AW Trends. Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia VIII Edizione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AW Trends. Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia VIII Edizione"

Transcript

1 AW Trends Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia VIII Edizione Dati cumulati cicli 3 e 4 del ciclo 1 e 2 del 2010 dal 14/09/09 al 31/05/10 1 1

2 PREMESSA Indice degli argomenti ANALISI DI TREND PER I PRINCIPALI INDICATORI: famiglie con almeno un componente fino a 74 anni; individui anni FAMIGLIE CON ALMENO UN COMPONENTE FINO A 74 ANNI: uso del computer e modalità di accesso a internet INDIVIDUI ANNI: modalità di accesso internet e caratteristiche socio-demografiche POSSESSORI DI TELEFONO CELLULARE CHE HANNO ACCESSO A INTERNET DA CELLULARE/SMARTPHONE/PDA caratteristiche socio-demografiche dei possessori di telefono cellulare con accesso a internet APPROFONDIMENTO SULLE MOTIVAZIONALI RELATIVE ALL USO/MANCATO USO DI INTERNET NOTE METODOLOGICHE 2

3 PREMESSA 3

4 Premessa AW Trends è il report trimestrale sui dati sintetici della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia realizzata dall istituto di ricerca DOXA per Audiweb. La Ricerca di Base è la ricerca quantitativa che rileva la diffusione dell online in Italia (potenziale d accesso) e che contribuisce alla definizione dell universo degli utenti internet (individui di anni) descrivendone i profili socio-demografici e attitudinali. La Ricerca di Base fornisce la percentuale di popolazione che ha accesso a internet declinato su ogni profilo socio-demografico ed è fondamentale per l estensione dell universo alla navigazione da Altri Luoghi oltre Casa e Lavoro e per garantire la corretta ponderazione del panel. I dati della Ricerca di Base consentono, inoltre, l'estensione all'universo degli individui 2-10 anni e oltre 74 anni mediante l approfondimento sulla composizione della famiglia. Il panel, ponderato sulla base dei pesi di ciascuno dei profili degli individui rilevati attraverso la Ricerca di Base, è utilizzato per produrre l AW Database, il planning database che offre la stima dell utilizzo di internet da casa, ufficio e altri luoghi da parte della popolazione italiana 2+. 4

5 SINTESI E ANALISI DEI RISULTATI 5

6 ANALISI DI TREND PER I PRINCIPALI INDICATORI: famiglie con almeno un componente fino a 74 anni; individui anni. 6

7 Accesso a internet da casa delle famiglie: analisi di trend Base: totale famiglie con almeno un componente fino a 74 anni (= ) Valori % e Stime in 000 Famiglie: accesso a internet da casa Giugno 2009 Giugno ,9% Rispetto a Giugno dello scorso anno, l incremento percentuale delle famiglie con accesso da almeno un device è pari a +16,9%, mentre quello da pc di proprietà risulta essere pari a +18,7%. qualsiasi device 47,9% 56,0% da computer 46,5% 55,2% +18,7% Le differenze tra l accesso da qualsiasi device e da pc di proprietà o in leasing è dovuto alla possibilità di accedere da televisori o pc aziendali. Nel box l incremento percentuale Giugno 2009 Giugno I dati di ciascun periodo si riferiscono al cumulato degli ultimi 4 cicli. Ad esempio i dati relativi a Giugno 2009 si riferiscono agli ultimi 2 cicli del i primi 2 cicli del Dal trimestre di Marzo 2010 è stato modificato il criterio di ponderazione dei dati. Mentre fino a Dicembre 2009 i dati cumulati erano calcolati attribuendo lo stesso peso agli ultimi 4 cicli di rilevazione (25% a ciascuno), dal trimestre di Marzo 2010 viene attribuito un peso lievemente più alto ai cicli più recenti. 7

8 Accesso a internet da casa delle famiglie: analisi di trend Base: totale famiglie con almeno un componente fino a 74 anni (= ) Valori % e Stime in 000 (+5,0%) (+5,6%) (+3,2%) (+3,9%) (+5,2%) (+5,3%) (+2,6%) (+2,8%) Analizzando in trend i principali indicatori sull accesso a internet delle famiglie, si riscontra una crescita costante sia dell accesso da almeno un device (pc di proprietà, pc aziendali, televisori) che dell accesso da pc di proprietà. Incremento % Giu 09- Giu 10: +16,9% Incremento % Giu 09- Giu 10: +18,7% Le differenze tra l accesso da qualsiasi device e da pc di proprietà o in leasing è dovuto alla possibilità di accedere da televisori o pc aziendali. Tra parentesi l incremento percentuale rispetto al cumulato precedente. I dati di ciascun trimestre si riferiscono al cumulato degli ultimi 4 cicli. Ad esempio i dati relativi a Giugno 2009 si riferiscono agli ultimi 2 cicli del i primi 2 cicli del Dal trimestre di Marzo 2010 è stato modificato il criterio di ponderazione dei dati. Mentre fino a Dicembre 2009 i dati cumulati erano calcolati attribuendo lo stesso peso agli ultimi 4 cicli di rilevazione (25% a ciascuno), dal trimestre di Marzo 2010 viene attribuito un peso lievemente più alto ai cicli più recenti. 8

9 Accesso a internet degli individui: analisi di trend Base: totale individui anni (N= ) Valori % Individui (11-74 anni): accesso a internet % e stime sul totale individui anni (= ) Giugno 2010 Giugno 2009 Every location PC da casa +10,4% 67,7% 61,3% 62,1% 52,4% +18,5% Rispetto a Giugno dello scorso anno, l incremento percentuale degli individui con accesso da pc da casa è pari a +18,5%; quello da mobile è pari a +30,3%; infine l accesso da almeno un luogo/strumento risulta essere pari a + 10,4%. Pc da lavoro/ufficio* 38,6% 39,1% -1,3% Pc da luogo di studio (scuola/università) 6,3% 7,7% -18,2% Pc da altri luoghi (biblioteche, internet point, ecc) 3,9% 5,1% -23,5% Sm artphone/cellulare/pda 9,9% 7,6% +30,3% (*) Le percentuali di accesso da pc da luogo di lavoro/ufficio sono calcolate su base occupati Dal trimestre di Marzo 2010 è stato modificato il criterio di ponderazione dei dati. Mentre fino a Dicembre 2009 i dati cumulati erano calcolati attribuendo lo stesso peso agli ultimi 4 cicli di rilevazione (25% a ciascuno), dal trimestre di Marzo 2010 viene attribuito un peso lievemente più alto ai cicli più recenti. 9

10 Accesso a internet degli individui: analisi di trend Base: totale individui anni (= ) Valori % Analizzando in trend i principali indicatori sull accesso a internet degli individui, si riscontra una crescita costante dell accesso da pc da casa. Questo indicatore spinge verso l alto anche l accesso da almeno un luogo/strumento (ovvero chi dichiara di accedere attraverso pc da almeno una delle location considerate o da mobile). (*) Le percentuali di accesso da pc da luogo di lavoro/ufficio sono calcolate su base occupati I dati di ciascun trimestre si riferiscono al cumulato degli ultimi 4 cicli. Ad esempio i dati relativi a Giugno 2009 si riferiscono agli ultimi 2 cicli del i primi 2 cicli del Dal trimestre di Marzo 2010 è stato modificato il criterio di ponderazione dei dati. Mentre fino a Dicembre 2009 i dati cumulati erano calcolati attribuendo lo stesso peso agli ultimi 4 cicli di rilevazione (25% a ciascuno), dal trimestre di Marzo 2010 viene attribuito un peso lievemente più alto ai cicli più recenti. 10

11 Accesso a internet da qualsiasi luogo/strumento: analisi di trend Base: totale individui anni (= ) Valori % Analizzando in trend l accesso a internet degli individui da qualsiasi luogo/strumento (ovvero chi dichiara di accedere attraverso pc da almeno una delle location considerate o da mobile), si riscontra una crescita costante dell accesso. Tra parentesi l incremento percentuale rispetto al cumulato precedente. I dati di ciascun trimestre si riferiscono al cumulato degli ultimi 4 cicli. Ad esempio i dati relativi a Giugno 2009 si riferiscono agli ultimi 2 cicli del i primi 2 cicli del Dal trimestre di Marzo 2010 è stato modificato il criterio di ponderazione dei dati. Mentre fino a Dicembre 2009 i dati cumulati erano calcolati attribuendo lo stesso peso agli ultimi 4 cicli di rilevazione (25% a ciascuno), dal trimestre di Marzo 2010 viene attribuito un peso lievemente più alto ai cicli più recenti. 11

12 Accesso a internet da pc da casa: analisi di trend Base: totale individui anni (= ) Valori % Il trend di accesso a internet degli individui da pc da casa mostra una crescita costante dell accesso. Tra parentesi l incremento percentuale rispetto al cumulato precedente. I dati di ciascun trimestre si riferiscono al cumulato degli ultimi 4 cicli. Ad esempio i dati relativi a Giugno 2009 si riferiscono agli ultimi 2 cicli del i primi 2 cicli del Dal trimestre di Marzo 2010 è stato modificato il criterio di ponderazione dei dati. Mentre fino a Dicembre 2009 i dati cumulati erano calcolati attribuendo lo stesso peso agli ultimi 4 cicli di rilevazione (25% a ciascuno), dal trimestre di Marzo 2010 viene attribuito un peso lievemente più alto ai cicli più recenti. 12

13 Accesso a internet da pc da luogo di lavoro: analisi di trend Base: totale individui occupati (= ) Valori % Analizzando in trend l accesso a internet degli individui occupati da pc da luogo di lavoro, si rileva un andamento sostanzialmente costante del fenomeno. Le percentuali di accesso da pc da luogo di lavoro/ufficio sono calcolate su base occupati (N= ) Tra parentesi l incremento percentuale rispetto al cumulato precedente. I dati di ciascun trimestre si riferiscono al cumulato degli ultimi 4 cicli. Ad esempio i dati relativi a Giugno 2009 si riferiscono agli ultimi 2 cicli del i primi 2 cicli del Dal trimestre di Marzo 2010 è stato modificato il criterio di ponderazione dei dati. Mentre fino a Dicembre 2009 i dati cumulati erano calcolati attribuendo lo stesso peso agli ultimi 4 cicli di rilevazione (25% a ciascuno), dal trimestre di Marzo 2010 viene attribuito un peso lievemente più alto ai cicli più recenti. 13

14 Accesso a internet da pc da luogo di studio: analisi di trend Base: totale individui anni (= ) Valori % Il trend di accesso a internet degli individui da pc da luogo di studio mostra un andamento lievemente in calo. Tra parentesi l incremento percentuale rispetto al cumulato precedente. I dati di ciascun trimestre si riferiscono al cumulato degli ultimi 4 cicli. Ad esempio i dati relativi a Giugno 2009 si riferiscono agli ultimi 2 cicli del i primi 2 cicli del Dal trimestre di Marzo 2010 è stato modificato il criterio di ponderazione dei dati. Mentre fino a Dicembre 2009 i dati cumulati erano calcolati attribuendo lo stesso peso agli ultimi 4 cicli di rilevazione (25% a ciascuno), dal trimestre di Marzo 2010 viene attribuito un peso lievemente più alto ai cicli più recenti. 14

15 Accesso a internet da smartphone/cellulare/pda: analisi di trend Base: totale individui anni (= ) Valori % Il trend di accesso a internet degli individui da mobile mostra un andamento in lieve crescita nell ultimo anno. Tra parentesi l incremento percentuale rispetto al cumulato precedente. I dati di ciascun trimestre si riferiscono al cumulato degli ultimi 4 cicli. Ad esempio i dati relativi a Giugno 2009 si riferiscono agli ultimi 2 cicli del i primi 2 cicli del Dal trimestre di Marzo 2010 è stato modificato il criterio di ponderazione dei dati. Mentre fino a Dicembre 2009 i dati cumulati erano calcolati attribuendo lo stesso peso agli ultimi 4 cicli di rilevazione (25% a ciascuno), dal trimestre di Marzo 2010 viene attribuito un peso lievemente più alto ai cicli più recenti. 15

16 Accesso a internet da pc da altri luoghi (internet point, biblioteche): analisi di trend - Base: totale individui anni (= ) Valori % Analizzando in trend l accesso a internet degli individui da pc da altri luoghi (come internet point e biblioteche) si rileva un andamento lievemente in calo del fenomeno. Le fluttuazioni tra trimestri potrebbero però essere dovute a lievi oscillazioni campionarie. Tra parentesi l incremento percentuale rispetto al cumulato precedente. I dati di ciascun trimestre si riferiscono al cumulato degli ultimi 4 cicli. Ad esempio i dati relativi a Giugno 2009 si riferiscono agli ultimi 2 cicli del i primi 2 cicli del Dal trimestre di Marzo 2010 è stato modificato il criterio di ponderazione dei dati. Mentre fino a Dicembre 2009 i dati cumulati erano calcolati attribuendo lo stesso peso agli ultimi 4 cicli di rilevazione (25% a ciascuno), dal trimestre di Marzo 2010 viene attribuito un peso lievemente più alto ai cicli più recenti. 16

17 FAMIGLIE CON ALMENO UN COMPONENTE FINO A 74 ANNI: uso del computer e modalità di accesso a internet 17

18 Possesso di pc di proprietà o in leasing a casa Base: totale famiglie con almeno un componente fino a 74 anni (= ) Valori % e Stime in 000 In Italia oltre una famiglia su due possiede un computer di proprietà o in leasing, il 61,9% delle famiglie con almeno un componente fino a 74 anni (13,071 milioni) e, tra queste, il 31,5% (4,124 milioni) possiede 2 o più computer. In generale, la presenza di un computer e, come si vedrà più in dettaglio nel report, di una connessione alla Rete è direttamente proporzionale alla numerosità del nucleo familiare. Più è numerosa la famiglia, infatti, maggiore è la presenza di un computer in casa. 18

19 Profilo delle famiglie che possiedono pc di proprietà o in leasing a casa Base: totale famiglie con almeno un componente fino a 74 anni (= ) Valori % e Stime in 000 % di penetrazione sul target Per le famiglie, il possesso di pc di proprietà o in leasing a casa risulta direttamente proporzionale alla dimensione del nucleo familiare: più è numerosa la famiglia e più aumenta la presenza di almeno un computer in casa. Il dato si stabilizza per le famiglie con quattro o più componenti, il tasso di penetrazione infatti è pari circa all 85% per tutte le famiglie dai quattro componenti in su. Il grafico rappresenta la quota di famiglie che possiede almeno un pc di proprietà o in leasing a casa all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative alle diverse numerosità delle famiglie, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 19

20 Accesso a internet da casa: device Base: totale famiglie con almeno un componente fino a 74 anni (= ) Valori % e Stime in 000 Il 56% delle famiglie italiane con almeno un componente fino a 74 anni (11,824 milioni) dichiara di avere un accesso a internet da casa attraverso almeno uno dei device considerati (pc di proprietà, pc aziendali, televisori). Nel dettaglio, si osserva che il 55,2% delle famiglie dichiara di poter accedere alla Rete da computer di proprietà o in leasing, l 1,3% da computer aziendale e il 3,2% da Televisore. Accesso a internet da casa attraverso qualsiasi device (*) Mediamente 1,4 pc con accesso a internet per famiglia. 20

21 Profilo delle famiglie che hanno accesso a internet da casa attraverso pc di proprietà o in leasing Base: totale famiglie con almeno un componente fino a 74 anni (= ) Valori % e Stime in 000 % di penetrazione sul target La disponibilità di un accesso a internet da casa attraverso pc di proprietà risulta direttamente proporzionale alla dimensione del nucleo familiare: più è numerosa la famiglia e più tendenzialmente cresce la possibilità di connettersi alla Rete da casa. Il grafico rappresenta la quota di famiglie che ha accesso a internet da casa attraverso pc di proprietà o in leasing all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative alle diverse numerosità delle famiglie, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 21

22 Profilo delle famiglie che hanno accesso a internet da casa attraverso qualsiasi device Base: totale famiglie con almeno un componente fino a 74 anni (= ) Valori % e Stime in 000 % di penetrazione sul target Analizzando in dettaglio il profilo delle famiglie con un accesso a internet da casa da almeno un device (pc di proprietà, pc aziendali oppure televisori), resta confermata la relazione tra la numerosità del nucleo familiare e la presenza di una connessione alla Rete. La disponibilità di accesso a internet è tendenzialmente più diffusa tra le famiglie numerose. Dichiarano, infatti, di avere un accesso a internet da qualsiasi device principalmente le famiglie con quattro componenti o più (circa il 77% dei casi), a fronte di una media del 56% dei casi sul totale famiglie. Il grafico rappresenta la quota di famiglie che ha accesso a internet da casa attraverso qualsiasi device all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative alle diverse numerosità delle famiglie, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 22

23 Numero di pc di proprietà/in leasing con cui le famiglie possono accedere da casa % e stime sul n di famiglie con accesso a internet da casa attraverso pc di proprietà o leasing (= ) Analizzando il numero di computer di proprietà attraverso cui le famiglie possono accedere da casa, emerge che il 68% delle famiglie con accesso a internet dichiara di poter accedere alla rete da un solo computer. Sono invece 3,727 milioni le famiglie che hanno la possibilità di accedere da due o più computer, rappresentando circa un terzo del totale famiglie. 23

24 Dotazioni tecnologiche dell abitazione % e stime sul n di famiglie con almeno un componente fino a 74 anni con accesso da qualsiasi device (= ) Analizzando nel dettaglio le dotazioni tecnologiche delle famiglie con accesso a internet, risulta che il 75,5% (8,929 milioni) dispone anche di TV tradizionale, l 80,8% (9,549 milioni) di un telefono fisso, il 50,7% (6 milioni) di TV Digitale Terrestre, il 31,7% (3,752 milioni) di una console giochi e il 28,6% (3,379 milioni) di TV satellitare. 24

25 Principale tipologia di connessione a internet disponibile da casa % e stime sul n di famiglie con almeno un componente fino a 74 anni che hanno accesso a internet da casa attraverso qualsiasi device (= ) I dati si riferiscono ai primi due cicli di rilevazione del 2010 La maggior parte delle famiglie che dichiara di avere un accesso a internet da casa, dispone di un collegamento veloce via ADSL/fibra ottica (69,1% dei casi). La Banda Larga infatti risulta essere nelle case di 8,444 milioni di famiglie italiane. Rilevante anche l accesso attraverso le chiavette internet (21,1% dei casi, corrispondente a 2,574 milioni di famiglie italiane). 25

26 Tipo di abbonamento sottoscritto % e stime sul n di famiglie con almeno un componente fino a 74 anni che hanno accesso a internet da casa attraverso ADSL/fibra ottica (= ) La maggior parte delle famiglie con un accesso a internet da casa attraverso ADSL o fibra ottica dichiara di aver sottoscritto un abbonamento flat (91,5% dei casi, corrispondente a 7,581 milioni di famiglie italiane). Solo il 5,4% delle famiglie dichiara di aver scelto una modalità a consumo. 26

27 INDIVIDUI ANNI: modalità di accesso internet e caratteristiche socio-demografiche 27

28 Accesso ad internet: luoghi e strumenti Base: totale individui anni (= ) Valori % e Stime in 000 (*) Il dato include anche una quota minima (1,3%) di non occupati, es. pensionati che continuano a svolgere un attività lavorativa. Gli individui italiani che possono accedere alla Rete da almeno uno dei luoghi considerati (casa, ufficio, luogo di studio o altri luoghi in generale), attraverso pc o mobile, sono 32,477 milioni, pari al 67,7% della popolazione nella fascia d età considerata dalla ricerca. Analizzando in dettaglio la disponibilità di accesso a internet dalle singole location esaminate, risulta una maggiore disponibilità da casa attraverso computer, confermata nel 62,1% dei casi (29,801 milioni di individui tra gli 11 e i 74 anni), con percentuali di penetrazione inferiori per quanto riguarda l accesso da luogo di lavoro/ufficio, disponibile per il 38,6% degli italiani occupati (8,881 milioni di italiani complessivamente), da luogo di studio nel 6,3% dei casi (3,046 milioni) e da altri luoghi (internet point, biblioteche, ecc) nel 3,9% dei casi (1,879 milioni). L accesso a internet da cellulare/ smartphone/pda è disponibile nel 9,9% dei casi (4,734 milioni). 28

29 Profilo degli individui che hanno accesso a internet da qualsiasi luogo/strumento Base: totale individui anni (= ) % di penetrazione sul totale individui anni (= ) Hanno un accesso a internet da qualsiasi luogo e strumento il 70,2% degli uomini e il 65,2% delle donne; in particolare i giovani tra gli 11 e i 17 anni (84,3% degli individui in questa fascia d età) e i anni (81,9%) e nella fascia più matura tra i 35 e i 54 anni (75,4%), di tutte le aree geografiche d Italia con livelli di concentrazione simili nel Nord e nel Centro (circa 71%) a eccezione dell area Sud e Isole che presenta una percentuale più contenuta(60,7%). La possibilità di accedere a internet da qualsiasi luogo e strumento sembra essere direttamente proporzionale all ampiezza demografica dei comuni di residenza. Più i centri sono popolosi, infatti, maggiore è la penetrazione del mezzo. Il grafico rappresenta la quota di individui che ha accesso a internet da qualsiasi luogo/strumento all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative ai diversi segmenti di popolazione, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 29

30 Profilo degli individui che hanno accesso a internet da qualsiasi luogo/strumento Base: totale individui anni (= ) % di penetrazione sul totale individui anni (= ) Il grafico rappresenta la quota di individui che ha accesso a internet da qualsiasi luogo/strumento all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative ai diversi segmenti di popolazione, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. Il profilo professionale di chi dichiara di avere un accesso a internet da almeno uno dei luoghi considerati, attraverso pc o mobile, risulta abbastanza elevato, considerando che i più alti livelli di concentrazione sono tra gli imprenditori e liberi professionisti (97,2%), tra i dirigenti, quadri e docenti universitari (95,3%), gli impiegati e gli insegnanti (93%). Tra i non occupati, internet è soprattutto tra gli studenti universitari (98,4% dei casi), gli studenti di scuole medie e superiori (87,4%) e coloro che sono in cerca di prima occupazione (70%). L alto profilo di chi dichiara di avere un accesso a internet da qualsiasi luogo e strumento risulta confermato dall alta penetrazione tra i laureati (94,1%) ed i diplomati (88,4%). 30

31 Profilo degli individui che hanno accesso a internet da pc da casa Base: totale individui anni (= ) % di penetrazione sul totale individui anni (= ) Se tra le varie location di accesso a internet e i vari strumenti consideriamo la sola connessione da casa attraverso pc, anche in questo caso, la penetrazione è lievemente più alta tra gli uomini (64,3%) che tra le donne (60%), e riconferma una maggiore possibilità di accesso nelle fasce di età più giovani. L accesso da pc da casa presenta livelli di concentrazione simili nel Nord e nel Centro (64-65%), e penetrazione più bassa nell area Sud e Isole (56,7%). La penetrazione sembra essere direttamente proporzionale all ampiezza demografica dei comuni di residenza, con livelli più alti per gli individui residenti nei centri più popolosi. Il grafico rappresenta la quota di individui che ha accesso da pc da casa all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative ai diversi segmenti di popolazione, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 31

32 Profilo degli individui che hanno accesso a internet da pc da casa Base: totale individui anni (= ) % di penetrazione sul totale individui anni (= ) Come per l accesso a internet da qualsiasi luogo e strumento, anche il profilo di chi ha accesso da pc da casa risulta piuttosto elevato, considerando sia il dettaglio del titolo di studio conseguito che le condizioni professionali e non. E molto alta, infatti, la penetrazione tra i laureati (86,5%) ed i diplomati (80,7%). All interno delle condizioni professionali sono molto alti i livelli di concentrazione tra gli imprenditori e liberi professionisti (86,5%) e tra i dirigenti, quadri e docenti universitari (85,8%). Tra in non occupati internet è nelle case soprattutto degli studenti universitari (94,9% dei casi) e gli studenti di scuole medie e superiori (79,9%). Il grafico rappresenta la quota di individui che ha accesso da pc da casa all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative ai diversi segmenti di popolazione, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 32

33 Profilo degli individui che hanno accesso a internet da pc da lavoro/ufficio Base: totale individui occupati (= ) % di penetrazione sul totale individui occupati (= ) Gli italiani occupati che dispongono di un accesso a internet da lavoro vivono principalmente nelle aree geografiche del Nord-Est (il 46,1% degli individui occupati, residenti in quest area, hanno accesso da lavoro) e del Centro (43,5% dei casi). Più donne occupate (40,7%) che uomini (37,3%), con una penetrazione leggermente più alta nella fascia d età anni. Il grafico rappresenta la quota di individui che ha accesso da pc da lavoro/ufficio all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative ai diversi segmenti di popolazione, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 33

34 Profilo degli individui che hanno accesso a internet da pc da lavoro/ufficio Base: totale individui occupati (= ) % di penetrazione sul totale individui occupati (= ) Come si evince dall approfondimento sul livello di istruzione e sul tipo di occupazione, internet è disponibile per il 69,5% dei laureati occupati; l 84,1% dei dirigenti, quadri o docenti universitari; il 63,2% degli imprenditori e liberi professionisti ed il 61,1% degli impiegati e insegnanti. Il grafico rappresenta la quota di individui che ha accesso da pc da lavoro/ufficio all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative ai diversi segmenti di popolazione, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 34

35 Profilo degli individui che hanno accesso a internet da pc da lavoro/ufficio Base: totale individui occupati (N= ) % di penetrazione sul totale individui occupati (= ) Gli italiani occupati che dispongono di un accesso a internet da lavoro sono per lo più coloro che sono impegnati nei settori professionale/scientifico e tecnico (75,4%), finanziarioassicurativo (74,4% dei casi), nei servizi di informazione e comunicazione (67,5%) e nell amministrazione pubblica o nella difesa (63,5%). Il grafico rappresenta la quota di individui che ha accesso da pc da lavoro/ufficio all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative ai diversi segmenti di popolazione, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 35

36 Profilo degli individui che hanno accesso a internet da pc da lavoro/ufficio Base: totale individui occupati (= ) % di penetrazione sul totale individui occupati (= ) Dall approfondimento del profilo degli occupati relativo al tipo di reparto, ha un accesso a internet da luogo di lavoro il 66,9% di coloro che sono impiegati in reparti di tipo tecnico/ progettuale; il 60,3% di coloro che hanno mansioni amministrativo/ impiegatizie e il 58% di coloro che lavorano in reparti di tipo societario/organizzativo/legale. Relativamente all influenza esercitata negli acquisti aziendali, sembrano avere maggiore possibilità di accesso a internet coloro che dichiarano di valutare o raccomandare prodotti e servizi per l azienda o il dipartimento di riferimento (62,3% dei casi). Il grafico rappresenta la quota di individui che ha accesso da pc da lavoro/ufficio all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative ai diversi segmenti di popolazione, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 36

37 Profilo degli individui che hanno accesso a internet da pc da lavoro/ufficio Base: totale individui occupati (= ) % di penetrazione sul totale individui occupati (= ) L accesso a internet da lavoro sembra essere direttamente proporzionale alla dimensione aziendale. Gli individui occupati in aziende di grandi dimensioni hanno un maggiore accesso a internet dalla sede di lavoro. Dichiara infatti di disporre di tale accesso il 51,5% di chi lavora in aziende dai 100 ai 499 addetti, e il 53,5% di chi lavora in aziende con almeno 500 addetti. Il grafico rappresenta la quota di individui che ha accesso da pc da lavoro/ufficio all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative ai diversi segmenti di popolazione, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 37

38 Profilo degli individui che hanno accesso a internet da pc da luogo di studio Base: totale individui anni (= ) % di penetrazione sul totale individui anni (= ) Hanno un accesso a internet da un luogo di studio il 6,2% degli uomini ed il 6,5% delle donne, in particolare tra i giovani anni il 33%. Territorialmente la penetrazione dell accesso da luogo di studio raggiunge livelli più elevati nel Nord Est (8%) e più contenuti nell area Sud e Isole (4,6%). Il grafico rappresenta la quota di individui che ha accesso da pc da luogo di studio all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative ai diversi segmenti di popolazione, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 38

39 Profilo degli individui che hanno accesso a internet da pc da altri luoghi Base: totale individui anni (= ) % di penetrazione sul totale individui anni (= ) Dichiarano di avere un accesso a internet da altri luoghi, principalmente luoghi pubblici quali biblioteche e internet point, soprattutto i giovani tra gli 11 ed i 17 anni (8,6% dei giovani in questa fascia d età) e tra i 18 ed i 34 anni (8,7% dei casi), di tutte le aree geografiche d Italia con livelli di concentrazione più elevati nel Nord Est (5,3%) e più contenuti nell area Sud e Isole (3,2%). Il grafico rappresenta la quota di individui che ha accesso da pc da altri luoghi all interno di ciascun segmento. Le percentuali relative ai diversi segmenti di popolazione, confrontate con la barra in alto del totale, evidenziano la maggiore/minore concentrazione del fenomeno. 39

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E.

L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E. L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E.) Milano, 25 marzo 2004 p. 1 L import-export dei diritti d autore

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

Addio agli studi. L impatto dei fattori sociali e delle motivazioni individuali sulla scelta di abbandonare l università

Addio agli studi. L impatto dei fattori sociali e delle motivazioni individuali sulla scelta di abbandonare l università Università degli Studi di Milano - Bicocca Nucleo di Valutazione Addio agli studi. L impatto dei fattori sociali e delle motivazioni individuali sulla scelta di abbandonare l università Alessandra Caserini

Dettagli

5. Il contratto part-time

5. Il contratto part-time 5. Il contratto part-time di Elisa Lorenzi 1. L andamento dei contratti part-time Il part-time è una modalità contrattuale che in Italia, nonostante la positiva dinamica registrata negli ultimi anni, riveste

Dettagli

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE ITALIA Problematiche chiave Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE La performance degli italiani varia secondo le caratteristiche socio-demografiche

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business.

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Le soluzioni migliori per il tuo lavoro Area Clienti Business www.impresasemplice.it Mobile Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Telefonia mobile cos'è l'area Clienti business L Area Clienti

Dettagli

4. L informazione finanziaria e il rapporto tra risparmiatori e intermediari

4. L informazione finanziaria e il rapporto tra risparmiatori e intermediari 4. L informazione finanziaria e il rapporto tra risparmiatori e intermediari Marco Liera Il semestre del silenzio-assenso sul TFR (ossia la prima metà del 2007) doveva rappresentare un occasione non solo

Dettagli

SKY on DEMAND. Guida all attivazione e navigazione

SKY on DEMAND. Guida all attivazione e navigazione SKY on DEMAND Guida all attivazione e navigazione . Il Nuovo Sky On Demand: dettagli 1/2 Che cosa è il nuovo Sky On Demand Il nuovo Sky On Demand è il Servizio che consente di accedere ad un intera videoteca

Dettagli

I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro. Divergenze e convergenze con genitori e imprese

I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro. Divergenze e convergenze con genitori e imprese I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro EXECUTIVE SUMMARY 2 Executive Summary La ricerca si è proposta di indagare il tema del rapporto Giovani e Lavoro raccogliendo il punto di vista di

Dettagli

INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET

INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET Per circa il 70% dei consumatori e degli imprenditori i negozi tradizionali tra dieci anni avranno ancora un ruolo importante, ma solo se

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Gli anziani e Internet

Gli anziani e Internet Hans Rudolf Schelling Alexander Seifert Gli anziani e Internet Motivi del (mancato) utilizzo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione (TIC) da parte delle persone sopra i 65 anni in Svizzera

Dettagli

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE 8 luglio 2015 LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE Anno 2014 Dopo due anni di calo, nel 2014 la spesa media mensile per famiglia in valori correnti risulta sostanzialmente stabile e pari a 2.488,50 euro

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste N.B. Tutti i dati presentati in questo studio sono stati elaborati dall ufficio statistica del Comune (dott.ssa Antonella Primi) per esigenze di conoscenza

Dettagli

Il lavoro. 4.1 L attività e l inattività della popolazione

Il lavoro. 4.1 L attività e l inattività della popolazione Capitolo 4 L analisi del territorio nella programmazione degli interventi di sviluppo agricolo capitolo 4 Il lavoro Gli indicatori presentati in questo capitolo riguardano la condizione di occupazione.

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale C. Carminati Via Dante, 4-2115 Lonate Pozzolo (Va) AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI COMMISSIONE

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est indipendentista ma anche italiano

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est indipendentista ma anche italiano OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est indipendentista ma anche italiano Il Gazzettino, 17.03.2015 NOTA INFORMATIVA L'Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato

Dettagli

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero.

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Cosa fa un ingegnere petrolifero? Gli ingegneri petroliferi individuano, estraggono e

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Modulo VA : Domanda di verifica della sussistenza di una quota per lavoro subordinato ai sensi degli artt. 14 comma 6 e 39 comma 9 del DPR. n. 394/99 e successive modifiche ed integrazioni Informazioni

Dettagli

STATISTICA (A-K) a.a. 2007-08 Prof.ssa Mary Fraire Test di STATISTICA DESCRITTIVA Esonero del 2007

STATISTICA (A-K) a.a. 2007-08 Prof.ssa Mary Fraire Test di STATISTICA DESCRITTIVA Esonero del 2007 A STATISTICA (A-K) a.a. 007-08 Prof.ssa Mary Fraire Test di STATISTICA DESCRITTIVA Esonero del 007 STESS N.O. RD 00 GORU N.O. RD 006 ) La distribuzione del numero degli occupati (valori x 000) in una provincia

Dettagli

Lavoro e conciliazione dei tempi di vita

Lavoro e conciliazione dei tempi di vita CAPITOLO 3 Lavoro e conciliazione dei tempi di vita L importanza di una buona occupazione Un attività adeguatamente remunerata, ragionevolmente sicura e corrispondente alle competenze acquisite nel percorso

Dettagli

Piano regionale degli interventi per la famiglia

Piano regionale degli interventi per la famiglia Piano regionale degli interventi per la famiglia Sommario Introduzione... 5 Parte I. Il contesto... 9 La famiglia in Friuli Venezia Giulia... 10 L approccio culturale del Piano... 44 La dimensione strategica

Dettagli

MOVIMENTI DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE - ANNO 2013 Totale residenti

MOVIMENTI DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE - ANNO 2013 Totale residenti COMUNE DI FAENZA SETTORE SVILUPPO ECONOMICO E POLITICHE EUROPEE Servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica Popolazione residente a Faenza anno 2013 Edizione 1/ST/st/03.01.2014 Supera: nessuno

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 1. Quale è l indirizzo web per la presentazione della domanda di accreditamento? L indirizzo della

Dettagli

Neet: i giovani che non studiano, non frequentano corsi di formazione e non lavorano in Lombardia

Neet: i giovani che non studiano, non frequentano corsi di formazione e non lavorano in Lombardia Neet: i giovani che non studiano, non frequentano corsi di formazione e non lavorano in Lombardia Caratteristiche e cause del fenomeno e analisi delle politiche per contenerlo e ridurlo AGOSTO 2011 Not

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare?

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 2) Non ho prenotato, posso chiedere al docente di sostenere ugualmente l'esame? 3) La regola dell'appello alternato vale

Dettagli

Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità

Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità Affidati al monitoraggio di ADAPT e Repubblica degli Stagisti ben 3mila racconti: il problema principale sono i lunghi

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PIANO DISTRETTUALE DEGLI INTERVENTI del Distretto socio-sanitario di Corigliano Calabro Rif. Decreto Regione Calabria n. 15749 del 29/10/2008 ANALISI DELBISOGNO

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ 74.90.93 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA

STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ 74.90.93 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA ATTIVITÀ 74.90.21 CONSULENZA SULLA SICUREZZA ED IGIENE DEI POSTI DI LAVORO ATTIVITÀ 74.90.92 ATTIVITÀ RIGUARDANTI

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

La Grande Mappa di Sinottica e i Nuovi Stili di Vita. Grande Mappa e Nuovi Stili di Vita

La Grande Mappa di Sinottica e i Nuovi Stili di Vita. Grande Mappa e Nuovi Stili di Vita SINOTTICA-E U R I S K O La Grande Mappa di Sinottica e i Nuovi Stili di Vita 1 Sinottica-Eurisko 2004 Premessa Nel presente documento Eurisko propone una nuova segmentazione della popolazione italiana

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

UN CASO CONCRETO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

UN CASO CONCRETO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE Tratto dal corso Ifoa UN CASO CONCRETO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE Recentemente, si sono sviluppati numerosi modelli finalizzati a valutare e a controllare il livello di soddisfazione

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Il sistema di rilevazione dati per il controllo globale delle macchine di produzione

Il sistema di rilevazione dati per il controllo globale delle macchine di produzione 1 Il sistema di rilevazione dati per il controllo globale delle macchine di produzione Per automatizzare Ia raccolta dati di produzione e monitorare in tempo reale il funzionamento delle macchine, Meta

Dettagli

La vita quotidiana nel 2009

La vita quotidiana nel 2009 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 1 0 Settore Famiglia e società La vita quotidiana nel 2009 Indagine multiscopo annuale sulle famiglie Aspetti della vita quotidiana Anno

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale Fondazione Comunità Solidale approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? chi è la persona senza dimora povertà assoluta e povertà relativa Di cosa parleremo:

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

ROMA CAPITALE. 1 9 ùi C Z013 31/01/2014.

ROMA CAPITALE. 1 9 ùi C Z013 31/01/2014. ROMA CAPITALE Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici. Giovani e Pari Opportunità Direzione de i Se rvizi Educativi e Sco lastici U.O. Serv,zi d, Supporto al sist ema educativo e scolastico RO M A

Dettagli

I diplomati ECDL nel mondo del lavoro (indagine AICA 2008 )

I diplomati ECDL nel mondo del lavoro (indagine AICA 2008 ) 1 I diplomati ECDL nel mondo del lavoro (indagine AICA 2008 ) 1. Introduzione L offerta di tecnologie innovative, e gli investimenti in nuovi servizi e prodotti digitali, possono essere in gran parte disattesi

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Questionario indagine di customer su servizi e progetti innovativi di Roma Capitale

Questionario indagine di customer su servizi e progetti innovativi di Roma Capitale Questionario indagine di customer su servizi e progetti invativi di Roma Capitale 1. Sei M F 2. Qual è la tua età? Fi a 20 anni Da 21 a 40 anni Da 41 a 60 Oltre i 60 anni 3. Qual è il tuo titolo di studio?

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE 1) Ovviamente anche su quelle GPRS, inoltre il tuo modello supporta anche l'edge. Si tratta di un "aggiornamento" del GPRS, quindi è leggermente più veloce ma in

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015 Concorso a Premi indetto da: Promotrice Allianz Spa Indirizzo Largo Ugo Irneri, 1 Località 34123 Trieste Codice Fiscale 05032630963 Partita iva 05032630963 REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Questa pubblicazione presenta

Questa pubblicazione presenta Un Quadro Un Quadro Questa pubblicazione presenta un quadro delle più importanti caratteristiche dei programmi Social Security, Supplemental Security Income (SSI) e Medicare. Potrete trovare informazioni

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

VI Rapporto su enti locali e terzo settore

VI Rapporto su enti locali e terzo settore COORDINAMENTO Michele Mangano VI Rapporto su enti locali e terzo settore A cura di Francesco Montemurro, con la collaborazione di Giulio Mancini IRES Lucia Morosini Roma, marzo 2013 2 Indice 1. PREMESSA...

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo SOMMARIO Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli