Sulla strada Rassegna stampa 28 giu 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sulla strada Rassegna stampa 28 giu 2012"

Transcript

1 Sulla strada Rassegna stampa 28 giu 2012 PRIMO PIANO Riforma Rc Auto 2012: le novità che non convincono L'unica ancora di salvezza per gli automobilisti, soprattutto al Sud, sono le norme anti-frode, approvate in seno alla riforma di Francesca Vitali La riforma delle assicurazioni rc auto, inserita nel quadro delle liberalizzazioni volute dal Governo Monti, è stata approvata alla fine di marzo, ed è ora legge. Nei mesi antecedenti il varo della nuova legge si è parlato molto dei provvedimenti che avrebbero dovuto modificare alcuni aspetti del rapporto tra compagnie e contraenti, con l'obiettivo dichiarato (almeno) di alimentare la concorrenza e di garantire migliori tariffe-premi a tutti coloro che al volante di un auto non commetto infrazioni e rispettano il Codice della Strada. Sono state delineate in questo contesto due nuove proposte che dovrebbero portare, si spera, ad una diminuzione dei costi delle polizze rc auto, negli ultimi anni dura realtà con la quale confrontarsi semestralmente o annualmente per tutti i consumatori italiani. Come prima novità sostanziale, nelle polizze bonus malus l'automobilista, che non ha causato sinistri nell'ultimo anno né al 50% e né al 100% della colpa, si avvantaggerà di un decisivo miglioramento della propria classe di merito, che implicherà anche un minore costo da sostenere per il rinnovo dell'assicurazione rc auto (diminuzione che quasi sempre è superata dal contemporaneo aumento delle tariffe). Il decreto liberalizzazioni prevede conseguentemente una determinazione sostanziale in ante dell'importo di tale diminuzione, che verrà deciso in base alla classe di merito del contraente ed esplicitamente indicato nel contratto. L'automobilista sarà quindi a conoscenza in anticipo di quanto risulterà diminuito il proprio premio da pagare per il rinnovo dell'assicurazione rc auto se non avrà causato sinistri nel corso dell'anno. Adeguandosi inoltre alla policy adottata nel resto d'europa e anche Oltreoceano, la riforma assicurativa del Governo Monti, ha previsto anche l'eliminazione di quella antipatica "discriminazione geografica" che penalizzava gli automobilisti di alcune regioni d'italia (Meridione), in merito proprio alle differenziazioni standar di costo della rc. Infatti, in alcune provincie italiane (in modo particolare quelle appartenenti alla regione Campania e alla Puglia), i costi dell'assicurazione rc auto sono stati da sempre molto più elevati della media nazionale. Questa "disgrazia sociale" come è stata definita dal Codacons, ha da sempre mobilitato nutrite schiere di cittadini automobilisti delle regioni del Sud, tuttavia senza alcun risultato tangibile e comunque, ogni intervento volto a uscire dallo stallo di un tavolo delle trattative alquanto "statico", non ha mai portato a significativi risultati. L'origine della disparità pare sia da ritrovare nella elevata incidenza delle truffe alle compagnie assicurative, molto più frequenti, a quanto pare, nelle aree del Mezzogiorno. La novità della riforma del Governo Monti risulta essere pertanto quella di uniformare le tariffe rc auto per tutta la penisola, senza discriminazioni territoriali. L'Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici (ANIA), ha dichiarato, a questo proposito, come i parametri sulla frequenza dei sinistri siano molto diversi da provincia a provincia, e che se in una zona si verificano più sinistri è naturale (secondo loro) che a pagare i conseguenti rialzi dei premi rc auto siano tutti i contraenti, non solo gli automobilisti che hanno causato quei sinistri. Questa risposta ha generato non pochi dubbi e perplessità circa il dettato recente del nuovo decreto. La clausola sulla "parità di condizioni oggettive e soggettive", in pratica, si riferirebbe proprio alla diversa sinistrosità delle province italiane considerate. In questo modo quindi non si agevolano gli automobilisti virtuosi o comunque disciplinati ma si pongono sullo stesso piano "pirati della strada e truffaldini" con irreprensibili cittadini diligenti alla guida e rispettosi del Codice della Strada. Come se non bastasse, a dare il "colpo di grazia" alle speranze dei tanti automobilisti che vivono al Sud, a fine aprile 2012 è intervenuta anche l'interpretazione dell'isvap, che ha in sostanza dichiarato la norma sulla "tariffa unica" per l'rc auto inapplicabile perchè in contrasto con il principio di libertà tariffaria imposto dalle direttive della comunità europea. Non resta altro, a questo punto, che affidarsi alla potente leva costituita dalle norme antifrode, approvate in seno alla riforma, con la speranza che siano efficaci e che le tariffe rc auto vengano abbassate in conseguenza del minore numero di sinistri "fasulli" dichiarati, soprattutto in certe regioni del Sud Italia. Fonte della notizia: iltaccoditalia.info

2 NOTIZIE DALLA STRADA Meno stressante al volante Ecco le idee della Ford La casa americana sta sviluppando una precisa strategia per il futuro della mobilità con tecnologie di assistenza alla guida di nuova generazione in grado di agevolare il compito del guidatore nelle città sempre più caotiche Ford lavora con impegno per rendere meno stressante la vita degli automobilisti. La casa americana sta infatti sviluppando una precisa strategia per il futuro della mobilità con tecnologie di assistenza alla guida di nuova generazione in grado di agevolare il compito del guidatore nelle città sempre più caotiche. I progettisti stanno perfezionando dispositivi come il " Traffic Jam Assist", dotato di una tecnologia che agevola la circolazione nel traffico urbano, basata su tecnologie già disponibili a bordo delle auto Ford. In estrema sintesi una combinazione speciale di Active Park Assist, cruise control adattivo, Lane Keeping Aid, e cambio automatico Powershift, permette all'auto di seguire il flusso del traffico muovendosi autonomamente seguendo la corsia di marcia, riducendo lo stress per il guidatore, e migliorando potenzialmente la viabilità. Secondo Paul Mascarenas, responsabile tecnico e vice presidente Ricerca e Innovazione di Ford: "Lo sviluppo di queste tecnologie è il primo passo verso un futuro sempre più integrato. In questo futuro risparmieremo tempo e risorse, riducendo le emissioni e incrementando la sicurezza". Il dispositivo utilizza un radar e una telecamera per mantenere il passo del flusso del traffico muovendosi autonomamente seguendo la corsia di marcia e attualmente funziona in ambienti controllati in cui non ci sono pedoni, ciclisti o animali, e in cui le corsie di marcia sono ben definite. La regolazione automatica della velocità del Traffic Jam Assist è permessa dal cambio automatico Powershift, e dal cruise control adattivo, un sistema basato su tecnologia radar che regola la velocità in base alla distanza dal veicolo che precede l'auto. A breve poi Ford farà debuttare sul mercato una versione più evoluta dell'active Park Assist, che permette ai guidatori di parcheggiare in parallelo senza doversi preoccupare della manovra e a cui sarà aggiunta la possibilità di semiautomatizzare anche il parcheggio in perpendicolare a pettine. "Lo scopo non è solo velocizzare le manovre di parcheggio, ma anche renderle più precise e meno faticose, ha dichiarato Thomas Lukaszewicz, supervisore Ingegneria Avanzata e Ricerca, di Ford Europa. Il punto fondamentale è che abbiamo già le tecnologie per rendere questo sistema disponibile per i nostri clienti. Il dispositivo va a tutto vantaggio dei clienti e degli altri utenti della strada grazie alla precisione e alla velocità d'esecuzione. Parcheggi più precisi vuol dire anche più spazio a disposizione". Il sistema utilizza sensori a ultrasuoni e si attiva con un pulsante sulla console centrale e quando viene identificato uno spazio idoneo al parcheggio, un avviso indica al guidatore di fermarsi, inserire la retromarcia, e usare i comandi per muovere e frenare l'auto, senza usare le mani e con il volante che viene fatto ruotare automaticamente grazie al servosterzo elettrico Epas. Tutto questo rientra nella "Blueprint for Mobility", la strategia della casa automobilistica per il futuro della mobilità, annunciata dal suo presidente Bill Ford in occasione della Mobile World Conference di Barcellona e che descrive il modo in cui il mondo dei trasporti si evolverà nel breve, medio e lungo periodo: "L'auto si sta progressivamente integrando con l'ambiente che la circonda, grazie a un elevato numero di sensori che possono ridurre le congestioni e aiutare a prevenire gli incidenti. Sono sicuro che vedremo dei grandi passi avanti in questo senso nel breve e nel medio periodo, perché i prototipi del futuro della mobilità sono già in fase di progettazione, e in alcuni casi, già in fase di test". Parola di Bill Ford. (m. r.) Fonte della notizia: repubblica.it Arriva il guardrail salva motociclisti Arriva il guardrail salvamotociclisti. E' della Rossmann project srl l'idea frutto di tre anni di ricerca e sviluppo - per migliorare l'impatto con ostacoli fissi, ed in particolare i montanti delle barriere stradali. La CE (attraverso il C. E. N.) recentemente ha dichiarato che emanerà una normativa specifica entro i primi mesi del 2012, imponendo a tutti i gestori di strade un progressivo adeguamento. Per rendere molto meno offensivi per gli utenti deboli i guard-rail si usano protezioni come elementi modulari in tessuto tecnico riempiti di materiale

3 sciolto, da posizionare a complemento delle barriere già esistenti o montare su quelle di nuova costruzione. Fonte della notizia: repubblica.it Auto non si ferma a alt polizia, spari in aria e un arresto A nord di Grosseto, tre degli occupanti fuggiti nelle campagne GROSSETO Auto in fuga ad un posto di blocco della polizia sulla Aurelia Nord, all'immediata periferia di Grosseto: gli agenti hanno dovuto esplodere alcuni colpi di arma da fuoco in aria. L'auto fuggiasca si e' fermata poco dopo e tre degli occupanti si sono dileguati per i campi, mentre uno e' stato arrestato. E' accaduto la notte scorsa, dove al posto di blocco e' passata una Golf con quattro persone a bordo che non si e' fermata all'alt. E' stato a questo punto che gli agenti hanno sparato in aria a scopo intimidatorio. Fonte della notizia: ansa.it SCRIVONO DI NOI Padova, traffico da 10 milioni di false griffe Con l'operazione 'Neverfull', condotta in varie regioni d'italia, i finanzieri di Padova hanno smantellato un'organizzazione che nel periodo 2009/2012 ha commercializzato all'estero milioni di borse, giubbotti, cinture, portamonete e accessori falsi per un valore commerciale di oltre 10 milioni. Prodotti d'abbigliamento e pelletteria talmente perfetti da trarre in inganno le stesse case produttrici. Herme's, Louis Vuitton, Balenciaga, Chanel, Gucci, Fendi sono alcune delle marche che la 'gang del falso' realizzava e rivendeva nel mondo a prezzi quasi identici a quelli dei prodotti originali. Ventinove le denunce e un arresto per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Un business illecito che non passava, come spesso accade, da internet ma veniva alimentato attraverso una vera e propria multinazionale del falso: dai produttori della merce contraffatta, ai "rappresentanti di commercio" pagati a percentuale sul venduto, dagli autotrasportatori di fiducia cui venivano corrisposte oltre 500,00 euro a viaggio ai magazzinieri, il tutto nel rispetto di una rigida suddivisione dei ruoli. Le indagini delle Fiamme Gialle patavine, innescate da alcuni fermi effettuati in uffici postali, sono state condotte anche attraverso intercettazioni telefoniche e ambientali che hanno permesso agli inquirenti non solo di monitorare i membri dell'organizzazione criminale, tutti denunciati, ma anche di ricostruire i rapporti che gli stessi avevano con gli Emirati Arabi ed i Paesi dell'est Europa dove il made in italy va a ruba. Seguendo le tracce contabili, bancarie e doganali le Fiamme Gialle sono risalite a monte e scese a valle nella filiera commerciale, individuando uno dei capi dell'organizzazione, una pensionata sessantenne che aveva allestito un vero showroom del falso dove accoglieva acquirenti contattati dai "rappresentanti" dell'organizzazione. Perquisizioni sono state svolte nelle provincie dipadova, Treviso, Vicenza, Bologna, Rimini, Reggio Emilia, Piacenza, Firenze, Pisa, Prato, Grosseto, Palermo e Taranto. Complessivamente l'indagine coordinata dalla Procura di Padova ha consentito la denuncia a piede libero di 29 persone per i reati di associazione a delinquere finalizzata alla produzione, commercializzazione e vendita di prodotti recanti marchi contraffatti, l'arresto di un soggetto per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, il sequestro di prodotti contraffatti, 2 macchinari, 300 kg di pelle e 350 mt di tessuto recanti marchi contraffatti nonche' l'irrogazione di 120 sanzioni amministrative elevate nei confronti di altrettanti clienti responsabili di aver acquistato prodotti contraffatti. Fonte della notizia: libero.it 'Ndrangheta, operazione contro cosca Giampà: 36 arresti CATANZARO Un'operazione di polizia, carabinieri e guardia di finanza di Catanzaro e Lamezia Terme ha portato all'arresto di 36 tra capi e gregari della cosca dei Giampa', attiva a Lamezia Terme. Agli arrestati vengono contestati, a vario titolo, i reati di associazione a delinqueere di stampo mafioso, estorsioni, usura, danneggiamento, armi e favoreggiamento. Le indagini sono state coordinate dalla Procura distrettuale antimafia di

4 Catanzaro. Dalle indagini e' emerso il ruolo chiave delle donne che fungevano da collante tra le decisioni assunte dai capi detenuti e gli accoliti in stato di liberta', garantendo, mediante i colloqui, la circolarita' delle informazioni e delle disposizioni tra i membri della 'ndrina di appartenenza. L'operazione, denominata 'Medusa', si e' conclusa con la cattura di 34 indagati ed ha visto impegnati 100 carabinieri, 60 operatori della guardia di finanza e 120 unita' della polizia con il supporto di elicotteri e unita' cinofile. I dettagli saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terra' alle 11 presso gli uffici della prefettura di Catanzaro. Fonte della notizia: adnkronos.com Droga: sequestrati 32 kg a aeroporto Fiumicino, 6 arresti Operazione Fiamme gialle. Stupefacente avrebbe fruttato 7 mln ROMA E' di sei arresti e 32 chili di droga sequestrata il bilancio dell'operazione dei finanzieri del Comando Provinciale di Roma all'aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino. I sei corrieri sono stati trasferiti al carcere di Civitavecchia a disposizione della locale Autorita' Giudiziaria e dovranno rispondere di traffico internazionale di stupefacenti. Tutta la droga sequestrata avrebbe potuto fruttare alle organizzazioni criminali, per l'elevato grado di purezza, circa sette milioni di euro. Fonte della notizia: ansa.it Droga: trasportavano 15 kg hascisc, 2 arresti da PS Padova Sono un marocchino e un padovano, stupefacente nascosto in auto VENEZIA (ANSA) - Arrestate dalla Squadra Mobile di Padova con 15 kg di hascish due persone, una delle quali già condannata a 7 anni di carcere. L'uomo, un 32enne marocchino, aveva ripreso a trafficare ed è stato intercettato dagli agenti che hanno ricostruito i suoi movimenti ed individuato le basi dello spaccio. Con l'immigrato è stato arrestato un suo emissario, un 53enne padovano bloccato a bordo di un'auto con 15 kg di hashish. Fonte della notizia: ansa.it PIRATERIA STRADALE Tredicenne investita da pirata della strada: é caccia all'uomo L'incidente è avvenuto nel pomeriggio a Lentate. La ragazza è stata operata d'urgenza ad una spalla. E' ricoverata in prognosi riservata di Sonia Ronconi LENTATE SUL SEVESO, Una tredicenne è stata investita da un pirata della strada alla guida di una Fiat Punto grigia. L incidente è accaduto alle 15 e 17 di ieri e il pirata dopo aver travolto la ragazzini in via Aureggi, mentre lei attraversava la strada, è fuggito con lo specchietto rotto e ha abbandonando la minorenne dolorante a terra. Alcune persone hanno chiamato i soccorsi. La tredicenne è stata soccorsa dal personale del 118, per poi trasferirla all'ospedale di Desio. Oltre i famigliari, sono arrivati anche gli agenti della polizia municipale di Lentate. All ospedale hanno ricoverato la lentatese e dopo i controlli l'hanno operata d'urgenza ad una spalla. L'adolescente è stata ricoverata in prognosi riservata, anche se i personale medico esclude il pericolo di vita. A causa dell incidente che le ha causato fratture e traumi, la ragazzina ne avrà per qualche settimana. Nel frattempo è partita la caccia al pirata della strada da parte degli agenti della locale. Fonte della notizia: ilgiorno.it

5 VIOLENZA STRADALE Ha fretta e aggredisce parente di un disabile mentre scende dall'auto Denunciato per oltraggio e minacce a pubblico ufficiale e patente ritirata per guida in stato di ebbrezza. Si tratta di un 36enne leccese, che ha sferrato un ceffone al parente del disabile fermatosi con l'auto in via Paisiello LECCE Lo schiaffo della giustizia lo ha ricevuto lui, come lui lo aveva dato, un ceffone vero però, all'automobilista che si era fermato per far scendere dall'auto una persona disabile, impiegandoci un po' di tempo, ovvio, urtando così l'irascibilità del conducente alla guida di una Twingo, un leccese 36enne, già noto alle forze dell'ordine, ubriaco al volante e scocciato per quell'attesa. Per lui denuncia per oltraggio e minacce a pubblico ufficiale e patente ritirata per guida in stato di ebbrezza. Tutto è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, in pieno centro, via Paisiello, una traversa di viale Otranto. Ed stata proprio la vittima a denunciare alla polizia di essere stato minacciato e aggredito da un automobilista. E così i poliziotti, giunti sul posto, hanno accertato che mentre l'automobilista, insieme ad altri due parenti, si era fermato con l'auto per far scendere il disabile, il 36enne, alla guida di una Renault Twingo, infastidito dal momentaneo stop, aveva reagito in modo violento, minacciando e colpendo con uno schiaffo l'uomo. Indagini lampo da parte degli agenti delle volanti, che hanno consentito di rintracciare l'autista della Twingo ancora a bordo della sua auto. E quando i poliziotti lo hanno fermato, per tutta risposta, in evidente stato di ebbrezza, si è lanciato in una sequela di insulti nei confronti degli agenti. E così l'uomo si è beccato denunce per guida in stato di ebbrezza, col conseguente ritiro della patente, nonché per i reati di oltraggio e minacce a pubblico ufficiale. Fonte della notizia: lecceprima.it CONTROMANO Andava contromano sulla A14 Muore 86enne di Lucera Procedeva in una zona a senso alternato per lavori Superato il tratto, non sarebbe rientrato nella sua corsia di Luca Pernice FOGGIA Un morto e cinque feriti è il bilancio dell incidente stradale avvenuto, questa mattina, sull autostrada A14 tra Poggio Imperiale e San Severo. La vittima è un uomo di 86 anni di Lucera, Antonio Palumbo, che viaggiava su una Lancia Dedra e che si è scontrata frontalmente con una Nissan Panteon su cui viaggiava una famiglia originaria di Matera. LA DINAMICA - Secondo la prima ricostruzione della polizia stradale l anziano stava procedendo sulla corsia sud dove il transito era a senso alternato poiché stavano effettuando dei lavori sull altra corsia. L uomo però non è rientrato nella corsia, forse non accorgendosi della deviazione, e ha proseguito contromano per circa quattro chilometri fino a quando si è scontrato frontalmente con la Nissan sulla quale viaggiava un finanziere, con la moglie e i suoi tre figli. Nel violento impatto il finanziere è stato ricoverato in prognosi riservata; hanno riportato lievi feriti la moglie e i suoi tre figli. RIAPERTO IL TRATTO (Aggiornamento ore 14.46) - È stato riaperto il tratto dell'a14 compreso tra gli svincoli di Poggio Imperiale e San Severo, in direzione sud, chiuso dopo l'incidente provocato. La riapertura è stata disposta da Autostrade per l'italia a conclusione degli accertamenti tecnici ed investigativi per ricostruire la dinamica dell'incidente. Sul luogo dell'incidente non si registrano code ed il traffico si svolge su una sola corsia al fine di favorire il completamento delle operazioni di ripristino della circolazione. Fonte della notizia: corriere.it Chivasso, invade la corsia opposta e travolge mortalmente un ciclista Piero Rosso, 52 anni, di Chivasso è morto la scorsa notte, travolto, mentre andava in bicicletta, da un'auto che ha invaso la corsia sulla quale si trovava CHIVASSO Nella notte un chivassese di 52 anni ha perso la vita in un incidente stradale. La vittima, Piero Rosso, era in sella alla sua bicicletta quando è stato travolto da un'auto che ha invaso la corsia sulla quale si trovava l'uomo. Le cause di invasione della corsia

6 da parte dell'automobilista sono ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri. La vettura, una Peugeot 306, era guidata da una ragazza di 21 anni, rimasta illesa nell'impatto. Piero Rosso invece è morto all'istante. Fonte della notizia: torinotoday.it INCIDENTI STRADALI INCIDENTE STRADALE, MUORE UN 17ENNE Un ragazzo di 17 anni di Guardiaregia è morto in un incidente stradale verificatosi nel pomeriggio lungo la Bifernina. LUCITO Silvio Rotundo, questo il nome della vittima, viaggiava con un amico su una Fiat Panda vecchio tipo e stava tornando a casa dopo aver trascorso la giornata al mare. Nei pressi del bibio per Lucito, punto molto pericoloso dove in passato si sono verificati altri gravi incidenti, l'auto sulla quale viaggiava il 17enne, ha preso in pieno un furgone parcheggiato a bordo strada per far scendere alcuni operai, ed ha finito la sua corsa alcune centinaia di metri oltre il punto dell'impatto. Il ragazzo è stato subito soccorso ma non c'è stato nulla da fare. Ferito lievemente il conducente dell'auto, un suo amico di 23 anni, trasportato all'ospedale "Cardarelli" di Campobasso. Alla terribile scena hanno assistito alcuni amici della vittima, che viaggiavano su una seconda auto che seguiva la Panda a poca distanza e che facevano parte della comitiva che sin dalla prima mattina si era recata al mare sulla costa molisana. Difficile ricostruire la dinamica dell'incidente. Secondo le testimonianze la Panda ha sbandato verso destra andando a prendere in pieno il furgone Iveco fermo al margine di una piazzola di sosta per far scendere alcuni operai. L'utilitaria è stata praticamente "spezzata", perdendo la parte superiore. Ma sua corsa non si è fermata, è continuata per circa un chilometro fino a quando la Panda è finita sulla corsia opposta e poi contro il guard rail. Quando sono arrivati i soccorsi, dopo pochi minuti, Silvio Rotundo era già morto. Il cadavere è stato rimosso alcune ore dopo quando il sostituto procuratore D'Angelo, dopo il sopralluogo, ha autorizzato la rimozione e il suo trasferimento all'obitorio del "Cardarelli". Fonte della notizia: altromolise.it Incidente stradale a Jesi tra via Luconi e via Rossi: grave un carrozziere Alvaro Barboni, carrozziere jesino di 57 anni, stava percorrendo via Rossi a bordo del suo scooter, quando attraversando l'incrocio con via Luconi ha impattato violentemente contro una Fiat Punto JESI Grave incidente stradale ieri a Jesi, tra via Luconi e via Rossi, attorno alle cinque del pomeriggio: Alvaro Barboni, carrozziere jesino di 57 anni, stava percorrendo via Rossi a bordo del suo scooter, quando attraversando l'incrocio con via Luconi ha impattato violentemente contro una Fiat Punto guidata da una signora di 60 anni di Chiaravalle assieme alla figlia 30enne, che aveva appena passato il segnale di stop. Lo scooter di Barboni è finito contro una recinzione posta a una decina di metri dal punto d'impatto, mentre l'uomo è caduto rovinosamente sull'asfalto. Immediato l'intervento del personale medico della Croce Verde, che data la gravità della situazione ha chiesto subito l'intervento dell'eliambulanza, che portato il ferito d'urgenza a Torrette dove versa ancora in condizioni gravi. La dinamica dell'incidente è al vaglio della Municipale. Fonte della notizia: anconatoday.it INCIDENTI STRADALI: SU A14 SCONTRO TRA AUTO, 1 MORTO NEL FOGGIANO FOGGIA Ancora un incidente in autostrada, nel foggiano. Nel tratto della A14, tra Poggio Imperiale e San Severo sulla corsia sud, al km 512, sono rimaste coinvolte due automobili, di cui una si e' ribaltata. Uno dei passeggeri e' deceduto. Sul posto sono al lavoro gli agenti della polizia stradale e i vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia. Il tratto autostradale e' stato momentaneamente chiuso. Autostrade per l'italia consiglia, agli utenti provenienti da Pescara e diretti verso Bari, dopo l'uscita obbligatoria a Poggio Imperiale di

7 percorrere la viabilita' ordinaria in direzione di San Severo dove rientrare in autostrada verso Bari. Fonte della notizia: agi.it ESTERI Paul Accola alla guida del trattore che ha ucciso un bimbo di 8 anni L'ex campione di sci era alla guida della falciatrice. La famiglia chiede alla stampa di rispettare la loro sfera privata in questa tragedia DAVOS L'ex campione di sci Paul Accola, è l'uomo che era alla guida del trattore che ha investito mortalmente un bimbo di 8 anni. La tragedia si è consumata mercoledì pomeriggio, ma solo ora si apprende che l'ex celebre sciatore è coinvolto in questo tragico evento. Tutto è accaduto verso le Paul Accola si trovava alla guida di un trattore dotato di falciatrice ed era intento a tagliare l'erba di un prato. Durante la manovra di retromarcia non si è accorto della presenza del bambino, il quale è stato investito ed è finito sotto la macchina. Le ferite riportate dal piccolo sono state fatali, ed è spirato dopo alcune ore all'ospedale Cantonale di Coira. Paul Accola è padre di tre bambini di 4,7 e 10 anni. Il 45enne aveva smesso di sciare nel È stato uno degli atleti di punta della squadra elvetica degli anni novanta. La sua annata d'oro è stata il 1992 dove riuscì a vincere, tra l'altro, la Coppa del Mondo generale precedendo l'azzurro Alberto Tomba e vincendo due classifiche di specialità. Ha conquistato anche una medaglia di bronzo alle Olimpiadi e una medaglia d'argento e due di bronzo ai Mondiali. Nel 2011 si era presentato alle elezioni nazionali sulla lista degli Svizzeri all estero tra le fila dell'udc. Accola si dice, sulla sua homepage, profondamente scioccato ed esprime il proprio dispiacere alla famiglia della vittima. Accola e la sua famiglia chiedono alla stampa di rispettare la loro sfera privata in questa per loro molto difficile situazione. Fonte della notizia: tio.ch MORTI VERDI Un agricoltore si è ribaltato col trattore al passo della Mendola Trasportato con l elicottero al S. Chiara di Trento, le sue condizioni sono molto gravi RUFFLE L incidente è avvenuto alle a Ruffrè, piccolo comune che si trova sul lato orientale della Val di Non, che comprende anche il Passo Mendola, da dove si scende in provincia di Bolzano. Un agricoltore di 67 anni si è ribaltato con il trattore, rimanendo schiacciato nella cabina del mezzo. Trasportato con l elicottero all ospedale S. Chiara di Trento, le sue condizioni sono state dichiarate molto gravi. Fonte della notizia: ladigetto.it SBIRRI PIKKIATI Roma - Vittima di aggressione picchia poliziotti e medici con la fidanzata: arrestati ROMA Intorno all una di notte, è rientrato in un albergo, nella zona di Torrenova, ferito. Il portiere della struttura ricettiva, vedendolo, ha quindi immediatamente telefonato al 113 richiedendo sul posto l intervento della Polizia di Stato. Al loro arrivo, gli agenti delle Volanti sono stati aggrediti dall uomo, Marco Monni, 31enne romano con una lunga serie di precedenti penali, che ha anche inveito contro di loro. Riportato alla calma, ha dichiarato di essere stato aggredito e colpito alla schiena con un coltello da uno sconosciuto, mentre si trovava presso un distributore automatico di sigarette. Al loro arrivo, l uomo ha inveito anche contro il personale sanitario. Una volta accompagnato in ospedale per le cure del caso, ha aggredito nuovamente gli agenti. La convivente dell uomo, Regina Licia Zippari, 21enne romana pregiudicata, è intervenuta per dare supporto al fidanzato, spintonando i poliziotti. La coppia ha quindi aggredito anche il personale medico-sanitario. Al termine degli accertamenti, i due sono stati arrestati per resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale. Sono in corso indagini da parte della Polizia al fine di individuare l autore dell aggressione. Un altro arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, è avvenuto alle ore Ieri pomeriggio, gli

8 agenti delle Volanti, hanno notato un giovane che stava camminando lungo via Facchinetti, al Collatino, guardandosi intorno con circospezione. Fermato per un controllo, alla richiesta dei documenti ha inveito contro i poliziotti, dichiarando di non averli con sé. In breve tempo, il giovane ha perso il controllo, cercando di scappare, ma una volta bloccato, ha aggredito gli agenti, per poi danneggiare l auto con i colori d istituto. Accompagnato negli uffici del Commissariato, identificato per Giampiero Romagnuolo, pluripregiudicato romano di 2 anni, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato dei beni dello stato. Fonte della notizia: ogginotizie.it Minaccia un barista e spintona i carabinieri Ha patteggiato otto mesi di reclusione il 47enne di Vejano arrestato lunedì per minacce e resistenza a pubblico ufficiale L uomo era accusato di aver minacciato con un coltello un barista, per poi aggredire i militari del comandante Luigi Grella, intervenuti per bloccarlo. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il 47enne, ubriaco, stava importunando una cliente del bar, seduta a un tavolo col fidanzato. I militari pensano che si sia allontanato e sia andato a casa a prendere un coltello. Ma quando è tornato non ha più trovato la coppia. Solo un cliente e il barista, cugino del fidanzato della ragazza molestata poco prima. Il 47enne se l è presa con lui. Buttando un coltello sul bancone lo ha minacciato con una frase sinistra: Questo è un regalo per te. Ora sai cosa ti aspetta. Poi si è scagliato contro i carabinieri. Diametralmente opposta la versione della difesa, rappresentata dall avvocato Luigi Mancini. Davanti al giudice Rita Cialoni, al processo per direttissima, l uomo avrebbe detto di aver perso il portafogli. Dentro c erano i soldi per il regalo del compleanno del figlio. Ha pensato che qualcuno glielo avesse rubato e ha reagito male. Anche con i carabinieri, spintonati e insultati. Ma lui dice di non aver infastidito nessuna ragazza dentro il locale. Alla fine, ha patteggiato otto mesi di reclusione. Fonte della notizia: tusciaweb.eu Agente della Locale aggredito, 3 egiziani denunciati ROVATO Un agente della polizia locale di Rovato (Brescia) è stato aggredito martedì 19 giugno 2012, presso corso Bonomelli nelle adiacenze della Macelleria islamica e del rivenditore di pizza al taglio. L episodio si è verificato intorno alle 20,30: due cittadini di nazionalità egiziana, protagonisti di una colluttazione innescata per futili motivi, hanno attirato l attenzione dell agente Giuliani il quale, nell intento di sedare la lite, ha intimato ai due di cessare la controversia e di esibire i documenti. Nel frattempo è però sopraggiunto un terzo connazionale dei due che gli si è scagliato contro, dapprima con offese verbali e quindi con una vera e propria aggressione fisica con spintoni e calci, permettendo ai due litiganti di allontanarsi. L aggressore è stato poi successivamente prelevato dai carabinieri accorsi sul posto ed accompagnato in caserma dove gli sono state rilevate le generalità. In seguito anche i due litiganti sono stati rintracciati ed identificati. I tre cittadini egiziani A.M. di 36 anni, N.M. di 28 anni e E.S. di 40 anni, sono stati denunciati per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e per non aver fornito le proprie generalità. Il Comandante della Polizia Locale Agnini, ha voluto manifestare all agente Giuliani un encomio verbale per il forte senso del dovere. Fonte della notizia: quibrescia.it Un arresto per resistenza a pubblico ufficiale Durante un controllo in un bar un uomo a iniziato a insultare i poliziotti poi ne ha colpito uno procurandogli la frattura del setto nasale e ferito un altro. Denunciato e arrestato, ha l'obbligo di dimora in casa nelle ore serali e notturne. CASALA MONFERRATO Nei giorni scorsi. nel quadro del piano straordinario di controllo del territorio attuato anche a Casale Monferrato dal Reparto Prevenzione Crimine, durante un controllo al bar Il Magnifico, effettuato dalle Volanti del Commissariato e da alcuni

9 equipaggi del Reparto Piemonte, è stato arrestato un avventore che ha cominciato a insultare i poliziotti rifiutandosi di fornire le proprie generalità. Gli agenti hanno cercato di calmarlo ma, mentre veniva accompagnato sull'auto della Polizia, ha improvvisamente colpito con una testata un agente, provocandogli la frattura del setto nasale con una prognosi di venti giorni e, nella concitazione, ne ha ferito un altro, graffiandolo. L uomo C. M., di 45 anni, già noto alle forze dell'ordine per guida in stato di ebbrezza alcolica, è stato denunciato per rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale, oltraggio, resistenza continuata e lesioni dolose aggravate a pubblico ufficiale. L uomo non ha saputo spiegare in modo plausibile il gesto, ma è singolare che sia stato autore di recente di esposti contro il locale in cui è avvenuto l episodio, nei quali si lamentava per il disturbo recato. Dopo essere stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Commissariato, la mattina successiva, dopo la convalida dell arresto compiuta dal Tribunale di Casale, è stato sottoposto a obbligo di dimora presso la propria abitazione nelle ore serali e notturne. Fonte della notizia: alessandrianews.it Si rifiuta di dare le proprie generalità e aggredisce i carabinieri a calci, denunciato 60enne di Serino L'uomo era in evidente stato di ubriachezza SERINO Un uomo di 60 anni di Serino è stato denunciato dai carabinieri della locale Stazione per i reati di resistenza, oltraggio, violenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale, nonchè rifiuto di dare indicazioni sulle proprià identità. Il fatto è accaduto nella serata di ieri a Serino durante un normale intervento di viabilità stradale lungo via Sala Fontanelle. Il 60enne, senza alcun apparente motivo e in evidente stato di ubriachezza, si è avvicinato con fare ostile e arrogante ai militari di pattuglia impegnati a districare l ingorgo stradale venutosi a creare, proferendo frasi offensive e minacciose nei loro confronti. Di conseguenza i carabinieri hanno richiesto all'uomo un documento d'identità e quest'ultimo li ha aggrediti con spintoni e calci alle gambe, tanto da causare loro delle lievissime lesioni, poi medicate al Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero A. Landolfi di Solofra. Fonte della notizia: irpiniareport.it

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Staff Comandante Ufficio Informazioni Istituzionali Campagna di sensibilizzazione al Codice della Strada Ripassiamo il Codice della Strada.- ART. 189 - Comportamento in caso

Dettagli

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI Roma, 31 ottobre 2012 ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI (-3,5%) Obiettivo UE 2010 (-50% morti sulle strade): Italia non raggiunge target nemmeno nel 2011 ma fa meglio della

Dettagli

Gli incidenti stradali in Emilia-Romagna: 2011 (dati provvisori progetto MIStER)

Gli incidenti stradali in Emilia-Romagna: 2011 (dati provvisori progetto MIStER) Gli incidenti stradali in Emilia-Romagna: 2011 (dati provvisori progetto MIStER) Nel corso del 2011 sul territorio della regione Emilia-Romagna si sono verificati 20.415 incidenti (268 in più rispetto

Dettagli

Città di Bra Corpo Polizia Municipale

Città di Bra Corpo Polizia Municipale San Sebastiano 2013 Conferenza Stampa Attività Operativa POLIZIA MUNICIPALE Anno 2012 Bra, 17 gennaio 2013 . Controllo del territorio 1.315 servizi di pattugliamento diurno per un totale di 8.056 ore;

Dettagli

POLIZIA DI STATO ELENCO DEL PERSONALE PREMIATO IN OCCASIONE DEL 156 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO

POLIZIA DI STATO ELENCO DEL PERSONALE PREMIATO IN OCCASIONE DEL 156 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO POLIZIA DI STATO ELENCO DEL PERSONALE PREMIATO IN OCCASIONE DEL 156 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO PROMOZIONE PER MERITO STRAORDINARIO AD AGENTE SCELTO All Agente Scelto Giuseppe

Dettagli

MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 15 ottobre 2015

MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 15 ottobre 2015 MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 15 ottobre 2015 MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 15 ottobre 2015 15/10/2015 Arrotini minacciosi chiedono cifre esorbitanti 1 15/10/2015 Mille euro nel portafoglio Smarrito e riconsegnato

Dettagli

ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S.

ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S. ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S. Tipo di attività dal 01/05/2012 al 30/04/2013 Persone controllate 52.598 Persone sottoposte ad obblighi 19.349

Dettagli

IL REATO DI OMICIDIO STRADALE

IL REATO DI OMICIDIO STRADALE Dossier n. 113 Ufficio Documentazione e Studi 29 ottobre 2015 IL REATO DI OMICIDIO STRADALE L Aula della Camera ha approvato in seconda lettura il testo unificato che prevede l introduzione del reato di

Dettagli

Se la nonna impenna la moto e cade La grande truffa dei falsi incidenti

Se la nonna impenna la moto e cade La grande truffa dei falsi incidenti Corriere della Sera http://www.corriere.it/cronache/11_settembre_29/fasano-nonna-moto-cade_b1ce4c46... Page 1 of 2 03/10/2011 stampa chiudi IL RECORD DI TARANTO, 321 INDAGATI. E LE FRODI FANNO SALIRE IL

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Pagina 1 La responsabilità civile grava (è): sul conducente; sul proprietario del veicolo in solido. Non grava sul proprietario quando può dimostrare che

Dettagli

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo Unità 14 Telefonare fuori casa In questa unità imparerai: che cosa sono e come funzionano le schede telefoniche prepagate le parole legate alla telefonia a conoscere i pronomi e gli avverbi interrogativi

Dettagli

GAZZETTA DEL SUD Agenzia ANSA LA SICILIA GIORNALE DI SICILIA Agenzia ITALIA LA REPUBBLICA Italia Oggi Agenzia ITALPRESS RASSEGNA STAMPA 28-12-2015

GAZZETTA DEL SUD Agenzia ANSA LA SICILIA GIORNALE DI SICILIA Agenzia ITALIA LA REPUBBLICA Italia Oggi Agenzia ITALPRESS RASSEGNA STAMPA 28-12-2015 GAZZETTA DEL SUD Agenzia ANSA LA SICILIA GIORNALE DI SICILIA Agenzia ITALIA LA REPUBBLICA Italia Oggi Agenzia ITALPRESS RASSEGNA STAMPA 28-12-2015 Agenzia ADNKRONOS RAI TV IL SOLE 24 ORE Quotidiano di

Dettagli

ANDARE A SCUOLA : UN'AVVENTURA PERICOLOSA

ANDARE A SCUOLA : UN'AVVENTURA PERICOLOSA ANDARE A SCUOLA : UN'AVVENTURA PERICOLOSA Molto spesso arrivo a scuola in ritardo per colpa di un semaforo che diventa verde dopo molto tempo o di persone in auto che non mi vogliono far passare sulle

Dettagli

2. Lei dice che la mafia oggi sia più discreta che nel passato. Secondo Lei: La Mafia e più potente o meno potente che diciamo dieci anni fa?

2. Lei dice che la mafia oggi sia più discreta che nel passato. Secondo Lei: La Mafia e più potente o meno potente che diciamo dieci anni fa? 1. In Germania c'è l'impressione che in Italia il periodo degli grandi assassini della mafia sia passato: Non si vede più grandi attentati come quellineglianninovanta.comemai?egiustoquestaimpressione?

Dettagli

UN MISTERO PER LA 127 ROSSA?

UN MISTERO PER LA 127 ROSSA? UN MISTERO PER LA 127 ROSSA? di Maurizio Barozzi Sarebbe interessante e importante se la nuova Commissione Moro potesse rispondere ad alcune domande riguardo l enigma di una 127 rossa. Abbiamo realizzato

Dettagli

Aperte le iscrizioni alle strutture prescolastiche, Nido e Scuola comunali d Infanzia, del Comune di Cadelbosco di Sopra (2/2/2009 13:52)

Aperte le iscrizioni alle strutture prescolastiche, Nido e Scuola comunali d Infanzia, del Comune di Cadelbosco di Sopra (2/2/2009 13:52) Aperte le iscrizioni alle strutture prescolastiche, Nido e Scuola comunali d Infanzia, del Comune di Cadelbosco di Sopra (2/2/2009 13:52) (Sesto Potere) - Cadelbosco di Sopra - 2 febbraio 2009 - L Ufficio

Dettagli

POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2010 1

POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2010 1 POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2010 1 ATTIVITA UNITA SEGRETERIA NOTIFICHE - CONTENZIOSO CODICE DELLA STRADA 2009 2010 VIOLAZIONI ACCERTATE 16.292 16.721 DIVIETI DI SOSTA 15.784 15.679 PARCHEGGI

Dettagli

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA 12 aprile 2013 Indice rassegna - Gazzetta di Modena pag. / - Il Resto del Carlino pag. 16 - Prima Pagina pag. 7 - Modena Qui pag. / Sezione: Pianura Data:

Dettagli

Rassegna Stampa. Lunedì 25 marzo 2013

Rassegna Stampa. Lunedì 25 marzo 2013 Rassegna Stampa Lunedì 25 marzo 2013 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Srl Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende 20129 Milano Via Mameli, 11 Tel. 0243990431 Fax 0245409587 Rassegna del 25 marzo 2013

Dettagli

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo Unità 14 Telefonare fuori casa CHIAVI In questa unità imparerai: che cosa sono e come funzionano le schede telefoniche prepagate le parole legate alla telefonia a conoscere i pronomi e gli avverbi interrogativi

Dettagli

USCITE STAMPA SU DATI ANIA SUL CALO DEI PREZZI DELLE POLIZZE RC AUTO

USCITE STAMPA SU DATI ANIA SUL CALO DEI PREZZI DELLE POLIZZE RC AUTO USCITE STAMPA SU DATI ANIA SUL CALO DEI PREZZI DELLE POLIZZE RC AUTO Rc auto: Ania, prezzi -6% in 2014, si riduce gap con

Dettagli

La Fondazione ANIA collabora con la Polizia Stradale al progetto ICARO dal 2005

La Fondazione ANIA collabora con la Polizia Stradale al progetto ICARO dal 2005 La Fondazione Ania per la sicurezza stradale La Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale nasce nel 2004 per volontà delle Compagnie di assicurazione, al fine di contribuire all impegno assunto da tutti

Dettagli

COMUNE DI MORETTA PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI MORETTA PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI MORETTA PROVINCIA DI CUNEO STRADA.. COME VIVERLA IN SICUREZZA EDUCAZIONE STRADALE PER LA SCUOLA MATERNA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 COPIA IN PROPRIO UFFICIO DI POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI MORETTA

Dettagli

Lite in superstrada (2 agosto 2007)

Lite in superstrada (2 agosto 2007) Lite in superstrada (2 agosto 2007) Io non guido veloce, anzi, raramente supero i limiti di velocità, anche laddove le condizioni della strada e di visibilità indurrebbero la maggior parte degli automobilisti

Dettagli

Incidenti stradali in Italia nel 2014

Incidenti stradali in Italia nel 2014 Incidenti stradali in Italia nel 2014 Roberta Crialesi, Silvia Bruzzone Istat 4 Roma, 3 novembre 2015 ACI - Automobile Club d Italia Sala Assemblea Gli incidenti stradali I principali risultati per l anno

Dettagli

21 settembre 2012 PAG. 7

21 settembre 2012 PAG. 7 21 settembre 2012 PAG. 7 Il caso. La denuncia della struttura dove la donna è in cura Sfruttavano disabile «Con i soldi compri il vestito da sposa» Il raggiro dei due aguzzini arrestati di Gianluca Rotondi

Dettagli

DICHIARAZIONE TESTIMONIALE. Io sottoscritto Cognome Nome, nato a Città il giorno/mese/anno e residente in città in indirizzo DICHIARO

DICHIARAZIONE TESTIMONIALE. Io sottoscritto Cognome Nome, nato a Città il giorno/mese/anno e residente in città in indirizzo DICHIARO Io sottoscritto Cognome Nome, nato a Città il giorno/mese/anno e residente in città in indirizzo DICHIARO Che il giorno/mese/anno mi trovavo in qualità di trasportato sull autovettura marca modello targata

Dettagli

CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione

CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione OPZIONE Circolazione Base Chi è assicurato CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione Il Proprietario o Locatario del mezzo, il Conducente autorizzato, i Trasportati per i casi

Dettagli

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta, Sognando la felicità Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it info@edizionidelfaro.it

Dettagli

VI Rapporto sulla Sicurezza Stradale 1 in Puglia 1 semestre 2012

VI Rapporto sulla Sicurezza Stradale 1 in Puglia 1 semestre 2012 VI Rapporto sulla Sicurezza Stradale 1 in Puglia semestre 2012 I primi dati del 2012 Nel primo semestre 2012 sono stati rilevati 5.919 incidenti stradali che hanno provocato 121 vittime e lesioni a 9.553

Dettagli

CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci

CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci Sconto 20% sulla tariffa RC Tasso incendio e furto 13 x mille senza franchigia ( fino a 20.000 ) Atti vandalici/eventi atmosferici compresi Cristalli

Dettagli

Deliberazione del Consiglio di Amministrazione

Deliberazione del Consiglio di Amministrazione Deliberazione del Consiglio di Amministrazione N. 85/2014 Data 17/12/2014 OGGETTO: Aggressione di uno studente nel collegio universitario Tridente la sera del 5/12/2014. Provvedimenti a carico dell aggressore.

Dettagli

LANCI DI AGENZIA STAMPA DEL 17 LUGLIO 2008 (in ordine temporale)

LANCI DI AGENZIA STAMPA DEL 17 LUGLIO 2008 (in ordine temporale) LANCI DI AGENZIA STAMPA DEL 17 LUGLIO 2008 (in ordine temporale) SICUREZZA: MILANO; POLIZIA E ESERCITO CONTRO TAGLI GOVERNO (ANSA) - MILANO, 17 LUG - I tagli del Governo mettono a forte rischio la sicurezza

Dettagli

Polizia di Stato Compartimento Polizia Stradale Marche Ancona

Polizia di Stato Compartimento Polizia Stradale Marche Ancona Polizia di Stato Compartimento Polizia Stradale Marche Ancona Attività di controllo Dal 1 gennaio al 31 dicembre 2010, la Polizia Stradale delle Marche ha effettuato 21.554 pattuglie di vigilanza stradale

Dettagli

L uso dei dispositivi di sicurezza in Italia. I dati del Sistema Ulisse

L uso dei dispositivi di sicurezza in Italia. I dati del Sistema Ulisse L uso dei dispositivi di sicurezza in Italia. I dati del Sistema Ulisse di Giancarlo Dosi L utilità dei dispositivi di sicurezza L utilità del casco e delle cinture di sicurezza è ormai fuori discussione.

Dettagli

Mini Guida. Le assicurazioni online

Mini Guida. Le assicurazioni online Mini Guida Le assicurazioni online Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE ASSICURAZIONI ONLINE In questa guida parleremo delle assicurazioni auto online, le più diffuse

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/5 MISSIONE IN CALABRIA 10 marzo 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 18.10. PRESIDENTE. Buongiorno. Vi ringraziamo per la vostra presenza e per la collaborazione che

Dettagli

COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Novafeltria (RN) SERVIZIO ASSOCIATO DI POLIZIA MUNICIPALE

COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Novafeltria (RN) SERVIZIO ASSOCIATO DI POLIZIA MUNICIPALE COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Novafeltria (RN) SERVIZIO ASSOCIATO DI POLIZIA MUNICIPALE Comune di Novafeltria Comune di Talamello Comune di Maiolo QUESTIONARIO SULLA PERCEZIONE DI SICUREZZA a cura

Dettagli

nome classe data i segnali Collega le definizioni dei segnali stradali ai termini appropriati. PERICOLO PRECEDENZA DIVIETO OBBLIGO INDICAZIONE

nome classe data i segnali Collega le definizioni dei segnali stradali ai termini appropriati. PERICOLO PRECEDENZA DIVIETO OBBLIGO INDICAZIONE I segnali stradali Leggi, rifletti e poi rispondi alle domande. I segnali stradali sono uguali in tutto il mondo. È importante osservare e imparare bene la forma geometrica, il colore ed eventualmente

Dettagli

Progetto TI MUOVI. Sottoprogetto LA STRADA E LE SUE REGOLE

Progetto TI MUOVI. Sottoprogetto LA STRADA E LE SUE REGOLE Progetto TI MUOVI Sottoprogetto LA STRADA E LE SUE REGOLE LA BUONA STRADA A cura della I A (anno scolastico 2009-2010) Scuola secondaria di primo grado CARLO LEVI - I.C. King GRUGLIASCO IL NOSTRO PERCORSO

Dettagli

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL CONVENZIONE CGIL - UNIPOL IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare la vita? È quello che ogni Iscritto

Dettagli

CERTE NOTTI Indagine sugli automobilisti fermati dalla Polizia Stradale per uso di alcol e sostanze stupefacenti nella provincia di Rimini

CERTE NOTTI Indagine sugli automobilisti fermati dalla Polizia Stradale per uso di alcol e sostanze stupefacenti nella provincia di Rimini Partecipa alla ricerca on line sull'alcolismo, potrai usare i dati immediatamente.seleziona l'immagine per entrare. CERTE NOTTI Indagine sugli automobilisti fermati dalla Polizia Stradale per uso di alcol

Dettagli

Polizia Locale. Catalogo dei corsi 2014. Corsi e Formazione professionale per la

Polizia Locale. Catalogo dei corsi 2014. Corsi e Formazione professionale per la Corsi e Formazione professionale per la Polizia Locale Catalogo dei corsi 2014 "Chiunque smetta di imparare è un vecchio, che abbia 20 anni o 80. Chi continua ad imparare, giorno dopo giorno, resta giovane.

Dettagli

COSA FARE PER NON CADERE IN QUESTA TRUFFA? Non fidarti degli sconosciuti che ti fermano per strada e non dare mai loro denaro, per nessun motivo.

COSA FARE PER NON CADERE IN QUESTA TRUFFA? Non fidarti degli sconosciuti che ti fermano per strada e non dare mai loro denaro, per nessun motivo. ATTENTO ALLA TRUFFA! Sei appena stata in Banca a ritirare denaro o in Posta per prendere la pensione. All uscita ti si avvicinano una o più persone sconosciute che ti mostrano un tesserino e ti dicono:

Dettagli

La coda degli autosauri

La coda degli autosauri La coda degli autosauri Leggendo il libro La coda degli autosauri l attenzione di quasi tutti noi ragazzi è stata catturata dalla pagina del libro che parla dell enorme mucchio di candele e fiammiferi

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

NUOVA CULTURA DELLA SICUREZZA, DUE GRANDI VERITA

NUOVA CULTURA DELLA SICUREZZA, DUE GRANDI VERITA NUOVA CULTURA DELLA SICUREZZA, DUE GRANDI VERITA Non si è raggiunto l obiettivo! E necessario inaugurare un grande cantiere fatto di: Cultura della sicurezza Tecnologia della sicurezza Prevenzione Controlli

Dettagli

Appendice --------------- UN BOLLETTINO DI GUERRA - SE QUESTO VI SEMBRA NORMALE

Appendice --------------- UN BOLLETTINO DI GUERRA - SE QUESTO VI SEMBRA NORMALE Appendice --------------- UN BOLLETTINO DI GUERRA - SE QUESTO VI SEMBRA NORMALE Cerchiamo di andare oltre ai freddi dati statistici e ricordiamo brevemente alcuni degli eventi più drammatici avvenuti sulle

Dettagli

COMUNICATO STAMPA ROMA, 30 GENNAIO 2012

COMUNICATO STAMPA ROMA, 30 GENNAIO 2012 COMUNICATO STAMPA ROMA, 30 GENNAIO 2012 NON SOLO CONTRASTO ALL EVASIONE FISCALE E AGLI SPRECHI DI DENARO PUBBLICO. LA GUARDIA DI FINANZA È ANCHE LOTTA ALLE MAFIE, AL RICICLAGGIO DI DENARO SPORCO, ALL USURA,

Dettagli

Guardia di Finanza COMANDO INTERREGIONALE DELL ITALIA NORD-ORIENTALE Cannaregio, 2176 Venezia Tel. 041/719666 Fax 041/2202415

Guardia di Finanza COMANDO INTERREGIONALE DELL ITALIA NORD-ORIENTALE Cannaregio, 2176 Venezia Tel. 041/719666 Fax 041/2202415 Guardia di Finanza COMANDO INTERREGIONALE DELL ITALIA NORD-ORIENTALE Cannaregio, 2176 Venezia Tel. 041/719666 Fax 041/2202415 CONSUNTIVO DELL ATTIVITA OPERATIVA DEI REPARTI DEL TRIVENETO (periodo 1 gennaio

Dettagli

CAMPAGNA DI SICUREZZA STRADALE PER LA PREVENZIONE DAGLI INCIDENTI CAUSATI DA FAUNA SELVATICA

CAMPAGNA DI SICUREZZA STRADALE PER LA PREVENZIONE DAGLI INCIDENTI CAUSATI DA FAUNA SELVATICA CAMPAGNA DI SICUREZZA STRADALE PER LA PREVENZIONE DAGLI INCIDENTI CAUSATI DA FAUNA SELVATICA Questa brochure nasce con un obiettivo importante: fornire agli automobilisti e ai cittadini consigli utili

Dettagli

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto)

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ASSICURAZIONE R.C. AUTO ART. 1 (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) 1. Al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, e successive

Dettagli

L'analisi del fenomeno della violenza attraverso le rilevazioni dell'istat

L'analisi del fenomeno della violenza attraverso le rilevazioni dell'istat L'analisi del fenomeno della violenza attraverso le rilevazioni dell'istat Maria Giuseppina Muratore Pisa, 26 novembre 2013 Gli omicidi di donne: un quadro costante nel tempo Gli omicidi risultano in forte

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA KOMENDA STOŁECZNA POLICJI Źródło: http://www.policja.waw.pl/pl/informator-dla-turystow/19542,opuscolo-informativo-per-i-turisti-italiani-a-varsavia.ht ml Wygenerowano: Środa, 22 czerwca 2016, 19:44 OPUSCOLO

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

Stella - Tagliamento Palazzolo dello Stella OCJU

Stella - Tagliamento Palazzolo dello Stella OCJU OCJU 07 agosto 2003 Un falso operatore dell'omnitel tenta la truffa ai danni di anziani 01 marzo 2009 Ecco l' anziana che fingendosi amica d infanzia, truffa gli anziani Stella - Tagliamento 18 giugno

Dettagli

ACCOGLIERE, RILEVARE ed INTERVENIRE La valutazione del rischio in un servizio di emergenza

ACCOGLIERE, RILEVARE ed INTERVENIRE La valutazione del rischio in un servizio di emergenza ACCOGLIERE, RILEVARE ed INTERVENIRE La valutazione del rischio in un servizio di emergenza D.ssa Donatella Galloni Assistente Sociale Specialista Violenza Sessuale e Domestica (SVSeD) Fondazione IRCCS

Dettagli

PROCEDIMENTO PENALE N 2051/11 r.g.n.r.; n. 211/12 R.G.T.; n 122/13 R.G.Sent. (rito ordinario)

PROCEDIMENTO PENALE N 2051/11 r.g.n.r.; n. 211/12 R.G.T.; n 122/13 R.G.Sent. (rito ordinario) PROCEDIMENTO PENALE N 2051/11 r.g.n.r.; n. 211/12 R.G.T.; n 122/13 R.G.Sent. (rito ordinario) 1. Dati identificativi del procedimento penale: Numeri di registro: n. 2051/11 r.g.n.r.; n. 211/12 R.G.T.;

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4791 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BARBATO, SOGLIA, STRIZZOLO, VESSA, GRANATA, TABACCI, OCCHIUTO, GIULIETTI, CATONE, VICO, PALAGIANO,

Dettagli

Guardia di Finanza COMANDO PROVINCIALE PIACENZA. Comunicato stampa Piacenza, 15 marzo 2016

Guardia di Finanza COMANDO PROVINCIALE PIACENZA. Comunicato stampa Piacenza, 15 marzo 2016 Comunicato stampa Piacenza, 15 marzo 2016 GUARDIA DI FINANZA DI PIACENZA BILANCIO OPERATIVO ANNUALE ANNO 2015 Nel 2015 è proseguita l attività delle Fiamme Gialle piacentine indirizzata al raggiungimento

Dettagli

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone 7.1.2011 Divisione Patenti Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone Introduzione Questo opuscolo è stato predisposto per spiegarvi le regole principali del Codice della Strada giapponese. Tenete

Dettagli

L ESAME PER LA PATENTE

L ESAME PER LA PATENTE L ESAME PER LA PATENTE Abdelkrim.: Ciao, Mario. Mario: Ciao, Abdelkrim. Dove vai? Abdelkrim: Sono stato a fare l esame per la patente. E tu? Mario: Vado a fare i documenti perché anch io devo fare la patente.

Dettagli

REGOLE DEL CODICE DELLA STRADA PER LA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE

REGOLE DEL CODICE DELLA STRADA PER LA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE REGOLE DEL CODICE DELLA STRADA PER LA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE La circolazione dei velocipedi è regolata dall art. 182 del D.Lgs. n. 285/1992 e successive modificazioni ed integrazioni (Codice della

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE Fonte Ania RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE COSA E IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente

Dettagli

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h.

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h. Bologna, 19 ottobre 2015 PRESENTATI I RISULTATI DELL OSSERVATORIO UNIPOLSAI SULLE ABITUDINI DI GUIDA DEGLI ITALIANI IN SEGUITO ALL ANALISI DEI DATI DELLE SCATOLE NERE INSTALLATE NELLE AUTOMOBILI Gli italiani

Dettagli

IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO

IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO UBH MARKET REPORT IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO Primo Trimestre 2010 Aprile 2010 Sembra rallentare la tendenza alla discesa dei comuni non capoluogo, si rianima il mercato dei capoluoghi.

Dettagli

Gli incidenti stradali a Bologna nel 2013

Gli incidenti stradali a Bologna nel 2013 Gli incidenti stradali a Bologna nel 2013 Settembre 2014 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di: Marisa Corazza Ha collaborato:

Dettagli

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti ALCOOL E DROGHE art. 86, comma e 7 art. 87, comma 7 e 8 Guidare in stato di ebbrezza Guida in condizioni di alterazione fisica e psichica

Dettagli

COLLEGAMENTO LINEA URBANA N. 13 ISTITUTO ENRICO FERMI VIA BOLOGNESI

COLLEGAMENTO LINEA URBANA N. 13 ISTITUTO ENRICO FERMI VIA BOLOGNESI COLLEGAMENTO LINEA URBANA N. 13 ISTITUTO ENRICO FERMI VIA BOLOGNESI Marzo 2015 STATO DI FATTO Gli studenti della frazione di Sesso, che frequentano la scuola media Enrico Fermi di Via Bolognesi a Reggio

Dettagli

I dati integrati dei sistemi di sorveglianza sugli eventi infortunistici in ambito stradale anno 2012

I dati integrati dei sistemi di sorveglianza sugli eventi infortunistici in ambito stradale anno 2012 AZIENDA USL ROMA F Dipartimento di Prevenzione I dati integrati dei sistemi di sorveglianza sugli eventi infortunistici in ambito stradale anno 2012 Nel 2010 l Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha

Dettagli

GENITORI, FIGLI E ALCOOL

GENITORI, FIGLI E ALCOOL GENITORI, FIGLI E ALCOOL Un sondaggio Osservatorio - Doxa SINTESI E GRAFICI Roma, 4 dicembre 2008 I GIOVANI E LA COMUNICAZIONE SULL ALCOOL I GENITORI SONO INFORMATI DI COSA FANNO I FIGLI NEL TEMPO LIBERO?

Dettagli

LA DISTRUZIONE DEL BALLO

LA DISTRUZIONE DEL BALLO LA DISTRUZIONE DEL BALLO Un bel giorno una ballerina era a casa a guardare la TV quando, all improvviso,suonò il campanello. Andò ad aprire era un uomo che non aveva mai visto il quale disse: Smetti di

Dettagli

Questionario n. 3 Tecnica di Polizia Giudiziaria

Questionario n. 3 Tecnica di Polizia Giudiziaria Questionario n. 3 Tecnica di Polizia Giudiziaria Sezione I La tecnica delle perquisizioni personali e locali 1) Che cos è una perquisizione? A) atto di coercizione che consiste in una misura cautelare

Dettagli

COMUNICATO STAMPA ROMA, 29 GENNAIO 2014

COMUNICATO STAMPA ROMA, 29 GENNAIO 2014 COMUNICATO STAMPA ROMA, 29 GENNAIO 2014 GUARDIA DI FINANZA: TUTELA DEI MERCATI FINANZIARI, CONTRASTO AL RICICLAGGIO, AGGRESSIONE AI PATRIMONI DELLA CRIMINALITA ORGANIZZATA, LOTTA AL CONTRABBANDO ED AL

Dettagli

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO Scheda n. 1 Il segnale n. 1 1) preavvisa una doppia curva VF 2) preavvisa un tratto di strada in cattivo stato V F 3) preavvisa una discesa pericolosa

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Signor Presidente della Repubblica, Gentili Autorità, Cari amici della comunità ebraica,

Dettagli

http://alca.intra.infocamere.it/esam/esamiquestservlet

http://alca.intra.infocamere.it/esam/esamiquestservlet Pagina 1 di 6 NORME DI COMPORTAMENTO TAXI ED AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE 1) Qual è la formula assicurativa R.C.A. che premia l'assicurato che nel corso dell'anno non ha provocato danni a terzi? A [*] Bonus-Malus

Dettagli

COMUNE DI SENIGALLIA POLIZIA MUNICIPALE RESOCONTO DELL ATTIVITA OPERATIVA SVOLTA NELL ANNO 2011

COMUNE DI SENIGALLIA POLIZIA MUNICIPALE RESOCONTO DELL ATTIVITA OPERATIVA SVOLTA NELL ANNO 2011 COMUNE DI SENIGALLIA POLIZIA MUNICIPALE RESOCONTO DELL ATTIVITA OPERATIVA SVOLTA NELL ANNO 2011 RESOCONTO ATTIVITA SVOLTA IN MATERIA DI POLIZIA STRADALE ATTIVITA DI ACCERTAMENTO DELLE VIOLAZIONI TOTALE

Dettagli

RESOCONTO STENOGRAFICO n. 26

RESOCONTO STENOGRAFICO n. 26 XVII LEGISLATURA Giunte e Commissioni RESOCONTO STENOGRAFICO n. 26 4ª COMMISSIONE PERMANENTE (Difesa) INTERROGAZIONI 69ª seduta (antimeridiana): mercoledì 4 giugno 2014 Presidenza del vice presidente DIVINA

Dettagli

INCIDENTI SULLE STRADE: 10 MORTI AD AGOSTO IN PROVINCIA DI TREVISO

INCIDENTI SULLE STRADE: 10 MORTI AD AGOSTO IN PROVINCIA DI TREVISO INCIDENTI SULLE STRADE: 1 MORTI AD AGOSTO IN Il 44% delle vittime viaggiava a piedi o su mezzi a due ruote IL PRESIDENTE MURARO: "ATTENZIONE, SEMPRE: NON SI MUORE SOLO IN AUTO" Il trend positivo in discesa

Dettagli

Salvatore Salamone. Manuale d istruzione per. Coppie che. Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE! ... tutto sommato un libro d amore

Salvatore Salamone. Manuale d istruzione per. Coppie che. Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE! ... tutto sommato un libro d amore Salvatore Salamone Manuale d istruzione per Coppie che Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE!... tutto sommato un libro d amore CAPITOLO 31 Aiuto, Controllo e Conoscenza Una delle cose di cui necessita sempre

Dettagli

Stalking e strategie efficaci. Anna C. Baldry Responsabile sportelli Antistalking

Stalking e strategie efficaci. Anna C. Baldry Responsabile sportelli Antistalking Stalking e strategie efficaci di contrasto Anna C. Baldry Responsabile sportelli Antistalking Stalking Atti persecutori, (minacce, molestie) caratterizzate da azioni dirette e indirette come telefonate

Dettagli

Questura di Bergamo FESTA DELLA POLIZIA 22 MAGGIO 2015 LA SICUREZZA IN CIFRE

Questura di Bergamo FESTA DELLA POLIZIA 22 MAGGIO 2015 LA SICUREZZA IN CIFRE Questura di Bergamo FESTA DELLA POLIZIA 22 MAGGIO 2015 LA SICUREZZA IN CIFRE 2 163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO 3 REATI REGISTRATI NELLA PROVINCIA DI BERGAMO 01/05/2013 30/04/2014

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano Il perché di un corso sull uso della bicicletta Il motore della bicicletta e la

Dettagli

CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA

CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA Non fa rumore Non inquina Occupa poco spazio La bicicletta ( velocipede per il codice della strada ) e le regole per circolare sulla strada La bicicletta e i dispositivi

Dettagli

I dati integrati dei sistemi di sorveglianza sugli eventi infortunistici in ambito stradale

I dati integrati dei sistemi di sorveglianza sugli eventi infortunistici in ambito stradale AZIENDA USL ROMA F Dipartimento di Prevenzione I dati integrati dei sistemi di sorveglianza sugli eventi infortunistici in ambito stradale Gli incidenti stradali sono in Italia la principale causa di morte

Dettagli

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa 22 novembre 2010 Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009 Sintesi per la stampa La diffusione dei reati: al Sud più rapine, scippi, minacce, furti di veicoli, al Centro-Nord più furti

Dettagli

Andiamo in bici. ...per migliorare l ambiente in città! Progetto cofinanziato dall Unione Europea

Andiamo in bici. ...per migliorare l ambiente in città! Progetto cofinanziato dall Unione Europea Progetto cofinanziato dall Unione Europea Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Andiamo in bici...per migliorare l ambiente in città! ARPAV Agenzia Regionale per la Prevenzione

Dettagli

Annuario Statistico della Sardegna 2008

Annuario Statistico della Sardegna 2008 Annuario Statistico della Sardegna 2008 TRASPORTI Trasporti interni Le statistiche sui trasporti interni pubblicate in questa sezione costituiscono il risultato di un insieme di rilevazioni curate direttamente

Dettagli

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE Densità di autovetture circolanti nelle città metropolitane (fonte: Istat, 1998; auto circolanti per chilometri quadrati di territorio comunale) 4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE 4.1. LE AUTO SEMPRE PADRONE

Dettagli

Breve sintesi - 2012

Breve sintesi - 2012 Breve sintesi - 2012 L Italia e l Europa nel 2012 Nel 2010 l Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato un nuovo decennio di iniziative per la Sicurezza Stradale 2011-2020 al fine di ridurre

Dettagli

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON C è un libro sui ragazzini agitati, dal titolo On agite un enfant: è un gioco di parole, perché c era una pubblicità di una bevanda gassata che se non ricordo

Dettagli

RAIUTILE INFORMAZIONE

RAIUTILE INFORMAZIONE RAIUTILE INFORMAZIONE - Martedì 3 ottobre 2006 - NAPOLI: Scoperto un falso dentista. I capillari controlli economico-finanziari, effettuati sul territorio dai finanzieri del Comando Provinciale di Napoli,

Dettagli

I Costi Sociali degli Incidenti Stradali Anno 2008

I Costi Sociali degli Incidenti Stradali Anno 2008 I Costi Sociali degli Incidenti Stradali Anno 2008 I Costi Sociali degli Incidenti Stradali La stima dei costi sociali intende quantificare il danno economico subito dalla società, e conseguentemente dal

Dettagli

Ostuni: anche due minorenni implicati nello spaccio di banconote false da 20 euro

Ostuni: anche due minorenni implicati nello spaccio di banconote false da 20 euro Ostuni: anche due minorenni implicati nello spaccio di banconote false da 20 euro Gli agenti del Commissariato di Ostuni hanno, nella giornata di ieri giovedì 21 agosto, scoperto il giro illegale portato

Dettagli

SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE

SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE Via A. Diaz, 2 16129 GENOVA Tel.0105366356 FAX 010/8600173 genova@sap-nazionale.org www.sap-nazionale.org COMUNICATO STAMPA Per la sicurezza dei cittadini

Dettagli