EATA Newsletter EUROPEAN ASSOCIATION FOR TRANSACTIONAL ANALYSIS N 106, FEB. 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EATA Newsletter EUROPEAN ASSOCIATION FOR TRANSACTIONAL ANALYSIS N 106, FEB. 2013"

Transcript

1 Italiano EATA Newsletter EUROPEAN ASSOCIATION FOR TRANSACTIONAL ANALYSIS N 106, FEB EATA Conference, July 4th 6th in Oslo Siamo molto contenti di condividere con voi un primo programma dl Convegno dell EATA che si terrà ad Oslo nel Il tema del Convegno è: I Misteri ed i Fatti dell Incontro Umano Eventi Plenari e Key-Note Speakers Ogni giorno ci saranno degli eventi in plenaria relative agli aspetti salient di questo tema. Abbiamo scelto di usare il format usuale ed abbiamo fatto spazio per le plenarie all inizio di entrambe le mattine e dei pomeriggi spesso con l obiettivo che i relatori si incontrino. Il primo giorno, il focus sarà sul Creare Incontri tra noi nella comunità di AT con una sessione plenaria facilitate da Adrienne Lee e Charlotte Sills, seguita dai workshop. Nel pomeriggio ci sarà un altra sessione plenaria sul ricercare l incontro, incluso l incontro tra pratica e ricerca. Questa sarà presentata da Roland Johnsson e Gunvor Stenlund che condivideranno le loro ricerche dottorali ed inviteranno I partecipanti ad incontrare questi ricercatori nell anima! Il secondo giorno, I tema della plenaria sarà l Incontro con il Demone, quando un sopravvissuto della catastrophe di Oslo, Tonje Brenna, sarà intervistato su cosa ha sperimentato ed imparato da quel giorno. Brevi workshop ci condurranno verso lora di pranzo. Nel pomeriggio Geoff Hopping ed Ann David, faciliteranno una sessione plenaria dal titolo Incontrare il meglio di noi stessi, incontrare il peggio di noi stessi, che sarà seguita da altri workshop. Il terzo giorno il tema sarà l Incontro nel Contesto e lo sperimenteremo portando la comunità insieme per tutta la mattina. Un rappresentante di ciascun campo dell AT presenterà una sessione e ci offrirà un esperienza sull importanza dell incontro nel suo particolare campo. I relatori saranno Erich Hartmann (Organizzazioni) Jean-Michel Javourez (Counselling) Nevenka Miljkovic (Educazione) and Carla de Nitto (Psicoterapia). I workshop nel pomeriggiosaranno seguiti da un piccolo evento concusivo che porterà I nostril apprendimenti insieme e poi le celebrazioni e I saluti arriveranno alla sera con la CENA DI GALA. Nel corso di tutta la conferenza, ci sarà la scelta di circa sessanta eccitanti Workshop, offerti dai relatori di tutta Europa. Maggiori dettagli sul programma saranno inseriti a breve nel sito web. Il Convegno si terrà a Holmenkollen Park Hotel Rica, con la sua gloriosa vista su Oslo. Visitate il sito web del Convegno ed esploratelo ulteriormente The Conference Committee: Magda, Ketil, Oddmund and Tore In front Brit and Sabine N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter

2 Editorial Miei cari colleghi, Sono eccitata nello scrivere questo editorial come nuovo Edtor dopo aver preso parte all editorial board con l uscente Editore Jan Henning nel corso degli ultimi anni. Sono convinta sia un vero privilegio avere la possibilità di ricoprire questo ruolo e sono consapevole di cquanto questo impegno che ho deciso di intraprendere sia grande. L EATA Nwsletter rappresenta un mezzo prezioso per aumentare il senso di appartenenza nella nostra comunità e diffondere l interesse su ciò che sta bollendo in pentola, condividendo informazioni, procedure, esperienze, inviti Per esempio, lo scorso Novembre 212 a Luton, abbiamo avuto la seconda Conferenza sulla Ricerca dell EATA nella quale circa quaranta colleghi si sono incontrati ed hanno creato unoccasione ricca di condisione si progetti di ricerca in AT e di riflessioni su questo tema. La qualità è stata davvero alta e l atmosfera calda, entusiastica, e caratterizzata da interesse rispettoso, curiosità vivida e apprezzamento genuino nei confronti dell esperienza e del lavoro di tutti. Alla fine, l idea che è nata è di rinnovare questo appuntamento al più pretso possibile. Considerato il valore di questo appuntamento come Editore, invito coloro i quali hanno partecipato, a scivere sulla loro esperienza e mandare i loro contributi alla Newsletter per il prossimo numero. Ed invito anche coloro di voi a continuare a considerare queste pagine una reale opportunità di comunicare tra di noi, sia come lettori che come scrittori. Nek frattempo, godiamoci questo numero: troverete uno spazio speciale dedicato a Jan, insieme agli aggiornamenti del PTSC ed alle comunicazioni dal The Script. Abbiamo anche letto di inizative interessanti in Germania e Turchia. La Commissione Organizzativa della prossima Conferenza EATA di Oslo ci ha dato alcune notizie. Ed anche noi abbiamo il piacere di conoscere i nomi di coloro che hanno superato gli esami negli ultimi mesi e celebrarli. Infine, voglio ringraziare Marianne per il caldo benvenuto che mi ha dato e di tutto il lavoro che ha fatto per preparare questo numero. PARTIAMO! Rosanna Giacometto EATA Newsletter is published by the European Association for Transactional Analysis a non-profit association registered in Geneva, Switzerland. Mailing address EATA, c/o M. Rauter Silvanerweg Konstanz, Germany Fon: Fax: Editorial Board Rosanna Giacometto Marta Badura Managing Editor Marianne Rauter Translation French: Armelle Brunot German: Bea Schild Italian: Cristina Caizzi Russian: Olga Tuchova, Lilit Sargsyan Spanish: Carlos Ramirez Frequency/Deadlines for copy and advertising August 20 for October issue, December 20 for February issue, April 20 for June issue. Subscription is a benefit of paying membership and is not available separately. Membership is available directly from Affiliated Associations Non-European ITAA members may also subscribe from the EATA office. 2 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

3 Grazie Jan Hennig! L anno scorso dopo la riunione del Consiglio a Bucharest, in Romani,a abbiamo dvuto dire ciao a Jan Henning come tesoriere e lo abbiamo ringraziato per il suo lodevolevole contributo ne corso di così tanti anni ed in così tanti ruoli per l EA- TA. Nel 2005 è stato onorato con la medaglia d oro dell EATA ed ha finite il suo lavoro come editore della Newsletter dell EATA. Per onorarlo ora abbiamo raccolto I ringraziamenti di persone che hanno lavorato con lui nele diverse commissioni dell esecutivo dell EATA ed abbiamo invitato loro ad espriemere i loro pensieri ed i loro sentimenti. Sabine Klingenberg, presidente dell EATA IO ringrazio il caro Jan per la sua integrità, la sua attenzione ed efficienza, il suo duro lavoro per la comunità dell EATA. Ha lavorato ricoprendo molti ruoli nel corso degli anni come Membro del Consiglio, Presidente; Tesoriere ed Editore ed io ho avuto il privilegio di lavorare con lui e di essere sostenuta dai suoi conigli saggi e dalla sua dedizione alla verità, all onestà ed alla pace. Adrienne Lee (Presidente Passato) Fin dal primo incontro cui io ho partecipato in qualità di nuova Delegata dell EATA, Jan è sempre stato caldo ed accogliente. E stato mio privilegio lavorare con Jan nell Esecutivo dell EATA per tre anni durante i quali ho trovato che il suo modo di essere nel mondo è stabile, centrato, rispettoso e sostenitivo. Jan è stato un ancora per me ed io mi sento fortunata ad aver avuto l opportunità di lavorare con lui. Sandra Wilson, Passato Vice Presidente Al mio caro amico e collega dell EATA Jan Hennig che rìtermina il suo mandato come editore della Newsletter. Collaborare con Jan Henning nell EATA è stato un vero piacere. Abbiamo fatto un lungo pezzo di strada insieme, condividendo sentimenti ed idee e ricoprendo diverse funzioni all interno dell EATA. Lui è stato il mio mentore e il mio entusiastico sostenitore nell osar prendere il ruolo di Presidente del PTSC e più avanti di Presidente dell EATA. Abbiamo sempre avuto una comunicazione diretta ed onesta condita con molto affetto e acuto umorismo. Mi piace e mi è sempre piaciuta la sua apertura, il suo attento ascolto e il suo desiderio di tirar fuori idee, anche se a volte lui sempicemente non le condivideva. Nel suo ruolo di editore della Newsletter lui ha immediatamente risposto al mio desideiro di scrivere qualcosa sulla ricerca trovamdo idee rispetto a come fare questo anche se il soggetto non era tra i suoi preferiti o addirittura non lo amava affatto. Come anziano dell AT egli ha sviluppato un fantastico knowhow rispetto al modo in cui l organizzazione lavorava ufficialmente e non ufficialmente ed ha costruito una grande rete di lavoro sapendo attentamente quali persone sarebbero state riconosciute ed onorate. Tutte queste qualità messe insieme con un atteggiamento pragmatico lo ha reso molto adatto per il lavoro di editore della Newsletter. Come un crociato polare egli coraggiosamente ha messo il progetto della Newsletter nel mare ed ha portato lealmentela nave al largo. Nella mia mente nessuno avrebbe otuto essere un capitano migliore per quella nave! Roland Johnsson, Passato Presidente Dire ciao ad Jan è come dire ciao ad una parte dell AT. Jan è stato parte della nostra comunità dell AT per così tanti anni al cuore dlel EATA ed un ancora della commissione esecutiva per tanto tempo, fin da quando io ho memoria ed anche oltre. La sua stabilità ed il suo coraggio, la sua intelligenza ed il suo umorismo sono stati certamente molto importanti per me in tutti i miei anni all interno del Consiglio. Jan mi manca lavorare con te e mi manca il nostro regolare contatto. Quanto penso a te, vedo immediatamente la tua faccia splendida, spiegazzata, sorridente la tua andatura stabile ed a passo lungo! Possa tu procedere nel tuo cammino verso un nuovo, ricco, interessante capitolo della tua vita. Grazie tante per tutto ciò che hai fatto per noi. Charlotte Sills N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 3

4 Ho incontrato Jan a Ljubljana nel La nostra collaborazione è durata dal 2009 al 2011 ed è stata un esperienza stupenda ed arricchente per me: ho imparato tanto da lui sulla storia dell EATA, su come funziona e come è strutturata ed anche su come lavorare in una squadra. La sua disponibilità, la sua empatia e chiarezza di pensiero sono state qualità di Jan che hanno aiutato tutto il team ad avere successo. Sono felice di aver avuto l opportunità di lavorare con lui! Caro Jan Nicoleta Gheorghe, Passato Vice-presidente La prima volta che ti ho visto da vicino è stato nel Novembre del Eri il Presidente della mia Commissione di Esame CTA. Eri seduto lì amichevole ed attento. Prendesti chiaramente su di te la responsabilità del processo e mi sotenesti affinchè io potessi mostrare le mie abilità e I miei punti di forza. Senza usare molte parole mi mostrasti la tua gentilezza ed il tuo interesse. Ho avuto l esperienza di te come di un uomo calmo, modesto ed allo stesso tempo, chiaro e competente. Fin dall inizio ho avuto una grande fiduca in te. Alcuni anni dopo, abbiamo avuto tante occasioni er incontrarci di nuovo nelle riunioni dell EATA. La mia prima impressione è stata proprio cofermata ogni volta che ti ho rincontrato. La mia fiducia in te non si è mai interrotta ed il mio apprezzamento per te è sempre cresciuto! Ho sempre saputo di poter contare su di te: sul tuo sostegno e sul tuo feedback onesto! Ti ho sperimentato come Presidente del PTSC, come Presidente dell EATA, come Tesoriere e come editore dlela Newsletter. Ho apprezzato (ed ancora apprezzo) il tuo modo di trasferire calma e equilibrio. Il tuo modo di ascoltare, di riflettere e di formulare proposizioni e/o le tua chiare affermazioni e punti di vista. Molte volte hai raggiunto il target senza molte o tante arole. Hai fatto il tuo lavorocon serenità, eccitazione e fresco umorismo. Ma non c era solo il lavoro! Ho molti ricordi di diversi posti in tutta Europa nei quali siamo stati insieme con altri colleghi a mangiare, bere, discutere o passeggiare e scorprire nuovi luoghi. Ti ho semre vissuto come un amico. Un grande amico! Caro Jan, grazie per tutti questi momenti preziosi, sono davvero grata di aver avuto l opportunità di incontrarti e non vedo l ora di avere altro tempo da passare con te! Barbara Classen Una lettera a Jan Hennig Mio caro amico: Questa è la prima volt ache scrivo un articolo all EATA Newsletter e questo articolo non è indirizzato a te. È una grande differenza simbilica nella mia vita come ufficiale dell EATA, così ho deciso di indirizzarla a te comunque! Lo scorso Dicembre hai lasciato il tuo servizio come editore della Newsletter ed alcuni mesi prima hai finito anche come teosriere dell EATA: io ho partecipato per la prima volta ad un incontro dell Esecutivo lo scorso mese di Novembre senza condividere neanche una singola birra con te! Mi sei mancato e mi mancherai. Ti ho incontrato per la prima volta molto tempo fa: tu eri molto importante, eri il Presidente dell EATA. Io ero un giovane, timido nuovo membro del Consiglio e non osavo parlare con te. Mesi dopo, ti ho incontrato di nuovo, a colazione durante una delle riunioni: tu semplicemente sei ti sei avvicinato e mi hai chiesto se potevi dividere il tavolo con me; penso sia stata davvero la prima volta incui abbiamo chiacchierato, faccia a faccia. Improvvisamente, mi sei apparso per come io penso tu sia: un uoo caldo, semplice e saggio. Da qual momento, ho avuto il privilegio di passare sempre più tempo con te, nelle commissioni d esame, nelle riunioni e spesso seduti di fornte ad una bella birra fresca, ho imparato ad apprezzare altri preziosi tratti di te: la tua generositò, l tua integritò, il tuo impegno, la tua fiducia nelle persone ( e nell AT), il tuo gioioso modo di vivere. Dal momento in cui sono diventato Presidente del COC, la nostra collaborazione è stata esemplare: abbiamo implementato nuovi sistemi per l organizzazione degli esami, con un attenzione ai costi ed all uscita econimica ed o ho ammirato la tua costante consapevolezza dlele ragioni per cui facciamo tutto questo: per l attenzione nei confornti del denaro della nostra associazione, per la dedizione dei nostri colleghi che ci danno fiducia per tale responsabilità, per 4 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

