OTTOBRE Lyxor è il 1 Gestore di ETF in Italia per Contratti (68%), Controvalore (59%) e Patrimonio (45%) (fonte: Borsa Italiana, gen-lug 2010)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OTTOBRE 2010. Lyxor è il 1 Gestore di ETF in Italia per Contratti (68%), Controvalore (59%) e Patrimonio (45%) (fonte: Borsa Italiana, gen-lug 2010)"

Transcript

1 E T F OTTOBRE 2010 Lyxor è il 1 Gestore di ETF in Italia per Contratti (68%), Controvalore (59%) e Patrimonio (45%) (fonte: Borsa Italiana, gen-lug 2010)

2 L I Q U I D I T À ( D e p o s i t o ) DEPOSITO in Euro (EONIA) EuroMTS EONIA Come un Deposito, ogni giorno l'indice capitalizza i nuovi Euro Cash LEONIA IM LEONIA.MI FR Abaxbank; 0,15% Investable interessi calcolati sul tasso EONIA della BCE (l'indice non può perdere valore) T I T O L I D I S TAT O " A A A " ( E u r o ) "AAA" EuroMTS AAA Government Circa 120 Titoli di Stato in Euro, con rating massimo "AAA", EuroMTS EMAAA IM EMAAA.MI FR AAA Government Bond IMI; T I T O L I D I S TAT O ( E u r o ) EuroMTS Global Circa 146 Titoli di Stato in Euro, con scadenze da 1 a 30 anni, EuroMTS Global EMG IM MTX.MI FR IMI; EuroMTS 1-3Y Circa 21 Titoli di Stato in Euro, con scadenza tra 1 e 3 anni, EuroMTS 1-3Y EM13 IM EM13.MI FR IMI; EuroMTS 3-5Y Circa 21 Titoli di Stato in Euro, con scadenza tra 3 e 5 anni, EuroMTS 3-5Y EM35 IM EM35.MI FR IMI; EuroMTS 5-7Y Circa 20 Titoli di Stato in Euro, con scadenza tra 5 e 7 anni, EuroMTS 5-7Y EM57 IM EM57.MI FR IMI; EuroMTS 7-10Y Circa 22 Titoli di Stato in Euro, con scadenza tra 7 e 10 anni, EuroMTS 7-10Y EM710 IM EM710.MI FR IMI; EuroMTS 10-15Y Circa 17 Titoli di Stato in Euro, con scadenza tra 10 e 15 anni, EuroMTS 10-15Y EM1015 IM EM1015.MI FR IMI; EuroMTS 15+Y Circa 45 Titoli di Stato in Euro, con scadenza oltre 15 anni, EuroMTS 15+Y EM15 IM EM15.MI FR IMI; I N F L A Z I O N E - T I T O L I D I S TAT O ( E u r o ) ] INFLAZIONE EuroMTS Inflation Linked Circa 24 Titoli di Stato in Euro, indicizzati all'inflazione, EuroMTS EMI IM MTI.MI FR ,20% Inflation Linked IMI; C O R P O R AT E B O N D ( E u r o ) CORPORATE BOND Markit iboxx Liquid Corporates 40 obbligazioni societarie in Euro "investment grade" Euro CRPE IM CRPE.MI FR ,20% ad alta liquidità Corporate Bond IMI; CORPORATE BOND Ex Financials Markit iboxx Liquid Corporates 20 obbligazioni societarie in Euro "investment grade" Euro Corporate Bond CBEF IM CBEF.MI FR ,20% ex Financials ad alta liquidità escluso ex Financials IMI; il settore finanziario B U N D F U T U R E - D O U B L E S H O R T ( - 2 x ) BUND FUTURE - Double Short (-2x) SGI Daily Double Short Bund Indicativamente Bund Future con doppia leva inversa (-2x) Daily Double Short Bund BUND2S IM BUND2S.MI FR ,20% 2

