ICT in sanità: il percorso del futuro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ICT in sanità: il percorso del futuro"

Transcript

1 ICT in sanità: il percorso del futuro Saronno, 18 Febbraio 2009

2 L di Busto Arsizio I Presidi ospedalieri di: Busto Arsizio Saronno Tradate

3 Alcuni dati dimensionali 3 Presidi Ospedalieri: Busto Arsizio, Saronno, Tradate operatori fra medici, infermieri, altri tecnici sanitari e amministrativi ricoveri ordinari ricoveri day hospithal interventi chirurgici prestazioni ambulatoriali accessi di pronto soccorso prestazioni in urgenza 40 strutture certificate a norma ISO-EN 9001/2000 Membro certificato della rete HPH lombarda dell OMS ( Ospedali per la promozione della salute )

4 Architettura sistemi informativi CRS-SISS Flussi informativi Direzionale Programmazione e Controllo E procurement Datawarehouse Anagrafica BAC RIS Repository Referti Area Clinica Dati Clinici Middleware di integrazione piattaforma regionale LIS CUP Dati Amm.vi Contabilità Portale Internet - Intranet MMG - PLS Farmacie Altri servizi diagostici ADT Acquisti ADT Reparto Sale Operatorie Centro Prelievi Logistica E governement Cartella Clinica Pronto Soccorso Personale

5 Sviluppi Area Clinica Completamento informatizzazione reparti CRS-SISS 1. ADT Reparto attivo 80 Reparti 2. Order Management attivo 80 Reparti (vs. LIS, RIS, Farmacia, altri servizi) 3. Consulenze specialistiche RIS-PACS Anagrafica BAC Repository Referti Dati Clinici 1. Attivo tre servizi Busto, Saronno e Tradate 2. Visualizzazione immagini attiva 80 reparti Middleware di integrazione piattaforma regionale Progetto CRS _SISS - Firma Elettronica Area Clinica RIS LIS CUP Altri servizi diagostici ADT ADT Reparto Sale Operatorie Centro Prelievi Cartella Clinica Pronto Soccorso Archiviazione Sostitutiva Documentale Cartella Clinica Wireless

6 ICT stato dell arte Copertura Applicativa Integrazione Dematerializzazione Infrastrutture Cartella clinica: Attiva in 7 Unità Operative RIS-PACS, Whospital, Laboratorio (fase iniziale)

7 ICT sviluppi Copertura Applicativa Integrazione Dematerializzazione Infrastrutture 2009 estensione cartella Whospithal P.O. Busto 2010 completamento P.O.Tradate e Saronno 2009 dematerializzazione 70% documentazione area amministrativa 2010 completamento 90 % 2009 dematerializzazione referti SISS + Whospital 2010 dematerializzazione Whospital 2009 Completamento rete WIFI P.O. Busto

8 Wireless Hospital L informatica al letto del paziente

9 Obiettivi del progetto Rendere più efficace la cura del paziente Favorire la condivisione del dato clinico Gestitre il controllo dei costi Ridurre il rischio clinico Dematerializzare la documentazione sanitaria Aderire agli standard di qualità definiti dalla Joint Commission International (MCI.19.3 Per ogni annotazione effettuata in cartella clinica deve essere possibile identificarne l autore e la data)

10 Macro Requisiti La gestione del processo di cura in modo completamente digitale. Conformità con le linea guida regionali Accesso tramite terminali mobili TabletPC e Notebook Interfaccia Web-based Sistema di validazione della documentazione clinica con Smartcard di firma digitale a norma di Legge aderente allo standard CRS-SISS. Adesione agli standard di qualità definiti dalla Joint Commission International

11 Architettura del sistema Whospital U.O. Malattie infettive U.O. Oncologia U.O. Medicina U.O. Urologia U.O. Cardiolgia Utic Gestore configurazione Motore di firma digitale Livello di integrazione whospital Framework ADT Order Entry CUP LIS RIS Consulenze Anagrafica Repository ERP

12 Sitauzione attuale Cartella clinica attivata in 7 unità operative Dematerializzata la documentazione sanitaria Tracciablità informazioni - firma Digitale per tutte le operazioni effettuate dal personale medico ed infermieristico (firma CRS-SISS) Attivato sistema di Business Continuity Facilità di utilizzo visualizzazione attraverso Alert Coerenza con gli standard di Joint Commission International Revisione dei principali processi clinici (cartella infermieristica somministrazione dei farmaci ecc.)

13 Considerazioni Finali La gestione del processo di cura in modo completamente digitale determina Nuovi scenari per l organizzazione delle strutture sistemi informativi Investimenti Infrastrutturali acceleratore Nuove scelte strategiche di fondo

14 Grazie a tutti per l attenzione

Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per patologie specifiche e fa parte del Servizio Sanitario Nazionale.

Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per patologie specifiche e fa parte del Servizio Sanitario Nazionale. Paolo Zilioli Sistemi Informativi Istituto Europeo di Oncologia Roma Fortum PA - 2011 Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per patologie specifiche e fa parte

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema Gara Medir Pubblicazione del bando: Agosto Settembre

Dettagli

Gestione degli errori nei sistemi clinici informatizzati. Paolo Zilioli ICT Manager Business Application Direzione Centrale ICT IEO / CCM

Gestione degli errori nei sistemi clinici informatizzati. Paolo Zilioli ICT Manager Business Application Direzione Centrale ICT IEO / CCM Gestione degli errori nei sistemi clinici informatizzati Paolo Zilioli ICT Manager Business Application Direzione Centrale ICT IEO / CCM L Istituto Europeo di Oncologia Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani

Dettagli

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale I dati da cui partire: Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale Tutti i cittadini lombardi hanno ricevuto la loro CRS-SISS oltre IL 90

Dettagli

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA Sommario Introduzione Le finalità del progetto CRS-SISS e il ruolo di Regione Lombardia Aspetti tecnico-organizzativi del Progetto Servizi

Dettagli

ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009

ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009 ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009 Il progetto di sviluppo del sistema informativo nell Azienda Ospedaliera di Legnano Claudio Caccia Responsabile Staff Sistemi Informativi

Dettagli

L'EPR come componente. della piattaforma di integrazione all interno

L'EPR come componente. della piattaforma di integrazione all interno Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori L'EPR come componente Il ruolo paziente centrico della piattaforma di integrazione all interno dell Istituzione Sanitaria S.C. Sistemi Informativi e Telecomunicazioni

Dettagli

Sanitarie per il progetto Sistema Informativo Sanitario Regionale (SISaR) della Regione Autonoma della Sardegna Bologna 30 03 2009

Sanitarie per il progetto Sistema Informativo Sanitario Regionale (SISaR) della Regione Autonoma della Sardegna Bologna 30 03 2009 ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Il modello di collaborazione Regione - Aziende Sanitarie per il progetto Sistema Informativo Sanitario Regionale (SISaR) della Regione Autonoma

Dettagli

Dalla tracciabilità nel percorso clinico

Dalla tracciabilità nel percorso clinico Dalla tracciabilità nel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca: la biobancadell Michele Torresani s.c. ICT & SIA Milano, 10 novembre 2010 Le biobanche per la ricerca scientifica Le biobanche,

Dettagli

Progetto sviluppato da: it2b s.r.l. in collaborazione con

Progetto sviluppato da: it2b s.r.l. in collaborazione con Progetto sviluppato da: it2b s.r.l. in collaborazione con Dipartimento di Bioingegneria del Politecnico di Milano Gruppo di Automazione e Organizzazione Sanitaria Polo Scientifico Tecnologico Lombardo

Dettagli

1 Seminario Operativo Gruppi di Cure Primarie e Unità di Medicina Generale in Piemonte

1 Seminario Operativo Gruppi di Cure Primarie e Unità di Medicina Generale in Piemonte 1 Seminario Operativo Gruppi di Cure Primarie e Unità di Medicina Generale in Piemonte IL SISTEMA INFORMATIVO VISTO DALLA REGIONE PIEMONTE Dott. Domenico Nigro - Direzione regionale Sanità 24 Maggio 2008

Dettagli

Stato dell arte. Il Piano operativo del Programma SIRSE (DGR 29 giugno 2009 n. 24-11672) ha individuato tre priorità:

Stato dell arte. Il Piano operativo del Programma SIRSE (DGR 29 giugno 2009 n. 24-11672) ha individuato tre priorità: Sanità digitale Il completamento dell informatizzazione dell area clinico-sanitaria, la dematerializzazione della documentazione clinica e l accessibilità alle informazioni ed ai servizi da qualsiasi punto

Dettagli

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA IL CLIENTE Regione Lombardia, attraverso la società Lombardia Informatica. IL PROGETTO Fin dal 1998 la Regione Lombardia

Dettagli

Esperienze di Cartella Clinica Elettronica Azienda ULSS 18 di Rovigo. Alessio Gasparetto IT Project Manager Engineer

Esperienze di Cartella Clinica Elettronica Azienda ULSS 18 di Rovigo. Alessio Gasparetto IT Project Manager Engineer Esperienze di Cartella Clinica Elettronica Azienda ULSS 18 di Rovigo Alessio Gasparetto IT Project Manager Engineer Agenda 1 Obiettivi strategici 2 Metodologia 3 Risultati 4 Conclusioni Agenda 1 Obiettivi

Dettagli

Il Fascicolo Sanitario Elettronico. in TRENTINO

Il Fascicolo Sanitario Elettronico. in TRENTINO Trieste, 20 giugno 2014 Il Fascicolo Sanitario Elettronico in TRENTINO luciano.flor@apss.tn.it 1 e-health in P.A. di Trento anno 2014 al 3 giugno SIO APSS e ACCREDITATE Fascicolo sanitario elettronico

Dettagli

Definizione di scenario Regione FVG a statuto speciale 1.185.000 abitanti il 21% > i 65 anni di età Caratterizzata da una delle più alte incidenza di

Definizione di scenario Regione FVG a statuto speciale 1.185.000 abitanti il 21% > i 65 anni di età Caratterizzata da una delle più alte incidenza di Definizione di scenario Regione FVG a statuto speciale 1.185.000 abitanti il 21% > i 65 anni di età Caratterizzata da una delle più alte incidenza di neoplasia i italia (asr-eu 366,6 escluso ca. cute)

Dettagli

Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda

Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda Giovedì 2 ottobre 2008 Obiettivo Il progetto Sistema informativo sanitario

Dettagli

La centralità del paziente tra MMG Distretto e Ospedale: il Fascicolo Sanitario Elettronico. Daniele Donato Azienda ULSS 16 - Padova

La centralità del paziente tra MMG Distretto e Ospedale: il Fascicolo Sanitario Elettronico. Daniele Donato Azienda ULSS 16 - Padova La centralità del paziente tra MMG Distretto e Ospedale: il Fascicolo Sanitario Elettronico Daniele Donato Azienda ULSS 16 - Padova Premesse 2010 Centralità del paziente Continuità delle cure Appropriatezza

Dettagli

Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca:

Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca: Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca: la biobanca dell Elena Sini Castellanza, 5 ottobre 2010 Agenda Biobanche: la problematica all origine e le criticità rilevate

Dettagli

L esperienza di integrazione di Santer:

L esperienza di integrazione di Santer: gg.mm.aa L esperienza di integrazione di Santer: un caso concreto Massimo Caprino Santer Reply Contesto di integrazione SIO Esperienza di integrazione ospedaliera, sviluppata in Regione Lombardia nell

Dettagli

Le soluzioni: La Piattaforma ERP modulare, parametrica e flessibile rivolta ad Ospedali, Ambulatori ed Enti che, in collaborazione con le Aziende Sanitarie e Ospedaliere italiane, erogano servizi sanitari

Dettagli

Esperienze di utilizzo dello standard HL7 Regione Emilia Romagna

Esperienze di utilizzo dello standard HL7 Regione Emilia Romagna Esperienze di utilizzo dello standard HL7 Regione Emilia Romagna Il Progetto SOLE - Sanità On LinE e gli standard Stefano Micocci e Marco Devanna CUP 2000 15 settembre 2010 SOLE-100206 Di cosa parleremo

Dettagli

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione Verso la cartella clinica elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in informatica sanitaria Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed

Dettagli

L evoluzione dei sistemi clinici e di interazione con i cittadini. Massimo Mangia Responsabile e-health

L evoluzione dei sistemi clinici e di interazione con i cittadini. Massimo Mangia Responsabile e-health L evoluzione dei sistemi clinici e di interazione con i cittadini Massimo Mangia Responsabile e-health Nuovo Sistema Informativo Sistema Informativo Clinico Integrato: Cure Primarie Territorio Ospedale

Dettagli

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future Dott. Pietro Paolo Faronato Direttore Generale Azienda ULSS 1 Belluno Padova, 27 settembre 2013 1 Verso la Sanità Digitale Sanità

Dettagli

Informatica e Database. Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero

Informatica e Database. Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero Informatica e Database Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero In che fase del progetto è opportuno designare l amministratore di sistema ed iniziare la collaborazione? Sistemi informativi Definizione e

Dettagli

TECNOLOGIE IN CORSIA ESPERIENZE SUL CAMPO. Ing. Elio SOLDANO Direttore U.O.C. Servizio per l Informatica AZIENDA ULSS 9 DI TREVISO

TECNOLOGIE IN CORSIA ESPERIENZE SUL CAMPO. Ing. Elio SOLDANO Direttore U.O.C. Servizio per l Informatica AZIENDA ULSS 9 DI TREVISO TECNOLOGIE IN CORSIA ESPERIENZE SUL CAMPO Ing. Elio SOLDANO Direttore U.O.C. Servizio per l Informatica AZIENDA ULSS 9 DI TREVISO L Azienda ULSS n.9 di Treviso 420.000 assistibili 37 comuni 4 distretti

Dettagli

Personale dipendente: n. 2.565. Abitanti 253.095. Comuni del territorio: 30. Due Ospedali con complessivi n. 698 posti letto

Personale dipendente: n. 2.565. Abitanti 253.095. Comuni del territorio: 30. Due Ospedali con complessivi n. 698 posti letto Abitanti 253.095 Personale dipendente: n. 2.565 Due Ospedali con complessivi n. 698 posti letto Comuni del territorio: 30 bilancio 2011: 452.706.576,57 (valore di produzione) +7.469.150,07 (utile di esercizio)

Dettagli

L esperienza ligure del FSE: il Conto Corrente Salute

L esperienza ligure del FSE: il Conto Corrente Salute Regione Liguria L esperienza ligure del FSE: il Conto Corrente Salute Roma, 24 febbraio 2010 Maria Franca Tomassi La strategia Il Sistema Informativo Regionale Integrato per lo sviluppo della società dell

Dettagli

Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva

Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva Amministrazione Fatture Fornitori Documenti di trasporto Fatture Clienti Documenti contabili Libro Giornale Libro IVA Vendite Offerte Contratti

Dettagli

CAPITOLO 7 I sistemi informativi sanitari

CAPITOLO 7 I sistemi informativi sanitari CAPITOLO 7 I sistemi informativi sanitari Lucidi di Gianmario Motta 2010 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Definire i blocchi funzionali dei sistemi informativi sanitari: pianificazione e controllo, gestione

Dettagli

La Cartella Clinica Ele-ronica Mobile e Paperless

La Cartella Clinica Ele-ronica Mobile e Paperless Ivo Saccardo Marke-ng & Presales Manager Dedalus ivo.saccardo@dedalus.eu La Cartella Clinica Ele-ronica Mobile e Paperless Agenda La cartella clinica Finalmente la Cartella Clinica Ele?ronica Quali scenari

Dettagli

Migliorare l informazione e l accesso ai servizi per il cittadino: il ruolo dell Azienda e del Medico di Famiglia

Migliorare l informazione e l accesso ai servizi per il cittadino: il ruolo dell Azienda e del Medico di Famiglia Migliorare l informazione e l accesso ai servizi per il cittadino: il ruolo dell Azienda e del Medico di Famiglia Dr. Alberto Carrera Responsabile Sistema Informativo Aziendale ASL1 Imperiese Dr. Roberto

Dettagli

Convegno Annuale AISIS

Convegno Annuale AISIS Convegno Annuale AISIS Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 Mobile sostenibile...si può fare Roma, 30 ottobre 2014 Radisson Blu es. Hotel Le dimensioni di Poliambulanza: Circa 1.850

Dettagli

L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere

L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere Mariano Corso Responsabile Scientifico Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità 16 ottobre 2015 Indice dei contenuti La sostenibilità

Dettagli

La sicurezza in un azienda ospedaliera tra archiviazione ottica sostitutiva e fascicolo sanitario elettronico

La sicurezza in un azienda ospedaliera tra archiviazione ottica sostitutiva e fascicolo sanitario elettronico La sicurezza in un azienda ospedaliera tra archiviazione ottica sostitutiva e fascicolo sanitario elettronico Milano 21 aprile 2010 Alessandro Scartezzini alessandro@digital-integrity.it L agenda dell

Dettagli

Gli utenti nominali abilitati sono circa 15.000. In media gli utenti concorrenti sono circa 2.500. DOMANDA 3

Gli utenti nominali abilitati sono circa 15.000. In media gli utenti concorrenti sono circa 2.500. DOMANDA 3 Pag. 1 di 5 DOMANDA 1 Con riferimento a quanto in oggetto, si chiede a codesta Stazione Appaltante di chiarire se potranno essere ammessi alla successiva eventuale fase di Gara anche Operatori Economici

Dettagli

Comunicare per «costruire salute» FORUM PA Roma, 29 maggio 2013. L uso dell ICT per lo sviluppo del «Sistema Informativo Sociosanitario»

Comunicare per «costruire salute» FORUM PA Roma, 29 maggio 2013. L uso dell ICT per lo sviluppo del «Sistema Informativo Sociosanitario» Comunicare per «costruire salute» FORUM PA Roma, 29 maggio 2013 L uso dell ICT per lo sviluppo del «Sistema Informativo Sociosanitario» Chiara Penello Decreto Crescita 2.0 (DL 179/2012 conv. in Legge n.

Dettagli

1 Premessa. Allegato al capitolato speciale di gara

1 Premessa. Allegato al capitolato speciale di gara Allegato al capitolato speciale di gara Specifiche Funzionali di Integrazione con il Sistema Informativo dell APSS Il presente documento definisce le specifiche funzionali che devono essere soddisfatte

Dettagli

Dialogo tra Ricerca, Innovazione e Sistema Sanitario. L'esperienza trentina.

Dialogo tra Ricerca, Innovazione e Sistema Sanitario. L'esperienza trentina. Dialogo tra Ricerca, Innovazione e Sistema Sanitario. L'esperienza trentina. Bolzano - 19 marzo, 2015 Giandomenico Nollo, IRCS PAT - FBK Ettore Turra, APSS Trento Progetto IRCS CONVENZIONE PAT-APSS-FBK:

Dettagli

ELECTRONIC PATIENT RECORD: L INTEGRAZIONE DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA GOVERNANCE SANITARIA

ELECTRONIC PATIENT RECORD: L INTEGRAZIONE DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA GOVERNANCE SANITARIA ELECTRONIC PATIENT RECORD: L INTEGRAZIONE DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA GOVERNANCE SANITARIA Adalgisa Protonotari Direttore Programmazione Sanitaria Coordinatore Area Direzione delle Attività Clinico-Assistenziali

Dettagli

I n f o r m a t i c a p e r l a S a n i t à

I n f o r m a t i c a p e r l a S a n i t à I n f o r m a t i c a p e r l a S a n i t à MISSION reare continuamente Valore Aggiunto al cliente, rendendo il prodotto informatico lo strumento per un miglioramento organizzativo aziendale che ne snellisca

Dettagli

Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante

Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante alla costruzione di una architettura regionale e-health

Dettagli

Disciplinare di gara - allegato 2 Scheda di Offerta Economica. Azienda USL ROMA A. Allegato 2 al Disciplinare di gara Schema di Offerta Economica

Disciplinare di gara - allegato 2 Scheda di Offerta Economica. Azienda USL ROMA A. Allegato 2 al Disciplinare di gara Schema di Offerta Economica Azienda USL ROMA A Allegato 2 al Disciplinare di gara Schema di Economica GARA a PROCEDURA aperta per la progettazione, realizzazione e gestione in regime di outsourcing del sistema informativo-informatico

Dettagli

ICT Sanità in Regione Piemonte: stato dell arte e possibili evoluzioni

ICT Sanità in Regione Piemonte: stato dell arte e possibili evoluzioni ICT Sanità in Regione Piemonte: stato dell arte e possibili evoluzioni Carla Gaveglio Direttore Soluzioni Applicative per la Salute CSI Piemonte Giugno 2014 1 Contesto di riferimento 2 Contesto di riferimento

Dettagli

Conservazione sostitutiva

Conservazione sostitutiva Conservazione sostitutiva L esperienza dell Azienda ULSS 9 Treviso ente cedente della soluzione VENETO ESCAPE Ing. Elio SOLDANO Servizio per l'informatica - ULSS n. 9 di TREVISO TREVISO TECNOLOGIE 22 NOVEMBRE

Dettagli

IL PROGETTO NIGUARDAONLINE

IL PROGETTO NIGUARDAONLINE IL PROGETTO NIGUARDAONLINE A CURA DI : Luciana Bevilacqua Responsabile Ufficio M.C.Q. Gianni Origgi Responsabile Sistemi Informativi Aziendali Azienda Ospedaliera Niguarda Cà Granda di Milano Da oggi i

Dettagli

LA SOLUZIONE PER LA DIAGNOSTICA DI LABORATORIO

LA SOLUZIONE PER LA DIAGNOSTICA DI LABORATORIO LA SOLUZIONE PER LA DIAGNOSTICA DI LABORATORIO Ci sono più di 500 Laboratori Analisi nel mondo informatizzati da un LIS NoemaLife. DNLab è presente in oltre 300 Laboratori Analisi. 2 DNLAB, la soluzione

Dettagli

Poste Italiane e i Comuni Lombardi. Semplicemente dalla parte dei cittadini

Poste Italiane e i Comuni Lombardi. Semplicemente dalla parte dei cittadini Poste Italiane e i Comuni Lombardi Semplicemente dalla parte dei cittadini 2 Poste Italiane al servizio dei cittadini e delle PAL Scenario complessivo Servizi di Gestione Elettronica Documentale Sportello

Dettagli

4 Congresso nazionale Società Italiana

4 Congresso nazionale Società Italiana 4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del sistema sanitario LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO IN TELEMEDICINA GIORGIO LISSONI

Dettagli

TELEMEDICINA. SALUTE IN RETE O BUONI PROPOSITI

TELEMEDICINA. SALUTE IN RETE O BUONI PROPOSITI TELEMEDICINA. SALUTE IN RETE O BUONI PROPOSITI MILANO, 2 MARZO 2015 DOTT. LUCIANO FLOR DIRETTORE GENERALE AZIENDA SANITARIA TRENTO Provincia Autonoma di Trento Superficie Kmq 6.200 eurochirurgia e troke

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.1 Fax 06 93.27.38.66

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.1 Fax 06 93.27.38.66 AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.1 Fax 06 93.27.38.66 UO RISK MANAGEMENT PROCEDURA PER LA CORRETTA IDENTIFICAZIONE DEL PAZIENTE NEI PRESIDI OSPEDALIERI DELLA

Dettagli

- SIAU - Specifiche di Interfaccia Applicativi Utente

- SIAU - Specifiche di Interfaccia Applicativi Utente SISS - Sistema Informativo Socio Sanitario - SIAU - Specifiche di Interfaccia Applicativi Utente Configurazione del PdL Operatore Codice documento: CRS-ISAU-SIAU#05 Versione: 09 PVCS: 14 Data di emissione:

Dettagli

Barabino & Partners. Azienda Ospedaliera Guido Salvini Garbagnate M.se 18 febbraio 2009

Barabino & Partners. Azienda Ospedaliera Guido Salvini Garbagnate M.se 18 febbraio 2009 Barabino & Partners Azienda Ospedaliera Guido Salvini Garbagnate M.se 18 febbraio 2009 1 SVILUPPO ED EVOLUZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO (da tempo non più solo Aziendale) Percorso in ottica di sistema aperto

Dettagli

CLARA Cartella clinica di Ricovero infromatizzata

CLARA Cartella clinica di Ricovero infromatizzata LA SFIDA DELLA DEMATERIALIZZZIONE - FORUM PA 2007 CLARA Cartella clinica di Ricovero infromatizzata GIANLUIGI SCANNAPIECO Responsabile S.C. Qualità, Piani e Programmi, Comunicazione e Marketing Azienda

Dettagli

Il Costo dell Impreparazione Informatica nella Pubblica Amministrazione Locale 17/05/2010

Il Costo dell Impreparazione Informatica nella Pubblica Amministrazione Locale 17/05/2010 Il Costo dell Impreparazione Informatica nella Pubblica Amministrazione Locale Commento ai risultati 17/05/2010 Regione Lombardia e la Formazione in ambito ICT Studio Il costo dell ignoranza informatica

Dettagli

Deliberazione N.: 802 del: 11/08/2015

Deliberazione N.: 802 del: 11/08/2015 Deliberazione N.: 802 del: 11/08/2015 Oggetto : AVVIO PROCEDURA NEGOZIATA (ART. 57, COMMA 2, LETT. B D.LGS N. 163/2006). PER L AFFIDAMENTO TRIENNALE (2015-2017) ALLA SOCIETA NOEMALIFE SPA DEL SERVIZIO

Dettagli

Welfare e Sanità Digitale. Versione 1.0 Digital Government Summit 2013 13 Novembre 2013

Welfare e Sanità Digitale. Versione 1.0 Digital Government Summit 2013 13 Novembre 2013 Welfare e Sanità Digitale Versione 1.0 Digital Government Summit 2013 13 Novembre 2013 La trasformazione del Modello di Cura verso la Popolazione Source Adapted from KPMG, Transforming Healthcare, Emerging

Dettagli

La Carta Sanitaria Elettronica della Regione Toscana

La Carta Sanitaria Elettronica della Regione Toscana La Carta Sanitaria Elettronica della Regione Toscana 19 Marzo 2015 La CSE è un sistema per l acquisizione, l aggiornamento e la consultazione dei dati sanitari per semplificare l esercizio del diritto

Dettagli

L esperienza della Rete Oncologica Lombarda (ROL) Antonella Fait antonella_fait@regione.lombardia.it

L esperienza della Rete Oncologica Lombarda (ROL) Antonella Fait antonella_fait@regione.lombardia.it L esperienza della Rete Oncologica Lombarda (ROL) Antonella Fait antonella_fait@regione.lombardia.it NETWORKS DI PATOLOGIA (1) P.S.S.R. 2007-2009 2009 Rete Oncologica Lombarda Rete Regionale per le Malattie

Dettagli

Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia

Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia ing. Vito Bavaro email: v.bavaro@regione.puglia.it Ufficio Sistemi Informativi e Flussi Informativi Servizio Accreditamento

Dettagli

ICT per la Sanità in Emilia Romagna

ICT per la Sanità in Emilia Romagna ICT per la Sanità in Emilia Romagna Roma, 18 maggio 2012 L innovazione digitale per la sostenibilità del SSN 2 giornata nazionale della sanità elettronica Cabina di Regia 22 Maggio 2008 0 Sommario Vision,

Dettagli

La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari

La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari Appuntamenti a Fisica Gestione delle Immagini in Medicina La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari Andrea Bo Sistemi Informativi A.O. Ordine Mauriziano Il Sistema Informativo

Dettagli

IL SISTEMA DELLA GESTIONE INFORMATICA DELLA LOGISTICA DEL FARMACO

IL SISTEMA DELLA GESTIONE INFORMATICA DELLA LOGISTICA DEL FARMACO IL SISTEMA DELLA GESTIONE INFORMATICA DELLA LOGISTICA DEL FARMACO Logistica del Farmaco Riconoscimento Paziente Piano Terapeutico Individuale Integrazione con Cartella Clinica Informatica Somministrazione

Dettagli

Dal taccuino al Personal Health Record Trento, 21 marzo 2014. Caso di studio nazionale sul Taccuino e PHR: Lombardia

Dal taccuino al Personal Health Record Trento, 21 marzo 2014. Caso di studio nazionale sul Taccuino e PHR: Lombardia Dal taccuino al Personal Health Record Trento, 21 marzo 2014 Caso di studio nazionale sul Taccuino e PHR: Lombardia Chiara Penello Direzione Generale Salute Il SISS Sistema Informativo Socio sanitario

Dettagli

Edotto, il nuovo Sistema Informativo Sanitario della Regione Puglia

Edotto, il nuovo Sistema Informativo Sanitario della Regione Puglia Edotto, il nuovo Sistema Informativo Sanitario della Regione Puglia Edotto è il più importante progetto d informatizzazione delle strutture sanitarie a livello regionale. La Regione Puglia è tra le poche

Dettagli

Codice documento: CRS-LG-SIEE#02 Versione: 02.1 PVCS: Data di emissione: 29-02-2012 Stato: EMESSO

Codice documento: CRS-LG-SIEE#02 Versione: 02.1 PVCS: Data di emissione: 29-02-2012 Stato: EMESSO LI Sistema Informativo Socio Sanitario Documento di : Pubblico Dominio Sistema Informativo Socio Sanitario Linee guida Regionali per la Cartella Clinica Elettronica Aziendale Codice documento: CRS-LG-SIEE#02

Dettagli

Convegno Annuale AISIS

Convegno Annuale AISIS Convegno Annuale AISIS Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 Private Cloud GVM per l'imaging e la refertazione ambulatoriale Roma, 30 ottobre 2014 Radisson Blu es. Hotel GVM Care&Research

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Andrea Oliani

CURRICULUM VITAE. Andrea Oliani CURRICULUM VITAE Dati Generali Indirizzo Privato Via del Minatore, 5/b 37122 Verona Telefono privato 045 8031291 Cellulare 348 9364395 Indirizzo ufficio Azienda Ospedaliero Universitaria di Verona P.le

Dettagli

Convegno Annuale AISIS

Convegno Annuale AISIS Convegno Annuale AISIS ICT Masterplan 2016-2018 Piano per lo sviluppo strategico delle tecnologie informatiche dell Azienda Sanitaria dell Alto Adige Ing. Christian Steurer Cagliari, 13 e 14 ottobre 2016

Dettagli

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA L azienda pag. 1 Gli asset strategici pag. 2 L offerta pag. 3 Il management Pradac Informatica pag. 5 Scheda di sintesi pag. 6 Contact: Pradac Informatica Via delle

Dettagli

w:ood Gestire la comunicazione nei percorsi clinici di qualità E.O. Ospedali Galliera - Genova

w:ood Gestire la comunicazione nei percorsi clinici di qualità E.O. Ospedali Galliera - Genova E.O. Ospedali Galliera - Genova Gestire la comunicazione nei percorsi clinici di qualità w:ood Carlo Berutti Bergotto - berutti@galliera.it Workshop Sanità digitale: siamo pronti?milano, 9 giugno 2010

Dettagli

PROCEDURA AZIENDALE. PA SQ - 32 Rev. 0 del 02/04/2013. Certificato N 9122 AOLS. Data applicazione Redazione Verifica Approvazione

PROCEDURA AZIENDALE. PA SQ - 32 Rev. 0 del 02/04/2013. Certificato N 9122 AOLS. Data applicazione Redazione Verifica Approvazione PA SQ - 32 Rev. 0 del 02/04/2013 Certificato N 9122 AOLS Data applicazione Redazione Verifica Approvazione 02/04/2013 Dr.ssa G. Saporetti Sig.ra Pallone Dr.ssa G. Saporetti Dr.ssa L. Di Palo Dr. M. Agnello

Dettagli

FSEr: il percorso della Regione del Veneto

FSEr: il percorso della Regione del Veneto FSEr: il percorso della Regione del Veneto D R. S S A N A D I A R A C C A N E L L O S E Z I O N E C O N T R O L L I G O V E R N O E P E R S O N A L E S S R S E T T O R E S I S T E M A I N F O R M A T I

Dettagli

Una nuova era per il governo del rischio clinico

Una nuova era per il governo del rischio clinico Una nuova era per il governo del rischio clinico La soluzione Soarian per l'implementazione attiva e proattiva di linee guida e procedure D.ssa Sara Luisa Mintrone Soarian Solution Manager Siemens Medical

Dettagli

PROGETTI di E-government Area Sanità

PROGETTI di E-government Area Sanità PROGETTI di E-government Area Sanità Regione del Veneto Fabio Perina 15 dicembre 2004 Medici Di Base Cup IL ROGETTO Distretti Farmacie Repository Reparti Laboratori Sistema Accessi Gestore Eventi Comuni

Dettagli

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA IL CLIENTE Regione Lombardia, attraverso la società Lombardia Informatica. IL PROGETTO Fin dal 1998 la Regione Lombardia

Dettagli

Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema informativo dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi

Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema informativo dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi 1/12 Libera il tuo computer con il software libero Linux day a Firenze 23 ottobre 2010 coordina Paolo Campigli - Consiglio Q4 - Firenze Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema

Dettagli

Le soluzioni: Il Sistema che razionalizza i processi degli enti erogatori per migliorare i servizi a beneficio del cittadino

Le soluzioni: Il Sistema che razionalizza i processi degli enti erogatori per migliorare i servizi a beneficio del cittadino Le soluzioni: Il Sistema che razionalizza i processi degli enti erogatori per migliorare i servizi a beneficio del cittadino Affrontare le sfide del sistema socio-sanitario I sistemi socio-sanitari sono

Dettagli

Il valore del Trusted Cloud in ambito sanitario

Il valore del Trusted Cloud in ambito sanitario Forum PA 1 Il valore del Trusted Cloud in ambito sanitario Danilo Cattaneo Direttore Generale InfoCert 16 maggio 2012 Agenda Forum PA 2 Chi è InfoCert Un esperienza nell E-Health: l Azienda ULSS 8 Dal

Dettagli

La sicurezza nel Progetto CRS-SISS Fulvio Barbarito Milano, 20 ottobre 2005

La sicurezza nel Progetto CRS-SISS Fulvio Barbarito Milano, 20 ottobre 2005 Carta Regionale dei Servizi Sistema Informativo Socio Sanitario La sicurezza nel Progetto CRS-SISS Fulvio Barbarito Milano, 20 ottobre 2005 2 Agenda Le finalità del Progetto CRS-SISS I numeri del Progetto

Dettagli

Internet e medici di famiglia in rete

Internet e medici di famiglia in rete Internet e medici di famiglia in rete Bologna 25-26 febbraio 2008 Mauro Moruzzi Direttore Generale CUP 2000 S.p.A. Mauro Moruzzi - Direttore Generale CUP 2000 S.p.A. 1 La profonda innovazione proposta

Dettagli

L ESPERIENZA DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

L ESPERIENZA DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA L ESPERIENZA DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Antonina Ristagno Regione autonoma Friuli Venezia Giulia Udine, 11 giugno 2013 La conservazione: obiettivi Fin dal 2005, anno della prima stesura del Codice

Dettagli

CALL CENTER REGIONALE. 24 marzo 2009

CALL CENTER REGIONALE. 24 marzo 2009 CALL CENTER REGIONALE 24 marzo 2009 Agenda Lombardia Informatica Il Progetto CRS-SISS Il Call Center Regionale Il numero verde unico per le prenotazioni ospedaliere L infrastruttura Lombardia Informatica

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Esperienza di utilizzo integrato del blocco operatorio in una rete ospedaliera provinciale

Esperienza di utilizzo integrato del blocco operatorio in una rete ospedaliera provinciale CONVEGNO INTERNAZIONALE ACCREDITAMENTO, PROGRAMMI DI VALUTAZIONE ESTERNA E SICUREZZA DEL PAZIENTE Roma, 7-8 marzo 2011 Esperienza di utilizzo integrato del blocco operatorio in una rete ospedaliera provinciale

Dettagli

Contabilità Analitica Premessa

Contabilità Analitica Premessa Contabilità Analitica Premessa La funzione di programmazione aziendale e controllo presso l'aou San Luigi si sviluppa tramite una suite di cruscotti aziendali Abaco per l analisi dell andamento della produzione

Dettagli

CUP WEB è il nuovo sistema di prenotazione online della ASL 4 Chiavarese.

CUP WEB è il nuovo sistema di prenotazione online della ASL 4 Chiavarese. CUP WEB è il nuovo sistema di prenotazione online della ASL 4 Chiavarese. Nell ottica di favorire ulteriormente l accesso alle prestazioni da parte degli utenti e facilitare le modalità di prenotazione,

Dettagli

DoQui Progetto gestione documentale

DoQui Progetto gestione documentale Migrazione a Sistemi Open Source: Problematiche e Soluzioni in PA e Aziende Lugano, 06/02/2009 DoQui Progetto gestione documentale Domenico Lucà Direzione Piattaforme CSI-Piemonte Il CSI-Piemonte (Consorzio

Dettagli

Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego

Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego degli armadi farmaceutici AUGUSTO TRICERRI Dirigente Medico UOC Medicina d'urgenza e Pronto Soccorso Direttore Prof. L. Zulli A.C.O. S. Filippo Neri

Dettagli

S o f t w a r e p e r l a G e s t i o n e d e l l e S t r u t t u r e S a n i t a r i e

S o f t w a r e p e r l a G e s t i o n e d e l l e S t r u t t u r e S a n i t a r i e S o f t w a r e p e r l a G e s t i o n e d e l l e S t r u t t u r e S a n i t a r i e CHI È G-Com nasce nel 1969 come centro elaborazione dati della Giomi, società leader nel campo sanitario italiano,

Dettagli

TECHLAB WORKS SOMMARIO UNA NUOVA AZIENDA SICILIANA I RICONOSCIMENTI I PRODOTTI UN NUOVO SISTEMA:MONITORAGGIO ACUTI WORK IN PROGRESS: IA ENDOSCOPY

TECHLAB WORKS SOMMARIO UNA NUOVA AZIENDA SICILIANA I RICONOSCIMENTI I PRODOTTI UN NUOVO SISTEMA:MONITORAGGIO ACUTI WORK IN PROGRESS: IA ENDOSCOPY TECHLAB WORKS Sistemi elettronici e moduli di intelligenza artificiale applicata ai video e alle immagini Catania, 19 Aprile 2011 Università degli Studi di Catania 2 L AZIENDA La nascita La TechLab Works

Dettagli

La firma digitale in Italia. Il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù

La firma digitale in Italia. Il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù Infosecurity 2004 La firma digitale in Italia Il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù Massimiliano Manzetti Responsabile Area Informatica Virtuale Direzione Sistemi Informativi e Organizzazione

Dettagli

Implementare una Cartella Clinica Elettronica

Implementare una Cartella Clinica Elettronica Implementare una Cartella Clinica Elettronica Francesco Pensalfini Responsabile Sistemi Informativi Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino Cartella

Dettagli

Reparto: Pronto Soccorso. Sede: Melzo. Piano: Terra. Responsabile: Dott. Giuseppe Ripoli. Email: giuseppe.ripoli@aomelegnano.it.

Reparto: Pronto Soccorso. Sede: Melzo. Piano: Terra. Responsabile: Dott. Giuseppe Ripoli. Email: giuseppe.ripoli@aomelegnano.it. Reparto: Pronto Soccorso Sede: Melzo Piano: Terra Responsabile: Dott. Giuseppe Ripoli Email: giuseppe.ripoli@aomelegnano.it Medici: A rotazione dai reparti di Chirurgia, Medicina, Ostetricia e Pediatria

Dettagli

Le strategie di Regione Liguria per la sanità elettronica

Le strategie di Regione Liguria per la sanità elettronica Le strategie di Regione Liguria per la sanità elettronica Iniziative in atto: L attività istituzionale dell Assessorato e la partecipazione ai progetti e ai tavoli nazionali Le iniziative in atto con le

Dettagli

Comunicare per Costruire Salute Roma, 29 maggio 2013. Anna Darchini Resp. Innovazione e Sviluppo ICT - Regione Emilia Romagna

Comunicare per Costruire Salute Roma, 29 maggio 2013. Anna Darchini Resp. Innovazione e Sviluppo ICT - Regione Emilia Romagna La comunicazione nella riorganizzazione del Servizio Sanitario Regionale. Strumenti per l accessibilità e l integrazione dei servizi sociosanitari Regione Emilia Romagna Anna Darchini Resp. Innovazione

Dettagli

Il Portale Continuità della Cura è un applicativo web già in uso da vari anni da parte dei MMG/PLS FVG che accorpa funzioni di:

Il Portale Continuità della Cura è un applicativo web già in uso da vari anni da parte dei MMG/PLS FVG che accorpa funzioni di: Affidamento servizi IT di progettazione e realizzazione sw per l estensione funzionale del portale web regionale Continuità della Cura () : Patient Summary/FSE, estensione della cartella clinica del paziente,

Dettagli

PIANO DEI CENTRI DI COSTO

PIANO DEI CENTRI DI COSTO REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI VIBO VALENTIA Via Dante Alighieri 89900 Vibo Valentia Partita IVA n 02866420793 Allegato A alla delibera n. 109/CS del 8.2.2012 PIANO DEI CENTRI DI COSTO

Dettagli