5 il tuo desideior di promuovere la crescita dlel EATA in un modo sano, sostenibile per il futuro. In altre parole: dietro al lavoro di tesoriere io posso testimoniare i valori di un uomo onesto ed idealista. Hai sempre mescolato il rigore alla flessibilità, la serietà all impegno ed ad un modo giocoso ed agevole di farlo. Ero felice di passare così tante ore di lavoro con te! Tra le altre cose che ho imparato da te anche la fiducia nelle dinamiche di gruppo, nella nostra comunità, e nel futuro. Sai quanto sei stato prezioso anche a livello personale per me, sei stat il depositario certe volte delle mie confidenze, hai ascoltato i miei dubbi, mi hai offerto i tuoi consigli e la tua saggezza e in ultimo ma non ultimo mi hai fatto un dono prezioso, una biografia di Eric Berne che avevo cercato senza trovarla per molto tempo! Bene, mio caro Jan: sono sicuro che ora tu andrai a goderti la tu vita come di solito fai anche se lontano dagli affari dell EATA e io ti immaginerò spesso sui sentieri della tua bella Forsta Nera dove spero di aggiungere prima o poi i mei passi ai tuoi. Incontrarti è stato davvero un regalo della vita. Con ammirazione egratitudine Marco (Mazzetti) Caro Jan, Potresti dire, quando leggerai questo numero, pur non essendo più l Editore della Newsletter dell EATA, in qualche modo di essere ancora l Editore? Io dico di SI! C è ancora una parte di te in questo compito che ho deciso di assumermi che giace nell esperienza di apprendimento che io ho avuto nel passare gli ultimi anni con te e Marianne nell editorial Board. Terr con me l importanza ed il valore di dare spazio a tutti noi, di condivider ele nostre esperienze. La Nwsletter è le parole e le facce dei membri: i resoconti, le storie, gli annunci, le fotografie io posso testimoniare la passione e l attenzione che tu hai messo nel curare e gestire queste parole e queste fotografie e il desideiro di raggiungere le perosne. Io ho imparato da te come la Newsletter può essere un opportunità per accrescere il contatto nell EATA e così come responsabili di questo, tutti noi, a diversi livelli: dall Editore al Team editoriale, ai lettori. Grazie Jan per il tuo esempio e la tua eredità. Ricorda quetso, anche se il tuo nome non sarà scritto tra i membri della Commissione Editoriale, sarai sempre parte di questa comunque, perché io sono fermamente convinta che non siamo solo le cose che abbiamo fatto e lasciato nel corso degli anni, ma il ricordo che creiamo mentre le facciamo con qualcun altro. Quindi così come io ricorderò la mia esperienza passata con te, tu sarai presente nella mia esperienza cone Editore e tu sarai una parte speciale nel futuro della Newsletter. Di nuovo, grazie! Rosanna Giacometto, nuovo editore della Newsletter dell EATA Vivere l AT Qundo ho incontrato Jan lui era il Presdiente dell EATA ed il Presdiente dell Associazione tedesca di AT allo stesso tempo. All inizio non capivo come qualcuno potesse fare due cose così impegnative e totalizzanti in termini di tempo ed anche non imprecare sul tempo necessario e sullo sforzo richiesto da entrambi i lavori. Annni dopo ho osservato in maniera crescente e compreso sempre più quanto importante per Jan fosse VIVERE l AT: lavorare con colleghi AT basare il lavoro sui valori dell AT ed avere obiettivi che fortificassero l AT. Così mi sembrò che lavorare in queste condizioni con tali obiettivi significasse piacere e non stress. Inclusione Non solo l EATA praticava l inclusione nel lavorare con differenti associazioni e Paesi ma anche Jan lo faceva personalente. Egli era sempre consapevole di chi doves essere informato, invitato, assunto in un processo, nel conflitto o solo per una cena una sera. La sua attenzione è stata diretta al Tutto e tutti. Diplomazia Il situazioni di conflitto Jan usava restare calmo: sembrava ottimistico che le cose possono e saranno rsolte ed era un buon negoziatore rispetto al come fare questo. Io ero particolarmente colpita dal suo modo di indirizzare i conflitti via mail, che ormai sono i mezzi di comunicazione principali in un organizzazione così grande. Una volta gli ho chiesto N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 5

6 come fare, se mi potesse dare una ricetta su questo. E sorprendentemente ne aveva una, che io voglio ora condividere con voi. (Scusami Jan se non dovessi essere particolarmente accurata questo è ciò che ricordo). Jan disse: se c è un problema, io ipotizzo sempre che la persona coinvolta abbia ragioni per agire come agisce. Io cerco di capire queste buone ragioni, di fare in modo che sa possibile cambiarle e così via. E mentre faccio questo, loro creano dall altra parte altre cose che possono essere problemi. Quindi, all inizio io cerco di risolvere la prima parte e li ringrazio specificamente e personalmente per l impegno, lo sforzo, l entusiasmo, il coinvolgimento che ved e riconosco e dopo aver fatto questo io esprimo il mio deisderio e quello dell EATA di come mi piacerebbe ed immagino una collabirazione future. Dopo aver preso questa ricetta, ho messo in pratica questo metodo rispettoso e fruttuoso per risolvere i problemi ed è stato un grande aiuto per me. Vivere la storia dell EATA ed anche dell AT E stato sempre utile e realmente interessante e divertente ascoltare storie sui vecchi tempi dell A e dlel EATA. Jan era pate di questi tempi e conosceva fatti e poteva raccontare storie su persone ed venti, convegni sorici, metodi avventurosi di insegnamento dell AT, politica, semplicemmente su una buona parte della storia dell AT. Io sarei molto felice se tu scrivessi qualcosa su questo, Jan, sarebe davvero interessante per me e per le nuove generazioni di membri dell EATA e per le vecchie e nuove generazioni della nostra comunità di AT. Nevenka Miljkovic, passato vice-presidente dell EATA La prima volt ache ho incontrato Jan è stato nel Stavamo partecipando ad un workshop di un mese con Ruth Mc Clendon e Les Kadis sulla terapia familiare, a Lucerna in Svizzera. È incredibile per me realizzare cehe la memoria vivid ace ho di Jan in quell contest è una memoria emozionale. Come esperienza di apprendimento, entrambi eravamo nella stessa famiglia simulatanel ruolo di fratello e sorella ed io ho serimentato in quel ruolo quanto Jan potesse essere sensibile ed empatico. Questo è un tipo di ricordo basilare di Jan che è rimasto dentro di me per molti, molti anni finchè ho incontrato Jan di nuovo nell EATA, quando sono diventata il delegato taliano nel consiglio dell EATA. Io penso fose i 1999 ed Jan era Presidente dell EATA. In qual periodo, come delegata molto giovane che stava sperimentando la novità di esser eparte di un organizzazione internazionale così complessa, io ho creato una nuova immagine di lui. Questa imagine è collegata alla sua capacità di gestire processi organizzativi molto difficili con disponibilità emotive e con l abilità di contenere interazioni intense e potenzialmente distruttive. In una parola, io ho apprezzato la buona distanza interpersonale che egli sapeva tenere nel ruolo di Presidente dell EATA. Poi i ricordi si moltiplicano, perché mentre io sono diventata vice presidente dell EATA, presidente del PTSC e Presidente dell EATA,ci siamo visti regolarmente per molti anni dato che lui era tesoriere dell EATA ed editore della Newsletter. Così ho avuto di Jan una conoscenza molto più profonda ed devo dire che per me è una persona intoccabile! Io sono felicemente non neutral mentre scrivo queste parole dal momento che mi sento un amica che vuole onorare il suo contributo lodevole e lungo all EATA ed all Analisi Transazionale. Mi piace la sua genitlezza, il suo impegno, la sua onestà, la sua curiosità, il suo spirito nascostamente rivoluzionario, il suo senso dell umorismo e la sua sensibilità. Ho imparato molto da lui e lui è ormai parte del mio mondo interno, come molte alter persone significative, per il suo modo di essere relazionale, autenticamnte ok-ok nelle relazioni. Jan lacia il suo ruolo nell EATA, ma allo stesso tempo lascia una ricca eredità che, per me, è centrata su un internazionalismo vero e democratico e su un attenzione allo sviluppo delle organizzazioni. Caro Jan voglio dirti che sei una risorsa preziosa per l ATA anche ora ed io spero che tu sarai sempre disponibile per il popolo dell AT con la tua magnifica mente ed il tuo cuore. So che sei un entusiasta camminatore pensa a questo progetto: una camminata di gruppo AT, come moderni filosofi peripatetici.maurizio ed io ci iscriviamo! Tua sorella resi Resi Tosi Caro Jan, sai che non sono una donna di molte parole, ma voglio prendere questa opportunità di rigraziarti per la fiducia che hai messo in me quando nel 2002 mi hai chiesto se volessi subentrare a Martine Huon come segretaria esecutiva dell EATA. Si, lo volevo! E questa decisione ha arricchito la mia vita in molti modi, mi ha allargato gli orizzonti dalla società tedesca ad un quadro di riferimento internazionale sempre accompagnata e sostenuta da te cn i tuoi consigli, la tua collaborazione ela tua amicizia. Mi mancherai tu e le nostre regolari telefonate e spero di rimanere in contatto on te per molti altri anni. Marianne Rauter, segretaria esecutiva dell EATA 6 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

7 Programma Outreach ad Istanbul La Associazione Europea di Analisi Transazionale (EATA) e l Associazione Euroasiatica di Analisi Transazionale (ATAD) si sono incontrate ad Istanbul il 2 novembre. Sabine Klingenberg, Presidente dell EATA ed altri due membri, Marco Mazetti e Magdalena Sekowska dell EA- TA, sono venuti in Turchia per fare un Programma di Outreach, nella forma di workshop di AT. L obiettivo di questo programma di outreach è sostenere le persone che vivono in Paesi dell Est Europa nei quali non ci sono associazioni di AT, ed aiutarle a fondare un associazione nazionale di AT ed anche di stimolare le associazioni esistenti di AT a crescere ulteriormente. I membri dell EATA hanno tenuto due diversi workshop e c erano molti partecipanti approssimativamente 32 da diversi Paesi della Turchia come Istanbul, Ankara, Izmir ed Adana. Questa organizzazione ha portato assieme partecipanti di diverse disciplin, questi partecipanti erano di diversi campi come educativo, legale, psicogico, counseling, medico, ecc tutte le perosne si sono riunite ed hanno fatto un buon lavoro. Nel programma per prima cose il Presidente dell ATAD Aylin Cevikha informato sullo stabilimento e lo sviluppo dell AT in Turchia. Poi, Fusun Akkoyun, che è il membro onorario dell ATAD, ha informato sul passato e sullo svilupp dell AT in Turchia. Ha anche menzionato la traduzione di testi di AT in turco e pubblicazioni in turco. Dopo di questo, Marco Mazzetti ha parlato di Eric Berne, del passato dell AT e dei diversi approcci dell AT. Ha sottolineato l importanza della strada dell AT fino ad oggi. Sabine Klingenberg e Magdalena Sekowskahanno fatto un lavoro sull applicazione dell etica. Alla fine del programma, tutti i partecipanti hanno ricevuto un certificato. Tutti i partecipanti nel programma avevano un idea commune di cosa un organizzazione nazionale ed internazionale dovrebbe fare per essere migliorata. Dopo i workshop, le commissioni dell ATAD e dell EATA hanno riassunto il programma di Outreach. Hanno preso delle decisioni rispetto al proseguimento di questo programma nel futuro. Attraverso questa organizzazion i membri dell EATA e dell ADAT hanno sentito il potere dell interazione dell Analisi Transaizinale in Turchia. N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 7

8 Sensazionale nuovo sviluppo per il Transactional Analysis Journal stiamo per entrare in una nuova era per il Transactional Analysis Journal (TAJ) e l ITAA. E con enorme piacere che vi annunciamo che abbiamo raggiunto un accordo con la SAGE Pubblications che a artire da Gennaio 2013 in poi si occuperà della produzione e della distribuzione del Transactional Analysis Journal. Questa novità è il risultato di negoziazioni intrattenute con i diversi editori nel corso dell ultimo anno e mezzo. Dato che il TAJ nel 2010 ha festeggiato il 40esimo anno di pubblicazione, i coeditori hanno iniziato a pensare al suo futuro. Con l insorgere dell era digitale, la pubblicazione di libri e riviste ha visto l aprirsi di numerosi cambiamenti. Sempre più, i lettori delle riviste professionali, compreso il TAJ hanno desiderato avere accesso sia al testo cartaceo che al digitale. Per l ITAA, la creazione del TAJ Disk curata da Graeme Summers nel 2006 è stato il primo passo nella direzione del digitale. Comunque, come abbiamo iniziato a rivolgere il nostro sguardo al modo in cui altre associazioni ed altre riviste scientifiche stavano volgendosi verso l era digitale, ci è sembrato chiaro che era possibile fare molto di più. Abbiamo anche scoperto che molte associazioni professionali avevano fatto delle alleanze sulla pubblicazione con case editrici professionali per facilitare questo passaggio. Nell estate del 2011 il Board of Trustees dell ITAA ha autorizzato un gruppo di lavoro a formalizzare la ricerca di opzioni per la pubblicazione conttattando case editrici commerciali ed accademiche. Ne sono seguiti contatti, negoziazioni che hanno velocemente portato a restringere il campo solo a due di queste: Routledge e SAGE. Entrambi gli editori erano colpiti dalla qualità del Transactional Analysis Journal ed erano particolarmente attratti dal fatto che esso rappresentasse quattro campi di applicazione, una rarità nella pubblicazione di riviste scientifiche. Qualsiasi editore leggeva il TAJ aveva l opportunità di presentare la Rivista a lettori interessati alle organizzazioni, al campo educativo così come a grupp clinici di counselor e psicoterapeuti. Quindi, entrambi gli editori hanno voluto un contratto con l ITAA. Nel corso del Convegno di Chennai in Agosto, il gruppo di lavoro ha presentato il futuro del TAJ al Board of Traustees in questi termini: il Transactional Analysis Journal contribuisce significativamente alla missione dell ITAA ed è molto probabilmente uno die più importanti benefici che traggono i membri dell ITAA. Assicurare il futuro del TAJ è un punto cruciale nel mantenere la vitalità dell ITAA e del TAJ. il TAJ rappresenta un patrimonio intellettuale essenziale da cui l ITAA può beneficiare in modo più efficace. l ITAA non ha le risorse per pubblicare in modo efficace il TAJ, di provvedere al marketing adeguatamente, di gestire le iscrizioni (con i non membri e le istituzioni) e di distribuirlo al livllo internazionale. L ITAA inoltre non è nella posizione di fornire la digitalizzazione che genera introito e che risponde al lettore, cose che stanno diventando uno standard di questa industria. Il gruppo di lavoro ha presentato al Board le proposte di entrambi gli editori assieme ad un attento confronto rispetto a ciò che ciascuno die due offriva ed ad un analisi die pacchetti finanziari proposti da ciascuno dei due. Nell incontro con il Board è nata una discussione entusiasta ed accorta. Ed alla fine il gruppo di lavoro è stato autorizzato a prendere la decisione finale tra le due e ad intraprendere le negoziazioni finali in vista del contratto. Al ritorno da Chennai, il gruppo di lavoro si è trovato nella lussuosa posizione di scegliere tra due proposte davvero allettanti. La decisione è andata su SAGE per diversi motivi, il più importante die quali è stata la corrispondenza tra SAGE ed ITAA in termini di valori, obiettivi e dimensioni; gli accordi economici, che erano allineati in qualche modo meglio con i bisogni dell ITAA; il portfolio di SAGE, che è più ampio in termini di campi di applicazione dell AT; e la qualità della relazione di lavoro con l editore che si è evidenziata attraverso il contatto diretto ed anche tramite le referenze ottenute da altre riviste sulo staff degli editori. I benefici dello spostamento a SAGE per l ITAA ed i suoi membri sono molti. Il più importante è che da Gennaio 2013 il Transactional Analysis Journal sarà disponibile ai membri dell ITAA sia in copia cartacea che digitale. Nel corso dell anno, la digitalizzazione sarà completata, il catalogo completo del TAJ find ai sui esordi nel 1971 sarà disponibile online senza alcun costo aggiuntivo finchè si mantiene la membership con l ITAA. Mentre noi 8 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

9 continueremo a pubblicare il TAJ a casa, SAGE si prenderà la responasabilità di post edizione, produzione/stampa/ spedizione, ripubblicazione, permessi, commercializzazione e marketing esteso alle librerie, università ed altre comunità professionali. SAGE è una compagni aprivata di proprietà di una famiglia fondata nel 1965 da Sara Miller McCune che al tempo si stava per laureare in studi urbani. Il suo obiettivo era sviluppare una rivista professionale per promuovere un cambiamento sociale. E con questo spirito che SAGE ha operato per quattro decenni, e questa rimane la sua missione guida ancora oggi. Nella loro proposta all ITAA sul TAJ, SAGE ha descritto i suoi servizi in questo modo: A SAGE, noi crediamo che una professionalità impegnata sia alla base del cuore di ogni società sana e che l istruzione sia intrinsecamente preziosa. Il nostro obiettivo è di essere l editore accademico e professionale indipendente leader mondiale. Questo significa giocare un ruolo creativo nella società disseminando insegnamento e ricerca su scala globale, ed avendo presente che le pietre angolari di questo sono le relazioni, buone ed a lungo termine, un focus sui nostri mercati, ed un abilità a combinare insieme qualità ed innovazione. L ITAA non troverà un editore più dedicato, innovativo ed orientato al servizio. paragonato ad altri editori commerciali monoliti ed alle agenzia di stampa universitarie, SAGE è abbastanza grande per contare e allo stesso temp abbastanza piccola per prendersi cura. Quando vi associate a SAGE, la nostra prima priorità sarà disegnare ed implementare un piano di marketing multisfaccettato che incrementi la visibilità del TAJ e che espanda il pubblico del giornale alle istituzioni accademiche e ad altri analisti transazionali nel mondo. SAGE si focalizzerà sull espansione dell influenza e della reputazione del TAJ globalmente all interno del nostro portfolio di psicologia, psicoanalisi, e counseling così come in relazione ai domini delle altre scienze sociali ed umanistiche. SAGE lavorerà con gli editori del TAJ per disegnare un piano per attrarre iscrizioni dagli autori molto citati con lo scopo di crare un piano di lavoro per far sì che il TAJ possa entrare a far parte del Thomson Reuters Social Science Citation Index. Abbiamo già raggiunto questo scopo con molte altre riviste scientifiche recentemente usando un approccio variato che include i social media, specifici call for papers e l identificazione di coloro che maggiormente influenzano il campo. SAGE ospiterà il TAJ sulle riviste SAGE, i nostri vincitori di premio, stato dellarte e piattaforme elettronich. I lettori del TAJ (sia sitituzionali che individuali) saranno in grado di seguire le fila della ricerca dal contenuto attuale e retrospettivo del TAJ per citare e per essere citati negli articoli attraverso un collegamento gratuito tra riviste con altre riviste della SAGE, così come attraverso il CrossRef ed il Thomson Reuters ISI Web of Knowledge. SAGE farà leva sulla sua presenza globale coordiaìnando le attività di marketing e le vendite con i nostri uffici internazionali (Londra, Nuova Delhi e Singapore) per assicurare un pubblico amplio nazionale ed internazionale. Dal 2013 più di 6500 istituzioni nel mondo consrziate con noi avranno accesso ai contenuti di SAGE, 3000 delle quali otterranno l accesso attraverso il HINARI Developing World donation program. Va da sè senza dirlo che il range e la profondità di servizi che SAGE offre a sostegno del Transactional Analysis Journal va molto oltre ciò che l ITAA può fare stando con le risorse che possiede. Nondimeno, io ho preso del tempo per parlare con editori di altre riviste che hanno recentemente cominciato a lavorare con SAGE. Questi erano, tutti, entusiasti circa i benefici apportati da SAGE alle loro associazioni ed alle loro riviste. Così ci è sembrato chiaro che non solo SAGE ha la capacità di fornire un servizio eccellente ma anche che attualizza questo nella relazione con ciscun giornale che cura. Questo è stato un progetto enorme, uno di quelli che ha richiesto ore infinite di lavoro e molta pazienza e resilienza. Voglio citare e ringraziare i membri del gruppo di lavoro originale: Steff Oates, Ann Heathcote, Jo Stuthridge, Birgitta Heiller, C. Suriyaprakash, Robin Fryer, e John Heath. Tutti loro sono andati ben oltre il loro dovere nel leggere e rispondere alle centinaia di ed hanno porato il loro migliore acume per analizzare le opzioni e per fare delle preziose domande. Noi tutti dobbiamo a loro molta gratitudine. È stato davvero soddisfacente vedere come il Transactional Analysis Journal venga davvero tenuto in grande considerazione dai maggiori editori. Il futuro sembra molto brillante per la nostra rivista e per l ITAA. Mentre lo The Script va in stampa, stiamo lavorando i dettagli del contratto con SAGE. Tenete d occhio i prossimi numeri della newsletter per conoscere ulteriori sviluppi. Bill Cornell è unodei coeditori del TAJ, assieme a Birgitta Heiller, Ann Heathcote, e Jo Stuthridge. Può essere raggiunto all indirizzo Per la prima volta pubblicato nel The Script dell ITAA N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 9

10 Tutti ricordano un buon insegnante Resoconto sul Colloquium dell EATA del 27 Ottobre 2012 tenutosi a Esslingen/Necktar. Nei Paesi europei di lingua tedesca le conferenze nel campo dell educazione bambino ed adulto hanno una lunga tradizione. Questa questione è nata all interno di questo campo, cioè come gli intenti di guarigione, orientamento alla malattia, limitazioni e deficit rispettivamente, l ultimo punto dei quali è molto rilevante in molti concetti di AT, può essere riformulato con l intento di stimolare e migliorare lo sviluppo sano del bambino, per esempio rendendo i bambini resilienti nei confronti di sviluppi non favorevoli. Questa sessione di gruppo si vede di fronte ad un compito non facile di facilitare questa discussione su un alto livello di accordo. Quind abbiamo deciso di non tenere su questo tema una conferenza quest anno, nella quale sarebbero state accolte persone di tutti i tipi, ma di offrire un colloquium aperto solamente a Analisti transazionali Certificati o Docenti. Rosemary Napper, Pia Dobberstein, Trudi Newton Abbiamo scelto il tema I copioni dei bambini e dei giovani adulti il contributo dell analisi transazionale allo sviluppo sano. Questo tema doveva essere esaminato da diverse prospettive, per stimolare un processo di discussione ampio: Rosemary Napper e Trudi Newton entrambe TSTA nel campo educativo del Regno Unito ci hanno presentato il ciclo della resilienza, che unisce i concetti di AT sotto un unico tetto che promuove il miglioramento dello sviluppo sano. Una base importante per il ciclo della resilienza, è il sistma di autonomia (invece del sistema ricatto), che permette la descrizione integrale degli aspetti dell educazione e dello sviluppo che migliorano la crescita. Per questo concetti utili sono: simbiosi sana, focalizzazione sui permessi, attribuzioni positive durante lo sviluppo del copione e specifiche carezze, che contribuiscono alla creazione di una cultura di apprendimento che dà sosegno tipica dell AT. Al centro dlel attenzione su questo c è l orientamento su e alla gap della physis. Per esempio, come quando traiamo i nostri messaggi da quellic he abbiamo effettivamente ricevuto. Non siamo programmatimi come gli eroi nelle nostre storie e siamo connessi ad altre persone ed ai bisogni delle alre persone. Questo va comunicato ai bambini ed ai giovani adulti. Su un meta livello diventa chiaro ai partecipanti come il linguaggio è determinante per il nostro pensiero e che vale proprio la pena esaminare l uso del linguaggio in modo appropriato ed I concetti che ad esso si riferiscono, dal punto di vista dell essere alla pari con qualcun alro nelll educazione del bambino. Agnes le Guernic, Jeannine Guillessen 10 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

11 Agnes le Guernic - TSTA-E dalla Francia nella sua lezione ha posto una domanda: come noi, analisti transazionali, possiamo contribuire al successo dell apprendimento con i bambini ed i giovani adulti. Lei ha mostrato quali messaggi incoraggianti e migliorativi della resilienza siano contenuti nella favola di Biancaneve e del Gatto con gli stivali, che mostrano anche dele modalità di adattamento produttive per ragazzi e ragazze che si trovano afronteggiare delle difficoltà. Nella seconda parte ha parlato dell approccio psicologco profondo di Gysa Jaoui, nl quale le dinamiche I spinta sono state interpretat come meccaniscmi di difesa che fanno seguito a comportamenti genitoriali sfavorevoli. Le spinte possono funzionare come blocchi dell apprendimento e quindi nascondere ai bambini la possibilità di fissarsi degli obiettivi efficaci per loro stessi e per ottenere esperienze di successo. La relatrice ha anche descritto degli interventi adiuvanti da parte degli educatori, che non rinforzano il copione. Una discussione su questi temi sarebbe stata Dr. Gudrun Jecht-Hennig interessante se si fosse incentrata sulla probabilità che questa teoria sia diametralmente opposta al ciclo della resilienza. La Dr.ssa Gudrun Jecht-Hennig - TSTA-P dalla Germania ha offerto il tema La protezione dei bambini nelle difficoltà derivato dal suo lavoro terapeutico con i bambini. Ha dato una prospettiva di guarigione al concetto di prevenzione di Napper e Newton, nel linguaggio delle due inglesi questo era letto come ciclo restaurativo. Atraverso l esempio di casi ha mostrato come con le condizioni della società moderna i bambini stanno sviluppando dei disturbi e come noi possiamo fronteggiare questi disturbi con l ottica dell AT. La domanda rispetto a come i professionisti possono lavorare in rete e avere essetti positivi cooperativamente è stata davvero interessante. Il comune quadro di riferimento di tutte le tre presentazioni è diventato chiaro, ed è lorientamnto all atteggiamento che sia di sostegno, che dia permessi, che sia paziente ed allo stesso tempo chiaro e comprensivo nei confronti dei bambini, indipendete dal posto in cui viene svolta l attività, può essere la scuola materna è la pratica clinica, la scuola o il campo sociale. Gli organizzatoi ed anche i 60 partecipanti erano entusiasti di questa giornata. Ha portato ispirazione ed incoraggiamento per riflettere su concetti utili e modi utili di pensare in termini di analisi transazionale nel campo delleducazione bambino ed adulto e ha permesso di tornare alla pratica quotidiana con nuove forze e rinnovata energia. Solo grazie al fatto che l EATA si è fatta completamente carico dei costi dei relatori e dei traduttori di questo colloquium è stato possibile che questo si sia realizzato e che sia sevito ad anticipare il discorso su quanto i concetti dell AT siano significativi nel campo dell educazione bambino ed adulto. Gundel Beck-Neumann, PTSTA-E, Anne Huschens, PTSTA-E N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 11

12 Novità dal PTSC Cari colleghi ed amici, durante il 2012 la Commissio per gli standard e la formazione professionale ha lavorato tanto, per star dietro ai cambiamenti dell organizzazione dell EATA e per rispondere ad alcuni die vostri input e die vostri stimoli. Spero di riuscire a riassumere alcune delle novità inq uesta sede che sono state attuate nel corso dello scorso anno (la maggior parte delle quali sono incluse nel PTSC Telegram, del 2013). Nuovi presidenti. In seguito ai cambiamenti apportati lo scorso Luglio allo Statuto dell EATA ed ai Regolemanti del Consiglio l organizzazione delle Commissioni è cambiata, così come i presidenti non son più membri del Consiglio, ma membri co-optati cha hanno fatto richiesta per quel dato posto, e che sono stati scelti sulla base del loro curriculum e delle loro competenze. I nuovi presidenti sono Elyane Alleyson, TSTA-P dalla Francia, per il PTSC, e Sue Eusden, TSTA-P del Regno Unito, per il COC. Queste eprsone saranno in carica ufficialmente dal Luglio 2013 al Luglio Iosono incaricato come presidente provvisorio del PTSC, per far da ponte tra il vecchio ed il nuovo sistema. Sue Eusden è già Presidente del COC dal Luglio 2012 e continuerà il suo mandato fino al Luglio Ufficiali per l Estensione e l Espansione. Il PTSC ha un nuovo ufficiale per l Eccezione e l Espansione: Laura Bastianelli, TSTA-P dell Italia, che è in carica fin dallo scorso Luglio. Può essere raggiunta all indirizzo In ogni caso Laura è stata recentemente eletta presidente dela Commissione per la Ricerca e lo Sviluppo, quindi molto presto dovremo trovare un nuovo ufficiale,: il PTSC vi informerà al più presto di ciò che accadrà. Molto importante: il PTSC ha deciso che la richiesta per le Eccezioni può essere fatta ora via mail: copie cartacee della documentazione non sono più necessarie. Il coordinatore del TEW e del TEvW. Il presente coordinatore del TEW e del TEvW, Matthias Sell, terminerà il suo mandato a Dicembre 2013 ed un nuovo coordinatore è già stato nominato dopo una call for applicaton la cui scadenza era fissata il 30 Novembre. Il nuovo coordinatore è Sabine Klingenberg (immagino che sapete chi sia..), lei sarà coordinatore nominat durante il 2013, all ombra di Matthias Sell e diventerà coordinatrice in pieno servizio da Gennaio Il suo mandato scadrà a Dicembre 2016: siamo molto grati a Sabine per il suo desiderio di servire la nostra comunità ancora in questo ruolo. Il PTSC ringrazia caldamente e con sincera gratitudine il generoso srvizio di Matthias, che non solo ha organizzato e condotto un numero enrme di workshop, ma ha anche creato nuovi formati e sviluppato progetti pilota con lo scopo di avere un nuovo profilo di formatore per i CTA. Cambiamenti al Manuale Abbiamo bisogno di implementare alcuni cambiamenti delle regole per le procedure di certificazione e formazione. Le forme die contratti sono state leggermente modificate così da essere coerenti con le leggi nazionali. In modo specifico, il punto 1 del Impegno del trainee sia nel contratto CTA che in quello TSTA è stato modificato come segue: 1. Io sonoun membro dell EATA e, senza pregiudicare il mio diritto di rescissione, io accetto di rinnovare la mia iscrizione annualmente per tutta la durata dl mio contratto. Nuove regole per i Contratti di Formazione TSTA: quando le persone mandano la loro seconda richiesta di contratto di formazione TSTA (per poterlo prolungare di altri 7 anni) all EATA affinchè questa richiesta venga approvata, ora devono mandare una copia del primo (originale) insieme al nuovo. Il secondo contratto sarà autorizzato solo se entrambe le copie vengono ricevute 12 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

13 prima della data di scadenza del primo contratto. Il secondo contratto può quindi avere inizio dalla data di scadenza del primo. Come è stato già implementato, non ci sono periodi di possibile attesa tra il primo ed il secondo contratto: questa regola sarà protettiva per i trainee ed i supervisori sotto contratto con il PTSTA che fa la richiesta. Task Force per il Campo Organizzativo. L esame scritto CTA per il Campo Organizzativo contiene solo 9 domande a cui bisogna rispondere. Er poter offrire opportunità uguali a questo come agli altri campi, è stata implementata una Task Force che potesse suggerire le quattro domande. La Task Foce ha lavorato a stretto contatto con il PTSC ed ora sono pronte 13 nuove domande. Queste presto appariranno sa sul sito web che nel PTSC Telegram. TEW: questo punto è solo per ricordare ai formatori ed ai candidati per il TEW della decisione precedente che è spesso omessa. Nel Telgram n. 26, del 2009, è stata riportata una nuova regola che è stata stabilita durante l incontro a Ljubljana dell anno precedente: Ogni candidato deve portare il TPO firmato ed una lettera di raccomandazione del TPO fatta da un TSTA. Questa regola non sempre viene rispettata e per aiutare i candidati a rispettarla, il PTSC ha cambiato il modulo Nello stesso Telegram n. 26, del 2009, è stata riportata un altra nuova decisione, presa durante lo stesso incontro di Ljubljana, che si riferisce al TPO: l ultima domanda è stata cancellata ( come revisioneresti ) e ne è stata inserita un altra: Descrivi le tue idee sui processi di valutazione e sul giudare i tuoi candidati all esame. Fai esempi di buone esperienze di esame e descrivi cosa cambieresti nel processo d esame e cosa faresti per prepararti ad essere un buon esamintore. Molto spesso i partecipanti non rispondono a questa domanda. Organizzazione degli Esami: per irdurre la borcrazia, il PTSC ed il COC si sono accordati per semplificare la procedura che le Associazioni Nazionali devono seguire per far richiesta per gli esmai orali per CTA e per TSTA. La scadenza per fare la richiesta è stata ridotta, da 18 mesi a 14 mesi prima. Il COC ha inoltre aggiunto il ruolo lavorativo di Supervisore Locale degli Esami che queste stesse associazioni devono aver esaminato al di fuori del loro gruppo linguistico negli ultimi 5 anni. Questo serve per assicurare che i Supervisori per gli Esami facciano esperienza su come altri esami sono organizati e sostengano la natura internazionale del processo d esame. Esami CTA: per migliorare la burocrazia, anche i moduli per gli esami orali CTA sono stati drasticamente ridotti. Per essere coerenti con questi cambiamenti, tutti i moduli per gli esami CTA sono stati rinumerati e nella sezione 6 del Manuale sono stati parzialmente riscritti. Saranno presto disponibili sul sito web dell EATA. Esami TSTA: c è un nuovo modulo ( ) per passare la sessione di teoria solamente. Questo deve essere firmato dal Supervisore degli Esami Locale presso il luogo dell esame dopo che il candidato ha passato le parti dell esame di teoria, organizzazioni ed etica dell esame TSTA ma non ha passato gli altri esami. Questo significa che può procedere nel fare gli altri esami presso altri luoghi di esame senza rifare quello di teoria nei 12 mesi successivi. Esaminatore Supervisore Alessandra Pierini ha accettato di continuare per un altro mandato. Quindi rimarrà in carica fino a Luglio Alessandra scriverà a tutti gli esaminatori presto per chiedere qualcosa sulle loro competenze e su loro interessi all interno della nostra comunità di esaminatori. Le vostre risposte ci aiuteranno a trovare correttori degli esami scritti e altri modi in cui potete essere interessati ad essere coinvolti nel processo d esame. Grazie molte per la vostra gentile attenzoone nei confronti delle nostre comunicazioni e, a nome sia del PTSC che del COC, vi auguro un gioioso e ricco 2013! Marco Mazzetti Presidente del PTSC N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 13

14 Exam successes 9th November 2012, Paris, France CTA s Geneviève Beauvineau (E) Manuel Beguier (E) Armelle Brunot (P) Sophie Debauche (P) Elie Le Sergent (E) Stan Madore (O) Laurence Mouillet-Weite (K) Slavica Ravik (P) Debbie Sutton (P) TSTA Jean-Luc Bazin TSTA-0 Elena Soboleva TSTA-P Andrea Dondi TTA-P Sylvie Nay-Bernard TTA-P Congratulazione! 16th Nov. 2012, Rösrath/Cologne, Germany CTA s Benischke Thomas (C) Berrio Andrade Natalia (C) Dallit Alla (P) Däster Beatrice (C) Dieterich Gunda (C) Gerlacher Christiane (O) Giesel Judith (C) Gottstein Susanne (C) Hayms-Ssekasi Michelle (P) Kaufmann Irene (C) Kemmer Susanne (E) Kübler Sandra (C) Kühn Adelheid (P) Kurzweil Carolin (E) Lorenzen Thomas (C) Mayrhofer Tobias (C) Mondgenast Susann (C) Nierlich Christin (C) Owen Jayne (P) Rehmann-Ott, Karin (C) Rübling Angela (O) Schön Anne (E) Sebastian Hartmut (E) Seitz Isabel (P) Sperschneider Kerstin (P) Stähli Mirjam (C) Steiger Regula (C) Stephan Simone (P) Strothjohann Hildegard (O) Stump Monika (C) Stumpf Marion (C) Weise Ulf (C) Wendorff Christina (C) Ziegler Daniela (C) TSTA Evelyne Papaux Schweiz TSTA-E Jürg Schläpfer Schweiz TSTA-E Paul R. Kellett van Leer UK TSTA-P IJTAR The International Journal of Transactional Analysis Research has just published its latest issue at This issue, which is Volume 4 Issue 1, is the complete Proceedings of the 2nd EATA TA Research Conference that was held in the UK in November It is, therefore, quite a large document so please bpatient when downloading. There is much on interest there! Selected Power- Points are also available on the TA research site As with IJTAR, these will also be available for free access. If you are not yet signed up at IJTAR, just go to the website and join access is free to all at 14 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

15 Inserzione Announcing: Professional Excellence Workshops at The Berne Institute, UK Next workshop: 1-3 March 2013 Do you want to enhance your professional skills in TA? Then the PEWs are for you! To all TA professionals, these workshops offer an excellent opportunity for advanced training and supervision. The PEWs run regularly twice per year since 1992 have been a springboard from which many participants have gone on to gain success in EATA/ITAA examinations, both CTA and T/STA. The workshops have also proved their value as preparation for the EATA/ITAA Training Endorsement Workshop (TEW). The workshop leaders are Ian Stewart, Adrienne Lee, and Mark Widdowson, Teaching and Supervising Transactional Analysts. As a team with many years experience of the PEW format, they can offer you an outstanding environment for learning. Workshop format is highly flexible. Activities are tailored contractually to the needs of the participants, and typically include: multi-level supervision... tape presentation... discussion of theory and ethics... practice exams (CTA or TSTA)... supervised teaching... personal work. Venue: all PEWs are held at The Berne Institute, near Nottingham, England. Fee: per 24-hour workshop: UKP 375. Booking deposit: UKP 75. For bookings and further information please contact: The Course Registrar, The Berne Institute, 29 Derby Road, Kegworth DE74 2EN, England (tel/fax (+44)(0) ; via The International Integrative Psychotherapy Association Founded by Richard G Erskine PhD et al 6th International Conference Vulnerability Authenticity Inter-Subjective Contact July 2013 De Vere Belton Woods, Grantham, England, UK 34. DGTA-KONGRESS MAI 2013 MENSCHENBILDER. DAS FREMDE UND DAS VERTRAUTE The International Integrative Psychotherapy Association is an organisation dedicated to developing and teaching the Theories and Methods of Integrative Psychotherapy, and to challenging the experienced practitioner in the pursuit of professional excellence and personal development. In addition to our biennial International Conferences, we have institutes located throughout the world, and offer advance Certification for qualified therapists trained in Integrative Psychotherapy. For more information about the conference and our organisation visit our website at: 34. Kongress der Deutschen Gesellschaft für Transaktionsanalyse im Konzerthaus Freiburg im Breisgau Veranstalter/ Kongresskoordination: DGTA-Geschäftsstelle Silvanerweg Konstanz in Zusammenarbeit mit der Deutsch-Schweizer Gesellschaft (DSGTA) und mit dem Institut Français d analyse transactionnelle (IFAT) N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 15

16 Exam Calendar Dates for 2013 and Venues of COC oral TA examinations and TEWs Exam Exam Date 2013 Location/Supervisors CTA 3rd/4th April 2013 Cheltenham, UK Supervisors: Dave Spenceley and Frances Townsend CTA and TSTA 2nd/3rd July 2013 Oslo, Norway Supervisors: Sue Eusden (CTA) & Sabine Klingenberg (TSTA) CTA 9th/10th November 2013 Fribourg, Switzerland CTA and TSTA 14th/15th November 2013 Pforzheim, Germany CTA 13th/14th December 2013 Florence, Italy TEW 24th/26th March 2013 Nice, France TEW 8th/10th July 2013 Oslo, Norway TEvW For CTA trainer 29th Nov. 1st Dec Palermo (Sicily), Italy TEW* 3rd 5th December 2013 Palermo (Sicily), Italy *only for the participants of the TPW in Barcelona 2010 Invitation for EATA General Assembly 2013 Agenda of EATA General Assembly on July 3rd, 2013 at Holmenkollen, Parc Hotel Rica, Norway 1. Welcomes and presentation of officers and delegates 2. Vote: Approval of the minutes: General Assembly 2012 in Bukarest 3. President s report 4. Treasurer s report 5. Vote: Acceptance of the accounts and vote to give release to the Council and officers 6. EATA Awards 7. COC Award: SilverMedal for examiners 8. Miscellaneous 9. Hand-over to the new EATA president 10. Good bye s Sabine Klingenberg EATA President 16 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Lo spettacolo di una vecchia fatiscente imbarcazione da diporto, sia in decomposizione nel suo ormeggio che mezza affondata con gli alberi che spuntano dall acqua

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

Pensieri per un genitore che non c è

Pensieri per un genitore che non c è Campus AIPD - Formia 16-22 giugno 2013 Pensieri per un genitore che non c è In questo Campus mi sembra di essere fuori dal mondo, perché qui la normalità è avere un figlio con la sdd... sono i fratelli

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Workshop n. 3 Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Introducono il tema e coordinano i lavori - Irene Camolese, Confcooperative - Franca Marchesi, Istituto Comprensivo

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione)

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione) Raccomandazione CM/Rec(2010)7 del Comitato dei Ministri agli stati membri sulla Carta del Consiglio d Europa sull educazione per la cittadinanza democratica e l educazione ai diritti umani * (adottata

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME. AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione

MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME. AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione Percorsi didattico-educativi Sabato 7 febbraio 2009 Dr.ssa ANNA STROPPA psicologa e psicoterapeuta dell et età evolutiva GIUSE TIRABOSCHI

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione John Dewey Le fonti di una scienza dell educazione educazione 1929 L educazione come scienza indipendente Esiste una scienza dell educazione? Può esistere una scienza dell educazione? Ṫali questioni ineriscono

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

Suggestopedia Moderna teoria e pratica capitolo

Suggestopedia Moderna teoria e pratica capitolo capitolo Fattori Introduzione suggestopedici alla Suggestopedia La dessuggestione Moderna delle barriere di apprendimento pag. 7 Se vuoi costruire una nave, non raccogliere i tuoi uomini per preparare

Dettagli

Che Cos'e'? Introduzione

Che Cos'e'? Introduzione Level 3 Che Cos'e'? Introduzione Un oggetto casuale e' disegnato sulla lavagna in modo distorto. Devi indovinare che cos'e' facendo click sull'immagine corretta sotto la lavagna. Piu' veloce sarai piu'

Dettagli

Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale

Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale La biblioteca multiculturale Porta di accesso a una società di culture diverse in dialogo Tutti viviamo in una società sempre più eterogenea. Nel mondo vi

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

WEBCONFERENCE. La lezione a casa

WEBCONFERENCE. La lezione a casa WEBCONFERENCE La lezione a casa Fabio Biscaro @ www.oggiimparoio.it capovolgereibes.net 2 Valutazione dei video (1) 1. Video corti 2. Focus su un unico argomento 3. Essere chiari e non dare nulla per scontato

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime -

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Progetto Continuità" Scuola dell Infanzia - Scuola Primaria 2010-11 11 Anno Scolastico 2010 Funzioni Strumentali A. Rubino Scuola Infanzia P. Stramonio Scuola

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE di Claudio Belotti Self Help. Allenamenti mentali da leggere in 60 minuti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-426-0 Introduzione... 4 COME ESSERE

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS?

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS? Cos è il BULATS Il Business Language Testing Service (BULATS) è ideato per valutare il livello delle competenze linguistiche dei candidati che hanno necessità di utilizzare un lingua straniera (Inglese,

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute The Ottawa Charter for Health Promotion 1 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute 17-21 novembre 1986 Ottawa, Ontario, Canada La 1 Conferenza

Dettagli

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue Italian Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue The Italian translation of The right of the deaf child to grow up bilingual by François Grosjean University of Neuchâtel, Switzerland Translated

Dettagli

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali Guida alle attività è un attività da usare con studenti dagli 11 ai 14 anni o con più di 16 anni. Consiste in un set di carte riguardanti le conoscenze basilari sulle cellule staminali e sulle loro applicazioni

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo SOMMARIO Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli