Pensiamo che i bambini siano le persone più importanti del mondo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pensiamo che i bambini siano le persone più importanti del mondo"

Transcript

1 Pensiamo che i bambini siano le persone più importanti del mondo IKEA Social Initiative è dalla parte dei bambini IKEA crede che la casa sia il luogo più importante del mondo e che i bambini siano le persone più importanti del mondo. Per questo motivo, IKEA Social Initiative vuole fare la differenza per milioni di bambini bisognosi, riducendo malnutrizione e malattie infantili e migliorando sensibilmente l istruzione scolastica. IKEA Social Initiative collabora con partner come UNICEF e Save the Children, sostenendo programmi che hanno la capacità di ottenere grandi risultati grazie a numerosi piccoli passi. Insieme, creiamo una vita quotidiana migliore per la maggioranza dei bambini. Prodotto da IKEA Social Initiative, novembre Foto: IKEA, UNICEF, Save the Children, UNDP. Tutti i diritti riservati.

2 I bambini sono le persone più importanti del mondo IKEA Social Initiative fa la differenza nella vita dei bambini, le persone più importanti del mondo. IKEA Social Initiative si propone di migliorare la vita quotidiana per i numerosi bambini che si trovano in situazioni di difficoltà in tutto il mondo. La sua missione è produrre cambiamenti importanti e duraturi, che hanno lo scopo di migliorare i diritti e le opportunità dei più piccoli. Per questo ci battiamo a favore del diritto di ogni bambino a un infanzia sana e sicura e ad accedere all istruzione scolastica. L obiettivo è di ridurre malnutrizione e malattie infantili e di migliorare sensibilmente l alfabetizzazione.

3 100 milioni di bambini L impegno di IKEA nei confronti dei diritti dei bambini ha avuto inizio verso la metà degli anni Novanta, con azioni mirate alla prevenzione del lavoro minorile nella catena di approvvigionamento dei nostri prodotti. Poi, nel 2000, IKEA si è unita a UNICEF per combattere le cause all origine del lavoro minorile nelle aree di produzione dei tappeti dell India del nord, operazione che ha permesso a bambini di andare a scuola. IKEA Social Initiative è nata nel 2005 per estendere a livello globale il suo supporto ai progetti sociali. Attualmente si stima che i progetti che sosteniamo raggiungano 100 milioni di bambini! Sosteniamo programmi che hanno la capacità di produrre grandi risultati in seguito a molte piccole fasi, un ampio ventaglio di iniziative per migliorare salute e igiene, istruzione e protezione, e iniziative che mirano a rendere le donne più capaci, così che possano creare un futuro migliore per se stesse, per la loro comunità e per i loro figli. I progetti a lungo termine si concentrano nell Asia meridionale, soprattutto in India, dove le esigenze dei bambini sono maggiori e dove IKEA opera da molti anni. Save the Children è la più grande organizzazione internazionale indipendente per la difesa dei diritti dei bambini. Le competenze in cui è specializzata riguardano l alimentazione, il riparo, la salute, l istruzione e la protezione da violenza e sfruttamento. UNICEF è l organizzazione leader al mondo che si impegna per migliorare la vita dei bambini. La sua missione è creare un mondo che sia adatto ai bambini e aiutare ciascuno di loro a realizzare il proprio vero potenziale. I cambiamenti duraturi richiedono un approccio globale. Per riuscire a migliorare la vita dei bambini è necessario un impegno a lungo termine, capace di combattere la povertà e le malattie infantili, insieme a uno sforzo volto a garantire l accesso al sistema scolastico. I partner principali di IKEA Social Initiative sono UNICEF e Save the Children, le due organizzazioni leader per la protezione dei diritti dell infanzia. Insieme ci impegniamo per una vita quotidiana migliore per la maggioranza dei bambini.

4 Salute sinonimo di vita La salute è sinonimo di vita Passare i primi anni di vita in un ambiente sano è fondamentale per lo sviluppo dei bambini e per le loro opportunità. Per questo motivo, IKEA Social Initiative pone grande enfasi sulle iniziative di prevenzione, alimentazione e igiene. Dal 2007 IKEA Social Initiative sostiene numerosi programmi di UNICEF in 18 stati indiani, raggiungendo 80 milioni di bambini e 10 milioni di donne. Lo scopo è aumentare il tasso di sopravvivenza dei bambini e favorire uno sviluppo migliore e sano per tutta la vita. I cibi nutrienti salvano la vita dei bambini Interventi a basso costo, ma collaudati, possono avere un forte effetto sulla sopravvivenza dei bambini. Incoraggiare le madri ad allattare al seno i loro figli per i primi sei mesi di vita riduce di gran misura la mortalità infantile. L introduzione di cibi più nutrienti per i bambini dai 7 ai 24 mesi e l uso di integratori di vitamina A sono azioni importanti ed efficaci per la salute. Acqua sicura e igiene migliore Bambini e adulti imparano a capire l importanza delle nozioni base di igiene. Misure semplici ma efficaci, come lavarsi le mani con il sapone, sono combinate a un accesso più facile alla toilette, in casa e a scuola. I bambini che imparano le norme igieniche a scuola, introducono poi nuove abitudini nelle loro famiglie, e tutta la comunità inizia a cambiare. Vaccinazione contro le malattie comuni È possibile prevenire le malattie e salvare delle vite grazie a interventi efficaci come l incremento del tasso di immunizzazione. I bambini vengono vaccinati contro malattie comuni ed evitabili come morbillo, poliomielite, difterite e pertosse. Vengono inoltre sottoposti a trattamenti preventivi, con farmaci antielmintici e integratori di vita mine, e vengono protetti dalla malaria con zanzariere.

5 Istruzione e protezione L istruzione, un diritto fondamentale IKEA Social Initiative crede che i bambini di tutto il mondo abbiano il diritto di essere protetti contro sfruttamento, maltrattamenti e abbandono. Il lavoro minorile è inaccettabile e tutti i bambini dovrebbero poter accedere al sistema scolastico. La prima collaborazione tra IKEA e UNICEF riguardava un programma, che si è sviluppato dal 2000 al 2007, sui diritti dell infanzia nelle aree di produzione di tappeti dell India del nord. IKEA Social Initiative si impegna per continuare a offrire sostegno per l istruzione e per la protezione dei bambini. Tra il 2009 e il 2015, circa 10 milioni di bambini potranno beneficiare dei programmi sostenuti da IKEA Social Initiative, gestiti da UNICEF e Save the Children, che interessano quasi villaggi situati nei distretti di produzione di tappeti dell India e nelle aree di coltivazione di cotone in India e Pakistan. Cambiare atteggiamento verso l istruzione IKEA Social Initiative promuove l importanza dell istruzione tra i genitori e i membri della comunità. I gruppi di autosostegno delle donne e i programmi di gioco collettivo per ragazze svolgono un ruolo chiave nel rafforzamento dei diritti dell infanzia e nella prevenzione del lavoro minorile, dando alle donne maggiore capacità di influenzare la propria comunità e assicurare che i bambini vadano a scuola. Permettere ai bambini di andare a scuola I bambini che hanno lasciato la scuola, o che non hanno mai avuto la possibilità di andarci, devono avere modo di accedere a una buona istruzione. Le informali scuole ponte sono riuscite a insegnare a bambini di diverse età a leggere e a scrivere e hanno impartito nozioni base di matematica prima dell inserimento nel sistema scolastico tradizionale. Migliorare la qualità dell istruzione Per incoraggiare i bambini ad andare e frequentare la scuola, l ambiente scolastico deve essere sicuro e adatto ai bambini. Agli insegnanti vengono spiegate tecniche specifiche per l insegnamento e inoltre vengono introdotti e promossi vari strumenti di apprendimento. Anche i genitori sono incoraggiati a partecipare al processo di istruzione dei bambini.

6 Le mamme cambiano il mondo Più capacità alle donne Le donne e le madri sono la chiave per migliorare il benessere dei bambini e ottenere cambiamenti duraturi nella società. Per questo motivo, tutti i programmi sostenuti da IKEA Social Initiative includono attività all interno della comunità, che contribuiscono a dare maggiore capacità alle donne per creare un futuro migliore per loro stesse, per la loro comunità e per i loro figli. Nel 2009, IKEA Social Initiative ha iniziato a collaborare con il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) nell Uttar Pradesh, in India, per aiutare donne a diventare imprenditrici e ad avviare una loro piccola attività. Erano molte quelle che appartenevano ai gruppi di autosostegno formati grazie al progetto per i diritti dell infanzia precedentemente attuato da UNICEF. Diventare più forti e prendere decisioni Lo svolgimento di regolari riunioni di sole donne con il gruppo di autosostegno favorisce dibattiti trasparenti e sinceri. Gli argomenti spaziano dall importanza di mandare a scuola i bambini, a come riuscire a permettersi una pompa dell acqua nel villaggio. Col tempo, sempre più donne hanno assunto un ruolo attivo e sono diventate influenti e rispettate nella loro comunità. Preparazione in materia di salute e nutrizione I motivatori locali tengono corsi per le donne del villaggio su igiene, salute e alimentazione. Sempre più donne scoprono che possono essere loro a decidere quando e quanti figli avere. Imparano a controllare la propria vita e a migliorare le prospettive dei loro figli. Imparare un mestiere Ci vuole molta autostima e fiducia per gestire un attività di successo. Le donne devono anche imparare a valutare le proprie idee, a portare avanti delle trattative, ad accedere ai servizi e a controllare le proprie risorse. All interno del programma, l UNDP sviluppa insieme ai suoi partner vari moduli di formazione su temi finanziari e leadership, coinvolgendo le donne stesse. Gestione del denaro L accesso ai progetti di microcredito può rappresentare lo strumento mediante il quale avviare una piccola attività. Incoraggiare i gruppi di donne a risparmiare piccole somme in un conto bancario comune per le emergenze è un modo efficace per evitare alle famiglie un debito che si può ingigantire.

7 Unicef Save the Children tuna 1 euro vale una for- fortuna Grazie alla campagna annuale 1 euro vale una fortuna, i clienti di IKEA contribuiscono a migliorare l istruzione di milioni di bambini in Africa, Asia ed Europa centrale e orientale. Durante il periodo natalizio, per ogni peluche venduto nei negozi IKEA viene donato un euro a favore dei progetti di Save the Children e UNICEF in tutto il mondo. Fino a oggi, i clienti IKEA hanno contribuito a raccogliere in totale 16,7 milioni di euro per progetti che coinvolgono oltre 30 paesi. Grazie ai programmi di UNICEF sostenuti dalla campagna, 7 milioni di bambini hanno migliorato la propria istruzione. Aggiungendo inoltre i progetti di Save the Children, il numero di bambini coinvolti aumenta. Scuole sicure e funzionali in Costa d Avorio Save the Children COSTA D AVORIO Grazie ai proventi della campagna peluche di IKEA, bambini della Costa d Avorio, terra devastata dalla guerra, possono ricevere un istruzione primaria in un ambiente sicuro. In questo Paese, Save the Children sta ricostruendo scuole, distribuendo materiale didattico, tenendo corsi per insegnanti e bambini sui diritti dell infanzia e creando gruppi scolastici per questi ultimi. Ricevendo una buona istruzione, i bambini della Costa d Avorio sono più preparati ad affrontare il futuro e possono migliorare attivamente la società in cui vivono. Istruzione per bambini disabili in Russia Questo progetto di Save the Children sostiene il diritto dei bambini disabili di Vyborg (Russia) a ricevere una buona istruzione. Il progetto prevede che all interno delle classi siano presenti assistenti personali e che gli insegnanti e le scuole ricevano una formazione specifica per aiutare ed educare bambini con varie forme di disabilità. Il progetto mira inoltre ad aumentare l interesse pubblico verso la situazione dei bambini disabili e a integrarli nella comunità. PAKISTAN Proteggere i bambini in Pakistan RUSSIA Unicef Classi per bambini appartenenti a minoranze etniche in Vietnam VIETNAM I bambini appartenenti alle minoranze etniche del Vietnam ricevono solitamente lezioni in vietnamita, sebbene pochi di loro lo parlino, da insegnanti che non conoscono la lingua locale. Questo progetto di UNICEF si impegna a garantire un istruzione in un ambiente sicuro e adatto ai bambini e a inserire programmi nella lingua del luogo. Il progetto si occupa anche di fornitura di acqua potabile, servizi igienici, classi e spazi gioco; offre inoltre risorse, come libri e materiale didattico. Circa studenti hanno tratto beneficio da questo progetto. Per migliaia di bambini della zona di Lahore, in Pakistan, chiedere l elemosina, rubare o prostituirsi sono le uniche alternative di vita possibili. Qui un progetto di UNICEF ha inserito quasi bambini in 13 Centri di Istruzione e Consulenza. UNICEF fornisce materiale didattico, uniformi scolastiche, libri, mobili, provvede allo stipendio degli insegnanti e al supporto tecnico. I Centri hanno classi che vanno dall asilo fino all equivalente della scuola media, ma l età non è discriminante: gli adolescenti che non sanno leggere e scrivere possono partire dall inizio.

8 Luce per studiare Anche i clienti di IKEA, acquistando le lampade a energia solare SUN- NAN, aiutano i bambini che vivono in assenza di elettricità. Per ogni lampada SUNNAN venduta, IKEA Social Initiative ne dona una a UNICEF. In questo modo i bambini che vivono nelle case senza elettricità potranno fare i compiti anche dopo il calare del sole. La donazione di lampade è un contributo importante per i bambini dei paesi in via di sviluppo che si sforzano di andare a scuola, i quali possono fare i compiti solo di notte, dopo aver completato le faccende domestiche. SUNNAN aiuta i bambini IKEA ha realizzato SUNNAN, una lampada particolarmente resistente, pensata per i paesi in via di sviluppo. Progettata per sopportare l usura causata dalle difficili condizioni ambientali, è dotata di una batteria capace di far fronte ad alte temperature e umidità. Aiuto nelle situazioni di emergenza Peluche per i bambini del Myanmar Si stima che il ciclone Nargis, che si è abbattuto sul Myanmar nel maggio 2008, abbia colpito 2,4 milioni di persone. Da allora Save the Children ha raggiunto quasi persone, tra cui bambini, con interventi di medicina d urgenza, programmi di istruzione e di protezione. IKEA Social Initiative ha donato peluche ai bambini delle aree maggiormente colpite, per aiutarli a riprendersi dopo la terribile esperienza. I peluche sono stati distribuiti da Save the Children attraverso i suoi spazi a misura di bambino, dai gruppi per la protezione dei bambini della comunità, negli ambulatori e nei punti per la distribuzione dell acqua. Save the Children In alcune occasioni, in seguito a disastri quali terremoti, alluvioni e cicloni, IKEA Social Initiative ha la possibilità di rendersi utile con donazioni di prodotti IKEA, offerte di aiuto nelle situazioni di emergenza e sostegni di medio e lungo periodo. Build Back Better dopo il terremoto in Cina Il devastante terremoto del maggio del 2008 ha lasciato una delle regioni più povere della Cina, nella provincia sudorientale di Gansu, quasi senza scuole funzionanti. La decisione di IKEA Social Initiative di sostenere finanziariamente UNICEF è stata determinante per il progetto Build Back Better (Ricostruire meglio), volto ad aiutare bambini nella regione dello Xihe. Il progetto prevede la fornitura di nuove aule, materiale didattico, mobili e librerie per le scuole e contribuisce a costruire sistemi idrici e servizi igienici. Più di 200 insegnanti hanno ricevuto una formazione specifica per educare i bambini e sono stati dotati di materiale didattico che permette di arricchire le loro lezioni. Unicef

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Pagina 2 Contenuto Il progetto TIDE...4 Il manifesto TIDE...6 La nostra Dichiarazione...8 Conclusioni...12 Pagina 3 Il progetto TIDE Verso un

Dettagli

FONDAZIONE PANGEA ONLUS

FONDAZIONE PANGEA ONLUS FONDAZIONE PANGEA ONLUS Le donne rappresentano il più vasto numero di persone soggette a discriminazioni, violenze, povertà e processi di impoverimento nel mondo, semplicemente perché appartenenti al genere

Dettagli

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010 UNICEF Missione e organizzazione Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza 23 marzo 2010 I momenti principali della storia dell UNICEF (1) 11 Dic. 1946: l Assemblea Generale dell ONU istituisce l UNICEF

Dettagli

Project for People ONLUS

Project for People ONLUS Project for People ONLUS Project for People è una ONLUS che dal 1993 realizza progetti di cooperazione e sviluppo in India, Benin (Africa) e Brasile. I valori dell Associazione sono il rispetto della cultura

Dettagli

Il nostro intervento per migliorare la salute e la nutrizione delle mamme e dei bambini del Mozambico. per

Il nostro intervento per migliorare la salute e la nutrizione delle mamme e dei bambini del Mozambico. per Il nostro intervento per migliorare la salute e la nutrizione delle mamme e dei bambini del Mozambico per Overview sul nostro intervento in Mozambico In Mozambico, la maggior parte dei bambini vive in

Dettagli

40 miliardi di dollari. 150 paesi. Sconfiggere l estrema povertà nel mondo OBIETTIVO:

40 miliardi di dollari. 150 paesi. Sconfiggere l estrema povertà nel mondo OBIETTIVO: 40 miliardi di dollari 150 paesi OBIETTIVO: Sconfiggere l estrema povertà nel mondo Obiettivi TARGET: 1 Dimezzare la povertà assoluta e la fame nel mondo 2 Assicurare l istruzione elementare per tutti

Dettagli

Convenzione internazionale sui diritti dell infanzia e dell adolescenza il diritto di crescere

Convenzione internazionale sui diritti dell infanzia e dell adolescenza il diritto di crescere Convenzione internazionale sui diritti dell infanzia e dell adolescenza il diritto di crescere La Convenzione internazionale sui diritti dell infanzia e dell adolescenza è un Patto tra Stati approvato

Dettagli

AFRICA Scuole per l'africa. Campagna Scuole per l'africa. Adottiamo un progetto SCUOLA REPORT DI PROGETTO RISULTATI CONSEGUITI

AFRICA Scuole per l'africa. Campagna Scuole per l'africa. Adottiamo un progetto SCUOLA REPORT DI PROGETTO RISULTATI CONSEGUITI Adottiamo un progetto SCUOLA AFRICA Scuole per l'africa UNICEF/NYHQ2007-1344/Pirozzi Campagna Scuole per l'africa REPORT DI PROGETTO RISULTATI CONSEGUITI Campagna Scuole per l'africa REPORT DI PROGETTO:

Dettagli

Con le donne per vincere la fame

Con le donne per vincere la fame Con le donne per vincere la fame CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI dal 1 maggio al 1 giugno 2014 Chi è Oxfam Italia Oxfam Italia è parte della confederazione globale Oxfam, presente in oltre 90 paesi del mondo

Dettagli

prefazione Per un organizzazione si tratta di un compito difficile, ma allo stesso tempo importante e gratificante.

prefazione Per un organizzazione si tratta di un compito difficile, ma allo stesso tempo importante e gratificante. chi siamo prefazione L età adulta è lo specchio della nostra infanzia. Infanzia che può diventare un aiuto o un ostacolo, nella vita futura. Quali possono essere le basi per il nostro sviluppo futuro,

Dettagli

L associazione. Nata nel 1991 dall incontro tra uno studente di medicina italiano e il dott. Sujit Bramochary

L associazione. Nata nel 1991 dall incontro tra uno studente di medicina italiano e il dott. Sujit Bramochary L associazione Nata nel 1991 dall incontro tra uno studente di medicina italiano e il dott. Sujit Bramochary Dal 1993 si attiva in Italia un gruppo di studenti per sviluppare progetti di cooperazione a

Dettagli

La convenzione dell ONU sui diritti del fanciullo riscritta dai bambini con Mario Lodi

La convenzione dell ONU sui diritti del fanciullo riscritta dai bambini con Mario Lodi La convenzione dell ONU sui diritti del fanciullo riscritta dai bambini con Mario Lodi Articolo 1: Il bambino (o bambina) è ogni essere umano fino a 18 anni. Articolo 2: Gli Stati devono rispettare, nel

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

Nord Uganda. Tra emergenza e ricostruzione. Interventi idrici nelle scuole del distretto di Kitgum

Nord Uganda. Tra emergenza e ricostruzione. Interventi idrici nelle scuole del distretto di Kitgum Nord Uganda Tra emergenza e ricostruzione Interventi idrici nelle scuole del distretto di Kitgum 1 1. NORD UGANDA. IL CONTESTO DELL INTERVENTO. Ad un anno e mezzo dall avvio dei negoziati di pace tra il

Dettagli

Mani Unite Onlus. Sintesi attività 2014

Mani Unite Onlus. Sintesi attività 2014 Mani Unite Onlus Nel 2014 le attività svolte in Mozambico, oltre ad essere state realizzate come negli anni precedenti nell ambito degli obiettivi istituzionali (sostegno scolastico e nutrizionale), si

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere gli uomini e le donne poveri che vivono nelle aree rurali in condizione di raggiungere

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

PUNTI LUCE Settembre 2015

PUNTI LUCE Settembre 2015 PUNTI LUCE Settembre 2015 ILLUMINIAMO IL FUTURO DEI BAMBINI CHI SIAMO Save the Children è la più importante organizzazione internazionale indipendente, dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo

Dettagli

SCHEDA DATI. UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015

SCHEDA DATI. UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015 SCHEDA DATI UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015 Trasformare il circolo vizioso in un circolo virtuoso ha benefici enormi: - Si

Dettagli

SCOPRI kiwanis. Kiwanis è un organizzazione internazionale di volontari

SCOPRI kiwanis. Kiwanis è un organizzazione internazionale di volontari Varese SCOPRI kiwanis Kiwanis è un organizzazione internazionale di volontari impegnati ad aiutare un bambino ed una comunità alla volta, con l obiettivo di migliorare il mondo. L organizzazione, presente

Dettagli

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras Sostegno a Distanza Scuola San José Honduras COMUNICAZIONE GENERALE 2010 222 I.- INTRODUZIONE- Cari amici, con la presente comunicazione desideriamo raccontarvi le attività realizzate grazie al sostegno

Dettagli

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa»

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» Cosa fa il WFP Chi sono i beneficiari interviene nelle emergenze umanitarie le vittime di guerre e di disastri naturali promuove lo sviluppo

Dettagli

La casa delle donne India

La casa delle donne India La casa delle donne India Nel 1997 nasce, a Como, l Associazione Il Sole Onlus. Il Sole Onlus Il suo obiettivo è, fin da subito, di garantire ai bambini, soprattutto nei Paesi in Via di Sviluppo, uguaglianza

Dettagli

AMKA Onlus. www.assoamka.org ONLUS. Via Flaminia Nuova, 246 00191 Roma Tel + 39 06 64 76 0188 amka@assoamka.org

AMKA Onlus. www.assoamka.org ONLUS. Via Flaminia Nuova, 246 00191 Roma Tel + 39 06 64 76 0188 amka@assoamka.org chi? Amka è un Organizzazione no profit nata nel 2001 dall incontro di due culture differenti e dalla volontà di contribuire al miglioramento reale della vita delle popolazioni del Sud mondo. L Associazione

Dettagli

Il libretto salvavita: istruzioni per l uso

Il libretto salvavita: istruzioni per l uso Libretto salvavita Il libretto salvavita: istruzioni per l uso 1. leggi attentamente la descrizione dei vari interventi dell UNICEF; 2. rifletti sulla loro importanza per garantire il diritto alla vita

Dettagli

Bambini si nasce, grandi si diventa?

Bambini si nasce, grandi si diventa? Bambini si nasce, grandi si diventa? World Social Agenda 2011-2012 Nel 2000, 189 paesi membri dell'assemblea delle Nazioni Unite hanno sottoscritto la Dichiarazione del Millennio. Si sono impegnati a eliminare

Dettagli

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172 L ITALIA IN EUROPA L Italia, con altri Stati, fa parte dell Unione Europea (sigla: UE). L Unione Europea è formata da Paesi democratici che hanno deciso di lavorare insieme per la pace e il benessere di

Dettagli

BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO

BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO I dati che seguono intendono dare un indicazione di massima della situazione minorile esistente oggi in Mozambico e provengono dall Istituto Nazionale di Statistica del

Dettagli

IL DIRITTO PER TUTTI ALL ISTRUZIONE. il progetto EAS di

IL DIRITTO PER TUTTI ALL ISTRUZIONE. il progetto EAS di IL DIRITTO ALL ISTRUZIONE PER TUTTI il progetto EAS di Sommario Educazione Allo Sviluppo: il perchè del progetto Grafico:la condizione dell infanzia nel mondo Il nostro progetto di educazione allo sviluppo

Dettagli

Bambini Con Disabilità: Dall'Esclusione All'Inclusione. Gli Interventi AIFO

Bambini Con Disabilità: Dall'Esclusione All'Inclusione. Gli Interventi AIFO Bambini Con Disabilità: Dall'Esclusione All'Inclusione Gli Interventi AIFO I bambini con disabilità: dall'esclusione all'inclusione Il nuovo rapporto annuale dell'unicef sullo stato dell'infanzia nel mondo

Dettagli

ASSOCIAZIONE PROGETTO ACCOGLIENZA Onlus. www.progettoaccoglienza.org

ASSOCIAZIONE PROGETTO ACCOGLIENZA Onlus. www.progettoaccoglienza.org Onlus www.progettoaccoglienza.org La Associazione Progetto Accoglienza opera a Borgo San Lorenzo (FI) dal 1992 e offre risposte alle problematiche legate al fenomeno migratorio attraverso l accompagnamento

Dettagli

Durata Quattro fasi di lavoro in un arco di tempo complessivo non inferiore a quattro settimane. Si stimano non meno di 16 ore di lavoro in classe.

Durata Quattro fasi di lavoro in un arco di tempo complessivo non inferiore a quattro settimane. Si stimano non meno di 16 ore di lavoro in classe. Laboratorio consigliato per la scuola primaria (II ciclo) Il grande mosaico dei diritti Hai diritto ad avere un istruzione/educazione. Art. 28 della CRC Hai diritto a essere protetto/a in caso di guerra

Dettagli

PROGETTO DJAMBO. Il contesto

PROGETTO DJAMBO. Il contesto ATTIVITÀ 2008 1 Mani Unite, pur essendo una realtà giovane, è nata dall esperienza di solidarietà di persone che, da oltre vent anni, stanno contribuendo alla crescita di un paese, il Mozambico, oggi impegnato

Dettagli

LA SALUTE PRIMA DI TUTTO!

LA SALUTE PRIMA DI TUTTO! LA SALUTE PRIMA DI TUTTO! FINALITA E MOTIVAZIONI L'educazione alla salute rappresenta il processo educativo attraverso il quale gli individui imparano ad assumere consapevolmente decisioni utili al mantenimento

Dettagli

FIORI CHE RINASCONO Etiopia

FIORI CHE RINASCONO Etiopia FIORI CHE RINASCONO Etiopia Il Sole Onlus Soprattutto i bambini Nel 1997 nasce l Associazione Il Sole Onlus. La sua mission è garantire ai bambini di tutto il mondo pari opportunità e dignità, indipendentemente

Dettagli

La Posizione di Save the Children sulla Partecipazione dei Bambini

La Posizione di Save the Children sulla Partecipazione dei Bambini La Posizione di Save the Children sulla Partecipazione dei Bambini Scopo di questo documento Questo documento delinea la posizione di Save the Children sulla partecipazione dei bambini. Spiega perché la

Dettagli

AREE D INTERVENTO DICHIARAZIONE SUL REGOLAMENTO

AREE D INTERVENTO DICHIARAZIONE SUL REGOLAMENTO ITALIANO (IT) AREE D INTERVENTO DICHIARAZIONE SUL REGOLAMENTO In riferimento alle dichiarazioni sulle politiche delle Aree d intervento, la Fondazione Rotary dichiara che: 1. Gli obiettivi della Fondazione

Dettagli

Report annuale 2014 Progetto CASA PANGEA Calcutta

Report annuale 2014 Progetto CASA PANGEA Calcutta Report annuale 2014 Progetto CASA PANGEA Calcutta Fondazione Pangea è impegnata in un programma a sostegno di donne e bambine con disabilità fisiche o mentali che vivono negli slum di Calcutta e nell area

Dettagli

Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus

Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus PREVENZIIONE DEL DIISAGIIO SCOLASTIICO LA SCUOLA DELLE MAMME ENTE GESTORE ENTI LOCALI COINVOLTI LUOGO DI REALIZZAZIONE DESTINATARI Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus Comune di Varese,

Dettagli

LAVORARE IN PARTNERSHIP: IKEA LUGLIO 2013 Vincitrice del Premio Leader Europeo 2012!

LAVORARE IN PARTNERSHIP: IKEA LUGLIO 2013 Vincitrice del Premio Leader Europeo 2012! LAVORARE IN PARTNERSHIP: IKEA LUGLIO 2013 Vincitrice del Premio Leader Europeo 2012! NASCITA E STORIA DEL GRUPPO Fondata nel 1943 dall industriale svedese Ingvar Kamprad, IKEA aprì il suo primo punto vendita

Dettagli

PROGRAMMA DI SOSTEGNO ALL ISTRUZIONE DI DONNE E RAGAZZE IN SOMALIA. Galkayo, gennaio 2003

PROGRAMMA DI SOSTEGNO ALL ISTRUZIONE DI DONNE E RAGAZZE IN SOMALIA. Galkayo, gennaio 2003 PROGRAMMA DI SOSTEGNO ALL ISTRUZIONE DI DONNE E RAGAZZE IN SOMALIA Galkayo, gennaio 2003 commissione internazionale nord-est milano associazione di cultura e solidarietà PROPOSTA DI SOSTEGNO FINALIZZATO

Dettagli

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a MANI TESE ONG/ONLUS Da 49 anni verso un mondo più giusto Mani Tese è un Organizzazione Non Governativa nata in Italia nel 1964 per combattere la fame e gli squilibri

Dettagli

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari La nostra Alimentazione COMPLETATE LA PRIMA ATTIVITÀ DI QUESTO CAPITOLO, POI SCEGLIETENE ALTRE TRE DALLA LISTA CHE SEGUE. Le nostre scelte alimentari possono avere effetti positivi o negativi sul clima

Dettagli

Promuovere, proteggere e sostenere l allattamento al seno: un Programma d Azione per l Europa

Promuovere, proteggere e sostenere l allattamento al seno: un Programma d Azione per l Europa Promuovere, proteggere e sostenere l allattamento al seno: un Programma d Azione per l Europa Il Programma d Azione per l allattamento al seno in Europa è un progetto che mira ad aiutare le donne ad avere

Dettagli

Manifesto dei diritti dell infanzia

Manifesto dei diritti dell infanzia Manifesto dei diritti dell infanzia I bambini costituiscono la metà della popolazione nei paesi in via di sviluppo. Circa 100 milioni di bambini vivono nell Unione europea. Le politiche, la legislazione

Dettagli

DIRITTI UMANI E CULTURA DI PACE L.R. 55/1999 VOUCHER EDUCATIVI. Scopriamo insieme i tuoi diritti!

DIRITTI UMANI E CULTURA DI PACE L.R. 55/1999 VOUCHER EDUCATIVI. Scopriamo insieme i tuoi diritti! TITOLO PERCORSO Ente no profit Sede legale Referente progetto DIRITTI UMANI E CULTURA DI PACE Scopriamo insieme i tuoi diritti! IPSIA Treviso, Istituto Pace Sviluppo Innovazione Acli Viale Restelli, 9

Dettagli

20 Novembre 2014. Giornata Mondiale dei diritti dell infanzia e dell adolescenza. In viaggio alla scoperta dei diritti delle bambine e dei bambini

20 Novembre 2014. Giornata Mondiale dei diritti dell infanzia e dell adolescenza. In viaggio alla scoperta dei diritti delle bambine e dei bambini 20 Novembre 2014 Giornata Mondiale dei diritti dell infanzia e dell adolescenza In viaggio alla scoperta dei diritti delle bambine e dei bambini 1989 1997 Diritto

Dettagli

SOS VILLAGGI DEI BAMBINI ONLUS. Il calore di una casa per ogni bambino

SOS VILLAGGI DEI BAMBINI ONLUS. Il calore di una casa per ogni bambino SOS VILLAGGI DEI BAMBINI ONLUS Il calore di una casa per ogni bambino La nostra storia L Associazione SOS Villaggi dei Bambini fu fondata in Austria da Hermann Gmeiner nel 1949 al fine di aiutare i bambini

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Direzione generale della comunicazione e dei rapporti europei ed internazionali INFORMATIVA OMS: OBIETTIVI DI SVILUPPO DEL MILLENNIO Traduzione non ufficiale a cura di Katia Demofonti

Dettagli

Sponsorizzata da: Club Magico di Milano- Piero Pozzi

Sponsorizzata da: Club Magico di Milano- Piero Pozzi Sponsorizzata da: Club Magico di Milano- Piero Pozzi La scuola del villaggio...il cambiamento nella comunità Da decenni la Rishilpi si occupa di educare i bambini dei villaggi remoti al fine di garantire

Dettagli

NEPAL. Emergenza Terremoto. Aggiornamento n. 2. 27 Aprile 2015. In evidenza

NEPAL. Emergenza Terremoto. Aggiornamento n. 2. 27 Aprile 2015. In evidenza Emergenza Terremoto NEPAL Aggiornamento n. 2 27 Aprile 2015 In evidenza L UNICEF programma di raggiungere 2,8 milioni di bambini, il 40% dei 7 milioni di abitanti dei 35 distretti colpiti L UNICEF Nepal

Dettagli

Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare

Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare I bambini che sosteniamo a distanza hanno un punto comune: sono creature con un valore infinito che per qualche ragione contingente si trovano in balia

Dettagli

A Natale... un regalo semplice ma di valore. Sostieni AMREF con il tuo budget natalizio. www.amref.it

A Natale... un regalo semplice ma di valore. Sostieni AMREF con il tuo budget natalizio. www.amref.it A Natale... un regalo semplice ma di valore. Sostieni AMREF con il tuo budget natalizio. www.amref.it Dai valore al Natale della tua azienda: Sostieni i progetti di AMREF in Africa AMREF è la principale

Dettagli

Aree d intervento Dichiarazione sullo Scopo e Obiettivi

Aree d intervento Dichiarazione sullo Scopo e Obiettivi Aprile 2012 Pagina 1 Exhibit A-13-d Aree d intervento Dichiarazione sullo Scopo e Obiettivi In riferimento alle dichiarazioni sulle politiche delle Aree d intervento, la Fondazione Rotary (FR) dichiara

Dettagli

Affidi al servizio sociale, inserimenti in comunità, coinvolgimento autorità giudiziaria

Affidi al servizio sociale, inserimenti in comunità, coinvolgimento autorità giudiziaria Affidi al servizio sociale, inserimenti in comunità, coinvolgimento autorità giudiziaria 2008 2009 2010 Decreti Affidi servizio sociale 172 210 195 Inserimenti in comunità 49 (+15 madri) 33 (+12 madri)

Dettagli

«DOVE SI AVVERANO I SOGNI»

«DOVE SI AVVERANO I SOGNI» «DOVE SI AVVERANO I SOGNI» SHELTER DI THANE - MUMBAI - INDIA SHELTER DI THANE - MUMBAI - INDIA ignorare i bambini di oggi è ignorare il nostro futuro ASSOCIAZIONE MEHALA ONLUS Nasce nel 2004 dalla volontà

Dettagli

I tribali delle Palani Hills. Tamil Nadu India del Sud

I tribali delle Palani Hills. Tamil Nadu India del Sud I tribali delle Palani Hills Tamil Nadu India del Sud Tamil Nadu Il Tamil Nadu è uno stato federato situato sulla costa orientale della penisola indiana, è l undicesimo stato più grande dell India; presenta

Dettagli

La violenza assistita e la rete dei Servizi attivi: dalla normativa all azione sul territorio

La violenza assistita e la rete dei Servizi attivi: dalla normativa all azione sul territorio La violenza assistita e la rete dei Servizi attivi: dalla normativa all azione sul territorio Martina Zorz Assistente Sociale Comune di Locate Varesino martedì 28 Aprile 2015 I DATI Rete interprovinciale

Dettagli

COOPERATIVA SOCIALE EDI ONLUS EDUCAZIONE AI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA PORTFOLIO

COOPERATIVA SOCIALE EDI ONLUS EDUCAZIONE AI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA PORTFOLIO COOPERATIVA SOCIALE EDI ONLUS EDUCAZIONE AI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA PORTFOLIO PERCHÉ UN PORTFOLIO DELLE COMPETENZE La Cooperativa Sociale E.D.I. Onlus, al secondo anno di attività e raggiunto

Dettagli

Jeanine vive, e tu voltati

Jeanine vive, e tu voltati Data Jeanine vive, e tu voltati I diritti umani e soprattutto la loro violazione, devono stringere il mondo intero nella solidarietà. Ban Ki-moon 0 1 E tu voltati Indifferenza. Liliana Segre ne ha parlato

Dettagli

IN COLLABORAZIONE CON LA MISSIONE DEI PADRI DELLA CONSOLATA DI MUJWA

IN COLLABORAZIONE CON LA MISSIONE DEI PADRI DELLA CONSOLATA DI MUJWA IN COLLABORAZIONE CON LA MISSIONE DEI PADRI DELLA CONSOLATA DI MUJWA Con il contributo di Regione Marche Coordinamento: dott.ssa Clara Santin (c.santin@provincia.ps.it ) Progetto tecnico e direzione lavori:

Dettagli

AMKA Onlus. Per maggiori informazioni: www.amka.org

AMKA Onlus. Per maggiori informazioni: www.amka.org AMKA Onlus AMKA Onlus è un'organizzazione no profit che, dal 2001, lotta per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni nella Repubblica Democratica del Congo e in Guatemala. AMKA Onlus persegue

Dettagli

Project for People ONLUS realizza progetti di cooperazione e sviluppo in India, Benin e Brasile.

Project for People ONLUS realizza progetti di cooperazione e sviluppo in India, Benin e Brasile. REGALI SOLIDALI Project for People Onlus Via Angera, 3-20125 Milano tel. +39 02 36552292 - fax +39 02 99982010 info@projectforpeople.org - www.projectforpeople.org Project for People ONLUS realizza progetti

Dettagli

Comune di Assago Area Istruzione e Cultura

Comune di Assago Area Istruzione e Cultura Comune di Assago Area Istruzione e Cultura I diritti dei bambini in parole semplici Il Consigliere delegato alla cultura Emilio Benzoni Il Sindaco Graziano Musella L Assessore alla Pubblica Istruzione

Dettagli

Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame

Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame Milano, giugno 2010 ActionAid ActionAid, organizzazione indipendente impegnata nella lotta

Dettagli

L Associazione. Sos Bambini, attiva dal 2004, si propone di migliorare le condizioni di vita dei bambini dalla nascita all'adolescenza.

L Associazione. Sos Bambini, attiva dal 2004, si propone di migliorare le condizioni di vita dei bambini dalla nascita all'adolescenza. PROGETTI 2015-16 L Associazione Sos Bambini, attiva dal 2004, si propone di migliorare le condizioni di vita dei bambini dalla nascita all'adolescenza. Le nostre attività si svolgono principalmente in

Dettagli

Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di sviluppo: I quesiti principali

Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di sviluppo: I quesiti principali Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di sviluppo: I quesiti principali Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di svilup È vero che l Organizzazione Mondiale della Sanità

Dettagli

Il Presidente CONI Bergamo Valerio Bettoni

Il Presidente CONI Bergamo Valerio Bettoni Il Coni, quale vertice e guida del movimento sportivo italiano, sceglie di potenziare e diffondere la cultura e la pratica sportiva nella scuola attraverso il progetto Giochi della Gioventù a cui è stato

Dettagli

2012/156. Scheda Progetto AFRICA

2012/156. Scheda Progetto AFRICA Scheda Progetto AFRICA 2012/156 La situazione alimentare e sanitaria del comprensorio di Nedialpoun (divisa tra i comuni di Koudougou e Reo), grazie al piano di intervento effettuato negli anni dal centro

Dettagli

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it Codice

Dettagli

NESSUNO ESCLUSO CON WORLD FRIENDS PER PROTEGGERE I BAMBINI PIU DEBOLI DELLA BARACCOPOL

NESSUNO ESCLUSO CON WORLD FRIENDS PER PROTEGGERE I BAMBINI PIU DEBOLI DELLA BARACCOPOL NESSUNO ESCLUSO CON WORLD FRIENDS PER PROTEGGERE I BAMBINI PIU DEBOLI DELLA BARACCOPOL In questa prima fase la campagna NESSUNO ESCLUSO, intende sostenere il Progetto integrato di inclusione sociale per

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Dipartimento della prevenzione e comunicazione Direzione Generale per i rapporti con l Unione Europea e per i rapporti internazionali UFFICIO III Strategia Globale per la salute

Dettagli

Nome della ONG o Ente: G.V. C. Gruppo Volontario Civile- Bologna, Italia

Nome della ONG o Ente: G.V. C. Gruppo Volontario Civile- Bologna, Italia Nome della ONG o Ente: G.V. C. Gruppo Volontario Civile- Bologna, Italia Titolo del progetto: Supporto ai servizi socio-educativi e alle comunita` nelle divisioni di Tirukovill e di Kalmunai nel distretto

Dettagli

Convenzione dell ONU sui Diritti dell Infanzia Versione ridotta

Convenzione dell ONU sui Diritti dell Infanzia Versione ridotta Convenzione dell ONU sui Diritti dell Infanzia Versione ridotta Un impegno totale per l infanzia. Preambolo Nel preambolo, vengono ricordati i principî fondamentali delle Nazioni Unite e le disposizioni

Dettagli

IV International Media Forum On the Protection of Nature

IV International Media Forum On the Protection of Nature IV International Media Forum On the Protection of Nature "Protection of Nature, Protection of Health" Roma, 4-7 Ottobre 2006 Carlotta Sami Direttrice dei Programmi, Save the Children Italia Chi siamo Save

Dettagli

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire Perché questo progetto? La violenza domestica o intrafamiliare è una violenza di genere (il più delle volte le vittime sono le donne, i responsabili

Dettagli

Programma di adozioni a distanza

Programma di adozioni a distanza Programma di adozioni a distanza Tutti noi siamo stati bambini, certamente più fortunati di molti altri perchè abbiamo avuto chi ci ha seguito e ci ha consentito di diventare adulti. Ma in tutto il mondo

Dettagli

PROGETTO IL SOGNO DI UNA CASA MISSIONI ESTIVE IN MESSICO

PROGETTO IL SOGNO DI UNA CASA MISSIONI ESTIVE IN MESSICO PROGETTO IL SOGNO DI UNA CASA MISSIONI ESTIVE IN MESSICO LE NOSTRE MISSIONI Le missioni sono progetti di sostegno integrale realizzate all estero in paesi che presentano situazioni di grande disagio e

Dettagli

Protezione sociale e agricoltura

Protezione sociale e agricoltura 16 ottobre 2015 Giornata mondiale dell alimentazione Protezione sociale e agricoltura Sasint/Dollar Photo Club Sasint/Dollar Photo Club per spezzare il ciclo della povertà rurale 16 ottobre 2015 Giornata

Dettagli

ADOZIONI A DISTANZA India

ADOZIONI A DISTANZA India ADOZIONI A DISTANZA India Il Sole Onlus Nel 1997 nasce, a Como, l Associazione Il Sole Onlus. Il suo obiettivo è, fin da subito, garantire ai bambini, soprattutto nei Paesi in Via di Sviluppo, uguaglianza

Dettagli

L aiuto umanitario della Confederazione. salvare vite, alleviare la sofferenza

L aiuto umanitario della Confederazione. salvare vite, alleviare la sofferenza L aiuto umanitario della Confederazione salvare vite, alleviare la sofferenza Mandato «L aiuto umanitario deve contribuire, mediante misure preventive e di soccorso, a preservare la vita umana in pericolo

Dettagli

Social Day Percorso di cittadinanza attiva sulla solidarietà internazionale

Social Day Percorso di cittadinanza attiva sulla solidarietà internazionale Social Day Percorso di cittadinanza attiva sulla solidarietà internazionale Chi siamo ProgettoMondo Mlal (www.progettomondomlal.org) è una ONG di cooperazione internazionale con sede a Verona, attiva da

Dettagli

Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy

Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy Kofi Annan Scegliamo di unire il potere dei mercati con l autorevolezza degli ideali universalmente riconosciuti. 1. Le opportunità del Patto

Dettagli

AFTER X 2015. B(eat)

AFTER X 2015. B(eat) 1 AFTER X 2015 B(eat) Be eat, beat, to beat Il progetto After X 2015 del Centro Didattico produzione Musica Europe per Onlus Robur Solidale in collaborazione con l Istituto Comprensivo di Verdellino e

Dettagli

A CHI HA VISTO IL PEGGIO DEGLI ADULTI OCCORRE DONARE IL MEGLIO. www.sositalia.it

A CHI HA VISTO IL PEGGIO DEGLI ADULTI OCCORRE DONARE IL MEGLIO. www.sositalia.it A CHI HA VISTO IL PEGGIO DEGLI ADULTI OCCORRE DONARE IL MEGLIO www.sositalia.it DIVENTA UN AMICO SOS. MOSTRA A QUESTI BAMBINI IL LATO MIGLIORE DEGLI ADULTI. In Italia circa 32.300 bambini sono allontanati

Dettagli

La Leadership efficace

La Leadership efficace La Leadership efficace 1 La Leadership: definizione e principi 3 2 Le pre-condizioni della Leadership 3 3 Le qualità del Leader 4 3.1 Comunicazione... 4 3.1.1 Visione... 4 3.1.2 Relazione... 4 pagina 2

Dettagli

Star bene a scuola. L adozione come risorsa Poppi, 31 ottobre 2014

Star bene a scuola. L adozione come risorsa Poppi, 31 ottobre 2014 Star bene a scuola. L adozione come risorsa Poppi, 31 ottobre 2014 Adozioni nazionali e internazionali in Toscana: il quadro complessivo e i percorsi in atto per favorire l'inserimento scolastico dei bambini

Dettagli

POLITICA PER LA RESPONSABILITÀ SOCIALE SA8000

POLITICA PER LA RESPONSABILITÀ SOCIALE SA8000 POLITICA PER LA RESPONSABILITÀ SOCIALE SA8000 L Enpacl sostiene l importanza dei valori d etica d impresa, sia per l impatto che questa ha nel contesto sociale in cui è inserita, sia per quello ambientale

Dettagli

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA UNA LIM PER TUTTI PREMESSA Nelle scuole dei Comuni di Tavarnelle Val di Pesa e Barberino Val d Elsa si è venuta rafforzando negli ultimi anni la collaborazione tra scuola e famiglie. La nascita del Comitato

Dettagli

Progetto Jamila Afghanistan. Report Gennaio Giugno 2015

Progetto Jamila Afghanistan. Report Gennaio Giugno 2015 Progetto Jamila Afghanistan Report Gennaio Giugno 2015 Sommario 3 Premessa 5 Programma di microcredito 5 Rimborso dei crediti 6 Attività imprenditoriali avviate 6 Raccolta dei risparmi settimanali 7 Corsi

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO SCUOLA DELL INFANZIA

CONTRATTO FORMATIVO SCUOLA DELL INFANZIA CONTRATTO FORMATIVO SCUOLA DELL INFANZIA Le nostre scuole dell'infanzia, in continuità con le scelte già espresse nel POF, hanno definito, attraverso una riflessione avvenuta in più incontri tra genitori

Dettagli

Aiutataci a sostenere il progetto PAOLO RAFIKI CENTER Casa di accoglienza per bambini disabili e sala fisioterapia

Aiutataci a sostenere il progetto PAOLO RAFIKI CENTER Casa di accoglienza per bambini disabili e sala fisioterapia Aiutataci a sostenere il progetto PAOLO RAFIKI CENTER Casa di accoglienza per bambini disabili e sala fisioterapia La missione Ndithini è un villaggio situato in Kenya, nel distretto di Machakos. Fa parte

Dettagli

o.n.l.u.s. LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana

o.n.l.u.s. LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana o.n.l.u.s. UNA SCUOLA PER AMICA LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana I Rapporto Semestrale di avanzamento del progetto

Dettagli

RACCOMANDAZIONI POLITICHE DELLA CFIG

RACCOMANDAZIONI POLITICHE DELLA CFIG Titel Raccomandazioni politiche della CFIG Estratto dal Rapporto della Commissione federale per l infanzia e la gioventù "CRITICI O MANIPOLATI? I giovani e il consumo consapevole", Berna, ottobre 2014

Dettagli

è con piacere che vogliamo condividere con Voi i progetti realizzati da Sidare durante il 2012, allegandovi alcune foto:

è con piacere che vogliamo condividere con Voi i progetti realizzati da Sidare durante il 2012, allegandovi alcune foto: Pianezze 04/03/2013 Carissimi Amici, è con piacere che vogliamo condividere con Voi i progetti realizzati da Sidare durante il 2012, allegandovi alcune foto: AMPLIAMENTO SCUOLA-MONASTERO NEL PAESE DI BIR

Dettagli

(PRIMA BOZZA) Milano, 15 Aprile, 2011

(PRIMA BOZZA) Milano, 15 Aprile, 2011 RETE LOMBARDA DELLE SCUOLE CHE PROMUOVONO SALUTE CORNICE METODOLOGICA (PRIMA BOZZA) Milano, 15 Aprile, 2011 PREMESSA Il presente documento è il frutto di un percorso di elaborazione a cui hanno partecipato

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2783 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI VEZZALI, RABINO, GALGANO, LIBRANDI, PORTA, SOTTANELLI, MARAZZITI, FALCONE, FITZGERALD NISSOLI,

Dettagli

Difesa ed interventi a favore dei minori Manitas Unidas 1. Centro multifunzionale a Huancayo per i servizi a favore dei minori e delle

Difesa ed interventi a favore dei minori Manitas Unidas 1. Centro multifunzionale a Huancayo per i servizi a favore dei minori e delle 1. Centro multifunzionale a Huancayo per i servizi a favore dei minori e delle UN famiglie IMPEGNO più PER povere LA COSTRUZIONE (1/6) DI UNA SOCIETA GIUSTA, DEMOCRATICA E FRATERNA Il contesto nazionale

Dettagli

Viaggio in Bangladesh, una missione UNICEF

Viaggio in Bangladesh, una missione UNICEF Viaggio in Bangladesh, una missione UNICEF Enrica Costantini * Il Bangladesh è uno dei Paesi più poveri al mondo il 43,3% della popolazione sopravvive con meno di 1 dollaro al giorno ed è anche uno dei

Dettagli

Insieme per sconfiggere la fame

Insieme per sconfiggere la fame WFP: Combatte la fame nel mondo Insieme per sconfiggere la fame Un miliardo di affamati Circa 1 miliardo di persone al mondo deve lottare per trovare il cibo necessario a condurre una vita sana e produttiva.

Dettagli