Autori: ing. F. Amantea - Elisys (1) ing. E. Musella, ing. N. Di Biase, ing. S. Chini - SESM (2)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Autori: ing. F. Amantea - Elisys (1) ing. E. Musella, ing. N. Di Biase, ing. S. Chini - SESM (2)"

Transcript

1 CASTALIA SISTEMA INTEGRATO PER L ACQUISIZIONE, ARCHIVIAZIONE, PUBBLICAZIONE E FRUIZIONE DI CONTENUTI BENI CULTURALI Autori: ing. F. Amantea - Elisys (1) ing. E. Musella, ing. N. Di Biase, ing. S. Chini - SESM (2) (1) (2) Elisys S.r.l. - Via Appia, Casagiove (CE) Consorzio SESM - Via Gianturco 31/C Napoli ABSTRACT L obiettivo attuale, per i gestori dei beni culturali, è di aumentare quantitativamente e qualitativamente, la fruizione da parte dei visitatori tradizionali o virtuali del patrimonio artistico/documentale di cui sono depositari. Le nuove tecnologie informatiche, basate su Internet, possono contribuire ad avere una efficiente produzione delle informazioni e ad incrementare i canali distributivi attraverso una rete capillare e selettiva. Elisys nell ambito del progetto Cicero si è posto il problema di rispondere a questa esigenza. Uno dei primi risultati del progetto Cicero si integra con risultati raggiunti in precedenza dal Sesm per ottenere Castalia un sistema informatico integrato per la gestione e distribuzione del patrimonio documentale sui beni culturali. Il sistema è altamente modulare ed è pronto a recepire le esigenze del web semantico. Nella memoria è presentata una prima applicazione prototipale, in cui le ricerche congiunte Elisys (Cicero)/Sesm (Situs) si sono integrate. PAROLE CHIAVE: web, fruizione beni culturali, recupero documentazione, XML/XSLT, metadati, web semantico. INTRODUZIONE Per molto tempo la missione dei musei è stata quella di conservare oggetti provenienti da epoche o luoghi lontani, raccogliendo il maggior numero possibile d informazioni e reperti. L evoluzione degli ultimi decenni è stata, nella maggior parte dei casi, l apertura al pubblico delle collezioni e dei reperti. Tutto questo ha dato una spinta alla trasformazione dei musei in centri espositivi: luoghi di produzione d informazione e di fruizione. Attualmente la nuova frontiera, per chi gestisce strutture museali o più in generale beni culturali, è anche quella di aumentare quantitativamente e qualitativamente, la fruizione da parte dei visitatori; quindi alla fine ottenere una maggiore soddisfazione del visitatore e allo stesso tempo un aumento del flusso degli stessi. L esplosione di Internet ha accelerato il cambiamento e ha dato qualche vantaggio ai musei che hanno ragionato però in termini di sola informazione. In un contesto culturale spesso saturato da informazioni di ogni tipo, il museo contemporaneo lotta per occupare un ruolo chiave nell integrare la conservazione e la ricerca sui beni culturali con nuove funzioni di fruizione, educazione e comunicazione rivolte specificamente al pubblico dei visitatori. SESM ed Elisys, forti di precedenti esperienze nell ambito dei beni culturali, si sono posti l obiettivo di realizzare un architettura informatica integrata, Castalia, per aiutare i responsabili dei beni culturali nella conservazione, condivisione, fruizione, interazione e comunicazione del patrimonio di loro pertinenza. In dettaglio, Castalia, un sistema altamente modulare, consente di: acquisire, in elettronico, materiale da archivio (foto, schede tecniche, documenti, disegni, etc); standardizzare i formati elettronici (jpg, mpeg, pdf, doc); realizzare l archiviazione strutturata, in un database, dei contenuti sui beni culturali; 1

2 pubblicare in modalità differenti le informazioni presenti nel database (html, xml, xslt, etc) sulla base di modelli di fruizione diversi; offrire modelli di fruizione su molteplici device quali ad esempio browser internet, palmari, audioguide, totem, etc. Figura 1: Flusso di informazioni sistema Castalia 1. CASTALIA LE FUNZIONALITÀ La modularizzazione del sistema costituisce l'elemento di base vincente che consente la distribuzione del lavoro, una migliore manutenzione e un più facile riutilizzo per nuovi progetti. Le relazioni tra i moduli di seguito dettagliati, è descritta nella Figura 1. La struttura del sistema è caratterizzata dai seguenti moduli principali : 1.1 Sistema per la digitalizzazione e la standardizzazione di formato Modulo ad accesso web che permette: l acquisizione in elettronico dei documenti già disponibili in formato cartaceo (ad esempio: foto, mappe georeferenziate, testi con OCR, disegni, schede tecniche, etc.. )., ed il collegamento ipertestuale fra loro; l utilizzo, nella fase di acquisizione, di varie periferiche digitali o analogiche collegate a schede di conversione D/A con la stessa interfaccia utente (ad esempio fotocamera digitale, scanner, videocamera digitale, webcam, etc.); l inserimento dei nuovi dati di scavo, dei rilievi fotografici e cartografici in modo che vengano tra loro correlati con collegamenti ipermediali in modo automatico; la modifica dei file raster (ritaglia, regolazione contrasto, luminosità, saturazione, rotazione, specchio, etc.) e file vettoriali (aggiungi elemento planimetrico, etc.) Gli utenti di questo modulo possono essere molteplici, ad esempio gli archeologi, gli archivisti, studiosi o l amministratore tecnico del sistema. 1.2 Sistema per la gestione della documentazione strutturata Le informazioni in formato elettronico sono archiviate in un database relazionale la cui struttura risponde ai criteri necessari per una pubblicazione tipica del web semantico. La strutturazione del database prevede due livelli: un livello "basso" che rappresenta l archivio dei contenuti sui beni culturali, ed un livello alto in cui sono rappresentate l organizzazione in metadati delle informazioni. 2

3 Quest ultimo livello è completamente personalizzabile dall utente mediante semplici interfacce. 1.3 Sistema visuale per la generazione di Modelli Grafici I dati memorizzati nel database sono formattati secondo modelli grafici predefiniti. Un sistema visuale consente in modo molto semplice di strutturare i modelli/layout delle pagine di output, senza avere conoscenze informatiche particolari. Ad esempio in modalità grafica si potranno aggiungere/modificare i frame di una pagina o il carattere di visualizzazione di un titolo oppure, ancora, il colore del carattere, l allineamento del testo o il colore/immagine di sfondo. Potranno essere definite diverse tipologie di pagine, la homepage, la pagina dei servizi, la pagina degli itinerari o le pagine di approfondimento e così via. 1.4 Sistema visuale per la pubblicazione delle informazioni - XML / XSLT Mediante un sistema intelligente per la pubblicazione delle informazioni è possibile trasformare automaticamente i dati inseriti nel database in un supporto adatto al media di destinazione (HTML, VoiceXML, WML, SMS,... ), semplicemente utilizzando un modello grafico differente. La separazione tra l'inserimento dei dati e il design grafico è il punto di forza di questo sistema; uno strumento visuale interattivo permette il merge tra modelli grafici e le informazioni archiviate (XML/DB), utilizzando l'xslt. I dati del database ed i modelli grafici sono combinati da un generatore intelligente che produce direttamente il sito fruibile dal device definito dal modello. L'utilizzo dell'xml/xslt permette un duplice utilizzo del sistema, che può essere utilizzato sia per generare siti web, wap, audioguide "statici" (pagine HTML, WML, VXML), sia per poter generare siti "dinamici". La prima possibilità rende disponibile un sito completo, che può essere quindi facilmente inserito su qualsiasi server. La seconda opportunità rende possibile, utilizzando i file XSLT generati dal sistema visuale insieme all'utilizzo di un parser XSL (disponibile nei maggiori linguaggi di programmazione lato server come Java, Php, ASP, Perl, ), un aggiornamento istantaneo del sito. 1.5 Fruizione Essendo basata la pubblicazione su tecnologia XML/XSLT sarà possibile fruire delle informazioni attraverso numerosi tipi di device: totem presente sul sito archeologico; CD multimediale; Internet; PC-Palmare; le tradizionali e più economiche audioguide elettroniche; etc.. 2. APPLICAZIONE Castalia è attualmente usato come supporto, in versione prototipale, per lo sviluppo del portale web ArcheoPaestum (nell ambito del progetto Cicero che l Elisys stà sviluppando), per il sito archeologico di Paestum. La Elisys, con il supporto della società Mirò e con il consenso della Soprintendenza di Salerno, sta ultimando il sito per iniziare la sperimentazione on line. Con ArcheoPaestum è in sperimentazione anche un modello di fruizione selettivo, in cui la risorsa archeologica è l'attrattore centrale ed il fulcro dell'identità di un territorio ed in cui la visita on-line è un'esperienza culturale approfondita (verifica della scientificità dei contenuti da parte della Soprintendenza), ma coinvolgente e orientata all'utente (verifica aspetti comunicativi). L'obiettivo è presentare il "bene archeologico" non per il solo turista superficiale o al contrario per il solo studioso, ma "in funzione dei diversi modelli/stili di fruizione del bene". 3

4 Figura 2: Esempio di pagine web prodotte con Castalia Si sono individuati, in questo primo modello sperimentale tre profili tipici di visitatori: STORICO/ARTISTICO MITICO/LETTERARIO STORICO/TERRITORIALE Bisogno prevalente: Comprendere e inquadrare storicamente. Inquadrare il sito da un punto di vista leggendario e letterario. Conoscere il territorio, la natura, la cultura materiale. Modalità di prefruizione e fruizione: Legge, studia, comprende, si informa in precedenza, pianifica il viaggio. Guarda, fotografa, filma, ama i racconti, gli interessa avere suggestioni di tipo leggendario e letterario. Guarda, fotografa, filma, si informa sul territorio, ama i prodotti del luogo, i souvenir. Prodotti collaterali: Guide storicoarcheologiche, libri. Diapositive, video-cassette, guide illustrate, libri di storie e leggende Diapositive, video-cassette, guide illustrate, souvenir, prodotti locali. Argomenti di approfondimento: Letture storiche in cui il monumento viene spiegato con maggiori dettagli, viene inquadrato nel periodo storico, confrontato con altri monumenti. Letture di narrativa o classiche, citazioni, storie e leggende. Letture sulla storia materiale, sulle tradizioni locali, sui prodotti della natura. Divinità di riferimento: Athena Apollo Demetra Simbolo della visita: Il tuffatore. La rosa. Il bufalo. 4

5 Queste indicazioni di segmentazione si traducono in operatività all interno del sito Archeopaestum, di cui di seguito si descrive un esempio di personalizzazione dei contenuti: L utente, all interno di un percorso fruitivo basato sul tempo a disposizione, accede alla risorsa Tomba del Tuffatore, e dispone di note storico-descrittive generali, uguali per tutti i profili e tratte dall audioguida o da altri testi approvati dalla Sovrintendenza. Inoltre, a seconda del profilo in cui è riconosciuto mediante test, disporrà, anche di particolari approfondimenti e potrà essere indirizzato verso specifiche aree su Archeopaestum (testi, audio, immagini, prodotti e servizi). Figura 3:Esempio di pagine web prodotte con Castalia 3. CONCLUSIONI In conclusione la ricerca presentata in questo lavoro si propone di fornire uno strumento innovativo per aiutare chi deve operare sul patrimonio documentale dei beni culturali a: recuperare in elettronico di materiale altrimenti deperibile; costituire una banca dati di contenuti dei beni culturali; promuovere una rete di studiosi operanti in modalità cooperativa con accesso remoto; agevolare la pubblicazione dei contenuti su supporti diversi; fruire i contenuti attraverso vecchi e nuovi media (audioguide, palmari, cellulari UMTS, ecc.). 4. RINGRAZIAMENTI Si ringraziano tutte le persone che hanno contribuito affinchè queste idee potessero cominciare a concretizzarsi, e in particolare, la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno e la società Mirò S.a.S. di Salerno 5. BIBLIOGRAFIA [1] Sito web [2] Sito web [3] XML Devan Shepherd ed. Apogeo [4] XSLT Doug Tidwell Ed. O Reilly [5] Pietro Carratù (SESM) Notiziario AIIA settembre 1999 "Sistema di acquisizione dati di scavi archeologici: progetto SITUS" pag [6] Capitolato tecnico progetto di ricerca Cicero finanziato dal MIUR DM del 14/03/2000 GU del 28/03/2000 [7] A.Pontrandolfo - Le tombe dipinte di Paestum Ed. Ingegneria per la Cultura [8] E.Greco, G.Greco, A.Pontrandolfo - Da Poseidonia a Paestum Ed. Ingegneria per la Cultura [9] E.Greco - F.Longo - Poseidonia Paestum la visita della città Ed. Ingegneria per la Cultura [10] C.Caserta - Paestum negli anni del Gran Tour Ed. Ripostes [11] E.Greco, I.D'Ambrosio, Dinu Theodorescu - Guida archeologica e storica agli scavi, al museo ed alle antichità di Poseidonia Paestum Ed. La Colomba [12] G.Greco - Il santuario di Hera alla foce del Sele Ed. Ingegneria per la Cultura 5

Multicanalità e voce per il turismo

Multicanalità e voce per il turismo editoria multimediale per il turismo Multicanalità e voce per il turismo Luigi Marafante responsabile marketing luigi.marafante@itineranet.it Obiettivi Produrre informazioni per illustrare al meglio l

Dettagli

UN SISTEMA DI ARCHIVI AUDIOVISIVI. Accesso on line ai metadati e ai dati

UN SISTEMA DI ARCHIVI AUDIOVISIVI. Accesso on line ai metadati e ai dati scaletta per seminario 14-12-05 UN SISTEMA DI ARCHIVI AUDIOVISIVI sul tema Accesso on line ai metadati e ai dati a cura di Francesco Baldi Discoteca di Stato e Museo dell Audiovisivo novembre 2005 Quadro

Dettagli

SiCAPweb. for Archives. software di gestione partecipata degli archivi interamente web-based

SiCAPweb. for Archives. software di gestione partecipata degli archivi interamente web-based SiCAPweb for Archives software di gestione partecipata degli archivi interamente web-based ISAD (G): Standard Internazionale Generale per la Descrizione degli Archivi ISAAR (CPF): Standard internazionale

Dettagli

Centro Servizi e Sala Controllo

Centro Servizi e Sala Controllo Progetto SNIFF (Sensor Network Infrastructure For Factors) INFRASTRUTTURA DI SENSORI PER IL RILEVAMENTO DI INQUINANTI NELL ARIA PON RC1 [PON01_02422] Settore Ambiente e Sicurezza Comune di Crotone 1 Napoli,

Dettagli

INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale.

INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale. INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale. Per agevolare e potenziare la gestione delle informazioni di un organizzazione, azienda, ente pubblico si ricorre generalmente

Dettagli

i n t e r n e t s i t i e c om pl e t o p e r g e st ire portali i l e f a c t r u m e n t o L o InfoTecna QuickWeb

i n t e r n e t s i t i e c om pl e t o p e r g e st ire portali i l e f a c t r u m e n t o L o InfoTecna QuickWeb i n t e r n e t s t r u m e n t o f a c i l e e c om pl e t o p e r g e st ire portali e s i t i L o InfoTecna QuickWeb QuickWeb è un' applicazione in grado di dare forma a siti web dinamici, avvalendosi

Dettagli

SISTEMI LEGGERI DI VALORIZZAZIONE E MUSEALIZZAZIONE (L ESPERIENZA LIAAM) Mirko Peripimeno Mail peripimeno@unisi.it

SISTEMI LEGGERI DI VALORIZZAZIONE E MUSEALIZZAZIONE (L ESPERIENZA LIAAM) Mirko Peripimeno Mail peripimeno@unisi.it SISTEMI LEGGERI DI VALORIZZAZIONE E MUSEALIZZAZIONE (L ESPERIENZA LIAAM) Mirko Peripimeno Mail peripimeno@unisi.it Con il termine leggeri si vogliono richiamare tutti quei sistemi, di recente sperimentazione

Dettagli

LA REALTÀ È AUMENTATA

LA REALTÀ È AUMENTATA LA REALTÀ È AUMENTATA Dal reale al virtuale L A F I L I E R A D I G I TA L E D E I B E N I C U LT U R A L I 3DResearch è una società Spin-Off dell Università della Calabria che si occupa di ricostruzioni

Dettagli

Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica. Strumenti e nuovi scenari della formazione universitaria

Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica. Strumenti e nuovi scenari della formazione universitaria Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica Strumenti e nuovi scenari della formazione universitaria Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica Strumenti

Dettagli

Programma del corso :

Programma del corso : 30.01.2009 - Corso di formazione: BIBLIOWebPortal cms per la gestione del portale web di un sistema bibliotecario Programma del corso : Strumenti utilizzati: CMS personalizzato per le biblioteche Editor

Dettagli

Media e soluzioni emergenti per la promozione del Territorio

Media e soluzioni emergenti per la promozione del Territorio Media e soluzioni emergenti per la promozione del Territorio I nuovi modi di comunicare nel Turismo Il sogno del Turista Vedere i luoghi dove vorrebbe andare prima di decidere la vacanza. Visitare i luoghi

Dettagli

Integrazione di tecnologie XML nella realizzazione di siti Web

Integrazione di tecnologie XML nella realizzazione di siti Web Integrazione di tecnologie XML nella realizzazione di siti Web Andrea Marchetti(IAT CNR) Massimo Martinelli(IEI CNR) Bologna 15 Giugno 1999 XML I Giornata di studio Presentazione della presentazione Metapresentazione

Dettagli

La cartografia delle Alpi sul portale del CAI Club Alpino Italiano

La cartografia delle Alpi sul portale del CAI Club Alpino Italiano La cartografia delle Alpi sul portale del CAI Club Alpino Italiano Monica Brenga*, Massimo Zotti** *CAI, Club Alpino Italiano, sezione Lombardia - brenga@virgilio.it **Planetek Italia s.r.l., Via Massaua

Dettagli

DISTRETTO TURISTICO DELLE MINIERE

DISTRETTO TURISTICO DELLE MINIERE Distretto Turistico delle Miniere - Camera ci Commercio di Caltanissetta Progetti di sviluppo proposti dai distretti turistici regionali PO FESR SICILIA 2007/2013 Obiettivo Operativo 3.3.3 Linea di intervento

Dettagli

Modulo 1 - Richiesta

Modulo 1 - Richiesta Modulo 1 - Richiesta Alla Soprintendenza speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei Oggetto: Richiesta di iscrizione all elenco di (Società / Cooperative / Studi di professionisti / Collaboratori

Dettagli

Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE

Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE Rocco Mari, Pietro d Amico,Paola Napolitano, Giuseppe Palma, Fortunato Sgariglia, Marco Soravia Provincia di Napoli - Direzione

Dettagli

DALL ARCHIVIO DIGITALE... ALL ARCHIVIO VIRTUALE

DALL ARCHIVIO DIGITALE... ALL ARCHIVIO VIRTUALE DALL ARCHIVIO DIGITALE... ALL ARCHIVIO VIRTUALE TANTE FUNZIONI INTEGRATE FRUIBILI con ESTREMA SEMPICITA L ARCHIVIAZIONE a 360 gradi SINTESI Del CICLO DOCUMENTALE Docnet, archivia qualsiasi tipo di file,

Dettagli

Servizi intelligenti per l utente mobile: un esempio in applicazioni turistiche

Servizi intelligenti per l utente mobile: un esempio in applicazioni turistiche Servizi intelligenti per l utente mobile: un esempio in applicazioni turistiche Liliana Ardissono Gruppo di Intelligent User Interfaces Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino liliana@di.unito.it

Dettagli

Presentazione del prodotto

Presentazione del prodotto Presentazione del prodotto Documentale (modulo base): archiviazione e gestione Documentale OCR integrato per il prelievo automatico delle chiavi di ricerca Funziona su rete windows o internet / intranet

Dettagli

PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO

PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO Associazione dei Comuni del Comprensorio TRIGNO-SINELLO PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO RELAZIONE TECNICA E CRONOPROGRAMMA

Dettagli

P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E C U B E G I S S O L U Z I O N E P E R L A G E S T I O N E E I L C O N T R O L

P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E C U B E G I S S O L U Z I O N E P E R L A G E S T I O N E E I L C O N T R O L P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E C U B E G I S S O L U Z I O N E P E R L A G E S T I O N E E I L C O N T R O L L O D E L T E R R I T O R I O I N D I C E 5 S O

Dettagli

Applicazione: xmleges-editor - Ambiente per redazione conversione XML documenti normativi

Applicazione: xmleges-editor - Ambiente per redazione conversione XML documenti normativi Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Gestione Documentale Applicazione: xmleges-editor - Ambiente per redazione conversione XML documenti normativi Amministrazione: Consiglio Nazionale

Dettagli

Thea PDM. Cos è Thea PDM? Il PDM (Product Data Management)

Thea PDM. Cos è Thea PDM? Il PDM (Product Data Management) Thea PDM Il PDM (Product Data Management) Nell'industria manifatturiera il PDM è un software per la raccolta ed organizzazione dei file nelle divere fasi di ideazione, progettazione, produzione ed obsolescenza

Dettagli

Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 2012/2013 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP 1)

Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 2012/2013 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP 1) Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 0/03 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP ) Obiettivo didattico Descrivere gli elementi caratteristici delle tecnologie informatiche Numero item definire i

Dettagli

INFORMATICA APPLICATA AI BENI CULTURALI

INFORMATICA APPLICATA AI BENI CULTURALI INFORMATICA APPLICATA AI BENI CULTURALI Facoltà di Lettere e Fisolofia Corso di Laurea in Archeologia A.A. 2012/2013 Dott.ssa Annamaria Bria www.mat.unical.it/bria Informazioni Generali Docente: Bria Annamaria

Dettagli

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 1 - Il funzionamento di Web Magazine Web Magazine è un applicativo pensato appositamente per la pubblicazione online di un giornale, una rivista o un periodico. E'

Dettagli

TRAME :: web 2.0 e archivi digitali

TRAME :: web 2.0 e archivi digitali TRAME :: web 2.0 e archivi digitali Gianni Corino - Andrea Bottino Politecnico di Torino Trame Tecnologie e ambienti di rete per la memoria culturale del XXI secolo Progetto PRIN biennale (2005-2007) cofinanziato

Dettagli

La realizzazione di WebGis con strumenti "Open Source".

La realizzazione di WebGis con strumenti Open Source. La realizzazione di WebGis con strumenti "Open Source". Esempi di impiego di strumenti a sorgente aperto per la realizzazione di un Gis con interfaccia Web Cos'è un Web Gis? Da wikipedia: Sono detti WebGIS

Dettagli

L archiviazione elettronica dei disegni tecnici

L archiviazione elettronica dei disegni tecnici L archiviazione elettronica dei disegni tecnici I documenti prodotti dalle aziende sono tutti importanti, così come è importante la loro corretta archiviazione e gestione. In particolare, si può affermare

Dettagli

Programma. Progettazione e Produzione di Contenuti Digitali. Obiettivi della conservazione digitale. Laurea Magistrale in Informatica

Programma. Progettazione e Produzione di Contenuti Digitali. Obiettivi della conservazione digitale. Laurea Magistrale in Informatica Laurea Magistrale in Informatica Progettazione e Produzione di Contenuti Digitali Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Programma Progettazione Gli standard tecnici Ciclo di vita delle risorse digitali Trattamento

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DELLA CALABRIA SERVIZIO GENERALE BILANCIO E PROGRAMMAZIONE

DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DELLA CALABRIA SERVIZIO GENERALE BILANCIO E PROGRAMMAZIONE Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DELLA CALABRIA SERVIZIO GENERALE BILANCIO E PROGRAMMAZIONE SETTORE II GARE E CONTRATTI (POR CALABRIA

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO PER IL RILIEVO DELLE CARATTERISTICHE GEOMETRICHE, DELL ARREDO STRADALE E DELLO STATO DI AMMALORAMENTO DELLA VIABILITA COMUNALE.

SISTEMA INTEGRATO PER IL RILIEVO DELLE CARATTERISTICHE GEOMETRICHE, DELL ARREDO STRADALE E DELLO STATO DI AMMALORAMENTO DELLA VIABILITA COMUNALE. SISTEMA INTEGRATO PER IL RILIEVO DELLE CARATTERISTICHE GEOMETRICHE, DELL ARREDO STRADALE E DELLO STATO DI AMMALORAMENTO DELLA VIABILITA COMUNALE. 5 febbraio 2010 1 Esigenze del cliente Per la gestione

Dettagli

Edoardo Nicoletti. www.eidolab.com. 2010 Edoardo Nicoletti / Eido Lab srl

Edoardo Nicoletti. www.eidolab.com. 2010 Edoardo Nicoletti / Eido Lab srl Edoardo Nicoletti www.eidolab.com 2010 Edoardo Nicoletti / Eido Lab srl multimedialità La multimedialità è la compresenza e interazione di più mezzi di comunicazione in uno stesso supporto o contesto informativo.

Dettagli

COMUNICARE LA CULTURA: IL SITO WEB

COMUNICARE LA CULTURA: IL SITO WEB MUSEOLOGIA E CONSERVAZIONE DEI BENI MUSEALI COMUNICARE LA CULTURA: IL SITO WEB PAOLO CAVALLOTTI Responsabile Internet e Media interattivi 13 GENNAIO 2014 01.1 UN TERMINE ABUSATO IL MUSEO VIRTUALE Esistono

Dettagli

Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT)

Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT) Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT) Versione 8.0 Marzo 2014 CRONOLOGIA DELLE RELEASE: Numero Data di release emissione

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Arte nell era digitale Cazzaniga Paolo Dip. di Scienze Umane e Sociali paolo.cazzaniga@unibg.it Outline La cultura e l arte nell epoca del Web 2.0 1 La cultura e l arte nell epoca del Web 2.0 2 Outline

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE

TECNICO SUPERIORE PER IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE DELLA

Dettagli

SISTEMA COMPLETO PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA INTEGRATA IN UN BOX

SISTEMA COMPLETO PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA INTEGRATA IN UN BOX S2 NETBOX SISTEMA COMPLETO PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA INTEGRATA IN UN BOX L inizio di una rivoluzione Nasce una rivoluzione nella mondo della sicurezza fisica: il controllo remoto e integrato delle

Dettagli

Relazione introduttiva Febbraio 2006

Relazione introduttiva Febbraio 2006 Amministrazione Provincia di Rieti Febbraio 2006 1 Progetto Sistema Informativo Territoriale Amministrazione Provincia di Rieti Premessa L aumento della qualità e quantità dei servizi che ha caratterizzato

Dettagli

@sset soluzione G.I.S. freeware per il Real Estate: nota tecnico-descrittiva. Torino, marzo 2009

@sset soluzione G.I.S. freeware per il Real Estate: nota tecnico-descrittiva. Torino, marzo 2009 @sset soluzione G.I.S. freeware per il Real Estate: nota tecnico-descrittiva. Torino, CREST s.n.c. Sede legale e operativa: 10136 Torino Via Caprera, 15 - P.IVA 02746980016 C.C.I.A.A. 599025 Trib. Torino

Dettagli

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book SOMMarIO INIZIARE XI Informazioni su questo libro................................xi Prerequisiti.................................................xi Installare il programma....................................

Dettagli

3D Mining Complex Virtual Tour

3D Mining Complex Virtual Tour 3D Mining Complex Virtual Tour 1 LO SCOPO Il progetto si basa sulla realizzazione di una simulazione tridimensionale interattiva, consultabile via web, dei compendi minerari di Porto Flavia e Galleria

Dettagli

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE Progetto promosso da Assicurazioni Generali Ideato e realizzato

Dettagli

LA TELEMATICA PER I BENI CULTURALI COLLEGAMENTI MULTIMEDIALI IMMERSIVI. Prof. Vito Cappellini

LA TELEMATICA PER I BENI CULTURALI COLLEGAMENTI MULTIMEDIALI IMMERSIVI. Prof. Vito Cappellini LA TELEMATICA PER I BENI CULTURALI COLLEGAMENTI MULTIMEDIALI IMMERSIVI Prof. Vito Cappellini Direttore Centro per la Comunicazione e l Integrazione dei Media Centro di Eccellenza (D.M. n. 11 del 13/01/2000)

Dettagli

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO METAMAG 1 IL PRODOTTO Metamag è un prodotto che permette l acquisizione, l importazione, l analisi e la catalogazione di oggetti digitali per materiale documentale (quali immagini oppure file di testo

Dettagli

Sme.UP Web Application

Sme.UP Web Application Sme.UP Web Application Web Application Web.UP Una interfaccia web per i vostri dati gestionali Il modulo applicativo Web.UP fornisce al progettista di siti Internet una serie di potenti strumenti per l'integrazione

Dettagli

Sviluppo di applicazioni web con il pattern Model-View-Controller. Gabriele Pellegrinetti

Sviluppo di applicazioni web con il pattern Model-View-Controller. Gabriele Pellegrinetti Sviluppo di applicazioni web con il pattern Model-View-Controller Gabriele Pellegrinetti 2 MVC: come funziona e quali sono vantaggi che derivano dal suo utilizzo? La grande diffusione della tecnologia

Dettagli

Copyright 2013 - CircleCap

Copyright 2013 - CircleCap Agenda (Breve) presentazione CircleCAP Sviluppare una app, come orientarsi Alcuni progetti realizzati (Breve) presentazione CircleCAP Gruppo Cap Presente da oltre 30 anni sul mercato italiano, Cap offre

Dettagli

ADA. E learning e open source

ADA. E learning e open source 1 ADA. E learning e open source ADA 1.7.1 Come cresce un Ambiente Digitale per l'apprendimento open source Maurizio Graffio Mazzoneschi 2 Cos'è il software libero Libertà 0, o libertà fondamentale: la

Dettagli

Macchine per l elaborazione dell informazion e. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Informatica II

Macchine per l elaborazione dell informazion e. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Informatica II Macchine per l elaborazione dell informazion e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Informatica II Ing. Mauro Iacono Seconda Università degli Studi di Napoli Facoltà di Studi Politici e per l Alta

Dettagli

HBE company S.R.L. - info@hbecompany.it

HBE company S.R.L. - info@hbecompany.it 1 Che cosa è SHOWmi.TV Un nuovo strumento di promozione e vendita via web che permette di fare presentazioni di prodotto con maggiore efficacia di una presentazione svolta di persona davanti al cliente

Dettagli

CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI DELL AREA ARCHEOLOGICA. degli SCAVI DI POMPEI

CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI DELL AREA ARCHEOLOGICA. degli SCAVI DI POMPEI SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI NAPOLI E POMPEI CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI DELL AREA ARCHEOLOGICA degli SCAVI DI POMPEI SCAVI DI POMPEI Via Villa dei Misteri 1, 80045 Pompei tel.

Dettagli

Università degli studi Roma Tre Dipartimento di informatica ed automazione. Tesi di laurea

Università degli studi Roma Tre Dipartimento di informatica ed automazione. Tesi di laurea Università degli studi Roma Tre Dipartimento di informatica ed automazione Tesi di laurea Reingegnerizzazione ed estensione di uno strumento per la generazione di siti Web Relatore Prof. P.Atzeni Università

Dettagli

Ingegneria del Software Interattivo. - I siti web - Un breve glossario. Un breve glossario (cont.) Parte sesta: I siti web. 1.

Ingegneria del Software Interattivo. - I siti web - Un breve glossario. Un breve glossario (cont.) Parte sesta: I siti web. 1. Parte sesta: I siti web Ingegneria del Software Interattivo - I siti web - Docente: Daniela Fogli 1. I siti web Nel Contesto Riferimenti: Brajnik, Umano G., Toppano, E. Creare siti web multimediali, Pearson,

Dettagli

Soluzioni per la città che cambia

Soluzioni per la città che cambia Soluzioni per la città che cambia piano di comunicazione I bilancio di mandato I carta dei servizi I vetrine interattive I ufficio stampa e organizzazione eventi I web design I graphic design I multimedia

Dettagli

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE 1/6 MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE Per prima cosa si ringrazia per aver scelto ImmobiPhone e per aver dato fiducia al suo autore. Il presente documento istruisce l'utilizzatore sull'uso del programma

Dettagli

Ipertesto. Reti e Web. Ipertesto. Ipertesto. Ipertestualità e multimedialità

Ipertesto. Reti e Web. Ipertesto. Ipertesto. Ipertestualità e multimedialità Ipertesto Reti e Web Ipertestualità e multimedialità Ipertesto: documento elettronico costituito da diverse parti: nodi parti collegate tra loro: collegamenti Navigazione: percorso tra diversi blocchi

Dettagli

Presentazione della tesi di laurea di Flavio Casadei Della Chiesa. Newsletter: un framework per una redazione web

Presentazione della tesi di laurea di Flavio Casadei Della Chiesa. Newsletter: un framework per una redazione web Presentazione della tesi di laurea di Flavio Casadei Della Chiesa Newsletter: un framework per una redazione web Argomenti trattati nella presentazione Internet, problematiche e soluzioni Contesto nel

Dettagli

Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo

Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo Progetto per l acquisizione ed integrazione di nuovi servizi informatici (Rimodulazione approvata con deliberazione Giunta comunale n. 81 del 12/12/2012) È

Dettagli

BIBLE WORLD La Bibbia come non l avete mai letta

BIBLE WORLD La Bibbia come non l avete mai letta BIBLE WORLD La Bibbia come non l avete mai letta Come in una storia, che permette letture sempre nuove e personali, la Bibbia si offre al lettore secondo lo stile del tempo in cui viene vissuta. Ogni lettura

Dettagli

INDICE DEI CONTENUTI

INDICE DEI CONTENUTI INDICE DEI CONTENUTI INTRODUZIONE... 2 AREE DI PRODUZIONE... 2 PROGETTAZIONE SOFTWARE... 2 CONSULENZA INFORMATICA... 4 FORMAZIONE... 5 SERVIZI DI HOSTING... 6 FORNITURE HARDWARE E SOFTWARE... 9 IL SUPPORTO...

Dettagli

OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it

OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it Palermo, 30/01/2015 Spettabile CDL PALERMO c.a. Consigliere Alessi OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it Siamo lieti di presentarvi, nell offerta in oggetto, la

Dettagli

Copyright 2004 EVA Group :: www.evagroup.net :: info@evagroup.net

Copyright 2004 EVA Group :: www.evagroup.net :: info@evagroup.net EVA Extranet Virtual Application La piattaforma EVA, sfrutta a pieno tutte le potenzialità offerte da una applicazione extranet di alto livello sviluppata con tecnologie 100% web oriented, rimanendo essenzialmente

Dettagli

PORTALE WEB DEL TURISMO

PORTALE WEB DEL TURISMO PORTALE WEB DEL TURISMO 1 Novembre 2006 OBIETTIVI L Assessorato al Turismo e Industria Alberghiera della Regione Puglia sta realizzando il portale web di promozione turistica. Il portale è uno strumento

Dettagli

Lezione 15: Animazione

Lezione 15: Animazione Lezione 15: Animazione Informatica Multimediale Docente: Umberto Castellani Sommario Introduzione Origini Produrre animazioni Animazione tradizionale (2D) Animazione digitale 2D Animazione digitale 3D

Dettagli

UN NUOVO MODO DI VIAGGIARE

UN NUOVO MODO DI VIAGGIARE UN NUOVO MODO DI VIAGGIARE info@smartrippin.com SmarTrippin nasce da un urgenza forte: non più immaginare il futuro e stendere progetti, ma rendere reale, adesso, ciò che da troppo tempo si dice sia fondamentale

Dettagli

2010 Antonio Musarra s Blog. Sessione introduttiva sui CMS (versione 1.0 16/03/2010)

2010 Antonio Musarra s Blog. Sessione introduttiva sui CMS (versione 1.0 16/03/2010) 2010 Antonio Musarra s Blog 1 Sessione introduttiva sui CMS (versione 1.0 16/03/2010) CMS Content Management System 2 Un Content Management System, in acronimo CMS, letteralmente "sistema di gestione dei

Dettagli

ESPERIENZACOMPETENZACA PA C I TA INNOVAZIONE

ESPERIENZACOMPETENZACA PA C I TA INNOVAZIONE ESPERIENZACOMPETENZACA PA C I TA INNOVAZIONE APP Sviluppiamo App studiando le soluzioni migliori e affiancando il cliente per poter fornire agli utenti finali applicazioni di qualità basate sull'erogazione

Dettagli

Introduzione...4. Il progetto Rione Terra in Rete...5. Struttura dei siti dimostrativi...8. La catalogazione collaborativa...13

Introduzione...4. Il progetto Rione Terra in Rete...5. Struttura dei siti dimostrativi...8. La catalogazione collaborativa...13 Rione Terra in Rete Introduzione...4 Il progetto Rione Terra in Rete...5 Struttura dei siti dimostrativi...8 La catalogazione collaborativa...13 Bibliografia e siti web rilevati...16 Introduzione Il progetto

Dettagli

Progetto S@remo online

Progetto S@remo online Via Luigi Guercio, 125 84134 Salerno Tel/Fax 089/790939 Partita I.V.A. 04391280650 http://www.sarete.net Progetto S@remo online [Offerta] --------------------------------------------------- S@rete dbeninca@sarete.net

Dettagli

Una soluzione per la gestione del packaging online

Una soluzione per la gestione del packaging online Una soluzione per la gestione del packaging online WebCenter WebCenter è un efficiente piattaforma web per la gestione del packaging, dei processi aziendali, dei cicli di approvazione e delle risorse digitali.

Dettagli

da Pietro Valentino, L impatto della seconda rivoluzione informatica su cultura e turismo

da Pietro Valentino, L impatto della seconda rivoluzione informatica su cultura e turismo da Pietro Valentino, L impatto della seconda rivoluzione informatica su cultura e turismo La rivoluzione informatica è oramai un capitolo della storia dell economia eppure la tecnologia non si è ancora

Dettagli

Open Government nell industria del Turismo

Open Government nell industria del Turismo Open Government nell industria del Turismo Martedì 18 ottobre, Palazzo Vidoni Roma i-mibac TOP 40 i-mibac TOP 40 imibac TOP 40 presenta i 40 musei e aree archeologiche più visitati d Italia. Ogni luogo

Dettagli

Ingegneria del Software Interattivo. - I siti web - Un breve glossario. Un breve glossario (cont.) Parte sesta: I siti web. 1.

Ingegneria del Software Interattivo. - I siti web - Un breve glossario. Un breve glossario (cont.) Parte sesta: I siti web. 1. Parte sesta: I siti web Ingegneria del Software Interattivo - I siti web - Docente: Daniela Fogli 1. I siti web Nel Contesto Riferimenti: Brajnik, Umano G., Toppano, E. Creare siti web multimediali, Pearson,

Dettagli

Progetto "Sistemi integrati per l innovazione e l incubazione di imprese"

Progetto Sistemi integrati per l innovazione e l incubazione di imprese Progetto "Sistemi integrati per l innovazione e l incubazione di imprese" Contributo alla predisposizione del prototipo GIS (Dicembre 2000-Giugno 2001) Andrea Giacomelli Luglio 2001 Title:./LGIMG/crs4-2D.fig

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Progetto SITR - IDT

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Progetto SITR - IDT DELLA SARDEGNA Progetto SITR - IDT Obiettivi del progetto SITR Scopo dell iniziativa è: realizzare un ambiente nel quale gli attori possano cooperare tra loro ed interagire con la tecnologia alfine di

Dettagli

I N F I N I T Y P R O J E C T PRESENZE PROJECT

I N F I N I T Y P R O J E C T PRESENZE PROJECT I N F I N I T Y P R O J E C T PRESENZE PROJECT Presenze Project è una soluzione di rilevazione presenze e assenze completamente web, fruibile da qualsiasi luogo con ogni tipo di connessione Internet/Intranet,

Dettagli

DISTRETTO TURISTICO DELLE MINIERE

DISTRETTO TURISTICO DELLE MINIERE Analisi Prezzi 1 Progetti di sviluppo proposti dai distretti turistici regionali PO FESR SICILIA 2007/2013 Obiettivo Operativo 3.3.3 Linea di intervento 3.3.3.A., Attività C): Azioni di rafforzamento delle

Dettagli

ELENCO DEI PROGETTI FINORA APPROVATI E FINANZIATI NELL AMBITO DI INTERREG IV I-A ADMUSEUM BANDO A SPORTELLO (scaduto il 31.12.

ELENCO DEI PROGETTI FINORA APPROVATI E FINANZIATI NELL AMBITO DI INTERREG IV I-A ADMUSEUM BANDO A SPORTELLO (scaduto il 31.12. ELENCO DEI PROGETTI FINORA APPROVATI E FINANZIATI NELL AMBITO DI INTERREG IV I-A ADMUSEUM BANDO A SPORTELLO (scaduto il 31.12.2013) 1) Una forma peculiare di emigrazione bellunese: i gelatieri del Cadore

Dettagli

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii Sommario Dedica................................................ xiii Ringraziamenti.......................................... xv Autori................................................. xvii 1 2 A proposito

Dettagli

Via Sant Efisio, 73 09124 - Cagliari. www.sjmtech3d.com info@sjmtech3d.com 392.09.32.197 347.72.58.984

Via Sant Efisio, 73 09124 - Cagliari. www.sjmtech3d.com info@sjmtech3d.com 392.09.32.197 347.72.58.984 Via Sant Efisio, 73 09124 - Cagliari www.sjmtech3d.com info@sjmtech3d.com 392.09.32.197 347.72.58.984 STRUMENTI PER LA VISUALIZZAZIONE E LA PIANIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI DI RECUPERO E GESTIONE DEI CENTRI

Dettagli

E-RETAIL Augmented Shopping Experience

E-RETAIL Augmented Shopping Experience soluzioni per il business FLA FEDERLEGNOARREDO Augmented Shopping Experience Milano 5 Giugno 2014 Augmented Shopping Experience Progetto E-Retail De Franco Cosimo Business Manager defranco@metastudiodesign.com

Dettagli

www.culturaitalia.it CULTURAITALIA UN PATRIMONIO DA ESPLORARE Ministero per i beni e le attività culturali

www.culturaitalia.it CULTURAITALIA UN PATRIMONIO DA ESPLORARE Ministero per i beni e le attività culturali www.culturaitalia.it CULTURAITALIA UN PATRIMONIO DA ESPLORARE CulturaItalia Presentazione del Portale della Cultura italiana 2 CulturaItalia CulturaItalia è il primo portale in Italia ad offrire un punto

Dettagli

Rich Media Communication Using Flash CS5

Rich Media Communication Using Flash CS5 Rich Media Communication Using Flash CS5 Dominio 1.0 Impostare i requisiti del progetto 1.1 Individuare lo scopo, i destinatari e le loro esigenze per i contenuti multimediali. 1.2 dentificare i contenuti

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I PRESENZE PROJECT

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I PRESENZE PROJECT I N F I N I T Y Z U C C H E T T I PRESENZE PROJECT Gestione presenze e assenze web è una soluzione di rilevazione presenze e assenze completamente web, fruibile da qualsiasi luogo con ogni tipo di connessione

Dettagli

Cos è ROPS? EMPOWER your pages

Cos è ROPS? EMPOWER your pages Cos è ROPS? Piattaforma per la pubblicazione on-line di periodici Utilizza il formato DjVu di LizardTech Sistema integrato per la gestione degli abbonamenti Ideale per uso interno o esterno, verso il pubblico

Dettagli

RICERCA GRAFICA SOF TWARE SERVIZI TECNICI

RICERCA GRAFICA SOF TWARE SERVIZI TECNICI RICERCA GRAFICA SOF TWARE SERVIZI TECNICI Manuali d istruzioni Cataloghi ricambi Traduzioni plurilingue Sviluppo Software Michelangelo sosteneva: la perfezione è fatta di dettagli Outsourcing Documentazione

Dettagli

Applicazione: Anagrafe Edilizia Scolastica

Applicazione: Anagrafe Edilizia Scolastica Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Appl_vo/Verticale Applicazione: Anagrafe Edilizia Scolastica Amministrazione: Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Responsabile

Dettagli

ALFONSO FIORENTINO Consulente Innovazione Tecnologica e Sistemi Wireless

ALFONSO FIORENTINO Consulente Innovazione Tecnologica e Sistemi Wireless Oggetto: Sito web della mostra: Da Petra a Shawbak Archeologia di una frontiera Progetto: From Petra to Shawbak Web 2.0 site Rev. 1.1 / dicembre 2008 Premessa L avvento nella società dell informazione

Dettagli

Alcuni applicativi per la gestione dello standard

Alcuni applicativi per la gestione dello standard Alcuni applicativi per la gestione dello standard MAG Claudio Cortese *, Carla Zini ** * ARCHAEMA S.r.l., Milano **CILEA, Segrate Abstract Nell articolo si prenderanno in esame alcuni applicativi per la

Dettagli

III annualità Corso Web Producer Le professioni del web Docente: dott. Andrea Senneca

III annualità Corso Web Producer Le professioni del web Docente: dott. Andrea Senneca Delivery Unit Campania III annualità Corso Web Producer Le professioni del web Docente: dott. Andrea Senneca REPORT CONCLUSIVO Destinatari della formazione Studenti delle classi VAt e VC dell Istituto

Dettagli

AGIRE POR Trasferimento di buone pratiche finalizzato all individuazione delle più efficaci modalità di gestione e valorizzazione dei siti UNESCO

AGIRE POR Trasferimento di buone pratiche finalizzato all individuazione delle più efficaci modalità di gestione e valorizzazione dei siti UNESCO T REGIONE LOMBARDIA REGIONE CAMPANIA AGIRE POR Trasferimento di buone pratiche finalizzato all individuazione delle più efficaci modalità di gestione e valorizzazione dei siti UNESCO L ENTE La Lombardia

Dettagli

Famiglia di prodotti Adobe Acrobat 9

Famiglia di prodotti Adobe Acrobat 9 Famiglia di prodotti Adobe Acrobat 9 Panoramica La famiglia di prodotti Adobe, ovvero Pro Extended, Pro e Standard, permette ai professionisti aziendali, creativi e tecnici di comunicare e collaborare

Dettagli

Figura 1- La tomba di Horemheb a Saqqara (Egitto)

Figura 1- La tomba di Horemheb a Saqqara (Egitto) OGGETTO: Riproduzione dei rilievi della tomba di Horemheb mediante integrazione di tecnologie di ingegneria inversa, modellazione CAD 3D e prototipazione rapida Nell ambito della salvaguardia dei beni

Dettagli

principalmente un programma per la gestione di bibliografie: dalla raccolta dei riferimenti alla formattazione delle citazioni

principalmente un programma per la gestione di bibliografie: dalla raccolta dei riferimenti alla formattazione delle citazioni COS È? principalmente un programma per la gestione di bibliografie: dalla raccolta dei riferimenti alla formattazione delle citazioni un programma gratuito: la versione base offre 300 MB di spazio disco

Dettagli

SITI WEB DEL COMUNE DI PESARO, RAPPORTO DI CONFORMITA' AI REQUISITI TECNICI DELLA LEGGE N.4-9 GENNAIO 2004

SITI WEB DEL COMUNE DI PESARO, RAPPORTO DI CONFORMITA' AI REQUISITI TECNICI DELLA LEGGE N.4-9 GENNAIO 2004 SITI WEB DEL COMUNE DI PESARO, RAPPORTO DI CONFORMITA' AI REQUISITI TECNICI DELLA LEGGE N.4-9 GENNAIO 2004 Le pagine del sito istituzionale e dei siti tematici del Comune di Pesaro sono state progettate

Dettagli

Centralizzazione. Centralizzazione Gams

Centralizzazione. Centralizzazione Gams Centralizzazione H3 Centralizzazione Gams Il nuovo e potente software di centralizzazione immagini H3 dedicato alla gestione di sistemi di video sorveglianza basati su apparati GAMS, offre straordinarie

Dettagli

DOCUMENT & PROCESS MANAGEMENT

DOCUMENT & PROCESS MANAGEMENT DOCUMENT & PROCESS MANAGEMENT Soluzione rivolta a tutte le aziende che generano, validano, trasmettono documenti MCI DOC Soluzione di Document Management creata per archiviare, gestire, ritrovare, proteggere

Dettagli

Indice generale Introduzione...xi Capitolo 1 Che cos è Flash...1

Indice generale Introduzione...xi Capitolo 1 Che cos è Flash...1 Indice generale Introduzione... xi Capitolo 1 Che cos è Flash...1 Le novità di Flash CS4... 2 Animazione basata su oggetti... 2 Tracciati in movimento... 3 Trasformazione 3D... 3 Pittura ed animazione

Dettagli

Proposte di progetti di esame Lezione del Corso Interazione Uomo Macchina 2, Docente Francesco Mele Corso di Laurea in Informatica Università di

Proposte di progetti di esame Lezione del Corso Interazione Uomo Macchina 2, Docente Francesco Mele Corso di Laurea in Informatica Università di Proposte di progetti di esame Lezione del Corso Interazione Uomo Macchina 2, Docente Francesco Mele Corso di Laurea in Informatica Università di Napoli Federico II, Anno Accademico 2004-2005 Progetto 1

Dettagli