Marco Valerio Ricci. è tutto perfetto così com è. Come vivere una vita felicemente Extra-Ordinaria con il metodo D-K.a.l.t.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Marco Valerio Ricci. è tutto perfetto così com è. Come vivere una vita felicemente Extra-Ordinaria con il metodo D-K.a.l.t."

Transcript

1 C Marco Valerio Ricci è uno dei trenta Licensed Master Trainer in PNL al mondo riconosciuti da Richard Bandler, di cui dal 2005 è uno degli assistenti internazionali. Certificato come Licensed NHR Master Practitioner e come Licensed DHE level 3, è il creatore del modello D-K.a.l.t. Yourself Coaching, per il cambiamento personale profondo attraverso l applicazione al Coaching dei modelli della PNL e dell ipnosi per l alterazione degli stati di coscienza. Dal 2002 presiede l Accademia dei Coach, società di ricerca, sviluppo e erogazione di modelli di Coaching e Training di eccellenza per il business, la vita e lo sport. Il sito web di riferimento è è tutto perfetto così com è he cosa fa la differenza tra chi, dopo un percorso di Coaching, consegue un cambiamento radicale nei propri atteggiamenti e chi invece non riesce a far sua, in modo definitivo, una nuova modalità di pensiero, cioè un nuovo livello di consapevolezza capace di condurre a un autentico benessere? Il metodo di Coaching D-K.a.l.t. Yourself, illustrato in questo libro, nasce dalla ricerca e dalle sperimentazioni di Marco Valerio Ricci proprio per dare una risposta a questa incalzante e sempre più diffusa esigenza di cambiamento interiore: oggi come non mai le persone vivono con frustrazione il loro bisogno di realizzazione personale; neppure l impegno costante, l idea che «se vuoi, puoi» e la motivazione personale sembrano essere efficaci. Cambiare il proprio destino è davvero possibile? Per Marco Valerio Ricci, sì. Il metodo D-K.a.l.t. Yourself Coaching, che utilizza gli strumenti della PNL e ha un approccio di tipo strutturale alla persona considerata, seguendo la visione olistica, come un tutt uno di corpo-mente-spirito in sinergia, che va «liberato» dai pesanti condizionamenti portati dalla società, propone un percorso di sviluppo e di crescita personali basato su uno schema ricorrente, fatto di domande, brevi induzioni, utili riflessioni, approfondimenti stimolanti ed esercizi di facile esecuzione, che consentono a chi lo sperimenta di essere regista della propria evoluzione. A testimonianza dei positivi riscontri del metodo, completano il manuale tre esperienze di Coaching condotte con successo sulla base del modello D-K.a.l.t. Yourself Coaching, una in ambito personale, una in ambito aziendale e una in ambito scolastico. M.V. Ricci «Il mio suggerimento è di dare una lettura attenta al libro di Marco Valerio Ricci, ne rimarrete deliziati e leggendolo vi ritroverete con nuove abilità.» Dr Richard Bandler, co-creatore della PNL Marco Valerio Ricci membro del team internazionale degli assistenti di Richard Bandler I S B N Come vivere una vita felicemente Extra-Ordinaria con il metodo D-K.a.l.t. Yourself Coaching 17,00 Iva assolta dall Editore

2 L opinione di Richard Bandler sul libro che state per leggere Marco Valerio Ricci ha scritto un libro su come fare Coaching, a te stesso e agli altri. Non una nuova idea, ma un nuovo modo di affrontare il Coaching. Marco Valerio è stato mio studente e mi fa da assistente nei miei seminari da molti anni. Nel suo nuovo libro adesso propone una prospettiva interamente nuova su come ottenere il cambiamento in tempi rapidi. E in maniera agevole, non con un introspezione che dura all infinito. Il mio suggerimento è di dargli una lettura attenta, ne rimarrete deliziati e leggendolo vi ritroverete con nuove abilità. Dr Richard Bandler co-creatore della PNL

3 Per il metodo D-K.a.l.t. Yourself Coaching: copyright Marco Valerio Ricci Foto di copertina: copyright Riccardo Magni Copyright 2015 Anteprima Anteprima è un marchio di Il Quadrante s.r.l. Il Quadrante s.r.l. corso Re Umberto Torino Prima edizione: marzo 2015 ISBN

4 Marco Valerio Ricci È TUTTO PERFETTO COSÌ COM È Come vivere una vita felicemente Extra-Ordinaria con il metodo D-K.a.l.t. Yourself Coaching Prefazione di Gabriel Guerrero

5

6 Prefazione di Gabriel Guerrero Marco Valerio Ricci è stato sempre all avanguardia della tecnologia della Programmazione Neuro Linguistica (PNL o, in inglese, NLP). Negli anni ha sviluppato con costanza ciò che funziona in maniera migliore sia per i suoi studenti che per i suoi clienti. Nel suo lavoro si prende cura di loro ed è per questo che mira a ottenere cambiamenti di lungo termine e non solo «soluzioni rapide». Lo conosco da molti anni e lo considero un Coach estremamente abile e una grande persona. Tutti dovrebbero imparare dai suoi insegnamenti e questo libro è probabilmente la migliore opportunità per farlo in maniera accessibile e poco dispendiosa. Raccomando molto raramente Trainer di PNL, o addirittura Master Trainer in PNL, poiché nella mia carriera ho sviluppato standard qualitativi così alti che la maggior parte fallisce nel passare il mio esame per la verifica della loro qualità: e tuttavia Marco Valerio Ricci lo fa brillantemente, lui è uno dei pochissimi di cui raccomando il lavoro. In questo libro troverete un modello particolarmente efficace delle applicazioni della PNL e dell ipnosi conversazionale al Coaching. Questa è una vera novità, in quanto per la prima volta non solo troverete le tecniche per il lavoro di cambiamento personale, ma avrete una mappa efficace che vi dirà

7 6 È TUTTO PERFETTO COSÌ COM È passo dopo passo a che punto siete del viaggio lungo il percorso che vi porterà nella direzione della vita che desiderate. In più, se lavorate come professionista del Coaching o della Programmazione Neuro Linguistica, avrete la possibilità di accedere al cervello, alle strategie e ai modi per sviluppare il processo di Coaching di uno dei più efficaci Master Trainer che potete trovare sul mercato. Se voi volete diventare efficaci come professionisti del cambiamento delle persone, e della loro maniera di raggiungere i loro obiettivi, scegliete Marco Valerio come vostro mentore e leggete le pagine di questo libro. Vi godrete il viaggio come se fosse il vostro primo viaggio e lo stesso varrà per i vostri clienti. Bon voyage! Gabriel Guerrero Gabriel Guerrero è stato co-trainer di Richard Bandler dal 2001 al Ha sviluppato il modello della Psicologia Trasformazionale Generativa. È autore di due libri pubblicati in Italia, entrambi nel 2009: Disegnando il tuo destino e Trasformazione profonda, editi da NLP Italy-Alessio Roberti Editore. Il suo sito internet è

8 IO CREDO F Io credo in un mondo nuovo, nell armonia con l universo e con ogni essere in esso presente. F Io credo che un sogno valga più di miliardi di fatti, perché il sogno crea il futuro, i fatti sono sogni già stati. F Io credo che ogni uomo sia nato libero e che nessuno abbia il diritto di limitarlo o imprigionarlo. F Io credo che le prigioni della mente siano di gran lunga più dure e terribili di quelle reali. F Io credo che ogni uomo possa essere libero veramente solo quando sa essere libero dentro di sé. F Io credo nella libertà della conoscenza pura, senza preclusioni, senza dogmi. F Io credo nell uomo come specchio dell universo e di ogni altra cosa che lo compone. F Io credo che l universo sia il riflesso della nostra coscienza.

9 8 È TUTTO PERFETTO COSÌ COM È F Io credo che la libertà sia tutto solo quando siamo liberi dal suo sottile inganno che ci rende schiavi. F Io credo che tutto ciò che esiste nell universo sia generato dalla forza creatrice dell amore e che solo quando questa finisca compaia la morte. F Io credo che conoscere sia il giusto seguito del credere e che renda realtà le basi delle credenze. F Io credo nel potere delle emozioni e nella libertà dell individuo (di esserne padrone). F Io credo che tu puoi essere qualunque cosa desideri fortemente a patto che tu lo desideri con il giusto stato interiore.

10 Introduzione Qual è la differenza che fa davvero la differenza tra chi, dopo un percorso di Coaching, consegue un cambiamento radicale nei propri atteggiamenti e nei diversi aspetti di vita e chi invece non riesce a far sua, in modo definitivo, una nuova modalità di pensiero, un nuovo livello di consapevolezza che porti a un vero benessere? Questa domanda me la sono portata dietro per parecchi anni, dal lontano 1998, quando iniziai la professione di Coach. E rimase a farmi compagnia anche quando ebbi l onore di lavorare al fianco di alcuni Coach di livello mondiale, di alcune delle massime autorità riconosciute nell ambito del cambiamento e della trasformazione personale, financo quando entrai a fare parte del team degli assistenti internazionali di Richard Bandler, il co-creatore della Programmazione Neuro Linguistica (PNL). Ho sempre interpretato la mia professione come una vocazione al servizio degli altri e il mio più grande obiettivo è sempre stato quello di aiutare le persone in modo concreto, lasciando un segno indelebile nelle loro vite, in modo da renderle autonome, non più dipendenti dalle problematiche che le avevano portate a rivolgersi a me. Mi accorgevo che spesso alcune persone, anche dopo un

11 10 È TUTTO PERFETTO COSÌ COM È percorso di Coaching, nonostante incoraggianti risultati iniziali, non sempre riuscivano a mantenere nel tempo i cambiamenti che avevano ottenuto. L abitudine a pormi domande e a cercare come migliorare ciò che conoscevo già mi portò a chiedermi cosa mancasse negli approcci che mi erano stati insegnati e quali fossero le sottili differenze che fanno la differenza quando si tratta del cambiamento umano. Andando avanti nella ricerca, e con l esperienza data dall aver lavorato con migliaia di persone, mi sono reso conto che i loro cambiamenti non erano strutturali e cosa ancora più importante non riuscivano a estenderli agli altri ambiti della loro vita. Ho sempre creduto che una persona che segue un percorso di Coaching non debba tornare due volte dal Coach (soprattutto se si tratta di lavorare per raggiungere lo stesso obiettivo!). Per trovare conferma a questa mia tesi, a partire dal 2002 ho analizzato i percorsi proposti da alcune delle più importanti scuole di Coaching a livello mondiale. Ho continuato la mia ricerca tra vari approcci al cambiamento umano, alcuni dei quali risalenti a insegnamenti antichi e culture ancestrali. Ma non ho ancora trovato una risposta soddisfacente. In ciascuno di questi approcci, per quanto il loro metodo fosse valido e qualificato, esisteva sempre il rischio che la persona ricadesse nelle stesse problematiche. E allora ho deciso di fare un indagine sul campo e di osservare quali meccanismi erano stati attuati dalle persone che avevano ottenuto cambiamenti durevoli. Ancora una volta, mi sono domandato quale sia la differenza che fa la differenza. Ebbene sono sempre più convinto che la differenza che fa la differenza stia in alcune sfumature, che poi tanto sfumature non sono. È nato così il metodo D-K.a.l.t. Yourself. Devo ammettere che non l ho creato io, il mio merito grande o me-

12 INTRODUZIONE 11 no lo dirà il futuro è di averlo «scoperto». Esso è il frutto di un attenta analisi di case-histories positive, di cui io ho semplicemente codificato i passaggi che portano a un cambiamento duraturo. Questo libro nasce per far conoscere questo modello a tutte le persone alla ricerca di un cambiamento reale e a tutti quei Coach o aspiranti tali il cui principio etico consiste nel dare un servizio completo, strutturato e veramente utile nel tempo. Il metodo D-K.a.l.t. Yourself ha un approccio strutturale, cioè va a lavorare sulla dimensione interiore della persona, che considera secondo un approccio olistico: corpo, mente e spirito viaggiano sullo stesso piano. Fortunatamente sono stato prima un Coach e poi ho studiato a lungo la PNL (nel lontano 1990 il mio allenatore di nuoto negli Stati Uniti la utilizzava con me, ma all epoca io non avevo ancora iniziato a studiarla...). Questa è una precisazione a cui tengo molto. Troppe persone confondono la PNL con il Coaching. In realtà sono due discipline con approcci diversi: la PNL è uno strumento estremamente efficace da utilizzare nell ambito del Coaching, ma va distinto da esso, in quanto l una e l altro si basano su concetti teorici e basi metodologiche profondamente differenti. Il modello D-K.a.l.t. Yourself è un modello di Coaching all interno del quale si trovano anche elementi di PNL. Esso vuole farti diventare il miglior Coach possibile e farti acquisire una visione d insieme con le persone con cui interagisci, in modo che tu possa avere un impatto profondo e duraturo sulla loro esistenza. L espressione «D-K.a.l.t.» è un acronimo, la sua pronuncia richiama il suono «de-cult» («cult» in inglese significa «culto») e vuole suggerire il messaggio di «togliere» i culti dalla

13 12 È TUTTO PERFETTO COSÌ COM È mente delle persone. Cosa sono i culti? Sono le idee, i pensieri, le concezioni (credenze o convinzioni radicatesi culturalmente nella nostra società, e di cui la persona il più delle volte non ha consapevolezza). «Togliere» questi culti dalla tua mente è l unica soluzione per ritrovare il tuo Sé autentico. E quando ri-scoprirai veramente chi sei, saprai anche dove vuoi andare e sarai libero di farlo nel modo migliore, in base ai tuoi talenti e conscio delle tue debolezze. Il mio desiderio è che questo libro, scritto per accompagnare i lettori nella crescita (attraverso il percorso di Trance- Formazione D-K.a.l.t. Yourself Coaching), sia anche un ausilio per chi è già Coach e vuole portare la sua professionalità a un livello più alto, più completo, caratterizzato da un approccio che consideri insieme il corpo, la mente e lo spirito. Questo testo è una sintesi estrema del corso sul metodo D-K.a.l.t. Yourself che ho strutturato negli anni e che tengo personalmente. Se vuoi avere maggiori informazioni, ti invito ad andare sul sito dell Accademia dei Coach, all inidirizzo: Buona lettura!

14 Istruzioni per l uso Iniziamo col dire che cosa non è questo libro. Questo libro non spiega come funziona la Programmazione Neuro Linguistica (PNL), perché suppongo che tu, se sei un lettore che ha scelto consapevolmente questo testo, sappia già che cos è. Allo stesso tempo è scritto in modo che anche il neofita possa leggerlo tranquillamente, traendone beneficio e, se crede, andando ad approfondire gli argomenti specifici su altri testi. Qui do solo alcuni concetti chiave della PNL, utili per l apprendimento del mio metodo. Alcune tecniche di PNL sono solo citate, ma non spiegate nella loro esecuzione. Puoi comunque aiutarti nella lettura utilizzando i glossari che trovi alla fine di ogni capitolo, dove troverai spiegati in sintesi alcuni principi o termini specifici. E ora diciamo quello che questo libro è. Il libro è un percorso di crescita personale. La struttura dei capitoli e la loro sequenza richiama la metafora del viaggio. È il viaggio che farai con me, pagina dopo pagina. Decolleremo insieme, cominceremo a librarci nell aria e, infine, una volta che la meta sarà visibile, atterreremo. Scoprirai di non essere più la stessa persona che ha iniziato la lettura. Ma non voglio anticiparti nulla adesso, è una scoperta che desidero tu faccia in maniera graduale.

15 14 È TUTTO PERFETTO COSÌ COM È Ogni capitolo inizia con una domanda, che ti sarà di stimolo per riflettere su un determinato tema. Successivamente ti proporrò una breve induzione, che ha lo scopo di alterare il tuo stato di coscienza al fine di renderlo più adatto a lavorare sul tema trattato. Sappi che qualsiasi cambiamento arriva solo nel momento in cui entri nel giusto stato interiore per effettuarlo. Durante la lettura dell induzione, noterai la ripetizione di alcuni puntini di sospensione: quando li trovi, fai un profondo respiro e immagina di leggere le parole con una voce calma e rilassata. Seguiranno poi alcune riflessioni, accompagnate da esercizi. Ti suggerisco di svolgere gli esercizi a mano a mano che li incontrerai: in questo modo avranno la loro massima utilità. Puoi trovare altro materiale utile sul sito Ti basterà scrivere la username e la password che trovi a p. 238 e accedere al download gratuito per scaricare il riassuntivo degli esercizi e altro materiale utile alla tua crescita personale. Se ti occupi di Coaching a livello professionale, potrai somministrare gli stessi esercizi ai tuoi clienti, a patto di citare la fonte del materiale che offri. Se invece stai leggendo il testo per la tua crescita personale, potrai rifarli da solo in un secondo momento, dopo aver terminato il libro, ogni qual volta lo riterrai opportuno. Nella seconda parte del libro e in misura maggiore sul sito ho scelto di presentare una serie di esperienze che sono il risultato del lavoro effettuato da alcuni Coach certificati secondo il mio modello, i quali hanno applicato il metodo D-K.a.l.t. Yourself nell approccio con i loro clienti. Voglio che sia ben chiaro che questo libro è rivolto a due tipologie di utenti ed è altrettanto efficace per entrambi:

16 ISTRUZIONI PER L USO 15 la persona che si avvicina al D-K.al.t. Yourself Coaching per affrontare un percorso di crescita personale, anche se mossa da una semplice curiosità di scoprire cosa sia il mondo del Coaching con la PNL; il professionista del Coaching, o la persona che lo vuol diventare, che desidera attingere dall esperienza di uno dei Coach con maggiore esperienza in Italia, con oltre ore di Coaching erogate, a partire dal lontano Il libro è incentrato sulla crescita personale del lettore, nella profonda convinzione che nessuno possa dirsi Coach se non ha affrontato le sfide della sua vita, grazie all applicazione delle stesse modalità e degli stessi strumenti di cui successivamente farà uso con i suoi clienti. In alcuni passaggi mi sono permesso di sottolineare, a uso e consumo di chi è già un professionista del settore, la necessità di prestare particolare attenzione ad alcuni concetti che possono risultare particolarmente utili in ambito professionale. Che tu faccia parte di una categoria o dell altra, il mio augurio è che tu tragga tutti i benefici possibili da questa lettura e dall applicazione su te stesso del processo che illustra. La terminologia che ho usato ti permetterà di notare i cambiamenti in te a mano a mano che diventerai sempre più competente, su te stesso e sulle specifiche modalità del metodo. Fin qui le mie parole, adesso tocca a te! Buona avventura. Buon divertimento!

17

18 È TUTTO PERFETTO COSÌ COM È A Ugo e Franca Maria, i miei genitori, fonti di insaziabile curiosità per la vita. A Myriam, compagna di vita, per il sostegno nel crescere insieme. A Bianca Sofia e Valerio Mattia, ali a sostegno della mia creatività. Al genio di Richard Bandler per aver aperto nuove porte al benessere umano.

19

20 Capitolo 1 Il viaggio ha inizio La metafora del cambiamento nel Coaching. Perché farlo Quando inizia un viaggio? Molti rispondono: al momento della partenza. Altri: nel momento in cui si inizia a progettarlo, raccogliendo tutte le informazioni necessarie per poterlo preparare, svolgere e portare a termine. In realtà un viaggio inizia nel momento in cui si genera l emozione che produce la spinta interiore a sognare di viaggiare. È un emozione che genera a sua volta curiosità, voglia di evasione, desiderio di ricerca interiore o materiale: tutti elementi che poi saranno realizzati attraverso l effettivo compimento del viaggio. Fai questo esperimento. Immagina di non essere dove sei, con il libro in mano... adesso... immagina semplicemente di essere... magari su una spiaggia... in riva al mare... e di sentire... il tepore del sole sulla tua pelle... di vedere l acqua cristallina, e ascoltare il rumore delle onde... che lentamente arrivano sulla spiaggia e cullano la tua mente... in uno stato di rilassamento e di benessere... Puoi scegliere di sederti... adesso, sulla sabbia... e percepisci la sensazione del calore... mentre noti che trasmette tranquillità e piacevolezza a tutto il tuo corpo... E in questo momento... inizi a notare che... queste emozio-

21 20 È TUTTO PERFETTO COSÌ COM È ni che senti... e che provi... portano la tua mente sempre più lontano... dal luogo in cui sei ora... Anche se una parte... più razionale della tua mente... sa che sei ancora qui... e quando vuoi puoi tornare... notando che hai la consapevolezza... che la chimica del tuo corpo è già in uno stato diverso... uno stato che puoi portare con te ogni volta che prenderai in mano questo libro. Adesso voglio proporti una riflessione. Cosa hai provato leggendo il paragrafo precedente? Potresti aver percepito la sensazione di essere in viaggio durante questo percorso di immaginazione: non è così? Probabilmente hai richiamato alla mente determinate sensazioni ed emozioni che hai già provato, magari quando eri in vacanza, su una spiaggia. Eppure non ti sei mosso dal posto in cui stai leggendo. La cosa interessante, al di là della visualizzazione attraverso cui sei stato accompagnato a vivere questa esperienza, è che in te è cambiato qualcosa a livello fisiologico. La chimica del tuo corpo era differente rispetto a qualche istante prima. E probabilmente lo è ancora adesso... non è vero? In più, adesso, ci sono buone probabilità che una parte della tua mente richiami queste sensazioni ogni volta che prenderai in mano questo libro, potrebbe perfino aumentare la tua voglia di leggerlo! Cos è questa emozione che ti ha permesso di viaggiare? È ciò che viene definita, con più forza e con un termine che tante volte ha una valenza quasi svilente, «motivazione». Se non c è un motivo per compiere un azione, se non veniamo mossi interiormente da una e-mozione (dal latino e- moveo, «muovere da»: qualcosa che ci smuove e ci porta a un passaggio di stato, dapprima interiore), non abbiamo la forza per compiere ciò che desideriamo o quanto abbiamo de-

22 I. IL VIAGGIO HA INIZIO 21 ciso di intraprendere o realizzare. Questa è la ragione per cui in tanti approcci viene quasi esasperato il concetto di motiv-azione, ovvero del motivo per cui agire: perché se manca quello, manchiamo della spinta a fare tutto. Di certo, nel nostro viaggio come Coach che studiano per migliorarsi ed essere più efficaci, non ci limiteremo solo all aspetto motivazionale della professione, ma allo stesso tempo dobbiamo sapere che non ne possiamo prescindere. È evidente che nel nostro esempio abbiamo costruito la motivazione ad arte, senza che fosse direttamente collegata all argomento al quale poi l abbiamo associata. Da un viaggio a un libro c è comunque un certo numero di passaggi! Ma lo abbiamo fatto sfruttando alcune capacità del cervello umano che scoprirai approfondendo gli argomenti di questo volume. A proposito di motiv-azione, mi piacerebbe chiederti: cosa ti ha spinto a intraprendere la lettura di questo libro? Se questo libro implica un percorso, allora esso è paragonabile a un viaggio, quindi è lecito aspettarsi che esso ci porti da qualche parte. Io ho ben chiaro il motivo che mi ha portato a scriverlo, sono consapevole dell emozione che mi ha mosso e che mi ha permesso di individuare un obiettivo. E tu? Perché lo stai leggendo? Dove vuoi che questo libro ti conduca? Vuoi migliorare i tuoi risultati in qualche ambito specifico della tua vita? Vuoi acquisire maggiore fiducia in te stesso? Vuoi ampliare le tue conoscenze in materia di Coaching? Il modo migliore per comprendere la tua motiv-azione è chiederti perché vuoi viaggiare. Nel momento in cui ti porrai la domanda, ti accorgerai che stai ricercando «qualcosa», di materiale oppure di spirituale. Se poi indagherai un po meglio, allora noterai che qualsiasi sia il tuo «motivo» in

23 22 È TUTTO PERFETTO COSÌ COM È realtà esso si potrà ricondurre alla ricerca di uno «stato interiore», al raggiungimento di qualcosa di più profondo del semplice e solo «obiettivo esteriore». Infatti, anche se il tuo obiettivo è qualcosa di concreto, misurabile e materiale, in realtà tu stai cercando quello che questo «qualcosa» (concreto, misurabile e materiale) può darti a livello di stato d animo. Per farti capire meglio cosa intendo, ti faccio tre esempi, ciascuno legato a uno specifico ambito di interesse: business, sport, life. Nel business è facile che l obiettivo possa essere definito in termini di guadagno. Un capo-azienda, un libero professionista che si rivolgono a un Coach vogliono essenzialmente aumentare i propri ricavi. A chi non fa comodo avere più soldi? Ma il piacere che proviamo quando pensiamo ai soldi non è dato dall immagine di tante banconote colorate con l effigie di personaggi famosi. L emozione positiva che percepiamo è dovuta a quello che sappiamo di poter ottenere grazie a essi. Per esempio: una vacanza. E che cos è una vacanza? È un emozione. Oppure: una casa. In questo caso i soldi infondono sicurezza: la sicurezza di avere un tetto sotto il quale dormire, mangiare, rilassarsi con la propria famiglia. E anche nel caso in cui l obiettivo dell intervento di Business Coaching non fosse esplicitamente legato alla sfera economica bensì, ad esempio, a un avanzamento di carriera, è altrettanto chiaro che il motivo che spinge a tale desiderio è l emozione che una promozione può darci: ammirazione e rispetto da parte dei colleghi? Maggiore autostima o fiducia in noi stessi? Di certo, non stiamo desiderando una targhetta sulla porta dell ufficio o un segnaposto sulla scrivania. Lo stesso avviene nell ambito life. La persona che deside-

24 I. IL VIAGGIO HA INIZIO 23 ra migliorare la propria vita di coppia, o più in generale le proprie capacità socio-relazionali, in realtà è alla ricerca di un avventura, di un coinvolgimento emotivo, di un occasione di crescita e confronto, della condivisione di sensazioni o passioni. E non stiamo parlando solo di «certe» passioni... E nello sport? Ti sei mai chiesto perché il derby è la più importante delle partite della stagione? Perché ci sono in gioco emozioni che vanno oltre la conquista di una vittoria o di una migliore posizione in classifica. C è in ballo l onore cittadino, il desiderio di sentirsi la parte migliore della propria città, una sorta di rivalità nella rivalità che, a volte, può far passare in secondo piano i risultati sportivi fino a quel momento. Lo scontro con la fazione opposta della stessa comunità fa sì che gli atleti accedano a risorse di gran lunga più potenti e più forti che in altre partite. A volte si salva una stagione vincendo il derby e ci sono squadre che si esaltano e magari vincono sulla squadra più forte. Tutto questo dimostra che un risultato esteriore in realtà ha valore solo in quanto ha un riflesso interiore. Senza questo riflesso, una conquista esteriore non sarebbe un risultato! Nell individuare un obiettivo, è importante che la persona dia un significato positivo a ciò che andrà a fare perché solo in questo modo potrà mettere in gioco se stessa, rendersi protagonista «attiva» del proprio cambiamento, e percepire nel cambiamento un vantaggio (un emozione positiva) e non una semplice «assenza» di svantaggio (come nel caso in cui impostasse un obiettivo con una finalità meramente privativa, come smettere di soffrire, o di arrabbiarsi). Ti sei mai chiesto come mai tante persone iniziano una dieta, la portano avanti per un certo periodo con regime ferreo, ottenendo pure discreti risultati, fino a quando poi capita che

25 24 È TUTTO PERFETTO COSÌ COM È un giorno sono invitati a una cena di lavoro o alla festa di un caro amico alla quale non possono rinunciare e allora decidono di sgarrare: «Mi concederò vino e dolce, ma solo per questa sera», si dicono. Ma da quel momento in avanti si ritroveranno a non avere più la capacità né la volontà di riprendere il ferreo regime alimentare che avevano seguito così rigidamente. Perché? Lo sgarro di un giorno diventa l alibi per rendere «lecita» l infrazione, ritornando alle errate abitudini di prima. Come mai? Il motivo è che quando queste persone hanno deciso di mettersi a dieta, non hanno cercato in profondità il vero perché del loro obiettivo, la loro motiv-azione positiva. Alla fine il palato ha avuto la meglio. La golosità del hic et nunc è stata più forte di uno sfocato senso di benessere futuro, mai realmente immaginato e visualizzato nei dettagli né soprattutto nei risvolti positivi. Fai attenzione e rifletti su questo. Se il tuo perché è abbastanza profondo (se riesci a legarlo a un emozione forte e piacevolmente desiderabile), allora non solo troverai il «come», ma continuerai a perseverare fin quando arriverai all obiettivo. Un Coach efficiente deve sempre fare attenzione a che la persona sia focalizzata sullo scopo interiore, e non solo su quello esteriore, poiché lo scopo interiore è quello che mantiene la motivazione fino alla fine del percorso. E allora, come possiamo accedere, e far accedere i nostri clienti, al giusto livello di motivazione nel percorso attraverso il quale vogliono essere guidati? La risposta, per qualsiasi persona esperta di comunicazione e un Coach deve necessariamente esserlo... o almeno impegnarsi a diventarlo! è attraverso le domande. Un D-K.a.l.t. Coach efficace deve saper padroneggiare la linguistica del porre domande potenti e stimolanti, deve sa-

26 I. IL VIAGGIO HA INIZIO 25 persi destreggiare attraverso le conoscenze legate alla fisiologia umana. Inoltre, deve essere consapevole di come, grazie agli strumenti della PNL e all applicazione sul campo dell NHR 1, egli può letteralmente immergere i circuiti neurali del cliente nello stato necessario ad associare un alto e profondo livello di motivazione «fisiologica» a quanto il cliente stesso chiede di raggiungere. Per sviluppare la capacità di svolgere questo compito e imparare a porre la giusta domanda al momento opportuno, invito chi non fosse così pratico del concetto e dello strumento del meta-modello classico a rivederlo e ad approfondirlo fino a padroneggiare l abilità di meta-modellare il proprio interlocutore. Nel momento in cui il cliente si presenta davanti a noi, spesso non ha un obiettivo preciso, specifico e definito sulla scala dei tempi: quello che, usando il gergo della PNL si chiama «Obiettivo Ben Formato» (come definito da Richard Bandler nel suo Guide to Trance-formation). Come abbiamo appena visto, molto spesso il nostro interlocutore ha in mente un emozione che vuole o non vuole più vivere, oppure immagina un generico stato da raggiugere o, ancora, ci presenta un desiderio di cambiamento a dir poco vago. Fin dalle prime battute, il ruolo del Coach è quello di aiutare «silenziosamente», in maniera non evidente, il suo interlocutore a riconoscere e definire che cosa egli vuole da lui. Negli anni ho elaborato un modello evoluto dell «Obiettivo Ben Formato», che ho battezzato PURE SMART (dalle ini- 1 La Neuro-Hypnotic Repatterning (NHR) è la tecnologia creata da Richard Bandler che sfrutta i processi dell ipnosi per ristrutturare i percorsi corticali.

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE di Claudio Belotti Self Help. Allenamenti mentali da leggere in 60 minuti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-426-0 Introduzione... 4 COME ESSERE

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

> RICERCA & FORMAZIONE < RAPPORT & SINTONIA

> RICERCA & FORMAZIONE < RAPPORT & SINTONIA RAPPORT & SINTONIA 1 RAPPORT Il termine rapport indica che esiste o che si è stabilita una reciproca comprensione tra due o più persone. Il sinonimo per tale concetto è sintonia o feeling. Per rapport,

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

CIO CHE SPINGE L UOMO

CIO CHE SPINGE L UOMO CIO CHE SPINGE L UOMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU COME PERCEPIAMO IL MONDO INTORNO A NOI COSA CI SPINGE? Cosa ci fa agire, cosa ci fa scegliere un alternativa piuttosto che un altra, cosa ci attrae e

Dettagli

FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE. Progetto di formazione

FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE. Progetto di formazione FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE Progetto di formazione Questo progetto si articola in due diversi interventi: - un corso/laboratorio per

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

IDI IRCCS Roma. CRESCERE con l EB. Elisabetta Andreoli. Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicosomatica

IDI IRCCS Roma. CRESCERE con l EB. Elisabetta Andreoli. Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicosomatica IDI IRCCS Roma CRESCERE con l EB Elisabetta Andreoli Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicosomatica EB: patologia organica che interessa l ambito fisico e solo indirettamente quello psicologico

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME. AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione

MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME. AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione Percorsi didattico-educativi Sabato 7 febbraio 2009 Dr.ssa ANNA STROPPA psicologa e psicoterapeuta dell et età evolutiva GIUSE TIRABOSCHI

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Esempi di utilizzazione dell ADVP

Esempi di utilizzazione dell ADVP Esempi di utilizzazione dell ADVP G. Cappuccio Ipssar P. Borsellino ESERCIZIO DI REALIZZAZIONE IL VIAGGIO Guida per l insegnante Questo esercizio è un modo pratico per coinvolgere l alunno nel progetto

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

RICERCA-AZIONE. l insegnamento riflessivo. Caterina Bortolani-2009

RICERCA-AZIONE. l insegnamento riflessivo. Caterina Bortolani-2009 RICERCA-AZIONE ovvero l insegnamento riflessivo Gli insegnanti sono progettisti.. riflettono sul contesto nel quale devono lavorare sugli obiettivi che vogliono raggiungere decidono quali contenuti trattare

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale?

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Come l intelligenza e l empatia, e un poco come tutte le caratteristiche che contraddistinguono gli esseri umani, anche la competenza sociale non è facile

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

Suggestopedia Moderna teoria e pratica capitolo

Suggestopedia Moderna teoria e pratica capitolo capitolo Fattori Introduzione suggestopedici alla Suggestopedia La dessuggestione Moderna delle barriere di apprendimento pag. 7 Se vuoi costruire una nave, non raccogliere i tuoi uomini per preparare

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management GESTIRE CON SUCCESSO UNA TRATTATIVA COMMERCIALE di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management OTTENERE FIDUCIA: I SEI LIVELLI DI RESISTENZA Che cosa comprano i clienti? Un prodotto? Un servizio?

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ Cognome Nome: Data: P a g i n a 2 MODALITA DI CONDUZIONE DELL INTERVISTA La rilevazione delle attività dichiarate dall intervistato/a in merito alla professione dell assistente

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING

STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING Gianna Maria Agnelli Psicologa Clinica e Psicoterapeuta Clinica del Lavoro "Luigi Devoto Fondazione IRCCS Ospedale

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Definizione e struttura della comunicazione

Definizione e struttura della comunicazione Definizione e struttura della comunicazione Sono state date molteplici definizioni della comunicazione; la più semplice e comprensiva è forse questa: passaggio di un'informazione da un emittente ad un

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto LA PROGETTAZIONE 1 LA PROGETTAZIONE Oggi il raggiungimento di un obiettivo passa per la predisposizione di un progetto. Dal mercato al terzo settore passando per lo Stato: aziende, imprese, organizzazioni,

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE Se sei una persona depressa le informazioni che verranno di seguito fornite ti aiuteranno a capire meglio la tua depressione e ad iniziare a fare qualcosa per affrontarla.

Dettagli

TECNICHE. H. Sei Cappelli per Pensare. 1. Che cos è la tecnica dei sei cappelli per pensare?

TECNICHE. H. Sei Cappelli per Pensare. 1. Che cos è la tecnica dei sei cappelli per pensare? TECNICHE H. Sei Cappelli per Pensare 1. Che cos è la tecnica dei sei cappelli per pensare? Il metodo dei sei cappelli per pensare è stato inventato da Edward de Bono nel 1980. I cappelli rappresentano

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

Chimica Suggerimenti per lo studio

Chimica Suggerimenti per lo studio Chimica Suggerimenti per lo studio Dr. Rebecca R. Conry Traduzione dall inglese di Albert Ruggi Metodo di studio consigliato per la buona riuscita degli studi in Chimica 1 Una delle cose che rende duro

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

su empatia, Liliana Jaramillo - Libro digitale GRATUITO-

su empatia, Liliana Jaramillo - Libro digitale GRATUITO- Attività e giochi su empatia, emozioni e conflitto Liliana Jaramillo - Libro digitale GRATUITO- Liliana Jaramillo Attività e giochi su empatia, emozioni e conflitto http://www.comunicazionepositiva.it

Dettagli

Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA.

Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA. Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA. Raffello Cortina, Milano 2007 Benjamin Libet Il libro di Benjamin Libet ruota intorno alla problematica della relazione fra cervello ed esperienza

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

IL RAPPORTO CON GLI ALTRI

IL RAPPORTO CON GLI ALTRI IL RAPPORTO CON GLI ALTRI Cos è la vita?, è una domanda che molti si pongono. La vita è rapporto, amici miei. Possono essere date altre risposte, e tutte potrebbero essere valide, ma al di là di tutto,

Dettagli

CHE COS E L EUTANASIA?

CHE COS E L EUTANASIA? CHE COS E L EUTANASIA? Che cosa si intende per eutanasia? Il termine eutanasia deriva dal greco: eu=buono, e thanatos=morte. Interpretato letteralmente quindi, esso significa: buona morte. Nel significato

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli