Piano di formazione per l ordinanza sulla formazione professionale di base Specialista in fotografia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piano di formazione per l ordinanza sulla formazione professionale di base Specialista in fotografia"

Transcript

1 BiPl Titolo definitivo i Pino di formzione per l ordinnz sull formzione professionle di bse Specist in fotogrfi dell 8 dicembre 2004 Prte A - ompetenze Prte B - Grig delle lezioni Prte - Procedur di quficzione Prte D - Orgnizzzione, suddivisione e durt dei corsi sovrziend Approvzione e entrt in vigore Allegto: - Registro dell documentzione per l divulgzione dell formzione professionle di bse Associzione ommercinti-foto Svizzeri

2 BiPl Prte A definitivo i Pino di formzione prte A ompetenze 1 Obbiettivi guid G obbiettivi guid descrivono in modo generle, qu mbiti temtici fnno prte dell formzione professionle. In seguito viene motivto perché questi mbiti temtici sono significtivi. Questi obbiettivi guid vlgono per tutti i luoghi d insegnmento. G obbiettivi orienttivi trducono g obbiettivi guid in comportmento, che g studenti dovrebbero indicre in situzioni determinte. oncretizzno quello che dovrebbe essere studito. G obbiettivi orienttivi vlgono per tutti i luoghi d insegnmento. G obbiettivi di cpcità descrivono le singole competenze del settore. G obbiettivi di cpcità si riferiscono i singo luoghi d insegnmento. 1. Scelt dei supporti d immgini Obbiettivi guid L ripres d immgini è l bse per l esecuzione di un fotogrfi. Nell mbito dell ripres sono necessri dei supporti d immgine. L loro conoscenz f prte deg rnesi dello specist di fotogrfi. I supporti d immgini possono essere suddivisi in nlogici e digit. Si nel settore nlogico si in quello digitle ci sono differenti grndezze di supporti d immgini. Lo specist in fotogrfi incontr queste differenze quotidinmente durnte il colloquio di vendit e l loro utizzzione. L scelt del supporto d immgine determin di conseguenz nche il costo dell elborzione. Perciò lo specist in fotogrfi prest ttenzione durnte l scelt nche questo spetto economico. Per questo motivo durnte l formzione viene prestt prticolre ttenzione l settore temtico dei supporti d immgine. ompetenze metodiche: Metodi di consulenz e di vendit, zione economic ompetenze soci e individu: pcità di comuniczione 1.1 Lo specist in fotogrfi è conspevole che l scelt del supporto d immgine deve essere dttt lle necessità dell utente. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 1 Per sempficre viene utizzto in tutte le formulzioni deg obbiettivi l form mschile di specist in fotogrfi. L form femminile l specist in fotogrfi è inclus. 1 von 33

3 BiPl Prte A definitivo i Lo specist in fotogrfi s differenzire i film in bse lle loro crtteristiche (sensibità, 2 x x x x riproduzione dei colori, grdzione) Lo specist in fotogrfi s scegere i film in bse i loro spetti tecnici (sensibità del 3 x x x x film, riproduzione dei colori e grdzione) per le differenti situzioni di ripres Lo specist in fotogrfi s regolre correttmente l sensibità deg pprecchi digit 3 x x x x lle differenti situzioni di ripres Lo specist in fotogrfi s spiegre d un cente l struttur di un film. 2 x x x x Lo specist in fotogrfi è in grdo di impiegre correttmente i differenti sistemi di 3 x x x x memori per le foto fisse e per quelle in movimento Lo specist in fotogrfi s spiegre d un cente le prticolrità delle diverse tecnologie 2 x x x x di memori per i dti digit Lo specist in fotogrfi s enumerre in modo esustivo le cpcità e i formti ttu dei 1 x x x x supporti d immgini Lo specist in fotogrfi s spiegre le cpcità e i formti ttu dei supporti d immgini 2 x x x x in bse lle differenti grndezze Lo specist in fotogrfi s utizzre in modo professionle e rzionle le cpcità e i 3 x x x x formti ttu dei supporti d immgine per le proprie Lo specist in fotogrfi s utizzre in modo professionle le cpcità e i formti ttu 3 x x x x dei supporti d immgine durnte un colloquio di vendit Lo specist in fotogrfi è in grdo nell prtic di prendere in considerzione g spetti 3 x x x x dell sicurezz dti in relzione i supporti d immgine digit Lo specist in fotogrfic s trovre secondo dei bisogni dei centi l corrett scelt 5 x x nlogic o digitle e l corrett scelt dei formti di ripres. 1.2 E richiesto un utizzo economico del supporto di dti Lo specist in fotogrfi è in grdo di prendere in considerzione già l momento dell scelt del supporto d immgine g spetti economici, nel senso dell quntità del mterile e dell'onere del lvoro. Scuol Aziend orsi interziend Finishe r 3 x x x x onsulen 2 von 33

4 2. Rilevmento d immgini BiPl Prte A definitivo i Obbiettivi guid Durnte l ripres d immgini si può differenzire tr immgine fisse e in movimento. Per questo sono disposizione differenti pprecchi e diversi ccessori. Deg spetti importnti durnte l ripres d immgini sono l impiego di pprecchi specifici e il settore dell luce e dell illuminzione Per un procedere professionle dell ripres di immgini è necessrio per lo specist in fotogrfi un conoscenz tecnic pprofondit. L conoscenz tecnic comprende nche l utizzo di differenti pprecchi di ripres (p.es. pprecchi fotogrfici, videocmere, scnner) e diversi mezzi usiri (p.es. flsh, configurzione dell illuminzione). Nell mbito dell formzione viene dto un grnde peso ll conoscenz tecnic reltiv g pprecchi di ripres. ompetenze metodiche: tecniche di lvoro e risoluzione dei problemi. ompetenze soci e individu: cpcità di comuniczione 2.1 Le sue conoscenze sulle tecniche dell pprecchio fotogrfico fcitno llo specist in fotogrfi un gire professionle in rpporto ll pprecchio fotogrfico e i mezzi usiri. Scuol Aziend Lo specist in fotogrfi può enumerre memori le differenti funzioni di un pprecchio fotogrfico Lo specist in fotogrfi s regolre correttmente le funzioni dell pprecchio fotogrfico in relzione ll situzione Lo specist in fotogrfi s spiegre l impiego delle funzioni prticolri deg pprecchi fotogrfici sull bse di esempi prtici Lo specist in fotogrfi s ppcre correttmente le funzioni prticolri deg pprecchi fotogrfici in relzione ll situzione Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente l differenz tr g pprecchi nlogici e quel digit Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente le bsi dell ottic (lunghezz delle onde e filtri, sintesi dditiv e sottrttiv) Lo specist in fotogrfi s spiegre un lico i vri cmpi dell ottic (riflessione dell luce, rifrzione, distorsioni delle lenti) Lo specist in fotogrfi s fre i clco sull bse di esempi prtici nell mbito delle distnze, delle scle di grndezz e dei fttori di prolungo. orsi interziend Finisher onsulen 1 x x x x 3 x x x x x 2 x x 3 x x 2 x x x x 2 x x x x 2 x x x x 3 x x x x 3 von 33

5 BiPl Prte A definitivo i Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente g spetti tecnici rilevnti nell prtic 2 x x x x dei sensori sensibi ll luce (film, D) Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente le prticolrità dei diversi obbiettivi. 2 x x x x Lo specist in fotogrfi s scegere l obbiettivo deguto ll situzione di ripres. 3 x x x x Lo specist in fotogrfi s rmonizzre l regolzione dell pprecchio fotogrfico in 3 x x x bse lle prticolrità delle diverse fonti di luce Lo specist in fotogrfi s fre i clco dei numeri guid sull bse di esempi prtici. 3 x x x x Lo specist in fotogrfi s utizzre correttmente le differenti fonti di luce (flsh). 3 x x Lo specist in fotogrfi s spiegre g spetti rilevnti nell prtic dell luce e 2 x x x x dell illuminzione Lo specist in fotogrfi s utizzre in rpporto l soggetto le degute fonti di luce fisse 3 x x e l degut intensità Lo specist in fotogrfi s descrivere sull bse di esempi d ppczione i possibi 2 x x mezzi di supporto (p. es. riflettore, diffusore, sfondo) Lo specist in fotogrfi s impiegre i possibi mezzi di supporto (p.es. riflettore, 3 x x diffusore, sfondo) in funzione dell situzione Lo specist in fotogrfi s spiegre g pprecchi per le riprese d immgini in 2 x x x movimento sull bse dei dti tecnici puri Lo specist in fotogrfi s impiegre in situzioni di ripres ordinrie g pprecchi per 3 x x x x le riprese d immgini in movimento Lo specist in fotogrfi è in grdo di impiegre correttmente in situzioni prestbite in 3 x x x x studio g pprecchi di illuminzione e l pprecchio fotogrfico Lo specist in fotogrfi s compiere correttmente l regolzione dell pprecchio 3 x x x x fotogrfico che influenz l profondità di cmpo Lo specist in fotogrfi s intrprendere correttmente in bse ll situzione prtic le 3 x x x x instllzioni essenzi deg pprecchi fotogrfici digit e nlogici Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente le funzioni di bse deg pprecchi con 2 x x x x possibità di ripres Lo specist in fotogrfi è in grdo di impiegre correttmente, second dell situzione, 3 x x x x le funzioni di bse deg pprecchi con possibità di ripres Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente le funzioni complesse deg pprecchi 2 x x con possibità di ripres Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un cente g ccessori correnti per il rilevmento di immgini. 2 x x x x 4 von 33

6 Lo specist in fotogrfi s impiegre correttmente, second dell situzione, g ccessori correnti per il rilevmento di immgini Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un cente g ccessori speci per il rilevmento di immgini Lo specist in fotogrfi s impiegre correttmente, second dell situzione, g ccessori speci per il rilevmento di immgini Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un cente le funzioni prestbite di un pprecchio multimedile con possibità di ripres Lo specist in fotogrfi è in grdo di utizzre in modo corretto, second dell situzione, le funzioni prestbite di un pprecchio multimedile con possibità di ripres. BiPl Prte A definitivo i 3 x x x x 2 x x x 3 x x 3 x x x x 3 x x x x 2.2 Sempre qundo lo specist in fotogrfic sctt delle foto, prest ttenzione d uno svolgimento sistemtico Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente il procedimento metodico per le riprese in studio Lo specist in fotogrfi s intrprendere metodicmente l sistemzione dell pprecchio fotogrfico e dell luce durnte le riprese in studio Lo specist in fotogrfi s pinificre e impiegre correttmente, second dell situzione, le risorse messe disposizione (mterile, persone) Lo specist in fotogrfi s vlutre correttmente e nche mntenere il tempo necessrio per le riprese. Scuol Aziend orsi interziend 2 x x 3 x x 5 x x 3 x x Finisher onsulen 2.3 Attrverso l cpcità di comprensione e le sue cpcità comunictive lo specist in fotogrfi cre ttivmente il rpporto con il cente e il fotomodello Lo specist in fotogrfi s crere con l converszione un tmosfer nell qule il cente/ il modello si sente suo gio Scuol Aziend orsi interziend 5 x x Finisher onsulen 5 von 33

7 3. rezione delle immgini BiPl Prte A definitivo i Obbiettivi guid L crezione dell immgine è prte del suo significto e compone ssieme l testo e ll grfic l spetto cretivo del lvoro dello specist di fotogrfi. L struttur dell immgine h un influsso essenzile sul significto dell immgine. Lo specist in fotogrfi s utizzre l pprecchio fotogrfico e l tecnic di illuminzione per il suo lvoro cretivo. L crezione dell immgine viene insegnto l terzo nno d pprendistto nell indirizzo professionle fotogrfi. ompetenze metodiche: tecniche cretive, metodi di vendit e intes/trttzione ompetenze soci e individu: cpcità di comuniczione 3.1 Lo specist di fotogrfi è indotto lvorre in modo cretivo ll su foto per rinforzre il significto dell immgine Lo specist in fotogrfi s spiegre con un esempio i diversi spetti dell crezione dell immgine (superficie, nitidezz, inqudrtur, illuminzione, colore) Lo specist in fotogrfi s riconoscere le possibità di ottimizzzione dell immgine in bse delle foto prestbite trmite i diversi spetti dell crezione di immgine Lo specist in fotogrfi s scegere l corrett crezione dell immgine per i diversi tipi di ripres (reportge, ritrtto di persone, ripres professionle). Scuol Aziend orsi interziend 2 x x 4 x x 5 x x Finisher onsulen 6 von 33

8 4. Trttmento e stmp delle immgini BiPl Prte A definitivo i Obbiettivi guid Qundo i dti per le immgini fisse sono stti presi, inizi l fse del trttmento e dell elborzione. Per i dti digit signific l elborzione di un rchivizione strutturt, per i dti nlogici i film lo sviluppo o l scnnrizzzione. Sempre qundo ci sono dei dti digit, lo specist in fotogrfi s ncor elborr secondo i desideri del cente. Questo presuppone un conoscenz pprofondit dell ppczione dei progrmmi di elborzione dell immgine. Il processo viene continuto con l stmp dei dti e l presentzione dell immgine. Per le immgini in movimento vle l stess cos come per le immgini fisse. I mezzi di stmp sono rispettivmente d scegere L tecnic del trttmento e dell stmp dei dti è un importnte componente di tutte e tre g indirizzi profession. Nell indirizzo professionle Finisher l conoscenz viene ulteriormente sviluppt ed pprofondit l terzo nno di pprendistto. ompetenze metodiche: Tecniche di lvoro e risoluzione dei problemi; processo orienttivo, pensre e gire rticoltmente, metodi di consulenz e vendit ompetenze soci e individu: cpcità di comuniczione, digenz 4.1 Lo specist in fotogrfi è pronto mneggire e trttre digentemente i dti ffidteg. Scuol Aziend orsi Finisher onsulen interziend Lo specist in fotogrfi s spiegre in bse i vntggi e g svntggi le tecniche di 2 x x x x trttmento nlogiche per i film Lo specist in fotogrfi s spiegre g pprecchi per le tecniche di trttmento 2 x x x x nlogiche con reltivi componenti Lo specist in fotogrfi s intrprendere utonommente picco lvori sug pprecchi 3 x x x x ziend che vnno oltre l regolre controllo Lo specist in fotogrfi s eminre i sempci gusti durnte il trttmento 3 x x Lo specist in fotogrfi s intrprendere utonommente picco lvori sug pprecchi 3 x x ziend che vnno oltre l regolre controllo Lo specist di fotogrfi s cogere il giusto provvedimento per eminre complessi 3 x x gusti Lo specist in fotogrfi s spiegre in bse i vntggi e svntggi le tecniche di 2 x x x x trttmento digit (scnner, espositore di luci, stmpnti) Lo specist in fotogrfi s utizzre (solo se disponibile) l pprecchitur ziendle per 3 x x x x le tecniche digit di trttmento (scnner, espositore di luci, stmpnte) Lo specist in fotogrfi s spiegre un lico il processo di trttmento sull bse dei 2 x x x x singo vel (diversi bgni) e i loro effetti sul mterile fotogrfico. 7 von 33

9 BiPl Prte A definitivo i Lo specist in fotogrfi s rispondere lle domnde di un professionist reltive l 2 x x processo di trttmento sull bse dei singo vel (diversi bgni) e i loro effetti sul mterile fotogrfico Lo specist in fotogrfi s descrivere con le proprie prole le possibità di influenzre il 2 x x processo di trttmento Lo specist in fotogrfi s influenzre il processo di intestzione delle mcchine in modo 3 x x d ottenere un trttmento prticolre Lo specist in fotogrfi s mettere in prtic un delle tecniche di trttmento con esempi 3 x x x x concreti Lo specist in fotogrfi s enumerre g errori possibi di trttmento. 1 x x x x Lo specist in fotogrfi s evitre errori utizzndo l mcchin con competenz. 3 x x Lo specist in fotogrfi s spiegre con proprie prole il flusso lvortivo con i suoi 2 x x x x componenti Lo specist in fotogrfi s controllre e occuprsi metodicmente del flusso lvortivo 3 x x nell mbito del trttmento di dti Lo specist in fotogrfi è in grdo di nzzre le differenze essenzi deg pprecchi di stmp di immgini presenti e non in ziend 4 x x 4.2 Lo specist in fotogrfi è motivto durnte l elborzione dei dti prendere in considerzione i desideri del cente Lo specist in fotogrfi s spiegre un progrmm corrente di elborzione dell immgine con le sue funzioni Lo specist in fotogrfi s utizzre un progrmm corrente di elborzione dell immgine rifcendosi g esempi dti Lo specist in fotogrfi s utizzre un progrmm corrente di elborzione dell immgine rifcendosi esempi sempci e re Lo specist in fotogrfi s utizzre un progrmm corrente di elborzione dell immgine rifcendosi esempi complessi e re Lo specist in fotogrfi s utizzre un progrmm corrente di elborzione dell immgine per i desideri complessi del cente. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 3 x x x x x 5 x x x x 5 x x 5 x x 8 von 33

10 4.2.6 Lo specist in fotogrfi s utizzre un progrmm corrente di elborzione dell immgine rifcendosi esempi complessi dell prtic Lo specist in fotogrfi s utizzre un progrmm di elborzione dell immgine in modo d riuscire ottenere dei dti ottim Lo specist in fotogrfi, nel sondggio delle esigenze del cente, s riconoscerne i desideri circ l elborzione di immgini Lo specist in fotogrfi s elborre i filmti (video) sul computer (tg e effetti speci sempci). BiPl Prte A definitivo i 5 x x 5 x x x x 3 x x x x 3 x x x x 4.3 Lo specist in fotogrfi prest ttenzione durnte l elborzione di immgine un decorso speditivo ed economico Lo specist in fotogrfi s occuprsi velocemente m nche digentemente del flusso lvortivo durnte tutto il suo processo. Scuol Aziend orsi interziend 3 x x Finisher onsulen 4.4 Durnte l stmp dell immgine lo specist in fotogrfi prest ttenzione ll buon qutà. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen Lo specist in fotogrfi s spiegre in bse lle diverse funzioni le differenti tecniche di 2 x x x x stmp di immgine digit Lo specist in fotogrfi s spiegre in bse i vntggi e g svntggi le differenti 2 x x x x tecniche di stmp di immgini digit Lo specist in fotogrfi s utizzre l'pprecchio di stmp di immgini digit 3 x x x x dell ziend Lo specist in fotogrfi s nominre in modo esustivo i diversi mezzi di stmp. 1 x x x x 9 von 33

11 4.4.5 Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente l struttur e le prticolrità dei diversi mezzi di stmp Lo specist in fotogrfi s individure il mezzo pproprito di stmp per i diversi pprecchi di stmp Lo specist in fotogrfi s controllre e occuprsi metodicmente del flusso lvortivo nell mbito dell stmp di immgini Lo specist in fotogrfi s ppcre correttmente l regol del tre (proporzioni) in esempi concreti Lo specist in fotogrfi s utizzre il clcolo dei pixel, il clcolo dell concentrzione dei dti, il clcolo dell misur dell lunghezz e dei volumi e il clcolo dei miscug sull bse di esempi prtici Lo specist in fotogrfi s spiegre l cente le princip tppe del lvoro reltive ll sicurezz dell qutà durnte l stmp dei dti Lo specist in fotogrfi s condurre correttmente le tppe determinnti del lvoro reltive ll sicurezz dell qutà durnte l stmp dei dti Lo specist in fotogrfi s spiegre d un esperto le funzioni deg pprecchi necessri per l sicurezz dell qutà durnte l stmp dei dti. BiPl Prte A definitivo i 2 x x x x 2 x x x x 3 x x 3 x x x x 3 x x x x 2 x x 3 x x x 2 x x 4.5 Lo specist in fotogrfi è indotto cercre il modo pproprito per l presentzione delle sue immgini Lo specist in fotogrfi s spiegre con un esempio i diversi tipi di presentzione di immgini Lo specist in fotogrfi s scegere il tipo giusto di presentzione per delle immgini dte Lo specist in fotogrfi s utizzre per le proprie immgini i modi di presentzione digitle (p. es. glleri onne) Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente g spetti tecnici più importti delle ttu tecniche di proiezione Lo specist in fotogrfi s scegere l tecnic più pproprit di proiezione per un situzione prtic concret. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 3 x x x x 3 x x 2 x x x x 3 x x 10 von 33

12 5. Elborzione di immgini, di testi e grfic BiPl Prte A definitivo i Obbiettivi guid Dopo l ripres le immgine vengono elborte secondo delle necessità. Le immgini possono essere ottimizzte, combinte e complette con testi come con l grfic. Vle l ide di rezzre in modo ottimle i desideri del cente. Per questo bisogn rispettre le regole dell crezione dell immgine reltive ll obiettivo d utizzo dell stess. L stess cos vle per il testo e l grfic. Durnte questi procedimenti l spetto economico non deve essere perso di vist. Per i motivi qui esposti, l crezione dell immgine, del testo e dell grfic sono un importnte componente dell formzione. Nell indirizzo professionle fotogrfi si effettu un pprofondimento dell integrzione di testi e dell grfic, nell indirizzo professionle Finisher si dà l precedenz ll elborzione dell immgine. ompetenze metodiche: tecniche lvortive e risoluzione dei problemi, metodi di consulenz e di vendit. ompetenze soci e individu: cpcità di comuniczione orsi Finisher onsulen interziend Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente g spetti prtici rilevnti per l crezione 2 x x x x dell immgine (suddivisione delle superfici, forme, contrsto dell luminosità e del colore, prospettiv) Lo specist in fotogrfi s ottimizzre un immgine per qunto concerne g spetti 3 x x prtici rilevnti (suddivisione delle superfici, forme, contrsto dell luminosità e del colore, prospettiv) Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg g spetti prtici rilevnti (tipo di 2 x x x x scrittur, spzio, interne, impginzione) per l integrzione di testi in un immgine Lo specist in fotogrfi è in grdo di integrre in modo ottimle un testo in un immgine. 3 x x Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg g spetti prtici rilevnti (pixel-vettori, 2 x x x x...) per l integrzione di elementi di grfic in immgini Lo specist in fotogrfi è in grdo di integrre in modo ottimle elementi di grfic in 3 x x un immgine Lo specist in fotogrfi è in grdo di integrre immgini, testi e grfic in un progrmm 3 x x corrente di lyout Lo specist in fotogrfi s rezzre delle sempci combinzioni di immgini. 3 x x x x 3 x x 5.1 Allo specist in fotogrfi è richiesto di ottimizzre ttrverso un utizzo conforme lle regole cretive le sue immgini, i suoi testi e l su grfic Scuol Aziend Lo specist in fotogrfi s rezzre delle combinzioni complesse di immgini secondo i desideri dei centi 11 von 33

13 Lo specist in fotogrfi s rezzre delle sempci mnipolzioni di immgini (ritocchi, tontà) Lo specist in fotogrfi s rezzre delle mnipolzioni di immgini complesse (ritocchi, tontà) Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg g spetti importnti del color mngement (spzio colorometrico, profi) Lo specist in fotogrfi s utizzre nel suo lvoro g spetti importnti del color mngement (spzio colorometrico, profi) Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un lico i quttro modi di descrizione delle grndezze delle immgini digit Lo specist in fotogrfi è in grdo di utizzre conformemente le regole cretive un lvoro prestbito Lo specist in fotogrfi s effetture memori un combinzione di immgini secondo il desiderio dei centi. BiPl Prte A definitivo i 3 x x x x 5 x x 2 x x x x 3 x x x 2 x x x x 5 x x 5 x x 5.2 Lo specist in fotogrfi è motivto prendere in considerzione i desideri dei centi durnte l crezione di immgini, di testi e dell grfic Lo specist in fotogrfi, nel sondggio delle esigenze del cente, s riconoscerne i desideri circ l elborzione di immgini, testi e grfic Lo specist in fotogrfi s rezzre i desideri dei centi per l elborzione di immgine, di testi e dell grfic nell mbito di un lvoro di un progetto. Scuol Aziend orsi interziend 3 x x x 5 x x Finisher onsulen 5.3 Lo specist in fotogrfi prest ttenzione durnte l crezione di immgini, di testi e dell grfic d vere un decorso speditivo ed economico Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen Lo specist in fotogrfi s svolgere in modo speditivo tutto il processo di elborzione. 3 x x x x 12 von 33

14 6. onservzione e rchivizione di dti BiPl Prte A definitivo i Obbiettivi guid Durnte l tottà dei processi di trttmento ed elborzione si dà prticolre ttenzione ll spetto dell sicurezz dei dti. Per i dti nlogici è determinnte il rpporto digente con i dti dell immgine. Per di dti digit si può evitre l perdit dti con un procedimento ponderto e sistemtico. Per fcitre l ccesso i dti nche dopo il trttmento e l elborzione è d prestre ttenzione un rchivizione orgnizzt in modo strutturto ed efficiente. Per questo motivo nell mbito dell formzione si trtt il tem dell sicurezz e dell rchivizione dei dti. ompetenze metodiche: tecniche lvortive e risoluzione dei problemi. ompetenze soci e individu: digenz 6.1 Sempre qunto lo specist in fotogrfi lvoro con dei dti nlogici si comport in modo digente Lo specist in fotogrfi s mneggire i negtivi e le immgini durnte tutto il processo di trttmento in modo d non dnneggir Lo specist in fotogrfi s mneggire i negtivi e le immgini durnte tutto il processo di trttmento in modo d non perder o scmbir. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 3 x x x x 3 x x x x 6.2 Attrverso un procedimento pensto e sistemtico lo specist in fotogrfi è indotto d evitre l perdit di dti Lo specist in fotogrfi s grntire in cso di bisogno l'ccesso lle versioni precedenti dell immgine e i pssggi del lvoro grzie ll scelt del nome e del formto del file Lo specist in fotogrfi è in grdo di determinre l ordine dei pssggi del lvoro per evitre l perdit di dti. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 3 x x x x 3 x x x x 13 von 33

15 BiPl Prte A definitivo i 6.3 Lo specist in fotogrfi è conspevole che un rchivio orgnizzto in modo strutturto ed efficiente grntisce un ccesso veloce i dti. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen Lo specist in fotogrfi s evitre l perdit di dti grzie un scelt pproprit del 3 x x x x luogo di registrzione e ll esecuzione di bckup regolri Lo specist in fotogrfi è in grdo di determinre i criteri di ricerc ppropriti. 3 x x x x Lo specist in fotogrfi è in grdo di concepire un orgnizzzione efficiente dell rchivio grzie i criteri di ricerc preimpostti. 3 x x x x 14 von 33

16 7. Lvoro con l chimic e l elettricità BiPl Prte A definitivo i Obbiettivi guid Il trttmento del mterile sensibile ll luce è un processo chimico. Per questo si devono grntire l sicurezz delle presone e dell ntur come il rispetto delle corrispondenti disposizioni. Anche l elettricità ricopre un ruolo importnte nel quotidino dello specist in fotogrfi. Vicino ll grnzi dell sicurezz per g utenti bisogn prestre ttenzione i miti di crico dell rete elettric del luogo di ripres. Per poter comprende in modo migore il processo chimico ed elettrico e poter prendere le dovute misure di sicurezz, vengono imprtiti durnte l formzione le bsi necessrie. ompetenz metodic: tecniche lvortive e risoluzione dei problemi. ompetenze soci e individu: comportmento ecologico. 7.1 Lo specist in fotogrfi è conspevole del decorso chimico durnte l conduzione di un processo fotogrfico. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg l struttur dell tomo. 2 x x x x Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg l struttur dell clssificzione periodic 2 x x x x deg elementi Lo specist in fotogrfi s spiegre con proprie prole il processo di ossidoriduzione. 2 x x x x 7.2 Lo specist in fotogrfi rispett le disposizioni di impiego e sicurezz conformemente ll legge sui veleni Lo specist in fotogrfi è in grdo di menzionre memori le normtive ppcbi per l vendit mtorile di prodotti chimici fotogrfici Lo specist in fotogrfi s enumerre memori le normtive ppcbi per il trsporto di sostnze velenose (bollettino di trsporto, conferm di ritiro). Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 1 x x x x 1 x x x x 15 von 33

17 7.2.3 Lo specist in fotogrfi è in grdo di menzionre memori le disposizioni ppcbi per l immgzzinmento delle sostnze velenose Lo specist in fotogrfi s enumerre memori le disposizioni ppcbi per l lvorzione con le sostnze velenose Lo specist in fotogrfi è in grdo di menzionre memori le disposizioni ppcbi per lo smltimento delle sostnze velenose. BiPl Prte A definitivo i 1 x x x x 1 x x x x 1 x x x x 7.3 Lo specist in fotogrfi rispett le disposizioni sull impiego e l sicurezz nell mbito dell elettricità Lo specist in fotogrfi s spiegre con le proprie prole le misure di protezione pproprite per evitre incidenti con l corrente elettric. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 7.4 Sempre qundo lo specist in fotogrfi lvor in un nuovo luogo di ripres, prende in considerzione dell possibile cric mssim dell rete elettric del luogo Lo specist in fotogrfi s definire correttmente le unità elettriche essenzi (mpère, volt, wtt) Lo specist in fotogrfi è in grdo di clcolre correttmente in bse deg esempi prtici il consumo energetico (Wh, HF) Lo specist in fotogrfi s clcolre correttmente sull bse d esempi prtici l potenz mssim dell conduzione elettric. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 1 x x x x 3 x x x x 3 x x x x 16 von 33

18 8. e consulenz BiPl Prte A definitivo i Obbiettivi guid L vendit di pprecchi di ripres e riproduzione come di mterile di consumo e ccessori fnno prte dei compiti chive dello specist in fotogrfi. onoscenze pprofondite dei prodotti e servizi disponibi sono le bsi per un colloquio di vendit vincente. Un decorso sistemtico e deg rgomenti convincenti crtterizzno un buon venditore. Per consigre in modo ottim i suoi centi, lo specist in fotogrfi deve in primo luogo comprendere le necessità del cente. Un volt che dispone di queste informzione è in grdo di consigre i prodotti e servizi più idonei e di ffrontre in modo profession le obbiezioni. L presentzione idele dell merce come le misure pubbcitrie degute sostengono il processo dell vendit. Neg ultimi nni il numero dei furti è cresciuto costntemente. Per questo motivo già durnte l esposizione dell merce è sempre più importnte un sicurezz efficce contro i furti. Un impegno lungo termine con il cente comprende pure il rpporto professionle con le reclmzioni. L prticolre sfid è in un ottimle ponderzione deg interessi del cente con quel del dtore di lvoro. Dllo specist in fotogrfi molti centi cercno consulenz e iuto nei csi di pprecchi difettti. Perciò le conoscenze sulle possibità di riprzione e dei posti di servizi competenti ricoprono un ruolo importnte. e consulenz sono componenti importnti per tutti i tre indirizzi profession. Nell indirizzo professionle consulenz e vendit le competenze vengono sviluppte e pprofondite nel terzo nno d pprendistto. ompetenze metodiche: metodi di consulenz e vendit, tecniche di presentzioni, strtegie di informzioni e comuniczioni. ompetenze soci e individu: cpcità di comuniczione, modi di rpporti, zioni responsbi, cpcità confttule, cpcità lvortiv, formzione continu. 8.1 Lo specist in fotogrfi è conspevole del significto delle conoscenze esurienti sui prodotti e servizi. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente tutti i prodotti dell ssortimento 2 x x x x dell ziend Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente tutti i servizi offerti dll ziend. 2 x x x x Lo specist in fotogrfi è in grdo di trdurre tutte le espressioni profession essenzi in 1 x x x x un second ngu Lo specist in fotogrfi è in grdo di mntenersi l corrente, con l iuto dei mezzi comuni 4 x x x x di comuniczione, delle novità tecniche importnti per il commercio fotogrfico Lo specist in fotogrfi è in grdo sull bse delle sue conoscenze dei prodotti, di informre il cente sul modo corretto di impiego e mnutenzione deg pprecchi l fine di evitre un dnno ttrverso un uso errto. 3 x x 17 von 33

19 BiPl Prte A definitivo i 8.2 Lo specist in fotogrfi f ttenzione l decorso sistemtico di un colloquio di vendit Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg tutti g elementi di un colloquio di vendit Lo specist in fotogrfi s condurre metodicmente e utonommente un colloquio di vendit sempce Lo specist in fotogrfi s condurre metodicmente e utonommente un colloquio di vendit complesso Lo specist in fotogrfi s condurre metodicmente e utonommente un colloquio sempce di consulenz. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 3 x x x x x 5 x x x 3 x x x x 8.3 Lo specist in fotogrfi utizz secondo delle necessità del cente i consig di vendit ppropriti Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre con proprie prole le prticolrità essenzi dei differenti tipi di centi Lo specist in fotogrfi s utizzre conformemente ll situzione le tecniche essenzi di porre delle domnde Lo specist in fotogrfi, nel sondggio delle esigenze del cente, s riconoscerne i desideri Lo specist in fotogrfi s sottoporre un propost di vendit conforme lle richieste sempci dei centi Lo specist in fotogrfi s sottoporre un propost di vendit conforme lle richieste complesse dei centi. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 3 x x x x 3 x x x x 3 x x x x 5 x x 18 von 33

20 BiPl Prte A definitivo i 8.4 Lo specist in fotogrfi convince il cente con deg rgomenti plusibi. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente l'utità fondmentle di un dto prodotto 2 x x x x x presente nell ssortimento dell ziend Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente qu mggiori vntggi h un dto 2 x x x prodotto dell ssortimento ziendle rispetto l prodotto dell concorrenz Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente l'utità fondmentle di un dto prodotto. 3 x x x x Lo specist in fotogrfi s spiegre un cente per un prodotto prestbito le sue 3 x x ppczioni complementri Lo specist in fotogrfi s offrire correttmente un cente un dto prodotto nche se non disponibile (vendit ttrverso prospetto, l telefono o per e-mil) 3 x x 8.5 Lo specist in fotogrfi è indotto sfruttre l mego le possibità di vendite supplementri Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un colleg sull bse di un esempio prtico il concetto di vendit complementre Lo specist in fotogrfi s proporre per un dto prodotto dell ssortimento ziendle tutte le possibità logiche di vendit complementre Lo specist in fotogrfi s motivre in modo plusibile l vendit complementre propost sull bse dei vntggi supplementri Lo specist in fotogrfi s menzionre per un dto prodotto le possibità di vendite complementri. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 3 x x x x x 3 x x x x x 3 x x x x 19 von 33

21 BiPl Prte A definitivo i 8.6 Lo specist in fotogrfi ffront le obbiezioni e reclmzioni in modo clmo e professionle Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un colleg il concetto di obiezione sull bse di esempi prtici Lo specist in fotogrfi s distinguere correttmente i tipi essenzi di obiezioni sull bse di esempi dti Lo specist in fotogrfi s regire professionlmente lle obiezioni durnte un discorso con un cente, si comport in modo trnquillo mostrndo comprensione per le richieste del cente e indicndog i vntggi obiettivi dei prodotti e dei servizi ziend Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un colleg sull bse di esempi prtici il concetto di reclmzione Lo specist in fotogrfi s ffrontre professionlmente nel discorso con un cente delle sempci reclmzioni, si comport in modo trnquillo mostrndo comprensione per le richieste del cente e proponendo delle soluzioni che vnno incontro si l cente si l dtore di lvoro Lo specist in fotogrfi s ffrontre professionlmente durnte un discorso con un cente delle reclmzioni complesse, eg si comporterà in modo trnquillo mostrndo comprensione per le richieste del cente e proponendo delle soluzioni che vnno incontro si l cente si l dtore di lvoro. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 2 x x x x 3 x x 2 x x x x 3 x x x x x 5 x x x 8.7 Lo specist in fotogrfi è indotto presentre ttrttivmente i prodotti Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un colleg le regole gener per l presentzione dei prodotti in vetrin e in negozio Lo specist in fotogrfi s ppcre in modo sensto le regole gener per l presentzione dei prodotti in vetrin e in negozio. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 3 x x x x 20 von 33

22 8.7.3 Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un colleg le regole specifiche per l presentzione dei prodotti in vetrin Lo specist in fotogrfi s ppcre in modo sensto le regole specifiche per l presentzione dei prodotti in vetrin Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un colleg le regole specifiche per l presentzione dei prodotti in negozio Lo specist in fotogrfi s ppcre in modo sensto le regole specifiche per l presentzione dei prodotti nel negozio. BiPl Prte A definitivo i 2 x x 3 x x 2 x x 3 x x 8.8 Lo specist in fotogrfi intrprende misure pubbcitrie ponderte e mirte Lo specist in fotogrfi è in grdo di enumerre memori i modi correnti di fre pubbcità nel settore Lo specist in fotogrfi s spiegre con proprie prole un vntggio e uno svntggio di ognuno dei modi correnti di fre pubbcità nel settore. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 1 x x x x 2 x x x x 8.9 Lo specist in fotogrfi è conspevole dell importnz di un sicurezz efficce contro i furti Lo specist in fotogrfi s spiegre con proprie prole le misure più correnti per l sicurezz contro i furti Lo specist in fotogrfi s impiegre correttmente le misure ntifurto previste dll ziend Lo specist in fotogrfi è in grdo di elborre per un dto locle di vendit, le misure pproprite per l sicurezz contro i furti. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 3 x x x x 5 x x 21 von 33

23 BiPl Prte A definitivo i 8.10 Lo specist in fotogrfi è conspevole che l propri condott rppresent l ziend Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg g spetti essenzi del contegno professionle (bbigmento, tteggimento, nguggio) Lo specist in fotogrfi è in grdo di mettere correttmente in prtic g spetti essenzi del contegno professionle (bbigmento, tteggimento, nguggio). Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 3 x x x x 8.11 Lo specist in fotogrfi è dotto inoltrre g rtico difettosi in modo speditivo l luogo di riprzione competente. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen Lo specist in fotogrfi s menzionre i luoghi di riprzione competenti per g pprecchi 1 x x x x ziend Lo specist in fotogrfi s menzionre i luoghi di riprzione competenti per prodotti 1 x x x x prestbiti Lo specist in fotogrfi è in grdo di consigre i centi sulle possibità di riprzione per 3 x x x x i prestbiti prodotti difettosi Lo specist in fotogrfi s inoltrre in modo professionle g rtico difettosi l 3 x x x x competente luogo di riprzione Lo specist in fotogrfi s vlutre l redditività di un riprzione. 6 x x x x 22 von 33

24 9. Determinzione dell'ssortimento e clcolo dei prezzi BiPl Prte A definitivo i Obbiettivi guid L disposizione dell ssortimento e dei prezzi mrcno l immgine dell ziend di fotogrfi. Ogni negozio h i suoi punti di mssim importnz. O dominno l vendit o i servizi come i lvori di lbortorio e le riprese. L struttur dei costi e lo scopo pubbco determinno il vello dei prezzi. Al fine di comprendere l struttur dell ssortimento come l disposizione rispettivmente il clcolo dei prezzi viene imprtito durnte l pprendistto.nche questo spetto ompetenze metodiche: metodi di consulenz e di vendit, zione economic ompetenze soci ed individu: zione responsbile 9.1 Lo specist in fotogrfi è indotto disporre in modo ttivo l ssortimento Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg il concetto dell grndezz e dell estensione dell ssortimento Lo specist in fotogrfi è in grdo di riprtire correttmente i prodotti e i servizi dell propri ziend tr l'ssortimento di bse e quello ccessorio Lo specist in fotogrfi s elborre un propost senst e commercile per l dttmento dell ssortimento Lo specist in fotogrfi è in grdo di elborre un propost senst e commercile per un llrgmento temporneo dell ssortimento. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x 3 x x 5 x x x 5 x x 9.2 Lo specist in fotogrfi è conspevole del significto di un digente clcolo dei prezzi Lo specist in fotogrfi s eseguire correttmente un sempce clcolo di prezzo sull bse di esempi prestbiti. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 3 x x x x 23 von 33

25 BiPl Prte A definitivo i Lo specist in fotogrfi è in grdo di clcolre correttmente le riduzioni di prezzo sull 3 x x bse di un esempio prestbito Lo specist in fotogrfi è in grdo di clcolre correttmente le riduzioni di prezzo 3 x x x x (ribsso, sconto, bonus) sull bse di un esempio prestbito Lo specist in fotogrfi s clcolre correttmente il supplemento di prezzo per un vendit 2 x x x x credito sull bse di un esempio prestbito Lo specist in fotogrfi s clcolre correttmente sull bse di un esempio il supplemento 3 x x di prezzo per un vendit credito Lo specist in fotogrfi è in grdo di clcolre il prezzo corretto in un dt vlut ester. 3 x x x x 24 von 33

26 10. Rispetto delle disposizione leg BiPl Prte A definitivo i Obbiettivi guid G spetti giuridici influiscono il cmpo d zione dello specist in fotogrfi nell esercizio dell su ttività professionle. L protezione dei dti e il diritto dell persontà obbgno lo specist in fotogrfi trttre i dti dei centi in modo confidenzile. Sull bse di queste disposizioni come su quelle del diritto d utore le riprese di centi o di ltre persone esterne possono essere utizzte unicmente con il loro consenso e nell mbito delle disposizione di utizzo. Dll ltr prte il diritto d utore protegge lo specist in fotogrfi dll utizzo illecito delle proprie riprese d prte di terzi. Al fine di spere combttere professionlmente le critiche, sono indispensbi delle complete conoscenze reltive l dovere di grnzi per le prestzione e ll responsbità dei prodotti. ompetenze metodiche: tecniche lvortive e risoluzione dei problemi. ompetenze soci ed individu: Discrezione, zione responsbile 10.1 Lo specist in fotogrfi trtt le immgini e i dti person dei centi in modo confidenzile Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg sull bse di un esempio prtico il concetto di discrezione Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un colleg le disposizione importnti per l su ttività sull protezione dei dti Lo specist in fotogrfi s indicre sull bse di un esempio prestbito come rispettre le disposizioni sull protezione dei dti Lo specist in fotogrfi è in grdo di commentre un colleg le disposizioni sull protezione dell persontà rilevnti per l su ttività (punto essenzile trttmento riservto dei dti dei centi ) Lo specist in fotogrfi s indicre sull bse di un esempio prestbito come rispettre le disposizioni sull protezione dell persontà (punto essenzile trttmento riservto dei dti dei centi ). Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 2 x x x x 3 x x x x 2 x x x x 3 x x x x 25 von 33

27 BiPl Prte A definitivo i 10.2 Sempre qundo lo specist in fotogrfi vuole utizzre delle foto del cente o di ltre persone esterne, f ttenzione lle condizioni di utizzo Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un colleg le disposizioni sull protezione dell persontà rilevnti per l su ttività (punto essenzile Riutizzo dei dti dei centi ) Lo specist in fotogrfi s indicre sull bse di un esempio prtico prestbito come rispettre le disposizioni sul diritto dell persontà (punto essenzile Riutizzo dei dti dei centi ) Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un colleg le disposizioni sul diritto d utore rilevnti per l su ttività Lo specist in fotogrfi s indicre sull bse di un esempio prestbito come rispettre le disposizioni sul diritto d utore. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 3 x x x x 2 x x x x 3 x x x x 10.3 Lo specist in fotogrfi è conspevole dei obbghi dell ziend di tirocinio reltivi l dovere di grnzi per le prestzione e ll responsbità dei prodotti Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un colleg le disposizioni sul dovere di grnzi per le prestzioni rilevnti per l propri ttività Lo specist in fotogrfi s indicre sull bse di un esempio prtico prestbito come rispettre tutte le disposizioni sul dovere di grnzi per le prestzioni Lo specist in fotogrfi è in grdo di commentre un colleg le disposizioni dell responsbità dei prodotti rilevnti per l su ttività. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 2 x x x x 3 x x x x 2 x x x x 26 von 33

28 11. Impiego dell'informtic BiPl Prte A definitivo i Obbiettivi guid Un grnde prte del processo lvortivo nel commercio fotogrfico vviene con l iuto dei computer. Dll ripres fotogrfic con l pprecchio digitle ttrverso l elborzione delle immgine fino ll stmp, il computer è l ttrezzo centrle dello specist in fotogrfi. Anche per i compiti mministrtivi non si può più concepire l dempimento senz i computer. Per poter condurre questi lvori efficcemente, sono indispensbi le conoscenze di bse e d ppczione dell informtic. Prticolri esigenze vengono richieste g specisti in fotogrfi per l consulenz e l vendit. Al fine di sostenere il cente in modo ottimle nell utizzo dei prodotti, essi devono vere un complet conoscenz deg Hrdwre e Softwre. L informtic è un elemento essenzile dell formzione per tutti e tre g indirizzi profession. In bse lle prticolri esigenze dell ttività di consulenz, le competenze nell indirizzo professionle consulenz e vendit vengono ncor sviluppte e pprofondite nel terzo nno di pprendistto. ompetenze metodiche: strtegie di informzione e comuniczione, metodi di consulenz e di vendit ompetenze soci e individu: cpcità di comuniczione 11.1 Lo specist in fotogrfi è motivto impiegre il computer in modo efficiente. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre un colleg l differenz tr il sistem 2 x x x x opertivo e i progrmmi d ppczione Lo specist in fotogrfi è in grdo di instllre progrmmi d ppczione e driver 3 x x x x secondo delle necessità Lo specist in fotogrfi s crere ed elborre dei sempci documenti in Word. 3 x x x x Lo specist in fotogrfi s crere ed elborre dei sempci documenti in Excel. 3 x x x x Lo specist in fotogrfi s crere ed elborre dei sempci documenti in Powerpoint. 3 x x x x Lo specist in fotogrfi è in grdo di crere un gerrchi di dti in funzione delle sue esigenze Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg il funzionmento e le prticolrità essenzi dell prte principle dell unità centrle di elborzione Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg il sistem usule di comuniczione di dti (e-mil, internet, softwre per l elborzione di immgini) Lo specist in fotogrfi è in grdo di utizzre correttmente il sistem usule di comuniczione di dti (e-mil, internet, softwre per l elborzione di immgini) Lo specist in fotogrfi è in grdo di risolvere dei sempci problemi prestbiti di softwre e hrdwre. 3 x x x x 2 x x x x 2 x x x x 3 x x x x 3 x x 27 von 33

29 BiPl Prte A definitivo i 11.2 Lo specist in fotogrfi consig professionlmente il cente sulle questioni informtiche. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen Lo specist in fotogrfi è in grdo di vvire un nuovo componente di hrdwre. 3 x x Lo specist in fotogrfi s loczzre correttmente sempci problemi di hrdwre. 3 x x Lo specist in fotogrfi s risolvere i sempci problemi di softwre. 3 x x 3 x x Lo specist in fotogrfi s risolvere sempci problemi di comuniczione dei dti con prodotti del proprio ssortimento. 28 von 33

30 12. Lvori mministrtivi BiPl Prte A definitivo i Obbiettivi guid Un grnde prte dell ttività professionle si compone di lvori mministrtivi. I control delle comnde, dell immgzzinmento e delle uscite ssicur un visione sul flusso dell merce. Nelle grndi ziende questo è prticolrmente importnte. L corrispondenz con i prtner commerci f nche prte del lvoro quotidino dello specist in fotogrfi. Il trffico dei pgmenti è di grnde significto per l ziend specizzt in fotogrfi. Per questo motivo è importnte che lo specist in fotogrfi esegu con coscienziosità tutti i lvori collegti con questi compiti. Siccome g specisti in fotogrfi sono sempre più confrontto con l mministrzione, un prte dell formzione è dedict i temi soprmenzionti. In bse lle lte esigenze vengono sviluppte e pprofondite le competenze nell indirizzo professionle consulenz e vendit nel terzo nno di pprendistto. ompetenze metodiche: zione e pensiero reticolto e orientto l processo ompetenze soci e individu: zione responsbità, cpcità di comuniczione, discrezione 12.1 Lo specist in fotogrfi è indotto condurre un controllo senz lcune delle comnde, dell immgzzinmento e delle uscite. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen Lo specist di fotogrfi s spiegre in modo comprensivo il decorso del processo di 2 x x x x ordinzione Lo specist in fotogrfi è in grdo di cpire e mndre vnti correttmente l nuov merce 3 x x x x rrivt Lo specist in fotogrfi è in grdo di spiegre in modo comprensivo lo svolgimento 2 x x x x dell inventrio Lo specist in fotogrfi è in grdo di eseguire correttmente un inventrio. 3 x x x x Lo specist in fotogrfi s clcolre correttmente per un dto esempio concreto i rpporti 3 x x essenzi per l vlutzione del mgzzino (durt e movimento del mgzzino) Lo specist in fotogrfi è in grdo di intrprendere correttmente le ttività necessrie per l distribuzione dei prodotti e dei servizi (ricevut di consegn, fttur, ricevut). 1 x x x x 29 von 33

31 BiPl Prte A definitivo i 12.2 Lo specist in fotogrfi è conspevole che l corrispondenz ziendle deve vvenire non solo professionlmente bensì nche che deve essere eseguit speditivmente Lo specist in fotogrfi s utizzre correttmente le regole essenzi dell corrispondenz ziendle Lo specist in fotogrfi s scrivere correttmente l bitule corrispondenz ziendle (comnd, letter d ccompgnmento) Lo specist in fotogrfi s scrivere correttmente l corrispondenz ziendle più compless (mmonimento, reclmzioni, cmbio). Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen 3 x x 3 x x x x 3 x x 12.3 Lo specist in fotogrfi dempie le ttività lui ffidte nell mbito del trffico dei pgmenti in modo coscienziose e confidenzile. Scuol Aziend orsi interziend Finisher onsulen Lo specist in fotogrfi s condurre correttmente il bro css. 1 x x x x Lo specist in fotogrfi s spiegre un colleg il concetto di debitori e creditori. 2 x x x x Vedi obiettivo di vlutzione von 33

UDA N 2 Scienze e Tecnologie Applicate: Indirizzo INFORMATICA

UDA N 2 Scienze e Tecnologie Applicate: Indirizzo INFORMATICA Sch ed di pro gettzion e d elle Un ità d i App rend imento nu mero 1 UDA N 1 Scienze e Tecnologie Applicte: Indirizzo INFORMATICA UdA N 1 Disciplin Riferimento Titolo The incredibile mchine! informtic

Dettagli

Piano di formazione dell ordinanza sulla formazione professionale di base Operatore pubblicitario

Piano di formazione dell ordinanza sulla formazione professionale di base Operatore pubblicitario 79614 Pino di formzione dell ordinnz sull formzione professionle di bse Opertore pubblicitrio Prte A Competenze opertive Prte B Progrmm delle lezioni Prte C Procedure di quficzione Prte D Orgnizzzione,

Dettagli

Imparare: cosa, come, perché.

Imparare: cosa, come, perché. GIOCO n. 1 Imprre: cos, come, perché. L pprendimento scolstico non è solo questione di metodo di studio, m di numerose situzioni di tipo personle e di gruppo, oppure legte l contesto in cui pprendimo.

Dettagli

Catalogo dettagliato delle prestazioni 2015 (cfr. art. 14 del regolamento del fondo)

Catalogo dettagliato delle prestazioni 2015 (cfr. art. 14 del regolamento del fondo) Ctlogo ettglito elle prestzioni 2015 (cfr. rt. 14 el regolmento el fono) Prestzioni e gli OML reg. e cnt. (Slute e) Socile : Sviluppo e mntenimento i un sistem completo i formzione professionle i bse e

Dettagli

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario 58 Modulo 6 L rccolt bncri e il rpporto di conto corrente I destintri del Modulo sono gli studenti del quinto nno che, dopo ver nlizzto e ppreso le crtteristiche fondmentli dell ttività delle ziende di

Dettagli

% di copertur CONTRIBUTO - TIT. II. inferiore: 75.069,97) completi di accessori, vetri e pannelli; arredamento zona ufficio, mensa e un mobile bagno.

% di copertur CONTRIBUTO - TIT. II. inferiore: 75.069,97) completi di accessori, vetri e pannelli; arredamento zona ufficio, mensa e un mobile bagno. All. sub ) MIS. 1 - Relizzzione di investimenti ziendli di spes Relizzzione impinto di riscldmento pvimento con cldi e impinto solre termico; relizzzione pretine divisorie in 1 IL PONTE - Prt di crtongesso

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8)

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8) COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionle 18 febbrio 2010, n. 8) N Prot. VARIAZIONE...del (d compilrsi cur dell ufficio competente) Al Comune di.. Il/L sottoscritto/: Cognome Nome Dt

Dettagli

Desk CSS-KPMG Innovare la PA. Presentazione del progetto di ricerca Organization Review. Luciano Hinna

Desk CSS-KPMG Innovare la PA. Presentazione del progetto di ricerca Organization Review. Luciano Hinna Desk CSS-KPMG Innovre l PA Presentzione del progetto di ricerc Orgniztion Review Lucino Hinn Obiettivo del progetto Mettere punto un nuov metodologi, intes come strumento d consegnre lle pubbliche mministrzioni

Dettagli

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica Vi Lmrmor, 35 00010 Villnov di, Rom, 1. Tipologi progetto : Didttic curriculre Didttic extr-curriculre Accoglienz, orientmento, stge Formzione del personle Altro.. 2. Denominzione progetto Indicre Codice

Dettagli

Protocollo di intesa tra :

Protocollo di intesa tra : Protocollo di intes tr : o Comune di Correggio Servizio Socile Integrto AUSL di Reggio Emili Distretfo di Correggio Movimento per l Vit (ssocizione di Volontrito) Crits Croce Ross per lo sviluppo di un

Dettagli

Mancanze disciplinari Sanzioni disciplinari Organi competenti

Mancanze disciplinari Sanzioni disciplinari Organi competenti Allegto 1 - REGOLAMENTO DI DISCIPLINA PER LA SCUOLA PRIMARIA Prte integrnte dello stesso Regolmento Mncnze disciplinri Snzioni disciplinri Orgni competenti Il presente llegto costituisce un elenco esemplifictivo,

Dettagli

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico Corso di Lure in Chimic Regolmento Didttico Art.. Il Corso di Lure in Chimic h come finlità l formzione di lureti con competenze nei diversi settori dell chimic per qunto rigurd si gli spetti teorici che

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO II QUADRIMESTRE SCUOLE PRIMARIE CLASSI SECONDE

UNITÀ DI APPRENDIMENTO II QUADRIMESTRE SCUOLE PRIMARIE CLASSI SECONDE UNITÀ DI APPRENDIMENTO II QUADRIMESTRE SCUOLE PRIMARIE CLASSI SECONDE UNITA DI APPRENDIMENTO Denominzione Compito-prodotto Competenze mirte Comuni/cittdinnz IL TEMPO PASSA IL MONDO GIRA REALIZZAZIONE DI

Dettagli

Più in alto voli, più lontano vedi. GCERTI ITALY ENTE DI CERTIFICAZIONE ACCREDITATO ACCREDIA

Più in alto voli, più lontano vedi. GCERTI ITALY ENTE DI CERTIFICAZIONE ACCREDITATO ACCREDIA Più in lto voli, più lontno vedi. GCERTI ITALY ENTE DI CERTIFICAZIONE ACCREDITATO ACCREDIA Certi ctions for high performnce Presentzione Aziendle / Compny Profile GCERTI ITALY è un ente di certificzione

Dettagli

ROAD TO MATCHING SHARE&GROW Vademecum per avvicinarsi a Matching Live

ROAD TO MATCHING SHARE&GROW Vademecum per avvicinarsi a Matching Live ROAD TO MATCHING SHARE&GROW Vdemecum per vvicinrsi Mtching Live Un evento promosso d Powered by Medi Prtner Seguici e condividi VADEMECUM IN SEMPLICI STEP PER PARTECIPARE A MATCHING L presenz Mtching Shre&Grow

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Via Boito, n 27 41053 Maranello Tel. 0536/941110 - fax 0536/945162. Anno Scolastico 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Via Boito, n 27 41053 Maranello Tel. 0536/941110 - fax 0536/945162. Anno Scolastico 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Vi Boito, n 27 41053 Mrnello Tel. 0536/941110 - fx 0536/945162 Anno Scolstico 2014/2015 Scuole dell Infnzi Sorelle Agzzi e C.Cssini L Scuol dell Infnzi, sttle

Dettagli

Espansione del sistema. Sistema di controllo configurabile PNOZmulti. Istruzioni per l'uso-1002217-it-06

Espansione del sistema. Sistema di controllo configurabile PNOZmulti. Istruzioni per l'uso-1002217-it-06 Espnsione del sistem Sistem di controllo configurbile multi Istruzioni per l'uso- Prefzione Questo è un documento originle. Tutti i diritti di questo documento sono riservti Pilz GmbH & Co. KG. E' possibile

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinnz concernente l legge sul credito l consumo (OLCC) 221.214.11 del 6 novemre 2002 (Stto 1 mrzo 2006) Il Consiglio federle svizzero, visti gli rticoli 14, 23 cpoverso 3 e 40 cpoverso 3 dell legge federle

Dettagli

Industria agroalimentare Proteggete la vostra produzione con i lubrificanti NEVASTANE

Industria agroalimentare Proteggete la vostra produzione con i lubrificanti NEVASTANE Industri grolimentre Proteggete l vostr produzione con i lubrificnti Prodotto e distribuito in Itli d Servizi: il mssimo dl vostro prodotto! Sempre più produttori sono convinti dell necessità di utilizzre

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP NORMATIVA ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP A cur di Libero Tssell d Scuol&Scuol del 21/10/2003 Riferimenti normtivi: rt. 21 e 33 5.2.1992 n. 104 e successive modifiche ed integrzioni, Dlgs.

Dettagli

Edizione dicembre 2010 - Rev 0. Manuale per l applicazione dell immagine coordinata

Edizione dicembre 2010 - Rev 0. Manuale per l applicazione dell immagine coordinata Edizione dicembre 20 - Rev 0 Mnule per l ppliczione dell immgine coordint 1 Mnule per l ppliczione dell immgine coordint 1 Presentzione 2 Elementi bse Logotipo generico 3-4 Logotipo d personlizzre 5-8

Dettagli

Più intelligenza nella rete grazie all analisi in tempo reale dei dati provenienti da sistemi SCADA Mariano Marciano IBM GBS Senior Consultant

Più intelligenza nella rete grazie all analisi in tempo reale dei dati provenienti da sistemi SCADA Mariano Marciano IBM GBS Senior Consultant Più intelligenz nell rete grzie ll nlisi in tempo rele dei dti provenienti d sistemi SCADA Mrino Mrcino IBM GBS Senior Consultnt Novembre 2013 L Soluzione SmrtGridIntelligence L SoluzioneSmrt GridIntelligence

Dettagli

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Al termine di ciscun periodo d impost, dopo ver effettuto le scritture di ssestmento e rettific,

Dettagli

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Vile dell Repubblic, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fx 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 PROVVEDIMENTO

Dettagli

SAP Business One Top 10

SAP Business One Top 10 SAP Business One Top 10 Dieci motivi per cui le PMI scelgono SAP Business One 1 6 Affidbilità Le PMI riconoscono in SAP un leder su cui poter fre ffidmento. Personlizzzione SAP fornisce soluzioni personlizzte

Dettagli

Conversione A/D e D/A. Quantizzazione

Conversione A/D e D/A. Quantizzazione Conversione A/D e D/A Per il trttmento dei segnli sempre più vengono preferite soluzioni di tipo digitle. È quindi necessrio, in fse di cquisizione, impiegre dispositivi che convertno i segnli nlogici

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015.

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsbile: Settore Tecnico NUMERAZIONE GENERALE N. 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 68 in dt 10/07/015 OGGETTO: CIG: ZD514AB0B - AFFIDAMENTO SERVIZIO DI RIPARAZIONE AUTOVETTURA

Dettagli

REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali

REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. Troccoli SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO Ministero dell Istruzione dell Università e dell Ricerc Vi Felicizz n. 22-870 Frz. Luropoli di CASSANO ALL

Dettagli

Emozioni da abitare.

Emozioni da abitare. Emozioni d bitre. L o s p i t l i t à, l n o s t r p s s i o n e Fre dell ccoglienz e dell ttenzione l cliente il proprio obiettivo professionle. Proprio su questi spetti si concentr, d sempre, l impegno

Dettagli

PROGRAMMA SOCIO EDUCATIVO DI ANIMAZIONE 2014/2015

PROGRAMMA SOCIO EDUCATIVO DI ANIMAZIONE 2014/2015 PROGRMM SOCIO EDUCTIVO DI NIMZIONE 2014/2015 PRESENTZIONE DELLE TTIVIT' EDUCTIVE INTEGRTE ORDINRIE MENSILI - SETTIMNLI ED EXTR ORDINRIE DI NIMZIONE. Relazione e comunicazione : interventi educativi individuali

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2013/ 2014

PIANO di LAVORO A. S. 2013/ 2014 Nome docente Borgn Giorgio Mteri insegnt Mtemtic Clsse Previsione numero ore di insegnmento IV G IPSIA ore complessive di insegnmento 33 settimne X 3 ore = 99 ore Nome Ins. Tecn. Prtico Testo in dozione

Dettagli

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per allievi con Bisogni Educativi Speciali

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per allievi con Bisogni Educativi Speciali ISTITUTO COMPRENSIVO STILO-BIVONGI Anno scolstico 2015 2016 Scuol sede P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per llievi con Bisogni Eductivi Specili Percorso A : ordinrio obiettivi comuni ll clsse con

Dettagli

Sintesi del Programma Operativo F. S. E. 2007-2013

Sintesi del Programma Operativo F. S. E. 2007-2013 Sintesi del Progrmm Opertivo F. S. E. 2007-2013 REGIONE BASILICATA Diprtimento Formzione, Lvoro, Cultur, Sport p_fuccell Sintesi del Progrmm Opertivo Bsilict F. S. E. 2007-2013 INDICE 1. L strtegi generle

Dettagli

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE www.forzearmte.org SIDEWEB è un società di servizi nt dll entusismo e dll esperienz pluriennle di coloro che hnno operto per nni nelle orgnizzzioni di tutel individule e collettiv, contribuendo con l propri

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA Il Comitto centrle decret il regolmento seguente conformemente ll rt. 57 e ll rt. 9, cpv. 4 lett. i degli sttuti dell ASI del 5 novemre 00 Tutte

Dettagli

Lo diceva Douglas Adams ;) adesso è tempo di sofware libero

Lo diceva Douglas Adams ;) adesso è tempo di sofware libero Lo dicev Dougls Adms ;) desso è tempo di sofwre libero fvi (dot) mrzno (t) gmil (dot) com htps://ilnuovomondodiglte.fles.wordpress.com/2009/03/clessidr.jpg?w=461 L nostr btgli? Direi di no htps://encrypted-tbn0.gsttc.com/imges?q=tbn:and9gcr_ix0vzdxuon79_kcwvjbuvfidnritewyimyd56ppaloe6lsh4

Dettagli

io chiedo la pensione di vecchiaia

io chiedo la pensione di vecchiaia io chiedo l pensione di vecchii PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp sede di 01010101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale ........ Rilevzioni contbili: vecchi e nuov contbilità confronto. L ccertmento di un entrt corrente di ntur ptrimonile curdimurobellesi Dirigente Comune di Vicenz - Publicist... Premess Il cso L rubric

Dettagli

Il Database Topografico Regionale

Il Database Topografico Regionale Il Dtbse Topogrfico Regionle Stefno Olivucci Stefno Bonretti Servizio Sttistic ed Informzione Geogrfic Il Dtbse Topogrfico Regionle Rppresent il nucleo portnte dell infrstruttur regionle reltiv i dti territorili

Dettagli

Eccellente qualità delle immagini

Eccellente qualità delle immagini www. dr wi ng c d. c om/ pr i m p g i n t e r moc me r e. ht ml Eccellente qulità delle immgini Il sensore è il cuore dell termocmer. Testo ttribuisce un enorme vlore ll mssim qulità possibile. Testo 890

Dettagli

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO in cso di mncto recpito Koinè srl c/o Firenze CMP Accettzione G.C.50019 Sesto F.no Energetic Source Luce & Gs S.p.A. - Società soggett direzione e coordinmento d prte di Energetic Source S.p.A. Sede Legle

Dettagli

Oggetto: Utilizzo di internet e della casella di posta elettronica istituzionale sul luogo di lavoro.

Oggetto: Utilizzo di internet e della casella di posta elettronica istituzionale sul luogo di lavoro. Presidenz del Consiglio dei flinistri DFP 0024438 P- del 26/05/2009 MD. 26 DIPARTIMENT DELLA FUNZIDNE PUBBLiCA DIRETTIVA N. 02 I 09 Alle Amministrzioni pubbliche di cui ll'rt. 1, comm 2, del d.lgs. n.

Dettagli

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners.

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners. CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 14 del 30/11/2012 ARGOMENTO: IMPOSTA SOSTITUIVA TFR 2013 Scde il prossimo 16 dicembre il termine per pgre l impost sostitutiv sul TFR. Tle impost rppresent l nticipo di tsse dovute

Dettagli

Installazione e utilizzo di ImageShare

Installazione e utilizzo di ImageShare Instllzione e utilizzo di Copyright 2000-2002: Polycom, Inc. Polycom, Inc., 4750 Willow Rod, Plesnton, CA 94588 www.polycom.com Polycom e il logo Polycom sono mrchi registrti di Polycom, Inc. è un mrchio

Dettagli

LINEA Aquera Soluzioni modulari di griglie di drenaggio e ventilazione.

LINEA Aquera Soluzioni modulari di griglie di drenaggio e ventilazione. Aquer LINEA Aquer Soluzioni modulri di griglie di drenggio e ventilzione. L'mbiente urbno è prte integrnte dell nostr società modern. Questo h portto d un incremento delle zone edificte crtterizzte d superfici

Dettagli

Introduzione all algebra

Introduzione all algebra Introduzione ll lgebr E. Modic ersmo@glois.it Liceo Scientifico Sttle S. Cnnizzro Corso P.O.N. Modelli mtemtici e reltà A.S. 2010/2011 Premess Codificre e Decodificre Nell vit quotidin ci cpit spesso di

Dettagli

D.A.M.S. Legge sulla privacy D.Lgs 196/2003 e Codice della Privacy in merito alle misure di sicurezza per la protezione dei dati personali

D.A.M.S. Legge sulla privacy D.Lgs 196/2003 e Codice della Privacy in merito alle misure di sicurezza per la protezione dei dati personali D.A.M.S. Legge sull privcy D.Lgs 196/2003 e Codice dell Privcy in merito lle misure di sicurezz per l protezione dei dti personli Il presente documento intende fornire un prim vlutzione sui criteri tecnici

Dettagli

Ventilazione residenziale. VMC con recupero di calore. I benefici. Valore aggiunto all edificio

Ventilazione residenziale. VMC con recupero di calore. I benefici. Valore aggiunto all edificio I benefici L VMC (Ventilzione Meccnic Controllt) doppio flusso con recupero di clore è un soluzione semplice d instllre, ltmente efficce per grntire il ricmbio d ri continuo, 24 ore su 24, in tutt l cs

Dettagli

Acidi Deboli. Si definisce acido debole un acido con K a < 1 che risulta perciò solo parzialmente dissociato in soluzione. Esempi di acidi deboli:

Acidi Deboli. Si definisce acido debole un acido con K a < 1 che risulta perciò solo parzialmente dissociato in soluzione. Esempi di acidi deboli: Acidi Deboli Si definisce cido debole un cido con < 1 che risult perciò solo przilmente dissocito in soluzione. Esempi di cidi deboli: Acido cetico (H OOH) 1.75 1-5 Acido scorbico (vitmin ) 1 6.76 1-5.5

Dettagli

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE - Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrto Territorile NORD BARESE Andri Brlett Bisceglie Bitonto Cnos di Pugli Corto Giovinzzo Mrgherit di Svoi Molfett Ruvo di Pugli Sn Ferdinndo di Pugli Terlizzi Trni

Dettagli

COMPETENZE della UDA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO. Saper spiegare il principio di funzionamento e la struttura dei principali dispositivi hardware

COMPETENZE della UDA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO. Saper spiegare il principio di funzionamento e la struttura dei principali dispositivi hardware ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE ITI "E. MEDI" PIANO DI STUDIO DELLA DISCIPLINA Scienze e Tecnologie Applicte: indirizzo INFORMATICA PIANO DELLE UDA 2 G prof. Cludi Crimi UDA COMPETENZE dell UDA ABILITA UDA

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M LE FONTI DI FINANZIAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Le fonti di finnzimento in un società comprendono: ) il cpitle socile b) il cpitle di credito c) l utofinnzimento

Dettagli

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA di Giuli Cnzin e Dominique Cppelletti Come potrete notre inoltrndovi nel corso di Introduzione ll economi, l interpretzione dell teori economic non presuppone conoscenze

Dettagli

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA io chiedo l pensione di vecchii P R O T O C O L L O I N P D A P All'Inpdp sede di 0 1 0 1 0 1 0 1 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento.

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

LE RETTIFICHE DI STORNO

LE RETTIFICHE DI STORNO Cpitolo 11 LE RETTIFICHE DI STORNO cur di Alfredo Vignò Le scritture di rettific di fine esercizio Sono composte l termine del periodo mministrtivo per inserire nel sistem vlori stimti e congetturti di

Dettagli

Allegato alla D.G. n. 20 del 20 febbraio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014

Allegato alla D.G. n. 20 del 20 febbraio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014 Allegto ll D.G. n. 20 del 20 febbrio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014 1 Sommrio 1. Dti d pubblicre... 3 2. Modlità di pubbliczione

Dettagli

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo 2_27/06/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PAGAMENTO DELLE SPESE LEGALI A CURA DELLA PARTE VINCITRICE E SUCCESSIVO RIMBORSO DAL SOCCOMBENTE DISTRAZIONE DELLE SPESE DIRET- TAMENTE ALLA PARTE SOCCOM- BENTE SPESE LEGALI

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a.

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a. Al Comune di Cursi Pizz Pio XII, snc 73020 CURSI (LE) ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/ nto/ il residente

Dettagli

Sistema di di Gestione della Sicurezza delle Informazioni a norma ISO ISO 27001. Relatore Gianluca Visentini

Sistema di di Gestione della Sicurezza delle Informazioni a norma ISO ISO 27001. Relatore Gianluca Visentini Sistem dell norm Reltore Ginluc Visentini Sistem Sistem dell dell norm norm Informzione: il risultto dell rccolt e dell elborzione dti elementri, significtivi e utili l processo decisionle. Le informzioni

Dettagli

LANGUAGYM è la prima palestra linguistica del distretto ceramico.

LANGUAGYM è la prima palestra linguistica del distretto ceramico. LANGUAGYM è l prim plestr linguistic del stretto cermico. Corsi moderni e ttività fuori ul per fvorire l uso delle lingue nell vit quotin e nel lvoro. CHI SIAMO CERFORM è l Associzione Riconosciut per

Dettagli

Verifica finale del modulo su programmazione e budget nelle imprese industriali e bancarie

Verifica finale del modulo su programmazione e budget nelle imprese industriali e bancarie di Mrgherit Amici supervisore Ssis Lzio Strumenti 35 APRILE/MAGGIO 2005 Verific finle del modulo su progrmmzione e budget nelle imprese industrili e bncrie Acompletmento dell rticolo pubblicto sul n. 34

Dettagli

Il marketing dei servizi. Corso avanzato di marketing dei servizi. Parte I. a gsrl

Il marketing dei servizi. Corso avanzato di marketing dei servizi. Parte I. a gsrl Il mrketing dei servizi Corso vnzto di mrketing dei servizi Prte I Le crtteristiche dei servizi Crtteristiche dei servizi Problemi creti dlle crtteristiche Strtegie lterntive Intngibilità Eterogeneità

Dettagli

Prot. n. 7993/PON Francavilla Fontana, lì, 30 novembre 2013

Prot. n. 7993/PON Francavilla Fontana, lì, 30 novembre 2013 1 Istituto Comprensivo A. MORO P. VIRGILIO MARONE Frncvill Fontn (BR) Vi Ortorio dell Morte, -4 C.M. BRIC83100D C.F. 9107130074 tel. 0831/84187 fx 0831/09901 Scuol Secondri di 1 grdo d INDIRIZZO MUSICALE

Dettagli

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60 Per l Anno Scolstico 2015/2016 l Deliber di Giunt Comunle n.25 del 16.04.2015 d oggetto: Determinzione dei criteri e ppliczione delle triffe dei servizi comunli introitti dl Comune nno 2015. Ricognizione

Dettagli

DBGTXPA. struttura tecnica di supporto del CISIS CPSG. 18 Conferenza Nazionale ASITA Sessione speciale del CISIS. Firenze 16 ottobre 2014

DBGTXPA. struttura tecnica di supporto del CISIS CPSG. 18 Conferenza Nazionale ASITA Sessione speciale del CISIS. Firenze 16 ottobre 2014 DBGTXPA Presentzione del seminrio di formzione: Produzione, gestione ed utilizzzione dei Dtbse Geotopogrfici conformi lle regole tecniche del DM 10 novembre 2011 struttur tecnic di supporto del CISIS CPSG

Dettagli

Pareti verticali Cappotto esterno

Pareti verticali Cappotto esterno Preti verticli Cppotto esterno L isolmento termico dei fbbricti dll esterno, comunemente detto cppotto, h vuto le sue prime ppliczioni lcuni decenni f e ncor oggi costituisce uno dei sistemi di isolmento

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DIREZIONE DI AREA 3 Orgnizzzione e Risorse SETTORE SEDI, LOGISTICA E INTERVENTI PER LA SICUREZZA SERVIZIO DI INDAGINI PRELIMINARI AL PROGETTO DI RESTAURO DELLE SUPERFICI DECORATE DI ALCUNE SALE DEI PALAZZI

Dettagli

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 MODULO A LEZIONE N. 12 LE SCRITTURE CONTABILI Ftture d emettere e ricevere e fondi rischi/oneri LE SCRITTURE AL Prim dell chiusur dell esercizio è necessrio operre le

Dettagli

L indicatore della situazione economica equivalente ISEE ISEE. I limiti dei criteri di selettività precedenti la nascita dell Isee ISEE

L indicatore della situazione economica equivalente ISEE ISEE. I limiti dei criteri di selettività precedenti la nascita dell Isee ISEE Bosi ( cur di), Corso di scienz delle finnze, il Mulino, 212 1 Cpitolo VIII L indictore dell situzione economic equivlente Disciplinto un prim volt con l L 449 del 1997 e i DLgs 19 del 1998 e DLgs 13 del

Dettagli

-37 t+ -6MA62015 DELIBERAZIONE N. del Atti n. -/-

-37 t+ -6MA62015 DELIBERAZIONE N. del Atti n. -/- VIosPEoALE S^n.(GBr\R,,r,,1,,:r, ;,;;,; rr, r'-'-rr, "r,-^no -37 t+ -6MA62015 DELIBERAZIONE N. del Atti n. -/- KR/p Foglio n. 1 di 4 OGGETTO: decreto 19 mrzo 2015 - ggiornmento dell regol tecnic di prevenzione

Dettagli

Profilo di competenze linguistiche specifiche per le lingue seconde per insegnanti della scuola elementare

Profilo di competenze linguistiche specifiche per le lingue seconde per insegnanti della scuola elementare Profilo di competenze linguistiche specifiche per le lingue seconde per insegnnti dell scuol elementre Responsili di progetto In collorzione con PH St. Gllen, Institut Fchdidktik Sprchen Wilfrid Kuster

Dettagli

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423 Comune di Poviglio Provinci di Reggio Emili Relzione illustrtiv dell Delierzione Consilire di pprovzione, dei coefficienti e prmetri di conversione che ssicurno l equivlenz tr le definizioni e le modlità

Dettagli

«ECOFILLER» Iniezione diretta di cariche minerali o di poliuretano riciclato. Eraldo Greco. Guido Podrecca. Commercial Director.

«ECOFILLER» Iniezione diretta di cariche minerali o di poliuretano riciclato. Eraldo Greco. Guido Podrecca. Commercial Director. «ECOFILLER» Iniezione dirett di criche minerli o di poliuretno riciclto Erldo Greco Commercil Director Guido Podrecc R&D Mnger ANPE - 2 2 Conferenz Conferenz Nzionle Nzionle Premess Nei vri processi produttivi

Dettagli

AVM a IFA con moltissime novità per creare e gestire reti domestiche Fritz! velocissime, indoor e outdoor

AVM a IFA con moltissime novità per creare e gestire reti domestiche Fritz! velocissime, indoor e outdoor Comunicto Stmp AVM IFA 2015 (Pdiglione 17) AVM IFA con moltissime novità per crere e gestire reti domestiche Fritz! velocissime, indoor e outdoor L velocità portt di mno: FRITZ!Powerline, FRITZ!WLAN Repeter,

Dettagli

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione Il sistem itlino dei confidi: tr stori ed evoluzione Corso di investment bnking nd rel estte finnce Università degli Studi di Prm Prm, lì 25 febbrio 2014 I punti di nlisi L stori dei confidi: gli interventi

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

nelle aziende del Gruppo Comune di Roma 10. Pari opportunità di genere 10.1 Obiettivi dell analisi

nelle aziende del Gruppo Comune di Roma 10. Pari opportunità di genere 10.1 Obiettivi dell analisi 10. Pri opportunità di genere nelle ziende del Gruppo Comune di Rom 10.1 Obiettivi dell nlisi Il 2007 è stto proclmto d prte dell Unione Europe, con decisione n. 771/2006/CE, nno per le pri opportunità

Dettagli

CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A.

CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A. CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A. L Ordine degli Architetti Pinifictori Pesggisti Conservtori dell Provinci

Dettagli

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

24 25 26 Novembre 2014 FIERAMILANO RHO (MI) Edizione. Powered by. Un evento promosso da. Media Partner. Seguici e condividi

24 25 26 Novembre 2014 FIERAMILANO RHO (MI) Edizione. Powered by. Un evento promosso da. Media Partner. Seguici e condividi Un evento promosso d Powered by Medi Prtner Seguici e condividi Indice 4 Perchè scegliere Mtching 5 Le novità 2014 Le Aree 11 L Mpp 13 Il Progetto di Allestimento 20 Le Formule di Adesione 21 L Pittform

Dettagli

Alcune nostre realizzazioni

Alcune nostre realizzazioni L nostr stori L Mistem di Pelizzri M. & C snc. relizz impinti ed utomzioni elettriche, impinti fotovoltici, impinti domotici, clen-rooms. Nostro impertivo è quello di diventre l unico intermedirio elettrico

Dettagli

E-LEARNING SU MOODLE PIATTAFORMA

E-LEARNING SU MOODLE PIATTAFORMA P 6 FORMAZIONE N 74 Denominzione progetto E-LEARNING SU MOODLE PIATTAFORMA Responsbile progetto e-mil rmndo.ruggeri@lcero.it PROF. RUGGERI ARMANDO Formzione di bse per l'uso l pittform moodle per l relizzzione

Dettagli

BOZZA. 1 2a S/2 S/2. Lezione n. 27. Le strutture in acciaio Le unioni bullonate Le unioni saldate

BOZZA. 1 2a S/2 S/2. Lezione n. 27. Le strutture in acciaio Le unioni bullonate Le unioni saldate Lezione n. 7 Le strutture in cciio Le unioni bullonte Le unioni sldte Unioni Le unioni nelle strutture in cciio devono grntire un buon funzionmento dell struttur e l derenz dell stess llo schem sttico

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI FISICA PRIMO BIENNIO CLASSI SECONDE

PROGRAMMAZIONE DI FISICA PRIMO BIENNIO CLASSI SECONDE PROGRAMMAZIONE DI FISICA PRIMO BIENNIO CLASSI SECONDE Nel pino di lvoro sono indicte con i numeri d 1 5 le competenze di bse che ciscun unit' didttic concorre sviluppre, secondo l legend riportt di seguito.

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni)

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni) io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041801 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Gioco Interno Tipologie e Norme

Gioco Interno Tipologie e Norme Gioco Interno Tipologie e Norme Per gioco interno si intende l misur complessiv di cui un nello si può spostre rispetto ll ltro in direzione oppost. E necessrio distinguere fr gioco rdile e gioco ssile.

Dettagli

IRRAGGIAMENTO: APPLICAZIONI ED ESERCIZI

IRRAGGIAMENTO: APPLICAZIONI ED ESERCIZI Elis Gonizzi N mtricol: 3886 Lezione del -- :3-:3 IRRAGGIAMENO: APPLICAZIONI ED EERCIZI E utile l fine di comprendere meglio le ppliczioni e gli esercizi ricordre cos si intend con i termini CORPI NERI

Dettagli

LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI

LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI Cpitolo 8 LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI cur di Alfredo Vignò Titoli e Prtecipzioni Sono strumenti finnziri che rppresentno impieghi rispettivmente in quote

Dettagli

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo 232 Definizione ed ttitudini 232 Serie 233 Vrinti 233 Tollernze e giochi 234 Elementi di clcolo 236 Crtteristiche

Dettagli

B8. Equazioni di secondo grado

B8. Equazioni di secondo grado B8. Equzioni di secondo grdo B8.1 Legge di nnullmento del prodotto Spendo che b0 si può dedurre che 0 oppure b0. Quest è l legge di nnullmento del prodotto. Pertnto spendo che (-1) (+)0 llor dovrà vlere

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

(segue): Le scritture di assestamento

(segue): Le scritture di assestamento Esercitzione Le scritture di ssestmento 1 Testo esercizio: In sede di ssestmento l 31/12/t si rilevno (sul libro giornle e libro mstro) le seguenti operzioni: 1. Accntont indennità di fine rpporto per

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Istituto Comprensivo Sttle FABIO FILZI Sede Amministrtiv: Vi Rvenn 15 20139 MILANO Tel 025397050 Fx 02 7303040 e-mil: rvendir@tin.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA L nostr scuol come luogo d incontro, di

Dettagli

Le verifiche finali e le scritture di assestamento

Le verifiche finali e le scritture di assestamento Numero 60/2012 Pgin 1 di 8 Le verifiche finli e le scritture di ssestmento Numero : 60/2012 Gruppo : Oggetto : Norme e prssi : Scric l guid complet sulle scritture di chiusur e il pssggio del bilncio d

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. Provincia di Brescia

COMUNE DI NUVOLENTO. Provincia di Brescia COMUNE DI NUVOLENTO Provinci di Bresci DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE DI MINI ALLOGGI PROTETTI PRESSO IL CENTRO DIURNO IN VIA VITTORIO EMANUALE

Dettagli