Hedley Bull: La società anarchica. L ordine nella politica mondiale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Hedley Bull: La società anarchica. L ordine nella politica mondiale"

Transcript

1 Hedley Bull: La scietà anarchica. L rdine nella plitica mndiale LA NATURA DELL ORDINE NELLA POLITICA MONDIALE Cap. I: Il cncett di rdine nella plitica mndiale L rdine nella vita sciale Ordine: nn è una semplice reglarità, ma un cert numer di cse cllegate l una all altra secnd qualche mdell (una relazine che cntiene quindi qualche principi ricnscibile) che cnduce a un particlare risultat, tale da prmuvere alcuni scpi valri S. Agstin: la dispsizine di realtà uguali e disuguali, ciascuna al prpri pst L rdine è necessariamente un cncett relativ una sistemazine che è: rdinata in relazine ad un scp ppure disrdinata in relazine ad un altr per quest a vlte si verifican disaccrdi nel giudicare se un cert insieme di dispsizini sciali cmprti un rdine ppure n. Tre in particlare sn gli scpi primari che tutti i tipi di scietà ne favriscn il raggiungiment: 1. prtezine dalla vilenza 2. cercare di mantenere le prmesse, senza il rispett dei patti risulta difficile cncepire il fatt stess che gli umini prendan accrdi per facilitare la cperazine sciale 3. assicurare che il pssess delle cse rimanga stabile per un cert grad 1

2 Essi sn: 1. elementari primari -> il raggiungiment di altri scpi presuppne in qualche grad il raggiungiment di questi, e senza di essi nn si può parlare di scietà vita sciale 2. universali -> nel sens ciè che gni scietà sembra tenerne cnt. Essi nn sn: 1. bbligatri ( teria del diritt naturale): quand srgn dei cnflitti tra questi e altri scpi, cme ad esempi nei peridi di guerra e di rivluzine, nn significa che le scietà devn cmunque attribuire prirità a quelli primari. L autre ha vlutamente definit l rdine tralasciand il cncett di regla, cnvint del fatt che l rdine nella vita sciale pssa esistere, in linea di principi, senza regle, e che sia megli trattare le regle cme strumenti, diffusi e pressché nnipresenti (es. regle/leggi che vietin l assassini e l aggressine, pribiscan la rttura dei cntratti e garantiscan la prprietà) per la creazine dell rdine nelle scietà umane, piuttst che cme una parte della definizine dell rdine stess. 2. L rdine internazinale = mdell di attività che sstiene gli scpi elementari primari della scietà degli Stati, scietà internazinale. Stati = cmunità plitiche indipendenti ciascuna delle quali pssiede un gvern e stabilisce la prpria svranità in relazine a una particlare przine della superficie terrestre, e su un particlare segment della pplazine umana. Svranità interna: supremazia all intern di quel territri e di quella pplazine Svranità esterna: nn supremazia, ma indipendenza dalle autrità esterne, entrambe pssn essere cncepite cme esistenti sia su un pian nrmativ sia su un pian fattuale. Una cmunità plitica che semplicemente rivendica un diritt alla svranità ( che è cnsiderata dagli altri detentrice di un tale diritt), ma che nn può affermare quest diritt nella pratica, nn è un Stat nel ver sens della parla 2

3 Es. i regni e i principati della cristianità ccidentale medievale nn eran Stati: nn pssedevan i due tipi di svranità (nn eran superiri a tutte le autrità all intern, nn eran indipendenti dal Papa dall Imper Rman). Entità cme queste finiscn al di furi dell ttica delle relazini internazinali (= nn le relazini tra nazini ma tra Stati in sens strett), cnfigurate in una più ampia teria delle relazini tra ptenze, in cui le relazini tra gli Stati rappresentan un cas specific. Sistema di Stati sistema internazinale = si frma quand due più di essi (stati svrani, quindi entità plitiche indipendenti, che cstituiscn un sistema a Stat svran) stabiliscn: un sufficiente cntatt, assumn ciascun sulle decisini dell altr un impatt sufficiente a far si che gnun si cmprti, almen in una certa misura, cme parte di un tutt. Due più Stati pssn esistere senza frmare un sistema internazinale, Frman un sistema quand -> si trvan in reglare cntatt gli uni cn gli altri e in aggiunta si verifica un interazine tra essi sufficiente ad influire sui calcli per il cmprtament di ciascun Interazine diretta - quand sn vicini, cmpetn per l stess ggett cllabran nella stessa impresa Interazine indiretta - ciascun deve trattare cn un stess terz Stat Le interazini tra Stati per mezz delle quali si cstituisce un sistema internazinale pssn prendere la frma: della cperazine, dal cnflitt, della neutralità dell indifferenza nei riguardi degli biettivi altrui pssn essere presenti su una intera gamma di settri (plitic, strategic, ecnmic, sciale) 3

4 Martin Wright -> classifica diversi tipi di sistemi di Stati: 1. sistema internazinale di Stati: quell appena descritt, sistema cmpst da Stati svrani. Per Wright e anche per Bull in questi tipi di sistema è cstantemente destinata ad esistere una ptenza dminatrice egemnica (es. il sistema classic delle città-stat greche), cn una perpetua cntesa su quale Stat debba essere egemne. 2. sistema a Stat svran: sistema in cui un sl Stat afferma e mantiene la prpria prevalenza e supremazia sugli altri. (es. relazini Imper Rman - vicini ppli barbarici) Distingue tra: 1. Stati primari: cmpst da Stati 2. Stati secndari: cmpsti da sistemi di Stati (es. relazini tra cristianità rientale, ccidentale e Califfat). Se in un sistema secndari ciascun dei sttsistemi di cui è frmat cntiene una mlteplicità di Stati, cn un cntatt e un interazine tra di lr sufficiente, allra l insieme ttale frma un sistema di Stati primari. Stria dell espressine sistema di Stati : Nel 1675 Pufendrf, trattat De systematibus civitatum: nn si riferiva al sistema generale degli Stati eurpei, ma a un particlare grupp di Stati all intern di quel sistema il termine sistema fu applicat da scrittri del XVIII secl cme Russeau e Nettelbladt e diffus da scrittri del perid naplenic (Gentz, Ancilln, Herren): nel mment in cui la Francia minacciava di distruggere il sistema degli Stati e di trasfrmarl in un Imper universale, essi cercarn di prtare l attenzine sull esistenza di un tale sistema, e anche di mstrare perché valesse la pena preservarl Nel 1809: appare sistema di Stati per la prima vlta, traduzine in inglese di un pera di Heeren del Per quest ultim il sistema nn era semplicemente una cstellazine di Stati, ma implicava mlt di più della semplice cnnessine causale tra un cert insieme di variabili: unine di Stati limitrfi, cnfrmi per religine e cultura, vinclati tra lr per interessi reciprci, pensand che farne parte cmprtasse interessi e valri cmuni (per Heeren Naplene stava disintegrand definitivamente il sistema degli Stati eurpei) 4

5 scietà di Stati scietà internazinale: = esiste quand un grupp di Stati, cnsci di alcuni valri e interessi in cmune, frma una scietà nel sens che ciascun si cncepisce, nelle prprie relazini cn gli altri, vinclat da un insieme di regle cmuni, e partecipa al funzinament di istituzini cndivise. Se ggi gli Stati frman una scietà internazinale è perché: 1. accettan le rispettive pretese di svranità, 2. nran gli accrdi presi e si sentn sggetti ad alcune limitazini nell us della frza cntr gli altri, 3. cperan nel funzinament di istituzini quali le prcedure del diritt internazinale, i meccanismi della diplmazia e dell rganizzazine internazinale generale, i cstumi e le cnvenzini della guerra. Una scietà internazinale presuppne un sistema internazinale, ma nn il cntrari 1, nn è però sempre facile determinare la presenza men di una scietà internazinale es. palesi sn le città-stat greche, i regni ellenistici dalla disintegrazine dell imper macedne alla cnquista rmana, il sistema degli Stati mderni, che nacque in Eurpa ed è attualmente estes all inter pianeta). Caratteristica cmune per le scietà internazinale è che tutte sn fndate su una cmune cultura civilizzazine: lingua cmune, cmune epistemlgia e cmprensine dell univers, una religine, un cdice etic, una tradizine estetica artistica. Gli scpi elementari, primari, universali della scietà degli Stati per avere un rdine internazinale: 1. assicurare la permanenza della scietà degli Stati cme frma prevalente dell rganizzazine plitica universale, principali attri della plitica mndiale e principali prtatri di diritti e dveri al su intern. Vi sn state nel crs della stria varie sfide e minacce, in particlare da parte di Stati dminanti (Germania nazista, Francia Luigi XIV, frse Usa nel XX secl) anche da attri nn statali (Sacr Rman Imper, Papat, Nazini Unite, attre vilent nella crisi del Cng ), che 1 Due più Stati pssn interagire tra lr in md tale da cstituire fattri necessari nel calcl altrui, senza dver per quest cndividere valri interessi cmuni: es. la Turchia, fin dalla sua ascesa nel XVI secl, aveva un rul nel sistema internazinale dminat dagli eurpei ma nn valri/interessi cmuni; nn fu accettata dagli Stati eurpei 5

6 sembravan capaci di rvesciare il sistema e la scietà degli Stati e di trasfrmarli in un Imper universale 2. manteniment dell indipendenza svranità esterna dei singli Stati. Di fatt, la scietà internazinale ha cnsiderat biettiv subrdinat preservare l indipendenza degli Stati particlari rispett a quell di preservare la scietà stessa: spess ha cnsentit che l indipendenza degli Stati venisse sacrificata (a nme di principi cme quell della cmpensazine dell equilibri di ptenza ), prducend un stabile declin nel numer dalla pace di Westfalia al cngress Vienna 3. la pace, universale e permanente, scp subrdinat agli altri due, che hann insistit sul diritt di ricrrere alla guerra per aut-difesa per prteggere altri diritti. La pace qui é in nett cntrast cn l esperienza strica reale = assenza di guerra tra gli Stati membri della scietà internazinale. 4. la limitazine della vilenza che ptrebbe prtare alla mrte all ffesa crprale, il manteniment dei patti e la stabilizzazine del pssess per mezz di regle di prprietà. Si cerca di realizzare quest scp in diverse maniere: mantenere il mnpli della vilenza e di negare ad altri gruppi il diritt di esercitarla, accettan alcune limitazini al prpri diritt di usare la vilenza ( guerra giusta ), il manteniment delle prmesse è rappresentat dai principi pacta sunt servanda e rebus sic stantibus) 3. L rdine mndiale = mdelli dispsizini dell attività umana che sstengn gli scpi elementari primari della vita sciale all intern dell umanità intesa cme ttalità. Ordine internazinale = rdine tra Stati, che però sn semplicemente raggruppamenti di umini, e gli umini pssn raggrupparsi in maniera tale da nn frmare Stati. cme membr della scietà internazinale fin al trattat di Parigi del 1856 e frse nn acquisì una piena uguaglianza fin al trattat di Lsanna

7 Un p di stria: Prima della secnda metà del XIX nn c è stat alcun sistema plitic che abbia unit il mnd nella sua ttalità. Il prim sistema plitic glbale ha pres la frma di un sistema glbale di Stati, arrivand a raggiungere un sufficiente grad di interazine tra i sistemi plitici di tutti i cntinenti del mnd. Diverse fasi di quest prcess: 1. gli Stati eurpei si sn ingranditi pnend stt il lr dmini il rest del mnd (es. dai viaggi prtghesi di esplrazine XV secl alla spartizine dell Africa XIX) 2. le aree del mnd csì incrprate si sn staccate dal cntrll eurpe e hann pres il lr pst cme Stati membri della scietà internazinale (es. rivluzine americana, rivluzini anti-clniali in Asia e Africa) 3. prtagnisti della cnnessine tra le varie parti del mnd nn furn sl gli Stati ma privati individui e gruppi (es. esplratri, cmmercianti, emigranti, mercenari). L rdine mndiale è più estes di quell internazinale piché ci si riferisce nn sl a quell tra gli Stati, ma anche a quell prdtt su scala dmestica lcale all intern di determinati Stati; l rdine mndiale è più imprtante perché le unità ultime della scietà cmpsta dall inter genere uman nn sn gli Stati ( le nazini, le tribù, gli imperi, le classi i partiti) ma i singli umini, che sn permanenti; L rdine mndiale pssiede una prirità mrale sull rdine internazinale, che se pssiede un valre, ce l ha sl in quant finalizzat all scp dell rdine nell intera scietà degli umini. 7

8 CAPITOLO II: Esiste l rdine nella plitica mndiale? Nnstante per mlti l idea di rdine internazinale nn esista, se nn cme aspirazine, e che la stria delle relazini internazinali cnsiste semplicemente in disrdine e cnflitt, per Bull: attravers la stria del sistema degli Stati mderni, si cmprende che l idea della scietà internazinale è sempre stata presente questa idea si riflette, almen in parte, nella realtà internazinale i limiti dell idea di scietà internazinale cme guida alla pratica cncreta degli Stati e la natura precaria / imperfetta dell rdine a cui essa dà rigine 1. L rdine della scietà internazinale La tradizine hbbesiana realista: cncepisce la plitica internazinale cme un stat di guerra permanente La tradizine kantiana universalista, nella plitica internazinale vede l attività di una ptenziale cmunità dell umanità intera La tradizine grziana internazinalista, vede l svlgersi della plitica internazinale all intern del quadr di una scietà internazinale 1. Le relazini internazinali: a. stat di guerra di tutti cntr tutti, un arena in cui ciascun Stat si misura cn gli altri, gic ttalmente distributiv a smma zer: gli interessi di ciascun Stat escludn quelli di qualsiasi altr. b. La pace è il perid di cnvalescenza che sta tra l ultima guerra e la preparazine di quella successiva. c. Le idee della mralità e del diritt sn valide sl nel cntest di una scietà, ma nn in ambit internazinale dve l Stat è liber di perseguire i sui scpi in relazine agli altri Stati (plitica estera degli Stati in una srta di vut mrale e legale). d. Prudenza e interesse sn le sle regle, gli accrdi pssn essere stipulati ma anche vilati. 8

9 2. l essenza della plitica internazinale risiede nei legami sciale transnazinali che uniscn i singli esseri umani, sggetti cittadini degli Stati. a. La cmunità umana universale esiste sl ptenzialmente e una vlta realizza relegherà il sistema degli Stati nel dimenticati (gli interessi di tutti frman una csa sla, quindi la plitica internazinale è un gic puramente cperativ, i cnflitti di ptere esistn ma sl a livell superficiale tra le classi dminanti). b. L essenza della plitica internazinale è il cnflitt internazinale tra le idelgie, che divide la scietà umana in due campi: i fiduciari e clr che intralcian la cmunità universale degli umini 3. in ambit internazinale esistn imperativi mrali limitanti la sfera d azine degli Stati di cui la cmunità umana internazinale è il fine e l ggett del più altr sfrz etic; a. le regle che reggn la cesistenza e i rapprti sciali tra gli Stati dvrebber essere ignrate qualra l richiedesser gli imperativi di questa più alta mralità. b. La 3 si pne a metà tra la 1 e la 2: accettan che i svrani gli Stati sn le principali realtà della plitica internazinale: i membri diretti della scietà internazinale sn gli Stati e nn i singli esseri umani. c. La plitica internazinale nn esprime né un ttale cnflitt tra gli interessi degli Stati, né una lr cmpleta cincidenza, ma un gic parzialmente distributiv e parzialmente generativ es. il cmmerci tra un Paese e l altr. d. Gli Stati nn sn vinclati sl dalle leggi della prudenza e dell interesse, ma anche da imperativi giuridici e mrali, e dalla 2 essi nn impngn il rvesciament del sistema degli Stati e la sua sstituzine cn una cmunità umana universale, ma piuttst l accettazine delle cndizini di cesistenza e cperazine presente in una scietà di Stati. L idea grziana di scietà internazinale è sempre stata presente nelle riflessini sul sistema degli Stati. 9

10 1.1 La scietà internazinale cristiana XV, XVI, XVII secl prcess di disintegrazine dell rganizzazine plitica universale della cristianità ccidentale / Stat mdern fase di articlazine. Nacquer tre frme di pensier: Machiavelli, Hbbes, Bacn -> vedevan gli Stati emergenti cnfrntarsi nel vut mrale lasciat dalla res publica cristiana rmai in declin; scrittri fedeli al Papat all Imper (battaglia di retrguardia in nme dell autrità universale); tradizine del diritt naturale. Grzi, Puffendrf, Gentili, Suarez -> Internazinalisti: per questi i valri fndanti per la scietà sn cristiani, anche se la legge naturale, fnte principale del diritt delle nazini, è cnfermata indipendentemente dall esistenza di Di. Per questi terici della scietà internazinale le relazini tra le ptenze cristiane eran differenti rispett a quelle cn altre ptenze, infatti esisteva il circl più ristrett cstituit dalla cristianità, che teneva a distinguersi (in particlare nei cnfrnti degli ttmani), uniti dalla legge della vlntà divina, dai cstumi tramandati, dalle regle dell ius gentium, dal canne e dal diritt rman. nn ffrivan nessun chiar principi guida in base a cui determinare quali fsser i membri della scietà internazinale, anche se eran i singli individui, piuttst che le lr aggregazini gli Stati, i depsitari in ultima istanza di diritti e dveri Primat del diritt naturale sul diritt internazinale psitiv: invcand la legge naturale speravan di liberare il diritt delle nazini dai cndizinamenti delle pratiche esistenti, eredità dell universalism della scietà cristiana del Mediev che aveva pers il cntatt cn le nuve realtà plitiche i primi internazinalisti ( Gentili) hann difficltà nel cncepire il principi alla base dei successivi tentativi terici di vedere la guerra tra Stati cme istituzine della scietà internazinale, ciè che la sluzine della guerra può essere giusta all stess temp per entrambe le parti, e nn sl nella lr pinine sggettiva, ma anche ggettivamente; csì anche per i trattati, nnstante il principi pacta sunt servanda fsse cnfermat da tutti, 10

11 venivan cncepiti cme cntratti di diritt privat, validi sempre a prescindere da qualsiasi clausla rebus sic stanti bus e sl per i principi che li stipulavan e nn per i lr successri gli internazinalisti cntribuirn all svilupp del diritt internazinale, ma nn cercarn né di fndare il diritt delle nazini sulla prassi cncreta degli Stati né di interpretare la cperazine degli Stati nelle attività di rappresentanza diplmatica; inltre nessun di questi terici discusse dell equilibri di ptenza ne tenne cnt nell elabrazine delle prprie cncezini della scietà internazinale, ess fu ricnsciut cme un istituzine della scietà internazinale sl più tardi, al temp della ltta cntr Luigi XIV. 1.2 La scietà internazinale eurpea Nel XVIII e XIX secl l idea della scietà internazinale assunse una frma differente, allrché la legge naturale lasciò spazi al diritt internazinale psitiv. 1. la scietà internazinale cncepita dai terici di quest perid si definiva più cme eurpea che cme cristiana nei sui valri nella sua cultura (es. sparirn i giuramenti religisi alla firma dei trattati e i riferimenti all Eurpa preser pst nei titli dei libri). 2. cresceva la percezine della differenziazine culturale (già presente all epca della scietà internazinale cristiana) da ciò che stava al di furi: idea che le ptenze eurpee nelle relazini reciprche fsser vinclate da un cdice di cndtta che nn si applicava ai lr rapprti cn le altre scietà men evlute (nel XIX secl la dttrina rtdssa dei terici del diritt internazinale psitiv stabiliva che la scietà internazinale era un assciazine eurpea, a cui gli Stati nn eurpei ptevan essere ammessi sl quand e se avesser raggiunt un livell di civilizzazine fissat dagli eurpei (test che la Turchia fu la prima a passare, cn l art.7 del trattat di Parigi 1856 fu ammessa infatti al diritt pubblic e al cncert d Eurpa ). 3. l iniziale ambiguità dei primi pensatri cede il pass a una chiara espsizine del principi che la scietà internazinale è una scietà di Stati di nazini alcune caratteristiche fndamentali: tutti i membri hann gli stessi diritti fndamentali, gli bblighi sn reciprci, le regle e le istituzini della scietà internazinale derivan 11

12 dal lr cnsens, i membri della scietà internazinale appartengn a una certa entità plitica chiamata Stat il principi di legittimità internazinale di Wight 2 era dinastic, dp le rivluzini divenne nazinale pplare: il matrimni dinastic lasciò pst al plebiscit, il principi patrimniale al principi dell autdeterminazine 1. le fnti delle nrme da cui gli Stati eran vinclati: i terici vlser dalla legge naturale al diritt internazinale psitiv, quindi nn terie astratte su ciò che gli Stati avrebber dvut fare, ma il crp di leggi cnsuetudinarie e di trattati relativ a ciò che gli Stati effettivamente facevan 2. La definizine diritt delle nazini, ltre ad escludere quella di diritt naturale, venne ad indicare abbastanza chiaramente il diritt tra le nazini e nn il diritt cmune a tutte le nazini; la transizine fu cmpletata da Bentham nel 1789 quant il termine cedette a diritt internazinale. 3. ricrs della vilenza legittima nella plitica internazinale mnpli dell Stat 4. regle cncernenti la validità dei trattati: nel XIX secl la dttrina di Gentili (i trattati restan validi sl finché le circstanza rimangn invariate) venne accettate cn l aggiunta che spettava a ciascuna delle parti decidere se le circstanze fsser cambiate. 5. svranità cme attribut di tutti gli Stati, pnend il ricnsciment reciprc cme regla basilare della cesistenza all intern del sistema degli Stati; alcuni crllari: principi di nn intervent, regla dell uguaglianza degli Stati rispett ai lr diritti fndamentali, autnmia nella giurisdizine dmestica Il diritt internazinale fu ricnsciut cme un distint crp di nrme, emergenti dalla cperazine degli Stati mderni, distint dalle materie di diritt privat, indicat nel XIX secl cme diritt pubblic internazinale : 1. il sistema diplmatic fu istituzinalizzat cn il Cngress di Vienna, che elevò alla status di biettiv anche la preservazine dell equilibri di ptenza. 2 questini relative all appartenenza di diritt alla famiglia delle nazini e a cme la svranità su un territri una pplazine dvesse essere trasferita da un gvern al altr 12

13 1.3 La scietà internazinale mndiale Nel XX secl l idea di scietà internazinale è trnata sulle difensive cme nel 600 e 700: l interpretazine hbbesiana realista è stata alimentata dalle due guerre mndiali e dall espansine della scietà internazinale ltre i sui riginari cnfini eurpei + la visine kantiana universalista si è affermata grazie agli sfrzi di superament del sistema degli Stati, tesi a sfuggire alla lgica di cnflitt e disrdine e alla diffusine della dttrina della slidarietà transnazinale glbale; cessò di essere cnsiderata cme una realtà specificatamente eurpea e cminciò ad essere ritenuta una realtà glbale mndiale. Intrn al 1880 il giusnaturalista Lrimer scriveva che l umanità si divideva in civilizzata (Eurpa, Americhe), barbara (stati indipendenti dell Asia) e selvaggia (rest del mnd), che è la stessa suddivisine fatta ggi dagli scienziati sciali tra scietà mderne, tradizinali e primitive. Oggi la dttrina secnd cui la scietà internazinale si fnda su una specifica cultura civilizzazine è generalmente respinta, anche se va sttlineat che la scietà internazinale cntempranea pssiede una base culturale, quella della csiddetta mdernità, intesa cme cultura delle ptenze dminanti. L enfasi nvecentesca sull idea di una scietà internazinale rifrmata miglirata, ha indtt a cnsiderare la Scietà delle Nazini, le Nazini Unite e le altre rganizzazini internazinali di quest tip le istituzini principali della scietà internazinale, generand disinteresse nei cnfrnti di quelle il cui rul nel manteniment dell rdine è in realtà insstituibile; sn nati csì il rifiut wilsnian dell equilibri di ptenza, il disprezz della diplmazia e la tendenza a rimpiazzarli cn l amministrazine internazinale. Ma quest idea di scietà internazinale è effettivamente cnfrme alla realtà? 2.1 L element della scietà Il sistema internazinale mdern riflette di fatt tutti e tre gli elementi elabrati rispettivamente dalla tradizine hbbesiana, kantiana e grziana: 13

14 guerra e ltta per il ptere tra Stati slidarietà transnazinale e cnflitt idelgic trasversale ai cnfini nazinali cperazine e rapprt reglat tra gli Stati. Ess è sempre stat presente nel mdern sistema internazinale, è impssibile pensare che: l idea dell esistenza di regle cmunemente accettate (il mutu rispett della svranità, dei patti e le nrme che limitan il ricrs alla vilenza), di interessi cmuni degli Stati e di istituzini cndivise rese da essi funzinanti (la diplmazia e le istituzini cmuni), = abbia cessat di esercitare un influenza sulla cndtta degli attri. Anche nella fase più acuta di una grande guerra di un cnflitt idelgic l idea della scietà internazinale nn sparisce, ma diventa stterranea cntinuand a influenzare la prassi degli Stati es. le ptenze alleate cntinuarn a rispettare le regle rdinarie della scietà internazinale, sia nelle lr relazini interne che nell atteggiament vers i paesi neutrali; anche nella guerra fredda Usa e Urss nn rupper le relazini diplmatiche, nn rifiutarn di ricnscere ciascun la svranità dell altr, nn ripudiarn l idea di un diritt internazinale in cmune e nn prvcarn la divisine delle NU in più rganizzaz. cntrappste In un sistema internazinale è necessari avere un pretest per cminciare una guerra: Grzi ricnsce che se la scietà internazinale è messa in pericl dagli Stati prnti alla guerra per mere mtivazini persuasive e nn per cause giustificabili, essa è minacciata ancra di più da quegli Stati che ricrrn alla frza senza nessuna giustificazine. Le guerre prive di cause di qualsiasi srta sn da lui definite guerre di selvaggi (Vattel parla di mstri indegni del nme di umini ). 2.2 La scietà anarchica Spess si è sstenut che l esistenza della scietà anarchica sia smentita dalla presenza dell anarchia, intesa cme assenza di gvern di autrità. 14

15 È vvi che gli Stati svrani nn sn sggetti ad un gvern cmune, diversamente dagli individui al lr intern, e che quindi esiste anarchia internazinale (Dickinsn); per Hbbes l analgia dmestica prende semplicemente la frma dell affermazine che gli Stati i principi svrani, cme gli individui che vivn in assenza di gvern si trvan in un stat di natura che è un stat di guerra. Ma vi sn tre punti debli nella tesi che gli Stati nn frman un scietà a causa della cndizine di anarchia internazinale: 1) il sistema internazinale mdern nn smiglia interamente a un stat di natura hbbesiana, secnd il quale senza un autrità cmune nn sarebber ptute esistere industrie, agricltura, navigazine, cmmerci altri tipi di prgress nelle cndizini di vita, piché la frza e la creatività degli umini sn cncentrate nel prvvedere alla prpria sicurezza nei cnfrnti degli altri. a. Ma l assenza di un gvern mndiale nn è necessariamente un impediment all svilupp dell industria e del prgress, b. al cntrari, le frze armate dell Stat, garantend sicurezza nei cnfrnti degli attacchi esterni e del disrdine intern, stabiliscn le cndizini grazie a cui pssn avere lug dei prgressi ecnmici. Sl una delle tre caratteristiche principali dell stat di natura hbbesian può essere applicata alla cndizine delle relazini internazinali mderne, ssia la predispsizine cstante da parte di ciascun Stat ad intraprendere la guerra cntr qualunque Stat. 2) la critica della scietà internazinale basata sull esistenza dell anarchia si regge su false premesse: nn è ver che la paura di un ptere suprem sia la fnte dell rdine dentr un Stat mdern, ma anche sens di cmunità, interessi reciprci, vlntà generale, abitudine e inerzia; a. per quest è preferibile la nzine di Lcke di stat di natura: per Lcke nn esiste un autrità centrale capace di interpretare e applicare la legge, per cui in una tale scietà ciascun su membr è giudice della sua stessa causa, e piché clr che cercan di far applicare la legge nn sempre prevalgn, la giustizia appare rzza e incerta. 15

16 3) l anarchia infine nn ricnsce i limiti dell analgia cn l ambiente dmestic, gli Stati dp tutt, sn mlt diversi dagli esseri umani: a. gli Stati nn sn vulnerabili agli attacchi vilenti nella stessa misura in cui l sn gli individui. b. Per Clausewitz la guerra era sl un mal transitri per il quale può trvare ancra un rimedi, infatti è sl nel cntest creat dalle armi nucleari che è diventat pertinente chiedersi se davver la guerra nn pssa essere qualcsa di asslut, unic clp senza durata. c. Inltre gli Stati nn sn vulnerabili in maniera unifrme rispett agli umini, ma nella scietà internazinale mderna c è stata una persistente distinzine tra le grandi ptenze e le piccle (anche qui sl cn la diffusine delle armi nucleari ci si è psti il prblema se il più deble abbia la frza sufficiente per uccidere il più frte ). Crlla dunque la tesi secnd cui, dal mment che gli umini nn pssn frmare una scietà senza gvern, anche gli Stati nn pssn, nn sl perché un cert livell di rdine può di fatt essere raggiunt dagli individui anche in assenza di un gvern, ma anche perché gli Stati nn sn cme gli individui e hann maggire capacità di dare vita a una scietà anarchica. 3. I limiti della scietà internazinale La scietà internazinale nn è che un sl degli elementi peranti nella plitica internazinale mderna, ed è sempre in cmpetizine cn gli altri elementi (l stat di guerra, la slidarietà il cnflitt idelgic transnazinale). L rdine garantit all intern della scietà internazinale mderna è precari e imperfett. Dimstrare che la scietà internazinale ha garantit un qualche grad di rdine nn significa stabilire che nella plitica mndiale nn ptrebbe essere mantenut più adeguatamente servendsi di strutture di natura sensibilmente diversa. 16

17 CAPITOLO III: Cme si mantiene l rdine nella plitica mndiale? 1. Il manteniment dell rdine nella vita sciale In tutte le scietà l rdine è un mdell di cmprtament che sstiene scpi elementari primari della vita sciale. Il manteniment dell rdine presuppne ci debba essere tra i sui membri la percezine di interessi cmuni negli scpi elementari della vita sciale, che può essere una cnseguenza della paura, il frutt di un calcl razinale in base a cui i vincli necessari al sstegn degli scpi elementari nn pssn che risultare reciprci, ppure ess può esprimere anche la capacità degli individui dei gruppi di identificarsi gli uni cn gli altri. Quest interesse cmune nel raggiungiment degli scpi elementari può essere vag e indeterminat, perciò ccrrn delle nrme, = principi imperativi generali che bbligan autrizzan alcune categrie di persne gruppi a cmprtarsi in determinati mdi. Le nrme pssn avere un status giuridic, mrale, cnsuetudinari di etichetta, di semplici regle del gic, però nn sn necessarie, infatti è pssibile, per esempi, che mdelli rdinati di cmprtament pssan essere inculcati cn il cndizinament; secnd la visine marxista invece, le nrme nn servn cme strumenti dell interesse cmune dei membri di una scietà, ma piuttst cme sstegn degli interessi particlari della sua classe dirigente dei sui membri dminanti. In sstanza le nrme devn essere: 1. create/prmulgate, 2. cmunicate, 3. amministrate, 4. interpretate, 5. essere attuate (necessità di una qualche pena cnnessa al mancat rispett), 17

18 6. legittimate (nella misura in cui i membri di una scietà le accettan cme valide), 7. flessibili (adattarsi a circstanze e bisgni mutevli), 8. prtette (da sviluppi sciali capaci di minare l effettiva peratività). 2. L rdine nell Stat mdern Per rendere effettive le nrme sciali elementari, l Stat mdern può disprre di una particlare istituzine, di un insieme di istituzini cnnesse tra lr: il gvern. Ess si distingue dalle altre istituzini dell Stat per il fatt di pssedere il mnpli pressché cmplet dell us legittim della frza stessa, fatta eccezine per certi residuali diritti di aut-difesa cncessi agli individui. 1. crea le nrme ma nel sens che impne su di esse un imprimatur, un sigill apprvazine sciale 2. prvvede a cmunicare le nrme a clr che da esse sn vinclati 3. rende perative le nrme (traducendle da principi generali in bblighi) 4. interpreta e attua le nrme (attravers l us e la minaccia dell us della plizia/frze armate, sanzini impste dai tribunali 5. prtegge le nrme per mezz di azini plitiche finalizzate a rganizzare la realtà sciale (es. misure prese dal gvern per pacificare il dissens plitic) 3. L rdine nelle scietà primitive senza Stat L rdine all intern dell Stat mdern è l effett, tra le altre cse, del gvern; l rdine tra gli Stati, invece, nn può esserl, dal mment che la scietà internazinale è una scietà anarchica, una scietà senza gvern. Ma anche le scietà primitive senza Stat (es. i Neur, i Dinka ccidentali e i Mandari del Sudan meridinale) presentan alcune caratteristiche dell anarchia rdinata : esse esibiscn chiaramente un rdine, nel sens che al lr intern la cndtta si cnfrma agli scpi elementari della cesistenza sciale. le nrme nn emanan da nessuna autrità legislatrice centrale, ma srgn dalla pratica dei gruppi dinastici lcali nelle lr relazini reciprche e sn incrprate in una cnsuetudine, a sua vlta cnfermata da credenze mrali e religise. 18

19 la cnfrmità alle nrme è ttenuta per inerzia e cndizinament, per mezz di sanzini mrali cme l espsizine al pubblic ludibri alla pubblica riprvazine per mezz di sanzini rituali sprannaturali. Laddve queste sanzini sn insufficienti a prevenire a punire una vilazine delle nrme, vi può essere un att di auttutela (self-help) da parte di gruppi all intern della scietà che magari certifican l infrazine e tentan di ripristinare la lr applicazine. Differenze tra scietà internazinale e le scietà primitive senza Stat: 1. le unità pliticamente cmpetenti nei due tipi di sistema (l Stat nella scietà internazinale è svran nel sens che detiene la giurisdizine suprema sui sui cittadini e sul territri i gruppi dinastici/lcali che esercitan il ptere plitic nn hann alcun diritt esclusiv di quest tip; in alcune scietà senza Stat i gruppi dinastici sn divisi in segmenti, e al lr intern c è un prcess cstante di fusine e frammentazine 2. la scietà internazinale mderna è culturalmente etergenea. Sl un autrità centrale può saldare insieme ppli di cultura etergenea mgeneità culturale, cultura intesa cme sistema fndamentale di valri da cui derivan il pensier e le azini della scietà. Sl un autrità centrale può saldare insieme ppli di cultura etergenea. 3. le scietà primitive senza Stat si fndan su una cultura nn sl mgenea, ma cn elementi di credenza mistica religisa la scietà internazinale invece è parte del mnd mdern, quell seclare emers dal cllass dell autrità ecclesiastica e religisa, le autrità religisa presenti cmunque nn hann quell influenza sulla cesine sciale presente in un sistema di valri magici 4. differenze di estensine: i Nuer, la scietà più estesa, cntavan membri in un area di miglia quadrate, la scietà degli Stati cmprende la pplazine di tutta la terra 5. la cesine sciale e la slidarietà sn mlt più frti nelle scietà anarchiche primitive 4. L rdine nella scietà internazinale All intern di una qualsiasi scietà, l rdine nn è una mera cnseguenza di fatti cntingenti cme quest, ma è il frutt di un sens di interesse cmune per gli scpi elementari della vita sciale, di nrme che prescrivn il cmprtament che sstiene questi scpi, e di istituzini che aiutan queste nrme a diventare effettive. Cert dipende anche da alcuni fattri cntingenti che prdurrebber rdine anche senza interessi, istituzini, nrme cmuni -> es. equilibri di ptenza 19

20 4.1 Interessi cmuni Il criteri dell interesse nazinale dell interesse dell Stat in sé nn ci frnisce nessuna guida nell interpretazine nella prescrizine del cmprtament degli Stati, i. se all stess temp nn si è specificat quali biettivi fini cncreti gli Stati perseguan (sicurezza, prsperità, biettivi idelgici etc.) 4.2 Nrme Nn pssn avere un status di diritt internazinale, di regle mrali, di cnsuetudine di prassi cnslidata, può trattarsi semplicemente di pratiche perative, di regle del gic ; nn è inslit che una nrma da regla perativa divenga prassi cnslidata, raggiungere pi l status di principi mrale ed infine essere incrprata in una cnvenzine legale. Sn tante...tre cmplessi di nrme: a. nrme che stabiliscn il principi nrmativ fndamentale cstituzinale della plitica mndiale, = ssia le regle che identifican l idea della scietà degli Stati cme principi nrmativ suprem dell rganizzazine plitica dell umanità, in cntrappsizine a idee alternative cme quella dell imper universale, della cmunità csmplita dell stat di natura hbbesian; i. l idea della scietà internazinale individua negli Stati i sui membri, nnché le unità cmpetenti a svlgere le funzini plitiche al prpri intern, cmprese quelle necessarie a rendere efficaci le nrme principali. ii. quest principi è inltre inglbat in numerse nrme di diritt internazinale: gli Stati sn i sli principali titlari di diritti e dveri nel diritt internazinale; iii. la fnte principale delle nrme sta nel cnsens degli Stati, espress nella cnsuetudine nei trattati. b. nrme riguardanti le regle di cesistenza tra i membri della scietà internazinale; esse si ccupan di: i. limitare il rul della vilenza nella plitica mndiale 20

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla rifrma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 509) l impegn dell studente (frequenza dei crsi e studi individuale)

Dettagli

CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO

CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO Offrire ricevere regali aziendali e intrattenimenti è spess un md apprpriat utilizzat tra

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista Il Business Plan, dcument essenziale per l svilupp e la crescita dell impresa Sintesi del nstr punt di vista Settembre 2014 Preparare il Business Plan Sintesi del nstr punt di vista La preparazine del

Dettagli

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization Mnitring Valutazine rischi Wrk rganizatin Premessa In base ai dcumenti dell WHO(OMS), alle linee guida eurpee, all Accrd Eurpe del 2004 sull stress lavr crrelat e in base al dcument ICF dell OMS 2001 che

Dettagli

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti PROMOZIONE E PROTEZIONE DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA Incntr cn il Garante dell Emilia-Rmagna Reggi Emilia e Mdena Mdena 11 giugn 2015 Gli interventi dell AUSL in integrazine cn i Servizi

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

Griglia di valutazione della scuola secondaria

Griglia di valutazione della scuola secondaria Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline

Dettagli

10 suggerimenti per utilizzare PowerPoint per presentazioni brillanti

10 suggerimenti per utilizzare PowerPoint per presentazioni brillanti 10 suggerimenti per utilizzare PwerPint per presentazini brillanti 1. Prirità dell'biettiv sttlineata da materiale cnvincente Da un cert punt di vista, la facilità di impieg di PwerPint ptrebbe trasfrmarsi

Dettagli

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE GLI STRUMENTI DELL'OPERATORE SANITARIO PER LA TUTELA DELLA SALUTE, DI TUTTI Nel 2008 l OMS ha presentat i lavri cnclusivi della Cmmissine sui Determinanti Sciali di

Dettagli

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE STRUMENTO N 5 QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

COME LA CHIESA CATTOLICA CONSIDERA LE RELIGIONI NON-CRISTIANE?

COME LA CHIESA CATTOLICA CONSIDERA LE RELIGIONI NON-CRISTIANE? COME LA CHIESA CATTOLICA CONSIDERA LE RELIGIONI NON-CRISTIANE? La Chiesa Cattlica ha anzitutt una visine psitiva nei cnfrnti delle religini nncristiane. Dve si fnda tale visine psitiva? Tale visine psitiva

Dettagli

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto A VV. M AURIZIO I ORIO 20122 Milan, Crs di Prta Vittria, 17 Tel. +39. 335.13.21.041 ; +39. 348.25.19.305 ; +39.02 36593383 ; Fax +39.02 36594845 : +30.0373 779119 Indirizzi e-mail : avv.maurizi.iri@fastpiu.it

Dettagli

IL MODELLO TEORICO DI DOROTEA OREM

IL MODELLO TEORICO DI DOROTEA OREM IL MODELLO TEORICO DI DOROTEA OREM La disciplina infermieristica è fndata su mdelli terici di riferiment es. Nightingale, Hendersn, Peplau. Per mdell teric s intende la rappresentazine che le discipline

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it Direttre Tullia Tscani e.mail: inf@itfb.it - sit internet: www.itfb.it CORSO BIENNALE DI MEDIAZIONE FAMILIARE SISTEMICA Patrcinat e ricnsciut dall A.I.M.S. Assciazine Internazinale Mediatri Sistemici E

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013 Un prgett prmss da in cllabrazine cn: Cmune di Raccnigi PROGETTO EMERGENZA CASA /2013 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2013 IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014 un prgett prmss da in cllabrazine cn: PROGETTO EMERGENZA CASA /2014 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2014 Il Funzinari Il sttscritt, intestatari del cntratt di lcazine dell abitazine, presenta dmanda

Dettagli

Progetto di Istituto LEGALITA

Progetto di Istituto LEGALITA Prgett di Istitut LEGALITA Il seguente prgett investe tutti e tre gli rdini sclastici (infanzia, primaria e secndaria di I grad),in quant l Istitut, pne al centr del Pian dell Offerta Frmativa l educazine

Dettagli

PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE

PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE Versine 1.5 del 1 febbrai 2010 Indice Indice... 2 Intrduzine... 3 Ambiti...

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

CARTA DEI PRINCIPI del costituendo DISTRETTO di ECONOMIA SOLIDALE del TERRITORIO BOLOGNESE D E S BOLOGNA * * * CHI SIAMO

CARTA DEI PRINCIPI del costituendo DISTRETTO di ECONOMIA SOLIDALE del TERRITORIO BOLOGNESE D E S BOLOGNA * * * CHI SIAMO CARTA DEI PRINCIPI del cstituend DISTRETTO di ECONOMIA SOLIDALE del TERRITORIO BOLOGNESE D E S BOLOGNA * * * CHI SIAMO Prmtre del percrs vers la cstituzine del Distrett di Ecnmia Slidale del territri blgnese

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

Curriculum dell Ente al 27-10-2010

Curriculum dell Ente al 27-10-2010 Via Dum 214, 80138 Napli, Piazza Filibert 39, 80049 Smma Vesuviana E-mail inf@finetica.net, Web www.finetica.net, CF 94183600637 Curriculum dell Ente al 27-10-2010 FINETICA viene cstituita da un grupp

Dettagli

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta Scheda tecnica sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 della Regine Valle d'asta Il prgramma di svilupp rurale della Regine Valle d'asta è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea l 11 nvembre 2015,

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET STRUMENTO N 7 QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale LICEO STATALE Carl Mntanari Scienze Umane - Scienze Umane Ecnmic Sciale Musicale Vicl Stimate n. 4 Tel. 045/8007311 Fax 045/8030091 37122 VERONA E-mail: inf@licemntanari.it C.F. 80011840230 Sit web: www.licemntanari.it

Dettagli

CONVIVENZE, COPPIE - UNIONI DI FATTO: SONO DA LEGALIZZARE?

CONVIVENZE, COPPIE - UNIONI DI FATTO: SONO DA LEGALIZZARE? CONVIVENZE, COPPIE - UNIONI DI FATTO: SONO DA LEGALIZZARE? Il prblema: E necessari, è pprtun ricnscere per legge (legalizzare) le cnvivenze, le cppie-unini di fatt? Legalizzarle, indipendentemente dal

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegat 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente prpnente il prgett: COMUNE DI CUSANO MUTRI 2) Cdice di accreditament: NZ03880 3) Alb e classe di iscrizine:

Dettagli

Statuti. Croce Rossa Svizzera, Sezione del Sottoceneri

Statuti. Croce Rossa Svizzera, Sezione del Sottoceneri Statuti Crce Rssa Svizzera, Sezine del Sttceneri 1 1) Nme e sede La Crce Rssa Svizzera, Sezine del Sttceneri (in seguit CRSS ) è un assciazine ai sensi degli art. 60 segg. del Cdice civile svizzer; essa

Dettagli

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz Indice 1. intrduzine 2. analisi del cntest territriale e del mercat 3. scuting 4. netwrking 5. learning 6. Avvi e accmpagnament 7. iniziative cmplementari Via Camp d Arrig 40-42/r - 50131 Firenze www.multivers.biz

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO Unine Eurpea Repubblica Italiana Regine Sicilia Istitut Cmprensiv «Santi Bivna» REGIONE SICILIANA-DISTRETTO SCOLASTICO N. 65 ISTITUTO COMPRENSIVO «SANTI BIVONA» Cntrada Sccrs s. n. c. - 92013 Menfi - (AG)

Dettagli

Modello EM-SUB: Dichiarazione di emersione dal lavoro irregolare subordinato ai sensi dell'art. 5 del decreto legislativo n.109 del 16 luglio 2012

Modello EM-SUB: Dichiarazione di emersione dal lavoro irregolare subordinato ai sensi dell'art. 5 del decreto legislativo n.109 del 16 luglio 2012 Mdell EM-SUB: Dichiarazine di emersine dal lavr irreglare subrdinat ai sensi dell'art. 5 del decret legislativ n.109 del 16 lugli 2012 Istruzini di cmpilazine In attuazine della direttiva 2009/52/CE vlta

Dettagli

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI L Asil Nid La Crte dei Bambini ffre ai genitri e bambini accglienza e asclt cn una particlare attenzine ai bisgni persnali di crescita e di svilupp individuali. Pensa al

Dettagli

Istruzioni di compilazione

Istruzioni di compilazione Mdul EM-DOM: Dichiarazine di emersine dal lavr irreglare dmestic di assistenza alle persne ai sensi dell'art. 5 del decret legislativ n.109 del 16 lugli 2012 Istruzini di cmpilazine In attuazine della

Dettagli

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson.

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson. TITOLO Di Alessi Frassn Cpyright 2008 Pag 1/13 1. MOTIVAZIONE ALL ORIGINE DEL PROGETTO...3 2. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO DIDATTICO:...5 3. RISULTATI ATTESI...12 4. TEMPI...12 5. RISORSE...13 6. POTENZIALI

Dettagli

La tecnica FMEA di prodotto

La tecnica FMEA di prodotto ISI MANUALE PER CORSI QUALITÀ dispensa data mdifica del livell Q-052 01.01.1996 0 01.01.1996 BLU La tecnica FMEA di prdtt MANUALE DI UTILIZZO ISI La tecnica FMEA di prdtt pagina 2 di 10 1.0 Intrduzine

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv. 2006 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

Protocollo per la Responsabilità Sociale. Centrale del Latte di Firenze, Pistoia e Livorno S.p.A Mukki

Protocollo per la Responsabilità Sociale. Centrale del Latte di Firenze, Pistoia e Livorno S.p.A Mukki Prtcll per la Respnsabilità Sciale Centrale del Latte di Firenze, Pistia e Livrn S.p.A Mukki Firenze, 8 Aprile 2015 1. SCOPO Il Prtcll per la Respnsabilità Sciale (Prtcll) e la Carta degli Impegni (Carta)

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

Prof. Avv. Matteo De Poli Associato di Diritto dei Mercati Finanziari dell'università di Padova www.studiodepoli.it

Prof. Avv. Matteo De Poli Associato di Diritto dei Mercati Finanziari dell'università di Padova www.studiodepoli.it Il trust nella gestine della crisi d impresa Assciat di Diritt dei Mercati Finanziari dell'università di Padva www.studidepli.it Il pian dell intervent 1. Il trust ed il su effett segregativ 2. Il trust

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE Illuminazine stradale Ultim aggirnament: 1 apr. 2009 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

3. Economia e società

3. Economia e società Guida mdell Prfil B Catalg degli biettivi di frmazine 3. Ecnmia e scietà Cmpetenze chiave 3.1 Capire i presuppsti dell ecnmia mndiale e cnscere le interazini fra aziende e mnd circstante 3.2 Avere un quadr

Dettagli

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe LOGO DELL'ISTITUTO QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggi di infrmazini da Scula a Scula Scula di Prvenienza Classe Scula Accgliente Classe ALUNNO/A _ A.s. / (Da cmpilare a cura delle insegnanti di classe

Dettagli

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere ITS S. Bandini Siena Indirizz Turism pag. 1/5 Turism Chi è? Eredita il vecchi crs per Perit Turistic Il Diplmat nel Turism ha cmpetenze specifiche nel cmpart delle imprese del settre turistic e cmpetenze

Dettagli

VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO

VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO Dipartiment di Scienze Plitiche VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO 1)TEMA DEL CORSO LA NUOVA DISCIPLINA DEL LAVORO PUBBLICO

Dettagli

PRIMA DELLA PARTENZA USO INTERNO

PRIMA DELLA PARTENZA USO INTERNO Servizi Vlntari Eurpe PRIMA DELLA PARTENZA USO INTERNO QUALCOSA SULLO SVE Quand ti trvi per alcuni mesi all ester, la tua vita ptrebbe subire un influente cambiament. Per quest è necessari fare qualche

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che riprtan

Dettagli

La tutela dei diritti esclusivi sui marchi di fabbrica nella federazione russa

La tutela dei diritti esclusivi sui marchi di fabbrica nella federazione russa La tutela dei diritti esclusivi sui marchi di fabbrica nella federazine russa Secnd il punt 2 - art. 1 - della Cnvenzine di Parigi sulla prtezine della prprietà industriale del 20 marz 1883 i marchi di

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE COMUNE DI CISLIANO Prvincia di Milan LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE PREMESSA La crisi che sta investend il mnd del lavr determina l aument della fascia

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta.

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta. PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014 Scula dell Infanzia Sant Efisi Scula Paritaria Madre Teresa Quaranta La Strada Maestra..vita è cme andare in bicicletta: se vui stare in equilibri devi muverti.

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN Lc. Chez Rncz, 29/i - 11010 GIGNOD (Valle d Asta) Tel. 0165/25.66.11 - Fax. 0165/ 25.66.36 - E.mail: inf@cm-grand cmbin.vda.it AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO (d. LGS. N. 163/2006) PROPEDEUTICA ALL INDIVIDUAZIONE

Dettagli

DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA

DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA All'Università Cmmerciale Luigi Bccni di Milan Centr Amministrativ Dttrati ed Esami di Stat (CADES) Piazza Sraffa, 11

Dettagli

EQUIPOLLENZA DEI TITOLI DI STUDIO

EQUIPOLLENZA DEI TITOLI DI STUDIO EQUIPOLLENZA DEI TITOLI DI STUDIO Cs è l equipllenza dei titli di studi esteri? L'equipllenza dei titli di studi esteri, sclastici accademici, è l'esit della prcedura mediante la quale l'autrità cmpetente

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Toscana

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Toscana Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Tscana Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Tscana che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 26 maggi 2015, delinea

Dettagli

IL MODELLO DI RIFERIMENTO

IL MODELLO DI RIFERIMENTO allegat 1 Alternanza Scula Lavr Il Prgett Rete telematica delle Imprese Frmative Simulate-IFSper la diffusine dell innvazine metdlgica ed rganizzativa IL MODELLO DI RIFERIMENTO Sit Web: www.ifsitalia.net

Dettagli

Chi deve fare la valutazione dei rischi

Chi deve fare la valutazione dei rischi VALUTARE I RISCHI L biettiv della lezine è frnire le cnscenze di base ai Rappresentanti dei lavratri per la sicurezza per metterli in cndizine di partecipare al prcess di valutazine dei rischi. Verrann

Dettagli

Tutti a scuola almeno fino a 16 anni

Tutti a scuola almeno fino a 16 anni Tutti a scula almen fin a 16 anni LE BUONE PRATICHE: BIENNIO UNITARIO SUBITO L Esperienza dell ITIS Cbianchi di Verbania raccntata da Guid Bschini Nell ann 1886 venne fndata a Intra cittadina del Lag Maggire

Dettagli

Un manifesto per i caregiver Verso il riconoscimento formale di un lavoro di cura di grande utilità

Un manifesto per i caregiver Verso il riconoscimento formale di un lavoro di cura di grande utilità Newsletter - ann 3 n. 11 IL PUNTO DI VISTA Un manifest per i caregiver Vers il ricnsciment frmale di un lavr di cura di grande utilità di Marc Trabucchi, Università di Rma Tr Vergata Un dei cambiamenti

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Provveditorato regionale per la Calabria Ufficio Contabilità e Programmazione Economica

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Provveditorato regionale per la Calabria Ufficio Contabilità e Programmazione Economica DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Prvveditrat reginale per la Calabria Uffici Cntabilità e Prgrammazine Ecnmica ALLEGATO A MODULO DI ISTANZA E DI DICHIARAZIONI PER ISCRIZIONE NELL'ELENCO DEGLI

Dettagli

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE Alla Fndazine Cmunità Mantvana Onlus Via Prtazzl, 9 46100 Mantva MODULO PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO E RICHIESTA DEL CONTRIBUTO 2 BANDO 2014 BANDO IN RETE da presentarsi entr il 17 OTTOBRE 2014 L

Dettagli

Euro7 è una agenzia di consulenza con sede a Sofia, creata nel 2005, in grado di offrire alle società

Euro7 è una agenzia di consulenza con sede a Sofia, creata nel 2005, in grado di offrire alle società Eur7 Grup per essere cstantemente presenti sul territri PRESENTAZIONE Eur7 è una agenzia di cnsulenza cn sede a Sfia, creata nel 2005, in grad di ffrire alle scietà eurpee servizi di cnsulenza per la ricerca

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

PERCORSO ISO 9001:2015

PERCORSO ISO 9001:2015 PERCORSO ISO 9001:2015 In cllabrazine cn Intrduzine: Per la fine del 2015 è prevista l entrata in vigre della nuva versine della ISO (Internatinal Organizatin fr Standardizatin) 9001:2015, l standard internazinale

Dettagli

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze Unine Amici del cane e del gatt ONLUS - Firenze Via Reginald Giuliani 130/r 50110 - Firenze - Tel. 3478345299 www.unineamicidelcaneedelgatt.it Reglament intern 2009 Reglament per la disciplina dell attività

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

PROGETTO Tirana-Modena: Cinema and Memories

PROGETTO Tirana-Modena: Cinema and Memories PROGETTO Tirana-Mdena: Cinema and Memries BANDO DI SELEZIONE PER LA PARTECIPAZIONE DI 8 CANDIDATI AL PROGETTO DI SCAMBIO CINEMATOGRAFICO GIOVANILE TRA ITALIA E ALBANIA Cntest L Albania è una terra dalle

Dettagli

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing)

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing) Revisine dei cnti apprcci al rischi. Di Angel Firi Premessa Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) sn ggi un autrevle quadr di riferiment per l svlgiment

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale Peter Pan Servizi di Ludteca Il gic cme strument di crescita individuale e sciale CARTA DEL SERVIZIO E MANSIONARIO Quand pensiam ai nstri figli, prima di chiederci cme li vrremm, pensiam bene a quali sn

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Apprvat cn deliberazine del Cnsigli cmunale n. 73 dd.28.09.2010 IL PRESIDENTE

Dettagli

Costruire il proprio Progetto Personale

Costruire il proprio Progetto Personale Diari di viaggi Cstruire il prpri Prgett Persnale Indice delle schede SEZIONE 1: L itinerari - SCHEDA 1/a: Prgramma delle girnate SEZIONE 2: I cmpagni di viaggi - SCHEDA 2/a: Viaggi cn SEZIONE 3: Csa mett

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

A.S.D. TECHNICAL DIVING ACADEMY

A.S.D. TECHNICAL DIVING ACADEMY REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TECHNICAL DIVING ACADEMY I) Per partecipare alle attività rganizzate dall A.S.D. Technical Diving Academy è bbligatri essere iscritti cme sci. II) Mdalità

Dettagli

IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA

IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA Se all intern dell azienda distinguiam dei prcessi integrativi (cmunicazine circlare, leadership partecipativa, clima aziendale cllabrativ, ecc.) e

Dettagli

QUESTIONARIO INSEGNANTE

QUESTIONARIO INSEGNANTE QUESTIONARIO INSEGNANTE Gentile insegnante, Le chiediam di esprimere la sua pinine su alcuni aspetti della vita sclastica e sul funzinament della scula nella quale attualmente lavra. Le rispste che darà

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA C.A.T. CONFCOMMERCIO COSENZA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA C.A.T. CONFCOMMERCIO COSENZA RELAZIONE ILLUSTRATIVA C.A.T. CONFCOMMERCIO COSENZA Scpi, biettivi ed rganizzazine Premessa: L'art. 23 del D. Lgs. 114/98 ha previst la cstituzine dei C.A.T. (Centri di Assistenza Tecnica) per accmpagnare

Dettagli

Concorso Fotografico Il Fascino delle Piante

Concorso Fotografico Il Fascino delle Piante Cncrs Ftgrafic Il Fascin delle Piante Per la Girnata Internazinale del Fascin delle Piante 2015 Art. 1 Cncrs 1.1 L Istitut per la Prtezine Sstenibile delle Piante (qui di seguit denminat IPSP) del Cnsigli

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari LICEO STATALE Carl Mntanari Scienze Umane - Scienze Umane Ecnmic Sciale Musicale Vicl Stimate n. 4 37122 VERONA C.F. 80011840230 Tel. 045/8007311 Fax 045/8030091 E-mail: inf@licemntanari.it Sit web: www.licemntanari.it

Dettagli

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 Prvincia di Csenza Settre Mercat del Lavr PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 OBIETTIVI E FINALITA Scp del prgett è favrire la frmazine di sggetti inccupati/disccupati residenti nelle Regini dell biettiv Cnvergenza

Dettagli

Corso per preposti IL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI SICUREZZA DEI LAVORATORI, RESPONSABILITA CIVILE E PENALE

Corso per preposti IL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI SICUREZZA DEI LAVORATORI, RESPONSABILITA CIVILE E PENALE LEZIONE 1 IL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI SICUREZZA DEI LAVORATORI, RESPONSABILITA CIVILE E PENALE Il quadr legislativ in materia di salute e sicurezza nei lughi di lavr In questa lezine esaminerem il

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PROGETTO FORMATIVO COMUNICAZIONE EFFICACE E GESTIONE DEL CONFLITTO NEL FRONT-OFFICE PREMESSA L rientament al cliente è una prergativa indispensabile per la crescita e la cmpetitività di un rganizzazine

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Provincia. Ufficio: Centri per l impiego

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Provincia. Ufficio: Centri per l impiego CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Prvincia Uffici: Centri per l impieg Servizi: Supprt alla ricerca del lavr INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER

Dettagli

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO San Nicl Pliti Via dei Diritti del Fanciull, 45 95031 - ADRANO (CT) Tel. 095/7695676 - Fax 095/7602241 Cd. Meccangrafic: CTEE09000V Cdice fiscale 93067380878 email

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA PA

FATTURA ELETTRONICA PA Sistema Infrmativ PA FATTURA ELETTRONICA PA IL QUADRO DI RIFERIMENTO L intrduzine della fattura elettrnica è stata avviata cn la Legge n. 244 del 2007, che ne ha intrdtt l bblig, rinviand le mdalità di

Dettagli