Integratori Pre workout e Post workout

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Integratori Pre workout e Post workout"

Transcript

1 Integratori Pre workout e Post workout Dott Marco Neri: Comitato Tecnico Nazionale FIPCF/CONI Comitato scientifico Federazione Italiana Fitness Segreteria Associazione Italiana Medici e Fitness Gruppo medico scientifico Ducati Corse La moderna offerta del mondo degli integratori propone sempre più 2 categorie. PRE WHORKOIUT (PreWKT) POST WHORKOUT (PostWKT) L intento è quello di proporre dei mix di sostanze che possa ottimizzare la prestazione e/o massimizzare il recupero e l anabolismo 1

2 Come sempre l offerta è però vastissima ed è molto difficile capirne qualità e rapporto efficacia/prezzo All interno dei PreWKT la molecola base è AKG, quindi l Arginina unita al sale Alfa cheto Glutarato. Questa molecola si è dimostrata estremamente attiva nello stimolare la produzione endogena di Ossido Nitrico L ON ha una grande capacità di vasodilatazione periferica, aumenta quindi la portata capillare e di conseguenza l apporto di nutrienti Accanto a questo l ON ha anche uno stimolo estremamente positivo sulla secrezione ormonale 2

3 Altra molecola Immancabile nei PreWKT è la creatina In questo caso si hanno Molteplici valenze, dall aiuto pro energetico (nella resintesi del CP) all effetto tampone nei confronti dell acido lattico. Il risultato è quello di un aumento della resistenza e una ottimizzazione dei recuperi anche fra una serie e l altra NOTA: Molte aziende hanno fatto la scelta di non inserire direttamente la creatina nei loro PreWKT o PostWKT, questo non perché ne mettano in dubbio l efficacia. semplicemente perché preferiscono concentrare nei loro prodotti molecole meno comuni e lasciare poi all utilizzatore la decisione di quanta e quale creatina aggiungere. 3

4 La lista delle molecole che rientrano nei protocolli dei PreWKT continua con altre due vecchie conoscenze come la Glutammina e la Beta Alanina. La prima rappresenta il 4 AA più presente nel muscolo dopo i 3 ramificati, inoltre agisce sulla concentrazione mentale e sull idratazione ottimale della stessa La Beta Alanina è il primo precursore della Carnosina, molecola ampiamente conosciuta e diffusa degli anni 80 sul controllo dell acido lattico Già i prodotti di cui sopra creano una vera è propria esplosione ma questa può essere ulteriormente ottimizzata. Appaiono infatti anche tutta una serie di molecole della categoria adattogeni Fra questi una delle più usate è la Schisandra appartenente alla tradizione della medicina fitoterapeutica. La Schisandra offre ampie valenze di stimolazione della contrazione muscolare e con azione positiva sull anabolismo; in alcuni casi viene anche aggiunto il classico Geinseng 4

5 Altre molecole che accompagnano la Schisandra sono spesso la sinefrina (del Citrus aurantium) e la caffeina (da Guaranà) Entrambe sostanze ben conosciute per la loro azione stimolante. La forza di stimolo e rifornimento nei PreWK è rappresentata anche da altri importanti AA come la Taurina (stimolatrice nervosa), Glicina Una sostanza poco utilizzata anche se universalmente riconosciuta è la TMG o trimetilglicina, appartiene ai donatori di metile, è metabolicamente affine ad un altra molecola conosciuta che è la Betaina. La TMG si è dimostrato uno stimolatore della contrazione muscolare,inoltre disintossica dalla omocisteina (che influenza negativamente le funzioni del sistema nervoso, cardiovascolare ed osseo, aumenta la produzione di radicali liberi e lo stress ossidavo) inoltre la TMG ha una azione antinfiammatoria Collegata a questa azione di stimolo alla contrazione muscolare c è anche una azione 5

6 Ultimamente le aziende ricercano e propongono categorie di PreWKT che possono essere definiti anche come degli efficaci IntraWKT Le caratteristiche salienti di questi prodotti sono: Tutti i mix presenti anche nei soli PreWKT (AKG, Glutammina, Beta alanina, HMB, TMG. Questi prodotti sono però caratterizzate dalla presenza di Proteine idrolizzate (soprattutto con procedura Optipep), in grado di proporre bi e tri pepetidi a basso peso molecolare Un mix di AA come Taurina/Tirosina Presenza di carboidrati che possono essere Maltodestriene a media catena oppure del Paltinose (un carboidrato a medio assorbimento e con medio basso IG) Presenza di Creatina veloce, della categoria micronizzata ad alta purificazione (unita di misura di grandezza del particolato misurato in Mesh). Una delle forme più elevate va dai 180 ai 200 Mesh. Questa forma gli consente di essere metabolizzate ed entrare in circolo in tempi estremamente veloci 6

7 Anche nei PreWKT, come in ogni categoria, occorre però restare all interno di quelle che sono leindicazioni del nostro ministero. Infatti non tutte le molecole in libera vendita negli USA o in altri stati lo sono anche in Italia. Alcune osservazioni sono state avanzate nei confronti del DMMA (o Metilsanamina o dimethylamylamine) sostanza con potenti azioni simpaticomimetici con forte stimolazione del sistema nervoso centrale e variazioni dell umore Post Whorkout 7

8 L alter ego della famiglia di PreWKT non possono essere che i PostWKT. Gli antenati sono certamente stati i BCAA, ed a questi si sono poi uniti la Creatina e la Glutammina. Riecco quindi apparire 2 delle molecole che abbiamo visto già nei PreWKT. Anche qui la logica è legata per la creatina sia al recupero del CP e sia per una azione diretta sulle catene pesanti proteiche muscolari con azione proanabolica Anche in questo caso la Glutammina Svolge un importante ruolo di idratazione e di azione anticat-anabolica L azione storica dei BCAA è confermata e si concentra in modo particolare sulla Leucina ed ancora più nello specifico dall HMB 8

9 Ma ultimamente non si può parlare di HMB senza parlare di mtor - Questo enzima è di recente Scoperta ed ha aperto nuove prospettive sullo sviluppo delle cellule L mtor è un enzima con azione booster nei riguardi dell ipertrofia muscolare. Questo enzima regola la crescita, la proliferazione e la sopravvivenza delle cellule, promuove la sintesi proteica e svolge funzioni nel controllo del bilancio energetico. Tutte queste funzioni sono legate anche all insulina, infatti l mtor capta e amplifica non solo la spinta di questo ormone ma anche quello di altri fattori crescita come IGF-1 e IGF-2. 9

10 l mtor è stimolato nei suoi componenti (si parla infatti di mtor complex) dall acido fosfatidico e da un giusto stress ossidativo L acido fosfatidico è un fosfolipide interessante che può essere derivato dalla idrolizzazione della fosfadilcolina l mtor è sensibile anche ad altri fosfolipidi come la Fosfadilserina (che del resto ha diverse affinità molecolari con la Fosfadilcolina), ma la Fosfadilserina ha anche delle ottime peculiarità anticortisolemiche, il che la rende molto adatta in un ottica anticatabolica L mtor è quindi un potente acceleratore metabolico. E stimolato anche da AA nel particolare da Leucina soprattutto dal suo più efficace fratello HMB inoltre un ulteriore ruolo di stimolazione viene svolto dalla Fenilalanina. La Fenilalanina favorisce la creazione endogena di Tirosina, infatti per la secrezione di mtor sembra molto più efficace la Tirosina endogena che quella esogena 10

11 Fra gli AA che si occupano del restore postwkt la loro buona figura la fanno anche i sempre valiti Arginina e Ornitina, magari nella loro forma alfa cheto glutarta (OKG e AKG). In mezzo a tanti componenti a base AA l importante ruolo sull anabolismo e sul recupero PostWKT viene comunque svolto da un bel mix di zuccheri dove si potrebbe ricercare sia un elevato IG che una veloce ricarica del Glicogeno Questo ruolo va bene il classico vecchio glucosio, ma certamente una ulteriore vantaggio potrebbe essere dato da una dose di Vitargo (alto peso molecolare e veloce recupero del glicogeno) 11

12 In un breve studio di 6 settimane su 12 soggetti divisi in 2 gruppi da 6 si è analizzata la risposta allo stesso tipo di allenamento. Anzianità media di allenamento 3 anni Un gruppo usava solo BCAA ed un gruppo usava sia un Pre che un Post WKT Allenamento di 3 sedute a settimane fondato su esercizi base. Panca 6x70% Squat 6x70% Lento 6x70% Pulley 6x70% Bic Bil 4x70% Tir m. 4x70% Tric panca 4x70% Leg 5x70% Stacco Il rilevamento è stato fatto con plicometria e con lattacidometro Lattato Pre Lattato Post Kg MM % MG Gruppo 1 Gruppo 2 3,3 2,7 6,0 (+2,7) 5,7 (+3) 39, Gruppo 1 Gruppo 2 3,4 3,0 5,1 (+1,7) 6,2 (+3,2) 39,9 41,3 12,1 10,8 Gruppo 1 Gruppo 2 3,6 2,9 5,2 (+1,6) 6,4 40,6 (+1,3) 41,4 12,5 10,6 12

13 Totale ripetizioni eseguite sulle 6 serie nell esercizio di distensione su panca Gruppo 1 70 inizio 62 fine dopo 6 sett Gruppo 2 inizio 63 fine dopo 6 sett 66 13

INTEGRAZIONE. L integrazione è il nuovo confine con cui si confronta la prestazione sportiva.

INTEGRAZIONE. L integrazione è il nuovo confine con cui si confronta la prestazione sportiva. INTEGRAZIONE L integrazione è il nuovo confine con cui si confronta la prestazione sportiva. Recenti polemiche riprese ad arte dai media hanno portato ad una perversa identificazione tra Integrazione e

Dettagli

Sostituisci 1 o 2 dei tre pasti principali giornalieri con altrattanti shake FORMULA 1 PRO

Sostituisci 1 o 2 dei tre pasti principali giornalieri con altrattanti shake FORMULA 1 PRO SOSTITUTO DEL PASTO PER SPORTIVI Prima dell allenamento, scegli una nutrizione che ti dà sicurezza. Nutrizione bilanciata ricca di carboidrati, proteine, vitamine e minerali, Formula 1 Pro è un sostituto

Dettagli

UNA SPINTA PER VOLARE.. Dalla Natura integratori alimentari per migliorare le prestazioni sportive.

UNA SPINTA PER VOLARE.. Dalla Natura integratori alimentari per migliorare le prestazioni sportive. UNA SPINTA PER VOLARE.. Dalla Natura integratori alimentari per migliorare le prestazioni sportive. LINEA UNIKUM Sport Life Nutrition UNA SPINTA PER VOLARE.. Dalla Natura integratori alimentari per migliorare

Dettagli

ALIMENTAZIONE E FORZA

ALIMENTAZIONE E FORZA Savigliano, 16 aprile 2011 ALIMENTAZIONE E FORZA Enrico Arcelli Facoltà di Scienze Motorie Università degli Studi di Milano Alimentazione e forza Si pensa che più proteine assunte portino a più forza.

Dettagli

Elena Casiraghi: LA FORZA DELLE PROTEINE

Elena Casiraghi: LA FORZA DELLE PROTEINE Elena Casiraghi: LA FORZA DELLE PROTEINE Cosa mangiare e quando farlo se si vuole ottenere il massimo dell'efficacia da un corretto allenamento di forza. Necessità proteica per gli atleti E' ben noto quale

Dettagli

l integrazione sportiva nella pratica della MTB

l integrazione sportiva nella pratica della MTB l i lintegrazione i sportiva nella pratica della MTB Integrazione Sportiva L integrazione sportiva serve a sostenere la PRESTAZIONE dello sportivo nel pieno rispetto dei suoi PROCESSI FISIOLOGICI, con

Dettagli

INTEGRATORI ALIMENTARI. per sportivi

INTEGRATORI ALIMENTARI. per sportivi INTEGRATORI ALIMENTARI per sportivi PREWORKOUT! Barattolo da 540 g, 12 porzioni al gusto di arancia. PREWORKOUT! è un integratore alimentare per sportivi, adatto ai vegani, certificato senza glutine, senza

Dettagli

GLI INTEGRATORI ALIMENTARI NELLA PRATICA SPORTIVA

GLI INTEGRATORI ALIMENTARI NELLA PRATICA SPORTIVA GLI INTEGRATORI ALIMENTARI NELLA PRATICA SPORTIVA INTRODUZIONE Un corretto regime alimentare è in grado di soddisfare il fabbisogno nutrizionale di un individuo sano. Esistono casi in cui è necessario

Dettagli

REDFITNESSREDFITN NESSREDFITNESS DFITNESSREDFI SREDFITNES NESSRED RED FITNESS INTEGRATORI ALIMENTARI AD ALTE PRESTAZIONI

REDFITNESSREDFITN NESSREDFITNESS DFITNESSREDFI SREDFITNES NESSRED RED FITNESS INTEGRATORI ALIMENTARI AD ALTE PRESTAZIONI SSREDFITNESSREDFITNES FITNESSREDFITNESSREDF ITNESSREDFITNESSRE SREDFITNESSREDFITN NESSREDFITNESSR DFITNESSREDFI SREDFITNES NESSRED SREDFITN NESSREDFITNESS REDFITNESSREDFITN RED FITNESS INTEGRATORI ALIMENTARI

Dettagli

Alimentazione ed integrazione nello sportivo

Alimentazione ed integrazione nello sportivo Alimentazione ed integrazione nello sportivo ITALO GUIDO RICAGNI Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita OBIETTIVI GENERALI Fornire competenze al MMG: a) Fabbisogni alimentari

Dettagli

GUIDA ORTOMOLECOLARE ALLA INTERPRETAZIONE DEL TEST DEGLI AMINOACIDI

GUIDA ORTOMOLECOLARE ALLA INTERPRETAZIONE DEL TEST DEGLI AMINOACIDI GUIDA ORTOMOLECOLARE ALLA INTERPRETAZIONE DEL TEST DEGLI AMINOACIDI AMINOACIDI ESSENZIALI Gli aminoacidi indispensabili, noti anche come aminoacidi essenziali, devono essere forniti al corpo con gli alimenti

Dettagli

Il ciclo nutrizione / digiuno

Il ciclo nutrizione / digiuno Il ciclo nutrizione / digiuno Aspetti generali La fase di assorbimento è il periodo che va dalle 2 alle 4 ore successive all assunzione di un pasto. Durante questo intervallo si verifica un transitorio

Dettagli

La Fosfatidilserina (PS) è uno dei fosfolipidi contenuti nella struttura della membrana cellulare.

La Fosfatidilserina (PS) è uno dei fosfolipidi contenuti nella struttura della membrana cellulare. FOSFATIDILSERINA La Fosfatidilserina (PS) è uno dei fosfolipidi contenuti nella struttura della membrana cellulare. I Fosfolipidi sono dei grassi simili ai trigliceridi, hanno quindi una struttura di glicerolo

Dettagli

INTEGRATORI LIFECODE A SUPPORTO DELLE ATTIVITA DI BODY BUILDING

INTEGRATORI LIFECODE A SUPPORTO DELLE ATTIVITA DI BODY BUILDING INTEGRATORI LIFECODE A SUPPORTO DELLE ATTIVITA DI BODY BUILDING Lifecode è un azienda italiana che produce integratori di qualità, utilizzando materie prime di altissimo livello, consulenti con professionalità

Dettagli

IN CORPORE SANO. CARLO DOLZAN Soggetto uomo 25enne con carenza nelle gambe: come proporre una scheda di specializzazione.

IN CORPORE SANO. CARLO DOLZAN Soggetto uomo 25enne con carenza nelle gambe: come proporre una scheda di specializzazione. IN CORPORE SANO FACE TO FACE: BATTLE REVIEWS Bologna 21 febbraio 2015 CARLO DOLZAN Soggetto uomo 25enne con carenza nelle gambe: come proporre una scheda di specializzazione. Premesse La carenza di sviluppo

Dettagli

Corso Nutrizione e Sport

Corso Nutrizione e Sport Corso Nutrizione e Sport 8 Giorni 4 Week end Docenti Qualificati Rilascio di crediti ECM Presso Medi Salus, Firenze Dal 19 Marzo al 30 Aprile 2016 Obiettivi del corso: Il corso, articolato in 4 fine settimana,

Dettagli

ELENCO SOSTANZE AD EFFETTO NUTRITIVO O FISIOLOGICO IMPIEGABILI NEGLI INTEGRATORI ALIMENATRI

ELENCO SOSTANZE AD EFFETTO NUTRITIVO O FISIOLOGICO IMPIEGABILI NEGLI INTEGRATORI ALIMENATRI 1. Aminoacidi ELENCO SOSTANZE AD EFFETTO NUTRITIVO O FISIOLOGICO IMPIEGABILI NEGLI INTEGRATORI ALIMENATRI La tabella sottostante riporta la stima dell apporto giornaliero di riferimento per gli aminoacidi

Dettagli

Face to Face: Battle reviews Uomo Hard Gainer: una scheda per aumento massa muscolare IN CORPORE SANO. Bologna 21/02/2015

Face to Face: Battle reviews Uomo Hard Gainer: una scheda per aumento massa muscolare IN CORPORE SANO. Bologna 21/02/2015 Face to Face: Battle reviews Uomo Hard Gainer: una scheda per aumento massa muscolare IN CORPORE SANO Bologna 21/02/2015 Dott Marco Neri: Comitato scientifico Federazione Italiana Fitness Segreteria Associazione

Dettagli

N 2, malgrado la sua abbondanza, è un fattore limitante la crescita della maggior parte degli organismi

N 2, malgrado la sua abbondanza, è un fattore limitante la crescita della maggior parte degli organismi Glicina (Gly) Alanina (Ala) N 2, malgrado la sua abbondanza, è un fattore limitante la crescita della maggior parte degli organismi La digestione delle proteine endopeptidasi H O R H O R R H 3+ N -C-C-NH-C-C-NH-C-C-NH-C-C-NH-C-COO

Dettagli

Argomenti IPERTROFIA IPERTROFIA SI O NO? 21/09/2009 MUSCOLI SINDROME GENERALE DI ADATTAMENTO

Argomenti IPERTROFIA IPERTROFIA SI O NO? 21/09/2009 MUSCOLI SINDROME GENERALE DI ADATTAMENTO ARTI MARZIALI: IPERTROFIA SI O NO? L AUMENTO DEL PESO CORPOREO E DELLE MASSE MUSCOLARI Dott. Luca Belli Biologo Nutrizionista Master in Scienze dello Sport e del Fitness Prof. ac Sorv. Nutrizionale e Val.

Dettagli

21x21 Catalogo Premier HARD LINE 0614 030914.indd 1 03/09/14 12.48

21x21 Catalogo Premier HARD LINE 0614 030914.indd 1 03/09/14 12.48 21x21 Catalogo Premier HARD LINE 0614 030914.indd 1 03/09/14 12.48 Potenza ed energia sono la massima espressione dei prodotti HARD Premier. Premier, Qualità sempre. 21x21 Catalogo Premier HARD LINE 0614

Dettagli

INTEGRATORI LIFECODE A SUPPORTO DEGLI SPORT DI ENDURANCE (Ciclismo, Nuoto e Corsa sulle medie/lunghe distanze, Triathlon, Escursionismo)

INTEGRATORI LIFECODE A SUPPORTO DEGLI SPORT DI ENDURANCE (Ciclismo, Nuoto e Corsa sulle medie/lunghe distanze, Triathlon, Escursionismo) INTEGRATORI LIFECODE A SUPPORTO DEGLI SPORT DI ENDURANCE (Ciclismo, Nuoto e Corsa sulle medie/lunghe distanze, Triathlon, Escursionismo) Lifecode è un azienda italiana che produce integratori di qualità,

Dettagli

SISTEMI ENERGETICI. L ATP privato di uno dei suoi 3 radicali fosforici diventa ADP (adenosindifosfato).

SISTEMI ENERGETICI. L ATP privato di uno dei suoi 3 radicali fosforici diventa ADP (adenosindifosfato). SISTEMI ENERGETICI LE FONTI ENERGETICHE MUSCOLARI I movimenti sono resi possibili, dal punto di vista energetico, grazie alla trasformazione, da parte dei muscoli, dell energia chimica ( trasformazione

Dettagli

UN LABIRINTO di PRODOTTI fortemente pubblicizzati e di facile reperibilità

UN LABIRINTO di PRODOTTI fortemente pubblicizzati e di facile reperibilità UN LABIRINTO di PRODOTTI fortemente pubblicizzati e di facile reperibilità Guaranà Ginseng siberiano Ma-Huang Tibulus silvestris Creatina Carnitina - Proteine AminoAcidiRamificati (BCAA) Vitamina A Ferro

Dettagli

Come si Eseguono le tecniche avanzate di intensità Vediamo nel dettaglio quali sono e come si eseguono le tecniche avanzate d`intensità.

Come si Eseguono le tecniche avanzate di intensità Vediamo nel dettaglio quali sono e come si eseguono le tecniche avanzate d`intensità. Cosa sono le tecniche avanzate di intensità Le tecniche avanzate di intensità sono quelle metodologie usate dai più esperti che vengono applicate durante gli allenamenti per innalzare lo stress subito

Dettagli

AMINOACIDI. COSA SONO GLI AMINOACIDI:

AMINOACIDI. COSA SONO GLI AMINOACIDI: AMINOACIDI. COSA SONO GLI AMINOACIDI: Come probabilmente già saprete, le proteine sono l elemento più importante dell alimentazione per tutti ancor di più per lo sportivo e le proteine sono costituite

Dettagli

INTEGRATORI PER LO SPORT

INTEGRATORI PER LO SPORT INTEGRATORI PER LO SPORT catalogo prodotti 2013/2014 MG Nutrition nasce nel 2007 dopo anni di presenza nel mondo dello sport e dell integrazione sportiva. Oggi è una realtà nazionale che si occupa di prodotti

Dettagli

ELENCO SOSTANZE AD EFFETTO NUTRITIVO O FISIOLOGICO IMPIEGABILI NEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI

ELENCO SOSTANZE AD EFFETTO NUTRITIVO O FISIOLOGICO IMPIEGABILI NEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI 1. Aminoacidi ELENCO SOSTANZE AD EFFETTO NUTRITIVO O FISIOLOGICO IMPIEGABILI NEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI La tabella sottostante riporta la stima dell apporto giornaliero di riferimento per gli aminoacidi

Dettagli

Che cosa e l allenamento

Che cosa e l allenamento Che cosa e l allenamento teoria Definizione comportamento idoneo a modificare la capacità di prestazione motoria, fisica o psichica (cognitiva) fisiologia eccezione alla regola generale dell omeostasi

Dettagli

X-TREME - SPORT DI FORZA

X-TREME - SPORT DI FORZA DURANTE E DOPO L ATTIVITA X-TREME FULL MUSCLES Zero Carbs La proteina superlativa : più veloce e più efficace! Grazie ai suoi ingredienti di alta qualità X-TREME FULL MUSCLES Zero Carbs viene assimilata

Dettagli

Le due porzioni del pancreas, esocrino ed endocrino, sono anatomicamente e funzionalmente diverse.

Le due porzioni del pancreas, esocrino ed endocrino, sono anatomicamente e funzionalmente diverse. ENDOCRINOLOGIA E NUTRIZIONE UMANA LEZIONE 7 PANCREAS Le due porzioni del pancreas, esocrino ed endocrino, sono anatomicamente e funzionalmente diverse. Isole del Langherans Contengono da poche centinaia

Dettagli

Dr. MASSIMILIANO DI MONTIGNY Responsabile Vendite ES Italia Srl

Dr. MASSIMILIANO DI MONTIGNY Responsabile Vendite ES Italia Srl Dr. MASSIMILIANO DI MONTIGNY Responsabile Vendite ES Italia Srl 1 Strategie di idratazione e integrazione per il podista ed il marciatore 2 CONTATTI m.dimontigny@ethicsport.com espertorisponde@ethicsport.com

Dettagli

IN CASO DI SPORT SCOPRI PERCHÉ. con i consigli della nutrizionista Elisabetta Orsi, consulente della Nazionale di Calcio Italiana

IN CASO DI SPORT SCOPRI PERCHÉ. con i consigli della nutrizionista Elisabetta Orsi, consulente della Nazionale di Calcio Italiana IN CASO DI SPORT SCOPRI PERCHÉ con i consigli della nutrizionista Elisabetta Orsi, consulente della Nazionale di Calcio Italiana ATTIVITÀ SPORTIVA ENDURANCE ALIMENTAZIONE 2 1 ADEGUATO APPORTO DI TUTTI

Dettagli

Gli aminoacidi a catena ramificata nello sport

Gli aminoacidi a catena ramificata nello sport Gli aminoacidi a catena ramificata nello sport Enrico Arcelli Dipartimento di Scienze dello Sport, Nutrizione e Salute Università degli Studi di Milano BCAA nello sport Gli aminoacidi a catena ramificata

Dettagli

GLUTATIONE e CARNOSINA elementi anti-età

GLUTATIONE e CARNOSINA elementi anti-età GLUTATIONE e CARNOSINA elementi anti-età 1/9 Il Glutatione è una sostanza che si trova naturalmente nel corpo umano. È composto dagli aminoacidi glicina, acido glutammico e cisteina. Mano a mano che si

Dettagli

Presentazione, Francesco Totti Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione

Presentazione, Francesco Totti Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione Indice VII Presentazione, Francesco Totti Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione XIII XV XVII parte prima Alimentazione, benessere e salute 1. Le regole fondamentali 3 Perché bisogna

Dettagli

MACROSTRUTTURA DEL MUSCOLO STRIATO SCHELETRICO

MACROSTRUTTURA DEL MUSCOLO STRIATO SCHELETRICO FUNZIONE DEL MUSCOLO SCHELETRICO Ultrastruttura della cellula muscolare. Miofilamenti. Meccanismo della contrazione. Trasmissione neuromuscolare. Scossa semplice e tetano muscolare. Unità motoria. PROPRIETA

Dettagli

Gold Blend. MG Nutrition S.r.l. Via Rovigo 113, 35042 Este (PD) - Tel. / Fax +39 0429 600515 info@bio-extreme.com / www.bio-extreme.

Gold Blend. MG Nutrition S.r.l. Via Rovigo 113, 35042 Este (PD) - Tel. / Fax +39 0429 600515 info@bio-extreme.com / www.bio-extreme. Sport nutrition Catalogo 2015 MG Nutrition nasce nel 2007 dopo anni di presenza nel mondo dello sport e della nutrizione sportiva. Oggi è una realtà nazionale che si occupa di produzione propria ed importazione

Dettagli

http://sds.coniliguria.it 1

http://sds.coniliguria.it 1 Aspetti metabolici dell esercizio fisico Genova 22 gennaio 2011 A cura di Attilio TRAVERSO http://sds.coniliguria.it 1 L allenamento produce modificazioni fisiologiche (adattamenti) in quasi tutti i sistemi

Dettagli

Applied Nutritional Medicine

Applied Nutritional Medicine Glossario del corso di Medicina Nutrizionale Acidi Grassi: sono delle molecole a catena lunga che formano la quasi totalità dei lipidi complessi e dei grassi sia animali e vegetali. Se non attaccati ad

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

Marca: GJAV Nome: LIKEPROTEIN! Formato: pilloliera 200 compresse EAN 13: 8057741550051 PARAF: 923206926

Marca: GJAV Nome: LIKEPROTEIN! Formato: pilloliera 200 compresse EAN 13: 8057741550051 PARAF: 923206926 Nome: LIKEPROTEIN! Formato: pilloliera 200 compresse EAN 13: 8057741550051 PARAF: 923206926 LIKEPROTEIN! è un integratore alimentare per sportivi, adatto ai vegani, certificato senza glutine, senza LIKEPROTEIN!

Dettagli

GLUCONEOGENESI. Sintesi (GENESI) di nuove (NEO) molecole di glucosio

GLUCONEOGENESI. Sintesi (GENESI) di nuove (NEO) molecole di glucosio GLUCONEOGENESI Sintesi (GENESI) di nuove (NEO) molecole di glucosio CATABOLISMO ANABOLISMO OSSIDAZIONI Produzione di ATP RIDUZIONI Consumo di ATP La GLUCONEOGENESI è un PROCESSO ANABOLICO La gluconeogenesi

Dettagli

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013 Attività fisica e Alimentazione Per guadagnare salute 09/05/2013 ? QUANTA ENERGIA ENERGIA SERVE AL PODISTA AMATORE? 09/05/2013 FABBISOGNO ENERGETICO Metabolismo basale (60-75%): età, sesso, massa corporea

Dettagli

L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L uomo è ciò che mangia Ippocrate 400 a.c. Una sana e adeguata alimentazione

Dettagli

Metabolismo di proteine e aminoacidi nel muscolo

Metabolismo di proteine e aminoacidi nel muscolo Metabolismo di proteine e aminoacidi nel muscolo L equilibrio tra proteolisi e sintesi determina la crescita, l ipertrofia e l atrofia del muscolo L equilibrio è anche importante per l omeostasi generale

Dettagli

Adattamenti del muscolo scheletrico all allenamento aerobico: ruolo dei radicali

Adattamenti del muscolo scheletrico all allenamento aerobico: ruolo dei radicali Adattamenti del muscolo scheletrico all allenamento aerobico: ruolo dei radicali Marina Marini Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale Cosa sono i radicali? I radicali liberi

Dettagli

Diabete e attività fisica

Diabete e attività fisica Diabete e attività fisica Dott. Francesco Costantino Clinica Pediatrica Servizio di Diabetologia Infantile Università La Sapienza Roma Tipologia del Diabete Diabete mellito tipo 1 E caratterizzato dalla

Dettagli

Regione cerniera monomero regione cerniera

Regione cerniera monomero regione cerniera Regione cerniera Tutte le Ig, sia quelle secrete che quelle presenti sulla membrana plasmatica dei linfociti B, sono costituite da quattro catene proteiche, due pesanti (H, da heavy, in rosso nel disegno)

Dettagli

PEDANA VIBRANTE PRO EVOLVE

PEDANA VIBRANTE PRO EVOLVE PEDANA VIBRANTE PRO EVOLVE WHOLE BODY VIBRATION CHE COS È LA PEDANA VIBRANTE PRO EVOLVE BY DKN Cos è di fatto la WBV? Pro Evolve è un dispositivo per il fitness e il benessere che consente di ottenere

Dettagli

MG Nutrition S.r.l. Via Rovigo 113, 35042 Este (PD) - Tel. / Fax +39 0429 600515 info@bio-extreme.com / www.bio-extreme.com

MG Nutrition S.r.l. Via Rovigo 113, 35042 Este (PD) - Tel. / Fax +39 0429 600515 info@bio-extreme.com / www.bio-extreme.com Sport nutrition Catalogo 2015 MG Nutrition nasce nel 2007 dopo anni di presenza nel mondo dello sport e della nutrizione sportiva. Oggi è una realtà nazionale che si occupa di produzione propria ed importazione

Dettagli

Pianeta Triathlon Sabato 29 marzo 2014 ore 18.00 presso il Palabigot a GORIZIA via madonnina del fante 11 Organizzato da: C.S.A.

Pianeta Triathlon Sabato 29 marzo 2014 ore 18.00 presso il Palabigot a GORIZIA via madonnina del fante 11 Organizzato da: C.S.A. Pianeta Triathlon Sabato 29 marzo 2014 ore 18.00 presso il Palabigot a GORIZIA via madonnina del fante 11 Organizzato da: C.S.A. Gorizia Triathlon Relatori: Mantese Raimondo Colombo Cristiano Menotti Mauro

Dettagli

L educazione alimentare

L educazione alimentare L educazione alimentare Educazione alimentare: alimenti e nutrienti Sono ALIMENTI tutte le sostanze che l organismo può utilizzare per l accrescimento, il mantenimento e il funzionamento delle strutture

Dettagli

La Velocità. Terzo incontro P.O.M.S. Relatore Averoldi Michele. Venerdi 24 Ottobre 2014

La Velocità. Terzo incontro P.O.M.S. Relatore Averoldi Michele. Venerdi 24 Ottobre 2014 La Velocità Terzo incontro P.O.M.S. Relatore Averoldi Michele La velocità Definizione e funzionamento Velocità (1) La velocità è la capacità di compiere movimenti di una certa ampiezza in un tempo limitato.

Dettagli

ENERGIA CONCENTRATA NEI TUOI MUSCOLI.

ENERGIA CONCENTRATA NEI TUOI MUSCOLI. CARBOIDRATI. I carboidrati rappresentano la principale fonte di energia delle cellule. Essi fungono da combustibile di pronto e facile impiego e di maggior rendimento. I CARBOIDRATI possono essere divisi

Dettagli

I composti organici della vita: carboidrati, lipidi, proteine e acidi nucleici

I composti organici della vita: carboidrati, lipidi, proteine e acidi nucleici I composti organici della vita: carboidrati, lipidi, proteine e acidi nucleici La seta della tela di ragno è un insieme di macromolecole, dette proteine. Sono le caratteristiche fisico-chimiche di queste

Dettagli

ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE ALIMENTARE PER IL POTENZIAMENTO MUSCOLARE

ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE ALIMENTARE PER IL POTENZIAMENTO MUSCOLARE www.gabrielebedini.it Milano HEALTH & WELLNESS N U T R I T I O N Dott. Gabriele Bedini Biologo Nutrizionista Specialista in Nutrizione Umana e Alimentazione E-mail: info@gabrielebedini.it Cell: 338 56

Dettagli

8 Errori in Palestra che ti Impediscono di Fare Progressi

8 Errori in Palestra che ti Impediscono di Fare Progressi 8 Errori in Palestra che ti Impediscono di Fare Progressi Capita spesso di non vedere risultati nonostante tutto l impegno e la fatica durante l allenamento. Spesso commettiamo qualche sbaglio che non

Dettagli

ALIMENTAZIONE E PERFORMANCE SPORTIVA AMATORIALE E PROFESSIONISTICA Prof. IVO PULCINI Prof. ANGELO PULCINI PREMESSA Una dieta sana ed equilibrata spesso non basta a soddisfare le richieste nutrizionali

Dettagli

Full version is >>> HERE <<<

Full version is >>> HERE <<< Full version is >>> HERE

Dettagli

Why Sport è un progetto nato nel 2008, su iniziativa di Stefano Pieropan, attivo nel mercato degli integratori alimentari da più di 10 anni.

Why Sport è un progetto nato nel 2008, su iniziativa di Stefano Pieropan, attivo nel mercato degli integratori alimentari da più di 10 anni. Why Sport è un progetto nato nel 2008, su iniziativa di Stefano Pieropan, attivo nel mercato degli integratori alimentari da più di 10 anni. Why Sport è il brand italiano di integratori alimentari dedicato

Dettagli

COSA SONO LE PROTEINE IN POLVERE:

COSA SONO LE PROTEINE IN POLVERE: PROTEINE. Definizione di proteine: Le sono i mattoni della massa muscolare; costituiscono il 90% del peso del sangue a secco, l 80% dei muscoli ed il 70% della pelle. Provvedono alla costruzione connettiva

Dettagli

dieta vengono convertiti in composti dei corpi chetonici.

dieta vengono convertiti in composti dei corpi chetonici. Metabolismo degli aminoacidi Metabolismo degli aminoacidi Gli aminoacidi introdotti in eccesso con la dieta vengono convertiti in composti precursori del glucosio, degli acidi grassi e dei corpi chetonici.

Dettagli

INTEGRAZIONE NUTRIZIONALE

INTEGRAZIONE NUTRIZIONALE INTEGRAZIONE NUTRIZIONALE Integratori alimentari Gli integratori alimentari sono definiti dalla normativa di settore (Direttiva 2002/46/CE, attuata con il decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 169) come:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE E STESURA DEL PROGRAMMA D ALLENAMENTO CON I SOVRACCARICHI. dott. Alessandro Ganzini

PROGRAMMAZIONE E STESURA DEL PROGRAMMA D ALLENAMENTO CON I SOVRACCARICHI. dott. Alessandro Ganzini PROGRAMMAZIONE E STESURA DEL PROGRAMMA D ALLENAMENTO CON I SOVRACCARICHI dott. Alessandro Ganzini Principi generali dell allenamento Specificità Es. Gli schemi di movimento devono essere simili allo sport

Dettagli

PROTEINS. Syntech SynPro Whey. Syntech SynPro Matrix

PROTEINS. Syntech SynPro Whey. Syntech SynPro Matrix CATALOGO 2013 PROTEINS La Syntech utilizza le proteine del siero concentrato (WPC) - questo WPC ottenute per ultrafiltrazione a bassa temperatura. Il metodo di fabbricazione protegge la struttura della

Dettagli

Degradazione delle proteine della dieta. Catabolismo degli aminoacidi

Degradazione delle proteine della dieta. Catabolismo degli aminoacidi Degradazione delle proteine della dieta Catabolismo degli aminoacidi LE PROTEINE DELLA DIETA SONO DEGRADATE ENZIMATICAMENTE AD AMINOACIDI LIBERI L ingresso di una proteina nello stomaco stimola la mucosa

Dettagli

1) Alimentazione allenamento: dieta da 2800-3400 calorie (atleta di 70 kg che si allena regolarmente).

1) Alimentazione allenamento: dieta da 2800-3400 calorie (atleta di 70 kg che si allena regolarmente). Alimentazione e Competizione 1) Alimentazione allenamento: dieta da 2800-3400 calorie (atleta di 70 kg che si allena regolarmente). 2) Alimentazione pre-gara Nelle discipline di lunga durata (> 60-90 minuti),

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SPORT I nutrienti giusti nei tempi giusti e perché! CORTISOLO (Abstract della presentazione alla scuola di allenatori. Riccione 2010. Relatore Prof. Angelo Pulcini) ---------------------------------------------

Dettagli

FAME, APPETITO E SAZIETA

FAME, APPETITO E SAZIETA FAME, APPETITO E SAZIETA 1 FAME Necessità di un organismo ad assumere cibo Nel sistema nervoso centrale, a livello ipotalamico, si distinguono due zone il centro della fame il centro della sazietà La prima

Dettagli

Metabolismo degli amminoacidi. Ciclo dell urea

Metabolismo degli amminoacidi. Ciclo dell urea Metabolismo degli amminoacidi Ciclo dell urea Biosintesi di amminoacidiporfirine, creatina, carnitina, ormoni, nucleotidi Gli amminoacidi possono subire una degradazione ossidativa in 3 diverse situazioni

Dettagli

PROTEINA GREGGIA (P.G.)

PROTEINA GREGGIA (P.G.) PROTEINA GREGGIA (P.G.) Il contenuto proteico di un alimento è valutato dal suo tenore in azoto, determinato con il metodo Kjeldahl modificato. Il metodo Kjeldahl valuta la maggior parte dell azoto presente

Dettagli

GLICOGENOLISI & GLICOGENOSINTESI

GLICOGENOLISI & GLICOGENOSINTESI GLICOGENOLISI & GLICOGENOSINTESI ALIMENTARE Glucosio GLUCONEOGENESI GLICOGENOLISI (epatica) Glicemia: 70-90 mg/100ml ~ 5 mm GLICOGENO Nel fegato fino al 6-10% della massa epatica (~100 grammi) Nel muscolo

Dettagli

Additional information >>> HERE <<<

Additional information >>> HERE <<< Additional information >>> HERE

Dettagli

Nuovo approccio alla gestione TECNICO-ECONOMICO-COMMERCIALE dell allevamento del suino destinato agli autoproduttori di mangime. www.deatechsrl.

Nuovo approccio alla gestione TECNICO-ECONOMICO-COMMERCIALE dell allevamento del suino destinato agli autoproduttori di mangime. www.deatechsrl. Nuovo approccio alla gestione TECNICO-ECONOMICO-COMMERCIALE dell allevamento del suino destinato agli autoproduttori di mangime Contesto Il rispetto dei fabbisogni e degli equilibri nutrizionali in gestazione

Dettagli

RISCALDAMENTO SPECIFICO

RISCALDAMENTO SPECIFICO RISCALDAMENTO SPECIFICO Esiste un tipo di riscaldamento specifico che ti può fare aumentare il carico che utilizzi. Si tratta di eseguire alcune serie progressivamente più pesanti con carichi sempre maggiori,

Dettagli

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE Dott. ssa Annalisa Caravaggi Biologo Nutrizionista sabato 15 febbraio 14 STRESS: Forma di adattamento dell organismo a stimoli chiamati STRESSOR.

Dettagli

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili.

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili. VLT VLT (leggi Volt) è un gel energizzante il cui effetto si fonda sulla combinazione e sinergia d azione propria dei componenti in esso contenuti. In VLT si ritrovano, difatti, molteplici principi attivi

Dettagli

ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma

ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma I. Bonchi Dietista specializ. in nutrizione nello sport, gravidanza e allattamento I.bonchi@libero.it Con la collaborazione di Francesca Pascazio Nutrizione

Dettagli

Digestione delle proteine: 6 fasi

Digestione delle proteine: 6 fasi orletto a spazzola Digestione delle proteine: 6 fasi 1. Idrolisi gastrica del legame peptidico 2. Digestione a peptidi più piccoli da parte delle proteasi pancreatiche nel lume dell intestino tenue 3.

Dettagli

Cosa è il diabete mellito

Cosa è il diabete mellito Cosa è il diabete mellito Il diabete mellito è una malattia a carico del metabolismo. L'origine del nome diabete mellito è greca, e fa riferimento alla caratteristica del miele di essere particolarmente

Dettagli

PERCHE DIABETE MELLITO?

PERCHE DIABETE MELLITO? PERCHE DIABETE MELLITO? La definizione di Diabete Mellito la si deve al medico inglese Willis, che nella seconda metà del XVIII secolo, scoprì, assaggiando l urina dei diabetici, che essa era dolce come

Dettagli

alimentazione nel marciatore e idratazione SALUZZO Centro Federale La marcia italiana dopo Atene 5 dicembre 2003 Lorenzo Somenzini della Marcia

alimentazione nel marciatore e idratazione SALUZZO Centro Federale La marcia italiana dopo Atene 5 dicembre 2003 Lorenzo Somenzini della Marcia SALUZZO Centro Federale della Marcia 5 dicembre 2003 FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA La marcia italiana dopo Atene alimentazione e idratazione nel marciatore Lorenzo Somenzini le esigenze del

Dettagli

CONTROLLO ORMONALE DEL METABOLISMO GLUCIDICO DA PARTE DI GLUCAGONE, ADRENALINA E INSULINA

CONTROLLO ORMONALE DEL METABOLISMO GLUCIDICO DA PARTE DI GLUCAGONE, ADRENALINA E INSULINA CONTROLLO ORMONALE DEL METABOLISMO GLUCIDICO DA PARTE DI GLUCAGONE, ADRENALINA E INSULINA QUESTI ORMONI REGOLANO IL FLUSSO DEI METABOLITI NELLA GLICOLISI, NELLA GLICOGENO-SINTESI, NELLA GLIGENO-LISI E

Dettagli

Alimentazione e sport

Alimentazione e sport Momenti di Gloria La medicina incontra lo sport: i muscoli Genova 18 aprile 2013 Alimentazione e sport Luca Spigno La dieta dello sportivo è diversa da quella del soggetto sedentario? Come dobbiamo nutrirci

Dettagli

ALCOL? NO, GRAZIE IO GIOCO A CALCIO!

ALCOL? NO, GRAZIE IO GIOCO A CALCIO! ALCOL? NO, GRAZIE IO GIOCO A CALCIO! L'alcol è uno dei principali fattori di rischio per la salute. Bere è una libera scelta individuale e familiare, ma è necessario essere consapevoli che rappresenta

Dettagli

L'ATP E I MECCANISMI ENERGETICI

L'ATP E I MECCANISMI ENERGETICI L'ATP E I MECCANISMI ENERGETICI Il nostro corpo, per poter compiere una qualsiasi attività, ha bisogno di energia. Questo bisogno energetico viene soddisfatto all'interno del nostro organismo grazie al

Dettagli

La nutrizione e il metabolismo

La nutrizione e il metabolismo La nutrizione e il metabolismo 1. Le sostanze nutritive, o nutrienti 2. Definizione di metabolismo 3. Il metabolismo dei carboidrati 4. Il metabolismo dei lipidi 1 L apparato respiratorio 5. Il metabolismo

Dettagli

INTEGRATORE SALINO ISOTONICO A BASE DI SALI MINERALI

INTEGRATORE SALINO ISOTONICO A BASE DI SALI MINERALI INTEGRATORE SALINO ISOTONICO A BASE DI SALI MINERALI Cosa serve: dissetando, reintegra i sali perduti con la sudorazione, ricaricando le energie grazie all apporto bilanciato di carboidrati. Come si usa:

Dettagli

Mediatore chimico. Recettore. Trasduzione del segnale. Risposta della cellula

Mediatore chimico. Recettore. Trasduzione del segnale. Risposta della cellula Mediatore chimico Recettore Trasduzione del segnale Risposta della cellula I mediatori chimici sono prodotti da cellule specializzate e sono diffusi nell organismo da apparati di distribuzione Sistemi

Dettagli

ALLENAMENTO PER IL DIMAGRIMENTO di Guido Bruscia

ALLENAMENTO PER IL DIMAGRIMENTO di Guido Bruscia ALLENAMENTO PER IL DIMAGRIMENTO di Guido Bruscia il dimagrimento, chi mi segue lo sa, è una condizione metabolica che ha più padri. Diverse sono le vie lipolitiche organiche, dunque per forza di cose diversi

Dettagli

Biosintesi dei triacilgliceroli

Biosintesi dei triacilgliceroli Biosintesi dei triacilgliceroli Destino della maggior parte degli acidi grassi sintetizzati o ingeriti: Ø triacilgliceroli (riserva) Ø fosfolipidi (membrane) in base alle necessità metaboliche I triacilgliceroli

Dettagli

INDICE E CARICO GLICEMICO DEGLI ALIMENTI.

INDICE E CARICO GLICEMICO DEGLI ALIMENTI. INDICE E CARICO GLICEMICO DEGLI ALIMENTI. Prof. Roberto Calcagno Ho già trattato in un precedente articolo dell indice glicemico degli alimenti ( G.I. Glicemic Index), ora vorrei integrare questo concetto

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE STUCCHI, REGUZZONI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE STUCCHI, REGUZZONI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2548 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI STUCCHI, REGUZZONI Disposizioni per assicurare l informazione dei consumatori sul livello

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Scaricato da www.sunhope.it 17/11/2010

Scaricato da www.sunhope.it 17/11/2010 MDUL 2 LE MLECLE BILGICHE BIMLECLE Costituiscono le strutture presenti negli organismi viventi UNITÀ 2.1 I GLUCIDI GLICIDI o ZUCCHERI o CARBIDRATI I diversi tipi di glicidi Caratteristiche: Sono composti

Dettagli

Bioenergetica e fisiologia dell esercizio 8. Risposte all allenamento: adattamenti biochimici e effetti sulla resistenza

Bioenergetica e fisiologia dell esercizio 8. Risposte all allenamento: adattamenti biochimici e effetti sulla resistenza Bioenergetica e fisiologia dell esercizio 8. Risposte all allenamento: adattamenti biochimici e effetti sulla resistenza Prof. Carlo Capelli, Fisiologia Generale e dell Esercizio, Facoltà di Scienze Motorie,

Dettagli

Corso Preparatori Atletici Professionisti 2007. Adattamento aerobico. Simone Germano

Corso Preparatori Atletici Professionisti 2007. Adattamento aerobico. Simone Germano Corso Preparatori Atletici Professionisti 2007 Adattamento aerobico Simone Germano Adattamento aerobico Alcune precisazioni. Capacità aerobica: E la capacità di sopportare il più a lungo possibile uno

Dettagli

OBESITA. 11 Aprile 2013

OBESITA. 11 Aprile 2013 OBESITA 11 Aprile 2013 L obesità è una patologia cronica caratterizzata dall eccessivo accumulo di tessuto adiposo nell organismo ed è causata da fattori ereditari e non ereditari che determinano un introito

Dettagli

Metabolismo degli aminoacidi

Metabolismo degli aminoacidi Metabolismo degli aminoacidi Quando gli aminoacidi provenienti dalla digestione gastrica e intestinale, non vengono utilizzati per la costruzione di nuove proteine vengono demoliti Transaminazione Per

Dettagli