Tecnologie di storage and retrieval: Data Warehouse Idrologico Sommario Abstract

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tecnologie di storage and retrieval: Data Warehouse Idrologico Sommario Abstract"

Transcript

1 Tecnologie di storage and retrieval: Data Warehouse Idrologico Attilio Colagrossi, Anna Maria Rizzo Italia Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente (APAT) Direttore del Dipartimento: Giorgio Cesari Sessione: Telerilevamento e reti di monitoraggio ambientale Sommario Le informazioni sulle acque richiedono, per la loro memorizzazione, gestione e fruibilità, tecnologie adeguate a supportare grosse quantità di dati, una forte eterogeneità, esigenze di accesso e fruibiltà estremamente diversificate. Per questi motivi si ritiene adeguata la tecnologia Data Warehouse, impiegata attualmente presso il Servizio Raccolta e gestione dati dell APAT per la gestione dei dati relativi alla idrologia su scala nazionale. Il Data Warehouse Idrologico consiste, allo stato attuale, di informazioni sulle precipitazioni misurate al suolo, sui livelli idrometrici dei corsi d acqua, sulle precipitazioni di massima intensità e di lunga durata per complessivi quaranta milioni di record. La tecnologia Data Warehouse, ed in modo particolare il sistema utilizzato, presenta caratteristiche di flessibilità e di performance di accesso indipendenti dalle dimensioni del repository. Il front-end del sistema, che consente l accesso in rete Internet con protocollo http, presenta caratteristiche di estrema versatilità, rendendo possibile la profilazione di utenze variabili da quelle generiche alle più specialistiche, al fine di soddisfare le esigenze sia del cittadino qualisiasi, sia della comunità tecnico-scientifica. Abstract Information concerning waters require, for their storage, management and fruition, technologies suitable to support large amount of data with strong heterogeneity and different needs of accessing and fruition. For these reasons the Data Warehouse technology seems to be the most adequate. It is at the present utilized at the Data Collection and Management Service of the APAT for the data concerning the hydrology on the national territory. The Hydrological Data Warehouse consists of data on precipition and hydrometry for about forty millions of records. The Data Warehouse technology, and in particular the specific system utilized here, is flexible and presents performances indipendent from the size of the repository. The system front-end, available on the Internet via the http protocol, is extremely versatile, allowing for the creation of different user profiles in order to satisfy the needs of both the generic user and those of the specialistic and scientific user.

2 1. Introduzione La raccolta e gestione dei dati sulle acque è da sempre una attività di estremo interesse sia ai fini conoscitivi riguardo al territorio nazionale, sia come contributo essenziale alla soluzione di grandi problematiche riguardanti il Paese. La stessa evoluzione socio-economica dell Italia è in parte maturata con il contributo forte di attività sviluppate sulla base di esigenze conoscitive sulle caratteristiche dell idrografia nazionale e sullo stato delle acque. Agli inizi del secolo XX, la necessità di disporre di nuovi terreni agricoli e di incrementare la produttività agricola attraverso l irrigazione dei campi ha richiesto la disponibilità dei dati cartografici dei corsi d acqua e dei valori degli afflussi; nel periodo del dopoguerra, a seguito dello sviluppo industriale è cresciuta la richiesta di energia idroelettrica e, di conseguenza, dei dati sulla disponibilità dell acqua da invasare e sui carichi idraulici da considerare per le opere di sbarramento; nello stesso periodo è aumentato il consumo di acqua pro-capite e sono state avviate opere per la conduzione e la raccolta delle acque con la richiesta di dati sulla disponibilità della risorsa idrica sotterranea e delle sorgenti; lo sviluppo edilizio degli anni 60 ha incrementato la richiesta di dati relativi agli eventi pluviometrici di breve durata per il dimensionamento delle opere di urbanizzazione. Più recentemente, le esigenze di controllare l inquinamento dei corpi idrici e di costituire anche un forte supporto alle attività di protezione civile, hanno portato allo sviluppo di sistemi di raccolta dati e di diffusione capillare delle informazioni nel più ampio ambito della conoscenza e protezione ambientale. Presso l APAT le informazioni riguadanti le acque sono raccolte e gestite attraverso l impiego di distinte tecnologie, adottate sulla base delle caratteristiche specifiche dei servizi da offrire ai cittadini ed alla pubblica amministrazione locale e centrale [1]. Le principali attività relative alla raccolta e gestione delle acque su scala nazionale sono, in sintesi, le seguenti: Sistema informativo per la raccolta delle informazioni sullo stato delle acque (Sistema.152). I dati trasmessi dalle Regioni e Province Autonome attraverso i propri Punti Focali Regionali riguardano le acque a specifica destinazione, la disciplina degli scarichi, la protezione delle acque dall inquinamento provocato dai nitrati provenienti da fonti agricole. Inoltre, vengono raccolte dall APAT anche le informazioni trasmesse dalle Regioni e Province Autonome sulla caratterizzazione dei bacini idrografici e il monitoraggio e la classificazione delle acque. L attività di raccolta e gestione dei dati sullo stato delle acque su scala nazionale viene effettuata dall APAT sulla base del D.Lvo 152/99 e dai successivi decreti attuativi del 18 settembre 2002 e del 19 agosto Le informazioni alimentano due repositories rispettivamente in tecnologia RDBMS ed XML. Sistemi per la sorveglianza idrologica (SASI e SALVA). I dati, rilevati dalle stazioni idropluviometriche e trasmessi dagli uffici idrografici regionali alimentano un repository gestito attraverso un relational data base management system il quale viene acceduto attraverso il sistema di monitoraggio SASI [2], la cui principale caratteristica è l indipendenza dalle tecnologie proprietarie utilizzate per la raccolta dei dati. Attraverso il sistema SALVA [3] viene segnalata in tempo reale per via telefonica la presenza di condizioni idropluviometriche avverse. Sistema informativo per l accesso alle Relazioni Idrologiche. Gli studi trovano la loro espressione nella pubblicazione di Relazioni Idrologiche, che, per quantità ed elevata qualità, costituiscono parte del patrimonio informativo dell APAT. La rilevazione dei dati idro-pluvioclimatici, l analisi di eventi rilevanti sotto il profilo idrologico, i bilanci idrici su territorio nazionale, sono tutti elementi che trovano sistematizzazione nelle Relazioni Idrologiche, che costituiscono, insieme ai dati analitici. La tecnologia adottata per la memorizzazione su supporto informatico delle Relazioni Idrologiche è quella basata su XML [4], la quale costituisce la chiave per consentire la massima diffusione del patrimonio informativo sugli aspetti idrografici del territorio nazionale [5]. Data Warehouse Idrologico. L APAT raccoglie, gestisce e rende disponibili i dati storici relativi alle precipitazioni, ai livelli idrometrici e di portata, alla freatimetria ed a tutti gli altri fenomeni misurati, attraverso il Data Warehouse Idrologico. Attualmente sono disponibili, per

3 periodi variabili tra il 1921 ed il 1995 i dati relativi ai totali mensili di pioggia, al numero di giorni piovosi, alle precipitazioni di massima intensità, alle osservazioni idrometriche e di portata media giornaliere. Per il periodo sono disponibili anche le precipitazioni cumulate giornaliere. La diversità di formato ed anche di contenuti ha reso indispensabile utilizzare la tecnologia Data Warehouse al fine di disporre di un set di dati omogeneo e facilmente accessibile. Il sistema adottato è Red Brick [6], uno tra i più noti in letteratura. Il Data Warehouse è corredato da un sistema di navigazione, analisi e reportistica. Per questa specifica funzionalità è stato adottato il sistema Business Objects, per due aspetti fondamentali: il primo aspetto riguarda la estrema versatilità d uso di Business Objects, che permette di non vincolare risorse specialistiche; il secondo aspetto è invece relativo alla funzionalità di Business Objects anche in ambito Internet, che permette di ottenere senza ulteriori fasi lavorative la personalizzazione e la piena fruibilità via web delle informazioni memorizzate nel Data Warehouse. Allo stato attuale la più rilevante concentrazione di informazioni è costituita dal Data Warehouse Idrologico il quale, per la notevolissima rilevanza sotto il profilo della quantità dei dati, della loro collocazione geografica e della particolare scelta tecnologica, è funzionale alla rappresentazione del fenomeno idropluviometrico su scala nazionale attraverso serie storiche di svariati decenni. 2. Tipologia delle informazioni e loro disponibilità Le informazioni riguardanti l idrologia su scala nazionale provengono dalle rilevazioni effettuate su tutto il territorio nazionale mediante circa ottomila stazioni di misura. Le caratteristiche idrografiche dell Italia avevano condotto alla individuazione di alcuni uffici idrografici rappresentativi dell intero territorio nazionale. Alcuni di essi sono collocati in Bari, Catanzaro, Napoli, Pescara, Roma, Pisa, Genova, Bologna, Parma, Venezia i quali disegnano sul territorio nazionale una mappa di compartimenti idrografici rappresentata in Fig. 1. Fig. 1 Suddivisione dell Italia in Compartimenti Idrografici

4 I dati raccolti attraverso le stazioni di misura sono numerosi e di svariate tipologie. Una loro parziale classificazione è la seguente: Rilevamento climatico dati termometrici: temperature massime e minime giornaliere; valori medi ed estremi delle temperature mensili; dati pluviometrici: altezze di precipitazione giornaliere, mensili, annuali; precipitazioni massime di 1, 2, 3, 6, 12, 24 ore consecutive; massime precipitazioni dell anno per periodi di più giorni consecutivi; precipitazioni di notevole intensità e breve durata; manto nevoso; pressione atmosferica; umidità relativa; nebulosità; vento al suolo. Rilevamento idrometrico: corsi d acqua: altezze idrometriche giornaliere; altezze idrometriche medie, massime e minime mensili ed annuali; laghi naturali: altezze idrometriche giornaliere; altezze idrometriche medie, massime e minime mensili ed annuali; misure di portata La maggior parte del patrimonio informativo sulla idrologia nazionale è tuttora disponibile su supporto cartaceo, in particolare sugli Annali Idrologici, sintetizzabili nei seguenti numeri: 1500 volumi pagine 8000 stazioni di misura 240x106 osservazioni elementari numerose osservazioni complesse calcolate da modelli matematici Naturalmente, la disponibilità diffusa delle tecnologie informatiche ha indotto i rilevatori ad archiviare parte delle informazioni disponibili anche su supporto informatico. L esigenza di disporre delle informazioni su tutto il territorio nazionale attraverso le tecnologie informatiche ha condotto alla scelta della costituzione di una Data Warehouse Idrologico, considerata la diversità delle tecnologie e dei formati impiegati dai numerosi rilevatori. Ad esemplificazione della tipologia varia del supporto e formato delle informazioni a disposizione, si riportano in Figg. 2 e 3 le immagini relative ai dati forniti da due Uffici Idrografici relativamente alle medie mensili di precipitazione.

5 Fig. 3 Precipitazioni mensili forniti dall Ufficio Idrografico di Bari in formato Excel Tipo: precipitazione cum [mm] Codice: 10 Nome: Marinella Strumento: Pr Aggregazione: STORICO 1940 ; 6; 25.6; 9; 108.2; 5; 45.8; 3; 14.2; 8; 113.0; 9; 165.4; 3; 57.8; 3; 21.8; 5; 26.2; 15; 158.8; 14; 258.0; 3; ; 15; 197.5; 15; 234.6; 10; 79.0; 10; 154.6; 15; 237.8; 5; 63.8; 3; 14.8; 2; 7.4; 3; 61.4; 11; 71.1; 10; 92.6; 4; ; 10; 224.2; 19; 248.8; 13; 117.8; 6; 24.2; 12; 121.0; 2; 43.2; 2; 5.6; 3; 23.6; 7; 37.0; 6; 104.0; 11; 148.4; 5; ; 12; 87.0; 7; 98.0; 5; 33.8; 6; 69.4; 4; 49.4; 0; 0.0; 3; 64.4; 3; 73.6; 12; 133.2; 13; 202.6; 8; 167.2; 13; ; 4; 27.8; 5; 69.4; 1; 3.4; 8; 80.7; 7; 75.4; 10; 58.2; 3; 85.8; 3; 21.4; 10; 77.6; 14; 314.6; 5; 55.8; 11; ; 8; 85.2; 7; 109.2; 13; 102.6; 6; 129.2; 8; 72.4; 6; 35.4; 3; 54.6; 10; 108.8; 3; 44.0; 7; 191.2; 8; 202.2; 6; Fig. 4 Precipitazioni mensili forniti dall Ufficio Idrografico di Pisa in formato ASCII 3. Il Data Warehouse Idrologico La realizzazione del Data Warehouse Idrologico persegue la finalità di costituire un repository di osservazioni idrologiche misurate e validate per ogni stazione di misura, dall inizio delle attività di misurazione ad oggi. I requisiti del sistema, al fine di soddisfare le esigenze di qualità, accessibilità, efficienza, manutenibilità, sono stati individuati nei seguenti: DBMS Relazionale SQL Standard ANSI Sistema Operativo Windows NT/2000 Hardware standard Scalabilità, upgradabilità nel tempo Non necessari nuovi skill DBA Semplice inserimento nel Sistema Informativo pre-esistente Minori costi dell investimento globale

6 La soluzione adottata consiste nella scelta di un sistema Data Warehouse tra i più noti e studiati in letteratura: Red Brick. Esso, infatti: richiede una modesta attività di gestione, è altamente scalabile, sia per quanto riguarda l hardware che per l ambiente operativo è compatibile con altri prodotti già in uso presso APAT. La soluzione adottata pertanto prevede, per l architettura software: Red Brick MS-SQL Server (utilizzato come Data Base di appoggio per la fase ETL) Business Objects, sia nella versione full client che web intelligence (in funzione di front-end)) Per quanto riguarda il modello dei dati, al fine di garantire sia la completezza del data set, sia per sfruttare completamente le caratteristiche di elevata performance nella fase di retrieving di Red Brick, si è scelto di adottare una soluzione ibrida basata sull Entity Data Warehouse, seguendo l approccio di Kimball [], e su di una architettura a Data Mart Multistella, secondo lo schema di massima mostrato in Fig. 5. In questo modo si è coniugata la necessità di non perdere nessun dato elementare con la necessità di offrire servizi estremamente efficienti ad utenze qualificate. Completezza osservazione pluviometrica Dimensione A Dimensione D Dimensione B Dimensione C OSSERVAZIONE PLUVIOMETRICA OSSERVAZIONE IDROMETRICA Dimensione E Completezza osservazione idrometrica Fig. 5 - Schema Data Mart Multistella di massima

7 Attualmente sono presenti nel Data Warehouse Idrologico i dati relativi a circa cinquemila stazioni di misura per complessivi quaranta milioni di record. I dati, nel dettaglio, riguardano le seguenti informazioni: la precipitazione cumulata giornaliera, il totale delle piogge mensili, il numero dei giorni piovosi del mese, le pogge di massima intensità a 30, 1, 3, 6, 12 e 24 ore, le piogge di lunga durata a 1, 2, 3, 4 e 5 giorni, l altezza idrometrica giornaliera, la portata media giornaliera; riferite a: Stazioni di misura Località Comune Provincia Regione Compartimento Bacino idrografico. I dati sono organizzati nel modello Data Mart Multistella di Fig. 5 specializzato con le seguente tabelle:?? OSSERVAZIONE_PLUVIOMETRICA: Tabella dei fatti contenente i dati delle osservazioni pluviometriche. Contiene i seguenti campi: o ID_VALIDAZIONE: ForeignKey per la tabella VALIDAZIONE o ID_FONTE: ForeignKey per la tabella FONTE o ID_DURATA: Contiene l'intervallo della misurazione espresso in minuti (Es."1440" giornaliero, "43200" mensile) o DATA_MISURA: Dato in formato TIMESTAMP (Es:"01/01/ ") o ID_QUALITA: ForeignKey per la tabella QUALITA o MISURA: Dato della rilevazione pluviometrica?? FONTE: Tabella per la descrizione delle fonti da cui provengono i dati. Contiene i seguenti campi: o ID_FONTE: Chiave primaria riferita dalla tabella OSSERVAZIONE_PLUVIOMETRICA tramite ForeignKey o DESCRIZIONE_FONTE:Descrizione della provenienza del dato (Es. "SQL Geodoc", "SQL Tempo Reale" etc.).?? QUALITA: o ID_QUALITA:Chiave primaria riferita dalla tabella OSSERVAZIONE_PLUVIOMETRICA tramite ForeignKey o DESCRIZIONE_QUALITA: Descrizione sulla tipologia e l'affidabilita del dato (Es. "Dato incerto", "Dato mancante", "Dato cumulato", etc.).?? VALIDAZIONE: o ID_VALIDAZIONE:Chiave primaria riferita dalla tabella OSSERVAZIONE_PLUVIOMETRICA tramite ForeignKey

8 o DESCRIZIONE_VALIDAZIONE:Tipologia di validazione (Es. "Dato non validato", "Dato validato") o ORIGINE_VALIDAZIONE:Ente che ha proceduto alla validazione (Es. "Ufficio compartimentale di Venezia")?? STAZIONE o ID_STAZIONE:Chiave primaria riferita dalla tabella OSSERVAZIONE_PLUVIOMETRICA tramite ForeignKey o LOCALITA:Descrizione geografica o COMUNE:Descrizione geografica o PROVINCIA:Descrizione geografica o REGIONE:Descrizione geografica o NOME_STAZIONE:Nome della stazione o ENTE_PROPRIETARIO:Ente proprietario della stazione o LONGITUDINE:Espressa in formato decimale( Es: "13,86") o LATITUDINE:Espressa in formato decimale( Es: "46,65") o QUOTA:Altezza sul livello del mare o NAZIONE:Nazione di appartenenza o GMT:Fuso orario espresso in minuti da aggiungere all'ora locale (Es. "60" per l'italia) 4. Il front-end per il Data Warehouse Idrologico La realizzazione del Data Warehouse Idrologico persegue la finalità di rendere fruibili le informazioni idrologiche a tutti i cittadini ed i soggetti interessati professionalmente. L utenza potenziale è costituita, oltre che da cittadini qualsiasi, da: Uffici Idrografici operanti sul territorio nazionale; Soggetti operanti per la Protezione Civile; Studi di ingegneria civile e idraulica; Contenzioso. Per la fruizione personalizzata dei dati da parte delle categorie citate, è necessario predispore un fron-end che consenta di fruire dei dati immagazzinati in modo facile ed efficiente attraverso la rete Internet. Il Data Warehouse può naturalmente essere interrogato utilizzando l appropriato linguaggio per la formulazione delle queries, ma la natura specialistica di questo metodo d accesso non corrisponde senz altro alle esigenze della gran parte dell utenza. Infatti, se è relativamente agevole scrivere una query SQL standard per ottenere valori in forma tabellare, è senz altro più complicato e, per questo, riservato soltanto ad una ristretta schiera di specialisti, scrivere queries che prevedano l uso di operatori specifici per Data Warehouse (come ad esempio lo Star Join) e definire schemi di reports in cui le informazioni vengano rappresentate, ad esempio, in forma di grafici. La soluzione adottata per il front-end al Data Warehouse Idrologico consiste nell utilizzo di Business Objects nella versione Web Intelligence. Questo tool consente infatti di approcciare il problema dell efficacia, efficienza ed amichevolezza della attività di retrieving e reporting in modo estremamente flessibile. Nella fattispecie, ci si è avvalsi della opportunità offerta da Web Intelligence di definire numerosi profili di utenza, riservando a ciascun profilo la possibilità di compiere alcune operazioni e di ottenere i risultati sotto forma di reports visualizzabili e stampabili. Al momento sono stati previsti tre profili utente. Il primo profilo è riservato all utente generico ed inesperto: ad esso è soltanto consentito di selezionare interrogazioni già predisposte e di ottenere reports in formato già predefinito. Un secondo profilo è riservato ad utenti con qualche conoscenza di idrologia: ad essi è consentito di utilizzare le interrogazioni già predisposte ma anche di formulare delle query in modo autonomo e di ottenere i risultati in reports formattati secondo le

9 proprie esigenze. Questo profilo utente non può però memorizzare in una propria area di lavoro le queries ed i reports ottenuti. Il terzo profilo utente è quello riservato agli idrologi ed a tutti gli operatori che accedono al Data Warehouse per finalità professionali. Ad essi è consentito di utilizzare tutte le funzionalità disponibili anche per gli altri due profili e, in più, è assegnata a ciascun utente un area di lavoro in cui memorizzare tutte le query ed i reports personalizzati. Alcuni esempi di sessioni di lavoro con Web Intelligence sono mostrati nelle Figg. 6,7,8. Fig. 7 Reports predefiniti in forma di grafico

10 Fig. 7 Reports predefiniti in forma di grafico Fig. 8 Schema di report definito dall utente

11 Riferimenti bibliografici [1] A. Colagrossi, G. Nardone: Technologies For Storing, Processing and Fruition of Hydrological Data, Proc. of the Second International Conference on River Basin Management, Las Palmas,, [2] A. Colagrossi, G. Di Toma, N. Giua, F. Guiducci: SASI: An Automated System for Hydrological Monitoring, in Proc. of the 21 st Urban Data Management Symposium, Venezia, [3] N. Giua: SALVA A Vocal Automated System for Detecting Hydrological Alarm Situations, in Proc. of the 21 st Urban Data Management Symposium, Venezia, [4] E. Rusty Harold: Processing XML with Java: A Guide to SAX, DOM, JDOM, JAXP, and TrAX, Addison Wesley Professional, [5] A. Colagrossi et al.: XML Technology for the Diffusion of the Awareness of Water Resources, Proc. of the IASTED International Conference on Artificial Intelligence and Applications, Innsbruck, [6] M. Jarke, M. Lenzerini, Y. Vassiliou, P. Vassiliadis: Fundamentals of Data Warehouses, Springer-Verlag, 2003 [7] R. Kimball: The Data Warehouse Toolkit, Wiley, 1996.

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

IT FOR BUSINESS AND FINANCE

IT FOR BUSINESS AND FINANCE IT FOR BUSINESS AND FINANCE Business Intelligence Siena 14 aprile 2011 AGENDA Cos è la Business Intelligence Terminologia Perché la Business Intelligence La Piramide Informativa Macro Architettura Obiettivi

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence aggregazione dati Business Intelligence analytic applications query d a t a w a r e h o u s e aggregazione budget sales inquiry data mining Decision Support Systems MIS ERP data management Data Modeling

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

RICOSTRUZIONE DEI TREND DI PIOVOSITA E TEMPERATURA NEGLI ULTIMI 80 ANNI IN SICILIA. PRIMI RISULTATI

RICOSTRUZIONE DEI TREND DI PIOVOSITA E TEMPERATURA NEGLI ULTIMI 80 ANNI IN SICILIA. PRIMI RISULTATI Giuseppe Basile (1), Marinella Panebianco (2) Pubblicazione in corso su: Geologia dell Ambiente Rivista della SIGEA - Roma (1) Geologo, Dirigente del Servizio Rischi Idrogeologici e Ambientali del Dipartimento

Dettagli

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA)

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Ai progetti sottoposti alla procedura di impatto ambientale ai sensi degli articoli 52 e seguenti, è allegato uno studio di impatto ambientale, redatto

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

MODENA E IL SUO CLIMA

MODENA E IL SUO CLIMA Comune di Modena - SERVIZIO STATISTICA: note divulgative Pagina 1 di 2 MODENA E IL SUO CLIMA Modena, pur non essendo estranea al fenomeno del riscaldamento generalizzato, continua ad essere caratterizzata

Dettagli

UN ANNO DI MONITORAGGIO CLIMATICO A PERUGIA IN 100 ANNI DI CONFRONTO

UN ANNO DI MONITORAGGIO CLIMATICO A PERUGIA IN 100 ANNI DI CONFRONTO Con il patrocinio di energia UN ANNO DI MONITORAGGIO CLIMATICO A PERUGIA IN 100 ANNI DI CONFRONTO Dopo un anno di monitoraggio climatico nella città di Perugia, effettuato grazie alla rete meteo installata

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

LA DIRETTIVA 2007/60 E IL PIANO DI GESTIONE ALLUVIONI

LA DIRETTIVA 2007/60 E IL PIANO DI GESTIONE ALLUVIONI LA DIRETTIVA 2007/60 E IL PIANO DI GESTIONE ALLUVIONI Dott. Renato Angheben dei fiumi Isonzo, Tagliamento, DIRETTIVA 2007/60/CE del 23 OTTOBRE 2007 istituisce un quadro per la valutazione e gestione dei

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Accesso in cloud alle informazioni mul1mediali, provenien1 da più fon1 e canali di comunicazione (Es. rassegna stampa)

Accesso in cloud alle informazioni mul1mediali, provenien1 da più fon1 e canali di comunicazione (Es. rassegna stampa) Accesso in cloud alle informazioni mul1mediali, provenien1 da più fon1 e canali di comunicazione (Es. rassegna stampa) Massimiliano Viglian1 Solu1on Specialist Applica1on Division CBT Comunicazione integrata

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni

Sistemi di supporto alle decisioni Sistemi di supporto alle decisioni Introduzione I sistemi di supporto alle decisioni, DSS (decision support system), sono strumenti informatici che utilizzano dati e modelli matematici a supporto del decision

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nazionalità Italiana Data di nascita Giugno 1973 Qualifica CONSULENTE DI BUSINESS INTELLIGENCE ESPERIENZE LAVORATIVE

Dettagli

GIS più diffusi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. GIS più diffusi

GIS più diffusi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. GIS più diffusi GIS più diffusi GIS più diffusi Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 19 GIS più diffusi Outline 1 Free Software/Open

Dettagli

Business Intelligence: dell impresa

Business Intelligence: dell impresa Architetture Business Intelligence: dell impresa Silvana Bortolin Come organizzare la complessità e porla al servizio dell impresa attraverso i sistemi di Business Intelligence, per creare processi organizzativi

Dettagli

Monitoraggio Geologico e Meteo - Pluviometrico

Monitoraggio Geologico e Meteo - Pluviometrico Monitoraggio Geologico e Meteo - Pluviometrico Gregorio Mannucci & Luca Dei Cas ARPA Lombardia Settore Suolo, Risorse Idriche e Meteoclimatologia U.O. Suolo e Servizio Geologico Barzio- 23 settembre 2010

Dettagli

il software per la gestione del programma scientifico SEMTIFIC

il software per la gestione del programma scientifico SEMTIFIC il software per la gestione del programma scientifico SEMTIFIC le principali funzioni 1/2 CARATTERISTICHE DEL CONGRESSO SCIENTIFICO - Possibilità di predefinire le caratteristiche del congresso a supporto

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE ORDINE REGIONALE DEI GEOLOGI PUGLIA SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE Antonio Buonavoglia & Vincenzo Barbieri Planetek Italia s.r.l. n 2/2004 pagg. 32-36 PREMESSA Il progetto

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence dal Controllo di Gestione alla strumenti strategici per la gestione delle imprese Giovanni Esposito Bergamo, 29 Ottobre 2012 dal Controllo di Gestione alla 25/10/2012 1 Agenda 14:00 Benvenuto Il Sistema

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

Pacchetto verticale vitivinicolo

Pacchetto verticale vitivinicolo Pacchetto verticale vitivinicolo Descrizione della soluzione Pag. 1 La Cooperativa Seled ha realizzato una completa copertura delle procedure informatiche per Cooperative Vitivinicole in ambiente Windows,

Dettagli

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis SAP BusinessObjects Process Analysis XI3.1 Service Pack 3 windows Copyright 2010 SAP AG. Tutti i diritti riservati.sap, R/3, SAP NetWeaver, Duet,

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

INDICE 1. DESCRIZIONE DEL CONTESTO ------------------------------------------------------------------- 4

INDICE 1. DESCRIZIONE DEL CONTESTO ------------------------------------------------------------------- 4 Appendice 1: Allegato Tecnico Servizio di consulenza specialistica e dei servizi di sviluppo, manutenzione ed evoluzione dei sistemi di Business Process Management (BPM) e di Business Intelligence (BI)

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Il progetto MED APICE ovvero valutazione e mitigazione delle emissioni inquinanti delle attività portuali: il caso di Genova

Il progetto MED APICE ovvero valutazione e mitigazione delle emissioni inquinanti delle attività portuali: il caso di Genova Il progetto MED APICE ovvero valutazione e mitigazione delle emissioni inquinanti delle attività portuali: il caso di Genova Paolo Prati Dipartimento di Fisica Università di Genova Modelli a RECETTORE

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Le funzionalità di un DBMS

Le funzionalità di un DBMS Le funzionalità di un DBMS Sistemi Informativi L-A Home Page del corso: http://www-db.deis.unibo.it/courses/sil-a/ Versione elettronica: DBMS.pdf Sistemi Informativi L-A DBMS: principali funzionalità Le

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PROPOSTA TECNICA Genova, Giugno 2009 SOMMARIO 1 PREMESSA... 3 2 QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO...4 2.1 LE NORME CONTRATTUALI... 4 2.2 LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA

Dettagli

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file di Marco Paoli Eccellenze, autorità, colleghi bibliotecari, già con la firma dell Intesa fra CEI e MiBAC (18 aprile 2000) relativa alla

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli