EATA Newsletter EUROPEAN ASSOCIATION FOR TRANSACTIONAL ANALYSIS N 106, FEB. 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EATA Newsletter EUROPEAN ASSOCIATION FOR TRANSACTIONAL ANALYSIS N 106, FEB. 2013"

Transcript

1 Italiano EATA Newsletter EUROPEAN ASSOCIATION FOR TRANSACTIONAL ANALYSIS N 106, FEB EATA Conference, July 4th 6th in Oslo Siamo molto contenti di condividere con voi un primo programma dl Convegno dell EATA che si terrà ad Oslo nel Il tema del Convegno è: I Misteri ed i Fatti dell Incontro Umano Eventi Plenari e Key-Note Speakers Ogni giorno ci saranno degli eventi in plenaria relative agli aspetti salient di questo tema. Abbiamo scelto di usare il format usuale ed abbiamo fatto spazio per le plenarie all inizio di entrambe le mattine e dei pomeriggi spesso con l obiettivo che i relatori si incontrino. Il primo giorno, il focus sarà sul Creare Incontri tra noi nella comunità di AT con una sessione plenaria facilitate da Adrienne Lee e Charlotte Sills, seguita dai workshop. Nel pomeriggio ci sarà un altra sessione plenaria sul ricercare l incontro, incluso l incontro tra pratica e ricerca. Questa sarà presentata da Roland Johnsson e Gunvor Stenlund che condivideranno le loro ricerche dottorali ed inviteranno I partecipanti ad incontrare questi ricercatori nell anima! Il secondo giorno, I tema della plenaria sarà l Incontro con il Demone, quando un sopravvissuto della catastrophe di Oslo, Tonje Brenna, sarà intervistato su cosa ha sperimentato ed imparato da quel giorno. Brevi workshop ci condurranno verso lora di pranzo. Nel pomeriggio Geoff Hopping ed Ann David, faciliteranno una sessione plenaria dal titolo Incontrare il meglio di noi stessi, incontrare il peggio di noi stessi, che sarà seguita da altri workshop. Il terzo giorno il tema sarà l Incontro nel Contesto e lo sperimenteremo portando la comunità insieme per tutta la mattina. Un rappresentante di ciascun campo dell AT presenterà una sessione e ci offrirà un esperienza sull importanza dell incontro nel suo particolare campo. I relatori saranno Erich Hartmann (Organizzazioni) Jean-Michel Javourez (Counselling) Nevenka Miljkovic (Educazione) and Carla de Nitto (Psicoterapia). I workshop nel pomeriggiosaranno seguiti da un piccolo evento concusivo che porterà I nostril apprendimenti insieme e poi le celebrazioni e I saluti arriveranno alla sera con la CENA DI GALA. Nel corso di tutta la conferenza, ci sarà la scelta di circa sessanta eccitanti Workshop, offerti dai relatori di tutta Europa. Maggiori dettagli sul programma saranno inseriti a breve nel sito web. Il Convegno si terrà a Holmenkollen Park Hotel Rica, con la sua gloriosa vista su Oslo. Visitate il sito web del Convegno ed esploratelo ulteriormente The Conference Committee: Magda, Ketil, Oddmund and Tore In front Brit and Sabine N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter

2 Editorial Miei cari colleghi, Sono eccitata nello scrivere questo editorial come nuovo Edtor dopo aver preso parte all editorial board con l uscente Editore Jan Henning nel corso degli ultimi anni. Sono convinta sia un vero privilegio avere la possibilità di ricoprire questo ruolo e sono consapevole di cquanto questo impegno che ho deciso di intraprendere sia grande. L EATA Nwsletter rappresenta un mezzo prezioso per aumentare il senso di appartenenza nella nostra comunità e diffondere l interesse su ciò che sta bollendo in pentola, condividendo informazioni, procedure, esperienze, inviti Per esempio, lo scorso Novembre 212 a Luton, abbiamo avuto la seconda Conferenza sulla Ricerca dell EATA nella quale circa quaranta colleghi si sono incontrati ed hanno creato unoccasione ricca di condisione si progetti di ricerca in AT e di riflessioni su questo tema. La qualità è stata davvero alta e l atmosfera calda, entusiastica, e caratterizzata da interesse rispettoso, curiosità vivida e apprezzamento genuino nei confronti dell esperienza e del lavoro di tutti. Alla fine, l idea che è nata è di rinnovare questo appuntamento al più pretso possibile. Considerato il valore di questo appuntamento come Editore, invito coloro i quali hanno partecipato, a scivere sulla loro esperienza e mandare i loro contributi alla Newsletter per il prossimo numero. Ed invito anche coloro di voi a continuare a considerare queste pagine una reale opportunità di comunicare tra di noi, sia come lettori che come scrittori. Nek frattempo, godiamoci questo numero: troverete uno spazio speciale dedicato a Jan, insieme agli aggiornamenti del PTSC ed alle comunicazioni dal The Script. Abbiamo anche letto di inizative interessanti in Germania e Turchia. La Commissione Organizzativa della prossima Conferenza EATA di Oslo ci ha dato alcune notizie. Ed anche noi abbiamo il piacere di conoscere i nomi di coloro che hanno superato gli esami negli ultimi mesi e celebrarli. Infine, voglio ringraziare Marianne per il caldo benvenuto che mi ha dato e di tutto il lavoro che ha fatto per preparare questo numero. PARTIAMO! Rosanna Giacometto EATA Newsletter is published by the European Association for Transactional Analysis a non-profit association registered in Geneva, Switzerland. Mailing address EATA, c/o M. Rauter Silvanerweg Konstanz, Germany Fon: Fax: Editorial Board Rosanna Giacometto Marta Badura Managing Editor Marianne Rauter Translation French: Armelle Brunot German: Bea Schild Italian: Cristina Caizzi Russian: Olga Tuchova, Lilit Sargsyan Spanish: Carlos Ramirez Frequency/Deadlines for copy and advertising August 20 for October issue, December 20 for February issue, April 20 for June issue. Subscription is a benefit of paying membership and is not available separately. Membership is available directly from Affiliated Associations Non-European ITAA members may also subscribe from the EATA office. 2 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

3 Grazie Jan Hennig! L anno scorso dopo la riunione del Consiglio a Bucharest, in Romani,a abbiamo dvuto dire ciao a Jan Henning come tesoriere e lo abbiamo ringraziato per il suo lodevolevole contributo ne corso di così tanti anni ed in così tanti ruoli per l EA- TA. Nel 2005 è stato onorato con la medaglia d oro dell EATA ed ha finite il suo lavoro come editore della Newsletter dell EATA. Per onorarlo ora abbiamo raccolto I ringraziamenti di persone che hanno lavorato con lui nele diverse commissioni dell esecutivo dell EATA ed abbiamo invitato loro ad espriemere i loro pensieri ed i loro sentimenti. Sabine Klingenberg, presidente dell EATA IO ringrazio il caro Jan per la sua integrità, la sua attenzione ed efficienza, il suo duro lavoro per la comunità dell EATA. Ha lavorato ricoprendo molti ruoli nel corso degli anni come Membro del Consiglio, Presidente; Tesoriere ed Editore ed io ho avuto il privilegio di lavorare con lui e di essere sostenuta dai suoi conigli saggi e dalla sua dedizione alla verità, all onestà ed alla pace. Adrienne Lee (Presidente Passato) Fin dal primo incontro cui io ho partecipato in qualità di nuova Delegata dell EATA, Jan è sempre stato caldo ed accogliente. E stato mio privilegio lavorare con Jan nell Esecutivo dell EATA per tre anni durante i quali ho trovato che il suo modo di essere nel mondo è stabile, centrato, rispettoso e sostenitivo. Jan è stato un ancora per me ed io mi sento fortunata ad aver avuto l opportunità di lavorare con lui. Sandra Wilson, Passato Vice Presidente Al mio caro amico e collega dell EATA Jan Hennig che rìtermina il suo mandato come editore della Newsletter. Collaborare con Jan Henning nell EATA è stato un vero piacere. Abbiamo fatto un lungo pezzo di strada insieme, condividendo sentimenti ed idee e ricoprendo diverse funzioni all interno dell EATA. Lui è stato il mio mentore e il mio entusiastico sostenitore nell osar prendere il ruolo di Presidente del PTSC e più avanti di Presidente dell EATA. Abbiamo sempre avuto una comunicazione diretta ed onesta condita con molto affetto e acuto umorismo. Mi piace e mi è sempre piaciuta la sua apertura, il suo attento ascolto e il suo desiderio di tirar fuori idee, anche se a volte lui sempicemente non le condivideva. Nel suo ruolo di editore della Newsletter lui ha immediatamente risposto al mio desideiro di scrivere qualcosa sulla ricerca trovamdo idee rispetto a come fare questo anche se il soggetto non era tra i suoi preferiti o addirittura non lo amava affatto. Come anziano dell AT egli ha sviluppato un fantastico knowhow rispetto al modo in cui l organizzazione lavorava ufficialmente e non ufficialmente ed ha costruito una grande rete di lavoro sapendo attentamente quali persone sarebbero state riconosciute ed onorate. Tutte queste qualità messe insieme con un atteggiamento pragmatico lo ha reso molto adatto per il lavoro di editore della Newsletter. Come un crociato polare egli coraggiosamente ha messo il progetto della Newsletter nel mare ed ha portato lealmentela nave al largo. Nella mia mente nessuno avrebbe otuto essere un capitano migliore per quella nave! Roland Johnsson, Passato Presidente Dire ciao ad Jan è come dire ciao ad una parte dell AT. Jan è stato parte della nostra comunità dell AT per così tanti anni al cuore dlel EATA ed un ancora della commissione esecutiva per tanto tempo, fin da quando io ho memoria ed anche oltre. La sua stabilità ed il suo coraggio, la sua intelligenza ed il suo umorismo sono stati certamente molto importanti per me in tutti i miei anni all interno del Consiglio. Jan mi manca lavorare con te e mi manca il nostro regolare contatto. Quanto penso a te, vedo immediatamente la tua faccia splendida, spiegazzata, sorridente la tua andatura stabile ed a passo lungo! Possa tu procedere nel tuo cammino verso un nuovo, ricco, interessante capitolo della tua vita. Grazie tante per tutto ciò che hai fatto per noi. Charlotte Sills N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 3

4 Ho incontrato Jan a Ljubljana nel La nostra collaborazione è durata dal 2009 al 2011 ed è stata un esperienza stupenda ed arricchente per me: ho imparato tanto da lui sulla storia dell EATA, su come funziona e come è strutturata ed anche su come lavorare in una squadra. La sua disponibilità, la sua empatia e chiarezza di pensiero sono state qualità di Jan che hanno aiutato tutto il team ad avere successo. Sono felice di aver avuto l opportunità di lavorare con lui! Caro Jan Nicoleta Gheorghe, Passato Vice-presidente La prima volta che ti ho visto da vicino è stato nel Novembre del Eri il Presidente della mia Commissione di Esame CTA. Eri seduto lì amichevole ed attento. Prendesti chiaramente su di te la responsabilità del processo e mi sotenesti affinchè io potessi mostrare le mie abilità e I miei punti di forza. Senza usare molte parole mi mostrasti la tua gentilezza ed il tuo interesse. Ho avuto l esperienza di te come di un uomo calmo, modesto ed allo stesso tempo, chiaro e competente. Fin dall inizio ho avuto una grande fiduca in te. Alcuni anni dopo, abbiamo avuto tante occasioni er incontrarci di nuovo nelle riunioni dell EATA. La mia prima impressione è stata proprio cofermata ogni volta che ti ho rincontrato. La mia fiducia in te non si è mai interrotta ed il mio apprezzamento per te è sempre cresciuto! Ho sempre saputo di poter contare su di te: sul tuo sostegno e sul tuo feedback onesto! Ti ho sperimentato come Presidente del PTSC, come Presidente dell EATA, come Tesoriere e come editore dlela Newsletter. Ho apprezzato (ed ancora apprezzo) il tuo modo di trasferire calma e equilibrio. Il tuo modo di ascoltare, di riflettere e di formulare proposizioni e/o le tua chiare affermazioni e punti di vista. Molte volte hai raggiunto il target senza molte o tante arole. Hai fatto il tuo lavorocon serenità, eccitazione e fresco umorismo. Ma non c era solo il lavoro! Ho molti ricordi di diversi posti in tutta Europa nei quali siamo stati insieme con altri colleghi a mangiare, bere, discutere o passeggiare e scorprire nuovi luoghi. Ti ho semre vissuto come un amico. Un grande amico! Caro Jan, grazie per tutti questi momenti preziosi, sono davvero grata di aver avuto l opportunità di incontrarti e non vedo l ora di avere altro tempo da passare con te! Barbara Classen Una lettera a Jan Hennig Mio caro amico: Questa è la prima volt ache scrivo un articolo all EATA Newsletter e questo articolo non è indirizzato a te. È una grande differenza simbilica nella mia vita come ufficiale dell EATA, così ho deciso di indirizzarla a te comunque! Lo scorso Dicembre hai lasciato il tuo servizio come editore della Newsletter ed alcuni mesi prima hai finito anche come teosriere dell EATA: io ho partecipato per la prima volta ad un incontro dell Esecutivo lo scorso mese di Novembre senza condividere neanche una singola birra con te! Mi sei mancato e mi mancherai. Ti ho incontrato per la prima volta molto tempo fa: tu eri molto importante, eri il Presidente dell EATA. Io ero un giovane, timido nuovo membro del Consiglio e non osavo parlare con te. Mesi dopo, ti ho incontrato di nuovo, a colazione durante una delle riunioni: tu semplicemente sei ti sei avvicinato e mi hai chiesto se potevi dividere il tavolo con me; penso sia stata davvero la prima volta incui abbiamo chiacchierato, faccia a faccia. Improvvisamente, mi sei apparso per come io penso tu sia: un uoo caldo, semplice e saggio. Da qual momento, ho avuto il privilegio di passare sempre più tempo con te, nelle commissioni d esame, nelle riunioni e spesso seduti di fornte ad una bella birra fresca, ho imparato ad apprezzare altri preziosi tratti di te: la tua generositò, l tua integritò, il tuo impegno, la tua fiducia nelle persone ( e nell AT), il tuo gioioso modo di vivere. Dal momento in cui sono diventato Presidente del COC, la nostra collaborazione è stata esemplare: abbiamo implementato nuovi sistemi per l organizzazione degli esami, con un attenzione ai costi ed all uscita econimica ed o ho ammirato la tua costante consapevolezza dlele ragioni per cui facciamo tutto questo: per l attenzione nei confornti del denaro della nostra associazione, per la dedizione dei nostri colleghi che ci danno fiducia per tale responsabilità, per 4 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

5 il tuo desideior di promuovere la crescita dlel EATA in un modo sano, sostenibile per il futuro. In altre parole: dietro al lavoro di tesoriere io posso testimoniare i valori di un uomo onesto ed idealista. Hai sempre mescolato il rigore alla flessibilità, la serietà all impegno ed ad un modo giocoso ed agevole di farlo. Ero felice di passare così tante ore di lavoro con te! Tra le altre cose che ho imparato da te anche la fiducia nelle dinamiche di gruppo, nella nostra comunità, e nel futuro. Sai quanto sei stato prezioso anche a livello personale per me, sei stat il depositario certe volte delle mie confidenze, hai ascoltato i miei dubbi, mi hai offerto i tuoi consigli e la tua saggezza e in ultimo ma non ultimo mi hai fatto un dono prezioso, una biografia di Eric Berne che avevo cercato senza trovarla per molto tempo! Bene, mio caro Jan: sono sicuro che ora tu andrai a goderti la tu vita come di solito fai anche se lontano dagli affari dell EATA e io ti immaginerò spesso sui sentieri della tua bella Forsta Nera dove spero di aggiungere prima o poi i mei passi ai tuoi. Incontrarti è stato davvero un regalo della vita. Con ammirazione egratitudine Marco (Mazzetti) Caro Jan, Potresti dire, quando leggerai questo numero, pur non essendo più l Editore della Newsletter dell EATA, in qualche modo di essere ancora l Editore? Io dico di SI! C è ancora una parte di te in questo compito che ho deciso di assumermi che giace nell esperienza di apprendimento che io ho avuto nel passare gli ultimi anni con te e Marianne nell editorial Board. Terr con me l importanza ed il valore di dare spazio a tutti noi, di condivider ele nostre esperienze. La Nwsletter è le parole e le facce dei membri: i resoconti, le storie, gli annunci, le fotografie io posso testimoniare la passione e l attenzione che tu hai messo nel curare e gestire queste parole e queste fotografie e il desideiro di raggiungere le perosne. Io ho imparato da te come la Newsletter può essere un opportunità per accrescere il contatto nell EATA e così come responsabili di questo, tutti noi, a diversi livelli: dall Editore al Team editoriale, ai lettori. Grazie Jan per il tuo esempio e la tua eredità. Ricorda quetso, anche se il tuo nome non sarà scritto tra i membri della Commissione Editoriale, sarai sempre parte di questa comunque, perché io sono fermamente convinta che non siamo solo le cose che abbiamo fatto e lasciato nel corso degli anni, ma il ricordo che creiamo mentre le facciamo con qualcun altro. Quindi così come io ricorderò la mia esperienza passata con te, tu sarai presente nella mia esperienza cone Editore e tu sarai una parte speciale nel futuro della Newsletter. Di nuovo, grazie! Rosanna Giacometto, nuovo editore della Newsletter dell EATA Vivere l AT Qundo ho incontrato Jan lui era il Presdiente dell EATA ed il Presdiente dell Associazione tedesca di AT allo stesso tempo. All inizio non capivo come qualcuno potesse fare due cose così impegnative e totalizzanti in termini di tempo ed anche non imprecare sul tempo necessario e sullo sforzo richiesto da entrambi i lavori. Annni dopo ho osservato in maniera crescente e compreso sempre più quanto importante per Jan fosse VIVERE l AT: lavorare con colleghi AT basare il lavoro sui valori dell AT ed avere obiettivi che fortificassero l AT. Così mi sembrò che lavorare in queste condizioni con tali obiettivi significasse piacere e non stress. Inclusione Non solo l EATA praticava l inclusione nel lavorare con differenti associazioni e Paesi ma anche Jan lo faceva personalente. Egli era sempre consapevole di chi doves essere informato, invitato, assunto in un processo, nel conflitto o solo per una cena una sera. La sua attenzione è stata diretta al Tutto e tutti. Diplomazia Il situazioni di conflitto Jan usava restare calmo: sembrava ottimistico che le cose possono e saranno rsolte ed era un buon negoziatore rispetto al come fare questo. Io ero particolarmente colpita dal suo modo di indirizzare i conflitti via mail, che ormai sono i mezzi di comunicazione principali in un organizzazione così grande. Una volta gli ho chiesto N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 5

6 come fare, se mi potesse dare una ricetta su questo. E sorprendentemente ne aveva una, che io voglio ora condividere con voi. (Scusami Jan se non dovessi essere particolarmente accurata questo è ciò che ricordo). Jan disse: se c è un problema, io ipotizzo sempre che la persona coinvolta abbia ragioni per agire come agisce. Io cerco di capire queste buone ragioni, di fare in modo che sa possibile cambiarle e così via. E mentre faccio questo, loro creano dall altra parte altre cose che possono essere problemi. Quindi, all inizio io cerco di risolvere la prima parte e li ringrazio specificamente e personalmente per l impegno, lo sforzo, l entusiasmo, il coinvolgimento che ved e riconosco e dopo aver fatto questo io esprimo il mio deisderio e quello dell EATA di come mi piacerebbe ed immagino una collabirazione future. Dopo aver preso questa ricetta, ho messo in pratica questo metodo rispettoso e fruttuoso per risolvere i problemi ed è stato un grande aiuto per me. Vivere la storia dell EATA ed anche dell AT E stato sempre utile e realmente interessante e divertente ascoltare storie sui vecchi tempi dell A e dlel EATA. Jan era pate di questi tempi e conosceva fatti e poteva raccontare storie su persone ed venti, convegni sorici, metodi avventurosi di insegnamento dell AT, politica, semplicemmente su una buona parte della storia dell AT. Io sarei molto felice se tu scrivessi qualcosa su questo, Jan, sarebe davvero interessante per me e per le nuove generazioni di membri dell EATA e per le vecchie e nuove generazioni della nostra comunità di AT. Nevenka Miljkovic, passato vice-presidente dell EATA La prima volt ache ho incontrato Jan è stato nel Stavamo partecipando ad un workshop di un mese con Ruth Mc Clendon e Les Kadis sulla terapia familiare, a Lucerna in Svizzera. È incredibile per me realizzare cehe la memoria vivid ace ho di Jan in quell contest è una memoria emozionale. Come esperienza di apprendimento, entrambi eravamo nella stessa famiglia simulatanel ruolo di fratello e sorella ed io ho serimentato in quel ruolo quanto Jan potesse essere sensibile ed empatico. Questo è un tipo di ricordo basilare di Jan che è rimasto dentro di me per molti, molti anni finchè ho incontrato Jan di nuovo nell EATA, quando sono diventata il delegato taliano nel consiglio dell EATA. Io penso fose i 1999 ed Jan era Presidente dell EATA. In qual periodo, come delegata molto giovane che stava sperimentando la novità di esser eparte di un organizzazione internazionale così complessa, io ho creato una nuova immagine di lui. Questa imagine è collegata alla sua capacità di gestire processi organizzativi molto difficili con disponibilità emotive e con l abilità di contenere interazioni intense e potenzialmente distruttive. In una parola, io ho apprezzato la buona distanza interpersonale che egli sapeva tenere nel ruolo di Presidente dell EATA. Poi i ricordi si moltiplicano, perché mentre io sono diventata vice presidente dell EATA, presidente del PTSC e Presidente dell EATA,ci siamo visti regolarmente per molti anni dato che lui era tesoriere dell EATA ed editore della Newsletter. Così ho avuto di Jan una conoscenza molto più profonda ed devo dire che per me è una persona intoccabile! Io sono felicemente non neutral mentre scrivo queste parole dal momento che mi sento un amica che vuole onorare il suo contributo lodevole e lungo all EATA ed all Analisi Transazionale. Mi piace la sua genitlezza, il suo impegno, la sua onestà, la sua curiosità, il suo spirito nascostamente rivoluzionario, il suo senso dell umorismo e la sua sensibilità. Ho imparato molto da lui e lui è ormai parte del mio mondo interno, come molte alter persone significative, per il suo modo di essere relazionale, autenticamnte ok-ok nelle relazioni. Jan lacia il suo ruolo nell EATA, ma allo stesso tempo lascia una ricca eredità che, per me, è centrata su un internazionalismo vero e democratico e su un attenzione allo sviluppo delle organizzazioni. Caro Jan voglio dirti che sei una risorsa preziosa per l ATA anche ora ed io spero che tu sarai sempre disponibile per il popolo dell AT con la tua magnifica mente ed il tuo cuore. So che sei un entusiasta camminatore pensa a questo progetto: una camminata di gruppo AT, come moderni filosofi peripatetici.maurizio ed io ci iscriviamo! Tua sorella resi Resi Tosi Caro Jan, sai che non sono una donna di molte parole, ma voglio prendere questa opportunità di rigraziarti per la fiducia che hai messo in me quando nel 2002 mi hai chiesto se volessi subentrare a Martine Huon come segretaria esecutiva dell EATA. Si, lo volevo! E questa decisione ha arricchito la mia vita in molti modi, mi ha allargato gli orizzonti dalla società tedesca ad un quadro di riferimento internazionale sempre accompagnata e sostenuta da te cn i tuoi consigli, la tua collaborazione ela tua amicizia. Mi mancherai tu e le nostre regolari telefonate e spero di rimanere in contatto on te per molti altri anni. Marianne Rauter, segretaria esecutiva dell EATA 6 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

7 Programma Outreach ad Istanbul La Associazione Europea di Analisi Transazionale (EATA) e l Associazione Euroasiatica di Analisi Transazionale (ATAD) si sono incontrate ad Istanbul il 2 novembre. Sabine Klingenberg, Presidente dell EATA ed altri due membri, Marco Mazetti e Magdalena Sekowska dell EA- TA, sono venuti in Turchia per fare un Programma di Outreach, nella forma di workshop di AT. L obiettivo di questo programma di outreach è sostenere le persone che vivono in Paesi dell Est Europa nei quali non ci sono associazioni di AT, ed aiutarle a fondare un associazione nazionale di AT ed anche di stimolare le associazioni esistenti di AT a crescere ulteriormente. I membri dell EATA hanno tenuto due diversi workshop e c erano molti partecipanti approssimativamente 32 da diversi Paesi della Turchia come Istanbul, Ankara, Izmir ed Adana. Questa organizzazione ha portato assieme partecipanti di diverse disciplin, questi partecipanti erano di diversi campi come educativo, legale, psicogico, counseling, medico, ecc tutte le perosne si sono riunite ed hanno fatto un buon lavoro. Nel programma per prima cose il Presidente dell ATAD Aylin Cevikha informato sullo stabilimento e lo sviluppo dell AT in Turchia. Poi, Fusun Akkoyun, che è il membro onorario dell ATAD, ha informato sul passato e sullo svilupp dell AT in Turchia. Ha anche menzionato la traduzione di testi di AT in turco e pubblicazioni in turco. Dopo di questo, Marco Mazzetti ha parlato di Eric Berne, del passato dell AT e dei diversi approcci dell AT. Ha sottolineato l importanza della strada dell AT fino ad oggi. Sabine Klingenberg e Magdalena Sekowskahanno fatto un lavoro sull applicazione dell etica. Alla fine del programma, tutti i partecipanti hanno ricevuto un certificato. Tutti i partecipanti nel programma avevano un idea commune di cosa un organizzazione nazionale ed internazionale dovrebbe fare per essere migliorata. Dopo i workshop, le commissioni dell ATAD e dell EATA hanno riassunto il programma di Outreach. Hanno preso delle decisioni rispetto al proseguimento di questo programma nel futuro. Attraverso questa organizzazion i membri dell EATA e dell ADAT hanno sentito il potere dell interazione dell Analisi Transaizinale in Turchia. N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 7

8 Sensazionale nuovo sviluppo per il Transactional Analysis Journal stiamo per entrare in una nuova era per il Transactional Analysis Journal (TAJ) e l ITAA. E con enorme piacere che vi annunciamo che abbiamo raggiunto un accordo con la SAGE Pubblications che a artire da Gennaio 2013 in poi si occuperà della produzione e della distribuzione del Transactional Analysis Journal. Questa novità è il risultato di negoziazioni intrattenute con i diversi editori nel corso dell ultimo anno e mezzo. Dato che il TAJ nel 2010 ha festeggiato il 40esimo anno di pubblicazione, i coeditori hanno iniziato a pensare al suo futuro. Con l insorgere dell era digitale, la pubblicazione di libri e riviste ha visto l aprirsi di numerosi cambiamenti. Sempre più, i lettori delle riviste professionali, compreso il TAJ hanno desiderato avere accesso sia al testo cartaceo che al digitale. Per l ITAA, la creazione del TAJ Disk curata da Graeme Summers nel 2006 è stato il primo passo nella direzione del digitale. Comunque, come abbiamo iniziato a rivolgere il nostro sguardo al modo in cui altre associazioni ed altre riviste scientifiche stavano volgendosi verso l era digitale, ci è sembrato chiaro che era possibile fare molto di più. Abbiamo anche scoperto che molte associazioni professionali avevano fatto delle alleanze sulla pubblicazione con case editrici professionali per facilitare questo passaggio. Nell estate del 2011 il Board of Trustees dell ITAA ha autorizzato un gruppo di lavoro a formalizzare la ricerca di opzioni per la pubblicazione conttattando case editrici commerciali ed accademiche. Ne sono seguiti contatti, negoziazioni che hanno velocemente portato a restringere il campo solo a due di queste: Routledge e SAGE. Entrambi gli editori erano colpiti dalla qualità del Transactional Analysis Journal ed erano particolarmente attratti dal fatto che esso rappresentasse quattro campi di applicazione, una rarità nella pubblicazione di riviste scientifiche. Qualsiasi editore leggeva il TAJ aveva l opportunità di presentare la Rivista a lettori interessati alle organizzazioni, al campo educativo così come a grupp clinici di counselor e psicoterapeuti. Quindi, entrambi gli editori hanno voluto un contratto con l ITAA. Nel corso del Convegno di Chennai in Agosto, il gruppo di lavoro ha presentato il futuro del TAJ al Board of Traustees in questi termini: il Transactional Analysis Journal contribuisce significativamente alla missione dell ITAA ed è molto probabilmente uno die più importanti benefici che traggono i membri dell ITAA. Assicurare il futuro del TAJ è un punto cruciale nel mantenere la vitalità dell ITAA e del TAJ. il TAJ rappresenta un patrimonio intellettuale essenziale da cui l ITAA può beneficiare in modo più efficace. l ITAA non ha le risorse per pubblicare in modo efficace il TAJ, di provvedere al marketing adeguatamente, di gestire le iscrizioni (con i non membri e le istituzioni) e di distribuirlo al livllo internazionale. L ITAA inoltre non è nella posizione di fornire la digitalizzazione che genera introito e che risponde al lettore, cose che stanno diventando uno standard di questa industria. Il gruppo di lavoro ha presentato al Board le proposte di entrambi gli editori assieme ad un attento confronto rispetto a ciò che ciascuno die due offriva ed ad un analisi die pacchetti finanziari proposti da ciascuno dei due. Nell incontro con il Board è nata una discussione entusiasta ed accorta. Ed alla fine il gruppo di lavoro è stato autorizzato a prendere la decisione finale tra le due e ad intraprendere le negoziazioni finali in vista del contratto. Al ritorno da Chennai, il gruppo di lavoro si è trovato nella lussuosa posizione di scegliere tra due proposte davvero allettanti. La decisione è andata su SAGE per diversi motivi, il più importante die quali è stata la corrispondenza tra SAGE ed ITAA in termini di valori, obiettivi e dimensioni; gli accordi economici, che erano allineati in qualche modo meglio con i bisogni dell ITAA; il portfolio di SAGE, che è più ampio in termini di campi di applicazione dell AT; e la qualità della relazione di lavoro con l editore che si è evidenziata attraverso il contatto diretto ed anche tramite le referenze ottenute da altre riviste sulo staff degli editori. I benefici dello spostamento a SAGE per l ITAA ed i suoi membri sono molti. Il più importante è che da Gennaio 2013 il Transactional Analysis Journal sarà disponibile ai membri dell ITAA sia in copia cartacea che digitale. Nel corso dell anno, la digitalizzazione sarà completata, il catalogo completo del TAJ find ai sui esordi nel 1971 sarà disponibile online senza alcun costo aggiuntivo finchè si mantiene la membership con l ITAA. Mentre noi 8 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

9 continueremo a pubblicare il TAJ a casa, SAGE si prenderà la responasabilità di post edizione, produzione/stampa/ spedizione, ripubblicazione, permessi, commercializzazione e marketing esteso alle librerie, università ed altre comunità professionali. SAGE è una compagni aprivata di proprietà di una famiglia fondata nel 1965 da Sara Miller McCune che al tempo si stava per laureare in studi urbani. Il suo obiettivo era sviluppare una rivista professionale per promuovere un cambiamento sociale. E con questo spirito che SAGE ha operato per quattro decenni, e questa rimane la sua missione guida ancora oggi. Nella loro proposta all ITAA sul TAJ, SAGE ha descritto i suoi servizi in questo modo: A SAGE, noi crediamo che una professionalità impegnata sia alla base del cuore di ogni società sana e che l istruzione sia intrinsecamente preziosa. Il nostro obiettivo è di essere l editore accademico e professionale indipendente leader mondiale. Questo significa giocare un ruolo creativo nella società disseminando insegnamento e ricerca su scala globale, ed avendo presente che le pietre angolari di questo sono le relazioni, buone ed a lungo termine, un focus sui nostri mercati, ed un abilità a combinare insieme qualità ed innovazione. L ITAA non troverà un editore più dedicato, innovativo ed orientato al servizio. paragonato ad altri editori commerciali monoliti ed alle agenzia di stampa universitarie, SAGE è abbastanza grande per contare e allo stesso temp abbastanza piccola per prendersi cura. Quando vi associate a SAGE, la nostra prima priorità sarà disegnare ed implementare un piano di marketing multisfaccettato che incrementi la visibilità del TAJ e che espanda il pubblico del giornale alle istituzioni accademiche e ad altri analisti transazionali nel mondo. SAGE si focalizzerà sull espansione dell influenza e della reputazione del TAJ globalmente all interno del nostro portfolio di psicologia, psicoanalisi, e counseling così come in relazione ai domini delle altre scienze sociali ed umanistiche. SAGE lavorerà con gli editori del TAJ per disegnare un piano per attrarre iscrizioni dagli autori molto citati con lo scopo di crare un piano di lavoro per far sì che il TAJ possa entrare a far parte del Thomson Reuters Social Science Citation Index. Abbiamo già raggiunto questo scopo con molte altre riviste scientifiche recentemente usando un approccio variato che include i social media, specifici call for papers e l identificazione di coloro che maggiormente influenzano il campo. SAGE ospiterà il TAJ sulle riviste SAGE, i nostri vincitori di premio, stato dellarte e piattaforme elettronich. I lettori del TAJ (sia sitituzionali che individuali) saranno in grado di seguire le fila della ricerca dal contenuto attuale e retrospettivo del TAJ per citare e per essere citati negli articoli attraverso un collegamento gratuito tra riviste con altre riviste della SAGE, così come attraverso il CrossRef ed il Thomson Reuters ISI Web of Knowledge. SAGE farà leva sulla sua presenza globale coordiaìnando le attività di marketing e le vendite con i nostri uffici internazionali (Londra, Nuova Delhi e Singapore) per assicurare un pubblico amplio nazionale ed internazionale. Dal 2013 più di 6500 istituzioni nel mondo consrziate con noi avranno accesso ai contenuti di SAGE, 3000 delle quali otterranno l accesso attraverso il HINARI Developing World donation program. Va da sè senza dirlo che il range e la profondità di servizi che SAGE offre a sostegno del Transactional Analysis Journal va molto oltre ciò che l ITAA può fare stando con le risorse che possiede. Nondimeno, io ho preso del tempo per parlare con editori di altre riviste che hanno recentemente cominciato a lavorare con SAGE. Questi erano, tutti, entusiasti circa i benefici apportati da SAGE alle loro associazioni ed alle loro riviste. Così ci è sembrato chiaro che non solo SAGE ha la capacità di fornire un servizio eccellente ma anche che attualizza questo nella relazione con ciscun giornale che cura. Questo è stato un progetto enorme, uno di quelli che ha richiesto ore infinite di lavoro e molta pazienza e resilienza. Voglio citare e ringraziare i membri del gruppo di lavoro originale: Steff Oates, Ann Heathcote, Jo Stuthridge, Birgitta Heiller, C. Suriyaprakash, Robin Fryer, e John Heath. Tutti loro sono andati ben oltre il loro dovere nel leggere e rispondere alle centinaia di ed hanno porato il loro migliore acume per analizzare le opzioni e per fare delle preziose domande. Noi tutti dobbiamo a loro molta gratitudine. È stato davvero soddisfacente vedere come il Transactional Analysis Journal venga davvero tenuto in grande considerazione dai maggiori editori. Il futuro sembra molto brillante per la nostra rivista e per l ITAA. Mentre lo The Script va in stampa, stiamo lavorando i dettagli del contratto con SAGE. Tenete d occhio i prossimi numeri della newsletter per conoscere ulteriori sviluppi. Bill Cornell è unodei coeditori del TAJ, assieme a Birgitta Heiller, Ann Heathcote, e Jo Stuthridge. Può essere raggiunto all indirizzo Per la prima volta pubblicato nel The Script dell ITAA N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 9

10 Tutti ricordano un buon insegnante Resoconto sul Colloquium dell EATA del 27 Ottobre 2012 tenutosi a Esslingen/Necktar. Nei Paesi europei di lingua tedesca le conferenze nel campo dell educazione bambino ed adulto hanno una lunga tradizione. Questa questione è nata all interno di questo campo, cioè come gli intenti di guarigione, orientamento alla malattia, limitazioni e deficit rispettivamente, l ultimo punto dei quali è molto rilevante in molti concetti di AT, può essere riformulato con l intento di stimolare e migliorare lo sviluppo sano del bambino, per esempio rendendo i bambini resilienti nei confronti di sviluppi non favorevoli. Questa sessione di gruppo si vede di fronte ad un compito non facile di facilitare questa discussione su un alto livello di accordo. Quind abbiamo deciso di non tenere su questo tema una conferenza quest anno, nella quale sarebbero state accolte persone di tutti i tipi, ma di offrire un colloquium aperto solamente a Analisti transazionali Certificati o Docenti. Rosemary Napper, Pia Dobberstein, Trudi Newton Abbiamo scelto il tema I copioni dei bambini e dei giovani adulti il contributo dell analisi transazionale allo sviluppo sano. Questo tema doveva essere esaminato da diverse prospettive, per stimolare un processo di discussione ampio: Rosemary Napper e Trudi Newton entrambe TSTA nel campo educativo del Regno Unito ci hanno presentato il ciclo della resilienza, che unisce i concetti di AT sotto un unico tetto che promuove il miglioramento dello sviluppo sano. Una base importante per il ciclo della resilienza, è il sistma di autonomia (invece del sistema ricatto), che permette la descrizione integrale degli aspetti dell educazione e dello sviluppo che migliorano la crescita. Per questo concetti utili sono: simbiosi sana, focalizzazione sui permessi, attribuzioni positive durante lo sviluppo del copione e specifiche carezze, che contribuiscono alla creazione di una cultura di apprendimento che dà sosegno tipica dell AT. Al centro dlel attenzione su questo c è l orientamento su e alla gap della physis. Per esempio, come quando traiamo i nostri messaggi da quellic he abbiamo effettivamente ricevuto. Non siamo programmatimi come gli eroi nelle nostre storie e siamo connessi ad altre persone ed ai bisogni delle alre persone. Questo va comunicato ai bambini ed ai giovani adulti. Su un meta livello diventa chiaro ai partecipanti come il linguaggio è determinante per il nostro pensiero e che vale proprio la pena esaminare l uso del linguaggio in modo appropriato ed I concetti che ad esso si riferiscono, dal punto di vista dell essere alla pari con qualcun alro nelll educazione del bambino. Agnes le Guernic, Jeannine Guillessen 10 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

11 Agnes le Guernic - TSTA-E dalla Francia nella sua lezione ha posto una domanda: come noi, analisti transazionali, possiamo contribuire al successo dell apprendimento con i bambini ed i giovani adulti. Lei ha mostrato quali messaggi incoraggianti e migliorativi della resilienza siano contenuti nella favola di Biancaneve e del Gatto con gli stivali, che mostrano anche dele modalità di adattamento produttive per ragazzi e ragazze che si trovano afronteggiare delle difficoltà. Nella seconda parte ha parlato dell approccio psicologco profondo di Gysa Jaoui, nl quale le dinamiche I spinta sono state interpretat come meccaniscmi di difesa che fanno seguito a comportamenti genitoriali sfavorevoli. Le spinte possono funzionare come blocchi dell apprendimento e quindi nascondere ai bambini la possibilità di fissarsi degli obiettivi efficaci per loro stessi e per ottenere esperienze di successo. La relatrice ha anche descritto degli interventi adiuvanti da parte degli educatori, che non rinforzano il copione. Una discussione su questi temi sarebbe stata Dr. Gudrun Jecht-Hennig interessante se si fosse incentrata sulla probabilità che questa teoria sia diametralmente opposta al ciclo della resilienza. La Dr.ssa Gudrun Jecht-Hennig - TSTA-P dalla Germania ha offerto il tema La protezione dei bambini nelle difficoltà derivato dal suo lavoro terapeutico con i bambini. Ha dato una prospettiva di guarigione al concetto di prevenzione di Napper e Newton, nel linguaggio delle due inglesi questo era letto come ciclo restaurativo. Atraverso l esempio di casi ha mostrato come con le condizioni della società moderna i bambini stanno sviluppando dei disturbi e come noi possiamo fronteggiare questi disturbi con l ottica dell AT. La domanda rispetto a come i professionisti possono lavorare in rete e avere essetti positivi cooperativamente è stata davvero interessante. Il comune quadro di riferimento di tutte le tre presentazioni è diventato chiaro, ed è lorientamnto all atteggiamento che sia di sostegno, che dia permessi, che sia paziente ed allo stesso tempo chiaro e comprensivo nei confronti dei bambini, indipendete dal posto in cui viene svolta l attività, può essere la scuola materna è la pratica clinica, la scuola o il campo sociale. Gli organizzatoi ed anche i 60 partecipanti erano entusiasti di questa giornata. Ha portato ispirazione ed incoraggiamento per riflettere su concetti utili e modi utili di pensare in termini di analisi transazionale nel campo delleducazione bambino ed adulto e ha permesso di tornare alla pratica quotidiana con nuove forze e rinnovata energia. Solo grazie al fatto che l EATA si è fatta completamente carico dei costi dei relatori e dei traduttori di questo colloquium è stato possibile che questo si sia realizzato e che sia sevito ad anticipare il discorso su quanto i concetti dell AT siano significativi nel campo dell educazione bambino ed adulto. Gundel Beck-Neumann, PTSTA-E, Anne Huschens, PTSTA-E N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 11

12 Novità dal PTSC Cari colleghi ed amici, durante il 2012 la Commissio per gli standard e la formazione professionale ha lavorato tanto, per star dietro ai cambiamenti dell organizzazione dell EATA e per rispondere ad alcuni die vostri input e die vostri stimoli. Spero di riuscire a riassumere alcune delle novità inq uesta sede che sono state attuate nel corso dello scorso anno (la maggior parte delle quali sono incluse nel PTSC Telegram, del 2013). Nuovi presidenti. In seguito ai cambiamenti apportati lo scorso Luglio allo Statuto dell EATA ed ai Regolemanti del Consiglio l organizzazione delle Commissioni è cambiata, così come i presidenti non son più membri del Consiglio, ma membri co-optati cha hanno fatto richiesta per quel dato posto, e che sono stati scelti sulla base del loro curriculum e delle loro competenze. I nuovi presidenti sono Elyane Alleyson, TSTA-P dalla Francia, per il PTSC, e Sue Eusden, TSTA-P del Regno Unito, per il COC. Queste eprsone saranno in carica ufficialmente dal Luglio 2013 al Luglio Iosono incaricato come presidente provvisorio del PTSC, per far da ponte tra il vecchio ed il nuovo sistema. Sue Eusden è già Presidente del COC dal Luglio 2012 e continuerà il suo mandato fino al Luglio Ufficiali per l Estensione e l Espansione. Il PTSC ha un nuovo ufficiale per l Eccezione e l Espansione: Laura Bastianelli, TSTA-P dell Italia, che è in carica fin dallo scorso Luglio. Può essere raggiunta all indirizzo In ogni caso Laura è stata recentemente eletta presidente dela Commissione per la Ricerca e lo Sviluppo, quindi molto presto dovremo trovare un nuovo ufficiale,: il PTSC vi informerà al più presto di ciò che accadrà. Molto importante: il PTSC ha deciso che la richiesta per le Eccezioni può essere fatta ora via mail: copie cartacee della documentazione non sono più necessarie. Il coordinatore del TEW e del TEvW. Il presente coordinatore del TEW e del TEvW, Matthias Sell, terminerà il suo mandato a Dicembre 2013 ed un nuovo coordinatore è già stato nominato dopo una call for applicaton la cui scadenza era fissata il 30 Novembre. Il nuovo coordinatore è Sabine Klingenberg (immagino che sapete chi sia..), lei sarà coordinatore nominat durante il 2013, all ombra di Matthias Sell e diventerà coordinatrice in pieno servizio da Gennaio Il suo mandato scadrà a Dicembre 2016: siamo molto grati a Sabine per il suo desiderio di servire la nostra comunità ancora in questo ruolo. Il PTSC ringrazia caldamente e con sincera gratitudine il generoso srvizio di Matthias, che non solo ha organizzato e condotto un numero enrme di workshop, ma ha anche creato nuovi formati e sviluppato progetti pilota con lo scopo di avere un nuovo profilo di formatore per i CTA. Cambiamenti al Manuale Abbiamo bisogno di implementare alcuni cambiamenti delle regole per le procedure di certificazione e formazione. Le forme die contratti sono state leggermente modificate così da essere coerenti con le leggi nazionali. In modo specifico, il punto 1 del Impegno del trainee sia nel contratto CTA che in quello TSTA è stato modificato come segue: 1. Io sonoun membro dell EATA e, senza pregiudicare il mio diritto di rescissione, io accetto di rinnovare la mia iscrizione annualmente per tutta la durata dl mio contratto. Nuove regole per i Contratti di Formazione TSTA: quando le persone mandano la loro seconda richiesta di contratto di formazione TSTA (per poterlo prolungare di altri 7 anni) all EATA affinchè questa richiesta venga approvata, ora devono mandare una copia del primo (originale) insieme al nuovo. Il secondo contratto sarà autorizzato solo se entrambe le copie vengono ricevute 12 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

13 prima della data di scadenza del primo contratto. Il secondo contratto può quindi avere inizio dalla data di scadenza del primo. Come è stato già implementato, non ci sono periodi di possibile attesa tra il primo ed il secondo contratto: questa regola sarà protettiva per i trainee ed i supervisori sotto contratto con il PTSTA che fa la richiesta. Task Force per il Campo Organizzativo. L esame scritto CTA per il Campo Organizzativo contiene solo 9 domande a cui bisogna rispondere. Er poter offrire opportunità uguali a questo come agli altri campi, è stata implementata una Task Force che potesse suggerire le quattro domande. La Task Foce ha lavorato a stretto contatto con il PTSC ed ora sono pronte 13 nuove domande. Queste presto appariranno sa sul sito web che nel PTSC Telegram. TEW: questo punto è solo per ricordare ai formatori ed ai candidati per il TEW della decisione precedente che è spesso omessa. Nel Telgram n. 26, del 2009, è stata riportata una nuova regola che è stata stabilita durante l incontro a Ljubljana dell anno precedente: Ogni candidato deve portare il TPO firmato ed una lettera di raccomandazione del TPO fatta da un TSTA. Questa regola non sempre viene rispettata e per aiutare i candidati a rispettarla, il PTSC ha cambiato il modulo Nello stesso Telegram n. 26, del 2009, è stata riportata un altra nuova decisione, presa durante lo stesso incontro di Ljubljana, che si riferisce al TPO: l ultima domanda è stata cancellata ( come revisioneresti ) e ne è stata inserita un altra: Descrivi le tue idee sui processi di valutazione e sul giudare i tuoi candidati all esame. Fai esempi di buone esperienze di esame e descrivi cosa cambieresti nel processo d esame e cosa faresti per prepararti ad essere un buon esamintore. Molto spesso i partecipanti non rispondono a questa domanda. Organizzazione degli Esami: per irdurre la borcrazia, il PTSC ed il COC si sono accordati per semplificare la procedura che le Associazioni Nazionali devono seguire per far richiesta per gli esmai orali per CTA e per TSTA. La scadenza per fare la richiesta è stata ridotta, da 18 mesi a 14 mesi prima. Il COC ha inoltre aggiunto il ruolo lavorativo di Supervisore Locale degli Esami che queste stesse associazioni devono aver esaminato al di fuori del loro gruppo linguistico negli ultimi 5 anni. Questo serve per assicurare che i Supervisori per gli Esami facciano esperienza su come altri esami sono organizati e sostengano la natura internazionale del processo d esame. Esami CTA: per migliorare la burocrazia, anche i moduli per gli esami orali CTA sono stati drasticamente ridotti. Per essere coerenti con questi cambiamenti, tutti i moduli per gli esami CTA sono stati rinumerati e nella sezione 6 del Manuale sono stati parzialmente riscritti. Saranno presto disponibili sul sito web dell EATA. Esami TSTA: c è un nuovo modulo ( ) per passare la sessione di teoria solamente. Questo deve essere firmato dal Supervisore degli Esami Locale presso il luogo dell esame dopo che il candidato ha passato le parti dell esame di teoria, organizzazioni ed etica dell esame TSTA ma non ha passato gli altri esami. Questo significa che può procedere nel fare gli altri esami presso altri luoghi di esame senza rifare quello di teoria nei 12 mesi successivi. Esaminatore Supervisore Alessandra Pierini ha accettato di continuare per un altro mandato. Quindi rimarrà in carica fino a Luglio Alessandra scriverà a tutti gli esaminatori presto per chiedere qualcosa sulle loro competenze e su loro interessi all interno della nostra comunità di esaminatori. Le vostre risposte ci aiuteranno a trovare correttori degli esami scritti e altri modi in cui potete essere interessati ad essere coinvolti nel processo d esame. Grazie molte per la vostra gentile attenzoone nei confronti delle nostre comunicazioni e, a nome sia del PTSC che del COC, vi auguro un gioioso e ricco 2013! Marco Mazzetti Presidente del PTSC N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 13

14 Exam successes 9th November 2012, Paris, France CTA s Geneviève Beauvineau (E) Manuel Beguier (E) Armelle Brunot (P) Sophie Debauche (P) Elie Le Sergent (E) Stan Madore (O) Laurence Mouillet-Weite (K) Slavica Ravik (P) Debbie Sutton (P) TSTA Jean-Luc Bazin TSTA-0 Elena Soboleva TSTA-P Andrea Dondi TTA-P Sylvie Nay-Bernard TTA-P Congratulazione! 16th Nov. 2012, Rösrath/Cologne, Germany CTA s Benischke Thomas (C) Berrio Andrade Natalia (C) Dallit Alla (P) Däster Beatrice (C) Dieterich Gunda (C) Gerlacher Christiane (O) Giesel Judith (C) Gottstein Susanne (C) Hayms-Ssekasi Michelle (P) Kaufmann Irene (C) Kemmer Susanne (E) Kübler Sandra (C) Kühn Adelheid (P) Kurzweil Carolin (E) Lorenzen Thomas (C) Mayrhofer Tobias (C) Mondgenast Susann (C) Nierlich Christin (C) Owen Jayne (P) Rehmann-Ott, Karin (C) Rübling Angela (O) Schön Anne (E) Sebastian Hartmut (E) Seitz Isabel (P) Sperschneider Kerstin (P) Stähli Mirjam (C) Steiger Regula (C) Stephan Simone (P) Strothjohann Hildegard (O) Stump Monika (C) Stumpf Marion (C) Weise Ulf (C) Wendorff Christina (C) Ziegler Daniela (C) TSTA Evelyne Papaux Schweiz TSTA-E Jürg Schläpfer Schweiz TSTA-E Paul R. Kellett van Leer UK TSTA-P IJTAR The International Journal of Transactional Analysis Research has just published its latest issue at This issue, which is Volume 4 Issue 1, is the complete Proceedings of the 2nd EATA TA Research Conference that was held in the UK in November It is, therefore, quite a large document so please bpatient when downloading. There is much on interest there! Selected Power- Points are also available on the TA research site As with IJTAR, these will also be available for free access. If you are not yet signed up at IJTAR, just go to the website and join access is free to all at 14 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

15 Inserzione Announcing: Professional Excellence Workshops at The Berne Institute, UK Next workshop: 1-3 March 2013 Do you want to enhance your professional skills in TA? Then the PEWs are for you! To all TA professionals, these workshops offer an excellent opportunity for advanced training and supervision. The PEWs run regularly twice per year since 1992 have been a springboard from which many participants have gone on to gain success in EATA/ITAA examinations, both CTA and T/STA. The workshops have also proved their value as preparation for the EATA/ITAA Training Endorsement Workshop (TEW). The workshop leaders are Ian Stewart, Adrienne Lee, and Mark Widdowson, Teaching and Supervising Transactional Analysts. As a team with many years experience of the PEW format, they can offer you an outstanding environment for learning. Workshop format is highly flexible. Activities are tailored contractually to the needs of the participants, and typically include: multi-level supervision... tape presentation... discussion of theory and ethics... practice exams (CTA or TSTA)... supervised teaching... personal work. Venue: all PEWs are held at The Berne Institute, near Nottingham, England. Fee: per 24-hour workshop: UKP 375. Booking deposit: UKP 75. For bookings and further information please contact: The Course Registrar, The Berne Institute, 29 Derby Road, Kegworth DE74 2EN, England (tel/fax (+44)(0) ; via The International Integrative Psychotherapy Association Founded by Richard G Erskine PhD et al 6th International Conference Vulnerability Authenticity Inter-Subjective Contact July 2013 De Vere Belton Woods, Grantham, England, UK 34. DGTA-KONGRESS MAI 2013 MENSCHENBILDER. DAS FREMDE UND DAS VERTRAUTE The International Integrative Psychotherapy Association is an organisation dedicated to developing and teaching the Theories and Methods of Integrative Psychotherapy, and to challenging the experienced practitioner in the pursuit of professional excellence and personal development. In addition to our biennial International Conferences, we have institutes located throughout the world, and offer advance Certification for qualified therapists trained in Integrative Psychotherapy. For more information about the conference and our organisation visit our website at: 34. Kongress der Deutschen Gesellschaft für Transaktionsanalyse im Konzerthaus Freiburg im Breisgau Veranstalter/ Kongresskoordination: DGTA-Geschäftsstelle Silvanerweg Konstanz in Zusammenarbeit mit der Deutsch-Schweizer Gesellschaft (DSGTA) und mit dem Institut Français d analyse transactionnelle (IFAT) N 106, Febbraio 2013 EATA Newsletter 15

16 Exam Calendar Dates for 2013 and Venues of COC oral TA examinations and TEWs Exam Exam Date 2013 Location/Supervisors CTA 3rd/4th April 2013 Cheltenham, UK Supervisors: Dave Spenceley and Frances Townsend CTA and TSTA 2nd/3rd July 2013 Oslo, Norway Supervisors: Sue Eusden (CTA) & Sabine Klingenberg (TSTA) CTA 9th/10th November 2013 Fribourg, Switzerland CTA and TSTA 14th/15th November 2013 Pforzheim, Germany CTA 13th/14th December 2013 Florence, Italy TEW 24th/26th March 2013 Nice, France TEW 8th/10th July 2013 Oslo, Norway TEvW For CTA trainer 29th Nov. 1st Dec Palermo (Sicily), Italy TEW* 3rd 5th December 2013 Palermo (Sicily), Italy *only for the participants of the TPW in Barcelona 2010 Invitation for EATA General Assembly 2013 Agenda of EATA General Assembly on July 3rd, 2013 at Holmenkollen, Parc Hotel Rica, Norway 1. Welcomes and presentation of officers and delegates 2. Vote: Approval of the minutes: General Assembly 2012 in Bukarest 3. President s report 4. Treasurer s report 5. Vote: Acceptance of the accounts and vote to give release to the Council and officers 6. EATA Awards 7. COC Award: SilverMedal for examiners 8. Miscellaneous 9. Hand-over to the new EATA president 10. Good bye s Sabine Klingenberg EATA President 16 EATA Newsletter N 106, Febbraio 2013

EATA Newsletter Special EUROPEAN ASSOCIATION FOR TRANSACTIONAL ANALYSIS / MÄRZ 2012

EATA Newsletter Special EUROPEAN ASSOCIATION FOR TRANSACTIONAL ANALYSIS / MÄRZ 2012 EATA Newsletter Special EUROPEAN ASSOCIATION FOR TRANSACTIONAL ANALYSIS / MÄRZ 0 NUMERO SPECIALE DELLA NEWSLETTER I Tempi stanno cambiando..lyrics by Bob Dylan Le cose stanno cambiano e come l EATA si

Dettagli

Modulo 2. A Caccia di Risorse

Modulo 2. A Caccia di Risorse Modulo 2 A Caccia di Risorse FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di sviluppare negli studenti la capacità di analizzare le situazioni critiche della vita quotidiana al fine di renderli consapevoli

Dettagli

Ogni piccolo miglioramento è un grande miglioramento

Ogni piccolo miglioramento è un grande miglioramento Nei rapporti con le persone che ami, nell essere genitore, nella comunicazione, nel lavoro, nel business e nella vendita devi avere comportamenti eccezionali, saperti distinguere e usare una comunicazione

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri

Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri 26/3/2015 Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri È un dato di fatto: rispettare il prossimo e fare azioni positive nei confronti degli

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

SCUOLA DI ANALISI TRANSAZIONALE E COUNSELLING (A.T.C.)

SCUOLA DI ANALISI TRANSAZIONALE E COUNSELLING (A.T.C.) La (ATC) è rivolta ai professionisti impegnati in ambito sociale, sanitario, educativo e nei contesti organizzativi pubblici e privati. A partire dall Analisi Transazionale, la Scuola fornisce le conoscenze

Dettagli

Studia con gli specialisti della leadership e del coaching

Studia con gli specialisti della leadership e del coaching Studia con gli specialisti della leadership e del coaching Che cosa è il Coaching? 2 Il coaching può essere definito come l arte di facilitare lo sviluppo, l apprendimento e la performance di un altra

Dettagli

Trovare il lavorochepiace

Trovare il lavorochepiace Trovare il lavorochepiace Perché a molti sembra così difficile? Perché solo pochi ci riescono? Quali sono i pezzi che perdiamo per strada, gli elementi mancanti che ci impediscono di trovare il lavorochepiace?

Dettagli

Diventa. di Eurordis L Organizzazione Europea per le Malattie Rare. eurordis.org

Diventa. di Eurordis L Organizzazione Europea per le Malattie Rare. eurordis.org Diventa Membro di Eurordis L Organizzazione Europea per le Malattie Rare eurordis.org Diventa Membro di Eurordis L Organizzazione Europea per le Malattie Rare EURORDIS è la voce delle persone affette da

Dettagli

Storytelling. T- Story NEWSLETTER. Giugno. Obiettivi del progetto

Storytelling. T- Story NEWSLETTER. Giugno. Obiettivi del progetto T- Story NEWSLETTER June Edition N. 1 Newsletter ufficiale del progetto europeo T-Story Storytelling applicato all educazione, sostenuto dal programma Key Activity 3 Tecnologie di Informazione e Comunicazione,

Dettagli

il tuo servizio di web marketing costa troppo

il tuo servizio di web marketing costa troppo il tuo servizio di web marketing costa troppo LE 20 TECNICHE PIù POTENTI per demolire QUESTA obiezione > Nota del Curatore della collana Prima di tutto voglio ringraziarti. So che ha inserito la tua mail

Dettagli

I N D I C E. 1. Trasforma Le Tue Passioni In Un Brand Di Valore. 4. L'Importanza dei Social Network per il Tuo Brand

I N D I C E. 1. Trasforma Le Tue Passioni In Un Brand Di Valore. 4. L'Importanza dei Social Network per il Tuo Brand I N D I C E 1. Trasforma Le Tue Passioni In Un Brand Di Valore 2. Crea il Tuo Blog Con Wordpress 3. Blogging: Come Puoi Fare la Differenza e Catturare L'Attenzione del Lettore? 4. L'Importanza dei Social

Dettagli

Un incontro significativo con l autore: motivazioni e obiettivi fondamentali per la realizzazione di un progetto di lettura per le scuole

Un incontro significativo con l autore: motivazioni e obiettivi fondamentali per la realizzazione di un progetto di lettura per le scuole Un incontro significativo con l autore: motivazioni e obiettivi fondamentali per la realizzazione di un progetto di lettura per le scuole Mi presento Mi chiamo Lisa Cappellazzo, ho 35 anni e son un insegnante

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA Questo regolamento è il risultato di riflessioni e aggiornamenti avvenuti a partire dal 1989, anno in cui il Centro di Psicologia e Analisi Transazionale di Milano ha avviato la

Dettagli

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE di Daniela Morandi Prefazione di Barry Sears. Con la partecipazione di Claudio Belotti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-409-3 Prefazione del dottor Barry

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

CORSO di COACHING PROFESSIONALE CORSO RICONOSCIUTO DALLA PIÙ IMPORTANTE ASSOCIAZIONE ITALIANA COACH PROFESSIONISTI

CORSO di COACHING PROFESSIONALE CORSO RICONOSCIUTO DALLA PIÙ IMPORTANTE ASSOCIAZIONE ITALIANA COACH PROFESSIONISTI CORSO di COACHING PROFESSIONALE II EDIZIONE GENOVA Genova piazza colombo 3 - info@xelon.org CORSO RICONOSCIUTO DALLA PIÙ IMPORTANTE ASSOCIAZIONE ITALIANA COACH PROFESSIONISTI La figura in uscita dal percorso

Dettagli

Un applicazione pratica di business coaching: il caso Prossima Isola

Un applicazione pratica di business coaching: il caso Prossima Isola Un applicazione pratica di business coaching: il caso Prossima Isola Distribuire compiti e ruoli, organizzare meglio il tempo: ovvero, come il coach ha aiutato Marcello e Daniele a partire più tranquilli

Dettagli

LEWIS SCHOOL OF ENGLISH. Italiano

LEWIS SCHOOL OF ENGLISH. Italiano LEWIS SCHOOL OF ENGLISH Italiano Programmi JUNIOR 2014 Welcome to Lewis! We bring language and learning to life! Studiare nel Regno Unito è una bellissima esperienza ed è l occasione perfetta per migliorare

Dettagli

Newsletter Ufficio Programmi Internazionali

Newsletter Ufficio Programmi Internazionali Newsletter Ufficio Programmi Internazionali Università degli Studi di Bergamo 01/06/2015 Bimestrale, Numero 4 Prepararsi alla partenza. Pronti? Via!!! Aspettative vs realtà Ogni partenza porta con sé,

Dettagli

Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni?

Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni? Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni? Qualunque sia la tua risposta, Voglio una vita straordinaria è la strada giusta per trovare nuove energie e urlare: Voglio essere io il regista

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

CURRICULUM. Dott.sa ELENA MARIA GUARRELLA

CURRICULUM. Dott.sa ELENA MARIA GUARRELLA CURRICULUM Dott.sa ELENA MARIA GUARRELLA 1 TITOLI 1974 Diploma di Laurea in Storia e Filosofia, ad indirizzo psicologico, con Tesi in Psicologia dell Età Evolutiva (relatore prof. Enzo Funari), conseguito

Dettagli

A) Accenni al fatto che avete frequentato la stessa Università, subito, mentre vi presentate

A) Accenni al fatto che avete frequentato la stessa Università, subito, mentre vi presentate Rispondi al questionario per scoprire quanto sei incisivo nella PERSUASIONE! Per te 10 domande selezionate dal Prof. Robert Cialdini, cattedra di Psicologia e Marketing presso l Università dell Arizona,

Dettagli

IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO

IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO Danilo Toneguzzi Psichiatra, psicoterapeuta direttore dell Istituto Gestalt di Pordenone "INformazione Psicologia Psicoterapia Psichiatria", n 41-42, settembre - dicembre

Dettagli

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori S C U O L A S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O Il mio Portfolio per l apprendimento dello spagnolo Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori Che

Dettagli

CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione

CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione RAGGIUNGERE IL SUCCESSO NON È QUESTIONE DI FORTUNA O CASUALITÀ, MA LA

Dettagli

Modulo 2 Le tecniche del mentor/tutor Unità 2.7 Come un e-mentor può comunicare efficacemente?

Modulo 2 Le tecniche del mentor/tutor Unità 2.7 Come un e-mentor può comunicare efficacemente? Modulo 2 Le tecniche del mentor/tutor Unità 2.7 Come un e-mentor può comunicare efficacemente? Tempistica 30 40 minuti Competenze Competenza 9 capacità di usare le nuove tecnologie (e-mentoring) livello

Dettagli

CAPITOLO TRE: IL PERCORSO DI COUNSELING CON PATRIZIA

CAPITOLO TRE: IL PERCORSO DI COUNSELING CON PATRIZIA CAPITOLO TRE: IL PERCORSO DI COUNSELING CON PATRIZIA Nelle sedute di Counseling con Patrizia ho utilizzato l approccio Gestaltico Integrato della scuola ASPIC. I modelli da me utilizzati sono stati: Modello

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

Professional Coaching School di Marina Osnaghi

Professional Coaching School di Marina Osnaghi Professional Coaching School di Marina Osnaghi Professional Coaching School di Marina Osnaghi TM Pagina 1 Cara Amica, Caro Amico, Sono Marina Osnaghi e voglio darti il mio BENVENUTO alla Professional Coaching

Dettagli

Self Publishing - Crea, Promuovi e Vendi il tuo e-book su 102 siti web!!!

Self Publishing - Crea, Promuovi e Vendi il tuo e-book su 102 siti web!!! Copyright 2012 by Roberto Travagliante Email: info@travagliante.com Sito web: http://www.travagliante.com Tutti i diritti sono riservati a norma di legge e a norma delle convenzioni internazionali. Nessuna

Dettagli

Il progetto. T- T- Story Story NEWSLETTER

Il progetto. T- T- Story Story NEWSLETTER T- T- Story Story NEWSLETTER November June 2013 2013 Edition N. 1 Newsletter ufficiale del progetto europeo T-Story - Storytelling applicato all educazione, sostenuto dal programma Key Activity 3 Tecnologie

Dettagli

Modulo 3. Stili a confronto

Modulo 3. Stili a confronto Modulo 3 Stili a confronto FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di incrementare nei ragazzi la conoscenza di sé attraverso l auto-consapevolezza dei propri stili di apprendimento e di lavoro, e di

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA Questo regolamento è il risultato di riflessioni e aggiornamenti avvenuti a partire dal 1989, anno in cui il Centro di Psicologia e Analisi Transazionale di Milano ha avviato la

Dettagli

PUOI AVERE TUTTI I DATI E LE CIFRE, TUTTE LE PROVE, TUTTI GLI APPOGGI CHE VUOI, MA SE NON PADRONEGGI LA FIDUCIA NON ANDRAI DA NESSUNA PARTE.

PUOI AVERE TUTTI I DATI E LE CIFRE, TUTTE LE PROVE, TUTTI GLI APPOGGI CHE VUOI, MA SE NON PADRONEGGI LA FIDUCIA NON ANDRAI DA NESSUNA PARTE. FIDUCIA IN AZIONE Se tratti un uomo quale egli è, rimarrà così com è. Ma se lo tratti come se fosse quello che potrebbe essere, egli diverrà ciò che potrebbe essere. J. W. Goethe PUOI AVERE TUTTI I DATI

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

TEAM COACHING. Coach e Trainer: Damiano De Cristofaro

TEAM COACHING. Coach e Trainer: Damiano De Cristofaro Public Team Coaching Speaking TEAM COACHING Quest'opera è coperta da licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non opere derivate 2.5 Italia. Per leggere una copia della licenza visita il sito

Dettagli

INSTAGRAM REPORT. COSA STAI SBAGLIANDO SU INSTAGRAM SE SEI UN PROFESSIONISTA O UN IMPRENDITORE MIRKOBAZOLI.COM

INSTAGRAM REPORT. COSA STAI SBAGLIANDO SU INSTAGRAM SE SEI UN PROFESSIONISTA O UN IMPRENDITORE MIRKOBAZOLI.COM INSTAGRAM REPORT. COSA STAI SBAGLIANDO SU INSTAGRAM SE SEI UN PROFESSIONISTA O UN IMPRENDITORE MIRKOBAZOLI.COM PORTA IL TUO BRAND SU INSTAGRAM Ho studiato nell ultimo anno le dinamiche di questo fantastico

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Strumenti chiari e strategie efficaci per Vincere!

Strumenti chiari e strategie efficaci per Vincere! Luca d Alessandro COME VIVERE PROSPERANDO ATTRAVERSO L INVESTIMENTO IMMOBILIARE ----------- O ----------- Strumenti chiari e strategie efficaci per Vincere! 2 Titolo COME VIVERE PROSPERANDO ATTRAVERSO

Dettagli

3 Master manageriale Competenza, Convinzione, Cuore per la gestione delle risorse in azienda

3 Master manageriale Competenza, Convinzione, Cuore per la gestione delle risorse in azienda 3 Master manageriale Competenza, Convinzione, Cuore per la gestione delle risorse in azienda Sommario INTRODUZIONE... 3 LA MISSION... 4 I RUOLI... 5 Aziende e istituzioni... 5 Imprenditori e manager...

Dettagli

> Team Types / Leadership Styles Report. Nome: Peter Sample

> Team Types / Leadership Styles Report. Nome: Peter Sample > Team Types / Leadership Styles Report Nome: Peter Sample Data: 14 aprile 2009 Stile di Gruppo Introduzione Questo report riassume gli stili preferiti nel gruppo dal Sig. Sample sulla base del suo profilo

Dettagli

Esempi di Conversazioni Coach-Cliente

Esempi di Conversazioni Coach-Cliente Esempi di Conversazioni Coach-Cliente Semplici Modelli di Coaching con tecniche descritte durante il corso. Esempio di Conversazione Coaching n. 1 Coach: Buongiorno, Sandra. Come stai oggi? Come vanno

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

PER DIVENTARE COACH PROFESSIONISTA PER INTEGRARE IL COACHING NELLA TUA PROFESSIONE PER MIGLIORARE O CAMBIARE QUALCOSA NELLA TUA VITA MEDICOACHING

PER DIVENTARE COACH PROFESSIONISTA PER INTEGRARE IL COACHING NELLA TUA PROFESSIONE PER MIGLIORARE O CAMBIARE QUALCOSA NELLA TUA VITA MEDICOACHING PER DIVENTARE COACH PROFESSIONISTA PER INTEGRARE IL COACHING NELLA TUA PROFESSIONE PER MIGLIORARE O CAMBIARE QUALCOSA NELLA TUA VITA MEDICOACHING Il COACHING E Il coaching è un metodo di formazione personale,

Dettagli

DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE!

DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE! DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE! 1 Web Site Story Scoprite insieme alla Dott.ssa Federica Bianchi e al Dott. Mario Rossi i vantaggi del sito internet del

Dettagli

Motivazione, perseveranza e mente aperta.

Motivazione, perseveranza e mente aperta. Nome Andrea Pospisilova, NIWA Landscape Studio Foto Andrea ha avviato Niwa nel 2009 dopo aver completato un Master in progettazione di giardini e architettura del paesaggio. L'azienda fornisce la pianificazione

Dettagli

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451 La.R.I.O.S. Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l Orientamento alle Scelte DPSS Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità,

Dettagli

Inspiring presentations

Inspiring presentations I programmi di alta formazione I laboratori di perfezionamento Terza riga intro Il potere dell autenticità nel comunicare in pubblico Edizione di Cagliari Scuola estiva 21-23 luglio 2014 Benvenuti alla

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative Art.5. Agisce senza fini di lucro anche indiretto e non accetta regali o favori, se non di modico valore. ASSOCIAZIONE VOLONTARI ASSISTENZA PAZIENTI ONCOLOGICI Codice Deontologico del Volontario adottato

Dettagli

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione "Il Primo Ebook In Italia Che Ti Svela Gratuitamente Tutti Gli Errori Che Commetti Durante La Seduzione" Istruzioni passo per passo... Parte 1 Dal 1 al 10 1 I 47

Dettagli

Brain Italia. Pronti a ricominciare? Contenuti. Associazione. Newsletter n. 2 08.09.2014

Brain Italia. Pronti a ricominciare? Contenuti. Associazione. Newsletter n. 2 08.09.2014 Associazione Brain Italia 08.09.2014 Newsletter n. 2 Pronti a ricominciare? Contenuti Logopedia e Brain Gym Insieme per costruire un successo pedagogico Un libro da leggere Elenco dei corsi 2 3 5 6 E arrivato

Dettagli

ACCADEMIA TAONUOVAVITA www.medicoaching.it

ACCADEMIA TAONUOVAVITA www.medicoaching.it PER DIVENTARE COACH PROFESSIONISTA PER INTEGRARE IL COACHING NELLA TUA PROFESSIONE PER MIGLIORAMENTI, CAMBIAMENTI, NELLA TUA VITA E NELLA TUA PROFESSIONE PER OTTENERE IL MEGLIO DA TE E DAGLI ALTRI ACCADEMIA

Dettagli

Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini. Numero 01, Gennaio 2009. In questo numero:

Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini. Numero 01, Gennaio 2009. In questo numero: in Kosovo Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini Numero 01, Gennaio 2009 In questo numero: Benvenuto caro sostenitore! Un regalo per me! I bambini dimostrano quello che sanno sull

Dettagli

IL COACHING delle Ambasciatrici

IL COACHING delle Ambasciatrici IL COACHING delle Ambasciatrici European Commission Enterprise and Industry Coaching ambasciatrici WAI-Women Ambassadors in Italy, Ravenna, 20/05/2010 2 FASE 1 Le motivazioni e gli scopi FASE 2 L analisi

Dettagli

[NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video:

[NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video: [NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video: "Come venire invitato: Perché i contatti dal mercato freddo sono morti, e che cosa fare ora... " Ciao il mio nome è Alessandro Zani e io sono il creatore

Dettagli

presenta: By: Centro Informazioni

presenta: By: Centro Informazioni presenta: By: Centro Informazioni Sito Internet: http://www.centroinformazioni.net Portale: http://www.serviziebay.com Blog: http://www.guadagnare-da-casa.blogspot.com/ Email: supporto@centroinformazioni.net

Dettagli

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr Verona Innovazione Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr 19/06/2015 Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi La parola ai nostri protagonisti Diario descrittivo

Dettagli

UNA COMUNITA IN CRESCITA

UNA COMUNITA IN CRESCITA UNA COMUNITA IN CRESCITA Proposte di formazione per bambini, ragazzi, insegnanti e genitori 2008-2009 2009 La Bottega dei Ragazzi Cooperativa Sociale Onluss Via Tintoretto 41 35020 Albignasego (PD) Tel.

Dettagli

GREAT PLACE TO WORK JOURNEY! Giftwork Training per Managers

GREAT PLACE TO WORK JOURNEY! Giftwork Training per Managers GREAT PLACE TO WORK JOURNEY! Giftwork Training per Managers Sviluppo della cultura di leadership Quanto sono efficaci i manager nel creare un great place to work? COACHING COMPRENDERE TRASFORMARE 360 Trust

Dettagli

La valutazione del percorso formativo

La valutazione del percorso formativo La valutazione del percorso formativo L esperienza del biennio di Padova 1999-2000 Maria Carla Acler Premessa Il presente lavoro nasce dal desiderio di diffondere tra i colleghi l esperienza maturata all

Dettagli

Dale Carnegie Un eccellente Customer Service per i tuoi clienti

Dale Carnegie Un eccellente Customer Service per i tuoi clienti Section www.dalecarnegie.it Dale Carnegie Un eccellente Customer Service per i tuoi clienti Copyright 2008 Dale Carnegie & Associates, Inc. 290 Motor Parkway, Hauppauge, New York 11788. All rights reserved.

Dettagli

AP Italian Language and Culture 2012 Audio Scripts

AP Italian Language and Culture 2012 Audio Scripts AP Italian Language and Culture 2012 Audio Scripts About the College Board The College Board is a mission-driven not-for-profit organization that connects students to college success and opportunity. Founded

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: Ciao, Flavia. Mi sono divertito moltissimo sabato

Dettagli

1. Nome del corso. A TUTTO BENESSERE Il tuo benessere a 360 Mente Corpo Spirito. 2. Descrizione

1. Nome del corso. A TUTTO BENESSERE Il tuo benessere a 360 Mente Corpo Spirito. 2. Descrizione 1. Nome del corso A TUTTO BENESSERE Il tuo benessere a 360 Mente Corpo Spirito 2. Descrizione Cosa significa benessere a 360 gradi? Secondo la filosofia olistica, è necessario nutrire ed educare l'intero

Dettagli

I corsi Open di FirstMaster

I corsi Open di FirstMaster I corsi Open di FirstMaster FIRSTMASTER Vuoi pubblicare i tuoi libri? Gratis 2 guide e 4 corsi online per pubblicare i tuoi libri Open FirstMaster Per pubblicare i tuoi libri, 2 guide e 4 corsi gratis

Dettagli

BCI ITALIAN FORUM LAUNCH EVENT INTERVISTA A STEVE MELLISH & GIANNA DETONI

BCI ITALIAN FORUM LAUNCH EVENT INTERVISTA A STEVE MELLISH & GIANNA DETONI BCI ITALIAN FORUM LAUNCH EVENT INTERVISTA A STEVE MELLISH & GIANNA DETONI Intervista a cura di Giovanni Cardin Giovanni Cardin BCI Italian Forum Launch Event - Intervista a Steve Mellish & Gianna Detoni

Dettagli

Problem Solving Therapy

Problem Solving Therapy PSICOLOGIA Problem Solving Therapy Raggiungere gli obiettivi e risolvere i problemi è una questione di metodo. Pochi semplici passi per una tecnica alla portata di tutti Dott. Roberto Cavaliere Psicologo

Dettagli

Ambiente/Beni materiali VALORE Crescita personale VALORE Svago VALORE

Ambiente/Beni materiali VALORE Crescita personale VALORE Svago VALORE VALUTA OGNUNA DI QUESTE DIMENSIONI LEGGI BENE LE DOMANDE, PENSA CON TRASPARENZA ED ONESTA CON TE STESSE E COMPLETA CON UN AUTOVALUTAZIONE DA A 0 PER OGNUNA. RIPORTA IL SUL GRAFICO (UTILIZZA QUELLO IN FONO

Dettagli

Anthony Robbins. Business Mastery

Anthony Robbins. Business Mastery Hi-Performance presenta: Il nuovo appuntamento con 2015 Anthony Robbins Business Mastery L esclusivo programma di Tony Robbins per rendere il tuo Business efficace, efficiente e redditizio. Sempre e comunque.

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

E BELLO PARLARE E ANCORA MEGLIO SE PARLIAMO LA STESSA LINGUA.

E BELLO PARLARE E ANCORA MEGLIO SE PARLIAMO LA STESSA LINGUA. E BELLO PARLARE E ANCORA MEGLIO SE PARLIAMO LA STESSA LINGUA. CHI SIAMO LANGUAGE CLUB è una scuola di lingue che nasce dalla passione di un gruppo di insegnanti con esperienza in ambito internazionale.

Dettagli

Guida del tutor Associazione LECCO 100

Guida del tutor Associazione LECCO 100 Guida del tutor Associazione LECCO 100 Sommario INTRODUZIONE... 3 Dediche dagli allievi ai tutor... 4 GLI OBIETTIVI... 6 LE REGOLE... 7 LE ATTIVITÀ... 8 La preparazione... 8 La giornata con l'allievo...

Dettagli

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet!

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! Analisi delle problematiche più comuni di un investimento sul web con evidenziazione dei principali fattori di fallimento

Dettagli

EDUCARE LE EMOZIONI. Principi ed attività per lo sviluppo. socio-emotive nella scuola. delle competenze

EDUCARE LE EMOZIONI. Principi ed attività per lo sviluppo. socio-emotive nella scuola. delle competenze EDUCARE LE EMOZIONI Principi ed attività per lo sviluppo delle competenze socio-emotive nella scuola CHI S I A M O Sperimentiamo e valutiamo in quale modo competenze trasversali come quelle sociali ed

Dettagli

FIRENZE IMPARARE L ITALIANO. Sistema Qualità Certificato in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2000 Certificato n SQ.41823

FIRENZE IMPARARE L ITALIANO. Sistema Qualità Certificato in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2000 Certificato n SQ.41823 UNI EN ISO 9001:2000 CERT.SQ41823 Sistema Qualità Certificato in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2000 Certificato n SQ.41823 IMPARARE L ITALIANO FIRENZE Corsi Individuali Specialistici per Stranieri

Dettagli

EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF

EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF ==> Download: EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF - Are you searching for Email Marketing Che Funziona Books? Now, you will be happy that

Dettagli

Primi Passi Guadagno

Primi Passi Guadagno Primi Passi Guadagno Online Questo è un report gratuito. E possibile la sua distribuzione, senza alterare i contenuti, gratuitamente. E vietata la vendita INTRODUZIONE Mai come in questo periodo è scoppiato

Dettagli

MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO

MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO Abbiamo pensato di proporti un breve, pratico ed utile estratto del Corso Manifestare Risultati. È la prima volta che condividiamo parte del materiale con chi ancora non

Dettagli

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro.

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro. 1 Chi siamo Mericom è una delle più consolidate realtà nell ambito delle vendite, del marketing e della comunicazione. Siamo sul mercato con successo da 15 anni e abbiamo realizzato grandi progetti anche

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Il Futuro. The Future Tense

Il Futuro. The Future Tense Il Futuro The Future Tense UNIT GOALS Unit Goals By the end of this unit the learner will be able to: 1. Conjugate the Futuro Semplice Simple Future regular verbs of all three major Italian conjugations.

Dettagli

Sponsorizzazione. Puoi distribuire liberamente questo PDF al Tuo Team e alla Tua Downline se ritieni utile queste informazioni senza modificarlo.

Sponsorizzazione. Puoi distribuire liberamente questo PDF al Tuo Team e alla Tua Downline se ritieni utile queste informazioni senza modificarlo. Sponsorizzazione Magica www.sponsorizzazionemagica.com Bonus Speciale Obiezioni: Come Gestire FACILMENTE le obiezioni dei Tuoi Contatti Puoi distribuire liberamente questo PDF al Tuo Team e alla Tua Downline

Dettagli

vuoto o una ferita" come dice Antonio Origgi.

vuoto o una ferita come dice Antonio Origgi. Cambiare la vita... dalla Auto-Osservazione Cambiare vita richiede prima di tutto una consapevolezza del punto reale in cui ci si trova adesso. Cambiare vita richiede poi una consapevolezza di cosa realmente

Dettagli

Guida a TwinSpace. Introduzione al tuo TwinSpace

Guida a TwinSpace. Introduzione al tuo TwinSpace Introduzione al tuo TwinSpace PRIMA DI COMINCIARE... Error! Bookmark not defined. 1. PER COMINCIARE: Naviga nel tuo nuovo TwinSpace... 5 Homepage... 5 Altre sezioni... Error! Bookmark not defined. 2. COSTRUISCI

Dettagli

Iscrizioni aperte alla II edizione del corso COACH PROFESSIONISTA

Iscrizioni aperte alla II edizione del corso COACH PROFESSIONISTA TRAINING COUNSELING & COACHING ---------------------------------------------------------------------------------------------------- Iscrizioni aperte alla II edizione del corso COACH PROFESSIONISTA RICONOSCIUTO

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

LA VITA E CAMBIAMENTO

LA VITA E CAMBIAMENTO Free Session Included! LA VITA E CAMBIAMENTO Giuliano Mandotti COACHING - INFORMATICA - FORMAZIONE Chi vuole fare sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa Proverbio africano Life COACHING

Dettagli

Il Potere delle Affermazioni

Il Potere delle Affermazioni Louise L. Hay Il Potere delle Affermazioni Ebook Traduzione: Katia Prando Copertina e Impaginazione: Matteo Venturi 2 È così bello essere qui. Sono venuta in Italia, a Roma, tante volte, ma ogni volta

Dettagli

Make it work! Guida rapida per integrare la mobilità virtuale nei tirocini internazionali

Make it work! Guida rapida per integrare la mobilità virtuale nei tirocini internazionali Make it work! Guida rapida per integrare la mobilità virtuale nei tirocini internazionali Cosa? I tirocini internazionali in azienda o stage, così come sono generalmente conosciuti, stanno acquisendo una

Dettagli

Dopo la formazione i mentori saranno consapevoli che

Dopo la formazione i mentori saranno consapevoli che Modulo 2 Le tecniche del mentor/tutor 2.5. Perché e in che modo le competenze pedagogiche sono importanti per i mentori che lavorano nella formazione professionale (VET) Tempistica Tempo totale 2 ore:

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI Anno Scolastico 2012/2013 Classe 4^ B PREFAZIONE UNA GRANDE AMICIZIA Questo giornalino è nato dall idea di mettere insieme

Dettagli

STRANGE MUSIC HERO COME AVERE SUCCESSO SUONANDO UNO STRUMENTO STRANO DI PIETRO FESTA

STRANGE MUSIC HERO COME AVERE SUCCESSO SUONANDO UNO STRUMENTO STRANO DI PIETRO FESTA STRANGE MUSIC HERO COME AVERE SUCCESSO SUONANDO UNO STRUMENTO STRANO DI PIETRO FESTA PREFAZIONE DI MAURO VENTOLA Ci troviamo in un particolare momento storico, in cui dobbiamo affrontare una nuova grande

Dettagli