Piano dell offerta formativa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piano dell offerta formativa"

Transcript

1 Piano dell offerta formativa Anno scolastico DIRIGENTE SCOLASTICO: prof. Giuseppe Monforte TEST CENTER ECDL 1 SEDE ACCREDITATA D ESAMI ECDL ADVANCED ECDL SPECIALISED

2 organigramma Prof. Giuseppe Monforte Dirigente scolas.co: prof. Giuseppe Monforte D.S.G.A. Antonella MECCIA Collaboratori del Dirigente: Prof.ssa M.Concetta Amoroso (con funzioni vicarie); Prof. Salvatore Petralia (fiduciario plesso sud) Delegati del Dirigente: Prof.ssa Lucia Firrarello; Prof. Giuseppe D Agate Prof.ssa Chiara Longo (delegata del corso serale SIRIO) Responsabile della sicurezza: Consulente esterno per la sicurezza STUDIO TRE Engineering Responsabile interno: prof. Vito Donato Il Piano dell Offerta Formativa intende rivisitare la funzione del servizio scolas.co rigenerandone percorsi, finalità e organizzazione, avvicinandosi ulteriormente alle esigenze dell utenza, alle richieste della formazione, ai bisogni del territorio, aprendosi a sollecitazioni e s.moli esterni (scolas.ci e non solo), facendosi carico di promuovere inizia.ve significa.ve in campo forma.vo. 2

3 L Is&tuto Pietro Branchina ha akribuito fin dall inizio la massima importanza alla scelta e alla cos.tuzione del corpo docente, infal l azione didalca è garan.ta dal contributo di oltre docen. coadiuva. dagli assisten. tecnici e da tuko il personale in servizio. Gli insegnan& considerano il rapporto scuola- famiglia fondamentale per il buon rendimento del loro lavoro; per questo si preoccupano di tenere i genitori costantemente informa. dei progressi o delle difficoltà dei loro figli e forniscono la loro completa disponibilità per eventuali incontri periodici, con gli allievi o con le famiglie, in orari prestabili.. L azione amministra&va è assicurata grazie alla cooperazione dagli assisten. amministra.vi (personale di segreteria), dagli assisten. tecnici più i collaboratori scolas.ci coordina. dal DireKore dei Servizi Generali e Amministra.vi, dok.ssa Antonella Meccia. L Is&tuto dispone di 13 classi rela.ve al corso commerciale (IGEA e Amministrazione, Finanza e Marke.ng), di 17 classi rela.ve al corso turis.co (ITER e Turismo), di 10 classi rela.ve al corso Geometra e di 5 classi rela.ve al corso serale sperimentale Sirio (Indirizzo ITER e Ar.colate). E' Adrano il Comune etneo presso il cui territorio ha sede L'ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE "P. BRANCHINA", ma i fruitori dei suoi servizi provengono, in buon numero dai comuni di Biancavilla, S. M. di Licodia, Paternò, Bronte, MaleKo e Maniace. La realtà socio- economico- culturale di tale vasto comprensorio può essere assimilata in un unico contesto, dal momento che i comuni cita. condividono le stesse problema.che: difficile situazione occupazionale; carenza di idonei s.moli culturali e di strukure sociali ake ad accogliere i giovani e a far fronte alle loro istanze prevenendo adeguatamente il fenomeno della devianza. E tukavia il nostro territorio offre delle risorse ambientali, e soprakuko umane, che vanno valorizzate e potenziate: dalle bellezze paesaggis.che alla ricchezza dei monumen., che akesta e rimanda alle radici storico- culturali delle nostre cikà; alle carakeris.che di comunità cikadine che mantengono e col.vano valori quali la famiglia, l accoglienza, l impegno sociale e la solidarietà. Alla luce di quanto deko, questa Scuola e le sue strukure intendono: rappresentare un chiaro punto di riferimento per il territorio; svolgere un ruolo primario per la riduzione del fenomeno della disoccupazione e la prevenzione del disagio giovanile; contribuire a fornire al mondo del lavoro personale qualificato e competente. Sito Internet: DOVE SIAMO Sede dell Istituto: Via San Tommaso d Aquino s.n Adrano (CT) Tel Fax

4 Il nostro Is.tuto, pertanto, con i suoi indirizzi del SETTORE ECONOMICO 1. Amministrazione, finanza e marke&ng (Commerciale ex proge.o IGEA) 2. Turismo (Turis7co ex proge.o ITER) e del SETTORE TECNOLOGICO 3. Costruzioni, ambiente e territorio (Geometra) 4. Grafica e comunicazione svolge, con la collaborazione di en. ed organizzazioni esterne, diverse alvità di formazione ispirate all obielvo di avvicinare i giovani al mondo del lavoro, consentendo loro di stabilire un concreto riscontro tra quanto studiato e appreso a scuola e la realtà lavora.va. STRUTTURE La sede dell Is&tuto è dotata delle seguen& strupure Un numero di aule sufficiente a garan.re lo svolgimento delle lezioni in turno an.meridiano; Ampi spazi interni ed esterni con punto di ristoro per la pausa di socializzazione; 16 laboratori moderni ed adeguatamente akrezza.; Collegamento Internet e Intranet e sede accreditata d esami per Test Center ECDL; Adeguate stru9ure spor:ve (palestre e campi di calceko, basket e pallavolo) Dispone, in par.colare, di 52 aule ordinarie cui si aggiungono i servizi sokoelenca.: N. 2 Laboratori di Chimica e Fisica, muni. di tul gli strumen. tecnici più aggiorna. per l alvità didalca. N. 2 Laboratori di Scienze Naturali. N. 2 Laboratori linguis&ci, con 24 postazioni akrezzate ciascuno per gli studen. e di consolle per il docente, computer mul.mediali, televisione munita di impianto di ricezione satellitare e videoregistratore. N. 2 Aule audiovisive, con televisore stereofonico, videoregistratore, lekore dvd e cd- rom e con ampia scelta di audiovisivi didalci. Le stesse aule sono inoltre akrezzate con videoproiekore e personal computer per proiezioni interalve e mul.mediali. 4

5 STRUTTURE N. 6 laboratori di informa&ca di cui 2 akrezza. per laboratori linguis.ci dota. di scanner, con possibilità di accesso ad Internet, per un totale di oltre 70 postazioni utente. N. 6 Aule fornite di LIM, lavagne interaxve per la didaxca con collegamento internet, audio stereofonico, lekore dvd e cd- rom e con ampia scelta di audiovisivi didalci. Laboratorio di topografia, munito di elaboratore fornito di programmi idonei per la realizzazione di disegni e strukure per rilevazioni di.po catastale. Laboratorio di tecnologia delle costruzioni, munito delle principali akrezzature per effekuazione delle prove di resistenza sulle rocce e sui materiali da costruzioni. Dotato anche di akrezzature per il sondaggio non distrulvo delle strukure in calcestruzzo armato. N. 2 aule di disegno tecnico fornite di tavoli da disegno. N.1 Biblioteca, con ampia disponibilità libraria (circa duemila tes. di cultura generale e mirata) e catalogo informa.zzato. 2 palestre coperte akrezzate per varie alvità spor.ve e ginniche, sia di squadra sia individuali. N 2 campel esterni akrezza. per calceko, basket e pallavolo, piste per atle.ca con fosse per salto in lungo e lancio. N. 2 Aule Magne di cui una capace di n. 400 pos. a sedere e idonea ad alvità polifunzionale grazie alla dotazione di impianto di amplificazione, videoproiekore e rela.vo schermo e palcoscenico teatrale, mentre l altra akrezzata per mostre ed alvità didalche. Ampi spazi esterni muni& di sufficien& parcheggi per auto e moto. TuKe le classi sono dotate dei collegamen. necessari per alvare i collegamen. in rete intranet ed internet. I registri elekronici sono una dotazione di tuke le classi, con postazioni fornite di notebook o netbook per la ges.one elekronica delle alvità quo.diane. 5

6 ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI La scuola assicura gli standard specifici dei seguen& servizi amministra&vi: La distribuzione dei moduli di iscrizione è effekuata a vista nei giorni previs. in orario ampliato e pubblicizzato in modo efficace. La segreteria garan.sce assistenza tecnica per lo svolgimento celere della procedura di iscrizione alle classi. Il rilascio dei cer.fica. è effekuato nel normale orario di apertura degli uffici di Segreteria al pubblico, entro il tempo massimo di tre giorni lavora.vi per quelli di iscrizione e frequenza e di cinque giorni per quelli con votazioni e/o giudizi. È possibile richiedere tul i cer.fica. on- line. I cer.fica. e il diploma conclusivo degli esami di Stato sono consegna. entro tre giorni a par.re dal terzo giorno lavora.vo successivo alla pubblicazione dei risulta. finali, previo il pagamento della rela.va tassa erariale. I documen. di valutazione degli alunni sono consegna. direkamente dal Dirigente Scolas.co o dai Docen. incarica., entro dieci giorni dal termine delle operazioni di scru.nio L orario di ricevimento al pubblico degli uffici di segreteria, compa.bilmente con la dotazione organica del personale amministra.vo, è il seguente: SEGRETERIA AMMINISTRATIVA, UFFICIO PATRIMONIO E CONTABILITÀ E DIDATTICA ma<na LUNEDÌ pomeriggio MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ SABATO PROTOCOLLO TuL i giorni La scuola assicura all utente la tempes.vità del contako telefonico, stabilendo al proprio interno modalità di risposta che comprenderanno la denominazione dell is.tuto, il cognome e la qualifica di chi risponde, la persona o l ufficio in grado di fornire le informazioni richieste. 6

7 ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI A livello informa.vo l is.tuto predispone di spazi ben visibili per: Ø Tabella dell orario dei dipenden. (orario dei docen., orario funzioni e dislocazione del personale amministra.vo, tecnico e ausiliario) Ø Albo d is.tuto Sono inoltre resi disponibili apposi. spazi per: Ø Bacheca sindacale Ø Bacheca degli studen. Ø Bacheca per i genitori degli studen.. Presso l atrio e gli uffici sono presen. riconoscibili operatori scolas.ci in grado di fornire all utenza le prime informazioni per la fruizione del servizio. Le prestazioni aggiun.ve del personale A.T.A., oltre l orario di lavoro, riguardano le seguen. alvità: Biblioteca 1. Assistenza Organi Collegiali: Consigli di classe, Collegi Docen., Consiglio d Is.tuto. 2. Ricevimento genitori 3. Sos.tuzione colleghi assen. 4. ALvità extra curricolare e realizzazione dei progel in akuazione al POF 5. Intensificazioni di prestazioni lavora.ve per il miglioramento dei servizi. 6. Ampliamento e diversificazione dell orario di apertura al pubblico. Docen& responsabili e orari di apertura Prof.ssa Neri Agata, prof.ssa Marcellino P., prof. Bua M. PAPPALARDO ALFINA Venerdì NERI AGATA Govedì BUA MATTEO Sabato ORARIO DELLE LEZIONI CORSO SIRIO Lunedì INGRESSO I ORA Dalle 8.15 alle 9.15 II ORA Dalle 9.15 alle III ORA Dalle alle PAUSA DI SOCIALIZZAZIONE Dalle alle IV ORA Dalle alle V ORA Dalle alle VI ORA Dalle alle

8 organigramma AREA 1 GESTIONE DELL OFFERTA FORMATIVA Responsabilità operative FUNZIONI STRUMENTALI E REFERENTI Prof. R. C. Dario D Antoni GESTIONE ORDINARIA E ATTIVAZIONE PROGETTI DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA PIANIFICAZIONE E MONITORAGGIO - POTENZIAMENTO AREA 2 I-EDIT SCHOOL 2.0 Responsabilità operative Prof. Salvatore Finocchiaro GESTIONE DELLA VISIBILITA TERRITORIALE (editoria, pubblicizzazione, divulgazione) AREA 3 ORIENTAMENTO Responsabilità operative Prof. Vito Donato ORIENTAMENTO IN ENTRATA - ORIENTAMENTO IN USCITA AREA 4 INTEGRAZIONE Responsabilità operative INTEGRAZIONE CON LA DIVERSITA AREA 5 DISPERSIONE Referente Unico CONTRASTO ALLA DISPERSIONE AREA 6 INNOVAZIONE TECNOLOGICA Referente Unico Prof. Antonio Finocchiaro Prof.ssa Grazia Motta Prof.Angelo Leocata GESTIONE INFORMATICA DELL ISTITUTO 8

9 COORDINATORI E SEGRETARI DEI CONSIGLI DI CLASSE A. Scol CLASSE COORDINATORE SEGRETARIO 1A A.F.M. Caserta Famà 2A A.F.M. Petralia S. Verzì 3A A.F.M. Cantarella Cariola 4A IGEA Stancampiano Finocchiaro S. 5A IGEA Furnò Pappalardo Alfio 1BA.F.M. Furnari P. D Orto Alfina 2B A.F.M. Tomaselli C. Emanuele 3B A.F.M. Torrisi G. D'Agate 4B IGEA Galofaro Crispi 5B IGEA Leocata Danese 1C A.F.M. La Naia Di Vincenzo 2C A.F.M. La Mela S. Sapia 3C A.F.M. Barbagallo A.R. Mineri 1A C.A.T. Calcagno Mezzasalma 2A C.A.T. Torrisi L. Leanza 3A C.A.T. Pastorelli Vasta 4A C.A.T. Di Primo Doria 5A GEOM Virgillito Maccarrone 1B C.A.T. Currao Avellino Angelo 2B C.A.T. Papotto Toscano 3B C.A.T. Buccieri Fasone 4B C.A.T. Amoroso Milone 5B GEOM Neri Milici 1 Graf. e Com. Oliva Garufi 1A TURISMO Marcellino Politi 2A TURISMO Schillaci Petralia G. 3A TURISMO Uccellatore Morabito 4A TURISMO Picone Maita 5A TURISMO Castiglione Caruso 1B TURISMO Motta Cavallaro 2B TURISMO Di Guardia Firrarello 3B TURISMO Ciaramella Di Stefano 4B TURISMO Battaglia Castro 5B TURISMO D Antoni Furnari B. 1C TURISMO Bua Privitera 2C TURISMO Milazzo Gennaro 3C TURISMO Avellino Vetro 4C TURISMO Donato Mondello 5C TURISMO Bonanno Cuscani 1D TURISMO Pappalardo Alfia Arcoria 3D TURISMO Tosconi Mustile 1A TURISMO SIRIO Lo Giudice Trovato 1A Ar7colata Longo S. Montalto 2A TURISMO SIRIO Viaggio Mannino 3A Ar7colata SIRIO Cassarino Spagnolo 4A TURISMO SIRIO D Orto Alfredo Capizzi 9

10 DIPARTIMENTI DISCIPLINARI E COORDINATORI Disciplina Coordinatore Segretario LETTERE/ARTE D ANTONI A rotazione FRANCESE/SPAGNOLO SCHILLACI BATTAGLIA RELIGIONE DORIA TROVATO SALVATORE GEOGRAFIA DONATO DANESE MATEMATICA TOSCONI CARUSO DIRITTO D ORTO ALFINA FURNO SCIENZE MOTORIE D AGATE POLITI AREA TECNICA GEOMETRA PASTORELLI MILICI INGLESE/TEDESCO CASTIGLIONE AVELLINO GRUPPO H FINOCCHIARO A. TROVATO ANGELA SCIENZE CURRAO CALCAGNO ECONOMIA AZIENDALE LEOCATA GRASSO C. INFORMATICA/TRATTAMENTO TESTI PULEO GENNARO COMMISSIONI OPERATIVE ANNO Formazioni classi: Proff. Schillaci Giuseppe (ref.), Finocchiaro Antonio; Orario: Proff. Pastorelli Salvatore (ref.), D Agate, D Antoni Dario; Accoglienza - Festa del Diplomato: Proff. Furnari P. (ref.), Uccellatore; Educazione alla salute: Prof.ssa Doria Maria Dolores (ref.); Elettorale: Proff. La Mela Salvatore (ref.), Maccarrone; Ambiente ed ecologia: Prof. Oliva Giuseppe (ref.); Acquisti e collaudi: Proff. Leocata A. (ref.), Puleo; Legalità: Prof.ssa D Orto Alfina (ref.); Biblioteca: Proff. Neri (ref.), Pappalardo A/a, Bua M. Viaggi d istruzione: Proff. Petralia Salvatore (ref.), Politi; Graduatorie: Prof. Marcellino Pietra (ref.), Toscano; Gruppi e attività sportive: Prof. Castelli Andrea (ref.) DSA BES: Prof.ssa Firrarello (ref), Trovato S., Furnari P.; Teatro: Prof. Torrisi Alfio (ref.), prof.ssa Ciaramella; Teatro in lingua francese: Prof.ssa Bonanno Maria (ref), prof.ssa Mousset; PON: Prof.ssa Amoroso FSE (ref.). 10

11 I CORSI ATTIVATI E L ORGANIZZAZIONE DIDATTICA ISTITUTO TECNICO PER IL SETTORE TECNOLOGICO Costruzioni, Ambiente e Territorio Il corso per Geometra, oggi Istituto Tecnico per il settore Tecnologico, è volto a creare tecnici destinati ad operare nel mondo dell edilizia e delle costruzioni civili. Mette a disposizione dei propri studenti attrezzati laboratori di Topografia, Costruzioni, Tecnologia delle Costruzioni, Informatica e Disegno per una adeguata preparazione al mondo del lavoro. Gli studenti possono usufruire di speciali aule per lo studio delle discipline in indirizzo. Vengono attivati ogni anno per gli allievi della scuola una serie di corsi, anche in orario extracurriculare, volti a fornire una preparazione professionale adeguata al mondo del lavoro e creazione d impresa; in particolare corsi di alfabetizzazione informatica, disegno assistito al computer (CAD), visite guidate presso cantieri edili. Sbocchi professionali: Impieghi di concetto nelle Pubbliche Amministrazioni e nel settore privato; tecnico presso il Genio Civile, l Ufficio del Catasto, le Ferrovie dello Stato, gli uffici tecnici degli Enti Locali; tecnico in imprese di costruzione. Esercizio libera professione Il diploma di geometra dà la possibilità di esercitare la libera professione previo esame di abilitazione (che si può sostenere dopo un periodo di praticantato presso uno studio tecnico) e successiva iscrizione all Albo Professionale. Accesso facoltà universitarie Il diploma di geometra consente l accesso a tutte le facoltà universitarie ed alle Accademie Militari, anche se, per la specificità degli studi, dà una preparazione più idonea alla iscrizione presso le facoltà di Ingegneria, Architettura, Agraria ed Economia. 11

12 I CORSI ATTIVATI E L ORGANIZZAZIONE DIDATTICA ISTITUTO TECNICO PER IL SETTORE TECNOLOGICO Costruzioni, Ambiente e Territorio MATERIE 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno RELIGIONE CATTOLICA O ATTIVITÀ ALTERNATIVE LINGUA E LETT. ITALIANE STORIA,CITTADINANZA E COSTITUZIONE LINGUA STRANIERA MATEMATICA SCIENZE INTEGRATE (SC. DELLA TERRA E BIOLOGIA) SCIENZE INTEGRATE (FISICA) SCIENZE INTEGRATE (CHIMICA) TECNOLOGIE E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA TECNOLOGIE INFORMATICHE lab. 3 2 lab. 3 2 lab. SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE lab. 3 2 lab. 3 2 lab COMPLEMENTI DI MATEMATICA 1 1 PROGETTAZIONE, COSTRUZIONI E IMPIANTI GEOPEDOLOGIA, ECONOMIA ED ESTIMO TOPOGRAFIA GESTIONE DEL CANTIERE E SICUREZZA DELL AMBIENTE DI LAVORO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE DIRITTO ED ECONOMIA 2 2 TOTALE Titolo di ammissione: Licenza Media Durata: 5 anni CORSO PER GEOMETRI Indirizzi axva&: Sperimentale (P.N.I. e P.L.S.) * - quinto anno (vecchio ordinamento) * P.N.I. = Piano Nazionale Informa7ca (rela7vamente al biennio) P.L.S. = Prosecuzione Lingua Straniera (rela7vamente al triennio)

13 I CORSI ATTIVATI E L ORGANIZZAZIONE DIDATTICA ISTITUTO TECNICO PER IL SETTORE ECONOMICO Amministrazione, Finanza e Marketing Il vecchio progetto I.G.E.A. ora in seguito al riordino Amministrazione, Finanza e Marketing - è stato pensato e organizzato in funzione del bisogno di formare figure professionali polivalenti in cui si possono coniugare in modo equilibrato una consistente formazione culturale, buone capacità linguistico-espressive, logicointerpretative ed una consapevolezza ampia e sistematica dei processi che caratterizzano la gestione aziendale sotto il profilo economico, giuridico, organizzativo e contabile. Il progetto si prefigge di fornire a tale figura di esperto in economia aziendale gli strumenti per affrontare con metodi appropriati i problemi tecnici, organizzativi e gestionali di un azienda moderna. Il diplomato sarà in grado di interpretare il cambiamento continuo delle aziende operanti nel settore pubblico e privato sia in un rapporto di lavoro dipendente che come libero professionista o consulente. Vengono attivati ogni anno per gli allievi della scuola una serie di corsi, anche in orario extracurriculare, volti a fornire una preparazione professionale adeguata al mondo del lavoro e creazione d impresa; in particolare corsi di alfabetizzazione informatica e visite guidate presso istituti bancari, assicurazioni e imprese industriali e commerciali. Sbocchi professionali: Inserimento in diversi ambiti del mondo del lavoro: commercio, istituti di credito, settori amministrazione, marketing, industria, artigianato, e, nel pubblico impiego, presso enti pubblici, nel mondo della scuola (insegnanti tecnico-pratici, tecnici, amministrativi). Esercizio libera professione Per esercitare la libera professione è obbligatorio possedere oltre al diploma di Ragioniere la laurea di primo livello (durata 3 anni); inoltre, dopo avere effettuato un periodo di praticantato, si dovrà sostenere, presso una Università, l esame di Stato per la successiva iscrizione all Albo Professionale (legge n. 183). Accesso facoltà universitarie Il diploma di ragioniere consente l accesso a tutte le facoltà universitarie ed alle Accademie Militari anche se, per la specificità degli studi, dà una preparazione più idonea alla iscrizione presso i corsi di laurea nelle discipline economico giuridiche, economico aziendali, nelle lingue straniere, nelle discipline socio-politiche e corsi di diploma universitario similari. 13

14 I CORSI ATTIVATI E L ORGANIZZAZIONE DIDATTICA ISTITUTO TECNICO PER IL SETTORE ECONOMICO Amministrazione, Finanza e Marketing MATERIE 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno Religione capolica o axvità alterna&ve Lingua e lep. Italiane Storia,ciPadinanza e cos&tuzione Lingua inglese Seconda lingua comunitaria Matema&ca Informa&ca Scienze integrate (scienza della terra e biologia) Scienze integrate (fisica) Scienze integrate (chimica) 2 Geografia 3 3 Economia Aziendale Economia Poli&ca DiriPo DiriPo ed Economia Scienze motorie o spor&ve TOTALE Titolo di ammissione: Licenza Media Durata: 5 anni CORSO COMMERCIALE PROGETTO I.G.E.A. (Indirizzo Giuridico Economico Aziendale) Indirizzi axva&: I.G.E.A. (Indirizzo Giuridico Economico Aziendale) V anno (vecchio ordinamento) Titolo conseguibile: RAGIONIERE 14

15 I CORSI ATTIVATI E L ORGANIZZAZIONE DIDATTICA ISTITUTO TECNICO PER IL SETTORE TECNOLOGICO NUOVO INDIRIZZO GRAFICA E COMUNICAZIONE MATERIE 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno RELIGIONE CATTOLICA O ATTIVITÀ ALTERNATIVE LINGUA E LETT. ITALIANE STORIA,CITTADINANZA E COSTITUZIONE LINGUA STRANIERA (INGLESE) MATEMATICA SCIENZE INTEGRATE (SC. DELLA TERRA E BIOLOGIA) SCIENZE INTEGRATE (FISICA) SCIENZE INTEGRATE (CHIMICA) SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE 3 TECNOLOGIE E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA 3 3 TECNOLOGIE INFORMATICHE 3 TEORIA DELLA COMUNICAZIONE 2 3 DIRITTO ED ECONOMIA 2 2 PROGETTAZIONE MULTIMEDIALE TECNOLOGIE DEI PROCESSI PRODUTTIVI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI 4 LABORATORI TECNICI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE TOTALE

16 I CORSI ATTIVATI E L ORGANIZZAZIONE DIDATTICA ISTITUTO TECNICO PER IL SETTORE ECONOMICO Turismo Dall anno scolastico 2000/2001 è stato attivato questo indirizzo, finalizzato a sviluppare saperi e competenze che portino ad una professionalità flessibile, in grado di far fronte alle situazioni nuove derivanti dalla necessità per l industria e le attività turistiche di diversificare l offerta dei propri servizi. Il Perito Turistico sarà in grado non solo di comprendere, prevenire e soddisfare i bisogni e le esigenze dei viaggiatori italiani e stranieri, ma anche di far nascere la loro curiosità per forme di viaggio e turismo intelligente facendo ricorso alle tante risorse culturali, paesaggistiche e artistiche presenti nel nostro territorio. L importanza data allo studio delle lingue straniere e di altre discipline, altamente professionalizzanti, proprie delle nuove professioni legate al turismo, fa di questo un indirizzo formativo di sicuro avvenire. La formazione che ne deriva consentirà ai giovani diplomati di inserirsi con competenza nelle aziende turistiche, sia di tipo ricettivo alberghiero che ricettivo-culturale, grazie ad una professionalità altamente specialistica che solo questo tipo di studi può dare. Sbocchi professionali: Il diplomato opera nel settore della produzione, commercializzazione ed effettuazione dei servizi turistici, all interno di aziende private e di enti pubblici (Aziende di Promozione Turistica, Assessorati al Turismo di Regioni e Province, ecc.). Si occupa sia del turismo di accoglienza sia di turismo in uscita, in Italia ed all estero, con particolare riguardo ai Paesi Europei e del bacino mediterraneo. Accesso facoltà universitarie Il diploma di Perito per il Turismo consente l accesso a tutte le facoltà universitarie, alle Accademie Militari, anche se, per la specificità degli studi, dà una preparazione più idonea al conseguimento della laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici. 16

17 I CORSI ATTIVATI E L ORGANIZZAZIONE DIDATTICA ISTITUTO TECNICO PER IL SETTORE ECONOMICO Turismo MATERIE 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno RELIGIONE CATTOLICA O ATTIVITÀ ALTERNATIVE LINGUA E LETT. ITALIANE STORIA,CITTADINANZA E COSTITUZIONE ARTE E TERRITORIO LINGUA INGLESE SECONDA LINGUA COMUNITARIA TERZA LINGUA COMUNITARIA MATEMATICA INFORMATICA 2 2 SCIENZE INTEGRATE (SCIENZA DELLA TERRA E BIOLOGIA) SCIENZE INTEGRATE (FISICA) SCIENZE INTEGRATE (CHIMICA) 2 TOTALE Titolo di ammissione: Licenza Media GEOGRAFIA 3 3 GEOGRAFIA TURISTICA ECONOMIA AZIENDALE 2 2 DISCIPLINE TURISTICHE E AZIENDALI DIRITTO ED ECONOMIA 2 2 DIRITTO E LEGISLAZIONE TURISTICA SCIENZE MOTORIE O SPORTIVE Durata: 5 anni CORSO TURISTICO - PROGETTO ASSISTITO I.T.E.R. Indirizzi axva&: ProgeKo assis.to ITER (quinto anno- Vecchio ordinamento) Titolo conseguibile: PERITO PER IL TURISMO 17

18 I CORSI ATTIVATI E L ORGANIZZAZIONE DIDATTICA Titolo di ammissione: Licenza Media Requisiti di ammissione: maggiore età Durata: 5 anni CORSO SERALE PROGETTO SPERIMENTALE SIRIO FINALITÀ Rientro in formazione, finalizzato all inserimento nel tessuto socio- economico e culturale, allargato al contesto europeo. Per sbocchi professionali e accesso alle Facoltà universitarie vedi piani orari corsi diurni. Indirizzi attivati: Geometra - Turistico (ITER)- Commerciale (IGEA) Titolo conseguibile: GEOMETRA - PERITO PER IL TURISMO - RAGIONIERE Per venire incontro alle esigenze particolari di utenti come gli studentilavoratori e di quanti volessero attivare un percorso di rientro in formazione, il Branchina ha attivato dall anno scolastico 2004/2005, il Progetto Sperimentale Sirio. Si tratta di un diverso modo di concepire la formazione/istruzione prevedendo, ad esempio, un orario settimanale di 25/26 ore (biennio) e di 25/29 ore (triennio) suddivise in cinque giorni. Altra novità di rilievo è costituita dal riconoscimento dell esperienza e competenze pregresse che lo studente porta con sé: crediti formali (se lo studente ha frequentato altri corsi di studio in anni recenti) o crediti informali (qualora sia possibile documentare il possesso di competenze o professionalità acquisite in ambito extra scolastico e connesse al corso di studio). Ogni gruppo/classe è assistito da un tutor con il compito di seguire da vicino l evolvere del processo di apprendimento e di intervenire, anche su richiesta degli studenti, quando se ne manifesta la necessità. I corsi attivati portano a conseguire il diploma di GEOMETRA, DI RAGIONIERE (non per l anno scolastico in corso) O DI PERITO TURISTICO a tutti gli effetti equiparato al diploma conseguito nei corsi diurni, compreso il diritto all accesso all Università. 18

19 I CORSI ATTIVATI E L ORGANIZZAZIONE DIDATTICA CORSO SERALE PROGETTO SPERIMENTALE SIRIO FINALITÀ Rientro in formazione, finalizzato all inserimento nel tessuto socio- economico e culturale, allargato al contesto europeo. Per sbocchi professionali e accesso alle Facoltà universitarie vedi piani orari corsi diurni. INDIRIZZO TURISTICO (ITER) Materie I II III IV V RELIGIONE ITALIANO SCIENZE STORICO- SOCIALI STORIA LINGUA INGLESE SECONDA LINGUA STRANIERA TERZA LINGUA STRANIERA MATEMATICA SCIENZE INTEGRATE ECON. AZIEND. E TURISTICA DIRITTO E LEGISLAZ. TUR ARTE E TERRITORIO GEOGRAFIA TUR TRATTAMENTO TESTI TOTALE ORE INDIRIZZO COMMERCIALE (IGEA) INDIRIZZO GEOMETRA Materie I II III IV V RELIGIONE ITALIANO SCIENZE STORICO- SOCIALI STORIA LINGUA INGLESE FISICA CHIMICA MATEMATICA SCIENZE INTEGRATE DIRITTO TECNOLOGIA, DISEGNO E PROG COSTRUZIONI TOPOGRAFIA IMPIANTI GEOPED. ECOL. ESTIMO TOTALE ORE Materie I II III IV V RELIGIONE ITALIANO SCIENZE STORICO- SOCIALI STORIA LINGUA INGLESE SECONDA LINGUA STRANIERA 4 4 MATEMATICA SCIENZE INTEGRATE ECON. AZIENDALE DIRITTO ECONOMIA POLITICA TRATTAMENTO TESTI TOTALE ORE

20 DIPARTIMENTO DI SOSTEGNO L Istituto PIETRO BRANCHINA offre agli alunni disabili la possibilità di frequentare vari laboratori; oltre a consentire loro di c o n f ro n t a rs i s e m p re c o n i ra g a z z i normodotati della stessa età, i laboratori p r e s e n t i s o n o d i t i p o d i d a t t i c o (approfondimento, informatica), di attività manipolativa (disegno, pittura, scultura), gestuale-corporea (drammatizzazione, musicoterapia). Inoltre l Istituto programma attività di tirocinio di formazionelavoro con Enti pubblici e privati, attività specifiche, finalizzate all acquisizione dell autonomia personale e sociale. 20

21 OBIETTIVI GENERALI DEL PROGETTO E SCELTE EDUCATIVE E DIDATTICHE Il Piano dell Offerta Formativa intende rivisitare la funzione del servizio scolastico rigenerandone percorsi, finalità e organizzazione, avvicinandosi ulteriormente alle esigenze dell utenza, alle richieste della formazione, ai bisogni del territorio, aprendosi a sollecitazioni e stimoli esterni (scolastici e non solo), facendosi carico di promuovere iniziative significative in campo formativo. Obiettivi educativi L offerta formativa A. Formazione di una coscienza civile che: Induca a vivere consapevolmente, nella dimensione pubblica, i doveri in quanto necessario completamento dei diritti Induca al rispetto delle Istituzioni ed educhi alla legalità Consenta agli alunni di comprendere i valori democratici e li renda capaci di contribuire alla loro salvaguardia ed alla loro crescita B. Sviluppo delle capacità critiche indispensabili per: Operare scelte consapevoli e riflesse Mettere in atto comportamenti responsabili Attuare la formazione completa del soggetto come individuo e come membro della collettività Porsi come soggetti attivi e propositivi nel mondo del lavoro C. Promozione e sviluppo di una educazione che sia: Informata ai principi della solidarietà sociale, tolleranza ed accettazione della diversità di condizione (anche fisica) di cultura, di religione, di costumi e tradizioni Capace di valorizzare l interscambio e le reciproche relazioni fra persone, popoli, culture. D. Promozione di una cultura incentrata sul rispetto e sulla tutela dell ambiente. E. Formazione di una coscienza e concezione del lavoro, inteso come strumento di autorealizzazione e di crescita del benessere sociale. F. Stimolare la consapevolezza che lo studio non deve essere inteso come un dovere - costrizione, ma soprattutto come un diritto - privilegio, del quale tanti altri non possono usufruire. 21

ISTITUTO TECNICO STATALE "PIETRO BRANCHINA" ADRANO (CT) Graduatoria Docenti Scuola Secondaria. pagina 1 di 30

ISTITUTO TECNICO STATALE PIETRO BRANCHINA ADRANO (CT) Graduatoria Docenti Scuola Secondaria. pagina 1 di 30 Istituzione Scolastica: CTTD18000C - ISTITUTO TECNICO STATALE "P. BRANCHINA" - Classe di Concorso: A016 / Costr., tecnol. delle cost. e dis. tec. 1 PASTORELLI SALVATORE ANTONIO 25/11/1953 190,00 180,00

Dettagli

Scandura Rosaria Palazzo Agata Torrisi Silvana Portuese Ferdinando Giannotta Corrado Colombo Concetto Murolo Laura Pennisi Angelo Petralia Venera

Scandura Rosaria Palazzo Agata Torrisi Silvana Portuese Ferdinando Giannotta Corrado Colombo Concetto Murolo Laura Pennisi Angelo Petralia Venera Docenti: Gruppo N. 4 Gruppo di lavoro per la progettazione di Alternanza Scuola Lavoro costituito da: Scandura Rosaria Palazzo Agata Torrisi Silvana Portuese Ferdinando Giannotta Corrado Colombo Concetto

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE PAOLO SAVI VITERBO MODERNI NELLA TRADIZIONE

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE PAOLO SAVI VITERBO MODERNI NELLA TRADIZIONE ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE PAOLO SAVI VITERBO MODERNI NELLA TRADIZIONE INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING INDIRIZZO TURISMO ARTICOLAZIONE SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI ORIENTAMENTO SPORTIVO

Dettagli

Vieni con noi Iscriviti alla

Vieni con noi Iscriviti alla Vieni con noi Iscriviti alla SEZIONE PROFESSIONALE per i servizi commerciali e turistici Ilaria Alpi Sede Via Mogadiscio, 41 Tel. 0832 947778 73043 Copertino dell Istituto d Istruzione Superiore Copertino

Dettagli

Oberdan: la strada per il mio futuro. Liceo. Tecnico economico. Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio

Oberdan: la strada per il mio futuro. Liceo. Tecnico economico. Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio Oberdan: la strada per il mio futuro Liceo Liceo delle Scienze Umane Liceo Economico Sociale (LES) Tecnico economico Amministrazione, finanza

Dettagli

1. IDENTITA DELL ISTITUTO

1. IDENTITA DELL ISTITUTO Piano dell offerta formativa - 1-1. IDENTITA DELL ISTITUTO L Istituto tecnologico per le costruzioni, l ambiente ed il territorio ( ex Istituto Geometri) tende a formare una figura professionale capace

Dettagli

CORSI SERALI. Progetto SIRIO - Corso Serale. Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale

CORSI SERALI. Progetto SIRIO - Corso Serale. Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale CORSI SERALI Da alcuni anni in Italia, come in molti Paesi europei, si avverte l esigenza di offrire ai tanti adulti che hanno interrotto gli studi, o non li hanno mai iniziati, l occasione di riavvicinarsi

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore T. Fiore

Istituto d Istruzione Superiore T. Fiore Istituto d Istruzione Superiore T. Fiore Modugno - Via P. Annibale M. di Francia, Grumo - Via Roma, L ISTITUTO ECONOMICO La formazione tecnica e scientifica di base necessaria a un inserimento altamente

Dettagli

TECNICO per il SETTORE ECONOMICO ISTITUTO TECNICO per il SETTORE TECNOLOGICO

TECNICO per il SETTORE ECONOMICO ISTITUTO TECNICO per il SETTORE TECNOLOGICO IIS GIUSEPPE PEANO LINGUISTICO TECNICO per il SETTORE ECONOMICO ISTITUTO TECNICO per il SETTORE TECNOLOGICO LICEO ISTITUTO sede mezzi di trasporto accessibilità studenti disabili Via Andrea Doria, n 2

Dettagli

Istruzione professionale:

Istruzione professionale: Istruzione professionale: DUE BIENNI + QUINTO ANNO - ESAME DI STATO - ACCESSO AI CORSI UNIVERSITARI Indirizzi attivi: Servizi Commerciali dal terzo anno è possibile anche scegliere Servizi Socio-Sanitari

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA anno scolastico 2004/2005

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA anno scolastico 2004/2005 PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA anno scolastico 2004/2005 Sommario 1. Storia del liceo Nomescuola... 1 2. Struttura del liceo... 2 3. Piano di studi del corso diurno... 4 Corso tradizionale... 5 Corso integrativo...

Dettagli

Attività extracurriculari

Attività extracurriculari 8 Attività extracurriculari Ipsar Petronio Pof.2010 2011 Attività extracurriculari pag 1 di 6 Attività di orientamento L attività di orientamento, finalizzata a garantire scelte consapevoli per acquisire

Dettagli

TURISTICO RELAZIONI INTERNAZIONALI COSTRUZIONE AMBIENTE E TERRITORIO. CORSI STUDENTI LAVORATORI - ex serale

TURISTICO RELAZIONI INTERNAZIONALI COSTRUZIONE AMBIENTE E TERRITORIO. CORSI STUDENTI LAVORATORI - ex serale ATERNO-MANTHONÈ St. TURISTICO RELAZIONI INTERNAZIONALI COSTRUZIONE AMBIENTE E TERRITORIO CORSI STUDENTI LAVORATORI - ex serale Via Tiburtina, 0-6519 PESCARA Tel. 085 408-085 418880 petd07000x@istruzione.it

Dettagli

Liceo Scientifico. Diploma di Liceo Scientifico Opzione Scienze applicate

Liceo Scientifico. Diploma di Liceo Scientifico Opzione Scienze applicate Liceo Scientifico Sezione A. Maserati Diploma di Liceo Scientifico Opzione Scienze applicate Cos è il Liceo Scientifico delle Scienze Applicate La recente riforma della scuola secondaria ha ripreso la

Dettagli

Carta dei Servizi Scolastici. ITI Buonarroti Trento

Carta dei Servizi Scolastici. ITI Buonarroti Trento Carta dei Servizi Scolastici ITI Buonarroti Trento PREMESSA La Carta dei Servizi dell I.T.I. Buonarroti è il documento che riassume i principi ispiratori delle attività della scuola e rende esplicite tali

Dettagli

Il Collegio dei Docenti delibera

Il Collegio dei Docenti delibera Il Collegio dei Docenti delibera MODALITÀ E CRITERI DI VALUTAZIONE ai sensi dell art. 1, comma 5, del DPR 122 /2009: Il collegio dei docenti definisce modalità e criteri per assicurare omogeneità, equità

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA ISIS SARPI

OFFERTA FORMATIVA ISIS SARPI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI 2 GRADO TECNICA E PROFESSIONALE Paolo Sarpi Scuola ESABAC Sede legale: via Brigata Osoppo -33078 San Vito al Tagliamento (PN) tel. 0434/80496 tel.0434/80372 fax 0434/833346

Dettagli

La riforma degli Istituti Tecnici

La riforma degli Istituti Tecnici La riforma degli Istituti Tecnici Nel nostro Paese si è legati ancora ad un modello culturale che tende spesso a contrapporre il sapere al saper fare, la conoscenza teorica alle competenze tecniche e pratiche,

Dettagli

COSA OFFRE IL PASCAL?

COSA OFFRE IL PASCAL? I. INDICE RAGIONATO COS E IL PASCAL? UN ISTITUTO ORGANIZZATO IN: 4 indirizzi sperimentali: - Informatico (Indirizzo Tecnico) - Linguistico (Indirizzo Tecnico) - Grafico-Beni Culturali (Liceo artistico)

Dettagli

I.I.S. De LIGUORI. Piano dell Offerta Formativa 2014-2015. www.deliguori.gov.it. bnis013008@istruzione.it bnis013008@pec.istruzione.

I.I.S. De LIGUORI. Piano dell Offerta Formativa 2014-2015. www.deliguori.gov.it. bnis013008@istruzione.it bnis013008@pec.istruzione. I.I.S. De LIGUORI Piano dell Offerta Formativa 2014-2015 www.deliguori.gov.it bnis013008@istruzione.it bnis013008@pec.istruzione.it LE NOSTRE SEDI ISTITUTO TECNICO Settore Economico: settore turistico

Dettagli

Via delle Rimembranze n 26, 40068 San Lazzaro(BO) Telefono: 051/464510 051/464545 051/464574 Fax: 051/452735 E-mail: iis@istitutomattei.bo.

Via delle Rimembranze n 26, 40068 San Lazzaro(BO) Telefono: 051/464510 051/464545 051/464574 Fax: 051/452735 E-mail: iis@istitutomattei.bo. Via delle Rimembranze n 26, 40068 San Lazzaro(BO) Telefono: 051/464510 051/464545 051/464574 Fax: 051/452735 E-mail: iis@istitutomattei.bo.it Sito: www.istitutomattei.it INDICE Chi siamo Profilo culturale,

Dettagli

L Istituto mantiene infine contatti costanti con genitori e studenti

L Istituto mantiene infine contatti costanti con genitori e studenti Offerta formativa Istituto Tecnico Commerciale - Liceo Socio-Psicopedagogico Via Bonistallo, 73-50053 EMPOLI Tel. 0571-80614/81696 Fax 0571-82189/946803 Indirizzo ERICA Indirizzo ERICA SPORT Indirizzo

Dettagli

Infanzia. Girasoli. Primaria. A. da Rosciate. Infanzia. Arcobaleno. Secondaria. Galgario. Primaria. Secondaria. Codussi. Ghisleri

Infanzia. Girasoli. Primaria. A. da Rosciate. Infanzia. Arcobaleno. Secondaria. Galgario. Primaria. Secondaria. Codussi. Ghisleri ISTITUTO COMPRENSIVO A. DA ROSCIATE - BERGAMO VIA CODUSSI, 7 TEL 035243373 FAX 035270323 e-mail: segreteria@darosciate.it bgic81400p@pec.istruzione.it Sito web: www.darosciate.it Infanzia Girasoli (Via

Dettagli

5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI

5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI PARTE SECONDA 5. LA SCUOLA PRIMARIA DELL'ISTITUTO 5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI La scuola Primaria promuove il benessere dei bambini e si impegna ad educarli tenendo conto delle diverse dimensioni

Dettagli

Nella crescita sociale l Istituto vuole aiutare lo studente ad aprirsi:

Nella crescita sociale l Istituto vuole aiutare lo studente ad aprirsi: OFFERTA FORMATIVA FINALITÁ EDUCATIVE GENERALI Nel corso dei cinque anni d articolazione dei corsi, l Istituto intende garantire agli studenti una formazione integrata che armonizzi la crescita personale,

Dettagli

Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado

Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado Classe: Sezione: Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado PROGETTAZIONE CURRICOLARE Approvazione del Consiglio di Classe in data: Coordinatore:Prof.

Dettagli

OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015

OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015 OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015 Presentazione degli indirizzi Dalle ore 9:30 alle ore 10:00 Presentazione Liceo Scienze Umane Dalle ore 10:00 alle ore 10.30 Presentazione Liceo Scienze Applicate Dalle

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE PER IL SETTORE ECONOMICO Raffaele Piria

ISTITUTO TECNICO STATALE PER IL SETTORE ECONOMICO Raffaele Piria via Piria n 2, 89127 REGGIO CALABRIA - 0965 28547 0965 313252 Anno Scolastico 2011/2012 Premesso che Ai Genitori Agli Alunni Ai Docenti Al Personale ATA La scuola non è soltanto ambiente di apprendimento

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMAZIONE ATTIVITÀ EDUCATIVE E DIDATTICHE. INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING Biennio

SCHEDA PROGRAMMAZIONE ATTIVITÀ EDUCATIVE E DIDATTICHE. INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING Biennio SCHEDA PROGRAMMAZIONE ATTIVITÀ EDUCATIVE E DIDATTICHE INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING Biennio Anno scolastico 2012 / 2013 Consiglio Classe II sezione B Data di approvazione 24 ottobre -

Dettagli

Istituto tecnico per geometri G. GUARINI - Modena. Indirizzo costruzioni ambiente e territorio

Istituto tecnico per geometri G. GUARINI - Modena. Indirizzo costruzioni ambiente e territorio Istituto tecnico per geometri G. GUARINI - Modena Indirizzo costruzioni ambiente e territorio L'istituto tecnico G.Guarini fornisce agli studenti una preparazione negli studi del settore Costruzioni Ambiente

Dettagli

La scuola dell infanzia è un ambiente educativo di esperienze concrete e di apprendimento riflessivo che integra le differenti forme del fare,

La scuola dell infanzia è un ambiente educativo di esperienze concrete e di apprendimento riflessivo che integra le differenti forme del fare, ITALIA Introduzione La riforma del sistema italiano è stata oggetto di numerose discussioni e polemiche. La legge di riforma dell ordinamento varata nel 2000 è stata successivamente abrogata dal nuovo

Dettagli

I.I.S. Mosè Bianchi - Monza. Indirizzo COSTRUZIONI, AMBIENTE e TERRITORIO

I.I.S. Mosè Bianchi - Monza. Indirizzo COSTRUZIONI, AMBIENTE e TERRITORIO I.I.S. Mosè Bianchi - Monza Indirizzo COSTRUZIONI, AMBIENTE e TERRITORIO SICUREZZA DEGLI EDIFICI SICUREZZA DEGLI EDIFICI SICUREZZA DEGLI EDIFICI I terremoti verificatisi in Italia negli ultimi decenni

Dettagli

6. LA VALUTAZIONE. Liceo Classico Dante Alighieri Latina P.O.F. Pagina 26

6. LA VALUTAZIONE. Liceo Classico Dante Alighieri Latina P.O.F. Pagina 26 6. LA VALUTAZIONE La valutazione è momento centrale nella pratica educativa e nel processo di apprendimento degli studenti, e riguarda molti aspetti della vita scolastica. Il Collegio dei Docenti indica

Dettagli

ORARIO SETTIMANALE C.A.T. SERALE "A. CANOVA" D.P.R. 263 tab. 3 [1]

ORARIO SETTIMANALE C.A.T. SERALE A. CANOVA D.P.R. 263 tab. 3 [1] ISTITUTO TECNICO DI STATO PER GEOMETRI Antonio Canova Viale Astichello, 195-36100 VICENZA CORSO SERALE PER TECNICO DELLE COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO (GEOMETRA) DISCIPLINE E QUADRO ORARIO ORARIO

Dettagli

Istituto Comprensivo Aldo Moro Saronno OPEN DAY 2011

Istituto Comprensivo Aldo Moro Saronno OPEN DAY 2011 Istituto Comprensivo Aldo Moro Saronno OPEN DAY 2011 L alunno al centro RISPETTO DELLE INDIVIDUALITA ATTENZIONE ALLE SPECIFICITA PERSONALI ATTENZIONE AI DIVERSI STILI DI APPRENDIMENTO CURA DELLE RELAZIONI

Dettagli

INDICATORI PER LA STESURA DEL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE

INDICATORI PER LA STESURA DEL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE INDICATORI PER LA STESURA DEL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE 1. CONTESTO 1.1 Popolazione scolastica Status socio economico e culturale delle famiglie Livello medio dell'indice ESCS 1.1.a degli studenti Prove

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI BALANGERO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI BALANGERO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI BALANGERO PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA Scuola Primaria Anno scolastico 2013/2014 Il Collegio dei Docenti della Scuola Primaria dell Istituto Comprensivo di Balangero condivide

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Tecniche Professionali Classe:5 B A.S. 2015/16 Docente: Mazzotta Antonietta

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Tecniche Professionali Classe:5 B A.S. 2015/16 Docente: Mazzotta Antonietta SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Tecniche Professionali Classe:5 B A.S. 2015/16 Docente: Mazzotta Antonietta ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe

Dettagli

ORIENTAMENTO PER GLI STUDENTI DI TERZA MEDIA INFORMAZIONI GENERALI

ORIENTAMENTO PER GLI STUDENTI DI TERZA MEDIA INFORMAZIONI GENERALI ORIENTAMENTO PER GLI STUDENTI DI TERZA MEDIA INFORMAZIONI GENERALI (per procedere nella presentazione cliccare sulle frecce o girare la rotellina del mouse) Nelle pagine seguenti presenteremo una rapida

Dettagli

I nuovi Istituti Tecnici. Gli indirizzi di studio della Sezione Compagnoni

I nuovi Istituti Tecnici. Gli indirizzi di studio della Sezione Compagnoni SEZIONE TECNICA COMPAGNONI domenica 15 dicembre 2013 ore 16.00-18.30 sabato 18 gennaio 2014 ore 15.00-17.30 domenica 9 febbraio 2014 ore 10.00-12.30 Ho deciso! Amministrazione Finanza Marketing! Mi piace!

Dettagli

ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI : Biennio Comune Progetto CINQUE Diploma di GEOMETRA Il corso di studi per GEOMETRI Progetto Cinque, istituito all ITCG BARATTA nel 1992, ha la durata di 5 anni e al termine

Dettagli

VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI

VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI Via Madonna del Rosario, 148 35100 PADOVA Tel. 049/617932 fax 049/607023 - CF 92200190285 e-mail: pdic883002@istruzione.it sito web:6istitutocomprensivopadova.gov.it

Dettagli

Piano dell Offerta Formativa

Piano dell Offerta Formativa Anno scolastico 2012/2013 Piano dell Offerta Formativa La carta d identità dell Istituto L ISIS di Casalnuovo di Napoli nasce il 1 settembre 2008 come Istituto Autonomo dopo la separazione dall ITCG Manlio

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE EVANGELISTA TORRICELLI

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE EVANGELISTA TORRICELLI Albo d Istituto Prot. n. 6198/C23 Milano, 13 novembre 2015 Oggetto: atto d indirizzo del Dirigente Scolastico per la predisposizione del Piano Triennale dell Offerta Formativa ai sensi dell art. 1, comma

Dettagli

Indirizzo: Informatica e Telecomunicazioni Articolazione: Informatica

Indirizzo: Informatica e Telecomunicazioni Articolazione: Informatica Indirizzo: Informatica e Telecomunicazioni Articolazione: Informatica L Istituto Luigi di Savoia si pone come obiettivo generale la formazione culturale di giovani e adulti, nonché la loro promozione umana

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. DE LORENZO

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. DE LORENZO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. DE LORENZO Via Sicilia n. 4 85100 tel. 0971444489 fax 0971440306 email: pzis022008@istruzione.it www.itgpotenza.it ISTITUTO TECNICO-SETTORE TECNOLOGICO-INDIRIZZO: COSTRUZIONI-AMBIENTE-TERRITORIO

Dettagli

PROGETTAZIONE DIPARTIMENTALE 2013-2014

PROGETTAZIONE DIPARTIMENTALE 2013-2014 PROGETTAZIONE DIPARTIMENTALE 2013-2014 La nostra scuola è dotata di Dipartimenti Disciplinari intesi come articolazioni funzionali del Collegio dei Docenti per il sostegno alla didattica e alla progettazione

Dettagli

CRITERI GENERALI PER CORSI DI RECUPERO (Deliberati dal Collegio Docenti del 9 Febbraio 2012)

CRITERI GENERALI PER CORSI DI RECUPERO (Deliberati dal Collegio Docenti del 9 Febbraio 2012) MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. DE SIMONI Via Tonale n.18-23100 SONDRIO Tel. 0342/ 514516-216255 Fax. 0342/ 514798 Cod. Fisc. 80001880147 -

Dettagli

L OFFERTA FORMATIVA. AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING Articolazione Relazioni Internazionali per il Marketing

L OFFERTA FORMATIVA. AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING Articolazione Relazioni Internazionali per il Marketing L OFFERTA FORMATIVA La nostra offerta formativa, alla luce del Regolamento di Riordino dei Cicli approvato dal Consiglio dei Ministri il 4.2.2010, comprende: A. - Settore Economico: Amministrazione, Finanza

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. Educazione e Promozione culturale. Interventi di animazione nel territorio

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. Educazione e Promozione culturale. Interventi di animazione nel territorio ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: GlocalzzAzione SETTORE e Area di Intervento: ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO Educazione e Promozione culturale. Interventi di animazione nel territorio OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

LORENZO ROTA. Istituto Superiore. di Calolziocorte

LORENZO ROTA. Istituto Superiore. di Calolziocorte Istituto Superiore LORENZO ROTA di Calolziocorte Liceo Scientifico Liceo Scientifico delle Scienze Applicate Liceo delle Scienze Umane Amministrazione Finanza e Marketing Costruzione Ambiente e Territorio

Dettagli

I.I.S. F. Brunelleschi - L. Da Vinci Istituto Tecnico per Geometri "F. Brunelleschi" Corso Serale SIRIO Frosinone A.S. 2012-2013

I.I.S. F. Brunelleschi - L. Da Vinci Istituto Tecnico per Geometri F. Brunelleschi Corso Serale SIRIO Frosinone A.S. 2012-2013 I.I.S. F. Brunelleschi - L. Da Vinci Istituto Tecnico per Geometri "F. Brunelleschi" Corso Serale SIRIO Frosinone A.S. 2012-2013 PRESENTAZIONE DEL CORSO SERALE PROGETTO SIRIO Il CORSO SERALE A partire

Dettagli

Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero

Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero Scuola materna Possono iscriversi alla scuola dell infanzia anche i bambini di 2 anni e mezzo. stradale Cittadinanza e Costituzione È la nuova disciplina,

Dettagli

La riforma degli Istituti Tecnici

La riforma degli Istituti Tecnici La riforma degli Istituti Tecnici Il progetto di riordino dell istruzione tecnica intende rilanciare a pieno titolo gli Istituti Tecnici quale migliore risposta della scuola alla crisi, perché favorisce

Dettagli

sede Via M. Gorki, 100 tel.: 02-6122340 ; fax: 02-6122350; indirizzo e-mail: iis.montale@libero.it sito WEB: www.istitutoeugeniomontale.

sede Via M. Gorki, 100 tel.: 02-6122340 ; fax: 02-6122350; indirizzo e-mail: iis.montale@libero.it sito WEB: www.istitutoeugeniomontale. IIS EUGENIO MONTALE ISTITUTO TECNICO per il SETTORE ECONOMICO ISTITUTO PROFESSIONALE settore SERVIZI e settore INDUSTRIA ED ARTIGIANATO ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE mezzi di trasporto accessibilità

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA PROGETTAZIONE EDUCATIVA ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

SCUOLA PRIMARIA PROGETTAZIONE EDUCATIVA ORGANIZZAZIONE DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA La scuola Primaria si propone di introdurre i bambini nel mondo della conoscenza, maturando in ciascuno la capacità di esprimere le proprie esperienze attraverso la lettura, la scrittura,

Dettagli

Ordinanza Ministeriale n. 92 Prot. n. 11075 del 5.11.2007

Ordinanza Ministeriale n. 92 Prot. n. 11075 del 5.11.2007 IL MINISTRO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE Ordinanza Ministeriale n. 92 Prot. n. 11075 del 5.11.2007 Visto il Regio Decreto 4 maggio 1925, n. 653, contenente disposizioni sugli studenti, esami e tasse negli

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore F. Corni Liceo e Tecnico COD. MIUR: MOIS018002 C.F.: 94177210369

Istituto di Istruzione Superiore F. Corni Liceo e Tecnico COD. MIUR: MOIS018002 C.F.: 94177210369 CRITERI DI VALUTAZIONE Approvato in Collegio Docenti 15/10/2013 CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA CONDOTTA Indicatori: Rispetto del regolamento di Istituto, delle persone e dell ambiente scolastico Assiduità

Dettagli

I.C. FUTURA SCUOLA PRIMARIA

I.C. FUTURA SCUOLA PRIMARIA I.C. FUTURA SCUOLA PRIMARIA FINALITÀ TRASVERSALI Sviluppa autostima Sviluppa competenze disciplinari e trasversali Impara a cooperare e vivere in gruppo Impara a superare ansie e difficoltà Impara a conoscere

Dettagli

Prot. n. 4273 / A 2 Andria, 12 ottobre 2015

Prot. n. 4273 / A 2 Andria, 12 ottobre 2015 8 CIRCOLO DIDATTICO "A. ROSMINI" Corso Italia, 7-76123 ANDRIA C.F. 90000300724 Tel 0883/246459 - Fax 0883/292770 email: baee05600t@istruzione.it Sito web: www.circolodidatticorosmini.gov.it pec baee05600t@pec.istruzione.it

Dettagli

ANNI SCOLASTICI 2015-2018

ANNI SCOLASTICI 2015-2018 LICEO DELLE SCIENZE UMANE Sofonisba Anguissola Anni scolastici 2015-2016/ 2016-17/ 2017-18 Prot. n 4169 / C40 del 14 settembre 2015 ANNI SCOLASTICI 2015-2018 ATTO D INDIRIZZO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO PER

Dettagli

FUNZIONIGRAMMA D ISTITUTO A.S. 2015-16. Approvato dal C.d.D. del 24/09/2015

FUNZIONIGRAMMA D ISTITUTO A.S. 2015-16. Approvato dal C.d.D. del 24/09/2015 FUNZIONIGRAMMA D ISTITUTO A.S. 2015-16 Approvato dal C.d.D. del 24/09/2015 Staff del Dirigente e Funzioni strumentali al POF 2 FS1 - Qualità e valutazione di sistema Gestisce la documentazione relativa

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA LM / 85 BIS

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA LM / 85 BIS UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA LM / 85 BIS PROGETTO DI TIROCINIO L istituzione del nuovo Corso di Laurea in Scienze

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "ALBERT EINSTEIN" ELETTRONICA E TELECOMUNICAZIONI e SCIENTIFICO TECNOLOGICO PERFEZIONAMENTO ENERGETICO-AMBIENTALE CORSO SERALE e EDUCAZIONE PER ADULTI 00168 ROMA -

Dettagli

LICEO ECONOMICO SOCIALE CLASSE 5 a ES 1 PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO LAVORO a. s. 2015/2016

LICEO ECONOMICO SOCIALE CLASSE 5 a ES 1 PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO LAVORO a. s. 2015/2016 LICEO ECONOMICO SOCIALE CLASSE 5 a ES 1 PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO LAVORO a. s. 2015/2016 LA DIMENSIONE DEL BISOGNO: COMUNICAZIONE E DIVERSITÀ Motivazione dell idea progettuale Il nostro Istituto

Dettagli

Anno 2014 2015. classi I - II - III IV - V. Liceo Scientifico - Scienze Applicate

Anno 2014 2015. classi I - II - III IV - V. Liceo Scientifico - Scienze Applicate 1 Liceo Scientifico - Scienze Applicate Liceo Scientifico Scienze Applicate PROGETTO SPORT (classe 1^ - 2^-3^) Istituto Tecnico Anno 2014 2015 classi I - II - III IV - V Settore Tecnologico Costruzioni

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Anno scolastico 2014-2015

CARTA DEI SERVIZI. Anno scolastico 2014-2015 M.I.U.R. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE I. Morra Codice Meccanografico: MTIS009001 Servizi Socio-Sanitari - Servizi Commerciali Produzioni Industriali e Artigianali - Chimica, Materiali e Biotecnologie

Dettagli

Orientamento come progetto di istituto

Orientamento come progetto di istituto L OFFERTA FORMATIVA PER IL SUCCESSO FORMATIVO DI TUTTI GLI STUDENTI Orientamento come progetto di istituto L orientamento assume un posto di assoluto rilievo nella progettazione educativa dell istituto.

Dettagli

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA SCUOLA INFANZIA A. S. 2014/2015

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA SCUOLA INFANZIA A. S. 2014/2015 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA SCUOLA INFANZIA A. S. 2014/2015 ATTIVITA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE 1) CALENDARIO SCOLASTICO Definito per le parti di propria competenza, dal Ministro dell Istruzione, dalla

Dettagli

Via Sismondi, 17 - tel. 0572 476298 51017 Pescia (PT)

Via Sismondi, 17 - tel. 0572 476298 51017 Pescia (PT) Via Sismondi, 17 - tel. 0572 476298 51017 Pescia (PT) La Scuola Primaria di Valchiusa è situata in una zona verdeggiante meglio conosciuta come Valchiusa e occupa parte della sede centrale dell Istituto

Dettagli

Torino, 10 novembre 2015 Prot. n.1906/a22. Al Collegio dei Docenti. E p.c. Al Consiglio di Istituto All Albo Al Personale ATA

Torino, 10 novembre 2015 Prot. n.1906/a22. Al Collegio dei Docenti. E p.c. Al Consiglio di Istituto All Albo Al Personale ATA Torino, 10 novembre 2015 Prot. n.1906/a22 Al Collegio dei Docenti E p.c. Al Consiglio di Istituto All Albo Al Personale ATA Oggetto : Pubblicazione Atto di Indirizzo del Dirigente Scolastico per la predisposizione

Dettagli

Regolamenti ISIA Firenze

Regolamenti ISIA Firenze Regolamenti ISIA Firenze Regolamento di transizione dei corsi accademici di secondo livello di indirizzo specialistico Il Consiglio Accademico dell ISIA di Firenze VISTA la legge 21 dicembre 1999, n. 508,

Dettagli

COLLEGAMENTI CON I MEZZI PUBBLICI

COLLEGAMENTI CON I MEZZI PUBBLICI La scuola COLLEGAMENTI CON I MEZZI PUBBLICI Linee AMAT V.le del Fante: 615, 645, 837 Via Resuttana/S.Lorenzo: 628, 619 V.le Strasburgo: 544, 614, 644, 662, 667, 704 P.zza A. De Gasperi: 101, 106, 107,

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO delle SCIENZE APPLICATE

LICEO SCIENTIFICO delle SCIENZE APPLICATE LICEO SCIENTIFICO delle SCIENZE APPLICATE (Ex Liceo Scientifico Tecnologico) Liceo delle Scienze Applicate ovvero l evoluzione della più importante sperimentazione degli ultimi venti anni, quella del Liceo

Dettagli

Anno Scolastico 2015-2016

Anno Scolastico 2015-2016 Scuola Secondaria di Primo Grado Giovanni Pascoli Via Tagliamonte, 21 80058 Torre Annunziata (Na) POF Anno Scolastico 2015-2016 PREMESSA L istituzione scolastica effettua la programmazione triennale dell

Dettagli

Azioni messe in atto nell'a.s. 2013/14 a supporto del processo di miglioramento

Azioni messe in atto nell'a.s. 2013/14 a supporto del processo di miglioramento Azioni messe in atto nell'a.s. 2013/14 a supporto del processo di miglioramento L'a.s. 2013/14 oltre alla realizzazione della fase di, è stato dedicato all'avvio e al proseguimento di azioni di Miglioramento

Dettagli

VALUTAZIONE FORMATIVA

VALUTAZIONE FORMATIVA VALUTAZIONE FORMATIVA SETTEMBRE PROVE DI INGRESSO Le prove d ingresso, mirate e funzionali, saranno comuni a tutte le classi prime della scuola secondaria di primo grado dell Istituto Comprensivo e correlate

Dettagli

IISTRUZIONE PER L USO

IISTRUZIONE PER L USO IISTRUZIONE PER L USO L Istituto di Istruzione Superiore Via Lentini 78 Roma nasce il Settembre 0 dall aggregazione dell ITC S.Pertini con sede in Via Lentini 78 Roma e dell IIS G.Falcone con sedi in

Dettagli

LA CERAMICA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE Anni scolastici 2011-2012/2012-2013/2013-2014 Progetto triennale

LA CERAMICA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE Anni scolastici 2011-2012/2012-2013/2013-2014 Progetto triennale LA CERAMICA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE Anni scolastici 2011-2012/2012-2013/2013-2014 Progetto triennale Gruppo di progetto: Dirigente scolastico Referente di Istituto Tutor di classe ANALISI DEI BISOGNI

Dettagli

Istituto Professionale Statale Teresa Confalonieri. Offerta Formativa del Corso Serale Anno scolastico 2012-2013

Istituto Professionale Statale Teresa Confalonieri. Offerta Formativa del Corso Serale Anno scolastico 2012-2013 Istituto Professionale Statale Teresa Confalonieri Offerta Formativa del Corso Serale Anno scolastico 2012-2013 L offerta formativa del Corso Serale dell Istituto Confalonieri si ispira alle seguenti finalità:

Dettagli

Istituto Comprensivo di Porto Viro. Scuola Primaria

Istituto Comprensivo di Porto Viro. Scuola Primaria Istituto Comprensivo di Porto Viro Scuola Primaria La nostra MISSION ciò che vogliamo essere MISSION La nostra scuola è un ambiente educativo per l apprendimento: spazio di incontro ed integrazione di

Dettagli

I nuovi Istituti Tecnici. Gli indirizzi di studio della Sezione Compagnoni

I nuovi Istituti Tecnici. Gli indirizzi di studio della Sezione Compagnoni SEZIONE TECNICA COMPAGNONI domenica 14 dicembre 2014 ore 10.00 giovedì 22 gennaio 2015 ore 18.00 - domenica 8 febbraio 2015 ore 15.00 0.00-12.30-20.30 ore 15.00-17.30 Ho deciso! Amministrazione Finanza

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore

Istituto d Istruzione Superiore Istituto d Istruzione Superiore Alfonso M. de Liguori Sant Agata de Goti Distretto scolastico n 8 82019 SANT AGATA DEI GOTI (BN) Tel. 0823/953117 0823/953140(fax) Via S. Antonio Abate n. 32 ANNO SCOLASTICO

Dettagli

CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA BAROLO

CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA BAROLO CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA BAROLO L ISTITUZIONE SCOLASTICA E IL NUOVO SISTEMA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE L Istituzione Scolastica ha proceduto alla definizione del proprio Curricolo operando l essenzializzazione

Dettagli

EMANA IL SEGUENTE ATTO DI INDIRIZZO

EMANA IL SEGUENTE ATTO DI INDIRIZZO Castiglione delle Stiviere, 05/10/2015 Prot. n. 9298/C6 Al Collegio dei Docenti Alla DSGA All albo E p.c. al Consiglio di Istituto Oggetto: ATTO DI INDIRIZZO RIGUARDANTE LA DEFINIZIONE E LA PREDISPOSIZIONE

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE INDUSTRIA, ARTIGIANATO e SERVIZI ALFREDO AMATUCCI. All. n.9 IeFP

ISTITUTO PROFESSIONALE INDUSTRIA, ARTIGIANATO e SERVIZI ALFREDO AMATUCCI. All. n.9 IeFP ISTITUTO PROFESSIONALE INDUSTRIA, ARTIGIANATO e SERVIZI ALFREDO AMATUCCI Viale Italia n.18-83100 Avellino Sede centrale: Tel.0825 1643184 Fax: 0826 1643182 Succursale: Via Ferrante - tel e fax 0825 36581

Dettagli

LINEE PROGRAMMATICHE FUNZIONE STRUMENTALE N. 3 «INTERVENTI E SERVIZI PER GLI STUDENTI

LINEE PROGRAMMATICHE FUNZIONE STRUMENTALE N. 3 «INTERVENTI E SERVIZI PER GLI STUDENTI ISTITUTO STATALE d ISTRUZIONE SUPERIORE P. Branchina - Adrano ANNO SCOLASTICO 2014-2015 LINEE PROGRAMMATICHE FUNZIONE STRUMENTALE N. 3 «INTERVENTI E SERVIZI PER GLI STUDENTI orientamento in entrata e in

Dettagli

I CORSI DI STUDIO I PROFILI PROFESSIONALI SERVIZI DI SALA E DI VENDITA

I CORSI DI STUDIO I PROFILI PROFESSIONALI SERVIZI DI SALA E DI VENDITA I CORSI DI STUDIO I PROFILI PROFESSIONALI L Istituto offre tre diversi profili professionali: ENOGASTRONOMIA SERVIZI DI SALA E DI VENDITA ACCOGLIENZA TURISTICA Nell articolazione dell ENOGASTRONOMIA, il

Dettagli

4.0 IL PROGETTO EDUCATIVO

4.0 IL PROGETTO EDUCATIVO 4.0 IL PROGETTO EDUCATIVO 4. 1 LA MISSION La Direzione Didattica San Giovanni conferma le scelte educative delineate nel corso degli ultimi anni, coerenti con le finalità e gli obiettivi del sistema nazionale

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO GENERALI PER LE ATTIVITÀ DELLA SCUOLA

LINEE DI INDIRIZZO GENERALI PER LE ATTIVITÀ DELLA SCUOLA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO Montebelluna 2 LINEE DI INDIRIZZO GENERALI PER LE ATTIVITÀ DELLA SCUOLA Accertata IL CONSIGLIO DI ISTITUTO il DPR 275/99

Dettagli

Partecipare all organizzazione di convegni ed eventi

Partecipare all organizzazione di convegni ed eventi Area di Riferimento 1 Gestione POF Riscrittura del POF alla luce delle innovazioni normative e dei bisogni formativi attuali, sia interni che del territorio Monitoraggio in itinere dell attuazione del

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. a) l accettazione e il rispetto della personalità dello studente,quali che ne siano le condizioni personali, sociali e culturali;

CARTA DEI SERVIZI. a) l accettazione e il rispetto della personalità dello studente,quali che ne siano le condizioni personali, sociali e culturali; CARTA DEI SERVIZI Premessa 1. LA carta dei servizi si ispira agli articoli 3, 21, 30, 33 e 34 della Costituzione della Repubblica Italiana e all art.149 del Trattato dell Unione Europea. 2. Alla luce di

Dettagli

Liceo statale delle Scienze umane A. Sanvitale

Liceo statale delle Scienze umane A. Sanvitale Liceo statale delle Scienze umane A. Sanvitale Piazzale San Sepolcro, 4100 Parma Tel. 051/8176 Fax 051/0641 e-mail albertina@sanvitale.net Web www.sanvitale.net Dove siamo Sede: Piazzale San Sepolcro,

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Giovanni Marinelli Viale Leonardo da Vinci, 4-33100 UDINE tel. 0432/46938 - fax 0432/471803 - C.F.

Liceo Scientifico Statale Giovanni Marinelli Viale Leonardo da Vinci, 4-33100 UDINE tel. 0432/46938 - fax 0432/471803 - C.F. Liceo Scientifico Statale Giovanni Marinelli Viale Leonardo da Vinci, 4-33100 UDINE tel. 0432/46938 - fax 0432/471803 - C.F. 80006880308 anno scolastico 2014/15 3. PIANI DI STUDIO 3.1 Finalità e obiettivi

Dettagli

FRANCESCO DE SANCTIS Tecnico Biotecnologico Tecnico Turistico Liceo Scientifico Professionale per i Servizi Commerciali Corsi Serali

FRANCESCO DE SANCTIS Tecnico Biotecnologico Tecnico Turistico Liceo Scientifico Professionale per i Servizi Commerciali Corsi Serali ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE FRANCESCO DE SANCTIS Tecnico Biotecnologico Tecnico Turistico Liceo Scientifico Professionale per i Servizi Commerciali Corsi Serali 80 Napoli - Piazza S. Maria

Dettagli

Istituto Tecnico Economico. Bramante. www.itcbramante.it. da oltre 150 anni

Istituto Tecnico Economico. Bramante. www.itcbramante.it. da oltre 150 anni Istituto Tecnico Economico Bramante www.itcbramante.it da oltre 150 anni OFFERTA FORMATIVA BIENNIO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING INDIRIZZI DEL TRIENNIO ECONOMICO AZIENDALE AMMINISTRAZIONE FI- NANZA

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI VIA MONTE SUELLO, 2 25128 BRESCIA tel. 030-304924 - fax 030-396105 E-MAIL: bscalini@ provincia.brescia.it LICEO STATALE B R E S C I A SCIENTIFICO A. CALINI via Monte

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE ad indirizzi AMMINISTRAZIONE, FINANZA e MARKETING - TURISTICO SERALE CERTIF. QUALITÀ n. 9175 AMJA Antonio Maria

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE ad indirizzi AMMINISTRAZIONE, FINANZA e MARKETING - TURISTICO SERALE CERTIF. QUALITÀ n. 9175 AMJA Antonio Maria ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE ad indirizzi AMMINISTRAZIONE, FINANZA e MARKETING - TURISTICO SERALE CERTIF. QUALITÀ n. 9175 AMJA Antonio Maria Jaci Via C. Battisti n.88 98122 Messina Tel. +39 090710401

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CEPAGATTI a. s. 2014-2015. DIPARTIMENTI per AREE DISCIPLINARI e/o per ASSI CULTURALI

ISTITUTO COMPRENSIVO CEPAGATTI a. s. 2014-2015. DIPARTIMENTI per AREE DISCIPLINARI e/o per ASSI CULTURALI ISTITUTO COMPRENSIVO CEPAGATTI a. s. 2014-2015 DIPARTIMENTI per AREE DISCIPLINARI e/o per ASSI CULTURALI Composizione I Dipartimenti sono composti dai docenti, raggruppati per aree disciplinari e/o per

Dettagli

Anno scolastico 2008/09

Anno scolastico 2008/09 ISTITUTO COMPRENSIVO AZZANO SAN PAOLO Il presente opuscolo, che racchiude le linee programmatiche essenziali utili ad identificare la nostra scuola, costituisce una sintesi del Piano dell Offerta Formativa;

Dettagli