Sole 24 ORE Sport -, e lo fa attraverso una strategia che integra l approccio di mass marketing con un approccio di direct e database marketing. Il caso permette di discutere le seguenti tematiche: 1) il ruolo del direct/database marketing nella strategia d impresa e in particolare nelle scelta di sviluppo di nuovi prodotti 2) l analisi di mercato con il database marketing 3) lo sviluppo di un piano di marketing che utilizza in modo integrato molteplici strumenti di comunicazione, sia di tipo mass marketing che di tipo diretto. 1. Il gruppo Il Sole 24 ORE Il gruppo Il Sole 24 ORE S.p.A è un gruppo multimediale leader in Italia nell'informazione economica, finanziaria e professionale, con un fatturato di oltre 750 miliardi di lire. La storia del gruppo risale al 1865, anno di nascita de Il Sole, primo quotidiano economico italiano, originariamente ideato a Londra dagli esuli mazziniani, che appare il 1 agosto nel chiosco di giornali di Piazza della Scala e si presenta come Giornale commerciale e politico che si pubblica ogni giorno alle cinque del mattino. 1 L autore ringrazia il dott. Eraldo Minella, Direttore Generale Divisione Informazione Specializzata e Soluzioni Gestionali de Il Sole 24 ORE, la dottoressa Elisa Centelli, Responsabile Marketing dei Nuovi Settori e l Ing. Luigi Riva, della Strategic Management Partners per avere fornito il materiale per la preparazione del caso e per averne autorizzato la pubblicazione nel presente volume, non senza apportare preziose correzioni. Si vuole sottolineare che, per finalità puramente didattiche, sono stati inseriti alcuni elementi di fantasia e sono stati trascurati deliberatamente altri elementi della strategia del Sole 24 Ore. Il caso rispecchia quindi solo in parte quanto avvenuto in realtà: con ciò non si vuole nuocere in alcun modo all impresa, agli investitori o agli altri stakeholders, ma fornire esclusivamente uno strumento per la discussione teorica di alcuni temi sviluppati nel presente volume. 1

2 Nel 1905 Il Sole si fonde con il settimanale economico Il Commercio, nato nel 1875, e la tiratura sale da a copie. Nel 1946, sempre a Milano, esce il primo numero di 24 Ore, quotidiano economico-finanziario che raccoglie l eredità de Il Commercio. Il suo primo numero coincide con un evento significativo: la ripresa della Fiera di Milano, simbolo della ricostruzione e della rinata vita economica dell Italia del dopoguerra, mentre l Italia si avvia ad attraversare gli anni del tumultuoso sviluppo economico e cambiamento sociale. Il 9 novembre 1965, dalla fusione de Il Sole con il quotidiano 24 Ore, nasce il primo numero de Il Sole 24 ORE, dal caratteristico colore. Da allora, e in poco più di vent anni, Il Sole 24 ORE diventa il quotidiano economico-finanziario più venduto in Italia e in Europa. Dalla vocazione originaria il core business nella stampa quotidiana, una serie di acquisizioni ha permesso a Il Sole 24 ORE di realizzare una graduale diversificazione di prodotto. Alle acquisizioni si accompagna inoltre la creazione di nuove divisioni interne tra cui quella dei libri, dei convegni e della formazione (1991) e della concessionaria di pubblicità System (1986). Ecco le tappe che hanno segnato questo processo evolutivo: Annessione della casa editrice Pirola con alle spalle tre secoli di accreditata attività e un marchio tradizionalmente legato a tematiche sia giuridico-professionali sia edili e urbanistiche Acquisizione di Radiocor, l agenzia giornalistica economico-finanziaria nata nel 1953, che permette successivamente a Il Sole 24 ORE di entrare in modo più diretto e autorevole nel mondo della finanza. Alle acquisizioni si accompagna la creazione di nuove divisioni interne Lancio di Radio 24 in joint-venture con Editoriale Sper Il sito diventa permettendo l accesso ai nuovi portali verticali dedicati alla finanza personale, al business e ai professionisti E previsto il lancio di Ventiquattrore.TV, un canale televisivo tematico, su piattaforma satellitare, a prevalente carattere economico. 2

3 L'attività del Gruppo Il Sole 24 ORE S.p.A. si articola come segue. Area Editrice per l Informazione quotidiana e d'agenzia, che presidia e sviluppa attraverso il quotidiano sia i mercati più trasversali (consumer), sia i bisogni specifici della clientela dei risparmiatori, degli operatori finanziari ad ogni livello, dei professionisti e delle aziende. Fanno capo a quest'area: il quotidiano Il Sole 24 ORE, i periodici "Il Sole 24 ORE Nordest", "Il Sole 24 ORE Nordovest", "Il Sole 24 ORE Centronord", il magazine mensile "Ventiquattro", in collaborazione con Mondadori. Area Radiocor per l Informazione finanziaria che gestisce l informazione finanziaria online in tempo reale, unendo alle news d'agenzia i dati, le analisi e le previsioni sugli andamenti dei principali mercati italiani ed europei. L'offerta di quest'area comprende: l'agenzia di informazione finanziaria "Il Sole 24 ORE Radiocor", servizi d'informazione finanziaria di retail banking quali "Juliet", "X-Plane", "XRay", servizio d'informazione per il trading finanziario professionale "Strike!", analisi dei titoli quotati e di quelli di prossima quotazione "Matricole in Borsa", servizio informativo real time su andamenti Borsa Italia "Borsa on line", servizio di valutazione delle performance dei fondi d'investimento, "Moneymate", servizi informativi sui mercati dei metalli "Grey" e dei prodotti agricoli "Green". Area per l'informazione Professionale e Specializzata che fornisce agli operatori professionali, sia privati che pubblici, strumenti e soluzioni operative attraverso prodotti e servizi a contenuto normativo, tecnico e gestionale. Questa area si articola in tre grandi divisioni (Pirola per l'informazione Professionale, Profim per l'informazione Specializzata e Soluzioni Gestionali, Knowledge) e offre un sistema di prodotti complesso che comprende: - libri: il catalogo è composto da circa 1200 titoli di cui 800 di tipo professionale e 400 di a carattere economico-divulgativo - periodici: 25 testate, di cui 20 professionali e 5 di settore - editoria elettronica: 24 banche dati - convegni: 50 business conference e 5 manifestazioni sponsorizzate; 3

4 - formazione: 240 iniziative (itineranti, in aula, presso aziende, all'estero, master) - Instant book per l'edicola System Comunicazione Pubblicitaria, che si occupa della raccolta pubblicitaria del gruppo per tutti i prodotti editoriali e i media del gruppo: quotidiano, periodici, radio, TV, Internet. In particolare per il mercato web è stata recentemente creata la divisione specializzata WebSystem. Il Sole 24 ORE NetWeb S.p.A., che si occupa dell offerta Internet del Gruppo con lo sviluppo del portale istituzionale Il Sole 24 ORE.com e dei portali verticali specializzati. La struttura del portale istituzionale prevede una sezione dedicata alle news on line, che integra e approfondisce ogni giorno i temi del quotidiano, e una serie di canali e servizi tematici diversificati, tra cui: il canale lavoro il canale cultura, il canale casa e il canale NetEconomy24 dedicato alle tecnologie e business. Completano l offerta le ultime notizie dell agenzia stampa Radiocor, di Radio24 e il servizio di e-commerce de Il Sole 24 ORE. Dal portale istituzionale è possibile accedere ai portali verticali rivolti a precisi target e mercati di riferimento fra cui: - dedicato alle piccole e medie imprese italiane; - il sito dedicato alla finanza personale e familiare: All interno del sito si potrà accedere anche a Multitrade, la prima piattaforma di trading on line multibanca realizzata da Il Sole 24 ORE in joint venture con Cedacrinord. - il portale dedicato ai professionisti. 24 ORE Television S.p.A., società che gestisce Ventiquattrore.tv, il canale televisivo tematico a carattere prevalentemente economico-finanziario. 4

5 Divisione Attività Radiofoniche, che controlla, in joint-venture con il Gruppo Editoriale Sper Radio 24, la radio di sola informazione e notizie di servizio, con un formato news/talk, una novità assoluta nel panorama italiano. Box 1 Il Sole 24 Ore in cifre : diffusione media giornaliera de Il Sole 24 ORE : record storico di diffusione il 12 febbraio : pageview mensili del sito : unique visitors mensili : totale abbonati alle riviste de Il Sole 24 ORE 1.200: libri de Il Sole 24 ORE in catalogo 25: il numero delle riviste e periodici realizzati da Il Sole 24 ORE 5

6 2. L analisi strategica del mercato Negli anni 90 il mercato dei professionisti ha rappresentato l opportunità strategica più rilevante per lo sviluppo del fatturato del gruppo. Come ricordato più sopra, i professionisti, in ogni settore dal commercialista all architetto, dal medico all avvocato manifestano una pluralità di bisogni informativi e la necessità di un aggiornamento costante e tempestivo. Essi investono percentuali anche rilevanti del proprio fatturato per l autoformazione permanente tramite l acquisto di una varietà di strumenti come libri, software gestionale e CD-ROM, la frequenza di corsi, la partecipazione a convegni, nonché la sottoscrizione di abbonamenti alla stampa specializzata. Prendendo le mosse da queste caratteristiche della domanda, il gruppo Sole 24 Ore è andato sviluppando un offerta completa e integrata di prodotti per le esigenze di documentazione (raccolta di leggi e norme, ad esempio), interpretazione (pareri di esperti) e sintesi (manuali, articoli a stampa) della clientela. L analisi del comportamento d acquisto della domanda, inoltre, ha permesso al gruppo di sviluppare una copertura efficace non solo dei diversi segmenti e nicchie di prodotto, ma anche dei canali di distribuzione utilizzati dalla clientela, che mostra di prediligere un approccio multicanale alla soddisfazione delle proprie esigenze formative, ascrivendo specifici vantaggi di volta in volta all acquisto in libreria, per corrispondenza, tramite agente, in edicola e così via. Sul finire degli anni 90, tuttavia, questo importante mercato mostrava alcuni segnali preoccupanti per le future prospettive di sviluppo del gruppo: uno sguardo ai dati relativi alle dimensioni e al trend della domanda delle principali categorie di professionisti induceva a pensare che la crescita del mercato sarebbe presto rallentata e che una situazione di saturazione poteva sopraggiungere in tempi piuttosto rapidi. Per fare un esempio, le categorie dei dottori commercialisti e degli avvocati, che avevano mostrato tasso di crescita superiori al 10% tra 1995 e 1996, erano cresciute solamente del 3% circa, tra 1997 e 1998, mentre altre categorie erano praticamente stazionarie. 6

7 Il problema strategico dello sviluppo si poneva al management in tutta la sua urgenza: dopo il mercato dei professionisti, in quali nuovi mercati sarebbe stato vantaggioso entrare? Con quali prodotti? E come? La nota matrice di Ansoff era sul tavolo, in attesa di una risposta. Il primo passo intrapreso dai responsabili di marketing fu quello di creare un quadro analitico delle opportunità offerte dai vari settori. Attraverso interviste con opinion leader e l analisi dei dati disponibili si giunse in un primo momento ad evidenziare una ventina di settori significativi da sottoporre a valutazione. La scelta dei segmenti target più promettenti, all interno della rosa di quelli selezionati fu realizzata grazie ad una analisi dell attrattività basata su parametri quantitativi come: il numero di potenziali clienti (in questo caso professionisti/aziende); il numero di competitors presenti nel settore e la tipologia di prodotti ivi sviluppati dai competitors stessi; la spesa pubblicitaria; la possibilità di sviluppare un portafoglio integrato di prodotti e servizi multimediali per il segmento. Una volta scelto il mercato target la decisione avrebbe dovuto portarsi sulla modalità di ingresso e sul prodotto con cui effettuare l entrata. In particolare, l analisi dei segmenti potenziali target fornisce informazioni rilevanti per decidere se entrare nel mercato tramite sviluppo interno ovvero acquisendo un eventuale concorrente. Uno sguardo alla risorse e competenze interne permetterà invece di ridefinire la graduatoria dei settori ritenuti attrattivi: un mercato altamente promettente dal punto di vista dei volumi d affari ma sul quale il gruppo mancasse di giornalisti e analisti competenti e non avesse modo di strapparli alla concorrenza risulterà di conseguenza a bassa priorità. 7

8 Dopo alcune settimane di analisi e ricerche, l attenzione del direttore marketing, e della responsabile nuovi prodotti si concentra su un settore che sembra particolarmente promettente: lo sport. Le società sportive in Italia comprendendo nella definizione associazioni associate al CONI, palestre, circoli aziendali, professionisti, consulenti e altri soggetti - sono molto numerose e hanno bisogni informativi specifici largamente insoddisfatti dall informazione economico-finanziaria tradizionale. Inoltre, esse sono state investite da nuove responsabilità, diritti e obblighi legali, fiscali e finanziari dalla promulgazione di recenti leggi, tra cui il cosiddetto Decreto Melandri del 1999 per il riordino dello sport, che prevede un nuovo ruolo per il Coni (in grave crisi economica con il crollo delle entrate legate al Totocalcio) e per le sue Federazioni. Tutto ciò fa ritenere che esista spazio per un prodotto che tratti i temi gestionali, normativi e di marketing comuni a tutte le società sportive. Sorge a questo punto il problema dell individuazione dei prodotti da proporre al mercato target: essa si baserà verosimilmente sui bisogni insoddisfatti della clientela potenziale, rilevati tramite opportune ricerche di mercato e sull osservazione dei prodotti della concorrenza già presenti. Si scopre che i dirigenti sportivi dedicano in media 3 ore alla settimana a ricercare le informazioni necessarie alla conduzione dell associazione, e spendono circa lire all anno per il reperimento di tali informazioni. Essi sono inoltre sia dirigenti che sportivi: in questo settore le figure tipiche del mercato professionale e del mercato consumer si ritrovano quindi mescolate. I dirigenti sportivi, infine, non sono abituati alla lettura, e per lo più non utilizzano il Sole 24 Ore. Quale il prodotto più adatto per un target così atipico? I responsabili di marketing del Sole 24 Ore sanno per esperienza che le riviste in abbonamento sono il prodotto adatto per aprire le porte dei mercati di nicchia. Infatti le riviste vanno spesso in affiancamento, non sostituiscono cioè ma si aggiungono ai prodotti della concorrenza già acquistati dalla clientela, ed inoltre non richiedono una rete di vendita ad hoc (rappresentanti) e non trovano barriere tecnologiche, come invece accade 8

9 per i software e i CD ROM. Infine, le riviste sfruttano le competenze distintive del quotidiano, le la sua notorietà di marca. La formula dell abbonamento, poi, ha una serie di apprezzabili vantaggi, sia in un ottica di mass marketing che di direct/database marketing: consente di creare una relazione continuativa con il cliente arrichisce il database non ha problemi di magazzino è prepagato ha un basso punto di break even può innescare la costruzione di un portafoglio di prodotti collegati. Si decide quindi di utilizzare la rivista in abbonamento come prodotto door opener anche per questa nuova sfida nel settore dello sport. 3. Il lancio di un nuovo prodotto editoriale con una strategia integrata di direct/database e mass marketing Il lancio di una rivista tramite il direct/database marketing assume caratteristiche diverse a seconda che il mercato sia già presidiato dall azienda oppure no. Nei mercati già presidiati il cliente è già acquisito e fidelizzato, conosce l impresa e i suoi prodotto ma, soprattutto, è l impresa a conoscere il cliente, attraverso i dati e le informazioni contenute nel database, che permette di tracciarne il profilo sociodemografico, di calcolarne la probabilità di risposta e di estrarre liste di nominativi e indirizzi per le attività di testing. Il costo per contatto in questo caso è ridotto, in quanto il sole 24 Ore ha già in casa tutti i mezzi per raggiungere il cliente: le riviste, il quotidiano e il suo indirizzo. Nei mercati nuovi, invece, lo sforzo di acquisizione di un nuovo abbonato è maggiore, e le riviste specializzate, usate come apripista, presentano redemptions e margini promozionali 9

10 relativi alle operazioni di lancio meno soddisfacenti, rispetto ai settori professionali presidiati. La realizzazione di una nuova rivista da proporre al mercato target delle società sportive comprende diverse fasi, caratteristiche di una strategia di direct marketing: lo studio e lo sviluppo del numero zero della rivista. Una volta tracciato il profilo della domanda e dei suoi bisogni, è necessario definire contenuti, taglio, rubriche di un prototipo il numero zero che verrà utilizzato per il test. Ad esempio, le indagini di mercato avevano evidenziato come i temi più sentiti dagli operatori del settore riguardavano la ricerca degli sponsor, la gestione del rapporto con le aziende e gli adempimenti fiscali: il numero zero avrebbe dovuto di necessità dedicare ampio spazio a tali argomenti. l organizzazione delle liste di nominativi. E necessario costruire un database di prospects dal quale estrarre i nominativi a maggiore potenziale per testare il numero zero e da ricontattare successivamente per avviare la campagna di lancio. il test. In questa fase si realizza un indagine di mercato quali-quantitativa sul numero zero, per mapparne i punti di forza e di debolezza. la valutazione della bontà delle liste. In questa fase si valuta l efficacia delle liste test e si aggiusta il tiro ricostituendo una nuova lista ad alta probabilità di risposta per il lancio della rivista. La prima fase riguarda dunque lo studio e lo sviluppo del concept di prodotto Il Sole 24 Ore Sport. Viene sviluppato un quindicinale rivolto alle società sportive e a tutti coloro che operano nel mondo dello sport da diffondere solo in abbonamento. Ampio spazio è dedicato a temi quali come trovare uno sponsor, come riuscire a gestire efficacemente il rapporto con un'azienda, come non commettere errori grossolani nel trattamento fiscale di rimborsi, trasferte e pagamenti dei tesserati e altro ancora. Una sezione Documenti riporterà i più recenti provvedimenti riguardanti il settore e offrirà spazio a Federazioni, associazioni e enti di promozione per diffondere circolari. 10

11 Con un linguaggio semplice e un approccio divulgativo vengono spiegati gli strumenti base del marketing e della gestione d'impresa. E presente una Borsa dello sponsor in cui gli organizzatori di manifestazioni sportive possono presentare secondo alcuni parametri essenziali il proprio evento alle imprese. Dal canto loro le imprese potranno dettagliare cosa le interessa in queste operazioni, quali sono i criteri selettivi e perché decidono di fare certi investimenti. Altri temi riguardano l'organizzazione di una gara o un torneo, le problematiche legate alla tutela sanitaria, gli aspetti normativo-fiscali, la gestione degli atleti, le professioni del settore, i rapporti con le istituzioni. Su tutti questi argomenti i lettori possono infine porre ad alcuni esperti del settore domande partendo da casi specifici, in modo da limitare al massimo gli interventi "teorici" per favorire un approccio "applicativo" nell'affrontare tutte le problematiche. Viene definito il piano di lancio del nuovo prodotto, che comprende le seguenti attività: lancio in autunno; pubblicità: sul sole 24 Ore e sulle testate del Gruppo per annunciare l uscita del prodotto e dare l opportunità di richiedere copie in visione; anticipi di rinnovo: agli abbonati di altre testate del gruppo viene proposto nel mese di ottobre il rinnovo dell abbonamento corrente blindato con l abbonamento alla nuova testata copie omaggio: invio di copie del numero zero unitamente ad un volantino con l offerta di abbonamento a tutti quanti ne faranno richiesta e ad una lista di prospects ad alto potenziale estratta dal database clienti dell impresa integrato con fonti di brokers esterni. Inserti promozionali: sul Sole 24 ore e sulle testate del Gruppo Direct mailing. Il piano di lancio non diventa esecutivo immediatamente, ma solo in seguito alla conclusione soddisfacente di una fase di pre-lancio che prevede una attività di testing e in particolare un test di gradimento del mercato. Il test consiste nel raccogliere richieste di copie in visione tramite annunci stampa e online. Solo se la risposta è buona si passa al lancio vero e proprio. 11

12 A seguito dell analisi dei risultati della fase di testing viene deciso il lancio che si sviluppa in due macrofasi: Fase 1, raggiungimento dello zoccolo duro. Ci si rivolge al target più sensibile con un direct mailing mirato (i richiedenti le copie in visione e i prospect a più elevato potenziale, si tratta di quella parte di target che reagirà più velocemente allo stimolo passando subito all acquisto). Fase 2, allargamento della base. Si realizzano operazioni di marketing a più ampio raggio per raggiungere target di clienti a minore propensione e velocità di acquisto ma comunque sensibili al prodotto. Analizziamo alcune delle operazioni di lancio realizzate dal Sole 24 Ore per il nuovo prodotto Sport. Campagna online per le copie omaggio (fase di pre-lancio) Gli obiettivi di questa operazione erano quelli di utilizzare un mezzo a basso costo e di testarne le potenzialità, data la relativa novità della comunicazione promozionale via Internet, e, in particolare, di verificare le potenzialità dei singoli siti, per pianificare la campagna di lancio vera e propria. Gli strumenti utilizzati sono stati: banners, contenuti sponsorizzati, coupons online e segnalazioni su mailing lists ( marketing). I siti target dell operazione sono stati quelli del Sole 24 Ore, alcuni portali specializzati e alcuni piccoli siti specializzati. I contratti e i relativi prezzi - con i siti che avrebbero ospitato i banners sono stati fatti in alcuni casi fissando come obiettivo le impressions, in altri il tasso di clickthrough (capitolo 9). Nel periodo della campagna sono pervenute all impresa circa 2000 richieste di copie omaggio. Operazione di richiamo tramite marketing (fase di pre-lancio) L obiettivo di questa azione, che ha avuto luogo in un solo giorno di ottobre. È stato quello di mantenere vivo nella mente della clientela target il ricordo riguardo alla rivista Sport nel 12

13 periodo che intercorre tra la campagna delle free copies che richiedeva l invio del coupon entro il 15 settembre e il momento effettivo in cui la rivista sarebbe stata ricevuta (fine ottobre). I destinatari della comunicazione sono stati coloro che avevano richiesto la copia omaggio de Il Sole 24 Ore Sport tramite modulo online e coloro che, nel coupon inviato per posta avevano indicato il proprio indirizzo . Da una casella di posta elettronica dedicata sono stati inviati 3000 messaggi in un ora a costi trascurabili. Solo il 5% dei messaggi è ritornato a causa di errori nell indirizzo e olte il 10% dei riceventi ha risposto con messaggi di feedback/ringraziamento, anche se non richiesti. Operazione free-copies (lancio) Sono stati inviati i primi 3 numeri della rivista, seguiti da un PPM, un messaggio postale di richiamo, a circa nominativi tra richiedenti copie in visione, liste interne ed esterne ad alto potenziale. In ogni numero della rivista era contenuto un volantino con la proposta di abbonamento e l illustrazione dei contenuti della rivista. Dopo il 3 numero della rivista è stata effettuata una deduplica tra il file dei riceventi e il file di coloro che nel frattempo avevano sottoscritto l abbonamento ed è stato inviato un messaggio postale di richiamo al solo file dei non abbonati. Giubileo degli Sportivi Si tratta di un operazione di immagine, per avvicinare il volto pulito dello sport e associare al nuovo periodico l idea di rispetto dei valori dello sport, oltre che per diffondere un elevato numero di copie nel giorno del lancio. Tra il 28 e il 29 ottobre 2000 sono state distribuite 5000 copie in Vaticano, durante l audizione con il Papa e cope allo stadio Olimpico. Accordo con l iniziativa Milanosport Per colpire i due target delle società sportive milanesi e degli inserzionisti pubblicitari si è deciso di sviluppare una collaborazione con l evento Milanosport nel

14 Gli obiettivi comprendono la diffusione della notorietà della rivista, la raccolta di abbonamenti e la conquista di nuovi inserzionisti. Gli strumenti utilizzati andranno da speciali espositori nella reception di Milanosport alla pubblicità sulla rivista della manifestiazione, dalle convenzioni sulle tariffe pubblicitarie per gl sponsor di Milanosport alle offerte speciali per abbonamenti multipli. Proposta alla Lega Maschile Pallacanestro Tra dicembre 2000 e febbraio 2001 si è testata una proposta di abbonamento speciale riservato alle società aderenti alla Lega marchile pallacanestro, con l obiettivo principale di raccogliere abbonamenti. Si è trattato di una campagna di direct mail congiunto con la quale si inviava una lettera del Presidente della Lega in cui si propone l abbonamento e un coupon di adesione contraddistinto da un codice identificativo, che avrebbe permesso la verifica dell efficacia dell operazione, secondo le note logiche del direct/database marketing. Panchina a San Siro Da ultimo, la rosa di attività di lancio del Sole 24 Ore sport ha visto anche la sponsorizzazione di una panchina per il personale di servizio allo stadio di San Siro, nel periodo da novembre 2000 a maggio 2001 per tutte le partite di campionato di Inter e Milano, nonché di coppa Italia e di coppa UEFA. L obiettivo di questa scelta, dall efficacia difficilmente misurabile, è quello di creare notorietà e immagine al nuovo periodico. Il lancio de Il sole 24 Ore sport è ancora in corso: superate brillantemente le prime due fasi preliminari, Il sole è oggi impegnato nella valutazione delle azioni concluse e nei test ancora in corso, per trarne importanti informazioni che andranno ad arricchire il database di marketing per le scelte successive sia strategiche sia operative. 14

15 4. Quesiti ed esercizi 1. Utilizzando la metodologia AIMRITE appresa nel capitolo 6, valutare i punti di forza e di debolezza degli strumenti impiegati nell attività di lancio de Il Sole 24 Ore Sport. Confrontare i risultati con le scelte effettuate dal Gruppo e spiegare le eventuali differenze. 2. Discutere le ragioni che inducono a lanciare il nuovo prodotto editoriale del Sole 24 Ore con logiche miste, sia utilizzando il direct/database marketing che il mass marketing. Perché non si è optato per una strategia esclusivamente direct/database marketingo, all opposto, solo per i media classici? 3. Sulla scorta delle considerazioni effettuate nei capitoli 7 e 8 riguardo gli effetti economici di Internet e il commercio elettronico, discutere punti di forza, di debolezza, minacce e opportunità di mercato di un azienda come il Sole 24 Ore, operante nel settore dell informazione specializzata, di fronte alla rivoluzione dell informazione. 4. Si ipotizzi di dovere lanciare un nuovo servizio informativo online per il segmento degli operatori nel settore dei trasporti. Quale potrebbe essere il concept del nuovo servizio? E quale il piano di lancio? Quale mix di mezzi e strumenti sarebbe più appropriato, e perché? 15

16 This document was created with Win2PDF available at The unregistered version of Win2PDF is for evaluation or non-commercial use only.

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO L articolo 35, comma 5, D.L. n. 223/2006 ha aggiunto il seguente comma all articolo 17, D.P.R. n. 633/72: Le disposizioni di cui al comma precedente si applicano anche alle

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA RHO, DAL 25 AL 28 NOVEMBRE 2008 Un quarto di secolo di storia,

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: una sfida avvincente Gestire una propria rete di punti vendita monomarca diretti o in franchising, per molte aziende sta diventando

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB TITOLO I: IL CLUB DEI MIGLIORI NEGOZI DI OTTICA IN ITALIA. Il Club dei migliori negozi di ottica in Italia è costituito dall insieme delle imprese operanti nel campo del commercio dell ottica selezionate

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI COMMISSIONE PARITETICA PER I PRINCIPI DI REVISIONE LA COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Tessera del Tifoso Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Indice degli argomenti Cos è la tessera del tifoso I punti

Dettagli

Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment

Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment Esperienze di successo per un vantaggio competitivo 27 ottobre 2011 Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment Raffaella Graziosi Project & Portfolio Manager ACRAF SpA Gruppo Angelini

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL

PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL CONSERVAZI ONE ED ACCESSI BI LI TÀ I N NTERNETDICOLLEZI ONIAUDI OVI SI VE I PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL 1. IL RUOLO DELLE BIBLIOTECHE AUDIOVISIVE Il fine principale è la conservazione

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Project Management Office per centrare tempi e costi

Project Management Office per centrare tempi e costi Project Management Office per centrare tempi e costi Il Project Management Office (PMO) rappresenta l insieme di attività e strumenti per mantenere efficacemente gli obiettivi di tempi, costi e qualità

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

SalusNet - un iniziativa di Federsanità

SalusNet - un iniziativa di Federsanità ASL Formazione Continua e qualità delle prestazioni sanitarie L esigenza di razionalizzare la Spesa Sanitaria, per contenerne i costi, oggi deve e può coniugarsi con una continua tensione al miglioramento

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO Tutte le aziende ed attività economiche hanno bisogno di nuovi clienti, sia per sviluppare il proprio business sia per integrare tutti quei clienti, che

Dettagli

567 PUNTI VENDITA. PERIODICI 30 mio lettori, 140 mio di copie diffuse 75%dei lettori. RADIO 6 emittenti 9,8 mio di ascoltatori gm

567 PUNTI VENDITA. PERIODICI 30 mio lettori, 140 mio di copie diffuse 75%dei lettori. RADIO 6 emittenti 9,8 mio di ascoltatori gm Portfolio 2014 IL SISTEMA CROSS MEDIALE 31 PERIODICI 30 mio lettori, 140 mio di copie diffuse 75%dei lettori 6 RADIO 6 emittenti 9,8 mio di ascoltatori gm DIRECT MKTG 15 mio di famiglie 41 SITI WEB 11,7

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli