PIANIFICAZIONE STRATEGICA NELLE AZIENDE SANITARIE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIANIFICAZIONE STRATEGICA NELLE AZIENDE SANITARIE"

Transcript

1 PIANIFICAZIONE STRATEGICA NELLE AZIENDE SANITARIE 1 OTTOBRE - 31 DICEMBRE 2004 organizzato da: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Ufficio Relazioni Esterne N ID CORSO: 5304 ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA V.LE REGINA ELENA, 299 ROMA

2 RILEVANZA Il sistema sanitario italiano è andato incontro a un processo di riforma negli anni 90, iniziato con i DLgs 502/92 e 517/93 e portato a compimento dal DLgs 229/99, che rende operativo quanto previsto dal Piano Sanitario Nazionale Il perseguimento del migliore livello possibile di salute del cittadino attraverso la razionalizzazione delle risorse disponibili costituisce il principio ispiratore della riforma e trova attuazione nelle funzioni organizzative e gestionali dell azienda sanitaria. Il corso intende fornire ai partecipanti un supporto metodologico per affrontare il processo di aziendalizzazione in corso nella propria struttura, sviluppando una visione intersettoriale delle problematiche gestionali. OBIETTIVI GENERALI DEL MODULO Gli obiettivi del modulo sono relativi agli obiettivi nazionali: (Gruppo1: a, c, p) Al termine del modulo i partecipanti saranno in grado di: 1. Comprendere il processo strategico ed individuare le fonti di dati per l'analisi 2. Analizzare il contesto organizzativo e sviluppare le strategie direzionali 3. Identificare le scelte di posizionamento 4. Comprendere le caratteristiche delle principali configurazioni di piani strategici 5. Identificare gli step implementativi dei piani strategici OBIETTIVI SPECIFICI Al termine dell unità 1, i partecipanti saranno in grado di: 1. Identificare lo spazio strategico 2. Comprendere il significativo di strategia nelle aziende sanitarie pubbliche 3. Identificare i "mattoni" dell'architettura strategica 4. Conoscere le fasi della gestione strategica Al termine dell unità 2, i partecipanti saranno in grado di: 1. Comprendere le fasi dell'analisi 2. Conoscere gli strumenti di analisi ambientale esterna 3. Identificare i principali cambiamenti ambientali Al termine dell unità 3, i partecipanti saranno in grado di: 1. Comprendere come analizzare i processi 2. Comprendere come analizzare l'ambiente interno in termini di risorse e competenze

3 Al termine dell unità 4, i partecipanti saranno in grado di: 1. Apprendere come correlare i dati dell'analisi ambientale 2. Saper individuare le strategie direzionali 3. Saper individuare le strategie adattative 4. Saper individuare le strategie di entrata 5. Saper individuare le strategie di posizionamento 6. Saper individuare le strategie operative Al termine dell unità 5, i partecipanti saranno in grado di: 1. Identificare i contenuti dei principali piani strategici 2. Conoscere criticità e temi di analisi comuni METODO DIDATTICO L'approccio didattico privilegia una lettura integrata dei diversi contenuti di cultura scientifica, medica, antropologica, sociologica ed economica per fornire all'operatore di sanità pubblica strumenti di interpretazione più adatti ad analizzare un contesto operativo e professionale in rapida trasformazione normativa e disciplinare e la capacità di intervenire con un approccio multisettoriale per il miglioramento della sanità pubblica. La metodologia didattica adottata utilizza i principi dell'apprendimento per problemi e si propone di stimolare le abilità utili a risolvere i problemi attraverso la loro reale contestualizzazione, al fine di consentire lo sviluppo di un'attitudine creativa nella ricerca e proposta di nuove soluzioni. L erogazione del corso consente, attraverso modalità FAD (Formazione a distanza), la fruizione dei contenuti nella tempistica più adatta alle esigenze di servizio e di apprendimento del singolo e, attraverso modalità specifiche, lo scambio di esperienze tra i partecipanti. Il modulo è articolato in unità didattiche, che saranno rese disponibili in successione progressiva al fine di consentire al partecipante di familiarizzare con la metodologia adottata. Il modulo prevede un test di auto-valutazione delle conoscenze, da effettuare all'inizio e alla fine per poter auto-valutare il livello di conoscenza raggiunto. L'unità è costituita da: obiettivi specifici, che hanno la funzione di guidare il partecipante attraverso i contenuti forniti un problema, che rappresenta uno spunto di studio ed approfondimento ed eventuale tema di confronto e discussione con i colleghi

4 una cartella denominata "Materiali di lettura" contenente una serie di letture selezionate e finalizzate a fornire al partecipante gli elementi conoscitivi che consentano di dare una risposta al problema una cartella denominata "Materiali di supporto" contenente materiale finalizzato alla comprensione dei contenuti presentati nell'unità didattica I materiali presentati nelle varie unità didattiche, oltre agli articoli ed al materiale bibliografico tradizionale, privilegiano documenti formali elaborati, tra l altro, tratti da attori ufficiali del Sistema Sanitario Nazionale, nei suoi vari livelli operativi (Ministero della Salute, Regioni, Aziende, Enti e Istituti di ricerca e assistenza), al fine di rendere l'attività didattica quanto più vicina alla realtà operativa. A ciascun partecipante verrà fornito l indirizzo di posta elettronica del referente didattico che potrà essere contattato per commenti e chiarimenti. Sarà possibile un forum di discussione tra i partecipanti, al fine di stimolare il processo di apprendimento e di facilitare lo scambio di esperienze. PROGRAMMA Il modulo prevede l erogazione dei contenuti organizzati in unità sequenziali secondo il seguente calendario: La prima unità sarà disponibile dal 1 ottobre La seconda unità sarà disponibile dal 18 ottobre La terza unità sarà disponibile dal 2 novembre 2004 La quarta unità sarà disponibile dal 15 novembre La quinta unità sarà disponibile dal 6 dicembre Il modulo si concluderà il giorno 31 dicembre DOCENTI E TUTORI C. CUCCURULLO Università degli Studi di Napoli Federico II M. FESTUCCIA Università degli Studi Federico II di Napoli

5 DIRETTORE DEL CORSO R. GUERRA Capo dell Ufficio per le Relazioni Esterne Istituto Superiore di Sanità SEGRETERIA SCIENTIFICA STEFANO CIANCA Ufficio Relazioni Esterne Istituto Superiore di Sanità Tel SEGRETERIA TECNICA V. DIGIANDOMENICO, D. GUERRERA Ufficio per le Relazioni Esterne Istituto Superiore di Sanità V.le Regina Elena 299, Roma Tel Fax DESTINATARI E MODALITÀ DI ISCRIZIONE Il modulo è rivolto ai professionisti coinvolti nella programmazione sanitaria regionale o aziendale, ai dirigenti ed agli operatori delle Aziende Sanitarie del SSN, ai responsabili ed agli operatori dei servizi del privato sociale che si occupano di promozione della salute. La domanda di iscrizione è compilabile on line alla pagina (cliccare sulla banda a sinistra in alto alla voce corsi istituzionali). Al fine di evitare possibili perdite di informazioni durante la trasmissione dei moduli è necessario disporre di Internet Explorer 5 (e successive versioni). Ogni documento dovrà essere compilato all'interno del navigatore web e inviato tramite il bottone "Invia". Per una corretta trasmissione dei dati assicurarsi che tutti i campi richiesti siano stati compilati e attendere il messaggio di risposta senza chiudere la pagina del navigatore di internet (Internet Explorer, Netscape Navigator). L iscrizione al corso è gratuita. TIPOLOGIA DI HARDWARE E SOFTWARE Il modulo è fruibile previa disponibilità dei seguenti requisiti minimi: Requisiti minimi Hardware Processore Pentium II 233 MHz o superiore Disponibilità di spazio su disco rigido Almeno 5 MB Memoria RAM

6 128 MB di RAM. Gli utenti con 64 MB di RAM possono usare la piattaforma ma senza i servizi sincroni. Monitor 800x600 pixel con 256 colori (8 bit) o superiori. Dimensione: almeno 15 pollici Connessione di rete Almeno una connessione a 56.6 kbps. Requisiti minimi software Sistema Operativo Windows 95 Windows 98 Windows 2000 professional Windows NT (versione 4.0 o 5.0) Windows XP Non è supportato il sistema operativo Macintosh Classic o X Navigatore di internet Microsoft Internet Explorer Service Pack 2 (con Microsoft Java Virtual Machine, Versione o superiore) abilitato ed impostato per accettare i cookie. In alternativa Netscape Navigator 4.79 con Java VM (Virtual Machine) abilitato ed impostato per accettare i cookie. E' necessario predisporre il navigatore di Internet ad accettare i cookies e a supportare JavaScript, Java e le OCXs. Il navigatore deve anche essere predisposto a mostrare sempre l'ultima versione delle pagine web piuttosto che quelle salvate in memoria (le istruzioni sono fornite al seguente indirizzo: ). PER OGNI INFORMAZIONE ATTINENTE AI CONTENUTI DEL CORSO SI PREGA DI CONTATTARE LA SEGRETERIA SCIENTIFICA PER OGNI INFORMAZIONE ATTINENTE AGLI ASPETTI ORGANIZZATIVI DEL CORSO SI PREGA DI CONTATTARE L UFFICIO RELAZIONI ESTERNE: orario: Lun.-Ven. h tel:

PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE AZIENDE SANITARIE

PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE AZIENDE SANITARIE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE AZIENDE SANITARIE 1 OTTOBRE - 31 DICEMBRE 2004 organizzato da: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Ufficio Relazioni Esterne N ID CORSO: 5004 ISTITUTO SUPERIORE DI

Dettagli

RACCOLTA, VALIDAZIONE E CONTROLLO DI QUALITÀ DEI DATI

RACCOLTA, VALIDAZIONE E CONTROLLO DI QUALITÀ DEI DATI RACCOLTA, VALIDAZIONE E CONTROLLO DI QUALITÀ DEI DATI 13 SETTEMBRE - 22 OTTOBRE 2004 organizzato da: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Ufficio Relazioni Esterne N ID CORSO: 8804 ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA

Dettagli

TECNICHE E STRUMENTI DI GESTIONE AZIENDALE: LA DIREZIONE PER OBIETTIVI

TECNICHE E STRUMENTI DI GESTIONE AZIENDALE: LA DIREZIONE PER OBIETTIVI TECNICHE E STRUMENTI DI GESTIONE AZIENDALE: LA DIREZIONE PER OBIETTIVI 29 NOVEMBRE 24 DICEMBRE 2004 organizzato da: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' N ID CORSO: 7904 ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA V.LE REGINA

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE MODELLO PER DEFINIZIONE PROGRAMMA DEL CORSO Rev.6 del 27/03/06 Pagina 1 di 6 PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE Dicembre 2005 Aprile 2006 N ID CORSO: 6305 organizzato da: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Ufficio

Dettagli

Controllo di gestione e budget

Controllo di gestione e budget MODELLO PER DEFINIZIONE PROGRAMMA DEL CORSO Rev. 7 del 13/04/06 Pagina 1 di 6 Controllo di gestione e budget Dicembre 2005 Dicembre 2006 N ID CORSO: 6605 organizzato da: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Ufficio

Dettagli

LA RELAZIONE OPERATORE PAZIENTE-FAMIGLIA

LA RELAZIONE OPERATORE PAZIENTE-FAMIGLIA MODELLO PER DEFINIZIONE PROGRAMMA DEL CORSO Rev. 7 del 13/04/06 Pagina 1 di 6 LA RELAZIONE OPERATORE PAZIENTE-FAMIGLIA NELLE CURE PALLIATIVE Dicembre 2005 Dicembre 2006 N ID CORSO: 5505 organizzato da:

Dettagli

Guida utilizzo e-care Pagina 1 di 13 E-CARE GUIDA UTENTE INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. PREREQUISITI TECNICI... 2 3. COME ACCEDERE A E-CARE...

Guida utilizzo e-care Pagina 1 di 13 E-CARE GUIDA UTENTE INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. PREREQUISITI TECNICI... 2 3. COME ACCEDERE A E-CARE... Direzione Formazione Guida utilizzo e-care Pagina 1 di 13 E-CARE GUIDA UTENTE INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. PREREQUISITI TECNICI... 2 3. COME ACCEDERE A E-CARE... 3 4. LA STRUTTURA DELL AREA DI LAVORO

Dettagli

Dipartimento delle Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento delle Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento delle Libertà Civili e l Immigrazione Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale di installazione su sistemi operativi di tipo Microsoft Windows Data aggiornamento 15/01/2011

Dettagli

PARAMETRI. Guida all installazione

PARAMETRI. Guida all installazione PARAMETRI Guida all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto Parametri 2009 consente di determinare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o arti e professioni

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Sistemi di supervisione e controllo

Sistemi di supervisione e controllo Sistemi di supervisione e controllo Informazioni generali sul corso Inizio corso: 28 aprile 2008 Fine corso: 20 giugno 2008 Durata: 8 settimane Docenti Tutor Dott. Maurizio Colantoni Direzione Tecnica

Dettagli

LA GRAVIDANZA NELLA DONNA DIABETICA. organizzato da: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Ufficio Relazioni Esterne

LA GRAVIDANZA NELLA DONNA DIABETICA. organizzato da: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Ufficio Relazioni Esterne LA GRAVIDANZA NELLA DONNA DIABETICA organizzato da: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Ufficio Relazioni Esterne ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA V.LE REGINA ELENA, 299 ROMA DESCRIZIONE Il diabete e le alterazioni

Dettagli

IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE

IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE Rev. 2 del 13/07/04 Pagina 1 di 8 IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE 26 SETTEMBRE - 31 DICEMBRE 2004 organizzato da: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Ufficio Relazioni Esterne SOCIETA ITALIANA DI IGIENE

Dettagli

E-tutor: competenze per la formazione online

E-tutor: competenze per la formazione online E-tutor: competenze per la formazione online Informazioni generali sul corso Inizio corso: 22/2/2010 Fine corso: 26/3/2010 Orientamento: 15/2/2010 Ore 9-13 presentazione del corso e workshop su Moodle

Dettagli

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione PARAMETRI 2012 P.I. 2011 Guida all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2012 consente di stimare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli

DETERMINAZIONE ED ANALISI DEI COSTI

DETERMINAZIONE ED ANALISI DEI COSTI MODELLO PER DEFINIZIONE PROGRAMMA DEL CORSO Rev. 7 del 13/04/06 Pagina 1 di 6 DETERMINAZIONE ED ANALISI DEI COSTI Dicembre 2005 Dicembre 2006 N ID CORSO: 6205 organizzato da: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA'

Dettagli

PARAMETRI. Guida all installazione

PARAMETRI. Guida all installazione PARAMETRI Guida all installazione Maggio 2007 1 INTRODUZIONE Il prodotto Parametri 2007 consente di determinare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli

Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M

Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M Manuale d'uso per l'utente Ver. 1.0 Maggio 2014 I.R.Fo.M. - Istituto di Ricerca e Formazione per il Mezzogiorno 1 Sommario 1. Introduzione...3 1.1 L'ambiente...3 1.2

Dettagli

E-tutor: competenze per la formazione online

E-tutor: competenze per la formazione online Progetto Speciale Multiasse La Società della Conoscenza in Abruzzo PO FSE Abruzzo 2007-2013 Piano degli interventi 2011-2012-2013 INTERVENTO B) Formazione online per le aziende SYLLABUS E-tutor: competenze

Dettagli

Ingegneria Marketing Tecnologia L INFRASTRUTTURA INFORMATICA DEL PROGETTO. Ing. Rodolfo Gamberale

Ingegneria Marketing Tecnologia L INFRASTRUTTURA INFORMATICA DEL PROGETTO. Ing. Rodolfo Gamberale L INFRASTRUTTURA INFORMATICA DEL PROGETTO Ing. Rodolfo Gamberale L INFRASTRUTTURA INFORMATICA L infrastruttura sarà basata su Internet, con le seguenti linee di base: Vi sarà un sito dedicato al progetto,

Dettagli

e-verywhere e-veryone

e-verywhere e-veryone L e-formazione a portata di clic e-verytime I crediti formativi seduti comodamente al proprio PC! e-verywhere e-veryone Sommario Cos è l e-learning Presentazione del servizio Vantaggi dell e-learning Punti

Dettagli

PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine. MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE

PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine. MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE Introduzione 1. Requisiti di sistema 2. Accesso alla piattaforma didattica 2.1. Informazioni

Dettagli

Requisiti Tecnici Portale Acquisti Edipower

Requisiti Tecnici Portale Acquisti Edipower Requisiti Tecnici Portale Acquisti Edipower Portale Acquisti Edipower_ Requisiti tecnici Pagina 1 2 INDICE 1. REQUISITI TECNICI... 3 1.1 REQUISITI MINIMI HARDWARE... 3 1.2 REQUISITI MINIMI PER LA CONNESSIONE

Dettagli

formazione professionale continua a distanza

formazione professionale continua a distanza formazione professionale continua a distanza Piattaforma formativainnovaforma.com Moodle 2.7 Moodle (acronimo di Modular Object-Oriented Dynamic Learning Environment, ambiente per l apprendimento modulare,

Dettagli

Requisiti Tecnici Portale Acquisti Edipower

Requisiti Tecnici Portale Acquisti Edipower Requisiti Tecnici Portale Acquisti Edipower Portale Acquisti Edipower_ Requisiti tecnici Pagina 1 2 INDICE 1 REQUISITI TECNICI... 3 1.1 REQUISITI MINIMI HARDWARE... 3 1.2 REQUISITI MINIMI PER LA CONNESSIONE

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione PARAMETRI 2014 P.I. 2013 Guida all uso ed all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2014 consente di stimare i ricavi o i compensi dei contribuenti esercenti attività d impresa o arti e professioni

Dettagli

Piattaforma e- learning Corsi e- learning MANUALE UTENTE

Piattaforma e- learning Corsi e- learning MANUALE UTENTE Piattaforma e- learning Corsi e- learning MANUALE UTENTE Prerequisiti Attraverso la piattaforma i partecipanti possono fruire dei corsi e- learning. Per accedere ai corsi è sufficiente essere dotati di

Dettagli

IPv6 dalla teoria alla pratica per gli amministratori di rete

IPv6 dalla teoria alla pratica per gli amministratori di rete IPv6 dalla teoria alla pratica per gli amministratori di rete Inizio corso: 22 Febbraio 2011 Fine corso: 30 Aprile 2011 - Data orientativa Descrizione del corso Il protocollo IP è alla base del funzionamento

Dettagli

FORMAZIONE DI AGGIORNAMENTO PER DIRIGENTI ex. art. 37, comma 7 - D.Lgs. 81/08

FORMAZIONE DI AGGIORNAMENTO PER DIRIGENTI ex. art. 37, comma 7 - D.Lgs. 81/08 FORMAZIONE DI AGGIORNAMENTO PER DIRIGENTI ex. art. 37, comma 7 - D.Lgs. 81/08 conforme all All. 1 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/11 e alla Circolare Regione Lombardia n. 17 del 29/07/13 Regole di

Dettagli

Applicazione delle macchine Stirling nei processi con fonti rinnovabili

Applicazione delle macchine Stirling nei processi con fonti rinnovabili Applicazione delle macchine Stirling nei processi con fonti rinnovabili Informazioni generali sul corso Scadenza Iscrizioni: 20 settembre 2010 Orientamento: 27 settembre 2010 - Ore 9-13:30 presentazione

Dettagli

LA SCUOLA PER LO SVILUPPO

LA SCUOLA PER LO SVILUPPO UNIONE EUROPEA Direzione Generale Occupazione e Affari Sociali Direzione Generale Politiche Regionali MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE Dipartimento dell Istruzione Direzione Generale per gli Affari

Dettagli

REQUISITI DI SISTEMA ED INSTALLAZIONE COMPONENTI

REQUISITI DI SISTEMA ED INSTALLAZIONE COMPONENTI Pag. 1/1 REQUISITI DI SISTEMA ED INSTALLAZIONE COMPONENTI Compilato da: Controllato e Approvato da (DI): Luigi Orso Giacone Marco Bertolotti REVISIONI ED AGGIORNAMENTI Nr. Data Descrizione degli Interventi

Dettagli

Come installare. Indice. Contenuto della confezione. Manuali: dove trovarli

Come installare. Indice. Contenuto della confezione. Manuali: dove trovarli Indice Contenuto della confezione 2 Manuali: dove trovarli 2 Come installare 3 1. Installazione.Net Framework 3.5 4 2. Installazione SQL Express 7 3. Installazione Client 9 Attivazione licenza 14 Assistenza

Dettagli

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente)

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) Indice Introduzione... 3 Requisiti minimi di sistema... 4 Modalità di accesso... 4 Accesso alla Piattaforma... 5 Pannello Utente... 6 Pannello Messaggi...

Dettagli

Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti

Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti 1 Premessa La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello studente, si

Dettagli

Corso di Formazione A Distanza (FAD) La continuità assistenziale. Integrazione tra ospedale e territorio: la dimissione del paziente fragile.

Corso di Formazione A Distanza (FAD) La continuità assistenziale. Integrazione tra ospedale e territorio: la dimissione del paziente fragile. Mod. E3 Rev. 1 del 01/06/2012 Pagina 1 di 6 Corso di Formazione A Distanza (FAD) La continuità assistenziale. Integrazione tra ospedale e territorio: la dimissione del paziente fragile. Periodo di erogazione

Dettagli

FORMAZIONE PREPOSTI ex. art. 37, comma 7 - D.Lgs. 81/08 MODULO BASE

FORMAZIONE PREPOSTI ex. art. 37, comma 7 - D.Lgs. 81/08 MODULO BASE FORMAZIONE PREPOSTI ex. art. 37, comma 7 - D.Lgs. 81/08 MODULO BASE conforme all All. 1 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/11 e alla Circolare Regione Lombardia n. 17 del 29/07/13 Regole di utilizzo

Dettagli

Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale

Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale Pagina 1 di 8 Indice 1. Gli obiettivi del corso...3 2. I contenuti del corso...3 3. Il percorso didattico...4 3.1 Studio individuale...4

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER I SINDACI E AMMINISTRATORI LOCALI SULLE TEMATICHE DI PROTEZIONE CIVILE Edizione 2015

CORSO DI FORMAZIONE PER I SINDACI E AMMINISTRATORI LOCALI SULLE TEMATICHE DI PROTEZIONE CIVILE Edizione 2015 Università degli Studi Internazionali di Roma UNINT Civil Protection and Emergency Academy CORSO DI FORMAZIONE PER I SINDACI E AMMINISTRATORI LOCALI SULLE TEMATICHE DI PROTEZIONE CIVILE Edizione 2015 1.OBIETTIVI

Dettagli

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro ID 142-115743 Edizione 1 Procedura per sottoscrivere la partecipazione: Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso

Dettagli

Valore P.A. Accreditamento di Corsi di Formazione 2015

Valore P.A. Accreditamento di Corsi di Formazione 2015 Valore P.A. Accreditamento di Corsi di Formazione 2015 TEMA DEL CORSO Contabilità e fiscalità pubblica TITOLO DEL CORSO Bilancio pubblico, finanza e fiscalità CONTENUTI DEL CORSO Il corso intende fornire

Dettagli

Corso di Formazione A Distanza (FAD) Professione Case Manager.

Corso di Formazione A Distanza (FAD) Professione Case Manager. Mod. E3 Rev. 1 del 01/06/2012 Pagina 1 di 6 Corso di Formazione A Distanza (FAD) Professione Case Manager. Periodo di erogazione 23 marzo 2013 22 marzo 2014 organizzato da Ufficio Relazione Esterne e Fondazione

Dettagli

Profilo Professionale

Profilo Professionale Profilo Professionale Gestore Comunità Virtuali Roma 11 Settembre 2014 Organizzazione Sviluppo Risorse Umane e Qualità Certificata ISO 9001:2008 Certificata OHSAS 18001:2007 Finalità Nell ambito di un

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

SMART Sync 2010 per sistemi operativi Windows

SMART Sync 2010 per sistemi operativi Windows P E N S A P R I M A D I S T A M P A R E Note sulla versione SMART Sync 2010 per sistemi operativi Windows Informazioni sulle note sulla versione Le presenti note sulla versione riepilogano le modifiche

Dettagli

Istruzioni operative instal azione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27

Istruzioni operative instal azione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27 Istruzioni operative installazione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27 Generalità... 3 Operazioni preliminari... 4 Requisiti tecnici... 5 Installazione applicazione...6 Visualizzazione fornitura... 14 Gestione

Dettagli

excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti

excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti excellent Sicurezza nasce dall esigenza dei professionisti dell edilizia di utilizzare Excel e Word per fare

Dettagli

Attività formativa prevista per l'anno 2003/2004. informatica

Attività formativa prevista per l'anno 2003/2004. informatica Attività formativa prevista per l'anno 2003/2004. corsi serali e pomeridiani Alcuni corsi prevedono una parte del monte ore svolta in modo tradizionale, in presenza, e una parte svolta a distanza. La parte

Dettagli

E-tutor: competenze per la formazione online

E-tutor: competenze per la formazione online Progetto Sistema Sapere e Crescita Piano degli interventi 2012-2013 INTERVENTO B) Formazione online per le aziende SYLLABUS E-tutor: competenze per la formazione online Informazioni generali sul corso

Dettagli

Manuale Operativo. Il presente Manuale Operativo è a disposizione del Cliente sul sito all indirizzo https://www.greentradesanpaolo.com Pag.

Manuale Operativo. Il presente Manuale Operativo è a disposizione del Cliente sul sito all indirizzo https://www.greentradesanpaolo.com Pag. Manuale Operativo Sanpaolo Sanpaolo Banco di Napoli Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo Carisbo Cassa di Risparmio di Venezia Banca Popolare dell Adriatico Friulcassa Pag. 1 INDICE INTRODUZIONE A GREENTRADE

Dettagli

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16 GUIDA OPERATIVA 1 di 16 INDICE 1... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 1.2.1 Prerequisiti... 3 1.2.2 Verifiche preliminari... 4 1.2.3 Attivazione su postazione medico... 4

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER I VOLONTARI SULLE TEMATICHE DI PROTEZIONE CIVILE

CORSO DI FORMAZIONE PER I VOLONTARI SULLE TEMATICHE DI PROTEZIONE CIVILE Università degli Studi Internazionali di Roma UNINT Civil Protection and Emergency Academy CORSO DI FORMAZIONE PER I VOLONTARI SULLE TEMATICHE DI PROTEZIONE CIVILE Edizione 2015 Corso per i volontari sulle

Dettagli

KPMG e-learning Solution La nostra offerta

KPMG e-learning Solution La nostra offerta KPMG e-learning Solution La nostra offerta BUSINESS PERFORMANCE SERVICES Aprile 2011 ADVISORY Agenda 1. Introduzione Il ruolo della tecnologia nella formazione Le opportunità offerte dall e-learning 2.

Dettagli

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Provincia di Lecce Settore Politiche Culturali, Sociali, di Parità e del Lavoro Servizio Formazione e Lavoro Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Versione 1.0 Marzo 2012 Sommario Portale Sintesi...3

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DELOS SYSTEMS 4.02.28

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DELOS SYSTEMS 4.02.28 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DELOS SYSTEMS 4.02.28 Requisiti minimi (sistema operativo hardware).... pag. 1 Procedura di disinstallazione e installazione del software Delos Systems 4.02.28.. pag. 2 Salvare

Dettagli

SimulATLAS ricrea con precisione l esperienza d esame che il candidato si trova ad affrontare con il sistema ATLAS per gli esami ECDL Core.

SimulATLAS ricrea con precisione l esperienza d esame che il candidato si trova ad affrontare con il sistema ATLAS per gli esami ECDL Core. Manuale utente Introduzione SimulATLAS ricrea con precisione l esperienza d esame che il candidato si trova ad affrontare con il sistema ATLAS per gli esami ECDL Core. SimulATLAS è uno strumento di auto-valutazione

Dettagli

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di formazione di gruppo via Internet

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di formazione di gruppo via Internet Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di formazione di gruppo via Internet secondo le Norme di attuazione sull applicazione delle tecnologie di e-learning alle attività formative, emanate dal

Dettagli

Guida alla fruizione del percorso di validazione Trad Lab:Struttura la tua idea di BIC Lazio

Guida alla fruizione del percorso di validazione Trad Lab:Struttura la tua idea di BIC Lazio Guida alla fruizione del percorso di validazione Trad Lab:Struttura la tua idea di BIC Lazio Indice OBIETTIVI... 3 REQUISITI TECNICI... 3 ILLUSTRAZIONE DEL PERCORSO... 3 PARTE TEORICA...4 PARTE PRATICA...4

Dettagli

Mattone 3 - Evoluzione del sistema DRG nazionale

Mattone 3 - Evoluzione del sistema DRG nazionale Mattone 3 - Evoluzione del sistema DRG nazionale Portale web e Corso FAD Roma 25 ottobre 2006 MATTONI SSN Nolan, Norton Italia Attività Portale web predisposto nell ambito delle Attività di Manutenzione

Dettagli

Wolters Kluwer Italia. per. Ordine Avvocati

Wolters Kluwer Italia. per. Ordine Avvocati Wolters Kluwer Italia per Ordine Avvocati CONVENZIONE PER LA FORNITURA A CONDIZIONI AGEVOLATE DI SUITE PROCESSO TELEMATICO, VOLUME + SOFTWARE 1 Sommario PRESENTAZIONE DI WOLTERS KLUWER ITALIA... 3 LA SOLUZIONE

Dettagli

PROGETTO NAZIONALE QUALITÀ E MERITO (PQM)

PROGETTO NAZIONALE QUALITÀ E MERITO (PQM) PROGETTO NAZIONALE QUALITÀ E MERITO (PQM) Le note riportate corrispondono ad alcune sezioni estratte dalla documentazione accessibili online all indirizzo www.pqm.indire.it. Le sezioni integralmente riportate

Dettagli

Star Service spa. Manuale d uso per lo studente Versione 2.1. Data ultimo aggiornamento: 30/9/02

Star Service spa. Manuale d uso per lo studente Versione 2.1. Data ultimo aggiornamento: 30/9/02 Star Service spa Manuale d uso per lo studente Versione 2.1 Data ultimo aggiornamento: 30/9/02 INDICE 1. Premessa... 3 1.1. Requisiti Minimi Hardware e Software... 4 1.2. Configurazione di Internet Explorer...

Dettagli

Indicazioni per una corretta configurazione del browser

Indicazioni per una corretta configurazione del browser SDS Scarico informazioni di dettaglio Basi Dati Sanità Versione 1.0.0 Indicazioni per una corretta configurazione del browser Versione novembre 2012 SDS-ConfigurazioniBrowser_v02 Pag. 1 di 27 Uso: ESTERNO

Dettagli

SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP

SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP MANUALE UTENTE Prerequisiti La piattaforma IFOAP è in grado di fornire un sistema di videoconferenza full active: uno strumento interattivo di comunicazione audio-video

Dettagli

Sistemi operativi supportati

Sistemi operativi supportati Requisiti minimi per i software della collana Tecniche da Collezione di Maurizio Carini Sistema Operativo : Windows Xp Sp3 o Superiore.NET Framework 3.5 SP1 * 1 GB di RAM minimo 500 MB di spazio libero

Dettagli

Problemi di visualizzazione

Problemi di visualizzazione Lotus Quickr è la piattaforma IBM per la gestione dei corsi elearning in uso presso l università di Bergamo fino all anno accademico 2013-2014. È visualizzabile utilizzando un normale browser e non richiede

Dettagli

HELP ON-LINE. Help on-line. Pagina 1 di 50. Università Telematica Leonardo Da Vinci. Help on-line

HELP ON-LINE. Help on-line. Pagina 1 di 50. Università Telematica Leonardo Da Vinci. Help on-line Pagina 1 di 50 1 Benvenuti in ateneo 1.1 Alta Accessibilità [ A ] 1.2 L iscrizione 1.3 Prima di collegarsi 1.4 Plug-in scaricabili 1.5 Login INDICE ANALITICO 2 L Area Didattica Privata 2.1 CATALOGO corsi

Dettagli

2. Allestire un laboratorio virtuale attraverso un software di virtualizzazione. In questo corso utilizzeremo Microsoft Virtual P C 2004 SP 1

2. Allestire un laboratorio virtuale attraverso un software di virtualizzazione. In questo corso utilizzeremo Microsoft Virtual P C 2004 SP 1 Introduzione: Allestimento di un laboratorio virtuale (1) Come esercitarsi Terminata la parte introduttiva nella quale abbiamo rapidamente analizzato le problematiche legate alla sicurezza informatica,

Dettagli

PON 2007-2013 Sintesi delle funzioni di ciascun operatore all interno della nuova piattaforma di Gestione on line dei PON

PON 2007-2013 Sintesi delle funzioni di ciascun operatore all interno della nuova piattaforma di Gestione on line dei PON PON 2007-2013 Sintesi delle funzioni di ciascun operatore all interno della nuova piattaforma di Gestione on line dei PON Ci sono tre categorie generali: ruoli e funzioni di coordinamento e monitoraggio

Dettagli

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.04

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.04 Sharpdesk V3.3 Guida all installazione Versione 3.3.04 Copyright 2000-2009 di SHARP CORPORATION. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento o la traduzione senza previa autorizzazione

Dettagli

Decreto Legislativo 81/2008. CORSO DI AGGIORNAMENTO DI 8 ORE A DISTANZA E/O IN PRESENZA PER RLS (Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza)

Decreto Legislativo 81/2008. CORSO DI AGGIORNAMENTO DI 8 ORE A DISTANZA E/O IN PRESENZA PER RLS (Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza) Decreto Legislativo 81/2008 CORSO DI AGGIORNAMENTO DI 8 ORE A DISTANZA E/O IN PRESENZA PER RLS (Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza) Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Modena,

Dettagli

Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008, PSC e POS da professionisti (agg. al DLgs 106/09 pubblicato in GU il 5 agosto 2009 entrato in vigore al 20 agosto)

Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008, PSC e POS da professionisti (agg. al DLgs 106/09 pubblicato in GU il 5 agosto 2009 entrato in vigore al 20 agosto) excellent Sicurezza 2007 Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008, PSC e POS da professionisti (agg. al DLgs 106/09 pubblicato in GU il 5 agosto 2009 entrato in vigore al 20 agosto) excellent Sicurezza 2007,

Dettagli

Guida all installazione FirmaOK!gold

Guida all installazione FirmaOK!gold Guida all installazione FirmaOK!gold 1 guida ok.indd 1 3-11-2004 9:06:16 guida ok.indd 2 3-11-2004 9:06:16 FirmaOK!gold Guida all installazione 3 guida ok.indd 3 3-11-2004 9:06:16 4 guida ok.indd 4 3-11-2004

Dettagli

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.07

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.07 Sharpdesk V3.3 Guida all installazione Versione 3.3.07 Copyright 2000-2009 di SHARP CORPORATION. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento o la traduzione senza previa autorizzazione

Dettagli

Premessa. Prot.n. AOODGAI / 3655 Roma, 09/05/2008

Premessa. Prot.n. AOODGAI / 3655 Roma, 09/05/2008 Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Ufficio IV - Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei e nazionali per lo sviluppo e la coesione sociale

Dettagli

ECDL Junior la patente europea per la Scuola Media

ECDL Junior la patente europea per la Scuola Media ECDL Junior la patente europea per la Scuola Media Speaker: Andrea Zavanella Responsabile Network Formatica Giornata di Presentazione della Nuova Patente Europea Milano 21 Novembre 2008 I primi passi con

Dettagli

Corso NEOASSUNTI A.S. 2012/13

Corso NEOASSUNTI A.S. 2012/13 Corso NEOASSUNTI A.S. 2012/13 E-tutor ing. Antonio Di Micco Docente di elettronica presso: Istituto Superiore Statale P. Gobetti Scandiano (RE) E-mail: antonio.dimicco@libero.it Programma Riferimenti normativi

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Prerequisiti Configurazione consigliata : Windows 2000 / Windows XP

Dettagli

Problematiche SimulAtlas e Flash Player

Problematiche SimulAtlas e Flash Player Problematiche SimulAtlas e Flash Player Requisiti di sistema SimulAtlas Per la corretta visualizzazione del SimulAtlas, assicuratevi che il vostro PC risponda ai seguenti requisiti: - Pentium III 800 MHz.

Dettagli

CIT.00.IST.M.MT.02.#7.4.0# CRS-FORM-MES#142

CIT.00.IST.M.MT.02.#7.4.0# CRS-FORM-MES#142 Carta Regionale dei Servizi Carta Nazionale dei Servizi Installazione e configurazione PDL cittadino CRS-FORM-MES#142 INDICE DEI CONTENUTI 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 1.2

Dettagli

Tecnologia utilizzata per l'erogazione di corsi di formazione in modalità classe virtuale

Tecnologia utilizzata per l'erogazione di corsi di formazione in modalità classe virtuale Premessa Il presente documento riporta una descrizione tecnico funzionale del servizio Teleskill Live utilizzato per l'erogazione in modalità classe virtuale di corsi di formazione on line dedicati ai

Dettagli

GUIDA INSTALLAZIONE ULTIMA REVISIONE : 11/07/2008 VERSIONE SOFTWARE 1.2

GUIDA INSTALLAZIONE ULTIMA REVISIONE : 11/07/2008 VERSIONE SOFTWARE 1.2 GUIDA INSTALLAZIONE ULTIMA REVISIONE : 11/07/2008 VERSIONE SOFTWARE 1.2 1/6 REQUISITI DI SISTEMA Oris Remote Backup MINIMI CONSIGLIATI Computer PIV 800Mhz PIV 2.8Ghz Athlon 1Ghz AthlonXP 2800 Sistema operativo

Dettagli

Piattaforma Moodle I.S.S.M. Tchaikovsky. Guida rapida per gli studenti

Piattaforma Moodle I.S.S.M. Tchaikovsky. Guida rapida per gli studenti Piattaforma Moodle I.S.S.M. Tchaikovsky (www.orientamusa.it/fad) Guida rapida per gli studenti Cos'è Moodle? In questa guida vengono esposte le conoscenze di base per poter navigare in una classe virtuale

Dettagli

capitolo 8 LA CHECKLIST PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE TECNOLOGICA

capitolo 8 LA CHECKLIST PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE TECNOLOGICA capitolo 8 LA CHECKLIST PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE TECNOLOGICA 8.1 ISTRUZIONI PER IL VALUTATORE Campioni Il processo di valutazione tecnologica si basa su un campione del prodotto, precedentemente

Dettagli

Stellar OST to PST Converter - Technical 5.0 Guida all'installazione

Stellar OST to PST Converter - Technical 5.0 Guida all'installazione Stellar OST to PST Converter - Technical 5.0 Guida all'installazione 1 Introduzione Stellar OST to PST Converter - Technical offre una completa soluzione per il converte OST file Microsoft Outlook PST

Dettagli

Indicazioni per una corretta configurazione del browser

Indicazioni per una corretta configurazione del browser MOBS Sistema di interscambio dati MOBilità Sanitaria Versione 1.0.0 Indicazioni per una corretta configurazione del browser Versione dicembre 2012 MBS MUT-01-V02_ConfigurazioneBrowser Pag. 1 di 25 Uso:

Dettagli

Modello per la progettazione di un percorso formativo. A cura di Novella Caterina

Modello per la progettazione di un percorso formativo. A cura di Novella Caterina A cura di Novella Caterina 1 RACCOLTA DELLE INFORMAZIONI 1.1 Premessa di scenario 1.2 Finalità 1.3 Destinatari del corso 1.4 Obiettivi 1.5 Target di riferimento 1.6 Referenti di progetto manager (Pm) si

Dettagli

Assistenza e consulenza per tesi di laurea

Assistenza e consulenza per tesi di laurea Assistenza e consulenza per tesi di laurea Sede: Cosenza (in aula ed in videoconferenza) Destinatari Studenti universitari/laureandi per assistenza e consulenza per tesi di laurea in tutte le materie giuridiche

Dettagli

Corso Introduttivo alla farmacovigilanza

Corso Introduttivo alla farmacovigilanza Corso Introduttivo alla farmacovigilanza Procedura per sottoscrivere la partecipazione L operatore sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso può rivolgersi alla Segreteria del

Dettagli

Utilizzo dei sistemi Scada per il controllo del territorio

Utilizzo dei sistemi Scada per il controllo del territorio Progetto Sistema Sapere e Crescita Piano degli interventi 2012-2013 INTERVENTO B) Formazione online per le aziende SYLLABUS Utilizzo dei sistemi Scada per il controllo del territorio Informazioni generali

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Installazione lettore - Installazione firmaok!gold Sommario 1 Requisiti di sistema.....3 2 Utilizzo del CD... 4 3 Installazione del lettore e delle librerie del dispositivo di firma.....5

Dettagli

Client - Server. Client Web: il BROWSER

Client - Server. Client Web: il BROWSER Client - Server Client Web: il BROWSER Il client Web è un applicazione software che svolge il ruolo di interfaccia fra l utente ed il WWW, mascherando la complessità di Internet. Funzioni principali Inviare

Dettagli

Stellar Phoenix Outlook PST Repair - Technical 5.0 Guida all'installazione

Stellar Phoenix Outlook PST Repair - Technical 5.0 Guida all'installazione Stellar Phoenix Outlook PST Repair - Technical 5.0 Guida all'installazione 1 Introduzione Stellar Phoenix Outlook PST Repair - Technical offre una completa soluzione per il ripristino dei dati da file

Dettagli

Introduzione...2. 1. Requisiti di sistema.. 4. 2. Accesso alla piattaforma...5. 3. Come registrarsi e navigare nella piattaforma...

Introduzione...2. 1. Requisiti di sistema.. 4. 2. Accesso alla piattaforma...5. 3. Come registrarsi e navigare nella piattaforma... Piattaforma @pprendo Manuale Tutor aziendale INDICE Introduzione...2 1. Requisiti di sistema.. 4 2. Accesso alla piattaforma.....5 3. Come registrarsi e navigare nella piattaforma..... 6 3.1 Iscriversi

Dettagli

ruparpiemonte Passaporto delle abilità Manuale operatore - Appendice A

ruparpiemonte Passaporto delle abilità Manuale operatore - Appendice A ruparpiemonte Passaporto delle abilità Manuale operatore - Appendice A Appendice Aintranet.ruparp Sommario 1. Primo collegamento - Installazione... 1 2. Requisiti hardware e software... 1 3. Procedura

Dettagli

Anziani e terapia per l ipertensione Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico. Procedura per sottoscrivere la partecipazione

Anziani e terapia per l ipertensione Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico. Procedura per sottoscrivere la partecipazione Anziani e terapia per l ipertensione Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli

Dettagli

Progettazione, Realizzazione e Gestione di una Rete Aziendale Wireless

Progettazione, Realizzazione e Gestione di una Rete Aziendale Wireless Progetto Speciale Multiasse La Società della Conoscenza in Abruzzo PO FSE Abruzzo 2007-2013 Piano degli interventi 2011-2012-2013 INTERVENTO B) Formazione online per le aziende SYLLABUS Progettazione,

Dettagli