Linee guida per l attribuzione dei profili di rischio ai fondi assicurativi delle polizze unit-linked

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Linee guida per l attribuzione dei profili di rischio ai fondi assicurativi delle polizze unit-linked"

Transcript

1 Linee guida per l attribuzione dei profili di rischio ai fondi assicurativi delle polizze unit-linked LUGLIO 2005

2 INDICE PREMESSA pag 3 ATTRIBUZIONE DEI PROFILI DI RISCHIO pag 3 DEFINIZIONI pag 3 ANALISI ESEMPLIFICATIVA DELLA VOLATILITA pag 4 Allegati All. 1 All. 2 Fattori di rischio Risultati completi dell analisi sulla volatilità dei benchmark 2

3 PREMESSA Le classificazioni relative ai prodotti unit-linked di cui alla Circolare ISVAP n. 551/ prevedono un elemento di definizione delle caratteristiche generali dei fondi interni assicurativi che si aggiunge alla categoria, ossia il profilo di rischio. Il presente documento illustra delle linee guida per l attribuzione del profilo di rischio ai fondi interni promossi dalle imprese di assicurazione cui i prodotti unit-linked sono collegati. Tali linee guida rappresentano uno strumento di autoregolamentazione che, unitamente alla definizione della categoria del fondo, ha lo scopo di favorire la valutazione delle caratteristiche del prodotto e della tipologia di offerta dell investimento. ATTRIBUZIONE DEI PROFILI DI RISCHIO DEFINIZIONI La scala qualitativa dei profili di rischio, definita dalla Circolare ISVAP n. 551/2005, è riportata nella seguente tabella: Tab. 1 Profili di rischio PROFILO DI RISCHIO Molto alto Alto Medio alto Medio Medio basso Basso I profili di rischio variano da basso a molto alto in relazione alla rischiosità dell investimento. L attribuzione iniziale del profilo di rischio è compito dell impresa che promuove il fondo interno a cui i prodotti unit-linked sono collegati. Ogni impresa che costituisce un nuovo fondo interno definisce il corrispondente profilo di rischio e riporta tali informazioni nella documentazione informativa da consegnare al cliente. L attribuzione del profilo di rischio deve prendere in considerazione i seguenti fattori (cfr. Allegato 1): 1 Cfr. gli Allegati 2, 5, 8 e 11 della Circolare ISVAP relativi agli schemi di scheda sintetica e nota informativa delle unitlinked, eventualmente destinati ad attuare forme pensionistiche complementari 3

4 i fattori di rischio caratteristici del fondo interno, con particolare riferimento alla categoria del fondo a cui il prodotto è collegato e al parametro della volatilità delle quote del fondo o, in assenza di quest ultima, del relativo benchmark; gli altri fattori di rischio comunque afferenti al fondo interno che possono avere un impatto sul risultato finanziario dell investimento quali ad esempio la liquidità, la valuta, ecc.. La determinazione di una rigorosa corrispondenza biunivoca tra un determinato profilo di rischio e i valori di un parametro prefissato, ad esempio la volatilità, non viene ritenuta opportuna per due motivazioni fondamentali: il profilo di rischio dipende da una molteplicità di fattori che possono incrementare o diminuire la rischiosità dell investimento in maniera più o meno correlata tra loro; i valori assunti dal parametro variano al variare del periodo di osservazione e quindi la definizione di classi di rischiosità assolute sarebbe conseguentemente soggetta a variazioni nel corso del tempo. Un analisi esemplificativa del grado di rischiosità può essere comunque effettuata prendendo in considerazione uno dei principali indicatori di rischio che caratterizza un investimento finanziario, la volatilità. Riportiamo quindi di seguito un procedimento indicativo su come analizzare il grado di rischiosità da attribuire ai fondi interni unit-linked prendendo in esame il solo parametro della volatilità, intesa come volatilità del prezzo del titolo osservata in un dato periodo di tempo. E opportuno ribadire che il carattere dell analisi è esemplificativo e che l attribuzione del profilo di rischio deve essere effettuata dall impresa in base alla combinazione complessiva delle componenti tecniche e finanziarie che costituiscono l investimento del fondo interno nel suo complesso, tenendo quindi in considerazione tutti i fattori che possono influenzare la rischiosità dell investimento, sia in aumento che in diminuzione rispetto al profilo di rischio che deriverebbe dalla sola considerazione della volatilità. E evidente che, a livello di misurazione, il calcolo della volatilità debba riflettere l andamento dell investimento del fondo interno a cui il prodotto unit-linked è collegato, o mediante il benchmark di riferimento del fondo o mediante l analisi della volatilità relativa al valore delle quote del fondo stesso, che include quindi, oltre alla componente di volatilità relativa al portafoglio strategico di riferimento, anche quella relativa alle scelte del gestore. ANALISI ESEMPLIFICATIVA DELLA VOLATILITA L analisi è basata sull osservazione in determinati intervalli di tempo di una serie di indici di mercato azionari, obbligazionari e di liquidità, scelti come benchmark di riferimento. La rappresentatività degli indici prescelti ha avuto riguardo sia alle aree geografiche sia alle tipologie di strumenti finanziari in cui gli investimenti sono effettuati (liquidità, titoli di stato, obbligazioni, azioni). In ogni caso l analisi e la scelta dei benchmark sono del tutto esemplificative e non hanno lo scopo di limitare l eventuale scelta da parte delle imprese di benchmark diversi da quelli presi in considerazione per l analisi. 4

5 Nella seguente tabella 2 sono riportati i benchmark di cui si è calcolata la volatilità 2. Tab. 2 Benchmark utilizzati Le rilevazioni osservate hanno riguardato il periodo febbraio 2005 (Fonte Datastream). I risultati dell analisi, riportati sinteticamente nella successiva tabella 3, hanno consentito di individuare - per gli indici esaminati - dei corrispondenti profili di rischio (cfr. Allegato 2 per i risultati completi dell analisi). Da notare che per osservare anche l impatto del rischio di cambio, si è calcolata la volatilità di alcuni benchmark sia nella valuta di riferimento sia in euro. 2 La volatilità è stata calcolata come scarto quadratico medio del rendimento dell indice con rilevazioni a frequenza settimanale sulla base delle indicazioni fornite dall ISVAP negli schemi di Nota Informativa dei contratti unit-linked di cui agli Allegati 8 e 11 della Circolare 551/D del

6 Tab. 3 Risultati dell analisi sulla volatilità dei benchmark INDICI VALUTA (*) VOLATILITA' ULTIMI 3 ANNI PROFILO DI RISCHIO AEX Index EUR 31,63 Molto alto Cac 40 EUR 26,65 Molto alto NASDAQ Composite EUR 25,94 Molto alto Swiss market EUR 25,93 Molto alto Swiss market CHF 25,47 Molto alto NASDAQ Composite USD 25,30 Molto alto Sweden OMX SWK 25,25 Molto alto Sweden OMX EUR 25,03 Molto alto DJ Euro Stoxx EUR 24,86 Alto Tokio SE (TOPIX) EUR 22,82 Alto DJ Industrials EUR 22,35 Alto DJ Stoxx EUR 22,21 Alto S&P 500 Composite EUR 21,81 Alto Tokio SE (TOPIX) YEN 21,64 Alto MIB30 EUR 21,51 Alto FTSE 100 EUR 20,71 Alto DJ Industrials USD 20,11 Alto S&P 500 Composite USD 19,80 Medio alto FTSE 100 GBP 19,68 Medio alto MSCI Pacific Ex JP Free USD EUR 18,05 Medio alto MSCI Pacific Ex JP Free USD USD 16,84 Medio alto DJSI World USD 15,39 Medio alto DAX 30 EUR 14,74 Medio alto MSCI World ex Europe USD 14,57 Medio alto ML EMU FIN CORPS Y ($) USD 11,91 Medio JPM UK Gov. Bond USD - price index USD 10,62 Medio JPM UK Gov. Bond USD - return index USD 10,59 Medio JPM Euro cash 3M USD 9,6 Medio JPM US cash 3M EUR 9,58 Medio JPM Japan cash 3M USD EUR 9,53 Medio ML Japanese all maturities EUR 9,52 Medio ML Corporate Master EUR 9,26 Medio ML US Treasury master EUR 9,24 Medio JPM Japan cash 3M USD USD 9,16 Medio JPM Japan cash 3M EUR 9,05 Medio JPM UK Gov. Bond USD - price index EUR 8,31 Medio JPM UK Gov. Bond USD - return index EUR 8,29 Medio JPM UK cash 3M USD USD 8,29 Medio JPM UK cash 3M USD EUR 7,33 Medio basso JPM UK Gov. Bond - price index EUR 7,05 Medio basso JPM UK Gov. Bond - return index EUR 7,03 Medio basso JPM UK cash 3M EUR 6,31 Medio basso JPM UK Gov. Bond - price index GBP 4,69 Medio basso JPM UK Gov. Bond - return index EUR 4,64 Medio basso ML Global Gov. All Mat. Unexpand EUR 4,49 Medio basso ML EMU Corp. & Pfandbriefe EUR N/D Medio basso MTS BOT EUR 0,15 Basso JPM Euro cash 3M EUR 0,10 Basso JPM UK cash 3M GBP 0,09 Basso JPM US cash 3M USD 0,08 Basso JPM Japan cash 3M YEN 0,01 Basso (*) Valuta adottata per analizzare la volatilità tenendo conto per alcuni indici del rischio di cambio 6

7 ALLEGATO 1 FATTORI DI RISCHIO Per poter definire il profilo di rischio di un fondo interno assicurativo occorre tenere presenti i fattori di rischio che possono influenzarne i risultati dal punto di vista finanziario. A tal proposito si possono distinguere vari fattori di rischio, che riguardano sia i fondi interni a cui i prodotti unit-linked sono collegati sia più in generale l investimento in qualsiasi strumento finanziario. Fattori di rischio relativi ai fondi interni assicurativi I fattori di rischio che possono avere un impatto sul risultato finanziario dei fondi interni assicurativi a cui sono collegati i prodotti unit-linked consistono principalmente nei fattori in base a cui gli stessi fondi vengono suddivisi in categorie. Quindi innanzitutto occorre considerare la percentuale minima e massima di investimento azionario, che peraltro costituisce l unico fattore discriminante dei fondi bilanciati, e in secondo luogo gli altri fattori che contraddistinguono le varie categorie. Per i fondi azionari, tali fattori sono la giurisdizione dell emittente e, nel caso dei fondi specializzati, il settore economico o l area geografica in cui il fondo è specializzato. Per i fondi obbligazionari occorrerà tenere in considerazione principalmente il rischio mercato, individuato sia dalla valuta di denominazione che dalla duration del portafoglio gestito, e il rischio di credito, individuato dalla giurisdizione e dalla tipologia - sovrano oppure impresa - dell emittente. Anche per i fondi di liquidità i fattori principali sono la valuta di denominazione e la duration del portafoglio gestito. Ai fini della definizione dei profili di rischio occorre anche tener conto dell eventuale presenza di contratti a termine, anche derivati, di cui deve essere considerato l effetto sul rischio complessivo del fondo. Fattori di rischio generali I rischi che generalmente derivano dall investimento in un determinato strumento finanziario sono connessi a vari elementi, tra cui principalmente la variabilità del prezzo dello strumento finanziario, la sua liquidità e la valuta di denominazione. Il prezzo di ciascuno strumento finanziario dipende da numerose circostanze e può variare in modo più o meno accentuato a seconda della natura dell investimento. Per gli investimenti in strumenti finanziari è inoltre fondamentale apprezzare la solidità patrimoniale delle società emittenti e le prospettive economiche delle medesime tenuto conto delle caratteristiche dei settori in cui le stesse operano. La liquidità di uno strumento finanziario consiste nella sua attitudine a trasformarsi prontamente in moneta senza perdita di valore e dipende in primo luogo dalle caratteristiche del mercato in cui il titolo è trattato. In generale, a parità di altre condizioni, i titoli trattati su mercati in cui la domanda e l'offerta di titoli viene maggiormente convogliata sono più liquidi, e quindi i prezzi corrispondenti più affidabili quali indicatori dell'effettivo valore degli strumenti finanziari. Qualora uno strumento finanziario sia denominato in una valuta diversa da quella di riferimento occorre tenere presente la volatilità del rapporto di cambio tra la valuta di riferimento e la valuta 7

8 estera in cui è denominato l'investimento, che può influenzare il risultato complessivo dell'investimento. Le operazioni eseguite su mercati aventi sede all'estero, incluse le operazioni aventi ad oggetto strumenti finanziari trattati anche in mercati nazionali, potrebbero esporre a rischi aggiuntivi. Un altro fattore da tenere in considerazione riguarda lo stile adottato dal gestore, ossia la relazione esistente tra il parametro di riferimento (benchmark) prescelto e gli obiettivi del fondo in termini di elementi caratterizzanti il processo di selezione degli strumenti finanziari in portafoglio. In generale, tutti i rischi che possono avere un impatto sulla performance del fondo, sia di natura finanziaria sia di altra natura, vanno considerati ai fini della determinazione del profilo di rischio dell investimento. 8

9 ALLEGATO 2 RISULTATI COMPLETI DELL ANALISI DELLA VOLATILITÀ DEI BENCHMARK INDICI VALUTA (*) VOLATILITA' anni 3 anni AEX Index EUR 17,18 18,10 21,54 36,17 36,91 15,65 27,56 31,63 Cac 40 EUR 18,85 23,92 21,42 32,55 28,32 13,94 25,20 26,65 NASDAQ Composite EUR 26,88 50,90 35,74 32,88 22,22 19,01 34,48 25,94 Swiss market EUR 17,67 14,92 19,96 33,43 25,68 13,58 23,02 25,93 Swiss market CHF 17,74 14,35 19,35 32,37 25,89 13,01 22,52 25,47 NASDAQ Composite USD 25,81 50,51 35,51 32,25 21,53 18,10 34,09 25,30 Sweden OMX SWK 17,39 30,60 28,26 30,57 24,40 16,71 27,09 25,25 Sweden OMX EUR 16,95 31,93 29,64 30,00 24,66 16,52 27,60 25,03 DJ Euro Stoxx EUR 16,64 21,98 20,90 30,69 25,40 14,03 23,60 24,86 Tokio SE (TOPIX) EUR 22,52 32,90 25,23 23,56 25,24 17,84 25,76 22,82 DJ Industrials EUR 18,08 21,29 20,91 30,70 18,01 13,93 21,92 22,35 DJ Stoxx EUR 16,48 18,44 18,72 26,67 23,63 12,31 20,86 22,21 S&P 500 Composite EUR 19,87 21,88 19,82 29,83 17,58 13,55 21,50 21,81 Tokio SE (TOPIX) YEN 18,95 25,80 25,38 22,95 22,65 17,94 23,43 21,64 Milan S&P MIB30 EUR 19,74 23,44 25,11 27,96 20,60 11,63 22,78 21,51 FTSE 100 EUR 15,05 21,07 17,65 25,38 21,54 11,71 20,25 20,71 DJ Industrials USD 15,73 18,15 16,43 27,68 16,72 11,43 19,08 20,11 S&P 500 Composite USD 18,21 19,31 16,38 27,08 16,42 11,29 19,11 19,80 FTSE 100 GBP 15,46 18,96 16,70 24,05 20,77 10,54 19,02 19,68 MSCI Pacific Ex JP Free USD EUR 19,64 22,17 21,35 16,96 17,33 18,79 19,75 18,05 MSCI Pacific Ex JP Free USD USD 17,84 18,31 17,91 15,70 14,63 18,73 17,63 16,84 DJSI World USD 15,46 18,37 21,68 18,67 14,42 11,18 17,54 15,39 DAX 30 EUR 11,98 16,55 15,47 14,81 14,24 12,79 15,46 14,74 MSCI World ex Europe USD 15,56 18,46 19,96 17,83 13,13 10,30 16,73 14,57 ML EMU Corp. & Pfandbriefe USD N/A N/A N/A 9,47 14,20 11,32 N/A 11,91 JPM UK Gov. Bond USD - price index USD 7,94 10,32 10,44 8,95 11,20 11,32 10,63 10,62 JPM UK Gov. Bond USD - return index USD 7,90 10,30 10,39 8,91 11,16 11,31 10,59 10,59 JPM Euro cash 3M USD 9,03 12,01 9,57 8,15 10,39 9,94 10,36 9,62 JPM US cash 3M EUR 9,32 12,04 10,48 8,73 10,39 9,34 10,61 9,58 JPM Japan cash 3M USD EUR 14,80 16,05 12,05 8,68 10,36 9,28 12,06 9,53 ML Japanese all maturities EUR 13,03 16,18 11,33 8,37 9,52 10,38 11,92 9,52 ML Corporate Master EUR 11,22 11,13 9,40 8,73 8,75 10,04 9,96 9,26 ML US Treasury master EUR 10,8 11,3 9,4 8,6 8,8 10,0 10,0 9,24 JPM Japan cash 3M USD USD 13,75 9,37 9,68 9,85 7,90 9,42 9,55 9,16 JPM Japan cash 3M EUR 13,36 15,62 11,91 8,20 9,43 9,28 11,67 9,05 JPM UK Gov. Bond USD - price index EUR 10,24 10,76 9,82 7,71 7,61 9,28 9,29 8,31 JPM UK Gov. Bond USD - return index EUR 10,19 10,75 9,79 7,68 7,60 9,27 9,27 8,29 JPM UK cash 3M USD USD 6,55 8,62 7,55 6,69 7,75 9,93 8,34 8,29 JPM UK cash 3M USD EUR 7,59 10,75 8,26 6,15 7,58 7,97 8,45 7,33 JPM UK Gov. Bond - price index EUR 9,41 9,28 8,84 7,28 7,07 6,56 8,02 7,05 JPM UK Gov. Bond - return index EUR 9,36 9,27 8,81 7,25 7,05 6,55 8,00 7,03 JPM UK cash 3M EUR 6,76 9,46 7,15 5,63 7,35 5,62 7,32 6,31 JPM UK Gov. Bond - price index GBP 5,92 4,38 5,45 4,25 5,64 3,87 4,84 4,69 JPM UK Gov. Bond - return index EUR 5,85 4,32 5,37 4,19 5,58 3,83 4,78 4,64 ML Global Gov. All Mat. Unexpand EUR 6,66 7,29 5,61 3,95 4,53 4,81 5,58 4,49 ML EMU Corp. & Pfandbriefe EUR N/D N/D N/D N/D 4,92 3,21 N/D N/D MTS BOT EUR 0,22 0,29 0,31 0,16 0,13 0,09 0,25 0,15 JPM Euro cash 3M EUR 0,15 0,15 0,17 0,06 0,07 0,03 0,17 0,10 JPM UK cash 3M GBP 0,22 0,06 0,14 0,06 0,09 0,08 0,16 0,09 JPM US cash 3M USD 0,17 0,10 0,25 0,09 0,05 0,06 0,33 0,08 JPM Japan cash 3M YEN 0,13 0,08 0,05 0,01 0,01 0,00 0,04 0,01 N/D: non disponibile (*) Valuta adottata per analizzare la volatilità tenendo conto per alcuni indici del rischio di cambio 9

Categorie dei fondi assicurativi polizze unit-linked

Categorie dei fondi assicurativi polizze unit-linked Categorie dei fondi assicurativi polizze unit-linked FEBBRAIO 2005 INDICE PREMESSA pag. 3 1. DEFINIZIONE DELLE CATEGORIE pag. 4 1.1 Macro-categorie pag. 4 1.2 Fondi azionari pag. 5 1.3 Fondi bilanciati

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2013) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Life Insurance

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico (Mod. V70SSISCL137-0415) Pagina

Dettagli

FULL OPTION ED. 2009

FULL OPTION ED. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION ED. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Euroquota Aggressiva a premio periodico limitato (Mod. VM2SSISEA138-0414

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F INFLAZIONE

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Raiffplanet Prudente Raiffplanet Equilibrata Raiffplanet Aggressiva (Mod. V 70REGFI-0311

Dettagli

UBS Dynamic. Portfolio Solution

UBS Dynamic. Portfolio Solution Dynamic 30 giugno 2013 UBS Dynamic Linee di Gestione di UBS (Italia) S.p.A. Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced Linea Equity Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced

Dettagli

S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO

S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO Milano, 03/11/2015 INDICE 1. PORTAFOGLIO ATTUALE 2. ANALISI DEL PORTAFOGLIO Per macro asset class Per micro asset class Per tipologia di prodotto Per valuta 3. ANALISI DEI

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID)

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) : Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento

Dettagli

SIAMO CIÒ CHE SCEGLIAMO.

SIAMO CIÒ CHE SCEGLIAMO. PAC sui Fondi Etici - 2013 Un piccolo risparmio per un futuro più sostenibile. fondi etici, l investimento responsabile. SIAMO CIÒ CHE SCEGLIAMO. CAMBIARE I DESTINATARI DEGLI INVESTIMENTI PER COSTRUIRE

Dettagli

Parte II del Prospetto Illustrazione dei dati periodici di rischio/rendimento e costi dei Fondi

Parte II del Prospetto Illustrazione dei dati periodici di rischio/rendimento e costi dei Fondi Parte II del Prospetto Illustrazione dei dati periodici di rischio/rendimento e costi dei Fondi Data di deposito in Consob della Parte II: 26 marzo 2015 Data di validità della Parte II: dal 1 aprile 2015

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked PARTE II (Mod. V70PII-0615)

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked PARTE II (Mod. V70PII-0615) Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked PARTE II (Mod. V70PII-0615) Pagina 1 di 8 PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO/RENDIMENTO

Dettagli

La gestione patrimoniale che stai cercando.

La gestione patrimoniale che stai cercando. La gestione patrimoniale che stai cercando. Vorrei investire professionalmente i miei risparmi Vorrei avere un referente competente e riservato che sappia ascoltarmi Vorrei scegliere tra prodotti d investimento

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2007) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Comparto 2 Bilanciato

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Comparto 2 Bilanciato Allegato 4 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Comparto 2 Bilanciato ARTICOLO 1 - ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEL FONDO INTERNO La Società ha istituito in data 2 dicembre 2010, e gestisce secondo le modalità

Dettagli

DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO

DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO Aggiornamento: giugno 2013 1 Dalla sua origine nel 1987 e fino al 31 dicembre 2008 il Fondo ha adottato un modello di gestione basato su una convenzione assicurativa, gestita

Dettagli

BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA SEZIONE 1.14.05 - TITOLI: GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI - AGGIORNAMENTO 19/03/2007

BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA SEZIONE 1.14.05 - TITOLI: GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI - AGGIORNAMENTO 19/03/2007 GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI GESTORE DELEGATO OPTIMA SPA SOC. DI GESTIONE DEL RISPARMIO Via Camperio 8 20123 Milano Mi CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI Definizione e funzione economica Il servizio di Gestione

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

SCHEDE DEI COMPARTI (ASSET ALLOCATION STRATEGICA 2009)

SCHEDE DEI COMPARTI (ASSET ALLOCATION STRATEGICA 2009) 2009 SCHEDE DEI COMPARTI (ASSET ALLOCATION STRATEGICA 2009) Caratteristiche, obiettivi, orizzonte temporale, livello di rischio, tipologia degli investimenti, gestore, parametro di riferimento (benchmark)

Dettagli

Guardare ai servizi private con occhi nuovi

Guardare ai servizi private con occhi nuovi Guardare ai servizi private con occhi nuovi GESTIONI PATRIMONIALI CASSA LOMBARDA Visione globale, azione personale. La Gestione Patrimoniale Cassa Lombarda è un servizio di investimento altamente specializzato,

Dettagli

Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio

Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio Ogni investitore è unico, come uniche sono le sue esigenze e le sue aspettative. GP Private sono gestioni patrimoniali caratterizzate da un elevato

Dettagli

Punto 3 : Concreto La Gestione Finanziaria

Punto 3 : Concreto La Gestione Finanziaria Punto 3 : Concreto La Gestione Finanziaria Caratteristiche Generali A partire dal 1 luglio 2007 Concreto opera secondo uno schema multicomparto. Ciascun aderente al Fondo può dunque scegliere uno dei seguenti

Dettagli

Arca Strategia Globale: i nuovi fondi a rischio controllato

Arca Strategia Globale: i nuovi fondi a rischio controllato Arca Strategia Globale: i nuovi fondi a rischio controllato Risponde: Federico Mosca, Responsabile Absolute Return I tre Fondi Nella nostra gamma prodotti, i fondi che adottano la metodologia di investimento

Dettagli

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro. Aggiornamento dei dati periodici al 30/12/2011 I.P.

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro. Aggiornamento dei dati periodici al 30/12/2011 I.P. Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Aggiornamento dei dati periodici al 30/12/2011 I.P. Indice Guida alla lettura... 1 Pioneer Fondi Italia Obbligazionari Pioneer Governativo

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD)

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO

Dettagli

Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio

Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio GP Benchmark GP Benchmark sono gestioni patrimoniali caratterizzate da uno stile di gestione attivo che comporta un impegno costante

Dettagli

Comparto 1 Obbligazionario Misto Euro

Comparto 1 Obbligazionario Misto Euro REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI DI NUOVA ISTITUZIONE ARTICOLO 1: ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEI FONDI INTERNI La Società ha istituito in data 2 dicembre 2010, e gestisce secondo le modalità descritte nel

Dettagli

SPECIALE FONDI INTERNI - EUROQUOTA MARZO 15

SPECIALE FONDI INTERNI - EUROQUOTA MARZO 15 mar-14 apr-14 mag-14 lug-14 ago-14 ott-14 nov-14 gen-15 feb-15 mar-12 giu-12 set-12 dic-12 mar-13 giu-13 set-13 dic-13 mar-14 Categoria Fondo Prodotti assicurativi legati al Fondo Obiettivo Asset Allocation

Dettagli

Economia Intermediari Finanziari 1

Economia Intermediari Finanziari 1 Economia Intermediari Finanziari Il rischio, inteso come possibilità che il rendimento atteso da un investimento in strumenti finanziari, sia diverso da quello atteso è funzione dei seguenti elementi:

Dettagli

Nel ringraziarla per la fiducia accordata alla Compagnia di Assicurazione del Gruppo Bipiemme, porgiamo i nostri più cordiali saluti.

Nel ringraziarla per la fiducia accordata alla Compagnia di Assicurazione del Gruppo Bipiemme, porgiamo i nostri più cordiali saluti. Milano, 1 settembre 2005 Oggetto: Parametro oggettivo di riferimento (benchmark) per contratti unit linked Gentile Cliente, la circolare ISVAP n. 551/D del 1 marzo 2005, nell ambito delle disposizioni

Dettagli

Fondo Pensione Gruppo Intesa

Fondo Pensione Gruppo Intesa Fondo Pensione Gruppo Intesa Fondo Gruppo Intesa Sommario 2 Le linee di investimento Il Multicomparto La linea garantita I criteri di scelta delle linee di investimento Le commissioni I rendimenti delle

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI Sintesi Descrizione delle caratteristiche qualitative con l indicazione di: categoria Morningstar, categoria Assogestioni, indice Fideuram. Commenti sulla gestione

Dettagli

Nextam Partners. Via Bigli 11 20121 Milano - Tel.: +39027645121. Nextam Partners Obbligazionario Misto

Nextam Partners. Via Bigli 11 20121 Milano - Tel.: +39027645121. Nextam Partners Obbligazionario Misto Via Bigli 11 20121 Milano - Tel.: +39027645121 Nextam Partners Obbligazionario Misto Rapporto Mensile novembre 2015 Commento del gestore Categoria Assogestioni: Obbligazionari Misti Categoria Morningstar

Dettagli

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente.

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente. 3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE AVIVA VITA - PRO FUTURO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE Data di efficacia della presente Sezione: 1 aprile 2013 INFORMAZIONI

Dettagli

Sara Multistrategy PIP

Sara Multistrategy PIP Società del Gruppo Sara Sara Multistrategy PIP Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5072 (art. 13 del decreto legislativo

Dettagli

Anima Tricolore Sistema Open

Anima Tricolore Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio LINEA BILANCIATA Finalità della gestione: rivalutazione del capitale investito rispondendo alle esigenze di un soggetto che privilegia la continuità dei risultati nei singoli esercizi e accetta un esposizione

Dettagli

Discovery OFFERTA AL PUBBLICO DI PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED

Discovery OFFERTA AL PUBBLICO DI PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED ED. febbraio 2011 OFFERTA AL PUBBLICO DI Discovery PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED Si raccomanda la lettura della (Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative),

Dettagli

QUESTIONARIO PER LA SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI

QUESTIONARIO PER LA SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI ALLEGATO 2 QUESTIONARIO PER LA SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE I punti 1 e 2 riguardano i prerequisiti e sono relativi al gruppo di appartenenza del candidato. Gli altri

Dettagli

Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico"

Portafoglio Invesco a cedola Profilo dinamico Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico" Questo documento è riservato per i Clienti Professionali/Investitori Qualificati e/o Soggetti Collocatori in Italia e non per i clienti finali. È vietata

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL) La presente documentazione si compone delle

Dettagli

Zenit MC Pianeta Italia - Caratteristiche generali

Zenit MC Pianeta Italia - Caratteristiche generali Zenit MC Pianeta Italia - Caratteristiche generali CARATTERISTICHE GENERALI STRATEGIA VINCOLI ALL ASSET ALLOCATION FONDO COMUNE DI DIRITTO ITALIANO UCITS IV CATEGORIA ASSOG. AZIONARIO ITALIA COMPONENTE

Dettagli

Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti nel Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi

Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti nel Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi SELLA GESTIONI S.G.R. S.p.A. Via Vittor Pisani, 13 2124 MILANO Tel. (+39) 2 67.14.161 - Fax (+39) 2 669.87.1 www.sellagestioni.it - info@sellagestioni.it Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti

Dettagli

GPF GESTIONI PATRIMONIALI IN FONDI

GPF GESTIONI PATRIMONIALI IN FONDI AcomeA GPF GESTIONI PATRIMONIALI IN FONDI Allegato 2 Caratteristiche delle Linee di Gestione AcomeA GPF GESTIONI PATRIMONIALI IN FONDI ATTESTAZIONE DI AVVENUTA CONSEGNA Il/i sottoscritto/i - - - - attesta/no

Dettagli

1. Rendimenti netti da valori quota: da inizio anno e da giugno 2007. da avvio nuove

1. Rendimenti netti da valori quota: da inizio anno e da giugno 2007. da avvio nuove 1. Rendimenti netti da valori quota: da inizio anno e da giugno 2007 Rendimenti Netti Comparti Rendimenti Netti Benchmark ultimo mese da inizio anno da avvio nuove da avvio nuove ultimo mese da inizio

Dettagli

SCHEDE DEI COMPARTI (ASSET ALLOCATION STRATEGICA 2012)

SCHEDE DEI COMPARTI (ASSET ALLOCATION STRATEGICA 2012) 2012 SCHEDE DEI COMPARTI (ASSET ALLOCATION STRATEGICA 2012) Caratteristiche, obiettivi, orizzonte temporale, livello di rischio, tipologia degli investimenti, gestore, parametro di riferimento (benchmark)

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti dell Aderente in base alle Condizioni di Polizza, la

Dettagli

POLITICHE DI INVESTIMENTO DEI PRODOTTI

POLITICHE DI INVESTIMENTO DEI PRODOTTI Milano, 28 febbraio 2005 Prot. n. 001407/2005/DG/LB Gentile Sottoscrittore, anche quest anno Zenit SGR S.p.A. invia alla Sua attenzione, quale partecipante ai fondi comuni di investimento gestiti dalla

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI Società di Gestione del Risparmio appartenente al Gruppo Banca Popolare Etica Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori

Dettagli

AI PARTECIPANTI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE PROMOSSI E GESTITI DA VEGA ASSET MANAGEMENT SGR S.p.A.

AI PARTECIPANTI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE PROMOSSI E GESTITI DA VEGA ASSET MANAGEMENT SGR S.p.A. AI PARTECIPANTI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE PROMOSSI E GESTITI DA VEGA ASSET MANAGEMENT SGR S.p.A. Gentile Cliente, la informiamo che Vega Asset Management SGR S.p.A. (di seguito, Vega A.

Dettagli

10% JPM EMU Cash Euro 3M; 90% STOXX EUROPE 600. Categoria Assogestioni FPA Azionari Gestore del fondo Nicola Trivelli / Annalisa Burzi

10% JPM EMU Cash Euro 3M; 90% STOXX EUROPE 600. Categoria Assogestioni FPA Azionari Gestore del fondo Nicola Trivelli / Annalisa Burzi EURORISPARMIO AZIONARIO EUROPA (A) Il comparto investe principalmente in strumenti finanziari di natura azionaria ed in quote di OICR che prevedono l'investimento in strumenti azionari. E' previsto l'investimento

Dettagli

Come leggere il posizionamento competitivo dei nostri fondi

Come leggere il posizionamento competitivo dei nostri fondi COS È IL POSIZIONAMENTO COMPETITIVO L analisi comparativa della performance di un fondo con quella dei diretti concorrenti Il posizionamento competitivo è il risultato dell analisi comparativa della performance

Dettagli

POLITICHE DI INVESTIMENTO

POLITICHE DI INVESTIMENTO PIAZZA DEL CALENDARIO, 3 20126 MILANO C.F. 03655910150 Tel. 02/40242208 Fax 02/40242399 Iscritto all Albo dei Fondi Pensione, I Sezione Speciale, n. 1056 POLITICHE DI INVESTIMENTO La strategia di investimento

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

Regolamento Fondi interni

Regolamento Fondi interni Regolamento Fondi interni Allianz Flessibile Allianz Sviluppo Allianz Strategia Pimco Allianz Rifugio Allianz Conservativo Allianz Monetario PB01/09-94 pagina 2 stampata in data: **/**/**** COPIA PER IL

Dettagli

PREVIP FONDO PENSIONE I NUOVI COMPARTI FINANZIARI

PREVIP FONDO PENSIONE I NUOVI COMPARTI FINANZIARI PREVIP FONDO PENSIONE I NUOVI COMPARTI FINANZIARI 01 marzo 2013 Lo scenario Previp Fondo Pensione dispone di 4 linee di investimento caratterizzate da rischiosità differenti. GESTORE ASSICURATIVO Linea

Dettagli

Agressor (ISIN: FR0010321802)

Agressor (ISIN: FR0010321802) Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo OICVM. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461. GP Private Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario. Non costituisce offerta

Dettagli

Regolamento dei Fondi Interni

Regolamento dei Fondi Interni Regolamento dei Fondi Interni Art.1 Istituzione dei Fondi Interni Intesa Sanpaolo Vita S.p.A., di seguito denominata Compagnia, ha istituito e gestisce, al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti

Dettagli

RIEPILOGO PORTAFOGLIO COMPLESSIVO

RIEPILOGO PORTAFOGLIO COMPLESSIVO RIEPILOGO PORTAFOGLIO COMPLESSIVO Data report Controvalore investito 13/11/2006 311.023,67 RIPARTIZIONE PER TIPOLOGIA DI STRUMENTO RIPARTIZIONE PER ASSET CLASS 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% 26,27%

Dettagli

FR0010869578 IE00BKS8QN04 IE00BKS8QT65 IE00B3VTPS97. Azioni Vendita in utile dell 1% l Etf Global Titans che aveva guadagnato parecchio: FR0007075494

FR0010869578 IE00BKS8QN04 IE00BKS8QT65 IE00B3VTPS97. Azioni Vendita in utile dell 1% l Etf Global Titans che aveva guadagnato parecchio: FR0007075494 Verso fine gennaio 2009 avevo introdotto un Portafoglio in Etf. Ricordo che questo portafoglio, è stato concepito per essere tenuto fino alla completa uscita dalla crisi (che ricordo è soprattutto legata

Dettagli

GP Benchmark GP Quantitative

GP Benchmark GP Quantitative Servizio d'investimento commercializzato da: GP Benchmark GP Quantitative Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario.

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Parte II del Prospetto Informativo Illustrazione dei dati storici di rischio/rendimento, costi e turnover di portafoglio

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI APRILE 2014. OFFERTA TECNICA QUESTIONARIO - RfP

SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI APRILE 2014. OFFERTA TECNICA QUESTIONARIO - RfP SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI APRILE 2014 OFFERTA TECNICA QUESTIONARIO - RfP Sommario Descrizione dei mandati 1. Presentazione della Società di Gestione Struttura Societaria Esperienza Maturata Organizzazione

Dettagli

COMUN FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni

COMUN FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni FONDI COMUN INVEST MOBIL COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE

CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE ALLEGATO B CODICE CONTO NUMERO MANDATO Le caratteristiche della gestione vengono definite, secondo quanto previsto dell art. 38 del Regolamento Consob 16190/07, in funzione

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Anima Riserva Dollaro Sistema Anima

Anima Riserva Dollaro Sistema Anima Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Il punto di vista dell asset manager Michele Boccia Responsabile Clientela Istituzionale Eurizon Capital SGR Milano,

Dettagli

Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio?

Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio? Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio? Fabio Innocenzi CEO UBS Italia S.p.A. 8 Giugno 2012 QFinPanel, Politecnico di Milano Gli effetti della crisi economica sul

Dettagli

Anima Riserva Dollaro Sistema Anima

Anima Riserva Dollaro Sistema Anima Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

La Parte II del Prospetto, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte II del Prospetto, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE PARTE II DEL PROSPETTO ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI DEI FONDI APPARTENENTI AL SISTEMA

Dettagli

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Aggiornamento dei dati periodici al 28/12/2012 II Indice Guida alla lettura.................................... 2 Pioneer Fondi Italia

Dettagli

Regolamento Fondi interni

Regolamento Fondi interni Regolamento Fondi interni Allianz Flessibile Allianz Sviluppo Allianz Rifugio Allianz Conservativo Allianz Monetario PB01/09-94 pagina 2 stampata in data: **/**/**** COPIA PER IL CLIENTE REGOLAMENTO DEI

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007 Art.1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, l Impresa ha costituito

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

ADVISORY ALLA GESTIONE PATRIMONIALE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE DEI GIORNALISTI ITALIANI

ADVISORY ALLA GESTIONE PATRIMONIALE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE DEI GIORNALISTI ITALIANI ADVISORY ALLA GESTIONE PATRIMONIALE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE DEI GIORNALISTI ITALIANI ROMA, LUGLIO 2011 1 INTRODUZIONE ALLA COMPARAZIONE DEI COMPARTI DEL FPCGI CON GLI ALTRI FONDI DI CATEGORIA Al fine

Dettagli

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Carry Strategies Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Versione riservata ai Financial Partner ad esclusivo uso interno Maggio 2014 La posizione di Carry Strategies nell offerta AzFund

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Equity Coupon 02/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Equity Coupon 02/2014 A chi si rivolge info Prodotto è il nuovo Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO FONDO VALOREAZIONE

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO FONDO VALOREAZIONE Generali Italia S.p.A. - Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

Comunicazione ai Sottoscrittori

Comunicazione ai Sottoscrittori Anno VII - n. 3 di Gennaio 2008 - Semestrale - Prezzo a copia euro 0,635 - Periodico di Edizioni Grafiche Mazzucchelli S.r.l. Registrazione Tribunale di Milano n. 449 del 19/6/2000 Direttore responsabile:

Dettagli

Gestione Più Valore. Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO

Gestione Più Valore. Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO Gestione Più Valore Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO Gestione Più Valore PREMESSA Si avverte coloro che hanno sottoscritto o intendano

Dettagli

Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR

Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR Gentile Aderente, la persistente difficoltà ad uscire dalla crisi economica

Dettagli

Clerical Medical New Generation Plus

Clerical Medical New Generation Plus Clerical Medical New Generation Plus Offerta al pubblico di Clerical Medical New Generation Plus prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit-linked Regolamento dei Fondi Interni INDICE REGOLAMENTO DEI

Dettagli

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC. Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC. Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico ASSET SG S.p.A. A SOCIO UNICO Via Tre Settembre, 210 47891 Dogana R.S.M.

Dettagli

Manuale Indici. Manuale Indici 1

Manuale Indici. Manuale Indici 1 Manuale Indici Manuale Indici 1 INDICE 1. Introduzione. pag. 3 2. Principali Categorie. pag. 4 3. FAQ pag. 10 4. Glossario... pag. 11 5. Principali Indici. pag. 12 Manuale Indici 2 1. INTRODUZIONE Gentile

Dettagli

SPECIALE FONDI INTERNI - RAIFFPLANET AGOSTO 14

SPECIALE FONDI INTERNI - RAIFFPLANET AGOSTO 14 ago-13 set-13 ott-13 dic-13 gen-14 mar-14 apr-14 giu-14 lug-14 ago-11 nov-11 feb-12 mag-12 ago-12 nov-12 feb-13 mag-13 ago-13 Categoria Fondo Prodotti assicurativi legati al Fondo Obiettivo Asset Allocation

Dettagli

Alpi Fondi è una società di gestione indipendente del

Alpi Fondi è una società di gestione indipendente del Chi siamo Alpi Fondi è una società di gestione indipendente del risparmio ed ispirataa principi distintivi nel proprio mercato di riferimento. Ogni giorno il nostro team di gestione si impegna con determinazione

Dettagli