AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi, Albano Laziale (Roma)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma)"

Transcript

1 Appalto per l Affidamento del Servizio di MANUTENZIONE, MONITORAGGIO E CONDUZIONE DEI SERVIZI DI SERVER FARM dell Azienda Sanitaria Locale Roma H compresa la realizzazione di due progetti IT finalizzati all ottimizzazione dell infrastruttura IT Albano Laziale, 5 novembre 2013 A. CAPITOLATO CHIARIMENTI ALLA DATA 1. Cap pag 6 - gestione complessiva dei server inclusa l infrastruttura di rete della sala server. D. E possibile ricevere uno schema topologico in visio con i vari collegamenti ed i dettagli di indirizzamento dei vari dispositivi, i modelli di dispositivi, etc? Risposta: Premesso che per infrastruttura si vuole indicare solo ed esclusivamente i dispositivi di rete che collegano i server, la sala server ha a disposizione Switch Cisco Catalyst serie 2960 che potranno essere utilizzati per la realizzazione del Progetto di Consolidamento. Per quanto riguarda, invece, il progetto di Disaster Recovery il Fornitore deve indicare le specifiche degli apparati necessari alla sua realizzazione. 2. Cap 4.2.2, pag 6 - gestione del software di base, di ambiente e di rete. D. è possibile ricevere la lista degli applicativi considerati Core dalla ASL? Risposta: Gli applicativi considerati core dalla ASL sono, in ordine di importanza: GIPSE (Gestione del Pronto Soccorso), applicativo client/server con DBMS Oracle; POWERLAB (Gestione dei Laboratori), applicativo client/server con DBMS Oracle; ADTWEB (Gestione Degenza), applicativo web-based con DBMS Oracle; SOWEB (Gestione Blocco Operatorio), applicativo web-based con DBMS Oracle. 3. Cap 4.2.7, pag 6 - servizio di Configuration Management D. La ASL dispone già di un CMDB attivo oppure è responsabilità dell Appaltatore di fornirlo, popolarlo/aggiornarlo?

2 Risposta: L Azienda ha un server su cui è installato Microsoft System Center; se il fornitore vuole utilizzare un altro CMDB deve fornire la licenza a proprie spese. 4. Cap 4.2.8, pag 6 Formazione in affiancamento D1. La formazione è destinata a Personale interno dell Azienda. D2. E richiesta anche per i due tecnici specialisti CED attualmente impegnati e che l Appaltatore dovrà assumere? Risposta: La formazione è destinata solo ed esclusivamente al personale tecnico di supporto; solo per alcuni argomenti potrà partecipare personale esterno all Azienda che collabora in settori tecnici. Per quanto riguarda, invece, la formazione dei tecnici specialisti che l Appaltatore dovrà assumere si auspica che siano formati sulle tecnologie già presenti e su quelle che, eventualmente, l Appaltatore introdurrà. 5. Cap 4.5, pag 8 Servizio di reperibilità Il fornitore renderà disponibile un servizio di reperibilità H24*7 che potrà essere attivato da: Sistema di monitoraggio automatico dei sistemi server e dei servizi applicativi installati sui sistemi server; Servizio di Help Desk fornito dall Ente. D. Quale è la copertura oraria dell Helpdesk della ASL? Opera anche al difuori del normale orario d ufficio? Risposta: Il servizio di reperibilità H24*7 potrà essere attivato dai tecnici del Servizio Informatico e Tecnologia dell Informazione (SITI) che sono in reperibilità H24. Si sostituisce, quindi, il secondo punto con: Servizio in Reperibilità dei tecnici del Servizio Informatico e Tecnologia dell Informazione (SITI). 6. Report D. quali sono le esigenze in merito? Report standard o customizzati? Sono previsti SAL sul servizio? Con quale frequenza?. Risposta: L Azienda chiede ai partecipanti la stesura di un Progetto Tecnico relativo al Servizio di Manutenzione, Monitoraggio e Conduzione dei Servizi di Server Farm; il

3 fornitore potrà, in fase progettuale, presentare la propria idea circa la reportistica utile per il servizio. 7. Sistema di TroubleTicketing: nel capitolato in un capitolo è specificato che la tracciatura ticket verrà fatta tramite uno strumento messo a disposizione dalla ASL. D. Di quale strumento si tratta? D. Da un punto di vista sistemistico dovra essere gestito dall Appaltatore? D. vi sono specifici requisiti da rispettare sulle utenze fornitori? D. in quale modalita sara fornita all Appaltatore l estrazione dati per la reportistica e relative misurazioni KPI e SLA? Risposta: L Azienda, nell ambito di un altra gara, ha acquisito la licenza di un sistema di Trouble Ticketing; è facoltà del fornitore utilizzarlo o non sulla base delle specifiche esigenze per la valutazione delle misurazioni KPI e SLA. 8. Capitolato Punto 4.2 pag 6 - Servizi richiesti. D. esistono contratti di manutenzione con i vendor software e hardware per le componenti del sistema che ricadranno sotto la responsabilità dell Appaltatore? D. è possibile ricevere i dati relativi al numero medio mensile di tickets e di SR Imac da Voi riscontrati in un periodo significativo ( es ultimi 12 mesi)? Risposta: L Azienda stipula annualmente contratti di manutenzione con i vendor software mentre ricadono sotto la responsabilità dell Appaltatore tutte le componenti hardware. Per quanto riguarda il numero di ticket e di SR imac non è mai stato tracciato ma siamo nell ordine di 3 attività mensili. 9. Paragrafo 4.1 Modalità organizzative e luogo di fornitura del servizio viene richiesto che il Responsabile Operativo, di competenza adeguata al ruolo di coordinatore e referente tecnico / organizzativo, opererà presso la sala server come interfaccia tra il Responsabile dell Ente ed il gruppo di lavoro. D. Tale ruolo è previsto che venga assolto da una delle risorse già attualmente presenti? Oppure è aspettativa della Stazione Appaltante avere in presidio fisso il Responsabile Operativo quale risorsa aggiuntiva alle due già presenti che l offerente deve necessariamente assumere?

4 Risposta: Il Fornitore deve individuare nell ambito di operatività del Contratto un Responsabile Operativo ed un Amministratore di Sistema che possono essere indicati in sede di avvio del Contratto e devono essere riferiti a persone fisiche all interno del Gruppo di Lavoro; non è necessaria la presenza continuativa delle due figure sopra indicate ma devono, a richiesta, partecipare ad incontri con i Referenti dell Azienda. 10. Paragrafo 6.1. PROGETTO ORSIT a pag. 45 vieni riportato: Il POR potrà prevedere anche interventi migliorativi a livello di connettività ossia finalizzati al potenziamento della banda della connettività Intranet o Internet per la trasmissione dati da e verso la server-farm (per il raggiungimento dell obiettivo di cui al comma 1 punto d) per quanto riguarda la connettività Intranet\Internet): in tal caso tutti gli oneri di acquisto, di installazione e di configurazione degli apparati di rete (inclusa quella per l integrazione con la rete aziendale) nonché tutti quelli di attivazione e di traffico dati Internet (inclusivi del servizio di assistenza e manutenzione offerto dal relativo provider) saranno a totale carico della Ditta per l intera durata del servizio di manutenzione e assistenza. D. Considerato che la rete di trasmissione dati della ASL ROMA H è fornita e gestita da Telecom Italia e che eventuali integrazioni o ampliamenti implicherebbero il necessario coinvolgimento della stessa, si chiede di chiarire se l offerente ha la facoltà di approvvigionarsi liberamente da diverso Provider o se per garantire omogeneità di tecnologie e livelli di servizio le previsioni del Capitolato devono intendersi limitate ai soli apparati lasciando in capo alla Stazione Appaltante gli oneri di attivazione e di traffico dati Internet delle nuove tratte? Risposta: Il fornitore deve indicare in dettaglio tutti i i requisiti tecnici sia in termini di Sistemi Operativi che di infrastruttura di rete necessari alla realizzazione del Progetto. L azienda si farà carico di eventuali modifiche all infrastruttura di rete in sede di realizzazione dei progetti solo per le sedi aziendali.

5 B. DISCIPLINARE 1. Allegato B 1.2 pag 8 - Punto 27: che questa Impresa non si trova, rispetto ad altra Impresa che partecipi alla gara, singolarmente o quale componente di altri R.T.I., Consorzi o gruppi, in una situazione di controllo di cui all art c.c. o in una qualsiasi relazione, anche di fatto, se la situazione di controllo o la relazione comporti che le offerte sono imputabili ad un unico centro decisionale ed a tal fine dichiara che: a) non si trova in alcuna situazione di controllo di cui all art c.c. con alcun soggetto ed ha formulato l offerta autonomamente; ovvero: b) non è a conoscenza della partecipazione alla gara di soggetti con cui si trova in una situazione di controllo di cui all art c.c. ed ha formulato l offerta autonomamente; ovvero: c) è a conoscenza della partecipazione alla gara di soggetti con cui si trova in una situazione di controllo di cui all art c.c. Pur sussistendo tale situazione, questa Impresa dichiara di avere formulato autonomamente l offerta. In tal caso, l impresa concorrente è tenuta a chiarire gli elementi precisi e concordanti che inducono a ritenere che nel caso debba essere esclusa l unicità del centro decisionale. Nei casi a) e b) l impresa concorrente è tenuta ad esplicitare,. In tali casi a) e b) l impresa concorrente dovrà in particolare attestare che non sussistono D. In entrambi i due ultimi capoversi si dovrebbe far riferimento ai casi b) e c) indicati precedentemente e non a) e b). Corretto? Risposta: E corretto quanto riportato nell allegato a cui si fa riferimento. 2. Allegato B 1.2 pag 10 - Punto 34: di essere consapevole che, ai sensi dell art. 79, comma 5 bis, le comunicazioni di cui al medesimo art. 79 saranno effettuate mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento o mediante notificazione o mediante posta elettronica certificata ovvero mediante fax (se l'utilizzo di quest'ultimo mezzo e' espressamente autorizzato) al domicilio eletto o all'indirizzo di posta elettronica certificata o al numero di fax indicati al precedente punto.. D. In questo caso si dovrebbe leggere successivo punto 41 pag 11. Corretto?

6 Risposta: Per mero errore di trascrizione è stato indicato quale punto di riferimento precedente punto anziché successivo punto 41 quindi la dichiarazione viene come di seguito rettificata: di accettare il ricevimento delle comunicazioni di cui all art.79 D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. esclusivamente al numero di fax indicato al successivo punto 41; di non accettare il ricevimento delle comunicazioni di cui all art. 79 D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. esclusivamente al numero di fax indicato al successivo punto 41. In questo caso le comunicazioni di cui all art. 79 D. Lgs. n. 163/2006 s.m.i. saranno inviate alternativamente a mezzo posta elettronica certificata ovvero a mezzo posta o notificazione. Nel caso di invio a mezzo posta o notificazione, dell'avvenuta spedizione sarà data contestualmente notizia al numero di fax o di posta elettronica anche non certificata indicati al successivo punto ART. 9 - AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA Punto 4.3 Con riferimento al Punteggio Qualità si specifica che per quanto riguarda i punti: Struttura Organizzativa e Risorse Professionali proposte per l erogazione dei servizi professionali richiesti in termini di competenze ed esperienze pregresse con particolare riferimento a referenze in contesti dimensionali simili per settore e complessità Qualità delle risorse professionali proposte ritenute a maggior rilevanza per i servizi da erogare. Risposta: Devono essere dettagliate le risorse professionali che il Fornitore considera parte integrante sia della quotidiana gestione sia dei due progetti previsti con specifica indicazione delle competenze e delle eventuali certificazioni per tutte le tecnologie previste nel Capitolato Tecnico: IBM AIX e AS/400, GNU/Linux (principalmente Ubuntu), Microsoft (piattaforma Windows 2003/2008 server, Hyper- V server), Lotus Domino, Database open source e proprietari, es: MySQL (open source), SLQ Server 2005, Oracle (nelle version dalla 9.2 alle 11g), Informix, etc, Sistemi operativi e applicativi open source di vario tipo: es. Linux (varie versioni), browser, ecc. Per quanto riguarda il secondo punto devono essere specificate tutte le competenze in aree e tecnologie che non sono richieste specificatamente nel Capitolato Tecnico.

QUESITO TESTO RISPOSTA

QUESITO TESTO RISPOSTA QUESITO TESTO RISPOSTA All art. 16.1 Offerta tecnica del capitolato d oneri è richiesta una relazione tecnica contenente, oltre i vari elementi necessari per desumere il servizio offerto, nella sez. a)

Dettagli

! "! " #$% & "! "&% &&

! !  #$% & ! &% && ! "! " #$% & "! "&% && '( " )* '+,-$..$ / 0 1 2 ' 3 4" 5 5 &4&6& 27 &+ PROFILO PROFESSIONALE ESPERTO DATABASE E APPLICATIVI Categoria D Gestisce ed amministra le basi dati occupandosi anche della manutenzione

Dettagli

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione ALLEGATO IV Capitolato tecnico ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE A RICHIESTA DEI SERVIZI DI ASSISTENZA SISTEMISTICA FINALIZZATI ALLA PROGETTAZIONE E

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

Comune di Spoleto Direzione Politiche della Viabilità

Comune di Spoleto Direzione Politiche della Viabilità Procedura aperta per l affidamento del servizio di manutenzione ed assistenza della server farm del Comune di Spoleto compresa la realizzazione di tre progetti IT finalizzati all ottimizzazione dell infrastruttura

Dettagli

ERRATA CORRIGE AL DISCIPLINARE DI GARA

ERRATA CORRIGE AL DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs. 157/95 e s.m.i., per l affidamento dei servizi professionali per il supporto nella realizzazione di progetti e servizi di gestione degli ambienti del

Dettagli

Gara GE 06---13 Procedura aperta ai sensi del D. Lgs. 163/2006 - Fornitura di un

Gara GE 06---13 Procedura aperta ai sensi del D. Lgs. 163/2006 - Fornitura di un Pag.1 di 8 DOMANDA n.1 In riferimento al procedimento di gara in oggetto, con la presente veniamo gentilmente a chiedervi la possibilità di effettuare un sopralluogo presso i siti di installazione nei

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

Regione Campania ASL Caserta

Regione Campania ASL Caserta Regione Campania ASL Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Prot. n. 1690/PROV Del 03.06.2013 Servizio Provveditorato TEL.0823/445226 - FAX 0823/279581 AVVISO DI DIFFERIMENTO SCADENZA DI GARA Procedura

Dettagli

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.S.S. Edmondo De Amicis Sede Centrale: Via Galvani, 6 00153 Roma 065750889/559-065759838 www.edeamicis.com

Dettagli

Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009

Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009 Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009 Regione Calabria - BANDO SIAR - Chiarimenti e risposte ai quesiti 45 46 E possibile utilizzare, per la gestione del SIAR,

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT)

COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT) COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT) DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 144 del 20/01/2011 OGGETTO: Micro Organizzazione Direzione Innovazione PA - Sistemi Informativi

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DUE PROGETTI IT FINALIZZATI ALL OTTIMIZZAZIONE DELL INFRASTRUTTURA IT ALLEGATO A AL DISCIPLINARE DI GARA

CAPITOLATO TECNICO DUE PROGETTI IT FINALIZZATI ALL OTTIMIZZAZIONE DELL INFRASTRUTTURA IT ALLEGATO A AL DISCIPLINARE DI GARA ALLEGATO A AL DISCIPLINARE DI GARA CAPITOLATO TECNICO PER L AGGIUDICAZIONE DEL CONTRATTO DI FORNITURA DI MANUTENZIONE, MONITORAGGIO E CONDUZIONE DEI SERVIZI DI SERVER FARM DELL AZIENDA SANITARIA LOCALE

Dettagli

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE Procedura aperta per fornitura chiavi in mano di una suite applicativa gestionale Web based completamente integrata e comprensiva dei relativi servizi di assistenza e manutenzione QUESITI E RISPOSTE Quesito

Dettagli

Allegato III CONDIZIONI DI SERVIZIO

Allegato III CONDIZIONI DI SERVIZIO CONSORZIO COMUNI B.I.M. DI VALLE CAMONICA Procedura per l individuazione di un socio privato che partecipi alla costituzione di una società di capitali nella forma di società a responsabilità limitata

Dettagli

Prot. n. 1564 ARS/DG Ancona, il 12/10/2010

Prot. n. 1564 ARS/DG Ancona, il 12/10/2010 Prot. n. 1564 ARS/DG Ancona, il 12/10/2010 OGGETTO: Indagine di mercato finalizzata all acquisizione di servizi di sviluppo e manutenzione di un sistema informatico per la gestione del Sistema Informativo

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA GESTIONE

Dettagli

Requisiti di Progetto Cambio/revoca medico di base o pediatra online

Requisiti di Progetto Cambio/revoca medico di base o pediatra online Indice REQUISITI DI PROGETTO (CAPITOLATO TECNICO)... 2 PREMESSA... 2 REQUISITI DEL MODULO ONLINE O DI FRONTOFFICE... 2 REQUISITI DEL MODULO DI BACKOFFICE... 5 REQUISITI GENERICI DEL SOFTWARE... 6 1 Requisiti

Dettagli

2) Domanda Strutture logistiche per laboratorio e Magazzino

2) Domanda Strutture logistiche per laboratorio e Magazzino Gara a procedura aperta per l affidamento di servizi di supporto tecnico-informatico agli u- tenti dei sistemi informativi gestionali di ENAV S.p.A. CHIARIMENTI A seguito di richiesta di chiarimenti ed

Dettagli

OGGETTO DELLA FORNITURA...4

OGGETTO DELLA FORNITURA...4 Gara d appalto per la fornitura di licenze software e servizi per la realizzazione del progetto di Identity and Access Management in Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. CAPITOLATO TECNICO Indice 1 GENERALITÀ...3

Dettagli

PROVINCIA DI BENEVENTO

PROVINCIA DI BENEVENTO PROVINCIA DI BENEVENTO FORNITURA DI SERVIZI DI PRESIDIO DEL CENTRO DI CALCOLO E MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL SETTORE AMMINISTRATIVO ALLEGATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

STONE. Caratteristiche. Versione 2.1

STONE. Caratteristiche. Versione 2.1 STONE Caratteristiche Versione 2.1 Datex s.r.l. Viale Certosa, 32 21055 Milano - Italy Tel : +39.02.39263771 Fax : +39.02.33005728 info@datexit.com - www.datexit.com D A T E X S O F T W A R E S O L U T

Dettagli

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG. QUESITO N.1 Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.: 620254560D A) Atteso che il capitolato Tecnico Allegati 1

Dettagli

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO COMUNE DI L'AQUILA Via Francesco Filomusi Guelfi 67100 - L'Aquila CAPITOLATO GARA PER LA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI APPARECCHIATURE E SERVIZI PER LA RILEVAZIONE AUTOMATICA DELLE PRESENZE DEL PERSONALE

Dettagli

un rapporto di collaborazione con gli utenti

un rapporto di collaborazione con gli utenti LA CARTA DEI SERVIZI INFORMATICI un rapporto di collaborazione con gli utenti La prima edizione della Carta dei Servizi Informatici vuole affermare l impegno di Informatica Trentina e del Servizio Sistemi

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk.

Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk. Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk. Chiarimenti relativi alla fase di presentazione delle domande di partecipazione e delle offerte

Dettagli

ALLEGATO 1B. Sistema automatico per la riduzione delle liste d attesa al CUP DISCIPLINARE TECNICO

ALLEGATO 1B. Sistema automatico per la riduzione delle liste d attesa al CUP DISCIPLINARE TECNICO ALLEGATO 1B Sistema automatico per la riduzione delle liste d attesa al CUP DISCIPLINARE TECNICO Indice 1.1 Definizioni, Abbreviazioni, Convenzioni...3 1.2 Scopo del Documento...3 2 Requisiti e Richieste...3

Dettagli

APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO Requisiti per la realizzazione di un applicativo per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione Gara relativa all affidamento dei servizi

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI CHIARIMENTI AL 27/06/2011 1. Domanda Art.. 11 Polizza assicurativa del Disciplinare

Dettagli

REGIONE BASILICATA. Contratto di prestazione di servizi

REGIONE BASILICATA. Contratto di prestazione di servizi REGIONE BASILICATA Contratto di prestazione di servizi PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO QUINQUENNALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO DELL AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE

Dettagli

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia BANDO ACQUISIZIONI Prodotti Software ALLEGATO 6.3 Capitolato Tecnico Piattaforma per l Analisi e la Progettazione di alto livello del Software Allegato 6.3: capitolato tecnico Pag. 1 1 Ambiente di Analisi

Dettagli

Catalogo Servizi e Value Proposition

Catalogo Servizi e Value Proposition Catalogo Servizi e Value Proposition Trento, 14 aprile 2015 UniIT S.r.l. Public Il documento e le informazioni contenute sono di proprietà di Uni IT S.r.l. Tutti i diritti riservati AGENDA Chi siamo I

Dettagli

ELENCO QUESITI INOLTRATI AL FONDO RELATIVI ALLA PROCEDURA DI GARA PER LA PIATTAFORMA INFORMATICA

ELENCO QUESITI INOLTRATI AL FONDO RELATIVI ALLA PROCEDURA DI GARA PER LA PIATTAFORMA INFORMATICA QUESITO n.1 In merito al bando di gara in oggetto, relativo all affidamento in cottimo fiduciario per la fornitura di una piattaforma informatica, siamo a richiedervi quanto segue: nell allegato A circa

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE APPARECCHIATURE INFORMATICHE E SOFTWARE DI BASE. CHIARIMENTI Chiarimenti forniti a seguito di quesiti posti da soggetti interessati alla procedura:

Dettagli

QUESITI aggiornati al 16 ottobre 2012

QUESITI aggiornati al 16 ottobre 2012 ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERATZIONE E SEGURÀNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE,COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Direzione Generale Servizio

Dettagli

6 crediti Tema d'esame 05/07/2012

6 crediti Tema d'esame 05/07/2012 Università di Bergamo Dipartimento di Ingegneria gestionale, dell'informazione e della produzione GESTIONE SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi Tema d'esame 05/07/2012 T1 (5 punti)- Struttura organizzativa di

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE

CAPITOLATO PRESTAZIONALE CAPITOLATO PRESTAZIONALE Servizio di manutenzione ed assistenza della server farm del Comune di Spoleto compresa la realizzazione di tre progetti IT finalizzati all ottimizzazione dell infrastruttura IT

Dettagli

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PAR. 3 DEL DISCIPLINARE DI GARA

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PAR. 3 DEL DISCIPLINARE DI GARA Procedura aperta sottosoglia comunitaria, ai sensi del d. lgs. 163/2006, per la realizzazione del portale web dell'istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo RISPOSTE

Dettagli

MANUALE UTENTE GESTIONE PIATTAFORMA TROUBLE TICKETING (GLPI)

MANUALE UTENTE GESTIONE PIATTAFORMA TROUBLE TICKETING (GLPI) MANUALE UTENTE GESTIONE PIATTAFORMA TROUBLE TICKETING (GLPI) SOMMARIO 1 Obiettivo del documento...3 2 Definizioni, acronimi e abbreviazioni...4 3 Accesso al Sistema...5 3.1 Accesso al Sistema...5 4 Gestione

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI PRODOTTI HARDWARE, SOFTWARE E SERVIZI FINALIZZATI ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SISTEMA INFORMATIVO DELLA CENTRALE DI COMMITTENZA REGIONALE INTERVENTO SI-CC CIG 59373307B5

Dettagli

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web 1 INDICE 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 3 2. SLA RELATIVO ALLA INFRASTRUTTURA PRIMARIA 3 2.1. Dati di targa... 3 2.2. Banda virtuale

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE Si fornisce qui di seguito risposta a quesiti formulati da società interessate alla gara europea riguardante l affidamento,

Dettagli

Allegato 2 Modello offerta tecnica

Allegato 2 Modello offerta tecnica Allegato 2 Modello offerta tecnica Allegato 2 Pagina 1 Sommario 1 PREMESSA... 3 1.1 Scopo del documento... 3 2 Architettura del nuovo sistema (Paragrafo 5 del capitolato)... 3 2.1 Requisiti generali della

Dettagli

Profilo della Società per la Piccola e Media Impresa (PMI)

Profilo della Società per la Piccola e Media Impresa (PMI) Profilo della Società per la Piccola e Media Impresa (PMI) Chi siamo Il gruppo nasce a Roma capitalizzando le esperienze maturate dai professionisti che ne fanno parte. Le società del gruppo Il Gruppo

Dettagli

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI:

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI: IL PRESIDENTE VISTO il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, in particolare l art. 8, comma 2, ai sensi del quale l Autorità stabilisce le norme sulla propria

Dettagli

Capitolato tecnico. Servizio di gestione dei posti di lavoro on-site della direzione generale dell Enpals.

Capitolato tecnico. Servizio di gestione dei posti di lavoro on-site della direzione generale dell Enpals. Capitolato tecnico Servizio di gestione dei posti di lavoro on-site della direzione generale dell Enpals. Gestione posti di lavoro - Capitolato Tecnico - 1 INDICAZIONI E RIFERIMENTI PRELIMINARI L Enpals

Dettagli

MANUALE D USO. Sapienza Università di Roma www.uniroma1.it

MANUALE D USO. Sapienza Università di Roma www.uniroma1.it MANUALE D USO PER LA VERIFICA DELLE AUTOCERTIFICAZIONI RESE IN SEDE DI PARTECIPAZIONE A GARE DI APPALTO PUBBLICO OVVERO PER VERIFICHE D UFFICIO INERENTI LA POSIZIONE GIURIDICA DEL PERSONALE UNIVERSITARIO

Dettagli

La Regione Marche intende gestire direttamente le attività per espletare gli adempimenti relativi alle elezioni regionali del 2015.

La Regione Marche intende gestire direttamente le attività per espletare gli adempimenti relativi alle elezioni regionali del 2015. Giunta Regione Marche P.F. Sistemi Informativi e Telematici Avviso di indagine di mercato finalizzata all acquisizione di servizi software per la gestione delle elezioni regionali del 2015 - In sostituzione

Dettagli

Risposte alle richieste di chiarimento

Risposte alle richieste di chiarimento Risposte ai quesiti relativi alla procedura ristretta accelerata, per la fornitura della Fornitura di Licenze d Uso di Prodotti Software e servizi per il porting dell ambiente di Business. Scadenza offerte

Dettagli

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A5_1 V1.0 Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

GARA PORTALE Chiarimenti 2

GARA PORTALE Chiarimenti 2 13 6.1.1 Pag. 53 [...] Evolvere ed ampliare i servizi già offerti dall Amministrazione, attraverso la realizzazione di servizi innovativi, sia informativi, interattivi e trasnazionali, sia di natura collaborativa

Dettagli

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI Pagina 1 di 6 CARTA dei? Pagina 2 di 6 per Hardware e Software di BASE Analisi, Progetto e Certificazione Sistema Informatico (HW e SW di base) Le attività di Analisi, Progetto e Certificazione del Sistema

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

GARA N. 1004 ACCORDO QUADRO TRIENNALE PER L AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO E LO SVILUPPO DELLE APPLICAZIONI INFORMATICHE GSE (SINTESI DELL APPALTO)

GARA N. 1004 ACCORDO QUADRO TRIENNALE PER L AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO E LO SVILUPPO DELLE APPLICAZIONI INFORMATICHE GSE (SINTESI DELL APPALTO) GARA N. 1004 ACCORDO QUADRO TRIENNALE PER L AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO E LO SVILUPPO DELLE APPLICAZIONI INFORMATICHE GSE (SINTESI DELL APPALTO) Pagina 1 di 5 INDICE 1. I SERVIZI RICHIESTI...3 2. AGGIORNAMENTO

Dettagli

Lotto1 DOMANDA 1 RISPOSTA 1 DOMANDA 2 RISPOSTA 2 Titolo Durata Sessioni Titolo Durata Sessioni Titolo Durata Sessioni Titolo Durata Sessioni

Lotto1 DOMANDA 1 RISPOSTA 1 DOMANDA 2 RISPOSTA 2 Titolo Durata Sessioni Titolo Durata Sessioni Titolo Durata Sessioni Titolo Durata Sessioni DOMANDA 1 Erogazione Corsi in House Nello specifico, si desidera sapere: - sotto quale macrovoce dello schema di offerta tecnica, descrivere l attività di Erogazione di corsi di formazione in house; -

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it.

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it. Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs 157/95 e s.m.i., per l affidamento di servizi di consulenza, sviluppo, manutenzione e assistenza del Sistema Informativo Controllo di Gestione del Ministero

Dettagli

ICT Information &Communication Technology

ICT Information &Communication Technology ICT Information &Communication Technology www.tilak.it Profile Tilak Srl, azienda specializzata in soluzioni in ambito Communication Technology opera nell ambito dei servizi di consulenza, formazione e

Dettagli

La norma ISO27001 non prevede esplicitamente la redazione di un PIANO della SICUREZZA. Sono richiesti dalla norma i seguenti documenti:

La norma ISO27001 non prevede esplicitamente la redazione di un PIANO della SICUREZZA. Sono richiesti dalla norma i seguenti documenti: QUESITO 1: In relazione alla gara in oggetto si sottopone il seguente quesito: Rif. Disciplinare, Pag 14: punto 9 Piano per la sicurezza delle informazioni redatto in conformità alla norma UNI EN ISO27001:2005,

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

La Società A, che esegue il servizio di conservazione con le proprie applicazioni,

La Società A, che esegue il servizio di conservazione con le proprie applicazioni, QUESITO 1: DOMANDA: In riferimento al requisito tecnologico ( che indicheremo in seguito con RT1 ) di cui all Art. 7 pag.10 del Capitolato Speciale d Appalto. E fatta esplicita richiesta all outsourcer

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 1766 / 2013 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo OGGETTO: DETERMINAZIONE A CONTRARRE AI SENSI DELL'ARTICOLO 192 DECRETO LEGISLATIVO 18

Dettagli

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. Avviso pubblicitario relativo all affidamento del servizio CUTE/CUPPS (C.I.G. nr. 6230767F92 ) INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Ministero della Giustizia

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Ministero della Giustizia 1. Che cos è? La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica (che utilizza i protocolli standard della posta elettronica tradizionale) mediante il quale al mittente viene fornita,

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili sui siti www.mef.gov.it; www.consip.it www.sogei.it ***

I chiarimenti della gara sono visibili sui siti www.mef.gov.it; www.consip.it www.sogei.it *** Oggetto: Gara per l affidamento di servizi per lo sviluppo, la manutenzione e l assistenza del sistema informativo di gestione iniziative (SIGI) e del portale di governance della convenzione IT tra Sogei/Mef/Cdc

Dettagli

Art. 1 Oggetto della fornitura

Art. 1 Oggetto della fornitura AVVISO PUBBLICO Prot. 316/2013/P FONSERVIZI rende noto che, in esecuzione di quanto disposto nel C.d.A. del 31/07/2013, intende effettuare un indagine di mercato avviata ai sensi dell art. 332 del DPR

Dettagli

DETERMINA N. 3/198 DEL 02/10/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 502/2015 SETTORE TECNICO LL.PP. SERVIZIO CED

DETERMINA N. 3/198 DEL 02/10/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 502/2015 SETTORE TECNICO LL.PP. SERVIZIO CED DETERMINA N. 3/198 DEL 02/10/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 502/2015 SETTORE TECNICO LL.PP. SERVIZIO CED CIG: Z4617CA034 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER l IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO SOFTWARE

Dettagli

D 3) 9.4.1 - PUNTEGGIO TECNICO DELL APPALTO SPECIFICO

D 3) 9.4.1 - PUNTEGGIO TECNICO DELL APPALTO SPECIFICO Oggetto: Accordo Quadro con più operatori economici, ai sensi dell art. 2, comma 225, L. n. 191/2009, sul quale basare l aggiudicazione di appalti specifici per la fornitura di Server Blade, delle relative

Dettagli

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012 BANDO DI GARA Progettazione, Fornitura e posa in opera, avvio operativo, collaudo e manutenzione in garanzia di un sistema di controllo autorizzato degli accessi al centro della Città di Prato AVVISO DI

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 1502 / 2013 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo OGGETTO: DETERMINAZIONE A CONTRARRE AI SENSI DELL'ARTICOLO 192 DECRETO LEGISLATIVO 18

Dettagli

Tra i Principali clienti a qui abbiamo offerto i nostri servizi direttamente o tramite partner:

Tra i Principali clienti a qui abbiamo offerto i nostri servizi direttamente o tramite partner: Fixit Informatica La Fixit Informatica è una giovane azienda nata nel 2008 dall esperienza decennale maturata nel campo della manutenzione hardware, software e sistemistica. Ogni giorno, tecnici esperti

Dettagli

MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA - - MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Premessa La presente procedura di gara è indetta nel rispetto e sulla base delle seguenti disposizioni: * D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 (Regolamento); * D.Lgs. 12

Dettagli

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara C.A. Tutti i candidati procedura aperta per l acquisizione in locazione operativa di un sistema RIS/PACS per l Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Pagina 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B Gara Europea a Procedura aperta per la fornitura di servizi di supporto Offerta Tecnica, dovrà contenere un indice completo di

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO C O P I A DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 163 DEL 20/02/2012 SETTORE Attività Economiche, Formazione Professionale, Politiche Attive del Lavoro e Università, Istruzione OGGETTO: RIPETIZIONE

Dettagli

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT)

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) CONSIP S.p.A. Allegato 6 Capitolato tecnico Capitolato relativo all affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) Capitolato Tecnico

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Allegato 2 Offerta Tecnica Pag. 1 di 9 ALLEGATO 2 - OFFERTA TECNICA La busta B - Gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i per l affidamento dei servizi per

Dettagli

Allegato 2: Prospetto informativo generale

Allegato 2: Prospetto informativo generale Gara a procedura ristretta accelerata per l affidamento, mediante l utilizzo dell Accordo Quadro di cui all art. 59 del D.Lgs. n. 163/2006, di Servizi di Supporto in ambito ICT a InnovaPuglia S.p.A. Allegato

Dettagli

Gestione in qualità degli strumenti di misura

Gestione in qualità degli strumenti di misura Gestione in qualità degli strumenti di misura Problematiche Aziendali La piattaforma e-calibratione Il servizio e-calibratione e-calibration in action Domande & Risposte Problematiche Aziendali incertezza

Dettagli

RISPOSTA N. 2 Si conferma.

RISPOSTA N. 2 Si conferma. Pag.1 di 6 DOMANDA N. 1 Con riferimento alla gara in oggetto ed a quanto previsto al punto 3.1.7 del relativo Disciplinare, si chiede se il Certificato ISO 9001:2008 possa presentare i seguenti campi di

Dettagli

Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012. Chiarimenti richiesti via fax in data 27 novembre 2012

Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012. Chiarimenti richiesti via fax in data 27 novembre 2012 Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012 QUESITO N. 65: La scrivente società chiede se sia possibile avere gli allegati E2 (Dichiarazione Amministrativa), E5 (Sopralluogo) ed E6 (Scheda di

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. Versione Data di rilascio Commenti 1.0 24.05.2012 Capitolato tecnico. Capitolato tecnico Versione 1.0 del 24 maggio 2012 pag.

CAPITOLATO TECNICO. Versione Data di rilascio Commenti 1.0 24.05.2012 Capitolato tecnico. Capitolato tecnico Versione 1.0 del 24 maggio 2012 pag. CAPITOLATO TECNICO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DELLA FORNITURA AVENTE AD OGGETTO IL MODULO DI APPRENDIMENTO E DISCOVERY POL DEL PROGETTO PORTALE DELLA PUBBLICITÀ LEGALE, ESTENSIONE DEL PROGETTO ITALIA.GOV.IT

Dettagli

DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE SISTEMI INFORMATIVI AREA VASTA VENEZIA-ROVIGO

DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE SISTEMI INFORMATIVI AREA VASTA VENEZIA-ROVIGO Data Oggetto 31 agosto 2009 (ultimo aggiornamento) CHIARIMENTI BANDO GARA DI AREA VASTA SISTEMA INFORMATICO E DI COMUNICAZIONE QUESITO N. 1 Facendo riferimento al bando gara per la fornitura del servizio

Dettagli

Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009

Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009 Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009 Regione Calabria - BANDO SIAR - Chiarimenti e risposte ai quesiti 19 Il capitolato Tecnico, a pag 88 in merito alle attività

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Allegato 2 Offerta Tecnica Pag. 1 di 10 ALLEGATO 2 - OFFERTA TECNICA La busta B - Gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i per l affidamento dei servizi per

Dettagli

Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia

Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia INPDAP Area Organizzazione, Formazione e Sistemi Informativi - Disciplinare di gara Pag. 1 di 9 DISCIPLINARE DI GARA AI SENSI DEL

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Direzione Generale Servizio affari generali e istituzionali e sistema informativo APPALTO CONCORSO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

La fornitura verrà aggiudicata ai sensi dell'art. 83 del D. Lgs. 12/04/2006 n. 163 e successive modifiche ed integrazioni.

La fornitura verrà aggiudicata ai sensi dell'art. 83 del D. Lgs. 12/04/2006 n. 163 e successive modifiche ed integrazioni. 11. FORZA MAGGIORE Le parti non saranno ritenute inadempienti qualora l'inosservanza degli obblighi derivanti dal contratto sia dovuto a forza maggiore. Con l'espressione "forza maggiore" si fa riferimento

Dettagli

((CIG 5017502D9F CUP G39C13000020006)

((CIG 5017502D9F CUP G39C13000020006) Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione ALLEGATO 2 CAPITOLATO TECNICO ((CIG 5017502D9F CUP G39C13000020006) 1 Sommario Sommario... 2 1. PREMESSA... 3 2. DESCRIZIONE DEL CONTESTO... 3

Dettagli

Oggetto dell appalto: SERVIZI INERENTI LA RACCOLTA, IL TRATTAMENTO, LA SPEDIZIONE E IL RECAPITO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI MONSUMMANO TERME

Oggetto dell appalto: SERVIZI INERENTI LA RACCOLTA, IL TRATTAMENTO, LA SPEDIZIONE E IL RECAPITO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI MONSUMMANO TERME COMUNE DI MONSUMMANO TERME Provincia di Pistoia Medaglia d'argento al Merito Civile Settore Servizi Sociali ed Educativi, Affari Generali, Informatica Piazza IV Novembre 75/H Telefono 0572 9590 Telefax

Dettagli

SUPPORTO NECESSARIA AL RILASCIO DELLA CARTA D IDENTITÀELETTRONICA

SUPPORTO NECESSARIA AL RILASCIO DELLA CARTA D IDENTITÀELETTRONICA PROCEDURA RISTRETTA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI PERSONALCOMPUTER, STAMPANTI, LETTORI SMART CARD NONCHÉ PER LA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI LOGISTICA, STAGING, INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE, MANUTENZIONE

Dettagli

Pertanto, la riga della tabella riportata all interno dell Allegato 2 Offerta Tecnica e sottoriportata:

Pertanto, la riga della tabella riportata all interno dell Allegato 2 Offerta Tecnica e sottoriportata: Oggetto: Gara a procedura aperta per l affidamento della fornitura in noleggio e manutenzione fullrisk del sistema informativo e telefonico del servizio di emergenza urgenza sanitaria territoriale 118

Dettagli

In relazione al Capitolato Tecnico, Allegato 4, paragrafo 4.1.10 si chiede di precisare:

In relazione al Capitolato Tecnico, Allegato 4, paragrafo 4.1.10 si chiede di precisare: GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I., PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI DI SICUREZZA PER IL MEF E LA CDC - ID 1262 - SOSTITUZIONE ALLEGATO 2 PARTE B OFFERTA ECONOMICA FOGLIO

Dettagli

(CAT) QUESITO RISPOSTA Relativamente al Lotto 2, si richiedono i seguenti chiarimenti: Riferimento 1:

(CAT) QUESITO RISPOSTA Relativamente al Lotto 2, si richiedono i seguenti chiarimenti: Riferimento 1: Relativamente al Lotto 2, si richiedono i seguenti chiarimenti: Riferimento 1: Allegato 6.2 Capitolato Tecnico Lotto 2 pag.16, paragrafo 3.2 Disponibilità dei sorgenti: costituirà titolo preferenziale

Dettagli

Servizio di IT Asset Inventory e Management

Servizio di IT Asset Inventory e Management Servizio di IT Asset Inventory e Management Dexit S.r.l. Sede legale: via G. Gilli, 2-38121 Trento (TN) Tel. 0461/020500 Fax 0461/020599 Cap.Soc. Euro 700.000,00 - Codice Fiscale, P.IVA, Registro Imprese

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE

GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE ALLEGATO 2 GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE EVOLUTIVA, GESTIONE APPLICATIVA, MANUTENZIONE ADEGUATIVA, ASSISTENZA AGLI UTENTI E

Dettagli

Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER

Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER GENERALITA Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER L Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC) per far fronte alle diverse ed aumentate necessità derivanti dal nuovo quadro normativo per

Dettagli

Gara per la realizzazione del Sistema Informativo di Supporto alla Gestione degli Appalti Pubblici - SISGAP -

Gara per la realizzazione del Sistema Informativo di Supporto alla Gestione degli Appalti Pubblici - SISGAP - UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUPBLICA ITALIANA Via Cosenza 1/G - 88100 CATANZARO LIDO POR CALABRIA FESR 2007-2013 Linea di Intervento 1.2.2.2 Azioni per la realizzazione/potenziamento del sistema

Dettagli

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio Allegato Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia per l ENTE UCL Asta del Serio Contesto Il percorso condotto da Regione Lombardia (RL) per la razionalizzazione dei CED degli ENTI si inserisce

Dettagli

GLI ADEMPIMENTI SUCCESSIVI ALL AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA PER GLI APPALTI DI SERVIZI, FORNITURE E LAVORI PUBBLICI

GLI ADEMPIMENTI SUCCESSIVI ALL AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA PER GLI APPALTI DI SERVIZI, FORNITURE E LAVORI PUBBLICI GLI ADEMPIMENTI SUCCESSIVI ALL AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA PER GLI APPALTI DI SERVIZI, FORNITURE E LAVORI PUBBLICI Il seguente documento ha la finalità di riassumere gli adempimenti e le scadenze che il

Dettagli

MODULO OFFERTA ECONOMICA

MODULO OFFERTA ECONOMICA Allegato 1 al documento Modalità presentazione offerta GARA A PROCEDURA APERTA N. 1/2007 PER L APPALTO DEI SERVIZI DI RILEVAZIONE E VALUTAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLA NORMATIVA VIGENTE IN MATERIA

Dettagli