Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity"

Transcript

1 Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Indice degli argomenti Premessa 1. Scenari di utilizzo 2. Parametri 3. Archivi Collegamento 4. Import Dati 5. Export Dati 6. Saldi di bilancio 7. Contropartite / I.V.A. Assistenza tecnica Gestionale / / Aggiornato al 04/04/2014

2 Introduzione Il presente documento è rivolto a coloro che desiderano integrare Gestionale 1 con il software AGO Infinity, al fine di trasferire i dati contabili dell azienda al proprio Studio commercialista che utilizza tale applicazione. AGO Infinity è una tra le soluzioni offerte dalla Zucchetti agli Studi commercialisti e con questa integrazione è possibile importare i dati anagrafici e i movimenti contabili dallo Studio e/o esportare anagrafiche, movimenti contabili e saldi di bilancio verso lo Studio. Per attivare il collegamento con AGO Infinity è obbligatorio installare il modulo G1INT (Collegamento Software Commercialisti Zucchetti). Per abilitare le varie funzionalità relative al collegamento, occorre: Selezionare la funzione Abilita collegamento AGO (menu Moduli \ Collegamenti \ Studio Zucchetti ); Rieseguire la selezione dell azienda di lavoro tramite la scelta Base \ Seleziona azienda. Le scelte che consentono di effettuare il collegamento sono disponibili nel menu Moduli \ Collegamenti \ Studio Zucchetti AGO, le cui funzionalità vengono riportate nei paragrafi successivi. 1 Scenari di utilizzo In seguito all attivazione del collegamento con AGO Infinity, occorre predisporre l azienda di lavoro da utilizzare in Gestionale 1. Gli scenari, che potrebbero presentarsi, sono: L utente di Gestionale 1 decide di utilizzare, come azienda di lavoro, la ditta con codice 100 disponibile tra le ditte standard caricate con l installazione dell applicativo. Nella ditta con codice 100, oltre alle consuete tabelle standard precaricate, è già stata eseguita una prima importazione delle tabelle standard utilizzate dall applicazione AGO Infinity (Piano dei Conti, Causali Contabili, Codici I.V.A., Codici Norma e Codici CEE) e sono già stati inseriti tutti i raccordi tra le tabelle utilizzate in Gestionale 1 e quelle del software dello Studio; L utente di Gestionale 1 non si appoggia alla ditta standard con codice 100, ma utilizza come azienda di lavoro una ditta in cui le tabelle (Piano dei Conti, Causali Contabili e Codici I.V.A.) sono state personalizzate in base alle proprie esigenze. In questo caso, è l utente che deve procedere con l importazione da AGO Infinity delle tabelle, relative al Piano dei Conti, Causali Contabili, Codici I.V.A., Codici Norma e Codici CEE, e successivamente eseguire l associazione manuale, inserendo i codici di collegamento tra le tabelle di Gestionale 1 e quelle del software dello Studio

3 Per quanto riguarda la gestione dei clienti e fornitori, per entrambi gli scenari, l utente ha due possibilità: Inserire in Gestionale 1 i clienti e fornitori e procedere di conseguenza all associazione di ogni singolo soggetto inserito con il codice conto dello Studio; Importare dallo Studio le anagrafiche clienti e fornitori, qualora lo Studio abbia già inserito i soggetti nell applicazione AGO Infinity; al termine dell operazione di importazione dati non è necessario effettuare nessun altra operazione. 2 Parametri Questa scelta consente di impostare una serie di parametri utili alle scelte Import Dati ed Export Dati. Al fine di un corretto svolgimento delle operazioni la compilazione dei Parametri è obbligatoria. Per abilitare le funzionalità relative al collegamento, è necessario selezionare l opzione Gestisci collegamento AGO (Figura 1). Di seguito, invece, riportiamo le impostazioni suddivise per schede. 2.1 Generali In questa scheda (Figura 1) è possibile scegliere se esportare: Movimenti contabili (Fatture di acquisto e vendita, Corrispettivi e/o Prima nota); Saldi di bilancio. Figura 1 Nel caso in cui venga selezionata l opzione Movimenti contabili (Figura 1), è necessario procedere con la compilazione delle seguenti informazioni: Codice Soggetto : indicare un codice numerico di 15 caratteri corrispondente al numero assegnato all'azienda di lavoro nella procedura AGO Infinity; questa informazione deve essere - 3 -

4 comunicata dallo Studio all azienda; Applicazione registrata : indicare un codice alfanumerico di 5 caratteri che identifica l azienda di lavoro; questa informazione deve essere comunicato dallo Studio all azienda; Tipo scheda : indica se l azienda, che trasferisce i dati, opera in regime di Contabilità Ordinaria o Semplificata; solo nel caso di Contabilità Semplificata deve essere obbligatoriamente specificato il campo Codice attività (informazione comunicata dallo Studio all azienda); Numero ultimo trasferimento : indica il contatore dei trasferimenti effettuati, che viene aggiornato automaticamente ad ogni spedizione e corrisponde al numero dell'ultimo trasferimento effettuato. 2.2 Codice CEE e Norma In questa scheda (Figura 2) occorre specificare i seguenti codici utilizzati nell applicazione AGO Infinity e comunicati dallo Studio all azienda: Codici CEE e Norma per le autofatture relative alle operazioni intracomunitarie; Codice Norma per le autofatture relative alle operazioni interessate dal meccanismo Reverse charge (diverse da quelle intracomunitarie). Figura 2 Qualora l utente passi dal collegamento Studio OMNIA Zucchetti al collegamento AGO Infinity è necessario selezionare l opzione Gestisci la conversione dei codici fino alla data di registrazione (Figura 2) e compilare la data in cui viene attivato il collegamento ad AGO Infinity. Specificando questa data, all atto del trasferimento dati da Gestionale 1 ad AGO Infinity, la procedura è in grado di gestire, per le registrazioni inserite in presenza del collegamento OMNIA Zucchetti ma non ancora comunicate, la conversione tra i codici CEE utilizzati nel vecchio collegamento (OMNIA Zucchetti) con i nuovi codici CEE utilizzati nel nuovo collegamento (AGO Infinity)

5 2.3 Causali contabili In questa scheda (Figura 3) è possibile specificare le causali contabili relative alla procedura AGO Infinity, che devono essere utilizzate in fase di trasferimento dati per tutte le operazioni di Gestionale 1 che non hanno specificato sul movimento di contabilità una causale contabile. Esempi di registrazioni senza causale contabile: - Fatture di acquisto o vendita che sono state consolidate senza la causale contabile; - Movimenti di Prima nota inseriti in Gestione Movimenti (menu Contabilità ) senza indicare la causale. 2.4 Altri dati Figura 3 In questa scheda (Figura 4), è possibile indicare i seguenti parametri: L opzione Non trasferire le scritture di assestamento e storno generate in automatico, consente di escludere dal trasferimento dati verso AGO Infinity i movimenti di ratei e/o risconti (ed eventuali storni correlati), creati in automatico. Nella sezione Sottoconti predefiniti è possibile indicare rispettivamente i campi Codice conto clienti e Codice conto fornitori del Piano dei Conti di AGO Infinity; in questo modo, quando si conferma l inserimento di un nuovo cliente e/o fornitore di Gestionale 1 e si apre la finestra Codici conti P.d.C., ai fini del collegamento tra i due applicativi, questi conti vengono proposti in automatico dalla procedura. N.B. La mancata associazione tra i codici clienti/fornitori con i codici di AGO Infinity non consentirà di eseguire il trasferimento dei dati verso lo Studio; tale associazione, pertanto, dovrà essere effettuata in un secondo momento attraverso la scelta Codici Conti P.d.C. (menu Moduli \ Collegamenti \ Sudio Zucchetti AGO \ Archivi collegamento

6 Nella sezione Import movimenti contabili è possibile indicare il Sottoconto clienti e il Sottoconto fornitori, che devono essere creati in Gestionale 1 attraverso le scelte Anagrafica Clienti e Anagrafica Fornitori. Si tratta di sottoconti generici non intestati a nessun soggetto (ad esempio crediti v/s clienti ), che devono essere movimentati in fase di importazione dei movimenti contabili di prima nota (ad esempio, scritture di assestamento come fatture da ricevere ). N.B. Si ricorda che la finestra di collegamento Codici conti P.d.C. viene visualizzata solo se è attiva l opzione Gestisci collegamento AGO, presente nella scelta Parametri. 2.5 Pulsanti disponibili nella scelta Figura 4 Nella scelta sono presenti i seguenti pulsanti (Figura 4): Modifica Date, che consente di modificare le date fino alle quali sono stati spediti i movimenti allo Studio. Questa operazione può essere utile, ad esempio, quando si rende necessario dover rispedire un periodo già trasferito; Elimina Trasferimenti, che consente di annullare definitivamente tutti i trasferimenti fatti, come se non fosse mai stato effettuato nessun trasferimento; Causali escluse, che permette di stabilire quali sono i movimenti che non devono essere trasferiti allo Studio tramite l'indicazione di un elenco di causali escluse. I codici delle causali da indicare sono quelli utilizzati nelle registrazioni di Gestionale 1. 3 Archivi Collegamento In questa funzione sono presenti tutte le scelte, di seguito riportate, che consentono di raccordare le tabelle di Gestionale 1 con le tabelle presenti nell applicazione AGO Infinity

7 N.B. Ricordiamo l importanza degli archivi di collegamento; la loro mancata compilazione non consente il trasferimento dei dati allo Studio. 3.1 Codici I.V.A. Questa scelta (Figura 5) consente di creare una tabella di transcodifica tra i Codici I.V.A. di Gestionale 1 e quelli utilizzati dallo Studio; per ogni codice I.V.A. utilizzato nelle registrazioni inserite in Gestionale 1, selezionare un aliquota I.V.A e un eventuale codice Norma previsti e utilizzati in AGO Infinity. Se per un codice I.V.A. utilizzato in Gestionale 1 non è presente alcuna transcodifica nella tabella Codici I.V.A., il codice I.V.A. di Gestionale 1 viene utilizzato direttamente in fase di Export dati. 3.2 Codici CEE Figura 5 Questa scelta (Figura 6) consente di creare un associazione tra i codici CEE utilizzati in Gestionale 1 con i codici CEE previsti in AGO Infinity. Questa tabella viene utilizzata quando l utente di Gestionale 1 passa dal collegamento alla contabilità Studio OMNIA Zucchetti al collegamento con AGO Infinity; infatti in questa particolare casistica, per le registrazioni inserite in presenza del collegamento con OMNIA Zucchetti, ma non ancora comunicate, deve essere effettuata una conversione tra i codici CEE utilizzati nel vecchio collegamento (OMNIA Zucchetti) con i nuovi codici CEE utilizzati nel nuovo collegamento (AGO Infinity). Figura 6-7 -

8 3.3 Codici conti P.d.C. Il Piano dei Conti utilizzato in AGO Infinity è fisso, unico per tutte le aziende gestite in Studio e prevede una struttura diversa rispetto al Piano dei Conti di Gestionale 1. Pertanto, l utente, per trasferire i dati ad AGO Infinity, deve procedere ad effettuare un operazione di raccordo tra i conti di Gestionale 1 e i conti del Piano dei Conti di AGO Infinity. Per effettuare l operazione di associazione occorre eseguire le seguenti operazioni: importare o reperire dagli archivi standard della ditta 100 il Piano dei Conti di AGO Infinity; accedere alla scelta Codici conti P.d.C. (Figura 7) e per ogni conto del Piano dei Conti di Gestionale 1 deve essere specificato il codice conto di AGO Infinity e se necessario il codice CEE abbinato al codice conto. Più conti di Gestionale 1 possono essere associati ad un unico conto di AGO Infinity. Figura 7 La scelta Codici conti P.d.C. (Figura 7) viene visualizza dopo aver inserito un nuovo conto nel Piano dei Conti aziendale (menu Base \ Piano dei Conti ), oppure in seguito all inserimento di un nuovo cliente e/o fornitore (menu Base \ Anagrafica Clienti/Fornitori ). Durante l esportazione dei dati verso AGO Infinity, in caso di mancata associazione dei codici dell azienda con i codici dello Studio, la procedura genererà una stampa, con l elenco di tutte le anomalie riscontrate e non sarà possibile procedere con l operazione di Export Dati. N.B. Nel piano dei conti di AGO Infinity non esiste un codice conto specifico intestato ad ogni singolo cliente e/o fornitore, pertanto più clienti e/o fornitori di Gestionale 1, possono essere associati ad un unico conto dello Studio. 3.4 Codici causali contabili Questa scelta (Figura 8) consente di creare un associazione tra le causali contabili utilizzate in Gestionale 1 e le causali contabili previste in AGO Infinity

9 Figura 8 L applicazione AGO Infinity prevede un elenco di causali contabili molto dettagliate. N.B. Ai fini di un corretto trasferimento delle registrazioni contabili, l operazione di associazione deve essere eseguita con molta attenzione e concordata con lo Studio. Di seguito riportiamo un elenco delle causali contabili di AGO Infinity che si consiglia di utilizzare nell operazione di associazione. Codice causale Descrizione 1 Fattura di acquisto 3 Nota accredito acquisto 4 Nota addebito acquisto 501 Fattura di vendita 503 Nota accredito vendita 504 Nota addebito vendita Corrispettivo giornaliero da 1004 scorporare 1101 Corrispettivo giornaliero da ventilare 2001 Prima nota generica 2001 Incassi e pagamenti 3.5 Codici Registri I.V.A Nell applicazione AGO Infinity la gestione dei registri I.V.A. differisce da quella presente in Gestionale 1, dove il registro I.V.A. è un codice numerico univoco indipendentemente dal Tipo registro indicato (Clienti, Fornitori, Corrispettivi, Riepilogativo) e, pertanto, non sarà mai possibile avere due registri differenti (registro Clienti e registro Fornitori) con lo stesso codice. In AGO Infinity, invece, è prevista le gestione di sezionali, per ognuno dei quali deve essere compilato il campo Codice attività

10 Tramite la scelta Codici Registri I.V.A. (Figura 9) è possibile effettuare l associazione tra i registri I.V.A. codificati in Gestionale 1 e i sezionali presenti in Studio, con il relativo Codice attività. Per il Registro Corrispettivi, occorre indicare anche il Tipo corrispettivi. Queste informazioni devono essere comunicate all utente dallo Studio commercialista. 3.6 Clienti e fornitori duplicati Figura 9 La gestione dei Clienti e Fornitori in AGO Infinity prevede di avere un solo cliente e/o fornitore con la stessa Partita I.V.A., Codice fiscale, Identificativo estero o Ragione sociale. Pertanto, è presente la scelta Clienti e fornitori duplicati (Figura 10), dove per ogni cliente/fornitore duplicato occorre indicare il cliente/fornitore da cui recuperare sia le informazioni del soggetto di Gestionale 1 per l esportazione delle anagrafiche, sia il codice del sottoconto cliente/fornitore per l esportazione dei movimenti contabili. Figura 10 Inoltre, se il Tipo riferito al Cliente/Fornitore duplicato differisce da quello indicato per il Riferimento anagrafico, occorre specificare un Codice di Riferimento movimenti contabili da cui recuperare il codice cliente/fornitore da passare nei movimenti contabili

11 Figura 11 In fase di esportazione delle anagrafiche da Gestionale 1 ad AGO Infinity verrà eseguito un controllo che verifica eventuali situazioni anomale, presenti nell azienda di lavoro (ad esempio, clienti e/o fornitori con la stessa Partita I.V.A. o con lo stesso Codice Fiscale, ecc.). Qualora venissero individuate delle anomalie, queste vengono segnalate dalla procedura, invitando l'utente a sanare la situazione: dove è possibile è la stessa procedura ad indicare la relazione consigliata e a proporre la sistemazione in automatico. Diversamente, è possibile inserire le relazioni tra i soggetti mediante l utilizzo della scelta Clienti e fornitori duplicati (Figura 10). 4 Import dati Questa scelta (Figura 12) consente di importare un file proveniente da AGO Infinity contenente: Clienti e fornitori; Tabella codici I.V.A.; Tabella codici norma Tabella operazioni intracomunitarie (codici CEE); Tabella sottoconti (Piano dei Conti); Tabella causali contabili; Movimenti contabili - prima nota

12 Figura 12 Quando si importa un file è necessario entrare nella scelta Import Dati (Figura 12) e specificare il mastro Clienti e il mastro Fornitori, utilizzati nel Piano dei Conti di Gestionale 1. Selezionando il pulsante Contenuto file è possibile verificare tutte le informazioni contenute nel file di importazione. In fase di importazione, l utente ha la facoltà di selezionare i dati che desidera importare in azienda. Per poter eseguire l importazione dei clienti e fornitori, prima di confermare l operazione di import, è necessario attivare la creazione automatica dei codici, al fine di attribuire ai clienti/fornitori da importare in Gestionale 1 una codifica automatica, in quanto nella procedura dello Studi, il cliente non è identificato da un codice conto specifico. Per i clienti occorre selezionare l opzione Creazione automatica dei codici nella scheda Codice clienti della scelta Parametri Vendite \ scheda Altri (menu Base \ Archivi Vendite ). Per i fornitori occorre selezionare l opzione Creazione automatica dei codici nella scheda Codice fornitori della scelta Parametri Acquisti \ scheda Altri (menu Base \ Archivi Acquisti ). 5 Export Dati Questa scelta (Figura 13) consente di generare un file da trasferire allo Studio per il caricamento automatico dei movimenti e delle anagrafiche nell applicazione AGO Infinity

13 Figura 13 Il trasferimento viene eseguito per periodo. Nella sezione Trasferimento corrente è necessario indicare la data fino alla quale si desidera trasferire ad AGO Infinity le Fatture (di Acquisto e di Vendita) e/o i Corrispettivi (a Ventilazione e Scorporo) e/o i Movimenti di Prima Nota. Nella sezione Dati da trasferire occorre selezionare quali dati inviare allo Studio. Per poter effettuare l operazione di export deve essere selezionato almeno un archivio. Le tipologie di dati che si possono trasferire sono: Anagrafiche (Clienti/Fornitori) Movimenti, tra cui è possibile scegliere tra Fatture (sia di Acquisto che di Vendita), Corrispettivi (sia Ventilazione che Scorporo) e Prima Nota. Durante l elaborazione viene creato un file di testo all interno del percorso specificato nel campo Creare il file su. Nella sezione Nessun Trasferimento Precedente / Ultimo Trasferimento viene riepilogato come è stato eseguito l'ultimo trasferimento, cioè cosa è stato trasferito e fino a che data. Selezionando il pulsante Trasferimenti precedenti è possibile visualizzare la lista di tutti i trasferimenti effettuati dove è indicato per ogni spedizione il numero, cosa è stato trasferito e fino a che data. Selezionando il pulsante Ripeti ultimo trasferimento è possibile ricreare l'ultimo trasferimento in modo identico a come era stato generato il file in precedenza

14 6 Export Saldi di bilancio Nell applicazione AGO Infinity, per le ditte per le quali non viene gestita la contabilità presso lo Studio, è presente una funzionalità definita Caricamento saldi esterni che consente di importare i saldi di bilancio. In Gestionale 1 è possibile trasferire i Saldi di Bilancio, dopo aver attivato l opzione Saldi di bilancio e aver definito il Codice conto clienti e il Codice conto fornitori nella scelta Parametri (menu Moduli \ Collegamenti \ Studio Zucchetti AGO ). L esportazione dei dati avviene nella scelta Stampa Bilancio (menu Contabilità \ Elaborazioni Periodiche ), scegliendo come formato Crea file Caricamento Saldi. Il file che viene creato è in formato.csv. 7 Contropartite / IVA Questa scelta permette di trasferire correttamente i dati allo studio senza apportare alcuna modifica alle scritture contabili. Infatti, l applicazione AGO Infinity richiede che, in una registrazione I.V.A. relativa a fatture o note di credito/ debito, sia specificata per ogni riga I.V.A. una contropartita contabile. Se tale specifica non dovesse avvenire i movimenti non verrebbero trasferiti. Copyright Zucchetti S.p.A. Tutti i diritti sono riservati, è vietata la distribuzione senza il consenso della Zucchetti S.p.A. Il presente documento ha una funzione esclusivamente di supporto tecnico; è vietata la riproduzione per scopi commerciali

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività Prerequisiti Mon Ami 000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività L opzione Centri di costo è disponibile per le versioni Contabilità o Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti

Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti Prerequisiti Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti L opzione Ratei e risconti estende le funzioni contabili già presenti nel modulo di base e può essere attivata solo con

Dettagli

CREAZIONE DI UN AZIENDA

CREAZIONE DI UN AZIENDA CREAZIONE DI UN AZIENDA La creazione di un azienda in Businesspass avviene tramite la funzione Aziende Apertura azienda ; dalla medesima sarà possibile richiamare le aziende precedentemente create per

Dettagli

Elenchi Intrastat. Indice degli argomenti. Premessa. Operazioni preliminari. Inserimento manuale dei movimenti e presentazione

Elenchi Intrastat. Indice degli argomenti. Premessa. Operazioni preliminari. Inserimento manuale dei movimenti e presentazione Elenchi Intrastat Indice degli argomenti Premessa Operazioni preliminari Inserimento manuale dei movimenti e presentazione Collegamento con la Contabilità Collegamento con il ciclo attivo e passivo Generazione

Dettagli

GESTIONE DELEGA F24. Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio:

GESTIONE DELEGA F24. Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio: GESTIONE DELEGA F24 Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio: Nel folder 2_altri dati presente all interno dell anagrafica dello Studio, selezionando il tasto funzione a lato del campo Banca d appoggio

Dettagli

Mon Ami 3000 Cespiti Gestione cespiti e calcolo degli ammortamenti

Mon Ami 3000 Cespiti Gestione cespiti e calcolo degli ammortamenti Prerequisiti Mon Ami 3000 Cespiti Gestione cespiti e calcolo degli ammortamenti L opzione Cespiti è disponibile per le versioni Contabilità e Azienda Pro. Introduzione Il cespite è un qualsiasi bene materiale

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma FLUSSI OPERATIVI Acquisti di beni da soggetti residenti nel territorio della Comunità Europea. Il paragrafo contiene un flusso operativo per la registrazione di una fattura acquisti intracomunitaria di

Dettagli

Versioni x.7.9 Note Operative

Versioni x.7.9 Note Operative Versioni x.7.9 Note Operative Le versioni x.7.9 sono state rilasciate per poter predisporre i dati per il cosiddetto spesometro 2013 o per la comunicazione delle operazioni IVA rilevanti utilizzando il

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.2.2 Avvertenza Principali novità introdotte

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.2.2 Avvertenza Principali novità introdotte Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.2.2 Avvertenza In questo documento sono contenute informazioni tecniche riservate ai distributori ZUCCHETTI. Tali informazioni sono ad uso esclusivo del destinatario della

Dettagli

Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo

Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo Prerequisiti Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo L opzione Conto lavoro è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione L opzione Conto lavoro permette

Dettagli

Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito

Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito Prerequisiti L opzione Conto deposito è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro.

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Agenzia Viaggio. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Agenzia Viaggio. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Agenzia Viaggio Il modulo Agenzie Viaggio consente di gestire la contabilità specifica per le agenzie di viaggio: in questo manuale verranno descritte

Dettagli

SPESOMETRO GESTIONE IN COGE2000

SPESOMETRO GESTIONE IN COGE2000 SPESOMETRO GESTIONE IN COGE2000 Premessa La procedura va lanciata nell anno contabile al quale si riferisce lo Spesometro. Per l anno 2010 il termine di scadenza per la presentazione della comunicazione

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...2 CODICE CD IDENTIFICATIVO DELL AGGIORNAMENTO 20231210I...2 AVVERTENZE...2 PIANI DEI CONTI BLINDATI...2 Aggiornamento modelli blindati...2 TUTTE LE CONTABILITA...4

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1H4. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1H4. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.20.1H4 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

Installare i moduli proposti

Installare i moduli proposti Operazioni preliminari per l aggiornamento del gestionale SPRING SQ/SB Aggiornamento Spring SQ/SB Digitare su un browser il seguente indirizzo (rispettare i caratteri maiuscoli e minuscoli): ftp://s3ordini:s3ordini@www.s3web.it\antielusione

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...1 MODALITA DI AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 09_2013 DI LINEA AZIENDA...2 COLLEGAMENTO AL CONTENITORE UNICO PER LA GESTIONE

Dettagli

Manuale d'uso. Manuale d'uso... 1. Primo utilizzo... 2. Generale... 2. Gestione conti... 3. Indici di fatturazione... 3. Aliquote...

Manuale d'uso. Manuale d'uso... 1. Primo utilizzo... 2. Generale... 2. Gestione conti... 3. Indici di fatturazione... 3. Aliquote... Manuale d'uso Sommario Manuale d'uso... 1 Primo utilizzo... 2 Generale... 2 Gestione conti... 3 Indici di fatturazione... 3 Aliquote... 4 Categorie di prodotti... 5 Prodotti... 5 Clienti... 6 Fornitori...

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

MANUALE UTENTE Fiscali Free

MANUALE UTENTE Fiscali Free MANUALE UTENTE Fiscali Free Le informazioni contenute in questa pubblicazione sono soggette a modifiche da parte della ComputerNetRimini. Il software descritto in questa pubblicazione viene rilasciato

Dettagli

Gestione della vendita al banco

Gestione della vendita al banco Indice degli argomenti Introduzione Operazioni preliminari Inserimento operazioni di vendita al banco Riepiloghi generali Contabilizzazione scontrini Assistenza tecnica Gestionale 1 0371 / 594.2705 loges1@zucchetti.it

Dettagli

12. Trasferimento da NewS Free II

12. Trasferimento da NewS Free II 12. Trasferimento da NewS Free II 12.1 Le differenze Le differenze nell'interfaccia tra le versionifree epro non sono molte. La principale riguarda il controllo della modifica delle schede dati. NelPro

Dettagli

Mon Ami 3000 Produzione base Produzione articoli con distinta base e calcolo dei fabbisogni

Mon Ami 3000 Produzione base Produzione articoli con distinta base e calcolo dei fabbisogni Prerequisiti Mon Ami 3000 Produzione base Produzione articoli con distinta base e calcolo dei fabbisogni L opzione Produzione base è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

Gestionale CIA. -Contabilizzazione movimenti-

Gestionale CIA. -Contabilizzazione movimenti- Gestionale CIA -Contabilizzazione movimenti- 1. Premessa... 2 2. Contabilizzazione verso ELDACON e MICROERP... 4 3. Contabilizzazione VERSO OMNIA... 7 4. Importazione in OMNIA... 11 5. Contabilizzazione

Dettagli

Gestione dello scadenzario

Gestione dello scadenzario Gestione dello scadenzario La gestione dello scadenzario consente di conoscere i debiti e crediti dell azienda in un intervallo di date, di verificare il dettaglio delle fatture da incassare da clienti

Dettagli

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 D.L. 138/2011: Aumento aliquota IVA al 21%... 3 1.1 Tabella Codici Iva... 3 1.1.1

Dettagli

Mandati di pagamento Reversali di incasso

Mandati di pagamento Reversali di incasso Manuale Operativo Mandati di pagamento Reversali di incasso UR0901091000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in

Dettagli

Migrazioni da PROFIS Pervasive a SQL

Migrazioni da PROFIS Pervasive a SQL Migrazioni da PROFIS Pervasive a SQL Migrazione Applicativa Avvertenza. Il materiale qui disponibile è riservato al solo uso dei Utenti SISTEMI, ne è quindi vietata la diffusione o la duplicazione. SISTEMI

Dettagli

GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE

GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE Note: Il presente manuale vuole essere solo una guida sommaria per agevolare l operatore nell utilizzo della procedura e pertanto non essendo esaustivo

Dettagli

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Pillola operativa Integrazione Generazione Dettagli Contabili INFORMAZIONI

Dettagli

GLI INCASSI CON RI.BA

GLI INCASSI CON RI.BA GLI INCASSI CON RI.BA Per riscuotere il pagamento delle fatture emesse ai clienti è possibile utilizzare la modalità Ri.Ba cioè Ricevuta Bancaria Elettronica. OPERAZIONI PRELIMINARI Prima di procedere

Dettagli

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale Nota Salvatempo Contabilità 13.03 1 APRILE 2015 Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale *in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 31/03/2014

Dettagli

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative 1 Release Versione Applicativo Oggetto: Versione: 12/11/2013 Data di rilascio: 12/11/2013 Sigla: Contabilità Comunicazione Polivalente/Spesometro 2013 Avvertenze Chiudere l applicativo su tutti i pc prima

Dettagli

Chiusure CONTABILI. Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli

Chiusure CONTABILI. Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli HELP DESK Nota Salvatempo 0026 MODULO FISCALE Chiusure CONTABILI Quando serve Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli In questo documento: 1. Premessa 2. Operazioni Preliminari 3.

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 )

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) Gecom Paghe Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4 ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) TE7304 2 / 16 INDICE Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai modelli 730-4...

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Attività Separate ai fini IVA L art. 36 del DPR 633/72 disciplina la tenuta di contabilità separate per le diverse attività esercitate da parte dei soggetti

Dettagli

Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici

Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici Prerequisiti Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici L opzione Multimagazzino è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione L opzione Multimagazzino

Dettagli

- DocFinance Manuale utente

- DocFinance Manuale utente Interfaccia - DocFinance Manuale utente Installazione interfaccia. L interfaccia - DocFinance viene installata tramite il pacchetto di Setup, che permette di lanciare la console di configurazione automatica

Dettagli

Mon Ami 3000 Documentale Archiviazione elettronica dei documenti cartacei

Mon Ami 3000 Documentale Archiviazione elettronica dei documenti cartacei Prerequisiti Mon Ami 3000 Documentale Archiviazione elettronica dei documenti cartacei L opzione Documentale può essere attivata in qualsiasi momento e si integra perfettamente con tutte le funzioni già

Dettagli

MODIFICA ALIQUOTA IVA DA 21% A 22%

MODIFICA ALIQUOTA IVA DA 21% A 22% MODIFICA ALIQUOTA IVA DA 21% A 22% Come già saprete, nell emendamento al disegno di legge di stabilità, è prevista l'introduzione della nuova aliquota iva al 22% in sostituzione di quella al 21% dal 01.10.2013.

Dettagli

Integrazione al Manuale Utente 1

Integrazione al Manuale Utente 1 FATTURE AD ESIGIBILITA DIFFERITA Il quinto comma dell art. 6 del D.P.R. n. 633/72 prevede, in via di principio, che l IVA si rende esigibile nel momento in cui l operazione si considera effettuata secondo

Dettagli

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Funzioni di Esportazione Importazione 1 Indice AIRONE GESTIONE RIFIUTI... 1 FUNZIONI DI ESPORTAZIONE E IMPORTAZIONE... 1 INDICE...

Dettagli

AZIENDA CON GESTIONE DEI CORRISPETTIVI E DIFFERENZA TRA I RICAVI LORDI E I COSTI

AZIENDA CON GESTIONE DEI CORRISPETTIVI E DIFFERENZA TRA I RICAVI LORDI E I COSTI GESTIONE AGGIO Tendenzialmente chi intende gestire il registro dei corrispettivi lavora a costi e ricavi, in caso contrario rileva direttamente l aggio. Di seguito sono riportate alcune casistiche di gestione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 Comunicazione Operazioni rilevanti IVA per

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 TUTTE LE CONTABILITA...2 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00056z)...2 NUOVA ALIQUOTA IVA AL 22%...3 Riferimenti normativi...3 Tabella codici

Dettagli

Fatturazione elettronica con WebCare

Fatturazione elettronica con WebCare Fatturazione Elettronica con WebCare 1 Adempimenti per la F.E. Emissione della fattura in formato elettronico, tramite produzione di un file «XML» nel formato previsto dalle specifiche tecniche indicate

Dettagli

Registrare fatture in contabilità Registrare movimenti non iva in contabilità. Registrare fatture in contabilità

Registrare fatture in contabilità Registrare movimenti non iva in contabilità. Registrare fatture in contabilità Registrare fatture in contabilità Registrare movimenti non iva in contabilità Dal menu di WInCoge troviamo: Fatture e registrazioni iva > Movimenti non iva > Queste finestre consentono di inserire le registrazioni

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86GKJM79678 Data ultima modifica 09/03/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Genera dichiarazione Intrastat * in giallo le modifiche

Dettagli

Regime IVA Moss. Premessa normativa

Regime IVA Moss. Premessa normativa Nota Salvatempo Contabilità 13.0 15 GENNAIO 2014 Regime IVA Moss Premessa normativa La Direttiva 12 febbraio 2008, n. 2008/8/CE, art. 5 prevede che dal 1 gennaio 2015 i servizi elettronici, di telecomunicazione

Dettagli

Anagrafica. Check-List. Autocomposizione guidata

Anagrafica. Check-List. Autocomposizione guidata L elaborazione del bilancio delle aziende nell attività di uno studio comporta una serie di attività complesse e ripetitive nel tempo, manipolando dati di provenienza esterna, elaborando dei modelli frutto

Dettagli

GESTIONE AGENZIE VIAGGIO ART. 74 TER

GESTIONE AGENZIE VIAGGIO ART. 74 TER GESTIONE AGENZIE VIAGGIO ART. 74 TER Di seguito verrà riportata la gestione contabile e fiscale delle Agenzie di viaggio regolata dall articolo 74 ter del DPR 633/1972. In questo regime la base imponibile

Dettagli

Utenti Spring SQL. 1) Creazione nuovo esercizio contabile

Utenti Spring SQL. 1) Creazione nuovo esercizio contabile Utenti Spring SQL INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELLESERCIZIO 2015 Di seguito sono indicate le operazioni che consentono di iniziare le registrazioni IVA, prima nota, magazzino nel nuovo esercizio. 1) Creazione

Dettagli

CAUSALI CONTABILI INSERIMENTO/PERSONALIZZAZIONE DI UNA CAUSALE

CAUSALI CONTABILI INSERIMENTO/PERSONALIZZAZIONE DI UNA CAUSALE CAUSALI CONTABILI Ogni azienda dispone della tabella Causali contabili. La tabella risulta in parte precompilata con causali predefinite, che in fase di registrazione consentono di disporre di alcuni automatismi,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Lotti & Matricole www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Configurazione... 6 Personalizzare le etichette del modulo lotti... 6 Personalizzare i campi che identificano

Dettagli

Cambio esercizio CONTABILE Flusso operativo

Cambio esercizio CONTABILE Flusso operativo Cambio esercizio CONTABILE Flusso operativo (ver. 3 07/11/2014) INDICE Sito web:!"#"! Tel. (0423) 23.035 - Fax (0423) 601.587 e-mail istituzionale: "$%!"#"! PEC:!"#%&'(&)("&"! PREMESSA nuovo) contemporaneamente.

Dettagli

GESTIONE CONTRATTI. Contratti clienti e contratti fornitori

GESTIONE CONTRATTI. Contratti clienti e contratti fornitori SPRING - CONTRATTI La Gestione Contratti di SPRING, in un'azienda, risolve le esigenze relative alla rilevazione dei contratti e delle relative condizioni. In particolare è possibile definire i servizi

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009

Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Premessa La procedura di Cassa Contanti rileva i movimenti giornalieri

Dettagli

SPESOMETRO 2013 IMPORTANTE:

SPESOMETRO 2013 IMPORTANTE: SPESOMETRO 2013 Il programma consente di verificare e modificare i dati oggetto del file da trasmettere, entro il 10/04/2014, in via telematica all Agenzia delle Entrate, per comunicare le operazioni iva

Dettagli

Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le

Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le ELENCO CLIENTI E FORNITORI Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le seguenti parti visualizzate

Dettagli

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni)

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni) Servizio Supporto Ad Hoc Windows Il presente documento contiene informazioni inerenti le problematiche di inizio anno da affrontare con il gestionale Ad Hoc Windows. Per ulteriori informazioni Vi invitiamo

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Beni Usati

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Beni Usati Gestione Beni Usati Introduzione e Impostazioni Il regime speciale per i rivenditori di Beni Usati, di oggetti d arte, di antiquariato e da collezione, introdotto dalla legislazione italiana con il D.L.

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 14 - Manuale di Aggiornamento 4 VENDITE ORDINI MAGAZZINO 4.1 Definizione e Destinazione Copie: Controllo in stampa

Dettagli

1 CARICAMENTO LOTTI ED ESISTENZE AD INIZIO ESERCIZIO

1 CARICAMENTO LOTTI ED ESISTENZE AD INIZIO ESERCIZIO GESTIONE LOTTI La gestione dei lotti viene abilitata tramite un flag nei Progressivi Ditta (è presente anche un flag per Considerare i Lotti con Esistenza Nulla negli elenchi visualizzati/stampati nelle

Dettagli

Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%)

Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%) Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%) Sommario CAMBIO CODICE IVA (DAL 21% AL 22%) PREMESSA... 2 CREAZIONE NUOVI CODICI IVA... 3 LINEA AZIENDA... 7 Cambio codice iva prodotti... 8 LINEA CONTABILE... 9 Contabilità...

Dettagli

Note di fine anno. Applicativo Dylog Manager. Dicembre 2013 rel. 01

Note di fine anno. Applicativo Dylog Manager. Dicembre 2013 rel. 01 Note di fine anno Applicativo Dylog Manager Dicembre 2013 rel. 01 Sommario Prima di procedere 3 Contabilità. 3 Vendite. 4 Magazzino. 4 Procedura Automatica di Passaggio d anno per Contabilità\Vendite\Magazzino...

Dettagli

Fincati Gestionale 1: nuove funzioni per i campi calcolati relative alla tracciabilità documentale

Fincati Gestionale 1: nuove funzioni per i campi calcolati relative alla tracciabilità documentale Fincati Gestionale 1: nuove funzioni per i campi calcolati relative alla tracciabilità documentale Indice degli argomenti Introduzione Descrizione delle nuove funzioni Elenco delle nuove funzioni Modalità

Dettagli

Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012)

Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012) Procedure di Backup/Restore Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012) E' stato attivato un nuovo sito per il Backup delle aziende Activity sulla Teiwaz Internet Area. Tutti i backup

Dettagli

NUOVA ALIQUOTA IVA ORDINARIA 22% Note operative per la procedura SPRING SQL Versione 2.0 1/10/2013 PREMESSA:

NUOVA ALIQUOTA IVA ORDINARIA 22% Note operative per la procedura SPRING SQL Versione 2.0 1/10/2013 PREMESSA: NUOVA ALIQUOTA IVA ORDINARIA 22% Note operative per la procedura SPRING SQL Versione 2.0 1/10/2013 PREMESSA: LE PROCEDURE E I PERCORSI DI MENU SI RIFERISCONO ALLULTIMA VERSIONE DI SPRING SQL 3.1. EVENTUALI

Dettagli

Sistema Ipsoa Professionista

Sistema Ipsoa Professionista Sistema Ipsoa Professionista CONTABILITA RITENUTE CESPITI Competenza e Innovazione al centro del Sistema Un software innovativo Software nativo Windows Interfaccia intuitiva apprendimento immediato Archivi

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa degli ordini e degli impegni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Gli ordini a fornitore... 5 Gli impegni dei clienti... 7 Evadere gli ordini

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.90.1G DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA : IVA PER CASSA...

Dettagli

Gestione piano dei conti standard

Gestione piano dei conti standard Gestione Piano dei Conti Standard TeamSystem Gecom Multi Gestione piano dei conti standard 1. Informazioni generali 2 2. Caricamento piano dei conti standard 3 3. Particolarità piano dei conti generale

Dettagli

Fatture in Ambito CEE e Modello Intra

Fatture in Ambito CEE e Modello Intra Release 4.90 Manuale Operativo PASSAGGIO DATI INTRA Fatture in Ambito CEE e Modello Intra Il modulo Intra permette il passaggio dei dati di ogni fine periodo delle fatture attive e passive in ambito CEE,

Dettagli

CONTABILITA ANALITICA

CONTABILITA ANALITICA CONTABILITA ANALITICA Operazioni da svolgere per gestire Movimentazioni di Contabilità Analitica. Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per: Predisporre

Dettagli

Fatturazione sequenziale Parcelle e Fatture / Fatturazione a flussi

Fatturazione sequenziale Parcelle e Fatture / Fatturazione a flussi Manuale Operativo Fatturazione sequenziale Parcelle e Fatture / Fatturazione a flussi UR1501151000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere

Dettagli

PC line s.a.s di RANDI SERGIO & C. Hardware & Software - Informatica Gestionale - Assistenza

PC line s.a.s di RANDI SERGIO & C. Hardware & Software - Informatica Gestionale - Assistenza GESTIONE DELLA SCISSIONE DEI PAGAMENTI (SPLIT PAYMENT) in Gestionale 1 Per registrare le fatture soggette a scissione dei pagamenti è necessario seguire alcune indicazioni. Si ricorda che le operazioni

Dettagli

Registratori di Cassa

Registratori di Cassa modulo Registratori di Cassa Interfacciamento con Registratore di Cassa RCH Nucleo@light GDO BREVE GUIDA ( su logiche di funzionamento e modalità d uso ) www.impresa24.ilsole24ore.com 1 Sommario Introduzione...

Dettagli

Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente

Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente Prerequisiti Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente L opzione Provvigioni agenti è disponibile per le versioni Vendite, Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

Manuale d uso. Fatturazione elettronica attiva

Manuale d uso. Fatturazione elettronica attiva Manuale d uso Fatturazione elettronica attiva Prima FASE Data Versione Descrizione Autore 10/03/2015 Versione 2.0 Manuale Utente Patrizia Villani 28/05/2015 Versione 3.0 Revisione Manuale Utente Patrizia

Dettagli

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole Prerequisiti Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole L opzione Lotti e matricole è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione Generale

Dettagli

L IMPORTAZIONE PUO ESSERE FATTA A PARTIRE DALL ANNO 2002.

L IMPORTAZIONE PUO ESSERE FATTA A PARTIRE DALL ANNO 2002. Passaggio ELDACON - OMNIA. Il programma per trasferire i dati da Eldacon ad Omnia permette di passare le anagrafiche movimentate di clienti e fornitori e i movimenti contabili presenti. L IMPORTAZIONE

Dettagli

Linea Azienda. Lavori di Fine Anno

Linea Azienda. Lavori di Fine Anno Linea Azienda Lavori di Fine Anno I contenuti del presente manuale si riferiscono ad una specifica versione del prodotto e possono essere soggetti a modifiche senza preavviso. Le immagini che riproducono

Dettagli

Casi particolari. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Casi particolari. Contabilità semplificate. Registrazione costi e ricavi non iva

Casi particolari. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Casi particolari. Contabilità semplificate. Registrazione costi e ricavi non iva Contabilità semplificate 68 Casi particolari Il capitolo espone alcune caratteristiche della procedura e modalità operative in casi particolari di gestione come ad esempio le contabilità semplificate,

Dettagli

PACCHETTO IVA 2010 (SERVIZI INTERNAZIONALI) RADIX ERP Software by ACS Data Systems. Stato: 18/02/2010. ACS Data Systems SpA Pagina 1 di 17

PACCHETTO IVA 2010 (SERVIZI INTERNAZIONALI) RADIX ERP Software by ACS Data Systems. Stato: 18/02/2010. ACS Data Systems SpA Pagina 1 di 17 PACCHETTO IVA 2010 (SERVIZI INTERNAZIONALI) RADIX ERP Software by ACS Data Systems Stato: 18/02/2010 ACS Data Systems SpA Pagina 1 di 17 INDICE Indice... 2 Introduzione... 3 Pacchetto IVA 2010 e modifiche

Dettagli

Guida Informativa. LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda. Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti.

Guida Informativa. LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda. Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti. Guida Informativa LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti. ebridge Azienda Lavori di Fine Anno Sommario PREMESSA 3 FASI PRELIMINARI.

Dettagli

Contabilizzazione Documenti Split Payment ed Elaborazione Dati per FATEL

Contabilizzazione Documenti Split Payment ed Elaborazione Dati per FATEL Piattaforma Applicativa Gestionale Documentazione Fast Patch Nr. 0038 Rel.8.2 Contabilizzazione Documenti Split Payment ed Elaborazione Dati per FATEL COPYRIGHT 1992-2015 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti

Dettagli

Guida dell utente. Centro di fatturazione UPS

Guida dell utente. Centro di fatturazione UPS Guida dell utente Centro di fatturazione UPS 2015 United Parcel Service of America, Inc. UPS, il marchio UPS e il colore marrone sono marchi commerciali di United Parcel Service of America, Inc. Tutti

Dettagli

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021 MyDB - Anagrafiche estensioni dei Documenti di Magazzino e delle Parcelle Nella definizione delle anagrafiche MyDB è ora possibile estendere direttamente anche le TESTATE e le RIGHE delle varie tipologie

Dettagli

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E]

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] Bollettino 5.2.0-27 2 CONTABILITA 2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] L implementazione permette di visualizzare nella consultazione e nella stampa dei mastrini solo le causali

Dettagli

RITENUTE D ACCONTO IN ARCA SQL

RITENUTE D ACCONTO IN ARCA SQL RITENUTE D ACCONTO IN ARCA SQL Questo documento ha lo scopo di riassumere e di chiarire l uso del software gestionale ARCA2000SQL per la parte che riguarda le Ritenute d acconto. Si tratta di una procedura

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA

FATTURAZIONE ELETTRONICA FATTURAZIONE ELETTRONICA PREMESSA Una fattura elettronica è un file con estensione XML. La struttura e il contenuto di tale file sono prefissati da SdI (Sistema di Interscambio, gestito dall agenzia delle

Dettagli

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare.

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. E stato previsto l utilizzo di uno specifico prodotto informatico (denominato

Dettagli

CONTABILITÀ FINANZIARIA ASCOT 3 IL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE SPECIFICHE FUNZIONALI SCHEMI OPERATIVI SOLUZIONE AI PROBLEMI

CONTABILITÀ FINANZIARIA ASCOT 3 IL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE SPECIFICHE FUNZIONALI SCHEMI OPERATIVI SOLUZIONE AI PROBLEMI PROGETTO ASCOT COD. : ASCOT-31-PC-01 VERS. : 1.00.00 DATA : 1.03.2002 CONTABILITÀ FINANZIARIA ASCOT 3 IL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE SPECIFICHE FUNZIONALI SCHEMI OPERATIVI SOLUZIONE AI PROBLEMI AGGIORNAMENTI

Dettagli

Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014)

Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014) Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014) Appunti sugli obblighi derivanti dall'uso della fattura elettronica da leggere con attenzione e da confrontare con le indicazioni date dal proprio

Dettagli

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente Amministrazione Trasparente Da questa sezione è possibile gestire gli adempimenti di pubblicazione previsti dagli art. 26 e 37 del D.Lgs. 33/2013. Il sistema inoltre genera automaticamente il flusso previsto

Dettagli