3 PA E S I S V I L U P PAT I ( S i n g o l i P a e s i ) ITALIA FTSE MIB Circa 40 azioni quotate su Borsa Italiana FTSE MIB (vedi Nota O) ETFMIB IM ETFMIB.MI FR Luglio* 0,35% AUSTRALIA S&P/ASX azioni australiane quotate sull'australian Stock Exchange (ASX) Australia (S&P ASX 200) AUST IM AUST.MI LU CANADA S&P/TSX azioni canadesi quotate sul Toronto Stock Exchange (TSX) Canada (S&P TSX 60) CAN IM LYCAN.MI LU GERMANIA DAX 30 azioni quotate sulla borsa tedesca (Deutsche Boerse) DAX DAXX IM DAXX.MI LU ,20% UK (Regno Unito) FTSE azioni quotate sul London Stock Exchange FTSE 100 FTS100 IM FTS100.MI FR ; [vedi Nota T] GIAPPONE Topix Circa azioni quotate sulla Borsa di Tokyo Japan (TOPIX) JPN IM JPN.MI FR ; Dicembre* 0,50% U.S.A. S&P azioni USA S&P 500 SPX IM LYXSP.MI LU ,25% U.S.A. MSCI USA Circa 592 azioni USA MSCI USA LUSA IM LUSA.MI FR ; 0,35% U.S.A. NASDAQ azioni non finanziarie del mercato NASDAQ NASDAQ-100 (vedi Nota E) UST IM USTE.MI FR ; U.S.A. Dow Jones Industrial Average 30 azioni USA Dow Jones Industrial Average DJE IM DJE.MI FR ; 0,50% GRECIA MSCI Greece Circa 9 azioni della Grecia MSCI Greece GRC IM LGRE.MI FR PA E S I S V I L U P PAT I ( A r e e G e o g r a f i c h e ) EUROPA (Area Euro) 50 azioni MSE IM MSE.MI FR Ottobre* 0,25% EUROPA (Area Euro) Circa 267 azioni dei paesi Area Euro (vedi Nota H) EMU IM LXEMU.MI FR ,35% EUROPA MSCI Europe Circa 462 azioni europee MSCI Europe MEU IM MEU.MI FR ,35% MONDO Circa azioni mondiali di 23 paesi sviluppati (vedi Nota F) WLD IM WLD.MI FR ; MONDO Dow Jones Global Titans azioni mondiali Dow Jones Global Titans 50 MGT IM MGT.MI FR ; 3

4 S E T T O R I ( E u r o p a ) Automobilistico e Componentistica Automobiles & Parts Circa 14 azioni europee del Automobiles & Parts AUTP IM AUTP.MI FR Bancario Banks Circa 53 azioni europee del Banks BNK IM LYXBNK.MI FR Materie Prime Basic Resources Circa 30 azioni europee del Basic Resources BRES IM BRES.MI FR Chimico Chemicals Circa 22 azioni europee del Chemicals CHM IM CHM.MI FR Edile e Laterizi Construction & Materials Circa 26 azioni europee del Construction & Materials CST IM DJST.MI FR Servizi Finanziari Financial Services Circa 30 azioni europee del Financial Services FINS IM FINS.MI FR Alimentare Food & Beverage Circa 28 azioni europee del Food & Beverage FOO IM DJFOO.MI FR Farmaceutico Health Care Circa 35 azioni europee del Health Care HLT IM LYXHEA.MI FR Beni e Servizi Industriali Industrial Goods & Services Circa 95 azioni europee del Industrial Goods & Services INDG IM INDG.MI FR Assicurativo Insurance Circa 33 azioni europee del Insurance INS IM LYYQ.MI FR Mezzi di Comunicazione Media Circa 27 azioni europee del Media MDA IM MDA.MI FR Energetico (Petrolio e Gas) Oil & Gas Circa 37 azioni europee del Oil & Gas OIL IM LYXOIL.MI FR Articoli Personali e Casalinghi Personal & Household Goods Circa 28 azioni europee del Personal & Household Goods PHG IM LYXPER.MI FR Distribuzione Retail Circa 24 azioni europee del Retail RTA IM RTA.MI FR Tecnologia Technology Circa 26 azioni europee del Technology TNO IM LYXTNO.MI FR Telecomunicazioni Telecommunications Circa 20 azioni europee del Telecommunications TELE IM TELE.MI FR Viaggi e Tempo Libero Travel & Leisure Circa 23 azioni europee del Travel & Leisure TRVL IM TRVL.MI FR Servizi di Pubblica Utilità Utilities Circa 31 azioni europee del Utilities UTI IM LYXUTI.MI FR

5 S E T T O R I ( M o n d o ) Servizi di Pubblica Utilità Utilities Circa 89 azioni mondiali del Utilities TR UTIW IM LUTIW.MI LU Edile e Laterizi Materials Circa 163 azioni mondiali del Materials TR MATW IM LMATW.MI LU Telecomunicazioni Telecommunication Services Circa 52 azioni mondiali del Telecommunication Services TR TELEW IM TELEW.MI LU Tecnologia Information Technology Circa 148 azioni mondiali del Information Technology TR TNOW IM LTNOW.MI LU Farmaceutico Health Care Circa 118 azioni mondiali del Health Care TR HLTW IM LHLTW.MI LU Industriale Industrial Circa 265 azioni mondiali del Industrial TR INDGW IM INDGW.MI LU Energetico Energy Circa 114 azioni mondiali del Energy TR ENERW IM ENERW.MI LU Finanziario Financials Circa 341 azioni mondiali del Financials TR FINSW IM LFINSW.MI LU dei Beni di Consumo Discrezionali Consumer Discretionary Circa 242 azioni mondiali del Consumer Discretionary TR DISW IM LDISW.MI LU dei Beni di Consumo Primari Consumer Staples Circa 125 azioni mondiali del Consumer Staples TR STAW IM LSTAW.MI LU SETTORI (Europa) SHORT (-1x) Energetico - Oil & Gas Oil & Gas OILX IM OILX.MI FR Materie Prime - Basic Resources Basic Resources BRESX IM BRESX.MI FR Bancario - Banks Banks BNKX IM BNKX.MI FR Auto - Automobiles & Parts Automobiles & Parts AUTPX IM AUTPX.MI FR

6 E M E R G I N G M A R K E T S ( S i n g o l i P a e s i ) CINA Hang Seng China Enterprises Index (HSCEI) Circa 40 azioni cinesi H-Shares quotate su Hong Kong China Enterprise (HSCEI) CINA IM CINA.MI FR ; INDIA MSCI India Circa 60 azioni dell'india MSCI India INDI IM INDI.MI FR ; Dicembre* 0,85% BRASILE ibovespa Circa 68 azioni del Brasile Brazil (ibovespa) BRA IM BRA.MI FR ; RUSSIA Dow Jones RusIndex Titans Russian Depositary Receipts quotate sul LSE Russia RUS IM LRUS.MI FR ; HONG KONG Hang Seng Index (HSI) Circa 45 azioni (non cinesi) quotate su Hong Kong Hong Kong (HSI) HK IM HK.MI FR TAIWAN MSCI Taiwan Circa 118 azioni di Taiwan MSCI Taiwan TWN IM TWNL.MI FR ; SUD AFA FTSE JSE/Top40 42 azioni del Sud Africa SOUTH AFA (FTSE JSE TOP 40) SAFRI IM SAFRI.MI FR ; COREA MSCI Korea Circa 96 azioni della Corea MSCI Korea KOR IM KOR.MI FR TURCHIA Dow Jones Turkey Titans azioni della Turchia Turkey TUR IM LTUR.MI FR ; MALESIA MSCI Malaysia Circa 39 azioni della Malesia MSCI Malaysia MAL IM MALA.MI FR EMERGING MARKETS (Aree Geografiche) MERCATI EMERGENTI MSCI Emerging Markets Circa 754 azioni di 26 paesi emergenti (vedi Nota L) MSCI Emerging Markets EMKT IM EMKT.MI FR ; ASIA - PACIFICO MSCI ASIA APEX azioni più liquide e capitalizzate dell'area Asia-Pacifico, escluso il Giappone MSCI ASIA APEX 50 APEX IM LAPEX.MI FR ,50% ASIA - PACIFICO MSCI AC Asia- Pacific ex Japan Circa 642 azioni di 13 paesi dell'area Asia-Pacifico, escluso il Giappone (vedi Nota D) MSCI AC Asia-Pacific ex Japan AEJ IM AEJ.MI FR AMEA LATINA MSCI EM Latin America Circa 123 azioni di 6 paesi dell'america Centrale e Meridionale (vedi Nota M) MSCI EM Latin America LATAM IM LATAM.MI FR ; AFA SGI Pan Africa 30 azioni dell'africa (10 Nord Africa, 10 Africa Sub-sahariana, 10 Sud Africa) Pan Africa LAFRI IM LAFRI.MI FR ,85% EST EUROPA CECE Composite Circa 31 azioni di Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca Eastern Europe (CECE EUR) EST IM LYEE.MI FR ,50% 6

7 M AT E R I E P R I M E Commodities CON Petrolio /Jefferies CRB 19 materie prime più rappresentative e liquide Commodities CRB CRB IM CRB.MI FR ,35% Commodities SENZA Petrolio /Jefferies CRB Non-Energy 15 materie prime (escluso Petrolio, suoi derivati e Gas) Commodities CRB Non-Energy CRBN IM CRBN.MI FR ,35% E N E R G I E R I N N O VA B I L I e d A C Q U A ENERGIE RINNOVABILI World Alternative Energy Index cw (WAEX) 20 azioni mondiali del settore Energie Rinnovabili New Energy ENER IM ENY.MI FR ; ACQUA World Water Index cw (WOWAX) 20 azioni mondiali del settore Acqua World Water WAT IM H2O.MI FR D I V I D E N D I AT T E S I EVOLUZIONE DIVIDENDI ATTESI () Euro STOXX 50 DIVIDEND POINTS FUTURES 5 Futures più prossimi sui dividendi delle 50 società dell'indice Euro STOXX 50 DIVIDENDS DIV IM DIV.MI FR ,70% P R I VAT E E Q U I T Y PRIVATE EQUITY Privex 25 fondi di Private Equity quotati nel mondo a maggiore liquidità e capitalizzazione Privex PVX IM PVX.MI FR ,70% R E A L E S TAT E ( I m m o b i l i ) REAL ESTATE EUROPA MSCI Europe Real Estate Circa 12 titoli europei di REITs MSCI Europe Real Estate REEU IM REEU.MI FR REAL ESTATE U.S.A. MSCI USA Real Estate Circa 20 titoli statunitensi di REITs MSCI USA Real Estate REUSA IM REUSA.MI FR REAL ESTATE ASIA - PACIFICO MSCI AC Asia ex Japan Real Estate Circa 48 titoli asiatici di REITs e società immobiliari MSCI AC Asia ex Japan Real Estate REASIA IM REASIA.MI FR REAL ESTATE MONDO Real Estate Circa 81 titoli mondiali di REITs e società immobiliari MSCI World Real Estate REWLD IM REWLD.MI FR

8 A Z I O N A R I O A LT I D I V I D E N D I AZIONI ALTI DIVIDENDI (Europa) STOXX Europe Select Dividend azioni europee con i maggiori dividendi STOXX Europe Select Dividend 30 SEL IM SEL.MI FR A Z I O N A R I O D I S T I L E ( A R E A E U R O ) AZIONI DI VALORE Value Circa 149 azioni con alti dividendi Value VAL IM LEMU.MI FR AZIONI ALTA CRESCITA Growth Circa 158 azioni ad alte prospettive di crescita Growth GWT IM MSGW.MI FR AZIONI BASSA CAPITALIZZAZIONE Small Cap Circa 568 azioni a bassa capitalizzazione dei paesi dell'area Euro Small Cap MMS IM MSSM.MI FR ; Banca IMI; Q U A N T I TAT I V O ( W i s e M o d e l ) QUANTITATIVO SGI Wise Long Circa 119 azioni europee selezionate con un modello quantitativo basato su 8 indicatori (4 Value e 4 Momentum) Wise Quantitative Strategy WISE IM WIS.MI FR A N A L I S I F O N D A M E N TA L E EUROPA (Analisi Fondamentale) FTSE RAFI Europe Circa 503 azioni europee selezionate con i 4 indicatori dell'analisi Fondamentale RAFI (vedi Nota N) FTSE RAFI Europe REU IM REU.MI FR U.S.A. (Analisi Fondamentale) FTSE RAFI US 1000 Circa 999 azioni statunitensi selezionate con i 4 indicatori dell'analisi Fondamentale RAFI (vedi Nota N) FTSE RAFI US 1000 RUSA IM RUSA.MI FR C O V E R E D C A L L - B U Y W R I T E DAX - BUY WRITE DAXplus Covered Call Posizione lunga su indice DAX e, ogni mese, vendita di un'opzione call a 1 mese "out of the money" del 5% DAXplus Covered Call DAXCC IM DAXCC.MI LU BUY WRITE BuyWrite Posizione lunga su indice e, ogni mese, vendita di un'opzione call a 1 mese "out of the money" del 5% BuyWrite DJBW IM DJBW.MI FR P R O T E Z I O N E ( P r o t e c t i v e P u t ) DAX - PROTEZIONE DAXplus Protective Posizione lunga su indice Put DAX e, ogni 3 mesi, acquisto di un'opzione put a 3 mesi "out of the money" del 5% DAXplus Protective Put DAXPUT IM DAXPUT.MI LU Société Générale 8

9 L E VA ( + 2 x ) FTSE MIB - Leva (+2x) Indicativamente FTSE MIB con leva (+2x) Indicativamente FTSE MIB con leva (+2x) Leveraged FTSE MIB (vedi Nota R) LEVMIB IM LEVMIB.MI FR Luglio* [vedi Nota U] DAX - Leva (+2x) LevDAX Indicativamente DAX con leva (+2x) LevDAX (vedi Nota Q) DAXLEV IM DAXLEV.MI LU [vedi Nota S] - Leva (+2x) Daily Leverage Indicativamente EURO STOXX 50 con leva (+2x) Daily Leverage DJLEV IM DJLEV.MI FR Ottobre* [vedi Nota S] S H O R T ( - 1 x ) FTSE MIB - Indicativamente FTSE MIB con leva inversa (-1x) Indicativamente FTSE MIB con Bear FTSE MIB (vedi Nota R) BERMIB IM BERMIB.MI FR STOXX EUROPE SGI Europe Short Strategy Indicativamente con Short Strategy Europe (based on STOXX Europe 600) DJS IM LDJS.MI FR SETTORE ENERGETICO - Oil & Gas Oil & Gas OILX IM OILX.MI FR SETTORE MATERIE PRIME - Basic Resources Basic Resources BRESX IM BRESX.MI FR SETTORE BANCARIO - Banks Banks BNKX IM BNKX.MI FR SETTORE AUTO - Automobiles & Parts Automobiles & Parts AUTPX IM AUTPX.MI FR D O U B L E S H O R T ( - 2 x ) FTSE MIB - Double Short (-2x) Indicativamente FTSE MIB con doppia leva inversa (-2x) Indicativamente FTSE MIB con doppia leva inversa (-2x) XBear FTSE MIB (vedi Nota R) XBRMIB IM XBRMIB.MI FR BUND FUTURE - Double Short (-2x) SGI Daily Double Short Bund Indicativamente Bund Future con doppia leva inversa (-2x) Daily Double Short Bund BUND2S IM BUND2S.MI FR ,20% DAX - Double Short (-2x) ShortDAX x2 Indicativamente DAX con leva doppia inversa (-2x) DAX x2 DAX2S IM LDAX2S.MI FR Double Short (-2x) Indicativamente con doppia leva inversa (-2x) Indicativamente EURO STOXX 50 con doppia leva inversa (-2x) XBear (vedi Nota R) BXX IM BXX.MI FR Susquehanna; 9

10 COS È UN ETF Gli ETF di Lyxor sono Fondi Comuni / Sicav, negoziati in Borsa come un'azione, che replicano fedelmente un indice benchmark di riferimento. Essi hanno bassi costi di gestione e sono "armonizzati", cioè rispettano le norme della Direttiva Europea UCITS III. Il loro patrimonio è segregato per legge e non aggredibile da terzi. Gli ETF di Lyxor quotati su Borsa Italiana godono della presa d'atto di Banca d'italia e Consob per la commercializzazione in Italia. Negli ETF l'innovativo meccanismo di funzionamento definito creation/redemption in kind ( sottoscrizione / rimborso in natura ) consente una migliore replica dell indice e un maggior contenimento dei costi. COSTI CONTENUTI di Entrata, Uscita e Performance: Nulle (a parte i costi di negoziazione della propria banca). Totali: A seconda dell ETF tra 0,15% e 0,85% all anno (in proporzione al periodo di effettiva detenzione). di Acquisto/Vendita: Indicativamente le stesse previste dalla propria Banca/Sim per la negoziazione delle azioni italiane. NEGOZIAZIONE IN TEMPO REALE (come le azioni) Gli ETF di Lyxor sono negoziati su Borsa Italiana dalle 9:00 alle 17:25 in continua (senza aste). La liquidità è assicurata da uno Specialist (market maker con obblighi di quotazione) e da eventuali Liquidity Providers (market maker non ufficiali) e Arbitraggisti. Il lotto minimo di negoziazione è di 1 ETF, la negoziazione avviene in Euro e la liquidazione, sempre in Euro, avviene in Monte Titoli dopo 3 giorni lavorativi (come le azioni). Le negoziazioni sono garantite dalla Cassa di Compensazione e Garanzia. ARCHITETTURA APERTA MULTI DEALER In Europa 40 Intermediari assicurano liquidità agli ETF di Lyxor. Questo limita significativamente i rischi di illiquidità e di eventuali comportamenti opportunistici che si potrebbero verificare nel caso di un unico intemediario (ovvero di pochi) a supporto. MODALITÀ DI UTILIZZO SEMPLIFICAZIONE DELL ASSET ALLOCATION - L ETF consente, in tempo reale, di prendere posizione su un intero indice con un unica operazione di acquisto/vendita (si evita l acquisto/vendita dei molteplici titoli sottostanti all indice). Si ottiene così la diversificazione desiderata in maniera semplice ed immediata minimizzando le attività (e i costi) di negoziazione e di back-office. Inoltre l ETF si riallinea automaticamente al benchmark quando questo si modifica. TRADING, STRATEGIE CORE-SATELLITE, ACCESSO AD ASSET CLASS DI NICCHIA, IMPIEGO DELLA LIQUIDITÀ, SHORT SELLING, STRATEGIE LONG / SHORT, COPERTURA. TRASPARENZA Per ogni ETF di Lyxor è disponibile, sul sito e sui principali Information Providers: (1) Composizione giornaliera di costituenti / pesi dell ETF (Creation Basket); (2) NAV (Net Asset Value) giornaliero; (3) inav (Indicative NAV): il valore teorico dell ETF calcolato in tempo reale; (4) Scheda informativa, Prospetto e Prezzi dell ETF. DIVIDENDI I dividendi dell ETF sono tipicamente distribuiti annualmente (nel caso degli ETF azionari) ovvero capitalizzati stabilmente nel patrimonio dell ETF stesso (nel caso degli ETF obbligazionari). In entrambi i casi l unico beneficiario è l investitore. FISCALITÀ La fiscalità degli ETF di Lyxor è la stessa prevista per gli OICR (Fondi / Sicav) esteri armonizzati. A titolo di esempio, per un investitore privato che abbia optato per il regime del risparmio amministrato : aliquota al 12,5% e nessun provento da riportare nella Dichiarazione dei Redditi 10 RISCHI E SPECIFICHE FUNZIONALI Gli ETF espongono gli investitori al rischio di perdite del capitale investito. Leggere attentamente il Prospetto Semplificato e Completo ed il Documento di Quotazione per una descrizione dettagliata dei rischi e delle caratteristiche degli ETF. La leva degli ETF a Leva (+2x), e Double Short (+2x) è ribasata giornalmente e quindi è valida solo durante la specifica seduta di negoziazione.

11 NOTE Nota D - India, Cina, Taiwan, Hong Kong, Singapore, Indonesia, Corea, Malesia, Pakistan, Filippine, Tailandia, Nuova Zelanda e Australia. Nota E - Il 26 settembre 2006 questo ETF è stato modificato. Precedentemente era denominato " MSCI US Tech", l'indice benchmark era "MSCI USA Information Technology Index", le commissioni di gestione annue erano di 0,50% e il rapporto ETF/ era di 1/10. Nota F - Australia, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Hong Kong, Irlanda, Italia, Norvegia, Nuova Zelanda, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Singapore, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera. Nota G - Il primo intermediario citato è lo "Specialist" con obblighi di quotazione su Borsa Italiana monitorati dalla Market Supervision di Borsa Italiana. Gli altri intermediari sono "Liquidity Provider" riconosciuti da Borsa Italiana. In Europa 33 intermediari forniscono liquidità agli ETF di Lyxor. Nota H - Il 1 Luglio 2008 questo ETF è stato modificato. Precedentemente era denominato " FTSEurofirst 80", l'indice benchmark era "FTSEurofirst 80 Index", le commissioni di gestione annue erano di 0,35% e il rapporto ETF/ era di 1/100. Nota I - Gli ETF e Double Short (-2x) vendono sinteticamente allo scoperto le azioni sottostanti per cui non ricevono e non distribuiscono dividendi, ma beneficiano degli interessi attivi calcolati sulla liquidità incassata dall'investitore e dalla vendita allo scoperto (al netto del costo per il prestito titoli necessario a coprire le posizioni corte). Nota L - Argentina, Brasile, Cile, Cina, Colombia, Repubblica Ceca, Egitto, Ungheria, India, Indonesia, Israele, Giordania, Corea del Sud, Malesia, Messico, Marocco, Pachistan, Perù, Filippine, Polonia, Russia, Sud Africa, Taiwan, Tailandia, Turchia e Venezuela. NOTA M - Brasile, Messico, Cile, Perù, Argentina e Colombia. NOTA N - Le azioni sono selezionate e pesate in virtù di una metodologia sistematica di Analisi Fondamentale, sviluppata da Research Affiliates (Pasadena - California), basata su Ricavi, Dividendi, Flussi di Cassa e Patrimonio Netto. NOTA O - Dal 01/06/2009 l'indice "S&P/MIB" è stato ridenominato in "FTSE MIB" (mantenendo invariata la sua metodologia di calcolo) e pertanto l'etf " S&P/MIB" è stato ridenominato in " FTSE MIB" ed ha modificato il proprio indice benchmark da "S&P/MIB" a "FTSE MIB". NOTA P - I 3 ETF LYXOR ETF FTSE RAFI Japan (Codice: RJPN; Isin: FR ), LYXOR ETF FTSE RAFI Eurozone (Codice: REURO; Isin: FR ) e "LYXOR ETF MSCI Thailand (Codice: TAIL; Isin: FR ) sono stati delistati il 22/07/2009, con liquidazione/pagamento il 28/07/2009 sulla base della NAV del 21/07/2009 (del 22/07/2009, per ragioni di fuso orario, per i 2 ETF asiatici). NOTA Q - La leva degli ETF a Leva (+2x), e Double Short (-2x) di un determinato giorno viene calcolata sulla base dell'ultimo valore dell'indice "long" notorio del giorno lavorativo precedente. Pertanto per periodi superiori al giorno, per ragioni meramente matematiche legate al reset giornaliero della leva, la leva non può più essere usata per approssimare il rendimento dell'etf a partire dal rendimento dell'indice "long" notorio. Inoltre il rendimento dell'etf è influenzato dai ricavi della leva (nel caso degli ETF Short e Double Short) o dai costi della leva (nel caso degli ETF a Leva) ovvero dai costi del prestito titoli (nel caso degli ETF Short e Double Short) o dai ricavi del prestito titoli (nel caso degli ETF a Leva). Per semplificare la verifica della bontà di replica dell'etf, quando è stato possibile si è chiesto ad un index provider di creare e calcolare un indice benchmark congruo che consideri tutti questi elementi. NOTA R - Il 01/09/2009 l'etf è stato conferito da SGAM a Lyxor cambiando sia la società di gestione (da SGAM a Lyxor) sia il nome (il termine "Lyxor" ha sostituito il termine "SGAM"). NOTA S - Gli ETF a Leva (+2x) tengono conto sia dei dividendi incassati dalle azioni sottostanti (hanno infatti una posizione lunga doppia) sia del costo del finanziamento della leva. NOTA T - Il 07/05/2010 la versione dell'indice di riferimento del Comparto è stata modificata da FTSE 100 Price Return a FTSE 100 Gross Total Return e pertanto, da tale data, i dividendi sono capitalizzati nell ETF. NOTA U - In merito a questo ETF, il 07/07/2010 Lyxor International Asset Management ha previsto la possibilità di distribuire annualmente, in maniera parziale o totale, i dividendi e/o di capitalizzarli. Precedentemente essi erano integralmente capitalizzati. * Il mese di stacco dei dividendi è prettamente indicativo ed è soggetto a modifiche senza preavviso (lo stacco solitamente avviene il secondo lunedì del mese). AVVERTENZE Gli ETF qui menzionati sono OICR gestiti da Lyxor International Asset Management SA (qui per brevità Lyxor ). Il presente documento, predisposto da Société Générale, ha finalità di carattere meramente promozionale. Le opinioni, i commenti e i giudizi ivi contenuti hanno solamente natura informativa. Nulla di quanto contenuto in questo documento deve intendersi come sollecitazione o offerta, consulenza in materia di investimenti, legale, fiscale o di altra natura o raccomandazione ad intraprendere qualsiasi investimento negli strumenti finanziari in oggetto. Il presente documento non è da considerarsi esaustivo e ha solo scopi informativi. Lyxor e Société Générale non sono responsabili per eventuali danni, derivanti anche da imprecisioni e/o errori, che possano derivare all investitore e/o a terzi dall uso dei dati e delle informazioni contenuti nel presente documento. Le informazioni contenute nel presente documento possono provenire da fonti terze e, nonostante queste siano state utilizzate in quanto ritenute affidabili, Lyxor e Société Générale non assumono alcuna responsabilità sulla loro correttezza e completezza. Il sottoscrittore non dovrà basare la propria decisione di investire nel prodotto sulle informazioni fornitegli nel presente documento bensì dovrà analizzare autonomamente i vantaggi ed i rischi del prodotto sotto gli aspetti legale, fiscale e contabile rivolgendosi, se lo riterrà opportuno, ai propri consulenti specializzati o ad altri professionisti competenti. Lyxor e Société Générale non potranno essere ritenute responsabili delle conseguenze finanziarie o di altra natura derivanti dall investimento nei prodotti elencati. La vendita del prodotto ad alcuni soggetti o in alcuni paesi potrebbe essere subordinata a restrizioni normative. Il valore dell ETF può aumentare o diminuire nel corso del tempo. Relativamente agli ETF che incorporano un effetto leva, il valore dell ETF amplierà le oscillazioni al rialzo e/o al ribasso rispetto all indice di riferimento, nel caso in cui questo non incorpori tale effetto leva. In ogni caso, si consideri che l ETF potrebbe perdere in misura anche significativa il suo valore. L applicazione del trattamento fiscale indicato nel presente documento dipende dallo specifico status fiscale di ciascun investitore, nonché dalle leggi di volta in volta applicabili in materia. Si consideri, inoltre, che il trattamento fiscale potrà essere modificato in qualsiasi momento. Per ulteriori informazioni, si consiglia di chiedere assistenza al proprio consulente fiscale di fiducia. Le commissioni indicate non considerano l ammontare dell imposta applicabile ai sensi del vigente regime fiscale e/o l importo di eventuali commissioni, competenze o altri oneri a carico dell investitore applicate dal proprio intermediario. I gestori degli indici di riferimento dei citati ETF non sponsorizzano, promuovono, distribuiscono o supportano gli ETF e non danno alcuna garanzia sul valore dell indice e sui risultati derivanti dal suo uso e non sono responsabili di errori nell indice. Prima dell investimento leggere attentamente il Prospetto Semplificato e Completo ed il Documento di Quotazione disponibili sul sito e presso Société Générale, Listed Products, via Olona 2, Milano 11

12 Per Informazioni Solo per Consulenti, Private Banker e Promotori Finanziari: Chiara Maini Solo per Investitori Istituzionali: Marcello Chelli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione titolo della form di ricerca Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca CATEGORIA TITOLO AREA GEOGRAFICA Vigneto/produzione/consumi Superfici vitate

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO GOLD 2.0 NEWSLETTER OPERATIVA SUL MERCATO AZIONARIO a cura di Pierluigi Gerbino ISTRUZIONI PER L USO Quelle che seguono sono le istruzioni ufficiali per il corretto utilizzo operativo della newsletter

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Linea Investimento NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Contratto di Assicurazione caso morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa,

Dettagli

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI SVIZZERI VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 1. Premesse Il 1 luglio 2013, BlackRock ha completato l'acquisizione

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

Leimportazioni italianedimaterieprime

Leimportazioni italianedimaterieprime Leimportazioni italianedimaterieprime Questo rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Area Studi, Ricerche e Statistiche dell Ex - ICE Coordinamento Gianpaolo Bruno Redazione Francesco Livi

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO)

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) La presente raccolta comprende solo le voci principali della classificazione di Ratisbona relativa all arte (LH LO) INDICE LD 3000 - LD 8000

Dettagli

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE COMUNICATO STAMPA Claudia Buccini +39 02 63799210 claudia.buccini@eur.cushwake.com CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE Causeway Bay a Hong Kong

Dettagli

Tipologie di strumenti finanziari

Tipologie di strumenti finanziari Tipologie di strumenti finanziari PRINCIPALI TIPOLOGIE DI STRUMENTI FINANZIARI: Azioni Obbligazioni ETF Opzioni 1 Azioni: definizione L azione è un titolo nominativo rappresentativo di una quota della

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia. in occasione di:

Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia. in occasione di: Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia in occasione di: 1 Agenda 1 PROGETTO EXPO IS NOW! 2 PROGETTO CIBUS E' ITALIA PADIGLIONE CORPORATE FEDERALIMENTARE/FIERE DI PARMA 3

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 Roma, 23 giugno 2015 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. PREMESSA.3 2. RELAZIONI CON ALTRE NORME E DOCUMENTI 5 3. PRINCIPI GUIDA PER L ESECUZIONE E LA TRASMISSIONE DEGLI ORDINI..7 4. FATTORI DI ESECUZIONE

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli