GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE"

Transcript

1 GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE Università degli Studi di Bergamo Centro per le Tecnologie Didattiche e la Comunicazione GUIDA ANALITICA PER ARGOMENTI

2 ACCESSO...2 RISORSE e ATTIVITA - Introduzione...5 RISORSE...6 Inserimento di un singolo file...6 Inserimento di più file o cartelle...8 Inserimento di una etichetta Inserimento di una pagina Inserimento di un libro Inserimento di un URL ATTIVITA Chat Compito Feedback Forum Glossario Lezione Scelta Quiz Wiki Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 1

3 ACCESSO Per collegarsi alla piattaforma digitare: Oppure nel caso fosse disponibile il link diretto al corso dalla bacheca elearning, fare clic su di esso Effettuare il login digitando il proprio indirizzo unibg completo e la password di myportal. L interfaccia del corso è formata da 3 colonne: a sinistra i link per la navigazione e l amministrazione, al centro i contenuti e a destra il modulo per la ricerca, le notizie, le attività e i prossimi eventi. Le colonne di destra e di sinistra possono essere nascoste o spostate nel dock per aumentare le dimensioni della parte centrale dei contenuti 2014 Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 2

4 Il corso è aperto in sola visualizzazione. Per iniziare subito a lavorare facciamo clic nel box di amministrazione del corso su Attiva modifica. Dopo aver attivato le modifiche notiamo che ciascun riquadro della colonna centrale presenta delle icone. Per terminare le modifiche fare clic su Termina modifica. Per cambiare/aggiungere un introduzione al primo argomento o modulo facciamo clic sull icona a forma di chiave inglese. Il modulo che si apre permette la modifica del titolo dell argomento. Togliere il segno di spunta a Utilizza il nome di default per digitare il titolo dell argomento. E possibile personalizzare l introduzione con testo, immagini, ecc. deselezionare per digitare un titolo 2014 Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 3

5 Facendo clic sull icona a forma di occhio sulla destra è possibile nascondere/visualizzare l argomento agli studenti. Portando il cursore sull icona a forma di stella e trascinando in alto o in basso è possibile spostare un argomento dalla propria posizione Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 4

6 RISORSE e ATTIVITA - Introduzione Per inserire dei materiali ad un modulo in un corso fare clic sul link Aggiungi una attività o una risorsa. Le attività consentono un interazione da parte dello studente, mentre le risorse rappresentano i materiali veri e propri. Tra le risorse più interessanti troviamo: Cartella, un raccoglitore di documenti e file Etichetta, una descrizione del modulo che appare come pagina appena sotto al titolo File, un qualsiasi documento/materiale in allegato Libro, una risorsa multipagina suddivisa in capitoli e paragrafi in cui è possibile inserire testi, immagini, link, risorse multimediali, ecc Pagina, una pagina html creata con l editor della piattaforma che può contenere testi, immagini, suoni, video, link, ecc. Url, per inserire dei collegamenti web singoli. Tra le attività, le principali sono: contemporaneamente Chat, permette un dialogo in sincrono con uno o più interlocutori Compito, consegna di un elaborato, che può avvenire per caricamento di file o usando un campo di testo nel quale digitare/incollare il testo Feedback, un sondaggio Forum, un forum di discussione Glossario, per creare elenchi di voci come un dizionario Lezione, permette l inserimento di pagine testuali con link, immagini e video creando pagine a fruizione sequenziale o con diversi percorsi 2014 Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 5

7 Pacchetto scorm per inserire dei file di tipo Scorm Quiz per la creazione di esercizi Wiki per la creazione e modifica collaborativa di pagine web studenti Workshop per la valutazione collaborativa di documenti consegnati dagli RISORSE Inserimento di un singolo file All interno del modulo desiderato, fare clic su Aggiungi una attività o una risorsa e scegliere File. Confermare su Aggiungi. Nella schermata che si apre digitare il nome della risorsa e una descrizione. E possibile trascinare un file all interno del campo Contenuto Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 6

8 In alternativa, fare clic sul link Aggiungi in alto. E possibile configurare quale sarà la modalità di apertura del file. Scegliendo automatica o embed la risorsa verrà aperta integrata nella piattaforma. Scegliendo embed la risorsa verrà aperta integrata nella piattaforma, scegliendo automatica la risorsa verrà aperta integrata nella piattaforma o nell'intera finestra del corso a seconda delle dimensioni disponibili del browser (dipende dalle dimensioni del monitor in uso) Apri permette la visualizzazione del documento nella stessa finestra del browser che si sta usando per visualizzare il corso, mentre Popup apre una nuova finestra Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 7

9 Inserimento di più file o cartelle Dal menu Aggiungi una attività o una risorsa scegliere Cartella. Assegnare un nome e una descrizione e confermare. La modalità di inserimento file è analoga a quanto visto per il singolo file, ma qui è possibile caricare più documenti. Nella barra degli strumenti della sezione Contenuto, oltre a Aggiungi, sono presenti anche i link Crea una cartella e Scarica tutto. Per creare una cartella fare clic sul relativo link, digitare un titolo e poi confermare su Crea una cartella. Per caricare i materiali in una cartella, aprire la cartella e fare clic su Aggiungi. Per spostare all interno della cartella materiali già caricati, fare clic sul file da spostare e nel menu a tendina Percorso scegliere il nome della cartella di destinazione e confermare cliccando su Aggiorna Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 8

10 Per visualizzare l alberatura dei file fare clic sull ultima icona a destra. Se è necessario mostrare i vari file direttamente nella homepage del corso scegliere l apposita voce dal menu a tendina Visualizzazione del contenuto, altrimenti selezionare In una pagina separata. Nell immagine a sinistra l alberatura dei file è visibile dalla homepage, mentre l esempio di destra mostra l opzione pagina separata Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 9

11 Homepage Pagina separata Inserimento di una etichetta Per aggiungere un testo descrittivo ad un modulo che venga visualizzato nella homepage, inseriamo la risorsa Etichetta. Digitiamo un testo. E anche possibile formattare il testo o aggiungere link, immagini, ecc attivando la relativa barra facendo clic su Visualizza/Nascondi strumento di modifica. Confermare facendo clic su Salva e torna al corso Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 10

12 L immagine seguente mostra la visualizzazione dell etichetta all interno del modulo nella homepage. Inserimento di una pagina Per creare una pagina usando l editor di testi di Moodle scegliere dal menu Aggiungi una attività o una risorsa la voce Pagina. E possibile digitare del testo, inserire immagini e collegamenti, effettuare copia-incolla sia di testo che di immagini da altre fonti Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 11

13 La pagina avrà il seguente aspetto nella homepage e al clic verrà aperta come pagina web all interno della piattaforma. Inserimento di un libro Un libro è un insieme di pagine suddivise in capitoli. Per creare un libro usando l editor di testi di Moodle scegliere dal menu Aggiungi una attività o una risorsa la voce Libro. Dopo aver inserito il titolo del libro e una descrizione è possibile scegliere l aspetto dei titoli dei capitoli. Dopo aver confermato facendo clic su Salva e visualizza, è possibile modificare il libro per aggiungere il primo capitolo Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 12

14 Sulla sinistra una barra degli strumenti permette la modifica (icona chiave inglese), l eliminazione (icona X), la visibilità (icona occhio) e l aggiunta di nuovi capitoli (icona +) Man mano che vengono aggiunti capitoli è possibile riordinarli spostandoli in alto o in basso. Terminato l inserimento dei capitoli, il libro viene visualizzato nella homepage 2014 Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 13

15 ed è possibile scorrerne i capitoli. Inserimento di un URL Per inserire un link scegliere dal menu Aggiungi una attività o una risorsa la voce URL. Digitare un nome, una descrizione e l indirizzo. E possibile definire come si aprirà la nuova pagina, se all interno della piattaforma come iframe (Embed), come link testuale che apre la pagina nella stessa finestra del corso (Apri) o se in una nuova finestra (Popup) Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 14

16 L immagine sottostante mostra un esempio di url embed in Moodle Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 15

17 ATTIVITA A differenza delle risorse, le attività consentono un azione o un interazione da parte dello studente all interno del corso, coinvolgendo quindi lo studente con una partecipazione attiva. Tutte le seguenti attività possono essere inserite attraverso il menu Aggiungi una attività o una risorsa selezionando il link alla risorsa desiderata. Chat Il modulo Chat permette agli studenti di avere una conversazione in sincrono con il docente o il tutor. E possibile definire se la chat debba svolgersi in orari predefiniti e quindi non essere accessibile dagli studenti in altri orari, oppure essere a libero accesso, nel qual caso va selezionato Senza pubblicare l orario. Questa è l interfaccia della chat. E anche possibile cambiare il tema con una visualizzazione a fumetti Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 16

18 Il docente può anche decidere se i testi delle chat terminate debbano essere visibili allo studente o no. Per effettuare questa scelta, è necessario modificare la chat inserita facendo clic sull icona a forma di chiave inglese accanto al titolo della chat. Nella schermata di modifica della chat sulla sinistra appare il pannello di amministrazione Gestione chat. Fare clic su Autorizzazioni e alla voce Leggere i log delle chat eliminare il ruolo Studente facendo clic sulla relativa X rossa. Così facendo gli studenti non potranno leggere gli storici delle chat. Nel caso siano presenti più chat in un corso, questa operazione va eseguita su ciascuna chat Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 17

19 Compito Un compito è un modulo che prevede una consegna di un documento, che può essere inviato in allegato o è possibile digitarne il testo direttamente nella form di inserimento testo di Moodle (compito online). E possibile indicare una data di scadenza e scegliere un compito con consegna multipla, in cui ogni studente può consegnare più documenti. Il docente ha una pagina di riepilogo delle consegne e può valutare i compiti; compiti e valutazioni sono visibili solo al docente e allo studente che ha inviato il compito. Nella schermata di gestione del compito si definisce data di inizio e di fine delle consegne, la tipologia di valutazione (scala da 1 a 30, da 1 a 100, ecc) e la possibilità per il docente di ricevere una in caso uno studente invii un elaborato Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 18

20 2014 Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 19

21 Feedback L attività di Feedback consente al docente di inserire un sondaggio che può essere anche anonimo, formato da varie domande personalizzate, come domande a scelta multipla, a risposta breve, Si/No, ecc. Per impostare un feedback anonimo, selezioniamo Anonimo dal campo Privacy nella schermata delle impostazioni generali del feedback. Per inserire le domande facciamo clic sull icona del feedback in modalità modifica. E possibile scegliere il tipo di domanda e scegliere se permettere le risposte vuote. Nel caso delle domande a risposta multipla, inserire ogni risposta in una riga diversa Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 20

22 Quando si visualizza l anteprima di una domanda è possibile modificarla facendo clic sull icona a forma di chiave inglese sulla destra. La visualizzazione studente riporta l aspetto seguente Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 21

23 Forum Il forum è una delle attività più importanti di un corso elearning poiché consente l interazione molti-amolti tra i partecipanti, attraverso discussioni asincrone la cui durata è prolungata nel tempo. Il forum può essere utilizzato come piazza virtuale per consentire la conoscenza tra i partecipanti, per discutere sui contenuti o sui materiali del corso, per dare continuità ad un argomento affrontato a lezione, come area di supporto on-line tra docente e studenti, come ricevimento on-line. Esistono diverse tipologie di forum che rispondono a bisogni didattici specifici. Sono disponibili 5 tipi di forum: Forum monotematico, in cui vi è un solo argomento di discussione, tutti i partecipanti possono intervenire Ciascuno avvia una sola discussione, in cui ogni partecipante può avviare un'unica discussione su un argomento e gli altri partecipanti possono intervenire Domande e Risposte, obbliga i partecipanti ad intervenire prima di poter visualizzare gli interventi degli altri Forum standard per uso generale, in cui tutti i partecipanti in qualsiasi momento possono avviare discussioni Forum standard visualizzato in stile blog, in cui dove chiunque può avviare discussioni e è visualizzato il link "Discuti questo argomento" Alla voce Allegati e conteggio parole è possibile consentire o meno i file allegati e impostare una dimensione massima. Se gli allegati sono immagini saranno visualizzate direttamente nel corpo dell'intervento Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 22

24 E inoltre possibile limitare il numero di allegati per ogni utente e limitare il numero di messaggi per ogni utente, bloccando gli studenti che abbiano postato più di un certo numero di interventi in un dato intervallo di tempo, riducendo il rischio che qualcuno domini la discussione. E anche possibile impostare una valutazione per gli interventi sia da parte del docente che degli studenti (valutazione tra pari). I partecipanti possono inoltre sottoscrivere il forum per ricevere notifiche (copie degli interventi degli altri utenti via ). Alla voce Sottoscrizione ed evidenziazione è possibile impostare la sottoscrizione al forum come facoltativa (gli studenti possono scegliere se sottoscrivere il forum o meno), obbligatoria (la sottoscrizione è obbligatoria per tutti gli iscritti e non può essere rimossa), automatica (la sottoscrizione è attiva per tutti gli iscritti e può essere rimossa) Una volta inserito il forum, per avviare una discussione fare clic su Aggiungi un argomento di discussione. Scrivere il messaggio, attivare o meno la sottoscrizione e confermare l invio Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 23

25 Glossario Questo modulo permette di costruire degli utili glossari o dizionari relativi agli argomenti trattati. Gli studenti possono partecipare attivamente all inserimento delle voci che possono poi essere approvate o semplicemente commentate dal docente. Inoltre i termini definiti possono essere linkati dalle pagine del corso. Per inserire un glossario scegliere dal menu Aggiungi una attività o una risorsa la voce Glossario. Nella schermata delle opzioni alla scheda Voci si può scegliere se le voci devono essere approvate automaticamente, se possono esserci voci ripetute, e se possono esserci commenti alle voci. Alla voce Aspetto è possibile scegliere il formato di visualizzazione Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 24

26 Sono disponibili 7 formati: Semplice, stile dizionario - Non sono visualizzati gli autori e gli eventuali allegati sono disponibili tramite link. Continuo senza autore - Le voci vengono visualizzate di seguito senza separazioni, eccetto le icone di modifica. Completo con autore - Visualizzazione tipo forum completa dei dati dell'autore. Gli allegati sono disponibili tramite link. Completo senza autore - Visualizzazione tipo forum senza i dati dell'autore. Gli allegati sono disponibili tramite link. Enciclopedia - Analogo a Completo con Autore ma le eventuali immagini allegate vengono visualizzate direttamente. Elenco di voci - Elenco di voci visualizzati come link. FAQ - Aggiunge automaticamente le parole DOMANDA e RISPOSTA, rispettivamente nei campi concetto e definizione Sempre nella scheda Aspetto, è possibile impostare il numero di termini visualizzati in una pagina, la presenza della voce Tutti e i segnalibri formati da caratteri speciali, nel caso in cui si usino alfabeti diversi da quello latino 2014 Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 25

27 Inserendo termini in alfabeti non latini, infatti, le iniziali non vengono visualizzate come link tra le lettere del glossario e per visualizzare questi termini è necessario attivare il link Caratteri speciali Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 26

28 Lezione Il modulo di attività lezione consente al docenti di creare pagine da fruire sequenzialmente o con diversi percorsi ed opzioni. E' possibile includere nelle pagine domande di vario tipo come domande a scelta multipla, a risposta breve ed a corrispondenza. In base alla risposta data, lo studente può proseguire la lezione, essere riportato alla pagina precedente oppure diretto verso un percorso composto da altre pagine. Se lo si desidera, è possibile valutare l'attività ed il punteggio ottenuto sarà memorizzato nel registro del valutatore. Le lezioni sono molto utili per l auto apprendimento su un dato argomento. Dopo aver inserito una lezione, è possibile scegliere tra i 2 tipi di pagina fondamentali: la pagina contenuto e la pagina domanda. La differenza principale tra la lezione e le altre attività di Moodle sta nella possibilità di definire percorsi personalizzati di apprendimento per gli studenti. Infatti con questo strumento ogni scelta che lo studente effettua può visualizzare risposte e commenti del docente diversi e mandare lo studente a pagine diverse all'interno della lezione. Sia le domande che le pagine possono essere create dal docente direttamente in Moodle o possono venire importate ed è possibile scegliere l ordine con cui dovranno apparire Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 27

29 Scelta L attività di scelta consente al docente di formulare una domanda per sottoporre dei veloci sondaggi agli studenti, coinvolgere gli studenti in una decisione, effettuare una rapida valutazione dei contenuti erogati, ecc. Dopo aver dato un nome alla domanda, è possibile decidere se visualizzare le alternative per risposte in orizzontale o verticale. Nel caso si volesse limitare il numero di studenti che possono effettuare una determinata scelta (ad esempio nel caso di un numero di posti limitati) selezionare Si dal campo Limita il numero di scelte. Impostare le possibili scelte con eventuale limite 2014 Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 28

30 E possibile abilitare la scelta ad un intervello di tempo determinato I risultati delle scelte possono essere pubblicati dopo che gli studenti hanno risposto, dopo una data impostata oppure possono rimanere privati. I risultati possono essere resi noti sia assieme al nome dello studente sia in forma anonima. Facendo clic sulla relativa voce nel corso si accede alla pagina con il sondaggio Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 29

31 Quiz L attività Quiz consente di creare dei test di tipo vero-falso, risposta breve, scelta multipla, abbinamento, ecc. Le domande vengono salvate in un database e possono essere riutilizzate nello stesso corso o in altri corsi. E possibile assegnare ad ogni risposta un punteggio e un feedback Dopo aver inserito l attività, si apre una schermata di impostazioni generali relative alla durata, alla disponibilità del quiz, al numero di tentativi permessi, alla visualizzazione dei feedback e delle risposte corrette. Facendo poi clic sull icona del quiz in modalità modifica è possibile aggiungere le domande, scegliendone la tipologia da un elenco predefinito.. In base al tipo di domanda saranno presenti uno o più campi per i feedback e le risposte Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 30

32 A ogni risposta si può associare un punteggio (anche in negativo). La visualizzazione in modalità studente consente di sapere il proprio punteggio 2014 Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 31

33 ed è possibile modificare la risposta (Torna al tentativo) finchè non si sarà effettuato l invio definitivo al docente (Invia tutto e termina) Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 32

34 Wiki L attività wiki permette agli studenti di lavorare insieme su una o più pagine web, modificandone il contenuto. Viene utilizzato l editor di Moodle che semplifica la formattazione, non è quindi necessario conoscere il codice html. Tutte le modifiche vengono salvate e i relativi autori sono registrati nello storico in modo che sia possibile risalire all autore di ogni variazione Università degli studi di Bergamo - Centro Tecnologie Didattiche e Comunicazione - Guida MOODLE 33

Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it. Moodle-manuale. manuale per il docente. Generazione Web 2013-14 - G9

Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it. Moodle-manuale. manuale per il docente. Generazione Web 2013-14 - G9 Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it Moodle-manuale manuale per il docente Generazione Web 2013-14 - G9 Come utilizzare Moodle La versatilità di Moodle consente la totale personalizzazione dell interfaccia,

Dettagli

La piattaforma MOODLE. Le risorse e le attività di un corso

La piattaforma MOODLE. Le risorse e le attività di un corso La piattaforma MOODLE Le risorse e le attività di un corso Università di Brescia 9/10 aprile 2013 Per iniziare Le sezioni Formato Settimanale vs. per Argomenti Numero di sezioni di un corso, visibilità

Dettagli

BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login

BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login 1. accedere alla piattaforma : http://www.istitutoleonori.it/moodle/ 2. cliccare sul link "Login" (in alto a destra) 3. inserire le credenziali

Dettagli

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per docenti

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per docenti Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari Indice Come collegarsi p. 02 Come effettuare il login p. 03 LaHome del docente p. 04 Header e Funzionalità p. 05 Preferenze del Profilo Utente p. 07 Il Calendario

Dettagli

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2 A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Indice 1.0 Primo accesso in piattaforma...3 1.1 Partecipanti, Login come corsista (per vedere

Dettagli

Manuale Operativo per l utilizzo della piattaforma E-Learning@AQ. Versione 1.1

Manuale Operativo per l utilizzo della piattaforma E-Learning@AQ. Versione 1.1 Manuale Operativo per l utilizzo della piattaforma E-Learning@AQ Versione 1.1 Autore Antonio Barbieri, antonio.barbieri@gmail.com Data inizio compilazione 11 maggio 2009 Data revisione 14 maggio 2009 Sommario

Dettagli

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr 1. 0BACCESSO Accesso - Interfaccia e navigazione Cartella personale studente Download allegati Risposta ad un messaggio ricevuto

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per i docenti

Guida rapida all uso di Moodle per i docenti Guida rapida all uso di Moodle per i docenti L intento di questa guida rapida è mostrare, in poche pagine, come diventare operativi in breve tempo con Moodle e riuscire a popolare il proprio corso con

Dettagli

MANUALE MOODLE. Gestione Materiale Didattico

MANUALE MOODLE. Gestione Materiale Didattico MANUALE MOODLE Gestione Materiale Didattico 1 INDICE 1. INTRODUZIONE E DEFINIZIONE DI UN CORSO MOODLE... 4 2. FORMATO DI UN CORSO MOODLE... 6 2.1. Impostazione del formato di un corso Moodle... 6 2.2.

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Introduzione La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi on-line. Per chi accede come studente, essa

Dettagli

AREA STUDENTI. Manuale d'uso. Rielaborazione del. Claroline 1.3 - Manuale per gli Studenti

AREA STUDENTI. Manuale d'uso. Rielaborazione del. Claroline 1.3 - Manuale per gli Studenti AREA STUDENTI Manuale d'uso Rielaborazione del Claroline 1.3 - Manuale per gli Studenti Edizione: 01 Revisione: 00 Release software: 1.8.3 Data: 30/03/2007 ELEARNING SYSTEM ITIS A. Einstein - MANUALE STUDENTI

Dettagli

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr Accesso - Interfaccia e navigazione Cartella personale studente Download allegati Risposta ad un messaggio ricevuto - Invio nuovo

Dettagli

GUIDA STUDENTI HOMEPAGE DEI CORSI ON-LINE

GUIDA STUDENTI HOMEPAGE DEI CORSI ON-LINE GUIDA STUDENTI Benvenuti sulla piattaforma Des-K, basata su Moodle. Di seguito una breve introduzione alla navigazione tra i contenuti e le attività didattiche dei corsi on-line e una panoramica sui principali

Dettagli

Guida rapida per i corsisti

Guida rapida per i corsisti Guida rapida per i corsisti Premessa La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello studente, si presenta come un sito

Dettagli

Manuale Piattaforma Didattica

Manuale Piattaforma Didattica Manuale Piattaforma Didattica Ver. 1.2 Sommario Introduzione... 1 Accesso alla piattaforma... 1 Il profilo personale... 3 Struttura dei singoli insegnamenti... 4 I Forum... 5 I Messaggi... 7 I contenuti

Dettagli

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO INDICE Verifica dei requisiti tecnici... 1 *Rimozione blocco popup... 1 In Internet Explorer... 1 In Mozilla Firefox... 4 In Google Chrome...

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Introduzione La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi on-line. Per chi accede come studente, essa

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Moodle Guida rapida per docenti

Moodle Guida rapida per docenti Moodle Guida rapida per docenti Questa vuole essere una guida rapida per semplificare la realizzazione di corsi on line tramite Moodle. Quindi descriverò solo le principali funzioni del software. Ma chi

Dettagli

Guida Ariel Studenti

Guida Ariel Studenti TECNOLOGIE E LA DIDATTICA UNIVERSITARIA MULTIMEDIALE E A DISTANZA Guida Ariel Studenti La logica della piattaforma e i suoi strumenti 9 agosto 2012 CTU -CENTRO DI SERVIZIO PER LE Struttura ad albero Ogni

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Creazione di un

Dettagli

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso del Docente

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso del Docente Piattaforma e-learning Moodle Manuale ad uso del Docente Vers. 1 - Maggio 2009 1 MODULO 1 - INTRODUZIONE 1- Introduzione a Moodle La piattaforma di e-learning è uno strumento didattico, con accesso ed

Dettagli

Prot n. Todi, 23/03/2013

Prot n. Todi, 23/03/2013 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE CIUFFELLI - EINAUDI TODI Agraria, Agroalimentare e Agroindustria -- Amministrazione, Finanza e Marketing Turismo - Costruzioni, Ambiente e Territorio Manutenzione ed Assistenza

Dettagli

COME CREARE UNA LEZIONE

COME CREARE UNA LEZIONE COME CREARE UNA LEZIONE Il modulo di attività lezione consente al docenti di distribuire contenuti o esercitazioni in modo interessante e flessibile. E' possibile usare la lezione per creare pagine da

Dettagli

GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA E-Learning DOCEBO

GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA E-Learning DOCEBO GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA E-Learning DOCEBO GUIDA A DOCEBO ACCESSO A DOCEBO L indirizzo di DOCEBO dell IPSSAR è il seguente: www.ipssarvieste.info/docebo. C è un apposito link nella parte bassa della

Dettagli

Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti

Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti Premessa: La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello

Dettagli

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento.

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento. INSERIRE RISORSE Facendo click sulla freccina in basso a destra del menu a tendina Aggiungi una risorsa si può selezionare una delle seguenti risorse: etichetta, pagina di testo, pagina web, link a file

Dettagli

Manuale del Docente - Scienze Politiche

Manuale del Docente - Scienze Politiche Manuale del Docente - Scienze Politiche Questo file è una piccola guida alla creazione di corsi online con il sistema Moodle. Descrive le funzioni principali del sistema, e le attività permesse a / dirette

Dettagli

ESERCIZI BASE SU MOODLE

ESERCIZI BASE SU MOODLE ESERCIZI BASE SU MOODLE ORGANIZZARE IL PROPRIO PROFILO ACCEDERE A MOODLE www.itisrossiformazione.it inserire username e password personale e premere il pulsante Login DESCRIZIONE DELL AMBIENTE Dopo il

Dettagli

Guida dello studente all'uso di Moodle

Guida dello studente all'uso di Moodle Guida dello studente all'uso di Moodle Indice generale Introduzione...3 Registrazione...3 Iscrizione ad un corso...10 Navigazione nel corso...11 Blocchi...12 Risorse...13 Attività...13 Il tuo profilo...14

Dettagli

GIOVANNI CALABRESE. Sito E-learning Istituto Tridente. Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti

GIOVANNI CALABRESE. Sito E-learning Istituto Tridente. Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti GIOVANNI CALABRESE Sito E-learning Istituto Tridente Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti Sommario 1. COS È MOODLE... 1 1.1 Requisiti necessari...1 1.2 Configurazione del browser...1 Impostazione

Dettagli

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti Studium.UniCT Tutorial Studenti v. 6 06/03/2014 Pagina 1 Sommario 1. COS È STUDIUM.UniCT... 3 2. COME ACCEDERE A STUDIUM.UniCT... 3 3. COME PERSONALIZZARE IL PROFILO...

Dettagli

Guida utenti INDICE: 1. Login. Come accedere all area studenti.

Guida utenti INDICE: 1. Login. Come accedere all area studenti. Guida utenti INDICE: 1. Login. Come accedere all area studenti. 2. Didattica e corsi. Come trovare informazioni sui corsi e sui professori e come scaricare i materiali e le dispense dei corsi. 3. Collaboration

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

MAUALE PIATTAFORMA MOODLE

MAUALE PIATTAFORMA MOODLE MAUALE PIATTAFORMA MOODLE La piattaforma moodle ci permette di salvare e creare contenuti didattici. Dal menù principale è possibile: inviare dei messaggi agli altri docenti che utilizzano la piattaforma:

Dettagli

Documentazione Piattaforma Tecnologica Moodle elearning.econ.univpm.it

Documentazione Piattaforma Tecnologica Moodle elearning.econ.univpm.it Documentazione Piattaforma Tecnologica Moodle elearning.econ.univpm.it 9.Novembre.2009 Antonello Lobianco Introduzione Questo breve tutorial documenta alcuni utilizzi basilari della piattaforma tecnologia

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

Moodle per docenti. Indice:

Moodle per docenti. Indice: Abc Moodle per docenti Indice: 1. 2. 3. 4. ACCEDERE ALL INTERNO DELLA PIATTAFORMA MOODLE. pag 1 INSERIRE UN FILE (es. Piano di lavoro e Programmi finali)... pag 4 ORGANIZZARE UN CORSO DISCIPLINARE (inserire

Dettagli

1. Accedere al sito https://it.padlet.com/ e procedere con la registrazione

1. Accedere al sito https://it.padlet.com/ e procedere con la registrazione Istituto Comprensivo di Rubano Corso informativo sull utilizzo delle App in situazioni di didattica frontale e collaborativa e di alcuni servizi online innovativi per una didattica digitale http://padlet.com

Dettagli

Sulla colonna a destra si trovano invece i blocchi dedicati alle utilità e all amministrazione:

Sulla colonna a destra si trovano invece i blocchi dedicati alle utilità e all amministrazione: GUIDA STUDENTI Benvenuti sulla piattaforma Des-K, basata su Moodle! Di seguito una breve introduzione alla navigazione nell area dedicata alle Work Experience. Per i sistemi Windows si consiglia fortemente

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Guida autore all'uso di Lotus Quickr

Guida autore all'uso di Lotus Quickr Guida autore all'uso di Lotus Quickr Operazioni preliminari Lotus Quickr è la nuova piattaforma collaborativa IBM per la creazione e la gestione dei corsi elearning. È visualizzabile utilizzando un normale

Dettagli

Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning.

Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning. Manuale sintetico Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning. Moodle fornisce un supporto all attività didattica attraverso una serie di strumenti molto ampia

Dettagli

Sistema di autopubblicazione di siti Web

Sistema di autopubblicazione di siti Web Sistema di autopubblicazione di siti Web Manuale d'uso Versione: SW 2.0 Manuale 2.0 Gennaio 2007 CEDCAMERA tutti i diritti sono riservati CEDCAMERA - Manuale d'uso 1 1 Introduzione Benvenuti nel sistema

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

CREARE UN NUOVO ARTICOLO

CREARE UN NUOVO ARTICOLO CREARE UN NUOVO ARTICOLO I. ACCESSO ALL AREA RISERVATA 1) L aggiunta di un nuovo articolo richiede innanzitutto l accesso all area riservata. Per fare ciò, collegarsi al sito www.campolavoro.it, quindi

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

Piattaforma ilearn di Hiteco. Presentazione Piattaforma ilearn

Piattaforma ilearn di Hiteco. Presentazione Piattaforma ilearn Presentazione Piattaforma ilearn 1 Sommario 1. Introduzione alla Piattaforma Hiteco ilearn...3 1.1. Che cos è...3 1.2. A chi è rivolta...4 1.3. Vantaggi nell utilizzo...4 2. Caratteristiche della Piattaforma

Dettagli

Guida rapida, per i docenti, all uso della piattaforma di e-learning dell ITES Fraccacreta

Guida rapida, per i docenti, all uso della piattaforma di e-learning dell ITES Fraccacreta Guida rapida, per i docenti, all uso della piattaforma di e-learning dell ITES Fraccacreta Sommario Introduzione... 3 Avvertenze:... 3 Note terminologiche... 4 Attivazione corsi... 4 Come accedere alla

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

LA PIATTAFORMA DEL PROGETTO ORIENTAMENTO. Guida per Studente

LA PIATTAFORMA DEL PROGETTO ORIENTAMENTO. Guida per Studente Progetto Orientamento Edizione 2007 LA PIATTAFORMA DEL PROGETTO ORIENTAMENTO Guida per Studente http://www.elearning.unibo.it/orientamento assistenzaorientamento.cela@unibo.it Sommario 1 L accesso alla

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

E-TOOLS FACILE : MO 05 E-Tools Facile Revisione 01

E-TOOLS FACILE : MO 05 E-Tools Facile Revisione 01 E-TOOLS FACILE MATERIALE INFORMATIVO CONFORME AI CONTENUTI DEL DOCUMENTO DEL SISTEMA QUALITÀ: MO 05 E-Tools Facile Revisione 01 del 21/03/2003 Introduzione all utilizzo Esegui il programma di navigazione

Dettagli

Piattaforma elearning Lotus Quickr Guida studente alla piattaforma

Piattaforma elearning Lotus Quickr Guida studente alla piattaforma Università degli studi di Bergamo Piattaforma elearning Lotus Quickr Guida studente alla piattaforma Interfaccia e navigazione L'interfaccia presenta un comodo menu di navigazione laterale dal quale è

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati MANUALE UTENTE Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati INDICE ACCESSO AL SERVIZIO... 3 GESTIONE DESTINATARI... 4 Aggiungere destinatari singoli... 5 Importazione utenti...

Dettagli

COME CREARE UN SONDAGGIO CON SCELTA SU MOODLE

COME CREARE UN SONDAGGIO CON SCELTA SU MOODLE COME CREARE UN SONDAGGIO CON SCELTA SU MOODLE Inserisci le tue credenziali di accesso in alto sulla colonna di destra denominata Login. Si devono inserire le credenziali come editor del corso Il modulo

Dettagli

Manuale di utilizzo della piattaforma e-learning

Manuale di utilizzo della piattaforma e-learning Manuale di utilizzo della piattaforma e-learning Rivolto ai discenti Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo Di Potenza Sommario 1. Cos è Moodle... 3 1.1. Accesso alla piattaforma Moodle... 4 1.2. Come

Dettagli

Manuale Docenti per la piattaforma for EDIL learn

Manuale Docenti per la piattaforma for EDIL learn Manuale Docenti per la piattaforma for EDIL learn Indice generale Per iniziare...3 Impostare un Corso...5 Caricare le Risorse......5 Impostare le Attività......6 Gestire i Blocchi laterali...12 Il tuo

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA ECDL ONLINE CORSI ECDL CORE

GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA ECDL ONLINE CORSI ECDL CORE GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA ECDL ONLINE CORSI ECDL CORE INDICE Verifica dei requisiti tecnici... 1 *Rimozione blocco popup... 2 In Internet Explorer... 2 In Mozilla Firefox... 4 In Google Chrome...

Dettagli

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso dello studente. Vers. 1 Luglio 09

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso dello studente. Vers. 1 Luglio 09 Piattaforma e-learning Moodle Manuale ad uso dello studente Vers. 1 Luglio 09 Sommario 1. Introduzione...2 1.1 L ambiente...2 1.2 Requisiti di sistema...4 2. Come accedere alla piattaforma...4 2.1 Cosa

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti 5.1 Assegnazione e correzione di compiti preimpostati All interno del corso il docente, l insegnante può impostare o assegnare dei compiti, che gli studenti

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Moodle 1.9.5 Manuale Docenti ITIS Galileo Galilei Roma Costruzione del corso Creare e caricare contenuti educativi e organizzarli in attività non è

Moodle 1.9.5 Manuale Docenti ITIS Galileo Galilei Roma Costruzione del corso Creare e caricare contenuti educativi e organizzarli in attività non è Moodle 1.9.5 Manuale Docenti ITIS Galileo Galilei Roma Costruzione del corso Creare e caricare contenuti educativi e organizzarli in attività non è soltanto una questione tecnica. Un corso nasce dalla

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

MANUALE MINI-SITI ANAP

MANUALE MINI-SITI ANAP MANUALE MINI-SITI ANAP 1 INDICE o Note importanti sul corretto funzionamento del portale e dei mini-siti pag. 03 o Come accedere alla propria area di amministrazione? pag. 04 o Cosa appare una volta entrati

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Piattaforma di e-learning Moodle

Piattaforma di e-learning Moodle Piattaforma di e-learning Moodle Manuale Utente Indice Introduzione Registrazione/Login/Logout Personalizzazione profilo Navigazione e blocchi Accesso/Iscrizione ai corsi Organizzazione contenuti all interno

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per i docenti

Guida rapida all uso di Moodle per i docenti Guida rapida all uso di Moodle per i docenti Avvertenze: 1) Questo NON è un manuale completo di Moodle. La guida è esplicitamente diretta a docenti poco esperti che devono cimentarsi per la prima volta

Dettagli

pag. 1 Centri tecnologici di supporto alla didattica 2009-2010: progettare ed implementare ipermedia in classe

pag. 1 Centri tecnologici di supporto alla didattica 2009-2010: progettare ed implementare ipermedia in classe 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

AMMINISTRAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO TGLA7

AMMINISTRAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO TGLA7 AMMINISTRAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO TGLA7 Sommario ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DEI CONTENUTI... 2 Andare alla url:... 2 GESTIONE NEWS... 3 Aggiungere una notizia... 4 Caricare immagini o video... 4

Dettagli

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 Sommario Introduzione... 4 Caratteristiche del filrbox... 5 La barra principale del filrbox... 7 Elenco degli utenti... 8 Il profilo... 9 Le novità...

Dettagli

9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su "Salva modifiche" per completare l operazione.

9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su Salva modifiche per completare l operazione. Fig. 8 La finestra Gestione file con il file appena caricato 9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su "Salva modifiche" per completare l operazione. Fig. 9 Il corso con la nuova

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari Indice Introduzione p. 01 Come collegarsi p. 02 Come registrarsi p. 03 Come effettuare il login p. 04 La Home dello studente p. 05 Header e Funzionalità p.

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

HOT POTATOES MANUALE

HOT POTATOES MANUALE HOT POTATOES MANUALE Sommario Cos è Hot Potatoes... 3 Reperibilità... 3 Licenza. 3 Requisiti di sistema.. 3 Lingue utilizzate.. 3 Il quaderno... 4 documentazione. 4 Dove trovare e come scaricare il software.

Dettagli

I Preferiti. Elenco dei Preferiti

I Preferiti. Elenco dei Preferiti G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 38 I siti preferiti Navigando nella rete può capitare di trovare dei siti, di cui vogliamo memorizzare l'indirizzo. Magari si vuole organizzarli in categorie. Tutti

Dettagli

Breve visione d insieme

Breve visione d insieme Breve visione d insieme Per accedere occorre semplicemente collegarsi alla pagina http://wm.infocom.it/ ed inserire il proprio indirizzo e-mail e password. Inserimento delle Vostre credenziali Multilingua

Dettagli

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser Per vedere come apparirà il nostro lavoro sul browser, è possibile visualizzarne l anteprima facendo clic sulla scheda Anteprima accanto alla scheda HTML, in basso al foglio. Se la scheda Anteprima non

Dettagli

WebMail: Manuale per l'utente

WebMail: Manuale per l'utente WebMail: Manuale per l'utente Indice generale Introduzione...4 Login alla webmail...5 Leggere e gestire i messaggi di posta...6 Scrivere un messaggio di posta...16 Altre funzioni...22 Rubrica...22 Impostazioni...32

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

E-learning Guida pratica all utilizzo

E-learning Guida pratica all utilizzo E-learning Guida pratica all utilizzo Riccardo Picen 2014-2015 Sommario Cos è MOODLE?... 2 Come collegarsi alla pagina dei servizi... 2 PIATTAFORMA E-LEARNING... 3 1. Effettuare la registrazione (valida

Dettagli

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente.

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. GALILEI Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. ESERCITAZIONE PER L UTILIZZO DELLA WEB-INTRANET DI COLLABORAZIONE ASINCRONA SU RETE INTERNET Ing.

Dettagli

Guida all uso! Moodle!

Guida all uso! Moodle! Guida all uso della piattaforma online Moodle Guida Piattaforma Moodle v. 1.3 1. Il primo accesso Moodle è un CMS (Course Management System), ossia un software Open Source pensato per creare classi virtuali,

Dettagli

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo GRUPPO CAMBIELLI Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo Questo sintetico manuale ha lo scopo di chiarire alcuni aspetti basilari per l uso della posta elettronica del gruppo Cambielli. Introduzione

Dettagli

Sommario. Istruzioni per l utilizzo del sistema Didattica OnLine Area Docente

Sommario. Istruzioni per l utilizzo del sistema Didattica OnLine Area Docente Sommario 1. Login... 2 2. Area riservata docente... 5 3. Bacheca... 8 4. Materiali didattici... 16 5. Aula Virtuale: aprire un thread... 25 6. Aula Virtuale: rispondere a un messaggio... 30 Page 1 of 34

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Guida docenti all inserimento delle informazioni sugli insegnamenti (programmi, etc.) da web

Guida docenti all inserimento delle informazioni sugli insegnamenti (programmi, etc.) da web Guida docenti all inserimento delle informazioni sugli insegnamenti (programmi, etc.) da web v 1.2 Indice 1. INFORMAZIONI INIZIALI... 3 2. ACCESSO AD ESSE3... 3 3. INSERIMENTO DELLE INFORMAZIONI SUGLI

Dettagli

anthericacms Il sistema professionale per la gestione dei contenuti del tuo sito web Versione 2.0

anthericacms Il sistema professionale per la gestione dei contenuti del tuo sito web Versione 2.0 anthericacms Il sistema professionale per la gestione dei contenuti del tuo sito web Versione 2.0 Email: info@antherica.com Web: www.antherica.com Tel: +39 0522 436912 Fax: +39 0522 445638 Indice 1. Introduzione

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0

Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0 www.comune.piario.bg.it created by zeramico.com Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0 1 COSA È CAMBIATO Le modifiche più grosse sono state apportate alla struttura del sito web, a ciò che

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0

Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FEDERICO II DI SVEVIA MASCALUCIA Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0 Prof.ssa Maio Rosaria a.s. 2014/2015 PRIMA PARTE Sommario CAMBIO PASSWORD... 4 ACCESSO...

Dettagli

GUIDA PER IL DOCENTE ALL UTILIZZO DELL APPLICATIVO ONLINE E PORTFOLIO

GUIDA PER IL DOCENTE ALL UTILIZZO DELL APPLICATIVO ONLINE E PORTFOLIO GUIDA PER IL DOCENTE ALL UTILIZZO DELL APPLICATIVO ONLINE E PORTFOLIO http://eportfolio.tqmproject.eu Progetto "TQM Agreement n 2011 1 IT1 LEO05 01873; CUP G72F11000050006 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 PAGINA

Dettagli