HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE"

Transcript

1 1 OGGETTO MODIFICHE ALLA NORMATIVA IN MATERIA DI CONGEDO PARENTALE QUESITO (posto in data 22 giugno 2015) Il governo Renzi approva il nuovo congedo parentale. Chiedo: è già legge? Si può usufruirne? Io ho una ragazzina che compie 12 anni il 15 di ottobre e volevo prendere del congedo parentale non retribuito. RISPOSTA (inviata in data 26 giugno 2015) Le modifiche apportate dal decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80, agli articoli 32 e successivi del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 che disciplinano il congedo parentale, sono a tutti gli effetti legge dello Stato, e quindi applicabili nel testo attualmente vigente. Occorre peraltro rilevare che lo stesso decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80, all articolo 26 commi 2), 3) e 4) precisa: 2) le presenti modifiche si applicano in via sperimentale esclusivamente per il solo anno 2015 e per le sole giornate di astensione riconosciute nell'anno 2015 medesimo; 3) Il riconoscimento dei benefici per gli anni successivi al 2015 è condizionato all entrata in vigore dei decreti legislativi attuativi dei criteri di delega di cui alla legge 10 dicembre 2014, n. 183, che individuino adeguata copertura finanziaria"; 4) Nel caso in cui non entrino in vigore i provvedimenti di cui al comma 3, a decorrere dal 1 gennaio 2016 e con riferimento alle giornate di astensione riconosciute a decorrere dall'anno 2016, le disposizioni modificate dagli articoli 2, 3, 5, 7, 8, 9, 10, 13, 14, 15 e 16 si applicano nel testo vigente prima dell'entrata in vigore del presente decreto. Nella sezione riferimenti normativi si riporta l articolo 32 del citato decreto legislativo 151 nel testo vigente fino al 24 giugno 2015 e nel testo vigente dal 25 giugno 2015, data di entrata in vigore del decreto legislativo 80, che è stato pubblicato nel supplemento ordinario 34 della Gazzetta Ufficiale 144 del 24 giugno 2015.

2 2 Nella stessa sezione sono riportate le modalità applicative delle tutele previste per la maternità dal decreto legislativo 151 stabilite dal CCNL 10 febbraio 2004, norme di maggior favore rispetto alla normativa nazionale. Particolare rilievo riveste il fatto che il comma 2 dell articolo 15 del citato CCNL 10 febbraio 2004 precisa che i primi 30 giorni del periodo di congedo parentale concesso ai sensi dell articolo 32, comma 1 del decreto legislativo 151, computati complessivamente per entrambi i genitori e fruibili anche in modo frazionato, non riducono le ferie e sono valutati ai fini dell anzianità di servizio e che per tale assenza spetta l intera retribuzione.

3 3 Decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 Articolo 32 Congedo parentale testo vigente fino al 24 giugno condizioni e limiti del congedo parentale Per ogni bambino, nei primi suoi otto anni di vita, ciascun genitore ha diritto di astenersi dal lavoro secondo le modalità stabilite dal presente articolo. I relativi congedi parentali dei genitori non possono complessivamente eccedere il limite di dieci mesi, fatto salvo il disposto del comma 2 del presente articolo. Nell'ambito del predetto limite, il diritto di astenersi dal lavoro compete: a) alla madre lavoratrice, trascorso il periodo di congedo di maternità, per un periodo continuativo o frazionato non superiore a sei mesi; b) al padre lavoratore, dalla nascita del figlio, per un periodo continuativo o frazionato non superiore a sei mesi, elevabile a sette nel caso di cui al comma 2; c) qualora vi sia un solo genitore, per un periodo continuativo o frazionato non superiore a dieci mesi. 1-bis. rinvio alla contrattazione collettiva La contrattazione collettiva di settore stabilisce le modalità di fruizione del congedo di cui al comma 1 su base oraria, nonché i criteri di calcolo della base oraria e l'equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa. Per il personale del comparto sicurezza e difesa di quello dei vigili del fuoco e soccorso pubblico, la disciplina collettiva prevede, altresì, al fine di tenere conto delle peculiari esigenze di funzionalità connesse all'espletamento dei relativi servizi istituzionali, specifiche e diverse modalità di fruizione e di differimento del congedo.

4 4 Decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 Articolo 32 Congedo parentale testo vigente fino al 24 giugno possibilità di elevare ad undici mesi la durata complessiva Qualora il padre lavoratore eserciti il diritto di astenersi dal lavoro per un periodo continuativo o frazionato non inferiore a tre mesi, il limite complessivo dei congedi parentali dei genitori è elevato a undici mesi. 3. termini di preavviso del datore di lavoro Ai fini dell'esercizio del diritto di cui al comma 1, il genitore è tenuto, salvo casi di oggettiva impossibilità, a preavvisare il datore di lavoro secondo le modalità e i criteri definiti dai contratti collettivi e, comunque, con un termine di preavviso non inferiore a quindici giorni indicando l'inizio e la fine del periodo di congedo. 4. diritto disgiunto tra i due genitori alla fruizione del congedo Il congedo parentale spetta al genitore richiedente anche qualora l'altro genitore non ne abbia diritto. 4-bis. possibilità di concordare misure di ripresa dell attività Durante il periodo di congedo, il lavoratore e il datore di lavoro concordano, ove necessario, adeguate misure di ripresa dell'attività lavorativa, tenendo conto di quanto eventualmente previsto dalla contrattazione collettiva.

5 5 Decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 Articolo 32 Congedo parentale testo vigente dal 25 giugno condizioni e limiti del congedo parentale Per ogni bambino, nei primi suoi dodici anni di vita, ciascun genitore ha diritto di astenersi dal lavoro secondo le modalità stabilite dal presente articolo. I relativi congedi parentali dei genitori non possono complessivamente eccedere il limite di dieci mesi, fatto salvo il disposto del comma 2 del presente articolo. Nell'ambito del predetto limite, il diritto di astenersi dal lavoro compete: a) alla madre lavoratrice, trascorso il periodo di congedo di maternità, per un periodo continuativo o frazionato non superiore a sei mesi; b) al padre lavoratore, dalla nascita del figlio, per un periodo continuativo o frazionato non superiore a sei mesi, elevabile a sette nel caso di cui al comma 2; c) qualora vi sia un solo genitore, per un periodo continuativo o frazionato non superiore a dieci mesi. 1-bis. rinvio alla contrattazione collettiva La contrattazione collettiva di settore stabilisce le modalità di fruizione del congedo di cui al comma 1 su base oraria, nonché i criteri di calcolo della base oraria e l'equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa. Per il personale del comparto sicurezza e difesa di quello dei vigili del fuoco e soccorso pubblico, la disciplina collettiva prevede, altresì, al fine di tenere conto delle peculiari esigenze di funzionalità connesse all'espletamento dei relativi servizi istituzionali, specifiche e diverse modalità di fruizione e di differimento del congedo.

6 6 Decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 Articolo 32 Congedo parentale testo vigente dal 25 giugno ter. scelta tra fruizione giornaliera ed oraria del congedo In caso di mancata regolamentazione, da parte della contrattazione collettiva, anche di livello aziendale, delle modalità di fruizione del congedo parentale su base oraria, ciascun genitore può scegliere tra la fruizione giornaliera e quella oraria. La fruizione su base oraria è consentita in misura pari alla metà dell'orario medio giornaliero del periodo di paga quadrisettimanale o mensile immediatamente precedente a quello nel corso del quale ha inizio il congedo parentale. Nei casi di cui al presente comma è esclusa la cumulabilità della fruizione oraria del congedo parentale con permessi o riposi di cui al presente decreto legislativo. Le disposizioni di cui al presente comma non si applicano al personale del comparto sicurezza e difesa e a quello dei vigili del fuoco e soccorso pubblico. 2. possibilità di elevare ad undici mesi la durata complessiva Qualora il padre lavoratore eserciti il diritto di astenersi dal lavoro per un periodo continuativo o frazionato non inferiore a tre mesi, il limite complessivo dei congedi parentali dei genitori è elevato a undici mesi. 3. termini di preavviso del datore di lavoro Ai fini dell'esercizio del diritto di cui al comma 1, il genitore è tenuto, salvo casi di oggettiva impossibilità, a preavvisare il datore di lavoro secondo le modalità e i criteri definiti dai contratti collettivi e, comunque, con un termine di preavviso non inferiore a cinque giorni indicando l'inizio e la fine del periodo di congedo. Il termine di preavviso è pari a 2 giorni nel caso di congedo parentale su base oraria.

7 7 Decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 Articolo 32 Congedo parentale testo vigente dal 25 giugno diritto disgiunto tra i due genitori alla fruizione del congedo Il congedo parentale spetta al genitore richiedente anche qualora l'altro genitore non ne abbia diritto. 4-bis. possibilità di concordare misure di ripresa dell attività Durante il periodo di congedo, il lavoratore e il datore di lavoro concordano, ove necessario, adeguate misure di ripresa dell'attività lavorativa, tenendo conto di quanto eventualmente previsto dalla contrattazione collettiva.

8 8 NORME SPECIFICHE RELATIVE ALLA DIRIGENZA MEDICA CCNL 10 febbraio 2004 integrativo del CCNL 1998_2001 articolo 15 Congedi dei genitori 1. riferimento al decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 Al dirigente si applicano le vigenti disposizioni in materia di tutela della maternità e della paternità contenute nel decreto legislativo 26 marzo 2001, n disciplina degli istituti oggetto del decreto legislativo 151/2001 Oltre a quanto previsto dal decreto legislativo 26 marzo 2001, 151, le parti concordano quanto segue: a) congedo obbligatorio per maternità nel periodo di astensione obbligatoria per maternità al dirigente spettano l intera retribuzione fissa mensile, ivi compresa la retribuzione individuale di anzianità, ove in godimento; b) parto prematuro in caso di parto prematuro, alle lavoratrici spettano comunque i mesi di astensione obbligatoria non goduti prima della data presunta del parto. Qualora il figlio nato prematuro abbia necessità di un periodo di degenza presso una struttura ospedaliera pubblica o privata, la madre ha facoltà di rientrare in servizio richiedendo, previa presentazione di un certificato medico attestante la sua idoneità al servizio, la fruizione del restante periodo di congedo obbligatorio post-parto ed il periodo ante-parto, qualora non fruito, a decorrere dalla data di effettivo rientro a casa del bambino; c) congedo parentale nell ambito del periodo di astensione facoltativa dal lavoro per un periodo complessivo di sei mesi entro gli otto anni di vita del bambino, fruibile anche frazionatamente, i primi 30 giorni di assenza, computati complessivamente per entrambi i genitori e fruibili anche in modo frazionato, non riducono le ferie e sono valutati ai fini dell anzianità di servizio. Per tale assenza spetta l intera retribuzione.

9 9 NORME SPECIFICHE RELATIVE ALLA DIRIGENZA MEDICA CCNL 10 febbraio 2004 integrativo del CCNL 1998_2001 articolo 15 Congedi dei genitori 2. disciplina degli istituti oggetto del decreto legislativo 151/2001 d) astensione dal lavoro per malattia del figlio successivamente al periodo di astensione obbligatoria per maternità e sino al compimento del terzo anno di vita del bambino, nei casi di astensione dal lavoro per malattia del figlio previsti dall articolo 47, comma 4 del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 165, alle lavoratrici madri ed ai lavoratori padri sono riconosciuti 30 giorni di assenza retribuita per ciascun anno di età del bambino computati complessivamente per entrambi i genitori; e) computo dei giorni di assenza i periodi di assenza per congedo parentale malattia del figlio nel caso di fruizione continuativa comprendono anche gli eventuali giorni festivi che ricadano all interno degli stessi. Tale modalità di computo trova applicazione anche nel caso di fruizione frazionata, ove i diversi periodi di assenza non siano intervallati dal ritorno al lavoro del lavoratore o della lavoratrice; f) termini per la presentazione della domanda di congedo parentale ai fini della fruizione, anche frazionata, del congedo parentale, la lavoratrice madre o il lavoratore padre presentano la relativa domanda, con l indicazione della durata, all ufficio di appartenenza di norma 15 giorni prima della data di decorrenza del periodo di astensione. La domanda può essere inviata anche a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento purché sia assicurato comunque il rispetto del termine minimo di 15 giorni. Tale disciplina trova applicazione anche nel caso di proroga dell originario periodo di astensione;

10 10 NORME SPECIFICHE RELATIVE ALLA DIRIGENZA MEDICA CCNL 10 febbraio 2004 integrativo del CCNL 1998_2001 articolo 15 Congedi dei genitori 2. disciplina degli istituti oggetto del decreto legislativo 151/2001 g) possibilità di richiedere il congedo parentale 48 ore prima in presenza di particolari e comprovate situazioni personali che rendano impossibile il rispetto dei termini di 15 giorni previsti alla lettera f) la domanda può essere presentata entro le 48 ore precedenti l inizio del periodo di astensione dal lavoro ; h) parto plurimo in caso di parto plurimo, i periodi di riposo giornaliero sono raddoppiati e le ore aggiuntive rispetto a quelle previste possono essere utilizzate anche dal padre. 3. obbligo di adibire la lavoratrice madre ad attività compatibili Ferma restando l astensione obbligatoria dal lavoro per maternità, qualora durante il periodo della gravidanza e per l intera durata del periodo di allattamento si accerti che l espletamento dell attività lavorativa comporta una situazione di danno o di pericolo per la gestazione o la salute della lavoratrice madre, l azienda provvede al temporaneo impiego della medesima e con il suo consenso in altre attività, nell ambito di quelle disponibili, che comportino minor aggravio psicofisico.

Il congedo parentale può essere usufruito da entrambi i genitori contemporaneamente?

Il congedo parentale può essere usufruito da entrambi i genitori contemporaneamente? 1 OGGETTO CONGEDO PARENTALE QUESITO (posto in data 18 luglio 2015) Il congedo parentale può essere usufruito da entrambi i genitori contemporaneamente? Mia moglie ha fruito del congedo per maternità obbligatorio

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE 1 OGGETTO CONGEDO PARENTALE QUESITO (posto in data 2 settembre 2015) Ho saputo che il decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80 prevede nuove regole per il congedo parentale, nello specifico il congedo

Dettagli

OGGETTO TRASFERIMENTO TEMPORANEO E TUTELA DELLA MATERNITÀ

OGGETTO TRASFERIMENTO TEMPORANEO E TUTELA DELLA MATERNITÀ 1 OGGETTO TRASFERIMENTO TEMPORANEO E TUTELA DELLA MATERNITÀ QUESITO (posto in data 20 giugno 2015) Secondo il comma 2 dell' articolo 30 del decreto legislativo 165 non sono obbligati al trasferimento i

Dettagli

Capo V - Congedo parentale. Art. 32. Congedo parentale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 4, e 7, commi 1, 2 e 3)

Capo V - Congedo parentale. Art. 32. Congedo parentale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 4, e 7, commi 1, 2 e 3) Capo V - Congedo parentale Art. 32. Congedo parentale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 4, e 7, commi 1, 2 e 3) 1. Per ogni bambino, nei primi suoi dodici anni di vita, ciascun genitore

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it 1 OGGETTO PERMESSI PER LA MALATTIA DEL FIGLIO ADOTTIVO QUESITO (posto in data 21 dicembre 2015) Nel mese di Ottobre sono rimasta a casa 3 giorni per malattia di mia figlia (adottiva) nata il 14 dicembre

Dettagli

Un dirigente medico a tempo determinato, madre di un bimbo di 3 anni e mezzo, può essere mandata in trasferta per un periodo di 2 settimane minimo?

Un dirigente medico a tempo determinato, madre di un bimbo di 3 anni e mezzo, può essere mandata in trasferta per un periodo di 2 settimane minimo? 1 OGGETTO MOBILITÀ E TUTELA DELLA MATERNITÀ QUESITO (posto in data 30 marzo 2015) Un dirigente medico a tempo determinato, madre di un bimbo di 3 anni e mezzo, può essere mandata in trasferta per un periodo

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: DIP.TE MATR.06931 - RETTIFICA DETERMINA DIRIGENZIALE N 320/2016 - ASTENSIONE CONGEDO PARENTALE RETRIBUITO AL 30% PERIODO MAGGIO/GIUGNO/LUGLIO

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE 1 OGGETTO TUTELA DELLA MATERNITÀ QUESITO (posto in data 5 giugno 2016) Sono un dirigente medico che opera nel pronto soccorso di un presidio ospedaliero a gestione diretta, assunta dal 2008 con contratto

Dettagli

CONGEDO PER MATERNITA /PATERNITA, CONGEDI PARENTALI

CONGEDO PER MATERNITA /PATERNITA, CONGEDI PARENTALI CONGEDO PER MATERNITA /PATERNITA, CONGEDI PARENTALI CONTROLLI PRENATALI L art. 14 del D. Lgs. 26/03/2001 n. 151 Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità

Dettagli

OGGETTO CONGEDO PARENTALE E ASSUNZIONE PRESSO ALTRA AZIENDA

OGGETTO CONGEDO PARENTALE E ASSUNZIONE PRESSO ALTRA AZIENDA 1 OGGETTO CONGEDO PARENTALE E ASSUNZIONE PRESSO ALTRA AZIENDA QUESITO (posto in data 17 maggio 2014) Sono un dirigente medico a tempo indeterminato, per raggiungere mio marito all estero adesso avevo optato

Dettagli

Manuali per la Gestione dell Orario di Lavoro. Tutela della maternità Misure di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro

Manuali per la Gestione dell Orario di Lavoro. Tutela della maternità Misure di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro Tutela della maternità Misure di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro Contesto normativo di riferimento Legge n. 53/2000 Decreto Legislativo n. 151/2001 Decreto legislativo n. 80/2015 in attuazione

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE 1 OGGETTO TUTELA DELLA MATERNITÀ PERMESSI GIORNALIERI QUESITO (posto in data 8 maggio 2014) Sono un dirigente medico presso una struttura complessa di Medicina Interna. Nel luglio 2013 sono rientrata dalla

Dettagli

OGGETTO CONGEDO PER MALATTIA DEL FIGLIO DI ETÀ INFERIORE A 3 ANNI

OGGETTO CONGEDO PER MALATTIA DEL FIGLIO DI ETÀ INFERIORE A 3 ANNI 1 OGGETTO CONGEDO PER MALATTIA DEL FIGLIO DI ETÀ INFERIORE A 3 ANNI QUESITO (posto in data 25 febbraio 2015) È possibile richiedere un congedo prolungato (quindi superiore ai 30 giorni retribuiti per anno)

Dettagli

Direzione Generale. Roma, Messaggio n. 4576

Direzione Generale. Roma, Messaggio n. 4576 1 Direzione Generale Roma, 06-07-2015 Messaggio n. 4576 OGGETTO: Congedo parentale. Elevazione dei limiti temporali di fruibilità del congedo parentale da 8 a 12 anni ed elevazione dei limiti temporali

Dettagli

CONGEDI DEI GENITORI NEI CASI DI ADOZIONE E DI AFFIDAMENTO DI MINORI

CONGEDI DEI GENITORI NEI CASI DI ADOZIONE E DI AFFIDAMENTO DI MINORI CONGEDI DEI GENITORI NEI CASI DI ADOZIONE E DI AFFIDAMENTO DI MINORI a cura di Daniela Pazienza e Laura D Amato Il D.Lgs. n. 151 del 26 marzo 2001, (c.d. T.U. in materia di tutela e sostegno della maternità

Dettagli

Congedo parentale (astensione facoltativa) (D.Lgs. n. 151/01)

Congedo parentale (astensione facoltativa) (D.Lgs. n. 151/01) Pagina1 Congedo parentale (astensione facoltativa) (D.Lgs. n. 151/01) Lavoratori dipendenti In base agli articoli 2, 32 e seguenti del Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151 Testo unico delle disposizioni

Dettagli

COMUNE DI PROVAGLIO D ISEO (Brescia) COPIA. Determinazione n. 339 Del IL RESPONSABILE

COMUNE DI PROVAGLIO D ISEO (Brescia) COPIA. Determinazione n. 339 Del IL RESPONSABILE COMUNE DI PROVAGLIO D ISEO (Brescia) COPIA Determinazione n. 339 Del 30-12-2016 OGGETTO: Autorizzazione alla dipendente F.V. a fruire di un congedo parentale a giorni, ex art. 32, comma 1-bis, d.lgs n.

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IL COMMISSARIO STRAORDINARIO Regione Molise AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE CAMPOBASSO PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 267 del 13/07/2016 OGGETTO: DIPENDENTE ARPA MOLISE PRESA D ATTO CONGEDI PARENTALI

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE 1 OGGETTO ISTITUTI A TUTELA DELLA MATERNITÀ QUESITI (posti in data 28 aprile 2014) dovrò firmare un contratto di assunzione a tempo indeterminato come dirigente medico e ho un figlio di 3 mesi ed uno di

Dettagli

Roma, 13/07/2015. Ai Direttori/Dirigenti/Responsabili delle Unità Organiche e Strutture del CNR Loro Sedi USGTEP 653/15

Roma, 13/07/2015. Ai Direttori/Dirigenti/Responsabili delle Unità Organiche e Strutture del CNR Loro Sedi USGTEP 653/15 Roma, 13/07/2015 DIREZIONE CENTRALE GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Ufficio Stato Giuridico e Trattamento Economico del Personale Ai Direttori/Dirigenti/Responsabili delle Unità Organiche e Strutture del

Dettagli

Spett.li Uffici amministrativi APSP LORO SEDI

Spett.li Uffici amministrativi APSP LORO SEDI U.P.I.P.A. s.c. Via Sighele n 7 38122 TRENTO Iscrizione all albo nazionale degli enti cooperativi N A158101 Iscrizione C.C.I.A.A. di Trento Cod. fiscale e P.IVA 01671390225 Tel. 0461-390025 Fax. 0461-397791

Dettagli

1. Per quanto non espressamente disciplinato nel presente contratto, si applica per il congedo di maternità la relativa legge statale.

1. Per quanto non espressamente disciplinato nel presente contratto, si applica per il congedo di maternità la relativa legge statale. Capo II Tutela e sostegno della maternità e della paternità Art. 20 - Definizioni 1. Ai fini del presente contratto, si intende: a) per congedo di maternità, l astensione obbligatoria dal lavoro della

Dettagli

Fondazione AVSI. Sostegno a distanza Adozioni a distanza Cooperazione allo sviluppo

Fondazione AVSI. Sostegno a distanza Adozioni a distanza Cooperazione allo sviluppo 1 Fondazione AVSI Sostegno a distanza Adozioni a distanza Cooperazione allo sviluppo Diritti e congedi È prevista una forma di congedo dal lavoro per il periodo di permanenza all estero per tutta la durata

Dettagli

Tutela della maternità e della paternità. Decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 (G.U. n. 96 del 26 aprile 2001 S.O. n. 93/L)

Tutela della maternità e della paternità. Decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 (G.U. n. 96 del 26 aprile 2001 S.O. n. 93/L) Tutela della maternità e della paternità Decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 (G.U. n. 96 del 26 aprile 2001 S.O. n. 93/L) Lavoratrice/Lavoratore Definizione (art. 2) per «lavoratrice» o «lavoratore»,

Dettagli

Articolo 96 ASTENSIONE DAL LAVORO E PERMESSI PER ASSISTENZA AL BAMBINO CONGEDO DI MATERNITA (EX ASTENSIONE OBBLIGATORIA)

Articolo 96 ASTENSIONE DAL LAVORO E PERMESSI PER ASSISTENZA AL BAMBINO CONGEDO DI MATERNITA (EX ASTENSIONE OBBLIGATORIA) CONGEDO DI MATERNITA (EX ASTENSIONE OBBLIGATORIA) MADRE PADRE 5 mesi più eventuali altri periodi che siano Fino a 3 mesi (4 mesi se la madre usufruisce autorizzati dalla Direzione Provinciale del Lavoro

Dettagli

Una docente ha chiesto il congedo parentale ad ore al 100% come si rapportano le ore a giorno per arrivare ai primi 30 giorni al 100%

Una docente ha chiesto il congedo parentale ad ore al 100% come si rapportano le ore a giorno per arrivare ai primi 30 giorni al 100% Congedo parentale ad ore Inviato da ramses - 22/02/2016 11:44 Una docente ha chiesto il congedo parentale ad ore al 100% come si rapportano le ore a giorno per arrivare ai primi 30 giorni al 100% Inviato

Dettagli

Maternità e paternità Diritti e tutele

Maternità e paternità Diritti e tutele Maternità e paternità Diritti e tutele Il congedo di maternità L astensione obbligatoria dal lavoro comprende i due mesi precedenti la data presunta del parto e i tre mesi dopo la data del parto, salva

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it 1 OGGETTO ISTITUTI A TUTELA DELLA MATERNITÀ QUESITO (posto in data 25 giugno 2014) Sono un dirigente medico a tempo pieno e a tempo indeterminato. Vorrei sapere quali sono le norme in materia di tutela

Dettagli

UNITÀ SANITARIA LOCALE DI PESCARA Azienda Pubblica

UNITÀ SANITARIA LOCALE DI PESCARA Azienda Pubblica UNITÀ SANITARIA LOCALE DI PESCARA Azienda Pubblica Spett.le Azienda USL di Pescara Via R. Paolini, 47 65124 - PESCARA Art. 32 D.Lgs. n. 151del 26/03/2001 QUADRO (A) - DATI RELATIVI AL/ALLA RICHIEDENTE

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE ATTUAZIONE DELL ARTICOLO 1, COMMI 8 E 9 DELLA LEGGE 10 DICEMBRE 2014, N.183, RECANTE DELEGHE AL GOVERNO IN MATERIA DI RIFORMA DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI, DEI SERVIZI

Dettagli

Dispensa sulla Normativa Materno-Infantile

Dispensa sulla Normativa Materno-Infantile Dispensa sulla Normativa Materno-Infantile Riferimenti normativi Gravidanza a rischio Circolare ministero del lavoro e delle politiche sociali 16/2/2012 Valutazione dei rischi ) art. 6-7-8-11-12 Nel caso

Dettagli

TUTELA E SOSTEGNO DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA

TUTELA E SOSTEGNO DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA Settore Risorse umane, salute e sicurezza TUTELA E SOSTEGNO DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA Riferimenti normativi: Legge 53/2000; D.Lgs. 151/2001 Ccnl 14.9.2000 Dpr 1026/76 - D.Lgs. 119/11 D.Lgs. 5/2012

Dettagli

Scheda congedi anno scol

Scheda congedi anno scol Scheda congedi anno scol. 2009-2010 a cura della Federazione Gilda.Unams di Cosenza il trattamento economico e normativo del congedo parentale è regolato dall art.34 del T.U. 26.3.2001 n.151, come modificato

Dettagli

STRUMENTI DI LAVORO. Coordinamento Donne Cisl Lombardia. Tutela della maternità/paternità e congedi parentali

STRUMENTI DI LAVORO. Coordinamento Donne Cisl Lombardia. Tutela della maternità/paternità e congedi parentali Coordinamento Donne Cisl Lombardia STRUMENTI DI LAVORO Tutela della maternità/paternità e congedi parentali La tutela della lavoratrice madre e le agevolazioni per maternità e paternità La materia è stata

Dettagli

m_ef.rps-to registro UFFICIALE GIUGNO 2012

m_ef.rps-to registro UFFICIALE GIUGNO 2012 m_ef.rps-to-13-114.registro UFFICIALE.0077198.08-06-2012 08 GIUGNO 2012 DECRETO LEGISLATIVO 26 marzo 2001, n. 151 Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno

Dettagli

CONGEDO DAL LAVORO IN CASO DI ADOZIONE INTERNAZIONALE

CONGEDO DAL LAVORO IN CASO DI ADOZIONE INTERNAZIONALE CONGEDO DAL LAVORO IN CASO DI ADOZIONE INTERNAZIONALE 1) È PREVISTA UNA FORMA DI CONGEDO DAL LAVORO PER IL PERIODO DI PERMANENZA ALL'ESTERO PER TUTTA LA DURATA DELLA PRATICA DELL'ADOZIONE? Sì, per i lavoratori

Dettagli

Focus Lavoro L approfondimento di qualità

Focus Lavoro L approfondimento di qualità Focus Lavoro L approfondimento di qualità N. 5 04.10.2016 2 La tutela della genitorialità Il congedo parentale dopo il Jobs Act Categoria: Previdenza e lavoro Sottocategoria: Varie A cura di Debhorah Di

Dettagli

Coordinamento Nazionale FLP Giustizia

Coordinamento Nazionale FLP Giustizia Ministeri e Coordinamento Nazionale FLP Giustizia Polizia Penitenziaria Reperibilità 3928836510 Coordinamento Nazionale: c/o Ministero della Giustizia Via Arenula, 70 00186 ROMA tel. 06/64760274 telefax

Dettagli

La tutela della maternità: confronto tra medici e altre lavoratrici

La tutela della maternità: confronto tra medici e altre lavoratrici La tutela della maternità: confronto tra medici e altre lavoratrici Riferimenti di legge: Le disposizioni per il sostegno e la tutela della maternità e paternità e per il diritto alla formazione dei figli

Dettagli

APPROFONDIMENTO MATERNITA E CONGEDI PARENTALI SETTORE COMMERCIO

APPROFONDIMENTO MATERNITA E CONGEDI PARENTALI SETTORE COMMERCIO APPROFONDIMENTO 2016 Lavoro Ai gentili clienti Loro sedi A cura del dipartimento Risorse Umane Francesca Mengotti e Marialuisa De Cia f.mengotti@stvtax.it m.decia@stvtax.it La presente è da considerarsi

Dettagli

Congedo di maternità. Congedo di paternità

Congedo di maternità. Congedo di paternità Maternità e Paternità Il Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e di sostegno della maternità e paternità, Dlgs 151 /2001, attualmente in vigore, armonizza e coordina tutta la

Dettagli

! "!#!$!%!&!'!$!#! ()!"#$"%&!'()*!

! !#!$!%!&!'!$!#! ()!#$%&!'()*! ! "!#!$!%!&!'!$!#! ()!"#$"%&!'()*! Jobs act Cosa è cambiato e cosa cambierà Conciliazione tempi di vita e lavoro Rag. Riccardo Guido Studio Associato Barillari Lapolla Cavalleri Riferimenti normativi:

Dettagli

MODIFICHE ALLA LEGGE 104/1992 INTRODOTTE DAL COLLEGATO LAVORO

MODIFICHE ALLA LEGGE 104/1992 INTRODOTTE DAL COLLEGATO LAVORO MODIFICHE ALLA LEGGE 104/1992 INTRODOTTE DAL COLLEGATO LAVORO Legge 5 febbraio 1992, n. 104 Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate Art. 33. Agevolazioni

Dettagli

Direzione Generale degli Affari Generali e del Personale Div. I^

Direzione Generale degli Affari Generali e del Personale Div. I^ Direzione Generale degli Affari Generali e del Personale Div. I^ CIRCOLARE N. 53/2000 prot. n. 208237/ I 917 Roma, 19 luglio 2000 Direzione Generale degli Affari Generali e del Personale Divisione I OGGETTO:

Dettagli

Maternità e paternità. Decreto legislativo n. 80 del 15/06/2015

Maternità e paternità. Decreto legislativo n. 80 del 15/06/2015 Decreto legislativo n. 80 del 15/06/2015 aggiornato al 10 luglio 2015 (G.U. n. 144 del 24/06/2015) Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell art. 1 comma

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE CIVILE 2 Reparto - 4^ Divisione - 2^ Sezione

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE CIVILE 2 Reparto - 4^ Divisione - 2^ Sezione MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE CIVILE 2 Reparto - 4^ Divisione - 2^ Sezione Indirizzo Postale: Viale dell Università, 4 00185 ROMA Posta elettronica: persociv@persociv.difesa.it

Dettagli

Circolare per gli associati del 05/05/2016

Circolare per gli associati del 05/05/2016 Circolare per gli associati del 05/05/2016 OGGETTO: Donne vittime di violenze di genere: richiesta congedo Ciao, oggi ti voglio parlare di un argomento a cui sono molto sensibile e che ritengo meritevole

Dettagli

Congedi parentali. Parto prematuro. Sospensione del congedo in caso di ricovero del neonato. Congedi Parentali

Congedi parentali. Parto prematuro. Sospensione del congedo in caso di ricovero del neonato. Congedi Parentali Congedi parentali Il Governo, con decreto legislativo n. 80 del 15 giugno 2015 ha previsto una serie di modifiche relative ai congedi per maternità/paternità. Le nuove riforme si applicano in via sperimentale

Dettagli

3. Arriva un bambino: adozione o affidamento temporaneo

3. Arriva un bambino: adozione o affidamento temporaneo 3. Arriva un bambino: adozione o affidamento temporaneo 3.1 Dai 2 mesi prima ai 3 mesi successivi all ingresso in famiglia La legge estende ai lavoratori che hanno adottato bambini, o li hanno ottenuti

Dettagli

TUTELA E SOSTEGNO DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA

TUTELA E SOSTEGNO DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA TUTELA E SOSTEGNO DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA Contratto collettivo di intercomparto del 12.02.2008, pubblicato sul B.U. del 26.02.2008, n. 3 T.U. approvato con D. Leg. 26.03.2001, n. 151 (modificato

Dettagli

GUIDA AL TESTO UNICO PER LA TUTELA DELLA MATERNITA E PATERNITA

GUIDA AL TESTO UNICO PER LA TUTELA DELLA MATERNITA E PATERNITA GUIDA AL TESTO UNICO PER LA TUTELA DELLA MATERNITA E PATERNITA DIVENTARE GENITORI: UNA GUIDA AI DIRITTI E DOVERI PER MADRI E PADRI a cura della U.O.C. RISORSE UMANE MODULO PROCEDURE TEMPO DI LAVORO E NON

Dettagli

congedi per maternità ed handicap nei contratti del pubblico impiego

congedi per maternità ed handicap nei contratti del pubblico impiego Legge contratti Principi universali condizioni di maggior favore trattamento economico; modalità fruizione congedi e permessi; effetti su alcuni istituti (13^ mensilità e ferie) 2 mesi prima del parto

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato PRESTIGIACOMO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato PRESTIGIACOMO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 691 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato PRESTIGIACOMO Modifica dell articolo 42 del testo unico di cui al decreto legislativo 26 marzo

Dettagli

Metalmeccanici, commercio, studi professionali. Gianluca Spolverato e Anna Piovesana - Dottori di ricerca in diritto del lavoro

Metalmeccanici, commercio, studi professionali. Gianluca Spolverato e Anna Piovesana - Dottori di ricerca in diritto del lavoro Metalmeccanici, commercio, studi professionali Congedi parentali e contrattazione collettiva Gianluca Spolverato e Anna Piovesana - Dottori di ricerca in diritto del lavoro La lavoratrice madre, oltre

Dettagli

PART TIME NOVITA DEL JOBS ACT DECRETO LEGISLATIVO N.81 DEL

PART TIME NOVITA DEL JOBS ACT DECRETO LEGISLATIVO N.81 DEL PART TIME NOVITA DEL JOBS ACT DECRETO LEGISLATIVO N.81 DEL 2015 Trasformazione da full time a part time o viceversa Con il Decreto Legislativo numero 81 del 15 giugno 2015, Disciplina organica dei contratti

Dettagli

L INDENNITÀ DI MATERNITÀ. INAPA - aprile 2012 Direzione Tutela Diritti Sociali e Formazione

L INDENNITÀ DI MATERNITÀ. INAPA - aprile 2012 Direzione Tutela Diritti Sociali e Formazione L INDENNITÀ DI MATERNITÀ 1 Decreto legislativo n. 151/2001 trattamento sostitutivo della retribuzione garantito alla lavoratrice assente dal lavoro per GRAVIDANZA in casi particolari al padre lavoratore

Dettagli

Riposi giornalieri Congedo per malattia bambino AREA PREVIDENZA E ASSISTENZA

Riposi giornalieri Congedo per malattia bambino AREA PREVIDENZA E ASSISTENZA Riposi giornalieri Congedo per malattia bambino AREA PREVIDENZA E ASSISTENZA Madre La lavoratrice madre ha diritto, durante il primo anno di vita del bambino, a due periodi giornalieri di riposo, anche

Dettagli

Documento aggiornato al 25 giugno 2015 in giallo le novità rispetto all atto presentato dal governo 1

Documento aggiornato al 25 giugno 2015 in giallo le novità rispetto all atto presentato dal governo 1 Analisi dei contenuti del decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80, contenente misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell articolo 1, commi 8 e 9, della

Dettagli

Le assenze tutelate: congedi,malattia,infortunio

Le assenze tutelate: congedi,malattia,infortunio Le assenze tutelate: congedi,malattia,infortunio Corso propedeutico all'esame di Stato per Consulenti del Lavoro Organizzato da Ordine CDL AP Relatore e coordinatore Dott.ssa Roberta Sgattoni Lezione n.

Dettagli

Titolo XX Tutela della maternità e della paternità. Articolo 93 NORMATIVA

Titolo XX Tutela della maternità e della paternità. Articolo 93 NORMATIVA Titolo XX Tutela della maternità e della paternità Articolo 93 NORMATIVA 1. La lavoratrice è tenuta a presentare il certificato di gravidanza, rilasciato in tre copie, due delle quali dovranno essere prodotte

Dettagli

MATERNITA e LAVORO. LINEE GUIDA per la tutela e il sostegno della maternità e della paternità. Tutela sul Lavoro della maternità

MATERNITA e LAVORO. LINEE GUIDA per la tutela e il sostegno della maternità e della paternità. Tutela sul Lavoro della maternità MATERNITA e LAVORO LINEE GUIDA per la tutela e il sostegno della maternità e della paternità Tutela sul Lavoro della maternità - D. Lgs n. 151/2001 e ss.mm.ii. - L. 104/92 - D. Lgs n. 80/15 Maternità La

Dettagli

Un dirigente medico che usufruisce della riduzione dell orario di servizio per allattamento:

Un dirigente medico che usufruisce della riduzione dell orario di servizio per allattamento: 1 OGGETTO DIRITTI E TUTELE NEL PRIMO ANNO DI VITA DEL FIGLIO QUESITI (quesiti posti in data 9 aprile 2012) Un dirigente medico che usufruisce della riduzione dell orario di servizio per allattamento: 1)

Dettagli

Congedo per maternità (astensione obbligatoria)

Congedo per maternità (astensione obbligatoria) Congedo per maternità (astensione obbligatoria) scheda di Libero Tassella, dalla Gilda di Napoli, 3/12/2005 www.gildavenezia.it Va richiesto prima dell inizio della fruizione, producendo comunicazione

Dettagli

CONGEDO PARENTALE (maternità facoltativa)

CONGEDO PARENTALE (maternità facoltativa) CONGEDO PARENTALE (maternità facoltativa) 1) LAVORATRICI E LAVORATORI DIPENDENTI Lavoratrici/lavoratori dipendenti a condizione che il rapporto di lavoro sia in essere. Lavoratrici/lavoratori agricoli

Dettagli

Inoltre, il datore di lavoro è obbligato a rispettare, nell esecuzione del contratto di lavoro i divieti di:

Inoltre, il datore di lavoro è obbligato a rispettare, nell esecuzione del contratto di lavoro i divieti di: LEGGE 1204/1971 La tutela accordata dalla Costituzione e dalla legge alle lavoratrici madri è diretta a garantire la funzione essenziale della donna nella famiglia ed a garantirle contemporaneamente i

Dettagli

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI SEGRETERIA NAZIONALE 00198 ROMA VIA TEVERE, 46 TEL. 06.84.15.751/2/3/4 FAX 06.85.59.220 06.85.52.275 SITO INTERNET: www.fabi.it E-MAIL: federazione@fabi.it FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Ai Sindacati

Dettagli

OGGETTO BENEFICI CONCESSI AI GENITORI DI FIGLI CON DISABILITÀ

OGGETTO BENEFICI CONCESSI AI GENITORI DI FIGLI CON DISABILITÀ 1 OGGETTO BENEFICI CONCESSI AI GENITORI DI FIGLI CON DISABILITÀ QUESITO (posto in data 12 giugno 2013) Sono un chirurgo che lavora in una struttura sanitaria pubblica. Ho un bambino di 10 anni, con disabilità

Dettagli

Elevazione dei limiti temporali di fruibilità e di indennizzo del congedo parentale da 8 a 12 anni

Elevazione dei limiti temporali di fruibilità e di indennizzo del congedo parentale da 8 a 12 anni QUESITO Elevazione dei limiti temporali di fruibilità e di indennizzo del congedo parentale da 8 a 12 anni D.lgs 80 del 15 giugno 2015 in attuazione della legge delega 183 del 2014 ( Jobs Act) 1 Congedo

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO PERSONALE Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 97 di data 17 agosto 2016

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO PERSONALE Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 97 di data 17 agosto 2016 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO PERSONALE Area Segreteria Generale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 97 di data 17 agosto 2016 OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N. 465, EDUCATRICE

Dettagli

L'INDENNITA' DI MATERNITA'

L'INDENNITA' DI MATERNITA' L'INDENNITA' DI MATERNITA' CHE COS'E' E' un'indennità sostitutiva della retribuzione che viene pagata alle lavoratrici assenti dal servizio per gravidanza e puerperio. A CHI SPETTA A) INDENNITA' PER ASTENSIONE

Dettagli

Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80 Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell articolo 1, commi 8 e 9, della legge 10 dicembre 2014, n. 183 (in Supplemento

Dettagli

Permessi e congedi CCNL ENTI LOCALI SANITÀ PUBBLICA E LEGGI RELATIVE

Permessi e congedi CCNL ENTI LOCALI SANITÀ PUBBLICA E LEGGI RELATIVE 1 Permessi e congedi CCNL ENTI LOCALI SANITÀ PUBBLICA E LEGGI RELATIVE Ferie e Festività 2 Il dipendente ha diritto per ciascun anno solare ad un periodo di ferie che, ai sensi del CCNL, è il seguente:

Dettagli

Sintesi T.U. in materia di tutela e sostegno della maternita e della paternita

Sintesi T.U. in materia di tutela e sostegno della maternita e della paternita Sintesi T.U. in materia di tutela e sostegno della maternita e della paternita Com e noto negli ultimi anni il Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternita

Dettagli

AVVERTENZE IMPORTANTI

AVVERTENZE IMPORTANTI Allegato 1 AVVERTENZE IMPORTANTI La domanda di congedo parentale va presentata all'inps prima dell'inizio del congedo. In caso contrario sono indennizzabili solo i periodi successivi alla data della domanda.

Dettagli

FAC SIMILE DECRETO CONCESSIONE CONGEDO STRAORDINARIO PER GRAVI MOTIVI DENOMINAZIONE ORGANO COMPETENTE ALL EMANAZIONE

FAC SIMILE DECRETO CONCESSIONE CONGEDO STRAORDINARIO PER GRAVI MOTIVI DENOMINAZIONE ORGANO COMPETENTE ALL EMANAZIONE FAC SIMILE DECRETO CONCESSIONE CONGEDO STRAORDINARIO PER GRAVI MOTIVI DENOMINAZIONE ORGANO COMPETENTE ALL EMANAZIONE CONSIDERATO l istanza in data..., con la quale il (qualifica, cognome e nome dell interessato)

Dettagli

OrizzonteScuola.it Paolo Pizzo F.A.Q. ASPETTATIVE - CONGEDI - PERMESSI CONGEDO PER MALATTIA DEL FIGLIO FINO AGLI 8 ANNI DI ETÀ

OrizzonteScuola.it Paolo Pizzo F.A.Q. ASPETTATIVE - CONGEDI - PERMESSI CONGEDO PER MALATTIA DEL FIGLIO FINO AGLI 8 ANNI DI ETÀ F.A.Q. ASPETTATIVE - CONGEDI - PERMESSI CONGEDO PER MALATTIA DEL FIGLIO FINO AGLI 8 ANNI DI ETÀ D. Quale normativa regola la fruizione del congedo? R. L art. 6, della legge n. 903/77; L art. 39 quater,

Dettagli

Decreto legislativo n. 80/2015 Misure per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro

Decreto legislativo n. 80/2015 Misure per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro Decreto legislativo n. 80/2015 Il decreto interviene: per apportare modifiche al T.U. in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità (d.legisl. 151/2001); per modificare gli artt.11

Dettagli

Utilizzo orario del congedo parentale - esito dell istanza di interpello avanzata da CGIL, CISL e UIL al Ministero del Lavoro

Utilizzo orario del congedo parentale - esito dell istanza di interpello avanzata da CGIL, CISL e UIL al Ministero del Lavoro Utilizzo orario del congedo parentale - esito dell istanza di interpello avanzata da CGIL, CISL e UIL al Ministero del Lavoro Si informa che, a seguito di istanza unitaria di interpello al Ministero del

Dettagli

TEMPI DI. LE NOVITA DEL 2015 sul CONGEDO PARENTALE [fonti principali Decreto Legislativo n circ. INPS n e n

TEMPI DI. LE NOVITA DEL 2015 sul CONGEDO PARENTALE [fonti principali Decreto Legislativo n circ. INPS n e n Aggiornamento agosto 2015 Luglio 2015 122 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della Fiba in D.B. db.fiba.it TEMPI DI LE NOVITA DEL 2015 sul CONGEDO PARENTALE [fonti principali Decreto Legislativo

Dettagli

Circolare N. 162 del 19 Novembre 2015

Circolare N. 162 del 19 Novembre 2015 Circolare N. 162 del 19 Novembre 2015 Congedi parentali e fruizione oraria: come possono essere utilizzati? Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che l INPS, con il messaggio n. 6704

Dettagli

CONGEDO DI MATERNITÀ DOPO il decreto legislativo n. 80

CONGEDO DI MATERNITÀ DOPO il decreto legislativo n. 80 CONGEDO DI MATERNITÀ DOPO il decreto legislativo n. 80 PERIODO TRATTAMENTO ECONOMICO TRATTAMENTO PREVIDENZIALE 5 MESI di cui 2 mesi prima della data presunta del parto 3 mesi dopo il parto IN ASSENZA DI

Dettagli

per mamma e papa UIL COORDINAMENTO PARI OPPORTUNITA PATRONATO DELLA UIL

per mamma e papa UIL COORDINAMENTO PARI OPPORTUNITA PATRONATO DELLA UIL QUALI diritti per mamma e papa UIL COORDINAMENTO PARI OPPORTUNITA PATRONATO DELLA UIL UIL COORDINAMENTO PARI OPPORTUNITA PATRONATO DELLA UIL CONGEDO DI MATERNITà Nei cinque mesi di astensione obbligatoria

Dettagli

400 TUTELA DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA

400 TUTELA DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA 400 TUTELA DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA Le norme in materia sono contenute nel decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 recante Testo unico delle disposizioni in materia di tutela e sostegno della

Dettagli

OGGETTO RAPPORTO NON ESCLUSIVO E BENEFICI DI CUI ALLA LEGGE 104

OGGETTO RAPPORTO NON ESCLUSIVO E BENEFICI DI CUI ALLA LEGGE 104 1 OGGETTO RAPPORTO NON ESCLUSIVO E BENEFICI DI CUI ALLA LEGGE 104 QUESITO (posto in data 19 gennaio 2015) Vorrei sapere se legge 104 e rapporto di lavoro in extramoenia sono incompatibili? Ovvero un dirigente

Dettagli

a) durante i due mesi precedenti la data presunta del parto, salvo quanto previsto all'articolo 20;

a) durante i due mesi precedenti la data presunta del parto, salvo quanto previsto all'articolo 20; Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151 "Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell'articolo 15 della legge 8 marzo 2000,

Dettagli

IL CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO PER I PAPÀ

IL CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO PER I PAPÀ 7 gennaio 2016 IL CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO PER I PAPÀ È stato confermato per il 2016 l OBBLIGO per i padri di fruire entro il 5 mese di vita del figlio di un congedo, la cui durata passa da 1

Dettagli

Roma, 25 ottobre 2000 Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica Al Gabinetto del Signor Ministro

Roma, 25 ottobre 2000 Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica Al Gabinetto del Signor Ministro Roma, 25 ottobre 2000 Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica Al Gabinetto del Signor Ministro DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE GENERALE, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DEL TESORO

Dettagli

OGGETTO CONGEDO PARENTALE E LIBERA PROFESSIONE EXTRAMOENIA

OGGETTO CONGEDO PARENTALE E LIBERA PROFESSIONE EXTRAMOENIA 1 OGGETTO CONGEDO PARENTALE E LIBERA PROFESSIONE EXTRAMOENIA QUESITO (posto in data 25 luglio 2014) Sono un dirigente medico a tempo indeterminato, ho rinunciato all'esclusività di rapporto, ed ho intenzione

Dettagli

Dopo 5 mesi di congedo obbligatorio per la madre, si può fruire dell astensione facoltativa.

Dopo 5 mesi di congedo obbligatorio per la madre, si può fruire dell astensione facoltativa. A002867, 1 A002867 FONDAZIONE INSIEME onlus. Da ILSOLE24ORE del 4/11/2013, di Alessandro Rota Porta e Ornella Laqua, giornalisti. (legge 53/2000) Per

Dettagli

Tutela della maternità, paternità e conciliazione lavoro professionale e cura familiare

Tutela della maternità, paternità e conciliazione lavoro professionale e cura familiare Tutela della maternità, paternità e conciliazione lavoro professionale e cura familiare Attuazione legge delega 183/2014 mediante decreto legislativo n.80 del 15 giugno 2015 Prof. Stefania Scarponi Università

Dettagli

Maternità e congedi parentali

Maternità e congedi parentali Maternità e congedi parentali La tutela della maternità è riconosciuta come principio fondamentale dalla nostra Cos7tuzione e si è andata sviluppando a:raverso leggi finalizzate a favorire il rapporto

Dettagli

Articolo 1 FLESSIBILITA

Articolo 1 FLESSIBILITA Articolo 1 FLESSIBILITA 1. Il personale a tempo parziale a far data dell entrata in vigore della presente circolare può usufruire della stessa flessibilità del personale a tempo pieno, rispetto all orario

Dettagli

MODIFICHE ALLA LEGGE 104/1992

MODIFICHE ALLA LEGGE 104/1992 MODIFICHE ALLA LEGGE 104/1992 Ddl n. 1167-B, approvato definitivamente dal Senato della Repubblica il 3 marzo 2010 Legge 104/92 Art. 24 (Modifiche alla disciplina in materia di permessi per l assistenza

Dettagli

Prestazioni. L'indennità di maternità. Sommario

Prestazioni. L'indennità di maternità. Sommario Prestazioni L'indennità di maternità Sommario REQUISITI... 2 INDENNITA' PER ASTENSIONE OBBLIGATORIA... 2 INDENNITA' PER ASTENSIONE FACOLTATIVA (CONGEDO PARENTALE)... 3 CASI PARTICOLARI... 4 RIPOSI ORARI...

Dettagli

UNIVERSITA DEL SALENTO

UNIVERSITA DEL SALENTO UNIVERSITA DEL SALENTO Ripartizione Risorse Umane Area Personale UFFICIO PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO Questo manuale rappresenta la raccolta degli istituti di maggior interesse per la gestione del

Dettagli

Legge 104 e Permessi e Congedi parentali

Legge 104 e Permessi e Congedi parentali Legge 104 e Permessi e Congedi parentali I permessi lavorativi Legge 104/1992: gli aventi diritto È necessario comprendere chi siano gli aventi diritto, cioè quali siano quei lavoratori che possono richiedere

Dettagli

I Congedi Parentali. CGIL FP Friuli Venezia Giulia Pasian di Prato, 21 ottobre 2008

I Congedi Parentali. CGIL FP Friuli Venezia Giulia Pasian di Prato, 21 ottobre 2008 I Congedi Parentali CGIL FP Friuli Venezia Giulia Pasian di Prato, 21 ottobre 2008 1 I Congedi Parentali Introduzione storica Quadro normativo vigente Testo Unico 26/03/2001 n. 151 Legge 5/02/1992, n.

Dettagli

CONGEDO PARENTALE 2015

CONGEDO PARENTALE 2015 CONGEDO PARENTALE 2015 Si riportano di seguito le modifiche, tardive e parziali, apportate a tale istituto dal Jobs act con validità limitata al periodo dal 25 giugno al 31 dicembre 2015 Art. 32 decreto

Dettagli

Legge 104 del 1992 così come modificata dalla L. 183/2010 in vigore dal 24.11.2010. ( omissis) Art. 33 - (Agevolazioni) [1] [2]

Legge 104 del 1992 così come modificata dalla L. 183/2010 in vigore dal 24.11.2010. ( omissis) Art. 33 - (Agevolazioni) [1] [2] Legge 104 del 1992 così come modificata dalla L. 183/2010 in vigore dal 24.11.2010 ( omissis) Art. 33 - (Agevolazioni) [1] [2] 1. [3] 2. I soggetti di cui al comma 1 possono chiedere ai rispettivi datori

Dettagli

Circolare N.39 del 1 Marzo 2013

Circolare N.39 del 1 Marzo 2013 Circolare N.39 del 1 Marzo 2013 Per le donne nuovo incentivo per favorire il rientro al lavoro dopo la gravidanza Per le donne nuovo incentivo per favorire il rientro al lavoro dopo la gravidanza Gentile

Dettagli