FOOD DESIGN: VALORE E TUTELA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FOOD DESIGN: VALORE E TUTELA"

Transcript

1 TÀ E I PR LE E O P R T UA R E : E T E N TA gio L E L I M ig T I N O A L u v gi i R m A G p d, i m v z i o o p om o li t t r f r i b o I t ci l d S co G I S d p T : N E D D O E O R F LO A L VA U T E l gig t ck T u t E l dl p tri p r o l m li v form tti li l do l d pro di o o Brid M 1 g iu lvio F. IUL o, 1 g 2 Si ob o 2 A M l u g rl il C M Vi

2 FOOD DESIGN: VALORE E TUTELA Milo, 22 giugo Rgistrzio prtcipti Sluti istituzioli itroduzio Rt RIGHETTI (Prsidt, AIPPI Gruppo Itlio) Erico ZANOLI (Prsidt, Ordi di Cosulti i Proprità Idustril) Rpprstt IULM Fil Roug: Prospttiv d u ico itli El Brioschi & Chir Ppplrdo 9.30 I sssio: Il Dsig dl Food Itrodott modrt d Atollo FUSETTI (Dirttor Scuol Politcic, Mstr Food Dsig) L mgi dl cibo Gultiro MARCHESI (Chf) L immgi dl prodotto Polo BARICHELLA (Food dsigr, Rivist Food Dsig ) L mbito di crtività: ricrc sviluppo l Food Dsig Rodrigo RODRIQUEZ- Christi TUBITO (Mtril Coxio Itli) Food Dsig ristorzio: lyout, food lightig impittmto Cristio BACCHINI (Avvocto cosult Mrchi Dsig) Csr GALLI (Profssor, Uivrsità di Prm, Avvocto) Pus cffè II sssio: Il Vlor dl Food Dsig Itrodott modrt d: Aglo RENOLDI (Profssor, Uivrsità di Brgmo) Il mrcto dl food d il dsig Mssimilio BRUNI (Profssor, IULM) Nuovi scri ll ristorzio Rffll BOSI (F&B Europ Brd Mgr, AUTOGRILL S.p.A.) Tvol rotod codott d Silvi MAGELLI (Profssor, Uivrsità di Prm, Avvocto) co l prtcipzio di: Adr MORETTINO (Cffè Morttio) Giuspp DI MARTINO Muro OLIVIERI (Il Pstificio di Cmpi di Grgo) Mssimo BULLO (Coutry Mrktig Mgr, Hribo Itli S.p.A.) Giuspp SCALTRITI (Fld Distillri) Pus Przo

3 14.00 III sssio: L Tutl dl Food Dsig Itrodott modrt d Lmbrto LIUZZO (Avvocto) Il food dsig l sistm comuitrio di disgi modlli Fbrizio SANNA (Avvocto) Strtificzio di tutl: diritto d utor, cocorrz sll Giurì dl Dsig Mrio FRANZOSI (Visitig Profssor, Wshigtho Uivrsity, Avvocto) Viczo JANDOLI (Avvocto) Il food dsig il pckgig com mrchi tridimsioli Simo CAZZANIGA (Profssor, Politcico di Milo, Avvocto) Mrchi, Dsig, Copyright cocorrz sll: l spriz Frrro Adr CHIANURA (Ip Mgr Asi-Afric, Gruppo Frrro) Pus cffè IV sssio:l Tutl dl Food Dsig l Modo Itrodott modrt d Crlo IANNONE (Cosiglir Ordi di cosulti i Proprità Idustril, Cosult i Proprità Idustril) Modo rbo Rmzi TARAZI (Birut, Libo) Gippo Miko MIZUNO (Tokio, Gippo) Ci Fbio GIACOPELLO (Shghi, Ci) Stti Uiti Jffry LANGER (Wshigto, USA) Sud Amric Ju VANRELL (Prsidt ASIPI, Motvido, Uruguy) Tvol Rotod co i rltori Codott d El BRIOSCHI (Cosult Mrchi Dsig) Chiusur Sluti Co il ptrociio di: I collborzio co: Mdi Prtr: c tti moic botti moic botti Si rigrzio: moic botti pr il progtto grfico pr l stmp pr i coftti

4 INFORMAZIONI L prtcipzio ll vto è grtuit. Srà ssicurt trduzio simult igls/itlio vicvrs. L prtcipzio ll vto forisc umro 6 crditi d ttribuir ll szio mrchi o qull brvtti pr gli iscritti ll Ordi di Cosulti i Proprità Idustril. Il smirio è stto ccrditto dll Ordi dgli Avvocti drà diritto l ricooscimto di 4 crditi formtivi. L iscrizioi ll vto soo prt fio l 19/06/2015 sro ccttt fio ll surimto di posti dispoibili. Pr iscrivrsi è cssrio compilr il form ll idirizzo: Idiczioi strdli IULM 1 è rggiugibil co: Tro (li S9 frmt Milo Romolo - 500m) Li M2 - Li Vrd (frmt Romolo - 450m) Bus 47 (frmt Vil Cssl - 400m)

5 CURRICULA Cristio BACCHINI BMLx Bcchii Mzzitlli E iscritto ll Albo dgli Avvocti di Milo, oché Cosult i Mrchi dsig bilitto dvti ll UAMI. Dl 2013 è iscritto ll Albo di Csszioisti dl 2005 è prtr dllo Studio Lgl Associto BMLx Bcchii Mzzitlli. Dl 2007 è doct pr l Covy. Dl 2013 è doct l smirio i mtri di brvtti frmcutici biotcologici orgizzto ll mbito dl Corso di Lur Mgistrl i Chimic Tcologi Frmcutich dll Uivrsità di Milo. E socio dll AIPLA, dll INTA, dll LES dll AIPPI ov dl 2014 ricopr l cric di mmbro dl comitto scutivo dl Gruppo Itlio. Dl 2015 è mmbro dll Itrtiol Stdig Committ i mtri di Dsig di AIPPI oché mmbro dll Commissio Rpporti Itrzioli dll Ordi dgli Avvocti di Milo (CRINT). Polo BARICHELLA Rivist Food Dsig Nl 2002 dopo vr pprofodito studi ll tcologi dgli limti l fisic ssoril, iizi torizzr il Food Dsig i Itli volvdo l figur dll idustril dsigr l food dsigr. Rgistr il mrchio Food Dsig i Itli i rltivi domii itrt. www. fooddsig.it Fod l commissio Food Dsig di ADI Associzio pr il Disgo Idustril, è Dirttor scitifico dl mgzi Food Dsig Progttzio Alimtr dll Food Dsig Commuity. Opiio ldr, torico dll filosofi dl Food Dsig; giorlist scrittor; doct cosult didttico; curtor di mostr sul tm dl Food Dsig; rltor tstimoil cofrz itrzioli; crtor di formt filosofi d imprs lgt i momti di icotro tr l uomo il cibo. El BRIOSCHI Brioschi Ip Lur i giurisprudz - Uivrsità Sttl di Milo, Mstr i Iovzio d Imprs - Fodzio CUOA di Altvill V. (Vi), 2006.Mstr i diritto idustril - Politcico di Milo, 2009.L su ttività profssiol comprd: mrchi, modlli di dsig, cocorrz sll, diritto d utor, licz, co prticolr spriz pr i mrchi tridimsioli loro cossioi co i diritti di dsig copyright. Nl Fbbrio 2012 è stt tr i docti dl corso Excutiv Job Ldr su Mrchi Modlli di dsig, iformzioi di bs sclt dll protzio miglior (Fodzio CUOA Altvill V. - Vi).Mmbro Ect dl Mssimilio BRUNI IULM Itrtiol Uivrsity of Lgugs d Mdi Profssor Associto cofrmto di strtgi zidl ll IULM Itrtiol Uivrsity of Lgugs d Mdi. L su r di comptz icludoo strtgi globli di itrziolizzzio, pificzio strtgic d crzio di vlor i sttori gro-limtri. H prtcipto ttivmt umrosi progtti di formzio di cosulz strtgic i Europ i Asi co AB-IBv, Brill, Frrro, illycffè, Grdi Slumifici Itlii, Mrchsi d Frscobldi, Orlli, Purtos, Scmi Group, molti ltri. E mmbro di divrsi Comitti Strtgici i zid privt di mdi grdi dimsioi. E utor di umrosi rticoli, studi di sttor moogrfi, tr gli ltri: L crscit ll zid di mrc Crscit rdditività. L sfid pr il succsso dll mdi imprs dl Md i Itly, Eg Editor. Mssimo BULLO Hribo Itli SpA Lur i Mrktig Comuiczio d Imprs prsso l Uivrsità dgli Studi di Pdov Mstr i Mrktig Mgmt ISTUD Strs. Dl 2006 lvor prsso l socità Frrro ll itro dll uità Trd Mrktig Iovtio occupdosi i prticolr di sviluppo coordimto di lisi progtti di iovzio i mbito shoppr mrktig ctgory mgmt, succssivmt ricopr il ruolo di Brd Mgr Frrro pr l sd Itli. D mtà 2010 h lvorto prsso l socità di cosulz Org Ntwork Mgmt Cosultig occupdosi com Sior Cosultt di progtti di cosulz i mbito rtil mrktig multichl strtgy pr divrs zid rtil dll idustri itli. Dl 2012 è Coutry Mrktig Mgr prsso l Socità HARIBO Itli SpA. Collbor co divrs Busiss School com rltor i Mstr MBA d Excutiv.

6 Simo CAZZANIGA Studio Lgl Sutti Simo Czzig è il prtr rsposbil dl Diprtimto Proprità Itllttul Cocorrz dllo Studio Lgl Sutti (http:// u dll pricipli rltà profssioli idipdti i Itli, d è rpprstt l ostro ps di Coutrforc, il twork ticotrffzio dll Cmr di Commrcio Itrziol di Prigi. Profssor di diritto dl dsig l Politcico di Milo, già vicprsidt dl Giurì istituito dll Associzio Dsig Itli cosult pr l Procur dll Rpubblic di Milo i mtri brvttul, è ttiv d dci com doct cofrzir pr l Covy, Il Sol-24, l Istituto Itrziol di Ricrc, il Ctro Studi Mrgoi l CEGOS d ltri, oché l qudro di vri ssocizioi zioli itrzioli spcilizzt com l AIPPI, l INDICAM, l LES l INTA. Adr CHIANURA Sormrtc Itli S.r.l. Adr è rsposbil pr l ttività di cosulz rltiv qustioi di proprità itllttul pr l ttività ti-cotrffzio pr il Gruppo Frrro i Asi Afric.Forisc rgolrmt prri cocrti tmtich IP i diprtimti di mrktig ctrli locli i mrito progtti ttività promozioli coordi zioi giudizili d xtr-giudizili bst su diritti di proprità itllttul cotro cotrffttori cocorrti.prim di trr l gruppo Frrro è stto collbortor dllo studio lgl spcilizzto Jcobcci l 2009 h cosguito il titolo di Avvocto, co iscrizio ll lbo dgli Avvocti di Torio. E mmbro dll INTA (Itrtiol Trdmrk Associtio). Atollo FUSETTI Scuol Politcic di Dsig - Mstr Food Dsig Dopo l lur i Ecoomi Commrcio tr i Egg dov gstisc ttività di comuiczio pr cliti com Wlt Disy Zugg.Nl 1995 fod il Movimto di Tlsptttori pr l Qulità Tlvisiv Crosscom. All itro di Crosscom cr Ato Multimdil ch i pochi i si posizio com u dll pricipli socità di formzio l sttor dll Iformtio d Commuictio Tchology. Nl 1999 cquisisc l Scuol Politcic di Dsig ( ) cosidrt l prim scuol di dsig fodt i Itli (t l 1954). Oggi è mmiistrtor uico dll Scuol Politcic di Dsig ch co i suoi mstr corsi form dsigr proviti d tutto il modo collbordo co importti zid dov il dsig è lmto strtgico. E idtor dl Mstr i Food Dsig ( ) ch l Scuol Politcic di Dsig orgizz co Iulm Libr Uivrsità di Ligu Comuiczio. H ftto prt dl cosiglio di mmiistrzio dll Fodzio Adi pr il Dsig Itlio dll giuri dl Prmio Smu Idustril Dsig. Mrio FRANZOSI Avvocti Associti Frzosi Dl Ngro Stti Avvocto, studio Frzosi-Dl Ngro-Stti, Milo, Rom, Shghi. Gi profssor i uivrsità itli; or Visitig Profssor (Europ IP Lw d Litigtio) ll Uivrsity of Wshigto. Autor di muli di diritto idustril tr cui Diritto Idustril Itlio (CEDAM, 2014) co il dr. Mssimo Scuffi. E, ioltr, Chir dllo Stdig Commit Dsig di AIPPI. Csr GALLI IP Lw Glli Titolr dll isgmto di Diritto Idustril ll Fcoltà di Giurisprudz dll Uivrsità di Prm fodtor l 2004 dllo Studio Lgl IP_Lw Glli co sd i Milo. H ottuto stz pivotli i mtri di brvtti biotcologici di brvtti rltivi ll computr implmtd ivtio, i mrchi riomti i mtri di brvtti frmcutici look lik. Chimto fr prt dll Commissio di sprti prsso il Miistro dll Attività Produttiv pr l rvisio dl Codic ch h poi prdisposto il tsto dll ttuzio itli dll Dirttiv. 2004/48/C.E. l di qull ch h vrto l riform dl 2010 dl Codic dll Proprità Idustril. Dfiito dll Guid Chmbrs, A formidbl cdmic d formidbly wll-prprd prctitior th most prcis prctitior i his fild co xcllt kowldg of th dymics of IP.

7 Fbio GIACOPELLO HFG Lw Firm & IP Prctic Fbio GIACOPELLO bilitto ll profssio di vvocto i Itli d socio dllo studio lgl socit di cosulz HFG Lw d Itllctul Proprty co sd i Ci, Shghi. Fbio ricoosciuto com uo di profssioisti piu i vist l porm dgli vvocti striri oprti i Ci. Arbitro prsso il prstigioso SHIAC di Shghi (x-cietac, Shghi Brch), Fbio stto omito IP Str d Mgig Itllctul Proprty, ricoosciuto Notbl prctitior d Chmbr d Prtrs, Wir of Clit Choic Awrd d prt ILO. Fbio mmbro dl comitto ti-cotrffzio ll INTA collbor co umrosi ti d ssocizioi pr l divulgzio formzio i mtri di proprit itllttul. Crlo Luigi IANNONE Brzò & Zrdo Rom Dirttor oprtivo dll Brzò & Zrdo Rom, si occup di cosulz i mtri di Proprità Itllttul dl 1983.Mdtrio Itlio d Europo i Brvtti Mrchi (Ordi Itlio, EPO, UAMI), Cosult Tcico di Ufficio di Prt i cus prsso i Tribuli spcilizzti i IP Civil Pl i Itli; Dl 2014 Itli ExCo Dlgt FICPI.Dl 2010 Mmbro dl Cosiglio dll Ordi di Cosulti i Proprità Idustril.Dl 1988 Europ Ptt Attory Abilitto d gir i qulità di mdtrio dvti ll Ufficio Europo di Brvtti (EPO Moco di Bvir Grmi)Mmbro dll Istituto di Cosulti Europi i Brvtti (EPI)Dl 1996 Iscritto ll Elco di Mdtri Abilitti dvti ll Ufficio pr l Armoizzzio dl Mrcto Itro Mrchi Comuitri Modlli o Dsig (Alict Spg)Dl 1986 Mmbro dll Ordi Itlio di Cosulti i Proprità Idustril (Mdtrio Brvtti Mdtrio Mrchi)Dl 1983 Abilitto ll iscrizio ll Albo Itlio dgli Iggri. Viczo JANDOLI Avvocti Associti Frzosi Dl Ngro Stti Viczo Jdoli, prtr dl diprtimto di proprità idustril itllttul dllo Studio Avvocti Associti Frzosi opr d 20 i i divrs r (cotzioso cosulz strgiudizil): diritto idustril (domizioi di origi, ivzioi, modlli, mrchi, kowhow, copyright); proprità itllttul, cocorrz sll cotrttulistic rltiv ll tutl dll tcologi; comuiczio pubblicitri ssistz - i prticolr di supporto ll fuzio mrktig - l food prodotti pr l grd distribuzio, i cotziosi ch prsso l Istituto di Autodiscipli pubblicitri.autor di moltplici pubbliczioi sul diritto idustril i Itli stro; rltor prsso covgi zioli d itrzioli. Mmbro oorrio dl Ctr for Itrtiol Lgl Studis di Slisburgo dll orgizzzioi itrzioli pr giuristi di diritto idustril LES AIPPI. Lmbrto LIUZZO Studio Lgl Liuzzo Fodtor l 1990 dllo Studio Lgl Liuzzo, spcilizzto ll mtri dll proprità idustril d itllttul.già Profssor cotrtto ll cttdr di Diritto Idustril ll Fcoltà di Giurisprudz dll Uivrsità Lums di Rom, oché doct di diritto idustril ll Scuol di Spcilizzzio pr l profssioi lgli ll Uivrsità Tor Vrgt Lums di Rom.Ricrctor pr molti i l Mx Plck Istitut di Moco di Bvir.Autor di umrosi scritti i ligu itli strir pubblicti sull mggiori rivist di diritto idustril.rltor i umrosi covgi smiri i Itli d ll stro ll mtri dll proprità idustril d itllttul.mmbro di vri ssocizioi: AIPPI, LES, LIDC, EPLAW, GRUR UAE.

8 Silvi MAGELLI Studio Lgl Mglli Avvocto co studio i Prm, doct dll Uivrsità di Prm, compot dl Gruppo di Lvoro pr l Proprità Idustril Itllttul di Cofidustri, compot dl Cosiglio dll Cmr Arbitrl dll Cmr di Commrcio di Prm, utric di pubbliczioi i mtri di tutl dl dsig, food dsig, idiczioi domizioi di origi gogrfic, prodotti tipici, mrchi, brvtti, modlli, diritto d utor, cocorrz sll, cocorrz. Gultiro MARCHESI Chf Gultiri Mrchsi è stto il primo chf i Itli d vr tr stll Michli (1986) il primo l modo ricosgrl l I critici Gult Millu, i u itrvist pubblict sul Tims, omiroo Gultiro Mrchsi com uo di migliori chf l modo. Cofrm dl suo ruolo itrziol vv l 1990, qudo è stto oorto dl miistro frcs dll cultur, Jck Lg, co il titolo Chvlir ds l Ordr ds Arts t ds Lttrs. I ricooscimti più importti soo: Cvlir dll Rpubblic, il prmio Ambrogio d oro, Sigillo Logobrdo d oro, Grd Prix Mémoir t grtitudi Mdgli d oro dl Miistro dl Turismo pr il suo impgo lcir l cuci itli l modo. Nl 2012 l Uivrsità di Prm h cofrito l Lur Hooris Cus i Sciz gstroomich Gultiro Mrchsi. Miko MIZUNO Siw Ptt & Lw Cosult Brvttul iscritto l rgistro Gippos, Miko Mizuo h ricoprto l cric di prsidt dll Commissio Dsig APAA dl È stt ch ditor dl giorl pubblicto d AIPPI/Gippo oché mmbro dll Itrtiol Associtio for th Protctio of Idustril Proprty dll Asi Ptt Attorys Associtio. Dopo l lur (prsso l Uivrsità di Tokio), l dott.ss Mizuo h lvorto pr l Ufficio Brvtti Gippos fio l I qulità di smitor dsig h potuto sviluppr u grd spriz ll protzio ttrvrso il dsig. Nl h rpprstto il govro Gippos gli icotri pr l rvisio dll Accordo dll Aj Givr. È stt uo dgli spkr dl Jps Dsig Lw for prticipts from Asi coutris d è cor tr gli spkr pr APIC JIPII dopo ssr divtt u cosult dsig. H collborto ll stsur di studi comprtivi sul sistm di rgistrzio di modlli di dsig l modo l 2000, Chir PAPPALARDO FTCC Studio Lgl Associto Nt Milo l 1985, si lur l 2010 ll Uivrsità Cttolic dl Scro Cuor di Milo, vdo trscorso u o d pprofodir il diritto itrziol comuitrio prsso l Ktholik Uivrsitit di Luv (Blgio), ll mbito dl progtto Ersmus. Prtic l profssio dl 2010, occupdosi prvltmt di proprità idustril. È iscritt ll lbo dgli vvocti di Milo dl E Cultor dll mtri prsso l Cttdr di Diritto Privto dll Fcoltà di Ecoomi dll Uivrsità di Milo-Bicocc collbor co l Rivist di Diritto Idustril. Aglo RENOLDI Uivrsità di Brgmo Dottor Commrcilist (dl 1979), iscritto ll Ordi di Milo; Rvisor Cotbil. Compot dllo Studio Gizii (commrcilisti i Milo, dl 1976 l 1982). Attività di cosulz vlutzio d zid Studio Prof. L. Gutri (dl 1987 l 1995). Titolr dllo Studio omoimo. Ricopr icrichi di mmiistrtor idipdt i cosigli di mmiistrzio di socità (Mdiolum Sp; Aroldo Moddori Editor Sp). Svolg ttività di cosulz l cmpo dll oprzioi socitri dll vlutzio d zid, di bi immtrili l cmpo dl dumpig dll cocorrz sll. Rt RIGHETTI Bugio S.p.A. E t Milo. H studito Milo (Uivrsità Sttl, Lttr). Lvor i Bugio dl H cquisito grd comptz d spriz pr tutto ciò ch rigurd l problmtich rltiv i mrchi l dsig. H pprofodito i prticolr l tmtich di mrchi o trdizioli di mrchi dl sttor grolimtr. Rsposbil dl Diprtimto Estro dll Bugio, dl 1995 l 2012, è stt Dirttor Grl dll socità. Dl 2004 è il Prsidt. Cosult i Proprità Idustril, szio Mrchi, iscritt ll Albo dl Cosult Europo i Mrchi i Dsig Modlli. Mmbro dll pricipli ssocizioi itrzioli di PI. E stt dl 2007 l 2014 mmbro dl Buru di AIPPI Itrtiol qul Assistt Scrtry Grl. Nl 2014 è stt ltt Prsidt di AIPPI Itli.

9 Rodrigo RODRIQUEZ Mtril Coxio Itli Nto Rom l Lur i Giurisprudz, Uivrsità di Rom, MBA, IPSOA (collgt, llor, co l Hrvrd Busiss School). E ttulmt: Prsidt, Forz Projcts Ltd, mobili di dsig pr il cotrct, Lodr; Prsidt dl CdA, Mtril Coxio Itli s.r.l; Mmbro dl CdA, Atrs Ilumicios S.A., Gruppo FLOS; Mmbro dl Collgio di Probiviri di Cofidustri, Rom. E stto: Prsidt, Fdrlgo-Arrdo, ; Prsidt, UEA Uio Europé d l Amublmt, ;Prsidt, FEMB, Fédértio Europé Mubls Buru, ;Vic Prsidt Vicrio, Fodzio Fir Itrz. di Milo, ;Prsidt, ISIA Dsig Firz, Scuol Uivrsitri dl MIUR, ;Prsidt, Committ o Protctio of Modls d Idustril Dsig A.I.M., cosultivo ll Commissio CEE pr l Dirttiv 98/71/CE. Rmzi TARAZI SABA IP Dopo l lur l 1990 i Iggri Elttrotcic prsso l McGill Uivrsity di Motrl, Rmzi h iizito l su crrir lvortiv com progttist i Comuiczio co Ericsso Commuictios Motrl, i Cd. Nl 1995, h compltto i suoi studi prsso l Uivrsità dll Psylvi Phildlphi. E trto i Sb Itllctul Proprty l 1998 d è ttulmt il Mgig Shrholdr dll zid. Rmzi h viggito molto i Mdio Orit i Nord Afric, h vissuto si è occupto di IP i Giordi, Emirti Arbi Uiti i Libo. L su r di comptz si std si i mrchi ch i brvtti. Attulmt è Sgrtrio di APPIMAF, il gruppo rgiol di AIPPI dl modo rbo. Fbrizio SANNA Orsighr Ortu - Avvocti Associti Fbrizio S si è lurto ll Uivrsità di Pvi, h ottuto il mstr MPhil ll Uivrsità di Oxford d è dottor di ricrc i diritto dll proprità itllttul cocorrz. Avvocto dl 2003, h lvorto l diprtimto di proprità itllttul di Frshfilds Bruckhus Drigr. Nl 2007 è stto cofodtor dllo studio Orsighr Ortu - Avvocti Associti, ov si occup prvltmt di diritto d utor, di mdi dl dsig. E doct di diritto dll proprità itllttul uovi mdi ll Uivrsità di Pvi utor di pubbliczioi ch i mtri di diritto dl dsig. E sgrtrio di AIPPI Itli, prsidt dl gruppo dsig di AIPPI Itli, mmbro dl Progrmm Committ di AIPPI Itrtiol. Christi TUBITO Mtril Coxio Itli Projct Mgr, Iovtio & Rsrch prsso Mtril Coxio Itli, gstisc l ttività di cosulz divrsi progtti uropi di ricrc iovzio dsig-driv. Lurtosi l Politcico di Milo i Disgo Idustril-Strtgy Dsig, f spriz prsso Philips Dsig-Old prsso l Qusld Uivrsity of Tchology -Austrli. Nl corso dgli i è stto gust lcturr pr divrsi istituti formtivi smiri, rlizzdo ch corsi progrmmi didttici; h collborto co Domus Acdmy il suo Ctro Ricrc Cosulz co l dsig gcy DARCMilo, lvordo fico di importti zid ll r dl dsig strtgico, dll idtità di brd dll iovzio di prodotto. Ju VANRELL ASIPI - Vrll Propidd Itlctul - Abogdos H studito prsso l Fcoltà di Giurisprudz dll Uruguy cosgudo l lur com cosult i proprità idustril. H studito Nwport It. Uivrsity (NIU), Clifori, ottdo u dottorto di ricrc i Filosofi i Busiss Admiistrtio,co prticolr ttzio i IP. H prtcipto com rltor divrsi covgi zioli d itrzioli dl 1994 sull IP h cotribuito co rticoli i molt pubbliczioi.mmbro INTA - Amicus Curi Committ; ICC- Uruguy Ambssdor IP Chptr; AIPPI - Trust of th Uruguy Group; MARQUES; AUDAPI - Pst Prsidt ; Chmbr of Ati-Coutrfitig of Uruguy; Ntiol Chmbr of Commrc d Srvics of Uruguy; Chmbr of Commrc of Uruguy-Populr Rpublic of Chi; Chmbr of Commrc Uruguy-Idi. Erico ZANOLI Zoli & Givrii Lurto i chimic idustril prsso l Uivrsità di Torio, dopo u spriz com ricrctor tr ll Ufficio Brvtti Licz dl gruppo ENI, poi collbor co uo studio di cosulz i brvtti mrchi fio l I qul priodo divt mmbro dll Ordi di Cosulti i Proprità Idustril mdtrio bilitto prsso l Ufficio Brvtti Europo. Nl 1991 vi ssuto i Motdiso divt dirttor dll Ufficio Brvtti Mrchi. Nl 1997 pss ll Bsll Polyolfis, u multiziol chimic t com joit vtur tr BASF Shll, divt Sior Vic-Prsidt pr l proprità itllttul, co rsposbilità world-wid ll r brvtti, mrchi, cotrttulistic tcologic IP litigtio, ov rim fio l Nl 2002 è co-fodtor dllo studio di cosulz i proprità idustril Zoli & Givrii, dl qul è prsidt, ch h uffici Milo, Brgmo, Trviso Picz.E stto collbortor di rivist scitifich di uo di primi tsti sull brvttzio dll biotcologi: Itllctul Proprty Rights i Biotchology Worldwid, Mc. Mill, UK, E Cosult Tcico d Ufficio dl Tribul di Milo d ttivo ll r dl cotzioso brvttul. E doct i corsi irti l mtri brvttul tuti dl Politcico di Milo dll Uivrsità Sttl di Milo. E mmbro di vri ssocizioi itrzioli ch si occupo di proprità idustril quli AIIPI, FICPI INTA, oché dll Amric Chmicl Socity. Attulmt è Vic-Prsidt dll Ordi di Cosulti i Proprità Idustril

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

aleatoria; se è nota la sua densità di probabilità ad essa si può associare una valore medio statistico. La grandezza così definita: (III.1.

aleatoria; se è nota la sua densità di probabilità ad essa si può associare una valore medio statistico. La grandezza così definita: (III.1. Caitolo III VALORI MEDI. SAZIONARIEÀ ED ERGODICIÀ III. - Mdi tatitich dl rimo ordi. Sia f( ) ua fuzio cotiua i aoci al gal alatorio (, t ζ ) la uatità dfiita dalla y f[(, t ζ )]. Ea idividua, a ua volta,

Dettagli

Metodi d integrazione di Montecarlo

Metodi d integrazione di Montecarlo Metodi d itegrzioe di Motecrlo Simulzioe l termie simulzioe ell su ccezioe scietific h u sigificto diverso dll ccezioe correte. Nell uso ordirio è sioimo si fizioe; ell uso scietifico è sioimo di imitzioe,

Dettagli

L ELLISSOIDE TERRESTRE

L ELLISSOIDE TERRESTRE L ELLISSOIDE TERRESTRE Fin dll scond mtà dl XVII scolo (su propost di Nwton) l suprfici più dtt ssr ssunt com suprfici di rifrimnto pr l Trr è stt individut in un ELLISSOIDE DI ROTAZIONE. E l suprfici

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N Operzioi fodetli i - 1 Le operzioi fodetli i Bsic Arithetic Opertios i I geerle u operzioe è u procedieto che due o più ueri, dti i u certo ordie e detti terii dell'operzioe, e ssoci u ltro, detto risultto

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' '

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' ' LINGUAGGICREATIVITA ESPRESSIONE 3 4ANNI 5ANNI Mniplrmtrilidivritipin finlizzt. Fmilirizzrindivrtntcnil cmputr Ricnsclmntidl mnd/rtificilcglindn diffrnzprfrmmtrili Distingugliggttinturlidqulli rtificili.

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura .S.: - - IC GIOVNNI XXIII/CESTE MIICBC (CF: ) nno Finnzirio: Ftture registro unico Ftture trovte: Numero- Dt Prg Reg Procoll o /B - -- /B - -- /B - -- Tipo Doc fttur fttur fttur Numero Fttur V- /M Dt Fttur

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza GUIDE ITALIA Un confronto sull ultim tndnz a supporto dlla smplificazion dll fficza L voluzion dll architttur IT Sogi RELATORE: Francsco GERBINO 16 novmbr 2010 Agnda Prsntazion dlla Socità Architttur IT

Dettagli

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma Compiti funzioni attribuiti dalla tiva all nazional Lgg Art. 6, comma 5 Art. 6, comma 7, ltt.a Art. 6, comma 7, ltt.b Potri/ funzioni attribuiti dalla Vigilanza su tutti i contratti pubblici (lavori, srvizi

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. ECONOMC NZNT' TRECESM MENSLT' RRETRT NNO CORRENTE RRETRT PER NN PRECEDENT RECUPER PER RTR SSENZE ECC. mporto Totale N Mesi

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma INTEGRALI IMPROPRI. Integrli impropri su intervlli itti Dt un funzione f() continu in [, b), ponimo ε f() = f() ε + qundo il ite esiste. Se tle ite esiste finito, l integrle improprio si dice convergente

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni.

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni. Credimo nel concetto di cucin chilometro zero e nei prodotti di stgione, credimo nel rispetto dell mbiente e delle trdizioni. L nostr propost enogstronomic è bst sull riscopert delle ricette più semplici

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA Modello 9/11 DIHIRZIONE DI INIZIO TTIVITÀ, VRIZIONE DTI O ESSZIONE TTIVITÀ I FINI IV (IMPRESE INDIVIDULI E LVORTORI UTONOMI) Informativa sul dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio *

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio * www.solmp.it Le : gestione contbile ed iscrizione in bilncio * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Le sono esminte nei seguenti spetti: Il presente elborto è trtto d: definizione

Dettagli

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ EMC VMA AX 10K EMC VMAX 10K fornisce e un'rchitettu ur scle-out multi-controlller Tier 1 rele e che nsolidmento ed efficienz. EMC VMAX 10 0K utilizz l stess s grntisce lle ziende con stemi VMAX 20 0K e

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

NOME BUBBICO ROCCO LUIGI CODICE FISCALE

NOME BUBBICO ROCCO LUIGI CODICE FISCALE Riservto ll Poste itline Sp N. Protocollo t di presentzione UNI CONORME AL PROVVEIMENTO AGENZIA ELLE ENTRATE EL 000 E SUCCESSIVI PROVVEIMENTI Periodo d'impost 0 COGNOME COICE ISCALE Informtiv sul trttmento

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 31 gennio 2015 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv PROGRAMMA POT Pinificzione

Dettagli

SOMMARIO. I Motori in Corrente Continua

SOMMARIO. I Motori in Corrente Continua SOMMARIO Gralità sull Macchi i Corrt Cotiua...2 quazio dlla forza lttromotric...2 Circuito quivalt...2 Carattristica di ccitazio...3 quazio dlla vlocità...3 quazio dlla Coppia rsa all'albro motor:...3

Dettagli

NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ

NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ TÀ E I R EE P L O PR TUA RE: A T LE ENT ggo L e TE M IN ALI un v gn e m on O d R m z AG ppe me, ov lno t no nn t e r e bo t f r lc e d pp T m Pr E, R I DO R T N U N MO RE À A T I L L I TE AL e v t t U

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

Alberi di copertura minimi

Alberi di copertura minimi Albr d coprtur mnm Sommro Albr d coprtur mnm pr grf pst Algortmo d Kruskl Algortmo d Prm Albro d coprtur mnmo Un problm d notvol mportnz consst nl dtrmnr com ntrconnttr fr d loro dvrs lmnt mnmzzndo crt

Dettagli

APPROFONDIMENTI SUI NUMERI

APPROFONDIMENTI SUI NUMERI APPROFONDIMENTI SUI NUMERI. Il sistem di umerzioe deimle Be presto, ll operzioe turle del otre, si è ggiut l esigez di «rppresetre» i umeri. I sistemi di umerzioe possiili soo molti; per or i limitimo

Dettagli

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti:

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti: Minori di un mtrice Si A K m,n, si definisce minore di ordine p con p N, p

Dettagli

IL CALCOLO COMBINATORIO

IL CALCOLO COMBINATORIO IL CALCOLO COMBINATORIO Calcolo combiatorio è il termie che deota tradizioalmete la braca della matematica che studia i modi per raggruppare e/o ordiare secodo date regole gli elemeti di u isieme fiito

Dettagli

Tutti i nostri viaggi prevedono una copertura assicurativa inclusa nella Quota d Apertura Pratica,

Tutti i nostri viaggi prevedono una copertura assicurativa inclusa nella Quota d Apertura Pratica, ppur Tutti i nstri viggi prvdn un cprtur ssicurtiv clus nl Qut d Aprtur Prtic, grntit d Tutti i nstri viggi prvdn un cprtur ssicurtiv tiv utmticmnt clus nl Qut d iscriz, iz ssicurt t d In clbrz z cn 34

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Cod. 1879.185M STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Crtteristiche tecniche Corpo in lluminio pressofuso Portello di chiusur vno cblggio/btterie in termoindurente Riflettore in lluminio vernicito binco Diffusore

Dettagli

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it Ftturimo Versione 5 Mnule per l utente Active Softwre Corso Itli 149-34170 Gorizi emil info@ctiveweb.it Se questo documento ppre nell finestr del vostro browser Internet di defult, richimte il comndo Registr

Dettagli

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO 1. La struttura di rlazioni tra manifattura srvizi all imprs in un contsto uropo 11 1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO La quota di srvizi sul commrcio

Dettagli

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa I umeri complessi Pagie tratte da Elemeti della teoria delle fuzioi olomorfe di ua variabile complessa di G. Vergara Caffarelli, P. Loreti, L. Giacomelli Dipartimeto di Metodi e Modelli Matematici per

Dettagli

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede 1 I.C. Slvo Pllco Portoplo Cpo Pssro 1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE S. PELLICO V Crnnà 4 c..p. 96018 - PACHINO (SR) Tl. 0931/801226-0931597094 ml :src853002q@struzon.t www.pllcopchno.t Coc Fscl 83001430897.

Dettagli

2AI 1AI 2BI 1BI CLASSE CLASSE CLASSE CLASSE. Orario corretto : stampato 24/9/14 AULA AULA INSEGNANTE MATERIA INSEGNANTE MATERIA

2AI 1AI 2BI 1BI CLASSE CLASSE CLASSE CLASSE. Orario corretto : stampato 24/9/14 AULA AULA INSEGNANTE MATERIA INSEGNANTE MATERIA UL UL UL UL CLSSE 1I CLSSE 2I 1 IT/ST 14 CSTELLI 2 IT/ST 14 CSTELLI 3 CHIMIC 20 4 CHIMIC 20 MNTGN DNI MNTGN DNI 1 LB.INFM 9 VINCIGUE 2 LB.INFM 9 VINCIGUE 3 LB.CHIMIC 20 NS 4 INGLESE 14 TLLID 1 TECN.GF

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1,

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1, NUMERI QUANTICI Le autofuzioi soo caratterizzate da tre parametri chiamati NUMERI QUANTICI e soo completamete defiite dai loro valori: : umero quatico pricipale l : umero quatico secodario m : umero quatico

Dettagli

Autore BIOETICA. num ero speci ale P.Cattorini, P.Minnucci, D. Morelli 1990

Autore BIOETICA. num ero speci ale P.Cattorini, P.Minnucci, D. Morelli 1990 Num r Cd ic Titl Vlu m Autr An pubblic azin Citt à Editr Catgri a BIOETICA 6 7 8 9 0 CAT 66.87 AN G 70 AIDS E BIOETICA MATERIALI E LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DI ASSISTENZA SANITARIA Intrdisciplinar

Dettagli

MANUALE. GUIDA RAPIDA Alla ricarica con le impostazioni dell'ultimo programma

MANUALE. GUIDA RAPIDA Alla ricarica con le impostazioni dell'ultimo programma MNULE CONGRTULZIONI per l'acquisto di un nuovo professionale a tecnologia switc. Questo modello fa parte di una serie di professionali di CTEK SWEDEN B ed è dotato della tecnologia di ricarica delle batterie

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ DOTTORE COMMERCIALISTA - REVISORE LEGALE DEI CONTI C.F. MNT DTR 48L15 H501E P.I. 01995040589 00186 Roma via Giulia, 127 06/68804475 06/68802834

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Definizioni fondamentali

Definizioni fondamentali Definizioni fondmentli Sistem scisse su un rett 1 Un rett si ce orientt qundo su ess è fissto un verso percorrenz Dti due punti qulsisi A e B un rett orientt r, il segmento AB che può essere percorso d

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 36 Riduzion durvol di valor dll attività Riduzion durvol di valor dll attività SOMMARIO Finalità 1 Ambito di applicazion

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI D.Lgs. 192/2005 + D.Lgs. 311/2006 Vincnzo Corrado, Matto Srraino Dipartimnto di Enrgtica Politcnico Di Torino un progtto di:

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. "-ì"* f &" '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. -ì* f & '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0 -r#s*ts*^ "-ì"* f &" '& fk **rr?r--w UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FALERMO Fr\COLTA' DI ECONOMIA Cotrltre.ro rlerrorale Sulla base dei verbali redatti dalla (lornmissione del Seggio elettorale presieduta dalla

Dettagli

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC)

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC) 4. Trsporto pubblico non di line: txi e noleggio con conducente (NCC) L domnd di mobilità dei cittdini incontr un corrispondente offert delle diverse modlità di trsporto, sull bse delle crtteristiche degli

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

Graduatoria diplomati (occupati e CIGO, CIGS) 2 122856 LAURINO MARIA TERESA 40 6744 TE.SA. Energy s.r.l. soc. cons. 7337 Tecniche di Vendita 8435

Graduatoria diplomati (occupati e CIGO, CIGS) 2 122856 LAURINO MARIA TERESA 40 6744 TE.SA. Energy s.r.l. soc. cons. 7337 Tecniche di Vendita 8435 eggio Odf Orgnismo di formzio CIGS) 1 128219 SIGNORELLI ALFREDO 40 6410 Sere Snc di De Bonis Donto Antonio & C. CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN ANALISI E GESTIONE DEL RISCHIO IN AMBIENTE LAVORATIVO - SAFETY

Dettagli

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. P E. R Svz szz pz - CNR L f sh s s mp pph ; p è pps pm pssbà p sss è ss vs, s s mp mq sz, ; s (, svh.) pss ss s z. I sh ss s spsv è sfvm fz m pph s p:

Dettagli

Il confronto tra DUE campioni indipendenti

Il confronto tra DUE campioni indipendenti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Cofroto tra due medie I questi casi siamo iteressati a cofrotare il valore medio di due camioi i cui i le osservazioi i u camioe soo

Dettagli

1. Proteggere il lavoro ed esprimere il potenziale delle aziende clienti

1. Proteggere il lavoro ed esprimere il potenziale delle aziende clienti Ufficio Stampa Jacobacci & Partners DATASTAMPA Simonetta Carbone Via Tiepolo, 10-10126 Torino, Italy Tel.: (+39) 011.19706371 Fax: (+39) 011.19706372 e-mail: piemonte@datastampa.it torino milano roma madrid

Dettagli

Motori Diesel raffreddati ad aria. 12.0-26.0 kw

Motori Diesel raffreddati ad aria. 12.0-26.0 kw Motori Diesel raffreddati ad aria 12.026.0 kw Motori Diesel raffreddati ad aria 12.026.0 kw EQUIPGGIMENTO STNDRD vviamento elettrico con motorino e alternatore 12V Comando acceleratore a distanza Pressostato

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39)

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE n.806 del 01/07/2014 REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.806 del 01/07/2014 Proposta

Dettagli

dell affidabilità strutturale

dell affidabilità strutturale Metodiprobabilisticiper per lavalutazione dell affidabilità strutturale Obiettivo dell esercitazione: acquisire le conoscenze necessarie per applicare i metodi probabilistici (livello III, II e semi probabilistico)

Dettagli

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Presentazione dei risultati del progetto e prospettive future dr. Antonio Biasi

Dettagli

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata Comprzione delle performnce di 6 cloni di Gmy d ltitudine elevt 1 / 46 Motivzioni Selezione clonle IAR-4 Lo IAR-4 è stto selezionto in mbiente montno d un prticolre popolzione di mterile stndrd, dll qule

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

BELARDINELLI SERGIO, (I), Prof., PH.D (Perugia) Inc., Storia della famiglia: dalle società arcaiche alla post-modernità Corso Matteotti, 33-61045

BELARDINELLI SERGIO, (I), Prof., PH.D (Perugia) Inc., Storia della famiglia: dalle società arcaiche alla post-modernità Corso Matteotti, 33-61045 BELARDINELLI SERGIO, (I), Prof., PH.D (Perugia) Inc., Storia della famiglia: dalle società arcaiche alla post-modernità Corso Matteotti, 33-61045 Pergola (PU) Tel. - Fax abitazione: 0721.77.89.92 E-mail:

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni : criteri e indicazioni di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: giugno 2010 A) Sistema classico (autore-titolo) nel corpo del testo: es. frase citata da un libro ¹ [N nota in apice] in nota a piè di pag.:

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Parcheggi e altre rendite aeroportuali

Parcheggi e altre rendite aeroportuali Argomnti Parchggi altr rndit aroportuali Marco Ponti Elna Scopl La rgolamntazion dl sistma aroportual italiano fino al 2007 non ha vitato la formazion di rndit ingiustificat. In particolar l attività non-aviation,

Dettagli