UFFICIO ESECUZIONE PENALE ESTERNA - MINISTERO GIU TIZIA PROVINCIA DIPISA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UFFICIO ESECUZIONE PENALE ESTERNA - MINISTERO GIU TIZIA PROVINCIA DIPISA"

Transcript

1 PROv COLLO DIINTE ~ TRA SOC/ETA ' DELLA ~LUTE DELLA ZONAPISANA UFFICIO ESECUZIONE PENALE ESTERNA - MINISTERO GIU TIZIA PROVINCIA DIPISA AZIENDA USL 5 DIPISA Pisa, 30 Gen ai

2 PROTOCOLLO DI INTESA TRA SOCIETA' DELLA SALUTE DELLA ZONA PISANA UFFICIO DI ESE CUZIONE PENALE ESTERNA - MINISTERO GIUSTIZIA PROVINCIA DI PISA AZIENDA USL 5 DI PISA In data 30 gennai 2007 press la sede della Scieta della Salute della Zna Pisana in Pisa via Saragat,24 - l' Assessre alle Plitiche Sciali del Cmune di San Giulian Terme, Luca Barbuti, che interviene cme delegat della Giunta della Scieta della Salute Zna Pisana; - l' Assessre Prvinciale alle Plitiche,del Lavr, Anna Rmei, e I' Assessre Prvinciale alle Plitiche Sciali, Manla Guazzinq, che intervengn in rappresentanza del Presidente della Giunta Prvinciale; - il Direttre dell'uffici Esecuzine Penale Estema di Pisa -Minister della Giustizia, Carlina Espsit; - il Direttre della Scieta della Salute Zna Pisana, Maur Maccari; - il Direttre dei Servizi Sciali dell'azienda US L 5 di Pisa, Giuseppe Cecchi, che interviene per l' Azienda USL 5 di Pisa; PREMESSO CHE il Decret del Presidente della Repubblica cncemente: "Reglament recante nrme sull'rdinament penitenziari e sulle misure privative e limitative della liberta'' apprvat dal Cnsigli dei Ministri il stabilisce che 11 trattament rieducativ dei cndannati e degli internati e dirett a prmuvere un prcess di mdificazine delle cndizini e degli atteggiamenti persnali, nnche delle relazini familiari e sciali che sn di stacl a una cstruttiva partecipazine sciale. 11 Prgramma Operativ Obiettiv 3 Fnd Sciale Eurpe- Obiettiv 3 prevede nell 'Asse B la "Prmzine di pari pprtunita per tutti nell'access al mercat del lavr, cn particlare attenzine per Ie persne che rischian I'esclusine sciale " e che in particlare la Misura B.1 e finalizzata all' inseriment lavrativ e reinseriment di gruppi svantaggiati; L'art 18 del Decret Legge 196 del 1997 disciplina l'attuazine di misure di facilitazine all'access nel mnd dellavr ~: ~~~~~:~it~steria1e 25 marz 1998, n 142 discip1ina I'attuazine dei tircini frmativi e,ffj La Legge Reginale 32 del 2002 disciplina Ie plitiche integrate dell'educazine, liff\ dell'istruzine dell'rientament, della frmazine prfessinale e dellavr Pagina I di

3 . In data e stat sttscrittil prtcll di intesa tra Cmune di Pisa, Prvincia di Pisa, CSSA, Casa Circndariale e Scieta della Salute sui reinseriment sciale e lavrativ delle dnne detenute nella casa circndariale Nell stess att e al tavl di lavr relativ e stat cncrdat di strutturare plitiche attive ed integrate di access al mnd del lavr di sggetti in esecuzine penale esterna cn prblematiche cmplesse E' stata cndivisa la necessita di far divenire prassi stabile di lavr I'elabrazine di percrsi individualizzati e cmplessi che, partend dalla frmazine 0 la riqualificazine prfessinale, giungan fin all'inseriment stabile ed all'autnmia della persna in esecuzine pen ale esterna II prgett Pr.I.Mu.La., "Prgetti individualizzati e multiprfessinali per il lavr", finanziat dal Prvveditrat Reginale dell' Amministrazine Penitenziaria in data prt. N , si prpne di dare rispste di sistema all'esigenza di rendere sempre pili individualizzata, integrata e diversificata I'azine di inseriment nel mnd del lavr delle persne in misura alternativa alla detenzine prevedend altresi il cinvlgiment delle realta territriali della prvincia. di Pisa e di realizzare percrsi chiari e graduali che prtin alia stabilita lavrativa ed all' autnmia delle persne interessate buna e radicata e la prassi di lavr integrat cn I'Azienda USL 5 di Pisa, ed in particlare cn i servizi della zna pisana, quali: il Servizi Tssicdipendenze, I'U.F. Servizi Sciale Territriale e la D.C. Alta Marginalita, e la cllabrazine cn il servizi Plitiche Sciali della Prvincia di Pisa la Prvincia di Pisa-Servizi Plitiche del Lavr e Frmazine Prfessinale- ha attivat plitiche preventive ed attive rivlte alia cstruzirte di percrsi integrati atti a realizzare mmenti di alternanza studi e lavr nell'ambit dei prcessi frmativi E' stata rilevata necessita di un cnslidament della rete territriale, delle cnnessini tra U.E.P.E., servizi della zna pisana dell'azienda USL 5, quali quell del S.ert, dell'uf Servizi Sciale Territriale e U.C. Alta rnarginalita, e Plitiche del Lavr e della Frmazine L'assessrat aile Plitiche Sciali della Prvincia.prmuve e realizza numerse attivita all'intern del carcere finalizzate a favrire la frinazine e la realizzazine di percrsi sstenibili di reinseriment ed inclusine sciale L'assessrat aile Plitiche Sciali della Prvincia in ccasine del recente indult estata chiamata a prgettare cn il sstegn ed il partenariat delle Scieta della Salute e delle Aziende USL presenti nel territri di cmpetenza, misure di sstegn all'integrazine nel territri della pplazine tssicdipendente interessata dalle misure d'indult Pagina 2 di 5 r C(

4 TUTTO CIG PREMESSO SI CONVIENE QUANTO SEGUE Art. 1 Finalita Le parti addivengn alla sttscrizine del presente prtcll al fine di prmuvere percrsi di cittadinanza integrati rivlti al ricnsciment e al pteriziament delle cmpetenze lavrative delle persne in esecuzine penale estema. Art. 2 Azini di sistema I servizi si impegnan ad elabrare un prgett rivlt alla messa a sistema delle reciprche cmpetenze e finalita, vlta a favrire l'inserirnent sciale delle persne in esecuzine penale estema e di quelle a fine pena, utile anche a strutturare le azini prmsse dalla Prvincia- Servizi Plitiche dellavr e Frmazine in tema di percrsi integrati frmazine-lavr In particlare, verra affrntat l'access ai seguenti servizi access ai tircini frmativi prmssi dall'amministrazine prvinciale, inseriment nei percrsi frmativi, inserimenti lavrativi nel settre prduttiv, inserimenti nella cperazine sciale, inseriment nelle liste di categrie prtette Art. 3 Gestine prgett individualizzat di inciusine sciale e prgett PrlMuLa In via sperimentale, le parti cncrdan di avviare la cllabrazine nella gestine cndivisa dei prgetti individualizzati di inclusine sciale, avvalendsi ~ e ll e pprtunita fferte dalla gestine integrata del prgett PrJ.Mu.La. e delle altre risrse dei sggetti firmatari attravers misure integrate di frmazine-lavr cn la pssibilita di fruire di misure di sstegn ecnmic al percrs (tircini cn brse lavr ergate dall' UEPE 0 SER.T 0 anche da altri sggetti, sstegn alle imprese, e/ gni altra misura dispnibile) Art. 4 Funzini dei sggetti firmatari nella cnduzine dellalpresa in caric individuale In particlare, i servizi dvrann cllabrare nella cstruzine e cnduzine del prgett di presa in caric individuale secnd le fase di lavr di cui di seguit: Fase A) Analisi e valutazine delle risrse e delle cmpetenze persna li L' UEPE, il Ser.T, l'uf Servizi Sciale Territriale, l'u.c. Alta Marginalita e il Servizi Plitiche del lavr e frmazine della Prvincia, partend dal prpri specific prfessinale, dvrann cllabrare, nel rispett della privacy e acquisit il cnsens infrmat, alla valutazine delle risrse della persna e al recuper della sua stria persnale per individuare i percrsi di presa in caric integrata che favriscan la piena inclusine sciale. Cmpetenze dei servizi nella fase di valutazine 11 UEPE effettua la prima valutazine in sede di inchiesta sciale 0 durante la cnduzine della misura altemativa e prcede cn la segnalazine e l'invi ai servizi L'UF Servizi Sciale Territriale prvvede ad integrare il prcess di valutazine~ persnale apprtand elementi di cnscenza e valutazine circa la situazine sci familiare degli utenti se residenti nel territri di crnpetenza e l'evluzine degli eventuali prgetti di presa in caric gia realizzati sull stess nucle familiare. La U.C. Alta marginalita prvvede ad integrare il prcess di valutazine persnale cn elementi relativi all'access ai servizi znali di tip sci assistenziale e -per i sli residenti nel Cmune di Pisa- relativamente ai percrsi di access ai servizi delle plitiche abitative Pagina 3 di 5

5 II Ser.T. effettua la va lutazine multiprfessinale specifica e apprfndita in presenza di prblematiche di dipendenza 0 di rischi di recidiva 11 Servizi Plitiche del Lavr e Frmazine cn il Centr per l'impieg di riferiment svlge le azini di prima accglienza, effettua il cllqui di rientament ed il bilanci di cmpetenze per una spendibilita immediata della persna sui mercat dellavra. Fase B) Elabrazine del prgett individualizzat in relazin e a quanta emers dalla valutazine multiprfcssinale Dp aver valutat Ie cmpetenze e le risrse della.persna, i servizi dvrann frmulare un'iptesi di percrs che preveda l'adzine di misure integrate di presa in caric cn particlare riferiment alle misure di frmazine-lavr, quale element essenziale alla reale sstenibilita dei prcessi di inclusine sciale. L strument attravers cui si dvrann definire i percrsi di inseriment e quell del prgett individualizzat ed integrat, ve sarann specificati biettivi, risultati attesi, azini, indicatri, mdalita di verifica. Per cia che artiene l'inseriment lavrativ l' UEPE e/ il SER.T, in base al percrs stabilit, stipulerann 0 men appsita cnvenzine cn l'azienda individuata. Alla elabrazine e alla verifica del prgett prvvede il grupp multiprafessinale, COS1 cmpst: referente UEPE referente U.C. Alta Marginalita referente Ser.T. referente Centr Impieg referente U.F. Servizi Sciale Territriale gnun secnd le prprie cmpetenze, di vlta in vlta individuate Cmpetenze del grupp multiprfessinale 11 UEPE svlge funzini di crdinament cmplessiv del grupp; svlge inltre le funzini che gli sn prprie, attinenti al sstegn e al mnitraggi dei vincli impsti dalla misura; tiene inltre Ie relazini cn la magistratura di Srveglianza e cn gli altri rgani dell 'amministrazine penitenziaria. Il Centr per l'impieg effettua la valutazine prfessinale del singl e la mappatura delle ditte crrispndenti al prfil prfessinale individuat; svlge inltre azini di sensibilizzazine press il mnd prduttiv ed aziendale. La U.c. Alta Marginalita prvvede a sstenere il prcess di inclusine sciale favrend I' access ai servizi sci assistenziali, sb sanitari e di sanita territriali ltre che per le prblematiche cnnesse alle plitiche per la casa dei residenti del Cmune di Pisa. Al Ser.T. cmpete il sstegn al paziente vers l'autnmia, la valutazine multidisciplinare in relazine all'andament del percrs terapeutic sia per quanta riguarda gli aspetti clinici che quelli sci-ambientali e in ambit lavrativ. L 'UF Servizi Sciale Territriale e crnpetente rispett alla presa in caric di situazini di disa gi psic-sciale residenti nel territri di cmpetenza e di presa in caric del nucle familiare cn particlare riferiment alla presenza di minri e di prablematiche di tip sci sanitari e sci assistenziale che interessan il nucle familiare. Art. 5 Azini di cnsulenza rispett alle cmpetenze specifidhe I sggetti firmatari si impegnan a cllabrare anche nella cndivisine di prassi e infrmazini relative agli ambiti di prpria cmpetenza; in particlare, i servizi dell 'amministrazine pr vinciale frnirann cnsulenza al UEPE sulle nrme e sulle pprturiita attinenti al lavra e alia frmazine

6 prfessinale e, il UEPE prcedera ad aggirnare esecuzine penale esterna servizi sulle prcedure e sulle misure di Art. 6 Cnduzine Le parti cncrdan di cstituire un grupp di lavr per il crdinament delle attivita il lra mnitraggi e la cnseguente verifica delle attivita ggett del presente accrd. Al grupp di lavr parteciperann rappresentati degli assessrati alle Plitiche Sciali e del Lavr della Prvincia, rappresentanti della Scieta della Salute della Zna Pisana e dell 'UEPE. ll grupp di crdinament ha il cmpit di far emergere ele1menti utili al alimentare il prcess di prgrammazine integrata cn valenza znale, e nell'adempiment di queste funzini si integra nell'uffici di Pian Scieta della Salute. I A tal scp, i servizi si impegnan a cmunicare i nminativi dei referenti che andrann a cmprre il grupp di mnitraggi e cnduzine del prgramma. Art. 7 Risrse Ecnmiche Finalizzate al Sstegn delle Azipi di Presa in Caric Individuale Le parti definiscn annualmente nei bilanci di prpria cmpetenza, eventualmente ripartiti su capitli diversi, le risrse finalizzate al sstegn delle azibi di presa in caric individuale csi cme definite nel presente prtcll 0 ad gni altra azine finalizzata all'implementazine del prtcll stess, impegnandsi a cmunicarle ai partner. I Per l'ann 2006 l'assessrat alle Plitiche Sciali della Prrincia di Pisa, alla luce del crescente impegn richiest nel cnfrnti delle persne indultate, sstiene l'avvi immediat delle azini di cui al presente prtcll destinand cn prpri att la srnma di ,00 che sara messa a dispsizine dell'az. USL 5 di Pisa ad integrazine del fnd \gia destinat ai percrsi di inc1usine e reinseriment delle persne ex detenute presente nel Budget della U.C. alta Marginalita e da questa impegnata secnd le finalita del presente prtcll. Art. 8 Verifiche Il presente prtcll ha carattere sperimentale e sara sttpst a veri fiche semestrali da parte del grupp di cnduzine del prgramma Lett, apprvat e sttscritt Pisa, u30 Gennai 2007 p d~ ~ I- Luca Barbuti Anna Rmei Maur Macca ri Pagina 5 di 5

INDICE. 1. Cos è la Carta dei Servizi al Lavoro

INDICE. 1. Cos è la Carta dei Servizi al Lavoro Carta dei Servizi al Lavr della scietà pubblica Zna Ovest di Trin srl INDICE 1. Cs è la Carta dei Servizi al Lavr 2. Presentazine della scietà pubblica Zna Ovest di Trin srl Missine e Finalità Attività

Dettagli

PROGETTO TEMPORANEO COOPERATIVA LA CORDATA. Accoglienza di persone in condizioni di fragilità

PROGETTO TEMPORANEO COOPERATIVA LA CORDATA. Accoglienza di persone in condizioni di fragilità PROGETTO TEMPORANEO Accglienza di persne in cndizini di fragilità COOPERATIVA LA CORDATA La Crdata Via G. Rssini 24 25077 ROE VOLCIANO (BS) Tel 0365 63011 e Fax 0365 556126 E-mail: inf@lacrdata.cm sit

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA

PROVINCIA DI BOLOGNA 1 I.P. 3213/2009 Tit./Fasc./Ann 14.1.2.0.0.0/5/2009 PROVINCIA DI BOLOGNA Prt. n 245512/2009 del 03/07/2009 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA N. 17/2009

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO Unine Eurpea Repubblica Italiana Regine Sicilia Istitut Cmprensiv «Santi Bivna» REGIONE SICILIANA-DISTRETTO SCOLASTICO N. 65 ISTITUTO COMPRENSIVO «SANTI BIVONA» Cntrada Sccrs s. n. c. - 92013 Menfi - (AG)

Dettagli

Prevenzione del disagio scolastico

Prevenzione del disagio scolastico AREA 2 BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E PROCESSI INCLUSIVI DA ATTUARE Prevenzine del disagi sclastic Finalità Intervenire preccemente sulle difficltà, i disturbi dell apprendiment e del cmprtament. Obiettivi

Dettagli

MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania L'Assessra Plitiche Sciali, Plitiche Givanili, Pari pprtunità. Prblemi dell Immigrazine, Demani e Patrimni e l Area Generale Di Crdinament - 17 Istruzine, Musei, Plitiche Givanili, Lavr, Frmazine Prfessinale,

Dettagli

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Cnvenzine tra la Prvincia di Campbass e il Cmune di per l adesine alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Oggi, nella sede della Prvincia di Campbass, si sn cstituiti i Sigg.,

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE AMBITO TERRITORIALE: MILANO CENTRO-SUD ZONE 1-4-5 ACCORDO DI RETE RETE TERRITORIALE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNI SCOLASTICI 2012/2013 2013/2014 2014/2015 AMBITO TERRITORIALE:

Dettagli

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 Prvincia di Csenza Settre Mercat del Lavr PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 OBIETTIVI E FINALITA Scp del prgett è favrire la frmazine di sggetti inccupati/disccupati residenti nelle Regini dell biettiv Cnvergenza

Dettagli

Politiche Comunitarie. Sintesi dell esistente e progettualità future

Politiche Comunitarie. Sintesi dell esistente e progettualità future Plitiche Cmunitarie Sintesi dell esistente e prgettualità future 1. La Cmmissine Eurpa: analisi e prpste di lavr Nel mandat 2005 2009 la Cmmissine UPI Eurpa e Plitiche Internazinali ha raggiunt i seguenti

Dettagli

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti PROMOZIONE E PROTEZIONE DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA Incntr cn il Garante dell Emilia-Rmagna Reggi Emilia e Mdena Mdena 11 giugn 2015 Gli interventi dell AUSL in integrazine cn i Servizi

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a.

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE E D APPOLONIA s.p.a. ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a. PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA E PROGETTI PER LO SVILUPPO E LA DIFFUSIONE

Dettagli

COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ. Allegato 2. Protocollo d intesa. tra. la Regione Puglia. (beneficiario coordinatore)

COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ. Allegato 2. Protocollo d intesa. tra. la Regione Puglia. (beneficiario coordinatore) COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ Allegat 2 Prtcll d intesa tra la Regine Puglia (beneficiari crdinatre) il Minister dell'ambiente DG per la Prtezine della Natura (autrità cmpetente

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Prvincia di Blzan Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Prvincia autnma di Blzan è stat ufficialmente adttat dalla Cmmissine eurpea

Dettagli

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra:

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra: Accrd di Cllabrazine per l Internazinalizzazine tra: Organizzazine Exprt Alt Adige - EOS, cn sede a Blzan, Via Alt Adige, -, rappresentata dal Direttre Generale Hansjerg Prast (di seguit "EOS"); Banca

Dettagli

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta Scheda tecnica sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 della Regine Valle d'asta Il prgramma di svilupp rurale della Regine Valle d'asta è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea l 11 nvembre 2015,

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE COMUNE DI CISLIANO Prvincia di Milan LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE PREMESSA La crisi che sta investend il mnd del lavr determina l aument della fascia

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra Accrd di Cllabrazine per l Internazinalizzazine tra la Prvincia autnma di Trent (di seguita denminata PAT ) cn sede a Trent, Piazza Dante 15, C.F. e P.IVA 00337460224, rappresentata da Lrenz Dellai in

Dettagli

nlll Egf .-y'i.y't*,,. *- 1fr),". àut,u,,l,,/"t

nlll Egf .-y'i.y't*,,. *- 1fr),. àut,u,,l,,/t ['.-y'i.y't*,,. *- 1fr),". àut,u,,l,,/"t 9*rr" /.&nn,,- Egf nlll fffftl Jl-...-I' a)' Cmune di Rimini PROTOCOLLO D'INTESA PER SOSTENERE, FACILITARE E IMPLEMENTARE LA RACCOLTA DI ECCEDENZE DEL MERCATO ALIMENTARE

Dettagli

Sistema di Gestione Ambientale

Sistema di Gestione Ambientale P.G. N. 107289/06 ambientale Pag. 1/5 Indice 1 Scp e camp di applicazine...2 2 Riferimenti...2 3 Definizini...2 4 Mdalità perative...2 4.1 Rilevazine dei fabbisgni frmativi...2 4.2 Redazine del Pian di

Dettagli

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY Oggett: infrmazini in merit alla ricerca candidature di persnale cn disabilità Per quant riguarda le azini

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO L. DA VINCI Cdice meccangrafic: VEIC87300D - C.F. 82011580279 Via Virgili n. 1-30173 MESTRE (VE) Tel. 041614863 http://www.iclenarddavincivenezia.gv.it/

Dettagli

PROTOCOLLO PER L ISTITUZIONE DELL EQUIPE TERRITORIALE INTEGRATA PER MINORI (ETIM) Tra

PROTOCOLLO PER L ISTITUZIONE DELL EQUIPE TERRITORIALE INTEGRATA PER MINORI (ETIM) Tra PROTOCOLLO PER L ISTITUZIONE DELL EQUIPE TERRITORIALE INTEGRATA PER MINORI (ETIM) Tra Le Amministrazini Cmunali di Barlassina, Giussan, Lentate, Meda, Seregn e Seves, rappresentate dal Cmune di Seregn,

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

Inserimento socio-lavorativo di persone con problemi di salute mentale

Inserimento socio-lavorativo di persone con problemi di salute mentale FORMULARIO DELL AZIONE 1. NUMERO AZIONE 30 2. TITOLO AZIONE Inseriment sci-lavrativ di persne cn prblemi di salute mentale 3. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ Descrivere sinteticamente le attività che si intendn

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE La Camera di Cmmerci di Ragusa in attuazine del Prtcll di intesa per l svilupp delle cmpetenze digitali nei sistemi prduttivi

Dettagli

PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE CON DISABILITA. Annualità 2014/2016

PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE CON DISABILITA. Annualità 2014/2016 SERVIZIO POLITICHE SOCIALI PROVINCIA DI SONDRIO Settre Prgrammazine integrata, turism, cultura, istruzine, frmazine, lavr e plitiche sciali PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA - CONFINDUSTRIA TRAPANI Assciazine degli Industriali della Prvincia cn sede in Trapani, Via Mafalda di Savia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: FIORELLA

Dettagli

COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTRATTO PER LO SVOLGIMENTO DEI COMPITI DI MEDICO COMPETENTE

COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTRATTO PER LO SVOLGIMENTO DEI COMPITI DI MEDICO COMPETENTE COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTRATTO PER LO SVOLGIMENTO DEI COMPITI DI MEDICO COMPETENTE DECRETO LEGILSATIVO N. 81/2008 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI L ann duemiladieci, il girn.(.)

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Lombardia

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Lombardia Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Regine Lmbardia Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Regine Lmbardia, che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 15 lugli

Dettagli

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro Sistema di Gestine della Salute e della Sicurezza sul Lavr versine 1.0 - settembre 2009 1 REVISIONE Prima stesura Versine 1.0 DATA REVISIONE REDAZIONE APPROVAZIONE DATA APPROVAZIONE Revisine 1 2 PREMESSA

Dettagli

SALUTE MENTALE/ DIPENDENZE IN ITALIA

SALUTE MENTALE/ DIPENDENZE IN ITALIA Sn circa 450 milini le persne che in tutt il mnd sffrn di disturbi neurlgici, mentali e cmprtamentali. Persne che sn spess sggette a islament sciale, bassa qualità della vita e alta mrtalità. I disturbi

Dettagli

Presidenza della Regione Dipartimento della Programmaziou Il Dirigente Generale

Presidenza della Regione Dipartimento della Programmaziou Il Dirigente Generale REPUBBLICAITAL~A Regine Siciliana Presidenza della Regine Dipartiment della Prgrammaziu Il Dirigente Generale VISTO l Statut della Regine; VISTO il Test Unic sull'rdinament del Gvern e dell'amministrazine

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Toscana

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Toscana Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Tscana Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Tscana che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 26 maggi 2015, delinea

Dettagli

Repubblica ltaliana. R'.I;q/t)jM/-r.t IC IL,l.A:tv)4 ATTO DI INTERPELLO A TUTTI I DIPARTIMENTI REGIONALI ED UFFICI EQUIPARATI LORO SEDI

Repubblica ltaliana. R'.I;q/t)jM/-r.t IC IL,l.A:tv)4 ATTO DI INTERPELLO A TUTTI I DIPARTIMENTI REGIONALI ED UFFICI EQUIPARATI LORO SEDI CODICE FISCALE Btz8u 6 PARTITA l.v.a. ztrrt 8z7 Repubblica ltaliana R'.I;q/t)jM/-r.t IC IL,l.A:tv)4 ASSESSORATO REGIONALE DELLE AUTONOMI E LOCALI E DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIPARTIMENTO RECIONALE DELLA

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

Scheda tecnica sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Calabria

Scheda tecnica sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Calabria Scheda tecnica sul Prgramma di svilupp rurale 2014-2020 della Regine Calabria Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Calabria, frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 20 nvembre 2015, delinea le

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it CORSO ANNUALE PER PSICOLOGO SCOLASTICO AD ORIENTAMENTO SISTEMICO - RELAZIONALE La psiclgia sclastica è un camp in espansine ed il settre sclastic rappresenta un degli ambit disciplinari che nei prssimi

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

COMUNE DI GRUARO. Assessorato alla Protezione Civile

COMUNE DI GRUARO. Assessorato alla Protezione Civile COMUNE DI GRUARO Assessrat alla Prtezine Civile INDICE 1.1 Premessa...3 1.2 Scenari di rischi...3 2. PROCEDURE...3 2 1. RISCHIO DA EVENTI AD ELEVATO IMPATTO AMBIENTALE 1.1 Premessa Questa classe di eventi

Dettagli

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C (In base alla nrmativa vigente qualunque dichiarazine mendace cmprta sanzini penali, nnché l esclusine dal finanziament del prgett e l eventuale rimbrs delle smme indebitamente

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RICERCA, LA SELEZIONE E LA GESTIONE DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER LA RICERCA, LA SELEZIONE E LA GESTIONE DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER LA RICERCA, LA SELEZIONE E LA GESTIONE DEL PERSONALE Premess che: La Scietà Jb Camere s.r.l. ha cme ggett sciale l attività di Agenzia per il Lavr e più specificatamente: - la smministrazine

Dettagli

* Laurea in Architettura conseguita presso l Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel 1989

* Laurea in Architettura conseguita presso l Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel 1989 Nme e Cgnme: Lides Canaia Data di nascita: 5 Marz 1961 Funzine attuale: Direttre Area Gestinale Istruzine: * Laurea in Architettura cnseguita press l Istitut Universitari di Architettura di Venezia nel

Dettagli

Città di Albisola Superiore Provincia di Savona

Città di Albisola Superiore Provincia di Savona Apprvat cn deliberazine di Giunta Cmunale n. 15 del 27/01/2015 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITÀ'2015/2017 AGGIORNAMENTO E REVISIONE AI SENSI DEL D.LGS. 14/03/2013 N. 33 Smmari Intrduzine...

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA FRA DSMD AZIENDA SANITARIA LOCALE N.2 OLBIA E COMUNI DEL DISTRETTO SANITARIO DI OLBIA

PROTOCOLLO D INTESA FRA DSMD AZIENDA SANITARIA LOCALE N.2 OLBIA E COMUNI DEL DISTRETTO SANITARIO DI OLBIA PROTOCOLLO D INTESA FRA DSMD AZIENDA SANITARIA LOCALE N.2 OLBIA E COMUNI DEL DISTRETTO SANITARIO DI OLBIA 1 PREMESSA: Per quant cncerne la prgrammazine sci sanitaria integrata, la nrmativa di riferiment

Dettagli

2007-2013. Programma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera

2007-2013. Programma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera 2007-2013 Prgramma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cperazine transfrntaliera Base giuridica La Cmmissine eurpea ha apprvat il 18 settembre 2007 il prgramma eurpe di cperazine territriale per la

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE A. P. DAL 30-12-2009 AL 14-01-2010 COPIA REG. GEN. N. 354 Data 17-12-2009 PRATICA N. DBGP - 425-2009 PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE OGGETTO: PATROCINIO E COMPARTECIPAZIONE DELLA

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

Curriculum dell Ente al 27-10-2010

Curriculum dell Ente al 27-10-2010 Via Dum 214, 80138 Napli, Piazza Filibert 39, 80049 Smma Vesuviana E-mail inf@finetica.net, Web www.finetica.net, CF 94183600637 Curriculum dell Ente al 27-10-2010 FINETICA viene cstituita da un grupp

Dettagli

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla rifrma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 509) l impegn dell studente (frequenza dei crsi e studi individuale)

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

VISTO l art. 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 commi 1.2.3;

VISTO l art. 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 commi 1.2.3; I.C. VIA PALMIERI TOIC88300Q -TOIC88300Q@istruzine.it Via Palmieri 58 10138 TORINO Tel. n. 011/4476070 - fax n. 011/4476164 Prt. N. 4320 A1b Trin, 10/09/2015 Agli Insegnanti del COLLEGIO DOCENTI p.c. al

Dettagli

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO San Nicl Pliti Via dei Diritti del Fanciull, 45 95031 - ADRANO (CT) Tel. 095/7695676 - Fax 095/7602241 Cd. Meccangrafic: CTEE09000V Cdice fiscale 93067380878 email

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale Peter Pan Servizi di Ludteca Il gic cme strument di crescita individuale e sciale CARTA DEL SERVIZIO E MANSIONARIO Quand pensiam ai nstri figli, prima di chiederci cme li vrremm, pensiam bene a quali sn

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Via Mranti, 4 Castelnv né mnti INDIRIZZO: Servizi sci sanitari DOCENTE: Liguri Tiziana CLASSE: 2^E MATERIA DI INSEGNAMENTO: Metdlgie perative LIVELLI DI PARTENZA

Dettagli

ASP OPUS CIVIUM Castelnovo di Sotto

ASP OPUS CIVIUM Castelnovo di Sotto Metd di rilevazine adttati per le previsini ed il Cntrll L ASP Opus Civium utilizza un sistema infrmativ che cntempla la tenuta sia della cntabilità generale che della cntabilità analitica per centri di

Dettagli

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA'

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' 1. Finalità Le ragini del prgett: Il sit internet del Cmune è stat realizzat nel 2002 nella sua attuale

Dettagli

DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA

DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA All'Università Cmmerciale Luigi Bccni di Milan Centr Amministrativ Dttrati ed Esami di Stat (CADES) Piazza Sraffa, 11

Dettagli

I ruoli della libreria nel Programma NpL

I ruoli della libreria nel Programma NpL I ruli della libreria nel Prgramma NpL Le librerie sn ricnsciute da NpL cme lughi facilitanti all intern delle reti lcali del Prgramma. Grandi piccle, indipendenti, di catena, psizinate nei circuiti della

Dettagli

OPERA PIA ISTITUTI RIUNITI PATRONATO DI CASTELLO E CARLO COLETTI STATUTO CAPO 1. Articolo 1 - Origine

OPERA PIA ISTITUTI RIUNITI PATRONATO DI CASTELLO E CARLO COLETTI STATUTO CAPO 1. Articolo 1 - Origine L Statut OPERA PIA ISTITUTI RIUNITI PATRONATO DI CASTELLO E CARLO COLETTI STATUTO CAPO 1 Articl 1 - Origine Il Patrnat San Pietr di Castell è stat istituit il 23 Lugli 1857 cn decret del Vicari Capitlare

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari

Università degli Studi di Cagliari Università degli Studi di Cagliari Direzine per la Ricerca e il Territri Settre Orientament al lavr Prgett di ricerca-azine azine sull Orientament attiv : : sintesi e risultati. Il prgett di ricerca -

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: inf@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

PIANO ANNUALE INCLUSIONE. a.s.2014/15

PIANO ANNUALE INCLUSIONE. a.s.2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO VIA SPINELLI 84088 SIANO (SA)-. 081/5181021-081/5181355 - C.F. 95140330655 e mail SAIC89800D@ISTRUZIONE.IT, SAIC89800D@PEC.ISTRUZIONE.IT, www.istitutcmprensivssian.gv.it

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD-2015-2078 DEL

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD-2015-2078 DEL Cmune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD-2015-2078 DEL 21/09/2015 Inserita nel fascicl: 2014.VII/15.44 Centr di Respnsabilità: 65 0 1 0 - SETTORE SOCIALE - S.O. GENITORIALITA' Determinazine n. prpsta

Dettagli

SERVIZIO FINANZIARIO E DI RAGIONERIA

SERVIZIO FINANZIARIO E DI RAGIONERIA SERVIZIO FINANZIARIO E DI RAGIONERIA Vist il prvvediment che precede se ne attesta la reglarità cntabile e la cpertura finanziaria cn impegn a vale sul Capitl n. :...... del bilanci del crrente esercizi

Dettagli

BANDO Sette asili nido per sette regioni Sostegno alle famiglie nella cura all'infanzia. Invito

BANDO Sette asili nido per sette regioni Sostegno alle famiglie nella cura all'infanzia. Invito BANDO Sette asili nid per sette regini Sstegn alle famiglie nella cura all'infanzia Invit Nel rinnvare il lr impegn di svilupp e prmzine sciale, la Fndazine aiutare i bambini Onlus ( FAIB ) e UniCredit

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO INTESE Racclta dati 1 gennai 30 giugn 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel) Lmbardia Infrmatica S.p.A. INDICE 1 Premessa...3 2 Intrduzine...4 2.1 UdP Anagrafica

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuva n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE Numer della delibera Data della delibera Oggett Cntenut

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Provincia. Ufficio: Centri per l impiego

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Provincia. Ufficio: Centri per l impiego CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Prvincia Uffici: Centri per l impieg Servizi: Supprt alla ricerca del lavr INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI ~I).. I ag~tl' spazioe I IOIlO APERTA AI DIPENDENTI DI....... _.............. _............ 1...... ASI -Agenzia Spaziale Italiana ADO-ASI 1- AGENZIA_SP AZIACE_IT ALIANA REGISTRO UFFICIALE Prt. n. 0000416.

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che riprtan

Dettagli

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz Indice 1. intrduzine 2. analisi del cntest territriale e del mercat 3. scuting 4. netwrking 5. learning 6. Avvi e accmpagnament 7. iniziative cmplementari Via Camp d Arrig 40-42/r - 50131 Firenze www.multivers.biz

Dettagli

VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO

VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO Dipartiment di Scienze Plitiche VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO 1)TEMA DEL CORSO LA NUOVA DISCIPLINA DEL LAVORO PUBBLICO

Dettagli

www.garanziagiovani.gov.it Guida utente Cittadino - Operatore - Regione

www.garanziagiovani.gov.it Guida utente Cittadino - Operatore - Regione www.garanziagivani.gv.it Guida utente Cittadin - Operatre - Regine Intrduzine Garanzia Givani, Yuth Guarantee, è un prgett prmss dall Unine Eurpea, cme sluzine per cntrastare la disccupazine givanile nei

Dettagli

Promoform Ente di Formazione Professionale

Promoform Ente di Formazione Professionale E DELLE POLITICHE Prmfrm Ente di Frmazine Prfessinale CORSO DI QUALIFICA PER TECNICO DELLA PROGETTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI CONGRESSUALI, FIERE, CONVEGNI Denminazine crs N. re N. allievi

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO ECONOMICO - FINANZIARIO DEI PIANI DI ZONA TRIENNIO 2009-2011 Racclta dati di Budget preventiv triennale 2009-2011 e annuale 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel)

Dettagli

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization Mnitring Valutazine rischi Wrk rganizatin Premessa In base ai dcumenti dell WHO(OMS), alle linee guida eurpee, all Accrd Eurpe del 2004 sull stress lavr crrelat e in base al dcument ICF dell OMS 2001 che

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Att del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 8265 del 03/07/2015 Prpsta: DPG/2015/8304 del 19/06/2015 Struttura prpnente: Oggett: Autrità

Dettagli

Diritto di scelta, obbligo scolastico e frequenza Partecipazione, efficienza, trasparenza Libertà di insegnamento e aggiornamento del personale

Diritto di scelta, obbligo scolastico e frequenza Partecipazione, efficienza, trasparenza Libertà di insegnamento e aggiornamento del personale Scula Infanzia Cassin Via Arn 0776 270016 Scula Primaria G.D Annunzi Via Pascli 46 0776 21194 Scula Secndaria di I grad G. Di Biasi Via Bellini 1 077621730 CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi cstituisce

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE La Camera di Cmmerci di Rvig in attuazine del Prtcll di intesa per l svilupp delle cmpetenze digitali nei sistemi prduttivi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G.PUECHER di ERBA

ISTITUTO COMPRENSIVO G.PUECHER di ERBA Sn stati elabrati e deliberati dal Cllegi dei Dcenti: Patt pedaggic di Istitut, di Pless, di Team Prgrammazine di Istitut, di Pless, di Sezine Criteri di sservazine cndivisi Criteri per la predispsizine

Dettagli

Regolamento degli Asili nido del Comune di Nuoro.

Regolamento degli Asili nido del Comune di Nuoro. Reglament degli Asili nid del Cmune di Nur. art.1 FINALITÀ Capitl. 1 L asil nid è un Servizi sciale ed educativ che si inserisce nel quadr della plitica generale educativa-frmativa che l Ente lcale intende

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale.

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale. Spettabile COMUNE DI BUDONI Uffici Settre Plitiche Sciali e Sclastiche MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. LINEA DI INTERVENTO 2 Cncessine di cntributi

Dettagli