Scheda delle funzioni SWCA (System-wide Call Appearance)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scheda delle funzioni SWCA (System-wide Call Appearance)"

Transcript

1 Scheda delle funzioni SWCA (System-wide Call Appearance) N. parte N Novembre 2005

2 Informazioni sui tasti SWCA (System-wide Call Appearance) Linea 1 Linea 2 SWCA1 SWCA2 SWCA3 Utilizzare la funzione di segnalazione delle chiamate nell'intero sistema (SWCA, System-wide Call Appearance) per parcheggiare le chiamate in entrata e in uscita nel sistema Business Communications Manager e contemporaneamente segnalare la chiamata a un gruppo di telefoni. Questa funzione consente, inoltre, di liberare la linea utilizzata per la chiamata e permette a un altro utente di ricevere tale chiamata con qualsiasi telefono al quale sono stati assegnati gli stessi tasti SWCA. Nota: il telefono deve essere dotato di un tasto disponibile per rispondere alle chiamate SWCA. Etichettare i tasti del telefono per indicare il codice utilizzato per la programmazione dei tasti (vedere Tabella 1). Tabella 1: Etichette dei tasti SWCA Assegnazione dei tasti SWCA SWCA4 SWCA5 SWCA6 Se possibile, assegnare lo stesso gruppo di pulsanti agli stessi codici utente SWCA per tutti i telefoni del gruppo di chiamate. È possibile assegnare un nome qualunque ai tasti; si consiglia tuttavia di fare riferimento al codice SWCA salvato sul tasto. Per trovare il codice assegnato a un pulsante, utilizzare Info pulsante (FUNZIONE *0). Indicare l'etichetta dei tasti SWCA Tasto telefono n. Codice SWCA FUNZIONE *521 FUNZIONE *522 FUNZIONE *523 FUNZIONE *524 FUNZIONE *525 FUNZIONE *526 FUNZIONE *527 FUNZIONE *528 FUNZIONE *529 FUNZIONE *530 FUNZIONE *531 FUNZIONE *532 FUNZIONE *533 FUNZIONE *534 FUNZIONE *535 FUNZIONE *536 Pagina 2

3 1 Immettere FUNZIONE *3 Aggiunta di tasti SWCA al telefono L'amministratore del sistema può assegnare i tasti SWCA a un gruppo di telefoni. Anche gli utenti possono assegnare i tasti ai propri telefoni. 2 Selezionare un pulsante di memoria dotato di indicatore 3 Immettere un codice SWCA (da FUNZIONE *521 a FUNZIONE *536) Gestione delle chiamate mediante i tasti SWCA Ricezione di una chiamata e relativa assegnazione a un tasto SWCA Le informazioni sul funzionamento del sistema vengono fornite dall'amministratore del sistema. È possibile programmare il sistema in diversi modi: 1 Una chiamata in entrata viene associata a un tasto SWCA utilizzando uno dei seguenti metodi: manualmente per l'intera durata della chiamata manualmente durante il parcheggio automaticamente per l'intera durata della chiamata 2 Quando si preme ATTESA, la chiamata viene parcheggiata su un tasto SWCA disponibile. Risposta a una seconda chiamata: quando il sistema risponde a una seconda chiamata, la chiamata originale viene automaticamente parcheggiata su un tasto SWCA disponibile. Questa operazione è consentita solo se il sistema è impostato su AttesaAutomCompl (FUNZIONE 73). Per disattivare la funzione AttesaAutomCompl, digitare di nuovo FUNZIONE 73. Per parcheggiare la chiamata è possibile inoltre eseguire una delle seguenti operazioni: 1 Mentre la chiamata è attiva, immettere il codice SWCA corrispondente al tasto su cui si desidera parcheggiare la chiamata. Per informazioni, fare riferimento a Aggiunta di tasti SWCA al telefono a pagina 3. 2 Mentre la chiamata è attiva, immettere FUNZIONE *520 per eseguire la ricerca del successivo codice SWCA disponibile assegnato al telefono. Se nel sistema viene individuato un codice disponibile, la chiamata viene associata a tale codice. Premere ATTESA o il tasto SWCA assegnato per parcheggiare la chiamata. Se non è disponibile alcun codice, la chiamata resta attiva solo sulla linea in cui è stata ricevuta. Mettere la chiamata in ATTESA finché non diventa disponibile un tasto SWCA. Se la chiamata è stata già associata a un codice SWCA (per l'intera durata della chiamata), viene parcheggiata nuovamente su tale codice. Pagina 3

4 Utilizzo di SWCA senza tasti di programmazione Per liberare dal parcheggio una chiamata SWCA, non è necessario disporre di tasti SWCA programmati sul telefono. È possibile infatti riprendere una chiamata parcheggiata su un tasto SWCA immettendo lo stesso codice SWCA (da FUNZIONE *521 a FUNZIONE *536) utilizzato per parcheggiare la chiamata. In questo caso, tuttavia, l'utente che ha parcheggiato la chiamata deve utilizzare funzioni diverse per indicare la posizione in cui la chiamata è stata parcheggiata, ad esempio la funzione cercapersone (FUNZIONE 60), la chiamata vocale (FUNZIONE 66) o la funzione di messaggistica (FUNZIONE 1). Assegnazione di chiamate in entrata a un tasto SWCA Linea 1 Linea 2 SWCA1 SWCA4 Nell'esempio riportato, la chiamata viene ricevuta sulla linea 1 e viene trasferita automaticamente al tasto SWCA1 (il primo tasto SWCA disponibile). L'indicatore fisso accanto al tasto SWCA1 e al tasto della linea indica che la chiamata è attiva sul telefono e che non è stata ancora parcheggiata. SWCA2 SWCA3 SWCA5 SWCA6 Su tutti gli altri telefoni del gruppo, l'indicatore risulta fisso solo accanto al tasto SWCA1. I tasti delle linee degli altri telefoni sono disponibili per ricevere altre chiamate. Se si preme nuovamente il tasto SWCA1 per parcheggiare la chiamata, l'indicatore della linea non viene più visualizzato, mentre l'indicatore accanto al tasto SWCA1 inizia a lampeggiare su tutti i telefoni del gruppo e indica che è possibile rispondere alla chiamata. Utilizzo della funzione di attesa con i tasti SWCA Se una chiamata non viene parcheggiata automaticamente su un tasto SWCA quando si preme ATTESA, è parcheggiata solo sulla linea sulla quale è stata ricevuta. Per rendere la chiamata disponibile a tutto il gruppo, è necessario sbloccare la chiamata in attesa (premere ATTESA), quindi premere un tasto SWCA disponibile. La chiamata viene così parcheggiata su tale tasto SWCA e la linea è nuovamente disponibile. Gestione delle chiamate temporaneamente parcheggiate È possibile configurare il sistema affinché il tasto SWCA sul quale è parcheggiata una chiamata diventi nuovamente disponibile quando un utente risponde a tale chiamata. In questo caso, se si desidera parcheggiare nuovamente la chiamata, è necessario effettuare manualmente questa operazione utilizzando i metodi descritti in precedenza per parcheggiare la chiamata su un tasto SWCA disponibile. È possibile configurare il sistema in modo da mantenere la chiamata sullo stesso tasto SWCA per tutta la sua durata, ovvero fino al termine della chiamata stessa, indipendentemente dal numero di volte che si è risposto alla chiamata o che la chiamata è stata parcheggiata. Pagina 4

5 Risposta a una chiamata senza tasti SWCA disponibili Se quando si riceve una chiamata non vi sono tasti SWCA disponibili, è possibile eseguire una delle seguenti operazioni: 1 Mettere la chiamata in attesa finché non diventa disponibile un tasto SWCA. È possibile eseguire questa operazione rispondendo semplicemente alla chiamata. La prima chiamata viene automaticamente messa in attesa. 2 Digitare un codice SWCA non ancora assegnato a un pulsante del telefono. Se si assegna una chiamata a un codice privo di segnalazione sul telefono, utilizzare Cercapersone, Chiamata vocale o Messaggio per avvisare il gruppo o un altro utente che è presente una chiamata in attesa e per segnalare il codice con cui questa chiamata è stata parcheggiata. Recupero di una chiamata da un tasto SWCA Se l'indicatore accanto a un tasto SWCA lampeggia, è possibile recuperare la chiamata sollevando il microtelefono e premendo il tasto SWCA associato all'indicatore o componendo il codice SWCA associato a tale tasto. Linea 1 Linea 2 SWCA1 SWCA2 SWCA3 SWCA4 SWCA5 SWCA6 In questo esempio, la chiamata parcheggiata sul tasto SWCA1 è stata recuperata dall'utente, che ha premuto il tasto SWCA1. L'indicatore lampeggiante accanto al tasto SWCA1 diventa fisso. Allo stesso modo, viene visualizzato un indicatore fisso accanto a un pulsante. Su tutti gli altri telefoni del gruppo l'indicatore accanto al tasto SWCA1 è fisso e indica che la chiamata è stata recuperata ed è attiva. Se non si sa a quale chiamata rispondere, è possibile utilizzare uno dei seguenti codici per individuare la chiamata parcheggiata da più tempo o quella parcheggiata più di recente: 1 FUNZIONE *537 consente di recuperare la chiamata SWCA meno recente. L'indicatore su tutti i telefoni del gruppo diventa fisso e segnala la presenza di una chiamata attiva. 2 FUNZIONE *538 consente di recuperare la chiamata SWCA più recente. L'indicatore su tutti i telefoni del gruppo diventa fisso e segnala la presenza di una chiamata attiva. Nota: questi codici funzionano solamente sui telefoni in cui sono stati impostati i tasti SWCA. Il sistema infatti esegue solo la ricerca tra i codici assegnati a tale telefono. Pagina 5

6 Ulteriori funzioni che riguardano le modalità di utilizzo dei tasti SWCA Timeout delle chiamate SWCA Se una chiamata rimane parcheggiata e non riceve risposta su un tasto SWCA per un periodo di tempo preimpostato (il timer di timeout Parcheggia chiamata), la chiamata viene liberata dal parcheggio sul tasto SWCA e viene trasferita al telefono sul quale è stata parcheggiata l'ultima volta. Chiamate in uscita È possibile parcheggiare anche le chiamate in uscita su un tasto SWCA. Se il sistema è stato impostato per assegnare automaticamente le chiamate a un tasto SWCA, la chiamata viene assegnata a un tasto direttamente alla risposta. In caso contrario, durante la chiamata, è possibile premere un tasto SWCA disponibile o il tasto ATTESA per parcheggiare la chiamata su un tasto SWCA. La chiamata è disponibile agli altri utenti del gruppo e l'interfono o la linea sono nuovamente liberi. Attesa automatica FUNZIONE 73 È necessario impostare il telefono affinché sia disponibile la funzione AttesaAutomCompl, che consente di mettere automaticamente una chiamata in ATTESA se si risponde a una seconda chiamata. Se non si dispone della funzione di attesa automatica, utilizzare FUNZIONE 73 per modificare l'impostazione. Per disattivare la funzione AttesaAutomCompl, digitare di nuovo FUNZIONE 73. Inoltro di una chiamata FUNZIONE 70 Se si inoltra una chiamata a un telefono nel quale non sono stati impostati gli stessi tasti SWCA, la chiamata non viene più visualizzata sul tasto SWCA del telefono dopo il suo inoltro. Se è necessario riassegnare la chiamata al gruppo, il ricevente immette il codice di controllo SWCA assegnato al gruppo. Questa operazione consente di ripristinare la chiamata a un identificativo SWCA sul telefono. Chiamate in conferenza FUNZIONE 3 Non è possibile parcheggiare una chiamata in conferenza su un tasto SWCA. Non è possibile mettere una chiamata in conferenza se è parcheggiata su un tasto SWCA. Per mettere una chiamata in conferenza se è parcheggiata su un tasto SWCA: 1 Premere il tasto SWCA per liberare dal parcheggio la chiamata. Pagina 6 2 Premere ATTESA. 3 Premere FUNZIONE 3 per creare la chiamata in conferenza. Se viene creata una chiamata in conferenza tra due chiamate associate a un tasto SWCA e la conferenza viene trasferita tra i due microtelefoni dipendenti poiché l'interlocutore principale sblocca la chiamata, la chiamata tra i due microtelefoni secondari continua a essere associata allo stesso tasto SWCA (se disponibile) su ciascuno dei microtelefoni secondari. Se viene creata una chiamata in conferenza tra due chiamate esterne associate a un tasto SWCA e in seguito l'interlocutore principale sblocca la chiamata, la conferenza viene interrotta e la chiamata ancora in corso tra le linee non viene associata ad alcun tasto SWCA.

Business Communications Manager Telefono Internet i2002 Scheda per l'utente

Business Communications Manager Telefono Internet i2002 Scheda per l'utente N. parte P0995238 01 Business Communications Manager Telefono Internet i2002 Scheda per l'utente Operazioni preliminari 3 Il telefono Internet i2002 di Business Communications Manager consente di gestire

Dettagli

Uso del pannello operatore

Uso del pannello operatore Questa sezione fornisce informazioni sul pannello operatore della stampante, sulla modifica delle impostazioni e sui menu del pannello operatore. È possibile modificare la maggior parte delle impostazioni

Dettagli

Per utilizzo con ipecs MG Telefoni LDP 7004N 7004D 7008D

Per utilizzo con ipecs MG Telefoni LDP 7004N 7004D 7008D Manuale Utente Per utilizzo con ipecs MG Telefoni LDP 7004N 7004D 7008D 2 Modelli della serie 7000 LDP-7008D LDP-7004D LDP-7004N 3 Dispositivi e tasti di funzione LDP-7008D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Dettagli

MANUALE GRANDSTREAM GXP-280

MANUALE GRANDSTREAM GXP-280 MANUALE GRANDSTREAM GXP-280 1. Tasti... 2 1.1 Linee... 2 1.2 Menu... 2 1.3 Display... 2 1.4 Segreteria... 3 1.5 Funzioni... 3 1.6 Tastiera... 4 1.7 Attesa... 5 1.8 Vivavoce... 5 1.9 Send... 5 1.10 Volume...

Dettagli

Istruzioni per l uso Siemens Gigaset A510IP

Istruzioni per l uso Siemens Gigaset A510IP Istruzioni per l uso Siemens Gigaset A510IP 1. Viva voce... 2 2. Messa in attesa (funzione hold)...2 3. Disattivare il microfono (funzione mute)...2 4. Trasferimento di chiamata... 2 5. Conferenza (massimo

Dettagli

Stampa ed eliminazione dei processi in attesa Come riconoscere gli errori di formattazione Verifica della stampa Posposizione della stampa

Stampa ed eliminazione dei processi in attesa Come riconoscere gli errori di formattazione Verifica della stampa Posposizione della stampa Quando si invia un processo in stampa, nel driver è possibile specificare un'opzione che consente di posporre la stampa del processo e di memorizzarlo nella stampante. Quando si intende stampare un processo,

Dettagli

INDICE. Vista Libretto Livello Digitale 2. Importazione di dati da strumento 3. Inserisci File Vari 5. Compensazione Quote 5.

INDICE. Vista Libretto Livello Digitale 2. Importazione di dati da strumento 3. Inserisci File Vari 5. Compensazione Quote 5. Prodotto da INDICE Vista Libretto Livello Digitale 2 Importazione di dati da strumento 3 Inserisci File Vari 5 Compensazione Quote 5 Uscite 6 File Esporta Livellazioni (.CSV) 6 Corso Livello Digitale Pag.

Dettagli

Automatizzare le attività con le macro di Visual Basic

Automatizzare le attività con le macro di Visual Basic Automatizzare le attività con le macro di Visual Basic Se non si ha esperienza con le macro, non c'è da preoccuparsi. Una macro è semplicemente un insieme registrato di sequenze di tasti e di istruzioni,

Dettagli

Radio Stereo FM. Descrizione Pannello di controllo. A.E.S. Elettronica di Urbani Settimio & C. Snc. 6 tasti: Radio ON/OFF : accende e spegne la Radio

Radio Stereo FM. Descrizione Pannello di controllo. A.E.S. Elettronica di Urbani Settimio & C. Snc. 6 tasti: Radio ON/OFF : accende e spegne la Radio Radio Stereo FM Descrizione Pannello di controllo 6 tasti: Radio ON/OFF : accende e spegne la Radio Search : attiva la ricerca di un emittente Memory : attiva la memorizzazione dei programmi, a Radio spenta

Dettagli

IP Office 9608 Guida di riferimento rapida del telefono

IP Office 9608 Guida di riferimento rapida del telefono 9608 Guida di riferimento rapida del telefono Il tuo telefono 9608 supporta il telefono 9608. Il telefono supporta 24 tasti chiamata/funzione programmabili. Le etichette relative vengono visualizzate sulla

Dettagli

Procedura operativa per la gestione della funzione di formazione classi prime

Procedura operativa per la gestione della funzione di formazione classi prime Procedura operativa per la gestione della funzione di formazione classi prime Questa funzione viene fornita allo scopo di effettuare la formazione delle classi prime nel rispetto dei parametri indicati

Dettagli

Italiano ON/OFF PLAY CLEAR REC. Art

Italiano ON/OFF PLAY CLEAR REC. Art Italiano Art. 0 Istruzioni d uso Montageanleitung Notice de montage Instruction sheet Instrucciones de empleo Instruções para o uso Gebruiksaanwijzing Part. EA /99 SR Descrizione del funzionamento Il citofono

Dettagli

ISCRIZIONI E MAV ON-LINE

ISCRIZIONI E MAV ON-LINE ISCRIZIONI E MAV ON-LINE MANUALE OPERATIVO Informazioni generali: La funzione MAV on-line è messa a disposizione per consentire a tutte le aziende iscritte di richiedere un MAV per il pagamento delle quote

Dettagli

Grazie per aver acquistato un cronometro a intervalli GYMBOSS minimax.

Grazie per aver acquistato un cronometro a intervalli GYMBOSS minimax. www.gymboss.com Grazie per aver acquistato un cronometro a intervalli GYMBOSS minimax. *** Rimuovere la pellicola protettiva dal lato anteriore del cronometro. Accensione Premere qualsiasi pulsante. Spegnimento

Dettagli

Esecuzione di chiamate vocali Esecuzione di una chiamata vocale utilizzando la tastiera 1.

Esecuzione di chiamate vocali Esecuzione di una chiamata vocale utilizzando la tastiera 1. Accensione di Avaya A175 Desktop Video Device Per accendere Avaya A175 Desktop Video Device, tenere premuto il pulsante di alimentazione situato sul lato del dispositivo, sino a quando viene visualizzato

Dettagli

LA FORMATTAZIONE Impostare la pagina, i paragrafi e il corpo del testo

LA FORMATTAZIONE Impostare la pagina, i paragrafi e il corpo del testo LA FORMATTAZIONE Impostare la pagina, i paragrafi e il corpo del testo Prima di apprestarsi alla stesura del documento è opportuno definire alcune impostazioni riguardanti la struttura della pagina, dei

Dettagli

Telefono per teleconferenze MAX IP MANUALE UTENTE

Telefono per teleconferenze MAX IP MANUALE UTENTE Telefono per teleconferenze MAX IP MANUALE UTENTE ASSISTENZA TECNICA TEL. 1.800.283.5936 1.801.974.3760 FAX 1.801.977.0087 EMAIL tech.support@clearone.com MAX IP: MANUALE UTENTE CLEARONE NUMERO PARTE 800-158-301.

Dettagli

Aastra 6731i. Guida rapida. Telefono IP

Aastra 6731i. Guida rapida. Telefono IP Aastra 6731i Guida rapida Telefono IP Aastra 6731i - Guida rapida SOMMARIO Tasti del telefono Tasti funzione Personalizzazione del telefono Chiamata base Servizi Codici Servizi 4 5 6 7 8 9 Per assistenza

Dettagli

Alcatel-Lucent OpenTouch Connection per Microsoft Outlook

Alcatel-Lucent OpenTouch Connection per Microsoft Outlook Alcatel-Lucent OpenTouch Connection per Microsoft Outlook Guida dell'utente v2.0 8AL90633ITAAed01 Marzo 2014 Indice 1. OpenTouch Connection per Microsoft Outlook... 3 2. Avviare OpenTouch Connection...

Dettagli

Note_Batch_Application 04/02/2011

Note_Batch_Application 04/02/2011 Note Utente Batch Application Cielonext La Batch Application consente di eseguire lavori sottomessi consentendo agli utenti di procedere con altre operazioni senza dover attendere la conclusione dei suddetti

Dettagli

Simboli & Messaggi Fare riferimento al Manuale per l uso di MyStar Extra per le istruzioni per l uso complete.

Simboli & Messaggi Fare riferimento al Manuale per l uso di MyStar Extra per le istruzioni per l uso complete. Simboli & Messaggi l uso Modalità dello strumento Diario Medie Stima di A1c Impostazioni Classificazione Frecce di tendenza Visualizzazione delle medie (Modalità diario ) (Modalità medie ) (e Modalità

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO DEL PORTALE WEB

MANUALE DI UTILIZZO DEL PORTALE WEB FLEET MANAGEMENT MANUALE DI UTILIZZO DEL PORTALE WEB 1. Accesso al sistema Per accedere al sistema digitare nel browser il link https://cloud.hitachi-systems-cbt.com/sapienzaservicedesk/ Tale indirizzo

Dettagli

GUIDA APPLICATIVA GESTIONE UFFICI ZONALI PATRONATO NAZIONALE

GUIDA APPLICATIVA GESTIONE UFFICI ZONALI PATRONATO NAZIONALE GUIDA APPLICATIVA PATRONATO NAZIONALE PATRONATO NAZIONALE VERSIONE 1.0 INDICE DEL DOCUMENTO 1. Gestione Uffici Zonali...3 2. Inserimento/Modifica Contatti Patronato Nazionale... 4 2.1. Inserimento/Modifica

Dettagli

ATTENZIONE! Per completare la procedura di accesso è indispensabile eseguire la sincronizzazione del Token (vedi punto 1.10).

ATTENZIONE! Per completare la procedura di accesso è indispensabile eseguire la sincronizzazione del Token (vedi punto 1.10). Manuale Utente Guida Rapida per l accesso a InBank con Token 1.1 Introduzione... 2 1.2 Token... 2 1.2.1 Quando si deve usare...2 1.3 Accesso al servizio... 3 1.4 Primo contatto... 4 1.5 Cambio password

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI. FILIALI CONCESSIONARI VN CITROËN - Addetto Preparazione VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI CITROËN

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI. FILIALI CONCESSIONARI VN CITROËN - Addetto Preparazione VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI CITROËN CITROËN DIREZIONE POST-VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI FILIALI CONCESSIONARI VN CITROËN - Addetto Preparazione VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI CITROËN -

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti SERVIZIO DI CONTROLLO INTERNO

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti SERVIZIO DI CONTROLLO INTERNO SERVIZIO DI CONTROLLO INTERNO ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA NUOVA PIATTAFORMA PER IL CONTROLLO DI GESTIONE SIGEST ROMA, SETTEMBRE 2009 INDICE 1. PREMESSA... 3 2. INFORMAZIONI GENERALI... 3 3. MODALITA

Dettagli

Guida rapida. Linksys SPA942

Guida rapida. Linksys SPA942 Guida rapida Linksys SPA942 1 Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione delle chiamate 6 Effettuare una chiamata 6 Rispondere ad una chiamata 6 Concludere una chiamata 7 Mettere una chiamata

Dettagli

CENTRALINE CARATTERISTICHE TECNICHE:

CENTRALINE CARATTERISTICHE TECNICHE: CENTRALINE CARATTERISTICHE TECNICHE: PRESSIONE DI UTILIZZO: DA 1 A 10 BAR ALIMENTAZIONE: BATTERIA ALKALINA 9 V (TIPO 6LR61) DISPOSITIVO ANTIALLAGAMENTO: CHIUSURA AUTOMATICA IN CASO DI BATTERIA SCARICA

Dettagli

Programma Richiesta riproduzione RFID versione 1.0

Programma Richiesta riproduzione RFID versione 1.0 Programma Richiesta riproduzione RFID versione 1.0 Il programma consente al gestore di acquisire l elenco degli apparecchi cui all art. 110 del T.U.L.P.S., comma 7 da allegare alle dichiarazioni di cui

Dettagli

GESTIONE ACCESSI AI SERVIZI WEB DELLE CO

GESTIONE ACCESSI AI SERVIZI WEB DELLE CO REGIONE LIGURIA Assessorato alle politiche del lavoro e dell occupazione, politiche dell immigrazione e dell emigrazione, trasporti Dipartimento Istruzione, Formazione e Lavoro GESTIONE ACCESSI AI SERVIZI

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON W200I http://it.yourpdfguides.com/dref/451447

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON W200I http://it.yourpdfguides.com/dref/451447 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY ERICSSON W200I. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Ratei e Risconti PREMESSA

Ratei e Risconti PREMESSA Ratei e Risconti PREMESSA I RISCONTI sono quote di costi o di ricavi sostenuti anticipatamente e dunque in parte di competenza dell'esercizio successivo a quello di registrazione. Si distinguono in RISCONTI

Dettagli

1 DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI... 3 1.1 REGISTRAZIONE UTENZE INTERNET... 3. 1.1.1 Caricamento utente internet (data entry)... 3

1 DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI... 3 1.1 REGISTRAZIONE UTENZE INTERNET... 3. 1.1.1 Caricamento utente internet (data entry)... 3 Portale TESEO Guida al servizio INDICE 1 DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI... 3 1.1 REGISTRAZIONE UTENZE INTERNET.... 3 1.1.1 Caricamento utente internet (data entry)... 3 1.1.2 Primo accesso e registrazione...

Dettagli

Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S per i Comuni

Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S per i Comuni Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S. 2016-2017 per i Comuni Questo documento contiene informazioni utili ai funzionari per utilizzare l applicativo web per la gestione delle domande

Dettagli

ASTE TRASPORTI ONLINE

ASTE TRASPORTI ONLINE ASTE TRASPORTI ONLINE www.vianave.com Quick reference Per accedere al sito digitare l indirizzo: http://www.vianave.com La pagina di accesso è quella mostrata in fig. 1, in cui sono presenti i link al

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CRONOTERMOSTATO 01910

PROGRAMMAZIONE CRONOTERMOSTATO 01910 PROGRAMMAZIONE CRONOTERMOSTATO 01910 4 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 REGOLAZIONE DATA E ORA Prima di iniziare la programmazione, conviene programmare inizialmente il giorno e l ora corrente: Premere il tasto con

Dettagli

RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITÀ IMPRESE CHE OCCUPANO LAVORATORI DEL SETTORE DELLO SPETTACOLO

RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITÀ IMPRESE CHE OCCUPANO LAVORATORI DEL SETTORE DELLO SPETTACOLO RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITÀ IMPRESE CHE OCCUPANO LAVORATORI DEL SETTORE DELLO SPETTACOLO MANUALE UTENTE Data di consegna 15/05/2015 Versione 1.0 - Pag. 1 1. Introduzione... 3 2. Scopo del documento...

Dettagli

Guida rapida Nexus IP. Per tutti i modelli VW e FW Nexus

Guida rapida Nexus IP. Per tutti i modelli VW e FW Nexus Guida rapida Nexus IP Per tutti i modelli VW e FW Nexus Indice 1.0 Impostazioni base... 3 1.1 COLLEGAMENTO FISICO... 3 1.2 TROVA LA TELECAMERA... 3 1.3 ACCEDI ALLA TELECAMERA CON INTERNET EXPLORER 11...

Dettagli

ACCESSO ALLA POSTA ELETTRONICA TRAMITE OUTLOOK WEB ACCESS

ACCESSO ALLA POSTA ELETTRONICA TRAMITE OUTLOOK WEB ACCESS ACCESSO ALLA POSTA ELETTRONICA TRAMITE OUTLOOK WEB ACCESS Versione 1.2 9 Luglio 2007 Pagina 1 di 16 SOMMARIO 1. Cos è Outlook Web Access... 3 2. Quando si usa... 3 3. Prerequisiti per l uso di Outlook

Dettagli

Istruzioni per l uso del cronometro HiTRAX GO

Istruzioni per l uso del cronometro HiTRAX GO Istruzioni per l uso del cronometro HiTRAX GO Congratulazioni! Lei possiede ora un cronometro HiTrax di TFA. In un solo strumento Lei ha un orologio, una sveglia, un cronometro e un timer. Può utilizzare

Dettagli

Indice. Introduzione 2. 1.1.1 Collegamento iniziale 3. 1.1.2 Identificazione della sede operativa (sede di lavoro) 5

Indice. Introduzione 2. 1.1.1 Collegamento iniziale 3. 1.1.2 Identificazione della sede operativa (sede di lavoro) 5 S.I.L. Sintesi Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import Massivo XML Agosto 2009 Indice Argomento Pag. Introduzione 2 1.1.1 Collegamento iniziale 3 1.1.2 Identificazione della sede operativa (sede di lavoro)

Dettagli

DISPOSITIVO DI COMANDO A 4 CANALI CON ATTUATORE MULTIFUNZIONE ART. 442ABT4R2

DISPOSITIVO DI COMANDO A 4 CANALI CON ATTUATORE MULTIFUNZIONE ART. 442ABT4R2 Il dispositivo 442ABT4R2 è un comando a quattro canali indipendenti, con attuatore multifunzione incorporato idoneo per illuminazione e tapparelle. Il dispositivo è composto, oltre che dalla parte frontale

Dettagli

Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S. 2016-2017 Scuole Paritarie

Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S. 2016-2017 Scuole Paritarie Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S. 2016-2017 Scuole Paritarie Questo documento contiene informazioni utili al personale delle scuole paritarie per utilizzare l applicativo web

Dettagli

GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3

GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3 GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3 1. Step 1 - Scelta della modalità di collegamento desiderata Il sistema Playstation3 può essere collegato al modem Alice tramite

Dettagli

Manuale Utente F.IT.A.B. MANUALE UTENTE F.IT.A.B. F.IT.A.B. Pagina 1

Manuale Utente F.IT.A.B. MANUALE UTENTE F.IT.A.B. F.IT.A.B.  Pagina 1 MANUALE UTENTE F.IT.A.B. F.IT.A.B. www.fitab.it Pagina 1 Sommario INSERIMENTO NUOVO TESSERATO...3 RICERCA TESSERATO...5 GESTIONE TESSERAMENTO...6 Confermare il tesseramento...9 Rettificare il tesseramento...9

Dettagli

Telefono DECT Avaya 3720 Guida rapida di riferimento

Telefono DECT Avaya 3720 Guida rapida di riferimento Telefono DECT Avaya 3720 Guida rapida di riferimento Display Tasti dedicati Tasto di navigazione Tasto di riaggancio Posta vocale Blocco tastierino Tasto maiuscole/ minuscole LED Icone visualizzate sul

Dettagli

Costruttore di numeri della WebDewey

Costruttore di numeri della WebDewey Costruttore di numeri della WebDewey Elaborazione da parte della Redazione WebDewey Italiana sulla base di documenti originali prodotti da OCLC o pubblicati sul blog 025.431 L approccio generale alla costruzione

Dettagli

Come utilizzare i riferimenti assoluti e relativi in Microsoft Excel

Come utilizzare i riferimenti assoluti e relativi in Microsoft Excel Come utilizzare i riferimenti assoluti e relativi in Microsoft Excel In un foglio elettronico, le celle sono identificate mediante delle coordinate; in genere, sono utilizzate le lettere per identificare

Dettagli

ANAGRAFE NAZIONALE CREDITI FORMATIVI. Manuale utente

ANAGRAFE NAZIONALE CREDITI FORMATIVI. Manuale utente ANAGRAFE NAZIONALE CREDITI FORMATIVI Manuale utente Versione 1.0.0 APRILE 2015 1. Registrazione Per accedere al Sistema è necessario avere un nome utente e una password, ottenibili mediante una semplice

Dettagli

Guida per l utente agli organigrammi cross-browser di OrgPublisher

Guida per l utente agli organigrammi cross-browser di OrgPublisher Guida per l utente agli organigrammi cross-browser di OrgPublisher Sommario Sommario... 3 Visualizzazione di tutorial sugli organigrammi cross-browser pubblicati... 3 Esecuzione di una ricerca in un organigramma

Dettagli

Grafici. 1 Generazione di grafici a partire da un foglio elettronico

Grafici. 1 Generazione di grafici a partire da un foglio elettronico Grafici In questa parte analizzeremo le funzionalità relative ai grafici. In particolare: 1. Generazione di grafici a partire da un foglio elettronico 2. Modifica di un grafico 1 Generazione di grafici

Dettagli

TERNA SRM- Aste On Line Manuale Fornitore

TERNA SRM- Aste On Line Manuale Fornitore TERNA SRM- Aste On Line Pagina 1 di 21 Indice dei contenuti INDICE DEI CONTENUTI... 2 INDICE DELLE FIGURE... 3 INDICE DELLE TABELLE... 3 1. INTRODUZIONE... 4 1.1. GENERALITÀ... 4 1.2. SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

Fattura Elettronica e Piattaforma Certificazione dei Crediti (PCC).

Fattura Elettronica e Piattaforma Certificazione dei Crediti (PCC). Piattaforma Certificazione dei Crediti e Fattura Elettronica (Guida per inserimento manuale dati pagamento) 1 Fattura Elettronica e Piattaforma Certificazione dei Crediti (PCC). L introduzione della Fattura

Dettagli

PROCEDURE DI CONTROLLO PER ROBOT DI MUNGITURA (MODELLO ASTRONAUT)

PROCEDURE DI CONTROLLO PER ROBOT DI MUNGITURA (MODELLO ASTRONAUT) PROCEDURE DI CONTROLLO PER ROBOT DI MUNGITURA (MODELLO ASTRONAUT) Per lo svolgimento dei controlli dell efficienza di funzionamento del robot nel rispetto delle norme di sicurezza si raccomanda di seguire

Dettagli

Product Updater Istruzioni di configurazione Product Updater

Product Updater Istruzioni di configurazione Product Updater Istruzioni di configurazione Product Updater Versioni... VB e.net Rel. docum.to...1012dypu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

System pro M. DTS 7/2i EA GH V R ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO ED USO. CH1: Fix CH2: Fix. Prog Day h m. Clear +1h Res.

System pro M. DTS 7/2i EA GH V R ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO ED USO. CH1: Fix CH2: Fix. Prog Day h m. Clear +1h Res. DTS 7/2i EA 557 7 GH V021 5577 R0004 System pro M 400-9952 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO ED USO 1 3 5 CH1: Fix CH2: Fix 1 2 Day h m Clear +1h Res. 10 1 Descrizione La gamma degli interruttori orari digitali

Dettagli

Via Oberdan, 42, 48018 Faenza (RA) Italy Tel.: ++39-0546-677111 Fax: ++39-0546-677577 E-mail: support_ahd@eu.irco.com WAVE MODE MOBILE GUIDA RAPIDA

Via Oberdan, 42, 48018 Faenza (RA) Italy Tel.: ++39-0546-677111 Fax: ++39-0546-677577 E-mail: support_ahd@eu.irco.com WAVE MODE MOBILE GUIDA RAPIDA Via Oberdan, 4, 4808 Faenza (RA) Italy Tel.: ++9-0546-677 Fax: ++9-0546-677577 E-mail: support_ahd@eu.irco.com WAVE MODE MOBILE GUIDA RAPIDA * tasti con doppia funzionalità : dipende dalla modalità di

Dettagli

EFA Automazione S.r.l. SB3Conf Help V1.00 (01 ITA).doc pag. 1 / 10

EFA Automazione S.r.l. SB3Conf Help V1.00 (01 ITA).doc pag. 1 / 10 EFA Automazione S.r.l. SB3Conf Help V1.00 (01 ITA).doc pag. 1 / 10 SOMMARIO Requisiti software pag. 2 Istruzioni per l installazione pag. 2 Avvio del Configuratore pag. 2 Creazione di un nuovo progetto

Dettagli

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Svolgimento Esami Aggiornamenti Gennaio 2011 INDICE 1. INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA...3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONE... 3 1.2 GLOSSARIO DEI TERMINI

Dettagli

TI-5640. 1998 Texas Instruments Incorporated

TI-5640. 1998 Texas Instruments Incorporated TI-5640 1998 Texas Instruments Incorporated Introduzione Installazione del rullo di carta 1. Sollevare il supporto carta in modo che passi sopra il vano stampante. 2. Estrarre il coperchio del vano stampante

Dettagli

MultiBoot Guida per l'utente

MultiBoot Guida per l'utente MultiBoot Guida per l'utente Copyright 2006 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le sole garanzie per i prodotti

Dettagli

DOCUMENTAZIONE WEB RAIN - ACCESSO CLIENTI

DOCUMENTAZIONE WEB RAIN - ACCESSO CLIENTI DOCUMENTAZIONE WEB RAIN - ACCESSO CLIENTI L accesso alle informazioni sullo stato degli ordini di vendita del sistema informativo della società RAIN avviene attraverso il sito internet della società stessa

Dettagli

Guida per l utente di IP Key Expansion Module. BCM Business Communications Manager

Guida per l utente di IP Key Expansion Module. BCM Business Communications Manager Guida per l utente di IP Key Expansion Module BCM Business Communications Manager Versione del documento: 02 Codice parte: N0094432 Data: gennaio 2006 Copyright Nortel Networks Limited 2006 Tutti i diritti

Dettagli

SISTEMA PER IL CONTROLLO DEL LIVELLO DEI SERBATOI. MANUALE D USO.

SISTEMA PER IL CONTROLLO DEL LIVELLO DEI SERBATOI. MANUALE D USO. NAVAL ELECTROTECHNICS Via dei Peecchi, 99 55049 VIAREGGIO (LU) ITALY Phone + 39-0584-390348 Fax +39-0584-385089 E-mail: navelitaly@tin.it WWW.NAVELITALY.COM SISTEMA PER IL CONTROLLO DEL LIVELLO DEI SERBATOI.

Dettagli

Regione Molise. Comunicazioni Obbligatorie. Guida all accreditamento

Regione Molise. Comunicazioni Obbligatorie. Guida all accreditamento Regione Molise Comunicazioni Obbligatorie Regione Molise Guida all accreditamento Indice 1. Indice 1. Indice... 2 2. Guida all accreditamento... 3 2.1 Credenziali di accesso al sistema... 4 2.2 Dati del

Dettagli

Parti della fotocamera

Parti della fotocamera Parti della fotocamera. Pulsante otturatore. Stabilizz.. Pulsante di accensione 4. Flash 5. Porta USB / Morsetto uscita video 6. Luce autoscatto 7. Obiettivo 8. Microfono 9. Spia di funzionamento 0. Pulsante

Dettagli

Manuale d istruzioni per. Termometro a 4 canali TM-947 SD

Manuale d istruzioni per. Termometro a 4 canali TM-947 SD Manuale d istruzioni per Descrizione dei tasti e vari ingressi Accensione / spegnimento, retroilluminazione, ESC [B1] Hold e Next [B2] Tasto di registrazione e conferma [B3] Tasti non utilizzati Type,

Dettagli

Panasonic Italia S.p.A. Business Communication PBX Section Technical Reference Guide n 07-00 ott. 00 Rev 1

Panasonic Italia S.p.A. Business Communication PBX Section Technical Reference Guide n 07-00 ott. 00 Rev 1 KX-TD816JT / KX-TD1232JT Attivazione sistema DECT Integrato Applicabile software ver.: P351E (KX-TD816JT), P151D (KX-TD1232JT) Panasonic Italia S.p.A. Via Lucini n 19 20125 Milano Tel. 02.67.07.81.86 Pag.

Dettagli

Integrazione al Manuale Utente 1

Integrazione al Manuale Utente 1 CONTABILITA PROFESSIONISTI La contabilità dei professionisti di Picam (criterio di cassa, registro cronologico, registro incassi e/o pagamenti) è utilizzabile solamente nella versione Picam.com e Picam.com

Dettagli

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida all inserimento e gestione dei turni di lavoro -

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida all inserimento e gestione dei turni di lavoro - PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale - Guida all inserimento e gestione dei turni di lavoro - Informazioni preliminari. E necessario innanzitutto scaricare e installare l ultima

Dettagli

Manuale del software Supplemento. Comunicazione tra sensore per rilevamento oggetti O2D2xx e Siemens Simatic S7 704567 / 00 02 / 2011

Manuale del software Supplemento. Comunicazione tra sensore per rilevamento oggetti O2D2xx e Siemens Simatic S7 704567 / 00 02 / 2011 Manuale del software Supplemento Comunicazione tra sensore per rilevamento oggetti O2D2xx e Siemens Simatic S7 704567 / 00 02 / 2011 Indice 1 Premessa 3 1.1 Simboli utilizzati 3 2 Generalità 3 3 Connessione

Dettagli

Gestione Commissioni Esami

Gestione Commissioni Esami Gestione Commissioni Esami Sistema informatico ESSE3 Versione 3.0 Autore Stato Revisore Gruppo Esse3 Approvato P. Casalaspro Data 30/01/2014 Distribuito a: Utenti Esse3 SOMMARIO 1 Introduzione... 1 1.1

Dettagli

INSTALLAZIONE DEL MOUSE

INSTALLAZIONE DEL MOUSE INSTALLAZIONE DEL MOUSE Introduzione Il Mouse MD-@ Duo funziona senza fili grazie alla tecnologia Bluetooth. È possibile infatti stabilire una connessione wireless affidabile, se il computer è dotato di

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI M077. è un prodotto di Lorenz spa

MANUALE ISTRUZIONI M077. è un prodotto di Lorenz spa MANUALE ISTRUZIONI M077 è un prodotto di Lorenz spa legenda OD09016 (OROLOGIO SUBACQUEO MULTIFUNZIONE SPORT LCD) Profondità d immersione Temperatura Cronometro Retroilluminazione EL 5 allarmi sveglia

Dettagli

SERVIZIO AGENZI@BPB GRUPPO BANCA POPOLARE DI BARI

SERVIZIO AGENZI@BPB GRUPPO BANCA POPOLARE DI BARI SERVIZIO AGENZI@BPB GRUPPO BANCA POPOLARE DI BARI ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO AL SERVIZIO PER I PROFILI PRIVATI BASIC/FULL PROFILI CON FUNZIONI INFORMATIVE E DISPOSITIVE 1 PRIMO

Dettagli

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z Carta Il menu Carta consente di specificare la caricata in ciascun vassoio, l'origine predefinita e il raccoglitore di uscita. Per ulteriori informazioni, selezionare una voce di menu: 1 Assegna tipo/rac.

Dettagli

Guida dell'utente per il trasferimento dei dati tra fotocamere

Guida dell'utente per il trasferimento dei dati tra fotocamere Fotocamera digitale Canon Guida dell'utente per il trasferimento dei dati tra fotocamere Sommario Introduzione.................................... 1 Trasferimento delle immagini tramite una connessione

Dettagli

Xerox WorkCentre 3655 Stampante multifunzione Pannello comandi

Xerox WorkCentre 3655 Stampante multifunzione Pannello comandi Pannello comandi I servizi disponibili variano in base all'impostazione della stampante. Per ulteriori informazioni su servizi e impostazioni, consultare la Guida per l'utente. 3 4 5 Schermo sensibile

Dettagli

Indice. Ricerca richiesta d offerta. Risultati della ricerca Navigazione Stati

Indice. Ricerca richiesta d offerta. Risultati della ricerca Navigazione Stati Indice Ricerca richiesta d offerta Risultati della ricerca Navigazione Stati Dettaglio richiesta d offerta Codice materiale cliente Note di posizione Aggiungi al carrello 1 di 8 Ricerca richiesta d offerta

Dettagli

MedLeg On WEB Portale Visite Fiscali V.11.03 - Manuale Utente - MedLeg On WEB. Portale Visite Fiscali. Manuale Utente. Versione 11.

MedLeg On WEB Portale Visite Fiscali V.11.03 - Manuale Utente - MedLeg On WEB. Portale Visite Fiscali. Manuale Utente. Versione 11. MedLeg On WEB Portale Visite Fiscali Manuale Utente Versione 11.03 pag. 1 Sommario 1 GENERALITÀ...3 2 ACCESSO...3 3 RICHIESTA VISITA...4 3.1 Ricerca lavoratori...5 4 RICERCA RICHIESTA...6 pag. 2 1 Generalità

Dettagli

Manuale d uso DropSheep 4 imaio Gestione Pixmania-PRO Ver 1.1

Manuale d uso DropSheep 4 imaio Gestione Pixmania-PRO Ver 1.1 Manuale d uso DropSheep 4 imaio Gestione Pixmania-PRO Ver 1.1 Release NOTE 1.1 Prima Versione del Manuale INDICE 1-INTRODUZIONE... 4 2- GESTIONE DEL CATALOGO PIXMANIA-PRO SU IMAIO... 5 3-Configurazione

Dettagli

L'animazione 3D. Le basi dell'animazione 3D. Informatica Grafica per le arti. Le basi dell'animazione 3D. Le basi dell'animazione 3D

L'animazione 3D. Le basi dell'animazione 3D. Informatica Grafica per le arti. Le basi dell'animazione 3D. Le basi dell'animazione 3D Informatica Grafica per le arti L'animazione 3D Marco Gribaudo marcog@di.unito.it L'animazione 3D si basa sugli stessi principi dell'animazione tradizionale. Il filmato viene realizzato attraverso una

Dettagli

TI Texas Instruments Incorporated

TI Texas Instruments Incorporated TI-5630 1998 Texas Instruments Incorporated Introduzione Installazione del rullo di carta 1. Estrarre il coperchio del vano stampante. 2. Sollevare il supporto carta in modo che passi sopra il vano stampante.

Dettagli

Ci congratuliamo per il vostro acquisto del nuovo USB. Tester, uno strumento dedicato a coloro che devono

Ci congratuliamo per il vostro acquisto del nuovo USB. Tester, uno strumento dedicato a coloro che devono Soluzioni MANUALE IT UTENTE Contenuto : 1 x USB Tester 1 x USB Printer Cable 1 x USB MiniUSB Cable 1 x Secure Digital Ci congratuliamo per il vostro acquisto del nuovo USB Tester, uno strumento dedicato

Dettagli

Panasonic. Analog Pbx System KX-TES 824 (NE) e TEA308 (NE) Programmazione ARS (con Gestore o Interfaccia GSM)

Panasonic. Analog Pbx System KX-TES 824 (NE) e TEA308 (NE) Programmazione ARS (con Gestore o Interfaccia GSM) Panasonic Analog Pbx System KX-TES 824 (NE) e TEA308 (NE) Programmazione ARS (con Gestore o Interfaccia GSM) Centrale Telefonica KX-TES 824 e TEA308 Informazione Tecnica N 008 Panasonic Italia S.p.A. System

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2008 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute in

Dettagli

Ridimensionamento Immagini

Ridimensionamento Immagini Page 1 of 8 COME RIDIMENSIONARE LE IMMAGINI PER ilist.net Ridimensionamento Immagini Le immagini scaricate dalla macchina fotografica digitale sono troppo pesanti e di dimensioni troppo grosse per poter

Dettagli

Guida telefoni Avaya IP

Guida telefoni Avaya IP Guida telefoni Avaya IP Il tuo telefono Avaya Rispondere alle chiamate Un pulsante tasto funzione che lampeggia lentamente indica una chiamata di arrivo. Potrebbe essere accompagnato da una serie di squilli

Dettagli

GESTIONE DELEGA F24 RAVVEDIMENTO OPEROSO

GESTIONE DELEGA F24 RAVVEDIMENTO OPEROSO GESTIONE DELEGA F24 Note: Il presente manuale vuole essere solo una guida sommaria per agevolare l operatore nell utilizzo della procedura e pertanto non essendo esaustivo di tutte le funzionalità degli

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2007, 2008 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute

Dettagli

Power and productivity for a better world TM. 1. Istruzioni per l impostazione dei parametri 2. 1.1 Esempi di tarature richieste da CEI 0-16 4

Power and productivity for a better world TM. 1. Istruzioni per l impostazione dei parametri 2. 1.1 Esempi di tarature richieste da CEI 0-16 4 Medium Voltage Products REF601 Procedure impostazione parametri e reset 1. Istruzioni per l impostazione dei parametri 2 1.1 Esempi di tarature richieste da CEI 0-16 4 2. Istruzioni per la procedura di

Dettagli

Manuale d uso anagrafe alunni. Manuale anagrafe alunni

Manuale d uso anagrafe alunni. Manuale anagrafe alunni Manuale anagrafe alunni 1 1. Presentazione dell applicativo anagrafe alunni...3 1.1 Elenco iscritti...3 1.2 Nuovo iscritto...3 1.3 Ricerca studente...5 1.4 Storico iscritti...6 1.5 Scelta plesso...6 1.6

Dettagli

Università per Stranieri di Siena

Università per Stranieri di Siena Università per Stranieri di Siena Certificazione CILS Manuale istruzioni ISCRIZIONI ON-LINE Manuale per ISCRIZIONE ON-LINE ESAMI DITALS Passo 1. Collegamento al sito Collegarsi all indirizzo: http://online.unistrasi.it/logincils.htm

Dettagli

Manutenzione periodica al PIANO DEI CONTI

Manutenzione periodica al PIANO DEI CONTI Manutenzione periodica al PIANO DEI CONTI La nuova gestione Utilità Piano dei Conti Premessa... 2 La creazione di un nuovo sottoconto... 3 1. Nuovo sottoconto tramite duplica da piano dei conti standard...

Dettagli

MANUALE UTENTE. Sistemi Informativi CONSOB. DIF Dati Informativi Finanziari. Manuale Utente. Data : 03/05/2011 Versione : 1.4

MANUALE UTENTE. Sistemi Informativi CONSOB. DIF Dati Informativi Finanziari. Manuale Utente. Data : 03/05/2011 Versione : 1.4 MANUALE UTENTE Sistema Informativo di Teleraccolta Data : 03/05/2011 Versione : 1.4 CONSOB Sito_v1 4.doc Pag. 1 di 20 Sommario 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 DESCRIZIONE GENERALE

Dettagli

Gestione della memoria

Gestione della memoria Memoria della stampante 1 La stampante viene fornita con almeno 64 MB di memoria. Per stabilire la quantità di memoria attualmente installata nella stampante, selezionare Stampa menu dal menu Utilità.

Dettagli

Scorciatoie. Mike McBride Jost Schenck Traduzione del documento: Samuele Kaplun Traduzione e revisione del documento: Luigi Toscano

Scorciatoie. Mike McBride Jost Schenck Traduzione del documento: Samuele Kaplun Traduzione e revisione del documento: Luigi Toscano Mike McBride Jost Schenck Traduzione del documento: Samuele Kaplun Traduzione e revisione del documento: Luigi Toscano 2 Indice 1 Scorciatoie 4 1.1 Introduzione.........................................

Dettagli

Guida di installazione

Guida di installazione Il braccio destro per il business. Guida di installazione Il termine Wi-Fi è un marchio registrato della Wi-Fi Alliance. Complimenti per aver acquistato il servizio Wi-Fi Space di Impresa Semplice. Di

Dettagli

Manuale per detentori di cani

Manuale per detentori di cani Manuale per detentori di cani Gentile detentore di cani Con la presente le inviamo il manuale di istruzioni sull`uso di AMICUS, la moderna banca dati per la registrazione die cani in Svizzera. Qui potrà

Dettagli

MANUALE UTENTE IMPOSTAZIONE ORA

MANUALE UTENTE IMPOSTAZIONE ORA Display IMPOSTAZIONE ORA A B C = /0 sec. J I H G D F E IMPOSTA Chrono automatic CONFERMA A B D H E I C G F IMPOSTA Retrograde A G C = / min. D E I H B F A: Contatore dei minuti (60 minuti) A: Contatore

Dettagli