La Community MiBAC è un applicazione web che sostituirà l attuale rete intranet del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Community MiBAC è un applicazione web che sostituirà l attuale rete intranet del Ministero per i Beni e le Attività Culturali."

Transcript

1

2 La Community MiBAC è un applicazione web che sostituirà l attuale rete intranet del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Maggio 2010 FORUM PA 2

3 ORIENTATI AL PERSONALE DEL MINISTERO AUMENTARE LA COMUNICAZIONE STIMOLARE LA COLLABORAZIONE FAVORIRE IL COINVOLGIMENTO NELLE ATTIVITA ORIENTATI AI PROGETTI DEL MINISTERO FACILITARE LA RIUSABILITA FAVORIRE LA TRASPARENZA INCREMENTARE LA VISIBILITA 3

4 APPROCCIO WEB 2.0 Collaborazione Partecipazione Condivisione delle Informazioni STRUMENTI DI SOCIAL NETWORK Forum Wiki Blog Bacheca Chat Agenda Feed RSS SOFTWARE OPEN SOURCE CMS (Content Managment System) 4

5 IL SITO L ACCESSO L applicazione è fruibile da tutti i dipendenti del MiBAC che possono accedervi con le loro rispettive credenziali di posta elettronica 5

6 17-20 Maggio 2010 FORUM PA 6

7 AREA PROGETTI AREA SOCIAL NETWORK Maggio 2010 FORUM PA 7

8 L Area Progetti è orientata sia a fornire un supporto che a promuovere le attività dei progetti e dei programmi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Rendere le attività ministeriali accessibili e trasparenti Stimolare il coinvolgimento e la collaborazione tra i dipendenti di aree diverse Promuovere la diffusione della conoscenza a 360 gradi della Pubblica Amministrazione Migliorare l efficienza favorendo il riuso dei progetti 8

9 AREA PUBBLICA AREA PRIVATA DESCRIZIONE ESTESA ATTIVITA BLOG COMUNICAZIONI DOCUMENTI DOCUMENTI / IMMAGINI 9

10 RICERCA PROGETTI ELENCO PROGETTI DOCUMENTI 10

11 DESCRIZIONE SINTETICA RESPONSABILE TEAM ACCESSO AREA PUBBLICA DESCRIZIONE ESTESA 11

12 In quest area è possibile segnalare attività, scadenze, programmare riunioni, condividere file, rilasciare commenti per tutte le fasi di vita dei progetti. Strumenti caratteristici del web 2.0 quali bacheca, comunicazioni e instant messaging vengono utilizzati come mezzi efficaci di condivisione delle informazioni e di collaborazione lavorativa, mentre blog ed rss agiscono come elementi per la diffusione di informazioni dei singoli progetti. 12

13 FILE SHARING ATTIVITA COMUNICAZIONI BLOG 13

14 Nella Sezione ATTIVITA tutti i membri del Progetto possono Visualizzare un evento del calendario di Progetto inserito dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto Nella Sezione DOCUMENTI e IMMAGINI tutti i membri del Progetto possono Condividere i documenti essenziali di progetto Inserire commenti ai file Risalire a versioni precedenti dei propri file Nella Sezione COMUNICAZIONI tutti i membri del Progetto possono Visualizzare le varie comunicazioni inerenti il progetto inserite dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto Nella Sezione BLOG tutti gli utenti possono Visualizzare le comunicazioni pubbliche del Progetto inserite dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto 14

15 17-20 Maggio 2010 FORUM PA 15

16 Nella Sezione ATTIVITA tutti i membri del Progetto possono Visualizzare un evento del calendario di Progetto inserito dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto Nella Sezione DOCUMENTI e IMMAGINI tutti i membri del Progetto possono Condividere i documenti essenziali di progetto Inserire commenti ai file Risalire a versioni precedenti dei propri file Nella Sezione COMUNICAZIONI tutti i membri del Progetto possono Visualizzare le varie comunicazioni inerenti il progetto inserite dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto Nella Sezione BLOG tutti gli utenti possono Visualizzare le comunicazioni pubbliche del Progetto inserite dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto 16

17 17-20 Maggio 2010 FORUM PA 17

18 Nella Sezione ATTIVITA tutti i membri del Progetto possono Visualizzare un evento del calendario di Progetto inserito dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto Nella Sezione DOCUMENTI e IMMAGINI tutti i membri del Progetto possono Condividere i documenti essenziali di progetto Inserire commenti ai file Risalire a versioni precedenti dei propri file Nella Sezione COMUNICAZIONI tutti i membri del Progetto possono Visualizzare le varie comunicazioni inerenti il progetto inserite dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto Nella Sezione BLOG tutti gli utenti possono Visualizzare le comunicazioni pubbliche del Progetto inserite dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto 18

19 17-20 Maggio 2010 FORUM PA 19

20 Nella Sezione ATTIVITA tutti i membri del Progetto possono Visualizzare un evento del calendario di Progetto inserito dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto Nella Sezione DOCUMENTI e IMMAGINI tutti i membri del Progetto possono Condividere i documenti essenziali di progetto Inserire commenti ai file Risalire a versioni precedenti dei propri file Nella Sezione COMUNICAZIONI tutti i membri del Progetto possono Visualizzare le varie comunicazioni inerenti il progetto inserite dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto Nella Sezione BLOG tutti gli utenti possono Visualizzare le comunicazioni pubbliche del Progetto inserite dal Responsabile di Progetto o da un Referente di Progetto 20

21 17-20 Maggio 2010 FORUM PA 21

22 L Area Social Network ha lo scopo di promuovere il coinvolgimento dei dipendenti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per migliorare la gestione e la qualità dei servizi offerti dalla stessa Amministrazione Pubblica. In quest area l utente del Ministero ha a disposizione strumenti di comunicazione, di collaborazione e di condivisione delle informazioni quali: Forum, Wiki, Bacheca e Chat. 22

23 17-20 Maggio 2010 FORUM PA 23

24 FORUM WIKI CHAT BACHECA 24

25 Nella Sezione FORUM i gli utenti del Ministero possono aprire discussioni rispondere ai singoli messaggi in una rete di informazioni è possibile visualizzare le discussioni in ordine cronologico di inserimento. Nella Sezione WIKI gli utenti del Ministero possono sviluppare e modificare contenuti di documenti o di pagine ipertestuali in piena collaborazione. Nella Sezione CHAT gli utenti del Ministero possono comunicare in tempo reale con tutti gli utenti in linea. Nella Sezione BACHECA gli utenti del Ministero possono postare messaggi sulla bacheca dei propri collaboratori. 25

26 17-20 Maggio 2010 FORUM PA 26

27 Nella Sezione FORUM i gli utenti del Ministero possono aprire discussioni rispondere ai singoli messaggi in una rete di informazioni è possibile visualizzare le discussioni in ordine cronologico di inserimento. Nella Sezione WIKI gli utenti del Ministero possono sviluppare e modificare contenuti di documenti o di pagine ipertestuali in piena collaborazione. Nella Sezione CHAT gli utenti del Ministero possono comunicare in tempo reale con tutti gli utenti in linea. Nella Sezione BACHECA gli utenti del Ministero possono postare messaggi sulla bacheca dei propri collaboratori. 27

28 17-20 Maggio 2010 FORUM PA 28

29 Nella Sezione FORUM i gli utenti del Ministero possono aprire discussioni rispondere ai singoli messaggi in una rete di informazioni è possibile visualizzare le discussioni in ordine cronologico di inserimento. Nella Sezione WIKI gli utenti del Ministero possono sviluppare e modificare contenuti di documenti o di pagine ipertestuali in piena collaborazione. Nella Sezione CHAT gli utenti del Ministero possono comunicare in tempo reale con tutti gli utenti in linea. Nella Sezione BACHECA gli utenti del Ministero possono postare messaggi sulla bacheca dei propri collaboratori. 29

30 17-20 Maggio 2010 FORUM PA 30

31 Nella Sezione FORUM i gli utenti del Ministero possono aprire discussioni rispondere ai singoli messaggi in una rete di informazioni è possibile visualizzare le discussioni in ordine cronologico di inserimento. Nella Sezione WIKI gli utenti del Ministero possono sviluppare e modificare contenuti di documenti o di pagine ipertestuali in piena collaborazione. Nella Sezione CHAT gli utenti del Ministero possono comunicare in tempo reale con tutti gli utenti in linea. Nella Sezione BACHECA gli utenti del Ministero possono postare messaggi sulla bacheca dei propri collaboratori. 31

32 17-20 Maggio 2010 FORUM PA 32

33 Con la creazione del portale Community MiBAC il Ministero per i Beni e le Attività Culturali intende: contribuire al miglioramento continuo della qualità dei siti web delle pubbliche amministrazioni, in accordo con le linee guida emanate dal Ministro per la pubblica amministrazione e l innovazione. incrementare l efficienza nella gestione dei propri progetti auspicandosi che ciò si possa poi riflettere in un miglioramento delle prestazioni che il Ministero è in grado di offrire al cittadino. 33

34

Incontro allo stand Forum PA 2010

Incontro allo stand Forum PA 2010 Innovazione e pubblica amministrazione: la Direzione Generale per l organizzazione, gli affari generali, l innovazione, il bilancio ed il personale (DG-OAGIP) Incontro allo stand Forum PA 2010 19 maggio

Dettagli

Scheda di Benchmark per intranet

Scheda di Benchmark per intranet Scheda di Benchmark per intranet 1. L organizzazione e la intranet 2. Contenuti 3. Design e architettura 4. Funzionalità 5. Nascita e processo di sviluppo 6. Gestione della redazione e processo di publishing

Dettagli

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Direttiva del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo concernente le procedure per la gestione delle attività di messa in sicurezza e salvaguardia del patrimonio culturale in caso di

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO: INTRANET PROVINCIA DI POTENZA

MANUALE DI UTILIZZO: INTRANET PROVINCIA DI POTENZA MANUALE DI UTILIZZO: INTRANET PROVINCIA DI POTENZA Fornitore: Publisys Prodotto: Intranet Provincia di Potenza http://www.provincia.potenza.it/intranet Indice 1. Introduzione... 3 2. I servizi dell Intranet...

Dettagli

Socializzare la conoscenza comunità online

Socializzare la conoscenza comunità online Socializzare la conoscenza 14 dicembre 2012 Le fasi del processo Socializzazione (da conoscenza tacita a tacita, in persone diverse che interagiscono) Esteriorizzazione o esternalizzazione (da conoscenza

Dettagli

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche Blog e wiki Biblioteca 2.0 la biblioteca sta cambiando l impatto del Web 2.0 (Open Acess, Wikis, Google book, blogosfera, Flickr,

Dettagli

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 Fabio Bottega (f.bottega@tecnoteca.it) I punti focali: CMS = comunicazione Gli attori coinvolti Scelta di un CMS Open Source CMS di riferimento

Dettagli

Progetto DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIALE ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE CURRICOLARE. Tecnico-ricercatore referente: Claudia Perlmuter

Progetto DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIALE ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE CURRICOLARE. Tecnico-ricercatore referente: Claudia Perlmuter Progetto DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIALE ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE CURRICOLARE Tecnico-ricercatore referente: Claudia Perlmuter Le esperienze da multimedializzare Nell ambito del percorso di lavoro Documentare

Dettagli

Enterprise Social Network. Creare community aziendali

Enterprise Social Network. Creare community aziendali Enterprise Social Network Creare community aziendali COLLABORATION 2.0 CHE COSA È NU+ è la soluzione Yooplus di collaboration finalizzata a creare le condizioni per sviluppare una elevata capacità di team

Dettagli

Il nuovo processo comunicativo per migliorare la relazione Banca-Cliente

Il nuovo processo comunicativo per migliorare la relazione Banca-Cliente Il nuovo processo comunicativo per migliorare la relazione Banca-Cliente DIMENSIONE CLIENTE Gianni Fuolega Roma, 26 Marzo 2010 Lo scenario Ingresso sul mercato di una nuova generazione di Clienti da catturare

Dettagli

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Il passo successivo: Museo & Web CMS Piattaforma opensource

Dettagli

E. Bocci -Il sito del Progetto SuperCed i relativi servizi 1

E. Bocci -Il sito del Progetto SuperCed i relativi servizi 1 1 Il sito del Progetto SUPERC Sportello Unico PER Condomini ed i relativi servizi 2 Servizi di Redazione Obiettivi Supporto alle attivitàdel Gruppo dei Proponenti del Progetto SUPER C attraverso un puntuale

Dettagli

Guida all uso di Innovatori PA

Guida all uso di Innovatori PA Guida all uso di Innovatori PA Innovatori PA La rete per l innovazione nella Pubblica Amministrazione Italiana Sommario Sommario... 2 Cos è una comunità di pratica... 3 Creazione della comunità... 3 Gestione

Dettagli

Progetto. Un Sito per la Scuola

Progetto. Un Sito per la Scuola Progetto Un Sito per la Scuola Anni scolastici 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010 www.comprensivogereschi.sangiulianoterme.scuolaeservizi.it In collaborazione con scuolaeservizi.it I progettisti

Dettagli

La piattaforma etwinning: modalità d uso, potenzialità e limiti

La piattaforma etwinning: modalità d uso, potenzialità e limiti La piattaforma etwinning: modalità d uso, potenzialità e limiti Franco Di Cataldo La piattaforma etwinning costituisce un riferimento importante per la valorizzazione ed il potenziamento di progetti europei

Dettagli

Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina. Vigevano - 19/02/2007. Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina

Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina. Vigevano - 19/02/2007. Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina Vigevano - 19/02/2007 1 Cos è un CMS I CMS sono sistemi software che consentono di creare e gestire un sito web direttamente dal Browser, in modo semplice ed immediato. Caratteristica dei CMS è quella

Dettagli

Preciso che le seguenti considerazioni sono basate esclusivamente sulla mia breve esperienza di utente della piattaforma Blackboard del DOL.

Preciso che le seguenti considerazioni sono basate esclusivamente sulla mia breve esperienza di utente della piattaforma Blackboard del DOL. Didattica assistita da Tecnologie I settimana La sezione del modulo dedicata ai Learning Management System elenca diverse funzioni di gestione, comunicazione e valutazione che possono essere utilizzate

Dettagli

13 Luglio 2010 ore 15,30 FIRENZE Grand Hotel Baglioni Piazza Unità Italiana, 6. A.Gori Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 1

13 Luglio 2010 ore 15,30 FIRENZE Grand Hotel Baglioni Piazza Unità Italiana, 6. A.Gori Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 1 13 Luglio 2010 ore 15,30 FIRENZE Grand Hotel Baglioni Piazza Unità Italiana, 6 A.Gori Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 1 Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 13 Luglio 2010 ore 15,30

Dettagli

RESPONSABILITÀ. Redatto da Dario Zucchini 15/02/2005 Controllato e Approvato da Emesso da STORIA DELLE VARIAZIONI

RESPONSABILITÀ. Redatto da Dario Zucchini 15/02/2005 Controllato e Approvato da Emesso da STORIA DELLE VARIAZIONI RESPONSABILITÀ Funzione Nome Data Redatto da Dario Zucchini 15/02/2005 Controllato e Approvato da Emesso da STORIA DELLE VARIAZIONI Versione Data emissione Parte modificata Descrizione della variazione

Dettagli

Web X.0 e Pubblica Amministrazione. Roma, 23 maggio 2007

Web X.0 e Pubblica Amministrazione. Roma, 23 maggio 2007 Web X.0 e Pubblica Amministrazione Roma, 23 maggio 2007 WEB 2.0 Web 2.0 è un paradigma in evoluzione: da un web nel quale pochi scrivono per molti a un web dove molti scrivono a molti prendere informazioni

Dettagli

Gli strumenti attivati: il portale web ReteVIA

Gli strumenti attivati: il portale web ReteVIA Formazione ed accompagnamento a supporto del processo di conferimento di funzioni in materia di VIA alle Province avviato con la l.r. 5/2010 Milano, 5 dicembre 2012 SEMINARIO LA VIA A PIU' VOCI. A CHE

Dettagli

FONDAZIONE ANGELO COLOCCI [AREA RISERVATA - STUDENTI]

FONDAZIONE ANGELO COLOCCI [AREA RISERVATA - STUDENTI] 2014 FONDAZIONE ANGELO COLOCCI [AREA RISERVATA - STUDENTI] Cosa è. Il portale Docebo è una piattaforma E-Learning e un Content Management System Open Source che La Fondazione Angelo Colocci ha deciso di

Dettagli

Online Communities: collaborazione, cooperazione e strumenti

Online Communities: collaborazione, cooperazione e strumenti Online Communities: collaborazione, cooperazione e strumenti Paolo Bianchetti bianchetti@scuoladirobotica.it Convegno Robotica: dalla scuola all azienda ITIS A. OMAR Novara, 10 Marzo 2006 Costruttivismo

Dettagli

Il web 2.0 - Definizione

Il web 2.0 - Definizione Web 2.0 e promozione della salute Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Il web 2.0 - Definizione - E quella parte

Dettagli

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Indice: 1 Social Learning 2 Social Learning per E.T.I.CA. 3 RiusaLO 4 Percorsi integrati 5 Community 6 Best, la Banca dati delle Esperienze Trasferibili 7 Social

Dettagli

Internet e condivisione di interessi: social networking, blog, peer to peer

Internet e condivisione di interessi: social networking, blog, peer to peer Seminario della Consulta delle Associazioni Culturali del Comune di Modena La Rete Civica del Comune di Modena per le associazioni culturali" Internet e condivisione di interessi: social networking, blog,

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

La piattaforma web per il social Learning

La piattaforma web per il social Learning La piattaforma web per il social Learning SOCIAL LEARNING La collaborazione si trasforma in competitività aziendale Perché il social learning? Le regole del business stanno cambiando Nel passato il concetto

Dettagli

SINTESI. News. Obiettivi. Le novità 2011

SINTESI. News. Obiettivi. Le novità 2011 SINTESI News Obiettivi Le novità 2011 È online sul sito web del Ministro per la pubblica amministrazione e l innovazione l aggiornamento 2011 delle "Linee guida per i siti web delle PA. Il documento, sottoposto

Dettagli

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN PORTALE WEB NELL AMBITO DELLA MISURA 2.6. DEL POI ENERGIA FESR 2007 2013

Dettagli

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari Indice Introduzione p. 01 Come collegarsi p. 02 Come registrarsi p. 03 Come effettuare il login p. 04 La Home dello studente p. 05 Header e Funzionalità p.

Dettagli

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili Var Group, attraverso la sua società di servizi, fornisce supporto alle Aziende con le sue risorse e competenze nelle aree: Consulenza, Sistemi informativi, Soluzioni applicative, Servizi per le Infrastrutture,

Dettagli

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 13. Il Web 2.0 Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Scienze

Dettagli

Direzione generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Ufficio 3

Direzione generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Ufficio 3 MIUR.AOODGCASIS.REGISTRO UFFICIALE(U).0001834.26-05-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca per i sistemi informativi e la statistica Ufficio 3 Ai Dipartimenti LORO SEDI Alle Direzioni

Dettagli

Gli strumenti Wiki per Inemar e gli inventari emissioni

Gli strumenti Wiki per Inemar e gli inventari emissioni Convegno Gli inventari regionali delle emissioni: l esperienza e i risultati del sistema INEMAR Gli strumenti Wiki per Inemar e gli inventari emissioni Federico Antognazza ARPA Lombardia f.antognazza@arpalombardia.it

Dettagli

è un insieme integrato di funzionalità server che possono migliorare l'efficienza organizzativa mediante:

è un insieme integrato di funzionalità server che possono migliorare l'efficienza organizzativa mediante: Fare innovazione con Sharepoint 2010 MOSS: Microsoft Office SharePoint Server è un insieme integrato di funzionalità server che possono migliorare l'efficienza organizzativa mediante: Cos è MOSS la gestione

Dettagli

Sistema di Knowledge Management Magellano

Sistema di Knowledge Management Magellano Sistema di Knowledge Management Magellano KMS - MAGELLANO Pagina 1 di 9 INDICE 1. KNOWLEDGE MANAGEMENT NELLA PRATICA AZIENDALE E NEL SETTORE PUBBLICO... 3 2. IL SISTEMA... 4 3. GLI STRUMENTI... 4 ORGANIZZATIVI...

Dettagli

Il software Open Source nell elearning e nel lavoro in team

Il software Open Source nell elearning e nel lavoro in team Il software Open Source nell elearning e nel lavoro in team I software di social network: ELGG come testcase Open Source Lab USI Luca Mazzola http://www.linkedin.com/in/mazzolaluca 4 Giugno 2008 Social

Dettagli

SEZIONE TEMA RIF. Argomento 1 Concetti di navigazione in rete

SEZIONE TEMA RIF. Argomento 1 Concetti di navigazione in rete Modulo 2 Concetti fondamentali della rete Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali necessari alla navigazione sulla rete, ad un efficace metodologia di ricerca delle informazioni,

Dettagli

In homepage troverai una finestra per accedere, inserendo le tue credenziali (login e password), alla tua Area Riservata

In homepage troverai una finestra per accedere, inserendo le tue credenziali (login e password), alla tua Area Riservata Benvenuto, In homepage troverai una finestra per accedere, inserendo le tue credenziali (login e password), alla tua Area Riservata Una volta entrato nella tua area riservata avrai a disposizione, in alto,

Dettagli

Le funzionalità principali della piattaforma

Le funzionalità principali della piattaforma Istituto di Scienza e Tecnologie dell'informazione A Faedo (ISTI) - Laboratorio di domotica Quimby: Le funzionalità principali della piattaforma Dario Russo (dario.russo@isti.cnr.it) Obiettivi del progetto

Dettagli

Al servizio della conoscenza

Al servizio della conoscenza Al servizio della conoscenza JARVIS JARVIS è il sistema operativo della conoscenza aziendale, nato dalle esigenze del settore bancario in merito alla gestione del patrimonio documentale e dei flussi extra

Dettagli

Titolo. Verso il nuovo sito Istat: opportunità e innovazioni per potenziare l informazione sul web FORUM PA 2010. Maurizio Firmani Giulia Mottura

Titolo. Verso il nuovo sito Istat: opportunità e innovazioni per potenziare l informazione sul web FORUM PA 2010. Maurizio Firmani Giulia Mottura Titolo FORUM PA 2010 Verso il nuovo sito Istat: opportunità e innovazioni per potenziare l informazione sul web Maurizio Firmani Giulia Mottura Istat - Direzione centrale comunicazione ed editoria Il punto

Dettagli

Le tappe 2010. Realizzazione della versione preliminare delle Linee guida, elaborata da un gruppo di lavoro composto da DigitPA, Formez PA, DFP e DDI

Le tappe 2010. Realizzazione della versione preliminare delle Linee guida, elaborata da un gruppo di lavoro composto da DigitPA, Formez PA, DFP e DDI Le Linee guida siti web PA, previste dalla Direttiva del 26 novembre 2009 n. 8 del Ministro per la pubblica amministrazione e l innovazione e rivolte a tutte le amministrazioni pubbliche, hanno l obiettivo

Dettagli

community interesse comune bisogni e motivi contenuti e relazioni essere protagonista una community è un sistema complesso persone gruppi comunità

community interesse comune bisogni e motivi contenuti e relazioni essere protagonista una community è un sistema complesso persone gruppi comunità interesse comune bisogni e motivi contenuti e relazioni essere protagonista dinamiche della una è un sistema complesso appartenenza bisogni funzionali socialità persone gruppi comunità frustrazioni soddisfazione

Dettagli

Progetto C3P e Ferrara-Giustizia

Progetto C3P e Ferrara-Giustizia Dal riuso del software al riuso delle competenze Milena Malagò Camera di Commercio di Ferrara Ferrara, Il percorso in Camera di Commercio a Ferrara Anni 90 Sito Informativo: La Camera pubblica le notizie

Dettagli

Manuale del portale Club Filiali

Manuale del portale Club Filiali Manuale del portale Club Filiali 1 Sommario Benvenuti nel portale di CLUB FILIALI!... 3 Come utilizzare il portale?... 3 La vostra filiale... 3 Come inserire le attività svolte sul portale?... 5 Le attività

Dettagli

[ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING ]

[ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING ] 2011 Titolo del documento: Piano di Social Media Monitoring Periodo di riferimento: Da Agosto 2011 N revisione: 1 Autore del documento: URP Data ultima versione: 30/08/2011 [ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING

Dettagli

Sistema di Knowledge Management Magellano. Manuale d uso. Pagina 1 di 33

Sistema di Knowledge Management Magellano. Manuale d uso. Pagina 1 di 33 Sistema di Knowledge Management Magellano Manuale d uso Pagina 1 di 33 Indice 1 PREMESSA... 3 1.1 OBIETTIVO DEL DOCUMENTO...3 1.2 AMBITO DI RIFERIMENTO...3 1.3 PRE-REQUISITI DEL SISTEMA (ACCESSIBILITÀ)...3

Dettagli

PresidenzadelConsigliodeiMinistri DipartimentopergliA farigiuridicielegislativi Servizioanalisidel impatodelaregolamentazione

PresidenzadelConsigliodeiMinistri DipartimentopergliA farigiuridicielegislativi Servizioanalisidel impatodelaregolamentazione PresidenzadelConsigliodeiMinistri DipartimentopergliA farigiuridicielegislativi Servizioanalisidel impatodelaregolamentazione Forum PA 2011 9 maggio 2011, ore 11.00, Fiera di Roma Il Sistema Gestionale

Dettagli

porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com

porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com Cos è Moodle Moodle è un software per la gestione di corsi a distanza utilizzato a livello mondiale nelle Università, nelle

Dettagli

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015 Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato Firenze, 4 maggio 2015 Un sito statico è un sito web che non permette l interazione con l utente,

Dettagli

La piattaforma Moodle dell' ISFOL

La piattaforma Moodle dell' ISFOL La piattaforma Moodle dell' ISFOL Un CMS per la condivisione della conoscenza nei Gruppi di Lavoro e di Ricerca dell'istituto Franco Cesari - ISFOL Gruppi di Lavoro e di Ricerca come Comunità di Pratica

Dettagli

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti Studium.UniCT Tutorial Studenti v. 6 06/03/2014 Pagina 1 Sommario 1. COS È STUDIUM.UniCT... 3 2. COME ACCEDERE A STUDIUM.UniCT... 3 3. COME PERSONALIZZARE IL PROFILO...

Dettagli

(Corso rivolto al Personale Amministrativo: Uffici centrali e periferici)

(Corso rivolto al Personale Amministrativo: Uffici centrali e periferici) ISTRUZIONI OPERATIVE PER ACCEDERE AI MATERIALI DEL CORSO I rapporti di lavoro a tempo determinato nelle Istituzioni Scolastiche, gestione giuridica e liquidazione delle competenze (Corso rivolto al Personale

Dettagli

Vososka-Sarajevo 15/19 Ottobre 2007 C/o Hotel Park

Vososka-Sarajevo 15/19 Ottobre 2007 C/o Hotel Park 3URJHWWR³6YLOXSSRH5DIIRU]DPHQWRGHOOD3XEEOLFD $PPLQLVWUD]LRQHFHQWUDOHHORFDOHQHOODUHJLRQHEDOFDQLFD /HJJH / 3 % &RPXQLFD]LRQH3XEEOLFD +!!#"$% ƒ02'8/2&2562$9$1=$72 Vososka-Sarajevo 15/19 Ottobre 2007 C/o Hotel

Dettagli

Cos'è Plone: l'esperienza di Mo-Net, la Rete Civica del Comune di Modena

Cos'è Plone: l'esperienza di Mo-Net, la Rete Civica del Comune di Modena Cos'è Plone: l'esperienza di Mo-Net, la Rete Civica del Comune di Modena La PA e la condivisione del software libero: PloneGov, dall'europa all'italia Claudio Forghieri Comune di Modena Ferrara, 16 settembre

Dettagli

PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine. MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE

PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine. MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE Introduzione 1. Requisiti di sistema 2. Accesso alla piattaforma didattica 2.1. Informazioni

Dettagli

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie Paola Tarquini Sommario Iniziative in atto Una possibile strategia per la diffusione del Software

Dettagli

Provincia Regionale di Trapani. Trapani, Palazzo Riccio di Morana 16 febbraio 2010

Provincia Regionale di Trapani. Trapani, Palazzo Riccio di Morana 16 febbraio 2010 Provincia Regionale di Trapani Trapani, Palazzo Riccio di Morana 16 febbraio 2010 La Società dell informazione Dal 2000 in poi, il Governo italiano ha varato diverse azioni finalizzate all attuazione della

Dettagli

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Obiettivi di apprendimento Sono sempre di più le aziende interessate ad approfondire la conoscenza degli strumenti di collaborazione per migliorare la propria

Dettagli

CAPITOLO 5 STRUMENTI E TECNOLOGIE PER LA COMUNICAZIONE PERSONALE

CAPITOLO 5 STRUMENTI E TECNOLOGIE PER LA COMUNICAZIONE PERSONALE CAPITOLO 5 STRUMENTI E TECNOLOGIE PER LA COMUNICAZIONE PERSONALE Indice 5.1 UNA PANORAMICA SULLE NUOVE TECNOLOGIE PER LA COMUNICAZIONE......... 102 La struttura dell impresa oggi....................................................

Dettagli

Applicazioni Intranet e gestione della conoscenza

Applicazioni Intranet e gestione della conoscenza Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A6_1 V1.5 Applicazioni Intranet e gestione della conoscenza Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Corso di formazione Nuova piattaforma Amministrazione integrata contabilità (AmICa) USR/ATP

Corso di formazione Nuova piattaforma Amministrazione integrata contabilità (AmICa) USR/ATP ISTRUZIONI OPERATIVE PER ACCEDERE AI MATERIALI DEL CORSO NUOVA PIATTAFORMA "AMMINISTRAZIONE INTEGRATA CONTABILITÀ (AmICa)" USR/ATP MODALITÀ DI ISCRIZIONE ALLO SPAZIO ON LINE: Di seguito sono descritte

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Assistenza tecnica alle Regioni dell obiettivo convergenza per il Assistenza tecnica alle rafforzamento delle capacità

Dettagli

Milano, 24 gennaio 2014. Il portale AmIS, modalità di utilizzo e possibili evoluzioni

Milano, 24 gennaio 2014. Il portale AmIS, modalità di utilizzo e possibili evoluzioni Milano, 24 gennaio 2014 Il portale AmIS, modalità di utilizzo e possibili evoluzioni Contenuti Archidata Gli strumenti L organizzazione dei contenuti La modalità di utilizzo Quick tour Gli sviluppi futuri

Dettagli

Un #SocialHR per la #socialorg

Un #SocialHR per la #socialorg Un #SocialHR per la #socialorg 2 3 4 5 6 7 8 CHE COS E LA SOCIAL ORGANIZATION? GUARDIAMOLA CON GLI OCCHI DEL (social)hr CHE COS E LA SOCIAL Un nuovo modo di fare impresa che consente a un vasto numero

Dettagli

COSTRUZIONE SITO WEB da AlterVista (www.altervista.org)

COSTRUZIONE SITO WEB da AlterVista (www.altervista.org) COSTRUZIONE SITO WEB da AlterVista (www.altervista.org) Registrazione del proprio sito: occorre individuare un nome da dare al Sito e successivamenete (se il nome non è già stato usato), premere il bottone

Dettagli

Definizione di enterprise 2.0

Definizione di enterprise 2.0 L enterprise 2.0 Definizione di enterprise 2.0 Piattaforme sociali Canali e piattaforme Modalità emergente Sware enterprise Social sware Piattaforme - emergenza Definizione di McAfee tecnocentrica Mcafee

Dettagli

ordine degli ingegneri della provincia di bari

ordine degli ingegneri della provincia di bari Prot. n. 1945 Bari, 04.06.2014 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE MIGLIORATIVE PER LA REALIZZAZIONE DEL PORTALE INTERNET DELL ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BARI

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER MODULO 7 Online Collaboration PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER Sezione 1 Concetti di collaborazione Concetti di collaborazione Fenomeno collegato alla diffusione e allo sviluppo

Dettagli

Conoscere, condividere, cambiare

Conoscere, condividere, cambiare Conoscere, condividere, cambiare Idee per una intranet 2.0 alla biblioteca di Milano Bicocca Bonaria Biancu e Ilaria Moroni I siti web negli archivi e nelle biblioteche A.I.B. e A.N.A.I. Sezione Friuli

Dettagli

La rete di tecnologie La circolazione dei contenuti attraverso diversi mezzi di comunicazione anche a partire dalle attività degli utenti

La rete di tecnologie La circolazione dei contenuti attraverso diversi mezzi di comunicazione anche a partire dalle attività degli utenti Nicoletta Vittadini La rete di contenuti Il sito web tradizionale La rete di tecnologie La circolazione dei contenuti attraverso diversi mezzi di comunicazione anche a partire dalle attività degli utenti

Dettagli

PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I.

PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I. PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I. Profilo La Società Hermes nasce nel 2010 per portare sul mercato le esperienze maturate da un team di specialisti e ricercatori informatici che hanno operato per anni come

Dettagli

MANUALE MOODLE STUDENTI. Accesso al Materiale Didattico

MANUALE MOODLE STUDENTI. Accesso al Materiale Didattico MANUALE MOODLE STUDENTI Accesso al Materiale Didattico 1 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA PIATTAFORMA MOODLE... 3 1.1. Corso Moodle... 4 2. ACCESSO ALLA PIATTAFORMA... 7 2.1. Accesso diretto alla piattaforma...

Dettagli

Fare cambiamento digitale nella PA locale

Fare cambiamento digitale nella PA locale Fare cambiamento digitale nella PA Seminario Cultura e competenze digitali nella PA, cerchiamo e-leader! Napoli, Palazzo delle Arti, 11 dicembre 2014 1 Fare cambiamento digitale nella PA https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:and9gctogmm

Dettagli

Wikischool. la scuola della partecipazione

Wikischool. la scuola della partecipazione Wikischool la scuola della partecipazione Il wiki Dalle Laste (home) Che cosa è "wikispaces"? Un wiki è uno spazio sul web in cui è possibile condividere il lavoro e le idee, immagini e link, video e media.

Dettagli

RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA

RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA 26 giugno 2013 Di cosa parleremo - Il Progetto ETICA pubblica nel sud e il Social learning - RiusaLO: obiettivi, contenuti e funzionalità della libreria

Dettagli

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco Titolo Perché scegliere Alfresco Titolo1 ECM Alfresco 1 «1» Agenda Presentazione ECM Alfresco; Gli Strumenti di Alfresco; Le funzionalità messe a disposizione; Le caratteristiche Tecniche. 2 «2» ECM Alfresco

Dettagli

La piattaforma social dell Azienda Usl di Imola

La piattaforma social dell Azienda Usl di Imola «I social media per la comunicazione in sanità» La piattaforma social dell Azienda Usl di Imola 01 Bologna, 19 novembre 2014 1. Il progetto: istituzionale ed interno 2. Le fasi di sviluppo 3. La piattaforma

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

Moodle: corso base BENVENUTI!

Moodle: corso base BENVENUTI! BENVENUTI! Conoscere Moodle: cos'è, organizzazione, utilizzo Risorse disponibili in rete Saper gestire un semplice corso (strutture di corso, iscrizioni, strumenti) Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia

Dettagli

OneNote consente di prendere appunti al lavoro, a casa o a scuola

OneNote consente di prendere appunti al lavoro, a casa o a scuola OneNote consente di prendere appunti al lavoro, a casa o a scuola Caratteristiche esclusive delle pagine di OneNote È possibile digitare il testo in qualsiasi punto della pagina, ad esempio in questo punto:

Dettagli

Guida a TwinSpace. Introduzione al tuo TwinSpace

Guida a TwinSpace. Introduzione al tuo TwinSpace Introduzione al tuo TwinSpace PRIMA DI COMINCIARE... Error! Bookmark not defined. 1. PER COMINCIARE: Naviga nel tuo nuovo TwinSpace... 5 Homepage... 5 Altre sezioni... Error! Bookmark not defined. 2. COSTRUISCI

Dettagli

Punto 4.d all ordine del giorno del IV Comitato di Sorveglianza

Punto 4.d all ordine del giorno del IV Comitato di Sorveglianza UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA Informativa SIURP - Sistema Informativo Unitario Regionale per la Programmazione e Attuazione degli Investimenti Pubblici Punto 4.d all ordine del giorno

Dettagli

MY.SO: una panoramica

MY.SO: una panoramica MY.SO: una panoramica Principali funzionalità di MY.SO Funzionalità Gestione dei profili utente Gestione delle relazioni di amicizia Wall e sistema di messaggistica interno News Feed e Mini-feed Album

Dettagli

Supporti Tecnico-Informativi al PON. Regolamento della Community per gli Operatori dei Servizi per il Lavoro

Supporti Tecnico-Informativi al PON. Regolamento della Community per gli Operatori dei Servizi per il Lavoro Supporti Tecnico-Informativi al PON Regolamento della Community per gli Operatori dei Servizi per il Lavoro Versione n 1 del 1 giugno 2012 Descrizione del servizio e finalità La Community per gli Operatori

Dettagli

Referenti per successivi contatti con l Amministrazione:

Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: ISDI Learning Corner: il Blog dell ISDI sulla formazione Responsabile del Progetto: - Min. Plen. Stefano Baldi Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: - Min. Plen. Stefano Baldi - Cons.

Dettagli

Giardinerie Digitali Evoco di Coppola Nicola. Web Marketing Bologna - Consulenza Progetti Comunicazione Online

Giardinerie Digitali Evoco di Coppola Nicola. Web Marketing Bologna - Consulenza Progetti Comunicazione Online Presentazione di Karmaleon CMS- Software per siti Web Cosa è Karmaleon è un software che permette la gestione automatizzata di siti e Portali Internet, multilingua e ottimizzato per Motori di Ricerca,

Dettagli

LA INTRANET DELL UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA

LA INTRANET DELL UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA Servizio Organi Istituzionali Governance Comunicazione Piazza Martiri 1 48022 Lugo Tel. 0545 38485-38473 Fax 0545 38348 piombinig@unione.labassaromagna.it PROGETTO LA INTRANET DELL UNIONE DEI COMUNI DELLA

Dettagli

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE "Documentarista Informatico" a.s. 2013/14 Prof. Francesco Dentici Indicazioni ed ipotesi di lavoro Gestione ed aggiornamento del sito Web della scuola Preparazione

Dettagli

DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE

DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE Struttura di menù In base alla tipologia di template scelta, sono state predisposte 2 strutture di menù (destinate ad ospitare gli stessi contenuti): TT-OPEN-SITE template

Dettagli

Temi avanzati SEMINARIO

Temi avanzati SEMINARIO Temi avanzati SEMINARIO WEB 2.0: Tecnologie ed opportunità per business Prof. Folgieri, Università dell Insubria aa 2009/2010 WEB 2.0 Un esempio di applicazione: trasformazione di un portale da web 1.0

Dettagli

Guida Ariel Studenti

Guida Ariel Studenti TECNOLOGIE E LA DIDATTICA UNIVERSITARIA MULTIMEDIALE E A DISTANZA Guida Ariel Studenti La logica della piattaforma e i suoi strumenti 9 agosto 2012 CTU -CENTRO DI SERVIZIO PER LE Struttura ad albero Ogni

Dettagli

WEB 2.0: rss, blog, wiki. Prof.ssa Antonella Serra

WEB 2.0: rss, blog, wiki. Prof.ssa Antonella Serra WEB 2.0: rss, blog, wiki Sommario WEB 2.0 definizione Web 2.0 vs Web 1.0 RSS Wiki Blog Cos e il Web 2.0? Il termine Web 2.0 nasce come titolo per una conferenza Web 2.0 indica un nuovo approccio sociale

Dettagli

3 Strumenti pratici INTRODUZIONE PROTEZIONE DATI INFORMAZIONI DI CARATTERE PERSONALE. 3.2 Questionario sul gradimento di siti e portali

3 Strumenti pratici INTRODUZIONE PROTEZIONE DATI INFORMAZIONI DI CARATTERE PERSONALE. 3.2 Questionario sul gradimento di siti e portali INTRODUZIONE Esempio: Grazie per aver dedicato del tempo prezioso per rispondere ad alcune domane su NOME SITO/PORTALE Per la compilazione del questionario saranno necessari circa minuti. I tuoi commenti

Dettagli

INCONTRIAMOCI IN RETE Piattaforma digitale accessibile, flessibile e collaborativa, per la comunicazione tra scuola e famiglia, la comunity

INCONTRIAMOCI IN RETE Piattaforma digitale accessibile, flessibile e collaborativa, per la comunicazione tra scuola e famiglia, la comunity INCONTRIAMOCI IN RETE Piattaforma digitale accessibile, flessibile e collaborativa, per la comunicazione tra scuola e famiglia, la comunity scolastica virtuale e molto di più. INinFO di Sabina Nuovo INFORMATICAinFORMAZIONE

Dettagli

Qualità del sistema per statistiche di qualità: l approccio delle Peer Review e l uso degli strumenti di lavoro collaborativo

Qualità del sistema per statistiche di qualità: l approccio delle Peer Review e l uso degli strumenti di lavoro collaborativo CONVEGNO NAZIONALE DELL USCI Big Data, Open Data, Statistical Data. Dalla qualità dei dati alla qualità dell informazione statistica Qualità del sistema per statistiche di qualità: l approccio delle Peer

Dettagli