IL BUSINESS CONTINUITY PLAN DEI SISTEMI INFORMATIVI E DISASTER RECOVERY

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL BUSINESS CONTINUITY PLAN DEI SISTEMI INFORMATIVI E DISASTER RECOVERY"

Transcript

1 IL BUSINESS CONTINUITY PLAN DEI SISTEMI INFORMATIVI E DISASTER RECOVERY UN BUON MOTIVO PER [cd. E453] Il Crs ha cme biettiv di frnire gli strumenti e le metdlgie per prevenire e gestire efficacemente le situazini di emergenza in azienda. A CHI È RIVOLTO Ha cme destinatari le figure prfessinali di: Direttre dei Sistemi Infrmativi, Respnsabile della Sicurezza dei Sistemi Infrmativi; Respnsabile delle infrastrutture di elabrazine dati, Security Manager, Prject Manager di prgetti infrmatici, Respnsabile Audit IT. COMPETENZE ACQUISITE Al termine del crs i partecipanti sarann in grad di: Individuare i rischi che pssn danneggiare il patrimni infrmativ critic e valutarne l impatt sulla cntinuità del business aziendale Prevenire e crreggere le situazini critiche per i sistemi infrmativi e di stabilire le mdalità di recuper degli stessi Pianificare e rganizzare le attività legate al Pian di Disaster Recvery Ridurre eliminare i rischi di disastr sulle infrastrutture tecnlgiche, sui dati critici e sugli asset infrmativi aziendali Apprendere le diverse tecniche per effettuare il Disaster Recvery dei dati Analizzare le strategie più efficaci di Disaster Recvery per i sistemi centralizzati e quelli distribuiti Cnscere i prcessi decisinali e le prcedure da adttare in una situazine di emergenza Svlgere attività di verifica e mdifica del pian attravers i test di recvery

2 PROGRAMMA DI DETTAGLIO 1) Cmprendere scp e mtivazini di un Business Cntinuity Plan (BCP) Quali sn le prirità di ripristin Analizzare le interrelazini fra Business 5) Identificare i cntrlli preventivi Cntinuity Plan e Risk Management 2) Il prcess per l svilupp ed il manteniment del BCP L analisi delle minacce e delle vulnerabilità Gli eventi che pssn minacciare il business aziendale: gli eventi di frza L articlazine del prcess maggire; l inadeguatezza Verificare la cnfrmità cn i requisiti rganizzativa; gli errri umani; gli atti della BS7799 deliberati Analizzare la cerenza cn le direttive Le cntrmisure ed i cntrlli preventivi Basilea2 trattati per gruppi: le cmpnenti generiche; le infrastrutture; i sistemi; le 3) Sviluppare la plitica del BCP reti Cndurre l analisi degli impatti sul Business Impact Analysis 6) Sviluppare le strategie di ripristin Identificare il patrimni infrmativ ed i Analizzare le metdlgie del back-up prcessi critici per il business aziendale Scegliere il sit alternativ La matrice dei prcessi Valutare la sstituzine delle apparecchiature La classificazine dei prcessi aziendali 7) La matrice delle applicazini Definire ruli e respnsabilità Cme effettuare valutazini di cst 4) Identificare le risrse critiche per il business aziendale 8) Valutare l utsurcing e l insurcing Individuare il dmini applicativ critic delle sluzini Analizzare la crrelazine fra prcessi a La scelta fra risrse alternative interne d applicazini esterne all azienda Qual è il fluss del prcediment per La variabile tempi di ripristin l identificazine delle applicazini La sluzine critiche Valutare l impatt delle interruzini ed individuare i tempi d interruzine 9) Strategie di Recvery di piattafrme critiche accettabili Frequenza di backup

3 Ridndanza di cmpnenti di sistemi Business Impact analysis: identificare le critici prirità degli asset infrmativi Dcumentazine delle cnfigurazini Recvery Time Objective e Interperabilità tra sit primari ed Recvery Pint Objective sugli asset alternativ tecnilgici 10) Cme sviluppare il Pian di Business Cntinuity Infrmazini di supprt Fase di ntifica ed attivazine Prcedura di ntifica 13) Cme mitigare I rischi di disastr e ridurre I rischi di impatt sugli Asset critici Accertament del dann Ridurre eliminare i rischi di disastr Attivazine del pian sulle infrastrutture lgistiche e sulle Fase di recvery facilities Sequenza delle attività di ripristin La prtezine fisica dei data center e dei Prcedure di ripristin building Fase di ripristin Ridurre eliminare i rischi di impatt Appendice al pian sulle infrastrutture di rete e di telecmunicazine 11) Pianificare ed rganizzare le attività legate al Pian di Disaster Recvery Le differenti aree di intervent sui server aziendali Il rul del Disaster Recvery L imprtanza delle plicy aziendali Crdinatr Le principali milestne di prgett Pianificazine delle attività e cstituzine 14) Tecniche e sluzini per effettuare il Disaster Recvery dei dati di un cmitat di prgett e dei team di lavr 12) Le metdlgie di analisi dei rischi di disastr e la Business Impact Analysis Cme identificare, classificare e catalgare i dati critici in input e utput Identificazine delle plicy di backup e restre dei dati La replicazine dei dati: sluzini di Cme quantificare i rischi e gli impatti Strage Area Netwrk e Netwrk Identificazine degli scpi e degli Attached Strage biettivi Le sluzini e i prdtti dispnibili sul Business Impact Analysis: la racclta e mercat l analisi dei dati I servizi di electrnic vaulting e i servizidi utsurcing

4 Case Histry: esempi cncreti di sluzini implementate 18) Le strategie di Disaster Recvery delle rete dati e fnia 15) Le strategie di Disaster Recvery dei sistemi centralizzati e la scelta dei Frnitri dei servizi I prblemi legati alla sicurezza delle reti all intern di siti di DR L analisi del netwrk esistente e le Le strategie di recvery dei mainframe attività preliminari Servizi, sluzini dispnibili e maggirni Strategie per il ripristin delle reti interne player di mercat presenti in Italia Strategie di ripristin dei cllegamenti Cme scegliere gli HOT site e le tiplgie alle reti gegrafiche, extranet e internet di servizi più adatte alle prprie PABX e Vice services, tecniche di necessità riprstin dei servizi di fnia. 16) Gestire le prblematiche di Disaster Recvery dei sistemi distribuiti 19) I prcessi decisinali e le prcedure in una situazine di emergenza Le prblematiche tipiche dell ambiente Organizzare le prcedure in una Client/Server in ambiente MS Windws evacuazine di emergenza Strategie prattive e preventive del L attivazine di un centr di crisi disastr negli ambienti distribuiti La fase di assessment dei danni sulle Pianificazine dei recvery dei sistemi risrse e sugli asset aziendali distribuiti Flwchart delle attività ed escalatin plan Case Histry: esempi pratici di sluzini La fase di recvery e la fase di rientr alla implementate situazine di nrmalità 17) Le strategie di Disaster Recvery degli utenti e delle infrastrutture lgistiche 20) La cnscenza del pian all intern dell azienda e la verifica del pian I prerequisiti lgistici e tecnlgici di un attravers i test recvery sit utenti alternativ Il supprt lgistic, i mezzi di trasprt, l access agli edifici alternativi L Organizzazine e l esecuzine dei test recvery La gestine e il fllw-up dei risultati del La cndivisine del sit DR cn altre scietà e il prblema della cndivisine test di recvery e il change management del pian del sit Reprt al management I supprti tecnlgici e lgistici da allestire press il DR

5 MODALITA FORMATIVE SEMINARIO Intervent cllettiv d'aula a tagli divulgativ, di apprfndiment generic su di un tema afferente ai cntenuti stt descritti. La durata è stabilita da un minim di 3 ad un massim di 8 re. WORKSHOP Intervent cllettiv d'aula a tagli pratic sperimentale finalizzat alla cndivisine di prblemi, prpste, sluzini, esami di certificazine e strumenti specifici afferenti ai cntenuti stt descritti e ai prcessi aziendali ad essi cllegati. La durata è stabilita da un minim di 3 ad un massim di 16 re. CORSO TRAINING: «il sapere e il saper fare» intervent frntale, seminariale e di labratri finalizzat all intrduzine e alla cnscenza terica e pratica dell argment in ggett. TRAINING ON THE JOB: «il saper rislvere» intervent persnalizzat finalizzat alla cnduzine di strumenti perativi e di sluzini pratiche Le durate sn cerenti rispett agli biettivi e sn stabilite da un minim di 9 ad un massim di 40 re.

AMMINISTRAZIONE DI DATABASE MICROSOFT SQL SERVER 2000

AMMINISTRAZIONE DI DATABASE MICROSOFT SQL SERVER 2000 AMMINISTRAZIONE DI DATABASE MICROSOFT SQL SERVER 2000 UN BUON MOTIVO PER Durata: 40 re [cd. E301] Quest crs frnisce agli studenti la preparazine necessaria per installare, cnfigurare, amministrare e rislvere

Dettagli

MS WINDOWS SERVER 2008 - PLANNING AND ADMINISTERING SERVERS

MS WINDOWS SERVER 2008 - PLANNING AND ADMINISTERING SERVERS MS WINDOWS SERVER - PLANNING AND ADMINISTERING SERVERS UN BUON MOTIVO PER [cd. E120] L biettiv del Crs è frnire ai partecipanti la preparazine e le cmpetenze necessarie per implementare, mnitrare e manutenere

Dettagli

MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING TERMINAL SERVICES

MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING TERMINAL SERVICES MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING TERMINAL SERVICES UN BUON MOTIVO PER [cd. E109] L biettiv del Crs è frnire ai partecipanti la preparazine e le cmpetenze necessarie per cnfigurare, gestire, mnitrare

Dettagli

GESTIRE E MANTENERE UN AMBIENTE WINDOWS SERVER 2003 PER MCSA WINDOWS 2000

GESTIRE E MANTENERE UN AMBIENTE WINDOWS SERVER 2003 PER MCSA WINDOWS 2000 GESTIRE E MANTENERE UN AMBIENTE WINDOWS SERVER 2003 PER MCSA WINDOWS 2000 UN BUON MOTIVO PER Durata: 40 re [cd. E004] Quest crs e' pensat per amministratri di sistema su Windws 2000 cn esperienza nella

Dettagli

DEVELOPING JAVASERVER FACES WEB APPLICATIONS WITH AJAX USING SUN JAVA STUDIO CREATOR

DEVELOPING JAVASERVER FACES WEB APPLICATIONS WITH AJAX USING SUN JAVA STUDIO CREATOR DEVELOPING JAVASERVER FACES WEB APPLICATIONS WITH AJAX USING SUN JAVA STUDIO CREATOR UN BUON MOTIVO PER [cd. S307] Il crs Develping Web Applicatins With AJAX Using Sun Java Studi Creatr descrive i principi

Dettagli

SVILUPPARE APPLICAZIONI PER LA PIATTAFORMA JAVA EE

SVILUPPARE APPLICAZIONI PER LA PIATTAFORMA JAVA EE SVILUPPARE APPLICAZIONI PER LA PIATTAFORMA JAVA EE UN BUON MOTIVO PER [cd. S311] Il crs frnisce le cnscenze necessarie per creare e distribuire applicazini aziendali cnfrmi agli standard della tecnlgia

Dettagli

MS WINDOWS SERVER 2003 R2 - GETTING STARTED

MS WINDOWS SERVER 2003 R2 - GETTING STARTED MS WINDOWS SERVER 2003 R2 - GETTING STARTED UN BUON MOTIVO PER [cd. E016] Descrivere quali sn le nuve caratteristiche di Windws Server 2003 nella R2 release Descrivere cme gli uffici remti si integran

Dettagli

MS VISUAL STUDIO 2008 - EFFECTIVE TEAM DEVELOPMENT USING MICROSOFT VISUAL STUDIO TEAM SYSTEM

MS VISUAL STUDIO 2008 - EFFECTIVE TEAM DEVELOPMENT USING MICROSOFT VISUAL STUDIO TEAM SYSTEM MS VISUAL STUDIO - EFFECTIVE TEAM DEVELOPMENT USING MICROSOFT VISUAL STUDIO TEAM SYSTEM UN BUON MOTIVO PER [cd. S185] L biettiv del Crs è frnire ai partecipanti la preparazine e le cmpetenze necessarie

Dettagli

MS WINDOWS SERVER 2008 - MANAGING AND MAINTAINING ACTIVE DIRECTORY SERVERS

MS WINDOWS SERVER 2008 - MANAGING AND MAINTAINING ACTIVE DIRECTORY SERVERS MS WINDOWS SERVER 2008 - MANAGING AND MAINTAINING ACTIVE DIRECTORY SERVERS UN BUON MOTIVO PER [cd. E118] L biettiv del Crs è frnire ai partecipanti la preparazine e le cmpetenze necessarie per: cnfigurare

Dettagli

MS OFFICE PROJECT SERVER 2007 - MANAGING PROJECTS AND PROGRAMS

MS OFFICE PROJECT SERVER 2007 - MANAGING PROJECTS AND PROGRAMS MS OFFICE PROJECT SERVER 2007 - MANAGING PROJECTS AND PROGRAMS UN BUON MOTIVO PER [cd. A219] L'biettiv del crs è frnire le cnscenze e le cmpetenze per utilizzare l'enterprise tl di Micrsft Office Prject

Dettagli

MS VISUAL STUDIO 2008 WINDOWS COMMUNICATION FOUNDATION

MS VISUAL STUDIO 2008 WINDOWS COMMUNICATION FOUNDATION MS VISUAL STUDIO 2008 WINDOWS COMMUNICATION FOUNDATION UN BUON MOTIVO PER [cd. S188] L biettiv del Crs è frnire ai partecipanti la preparazine e le cmpetenze necessarie per cstruire e cnfigurare una sluzine

Dettagli

MS SQL SERVER 2005 - FOR EXPERIENCED ORACLE DBAS

MS SQL SERVER 2005 - FOR EXPERIENCED ORACLE DBAS Catalg LEN Frmazine 2009/2010 Scheda di dettagli MS SQL SERVER 2005 - FOR EXPERIENCED ORACLE DBAS UN BUON MOTIVO PER [cd. E310] L scp di quest crs è insegnare ai DBA Oracle cme sfruttare le prprie cnscenze

Dettagli

MS WINDOWS SERVER 2008 - DESIGNING AN APPLICATION PLATFORM INFRASTRUCTURE

MS WINDOWS SERVER 2008 - DESIGNING AN APPLICATION PLATFORM INFRASTRUCTURE Catalg LEN Frmazine 2009/2010 Scheda di dettagli MS WINDOWS SERVER 2008 - DESIGNING AN APPLICATION PLATFORM INFRASTRUCTURE UN BUON MOTIVO PER [cd. E113] L biettiv del Crs, che prepara i prfessinisti IT

Dettagli

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM Master in Alt Apprendistat Sluzini di supprt alla gestine e svilupp di prdtt in ambit NPD e Figura prfessinale e biettiv Gli apprendisti destinatari del prgett frmativ sn: laureati, di prim e secnd livell,

Dettagli

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa prgetti 1.1 Denminazine prgett ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE 1.2 Respnsabile prgett Prf.ssa Marr Anna Elisabetta Indicare l ambit disciplinare: Ambit linguistic/stric gegrafic-ambientale

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: inf@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

UPDATING SYSTEMS ADMINISTRATOR SKILLS FROM MICROSOFT WINDOWS 2000 TO WINDOWS SERVER 2003

UPDATING SYSTEMS ADMINISTRATOR SKILLS FROM MICROSOFT WINDOWS 2000 TO WINDOWS SERVER 2003 UPDATING SYSTEMS ADMINISTRATOR SKILLS FROM MICROSOFT WINDOWS 2000 TO WINDOWS SERVER 2003 UN BUON MOTIVO PER Durata: 16 re [cd. E023] Quest Wrkshp frnisce agli studenti la preparazine e le cmpetenze necessarie

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Via Mranti, 4 Castelnv né mnti INDIRIZZO: Servizi sci sanitari DOCENTE: Liguri Tiziana CLASSE: 2^E MATERIA DI INSEGNAMENTO: Metdlgie perative LIVELLI DI PARTENZA

Dettagli

La gestione del rischio clinico PIANO DI FORMAZIONE. REGIONE TOSCANA Giunta Regionale

La gestione del rischio clinico PIANO DI FORMAZIONE. REGIONE TOSCANA Giunta Regionale REGIONE TOSCANA Giunta Reginale Direzine Generale Diritt alla Salute e Plitiche di Slidarietà La gestine del rischi clinic PIANO DI FORMAZIONE 50127 Firenze, Via di Nvli 26 Tel. 055/4382111 http:\\www.regine.tscana.it

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL INDIRIZZO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL INDIRIZZO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING Larg Zecca, 4-16124 GENOVA Tel. 010/247.07.78 - Fax 010/251.29.60- E-mail geis00600r@istruzine.it C.F. 95062410105 CORSI DELL INDIRIZZO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING INFORMATICA CLASSE PRIMA

Dettagli

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL CORSO: TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA Attestat di TECNICO SISTEMISTA HARDWARE

Dettagli

InfoCenter Product a PLM Product

InfoCenter Product a PLM Product InfCenter Prduct a PLM Prduct Inf Center Prduct Cmpnenti di Inf Center Prduct La gestine dcumenti Definizine e ggett Acquisizine di un ggett Funzini sugli ggetti L integrazine prgettazine e gestinali Le

Dettagli

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Lgistica, Trasprti, Cmmerci Internazinale La frmazine rganizzata dal nstr netwrk mira a sddisfare la necessità d apprfndiment dei temi relativi ai temi di Acquisti,Lgistica

Dettagli

Endpoint Management and Security

Endpoint Management and Security Endpint Management and Security Dve stiam andand Diventa priritari prteggere e mettere in sicurezza dati infrmazini e cnscenza RISORSE ACCESSIBILI DA OVUNQUE L IT AZIENDALE E ANCHE PERSONALE ESPLOSIONE

Dettagli

Nuove Tecnologie per il Made in Italy nel settore dei servizi alle imprese. Tecnico superiore per il marketing, l internazionalizzazione delle imprese

Nuove Tecnologie per il Made in Italy nel settore dei servizi alle imprese. Tecnico superiore per il marketing, l internazionalizzazione delle imprese Allegat A Tecnic superire per il marketing, l internazinalizzazine delle imprese 2011 Prgett didattic frmativ Nuve Tecnlgie per il Made in Italy nel settre dei servizi alle imprese ITS SERVIZI ALLE IMPRESE

Dettagli

L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO. con la collaborazione della. QUALITY AND MANAGEMENT SERVICES s.r.l.

L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO. con la collaborazione della. QUALITY AND MANAGEMENT SERVICES s.r.l. L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO cn la cllabrazine della QUALITY AND MANAGEMENT SERVICES s.r.l. - Rma ORGANIZZA Labratri di Micrsft Prject Durata 16 re PROGRAMMA DEL CORSO Direttre didattic:

Dettagli

Sperimentiamo in inglese

Sperimentiamo in inglese Istitut Omnicmprensiv Statale Beat Simne Fidati Scula d Infanzia, Primaria, Secndaria prim grad e Secndaria Superire (IPSIA) Lcalità La Stella - 06043 Cascia (PG) 074376203 0743751017 074376180 E-mail

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

PERCORSO ISO 9001:2015

PERCORSO ISO 9001:2015 PERCORSO ISO 9001:2015 In cllabrazine cn Intrduzine: Per la fine del 2015 è prevista l entrata in vigre della nuva versine della ISO (Internatinal Organizatin fr Standardizatin) 9001:2015, l standard internazinale

Dettagli

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Cnvenzine tra la Prvincia di Campbass e il Cmune di per l adesine alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Oggi, nella sede della Prvincia di Campbass, si sn cstituiti i Sigg.,

Dettagli

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing)

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing) Revisine dei cnti apprcci al rischi. Di Angel Firi Premessa Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) sn ggi un autrevle quadr di riferiment per l svlgiment

Dettagli

MODELLO DI. un offerta Clienti nella appropriate. per una. Security di tipo: o o Management. o o. Security Governance o. monitoring Security

MODELLO DI. un offerta Clienti nella appropriate. per una. Security di tipo: o o Management. o o. Security Governance o. monitoring Security L OFFERTA REPLY PER SECURITY LA BUSINESS Reply ha cmpst un fferta integrata, cerente e cmpleta per supprtare i prpri Clienti nella definizine dellee strategiee idnee e nell implementazine delle sluzini

Dettagli

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO Unine Eurpea Repubblica Italiana Regine Sicilia Istitut Cmprensiv «Santi Bivna» REGIONE SICILIANA-DISTRETTO SCOLASTICO N. 65 ISTITUTO COMPRENSIVO «SANTI BIVONA» Cntrada Sccrs s. n. c. - 92013 Menfi - (AG)

Dettagli

ABSTRACT. Fornitura di un sistema per la Business Continuity delle società del Gruppo

ABSTRACT. Fornitura di un sistema per la Business Continuity delle società del Gruppo Direzine Sistemi ABSTRACT Frnitura di un sistema per la Business Cntinuity delle scietà del Grupp GSE cmprensiv della prgettazine, realizzazine e gestine, nnché dei servizi assciati. 1 di 5 1. DESCRIZIONE

Dettagli

Catalogo della formazione

Catalogo della formazione TrainerMKT Catalg della frmazine FndPrfessini - Ann 2014/15 Indice Sviluppare relazini efficaci cn il cliente: apprcci cnsulenziale e strumenti p. 3 Guidare e mtivare le risrse per aumentare l efficacia

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Supervisore di un Centro di Assistenza

Supervisore di un Centro di Assistenza - SCA Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizine ed il gvern dei cntratti della Pubblica Amministrazine Manuale perativ Dizinari dei prfili di cmpetenza per le prfessini ICT

Dettagli

VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO

VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO Dipartiment di Scienze Plitiche VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO 1)TEMA DEL CORSO LA NUOVA DISCIPLINA DEL LAVORO PUBBLICO

Dettagli

L INNOVAZIONE TECNOLOGICA 2003-2004

L INNOVAZIONE TECNOLOGICA 2003-2004 L INNOVAZIONE TECNOLOGICA 2003-2004 Il Cambiament in att Negli ultimi due anni la Ragineria Generale dell Stat ha pst al vertice degli biettivi istituzinali il miglirament dei sistemi e delle metdlgie

Dettagli

Esame 70284: Implementazione e amministrazione di Exchange Server 2003 (corso MS-2400)

Esame 70284: Implementazione e amministrazione di Exchange Server 2003 (corso MS-2400) Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70284: Implementazine e amministrazine di Exchange

Dettagli

Chi siamo. Servizi offerti

Chi siamo. Servizi offerti Recuper Crediti Investigazini & Sicurezza Vip & C., - Mira al superament delle aspettative del cliente e per quest pera cn standards e biettivi di prestazine tra i più elevati; - S'impegna ad affermarsi

Dettagli

A.s. 2014-2015 Programma di Informatica

A.s. 2014-2015 Programma di Informatica Via Tscana, 10 Parma tel. 0521266511 fax 0521266550 A.s. 2014-2015 Prgramma di Infrmatica Gli aspetti terici della disciplina sn suddivisi in 5 mduli: A. Prgett di sistemi infrmativi B. Basi di dati C.

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PROGETTO FORMATIVO COMUNICAZIONE EFFICACE E GESTIONE DEL CONFLITTO NEL FRONT-OFFICE PREMESSA L rientament al cliente è una prergativa indispensabile per la crescita e la cmpetitività di un rganizzazine

Dettagli

5020 : cinquantavent i

5020 : cinquantavent i 020 : cinquantavent i Presentazine a IT@WORK Marz 201 16/03/201 020-cinquantaventi Nasce dall idea di un grupp di manager cn l biettiv di utilizzare le migliri cmpetenze rganizzative e ICT dispnibili sul

Dettagli

A.s. 2012-2013 Programma di Informatica

A.s. 2012-2013 Programma di Informatica Via Tscana, 10 Parma tel. 0521266511 fax 0521266550 A.s. 2012-2013 Prgramma di Infrmatica Gli aspetti terici della disciplina sn suddivisi in 5 mduli: A. Prgett di sistemi infrmativi B. Basi di dati C.

Dettagli

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista Il Business Plan, dcument essenziale per l svilupp e la crescita dell impresa Sintesi del nstr punt di vista Settembre 2014 Preparare il Business Plan Sintesi del nstr punt di vista La preparazine del

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

DB2 System and Application Tuning Consulting. Una soluzione per gestire le performance del vostro ambiente DB2

DB2 System and Application Tuning Consulting. Una soluzione per gestire le performance del vostro ambiente DB2 DB2 System and Applicatin Tuning Cnsulting per Una sluzine per gestire le perfrmance del vstr ambiente DB2 DB2 System and Applicatin Management Cnsulting Versine 1.0 del 24 Gennai 2008 Indice 1 DESCRIZIONE

Dettagli

Presentazione del gruppo

Presentazione del gruppo Presentazine del grupp Scietà e divisini del grupp Assessment Ricerca e selezine di executives Management assessment Management Benchmarking Assessment e Autvalutazine del Bard Cmpensatin per alta direzine

Dettagli

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere ITS S. Bandini Siena Indirizz Turism pag. 1/5 Turism Chi è? Eredita il vecchi crs per Perit Turistic Il Diplmat nel Turism ha cmpetenze specifiche nel cmpart delle imprese del settre turistic e cmpetenze

Dettagli

ITC MASTER PLURIDISCIPLINARE. (Innovation Transfer Consultant) Master Pluridisciplinare per Innovation Transfer Consultant. Pag. 1

ITC MASTER PLURIDISCIPLINARE. (Innovation Transfer Consultant) Master Pluridisciplinare per Innovation Transfer Consultant. Pag. 1 Via Vicinale Viscnti, 77 80147 Napli Tel/Fax (+39) 081-341.84.49 Mb (+39) 340.763.29.62 e.mail: inf@leverup.it - web: http://www.leverup.it Via A. Tari, 22-80138 Napli e.mail inf@chimicinline.it - web:

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

Elenco dei siti e servizi attivi ed anno del loro ultimo aggiornamento Sito/servizio www.comune.domusdemaria.ca.it 2014

Elenco dei siti e servizi attivi ed anno del loro ultimo aggiornamento Sito/servizio www.comune.domusdemaria.ca.it 2014 1. Infrmazini generali Denminazine dell Amministrazine COMUNE DI DOMUS DE MARIA PROVINCIA DI CAGLIARI Elenc dei siti e servizi attivi ed ann del lr ultim aggirnament Sit/servizi Ann www.cmune.dmusdemaria.ca.it

Dettagli

Responsabile di Basi di Dati

Responsabile di Basi di Dati - RBD Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizine ed il gvern dei cntratti della Pubblica Amministrazine Manuale perativ Dizinari dei prfili di cmpetenza per le prfessini ICT

Dettagli

Comunicazione Organizzativa

Comunicazione Organizzativa N : 01/2013 Alert apprfndimenti cntrparti e beni (annulla e sstituisce la Oggett: Cmunicazine Organizzativa n. 22/2011) Firma: Amministratre Delegat Data di pubblicazine: 24/01/ 2013 Data di validità:

Dettagli

SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI

SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI S.S. Centr di Riferiment Reginale per la Prevenzine Onclgica (CRRPO) Direttre Pala Mantellini SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI RAZIONALE E PROCEDURE

Dettagli

SICUREZZA safety sicurezza

SICUREZZA safety sicurezza is SICUREZZA safety sicurezza sicurezza Safety SICUREZZA sicurezza SAFETY sicurezza Safety SICUREZZA sicurezza tusl TUSL D.LGS.81 E S.M.I. D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. sicurezza nei lughi di lavr SAFETY IN

Dettagli

Nuovo Sistema Cartografico SGR per le reti Gas

Nuovo Sistema Cartografico SGR per le reti Gas Nuv Sistema Cartgrafic SGR per le reti Gas Dtt. Alessandr Bugli, SGR Reti S.p.A - Rimini Abstract La Scietà Gas Rimini S.p.A., cn il supprt di GeGraphics S.r.l., ha attivat un Sistema Infrmativ Territriale

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lettere TERZA E QUARTA DOCENTI Pimazzni, Cnchett, Dall

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente:

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente: UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Cmprendente: UDA PIANO DI LAVORO SCHEMA RELAZIONE INDIVIDUALE GRIGLIA DI VALUTAZIONE IC Rvig 3 - Insegnanti: Osti

Dettagli

Regolamento per l accesso alla rete Internet ed Intranet ITIS A.Volta

Regolamento per l accesso alla rete Internet ed Intranet ITIS A.Volta Spalt Mareng 42-15121 Alessandria Cd. Fiscale. 00506300060 itis.vlta.alessandria.it segreteria@vlta.alessandria.it Reglament per l access alla rete Internet ed Intranet ITIS A.Vlta 1. Reti Intranet ed

Dettagli

Market Connect Feed. Descrizione dell architettura tecnica

Market Connect Feed. Descrizione dell architettura tecnica Market Cnnect Feed Descrizine dell architettura tecnica 2 Indice 1 INTRODUZIONE... 3 2 L INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA DI RIFERIMENTO...4 3 SCENARI DI EROGAZIONE E CARATTERISTICHE DEL DATAFEED...5 4 OPZIONI

Dettagli

www.projest.com imove Pick&Pack

www.projest.com imove Pick&Pack www.prjest.cm imve Pick&Pack Intrduzine imve Pick&Pack è un strument cmplet per la gestine integrata di magazzin. Il sistema cl su mdul principale che garantisce tutte le funzinalità necessarie a sddisfare

Dettagli

AIECCS e CSEN organizzano il terzo Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale)

AIECCS e CSEN organizzano il terzo Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale) AIECCS e CSEN rganizzan il terz Crs di frmazine per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale) Il crs è rivlt ad appassinati e prfessinisti che perin nel settre sanitari, sci-assistenziale

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson.

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson. TITOLO Di Alessi Frassn Cpyright 2008 Pag 1/13 1. MOTIVAZIONE ALL ORIGINE DEL PROGETTO...3 2. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO DIDATTICO:...5 3. RISULTATI ATTESI...12 4. TEMPI...12 5. RISORSE...13 6. POTENZIALI

Dettagli

Capitolo 1 Introduzione

Capitolo 1 Introduzione Capitl 1 Intrduzine La Guida al PMBOK Prject Management Bdy f Knwledge descrive l insieme delle cnscenze che dvrebber essere pssedute da chi svlge la prfessine di prject manager. L intrduzine è un capitl

Dettagli

claudio@tancini.it www.tancini.it Skype id : claudio.tancini Data di nascita: 26/11/1959 Stato civile: Sposato Nazionalità Italiana

claudio@tancini.it www.tancini.it Skype id : claudio.tancini Data di nascita: 26/11/1959 Stato civile: Sposato Nazionalità Italiana Infrmazini persnali CV Claudi Tancini Via Sndri 16-20835, Muggi' (MB) - Italia claudi@tancini.it www.tancini.it Skype id : claudi.tancini Data di nascita: 26/11/1959 Stat civile: Spsat Nazinalità Italiana

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA C.A.T. CONFCOMMERCIO COSENZA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA C.A.T. CONFCOMMERCIO COSENZA RELAZIONE ILLUSTRATIVA C.A.T. CONFCOMMERCIO COSENZA Scpi, biettivi ed rganizzazine Premessa: L'art. 23 del D. Lgs. 114/98 ha previst la cstituzine dei C.A.T. (Centri di Assistenza Tecnica) per accmpagnare

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

Progettista per la Sicurezza

Progettista per la Sicurezza - PRS Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizine ed il gvern dei cntratti della Pubblica Amministrazine Manuale perativ Dizinari dei prfili di cmpetenza per le prfessini ICT

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato

Piano Didattico Personalizzato ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI SOCIO SANITARI GALVANI IODI Reggi Emilia Via Canalina, 21 tel. 0522 325711- fax 0522 294233 Internet: www.galvaniidi.it mail:reri090008@pec.istruzione.it - Cdice fiscale:

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cgnme / Nme Indirizz Telefn Fiss Cellulare E-mail VITANTONIO MARTINO Nazinalità Italiana Data di nascita 10 FEBBRAIO

Dettagli

Gestione della conoscenza (Knowledge Management, KM) nelle aziende sanitarie

Gestione della conoscenza (Knowledge Management, KM) nelle aziende sanitarie Gestine della cnscenza (Knwledge Management, KM) nelle aziende sanitarie Schema dell intervent del dtt. Michele Tringali Azienda Ospedaliera di Udine - www.spedaleudine.it/kc 1. Intrduzine Grandi successi

Dettagli

Metodologia per la conduzione dei servizi di Monitoraggio di contratti di grande rilievo in ambito I.C.T.

Metodologia per la conduzione dei servizi di Monitoraggio di contratti di grande rilievo in ambito I.C.T. Metdlgia per la cnduzine dei servizi di Mnitraggi di cntratti di grande riliev in ambit I.C.T. Data 1 ttbre-2006 Il presente dcument è stat prdtt dalla Scietà Cnvergent Technlgies Partners S.p.A. (C.T.

Dettagli

Griglia di valutazione della scuola secondaria

Griglia di valutazione della scuola secondaria Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline

Dettagli

Curriculum vitae. Diploma di Laurea in Ingegneria delle Infrastrutture Patente

Curriculum vitae. Diploma di Laurea in Ingegneria delle Infrastrutture Patente Curriculum vitae Data di nascita 13.09.1972 Nazinalità Italiana Cittadinanza Italiana Città residenza Parma Indirizz di residenza Via Givanni Bscli n, 4 CAP 43124 Titl di Studi Diplma di Laurea in Ingegneria

Dettagli

Corso Base per ricercatori dedicati della Rete Alta Tecnologia

Corso Base per ricercatori dedicati della Rete Alta Tecnologia Crs Base per ricercatri dedicati della Tecnlgia - Apertura del percrs frmativ 9,30 Salut di apertura e presentazine delle iniziative per l svilupp del capitale uman realizzate da Marina Silverii, Respnsabile

Dettagli

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization Mnitring Valutazine rischi Wrk rganizatin Premessa In base ai dcumenti dell WHO(OMS), alle linee guida eurpee, all Accrd Eurpe del 2004 sull stress lavr crrelat e in base al dcument ICF dell OMS 2001 che

Dettagli

Servizi in Cloud per la sicurezza e l automazione

Servizi in Cloud per la sicurezza e l automazione Time4Mind: la rispsta clud di Intesi Grup Servizi in Clud per la sicurezza e l autmazine Pwered by Intesi Grup SpA 2012 Pwered by Intesi Grup SpA Milan, 9 aprile 2013 Slide N. 1 Marz 2013 Time4Mind in

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro Sistema di Gestine della Salute e della Sicurezza sul Lavr versine 1.0 - settembre 2009 1 REVISIONE Prima stesura Versine 1.0 DATA REVISIONE REDAZIONE APPROVAZIONE DATA APPROVAZIONE Revisine 1 2 PREMESSA

Dettagli

KIT INFO-FORMATIVI. Catalogo 1/17

KIT INFO-FORMATIVI. Catalogo 1/17 \ \\\\\ KIT INFO-FORMATIVI Catalg Servizi di autentificazine federata FedERa Destinatari Destinatari principali dell intervent frmativ di seguit descritt sn stati individuati negli Operatri della Pubblica

Dettagli

L ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DI ROMA E PROVINCIA. con la collaborazione della

L ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DI ROMA E PROVINCIA. con la collaborazione della L ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DI ROMA E PROVINCIA cn la cllabrazine della QUALITY AND MANAGEMENT SERVICES s.r.l. - Rma ORGANIZZA Crs di aggirnament destinat al Crdinatre

Dettagli

Gara VA / PT CAPITOLATO TECNICO

Gara VA / PT CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO Servizi prfessinali vlti ad analizzare la sicurezza infrmatica dei Sistemi Infrmativi delle Scietà del Grupp Ferrvie dell Stat INDICE 1. Premessa e biettivi... 3 2. Oggett... 4 3. Glssari...

Dettagli

GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA

GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA Facciam un p d rdine! I 6 LIVELLI DELLA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE IN AZIENDA 1. Rilevament delle presenze (timbratura cartellini): L azienda raccglie

Dettagli

Dal 2013 sono Presidente di ADACI, Emilia Romagna e Marche. Associazione nazionale di Manager Uffici Acquisti e Supply Chain. PROGRAMMA DI PRESIDENZA

Dal 2013 sono Presidente di ADACI, Emilia Romagna e Marche. Associazione nazionale di Manager Uffici Acquisti e Supply Chain. PROGRAMMA DI PRESIDENZA Carpi, nvembre 2014 Cari Amici, Sn Marc Arletti, nat il 18 nvembre 1977, spsat cn Teresa e abbiam 2 figli Francesc di 8 anni e Maria Vittria di 4. Sn Amministratre Delegat di CHIMAR SPA, azienda che pera

Dettagli

UTENTE SAP APPLICATO ALLA CONTABILITA ED AL CONTROLLO DI GESTIONE

UTENTE SAP APPLICATO ALLA CONTABILITA ED AL CONTROLLO DI GESTIONE UTENTE SAP APPLICATO ALLA CONTABILITA ED AL CONTROLLO DI GESTIONE Durata: 14 Girni Prerequisiti: Cnscenza di nzini-base per l utilizz di un persnal cmputer Crs basat sulla sftware release : R/3 Release

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

ASSOCIAZIONE G.A.I.A e CSEN. Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY

ASSOCIAZIONE G.A.I.A e CSEN. Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY ASSOCIAZIONE G.A.I.A e CSEN rganizzan il Secnd Crs di frmazine per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale) 1.Denminazine prgett OPERATORI IN PET THERAPY 2.Respnsabile prgett ASSOCIAZIONE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA. PRIMO BIENNIO (liceo) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA. PRIMO BIENNIO (liceo) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA PRIMO BIENNIO (lice) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO FIRMA GALLIZIOLI FERNANDA Presezz, 10 settembre 2015 1 Prgrammazine d Area di Infrmatica - 1

Dettagli

COMUNE DI GRUARO. Assessorato alla Protezione Civile

COMUNE DI GRUARO. Assessorato alla Protezione Civile COMUNE DI GRUARO Assessrat alla Prtezine Civile INDICE 1.1 Premessa...3 1.2 Scenari di rischi...3 2. PROCEDURE...3 2 1. RISCHIO DA EVENTI AD ELEVATO IMPATTO AMBIENTALE 1.1 Premessa Questa classe di eventi

Dettagli

Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione.

Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione. - CVE Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizine ed il gvern dei cntratti della Pubblica Amministrazine Manuale perativ Dizinari dei prfili di cmpetenza per le prfessini ICT

Dettagli