L'andamento del mercato del diamante

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L'andamento del mercato del diamante"

Transcript

1 L'andamento del mercato del diamante Raffronto tra la quotazione del diamante, l' inflazione e altri beni Pietra di riferimento: Diamante Top Crystal I - Purezza IF - Carati 0.50 Le quotazioni dei diamanti da investimento mostrano un costante trend positivo, ben superiore all' andamento dell' inflazione. Investire in diamanti non è comunque mai una scelta speculativa e rischiosa, bensì una ponderata tutela dei propri capitali. Il loro trend valutativo non ha mai risentito degli eventi socio-politici, garantendo la sicurezza economica di questa scelta. Punto di equilibrio del mercato è la De Beers Consolidated Mines Ltd. (www.debeersgroup.com)fondata nel 1888, che controlla circa il 45% della produzione mondiale di diamanti. Essendo i diamanti una risorsa naturale e limitata, la Anglo American, già Gruppo De Beers che ne commercializza i grezzi, pianifica con grande attenzione gli stock, immettendo sul mercato quantitativi determinati sempre correlati alla

2 domanda finale. Questo è uno dei motivi per cui, anche in periodi di forte depressione, le quotazioni delle pietre possono rimanere invariate, senza subire flessioni. Le quotazioni sono pubblicate trimestralmente dalla nostra società su "Il Sole 24 Ore". Il diamante, infatti, non essendo un bene speculativo, non è soggetto a continue oscillazioni. Le quotazioni possono essere consultate: Trimestralmente su "Il Sole 24 Ore" sul sito rivolgendosi al servizio clienti di Intermarket Diamond Business al numero oppure scrivendo a:

3 Le quotazioni dei diamanti pubblicate su "Il Sole 24 Ore" DATA: Martedì 4 Marzo 2014 Quotazioni indicative per singole pietre espresse in Euro, omnicomprensive.

4 Taglio, simmetria, e proporzioni: Very Good oppure Good. Tutti i diamanti della I.D.B. sono certificati da primari istituti riconosciuti internazionalmente e sono accompagnati da una polizza di assicurazione "All Risks" dei Lloyds di Londra con il vincolo di custodire i diamanti in una cassetta di sicurezza o in cassaforte. La polizza è gratuita per il primo anno, ed è rinnovabile di anno in anno saldando il premio previsto. La polizza assicurativa conferma anche la qualità del diamante e il suo valore reale al momento dell'investimento. Sono "Diamanti Etici", cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono la provenienza totalmente legittima. Rispettano il Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile. IDB opera in collaborazione con il sistema bancario offrendo in tal modo ai propri clienti una rete capillare di oltre sportelli su tutto il territorio nazionale.

5 Intermarket Diamond Business: leader nei servizi offerti nel mondo del diamante I Servizi di IDB Intermarket Diamond Business è leader nei servizi offerti nel mondo del diamante. I diamanti trattati da Intermarket Diamond Business sono esclusivamente di altissima qualità e commerciabilità, avendo tutti le seguenti caratteristiche: la caratura è compresa tra 0,50 ct. e 1 ct. purezza IF, cioè assoluta taglio, simmetria e proporzioni devono essere almeno Very Good - Good fluorescenza nulla o debole colore dal River D al Top Crystal I garantiti da un certificato gemmologico internazionalmente valido e riconosciuto in tutte le piazze di contrattazione Tutto ciò rende i diamanti da noi proposti per l'investimento immediatamente commerciabili e straordinariamente sicuri. La garanzia della certificazione Intermarket Diamond Business opera esclusivamente con i diamanti appartenenti alla fascia qualitativa più elevata della classificazione internazionale. Una categoria che include meno del 2% delle pietre tagliate. Ogni pietra è corredata da certificazione emessa dai più importanti istituti gemmologici riconosciuti internazionalmente: una attestazione di assoluta autenticità e qualità garantita dalla sigillatura, nonché dal numero di certificato di analisi tatuato a mezzo laser sulla cintura del diamante.

6 Facilità di acquisto Intermarket Diamond Business offre una capillarità di presenza su tutto il territorio nazionale, operando in collaborazione con il sistema bancario: oltre sportelli di banche convenzionate sono a disposizione del cliente IDB con una esaustiva consulenza specializzata e gratuita. Pubblicazione delle quotazioni IDB, coerentemente con la sua politica di trasparenza e servizio, pubblica trimestralmente su "Il Sole 24 Ore" le quotazioni dei diamanti trattati. In questo modo il cliente sa sempre con certezza quale sarà il suo prezzo di acquisto, già comprensivo di IVA. Quando il cliente deciderà di disinvestire, le quotazioni pubblicate in quel momento, fisseranno il prezzo di rivendita. Polizza assicurativa I diamanti che vengono acquistati tramite Intermarket Diamond Business, qualora il cliente desideri custodirli personalmente, gli vengono consegnati accompagnati da una polizza assicurativa "All Risks" deilloyds di Londra con il vincolo di custodire i diamanti in una cassetta di sicurezza o in cassaforte. La polizza è gratuita per il primo anno, ed è rinnovabile di anno in anno saldando il premio previsto. La polizza assicurativa conferma anche la qualità del diamante e il suo valore reale fissato, ai fini assicurativi, al momento dell'investimento. Opzioni di storage Al momento dell'acquisto di un diamante si hanno più opzioni di storage. Si può scegliere di tenerlo in una cassetta di sicurezza della banca, a casa propria in una cassaforte o presso i caveaux utilizzati da Intermarket Diamond Business, dove, gratuitamente, il diamante è protetto e assicurato alle stesse condizioni sopra descritte per tutta la durata del periodo di custodia. I nostri diamanti possono anche diventare gioielli preziosi, senza perdere le loro caratteristiche di diamanti d'investimento rimanendo sempre identificabili e correlabili al relativo certificato di garanzia.

7 Ricollocamento IDB non si limita a vendere diamanti contando su un unico incontro fugace con il proprio cliente. La sua linea di condotta evidenzia la profonda diversità che esiste tra comprare un gioiello ed investire in diamanti. Chi acquista un monile termina normalmente il rapporto con il gioielliere all' atto del pagamento, chi investe in un nostro diamante, invece, nel medesimo momento inizia un vero rapporto con noi. IDB, infatti, oltre a quanto sopra descritto, assiste i propri clienti nella rivendita dei diamanti acquistati da lei, senza limiti di tempo rispetto al momento dell'investimento. Un servizio fondamentale che, una volta di più, conferma la serietà e l'affidabilità di questa società operativa da oltre trent'anni. Il nostro servizio di rivendita consente di monetizzare i diamanti alla quotazione in vigore pubblicata su "Il Sole 24 Ore", relativa al giorno di ricezione del mandato a vendere. Per una migliore effettuazione di questo servizio, è stata appositamente creata la società IDB Intermediazioni Srl, interamente controllata da Intermarket Diamond Business S.p.A., che assume mandati per conto dei clienti, per il ricollocamento dei diamanti, ex artt e 1704 C.C., occupandosi in modo esclusivo e specializzato delle procedure di rivendita. Con orgoglio possiamo affermare che tutti i mandati rilasciati hanno sempre avuto completa esecuzione.

8 Investire in diamanti - Perchè scegliere un diamante Una scelta positiva nel tempo Questa preziosissima pietra è una delle scelte più indicate per diversificare un patrimonio: è il bene rifugio per eccellenza. I vantaggi per il cliente che decide di compiere un investimento in diamanti si riconducono a questi elementi: ha il più alto valore per unità di volume. la sua quotazione appare destinata ad aumentare naturalmente. è un bene raro e di grande prestigio. non è sottoposto ad influenze politico-valutarie. è liquidabile in tutto il mondo. è un bene di libera circolazione. Il diamante,inoltre, non è soggetto alla tassazione sull'incremento di valore. Rappresenta, pertanto, un mezzo ideale per costituire un capitale da destinare a eredi e legatari. È un bene di facile mobilità. Il suo passaggio di proprietà avviene attraverso la consegna, non è necessaria alcuna documentazione notarile, sempre nel rispetto, tuttavia, del D.L. 231/07. È un investimento sicuro: il capitale è costantemente rivalutato, infatti, anche nei momenti più difficili, il diamante ha ampiamente tutelato l'investitore dall'inflazione. Le quotazioni dei nostri diamanti sono pubblicate su "Il Sole 24 Ore". Si può quindi verificare in modo diretto e trasparente il loro valore durante tutto il percorso dell'investimento, dall'ingresso al momento in cui si decida di ricollocare le proprie pietre. Il diamante è il bene rifugio per eccellenza: rappresenta l'investimento ideale nel mediolungo termine (5-7 anni e oltre).è un'alternativa a titoli di stato, assicurazioni, borsa, nonchè all'oro, ormai diventato pericolosamente speculativo. Gli Istituti Gemmologici riconosciuti internazionalmente Per chi sceglie un diamante come bene rifugio, il suggerimento migliore è di acquistare pietre con gradazioni di colore bianco, dalla D alla I, con caratura tra 0,50 ct. e 1 ct., che

9 hanno un mercato sicuro, normalmente non sottoposto ad oscillazioni negative. In merito diventa determinante illaboratorio gemmologico che certifica queste caratteristiche. Serietà e trasparenza sono fattori essenziali. I diamanti periziati da laboratori riconosciuti internazionalmente acquisiscono una "carta di identità" certa che garantisce la loro circolabilità e rivendibilità in tutto il mondo. I più importanti e autorevoli laboratori gemmologici mondiali sono: H.R.D. (Hooge Raad voor Diamant) (www.hrdantwerp.be) Anversa. G.I.A. (Gemological Institute of America) (www.gia.edu) New York. I.G.I. (International Gemological Institute) (www.igiworldwide.com) Anversa, New York ecc. G.E.C.I. (Gemological Education Certification Institute) (www.geci-web.it) Milano. Tutti i diamanti di Intermarket Diamond Business sono certificati esclusivamente da questi laboratori, che ne garantiscono l'identificazione tramite sigillatura e tatuaggio laser, ovvero l'incisione del numero di certificato gemmologico sulla cintura del diamante. Solo questa certificazione offre un sicuro parametro di valutazione ed elimina la necessità di una qualsiasi conoscenza gemmologico-specialistica, rendendo questa forma di investimento molto semplice e sicura.

10 Le '4 C' dei Diamanti Peso, Purezza, Colore e Taglio Una conoscenza cristallina Chi non è davvero esperto può fare un po' di confusione tra diamante e brillante. Il primo è la pietra grezza; il secondo è la pietra tagliata e lavorata seguendo i criteri di un particolare tipo di taglio detto "brillante" che restituisce la massima luminosità alla pietra stessa. Il diamante lavorato viene sottoposto ad una accurata analisi gemmologica, in seguito alla quale gli viene assegnata un' esatta qualificazione da cui deriva un determinato valore commerciale. Il valore di un diamante si definisce soprattutto in base a quattro parametri di classificazione, ossia le famose 4 C dalle iniziali dei termini in lingua inglese: Carat (Peso) Il peso dei diamanti è espresso in carati (1 carato = 0,20 grammi). Il carato si suddivide a sua volta in centesimi denominati "punti". Clarity (Purezza) Il reticolo cristallino del diamante spesso presenta delle interruzioni che possono dipendere da inclusioni cristalline, cavità, fessure, piani di geminazione, righe di struttura, sfaldature e tensioni interne. Si considerano diamanti puri quei diamanti tagliati che, osservati con una lente a 10 ingrandimenti, non presentano alcuna inclusione. In Germania e in Italia con il termine purezza si intende la perfezione interna, mentre negli USA ed in Scandinavia si tengono in considerazione anche le caratteristiche esterne. In Europa e Stati Uniti la purezza di un diamante viene misurata adottando la seguente scala (denominata GIA): IF o LC (internally flawless o loup clean) = puro alla lente, esente da caratteristiche interne a 10x VVS 1 - VVS 2 (very very small) = inclusioni estremamente difficili da rilevare con una lente a 10x VS1 - VS2 (very small) = lievissime inclusioni difficili da rilevare con una lente a 10x SI1 - SI2 (small inclusions) = piccole inclusioni facili da rilevare con una lente a 10x P1 (I1) (I Piquè) = inclusioni visibili immediatamente con una lente a 10x e difficili da

11 rilevare ad occhio nudo attraverso la corona P2 (I2) (II Piquè) = inclusioni grandi e numerose, facilmente visibili a occhio nudo attraverso la corona. P3 (I3) (III Piquè) = inclusioni grandi e numerose, molto facilmente visibili a occhio nudo attraverso la corona. Riduzione sensibile della brillantezza del diamante. Colour (Colore) Il Nord America è stato pioniere nella definizione dei colori dei diamanti, probabilmente a causa dell'elevata quota di importazione di diamanti per ornamento, pari a oltre il 50% della produzione mondiale. Nella serie da incolore a giallo i gradi di colore sono definiti anche dal riferimento ai luoghi di provenienza dei diamanti. Sono infatti i nomi delle antiche miniere di diamanti o dei giacimenti alluvionali dai cui, per esempio, si è tramandato il termine 'river', per i diamanti provenienti da fiumi e con cui si intendevano pietre che generalmente presentavano il colore migliore dei diamanti provenienti dai camini o 'pipes'. A queste definizioni sono state poi aggiunte definizioni univoche del colore del diamante: RIVER = bianco-azzurro TOP WESSELTON = bianco ottimo WESSELTON = bianco TOP CRYSTAL = bianco lievemente tinto CRYSTAL = bianco tinto TOP CAPE = lievemente giallognolo CAPE = giallognolo LIGHT YELLOW = giallo chiaro YELLOW = giallo È doveroso un approfondimento circa la natura delle sostanze coloranti del diamante, o meglio la causa del colore, sulla quale sono state avanzate diverse ipotesi scientifiche. Si ritiene che le varie colorazioni siano date dalla presenza di atomi di ferro, titanio, samario e cromo ma non si esclude che esse siano di origine radioattiva. In alcuni diamanti naturali colorati analizzati in laboratorio per mezzo di spettrografi di alta sensibilità è stata riscontrata la presenza di circa 14 elementi differenti. A livello teorico il colore è da considerare un grave difetto con una notevole penalizzazione del valore della pietra ma, quando esso è marcato e caratterizzante, esclude la stessa dalle normali categorie di colore e la inserisce nella classificazione dei cosiddetti diamanti 'fancies', ricercatissimi e, di conseguenza, di alto valore.

12 Cut (Taglio) Il taglio più utilizzato è quello rotondo "brillante" o Amsterdam: 58 faccette, o meglio 57+1, considerando 1 la levigatura della punta del cono inferiore, denominato Culet. Questo taglio è quello che meglio fa risaltare fenomeni della rifrazione e riflessione della luce nel diamante ed è quindi il più apprezzato ed accettato. La forma e la perfezione del taglio assumono un'importanza assoluta nelladeterminazione del valore di una gemma. Esistono precise proporzioni fra le dimensioni delle varie componenti (tavola, corona, padiglione, cintura) che devono essere rispettate per ottenere il massimo risultato. La classificazione del taglio ha quattro parametri: VERY GOOD: taglio ottimo, senza alcuna deroga alle tolleranze prescritte GOOD: buono, con lievi deviazioni alle tolleranze prescritte(inferiori al 5%) MEDIUM: medio, con notevoli deviazioni alle tolleranze prescritte (inferiori al 10%) POOR: scarso, con gravi deviazioni alle tolleranze prescritte (superiori al 10%). Se un diamante presenta un taglio ideale, i raggi luminosi provenienti da tutte le direzioni vengono deviati verso il centro della pietra e riflessi attraverso la parte superiore con uno sfavillio di luce. Se un diamante non presenta il taglio ideale, la luce andrà a "perdersi" lateralmente (taglio troppo alto) o sul fondo della pietra (taglio troppo basso).

13 Intermarket Diamond Business Group Piazza della Repubblica 32, Milano Telefono Centralino: Fax: / Indirizzo Mail: (per informazioni generali) È possibile inoltre contattare tramite i seguenti indirizzi gli uffici: (per valorizzazioni acquisti o richieste inerenti ad assegnazioni e ordini) (per rivendite e richieste legate alle polizze di assicurazione) (per richieste di tipo amministrativo)

IDB Helvetia SA UNO SPLENDIDO INVESTIMENTO

IDB Helvetia SA UNO SPLENDIDO INVESTIMENTO IDB Helvetia SA UNO SPLENDIDO INVESTIMENTO Meglio un diamante con un difetto che un sasso perfetto. Confucio IDB Helvetia SA Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano www.idbhelvetia.ch - info@idbhelvetia.ch

Dettagli

La BCC ti offre un investimento solido e al riparo dalle oscillazioni del mercato.

La BCC ti offre un investimento solido e al riparo dalle oscillazioni del mercato. La BCC ti offre un investimento solido e al riparo dalle oscillazioni del mercato. 1 brochure.indd 1 21/02/12 16.45 brochure.indd 2 21/02/12 16.45 brochure.indd 3 21/02/12 16.45 InvestiperDIAMANTI è il

Dettagli

1) PESO IN CARATI (Carat) LA CONOSCENZA DELLE 4C E LA DEFINIZIONE DEL PREZZO. è quindi stabilito con esattezza il valore commerciale di ogni gemma.

1) PESO IN CARATI (Carat) LA CONOSCENZA DELLE 4C E LA DEFINIZIONE DEL PREZZO. è quindi stabilito con esattezza il valore commerciale di ogni gemma. Guida all acquisto di un Diamante Un diamante è per sempre, suggerisce un noto slogan. Un bel brillante, ben tagliato e montato adeguatamente è il regalo perfetto per un fidanzamento ufficiale e per una

Dettagli

Il meraviglioso mondo del diamante

Il meraviglioso mondo del diamante Il meraviglioso mondo del diamante Introduzione al Diamante I diamanti sono tra le pietre più preziose utilizzate in gioielleria. Probabilmente non sono i migliori amici delle donne, ma il loro charme

Dettagli

COME ACQUISTARE DEI DIAMANTI

COME ACQUISTARE DEI DIAMANTI COME ACQUISTARE DEI DIAMANTI INFORMAZIONI E GUIDA ALL ACQUISTO DEI DIAMANTI. Per un corretto acquisto, sia online oppure in gioielleria di un gioiello come un diamante bisogna sapere da dove iniziare e

Dettagli

M.D.I. Maga Diamonds International

M.D.I. Maga Diamonds International M.D.I. Maga Diamonds International STORIA DEL DIAMANTE Il termine diamante ha origine da due termini greci: adamas (indomabile) e diaphanes (trasparente). Sin dalla Naturalis historia di Plinio il Vecchio

Dettagli

STORIA DIAMANTE: LUMINOSO FRAMMENTO DI ETERNITÀ

STORIA DIAMANTE: LUMINOSO FRAMMENTO DI ETERNITÀ o per Sempre u T STORIA DIAMANTE: LUMINOSO FRAMMENTO DI ETERNITÀ Formatosi 3,5 miliardi di anni fa nelle viscere della terra, dall azione congiunta del calore e della pressione, in una circostanza unica

Dettagli

Come scegliere un Diamante:

Come scegliere un Diamante: Come scegliere un Diamante: I diamanti hanno sempre esercitato un grande fascinonegli uomini come nelle donne: per i Romani e gli antichi Greci erano frammenti di stelle o lacrime degli dei cadute sulla

Dettagli

Un diamante per ricordare

Un diamante per ricordare Un diamante per ricordare ALGORDANZA è un gruppo internazionale presente in oltre venti paesi al mondo con sede principale nella più antica città della Svizzera, Coira, nel cantone dei Grigioni. Algordanza

Dettagli

Un diamante per ricordare

Un diamante per ricordare Un diamante per ricordare ALGORDANZA è un gruppo internazionale presente in oltre venti paesi al mondo nato nella più antica città della Svizzera, Coira, nel cantone dei Grigioni. Algordanza - parola che

Dettagli

Gioielleria Cornali 1956 Cornali 1956 Kimberley Process creatività la bellezza l ingegno Kimberley Process (KPCS) www.cornali.it

Gioielleria Cornali 1956 Cornali 1956 Kimberley Process creatività la bellezza l ingegno Kimberley Process (KPCS) www.cornali.it Diamond s Book Cornali 1956, da sempre si fa portavoce di quei valori che contraddistinguono la sostanza più intima di un oggetto prezioso, quali la creatività, la bellezza e l ingegno. Valori che si materializzano

Dettagli

1 http://investirediamanti.org

1 http://investirediamanti.org 1 http://investirediamanti.org Il diamante è la gemma per eccellenza, simbolo di purezza e portatore di forza e fortuna. Ma al di là dei significati popolari, il diamante è soprattutto una pietra preziosa

Dettagli

Pronto Gold Private Pronto Gold Spa Pronto Gold Spa Pronto Gold Spa Pronto Gold Private Pronto Gold Private

Pronto Gold Private Pronto Gold Spa Pronto Gold Spa Pronto Gold Spa Pronto Gold Private Pronto Gold Private La divisione Pronto Gold Private è una emanazione della Pronto Gold Spa, società con un ingente capitale sociale interamente versato ed un fatturato di diverse decine di milioni di Euro. Pronto Gold Spa

Dettagli

TRIBUNALE DI VERONA UFFICIO ESECUZIONI MOBILIARI R.E. N. 4395/2013 - CRON. N. 7278 G.E. DR. ROBERTA ROBERTI PERIZIA TECNICA D'UFFICIO

TRIBUNALE DI VERONA UFFICIO ESECUZIONI MOBILIARI R.E. N. 4395/2013 - CRON. N. 7278 G.E. DR. ROBERTA ROBERTI PERIZIA TECNICA D'UFFICIO TRIBUNALE DI VERONA UFFICIO ESECUZIONI MOBILIARI R.E. N. 4395/2013 - CRON. N. 7278 G.E. DR. ROBERTA ROBERTI PERIZIA TECNICA D'UFFICIO Alla sottoscritta Federica Costa, nata a Verona il 16.02.1964 ed ivi

Dettagli

classic particular gems - Salvatore Profeta International broker contattami: email: anchor@hotmail.it tel 368 669026 skype: saprofet

classic particular gems - Salvatore Profeta International broker contattami: email: anchor@hotmail.it tel 368 669026 skype: saprofet Catalogo PENDENTI IN ORO - NOV 2013 validità: 3 mesi PRODUCT ID: PRODUCT TYPE: METAL TYPE : LUSTER : DIAMANTE CENTRAL: DIAMANTI LATERALI A GIRO TOTALWEIGHT : O4UP18TTL PUNTO LUCE GOLD 18KT + ORO 18KT VIVID,

Dettagli

Distributore per l italia: www.flli-consonni.it www.flli-consonni.com

Distributore per l italia: www.flli-consonni.it www.flli-consonni.com Distributore per l italia: www.flli-consonni.it www.flli-consonni.com Se alle varianter på side 37 2 008 COL L EC TION WOMENS COLLECTION 1 CHRISTINA! Quando solo il meglio ti soddisfa La designer danese,

Dettagli

Leading the Intelligent ETF Revolution

Leading the Intelligent ETF Revolution Gli ETF Intelligent Index di Invesco PowerShares Il valore della selezione Leading the Intelligent ETF Revolution Il presente documento è destinato esclusivamente agli investitori professionali e non può

Dettagli

Leading the Intelligent ETF Revolution

Leading the Intelligent ETF Revolution Gli ETF Intelligent Access di Invesco PowerShares Libero accesso ai mercati Leading the Intelligent ETF Revolution Il presente documento è destinato esclusivamente agli investitori professionali e non

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

è lieta di presentare Il primo piano di accumulo in Oro fisico

è lieta di presentare Il primo piano di accumulo in Oro fisico è lieta di presentare Il primo piano di accumulo in Oro fisico Milano, Maggio 2013 Come investire oggi, un dilemma comune tante domande La crisi è sempre più forte. Ho messo qualcosa da parte e ora vorrei

Dettagli

STORIA. : l essenza del regalo.

STORIA. : l essenza del regalo. STORIA Diamante. Luce che divenne materia. Materia che torna ad essere luce. Luminoso frammento di eternità. Primo talismano. Invincibile alleato. Pegno d amore. : l essenza del regalo. ORIGINE Elegantemente

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

L'oro è l elemento più importante del sistema finanziario mondiale

L'oro è l elemento più importante del sistema finanziario mondiale Cos è l Oro? 1. L oro è il metallo più prezioso, è sinonimo di ricchezza ed eccellenza. 2. L oro non dipende dai governi. 3. L oro non è tassato. 4. L oro non ha scadenza e non si deteriora. 5. L oro non

Dettagli

INDICE. Chi siamo. PERCHé LISTINO PREZZI

INDICE. Chi siamo. PERCHé LISTINO PREZZI INDICE Chi siamo OFFERTA SERVIZI PERCHé PACKAGING PERSONALIZZAZIONE LISTINO PREZZI CHI SIAMO La distribuzione dei diamanti e delle gemme preziose si sviluppa su 3 mercati principali: Jewels manufacturing:

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia ha costituito quattro Fondi

Dettagli

MIGLIAIA DI GROSSISTI E BROKER DI DIAMANTI IN TUTTO IL MONDO

MIGLIAIA DI GROSSISTI E BROKER DI DIAMANTI IN TUTTO IL MONDO MIGLIAIA DI GROSSISTI E BROKER DI DIAMANTI IN TUTTO IL MONDO CI CONOSCONO E SI FIDANO DI NOI FAI LO STESSO E INCASSA IL MIGLIOR PREZZO PER IL TUO DIAMANTE DOPO UN APPROFONDITA ANALISI IN LABORATORIO LE

Dettagli

Prodotti di base: le azioni

Prodotti di base: le azioni Rimini, 17 18 maggio 2007 ITF, Italian Trading Forum I temi dell intervento: Cosa sono le azioni Il rendimento delle azioni Come si determina il prezzo dell azione L orizzonte temporale dell investimento

Dettagli

OGGETTO: Consulenza giuridica - Regime IVA delle cessioni di beni di oro usato destinati al processo di affinazione e trasformazione industriale

OGGETTO: Consulenza giuridica - Regime IVA delle cessioni di beni di oro usato destinati al processo di affinazione e trasformazione industriale RISOLUZIONE N. 92/E Roma, 12 dicembre 2013 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Consulenza giuridica - Regime IVA delle cessioni di beni di oro usato destinati al processo di affinazione e trasformazione

Dettagli

Investimenti finanziari a confronto

Investimenti finanziari a confronto Guida pratica Investimenti finanziari a confronto Capire e scegliere i prodotti finanziari INDICE 2 INVESTIMENTI FINANZIARI A CONFRONTO Caro Cliente... 3 1. Cosa offre questa iniziativa?... 4 2. A chi

Dettagli

30% 25% DA NOI PIU' QUALITA'! DA NOI RISPARMI! 10% ealizziamo solitari e STROUD CREMONA

30% 25% DA NOI PIU' QUALITA'! DA NOI RISPARMI! 10% ealizziamo solitari e STROUD CREMONA 1 CA T A L O G O S O L I T A R I E T R I L O G Y R ealizziamo solitari e trilogy in oro 750/1000 o platino con diamanti di ogni caratura, orma e taglio. f Possiamo progettare e produrre solitari personalizzati.

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI. Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DEL CONTRAENTE

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI. Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DEL CONTRAENTE REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DEL CONTRAENTE AIG Foundation Investments (di seguito Contratto ) è una polizza assicurativa di tipo Unit Linked

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

Lezione 5 del modulo introduttivo di Economia politica a cura di R. Capolupo e G. Ferri

Lezione 5 del modulo introduttivo di Economia politica a cura di R. Capolupo e G. Ferri Lezione 5 del modulo introduttivo di Economia politica a cura di R. Capolupo e G. Ferri 1 Risparmio e investimento Risparmio è l ammontare di reddito che non viene consumato. Si origina nelle famiglie

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO PRESTISENIOR

PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO PRESTISENIOR Foglio Informativo Pag. 1 / 6 Finanziamenti- Prestito vitalizio ipotecario Prestisenior PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO PRESTISENIOR INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza

Dettagli

CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA

CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA FOGLIO INFORMATIVO relativo alla RINEGOZIAZIONE DI CONTRATTO DI MUTUO A TASSO VARIABILE stipulato anteriormente al 29 maggio 2008 e finalizzato all

Dettagli

LEGGE SULLA NUOVA DISCIPLINA DEL MERCATO DELL'ORO

LEGGE SULLA NUOVA DISCIPLINA DEL MERCATO DELL'ORO LEGGE SULLA NUOVA DISCIPLINA DEL MERCATO DELL'ORO Disegno di legge 4381, relativo a: «Nuova disciplina del mercato dell oro, anche in attuazione della direttiva 98/80/Ce del Consiglio, del 12 ottobre 1998».

Dettagli

PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO PRESTISENIOR

PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO PRESTISENIOR Foglio Informativo Pag. 1 / 7 Finanziamenti- Prestito vitalizio ipotecario Prestisenior PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO PRESTISENIOR INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza

Dettagli

PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO PRESTISENIOR

PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO PRESTISENIOR Foglio Informativo Pag. 1 / 7 Finanziamenti- Prestito vitalizio ipotecario Prestisenior PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO PRESTISENIOR INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO per la garanzia da ricevere denominata pegno. Sezione I

FOGLIO INFORMATIVO per la garanzia da ricevere denominata pegno. Sezione I Questo foglio è suddiviso nelle seguenti sezioni: FOGLIO INFORMATIVO per la garanzia da ricevere denominata pegno Sezione I Sezione II Sezione III Sezione IV Sezione V Informazioni sull intermediario Informazioni

Dettagli

ISCRITTI E FAMILIARI CONVIVENTI

ISCRITTI E FAMILIARI CONVIVENTI CONVENZIONE BANCARIA NAZIONALE tra UNIPOL BANCA S.p.A. E Offerta riservata a ISCRITTI E FAMILIARI CONVIVENTI PRODOTTI E SERVIZI IN CONVENZIONE 1. i conti correnti riservati ai privati consumatori: Formula

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461. GP Private Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario. Non costituisce offerta

Dettagli

LEGGE SULLA NUOVA DISCIPLINA DEL MERCATO DELL'ORO

LEGGE SULLA NUOVA DISCIPLINA DEL MERCATO DELL'ORO LEGGE SULLA NUOVA DISCIPLINA DEL MERCATO DELL'ORO Disegno di legge 4381, relativo a: «Nuova disciplina del mercato dell oro, anche in attuazione della direttiva 98/80/Ce del Consiglio, del 12 ottobre 1998».

Dettagli

Conto Oro. Quale la modalità migliore di investire in oro?

Conto Oro. Quale la modalità migliore di investire in oro? Quale la modalità migliore di investire in oro? Conto Oro Il conto in oro finanziario (anche Conto Oro) è un particolare conto corrente la cui unità di misura è espressa in once di oro finanziario 1 o

Dettagli

be different, be DUAL DUAL

be different, be DUAL DUAL be different, be DUAL DUAL www.dualitalia.com DUAL Benvenuti in DUAL Italia DUAL Italia, filiale italiana di DUAL International Ltd., appartiene a Hyperion Insurance Group, con sede a Londra, e opera nel

Dettagli

BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1

BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1 COMUNICATO STAMPA BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1 Performance commerciale: +20% turnover factoring nei primi nove mesi 2015 a/a Outstanding CQS/CQP al 30 settembre 2015 pari

Dettagli

"OBBLIGAZIONE INVERSE FLOATER IN DOLLARI USA 25 NOVEMBRE 2023"

OBBLIGAZIONE INVERSE FLOATER IN DOLLARI USA 25 NOVEMBRE 2023 "OBBLIGAZIONE INVERSE FLOATER IN DOLLARI USA 25 NOVEMBRE 2023" Il presente documento informativo è redatto al fine di riassumere le principali caratteristiche, i principali rischi e i costi dello strumento

Dettagli

Agressor (ISIN: FR0010321802)

Agressor (ISIN: FR0010321802) Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo OICVM. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Offerta commerciale DiamondGift. Presentazione dell offerta

Offerta commerciale DiamondGift. Presentazione dell offerta Offerta commerciale DiamondGift Presentazione dell offerta Agenda Conte Diamonds Offerta DiamondGift Perchè DiamondGift References Chi è Conte Diamonds Trading & dealing of diamonds. Conte Diamonds è tra

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno

Dettagli

Foglio Informativo n AF24 aggiornamento n 016 data ultimo aggiornamento 22.07.2015

Foglio Informativo n AF24 aggiornamento n 016 data ultimo aggiornamento 22.07.2015 Foglio Informativo n AF24 aggiornamento n 016 data ultimo aggiornamento 22.07.2015 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115 e segg. T.U.B. INFORMAZIONI

Dettagli

Guida alla classificazione

Guida alla classificazione a s s o c i a z i o n e d e l r i s p a r m i o g e s t i t o Guida alla classificazione A S S O G E S T I O N I La presente pubblicazione illustra i contenuti e le modalità di funzionamento del modello

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI. Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DELL INVESTITORE-CONTRAENTE

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI. Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DELL INVESTITORE-CONTRAENTE REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DELL INVESTITORE-CONTRAENTE AIG Foundation Formula (di seguito Contratto ) è una polizza assicurativa di tipo

Dettagli

Benvenuti nella piattaforma internazionale di Wealth Management di Royal Bank of Canada

Benvenuti nella piattaforma internazionale di Wealth Management di Royal Bank of Canada Benvenuti nella piattaforma internazionale di Wealth Management di Royal Bank of Canada Benvenuti nel sito della piattaforma internazionale di Wealth Management di Royal Bank of Canada (RBC), il ramo di

Dettagli

INVESTIRE IN DIAMANTI

INVESTIRE IN DIAMANTI Antonella Baccaro, Fabio Cascapera INVESTIRE IN DIAMANTI DOVE CERCARE E COSA COMPRARE SENZA CORRERE RISCHI oldi/francoangeli Informazioni per il lettore Questo file PDF è una versione gratuita di sole

Dettagli

GUIDA UTENTE PIATTAFORMA WILLIS

GUIDA UTENTE PIATTAFORMA WILLIS GUIDA UTENTE PIATTAFORMA WILLIS HOME PAGE Tramite la HOMEPAGE è possibile accedere alle pagine WILLIS dedicate agli Avvocati PRODOTTI Nella sezione Prodotti è possibile selezionare i prodotti previsti

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ART. 1 OGGETTO DEL CONTRATTO ED OBBLIGHI DELLA SOCIETÀ AIG Foundation Investments (di seguito il Contratto ) è un Contratto di assicurazione sulla vita di tipo Unit Linked a

Dettagli

OIC 21: Partecipazioni e azioni proprie

OIC 21: Partecipazioni e azioni proprie OIC 21: Partecipazioni e azioni proprie Novara, 27 gennaio 2015 Lorenzo Gelmini Introduzione: gli obiettivi e l ambito del nuovo principio contabile o Riordino generale della tematica o Miglior coordinamento

Dettagli

Il World Wealth Report 2002, pubblicato da Merrill. Gli investimenti alternativi

Il World Wealth Report 2002, pubblicato da Merrill. Gli investimenti alternativi Gestione del risparmio Gli investimenti alternativi La flessione dei mercati azionari in tutto il mondo sta spostando l interesse dei grandi patrimoni verso i beni rifugio e gli hedge funds Il World Wealth

Dettagli

Istituzionali. Consulenza Finanziaria Indipendente

Istituzionali. Consulenza Finanziaria Indipendente Istituzionali Consulenza Finanziaria Indipendente Chi siamo Consultique SIM S.p.A. è stata fondata nel 2001 da Cesare Armellini, responsabile della finanza del Gruppo Armellini, componente di una importante

Dettagli

Programma Diploma European Financial Services - DEFS Applicazione dagli esami del 2014

Programma Diploma European Financial Services - DEFS Applicazione dagli esami del 2014 Programma Diploma European Financial Services - DEFS dagli esami del 2014 Modulo Tema Pesi % Numero di giorni equivalenti Mod. Investimento e rischio di investimento 33,3% 4 Mod. Fondi 16,7% 2 Mod. Gestione

Dettagli

Sezione II CHE COS E LA FIDEIUSSIONE

Sezione II CHE COS E LA FIDEIUSSIONE FOGLIO INFORMATIVO per la garanzia da ricevere denominata fideiussione Questo foglio è suddiviso nelle seguenti sezioni: Sezione I Sezione II Sezione III Sezione IV Sezione V Informazioni sull intermediario

Dettagli

Parte III del Prospetto d offerta Altre informazioni

Parte III del Prospetto d offerta Altre informazioni Parte III del Prospetto d offerta Altre informazioni La Parte III del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all investitore-contraente, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull

Dettagli

"BNPP OBBLIGAZIONE TASSO MISTO IN USD A 10 ANNI"

BNPP OBBLIGAZIONE TASSO MISTO IN USD A 10 ANNI "BNPP OBBLIGAZIONE TASSO MISTO IN USD A 10 ANNI" Il presente documento informativo è redatto al fine di riassumere le principali caratteristiche, i principali rischi e i costi dello strumento finanziario

Dettagli

edi matrimoniali in oro 750/1000 o platino. Fedi disponibili in oro bianco, giallo, rosa, rosso o bicolor con o senza diamante.

edi matrimoniali in oro 750/1000 o platino. Fedi disponibili in oro bianco, giallo, rosa, rosso o bicolor con o senza diamante. 1 A T A O G O F ED I F edi matrimoniali in oro 750/1000 o platino. Fedi disponibili in oro bianco, giallo, rosa, rosso o bicolor con o senza diamante. Incisione laser col nome dello sposo e della sposa

Dettagli

3 articolo CAFARO. Anche le c.d. linked life policies sono prodotti di investimento

3 articolo CAFARO. Anche le c.d. linked life policies sono prodotti di investimento 3 articolo CAFARO Anche le c.d. linked life policies sono prodotti di investimento Le polizze c.d. indicizzate, siano esse index linked (ossia con una redditività legata all andamento di un determinato

Dettagli

Normativa sulla Trasparenza Bancaria. (T.U. Leggi Bancarie D.Lvo 385/93 e norme di attuazione)

Normativa sulla Trasparenza Bancaria. (T.U. Leggi Bancarie D.Lvo 385/93 e norme di attuazione) Qualifica dell addetto di Kevios spa che entra in contatto con il cliente: Firma dell Addetto Kevios mediatore creditizio iscritto al n del relativo Albo agente in attività finanziaria iscritto al n del

Dettagli

Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia

Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia 1 2 Oggetto: Documento di Informazione relativo all operazione di fusione del fondo Arca Capitale Garantito Giugno 2013 nel fondo Arca

Dettagli

Normativa sulla Trasparenza Bancaria. (T.U. Leggi Bancarie D.Lvo 385/93 e norme di attuazione)

Normativa sulla Trasparenza Bancaria. (T.U. Leggi Bancarie D.Lvo 385/93 e norme di attuazione) Qualifica dell addetto di Kevios spa che entra in contatto con il cliente: Firma dell Addetto Kevios mediatore creditizio iscritto al n del relativo Albo agente in attività finanziaria iscritto al n del

Dettagli

Product pack. BG CedolaPiù: 100% garantito con stacco cedola

Product pack. BG CedolaPiù: 100% garantito con stacco cedola BG CedolaPiù: 100% garantito con stacco cedola Product pack AGENDA A chi si rivolge Caratteristiche principali Caratteristiche tecniche La gestione separata Ri.Alto Rendimento certificato e cedola Rivalutazione

Dettagli

Il presente Secondo Supplemento costituisce parte integrante del Prospetto di Base.

Il presente Secondo Supplemento costituisce parte integrante del Prospetto di Base. Secondo Supplemento al Prospetto di Base relativo all offerta e/o quotazione dei Certificati BMPS Protection Bull, Cap Bull, Bear, Cap Bear e Certificati BMPS Butterfly L adempimento di pubblicazione del

Dettagli

INVESTIRE IN DIAMANTI. Dalla miniera...all investitore

INVESTIRE IN DIAMANTI. Dalla miniera...all investitore INVESTIRE IN DIAMANTI Dalla miniera......all investitore CHINA JAPAN BELGIUM FRANCE GERMANY ITALIA ISRAEL UAE INDIA HONG KONG UNITED STATES BOTSWANA AUSTRALIA SOUTH AFRICA GLOBAL REACH LOCAL PRESENCE

Dettagli

Le novità. Caratteristiche principali. Caratteristiche tecniche. A chi si rivolge. L investimento. I plus dello strumento assicurativo.

Le novità. Caratteristiche principali. Caratteristiche tecniche. A chi si rivolge. L investimento. I plus dello strumento assicurativo. Product pack Key features Le novità Caratteristiche principali Caratteristiche tecniche A chi si rivolge L investimento I plus dello strumento assicurativo 2 BG CedolaPiù: LE NOVITÀ ASSICURAZIONE A VITA

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F INFLAZIONE

Dettagli

M SERVIZIO DI CUSTODIA ED

M SERVIZIO DI CUSTODIA ED Normativa sulla Trasparenza Bancaria (T. U. Leggi Bancarie D. Lvo 385/93 e norme di attuazione) M SERVIZIO DI CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE TITOLI FOGLIO INFORMATIVO SULLE OPERAZIONI E SERVIZI OFFERTI ALLA

Dettagli

POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA

POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA Ricavi totali: 23,9 miliardi, +6,0% ( 22,6 miliardi al 30.09.2014) Risultato

Dettagli

Risoluzione n. 375/E

Risoluzione n. 375/E Risoluzione n. 375/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Settore Fiscalità Indiretta ed Internazionale Roma, 28 novembre 2002 Oggetto: Applicazione dello speciale meccanismo del reverse charge di

Dettagli

Il presente Secondo Supplemento costituisce parte integrante del Prospetto di Base.

Il presente Secondo Supplemento costituisce parte integrante del Prospetto di Base. Secondo Supplemento al Prospetto di Base relativo all offerta e/o quotazione dei Certificati BMPS Airbag, Certificati BMPS Bonus, Certificati BMPS Twin Win e Autocallable Twin Win e Certificati BMPS Autocallable

Dettagli

Il mercato azionazio ed effetto sulle società per azioni

Il mercato azionazio ed effetto sulle società per azioni Il mercato azionazio ed effetto sulle società per azioni Il mercato azionario è quel luogo in cui avviene la compravendita dei titoli mobiliari, composti sia da titoli azionari che da obbligazioni. Originariamente

Dettagli

International Consulting & Asset Management

International Consulting & Asset Management International Consulting & Asset Management CHI SIAMO ICAM Group, International Consulting & Asset Management SA, è nata nel Luglio 2004, dall idea e dall unione di un gruppo di professionisti giá attivi

Dettagli

MOTIVI DI NULLITA DEI CONTRATTI DI PRESTITO D USO IN ORO. Di Maurizio Forzoni, Presidente SosAnatocismo

MOTIVI DI NULLITA DEI CONTRATTI DI PRESTITO D USO IN ORO. Di Maurizio Forzoni, Presidente SosAnatocismo MOTIVI DI NULLITA DEI CONTRATTI DI PRESTITO D USO IN ORO Di Maurizio Forzoni, Presidente SosAnatocismo Il Prestito d uso in oro è quella specie di finanziamento, grandemente in uso su piazza in Arezzo,

Dettagli

Conviene ancora investire in Oro?

Conviene ancora investire in Oro? Conviene ancora investire in Oro? Il rallentamento cinese, la crisi in Europa, la forza del dollaro e, da ultimo, le recenti affermazioni del Governatore americano hanno contribuito alla progressiva diminuzione

Dettagli

PLEXIGLAS EndLighten. Luce in una nuova dimensione

PLEXIGLAS EndLighten. Luce in una nuova dimensione Luce in una nuova dimensione Copertura riflettente PLEXIGLAS EndLighten Riflettore Vetro di protezione Sorgente luminosa Supporto a motivi Fig. 1: Immagine in sezione di un display illuminato ai bordi

Dettagli

ALL AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE PER LA LOMBARDIA INTERPELLO EX ART. 11 L. 212/2000

ALL AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE PER LA LOMBARDIA INTERPELLO EX ART. 11 L. 212/2000 ALL AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE PER LA LOMBARDIA INTERPELLO EX ART. 11 L. 212/2000 Proposto dalla società 8853 S.p.A., con sede in Via A. Saffi, n. 15, 20123, Milano, indirizzo pec 8853@legalmail.it,

Dettagli

PARTE III DEL PROSPETTO D'OFFERTA - ALTRE INFORMAZIONI DOUBLE PREMIUM COUPON SPRINT KEY

PARTE III DEL PROSPETTO D'OFFERTA - ALTRE INFORMAZIONI DOUBLE PREMIUM COUPON SPRINT KEY PARTE III DEL PROSPETTO D'OFFERTA - ALTRE INFORMAZIONI DOUBLE PREMIUM COUPON SPRINT KEY 62 La Parte III del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare

Dettagli

PRODOTTI e SERVIZI BANCARI

PRODOTTI e SERVIZI BANCARI Allegato 2 Convenzione Nazionale CISL - UGF PRODOTTI e SERVIZI BANCARI Condizioni riservate agli Iscritti e ai familiari conviventi Premessa Nel presente allegato sono riepilogate le principali caratteristiche

Dettagli

Circolare del 28 Dicembre 2006 a cura dello Studio De Vito e Associati

Circolare del 28 Dicembre 2006 a cura dello Studio De Vito e Associati LEGALE E TRIBUTARIO Circolare del 28 Dicembre 2006 a cura dello Studio De Vito e Associati Partecipazioni ancora in attesa di chiarimenti. Sono intervenuti in questa Circolare: Dr. Gaetano De Vito, Dr.

Dettagli

Il primo gioielliere di Francia

Il primo gioielliere di Francia Il primo gioielliere di Francia VISITATE LA GRANDE COLLEZIONE DIAMANTE Fate rotta verso una collezione unica, disegnata da esperti di diamanti. Pagina dopo pagina, questi gioielli di precisione e luce

Dettagli

ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015

ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO RICAVI IN PROGRESSO, IN PARTICOLARE IN INDIA E MAROCCO SOSTANZIALE STABILITA DEI VOLUMI DI VENDITA DI CEMENTO: LA DEBOLEZZA

Dettagli

Allianz, Axa, Le Generali a confronto. Analisi di alcune cifre chiave Anno 2012

Allianz, Axa, Le Generali a confronto. Analisi di alcune cifre chiave Anno 2012 Allianz, Axa, Le Generali a confronto Analisi di alcune cifre chiave Anno 2012 Elaborazioni dai bilanci consolidati dei 3 big assicurativi europei A cura di F. Ierardo Coordinamento di N. Maiolino 2012

Dettagli

SEZIONE 1 DATI DI SINTESI

SEZIONE 1 DATI DI SINTESI SEZIONE 1 DATI DI SINTESI Il 31 marzo 2004 ha avuto inizio l attività di contrattazione dell energia sulla borsa elettrica. Per tutto il 2004 il mercato ha funzionato come un mercato dell offerta nel quale

Dettagli

Schroder International Selection Fund Asian Smaller Companies

Schroder International Selection Fund Asian Smaller Companies Asian Smaller Companies Informazioni importanti Il Prospetto semplificato contiene le informazioni fondamentali sul Comparto che fa parte di (nel seguito la "Società"). Per ulteriori informazioni sull'investimento

Dettagli

SEZIONE 1. INFORMAZIONI SULLA BANCA. UNIPOL BANCA s.p.a.

SEZIONE 1. INFORMAZIONI SULLA BANCA. UNIPOL BANCA s.p.a. FOGLIO INFORMATIVO COMPARATIVO DEI PRODOTTI MUTUI PERSONE FISICHE ai sensi del d.l. 29 novembre 2008 n. 185 convertito in legge con modificazioni dalla legge 28 gennaio 2009 n. 2. SEZIONE 1. INFORMAZIONI

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F OBBLIGAZIONARIO

Dettagli

Prodotti finanziari. I vantaggi di Contovivo. I vantaggi di Più Credito

Prodotti finanziari. I vantaggi di Contovivo. I vantaggi di Più Credito Contovivo La massima libertà del Revolving Contovivo è una linea di fido che abbina la certezza di un rimborso minimo mensile di importo fisso alla flessibilità di tasso e durata. Infatti, se lo desideri,

Dettagli

Banca d Italia Rapporto sulla stabilità finanziaria Novembre 2014. Commenti di Elena Carletti Università Bocconi

Banca d Italia Rapporto sulla stabilità finanziaria Novembre 2014. Commenti di Elena Carletti Università Bocconi Banca d Italia Rapporto sulla stabilità finanziaria Novembre 2014 Commenti di Elena Carletti Università Bocconi Il rapporto in breve Bassa crescita e bassa inflazione rimangono i problemi principali nell

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONE IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

Normativa sulla Trasparenza Bancaria. (T. U. Leggi Bancarie D. Lvo 385/93 e norme di attuazione)

Normativa sulla Trasparenza Bancaria. (T. U. Leggi Bancarie D. Lvo 385/93 e norme di attuazione) Normativa sulla Trasparenza Bancaria (T. U. Leggi Bancarie D. Lvo 385/93 e norme di attuazione) F MUTUI CASA FOGLIO INFORMATIVO SULLE OPERAZIONI E SERVIZI OFFERTI ALLA CLIENTELA Foglio Informativo F aggiornamento

Dettagli