COMUNE DI LACCHIARELLA (CITTA METROPOLITANA DI MILANO) Contratto di lavoro individuale a tempo indeterminato e pieno Comandante

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI LACCHIARELLA (CITTA METROPOLITANA DI MILANO) Contratto di lavoro individuale a tempo indeterminato e pieno Comandante"

Transcript

1 COMUNE DI LACCHIARELLA (CITTA METROPOLITANA DI MILANO) Prot. n. del Contratto di lavoro individuale a tempo indeterminato e pieno Comandante di polizia locale Il presente contratto individuale di lavoro viene redatto in duplice originale tra il Comune di Lacchiarella, cod. fiscale , rappresentato dal Segretario Generale, dott.ssa, nominato con Decreto Sindacale n. del e il Sig./Sig.ra nato/a a il, residente a ( ) in Via n. - Cap, Cod. fiscale, in relazione alla deliberazione di G.C. n. del relativa al Piano Triennale del fabbisogno del Personale, e alla determinazione n. del del Responsabile del Settore AA.GG. Il rapporto di lavoro è regolato dalle norme del CCNL del Comparto EE.LL., dalla Sezione II del Titolo I del C.C. e dallo Statuto dei diritti dei lavoratori di cui alla Legge 25 gennaio 1970, n.300. Tutto ciò premesso, le parti stipulano quanto segue: Articolo 1 - Oggetto del contratto 1. Il Comune di Lacchiarella, così come rappresentato assume a tempo indeterminato e pieno, con decorrenza, alle proprie dipendenze il/la Sig./Sig.ra, che accetta, con qualifica di Comandante Categoria giuridica D3 - Posizione Economica, il lavoro di cui in oggetto. 2. Il lavoratore dichiara di essere consapevole che alla data di effettiva decorrenza del rapporto di lavoro non deve trovarsi in nessuna delle situazioni di incompatibilità richiamate dall'art.53 del D.Lgs n.165/2001, pena la risoluzione 1

2 del rapporto stesso. Eventuali incarichi ottenuti da altre PP.AA. o da privati che - ai sensi dell'art.53 del D.Lgs. n. 165/ necessitano di autorizzazioni, potranno essere svolti dal dipendente previa concessione dell'autorizzazione stessa da parte del Comune di Lacchiarella. 3. L'inquadramento professionale è il seguente: PROFILO PROFESSIONALE: Comandante CATEGORIA: D3 - POSIZIONE ECONOMICA: e le mansioni corrispondenti sono quelle proprie della categoria di appartenenza, fatto salvo il principio dell'esigibilità di tutte le mansioni ascrivibili alla categoria, in quanto professionalmente equivalenti. Articolo 2 - Trattamento economico-normativo 1. Al personale assunto a tempo indeterminato si applica il trattamento economiconormativo di cui alle vigenti normative contrattuali. Oltre allo stipendio di Euro ,14 (ripartito su 12 mensilità) al lavoratore sono dovute: l'indennità di comparto di Euro 622,80 annue; la 13 mensilità di Euro 2.028,18; l indennità di cui all art. 37, comma 1, lettera b), C.C.N.L. 1994/1997, così come modificata dall art. 16, comma 1 del C.C.N.L. 2002/2005, riferita al personale dell area vigilanza non svolgente le funzioni di cui all art. 5 della Legge n. 65/86 di Euro 780,30; l'assegno per il nucleo familiare se e in quanto dovuto; emolumenti aggiuntivi previsti per legge. 2. Sulle competenze lorde vengono operate le ritenute di legge sia fiscali che previdenziali. 3. Spetta al lavoratore un periodo di ferie per anno solare della durata di 32 gg. 2

3 qualora il proprio orario di lavoro sia articolato su sei giorni settimanali o di 28 gg. qualora il proprio orario di lavoro sia articolato su cinque giorni settimanali, maturati proporzionalmente come previsto dalle disposizioni contrattuali applicate nell ente. 4. Spettano al lavoratore, inoltre, 4 gg. di riposo per festività soppresse e la fruizione dei permessi previsti dal vigente C.C.N.L. come applicati all Ente, oltreché da specifiche disposizioni normative. 5. Il dipendente è esonerato, ai sensi dell art. 14bis del C.C.N.L. 6 luglio 1995, dal periodo di prova in quanto lo stesso è già stato superato nella medesima categoria e profilo professionale presso l Amministrazione di provenienza. 6. Le assenze per malattia sono regolate secondo le indicazioni del C.C.N.L. 7. Per le cause di risoluzione del contratto di lavoro e per i termini di preavviso il rapporto di lavoro è regolato dalle norme del C.C.N.L. di comparto e dalle norme di legge applicabili. 8. Ai sensi dell art. 56, comma 10 del Regolamento Comunale degli Uffici e dei Servizi, i lavoratori impiegati presso il Comune di Lacchiarella, fatte salve le eccezioni previste dal comma 9 del medesimo Regolamento, per poter ottenere il parere favorevole al trasferimento in mobilità volontaria presso altre pubbliche amministrazioni devono aver prestato servizio presso il comune per almeno cinque anni dalla data di assunzione. Articolo 3 - Orario di lavoro 1. L orario di lavoro è stabilito dall art. 17 del C.C.N.L. del ed è articolato settimanalmente nel rispetto delle normative vigenti nell'ente. Il rispetto dell'orario assegnato costituisce per il lavoratore specifico obbligo contrattuale. 3

4 Articolo 4 - Responsabilità disciplinare 1. Il lavoratore, sottoscrivendo il presente contratto, si impegna ad adempiere alle mansioni che gli vengono affidate con la massima diligenza e ad osservare le disposizioni interne dell'ente ed il codice di comportamento vigenti. Dichiara, altresì, di essere a conoscenza del nuovo Codice Nazionale di comportamento dei Pubblici Dipendenti di cui al D.P.R. n.62/13 e del Codice di Comportamento dei dipendenti del Comune di Lacchiarella approvato con deliberazione di G.C. n.1 del ; la parte pubblica consegna unitamente al presente contratto il Codice Nazionale di comportamento dei Pubblici Dipendenti, il Codice di Comportamento dei dipendenti del Comune di Lacchiarella e il codice disciplinare. Articolo 5 - Anticorruzione 1. Il dipendente viene messo a conoscenza che la violazione dei doveri contenuti nel Codice di Comportamento di cui al precedente articolo, compresi quelli relativi all'attuazione del Piano di Prevenzione dell'anticorruzione è fonte di responsabilità disciplinare ai sensi dell'art.1, comma 3, della Legge 6 novembre 2012 n.190. Articolo 6 - Controversie 1. Qualora dovessero sorgere controversie sul rapporto di lavoro, le stesse saranno rimesse alla giurisdizione ordinaria di cui al D.Lgs. n. 165/01. Articolo 7 - Riservatezza 1. In attuazione del D.Lgs n.196 del , il lavoratore contraente autorizza il Comune di Lacchiarella al trattamento dei propri dati personali per le finalità connesse alla gestione del rapporto di lavoro. Il Comune di Lacchiarella garantisce la riservatezza delle informazioni ricevute. 4

5 Articolo 8 - Norme finali 1. L assunzione è subordinata all accertamento dell idoneità psico-fisica all espletamento delle mansioni di Comandante di P.L. 2. Nel caso in cui tale accertamento avesse esito negativo, l amministrazione procederà alla risoluzione del rapporto. 3. Per quanto non disciplinato tra le parti, il rapporto di lavoro è regolato dalle clausole dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro del Comparto vigenti nel tempo, nonché, ove non fosse contrattualmente regolato, dalle norme del codice civile e dalle leggi sui rapporti di lavoro subordinato nell impresa, oltreché dalle specificazioni esecutive degli istituti contrattuali o normativi, emesse - secondo le rispettive competenze dagli organi o dirigenti dell ente. Lacchiarella, IL SEGRETARIO GENERALE IL DIPENDENTE 5

COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA PROVINCIA DI FOGGIA. Contratto di lavoro individuale a tempo determinato, ai sensi dell art. 14 e dell art.

COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA PROVINCIA DI FOGGIA. Contratto di lavoro individuale a tempo determinato, ai sensi dell art. 14 e dell art. COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA PROVINCIA DI FOGGIA REP. n. Contratto di lavoro individuale a tempo determinato, ai sensi dell art. 14 e dell art. 15 comma 5 del CCNL del Comparto Regioni Autonomie

Dettagli

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA PROVINCIA DI OLBIA-TEMPIO OGGETTO: Contratto individuale di lavoro subordinato a tempo pieno e determinato, di diritto pubblico, ai sensi dell art. 110, comma 1, del Decreto Legislativo

Dettagli

CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO INDETERMINATO. Con la presente scrittura privata, che si redige in duplice originale, il giorno TRA

CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO INDETERMINATO. Con la presente scrittura privata, che si redige in duplice originale, il giorno TRA CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO INDETERMINATO Con la presente scrittura privata, che si redige in duplice originale, il giorno del mese di 2014 nell ufficio di segreteria comunale TRA Comune di

Dettagli

cüxyxààâüt w UtÜ TÄuÉ wx fxzüxàtü VÉÅâÇtÄ x cüéä Çv tä fxé ÉÇx exz ÉÇtÄx câzä t

cüxyxààâüt w UtÜ TÄuÉ wx fxzüxàtü VÉÅâÇtÄ x cüéä Çv tä fxé ÉÇx exz ÉÇtÄx câzä t Prot. n. Bari, Lì CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DI SEGRETARIO COMUNALE PREMESSO che occorre provvedere alla stipula del contratto di lavoro individuale con il Segretario

Dettagli

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PIENO E DETERMINATO TRAMERI ANDREA

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PIENO E DETERMINATO TRAMERI ANDREA COMUNE DI TEGLIO PROVINCIA DI SONDRIO CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PIENO E DETERMINATO TRAMERI ANDREA CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PIENO E DETERMINATO L'anno duemilatredici (2013)

Dettagli

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PIENO E DETERMINATO CON AI SENSI DELL ART. 90 TUEL IN ESECUZIONE DELLA DCM N.

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PIENO E DETERMINATO CON AI SENSI DELL ART. 90 TUEL IN ESECUZIONE DELLA DCM N. REP. N. DEL CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PIENO E DETERMINATO CON AI SENSI DELL ART. 90 TUEL IN ESECUZIONE DELLA DCM N. DEL Richiamati: ****** l articolo 90, comma 1, Decreto Legislativo

Dettagli

COMUNE DI OSTUNI. Provincia di Brindisi ******** DETERMINAZIONE DI IMPEGNO ADOTTATA DAL DIRIGENTE AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI

COMUNE DI OSTUNI. Provincia di Brindisi ******** DETERMINAZIONE DI IMPEGNO ADOTTATA DAL DIRIGENTE AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI COPIA Prot. Ragioneria D/.. /... COMUNE DI OSTUNI Provincia di Brindisi ******** DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N. 41 del Reg. Data: 20.1.2014 ADOTTATA DAL DIRIGENTE DEL SETTORE AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI

Dettagli

CONTRATTO INDIVIDUALE

CONTRATTO INDIVIDUALE Allegato A CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, INDETERMINATO A TEMPO PIENO PER L ASSUNZIONE DI UN AGENTE DI POLIZIA LOCALE, CATEGORIA C, POSIZIONE ECONOMICA C1 PRESSO L AREA AMMINISTRATIVA E L

Dettagli

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PARZIALE 45% ED INDETERMINATO

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PARZIALE 45% ED INDETERMINATO CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PARZIALE 45% ED INDETERMINATO L anno duemiladiciassette (2017) il giorno del mese di, presso la Residenza Municipale del Comune di Montorio nei Frentani, TRA il

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE Area Amministrativa - contabile : N.65 Registro Generale : N.95 Pubblicata il 15.10.2011 OGGETTO: Proroga assunzione a tempo determinato e a tempo

Dettagli

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO PIENO INDETERMINATO

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO PIENO INDETERMINATO Regione dell Umbria Provincia di Perugia CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO PIENO INDETERMINATO TRA L ATI3 nella persona del Direttore, GALILEI FAUSTO, nato a Gualdo Cattaneo il 06/09/1952,

Dettagli

Provincia di Oristano

Provincia di Oristano COMUNE DI AIDOMAGGIORE Provincia di Oristano Schema di CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO E A TEMPO PART-TIME EXTRA DOTAZIONE ORGANICA (alta specializzazione - art. 110, comma 2, del D.

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI MARTIGNANO Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO n. 4/2015 Registro generale n. 4/2015 Registro dell Ufficio OGGETTO: Contratto di lavoro subordinato a tempo determinato

Dettagli

COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE (Provincia di Pistoia)

COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE (Provincia di Pistoia) COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE (Provincia di Pistoia) Area 2a - Servizio Personale DETERMINAZIONE N. 93 del 27 Dicembre 2012 OGGETTO: Collaboratore a supporto degli Organi di Direzione Politica ai sensi

Dettagli

CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo

CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo COMUNE DI MOENA PROVINCIA DI TRENTO CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO Rep. n. /a.p. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo al 2002-2005

Dettagli

CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo al

CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo al COMUNE DI MOENA PROVINCIA DI TRENTO CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO Moena, Rep. n. /a.p. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo al

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO

COMUNE DI MARTIGNANO Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO COMUNE DI MARTIGNANO Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO N. 207 /2012 REGISTRO GENERALE N. 46/2012 REGISTRO DELL UFFICIO Oggetto: APROVAZIONE SCHEMA DI CONTRATTO DI LAVORO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CAGLIARI - LA GESTIONE COMMISSARIALE DELLA EX PROVINCIA DI CARBONIA

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CAGLIARI - LA GESTIONE COMMISSARIALE DELLA EX PROVINCIA DI CARBONIA REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CAGLIARI SCRITTURA PRIVATA NON AUTENTICATA Cessione del contratto individuale di lavoro subordinato MUCELLI SARA (art. 1406 codice civile) Le parti di seguito costituite:

Dettagli

ALLEGATO A) CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO

ALLEGATO A) CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO ALLEGATO A) CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO Con la presente privata scrittura, che si redige in duplice originale, fra: la Regione Emilia-Romagna, rappresentata dal Direttore Generale

Dettagli

- L amministrazione della ex PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS, di. cui alla Legge Regionale , n.15 Disposizioni transitorie in

- L amministrazione della ex PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS, di. cui alla Legge Regionale , n.15 Disposizioni transitorie in COMUNE DI SANT ANNA ARRESI EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS SCRITTURA PRIVATA NON AUTENTICATA Cessione del contratto individuale di lavoro subordinato SIMONA ZANDA (art. 1406 codice civile) Le parti di

Dettagli

COMUNE DI TORTOLĺ. Provincia dell Ogliastra CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PARZIALE E DETERMINATO, PER L ASSUNZIONE DI UN

COMUNE DI TORTOLĺ. Provincia dell Ogliastra CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PARZIALE E DETERMINATO, PER L ASSUNZIONE DI UN COMUNE DI TORTOLĺ Provincia dell Ogliastra N. Registro Contratti di lavoro subordinato. CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PARZIALE E DETERMINATO, PER L ASSUNZIONE DI UN OPERATORE DI

Dettagli

COMUNE DI CAROVIGNO PROVINCIA DI BRINDISI. Contratto individuale di lavoro a tempo pieno e determinato ex art. 110, c. 1

COMUNE DI CAROVIGNO PROVINCIA DI BRINDISI. Contratto individuale di lavoro a tempo pieno e determinato ex art. 110, c. 1 COMUNE DI CAROVIGNO PROVINCIA DI BRINDISI Contratto individuale di lavoro a tempo pieno e determinato ex art. 110, c. 1 Oggi,., _..., duemiladiciassette, Nella sede comunale, con la presente scrittura

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE Area Amministrativa - contabile : N.41 Registro Generale : N. 68 Pubblicata il 30/06/2011 OGGETTO: Assunzione d urgenza a tempo determinato e a tempo

Dettagli

Matricola: Pos.: U.O.:.. Sede:..

Matricola: Pos.: U.O.:.. Sede:.. Stampare su carta intestata dell Istituto in triplice originale (1 originale per il dipendente: 1 originale per l Ufficio Assunzioni e 1 originale per l Istituto) Prot. n Data Contratto di lavoro a tempo

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù /007 Servizio Personale e Organizzazione dei Circoli Didattici

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù /007 Servizio Personale e Organizzazione dei Circoli Didattici Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 00460/007 Servizio Personale e Organizzazione dei Circoli Didattici CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 9 approvata il 5 febbraio 2015

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI GENERALI. Numero 77 S 46 dd

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI GENERALI. Numero 77 S 46 dd COMUNE DI ROVERE DELLA LUNA Provincia di Trento 38030 ROVERE DELLA LUNA (TN) - Piazza Unità d Italia, 4 Tel. 0461/658524 - Fax 0461/659095 - Codice Fiscale 00309060226 E-mail: ragioneria@comune.roveredellaluna.tn.it

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R E T T O R E N. 6 5 D E L 2 5 N O V E M B R E 2 0 1 5

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R E T T O R E N. 6 5 D E L 2 5 N O V E M B R E 2 0 1 5 D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R E T T O R E N. 6 5 D E L 2 5 N O V E M B R E 2 0 1 5 O G G E T T O : PROROGA INCARICO A TEMPO DETERMINATO AL SIG. BENTIVEGNA EDOARDO PER SVOLGERE LE MANSIONI DI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 778 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 141 DEL 20/09/2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 778 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 141 DEL 20/09/2016 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 778 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 141 DEL 20/09/2016 OGGETTO: DIPENDENTE COMUNALE A TEMPO INDETERMINATO SIG.RA C.L..CESSAZIONE

Dettagli

CITTA di MERCOGLIANO Provincia di Avellino

CITTA di MERCOGLIANO Provincia di Avellino CITTA di MERCOGLIANO Provincia di Avellino DETERMINAZIONE Registro Generale Numero 357 del 20-10-2016 SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Numero 30 del 19-10-2016 OGGETTO: ASSUNZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA Documento allegato come parte integrante e sostanziale alla deliberazione dell Ufficio di Presidenza n. 138 del 10 dicembre 09 REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE REGOLAMENTO PER LA MOBILITA DIREZIONE

Dettagli

COMUNE DI CONCA DELLA CAMPANIA

COMUNE DI CONCA DELLA CAMPANIA COMUNE DI CONCA DELLA CAMPANIA PROVINCIA DI CASERTA 81044 Via San Nicola snc 0823/92.32.21 0823/92.30.94 Cod. fisc.: 83000540613 C.C. postale: 12032819 COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE Area Amministrativa - contabile : N. 6 Registro Generale : N. 7 Pubblicata il 23.01.2012 OGGETTO: Assunzione a tempo determinato e a tempo pieno di

Dettagli

COMUNE DI ISCHIA DI CASTRO (Provincia di Viterbo)

COMUNE DI ISCHIA DI CASTRO (Provincia di Viterbo) COPIA COMUNE DI ISCHIA DI CASTRO (Provincia di Viterbo) AREA TECNICA SERVIZIO UFFICIO TECNICO DETERMINAZIONE N. 127 del 06-05-2013 Oggetto: Approvazione bozza di convenzione per "Istruttore Direttivo Tecnico".

Dettagli

COMUNE DI CALOVETO C O P I A

COMUNE DI CALOVETO C O P I A COMUNE DI CALOVETO (Provincia di Cosenza) C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO UFFICIO AMMINISTRATIVO AREA AMMINISTRATIVA N. 31 del 02/04/2013 Registro Generale N 78 OGGETTO: Approvazione

Dettagli

COMUNE DI FORCE Provincia di Ascoli Piceno REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESPLETAMENTO DELLE PROCEDURE DI MOBILITA. Art. 30, D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

COMUNE DI FORCE Provincia di Ascoli Piceno REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESPLETAMENTO DELLE PROCEDURE DI MOBILITA. Art. 30, D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. COMUNE DI FORCE Provincia di Ascoli Piceno REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESPLETAMENTO DELLE PROCEDURE DI MOBILITA Art. 30, D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. Approvato con deliberazione di G.C. n. 11 del 10 febbraio

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO (C.F P.I )

PROVINCIA DI TORINO (C.F P.I ) CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PIENO E INDETERMINATO L anno duemilaquindici, il giorno sedici del mese di settembre TRA - il signor BERNARDO Dr. Arnaldo, nato ad Aiello Calabro (CS) il 18/11/1953

Dettagli

MUNICIPIO DELLA CITTA DEL VASTO Provincia di Chieti

MUNICIPIO DELLA CITTA DEL VASTO Provincia di Chieti MUNICIPIO DELLA CITTA DEL VASTO Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE DI UFFICI ALLE DIPENDENZE DEL SINDACO, DELLA GIUNTA O DEGLI ASSESSORI. Approvato con delibera di G.C. n. 382 del 25.09.2006

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 827 DEL 31/10/2017 RISOLUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO, AI SENSI DELL'ART. 2 - COMMA 12 - DELLA LEGGE N. 335/1995, DELLA DIPENDENTE

Dettagli

COMUNE DI CODEVILLA (Provincia di Pavia)

COMUNE DI CODEVILLA (Provincia di Pavia) COMUNE DI CODEVILLA (Provincia di Pavia) Prot. n CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO CON ORARIO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE (PART TIME) in applicazione dell articolo 110 del

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE Area Amministrativa - contabile : N. 63 Registro Generale : N. 93 Pubblicata il 1.10.2011 OGGETTO Assunzione a tempo determinato e a tempo pieno di

Dettagli

N. 66 Data

N. 66 Data COMUNE DI CASTELNUOVO DI PORTO Provincia di Roma DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A N. 66 Data 07-07-2014 Oggetto: PROCEDURA SELETTIVA PER CONFERIMENTO INCARICO A TEMPO DETERMINATO PART-TIME

Dettagli

COMUNE DI REANO CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO

COMUNE DI REANO CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO AVVISO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ESTERNA TRA ENTI AI SENSI DELL ART. 30 DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 MARZO 2001, N. 165 PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ADDETTO AMMINISTRATIVO (O PROFILO EQUIVALENTE) CATEGORIA

Dettagli

C I T T A D I A L B I G N A S E G O

C I T T A D I A L B I G N A S E G O Allegato alla DTS2/92/2016 Prot. n. 29323 Albignasego, 08/09/2016 R.P. n. 948 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO RISORSE UMANE RENDE NOTO In esecuzione delle proprie determinazioni

Dettagli

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE VI

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE VI COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE VI Contratto individuale di lavoro per la costituzione di rapporto di lavoro a tempo determinato della durata di mesi uno e a tempo parziale al 50% Richiamati

Dettagli

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno Copia Determinazione del responsabile del 1- Settore Affari Generali e Istituzionali Num. determina: 175 Proposta n. 1240 del 18/12/2013 Determina generale num. 1162

Dettagli

REGIONE BASILICATA. CONTRATTO individuale DI LAVORO

REGIONE BASILICATA. CONTRATTO individuale DI LAVORO REGIONE BASILICATA CONTRATTO individuale DI LAVORO Vista la Deliberazione n. 1260 del 30/09/2015 con la quale la Giunta regionale ha conferito l incarico di direzione dell Ufficio GESTIONE REGIMI DI AIUTO

Dettagli

COMUNE DI MARENE PROVINCIA DI CUNEO AREA SERVIZI SEGRETERIA GENERALE. DETERMINAZIONE N. 18 del 29/06/2017

COMUNE DI MARENE PROVINCIA DI CUNEO AREA SERVIZI SEGRETERIA GENERALE. DETERMINAZIONE N. 18 del 29/06/2017 COMUNE DI MARENE PROVINCIA DI CUNEO AREA SERVIZI SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE N. 18 del 29/06/2017 OGGETTO: COPERTURA DEL POSTO DI ESECUTORE TECNICO CAT. B1 PART TIME AL 75% - CANTONIERE NECROFORO

Dettagli

) EX ART.30 D.LGS.165/2001 PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE CAT. C

) EX ART.30 D.LGS.165/2001 PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE CAT. C COMUNE DI FORNOVO DI TARO PROVINCIA DI PARMA Piazza Libertà, 11 Tel. 0525/400611-4006 15 Fax 0525/30310 e-mail: UFFDELIB@comune.fornovo-di-taro.pr.it Codice Fiscale 00322400342 AVVISO PUBBLICO DI PASSAGGIO

Dettagli

COMUNE DI PIANEZZA PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI PIANEZZA PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI PIANEZZA PROVINCIA DI TORINO DETERMINA N. 21 DEL 30 gennaio 2015 SETTORE AFFARI GENERALI OGGETTO: PRESA D'ATTO DELLE DIMISSIONI VOLONTARIE E COLLOCAMENTO A RIPOSO CON DIRITTO A PENSIONE ANTICIPATA

Dettagli

REGIONE BASILICATA CONTRATTO individuale DI LAVORO

REGIONE BASILICATA CONTRATTO individuale DI LAVORO REGIONE BASILICATA CONTRATTO individuale DI LAVORO Vista la Deliberazione n. 1260 del 30/09/2015 con la quale la Giunta regionale ha conferito l incarico di direzione dell Ufficio INTERNAZIONALIZZAZIONE,

Dettagli

COMUNE DI SESTO CAMPANO. (Provincia di Isernia) Contratto individuale di lavoro subordinato a tempo determinato e parziale al

COMUNE DI SESTO CAMPANO. (Provincia di Isernia) Contratto individuale di lavoro subordinato a tempo determinato e parziale al COMUNE DI SESTO CAMPANO (Provincia di Isernia) Contratto individuale di lavoro subordinato a tempo determinato e parziale al 75%, ex art. 110 comma 1, del d. lgs. 267/00, per l incarico di Responsabile

Dettagli

OGGETTO: SELEZIONE INTERNA PER LA COPERTURA DI N. 3 POSTI DI ISTRUTTORE DIRETTIVO POLIZIA MUNICIPALE CAT. D DA ASSEGNARE ALL U.O.C. SICUREZZA URBANA.

OGGETTO: SELEZIONE INTERNA PER LA COPERTURA DI N. 3 POSTI DI ISTRUTTORE DIRETTIVO POLIZIA MUNICIPALE CAT. D DA ASSEGNARE ALL U.O.C. SICUREZZA URBANA. DETERMINAZIONE Centro di responsabilità: Direttore Generale Centro di costo: C1 Polizia Municipale e sicurezza del traffico Determinazione n. 84 del 28 dicembre 2007 OGGETTO: SELEZIONE INTERNA PER LA COPERTURA

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art. 124 D.lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo Pretorio

Dettagli

CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari

CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari N. Sett. 111/DSETT_IV del 06/08/2015 CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari SERVIZIO AUTONOMO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N. 617 del 07/08/2015 OGGETTO: OGGETTO: PERSONALE ESTERNO

Dettagli

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO EX ART. 110, 2 CO.. Dlegs 267/2000 A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE C O N. Ing. Cadoni Debora.

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO EX ART. 110, 2 CO.. Dlegs 267/2000 A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE C O N. Ing. Cadoni Debora. Comune di Seui prov. dell Ogliastra CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO EX ART. 110, 2 CO.. Dlegs 267/2000 A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE C O N Ing. Cadoni Debora L'anno duemilatredici addì diciannove del

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Ministero per i Beni e le Attività Culturali CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO L AMMINISTRAZIONE PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI P R E M E S S O C H E è stata constatata la regolarità della prescritta

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E BILANCIO D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N. 04793. COLLOCAMENTO A

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA N. 1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE DI CAT. 30 DEL D.LGS.

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA N. 1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE DI CAT. 30 DEL D.LGS. AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA N. 1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE DI CAT. C A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO - DA ASSEGNARE ALL UFFICIO POLIZIA LOCALE MEDIANTE TRASFERIMENTO

Dettagli

ISTITUTO CULTURALE LADINO VIGO DI FASSA

ISTITUTO CULTURALE LADINO VIGO DI FASSA ISTITUTO CULTURALE LADINO VIGO DI FASSA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER L'ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DEL PERSONALE Art 1 Principi generali 1. Il presente

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 4 del Reg. Delib. N. 359 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE f.to Liliana Monchelato f.to Livio Bertoia VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI LENOLA Provincia di Latina

COMUNE DI LENOLA Provincia di Latina COMUNE DI LENOLA Provincia di Latina Medaglia d oro al Merito Civile SERVIZI: TRIBUTI E PERSONALE DETERMINAZIONE N. 49 DEL 13.08.2015 OGGETTO : Assunzione a determinato, tempo parziale, di Agenti di Polizia

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE 1 OGGETTO ANZIANITÀ DI SERVIZIO E GIORNI DI FERIE SPETTANTI QUESITO (posto in data 7 febbraio 2012) Sono un dirigente medico dipendente del SSN dal 31 dicembre 2008. Fino al 31 agosto 2009 ho lavorato

Dettagli

Direzione Organizzazione /004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Organizzazione /004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Organizzazione 2016 00553/004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 182 approvata il 10 febbraio 2016 DETERMINAZIONE: ASSUNZIONE

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 2 / 2017 del 11/01/2017

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 2 / 2017 del 11/01/2017 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 2 / 2017 del 11/01/2017 Oggetto: CONVENZIONE EX ART. 14 DEL CCNL 22.01.2004 TRA IL COMUNE DI LECCO E L AZIENDA REGIONALE EMERGENZA URGENZA PER L UTILIZZO A TEMPO PARZIALE

Dettagli

Direzione Organizzazione /004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Organizzazione /004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Organizzazione 2017 00369/004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 161 approvata il 1 febbraio 2017 DETERMINAZIONE: PROROGA

Dettagli

Città di Tortona Provincia di Alessandria

Città di Tortona Provincia di Alessandria Città di Tortona Provincia di Alessandria CRITERI PER LA MOBILITA' VOLONTARIA Approvato con Deliberazione di Giunta Comunale n. 70 del 13/04/2010 e modificato con Deliberazione di Giunta Comunale n. 37

Dettagli

COMUNE DI GIARDINELLO PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI GIARDINELLO PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI GIARDINELLO PROVINCIA DI PALERMO REPERTORIO GENERALE N.21 DEL 10/01/2013 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.11 DEL 10/01/2013 OGGETTO: Approvazione schema di contratto integrativo individuale a tempo

Dettagli

Nome Cognome. Residente a Provincia di. Indirizzo n. C H I E D E di essere ammesso alla presente selezione DICHIARA

Nome Cognome. Residente a Provincia di. Indirizzo n. C H I E D E di essere ammesso alla presente selezione DICHIARA ALLEGATO 1 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROCEDURA SELETTIVA PER L ASSUNZIONE A TEMPO PIENO E INDETERMINATO, MEDIANTE MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA, DI N. 1 ISTRUTTORE DI CATEGORIA C CON PROFILO PROFESSIONALE

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA. Azienda Sanitaria Locale n Carbonia. L anno duemilanove addì del mese di Luglio nella sede della

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA. Azienda Sanitaria Locale n Carbonia. L anno duemilanove addì del mese di Luglio nella sede della SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA Azienda Sanitaria Locale n.7 09013 Carbonia CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO- DR. SSA LANTINI VIVIANA. L anno duemilanove addì del mese di Luglio nella sede della

Dettagli

IL SEGRETARIO COMUNALE

IL SEGRETARIO COMUNALE COMUNE DI BIENO PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DETERMINAZIONE del SEGRETARIO COMUNALE n. 82/2016 Reg. determinazioni assunta in data 22.12.2016 OGGETTO: Proroga al 31/01/2017 del rapporto di lavoro della

Dettagli

Comune di Campomarino Provincia di Campobasso

Comune di Campomarino Provincia di Campobasso Comune di Campomarino Provincia di Campobasso Via C.A. Dalla Chiesa, 1-86042 Campomarino Telef.: 0875-5311 - Fax: 0875-530004 - C.F.: 82004690705 P.Iva: 0022515070 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA

Dettagli

ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO AVVISO DI PROCEDURA DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA

ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO AVVISO DI PROCEDURA DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO AVVISO DI PROCEDURA DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA IL PRESIDENTE Visto l art. 30 D.Lgs. 165/01 che disciplina il passaggio diretto

Dettagli

COMUNE DI BREGNANO Provincia di Como

COMUNE DI BREGNANO Provincia di Como COMUNE DI BREGNANO Provincia di Como AVVISO DI MOBILITÀ VOLONTARIA EX ART.30 DEL D.LGS.165/2001 PER UN POSTO DI ASSISTENTE SOCIALE CAT.D/AREA SERVIZI SOCIALI A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO RIAPERTURA

Dettagli

CITTÀ DI ORBASSANO IL DIRIGENTE DEL III SETTORE "GESTIONE DEL TERRITORIO" Vista la propria determinazione dirigenziale n. 797 del

CITTÀ DI ORBASSANO IL DIRIGENTE DEL III SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Vista la propria determinazione dirigenziale n. 797 del CITTÀ DI ORBASSANO AVVISO DI SELEZIONE MEDIANTE PROCEDURA DI MOBILITÀ VOLONTARIA EX ART. 30 D.LGS. 165/2001 PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO CAT. D1 A TEMPO INDETERMINATO E

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Pagina 1 di 14 INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Contingenti Art. 3 Ambito soggettivo di applicazione Art. 4 Ambito oggettivo di applicazione Art. 5 Tipologie

Dettagli

45 01/08/ /07/2013 ORIGINALE

45 01/08/ /07/2013 ORIGINALE COMUNE DI LACONI Provincia di Oristano Deliberazione originale della Giunta Comunale N 45 del 01/08/2013 Proposta Deliberazione n. 43 del 25/07/2013 ORIGINALE Oggetto: AUTORIZZAZIONE STIPULA CONVENZIONE

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A Comune di Vicenza Protocollo Generale I COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE DIGITALE Protocollo N.0140512/2016 del 04/11/2016 Firmatario: MICAELA CASTAGNARO INCARICATO ALLA REDAZIONE:

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI. In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 125/2016 R.G. 730 del ;

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI. In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 125/2016 R.G. 730 del ; AVVISO PUBBLICO RIVOLTO AL PERSONALE APPARTENENTE AI CORPI E AI SERVIZI DI POLIZIA PROVINCIALE DEGLI ENTI DI AREA VASTA DELLA REGIONE SICILIANA (EX PROVINCE REGIONALI ORA UBERI CONSORZI COMUNALI E CITTA'

Dettagli

COMUNE DI TIVOLI (PROVINCIA DI ROMA)

COMUNE DI TIVOLI (PROVINCIA DI ROMA) COMUNE DI TIVOLI (PROVINCIA DI ROMA) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SEGRETERIA GENERALE N. 460 del 18/03/2015 Oggetto: CONFERIMENTO INCARICO DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA SEGRETERIA GENERALE - SEZIONE SEGRETERIA

Dettagli

Città Metropolitana di Firenze

Città Metropolitana di Firenze Comune dii Empollii Città Metropolitana di Firenze Avviso di Mobilità Volontaria - ex articolo 30 D.Lgs 165/2001 per la copertura di n. 1 posto a tempo pieno e indeterminato di Assistente Bibliotecario

Dettagli

Unione dei Comuni della Val di Bisenzio

Unione dei Comuni della Val di Bisenzio AVVISO PUBBLICO PER L'EVENTUALE COPERTURA MEDIANTE MOBILITÀ VOLONTARIA AI SENSI DELL'ART. 30 DEL D.LGS 165/2001 PER UN POSTO DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CAT C PRESSO IL COMUNE DI CANTAGALLO IL RESPONSABILE

Dettagli

Deliberazione n. 66 del 29 gennaio 2015

Deliberazione n. 66 del 29 gennaio 2015 Deliberazione n. 66 del 29 gennaio 2015 Direttore Generale Dr. Roberto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Direttore Amministrativo Carlo Alberto Tersalvi Direttore Sanitario Giuseppe Giorgio Inì

Dettagli

Comune di Spezzano della Sila. Provincia di Cosenza ********* CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO PER PERSONALE DI NUOVA ASSUNZIONE EX LSU/LPU

Comune di Spezzano della Sila. Provincia di Cosenza ********* CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO PER PERSONALE DI NUOVA ASSUNZIONE EX LSU/LPU Comune di Spezzano della Sila Provincia di Cosenza ********* CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO PER PERSONALE DI NUOVA ASSUNZIONE EX LSU/LPU TEMPO DETERMINATO (26 ore settimanali) C O N FINANZIAMENTO DEL

Dettagli

Città Metropolitana di Firenze

Città Metropolitana di Firenze Comune dii Empollii Città Metropolitana di Firenze Avviso di Mobilità Volontaria - ex articolo 30 D.Lgs 165/2001 per la copertura di n. 1 posto a tempo pieno e indeterminato di Istruttore Tecnico Direttivo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SENIGALLIA SUD - BELARDI SENIGALLIA - ANIC Prot. n. : 4480 data, 27/10/2014

ISTITUTO COMPRENSIVO SENIGALLIA SUD - BELARDI SENIGALLIA - ANIC Prot. n. : 4480 data, 27/10/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO SENIGALLIA SUD - BELARDI SENIGALLIA - ANIC849002 Prot. n. : 4480 data, 27/10/2014 Oggetto: contratto individuale di lavoro a tempo determinato stipulato tra il Dirigente scolastico

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AA.GG-FINANZIARIO-P.ISTRUZIONE DETERMINAZIONE N. 455 DEL 2/09/2015

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AA.GG-FINANZIARIO-P.ISTRUZIONE DETERMINAZIONE N. 455 DEL 2/09/2015 COMUNE DI OSTIGLIA Via Gnocchi Viani, 16 46035 Ostiglia (MN) Provincia di Mantova DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AA.GG-FINANZIARIO-P.ISTRUZIONE DETERMINAZIONE N. 455 DEL 2/09/2015 ORIGINALE

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA' ESTERNA PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE A TEMPO PIENO E INDETERMINATO CATEGORIA C

AVVISO DI MOBILITA' ESTERNA PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE A TEMPO PIENO E INDETERMINATO CATEGORIA C www.comune.bottanuco.bg.it mail: comune.bottanuco@tin.it p.e.c. : comune.bottanuco@postecert.it AVVISO DI MOBILITA' ESTERNA PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE A TEMPO PIENO E INDETERMINATO

Dettagli

DETERMINAZIONE. Centro di responsabilità: Direttore Generale. Centro di costo: C1 Polizia Municipale e sicurezza del traffico

DETERMINAZIONE. Centro di responsabilità: Direttore Generale. Centro di costo: C1 Polizia Municipale e sicurezza del traffico DETERMINAZIONE Centro di responsabilità: Direttore Generale Centro di costo: C1 Polizia Municipale e sicurezza del traffico Determinazione n. 85 del 28 dicembre 2007 OGGETTO: SELEZIONE PUBBLICA, PER SOLI

Dettagli

Schema di CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO

Schema di CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO COMUNE DI BRENTONICO PROVINCIA DI TRENTO Rep. Atti privati n. Schema di CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO L anno duemilasedici, il giorno del mese di aprile nella sede della Segreteria generale del

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI DIRIGENTI E DI ESPERTI AD ALTA SPECIALIZZAZIONE PROVINCIA DI PADOVA N. 4 7

REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI DIRIGENTI E DI ESPERTI AD ALTA SPECIALIZZAZIONE PROVINCIA DI PADOVA N. 4 7 I R E G O L A M E N T I P R O V I N C I A L I N. 4 7 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI DIRIGENTI E DI ESPERTI AD ALTA SPECIALIZZAZIONE Approvato con D.G.P. 27.07.2009

Dettagli

COMUNE DI RAVELLO Provincia di Salerno Stazione di Soggiorno e Turismo CITTÀ DELLA MUSICA

COMUNE DI RAVELLO Provincia di Salerno Stazione di Soggiorno e Turismo CITTÀ DELLA MUSICA Ravello, lì 1 giugno 2015 COMUNE DI RAVELLO DECRETO SINDACALE N. 08 DEL 01/06/2015 Oggetto: Conferimento incarico di Responsabile del Servizio Edilizia Privata all ing. Gabriella Pizzolante, con contratto

Dettagli

Comune di CASTELVETERE IN VAL FORTORE Provincia di BENEVENTO DECRETO SINDACALE

Comune di CASTELVETERE IN VAL FORTORE Provincia di BENEVENTO DECRETO SINDACALE Comune di CASTELVETERE IN VAL FORTORE Provincia di BENEVENTO Prot. n. 51 Albo Pretorio n. t..del 3-01- 2017 DECRETO SINDACALE N. 02 DELLO 03/01/2017 Oggetto: NOMINA RESPONSABILE SETTORE TRIBUTI PERIODO

Dettagli

COMUNE DI MILAZZO 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo

COMUNE DI MILAZZO 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo Pubblicità Notizia ex art. 18 della L.R. n. 22/2008 e S.M.I. ESTRATTO Estremi del provvedimento: Determina Dirigenziale n.

Dettagli

COMUNE DI SANT AMBROGIO DI VALPOLICELLA PROVINCIA DI VERONA Affari Generali- Ufficio Personale

COMUNE DI SANT AMBROGIO DI VALPOLICELLA PROVINCIA DI VERONA Affari Generali- Ufficio Personale Prot.2011 /6363 lì 20/05/2011 A tutti i Comuni della Provincia di Verona LORO INDIRIZZI EMAIL - AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA PER UN POSTO DI CATEGORIA GIURIDICA C, PROFILO PROFESSIONALE AGENTE DI POLIZIA

Dettagli

COMUNE DI ALANNO (PROV. PE) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI N. 152 del Reg.

COMUNE DI ALANNO (PROV. PE) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI N. 152 del Reg. COMUNE DI ALANNO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI N. 152 del Reg. DATA: 28/07/2014 OGGETTO: PROCEDURE DI MOBILITÀ, PER TITOLI E COLLOQUIO FINALIZZATE ALL ASSUNZIONE PART-TIME

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 129

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 129 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 129 OGGETTO: Dipendente Sig.ra B.D.R. Istruttore Amministrativo Categoria C Posizione economica C2 Collocamento

Dettagli

IL RESPONSABILE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI GENERALI

IL RESPONSABILE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI GENERALI AVVISO PUBBLICO DI MOBILITÀ ESTERNA, ai sensi dell'art. 30 del D.Lgs. n. 165/2001 per la copertura di n. 1 POSTO COME COLLABORATORE PROFESSIONALE TECNICO-MANUTENTIVO categoria giuridica B3, a tempo pieno

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA Prot. n. 18810/C1 Roma, 27/11/2012 Oggetto: contratto individuale di lavoro a tempo determinato per l assunzione relativa al profilo di MODELLO VIVENTE stipulato tra: l Accademia di Belle Arti di Roma,

Dettagli

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Ufficio Urbanistica-Edil.Priv. SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA ORIGINALE n. Generale 95 del 14/02/2012 DETERMINA N. 3 DEL 14/02/2012 Oggetto: ASSUNZIONE

Dettagli