Un social network. a misura della terza età. L età media della popolazione è in continua crescita in tutto il mondo e l invecchiamento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Un social network. a misura della terza età. L età media della popolazione è in continua crescita in tutto il mondo e l invecchiamento"

Transcript

1 Un social network a misura della terza età A cura di Daniela D Aloisi e Raffaele Nicolussi L età media della popolazione è in continua crescita in tutto il mondo e l invecchiamento della popolazione produce pesanti conseguenze dal punto di vista socio-economico. In questo scenario le tecnologie dell informazione e della comunicazione possono svolgere un ruolo decisivo, almeno per mitigare le conseguenze dell invecchiamento, supportare gli anziani, mantenerli il più possibile integrati nel contesto sociale. Il progetto EasyReach vuole contribuire alla sfida tecnologica rappresentata dall aprire le tecnologie di comunicazione incentrate sulla integrazione sociale al bacino d utenza pre digital-divide, e quindi anziano e a bassa scolarizzazione. Il progetto sta realizzando un servizio basato sulla televisione di casa accessoriata con un telecomando di nuova concezione che sfrutta il riconoscimento di gesti e una infrastruttura software per condividere informazione e fornire stimoli agli utenti, supportando molti tipi di interazione sociale tra utenti. L hardware è molto semplice: un dispositivo del tutto simile a un piccolo telecomando TV, ma capace di catturare gesti e movimenti dell utente e di fare fotografie digitali. Le interazioni sociali saranno gestite dal software (un agente ) che risiederà localmente nel set-top-box (migliorando la scalabilità e la privacy); questo software analizzerà tutte le interazioni e i comandi dell utente. L agente locale potrà entrare in comunicazione con altri agenti locali su richiesta del proprio utilizzatore oppure in modo autonomo per ampliare e migliorare la qualità delle sue interazioni sociali.

2 a Nei numeri precedenti Reti sociali su Internet e Sentiment Analysis 1 Aprile/Maggio 2010 Reti sociali su Internet e Sentiment Analysis 2 Giugno 2010 Le frontiere dell intrattenimento domestico Luglio / Agosto / Settembre 2010 (Re)visioni: alcune tracce per interpretare le mutazioni televisive Ottobre 2010 Quanto è larga la banda? Oggi l utente può misurarla Dicembre / Gennaio 2011 Come misurarsi la banda, contestare gli Operatori e vivere felici Febbraio 2011 Qualità e Internet mobile. Le verità nascoste? 1 Marzo 2011 Qualità e Internet mobile. Le verità nascoste? 2 Aprile / Maggio 2011 La sostenibilità energetica non può fare a meno dell ICT Giugno 2011 Registro Pubblico delle Opposizioni: un opportunità per i cittadini e le imprese Luglio / Agosto / Settembre 2011 L opt-out nel telemarketing è sempre più realtà: dal telefono alla posta, con uno sguardo verso Internet Ottobre 2011 PANDORA: l ICT per il Crisis Management Dicembre / Gennaio 2012 Una nuova generazione di sportelli automatici accessibili e usabili da tutti Febbraio 2012 Campi Elettromagnetici 1 Marzo 2012 Campi Elettromagnetici 2 Aprile / Maggio 2012 misurainternet.it Qualità dell accesso ad Internet da postazione fissa Giugno 2012 Qualità del servizio dati in mobilità: alla partenza la prima esperienza regolamentare Luglio / Agosto / Settembre 2012 Loudness: questa pubblicità è troppo forte! Ottobre 2012 Open Gouvernment Data: una roadmap tecnica Dicembre / Gennaio 2013 IL QUADERNO DI TELÈMA È STATO REALIZZATO DALLA FONDAZIONE UGO BORDONI Presidente: Alessandro Luciano Direttore delle Ricerche: Mario Frullone Curatori del Quaderno: Daniela D Aloisi e Raffaele Nicolussi 42

3 UN SOCIAL NETWORK A MISURA DELLA TERZA ETÀ A Un social network a misura della terza età La piattaforma EasyReach di Daniela D Aloisi L età media della popolazione è in continua sivo, almeno per mitigare le conseguenze dell invecchiamento, supportare gli anziani, mantenerli crescita in tutto il mondo. In Italia, attualmente ci sono 144 persone di oltre 65 anni ogni 100 autonomi e motivarli alla socializzazione attraverso un uso semplice e coinvolgente di servizi con meno di 15 anni, mentre nel 1992 questo rapporto era di 97 a 100. In Europa nel 2060 la online e di facili ausili alla comunicazione. popolazione totale crescerà poco (517 milioni, Il progetto EasyReach (http://www.easyreach-project.eu/) nasce proprio con l obiettivo contro 502 milioni nel 2010), ma sarà molto più anziana con un 30% di europei di almeno 65 di proporre una soluzione innovativa e sostenibile per permettere alla popolazione anziana anni. L aumento dell età media è una grande conquista, ma pone anche problemi alle economie e ai sistemi previdenziali dei paesi europei. pre-digital-divide, di partecipare ai benefici e non scolarizzata, la cosiddetta popolazione L altra faccia della medaglia è che ci saranno della interazione basata su reti sociali. La soluzione proposta da EasyReach consiste nel meno persone in età lavorativa: la quota della popolazione tra i 15 e i 64 anni di età scenderà ridurre l isolamento utilizzando la tecnologia, dal 67% al 56%. Questo vuol dire che, all incirca, invece di 4 persone in età lavorativa per ogni binazione di varie tecniche allo stato dell arte creando una serie di servizi attraverso la com- pensionato ce ne sarebbero solo 2. che cooperano al fine di realizzare un accesso La crescita dell età media ha anche un impatto personalizzato a una piattaforma che ricorda sociale: l incremento della vita media implica la le reti sociali. diminuzione di un altro importante indicatore, lo L obiettivo centrale di EasyReach è quello di permettere a una particolare parte della popolazione HLY (Healthy Life Years) che misura l aspettativa in anni di vita senza disabilità. di utilizzare piattaforme digitali di socializzazione La mancanza di autonomia e la tendenza degli dalle quali sarebbe altrimenti esclusa. Gli aspetti anziani a isolarsi, soprattutto se costretti a rimanere a casa per periodi medio/lunghi come n un bassissimo livello di ingegnerizzazione focali del progetto sono rappresentati da: durante i periodi di convalescenza a seguito di dell ambiente domestico dell utente: il sistema malattie e/o traumi o a causa di disabilità, richiedono soluzioni innovative che li aiutino a rimanegitale e di uno speciale set-top-box creato dal richiede la presenza di un normale televisore dire in contatto con il mondo esterno e con le persone che erano abituate a frequentare. In questo n la realizzazione di una interfaccia grafica progetto; scenario le tecnologie dell informazione e della estremamente semplice che privilegia la facilità comunicazione possono svolgere un ruolo deci- e l intuitività di utilizzo; 43

4 a EasyReach n l introduzione di un telecomando innovativo che si basa su tecnologie di riconoscimento Il sistema EasyReach interagisce con gli utenti dei gesti per l esecuzione di tutte le attraverso il suo ambiente d interazione sociale operazioni disponibili sul sistema. Tramite tale telecomando, l utente gestisce l intera interazione con EasyReach attraverso un numero limitato di gesti intuitivi di facile esecuzione e memorizzazione. La scelta di utilizzare la televisione come mezzo di interazione è stata guidata dalla volontà di minimizzare i cambiamenti di abitudine delle persone coinvolte: EasyReach (Figura 1) è perciò costituito da una televisione, un set-topbox e da un telecomando che collegano però l utente con un canale sociale che gli permette di entrare in contatto con persone o gruppi che si trovano fuori, garantendogli nello stesso tempo l accesso ai suoi abituali canali televisivi. Figura 1. Il contesto di EasyReach. Figura 1 Il contesto di EasyReach La metafora della piazza (o Social Interaction Environment) che rappresenta il facilitatore della connessione tra l utente e il mondo esterno e viceversa. La piattaforma aveva bisogno di una semplice e immediata interfaccia verso l utente, non generalmente avvezzo alle nuove tecnologie, per rendergli chiara l idea dell esistenza di una comunità reale di persone con le quali comunicare: è stato scelto di organizzare l intero mondo virtuale di EasyReach sulla base della metafora della piazza. La piazza è da sempre il luogo deputato alla socializzazione, ed è un concetto familiare a molti: lo scopo è massimizzare la correlazione tra oggetti visualizzati e oggetti reali. La linearità dell interfaccia di EasyReach si contrappone a quelle complicate e dispersive di molti social network non adatte a persone anziane e poco familiari con la tecnologia. Un immagine di una delle schermate del sistema è mostrata in Figura 2: la scelta è stata quella di avere pochi elementi sullo schermo il cui layout viene ripetuto in tutti i servizi per non creare confusione nell utente. La piazza è stilizzata nell interfaccia del sistema: gli utenti sono visualizzati sullo schermo (People and personal contacts), distinguendo graficamente quelli online - le persone correntemente presenti in piazza - dagli altri; i gruppi tematici di conversazione - i crocchi nella piazza - sono visualizzati in una barra verticale a sinistra (Thematic Groups). Gli utenti nella piazza non sono solo amici e parenti dell utente ma anche altre persone suggerite da un 44

5 UN SOCIAL NETWORK A MISURA DELLA TERZA ETÀ A Information Area Thematic Groups Command Bar Figura 2. Un ambiente di interazione sociale di EasyReach. assistente personale, presente nel sistema e perso- People and personal contacts EasyReach - caratterizzati da una significativa ricopertura di in- nalizzato per ogni utente. Anche i gruppi non sono teressi rispetto a quelli dell utente. Tale prototipo di solo quelli cui l utente appartiene, ma anche quelli assistente integra anche un semplice servizio che suggeriti in base ai suoi interessi e attività. può ricordare all utente impegni presi, scadenze, A destra la barra dei comandi (Command Bar) date di interesse. elenca le azioni disponibili in quel contesto, come Collegandosi al sistema EasyReach, l utente di fatto ad esempio fare una foto o un video, creare un entra in piazza ed ha modo di rendersi conto di gruppo, etc. chi è presente tra i suoi amici, quali sono i crocchi La parte centrale contiene le informazioni legate al correntemente attivi, quali sono i nuovi contatti o servizio (Information Area) che cambia dinamicamente secondo le azioni e scelte dell utente: nell esempio riti dall assistente, etc., lasciando ovviamente all u- gruppi di possibile interesse eventualmente sugge- della figura è stato selezionato un amico, e quindi tente la decisione finale se iniziare a parlare con appaiono i messaggi scambiati tra questi e l utente. gli elementi suggeriti oppure no. Nel sistema è stato anche implementato un assistente personale, un agente software che ragiona utenti possono uscire ed entrare dal contesto vir- La rappresentazione della piazza è dinamica: gli in background sul profilo dell utente e sulle sue tuale EasyReach esattamente come le persone azioni nel sistema. Fornisce quindi dei suggerimenti aggiuntivi segnalando potenziali occasioni se. La metafora del luogo raggiungibile e noto è un possono entrare ed uscire da una piazza di pae- di interazione sociale, ad esempio la presenza di tentativo di creare familiarità inserendo un elemento membri EasyReach - utenti singoli oppure gruppi percorribile con il telecomando basato su gesti. 45

6 a Un social network a misura della terza età L hardware di EasyReach Un requisito di progetto importante è stato quello di individuare la televisione come mezzo per accedere alla rete sociale, rendendo l inclusione di un telecomando e di un decoder la scelta naturale per completare l architettura hardware del sistema. Lo speciale telecomando ideato per il sistema EasyReach contiene un unità inerziale a tre dimensioni completa (accelerometro, giroscopio e magnetometro), una telecamera, un microfono, una batteria ricaricabile e una tastiera molto semplice (Figura 3). Figura 3. Il telecomando di EasyReach. Il telecomando permette perciò di catturare i dati inerziali a seguito dei movimenti dell utente, di fare foto e filmati, e di registrare dei messaggi vocali. Tutti i dati catturati dal telecomando (foto, filmati e file audio) sono inviati al set-top-box EasyReach attraverso una connessione WiFi, mentre i dati inerziali vengono catturati separatamente ed utilizzati per il controllo dell interfaccia utente. La raccolta dei dati inerziali e dei dati multimediali serve complessivamente per catturare il comportamento dell utente. Un componente software installato sul set-top-box converte i dati inerziali di basso livello (del puntatore e dei gesti) per riconoscere caratteristiche di alto livello come particolari movimenti. La tastiera semplificata può essere usata per azioni semplici come spegnere e accendere il sistema, o controllare la televisione nei modi tradizionali. In questo modo, attraverso la pressione di un numero limitato di tasti oppure attraverso l esecuzione di pochi gesti, l utente è in grado di utilizzare la televisione sia per la visione dei canali ordinari, sia per entrare nella rete di EasyReach senza dover cambiare telecomando. Il secondo componente hardware è il set-top-box (o decoder) che è usato per abilitare e semplificare l interazione degli utenti con la TV e con la rete. È usato principalmente per: n gestire i dati raccolti dal telecomando per catturare gli input e i movimenti degli utenti; n processare le informazioni multimediali; n controllare direttamente la TV; n fare girare le componenti base del sistema software; n gestire i contenuti e le connessioni a Internet. Il set-top-box ha capacità di memorizzazione, calcolo e memoria centrali simili a quelle di un medio personal computer. Per rendere efficace il funzionamento della piattaforma EasyReach, è connesso direttamente con la televisione attraverso un cavo SCART o HDMI. Inoltre fornisce la connettività WiFi e ha un dispositivo programmabile a infrarossi che è usato per la gestione della televisione. 46

7 UN SOCIAL NETWORK A MISURA DELLA TERZA ETÀ A Interagire con la rete La piattaforma fornisce alcuni servizi tipici delle più diffuse reti sociali: questi servizi sono però stati ridisegnati e modellati per incontrare le esigenze particolari degli utenti a cui EasyReach è destinato. Un ulteriore facilitatore è l assistente personale che, in modo trasparente per l utente, monitora le sue attività e i suoi interessi e fornisce un aiuto pro-attivo sia nell uso dell ambiente EasyReach sia nella gestione di alcune sua attività. EasyReach si è focalizzato sin dall inizio su alcuni obiettivi specifici: n Mantenere gli anziani socialmente attivi, aumentando il numero e la qualità dei contatti con il mondo esterno. Gli utenti sono stimolati proattivamente a mantenere i loro contatti proponendo anzi l incontro virtuale con nuovi gruppi di persone. EasyReach tende a diventare il partner di riferimento nella vita dell anziano, in particolare se questi vive da solo, facendo diventare un comune elettrodomestico - la televisione - il centro focale dell interazione con il mondo esterno. n Recuperare le esperienze che andrebbero perse invece di essere trasferite ai giovani. Easyreach può supportare attivamente l utente a diventare il tutor di un gruppo di persone, per le quali agirà da consulente grazie alla sua esperienza passata anche quando non è in grado di muoversi da casa. n Aiutare l utente nell organizzazione delle proprie attività. Il sistema può essere utilizzato per la gestione dei propri appuntamenti, per lo svolgimento di importanti attività, come ad esempio il seguire una terapia medica o il pagamento delle varie bollette. n Mantenere le relazioni sociali acquisite durante la propria esistenza. La piattaforma potrà gestire le interazioni tra la persona anziana e le comunità reali, tra l altro in modo differente dalle comunità virtuali create dal sistema stesso. L individuo potrà così comunicare con la sua parrocchia oppure con il suo club sportivo, e comunque con tutti quei circoli in cui l anziano prima era attivamente partecipe e che non può più frequentare per problemi di mobilità fisica. Figura 4. Un incontro con gli anziani per la definizione dei servizi. Questi principi si sono tradotti in una serie di servizi specifici e nella realizzazione dell assistente personale. L adozione di un approccio centrato sull utente durante la fase di selezione dei servizi erogati dal sistema è alla base del progetto. Per questa ragione gli utenti anziani sono stati coinvolti sin dall inizio nell ideazione dei servizi stessi (Figura 4). I servizi non sono da intendersi esclusivamente come routines automatizzate bensì anche come occupazioni tipiche, in modo che essi comprendano e realizzino le seguenti classi di attività: 1. Scambiare messaggi multimediali con persone e/o gruppi. Il telecomando di EasyReach permette 47

8 a EasyReach 5 mostra la schermata relativa allo scambio di tali messaggi: nel riquadro centrale, a sinistra e in alto appaiono rispettivamente le foto e i filmati precedentemente registrati dall utente che possono essere scelti per l invio; a destra il menu per registrare un nuovo messaggio a scelta tra voce, foto e video; in basso il destinatario del messaggio; nella parte centrale l elemento correntemente selezionato per l invio. 2. Creazione gruppi tra persone che già si conoscono (per esempio, parenti e/o amici). Una delle caratteristiche del sistema è costituita dalla possibilità di esaminare i dati pubblici relativi ai contatti dell utente allo scopo di incoraggiare nuove possibilità di interazione sociale. 3. Creare gruppi di utenti accomunati dagli stessi interessi. L idea perseguita è quella di facilitare la condivisione di esperienze comuni interagendo a distanza. Il sistema EasyReach permette all utente di creare, gestire, partecipare a gruppi di interesse sullo stesso argomento. 4. Consentire l accesso a organizzazioni esistenti sul territorio, ad esempio una parrocchia, un centro anziani, etc. Nella vita di tutti i giorni, le persone anziane potrebbero essere interessate a partecipare alle attività di una particolare organizzazione come la parrocchia, un centro anziani, etc. L idea perseguita è quella di dare la possibilità ad una persona costretta a letto per un periodo anche lungo di continuare a sentirsi parte attiva della comunità che non può momentaneamente frequentare. 5. Organizzare sessioni di aiuto dove un utente particolarmente esperto può supportare o insegna- anche di registrare messaggi vocali, scattare foto e re ad altri utenti. Spesso gli anziani hanno bisogno registrare filmati che possono poi essere inviati ad di essere aiutati nelle loro attività quotidiane, o per altri utenti all interno della rete sociale. La Figura particolari necessità quali la compilazione di un modulo o l utilizzo di un nuovo dispositivo domestico. Il sistema pone particolare attenzione sull uso attivo delle informazioni di background relative agli utenti, relativamente a chi potrebbe avere il necessario know-how e abbia intenzione di condividerlo. L idea generale è quella di assicurare agli utenti un esperienza piacevole attraverso il raggiungimento del seguente obiettivo generale: incoraggiare la partecipazione a gruppi focalizzati su temi di comune interesse al fine di promuovere le relazioni sociali. Figura 5. Figura La 5 schermata La schermata di invio di di un invio messaggio di un messaggio (voce, (voce, foto foto o video) o video). Un possibile scenario scenario EasyReach sarà installato a casa dell utente posizionando il set-top-box vicino al televisore e sarà connesso alla rete di alimentazione, agli ingressi TV (saranno previsti gli standard più comuni, ad esempio SCART e HDMI) e all antenna. Il televisore sarà in permanenza impostato per ricevere il segnale del set-top-box. All utente sarà consegnato il nuovo telecomando e saranno date semplici istruzioni su come accendere/spegnere e attivare il sistema (compresa la 48

9 UN SOCIAL NETWORK A MISURA DELLA TERZA ETÀ A normale ricezione TV). Il sistema sarà inizialmente impostato su un profilo che l utente fornirà: in questo modo, EasyReach sarà in grado di cercare autonomamente altri utenti e di proporre gruppi di interesse vicini alle sue preferenze. EasyReach fornirà inoltre i consueti canali TV, e i nuovi servizi saranno forniti tramite quello che l utente percepirà semplicemente come un nuovo canale televisivo. L utente inoltre si renderà conto di come il telecomando sia sensibile ai suoi movimenti e alla sua posizione. Così un semplice puntamento allo schermo potrà generare comandi. Il telecomando potrà essere puntato verso oggetti, persone, testi presenti nell ambiente dell utente, allo scopo di acquisire immagini o brevi filmati (il feedback all utente sarà dato grazie alla stessa TV). In questo modo gli utenti potranno facilmente raccogliere e mandare immagini dalla propria abitazione. Le immagini potranno essere annotate a voce e memorizzate nel sistema. L utente comincerà a poco a poco a partecipare ai gruppi e alle attività suggerite dal sistema stesso e progressivamente acquisirà un ruolo sempre più attivo, avendo anche la possibilità di proporre a sua volta nuovi gruppi e nuove attività. EasyReach è stato costruito per uno specifico segmento di mercato: anziani con scarse capacità di comunicazione, comprese persone immigrate di prima generazione. Questo mercato è in continua espansione e ha già dimostrato di adottare facilmente qualunque soluzione abbia un buon rapporto costo/benefici (e un costo moderato). Si pensi ad esempio ai telefoni cellulari e ai televisori che sono estremamente diffusi anche tra i segmenti più poveri della popolazione. Lavorare con con gli utenti gli utenti di Raffaele Nicolussi Uno dei punti di forza nella progettazione del sistema è stata la realizzazione del pilot condotto su un ristretto gruppo di utenti attentamente scelti tra le decine che si sono offerte volontari per la sperimentazione. La progettazione centrata sull utente ci ha messo sin dall inizio di fronte agli utenti: è risultato chiaro quanto fosse importante confrontarsi continuamente con gli anziani per capire quali fossero i problemi dell interfaccia, le funzionalità desiderate e quelle che, probabilmente, non verranno mai utilizzate. Con un costante processo di raffinamento EasyReach è maturato continuamente nel corso dei mesi che sono occorsi per la sua realizzazione riuscendo a divenire un prodotto utilizzabile e in grado di fornire servizi di interesse per il cittadino anziano. Nella progettazione del pilot sono state affrontate e risolte innumerevoli problematiche e la prima, ovviamente, è stata quella di individuare i candidati alla sperimentazione. Per questo scopo la Fondazione Ugo Bordoni ha stretto un accordo di collaborazione con la Federazione Nazionale Pensionati del Lazio che gli ha permesso di entrare in contatto con due dei centri anziani più grandi della capitale. Trovato il serbatoio di utenti di test il passo successivo è stato quello di selezionarne un campione significativo. L utente del pilot che si è tentato di individuare doveva rispondere a ben determinate caratteristiche: età compresa tra i 65 e gli 80 anni titolo di studio basso assenza di conoscenza nell uso di internet L individuazione dei candidati alla sperimentazione è iniziata con la somministrazione di un questionario preliminare avente l obiettivo di effettuare una prima 49

10 a UN SOCIAL NETWORK A MISURA DELLA TERZA ETÀ EasyReach scrematura degli anziani in possesso delle caratteristiche Ogni installazione di EasyReach sarà caratterizzata cercate. I candidati così individuati sono da una TV HD a schermo piatto, il telecomando e il stati poi intervistati individualmente per approfondire set-top-box sviluppati dal progetto. meglio le loro caratteristiche ed effettuare, così, una seconda scrematura. Le persone scelte in questo modo sono risultate più di 20. Le prime dieci avranno un ruolo primario poiché saranno coloro che prenderanno parte attiva alla sperimentazione, mentre le altre dieci costituiranno la riserva che entrerà in azione qualora uno o più degli utenti ufficiali dovesse essere sostituito. La sperimentazione vera e propria deve ancora iniziare ma la sua progettazione è già pianificata fin nei minimi dettagli. Saranno coinvolti tre centri anziani: due a Roma e uno a Milano. In Germania, a Potsdam (vicino a Berlino), parteciperà una casa di riposo all interno della quale alcuni sistemi EasyReach consentiranno agli utenti anziani di interagire tra di loro e con i parenti a casa. Il pilot romano coinvolgerà sia gli utenti a casa che quelli che frequentano il centro anziani: dieci sistemi verranno installati nelle case di volontari, mentre altre due installazioni saranno effettuate all interno dei centri anziani. A Milano, invece, la sperimentazione sarà effettuata con modalità differenti: i test saranno condotti tutti in laboratorio e nel centro anziani. Questa diversa organizzazione dei test offrirà maggiori chance di esplorare tutti gli aspetti del sistema e individuarne le eventuali problematiche. Scheda del progetto Nelle case degli anziani la TV sarà da 32. Nei Centri Anziani si prevede una TV da 40 che sarà collocata nella sala principale del centro così da massimizzare il numero di interazioni utente-sistema. Una volta completata la fase di set-up, che prevede l istallazione e la configurazione del sistema completo a casa degli anziani, avverrà il primo incontro con gli utenti durante il quale il sistema verrà spiegato dando agli utenti la possibilità di usarlo per la prima volta da soli ma con la vigile presenza di un istruttore sempre pronto a rispondere alle loro domande e ad aiutarli in caso di difficoltà. A questo punto, gli utenti saranno in grado di iniziare a usare il sistema tranquillamente dalle loro case. Il pilot prevede di assegnare dei compiti specifici agli utenti così da verificare la loro confidenza con il sistema e la facilità di utilizzo. Gli utenti saranno costantemente monitorati attraverso l analisi dei file di log, la somministrazione di questionari, la realizzazione di interviste di persona e telefoniche e attraverso dei super utenti del sistema EasyReach dietro cui si alterneranno esperti della Fondazione Ugo Bordoni. I dati costantemente raccolti durante i tre mesi di sperimentazione permetteranno di capire quanto il sistema sia in grado di rompere l isolamento degli utenti anziani e migliorarne le condizioni di vita. Il progetto EasyReach è stato cofinanziato nell ambito del programma europeo Ambient Assisted Living (AAL). Partner del progetto sono la Fondazione Ugo Bordoni, il CNR-ISTC di Roma, FIMI-Barco, l Università di Milano Bicocca, la University di Potsdam (Germania), il CERETETH (Grecia) e IKnowHow (Grecia). La piattaforma è stata realizzata in italiano, inglese e tedesco. Hanno contributo alla realizzazione di questo numero Amedeo Cesta, Riccardo Rasconi e Marco Suriano (CNR-ISTC), Davide Merico e Roberto Bisiani (Università di Milano Bicocca). 50

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

SKY on DEMAND. Guida all attivazione e navigazione

SKY on DEMAND. Guida all attivazione e navigazione SKY on DEMAND Guida all attivazione e navigazione . Il Nuovo Sky On Demand: dettagli 1/2 Che cosa è il nuovo Sky On Demand Il nuovo Sky On Demand è il Servizio che consente di accedere ad un intera videoteca

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE:

MANUALE D ISTRUZIONE: SOFTWARE MANUALE D ISTRUZIONE: Versione 2.1.0-2001-2004 DESCRIZIONE PRODOTTO: Questo software è stato appositamente costruito per l utilizzo su macchine CNC come sistema di trasmissione e ricezione dati,

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Manuale d'uso Nokia Lumia 510

Manuale d'uso Nokia Lumia 510 Manuale d'uso Nokia Lumia 510 Edizione 1.1 IT Manuale d'uso Nokia Lumia 510 Indice Sicurezza 4 Operazioni preliminari 5 Tasti e componenti 5 Tasti Indietro, Start e Cerca 6 Inserire la scheda SIM 6 Caricare

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Comunicazioni video Avaya

Comunicazioni video Avaya Comunicazioni video Avaya Video ad alta definizione per singoli e gruppi a livello aziendale. Facile utilizzo. Ampiezza di banda ridotta. Scelta di endpoint e funzionalità. Le soluzioni video Avaya sfatano

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

REGOLAMENTO DI TELEVOTO RELATIVO AL PROGRAMMA X FACTOR 2014

REGOLAMENTO DI TELEVOTO RELATIVO AL PROGRAMMA X FACTOR 2014 REGOLAMENTO DI TELEVOTO RELATIVO AL PROGRAMMA X FACTOR 2014 1. Premessa Il presente regolamento si riferisce al servizio di televoto abbinato alla gara canora oggetto del programma televisivo X FACTOR,

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it Vivi un mondo accessibile con Abiliatour www.abiliatour.it Che cos è Abiliatour O.N.L.U.S. L Associazione Abiliatour O.N.L.U.S. ha come scopo principale l assistenza e l aiuto alle persone disabili e alle

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

SalusNet - un iniziativa di Federsanità

SalusNet - un iniziativa di Federsanità ASL Formazione Continua e qualità delle prestazioni sanitarie L esigenza di razionalizzare la Spesa Sanitaria, per contenerne i costi, oggi deve e può coniugarsi con una continua tensione al miglioramento

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli