MICHELE PIOVELLA BioRep

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MICHELE PIOVELLA BioRep"

Transcript

1 ITALIAN ORPHAN DRUGS DAY Venerdì 13 febbraio 2015 Sala conferenze Digital for Business - Sesto San Giovanni (MI) MICHELE PIOVELLA BioRep

2 I CENTRI DI RISORSE BIOLOGICHE COME STRUMENTO DI STANDARDIZZAZIONE DELLO STUDIO DI MALATTIE RARE E NEURODEGENERATIVE Italian Orphan Drugs Day 13 Febbraio 2015 Digital for Accademy Michele Piovella Marketing & Sales Manager BioRep - Gruppo SAPIO

3 IL GRUPPO SAPIO

4 IL GRUPPO SAPIO

5 IL PARTNER IDEALE PER LA CONTINUITÀ DI CURA TRA OSPEDALE E TERRITORIO

6 SAPIO LIFE

7 SAPIO LIFE

8 LA SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLO SPAZIO FREDDO, TERZIALIZZANDO, DOVE POSSIBILE, LA CONSERVAZIONE DEL MATERIALE

9 HUNTINGTON CHDI FOUNDATION COMPANY CONFIDENTIAL

10 PARKINSON MJFF FOUNDATION COMPANY CONFIDENTIAL

11 I PUNTI CHIAVE DI BIOREP Standardizzazione e Ottimizzazione di: spedizione Materiale biologico; codifica e tracciabilità Materiale Biologico; processamento e controllo qualità materiale biologico; stoccaggio e distribuzione materiale biologico. Centralizzazione Processi: BioRep offre la sua piattaforma per diventare la Biobanca di riferimento per le malattie neurodegenerative e rare. Coordina Network di Ricerca: BioRep, in qualità di service provider, supporta Network di Ricerca in tutto il mondo. Protocolli e Servizi Personalizzati: BioRep studia strategie personalizzate per i suoi clienti rispettando target e necessità di ognuno.

12 CORIELL INSTITUTE FOR MEDICAL RESEARCH Organizzazione privata no profit fondata nel Banca di materiale biologico per il deposito/prelievo di campioni a scopo di ricerca. Standard qualitativi per la raccolta, il processamento, lo stoccaggio e la distribuzione di materiale biologico.

13 CORIELL INSTITUTE FOR MEDICAL RESEARCH Biobanking & Research Servizi di ricerca customizzati. Estrazione di acidi nucleici, Immortalizzazione di linee cellulari secondo un approccio innovativo, flessibile e result oriented. Medicina Personalizzata Possibilità di personalizzare la strategia terapeutica e di effettuare un indagine genomica predittiva portando il paziente a conoscere la sua predisposizione o meno verso specifiche patologie. Cellule Staminali Servizi di creazione di linee di ips (induced Pluripotent Stem cell) da soggetti affetti da sindromi varie, malattie rare o da popolazioni differenti per aprire nuovi spiragli alla fase pre-clinica.

14 IL MODELLO DI BUSINESS DI BIOREP STOCCAGGIO CONTO TERZI Back up remoto. Trasferimento di materiale biologico. Gestione di Network di Ricerca. REALIZZAZIONE IMPIANTI CHIAVI IN MANO Investimenti di medio/lungo periodo. Fornitura delle componenti tecnico/scientifiche necessarie al set up della facility. Fornitura di apparecchiature per la crioconservazione. GESTIONE BIOBANCHE Manutenzione impianti di crioconservazione. Software di gestione campione. Sistemi di monitoraggio e controllo (SCUBE). Disaster Recovery Plan.

15 PERCORSO DEL MATERIALE BIOLOGICO Paziente Raccolta Materiale Biologico Kit di gestione Codifica del campione Logistica & Trasporto Processamento Materiale Processamento Materiale Analisi & Controllo Qualità Distribuzione Servizi Stoccaggio

16 MALATTIA DI HUNTINGTON I NETWORK DI RICERCA EURO-HD NETWORK È uno studio preclinico di arruolamento pazienti euorpei affetti da HD e di collezionamento di campioni biologici e dati clinici associati. I campioni raccolti potranno essere utilizzati per la ricerca di indicatori biologici utili a comprendere le cause dell insorgenza della malattia e ad identificare eventuali bersagli terapeutici. COHORT Il Network raccoglie informazioni da persone affette da HD. Anche in questo caso si tratta di uno studio preclinico di arruolamento pazienti affetti da HD. È l unione di 42 studi effettuati da Centri di Ricerca in Canada, Stati Uniti e Australia. RLAH Red Latino Americana de Huntington: fondata nel febbraio del 2010 da professionisti e pazienti affetti da HD. L arruolamento pazienti partirà nel gennaio ENROLL-HD È il più grande studio osservazionale al mondo per la Malattia di Huntington. Enroll-HD è l estensione degli studi REGISTRY (Europa) e COHORT (Nord America/Australia) e RLAH.

17 IL NETWORK EUROPEO EHDN REGISTRY EHDN Raccolta Campioni dal 2005 Siti di Raccolta 156 Nazioni 18 Lingue 16 LOGISTICA Raccolta Campioni Spedizione Campioni Data Entry GESTIONE CAMPIONI Codifica e Anonimizzazione Centralizzazione Processi di Laboratorio Tracciabilità e Controllo Qualità STOCCAGGIO CAMPIONI Stoccaggio Materiale Biologico (da -196 C a +20 C) Back up Facility Monitoraggio (H24 7/7) Distribuzione Standard Campioni Fonte: CHDI Foundation Project 2012

18 BIOREP SERVICES PROVIDED DI ENROLL-HD Enroll-HD Siti di Raccolta 210 Nazioni 27 Lingue 16 Raccolta Campioni da agosto 2012 Campioni 203 LOGISTICA Raccolta Campioni Spedizione Campioni Data Entry. GESTIONE CAMPIONI Codifica e Anonimizzazione Centralizzazione Processi di Laboratorio. Tracciabilità e Controllo Qualità. STOCCAGGIO CAMPIONI Stoccaggio Materiale Biologico (da -196 C a +20 C). Back up Facility Monitoraggio (H24-7/7). Distribuzione Standard Campioni. With compliments of CHDI Foundation Project 2012

19 MALATTIA DI HUNTINGTON ALTRI NETWORK DI RICERCA TRACK-HD Studio internazionale sui biomarcatori della malattia di Huntington nella sua fase premanifesta o iniziale. Non sono previste sperimentazioni di farmaci. BioRep supporta Track-HD fornendo kitsdi prelievo, servizi di logistica, di laboratio e di stoccaggio. TRACK ON-HD Nato dal successo del suo predecessore TRACk-HD, TRACK ON-HD è caratterizzato da uno svariato numero di metodi e sistemi di misura per studiare e capire la progressione della malattia. BioRep fornisce kits e servizi di spedizione e logistica In tutto il mondo. PADDINGTON Trial clinico di fase 2 che ambisce ad inibibire l espressione della proteina mutata Huntingtina nei pazienti affetti da MH. BioRep supporta il progetto Paddington fornendo kits di prelievo, servizi di logistica, di laboratorio e di stoccaggio

20 ALTRI NETWORK DI RICERCA THE PARKINSON'S PROGRESSION MARKERS INITIATIVE (PPMI) Studio clinico che ha come scopo quello di identificare i biomarcatori della malattia di Parkinson. BioRep fonisce servizi di logistica, di laboratorio e di stoccaggio LRRK2 COHORT CONSORTIUM Studio clinico di 3 anni focalizzato sul gene LRRK2 e sulle sue implicazioni nella malattia di Parkinson. Anche in questo contesto BioRep è responsabile di coordinare la logistica e le spedizioni nei siti europei offrendo anche servizi di laboratorio e di stoccaggio. TWINS PROJECT BioRep fornisce servizi di biologia molecolare come l estrazione di DNA da saliva e successiva analisi di microsatelliti di pazienti appartenenti al Registro Nazionale di Gemelli. I campioni vengono poi crioconserati presso la bio banca a Roma, realizzata da BioRep EUROPEAN CONSORTIUM FOR STEM CELL THERAPY IN NEURODEGENERATIVE DISEASES Progetto quadro europeo vincitore di un premio di 11.9 milioni di euro. BioRep ha il ruolo di fornire il controllo qualità, il differenziamento, l espansione e distribuzione di cellule staminali murine o umane.

21 ALTRI NETWORK DI RICERCA AXXAM Axxam è una società di ricerca farmacologica sui programmi di ricerca in collaborazioni con altre imprese. BioRep offre servizi di biologia cellulare, di criopreservazione di linee cellulari e controlli qualità MOLMED MolMed è un azienda Biotech focalizzata sulla ricerca, sviluppo e validazione di nuove terapie contro il cancro. BioRep fornisce servizi di stoccaggio anche GMP compliance di siero, sangue e vials EORTC BioRep supporta lo studio clinico spponsorizzato dall European Organization for Research for Treatment of Cancer mediante la fornitura di kits di prelieo per i siti di collezione europei, servizi di stoccaggio, logistica e TMA. CD19 TPALL CD19 TPALL è un trial internazionale per il trattamento dei bimbi che sviluppano nuovamente la leucemia post trapianto. Principale scopo è quello di miglioare la risposta immuitiaria mediante utilizzo di cellule ingegnerizzate. BioRep offre servizi di logistica e di spedizione di materiale trapiantabile in tutto il mondo.

22 CATALOGO ON LINE

23

24 REFERENZE ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ CENTRO NAZIONALE DI EPIDEMIOLOGIA, SORVEGLIANZA E PROMOZIONE DELLA SALUTE BioRep si è occupata della fornitura chiavi in mano delle apparecchiature per la crioconservazione (4 tank ad azoto liquido e 4 congelatori meccanici -80 C), della fornitura dell impianto di distribuzione azoto liquido e del sistema di monitoraggio e controllo allarmi. Si tratta della banca del Registro Nazionale Gemelli. Azoto fornito da SAPIO Srl.

25 REFERENZE CENTRO DI MEDICINA RIGENERATIVA STEFANO FERRARI Centro di eccellenza per la caratterizzazione delle cellule staminali epiteliali e sulla loro applicazione clinica in terapia cellulare e terapia genica. Laboratori dedicati alla preparazione di colture cellulari destinate alle applicazioni cliniche in terapia cellulare e terapia genica. BioRep si è occupata della fornitura di 10 contenitori criobiologici. Contratto di manutenzione in essere, con cadenza annuale sugli stessi contenitori.

26 REFERENZE DA VINCI EUROPEAN BIOBANK Area di stoccaggio per la conservazione di materiale biologico presso il Polo Scientifico di Sesto Fiorentino (CERM). La banca biologica raccoglie materiale destinato alla ricerca, in particolare DNA siero, plasma, urine e tessuti per lo studio di marker per diagnosi precoci. BioRep si è occupata della fornitura chiavi in mano di apparecchiature per la crioconservazione, sistema di monitoraggio e controllo, impianto di distribuzione azoto liquido, impianto trattamento aria (UTA), impianto elettrico. Contratto di manutenzione su contenitori criobiologioci, congelatori meccanici e linea di azoto con cadenza semestrale e su sistema di monitoraggio e controllo (SCUBE), con cadenza annuale. Azoto fornito da SAPIO Srl.

27 REFERENZE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL EMILIA ROMAGNA BRUNO UBERTINI BRESCIA BioRep si è occupata della fornitura della banca biologica chiavi in mano per lo stoccaggio di campioni animali: 3 contenitori criobiologici, sistema di monitoraggio SCUBE, impianto trattamento aria, sistema di distribuzione azoto liquido e spostamento di 6 apparecchiature di crioconservazione. Servizio di garanzia e manutenzione FULL RISK per 36 mesi. Servizio di stoccaggio remoto presso BioRep per 24 mesi. La banca biologica sarà il punto di riferimento nazionale per la conservazione di campioni nella sanità pubblica veterinaria.

28 REFERENZE ISTITUTO NAZIONALE TUMORI ROMA Banca del Tessuto del Muscolo Scheletrico e Banca del Tessuto Ovarico. BioRep si è occupata della fornitura di 2 contenitori criobiologici, arredi da laboratorio, sistema di distribuzione azoto liquido e sistema di monitoraggio e controllo. La fornitura è in corso d opera. La banca biologica conserverà materiale trapiantabile per pazienti sottoposti a chemioterapia che decidessero di avere bambini al termine delle cure.

29 REFERENZE ADIENNE PHARMA & BIOTECH CAPONAGO ADIENNE è un'azienda bio-farmaceutica dedicata al trattamento delle malattie rare e severe. L'azienda concentra le sue attività nei campi dell'onco-ematologia, delle malattie autoimmuni, del trapianto di organi solidi e di midollo osseo. BioRep si è occupata della fornitura di 1 contenitore criobiologico, sistema di distribuzione azoto liquido integrato nelle pareti pharma e serbatoi stoccaggio azoto liquido. La banca biologica conserverà master e working cell lines, per lo sviluppo e la produzione di nuovi biofarmaci.

30 REFERENZE DOMPE SPA L AQUILA Dompé è una delle principali aziende biofarmaceutiche italiane, da sempre impegnata nello sviluppo di farmaci innovativi per la cura di patologie ad alto impatto sociale. BioRep si è occupata della fornitura di 2 contenitori criobiologici, 1 frigocongelatore meccanico -80 C, sistema di distribuzione azoto liquido con doppia gestione di messa a freddo. La banca biologica conserverà master e working cell lines, per lo sviluppo e la produzione di nuovi biofarmaci.

31 BIOREP REFERENZE Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute - Istituto Superiore di Sanità - Roma Centro di Medicina Rigenerativa Stefano Ferrari - Modena Da Vinci European Biobank CERM - Polo Scientifico di Sesto Fiorentino (FI) Banca Cellule Staminali da Midollo Osseo - Ospedale di Belcolle (VT) EURAC Research Center, Accademia Europea - Bolzano Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell Emilia Romagna Bruno Ubertini - Brescia Banca del Tessuto del Muscolo Scheletrico e Banca del Tessuto Ovarico - Istituto Nazionale Tumori - Roma Banca di Colture Cellulari: Malattie Rare - Adienne Pharma & Biotech - Caponago (MB) Centro di Ricerca e Formazione ad Alta Tecnologia nelle Scienze Biomediche - Università Cattolica del Sacro Cuore - Campobasso Fondazione Cellule Staminali - Azienda Ospedaliera Santa Maria degli Angeli - Padova Centro di Ricerca Applicata ARC- NET Policlinico G.B. Rossi - Verona Banca di Materiale Biologico del Centro Imaging Molecolare Dipartimento di Genetica, Biologia e Biochimica - Università degli Studi - Torino Fondazione ADISCO - Milano Cord Blood Bank - Ospedale Maggiore Policlinico - Milano Fondazione Amici del Centro Dino Ferrari - Ospedale Maggiore Policlinico - Milano Dipartimento di Andrologia - Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi - Firenze Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer - Firenze Banca Biologica Zootecnica Co.S.A.P.A.M. s.c.r.l - Secugnago (LO) Centro FIVET - Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele - Catania Dipartimento Emergenza e Trapianti di Organi - Università degli Studi - Bari Centro Trasfusionale - Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara - Arcispedale Sant Anna - Cona (FE) Casa di Cura La Madonnina S.p.A. - Milano Dipartimento di Ematologia - Azienda Ospedaliera di Salerno S. Giovanni di Dio e Ruggi D Aragona - Salerno Banca Biologica Ospedale Oncologico G. Paolo II - Bari Istituto Zooprofilattico G. Caporale - Teramo Azienda Ospedaliero-Universitaria San Martino - Genova Unità di Medicina della Riproduzione U.M.R. - Catania Istituto di Medicina della Riproduzione ANDROS - Palermo Ambulatorio di Procreazione Medicalmente Assistita Tethys - Verona Banca di Ricerca e Produzione Farmaceutica - Dompè Farmaceutici - L Aquila Banca di Ricerca e Produzione Farmaci Antitumorali - BSP Pharmaceuticals - Latina Scalo (LT) Dipartimento Andrologia - Ospedale Santa Maria Goretti - Latina Centro di Procreazione Medicalmente Assistita - A.C.O. San Filippo Neri - Roma Centro di Procreazione Medicalmente Assistita - Policlinico Umberto I - Roma Centro di Medicina della Riproduzione - Biogenesi - Modena Dipartimento di Anatomia Patologica - A.O. Ist. Ortopedico Gaetano Pini - Milano Centro di Procreazione Medicalmente Assistita - Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini - Roma Banca di Sviluppo e Produzione Farmaci Biologici e Biotecnologici - Aretha Internetional - Gerenzano (VA) Banca CMO e Ricerca - Presidio San Paolo Fuori le Mura - Ospedale Pediatrico Bambin Gesù - Roma Banca di Sviluppo e Produzione Farmaci Biologici - Xellbiogene - Policlinico Universitario Agostino Gemelli - Roma

32 DISASTER RECOVERY PLAN Sicurezza nella gestione delle biobanche BioRep è una società di servizi per la crioconservazione di materiale biologico conto terzi: Provvista di sala criobiologica dedicata di adeguate dimensioni Garantisce un servizio di monitoraggio e controllo dedicato Garantisce procedure standard specifiche e personale specializzato reperibile H24, 365 giorni/anno Garantisce tutte le apparecchiature critiche in back-up Prevede un ulteriore stoccaggio remoto in back-up a quello della sede principale 45% 55% Risulta certificata ISO 9001:2008 (ente certificatore DNV) Unicità di BioRep: Prima struttura autorizzata dal Ministero della Salute (prot. N. DGPRE P-05/09/2012) a svolgere l attività di trasporto, stoccaggio e conservazione di tessuti e cellule come supporto al piano di emergenza delle Banche Pubbliche di tessuti e cellule ad uso terapeutico. COMPANY CONFIDENTIAL

33 CONTRATTI IN ESSERE Luglio 2010 primo contratto di Disaster Recovery Plan con S.I.M.T. (Servizio Immunoematologia e Medicina Trasfusionale) Ottobre 2013 contratto di Disaster Recovery Plan con l Ematologia Luglio 2014 contratto di Disaster Recovery Plan con Ematologia COMPANY CONFIDENTIAL

34 TEST GENETICI La medicina predittiva LA MEDICINA PREDITTIVA Anche se i modelli di ereditarietà non sono del tutto chiari, interazioni gene-ambiente possono svolgere un ruolo importante. Infatti il rischio personale di sviluppare una malattia dipende dall'interazione tra l'individuo, la sua suscettibilità personale e l'ambiente in generale. Mentre da un lato la riduzione ed il controllo dei fattori di rischio restano la pietra angolare di un azione preventiva, dall altro è oggi possibile testare individui asintomatici, per identificare quelli a rischio genetico elevato, consentendo così interventi più precoci e mirati, da effettuare prima della comparsa degli stessi sintomi; è inoltre possibile testare individui sintomatici, per confermare la diagnosi e offrire nuovi trattamenti. L interesse per la componente genetica della suscettibilità a malattie complesse sta assumendo sempre più importanza nella medicina moderna, in quanto si sta mettendo in evidenza il ruolo di alcuni polimorfismi genetici relativamente comuni, ma che se associati tra loro e combinati con specifiche componenti ambientali, possono elevare notevolmente il rischio di sviluppare patologie diffuse, quali le malattie neurologiche: Alzheimer, Parkinson, Mild Cognitive Impairment, Depressione, etc. Sfruttando queste conoscenze si possono sviluppare test basati sull identificazione dei vari polimorfismi associati alla malattia per individuare il rischio individuale per la malattia e attuare così terapie preventive al fine di impedirne lo sviluppo o comunque ritardarne notevolmente l insorgenza. COMPANY CONFIDENTIAL

35 TEST PRENATALI Sequenom Laboratories, è un laboratorio di diagnostica molecolare accreditato da CAP e certificato CLIA (Clinical Laboratory Improvement Amendments), che si dedica al miglioramento degli esiti delle pazienti, offrendo test sviluppati in laboratorio rivoluzionari per una varietà di patologie prenatali. Con il suo test MaterniT21 PLUS per le anomalie fetali, Sequenom Laboratories ha lanciato per primo i test prenatali non invasivi (NIPT Non Invasive Prenatal Testing) e offre una vasta gamma di test prenatali. I test MaterniT21 PLUS e VisibiliT sono test sviluppati in laboratorio, elaborati, convalidati ed eseguiti esclusivamente da Sequenom Laboratories negli Stati Uniti. Sebbene i test sviluppati in laboratorio non siano a oggi soggetti a regolamentazione da parte della FDA statunitense, a garanzia della qualità e della validità dei test è richiesta la certificazione del laboratorio in base ai CLIA. Sequenom Laboratories è certificato in base agli emendamenti per il miglioramento dei laboratori clinici (CLIA) in quanto qualificato per svolgere test clinici di laboratorio di elevata complessità ed è accreditato dal College of American Pathologists (CAP). COMPANY CONFIDENTIAL

36 MaterniT21 - VisibiliT I vantaggi del modello Two Test TEST NON INVASIVI - Alternative per ogni esigenza SEMPLICEMENTE ACCURATO CHIARAMENTE RIVOLUZIONARIO Trisomia 21 Trisomia 18 Genere del feto (Solo per gravidanze singole ) 45% 55% Trisomia 21 Trisomia 18 Trisomia 13 Genere del feto Aneuploidie sessuali fetali Elevate serie di sequenziamento COMPANY CONFIDENTIAL

37 MaterniT21 - VisibiliT I vantaggi del modello Two Test Rischio elevato Popolazione generale 45% 55% Trisomia 21, Trisomia 18 Trisomie 21/18/13/16/22, aneuploidie sessuali fetali, microdelezioni Gestazioni multiple Informazioni di orientamento Risultati disponibili in 1 settimana circa COMPANY CONFIDENTIAL

38 Test genetici non invasivi BPCO CARDIOVASCOLARE NEUROLOGICO SPORT BPCO CARDIOVASCOLARE NEUROLOGICO SPORT COMPANY CONFIDENTIAL

39 COMPANY CONFIDENTIAL GENOMICS BUSINESS LINE Test genetici

40 GENOMICS BUSINESS LINE Target Clienti PNEUMOLOGI CARDIOLOGI NEUROLOGI COMPANY CONFIDENTIAL

41 BPCO Profili di rischio Il test si basa sull analisi di polimorfismi genetici, localizzati su svariati geni, che sono associati ad un aumentato rischio di insorgenza di BPCO, finalizzati alla prevenzione precoce di queste malattie e all impostazione di terapie individualizzate, soprattutto nei figli di portatori della malattia. IL TEST GENETICO Con la presenza di determinati fattori di rischio genetico, si è anche visto aumentare la compliance del paziente verso modifiche legate al suo stile di vita, motorio, fisioterapico nonché nutrizionale, così da poter incidere profondamente ed in modo selettivo e mirato sul fenotipo individuale. COMPANY CONFIDENTIAL

42 CARDIOVASCOLARE Profili di rischio Il test si basa sull analisi di polimorfismi genetici, localizzati su svariati geni, che sono associati ad un aumentato rischio di insorgenza di patologie cardiovascolari correlabile con alterazioni trombo-emboliche, del ciclo dell omocisteina, dei fattori pro ed anti-infiammatori, del profilo lipidemico e del sistema in capo all ossido nitrico, il tutto allo scopo di individuare profili di rischio personalizzati, finalizzati alla prevenzione precoce di queste malattie e all impostazione di terapie individualizzate. IL TEST GENETICO COMPANY CONFIDENTIAL

43 NEUROLOGICO Profili di rischio Il test si basa sull analisi di polimorfismi genetici che sono associati ad un aumentato rischio di insorgenza di malattia di Alzheimer, morbo di Parkinson e disturbi del tono dell umore nonché della presenza di una minore o maggiore sensibilità verso lo stress. IL TEST GENETICO La genetica può aiutarci a metterci in guardia verso alcune malattie per cui siamo più predisposti di altri, può convincerci a modificare il nostro stile di vita attenuando così questi rischi ed è un punto di partenza importante per lo studio e la progettazione di terapie ad hoc per il trattamento delle malattie neurologiche. COMPANY CONFIDENTIAL

44 SPORT Profili di rischio Il test genetico di predisposizione analizza alcune varianti geniche associate ai processi cellulari che regolano il metabolismo cellulare e che sono riconducibili ad un aumento di suscettibilità a varie patologie cronico degenerative. Questi polimorfismi sono stati statisticamente associati allo sviluppo o alla protezione dalla malattia in seguito a numerosi studi effettuati su grossi campioni di popolazione. IL TEST GENETICO Modificazioni dello stile di vita e della dieta possono aiutare enormemente nel compensare il rischio genetico, prevenire o ritardare l insorgenza del disturbo o ridurne i sintomi. COMPANY CONFIDENTIAL

45 DIABS il punto di partenza Diabs è una società biotech di genetica con lo scopo di creare e sviluppare prodotti innovativi per il diabete e le sue complicanze. Il diabete è una delle malattie più diffuse sul pianeta, ad oggi quasi 400 milioni di persone ne sono affette e nel 2035 saranno quasi 500 milioni. Solo in Italia sono colpite da diabete quasi 3 milioni di persone (il 4,9% della popolazione). > Il diabete e le complicanze hanno un alta componente genetica > Se mal gestiti, diabete e complicanze peggiorano la qualità della vita dei soggetti e delle loro famiglie, in quanto sono altamente invalidanti. Un diabetico non sa quale organo verrà colpito: Rene: nefropatia (dialisi e trapianto di rene) Retina: retinopatia (cecità) Cuore: coronaropatia (infarto) Svariati milioni di persone non sanno di essere diabetici (diabete non diagnosticato) e si trovano ad essere colpiti dalle complicanze classiche del diabete mal gestito. La diagnosi classica di diabete avviene quando il soggetto è già malato, per quanto riguarda le complicanze quando l organo è già irrimediabilmente compromesso. È necessario quindi sviluppare degli screening in grado di predire con anni di anticipo la possibile predisposizione alla malattia, in modo da poter cominciare un percorso di prevenzione in grado di arginare gli effetti negativi del diabete sull organismo e limitare i danni agli organi. E ormai stato ampiamente dimostrato che l acquisizione di abitudini di vita corrette ha un effetto enormemente positivo sull organismo di un soggetto diabetico, non confrontabile con la sola terapia farmacologica. COMPANY CONFIDENTIAL

46 DIABS le cause del diabete: fattori genetici & fattori ambientali Diabs analizza gli SNP (polimorfismi a singolo Nucleotide) come marker di predisposizione genetica al diabete e alle complicanze. Ad ogni SNP è associato un valore di OR (Odds Ratio) che indica se il polimorfismo sia, o no, un fattore di rischio per l esordio della malattia. Se il valore del fattore di rischio è: >1 : peggiorativo, implicato nell esordio della malattia = 1: neutro, indifferente <1: protettivo Conoscendo la predisposizione genetica alla malattia, un soggetto può agire sull altra causa d insorgenza del diabete, i fattori ambientali, ad esempio evitando cattive abitudini di vita che potrebbero aumentare il rischio di sviluppo del diabete. I competitor di Diabs sono società che sviluppano screening di bassa qualità, utilizzando strumenti di raccolta non efficienti e basando la ricerca su 2-3 SNP. Diabs invece : E la prima company Italiana ad essere specializzata in diabete Utilizza pannelli di minimo 8 SNP fino a 40 SNP Utilizza solo materiali top-level La forza del suo prodotto è quindi l unicità e la qualità superiore. COMPANY CONFIDENTIAL

47 DIABS il target clienti Ai non diabetici: Chiunque voglia capire la propria condizione genetica verso questa malattia Persone che hanno una forte familiarità di diabete Persone sovrappeso e obesi Persone con cattive abitudini di vita Ai diabetici: Persone che vogliano capire quale complicanza sono più soggette a sviluppare per cominciare un percorso di migliore gestione della malattia col proprio medico COMPANY CONFIDENTIAL

48 DIABS i prodotti Diabs si basa su due prodotti principali: il kit di raccolta della saliva: unico per tutti i test I test genetici a scelta: il cliente può scegliere uno o più test COMPANY CONFIDENTIAL

49 DIABS Diabete I, II, Nefropatie, Maculopatie COMPANY CONFIDENTIAL

50 DIABS Diabete I, II, Nefropatie, Maculopatie COMPANY CONFIDENTIAL

51 BioRep Srl Via Olgettina Milan San Raffaele Science Park DIBIT 2 - Palazzina San Michele Tel Fax is part of

52

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio -

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio - nutrizione & composizione corporea fisioterapia & recupero funzionale medicina d alta quota piani di allenamento articoli, studi, ricerche dal mondo della Nutrizione, delle Terapie Fisiche, delle Neuroscienze

Dettagli

Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico

Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico Le NIPT utilizzano DNA libero. Campione di sangue materno DNA

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia 5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia Attualmente in Italia la genomica per malattie complesse ha trovato un applicazione pratica in un numero molto ristretto di situazioni. I test

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Cosa succede in un laboratorio di genetica?

Cosa succede in un laboratorio di genetica? 12 laboratori potrebbero utilizzare campioni anonimi di DNA per lo sviluppo di nuovi test, o condividerli con altri in quanto parte dei programmi di Controllo di Qualità, a meno che si chieda specificatamente

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 8.6 Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 1 Premessa Qualità e sostenibilità economica sono le principali esigenze cui cerca di rispondere la concentrazione delle

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria?

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria? DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? Un vaccino è un prodotto la cui somministrazione è in grado di indurre una risposta immunitaria specifica contro un determinato microrganismo (virus, batterio

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE 1 di 10 07/02/2013 13:12 MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 10 ottobre 2012 Modalita' per l'esportazione o l'importazione di tessuti, cellule e cellule riproduttive umani destinati ad applicazioni sull'uomo.

Dettagli

Cos'é un test genetico predittivo?

Cos'é un test genetico predittivo? 16 Orientamenti bioetici per i test genetici http://www.governo.it/bioetica/testi/191199.html IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Autorizzazione al trattamento dei dati genetici - 22 febbraio

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Introduzione ai Microarray

Introduzione ai Microarray Introduzione ai Microarray Anastasios Koutsos Alexandra Manaia Julia Willingale-Theune Versione 2.3 Versione italiana ELLS European Learning Laboratory for the Life Sciences Anastasios Koutsos, Alexandra

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Catene Leggere Libere nel Siero

Catene Leggere Libere nel Siero Conoscere e capire il dosaggio delle Catene Leggere Libere nel Siero International Myeloma Foundation 12650 Riverside Drive, Suite 206 North Hollywood, CA 91607 USA Telephone: 800-452-CURE (2873) (USA

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

SERVIZI TRASFUSIONALI REQUISITI MINIMI STRUTTURALI TECNOLOGICI E ORGANIZZATIVI SPECIFICI

SERVIZI TRASFUSIONALI REQUISITI MINIMI STRUTTURALI TECNOLOGICI E ORGANIZZATIVI SPECIFICI Allegato A). Requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi minimi per l esercizio delle attività sanitarie dei servizi trasfusionali e delle unità di raccolta del sangue e degli emocomponenti, ai

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali Differenziamento = Creazione cellule specializzate Cos è una cellula staminale? Cosa mostra la foto Un pezzo di metallo e molti diversi tipi di viti. Dare origine a diversi tipi di cellule è un processo

Dettagli

DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE

DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE Deliberazione n. 529 del 13/05/2004. DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE PREMESSE La legge regionale 28 marzo 1995, n. 28, istituiva il servizio

Dettagli

E-MAIL: mail@studiotosato.it Avv. DEBORAH NASTI Avv. NICOLA LUCIFERO

E-MAIL: mail@studiotosato.it Avv. DEBORAH NASTI Avv. NICOLA LUCIFERO Prof. Avv. GIAN LUIGI TOSATO 00187 ROMA Avv. GIULIO R. IPPOLITO VIA SALLUSTIANA, 26 Prof. Avv. ANDREA NERVI TEL. 064819419 Avv. MARIA CARMELA MACRI FAX: 064885330 Avv. NATALIA DEL OLMO GUARIDO E-MAIL:

Dettagli

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN Stelvio Sestini, MD, PhD Unità di Medicina Nucleare - USL4 Prato Università degli Studi di Firenze Concetto 1. Le M. Neurodegenerative sono in aumento Concetto 2. Le

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

GETINGE DA VINCI SOLUTION

GETINGE DA VINCI SOLUTION GETINGE DA VINCI SOLUTION 2 GETINGE DA VINCI SOLUTION SOLUZIONE ALL AVANGUARDIA, VALIDATA E PREDISPOSTA PER LA CHIRURGIA ROBOTICA Da oltre un secolo, Getinge fornisce costantemente prodotti a elevate prestazioni

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA (1) Dato il genotipo AaBb: quali sono i geni e quali gli alleli? Disegnate schematicamente questo genotipo con i geni concatenati

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 10 LUGLIO 2003

CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 10 LUGLIO 2003 CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 10 LUGLIO 2003 Repertorio Atti n. 1770 del 10 luglio 2003 Oggetto: Accordo tra Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sul documento

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Periodico di informazione per Medici & Farmacisti Anno XIII, N 2 Aprile 2013 A cura del DIP IP.. INTERAZIENDALEI ASSISTENZA FARMACEUTICA Via Berchet,

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Consumo medio giornaliero di sodio e potassio nella popolazione italiana adulta

Consumo medio giornaliero di sodio e potassio nella popolazione italiana adulta PROGRAMMA MINISAL Sottoprogetto ISS www.menosalepiusalute.it MINISAL-GIRCSI BUONE PRATICHE SULL'ALIMENTAZIONE: VALUTAZIONE DEL CONTENUTO DI SODIO, POTASSIO E IODIO NELLA DIETA DEGLI ITALIANI Consumo medio

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei rapporti business to business. I settori di azione spaziano

Dettagli

La disassuefazione dal fumo

La disassuefazione dal fumo Piano regionale del Veneto per la prevenzione delle malattie legate al fumo La disassuefazione dal fumo Obiettivi Nei paesi industrializzati occidentali gli interventi che riducono i danni da fumo sono

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli