U-Gov Guida per l utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "U-Gov Guida per l utente"

Transcript

1 U-Gov Guida per l utente 1

2 Sommario: Prefazione 3 Tipologie di utenti 4 L accesso al sistema 1. operazioni preliminari.5 2. Il processo di autenticazione...5 Il catalogo dei prodotti della ricerca 1. La gestione schede prodotti 9 2. Inserimento di un nuovo prodotto 11 a. inserimento dei dati relativi al prodotto b. riconoscimento degli autori c. selezione delle riviste La ricerca delle schede prodotto..21 La modifica del prodotto: cancellazione e riapertura; cambio tipologia.24 Altre funzioni: 1. bacheca messaggi funzioni di stampa..28 Riepilogo..29 APPENDICE: Linee guida per la corretta compilazione dei campi.30 2

3 Prefazione Introduzione U-GOV Ricerca è un sistema per la gestione dei prodotti della ricerca all'interno di un ateneo. La sua principale caratteristica riguarda la gestione automatica di invio dati al sito ministeriale (o sito docente) in modo del tutto trasparente all utente. Come illustrato in Figura 1, prima dell'utilizzo di U-GOV, l'utente era costretto ad effettuare un doppio caricamento di dati: uno sul gestionale di ateneo, l'altro sul sito docente. Figura 1: Prima di U-GOV Con l'avvento di U-GOV il caricamento dei dati si riduce ad un'unica operazione ed il loro invio al sito docente è realizzabile attraverso un semplice click da parte dell'utente (Figura 2). Figura 2: Con U-GOV Un'altra importante caratteristica di U-GOV consiste nella capacità di gestione delle duplicazioni: oltre che provvedere alla pulizia dell'archivio di ateneo da eventuali doppioni dovuti all inserimento di un prodotto da parte di più utenti, il sistema fornisce potenti funzioni per il riconoscimento reciproco degli autori di uno stesso prodotto. 3

4 Tipologie di utenti U-GOV è un sistema che prevede l'accesso al sistema con diversi profili: Utente Standard identificato Qualsiasi utente al quale sono state assegnate le credenziali per accedere alla gestione dei prodotti. Utilizza il sistema per: caricare i propri prodotti della ricerca gestire i propri prodotti della ricerca (modificare, eliminare, selezionare...) rendere "Definitivi" i propri prodotti della ricerca per inviarli al sito docente riconoscere sui prodotti gli autori dell'ateneo Utente Esterno Visitatore esterno che ha la possibilità di accedere al catalogo in sola lettura Super utente di contesto Utente Speciale, cui sono attribuiti con particolari privilegi e che ha la visibilità e la possibilità di effettuare azioni correttive su tutti i prodotti inseriti, che afferiscono al contesto assegnatogli (es. SARFF) Amministratore Utente Speciale che ha la visibilità e la possibilità di effettuare azioni correttive su tutti i prodotti inseriti (es. Ufficio Ricerca) Configuratore Utente che ha il compito di configurare l albero delle tipologie, i layout delle schede prodotti e le regole di antiduplicazione associate ad ogni tipologia Il concetto di "Responsabile del Dato" Il Responsabile del Dato è l utente che effettua il primo inserimento del prodotto. Puo essere anche una persona diversa dall autore. E il custode dell informazione contenuta nel prodotto, di cui garantisce la coerenza. Riconosce gli autori afferenti all ateneo per quel prodotto ed ha il compito di rendere il dato definitivo, operazione che ne scatena l invio automatico al sito ministeriale. Quando il prodotto è in stato definitivo, gli autori non possono più apportarvi modifiche, ma per le eventuali correzioni devono contattare l Amministratore ed il Super Utente di contesto 4

5 L accesso al sistema Operazioni preliminari Per accedere al sistema U-GOV Ricerca occorre utilizzare il browser web Internet Explorer oppure Mozilla Firefox, nelle loro rispettive ultime versioni. U-Gov gira anche su Safari, però i test di rilascio più avanzati vengono sviluppati su Internet Explorer e Mozilla Firefox, per cui è preferibile utilizzare questi browser per essere certi del perfetto funzionamento del sistema. Indipendentemente dal programma di navigazione scelto, per consentire il corretto funzionamento dell applicazione, è importante che il browser abbia la funzionalità dei pop-up abilitata. Il processo di autenticazione Una volta aperto il browser prescelto, occorre collegarsi al sito https://www.unicam.u-gov.it/ per visualizzare la finestra di login del sistema. In tale finestra, inserire nelle caselle Nome utente e Password le rispettive credenziali di accesso (per i docenti sono analoghe a quelle utilizzate, per esempio, per la compilazione del registro elettronico) e premere Invia 5

6 Se il processo di autenticazione ha esito positivo, compare la finestra principale del modulo, 6

7 Tutte le funzionalità messe a disposizione sono riepilogate nelle voci di menù. Il menù è espandibile e scompare utilizzando il tasto CHIUDI Se il processo di autenticazione non è andato a buon fine, compare la finestra indicata di seguito, che informa l utente di non essere stato riconosciuto 7

8 . In quest ultimo caso, occorre ritornare alla finestra di login mediante il link Torna alla pagina di login e reinserire le proprie credenziali facendo attenzione alla digitazione dei caratteri. All interno del sistema è possibile inserire (attraverso la funzione Gestione schede prodotti), ricercare e modificare i prodotti del catalogo. 8

9 Gestione schede prodotti L interfaccia di gestione dei prodotti Quando un utente accede al sistema visualizza, sul lato sinistro dello schermo, un menù, tra le cui voci compare Catalogo Prodotti Ricerca. Premendo le frecce d espansione, troverà un ulteriore voce da espandere Prodotti della Ricerca ed infine le voci Gestione Schede Prodotti e Ricerca Schede Prodotti, così come viene illustrato: L utente seleziona Gestione Schede Prodotti ed apre una sezione del catalogo in cui può gestire i prodotti di cui è riconosciuto proprietario, e i prodotti nei quali è stato riconosciuto come Autore. All interno di U-GOV, infatti, occorre distinguere fra responsabile del dato (che è la persona che ha materialmente inserito il prodotto) e Autore riconosciuto (docente dell Ateneo che ha collaborato alla stesura del prodotto) 9

10 Gestione prodotti CAMERINO, 29 Aprile L albero a sinistra dello schermo contiene l elenco delle tipologie su cui è possibile inserire prodotti. (i dati sono puramente esemplificativi) I due numeri tra parentesi a fianco di ciascuna tipologia, indicano IN BIANCO il numero complessivo di prodotti che l utente ha inserito in quella categoria (o che sono stati reinseriti d ufficio) ed IN GIALLO quanti tra i precedenti gli sono stati assegnati come Responsabile del dato. A destra dello schermo vengono elencati in tabella i prodotti inseriti sulla tipologia corrente (quella selezionata a sinistra) nei loro dati essenziali (Autori, Titolo, Anno, ecc.). In pratica, in questa interfaccia compariranno tutti i prodotti di cui l utente è Responsabile del Dato oppure appare come autore. I prodotti sono contraddistinti da simboli che indicano lo Stato del prodotto, e i diversi interventi che gli utenti possono effettuare su di essi: modificabile / provvisorio (io sono responsabile) NON modificabile / definitivo (io sono responsabile) NON modificabile / provvisorio (io sono solo autore) NON modificabile / definitivo (io sono solo autore) prodotto in cui sono riconosciuto come autore prodotto in cui mi sono autoriconosciuto come autore Prodotto in stato Provvisorio e Stato APERTO. E di proprietà dell utente, che può modificare qualsiasi campo della scheda prodotto e riconoscere un autore. Un prodotto in stato provvisorio NON è visibile a tutti gli utenti Prodotto in stato Definitivo e Stato CHIUSO. E di proprietà dell utente ma, essendo già chiuso, l utente non può modificarlo. Solo il superutente o l amministratore può riaprirlo. Un prodotto Definitivo è visibile a tutti gli utenti (ricerca globale) Prodotto in stato Provvisorio. Non è di proprietà dell utente, ed è visibile solamente al superutente,all amministratore e all autore riconosciuto. L utente standard non può modificarlo. 10

11 Prodotto in stato Definitivo. Non è di proprietà dell utente, è visibile a tutti gli utenti, ma non più modificabile. In pratica, l utente potrà modificare solo i prodotti che appariranno come. Autore riconosciuto. L utente è anche uno degli autori di Ateneo del Prodotto. Autore autoriconosciuto. L utente si è dichiarato o autocertificato su un prodotto non di sua proprietà e sul quale non era stato riconosciuto. Se questa colonna è vuota, significa che l utente ha inserito il prodotto ma non ha riconosciuto se stesso tra gli autori. Inserimento di un prodotto Per inserire un nuovo prodotto occorre quindi selezionare la voce Gestione schede prodotti. Compare questa schermata Cliccando sul tasto NUOVO si apre la scheda del prodotto e si procede all inserimento, attraverso una procedura guidata (wizard) articolata in 5 step. La scheda del prodotto contiene tutte le informazioni necessarie per descrivere in maniera completa un prodotto; può contenere attributi diversi a seconda della tipologia d origine; può essere inserita come provvisorio o in stato definitivo e contiene attributi obbligatori e/o facoltativi. Quando un prodotto viene inserito, i campi sono evidenziati in due colori differenti: 11

12 i campi in giallo rappresentano valori obbligatori e i campi in bianco valori facoltativi. Gli asterischi marcano invece la differenza fra campi obbligatori in stato provvisorio (**) e campi obbligatori in stato definitivo (*). Quando si tenta di salvare un prodotto in cui alcuni campi obbligatori non sono stati specificati, il sistema evidenzia in rosso il dato mancante NB: finché non sono stati compilati tutti i campi obbligatori per lo stato Provvisorio (ovvero in giallo), non è possibile effettuare nessuna altra operazione, ad esempio premere altri pulsanti, cambiare pagina, eccetera; l unica operazione consentita è l annullamento dell inserimento. Alcuni attributi che possono contenere valori multipli, ad esempio le Lingue oppure le Tipologie di materiale vengono inseriti utilizzando il tasto Aggiungi di fianco all attributo corrispondente: Il processo di inserimento di un nuovo prodotto è articolato nelle 5 step. Nel primo step è richiesta la Scelta della tipologia in cui inserire il prodotto: la scelta va effettuata selezionando le Tipologie disponibili nella tendina (nell esempio 01 PUBBLICAZIONE SU RIVISTA < Articolo) e per le quali sono state predisposte le Schede. Sono state predisposte note esplicative per garantire una scelta più consapevole ed omogenea. Si consiglia di verificare anche le Linee guida per la corretta compilazione dei campi, in Appendice. Per accedere allo step successivo è necessario premere il tasto AVANTI Nella pagina seguente (step 2) vengono visualizzati tutti i campi obbligatori in stato provvisorio o definitivo e non obbligatori, che si possono inserire in un prodotto, e che sono diversi a seconda delle tipologie. La seguente schermata dà un esempio relativo alla tipologia 01 PUBBLICAZIONE SU RIVISTA < Articolo. 12

13 C è un campo particolare, che indica lo stato del prodotto: Quando si è certi di voler rendere definitivo il prodotto e trasmetterlo al sito ministeriale, si può modificarlo come segue: Il sistema avvisa che il prodotto non sarà più modificabile. NB: nello stato Definitivo alcuni campi facoltativi nello stato Provvisorio ora diventano obbligatori. Inoltre, non è possibile rendere definitivo un prodotto che non possiede Autori Riconosciuti. La chiusura di un prodotto nello stato definitivo, lo rende visibile a tutti gli utenti del catalogo. A questo punto è possibile proseguire l inserimento accedendo allo step 3 con il tasto AVANTI, oppure abbandonare il progetto con il tasto ANNULLA. Proseguendo con l inserimento si accede alla maschera dello step numero 3, dedicato al riconoscimento degli autori. 13

14 Il riconoscimento degli autori Il riconoscimento degli autori viene effettuato dal proprietario della scheda. Un qualsiasi soggetto fisico che viene riconosciuto come afferente all Ateneo ed è presente in Anagrafiche (quindi anche personale non strutturato come dottorandi, assegnisti etc) può essere riconosciuti come autore. Questa operazione comporta l attribuzione di una percentuale di proprietà del prodotto all ateneo. Al momento della chiusura del prodotto i dati relativi ad esso saranno inviati al sito docente del MIUR per ogni autore riconosciuto. Nell esempio, fra gli autori contenuti nella stringa Autore/i solo uno è un autore dell Ateneo Riconoscimento (esempio) Consente di identificare tutti gli autori afferenti all ateneo di un prodotto (e solo questi) TUTTI GLI AUTORI DEL PRODOTTO DI CUI : AUTORI AFFERENTI ALL ATENEO (1 solo Andrea Gilardoni) CAMERINO, 29 Aprile Dopo avere compilato il campo con i nomi degli autori, separati da virgola o da punto e virgola il sistema richiedere di riconoscere quali di essi siano autori dell Ateneo, e di effettuare quindi il riconoscimento Ad esempio, a fronte del seguente elenco autori contenuto nella nota bibliografica: N. Bisi, S. Silvani, C. Dominici si deve segnalare che soltanto S. Silvani è autore del nostro Ateneo. Gli altri autori non interessano. Il sistema riconosce dalla stringa autori come autori riconoscibili tutte le porzioni della stringa autori separate dalla virgola o dal punto e virgola N. Bisi, S. Silvani, C. Dominici CORRETTO N,. Bisi, S,. Silvani, C, Dominici ERRATO A questo punto si può associare ad ogni possibile autore riconoscibile una persona fisica corrispondente ad un autore dell ateneo e un corrispondente stato giuridico economico in relazione all anno del prodotto. Premendo il pulsante RICONOSCI, si apre una finestra popup con la lista dei possibili autori riconoscibili 14

15 Come si effettua un RICONOSCIMENTO? (3/4) Autore da riconoscere Gestione eventuali pseudonimi CAMERINO, 29 Aprile Si può, a questo punto, selezionare il Silvani che interessa, ad esempio Simone Silvani e i dati vengono riportati sulla pagina precedente. Quando il sistema non estrae automaticamente alcun nominativo, ma si è sicuri che l autore è dell Ateneo, ricontrollare che il cognome sia scritto correttamente nella casella cognome e quindi premere il pulsante CERCA Il sistema è stato configurato in modo che sia in grado di riconoscere in automatico autori già riconosciuti in passato e di associare in maniera automatica a dei nomi presenti nella nota bibliografica degli autori già riconosciuti (riconoscimento con autoscan). E' il caso, ad esempio, per cui se l'utente avesse già riconosciuto in passato su un altra pubblicazione A. Rossi come Antonio Rossi. Il sistema, in automatico, proporrebbe quell' autore, DA LUI già riconosciuto altre volte, anche su questo prodotto. Questo è utile poiché gli autori tendono spesso a lavorare con gli stessi colleghi, e in questo caso, potrebbero risparmiarsi di cercare quei nomi ogni volta. Tale funzionalità è visibile qui di seguito: il sistema ci chiede di confermare l autore A. Rossi poiché lo ha già riconosciuto in passato. 15

16 Come funziona un RICONOSCIMENTO con autoscan? (4/4) Se un autore è sempre stato riconosciuto con la stessa modalità (es. A. Rossi), il sistema lo ripropone solo da confermare CAMERINO, 29 Aprile Nel caso in cui non si intenda riconoscerlo su questo prodotto, è sufficiente ignorare il flag da confermare. Nel caso invece non sia la persona che si intende riconoscere e se ne debba cercare un altra, tramite il tasto disconosci ci si può comportare come con gli altri autori. Nel caso in cui la stringa autori di un prodotto venga modificata, il sistema riconosce le modifiche effettuate verso gli autori riconosciuti e onde evitare errori di attribuzione della proprietà del prodotto disconosce tutti i nominativi precedentemente riconosciuti. NB: Quando il prodotto verrà salvato nello stato definitivo, esso verrà trasmesso al sito ministeriale di ciascuno degli autori riconosciuti in questa fase. NB: i prodotti già inseriti possono essere modificati effettuando il riconoscimento di autori che non erano stati riconosciuti in precedenza, ed il disconoscimento di autori il cui riconoscimento è frutto di un precedente errore 16

17 Come si effettua un RICONOSCIMENTO? (2/4) CAMERINO, 29 Aprile A questo punto, tramite i tasti INDIETRO ANNULLA AVANTI, è possibile proseguire l inserimento accedendo allo step numero 4 per inserire eventuali allegati, oppure tornare indietro nel caso si volessero effettuare modifiche ai dati inseriti precedentemente, oppure abbandonare il progetto. E' possibile rendere visibile a tutti l'allegato caricato attivando il flag "pubblico": in questo caso chiunque vedrà l'allegato del prodotto. Se non viene attivato il flag, l'allegato sarà visibile soltanto al proprietario del prodotto, agli autori riconosciuti e all'amministratore. Una volta caricato uno o più allegati, il sistema richiede, tramite una finestra popup, di dichiarare che i files allegati al prodotto non vìolino nessun copyright, come ben visibile nella seguente schermata: 17

18 NB: la maggior parte degli editori scientifici internazionali non consentono l utilizzo del pdf editoriale. Le polizie degli editori a riguardo possono essere verificate su SHERPA ROMEO (http://www.sherpa.ac.uk/romeo/) A questo punto, tramite i tasti INDIETRO ANNULLA AVANTI, è possibile proseguire l inserimento accedendo allo step numero 5, oppure tornare indietro nel caso si volessero effettuare modifiche ai dati inseriti precedentemente, oppure abbandonare il progetto. Lo step numero 5 è un'anteprima dei dati che sono stati inseriti in questo prodotto. A questo punto, tramite i tasti INDIETRO ANNULLA è possibile tornare indietro nel caso si volesseroeffettuare modifiche ai dati inseriti precedentemente, oppure annullare ed abbandonare il progetto. Se invece si decide di salvare il prodotto, cliccare il tasto SALVA E FINE 18

19 . Auto-Riconoscimento In alcuni casi (ad esempio dopo una ricerca o a seguito del controllo sull inserimento dei prodotti duplicati) sulla toolbar del prodotto visualizzato è presente il tasto che consente di riconoscersi come autore su di un prodotto già reso definitivo e non di proprietà dell utente. L utente può quindi aggiungersi tra gli autori di un prodotto che non potrebbe modificare, nel caso ad esempio che il Responsabile del Dato si sia dimenticato di riconoscerlo, restando però autocertificato. Questa autocertificazione è segnalata da una freccia verde sopra l icona dell autore Questa operazione comporta il trasferimento immediato della pubblicazione al sito ministeriale anche per l utente autoriconosciuto. Attualmente sul sistema è predisposto un ulteriore grado di controllo che necessita di una validazione dell autore AUTO_RICONOSCIUTO da parte del superutente, il quale lo riconosce a tutti gli effetti come un normale autore riconosciuto, eliminando la vista delle icone sopra riportate. Il sistema crea e invia automaticamente un messaggio di avvenuto autoriconoscimento al Responsabile del dato. Selezione di riviste Alcune tipologie (es. pubblicazioni su rivista) hanno un campo particolare, denominato Rivista. Questo campo consente di specificare una rivista a cui il prodotto è collegato. Per fare ciò, si può indicare il nome della rivista, o una sua parte terminandola con * che indica che il nome potrebbe continuare. Cliccare sul pulsante CERCA RIVISTE. Una volta cliccato su Cerca riviste si aprirà una lookup: Occorre compilare almeno uno dei campi in azzurro, così come evidenziato nella descrizione. Si possono utilizzare gli asterischi per completamenti parziali: Esempio: NATURE troverà solo la rivista "NATURE" mentre NATURE* troverà "NATURE", "NATURE & SCIENCE", "NATURE TODAY" ecc.ecc. Dopo aver compilato uno fra i campi presenti (Titolo Ufficiale o Alternativo, Codice Ance, ISSN e Casa Editrice), cliccare sul tasto CERCA per iniziare la ricerca. Apparirà la seguente schermata con le riviste trovate: 19

20 Questa maschera presenta i possibili risultati. Se si desidera modificare i parametri di ricerca o inserire l ISSN, è possibile valorizzare i campi azzurri nella parte alta, utilizzando sempre gli * per indicare parti di nome non specificati. Dopo aver modificato i campi, si effettua una nuova ricerca premendo il tasto CERCA. Questa maschera presenta i possibili risultati. Nella prima colonna viene riportato il Titolo ufficiale, mentre nella seconda tutti gli eventuali titoli alternativi. Per selezionare la rivista e inserirla nella scheda prodotto occorre cliccare sulla freccia e la rivista sarà inserita nella scheda insieme al relativo ISSN nel caso questo sia presente: Nel caso in cui la rivista non sia attiva nell'anno del prodotto, il sistema la propone ma non permette di selezionarla e di caricarla (non è presente la freccina ). Il "Catalogo Ance" è un catalogo gestito dal CINECA e già utilizzato dal sito dei docenti nel quale sono presenti tutte le riviste sulle quali gli autori di tutti gli atenei pubblicano usualmente. Quando la rivista viene trovata, basta fare click sul suo nome per riportarla nella pagina precedente. Nel caso in cui la rivista NON venga trovata, è possibile effettuare una richiesta di inserimento della rivista in oggetto nel catalogo ANCE compilando la form presentata al link CLICCA QUI. 20

21 Il tasto Esci annulla l operazione di ricerca di una rivista. La ricerca delle schede prodotto La voce Ricerca Schede Prodotti del menù Catalogo Prodotti >> Prodotti della ricerca, consente di effettuare ricerche sul Catalogo. Utilizzando la funzione di ricerca l utente può controllare i prodotti di cui è autore riconosciuto, autoriconoscersi in caso di inavvertito mancato riconoscimento da parte del responsabile del dato, stampare tutti i prodotti di cui è proprietario o autore riconosciuto in formato bibliografico 21

22 La maschera che si presenta è la seguente: 22

23 Come evidenziato dalla maschera di ricerca, il sistema consente di effettuare una ricerca impostando uno o più valori in base ai quali vogliamo trovare i prodotti. Ad esempio, indicando dentro ID Prodotto il valore , cercherò il prodotto specifico che ha quell identificativo. Se invece digito un valore su campi estesi testuali, è importante ricordarsi che il sistema cerca esattamente la sequenza di caratteri indicata, a meno che non si utilizzi il carattere * che indica una qualunque sequenza di caratteri. E possibile infine ricercare schede di cui sono Autore, Responsabile del dato, Responsabile del dato e Autore, per effettuare le opportune modifiche e correzioni 23

24 Nel caso si riscontrassero errori, e si volessero apportare correzioni o modifiche, se i dati non sono ancora in stato definitivo, si deve contattare il responsabile del dato, o il Super utente di contesto. Per errori su schede già rese definitive occorre contattare l Amministratore, che provvederà alla riapertura della scheda in stato di bozza. I dati nel MIUR saranno aggiornati automaticamente solo dopo che il prodotto riaperto sarà chiuso nuovamente Visualizzazione, Cronologia e Modifica di un prodotto Dalla lista dei prodotti o dai risultati di una ricerca sul Catalogo, cliccando sul valore numerico che corrisponde all ID prodotto si visualizza il dettaglio del prodotto. 24

25 Dopo aver visualizzato il dettaglio del prodotto, se l utente ne è Responsabile del Dato, o ha comunque i diritti per poter operare su di esso, in alto comparirà il pulsante MODIFICA che consentirà di aprire in modifica tutti i suoi campi. A questo punto si procede come descritto nella parte di questo documento che parla dell inserimento di un nuovo prodotto. Se un prodotto è visualizzato nel suo dettaglio è possibile vedere la storia del suo inserimento e modifiche premendo il tasto della cronologia. Si ricorda che l'utente può modificare un proprio prodotto solo se si trova in stato provvisorio, mentre l'amministratore può modificarlo anche se il prodotto è in stato definitivo. Cancellazione e riapertura di un prodotto Un prodotto in stato Provvisorio può venire eliminato dal suo Responsabile del Dato. Un prodotto in stato Definitivo non è più eliminabile dal suo Responsabile del Dato. In tal caso, il prodotto deve essere RIAPERTO in stato Provvisorio dal superutente (mediante il tasto ) nel caso il responsabile del dato voglia effettuare modifiche o eliminare il prodotto. Se il prodotto è ancora in corso di stampa, la riapertura è consentita anche all'utente. La cancellazione di un prodotto comporta anche la sua eliminazione dal sito ministeriale per tutti gli autori di Ateneo in esso riconosciuti qualora sia già stato inviato al Ministero e successivamente riportato in stato Provvisorio. Per cancellare un prodotto, selezionarlo dall elenco, premere il tasto ELIMINA, inserire la motivazione (obbligatoria se la cancellazione avviene per mano dell amministratore; facoltativa se la cancellazione avviene per mano dell utente standard) come da figura seguente 25

26 e infine confermare la cancellazione. Il superutente ha la facoltà di modificare o eliminare un prodotto anche se in stato definitivo, senza la necessità quindi di doverlo riaprire. In questo caso il sistema crea e invia automaticamente un messaggio di avvenuta eliminazione al Responsabile del dato. Il cambio tipologia Nel caso in cui un prodotto sia stato inserito in un nodo dell albero di classificazione non corretto e si voglia pertanto cambiare la tipologia assegnata al prodotto di cui si è proprietari, l'utente può effettuare questa operazione utilizzando il tasto TIPOLOGIA. La maschera che verrà mostrata dal sistema richiederà solamente di scegliere il nuovo nodo nel quale spostare il prodotto, scegliendolo da un menù a tendina tra tutte le tipologie configurate per l albero della classificazione. Altre funzioni Bacheca messaggi Bacheca dell Utente Selezionando la voce del menù Messaggi, è possibile consultare la bacheca dei messaggi inviati e ricevuti, facendo click sulla voce corrispondente 26

27 L interfaccia della bacheca dei Messaggi Ricevuti si presenta suddivisa in due parti, una per i messaggi generali inseriti dagli Amministratori del sistema e rivolti a tutti gli utenti e l altra contenente i messaggi personali, ovvero rivolti solo all utente connesso in questo momento. Questi messaggi personali possono essere stati scritti da un altro utente/ufficio oppure generati in automatico dal sistema per notificare l utente in caso di eventi di rilievo sui prodotti di sua proprietà. Ad esempio all utente può essere notificato se un suo prodotto è stato passato di proprietà ad un altro utente, oppure se un utente si è auto-riconosciuto su di un prodotto. Il pulsante + consente di ridurre/espandere il testo di un messaggio. I messaggi personali ricevuti possono essere eliminati dopo essere stati consultati premendo la scritta Elimina posta a destra dell oggetto del messaggio. Il mittente di un messaggio invece lo può eliminare solamente dopo che il destinatario l ha letto, dunque nell interfaccia dei messaggi inviati viene mostrata una check box che ne indica l avvenuta lettura da parte del destinatario. Si consiglia la consultazione della bacheca ogni volta che si effettua un accesso all applicativo per verificare la presenza di nuovi messaggi. Per inviare un messaggio invece la maschera è la seguente: 27

28 I pulsanti in basso permettono di inviare il messaggio o di annullare l'azione. I campi segnalati in giallo indicano l obbligatorietà del campo. Funzioni di stampa Funzioni di Stampa E possibile stampare la lista di tutti i prodotti visualizzati, di tutte le schede riepilogative dei prodotti utilizzando le seguenti funzioni: Stampa su file PDF Stampa su file WORD Stampa su file Excel CAMERINO, 29 Aprile

29 Riepilogo Ricapitolando : chi vede cosa? Utente Anonimo Utente Standard Super Utente di Contesto Admin Gestione Prodotti Niente Prodotti di cui si è responsabile del dato Prodotti di cui si è autore riconosciuto anche in stato provvisorio Cerca Prodotti Prodotti chiusi /validati Prodotti in stato provvisorio Degli autori del proprio contesto di cui si è responsabile del dato e/o di cui si è autore riconosciuto anche in stato provvisorio Tutto di tutti! CAMERINO, 29 Aprile

30 APPENDICE: LINEE GUIDA PER LA CORRETTA COMPILAZIONE DEI CAMPI NELLE SCHEDE PRODOTTI DELLA RICERCA I prodotti devono essere inseriti in U-Gov avendo cura di individuare la tipologia corretta, anche con l ausilio delle note esplicative. Le tipologie che sono state individuate per l Università di Camerino sono quelle illustrate nell albero di classificazione dei prodotti della ricerca Per la corretta compilazione dei campi seguire queste avvertenze: 30

31 AUTORE: Indicare il nome dell Autore o degli Autori del prodotto, preferibilmente in stampatello e nella forma COGNOME Iniziale o iniziali del nome (es. EINSTEIN A), senza premettere alcun titolo (Prof. Dott. Ph. D.). Fra cognome e iniziale del nome non deve essere interposto alcun segno di punteggiatura. Nel caso in cui il prodotto abbia due o più autori, i nominativi devono essere indicati senza alcun connettivo (e, and) e separati da, o ; Dopo l ultimo nominativo non deve essere inserito alcun segno di interpunzione. Nel caso di nomi con lettera accentata è preferibile la scrittura con apostrofo (es. GIAMBO ) Attenzione: nei prodotti della tipologia 03 CONTRIBUTO SPECIFICO IN VOLUME nel campo Autore del capitolo, deve essere inserito il nome od i nomi dell Autore o degli Autori del capitolo, mentre il/i curatore/i del libro all interno del quale è contenuto l articolo devono essere inseriti nel campo Autore del libro se curatore e autore sono coincidenti. Non è necessario premettere alcuna dicitura, come a cura di, In eccc. Qualora curatore e autore non siano coincidenti, nel campo autore occorre indicare i nomi degli autori. Se gli autori sono più di tre, si può ricorrere alla dicitura AA.VV. Non è necessario premettere alcuna dicitura, come a cura di, In: Nella tipologia 08 CURATELE il campo Autore va compilato con l indicazione del nominativo della persona che ha curato l attività descritta, senza premettere alcuna dicitura, come (a cura di) TITOLO: nei prodotti della tipologia 03 CONTRIBUTO SPECIFICO IN VOLUME nel campo Titolo del capitolo deve essere inserito il titolo del capitolo, mentre il titolo del libro all interno del quale è contenuto l articolo deve essere inserito nel campo Titolo del libro. Non è necessario premettere alcuna dicitura, come In: Non inserire. alla fine del Titolo Analogamente, nelle tipologia 04 ATTO DI CONVEGNO SU RIVISTA e 05 ATTO DI CONVEGNO SU VOLUME in questo campo va inserito il titolo della relazione presentata ad un convegno, mentre il Titolo distintivo del convegno ed il Titolo del libro su cui il prodotto è pubblicato vanno inseriti negli appositi campi ANNO, VOLUME, FASCICOLO, PAGINE devono essere inseriti negli appositi campi, in cifre arabe, senza alcun segno ulteriore (vol., v. pp., #). L anno non deve essere posto fra parentesi. E possibile inserire valori alfa-numerici (es. S1, c27 ) Periodo del convegno: nelle tipologie 04 ATTO DI CONVEGNO SU RIVISTA e 05 ATTO DI CONVEGNO SU VOLUME in questo campo devono essere inserite le date in cui si è tenuto il convegno: il campo è a testo libero 31

Cose importanti da fare

Cose importanti da fare U-Gov Quick Start Sommario Cose importanti da fare...3 Le funzioni...4 Bacheca messaggi...4 Ricerca schede prodotti...6 Gestione schede prodotti...7 Riconoscimento autori...20 Autoriconoscimento...23 Gestione

Dettagli

Manuale d uso per l utente

Manuale d uso per l utente Manuale d uso per l utente Servizio supporto help desk Ricerca Versione 4.1 Sommario U-GOV Ricerca...1 Introduzione...1 Tipologie di utenti...2 Utente Standard...2 Superutente...2 Utente Amministratore...2

Dettagli

Manuale d uso per l utente

Manuale d uso per l utente Manuale d uso per l utente 1 Manuale d uso Catalogo Prodotti della Ricerca U-GOV Ricerca è un sistema per la gestione dei prodotti della ricerca all'interno di un ateneo. La sua principale caratteristica

Dettagli

Linee guida per l utente : il catalogo U-Gov

Linee guida per l utente : il catalogo U-Gov Linee guida per l utente : il catalogo U-Gov U-GOV permette il caricamento del dato nel catalogo e contestualmente l'invio del prodotto al sito docente di TUTTI gli autori riconosciuti mediante un'unica

Dettagli

IRIS (Institutional Research Information System) Manuale d uso

IRIS (Institutional Research Information System) Manuale d uso IRIS (Institutional Research Information System) Manuale d uso A cura dell Ufficio Ricerca Nazionale prodotti.ricerca@unife.it INDICE COS E IRIS... 3 IRIS AREA PUBBLICA... 4 IRIS AREA RISERVATA AI RICERCATORI

Dettagli

Università degli Studi di Perugia. VQR 2004-2010 Valutazione della Qualità della ricerca. Allegato tecnico

Università degli Studi di Perugia. VQR 2004-2010 Valutazione della Qualità della ricerca. Allegato tecnico Università degli Studi di Perugia VQR 2004-2010 Valutazione della Qualità della ricerca Allegato tecnico 1 INDICE 1 INDICE 1 2 Introduzione 2 2.1 Penalizzazioni per l Ateneo 2 3 Utilizzo piattaforma U-GOV

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO INDICE Verifica dei requisiti tecnici... 1 *Rimozione blocco popup... 1 In Internet Explorer... 1 In Mozilla Firefox... 4 In Google Chrome...

Dettagli

U-GOV Ricerca. Vecchia interfaccia (operazioni di amministrazione) Nuova interfaccia (altre operazioni) Sandro Amato Gloria Cresta

U-GOV Ricerca. Vecchia interfaccia (operazioni di amministrazione) Nuova interfaccia (altre operazioni) Sandro Amato Gloria Cresta U-GOV Ricerca Vecchia interfaccia (operazioni di amministrazione) Nuova interfaccia (altre operazioni) Presidio di Valutazione della Ricerca Sandro Amato Gloria Cresta Valutazione della Ricerca - Presidio

Dettagli

Servizi On Line 2.2 MANUALE D USO

Servizi On Line 2.2 MANUALE D USO Servizi On Line 2.2 MANUALE D USO Questo manuale d uso è suddiviso in varie parti, ciascuna delle quali descrive in modo sintetico una delle operazioni che l utente può effettuare attraverso l utilizzo

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB CONSULTAZIONE CATALOGO LIBRI DI TESTO DESTINATO AI DOCENTI MANUALE UTENTE v. 1.0-08/04/2010 INDICE 1 INTRODUZIONE...3 2 RICHIESTA DI ABILITAZIONE ALL USO...3

Dettagli

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI AVVIO ATTIVITA GESTIONE DIDATTICA GESTIONE OPERATIVA 1 Amministrazione...3 1.1 Profili utente...3 1.2 Profilazione...4 1.3 Utenti...5 2 Sezione Anagrafica delle Imprese...7

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE In collaborazione con: Regioni e Province autonome, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ITACA SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE AliProg4 Programmazione Servizio web per la creazione

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

GUIDA IRIS/BOA Bicocca Open Archive

GUIDA IRIS/BOA Bicocca Open Archive SIR / Sistemi Integrati per la Ricerca Area Sistemi Informativi Università degli Studi di Milano-Bicocca GUIDA IRIS/BOA Bicocca Open Archive Premessa L utente che accede a IRIS, in base ai permessi che

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE v. 1.0-31/01/2014 INDICE 1 INTRODUZIONE...3 2 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...3 3 CONSULTAZIONE E AGGIORNAMENTO CATALOGO...4

Dettagli

1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8

1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8 1 Sommario Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 3.1 SCRIVANIA PERSONALE... 5 3.2 SCRIVANIA DI UFFICIO... 6 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8 4.1

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di aiuto Manuale Operativo Utente Controllo

Dettagli

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore MANUALE AMMINISTRATORE PUBBLICATORE Pagina 1 di 45 Comunas MANUALE AMMINISTRATORE PUBBLICATORE Sommario Premessa...

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di pagamento Manuale Operativo Utente

Dettagli

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144 144 - Ve.Net.energia-edifici Manuale Utente Versione 1.0 Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Nome doc.: Manuale Utente 144 Ve.Net. Energia-edifici

Dettagli

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti 5.1 Assegnazione e correzione di compiti preimpostati All interno del corso il docente, l insegnante può impostare o assegnare dei compiti, che gli studenti

Dettagli

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale utente revisore

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale utente revisore COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale utente revisore MANUALE UTENTE REVISORE Pagina 1 di 32 Comunas MANUALE UTENTE REVISORE Sommario Premessa... 3 1 - Introduzione... 4 1.1 - Finalità

Dettagli

ESSE3-Verbalizzazione Online. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online

ESSE3-Verbalizzazione Online. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online ESSE3-Verbalizzazione Online Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Redatto da: Rosaria NISI Giuseppe MANNINO Antonio CURCURUTO Distribuito da:.ale CECUM A.

Dettagli

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione - I e II Ciclo di istruzione Sommario Introduzione... 3 Comunicazione di invito alla compilazione del Questionario scuola on-line... 3 Prerequisiti per l accesso al Questionario scuola on-line.... 3 Come

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 32 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida IRIS CamPuS Unicam. Sommario

Guida IRIS CamPuS Unicam. Sommario Guida IRIS CamPuS Unicam Sommario 1. Login a CamPuS 2. Desktop prodotti visione personale 3. Funzionalità di ricerca e visualizzazione prodotti 4. Stato del prodotto a. Invio del prodotto al sito docente

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Guida alla registrazione e alle funzioni base Intercent-ER INTRODUZIONE 2 Sommario 1.

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE. Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE

RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE. Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE SGR-ILA: SISTEMA DI GESTIONE DELLA RILEVAZIONE Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE Introduzione... 3 Sistema di autenticazione... 4 OPERATORI...

Dettagli

ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT

ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT Per l utilizzo di ScuolaNEXT è obbligatorio impiegare il browser Mozilla Firefox, possibilmente aggiornato all ultima versione disponibile dal relativo sito:

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI CONTRATTI PUBBLICI

SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI CONTRATTI PUBBLICI SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI CONTRATTI PUBBLICI Programmi Triennali ed Annuali (PROG) Redazione e pubblicazione del programma triennale, dei suoi aggiornamenti annuali e dell'elenco annuale dei lavori pubblici

Dettagli

Gruppo Engineering Portale PAGE. 1.Manuale per la qualificazione all albo fornitori. 2.Manuale per la fatturazione

Gruppo Engineering Portale PAGE. 1.Manuale per la qualificazione all albo fornitori. 2.Manuale per la fatturazione [Digitare il testo] [Digitare il testo] Gruppo Engineering [Digitare il testo] Portale PAGE Gruppo Engineering Portale PAGE Il presente documento è suddiviso in due parti: 1.Manuale per la qualificazione

Dettagli

PORTALE DELLA DISTRIBUZIONE

PORTALE DELLA DISTRIBUZIONE CAPITALE SOCIALE 1.500.000,00 INT. VERS. Gruppo Dondi PORTALE DELLA DISTRIBUZIONE Rel. 3.0 - Manuale operativo Sommario 1 Il Portale della Distribuzione.... 3 2 Accesso al Portale (login form).... 4 3

Dettagli

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 Nota tecnica. La procedura è stata progettata ed ottimizzata per essere utilizzata con il browser Internet Explorer, si consiglia

Dettagli

Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione semplificata del servizio PEC di TI Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argoment nti 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli

Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze. Settore Formazione e orientamento

Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze. Settore Formazione e orientamento Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze Settore Formazione e orientamento ACCREDITAMENTO DELLE BOTTEGHE SCUOLA FORMULARIO ONLINE Guida alla compilazione

Dettagli

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE.... p.

Dettagli

1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso SistemaPiemonte Sistema SovraCup Web Manuale d Uso 1 1 Introduzione... 3 2 Autenticazione... 8 3 Identificazione Paziente... 10 3.1 Ricerca Paziente... 10 3.2 Inserimento Paziente... 13 4 Compilazione

Dettagli

QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E.

QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E. QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E.mail: questura.cot.en@poliziadistato.it 1 Servizio di Invio Telematico

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Nel caso l utente non avesse i diritti per visualizzare una determinata pagina sarà mostrata una schermata di avviso.

Nel caso l utente non avesse i diritti per visualizzare una determinata pagina sarà mostrata una schermata di avviso. AUTENTICAZIONE Per accedere al menù principale, inserire Codice Utente e Password, che saranno forniti dalla scuola, nei campi relativi all Autenticazione (parte sinistra della figura sotto riportata)

Dettagli

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Indice Scarico e installazione certificati Pag. 2 Inserimento On Line.. Pag. 13 Invio File... Pag. 18 Informazioni per la Compilazione dei File.. Pag.

Dettagli

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende)

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) MANUALE UTENTE Pagina 1 SOMMARIO 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1 PRIMO ACCESSO... 3 1.2 ACCESSO SUCCESSIVO... 5 1.3 PASSWORD DIMENTICATA... 6 2. HOMEPAGE...

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online Pag. 1 di 24 - - - Pag. 2 di 24 Sommario 1. Scopo del documento... 3 2. Strumenti per l accesso al servizio... 3 2.1 Eventuali problemi di collegamento... 3 2.2 Credenziali di accesso... 4 3. Consultazione

Dettagli

Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi)

Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi) Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi) Manuale per i Fornitori INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 DEFINIZIONI... 3 2 ACCESSO

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Della Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-037/0412 Pagina 1 di 36 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/01/2012 Stato: esercizio Versione:

Dettagli

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Sistema informativo SINTESI Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Provincia Settore Cultura, Formazione e Lavoro Servizio Politiche

Dettagli

PROCEDURA ON-LINE PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER FORMATIVI SULL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE. AVVISO PUBBLICO N. 1 del 16 Aprile 2012

PROCEDURA ON-LINE PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER FORMATIVI SULL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE. AVVISO PUBBLICO N. 1 del 16 Aprile 2012 PROCEDURA ON-LINE PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER FORMATIVI SULL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE AVVISO PUBBLICO N. 1 del 16 Aprile 2012 VOUCHER FORMATIVI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE GUIDA OPERATIVA

Dettagli

PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA

PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA SISTEMA REGIONALE DI FORMALIZZAZIONE DELLE CERTIFICAZIONI PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA VERSIONE 1.0 MANUALE D UTILIZZO INDICE CAP 1 MODALITÀ DI ACCESSO

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Guida all amministrazione del servizio MINIMANU.IT.DMPS1400 002 Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione del servizio PEC di Telecom Italia Trust Technologies

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti Manuale Utente Sistema Informativo Ufficio Sistema di registrazione Registrazione Utenti.doc Pag. 1 di 18 Accesso al sistema Il, quale elemento del NSIS, è integrato con il sistema di sicurezza e di profilatura

Dettagli

Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari

Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari Comunicazione nominativi degli RLS Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Manuale Utente Versione documento v.2.1 In vigore dal 29/07/2014

Dettagli

Sistema di autopubblicazione di siti Web

Sistema di autopubblicazione di siti Web Sistema di autopubblicazione di siti Web Manuale d'uso Versione: SW 2.0 Manuale 2.0 Gennaio 2007 CEDCAMERA tutti i diritti sono riservati CEDCAMERA - Manuale d'uso 1 1 Introduzione Benvenuti nel sistema

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

MOBILITA A.S. 2011/2012

MOBILITA A.S. 2011/2012 MOBILITA A.S. 2011/2012 LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E DEI RELATIVI ALLEGATI CON LA PROCEDURA POLIS SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA Abbiamo predisposto le schede che seguono con l intento di fornire un

Dettagli

C.I.L. Comunicazione Inizio Lavori con asseverazione S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Lavori. - Manuale Progettisti -

C.I.L. Comunicazione Inizio Lavori con asseverazione S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Lavori. - Manuale Progettisti - C.I.L. Comunicazione Inizio Lavori con asseverazione S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Lavori - Manuale Progettisti - CIL e SCIA Manuale Progettisti 20 apr 2011 Pag. 1 di 26 INDICE INTRODUZIONE...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata. Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies

Posta Elettronica Certificata. Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies Documento Interno Pag. 1 di 28 Indice degli argomenti Indice degli argomenti... 2 1 Introduzione...

Dettagli

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 1. Menù generale Inseriti i dati di configurazione in maniera completa, il sistema presenta una schermata d approccio all applicazione

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota v 4.2 Indice 1. INFORMAZIONI INIZIALI... 3 2. ACCESSO AD ESSE3... 3 3. TEST DI FIRMA DIGITALE... 4 4. VISUALIZZAZIONE APPELLI

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online

Università degli Studi della Basilicata. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Università degli Studi della Basilicata Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Gestione Appelli e Verbalizzazione online pag. 1 di 42 INDICE 1. LOGIN... 3 2.

Dettagli

Manuale Operativo FER CEL-PAS. Lato Compilatore. Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili

Manuale Operativo FER CEL-PAS. Lato Compilatore. Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili Manuale Operativo FER CEL-PAS Lato Compilatore Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili Revisione del Documento: 06 Data revisione: 13-01-2013 INDICE DEI CONTENUTI Indice 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Premessa Indice 1. Premessa... 4 1.1. Descrizione del documento... 4 1.1.1. Scopo... 4 1.1.2. Destinatari... 4 1.2. Convenzioni utilizzate

Dettagli

GUIDA SCRUTINIO ELETTRONICO Ver. 1.2

GUIDA SCRUTINIO ELETTRONICO Ver. 1.2 GUIDA SCRUTINIO ELETTRONICO Ver. 1.2 GUIDA PER I COORDINATORI DI CLASSE Le operazioni che il coordinatore dovrà effettuare per il regolare svolgimento dello scrutinio si articolano in tre fasi: 1. Accesso

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo Pag. 1 di 41 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo INDICE Pag. 2 di 41 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3. FUNZIONE BACHECA... 8 4. GESTIONE TIROCINANTI...

Dettagli

Indice BLOGGATO. 0. Accedere al servizio. Dalla prima home page di www.unito.it raggiungi Bloggato Village cliccando su Myblog tra i Servizi on line.

Indice BLOGGATO. 0. Accedere al servizio. Dalla prima home page di www.unito.it raggiungi Bloggato Village cliccando su Myblog tra i Servizi on line. Questo manuale illustra come creare e gestire un blog su Bloggato Village, le funzionalità del sistema, le modalità di inserimento dei post e dei contenuti multimediali. Indice 0. Accedere al servizio

Dettagli

AZIONI DENOMINATE APPRENDISTATO PER LA QUALIFICA E PER IL DIPLOMA PROFESSIONALE PERCORSO C

AZIONI DENOMINATE APPRENDISTATO PER LA QUALIFICA E PER IL DIPLOMA PROFESSIONALE PERCORSO C Guida alla procedura informatica per la Presentazione di proposte formative su AZIONI DENOMINATE APPRENDISTATO PER LA QUALIFICA E PER IL DIPLOMA PROFESSIONALE PERCORSO C Ottobre 2014 INDICE 1. ACCESSO

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-029/0513 Pagina 1 di 34 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/10/2011 Stato: Esercizio Versione:

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida per le Famiglie Copyright 2013, Axios Italia 1 SOMMARIO SOMMARIO... 2 Novità di questa versione... 3 Novità versione precedente... 4 Piattaforma Web di Axios...

Dettagli

Al fine di pubblicare le informazioni di un condominio sul WEB è necessario che l amministratore proceda con le seguenti fasi:

Al fine di pubblicare le informazioni di un condominio sul WEB è necessario che l amministratore proceda con le seguenti fasi: CONDOMINI SUL WEB Cosa si intende per condomini sul Web? Dalla versione 1.45 del programma Metodo Condomini l amministratore ha la possibilità di rendere fruibili via WEB ai condòmini (proprietari e conduttori)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA GUIDA ALL'INSERIMENTO DEI PRODOTTI DELLA RICERCA IN OPENBS A cura del Servizio Ricerca e Trasferimento Tecnologico OPENBS ED IRIS - COME ACCEDERE ALLA PAGINA PERSONALE... 2 DESKTOP PRODOTTI... 2 Personalizzazione

Dettagli

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

MANUALE IRIS: Gestione pubblicazioni in visione personale MANUALE IRIS. Gestione pubblicazioni in visione personale

MANUALE IRIS: Gestione pubblicazioni in visione personale MANUALE IRIS. Gestione pubblicazioni in visione personale MANUALE IRIS Gestione pubblicazioni in visione personale Versione 1.2 Data di aggiornamento 17 settembre 2015 Autori Team validatori IRIS Biblioteca Sommario 1. Login a IRIS... 1 2. Visione personale...

Dettagli

DOTTORATI DI RICERCA GUIDA ALL ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO D AMMISSIONE

DOTTORATI DI RICERCA GUIDA ALL ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO D AMMISSIONE DOTTORATI DI RICERCA GUIDA ALL ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO D AMMISSIONE PROCEDURA PER LA REGISTRAZIONE CANDIDATURA ONLINE. SITO DI RIFERIMENTO REPERIBILE AL LINK: www.univr.it/ammissionedottorati2015

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni EdilnetSoldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 CfpInformaticaSrl Release1.4

Dettagli

IRIS - Prontuario d'uso

IRIS - Prontuario d'uso CINECA - Università degli Studi di Trento IRIS - Prontuario d'uso [Versione 1.0] [Aprile 2015] Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO Sommario SOMMARIO Accedere al Contact Center... 2 Inviare un quesito alla CIPAG tramite il Contact Center... 5 Consultare lo stato di lavorazione dei quesiti... 8 Recupero

Dettagli

Manuale Piattaforma Didattica

Manuale Piattaforma Didattica Manuale Piattaforma Didattica Ver. 1.2 Sommario Introduzione... 1 Accesso alla piattaforma... 1 Il profilo personale... 3 Struttura dei singoli insegnamenti... 4 I Forum... 5 I Messaggi... 7 I contenuti

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Abilitazione al Mercato Elettronico Intercent-ER MERCATO ELETTRONICO 1 Sommario 1. MERCATO

Dettagli

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Lo scopo di questo documento è fornire una guida rapida all accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio contratti

Dettagli

MANUALE QUALIFICAZIONE FORNITORI

MANUALE QUALIFICAZIONE FORNITORI GRUPPOCAP MANUALE QUALIFICAZIONE FORNITORI Introduzione Il presente documento ha lo scopo di illustrare i passi su Oracle Applications necessari al fornitore per chiedere la qualificazione. Prima di richiedere

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

INDAGINE SULLA STRUTTURA E PRODUZIONI DELLE AZIENDE AGRICOLE-2013. Manuale d uso. Versione 1 23 ottobre 2013 INDICE

INDAGINE SULLA STRUTTURA E PRODUZIONI DELLE AZIENDE AGRICOLE-2013. Manuale d uso. Versione 1 23 ottobre 2013 INDICE INDAGINE SULLA STRUTTURA E PRODUZIONI DELLE AZIENDE AGRICOLE-2013 SGR-SPA: SISTEMA DI GESTIONE DELLA RILEVAZIONE Manuale d uso. Versione 1 23 ottobre 2013 INDICE Introduzione... 3 Sistema di autenticazione...

Dettagli

PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE

PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE GIUFFRÈ EDITORE PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE Manuale Gestione Licenze Assistenza Tecnica 1. Accesso al sistema di Provisioning Nel caso di abbonamenti con più di una utenza è necessario creare e

Dettagli

GESTIONE DEL PROFILO

GESTIONE DEL PROFILO Manuale di supporto all utilizzo di SINTEL per stazione appaltante GESTIONE DEL PROFILO Data pubblicazione: 19/10/2015 Pagina 1 di 22 INDICE 1. Introduzione... 2 1.1. Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI GUIDA AL SITO ANIN MANUALE DI ISTRUZIONI Prima Sezione COME MUOVERSI NELL AREA PUBBLICA DELL ANIN Seconda Sezione COME MUOVERSI NELL AREA RISERVATA DELL ANIN http://www.anin.it Prima Sezione 1) FORMAZIONE

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori

Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori Guida Utente RCP2 Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori

Dettagli