Area Generale di Coordinamento Ecologia, Tutela dell Ambiente, Disinquinamento, Protezione Civile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Area Generale di Coordinamento Ecologia, Tutela dell Ambiente, Disinquinamento, Protezione Civile"

Transcript

1 Area Generale di Crdinament Eclgia, Tutela dell Ambiente, Disinquinament, Prtezine Civile Settre Prgrammazine Interventi di Prtezine Civile sul Territri AFFIDAMENTO PER N. 2 ANNI DEI SERVIZI DI POTENZIAMENTO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEI SISTEMI HARDWARE, SOFTWARE E TELEFONICI DEL SISTEMA RE.GI.STA A SUPPORTO DEL SETTORE PROTEZIONE CIVILE E DELLA SALA OPERATIVA REGIONALE UNIFICATA CAPITOLATO SPECIALE D ONERI 1 di 44

2 Indice 1 Indicazini generali Cmpiti della Prtezine Civile La Prtezine Civile in regine Campania Obiettivi del prgett Risrse esistenti Schema Architetturale Attuale Base Cartgrafica esistente Apparati in Manutenzine Oggett della frnitura SDI della Prtezine Civile Campana Standard di riferiment Nrmativa vigente e prgrammi eurpei Evluzine del Sistema Federatin Risultati attesi Mduli perativi attualmente in us Mduli applicativi nuvi Ptenziament e/ un aggirnament hardware e sftware Caratterizzazine del frnitre Caratteristiche del frnitre Prfil dell azienda Referenze di frniture simili Specifiche dei servizi Gestine del sistema Svilupp sftware Aggirnament delle basi dati Servizi di addestrament Servizi di assistenza e manutenzine Pian di lavr Pian di qualità Mnitraggi del servizi ergat Frmat dell fferta di 44

3 1 INDICAZIONI GENERALI 1.3 COMPITI DELLA PROTEZIONE CIVILE La legge n. 225/1992 ed il decret-legge n. 343/2001, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge n. 401/2001, delinean in maniera precisa il quadr nrmativ di riferiment del "Servizi nazinale di prtezine civile", istituit per l'asslviment dei cmpiti di tutela dell'integrità della vita, dei beni, degli insediamenti e dell'ambiente dai danni dal pericl di danni derivanti da calamità, da catastrfi e da altri eventi che determinan situazini di rischi, alla cui attuazine prvvedn, in evidente piena sintnia rispett al decret legislativ n. 112/1998, le amministrazini dell Stat, le regini, le prvince, i cmuni e le cmunità mntane, e vi cncrrn gli enti pubblici, gli istituti di ricerca scientifica cn finalità di prtezine civile, gni altra istituzine ed rganizzazine anche privata, nnché i cittadini, i gruppi assciati di vlntariat civile e gli rdini e cllegi prfessinali. La legge n. 225/1992, istitutiva del Servizi nazinale della Prtezine Civile, nn assegna un rul mlt significativ alle Regini, lasciand lr di fatt sl la redazine del Prgramma di Previsine e Prevenzine e genericamente la frmazine e la diffusine della cultura di prtezine civile. Cn il trasferiment di mlte cmpetenze dall Stat alle Regini, si attribuiscn pteri più ampi anche per la Prtezine Civile. Ai sensi dell'art. 108, cmma 1, lettera a), del decret legislativ n. 112/1998, alle Regini spetta, sulla base degli indirizzi nazinali, la cmpetenza in rdine alle attività di predispsizine dei prgrammi di previsine, prevenzine ed attuazine degli interventi urgenti in cas di calamità e di quelli necessari a garantire il ritrn alle nrmali cndizini di vita, unitamente alla frmulazine degli indirizzi per la predispsizine dei piani prvinciali di emergenza. 1.4 LA PROTEZIONE CIVILE IN REGIONE CAMPANIA La maggir parte del territri della regine Campania è espst ad elevati livelli di rischi sismic, vulcanic e idrgelgic nnché a rischi derivanti da attività umane (rischi antrpic). Il Settre Prgrammazine Interventi di Prtezine Civile sul Territri al fine di svlgere cn efficienza ed efficacia le attività di previsine, prevenzine e gestine delle fasi di emergenza, a seguit di eventi calamitsi, ha avviat un cmpless prgramma di ptenziament delle prprie strutture perative sia centrali che periferiche. L evluzine del quadr nrmativ di riferiment, cme avvenut a seguit della Direttiva emanata dal Presidente del Cnsigli dei Ministri il 27 febbrai 2004, che inserendsi nel cntest nazinale, ha dettat gli indirizzi perativi per la gestine rganizzativa e funzinale del sistema di allertament; definend i sggetti istituzinali e gli rgani territriali cinvlti nelle attività di previsine e prevenzine del rischi idrgelgic e di gestine dell emergenza; stabilend gli strumenti e le mdalità cn cui le infrmazini relative all insrgenza ed evluzine del rischi idrgelgic ed idraulic, devn essere racclte, analizzate e rese dispnibili alle autrità cinvlte, e 3 di 44

4 l esperienza maturata direttamente sul camp dal Settre ha evidenziat la necessità di adeguare e ptenziare ulterirmente alcune delle attività finra realizzate al fine di rispndere megli alle ulteriri esigenze spravvenute. In tale ttica si inquadra il presente prgett che prevede l ulterire adeguament e ptenziament delle attività di gestine, manutenzine e ampliament dei sistemi di Call Center, di trasmissine dati e fnia, infrmatici e GIS a supprt delle attività di previsine, prevenzine e gestine dell emergenza svlte dal Settre Prgrammazine Interventi di Prtezine Civile sul Territri. In particlare si prevede di ptenziare e adeguare l attuale Sistema Infrmativ Territriale in us affinché diventi un dei principali "frnitri" di infrmazini reginale, prvinciale e cmunale legate al territri campan in materia di Prtezine Civile. Le prspettive legate a tale prgett sn di frte impatt sia per quant riguarda il cntrll e la gestine delle attività prprie di Prtezine Civile da effettuare sul territri, sia per la frnitura di servizi innvativi ai cittadini. Un sistema basat sull iterazine e la cllabrazine di più attri peranti sinergicamente e territrialmente, che prevede la realizzazine di una struttura gerarchica a più livelli, dve gni livell rispnde alle caratteristiche inerenti le prprie cmpetenze. La sinergia cnsentirà quindi la cnscenza e la gestine del territri basata su dei cllegamenti telematici tra gli Enti territriali cinvlti nelle attività di Prtezine Civile (Regine, Prvince, Prefetture, Cmmissariati di Gvern, Cmunità mntane, Cmuni, Assciazini di vlntariat) attravers l us di reti lcali e gegrafiche Le nrmative vigenti e le attività da temp in essere in materia di scambi delle infrmazini nella Pubblica Amministrazine nnché la predispsizine, da parte di una mlteplicità di Istituzini, di infrmazini in ttica Cperante Federata hann di fatt generat una Spatial Data Infrastructure (SDI) Nazinale. Le recenti nrme CNIPA e le metdlgie di scambi delle infrmazini nella PA nnché il recente Sistema Pubblic di Cnnettività varat dal MIT tendn a razinalizzare ed evlvere quest prcess di scambi cndivis federat delle infrmazini. 1.5 OBIETTIVI DEL PROGETTO La frnitura dvrà ptenziare e ampliare le risrse hardware, sftware e trasmissive già esistenti e dvrà avvenire senza interferire cn il nrmale funzinament della Sala Operativa. La frnitura cnsiste in risrse di persnale, servizi di manutenzine di hardware e sftware e tutte le frniture necessarie al funzinament degli ampliamenti e ptenziamenti fferti. Il persnale tecnic deve essere impiegat per la gestine e la manutenzine delle apparecchiature installate, per la manutenzine evlutiva del sftware applicativ, per il funzinament del call center e per l acquisizine dati ed il caricament delle infrmazini. Per far frnte alle cntinue esigenze del Settre Prtezine Civile e per garantire una sempre più efficiente ed efficace rispsta del sistema di prtezine civile reginale le risrse di cui al paragraf precedente devn essere cntinuamente aggirnate per 4 di 44

5 adeguarsi alle esigenze della Sala Operativa e per cnsentire una sempre crescente efficienza nella gestine delle emergenze. Pertant, a pena di esclusine, devn essere frnite unità di persnale in grad di svlgere tutte le seguenti attività: 1) Estensine del sistema infrmativ cartgrafic, cn integrazine delle infrmazini nelle basi dati cartgrafica ed alfanumerica; 2) Installazine di nuv sftware e/ di licenze aggirnate, ad esempi a seguit dell estensine del sftware cartgrafic in termini di mduli, funzinalità licenze d us; 3) Gestine di tutti i cllegamenti, telematici esistenti; 4) Ricnfigurazine del sistema a seguit della mdifica dei cllegamenti esterni e/ del ptenziament delle risrse trasmissive; 5) Supprt all estensine dei cllegamenti n-line a sistemi infrmativi di interesse della Prtezine Civile (cme viabilità, Vigili del Fuc, sistemi di mnitraggi, 118,...); 6) Aggirnament del prtale della Prtezine Civile Reginale cn integrazine di nuve funzini utilizzabili in mdalità bidirezinale per acquisire ed immettere infrmazini da parte di Enti cinvlti di tecnici della Prtezine Civile abilitati; 7) Servizi di frmazine, assistenza e manutenzine; 8) Gestine del call center; 9) Servizi di caricament dati nelle basi dati a supprt delle attività della Sala Operativa. Nella frnitura sn inltre inclusi i canni di manutenzine dell hardware e del sftware, esistente acquisit mediante successive espansini aggirnamenti. Pertant, a pena di esclusine, nell fferta tecnica deve essere inserita la lista delle cmpnenti ggett di manutenzine per la durata cntrattuale prevista, in cnfrmità di quant indicat al paragraf Nel presente dcument sn definiti i requisiti minimi; è lasciata ampia libertà alle Ditte partecipanti nel definire quantità e qualità delle risrse di persnale da dedicare alle attività 1) 9) di cui spra. In gni cas, le risrse di persnale da assegnare per il servizi di cui al punti 8 (peratri) devn essere almen pari a quelle esistenti, per garantire il funzinament del call center nelle cndizini di nrmale impieg descritte di seguit. Analgamente, devn essere definite le risrse di persnale tecnic (sistemisti, analisti prgrammatri) per i servizi relativi agli altri punti. A titl esemplificativ, le risrse esistenti all att della redazine del presente dcument cnsistn in 3 sistemisti e 2 prgrammatri e un cartgraf a temp pien, cinvlti nelle attività di ricnfigurazine sistema, cartgrafia e creazine sistema infrmativ, ed in peratri cinvlti in una delle seguenti attività: 1) press il call center (in md da assicurare la presenza cntempranea di almen due peratri dal lunedi al sabat dalle 8.00 alle e la dmenica dalle 8.00 alle 16.00), 5 di 44

6 2) supprt ai sistemisti ed ai prgrammatri cn particlare riferiment alla cartgrafia (cn la presenza di almen un peratre in rari d uffici dal lunedì al venerdì). In cas di emergenza, le risrse devn essere pprtunamente integrate per cstituire un supprt adeguat alle necessità emergenti. Pertant, deve essere dichiarata la dispnibilità ad integrare le risrse, ad esempi in md da garantire il funzinament del call center anche in rari ntturn. Di cnseguenza, nell fferta tecnica deve anche essere dichiarata la dispnibilità ad estendere, immediatamente su richiesta, la gestine del call center in eventuale funzinament 24h 7x7 e dvrà essere indicata, a pena di esclusine, la maggirazine percentuale di lavr strardinari nrmale, festiv e ntturn per le figure prfessinali fferte, rispett alle tariffe unitarie descritte analiticamente nell fferta ecnmica. Tale indicazine sarà pprtunamente valutata in sede di gara e sarà utilizzata per la cntabilizzazine a parte delle eventuali attività extra richieste dall emergenza, che sarann cncrdate cas per cas agli stessi patti e cndizini. Le Ditte partecipanti pssn anche ffrire sluzini aggiuntive pzinali, qutate a parte, ggett di eventuali espansini della frnitura. 1.6 RISORSE ESISTENTI Il sistema attualmente in essere rappresenta un insieme integrat di prcedure e mduli che cnsente alla struttura reginale di perare in md crdinat e di intervenire cn rapidità utilizzand tutte le risrse dispnibili. La sluzine prgettuale dell inter sistema si basa su di un sistema cmpst da due strutture rdinate e cmplementari dedicate all elabrazine dei dati territriali e alla diffusine degli stessi all intern dell inter sistema, permettend la gestine integrata delle infrmazini di differente tiplgia attravers relazini gegrafiche e/ alfanumeriche. Le principali funzinalità del sistema pssn riassumersi in: Centrale telefnica e Call Center; Il Settre Prtezine Civile si avvale di un prpri centralin telefnic e di un Call Center attiv press la Sala Operativa del centr Direzinale di Napli. Inltre sn istallati un sistema di registrazine delle telefnate e il sistema IVR/CTI. Sistema di videsrveglianza; Il sistema di videsrveglianza permette di mnitrare alcuni punti critici in aree a rischi della regine al fine di valutare la pssibile evluzine di eventuali eventi calamitsi. Sistema di telerilevament sensri idrmetepluvimetrici; Il sistema prevede la nrmalizzazine, la catalgazine e l analisi dei dati idrmetepluvimetrici gestiti dal Centr Funzinale per la previsine meterlgica e il mnitraggi meteidrpluvimetric e delle frane. Tale 6 di 44

7 sistema prevede la generazine autmatizzata dei dcumenti da trasmettere in presenza di cndizini mete avvers, attenzine, preallarme e allarme. Sulla base delle infrmazini prvenienti dai sensri dislcati sul territri reginale ed extra reginale, il sistema effettua la gestine intelligente delle stesse classificand tali infrmazini in indicazini di tip cumulat, ad esempi livelli di piggia, e indicazini di valri assluti quali ad esempi umidità dell aria. Sistema Cartgrafic (SIT); Il sistema cartgrafic cnsente la visualizzazine delle infrmazini dispnibili su base cartgrafica. Attravers pprtuni strumenti di relazine, cllega cmpnenti di diversa entità cnsentendne la cnsultazine integrata e relazinata. In ess sn presenti diversi mduli applicativi che garantiscn l espletament di svariate funzinalità, quali ad esempi (tracking layer, ttimizzazine percrsi, psizinament attravers crdinate, etc.) Nelle sue cmpnenti il sistema sfrutta le ptenzialità del gateway cartgrafic che cnsente al SIT di interfacciare un sistema SQL di ge-database. Sistema di gestine delle emergenze e della relativa pst-emergenza; Il sistema di gestine delle emergenze e pst-emergenza permette la gestine cmpleta delle anagrafiche delle segnalazini di pst emergenza. In particlare il sistema è rganizzat in md tale da garantire le relazini tra emergenze seguite dalla sala perativa in temp reale e le successive richieste di liquidazine dei danni. Alle infrmazini relative alla pst-emergenza è pssibile allegare cntenuti multimediali (ft, cartgrafia, etc.) Sistema di Alerting; Il sistema ALERTING (Fax Server e SMS Server) permette di rispndere alle esigenze di cmunicazine dell inter settre di Prtezine Civile e più in particlare agli peratri di Sala Operativa, frnend a tal prpsit un servizi di Fax Server per l invi autmatic dei dcumenti perativi attravers messaggi facsimile a liste di distribuzine predefinite e a cntatti liberi e di inviare SMS per allertare i respnsabili cinvlti nelle perazini di sccrs. Il sistema prevede l invi di circa 600 fax l ra ed è supprtat da piattafrme sftware create ad hc per il settre di Prgrammazine Interventi di Prtezine Civile Reginale della Campania. Si avvale delle ptenzialità del mdul dcumenti che, integrat al sttsistema di Mnitraggi e Allertament Idrgelgic, permette la gestine dei dcumenti perativi reglandne le cde di invi e i relativi semafri di stat. Il sistema permette di gestire mlteplici frmati di invi cme (Micrsft Wrd, Excell, Pwer Pint, Adbe Acrbat, Pagine Html, File Test e Immagini) Sistema di creazine scenari rischi sismic; Il Sistema ha cme biettiv generale il calcl di scenari di dann per la Regine Campania nel cas di eventi sismici. Gli scenari vengn valutati a scala cmunale e/ più nell specific a livell di celle. Il sistema prevede la rappresentazine attravers reprts di inquadrament dell andament nell arc delle prime re dall avvenut sisma. 7 di 44

8 Prtale Reginale. Il Prtale della Prtezine Civile è suddivis fndamentalmente in due sezini e più precisamente area pubblica e area privata. L area pubblica prevede la fruizine pubblica dei servizi fferti dalla struttura reginale, mentre quella privata prevede un framewrk di lavr per gli peratri del settre in missine esterna Schema Architetturale Attuale Di seguit si riprta l schema cncettuale dell attuale architettura del sistema SIT di prtezine Civile Regine Campania cn una breve descrizine dei relativi cmpnenti. Server CAE: Server att alla ricezine dalle centraline dei dati idrmetepluvimetrici. Firewall: Firewall RUPA Reginale WEB Server ( IDC Pmezia): Applicatin Server - Prtale Specifiche Cmpnenti: S.O. Server Win di 44

9 Prtale realizzat cn tecnlgia java JBOSS Il server è cllegat attravers una rete dedicata al server DataBase e al Web Server Cnslle Files Server - Sensri: Server att alla gestine dei dati raster, dei dati telerilevati grezzi e nrmalizzati. Specifiche Cmpnenti: S.O. Server Win2003 Dati raster Dati grezzi e dati nrmalizzati (file.dbf) S.O. Server Win2003 Applicazine Server Sensri (Linguaggi di prgrammazine : VB 6 + SP DLL Prprietarie) Data Base Server: Server dati att alla gestine delle infrmazini alfanumeriche e cartgrafiche del settre Specifiche Cmpnenti: S.O. Server Win2003 Data Base : Oracle 9i Gateway cartgrafic ArcSDE 9i FAX Server: Server per la gestine degli invii dei fax. L interfacciament tra il SIT e il Fax Server avviene tramite XML Specifiche Cmpnenti: S.O. Server Win2000 Applicazine FAX SERVER WEB in ASP WEB Server e Server Cnslle: WEB Server intern e Server per la gestine delle versini Client. L interfacciament tra i client SIT e il Server Cnslle avviene tramite XML. Frnisce supprt al sistema videwall attravers il prtcll wms. Specifiche Cmpnenti: S.O. Server Win2003 Applicazine Server Cnslle (Linguaggi di prgrammazine : VB 6 + SP DLL Prprietarie) ArcIMS Service Pack vers.2 e 3 9 di 44

10 Client SIT: Specifiche Cmpnenti: S.O. Server Win2000 e WinXP Linguaggi di prgrammazine : VB 6 + SP DLL Prprietarie Ambiente cartgrafic : MapObjects NetEngine 2 + Ecw Cnnectr di MapObjects per quant riguarda la visualizzazine dei dati ECW Il SIT è installat su tutte le macchine del settre Base Cartgrafica esistente La cartgrafia utilizzata dal settre è realizzata seguend le indicazini riprtate nel dcument relativ alla realizzazine dei DB ttgrafici di interesse genearle dell Intesa Stat Regini ed Enti lcali. Elenc degli elementi cartgrafici di BASE e TEMATICI in us press il sistema attualmente in funzine sn riprtati in dettagli nell Allegat I Apparati in Manutenzine Sarà cura dell appaltatre la manutenzine di tutti i sistemi frniti nnché di quelli già in pssess del Settre. Di seguit si elencan sinteticamente gli apparati attualmente in manutenzine il cui elenc cmplet è riprtat in Allegat II: Centrale Telefnica IVR Call Center, Apparecchi telefnici WEB Server ( IDC Pmezia) WEB Server e Server Cnslle Files Server Sensri Data Base Server Sistema Videsrveglianza FAX Server SMS Server FAX Server di backup Sistema Videwall Sistema di gestine Apparati. 10 di 44

11 2 OGGETTO DELLA FORNITURA La frnitura dvrà integrare ed aggirnare, ptenziandle, le risrse hardware, sftware e trasmissive già esistenti e dvrà avvenire senza interferire cn il nrmale funzinament del Settre. La frnitura avrà cme bbiettivi: Miglirare le prestazini degli apparati già in dtazine al Settre Prtezine Civile Integrare in md efficiente le apparecchiature già impiegate dal Settre Accrescere la fruibilità delle infrmazini sia per il persnale tecnic sia per gli utenti finali Assicurare il pien funzinament delle attrezzature per il lr prnt utilizz. 2.1 SDI DELLA PROTEZIONE CIVILE CAMPANA Le nrmative vigenti e le attività da temp in essere in materia di scambi delle infrmazini nella Pubblica Amministrazine nnché la predispsizine, da parte di una mlteplicità di Istituzini, di infrmazini in ttica Cperante Federata hann di fatt generat una Spatial Data Infrastructure (SDI) Nazinale. Questa metdlgia si esplica nella cndivisine e scambi delle infrmazini in mdalita sicura, in linea cn i prgrammi eurpei INSPIRE e GMES, e rende dispnibili, alla fnte, le infrmazini sul Territri garantend nel cntemp un aggirnament cntinu del dat, una capillarità di infrmazine ed una interperabilità spinta tra gli rgani prepsti alla gestine del Territri e delle risrse in ess incidenti. I Sistemi Infrmatici Federati, che di fatt sn già perativi su vari prgetti specifici, ergan sia infrmazini cartgrafiche che metainfrmazini relazinate utili per la crretta gestine sia delle risrse territriali che delle prblematiche relative. A sl scp esemplificativ si citan alcuni prgetti Prtale Cartgrafic Nazinale del Minister dell Ambiente Prgramma SigmaTer del Minister delle Finanze - Agenzia del Territri e Regini Repertri Cartgrafic Nazinale del Minister dell Innvazine Prgramma IntesaGis della Cnferenza Stat-Regini Prgett SITA dell Arma dei Carabinieri - Nucle Operativ Ambientale Prgett SINANET dell APAT Sistema SIM del Minister dell Agricltura a cui si aggiungn una miriade di prgetti E-Gv sia centrali che lcali delle pubbliche amministrazini Le recenti nrme CNIPA e le metdlgie di scambi delle infrmazini nella PA nnché il recente Sistema Pubblic di Cnnettività varat dal MIT tendn a 11 di 44

12 razinalizzare ed evlvere quest prcess di scambi cndivis federat delle infrmazini. La SDI è pertant l infrastruttura per la cndivisine dei dati spaziali a livell reginale. Una SDI è infatti la tecnlgia, le plitiche, gli standards, le risrse umane necessarie per l acquisizine, l elabrazine, la memrizzazine, la distribuzine e il miglir utilizz dei dati gespaziali. Attravers la definizine di mdelli di dati, interfacce e prtclli cmuni, essa è in grad di ffrire servizi per l interscambi di geinfrmazine. Pensata cme element di una struttura gerarchica, la SDI dvrà essere interperabile cn le future SDI nazinale, e E-SDI (Eurpean-SDI) In tale ttica il sistema Infrmativ esistente va ampliat e fatt evlvere al fine di realizzate un nuv sistema che dvrà cstituire la SDI della Prtezine Civile della Regine Campania e quindi dvrà permettere la cndivisine e l ergazine delle infrmazini in ess cntenute e gestite. Le cartgrafie prdtte e le infrmazini relative dispnibili debbn essere rese cperanti seguend le mderne tecniche di cperazine applicativa federata anche per il tramite di strumenti sftware che ne permettan la cndivisine seguend i dettami delle nrme eurpee INSPIRE delle specifiche CNIPA e degli standard cartgrafici in vigre cn particlare riferiment anche alle metdlgie e le nrme del Sistema Pubblic di Cnnettività. L iptesi principale è la realizzazine di un mdul ESS (Earth Science System) che pssa interagire sinergicamente cn i vari frnitri e manutentri di dati (AGEA, PCN, SOGEI, CNR, IGM,etc ) ma che nell stess temp pssa garantire un servizi intranet specific e specializzat per i vari usi che all intern degli uffici reginali si fann dei dati cartgrafici. In pratica i servizi ergati asslverann al cmpit di recuperare, classificare e gestire le infrmazini cartgrafiche geriferite ed i metadati assciati e di renderle dispnibili all us cn una interfaccia User-Friendly di ricerca. A questa interfaccia pi si asscian una serie di Tls specifici, che verrann implementati anche secnd le specifiche esigenze, in md da dare all utente la pssibilità di interagire cn le infrmazini e riutilizzarle a secnd degli scpi (creare una scrivania virtuale cn le infrmazini di una data zna e simulare scenari, mdificare in lcale strati per elabrazini, effettuare stampe, elabrazini, svrappsizini, interfermetrie, analisi, etc ). Il Sistema sarà cstituit da un GeDataBase Centrale che asslve ai cmpiti di catalgazine, classificazine e gestine dei dati e delle elabrazini effettuate dalla Prtezine Civile Campana. I servizi gestirann anche l scambi IN-Out delle infrmazini e delle cperazini applicative cn i CED distribuiti sul territri I servizi, pi, sarann ergati cn dei Web Services specifici che, utilizzand ed interagend cn le infrmazini sia lcali che distribuite in frma federata, intercettan le infrmazini, ne verifican l aggirnament e la capillarità, elabran gli scenari richiesti e restituiscn all utente i risultati. Tali servizi dvrann essere resi sicuri cn l adzine di specifici sftware di autenticazine ed autrizzazine all access dell utenza WEB ed in generale di dispnibilità e prtezine del dat, cme megli specificat nel paragraf Sicurezza del Sistema. 12 di 44

13 I risultati quindi ptrann essere immediatamente utilizzati dall utente elabrati da applicazini specifiche installate sulle wrkstatin utilizzand i dati restituiti dal sistema. In quest ultim cas il sistema centrale ptrà ricevere le elabrazini effettuate ed archiviarle per futuri usi Standard di riferiment Diversi vincli tecnlgici derivan in md specific dal richiest rispett di standard, direttive e linee-guida nei diversi ambiti. In particlare per quant riguarda mdelli e servizi per i dati spaziali, gli standard di riferiment sn quelli definiti dalla iniziativa INSPIRE e dall Open Gespatial Cnsrtium (OGC) su cui si dvrà basare la SDI della Prtezine Civile della regine Campania. Più precisamente si cnsideran riferimenti di base i risultati delle seguenti iniziative per mdelli di dati, prtclli e interfacce per l interperabilità dei dati spaziali: ISO 19115/19139 CEN TC 287 Open GeSpatial Cnsrtium (OGC) OWS INSPIRE drafting team reprt NORMATIVA VIGENTE E PROGRAMMI EUROPEI Scenari Internazinale Vari tavli sia eurpei che mndiali stann mettend rdine e crdinan le attività in materia di sservazine e gestine del territri. In particlare si evidenzia cme a livell eurpe vi sian in essere due iniziative che fann cap ai prgrammi GMES ed INSPIRE. GMES Glbal Mnitring fr Envirnment and Security rappresenta un sfrz per prtare i frnitri di infrmazini e di dati insieme agli utenti, in md che pssan megli capirsi e cnfrntarsi e prdurre le infrmazini ambientali e la sicurezza relativa e renderli dispnibili cn nuve tecnlgie e servizi. INSPIRE Infrastructure fr Spatial Infrmatin in Eurpe ha mandat invece di sttprre al parlament e quindi al cnsigli eurpe una direttiva il cui biettiv è creare un quadr giuridic per la realizzazine e l attivazine di un infrastruttura per l infrmazine territriale in Eurpa, cn la finalità di frmulare, attuare, mnitrare e valutare le plitiche cmunitarie a tutti i livelli e di frnire infrmazini al cittadin. Scenari Nazinale La realtà nazinale nel camp della prduzine, gestine e fruizine delle infrmazini cartgrafiche vede una variegata platea di attri presenti ed peranti sia a livell centrale che lcale. 13 di 44

14 Da segnalare a livell centrale : 1. Stat Maggire Difesa cn i sui tre rgani cartgrafici 2. Istitut Gegrafic Militare 3. Istitut Idrgrafic della Marina 4. Centr Infrmazini Getpgrafiche dell Aernautica 5. Direzine Generale Del Catast e dei Servizi Tecnici Erariali 6. Minister delle Plitiche Agricle AGEA 7. Minister dell Ambiente Sistema Cartgrafic di riferiment Prtale Cartgrafic Nazinale 8. PON Sicurezza CNR Lara NOE 9. Centrali Operative Reginali ARPA - APAT Le amministrazini lcali che gestiscn infrmazini cartgrafiche e sistemi GIS scaturenti sn mlteplici e di fatt partend dalle Regini che nei vari assessrati hann svariati sistemi di mnitraggi e cntrll per prblematiche specifiche si passa ai sistemi presenti nelle prvince, cmunità mntane e nei cmuni. Inltre altri enti presenti ed peranti sul territri hann e gestiscn prpri sistemi infrmatizzati sistemi in qualche md cllegati e cperanti (Parchi, Autrità di Bacin, municipalizzate, etc ) Il Minister dell Innvazine ha all up istituit un cmitat nazinale che ha mandat di emanare, una legge specifica che reglamenti le metdlgie e l interscambi delle infrmazini cartgrafiche e territriali assciate, in cnfrmità cn la direttiva eurpea INSPIRE, e che preveda la cstituzine di un Prtale Repertri Nazinale che frnisca infrmazini all utente su dve e su csa sia dispnibile e quindi ne favrisca il rius nelle PP.AA. Tale Sistema dvrà cnsentire un access sicur e tracciabile cn le mdalità megli specificate nel successiv paragraf Sicurezza del Sistema. 2.2 EVOLUZIONE DEL SISTEMA L evluzine degli apparati in dtazine dvrann miglirare l efficienza del servizi di Prtezine Civile cn un ptenziament e/ un aggirnament hardware e sftware miglirand l affidabilità degli impianti tecnlgici e dei sistemi hardware. L'indirizz è quell della realizzazine di un sistema di cndivisine delle infrmazini, cn l'adzine di un mdell cncettuale cmune, che si esprime materialmente nella creazine di un netwrk. Il Sistema dvrà cnsentire l'access alle infrmazini cnnesse cn un linguaggi cmune a tutti. Ogni Sistema Infrmativ Territriale (SIT) reginale, prvinciale, cmunale, etc., dvrà pter cperare al sistema, indipendentemente dal linguaggi di prgrammazine e dall ambiente di svilupp mediante gli standard nazinali di cperazine applicativa elencati a titl nn esaustiv nei paragrafi precedenti. 14 di 44

15 Il Sistema dvrà prevedere un prtcll di cmunicazine cmune, che lasci al cntemp autnmia a tutti gli utenti federati al Sistema. Tutte le amministrazini pubbliche e i sggetti che aderiscn al Sistema nn dvrann cambiare gli applicativi lcali, ma dvrann sl limitarsi a cndividere un linguaggi cmune, per far si che tutti gli applicativi e le infrmazini dell area pubblica pssan lavrare insieme. Il netwrk dvrà prevedere che i dati di ciascun ente federat al Sistema, restin lì dve sn prdtti. Ogni amministrazine è titlare degli atti di prpria cmpetenza e prduce le prprie infrmazini. Queste infrmazini nn vengn prtate alla centrale, ma è il sistema che va ad attingere al dat. Il sistema dvrà prevedere quindi un repsitry che funga da mtre di ricerca, nei cnfrnti di tutti i dati messi a dispsizine del Sistema stess da parte delle amministrazini e degli enti che si sn federati. Tale mdell cncettuale presuppne la cllabrazine tra le parti, cn l scambi autmatic dei meta dati. In sintesi, ciascun centr federat, mediante il gestre della centrale, dvrà essere in grad di cmunicare le meta infrmazini dei prpri dati sul database del sistema Reginale di Prtezine Civile FEDERATION Si richiedn strumenti di access federat attinenti agli standard Internazinali WS- Security e SAML che permettan di implementare le due diverse mdalità: brwser based dcument based ( Web Services) In ambit Web Services si richiede una sluzine che, intercettand il traffic XML in ingress e in uscita, l validi e ne verifichi la crrettezza. A tal prpsit il sistema deve permettere l implementazine di un ver e prpri sistema di cntrll accessi basat su ruli (Rle Based Access Cntrl) e nn un semplice sistema basat su Access Cntrl List. La sluzine prpsta lavrerà in stretta simbisi cn la sluzine di cntrll accessi delle risrse Web: nn sarà quindi richiesta l intrduzine di un ulterire sistema per la gestine centralizzata delle plicy ma si adtterà quell utilizzat per il Web Access Management. E infine gradita la pssibilità di estendere il dmini di Single Sign On anche ai sistemi di federatin in ambit Web Services RISULTATI ATTESI La pssibilità di avere in temp reale infrmazini che ggi richiedn tempi di recuper e di mgeneizzazine spess mlt lunghi (girni, settimane) e la cnseguente immediata dispnibilità delle infrmazini cn la riduzine sstanziale di rumre infrmatic ridndanza di dati 15 di 44

16 disallineament delle infrmazini carenza di gereferenziazine La pssibilità pi di avere un DB Centralizzat che autmaticamente cllqui cn i CED Federati presenti e futuri dei vari enti centrali e periferici, garantirà una elevata interperabilità sia interna che esterna alla Struttura Reginale. Altr evidente risultat attes è la ntevle riduzine degli errri ed dei disallineamenti infrmatici dvuti dalla mancanza di relazinament dei dati. Cnseguentemente ci si attende un aument dell efficacia e dell efficienza delle perazini che richiedn analisi territriale lcalizzata. Evidenti dvrann inltre essere i risparmi in termini di : temp manutenzine sicurezza accuratezza dispnibilità recuper delle infrmazini Il Sistema da realizzare deve priritariamente garantire le seguenti funzinalità e metdlgie di peratività : Cndivisine lcale e remta delle Geinfrmazine Interscambi cperante e federat dei dati e delle elabrazini Scalabilità delle sluzini e delle banche dati Sicurezza dei servizi web e autenticazine e autrizzazine degli accessi via brwser e tramite Web Services Dispnibilità e prtezine lgica del dat Il Sistema prpst dvrà garantire elevati standard di sicurezza sui sistemi cinvlti per l scambi dei dati in questine. Nell specific vengn richiesti sistemi di: Hardening dei sistemi Sluzini per il cntrll accessi alle risrse Web (Web Access Cntrl Systems) Meccanismi di Single Sign On per l access alle risrse Web Sluzini per l implementazine secnd meccanismi standard di meccanismi di Federatin di tip brwser based e dcument based La sluzine prpsta dvrà essere in grad di aumentare sensibilmente le funzinalità di sicurezza native fferte dal sistema perativ che l spita anche in ambiente pen surce. Alcuni esempi di cntrll di access alle risrse sn i seguenti: 16 di 44

17 Cntrll degli Accessi rete da e vers il sistema: in funzine dell accunt, della pstazine srgente e del girn e dell ra Cntrll avanzat di access ai dati Cntrll avanzat su quali prgrammi: pssn essere eseguiti da un particlare utente grupp di utenti; Cntrll avanzat prcessi e/ servizi: Prtezine delle chiavi del registr (per i server Windws) Prtezine attiva cntr alcuni attachi di buffer verflw La sluzine deve permettere anche un Cntrll avanzat delle passwrd al fine di miglirare la qualità delle passwrd da utilizzare per l access ai sistemi,e di rispettare la cmpliances cn la nrmativa vigente D.L. 196/03, utilizzand le seguenti regle: età della passwrd; lunghezza minima e massima; caratteri da utilizzare per la cmpsizine della passwrd (es. maiuscle, minuscle, numeri e caratteri di cntrll); inibizine di caratteri ripetuti; inibizine nell us dell accunt cme passwrd memrizzazine della stria delle passwrd utente, per impedire che vengan riutilizzate passwrd già usate in precedenza cntrll passwrd attravers un dizinari persnalizzabile dall amministratre La sluzine richiesta dvrà permettere il cntrll centralizzat delle regle di access alle risrse Web a valle di un prcess di autenticazine dell utente. Il sistema dvrà permettere la semplice implementazine di un sistema di access alle risrse basat su ruli: Rle Based Access Cntrl. E richiesta la pssibilità di validare l access ad una risrsa nn sl sull appartenenza ad un rul ma anche sulla base di pprtuni cntrlli effettuati vers risrse esterne e la relativa valrizzazine di pprtune variabili. Tra i meccanismi di autenticazine utilizzabili ricrdiam: Basic Authenticatin (User-name/Passwrd) Basic Authenticatin su SSL Tken OTP CryptCard Radius Prxy Frm-based authenticatin Certificati X di 44

18 Cmbinazine di Passwrd e Certificati Metdi alternativi ( certificati passwrd ) Schemi custm La sluzine prpsta dvrà permettere di decidere un livell di prtezine per gni classe di risrse al quale verrà assciat un divers tip di autenticazine Il sistema dvrà inltre cnsentire due tipi di access ai servizi e più precisamente: Access Area Pubblica: Abilitand gli utenti federati che vglian cnsultare la cartgrafia, le rtft e tutte le immagini di base presenti nella banca dati reginale; Access Area Privata: Riservat agli utenti di Prtezine Civile. L'access a tale area dvrà essere amministrat dal gestre delle autenticazini (server Authenticatin). Tale area dvrà prevedere un ulterire gestre di prfili che, attravers le credenziali frnite, veiclerà l utente lggat all utilizz dei mduli ad ess assciati. Di seguit si riprta a titl puramente esemplificativ l architettura prgettuale che cdest Settre intende realizzare, la descrizine dei mduli già utilizzati dal Settre e quelli richiesti cme implementazine minima. 18 di 44

19 Architettura prgettuale del sistema MODULI OPERATIVI ATTUALMENTE IN USO DA POTENZIARE E MANUTENERE Mdul mnitraggi e allertament idrgelgic Il mdul prevede l acquisizine, la nrmalizzazine, la catalgazine e l analisi dei dati idrmetepluvimetrici gestiti dal Centr Funzinale per la previsine meterlgica e il mnitraggi meteidrpluvimetric e delle frane. Tale mdul 19 di 44

20 prevede inltre la gestine autmatizzata dei dcumenti utilizzati dalla sala perativa di Prtezine Civile per le cmunicazini di cndizini di mete avvers, attenzine, preallarme e allarme. Mdul gestine emergenze In base alla legge 24 febbrai 1992, n. 225 e successive integrazini, il settre Prtezine Civile si è dtat di un mdul di gestine delle emergenze di supprt alla Sala Operativa Reginale Unificata (SORU). Il mdul è cmpst da funzini perative realizzate ad hc, dve gnuna permette la gestine delle funzini definite dal metd Augustus. Mdul gestine pst-emergenze Il mdul permette la gestine cntabile e delle anagrafiche relative alle richieste pervenute dagli enti che hann subit danni in seguit ad eventi naturali (meterelgici, idrgelgici, etc. ). Tale mdul prevede inltre la gestine delle infrmazini cartgrafiche e multimediali a crred delle schede. Mdul alerting system Il mdul Alerting System prevede l invi di circa 600 fax l ra ed è supprtat da piattafrme sftware create ad hc per il settre di Prgrammazine Interventi di Prtezine Civile Reginale della Campania. Si avvale delle ptenzialità del mdul Dcumenti che, integrat al mdul di Mnitraggi e Allertament Idrgelgic, permette la gestine dei dcumenti da inviare, reglandne le cde di invi e i relativi semafri di stat. Il sistema permette di gestire mlteplici frmati di invi cme (Micrsft Wrd, Excel, Pwer Pint, Adbe Acrbat, Pagine Html, File Test e Immagini) Mdul agenda Il mdul centralizzat Agenda permette all inter settre di ttenenre attravers semplici ed immediate interrgazini tutte le infrmazini riguardanti gli attri che cperan al sistema di Prtezine Civile. Il mdul gestisce ltre alle infrmazini classiche di una rubrica telefnica anche le infrmazini aggiuntive relative a Persne Fisiche, Amministrazini e Assciazini di Vlntariat Mdul dcumenti Il mdul è una prcedura rizzntale che permette agli altri mduli ad ess cllegati, la gestine dei dcumenti utilizzati dalla Sala Operativa nella fase di emergenza per cmunicare i diversi stati perativi, alle strutture periferiche quali i cmuni, le assciazini di vlntariat, etc. La metdlgia utilizzata permette di avere una centralità delle infrmazini e dei dcumenti. Il mdul al verificarsi di particlari cndizini prestabilite, genera e cmpila autmaticamente i dcumenti da inviare alle strutture periferiche e/ a tutte le entità interessate. Mdul cartgrafic Il mdul cartgrafic frnisce all inter sistema la gestine di tutta la cartgrafia in pssess del Settre Prtezine Civile, rendend pssibile all'ccrrenza la realizzazine di cartgrafie di base e di mappe tematiche. Il mdul cartgrafic cnsente di rappresentare attravers carte tematiche e di base l inter territri reginale e viene utilizzat, assciat ai mduli precedenti per: 20 di 44

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO Avvis pubblic per la cncessine di cntributi ecnmici a sstegn di prgetti da attuare nelle Scule del Lazi - Presentazine n demand delle prpste prgettuali ALLEGATO A - Prgetti Esclusi - Scadenza 27 febbrai

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18)

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) STAFF RISRSE UMANE Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENT DEL PERSNALE E CNFERIMENT DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) NTA METDLGICA SCREENING Servizio Gestione Risorse 1 PREMESSA

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Architettura SPC e porta di dominio per le PA

Architettura SPC e porta di dominio per le PA Libro bianco sulla SOA v.1.0 Allegato 2_1 Architettura SPC e porta di dominio per le PA vs 02 marzo 2008 Gruppo di Lavoro SOA del ClubTI di Milano Premessa L architettura SPC e la relativa porta di dominio

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013 SIMATIC WinCC Runtime Professional V12 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 04/2013 - Architetture Novità

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06) ALLEGATO N. 1 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SERVIZIO

REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06) ALLEGATO N. 1 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SERVIZIO REGIONE BASILICATA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA INTEGRATO SERB ECM DELLA REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06)

Dettagli