Curriculum vitae di Carmen de Martino di Montegiordano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum vitae di Carmen de Martino di Montegiordano"

Transcript

1 Dati anagrafici Carmen De Martino di Montegiordano, nata a Roma, il 12 maggio 1961, ed, ivi residente in via Ceresio, Roma. Tel Mob e mail Cittadinanza italiana e svizzera (originaria di Engelberg (Obwalden CH)) Patente B, rilasciata dalla Prefettura di Roma in data 3 luglio 1995, n. RM X C.F: DMRCMN61E52H501L Titolo di studio Laurea in Scienze Politiche, indirizzo politico-internazionale, conseguita Sapienza" con votazione 103/110 nel presso Università degli Studi di Roma "La Master post universitario in Hospitality Management, Up Level (Roma), Scuola di Formazione Manageriale ed Imprenditoriale, accreditata alla Regione Lazio per la Formazione Superiore e certificata dal Bureau Veritas secondo la normativa UNI EN ISO 9001:2008. Conoscenze linguistiche Bilingue Italiano e Svizzero Tedesco Lingue straniere Inglese e Tedesco Livello di comunicazione, scritta e verbale, ottimo. 1 Francese, buono, scritto e parlato. Comprensione buona. Cresciuta in un contesto plurilingue, con lunghi periodi di permanenza all estero, in particolare, Germania, Austria, Svizzera e Gran Bretagna, perfeziona la conoscenza delle lingue straniere, frequentando corsi intensivi ad hoc, in Italia e all estero, e, successivamente, lavorando in contesti internazionali e multinazionali. Informatica Prodotti Office Automation, Internet, posta elettronica, Outlook, funzioni telematiche. Competenze Consulenza, assistenza ed organizzazione congressuale (Major & Minor Events) Gestione e controllo degli iter e delle risorse Comunicazione Aziendale ed Istituzionale Coaching e Training (HR). Procedure di accreditamento nell ambito del Programma Nazionale per la Formazione Continua in Medicina Business Account Development (ricerca, sviluppo e gestione Clientela Business) Events Destination Manager. Vendita, progettazione, pianificazione, realizzazione di tutte le tipologie di eventi (workshop, congressi, conferenze, corsi E.C.M., meeting, convention aziendali, spazi espositivi,etc.). Gestione e coordinamento delle attività di commercializzazione Gestione Centro Congressuale e Ufficio Congressi

2 Negoziazione e contrattualistica, sopralluoghi, site inspection e allestimenti, fatturazione attiva e passiva, preventivi e consuntivi, reporting, feedback clientela Coordinamento e supervisione in sede congressuale, comprese le formalità procedurali previste dagli eventi E.C.M., accoglienza e assistenza al Cliente Sviluppo, gestione e coordinamento delle attività di commercializzazione del prodotto (struttura congressuale/evento) Creazione ed implementazione di programmi per raggiungere un maggior rendimento, sia in termini economici sia in termini di razionalizzazione ed ottimizzazione delle performance Conoscenza dei settori correlati (Food & Beverage, Kitchen, Housekeeping, Maintenance, Room Reservation) e delle problematiche connesse ai servizi erogati Interazione e coordinamento con tutti i reparti delle strutture. 2

3 Dal 2010 ad oggi effettua un servizio di traduzione da/per Inglese/Italiano, Inglese/Tedesco, Tedesco/Italiano in ambito medico-scientifico, legale, economico-finanziario e commerciale. Impartisce lezioni di Tedesco a persone adulte, e lezioni di ripetizione e sostegno a ragazzi e bambini che frequentano la Scuola Svizzera in Roma. Esperienza professionale nel settore M.I.C.E. e nel settore turistico alberghiero. Dal attualmente Park Hotel Cassia, Roma Ufficio Congressi Front Office Giugno 2012 Consulenza per conto della Iter SrL (Milano) per l organizzazione di un evento denominato OMAT. Gennaio - Maggio 2012 Hotel Bernina (MetaResorts Group) Samedan (Graubünden, Svizzera) Gestione clientela e sviluppo vendite; supervisione gestione prenotazioni. Dicembre 2010 Luglio 2011 Centro Congressi NH- Villa Carpegna, Roma Centro Congressi Novotel (Accor), Roma Controlla con funzioni di responsabilità l operatività ed il coordinamento delle attività del Centro Congressi, garantendo l alto livello di servizio. Gestisce le trattative relative ad eventi e prenotazioni di gruppo, stende le offerte e redige i contratti oltre alla corrispondenza ordinaria con i clienti. Assicura che venga offerto un servizio personalizzato ed attento a tutti gli ospiti che usufruiscono dei servizi C&E. Concorda e pianifica tutti i dettagli dell evento necessari alla sua realizzazione. Si assicura che le sale vengano allestite secondo le esigenze del cliente, incluse le attrezzature tecniche. Assicura l adempimento di tutte le richieste del cliente, in coordinamento con tutti i reparti coinvolti e la corretta pianificazione delle attività. Effettua regolari ispezioni delle sale in modo da assicurare le migliori condizioni degli spazi. Monitorizza il feedback ed il livello di soddisfazione del cliente ed interviene con azioni mirate ove necessario. Assiste gli organizzatori e i delegati durante l evento e si adopera per la risoluzione dei possibili inconvenienti. Controlla la qualità e l allestimento dei servizi di Food & Beverages. E responsabile del saldo dei pagamenti di tutti i servizi del Centro Congressi. Referente per il settore di riferimento, a livello locale, regionale, nazionale e internazionale, responsabile per il raggiungimento degli obiettivi. Analisi dei volumi prodotti e della Clientela Monitoraggio e ricerche di mercato Sviluppo Clientela Corporate e posizionamento di servizi e prodotti (Centro Congressi, Pernottamenti, Food & Beverage sistemi AV, etc.); particolare, attenzione e concentrazione sul segmento estero Sviluppo di specifiche strategie a seconda del Target o, della tipologia del Cliente (Cliente diretto, PCO (Professional Congress Organizer), Agenzia di Viaggio, Tour Operator), a seconda del settore economico di provenienza nonché della tipologia di evento da organizzare e preventivare (Convention aziendale, Congresso, Corso di specializzazione, etc.) e definizione di corrispondenti adeguate offerte tecnico-economiche Reporting e feedback Predisposizione e stesura di offerte, preventivi, consuntivi e fatturazione Planning giornaliero e settimanale, interagendo e collaborando con i Responsabili degli altri reparti e il personale addetto. Analisi e comparazione dei risultati triennali riportati nel Mistery Guest Reports e della Customers Satisfaction (periodo di riferimento, Anno 2008, 2009, 2010), interessante tutti i reparti della Struttura (NH-Villa Carpegna) 3

4 Mistery Guest Forecast Report: impostazione, in lingua inglese, del nuovo form per il forecast Anno Mistery Guest Reports e Customers Satisfaction: traduzione dei Reports, dall originale, in inglese, in italiano Aprile Dicembre 2009 In libera professione, svolge attività di consulenza, compresa la progettazione, pianificazione, organizzazione e gestione di eventi, specializzandosi nella realizzazione di convention e meeting aziendali, e, in ambito medico scientifico, workshop, corsi di formazione, corsi di aggiornamento professionale, congressi, simposi, tavole rotonde, etc., promossi da esperti professionisti di fama internazionale, in collaborazione con Centri universitari ed Istituti di Ricerca, sia nazionali che esteri, associazioni scientifiche riconosciute, associazioni a carattere filantropico, società farmaceutiche, società bio mediche, enti ed istituti pubblici e privati. Responsabile del funzionamento e della gestione degli iter e delle risorse, dalla negoziazione ed acquisizione di contratti alla gestione del credito, dalla logistica alla fatturazione, da valutazioni di carattere amministrativo/contabile della clientela alla gestione degli ordini, dallo studio ed elaborazione di offerte tecnico-economiche al planning, dal budgeting al forecasting. Predispone e cura ogni aspetto programmatico ed organizzativo, funzionale e logistico, volto al raggiungimento degli obiettivi e al conseguimento dei risultati. Responsabile delle procedure di accreditamento di eventi formativi in attuazione del Programma Nazionale di Educazione Continua in Medicina (E.C.M.); gestisce, tramite le apposite funzioni on line, l intero iter procedurale. Referente diretto dei Promotori e i Responsabili del Programma Scientifico, nonché responsabile del coordinamento, la supervisione ed il buon funzionamento delle Segreterie Scientifiche. Certificazioni AIFA Procedure controllo di qualità di settore. Audit aziendali Realizzazioni grafiche e soluzioni multimediali Redazioni e traduzioni. 4 Luglio 2006 Gennaio 2007 Univers S.r.L (Società di Servizi, Professional Congress Organizer, Agenzia di Viaggio, Tour Operator, Editoria), Roma Univers Formazione S.r.L., Roma Responsabile della programmazione e realizzazione di un progetto formativo, modulato in n. 56 corsi di aggiornamento professionale per la Formazione Continua in Medicina (EC.M), evento sponsorizzato dalla Società Boehringer Ingelheim Italia S.p.A. (Referente diretto). Gestione risorse interne e formazione. Collaborazione alla realizzazione di Incentive Tours. Procedure di accreditamento eventi in ambito medico scientifico nel quadro del Programma Nazionale di Formazione Continua in Medicina 8E.C.M.), nonché la revisione e sanatoria di una serie di eventi accreditati svoltosi tra il 2002 e il Gennaio 1993 Aprile 1996 A.R.C. (Associazione per la Ricerca in Cardiochirurgia) Roma. Responsabile della segreteria scientifica della quinta e sesta edizione biennale del Simposio Internazionale denominato "Heart Surgery"; promosso dall A.R.C. (Associazione per la Ricerca in Cardiochirurgia); funzioni di coordinamento con la Segreteria Organizzativa (A.I.S.C (Assistenza Internazionale Servizi Congressuali), S.r.L. in Roma ); Responsabile per l organizzazione e realizzazione di eventi promossi dall A.R.C. (Workshop, Corsi di aggiornamento professionale, Lezioni Magistrali e Sessioni di Pratica Chirurgica). Responsabile del fundraising e della gestione del budget, e, dei risultati portati a consuntivo. Stabilisce, imposta e gestisce i rapporti con le altre Associazioni di categoria, italiane e straniere, le Aziende Sponsor, le Case Farmaceutiche, i Presidi Medico Chirurgici, le Banche e gli Istituti di Credito, le Case Editrici. Coordina i rapporti con la Stampa e i Periodici di settore;. Attende alla comunicazione istituzionale con le Aziende di settore, enti locali e pubblici;. Predispone la raccolta di atti congressuali, nonché, la presentazione di abstract e poster.

5 Promuove e raccoglie le adesioni da parte dei vari Centri interessati (Università, Ospedali, Scuole di Specializzazione, Istituti di Ricerca Clinica e Medica) al fine di assicurare la migliore riuscita degli eventi promossi dall Associazione A.I.S.C S.r.L (Assistenza Internazionale Servizi Congressuali), Roma. Responsabile per l organizzazione e realizzazione di eventi a carattere internazionale; coordina il funzionamento di segreterie scientifiche ed organizzative di eventi a carattere internazionale; è responsabile della gestione del budget, e, dei risultati portati a consuntivo; è responsabile del fundraising; imposta e gestisce i rapporti con gli Sponsor, le Case Farmaceutiche, i Presidi Medico Chirurgici, le Banche e gli Istituti di Credito, le Case Editrici, curando anche i rapporti tra gli Sponsor e gli Enti Promotori ed Organizzatori di un evento ; coordina i rapporti con gli uffici stampa; attende alla comunicazione istituzionale con le Aziende Sponsor, gli enti locali e nazionali; predispone la raccolta di atti congressuali in collaborazione con le Case Editrici interessate, nonché, la presentazione di abstract e poster, lo studio e la realizzazione di spazi espositivi; di frequente, si occupa anche del ricevimento e dell accoglienza, in qualità di assistente linguistico. Gennaio 1980 Luglio 1983 Vastour S.r.L Roma. Accompagnamento turistico incoming e outcoming gruppi leisure e business (incentive e congressuale). Cura l attuazione del programma turistico prestabilito, fornisce informazioni generali sulle località visitate, sugli usi, i costumi, le leggi e le particolarità dei luoghi di transito e di destinazione. Si occupa delle formalità di frontiera e doganali. presta assistenza per risolvere qualsiasi problematica e/o inconveniente, gestisce gli adempimenti burocratici ed amministrativi del gruppo che accompagna, provvede alla sistemazione dei partecipanti negli alberghi, facendo rispettare gli orari degli appuntamenti programmati; contribuisce a creare una buona armonia nel gruppo e, gestisce in maniera proattiva eventuali lamentele e reclami. Assistenza ai membri del suo gruppo in caso di malattia, incidente, smarrimento o furto di documenti, tramite opportuni contatti con ambasciate, consolati ed uffici di polizia. Interpretariato e traduzioni da/per inglese/tedesco/italiano Clientela Business 5 Esperienza lavorativa in qualità di: Executive Assistant Clinical Research Assistant Responsabile/Coordinatrice Segreterie Scientifiche ed Organizzative Ottobre 2011 Dicembre 2011 Pragma s.r.l., Roma Istituto di Ricerca Sondaggi di opinione per conto della Fiat Bank e Fiat Leasing, prodotti finanziari ed assicurativi del Gruppo Fiat; mercato di riferimento, clientela FIAT AUTO, in Germania, Austria e Svizzera. Dicembre 2009 Febbraio 2010 AIAB (Associazione Italiana per l Agricoltura Biologica), Roma;. Assistenza agli Organi Direttivi e alla Presidenza; addetta al coordinamento alcuni progetti europei ( Bio sotto casa, Bio Bio, BioFach ), responsabile sportello internazionale, coordinamento con le Associazioni regionali e comunicazione istituzionale con Partner corrispondenti esteri, traduzione da/per italiano/inglese/ francese /tedesco di progetti e contratti nonché brochure e leaflet per la divulgazione e l adesione ai vari programmi in essere; tali testi dovevano essere inoltrati alla AGEA (Agenzia per l erogazione in agricoltura) e, al Ministero dell Agricoltura, al fine di ottenere il necessario benestare da parte della Commissione Europea. Organizzazione di eventi e partecipazione ad eventi. Cura il protocollo, redige i verbali delle riunioni e delle assemblee; prepara report sia per quanto concerne lo stato dell arte di alcuni progetti in fase di realizzazione sia riguardo l andamento delle diverse attività e la vita societaria. Gestisce i rapporti con i fornitori.

6 Luglio 2008 Luglio 2009 SLED Costruzioni S.p.A, (Appalti Opere Pubbliche Nazionali ed Internazionali). Assistente di Direzione presso la sede di rappresentanza in Roma. Funge da assistente personale dell Amministratore Delegato e del Direttore Amministrativo presso la sede di rappresentanza. Funge da referente in loco e si coordina con i dirigenti e i colleghi della sede legale (Napoli). Assiste il management aziendale nonché i consulenti della Società Predispone tutta la documentazione necessaria, gestisce l archivio, cura la corrispondenza, filtra le chiamate, gestisce l agenda, redige i protocolli, coadiuvando i manager nell espletamento delle loro funzioni e responsabilità. Cura il protocollo, redige i verbali delle riunioni ; prepara report e feedback sia per quanto concerne lo stato dell arte di alcuni progetti in fase di realizzazione sia riguardo l andamento delle diverse attività facenti capo all ufficio. Organizza riunioni e meeting aziendali, organizzando e curando ogni aspetto logistico e strumentale. Cura e gestisce il rapporto con i fornitori ed è responsabile della tenuta cassa. Si occupa, inoltre, di ricercare bandi e predisporre la documentazione relativa a gare di appalto sul segmento nazionale ed estero sia a studi e ricerche finalizzate alla sviluppo e alla progettazione d investimenti nel settore immobiliare, residenziale e terziario, sia sul mercato italiano che estero, in particolare, Germania, Paesi dell Est Europeo, Paesi del Nord Africa. Stabilisce e cura i rapporti con Istituti ed Enti Pubblici nazionali ed esteri (ISTAT, Istituto Tagliacarne, ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili), Banca d Italia, Unicredit, Eurostat, HYPO, Uffici Consolari Italiani all estero, Associazioni di categoria, Istituti di Ricerca e di Credito all estero, Banche Centrali, BCE (Banca Centrale Europea). Coordina Progetti UE per lo Sviluppo ed il Recupero Ambientale ed Urbanistico nei Paesi dell Est Europeo. Gennaio Aprile 2008 Building Case S.p.A., Roma. Coordinatrice, presso l Agenzia di Piazza Verbano in Roma Cura i rapporti con la Clientela, in particolare, stranieri, residenti, e, promuove la presenza della Agenzia sul territorio. 6 Luglio Agosto 2006 ORGANON ITALIA S.p.A, sede di Roma. In qualità di Assistente del Direttore Generale e del Responsabile della Divisione Clinical Trial svolge, oltre alle consuete mansioni di assistente di direzione, i seguenti compiti: effettua le procedure per il consenso informato; verifica, controlla e aggiorna i dati e la documentazione forniti dai Centri coinvolti in studi di ricerca clinica, secondo le norme di buona pratica clinica e procedure aziendali (S.O.P.s Standard Operative Procedures); predispone la documentazione e assiste i dirigenti durante gli audit, predisposti dal Ministero della Salute e dalla Casa Madre Olandese. Organizza e coordina le riunioni con i clienti, gli investigatori ed il project team, compresa la stesura dei verbali Assiste il management e il project team con compiti specifici (ad esempio, la revisione dei report sui casi clinici, statistiche sui gli effetti e l efficacia di prodotti e sostanze farmaceutiche, etc.) e altre attività amministrative (ad esempio, i pagamenti agli investigatori, la corrispondenza e i contatti con i clienti, la preparazione di report, l organizzazione di riunioni con gli investigatori. Creare, aggiornare, seguire e mantenere i file e gli strumenti gestionali di studi specifici Assistere nella predisposizione e presentazione di documenti da notificare a Comitati etici e alle autorità, nonché in occasione di audit aziendali e da parte del Ministero della Salute Assicurare la conformità alle procedure e alle norme sulla condotta clinica sotto ogni aspetto e in ogni ambito dell attività quotidiana Si occupa del ricevimento e dell accoglienza nonché del programma sociale dei dirigenti olandesi e dei loro accompagnatori durante la loro permanenza nella sede di Roma Traduce testi di natura scientifica e normativa, fungendo anche da interprete Gestione e formazione delle risorse predisposte alla Segreteria e all archiviazione di dati sensibili sia su supporto informatico sia in formato cartaceo.

7 Si occupa della gestione e supervisione dell economato e dei rapporti con i fornitori. Riporta direttamente al Direttore Generale. Novembre Dicembre 2005 Impiegata presso lo Studio Legale Internazionale Grimaldi & Associati, sede di Roma. Assistente di Direzione Assiste, in particolare, i partner dello Studio Legale, nonché un team di avvocati, senior e junior. Predispone la documentazione richiesta, gestisce l archivio, cura la corrispondenza,sia supporto informatico che cartaceo, effettua la revisione di documenti e la correzione di bozze, filtra le chiamate, gestisce l agenda, redige le presenze e consuntivi di alcuni collaboratori, coadiuva i manager nell espletamento delle loro funzioni e responsabilità. Cura il protocollo, redige i verbali delle riunioni e delle assemblee dei soci; prepara report e feedback riguardo attività specifiche oltre l andamento generale dell ufficio. Effettua la traduzione di documenti e testi; mantiene il flusso di informazioni con la sede di Bruxelles e cura i rapporti con la Clientela Corporate estera. Organizza riunioni e meeting aziendali, organizzando e curando ogni aspetto logistico e strumentale. Gennaio 2002 Dicembre 2003 Impiegata presso lo Studio Legale Jezzi, Roma. Assistente Gennaio 1980 Luglio 1983 Ambasciata della ex Repubblica Democratica Tedesca in Roma. Insegnamento della lingua italiana e di storia italiana, moderna e contemporanea, modulato in due distinti corsi per il personale dell Ambasciata. Interpretariato e traduzioni. 7

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei rapporti business to business. I settori di azione spaziano

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA Pag. 1 di 14 PROCEDURA DI AUDIT REVISIONI 1 19/12/2002 Prima revisione 2 07/01/2004 Seconda revisione 3 11/01/2005 Terza revisione 4 12/01/2006 Quarta revisione 5 09/12/2013 Quinta revisione Adeguamenti

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1

REGOLAMENTO. Articolo 1 REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina, a norma di quanto disposto dallo Statuto, le norme applicative per l organizzazione ed il funzionamento del CRAL e dei suoi organismi, e stabilisce, in prima

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 1. Quale è l indirizzo web per la presentazione della domanda di accreditamento? L indirizzo della

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

- - - - - - - - - - - - 1 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AFM S.p.A. Sede Legale in Bologna, Via del Commercio Associato n. 22/28 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI Asset, Property e facility management Roma 28 febbraio 2015 Relatore: Ing. Juan Pedro Grammaldo Argomenti trattati nei precedenti incontri Principi di Due Diligence

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

ALLEGATO DOC. 1 BOZZA DI LAVORO SCHEMA DI REGOLAMENTO ECM

ALLEGATO DOC. 1 BOZZA DI LAVORO SCHEMA DI REGOLAMENTO ECM ALLEGATO DOC. 1 BOZZA DI LAVORO SCHEMA DI REGOLAMENTO ECM (LA BOZZA DI LAVORO E STATA PREDISPOSTA DALLA SEGRETERIA SULLA BASE DEL DOCUMENTO CRITERI E MODALITA PER L ACCREDITAMENTO DEI PROVIDER E LA FORMAZIONE

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo Pagina 1 di 24 INTRODUZIONE SEZ 0 Manuale Operativo DOCUMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROCESSO DI VENDITA DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO OPERANTI PRESSO UN AGENZIA DI RAPPRESENTANZA:

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro.

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro. certified public accountants tax & financial advisors www.funaro.com certified public accountants tax & financial advisors CHI SIAMO Funaro & Co. è uno studio di Certified Public Accountants e Dottori

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali L Istituto Leopoldo Pirelli si propone di potenziare la cultura dell inclusione per rispondere in modo efficace alle necessità di

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UN PREMESSO CHE: nell ambito delle rispettive competenze, hanno promosso la costituzione

PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UN PREMESSO CHE: nell ambito delle rispettive competenze, hanno promosso la costituzione PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UN OSSERVATORIO REGIONALE DEI PREZZI DEL MERCATO IMMOBILIARE E DEI COSTI DI MANUTENZIONE RISTRUTTURAZIONE E RESTAURO DELLE OPERE EDILI PREMESSO CHE: - La Camera

Dettagli

Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali

Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali RESPONSABILITA D IMPRESA D.lgs. 231/01 L EVOLUZIONE DEI MODELLI ORGANIZZATIVI E DI GESTIONE 27 maggio 2014 ore 14.00 Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali Ing. Gennaro

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli