Griglia di valutazione della scuola secondaria

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Griglia di valutazione della scuola secondaria"

Transcript

1 Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline studiate F.1 Cmprensine F.2 Fruizine F.3 Prduzine F.4 Interazine G.1 Elabrazine lgica: - sservare - analizzare - cnfrntare - mettere in relazine G.2 Elabrazine perativa: - classificare e rdinare - seguire le istruzini - studiare cn metd H. Rislvere i prblemi H.1 Risluzine: - frmulare iptesi - individuare percrsi rislutivi I. Acquisire e interpretare l infrmazine I.1. Interpretazine: - rielabrare - mstrare sens critic - autvalutarsi Scala di valutazine % Vt Livelli / /2 Cnscenze: pssiede cnscenze limitate e frammentarie Cmpetenze: rivela difficltà di cmprensine dei cntenuti presenta pvertà di linguaggi che cmprmette la cmprensine dei messaggi applica le cnscenze cn gravi errri esegue analisi parziali ed errate effettua sintesi parziali e imprecise nn ha autnmia di giudizi presenta incertezze nell us degli strumenti Cnscenze: dimstra cnscenze parziali, spess pssedute sl su base mnemnica Cmpetenze: dimstra livelli di cmprensine dei cntenuti minimi pssiede un linguaggi limitat cn imprprietà frmali applica le cnscenze cn qualche errre esegue analisi guidate e cmunque superficiali effettua sintesi imprecise e superficiali rielabra le cnscenze in md parziale e cntraddittri esprime giudizi senza mtivazine usa gli strumenti cn difficltà

2 Cnscenze: cnsce almen i cntenuti essenziali Cmpetenze: /2 cmprende le infrmazini principali ed esplicite utilizza un linguaggi di slit crrett anche se nn sempre specific e settriale applica le cnscenze in md parziale ed esegue analisi ancra nn autnmamente effettua sintesi guidate ed esprime giudizi cn qualche cntraddizine usa in md accettabile gli strumenti Cnscenze: pssiede una cnscenza generale apprfndita Cmpetenze: /2 cmprende tutti i cntenuti cn sicurezza e/ cnsapevlezza usa un linguaggi chiar e crrett applica le cnscenze in ambiti disciplinari cn prcedure autnme effettua sintesi chiare sa esprimere e sstenere un giudizi usa crrettamente gli strumenti Cnscenze: pssiede una cnscenza generale apprfndita Cmpetenze: /2 cmprende tutti i cntenuti cn sicurezza e/ cnsapevlezza usa un linguaggi chiar e specific applica le cnscenze in ambiti disciplinari cn prcedure autnme effettua analisi più men particlareggiate effettua sintesi crrette cn apprfndimenti persnali sa esprimere e sstenere un giudizi è del tutt autnm nell'us degli strumenti Cnscenze: pssiede una cnscenza ampia e ben strutturata Cmpetenze: /2 cmprende in md cmplet perand anche inferenze applica le cnscenze anche in ambit interdisciplinare in md efficace sa affrntare cn una certa disinvltura prblemi nuvi sa perare analisi particlareggiate in piena autnmia sa perare apprfndimenti e cllegamenti persnali in md autnm è capace di rielabrare in maniera autnma esprime giudizi sstenendli cn cnsequenzialità utilizza linguaggi specifici e registri linguistici apprpriati sa usare tutti gli strumenti ed è cmpletamente autnm

3 Cnscenze: pssiede una cnscenza cmpleta, rdinata, articlata Cmpetenze: cmprende in md sicur e cmplet, perand inferenze utilizza linguaggi specifici e registri linguistici apprpriati cn stile persnale applica le cnscenze in ambit interdisciplinare in md efficace e crrett sa affrntare cn disinvltura prblemi nuvi sa perare analisi particlareggiate in piena autnmia sa perare apprfndimenti e cllegamenti persnali in md autnm e dcumentat è capace di rielabrare in maniera autnma e/ riginale esprime giudizi sstenendli cn argmentazini apprpriate sa usare tutti gli strumenti ed è cmpletamente autnm

4 RUBRICA DI VALUTAZIONE scula secndaria COMPORTAMENTO: regle e respnsabilità mancanze rilevate, attestate da nta scritta sul librett persnale e sul registr di classe, < di 10 mancanze rilevate, attestate da nta scritta sul librett persnale e sul registr di classe, < di 20 mancanze rilevate, attestate da nta scritta sul librett persnale e sul registr di classe, > 20 prvvedimenti disciplinari INDICATORI Rispett delle regle Cmunicazine delle richieste Sens di respnsabilità È capace di autcntrll e rispetta in gni situazine (libere e strutturate, le regle di classe e di istitut. Esprime i sui bisgni persnali nel md e nei mmenti pprtuni. Si assume spntaneamente respnsabilità e incraggia i cmpagni a farl. Rispetta le regle d istitut e di classe, sia in situazini strutturate che in situazini libere. Generalmente esprime i sui bisgni nel md e nel mment pprtuni. Si assume spntaneamente respnsabilità. Generalmente rispetta le regle d istitut e di classe (in situazini strutturate). Accetta di rimandare la sddisfazine dei sui bisgni. Se richiest, accetta di assumersi respnsabilità. Rispetta in md discntinu le regle d istitut e di classe e per quest talvlta viene richiamat. Interrmpe spess il lavr della classe per sddisfare i sui bisgni persnali. A vlte agisce in md impulsiv e cmmette azini irrespnsabili. Rispetta raramente nn rispetta le regle d istitut e di classe, per quest è ggett di frequenti richiami verbali e scritti. Interrmpe cntinuamente il lavr della classe per sddisfare i sui bisgni persnali. Spess si cmprta in md impulsiv e irrespnsabile. Rispett di adulti e cetanei Rispetta adulti e cetanei e cllabra cn lr, assumend ruli psitivi. È educat cn gli adulti ed ha buni rapprti cn i cmpagni. È educat cn gli adulti anche se talvlta pc cllabrativ cn i cmpagni interagisce sl cn una parte di essi. L atteggiament nei cnfrnti degli adulti è imprntatla sstanziale educazine ma cntraddistint da minima cllabrazine anche nelle interazini cn i cmpagni. Fatica ad instaurare rapprti crretti e psitivi cn i cetanei ed adulti e in classe è mtiv di disturb. Rispett di strutture e sussidi della scula Manifesta una cura spntanea per il patrimni sclastic, prpri e altrui, e l usa in md crrett. Usa in md crrett il patrimni sclastic, prpri e altrui. Generalmente usa in md crrett il patrimni sclastic, prpri e altrui. Nn sempre dimstra la cura richiesta per il patrimni sclastic, prpri e altrui. Nn rispetta il patrimni sclastic, prpri ed altrui. Punteggi Vt

5 PARTECIPAZIONE Attiva Cstante Adeguata Saltuaria/ superficiale Scarsa / Pc pertinente interesse Manifesta una buna mtivazine persnale. Manifesta interesse per le varie attività. Segue spntaneamente sl le attività a lui più cngeniali. Si interessa in md superficiale/ il su interesse va stimlat. Appare pc interessat alle iniziative. attenzine Interazine / cmunicazine Segue cn attenzine e sa mantenere la cncentrazine per l intera durata del lavr. Durante le discussini interviene spntaneamente e in md cstruttiv. Segue cn attenzine e mantiene la cncentrazine per buna parte del lavr. Durante le discussini interviene in md cerente. Mantiene l attenzine nei mmenti fndamentali del lavr, quand riceve sllecitazini. Nei mmenti fndamentali del lavr interviene e fa dmande cerenti. Si dedica all attività prpsta per tempi limitati / necessita di frequenti sllecitazini. Interviene cn dmande sl se sllecitat. Punteggi Vt abbastanza Perde cn facilità la cncentrazine/ È quasi sempre distratt ppure ccupat in altre attività. Segue passivamente /Nn interviene che raramente alle varie iniziative. IMPEGNO Respnsabile Cstante Reglare Discntinu / settriale Scars in classe Svlge il lavr assegnat in md cmplet, accurat e precis (anche senza cntrll) e nei tempi previsti. Svlge il lavr assegnat in md cmplet, rdinat ma cn qualche imprecisine. Svlge il lavr assegnat in md generalmente cmplet ma talvlta affrettat. Svlge le cnsegne in md nn sempre cmplet e superficiale. Si applica sl in alcune discipline argmenti a lui più cngeniali. Lavra in md disrdinat. Esegue il lavr sl in minima parte/ in md frammentari. Appare dispersiv/ cnfusinari/ incncludente. Lavra sl se sllecitat. Prta il materiale necessari. Prta il materiale necessari. Qualche vlta nn prta il materiale. Nn sempre prta il materiale. Spess nn prta il materiale. a casa Si applica cn respnsabilità nell studi individuale nell esecuzine dei cmpiti curandne la qualità. Recupera sempre il lavr in cas di assenza. Si applica cn cstanza nell studi individuale e nell esecuzine dei cmpiti. In cas di assenza slitamente recupera il lavr. Si applica cn discreta cntinuità ma talvlta svlge i cmpiti e le cnsegne in md frettls. Il più delle vlte recupera il lavr in cas di assenza. Si applica nell studi e nell esecuzine dei cmpiti saltuariamente/in md superficiale. Nn sempre recupera il lavr svlt in cas di assenza. Raramente svlge il lavr assegnat. Difficilmente recupera il lavr in cas di assenza. Punteggi Vt abbastanza 7 6 5

6 AUTONOMIA Cmpleta Adeguata Accettabile Parziale Limitata Us del materiale/degli strumenti Sa usare gli strumenti/ il materiale necessari per gni attività in md apprpriat e funzinale all scp. Ha una discreta cura del materiale. Utilizza in md adeguat all scp materiale e strumenti. Talvlta trascura il materiale sclastic. Utilizza in md nn sempre apprpriat materiale e strumenti. Cura pc il materiale. Ha bisgn dei suggerimenti e del cntrll. dell insegnante per usare materiale e strumenti in md funzinale all scp. Nn in tutti i casi sa quale materiale gli serve per gni attività e nn ne ha cura. Sl cn la guida dell insegnante sa usare il materiale e gli strumenti essenziali. Rispett dei tempi Sa prevedere ed utilizzare il temp necessari all svlgiment delle varie attività in base alle caratteristiche del cmpit. Nn sempre sa prevedere ed utilizzare il temp necessari all svlgiment delle varie attività in base alle caratteristiche del cmpit. Dedica più temp ad una attività secndaria, anziché a quella più imprtante, cncludend talvlta in ritard e/ cn missini. Deve essere cntrllat e sllecitat per riuscire a svlgere le varie attività nei mdi e nei tempi assegnati. È mlt lent e dispersiv e nn riesce a svlgere le varie attività nei mdi e nei tempi assegnati. Us di prcedure/ metdlgie/ regle Cnsce in md precis e cmplet le prcedure/ le metdlgie per prtare a termine le cnsegne. Sa applicare cn sicurezza prcedure/ metdlgie/ regle in cntesti nti e in cntesti nuvi. Cnsce la maggir parte delle prcedure/ metdlgie per prtare a termine le cnsegne. Applica autnmamente le prcedure/ metdlgie/regle in cntesti nti. Cn la guida dell insegnante applica prcedure / metdlgie /regle in cntesti nuvi. Cnsce le prcedure essenziali per prtare a termine le esercitazini previste dalle varie discipline. Alcune vlte ha bisgn della guida dell insegnante per applicare le prcedure in cntesti di media cmplessità. Cnsce in md parziale le prcedure. Sa applicare le prcedure in cntesti nti e nn cmplessi. Cnsce in md limitat e cnfus prcedure/ metdlgie/ regle. Da sl nn è in grad di utilizzare in cntesti nti prcedure/ metdlgie/ regle (anche semplici) in md efficace e funzinale Organizzazine del lavr Sa rganizzare le attività individuali e di grupp in md persnale e prficu. Sa rganizzare le attività dand lr un rdine sequenziale lgic, senza incntrare difficltà. Esegue le cnsegne cn rdine sequenziale Appare insicur nella rganizzazine del prpri lavr. Talvlta va guidat. È in difficltà nell rganizzazine del lavr e necessita di un supprt cntinu. Punteggi Vt abbastanza 7 6 5

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori DESCRITTORI/INDICATORI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA GRIGLIA DI RILEVAZIONE iniziale, intermedia e finale. N. Alunn: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittri COMPETENZE Cmunicazine verbale

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lettere TERZA E QUARTA DOCENTI Pimazzni, Cnchett, Dall

Dettagli

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA Istitut Cmprensiv Enric Fermi Scula Secndaria di prim grad G.B. Rubini Rman di Lmbardia Rman di Lmbardia - BG! COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA LE INDICAZIONI DELLA SCUOLA PER

Dettagli

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe LOGO DELL'ISTITUTO QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggi di infrmazini da Scula a Scula Scula di Prvenienza Classe Scula Accgliente Classe ALUNNO/A _ A.s. / (Da cmpilare a cura delle insegnanti di classe

Dettagli

Circolare n 131 del 13/01/2014

Circolare n 131 del 13/01/2014 UNIONE EUROPEA. Istitut Statale Istruzine Superire L. Mssa + F. Brunelleschi Via A. Diaz, - 09170 ORISTANO - cd.fiscale 90008830953 Tel.: 0783/71173-78609 - Fax: 0783/300732 / M.P.I Circlare n 131 del

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA)

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA) Minister dell'istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENVO RITA LEVI-MONTALCINI Via Pusterla,1 25049 Ise (Bs) C.F.80052640176 www.icise.gv.it e-mail: BC80300R@ISTRUZIONE.IT e-mail: BC80300R@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO L.PILLA VENAFRO (IS) VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2012/2013 Funzine Strumentale N 1 Prf.ssa Annamaria Scire Prf.ssa M.Gabriella

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Macroindicatori Indicatori Descrittori Misuratori Punti. o Corretto. corretto 3 Proprietà. scorretto Argomenta in modo: Capacità di 2.

Macroindicatori Indicatori Descrittori Misuratori Punti. o Corretto. corretto 3 Proprietà. scorretto Argomenta in modo: Capacità di 2. Griglia di valutazine della prduzine scritta di Italian (I e II Bienni, V ann) Tiplgia della prva: tema di rdine generale (TIPOLOGIA D) Macrindicatri Indicatri Descrittri Misuratri Punti Si esprime in

Dettagli

CURRICOLO DI ITALIANO Classe seconda Scuola Secondaria di primo grado

CURRICOLO DI ITALIANO Classe seconda Scuola Secondaria di primo grado A S C O L T A R E padrneggiare le abilità di ascltare; sfruttare tali abilità per acquisire una piena cmpetenza testuale e cmunicativa CURRICOLO DI ITALIANO Classe secnda Scula Secndaria di prim grad INDICATORI

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente:

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente: UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Cmprendente: UDA PIANO DI LAVORO SCHEMA RELAZIONE INDIVIDUALE GRIGLIA DI VALUTAZIONE IC Rvig 3 - Insegnanti: Osti

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato

Piano Didattico Personalizzato ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI SOCIO SANITARI GALVANI IODI Reggi Emilia Via Canalina, 21 tel. 0522 325711- fax 0522 294233 Internet: www.galvaniidi.it mail:reri090008@pec.istruzione.it - Cdice fiscale:

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PROGETTO FORMATIVO COMUNICAZIONE EFFICACE E GESTIONE DEL CONFLITTO NEL FRONT-OFFICE PREMESSA L rientament al cliente è una prergativa indispensabile per la crescita e la cmpetitività di un rganizzazine

Dettagli

ALLEGATO GRIGLIE MODULARI PER LE VALUTAZIONI FORMATIVE

ALLEGATO GRIGLIE MODULARI PER LE VALUTAZIONI FORMATIVE ALLEGATO GRIGLIE MODULARI PER LE VALUTAZIONI FORMATIVE Criteri che permette di frmativa prgettata e OSSERVAZIONE DEI RISULTATI DI APPRENDIMENTO RAGGIUNTI DALLO STUDENTE Legenda dei Livelli pssibili e assegnabili

Dettagli

- Comprendere idee principali, dettagli e punto di vista in testi orali in lingua standard, riguardanti argomenti anche complessi e non conosciuti.

- Comprendere idee principali, dettagli e punto di vista in testi orali in lingua standard, riguardanti argomenti anche complessi e non conosciuti. DISCIPLINA: LINGUE STRANIERE - INGLESE Ann sclastic 2013-2014 Perid Autre: CLASSE QUINTA Dipartiment Lingue PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA Premessa: tutti gli studenti dvrann raggiungere un livell B2 di

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Via Mranti, 4 Castelnv né mnti INDIRIZZO: Servizi sci sanitari DOCENTE: Liguri Tiziana CLASSE: 2^E MATERIA DI INSEGNAMENTO: Metdlgie perative LIVELLI DI PARTENZA

Dettagli

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA ann sclastic 2007-2008 PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA Scula Media classi Prime, Secnde e Terze (applicazine del Metd FEUERSTEIN) 1 MOTIVAZIONE E BISOGNI Il Cllegi dei Dcenti,

Dettagli

Caselli Marconi Monna Agnese

Caselli Marconi Monna Agnese PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Ann Sclastic 2014-15 Scula secndaria ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CASELLI VIA ROMA 67-53100 SIENA -TEL:0577-40394 www.istitutprfessinalecaselli.it Caselli - GRUPPO ASSISTENZA

Dettagli

11/12/2014. Studiare meno, studiare meglio: supportare i figli nell acquisizione di un metodo di studio personalizzato ed efficace

11/12/2014. Studiare meno, studiare meglio: supportare i figli nell acquisizione di un metodo di studio personalizzato ed efficace Studiare men, studiare megli: supprtare i figli nell acquisizine di un metd di studi persnalizzat ed efficace 1 Argmenti 1. Perché ccuparci dei cmpiti sclastici? 2. Il rul dei genitri nell aiut cmpiti

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE I.T.C.G. "CATTANEO" - LICEO "DALL'AGLIO" Via G. Impastat, 3 Castelnv ne' Mnti (RE) Tel.0522/810083 Prf : Luisa Belli Materia: Inglese PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Classe 3 sez. M (lice delle scienze umane,

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Prot. N. Ai responsabili di plesso di Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di primo grado A tutti i docenti

Prot. N. Ai responsabili di plesso di Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di primo grado A tutti i docenti ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Giuseppe GARIBALDI Via delle Rimembranze n. 72 81058 VAIRANO PATENORA (CE) 0823 985250 D.S. 0823 643210 /0823 643907 - Fax 0823/985250 C.F. 95003860616 < ceic885003@istruzine.it

Dettagli

LA VALUTAZIONE PREMESSA

LA VALUTAZIONE PREMESSA LA VALUTAZIONE PREMESSA La valutazine è un prcess fndamentale dell azine educativa della scula. Essa si attua cn mdalità diverse a secnda dell rdine di scula di riferiment, ma si basa su scelte di carattere

Dettagli

Piano di Lavoro di ITALIANO CLASSE 4 AM

Piano di Lavoro di ITALIANO CLASSE 4 AM Lice Scientific Istitut Tecnic Industriale ALDO MORO Via Gall Pecca n. 4/6 10086 RIVAROLO CANAVESE Tel 0124 454511 Fax 0124 454545 Cd. Fiscale 85502120018 E-mail: segreteria@istitutmr.it Url: www.istitutmr.it

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO PIAZZA COSTA Piazza Andrea Csta 23-20092 Cinisell Balsam (MI) MIIC8AP009 C.F. 85007630156 e-mail: miic8ap009@istruzine.it PEC:

Dettagli

ITALIANO LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO BIENNIO

ITALIANO LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO BIENNIO ITALIANO LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO BIENNIO PRIMO ANNO I T A L I A N O Cmpetenze disciplinari Padrneggiare gli strumenti espressivi ed argmentativi indispensabili per gestire la cmunicazine in

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale LICEO STATALE Carl Mntanari Scienze Umane - Scienze Umane Ecnmic Sciale Musicale Vicl Stimate n. 4 Tel. 045/8007311 Fax 045/8030091 37122 VERONA E-mail: inf@licemntanari.it C.F. 80011840230 Sit web: www.licemntanari.it

Dettagli

PROGETTO DI CASA NEL MONDO COMPETENZE CHIAVE PER UNA CITTADINANZA SOSTENIBILE

PROGETTO DI CASA NEL MONDO COMPETENZE CHIAVE PER UNA CITTADINANZA SOSTENIBILE Fndazine Cgeme Onlus PROGETTO DI CASA NEL MONDO COMPETENZE CHIAVE PER UNA CITTADINANZA SOSTENIBILE GRUPPO 1 Cmpsizine del grupp: Alessia Mutti (IC Castegnat - Infanzia), Filmena Tartaglia IC Erbusc Primaria),

Dettagli

Data e luogo di nascita

Data e luogo di nascita ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE SILVIO DE PRETTO Via XXIX Aprile, 40-36015 SCHIO (VI) PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON DSA Istitut Tecnic Industriale Statale Silvi De Prett Schi ANNO

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

5. La valutazione degli alunni

5. La valutazione degli alunni Il riferiment relativ ai principi per la valutazine degli alunni è il Reglament recante crdinament delle nrme vigenti per la valutazine degli alunni (D.P.R. n. 122 del 22 giugn 2009), che indica tre aree

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta.

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta. PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014 Scula dell Infanzia Sant Efisi Scula Paritaria Madre Teresa Quaranta La Strada Maestra..vita è cme andare in bicicletta: se vui stare in equilibri devi muverti.

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari LICEO STATALE Carl Mntanari Scienze Umane - Scienze Umane Ecnmic Sciale Musicale Vicl Stimate n. 4 37122 VERONA C.F. 80011840230 Tel. 045/8007311 Fax 045/8030091 E-mail: inf@licemntanari.it Sit web: www.licemntanari.it

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunni con diagnosi DSA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunni con diagnosi DSA LICEO GINNASIO STATALE G. B. BROCCHI Classic Linguistic - delle Scienze Sciali Scientific - Scientific/Tecnlgic fndat nel 1819 Allegat alla PROGRAMMAZIONE DEL CONSIGLIO DI CLASSE PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

Progetto di Istituto LEGALITA

Progetto di Istituto LEGALITA Prgett di Istitut LEGALITA Il seguente prgett investe tutti e tre gli rdini sclastici (infanzia, primaria e secndaria di I grad),in quant l Istitut, pne al centr del Pian dell Offerta Frmativa l educazine

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO PAOLO VETRI - RAGUSA

CIRCOLO DIDATTICO PAOLO VETRI - RAGUSA BOZZA SCHEDA Rilevazine BES GLI Direzine didattica Pal Vetri Ragusa 2013 CIRCOLO DIDATTICO PAOLO VETRI - RAGUSA Ann sclastic 2013-2014 RILEVAZIONE DI EVENTUALI ALUNNI CON BES La presente scheda cnsente

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA della scuola primaria

CURRICOLO DI MATEMATICA della scuola primaria ISTITUTO COMPRENSIVO CASALPUSTERLENGO (Ldi) CURRICOLO DI MATEMATICA della scula primaria CURRICOLO DI MATEMATICA al termine della classe prima della scula primaria...2 CURRICOLO DI MATEMATICA al termine

Dettagli

piano di studio CLASSE SEZ.. COORDINATORE prof.

piano di studio CLASSE SEZ.. COORDINATORE prof. 1 ISTITUTO COMPRENSIVO EX SCUOLA MEDIA TORRACA MATERA a.s. 2014-2015 pian di studi CLASSE SEZ.. COORDINATORE prf. 2 DOCENTI DELLA CLASSE: MATERIA INSEGNANTE ITALIANO STORIA E GEOGRAFIA APROFONDIMENTO INGLESE

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

DDAI = DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITA Acronimo italiano di ADHD.

DDAI = DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITA Acronimo italiano di ADHD. ADHD Definizine del termine: DDAI = DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITA Acrnim italian di ADHD. È un disturb neurbilgic evlutiv dell autreglazine del cmprtament. Cme mi accrg del disturb?

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014. Scuola Primaria Classe 3 - sez. A - 27 ore

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014. Scuola Primaria Classe 3 - sez. A - 27 ore PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Ann Sclastic 2013-2014 Scula Primaria Classe 3 - sez. A - 27 re Disciplina/e matematica e Tecnlgia, lingua inglese Ins. Sara Mntanari N di alunni 18, di

Dettagli

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

Patto Educativo di Corresponsabilità

Patto Educativo di Corresponsabilità Patt Educativ di Crrespnsabilità Ann Sclastic 2015/16 Istitut Cmprensiv E IBSEN Casamiccila Terme ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE E. IBSEN CASAMICCIOLA TERME Viale Paradisiell, 10-80074 Casamiccila Terme

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

PIANO EDUCATIVO PERSONALIZZATO

PIANO EDUCATIVO PERSONALIZZATO PIANO EDUCATIVO PERSONALIZZATO Premessa Il Pian Educativ Persnalizzat viene stilat per bambini ragazzi nn classificabili da alcun sistema ezipatlgic e di cnseguenza nn ricnsciuti, ad esempi alunni cn gravi

Dettagli

Testo misto (giornalistico). Testo poetico. Presentazione in power- point. Relazione finale dello studente. Evidenze osservabili

Testo misto (giornalistico). Testo poetico. Presentazione in power- point. Relazione finale dello studente. Evidenze osservabili UNITA' DI APPRENDIMENTO Denminazine Nella mente del bull Test mist (girnalistic). Prdtti Test petic. Lg. Presentazine in pwer- pint. Filmat. Relazine finale dell studente. Cmpetenze mirate Cmuni/cittadinanza

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 grado GALILEO FERRARIS

Scuola Secondaria di 1 grado GALILEO FERRARIS MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Scula Secndaria di 1 grad GALILEO FERRARIS Via Divisine Acqui, 160-41100 MODENA 059/373339 - Fax 059.373374 e-mail mmm00500r@istruzine.it Sit Web:

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO RETE DSA PINEROLESE RETE DSA Ist. superiri di Pinerl I.I.S. Buniva Pinerl L.S. Curie Pinerl L.G. Prprat Pinerl I.I.S. Prr Pinerl I.I.S. Prever - Pinerl I.I.S. Prever sezine agrari Osasc PIANO DIDATTICO

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa prgetti 1.1 Denminazine prgett ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE 1.2 Respnsabile prgett Prf.ssa Marr Anna Elisabetta Indicare l ambit disciplinare: Ambit linguistic/stric gegrafic-ambientale

Dettagli

REGOLAMENTO PER COORDINAMENTO DELLE NORME SULLA VALUTAZIONE 2011/2012

REGOLAMENTO PER COORDINAMENTO DELLE NORME SULLA VALUTAZIONE 2011/2012 Minister della Pubblica Istruzine Istitut Cmprensiv Statale G.A.BOSSI Via Dante 5-21052 Bust Arsizi (VA) Tel. 0331/630301 - Fax 0331/672739 e-mail segreteria: VAIC856009@istruzine.it psta certificata:

Dettagli

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE Ban Jana - inglese Bizijak Magda - lettere slvene e stria Krizmancic Viviana - lettere italiane Samec Nevenka - matematica applicata Rebula

Dettagli

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO San Nicl Pliti Via dei Diritti del Fanciull, 45 95031 - ADRANO (CT) Tel. 095/7695676 - Fax 095/7602241 Cd. Meccangrafic: CTEE09000V Cdice fiscale 93067380878 email

Dettagli

Europass Curriculum Vitae

Europass Curriculum Vitae Eurpass Curriculum Vitae Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i) / Nme(i) Indirizz(i) Andrea Mangne elefn(i) 0141298104 3394283992 VIA LASCA, 56 - FAZINE CALLIANE, 14033 CASELL'ALFE (A) Fax

Dettagli

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI L Asil Nid La Crte dei Bambini ffre ai genitri e bambini accglienza e asclt cn una particlare attenzine ai bisgni persnali di crescita e di svilupp individuali. Pensa al

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA A.I.D ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA Piazza dei Martiri 1/2-40121 Blgna tel. 051242919 Fax 0516393194 c.f. 04344650371 sit: www.dislessia.it e-mail: inf@dislessia.it PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE I.T.C.G. "CATTANEO" - LICEO "DALL'AGLIO" Via G. Impastat, 3 Castelnv ne' Mnti (RE) Tel.0522/810083 Prf : Luisa Belli Materia: Inglese PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Classe 4 sez. M (lice delle scienze umane,

Dettagli

QUESTIONARIO INSEGNANTE

QUESTIONARIO INSEGNANTE QUESTIONARIO INSEGNANTE Gentile insegnante, Le chiediam di esprimere la sua pinine su alcuni aspetti della vita sclastica e sul funzinament della scula nella quale attualmente lavra. Le rispste che darà

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. PRIMO BIENNIO DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTI BOTTARI LUISA Cmpetenze da cnseguire

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA I CICLO L alunn usa la linea del temp per cllcare un fatt un perid stric. L alunn cnsce elementi significativi del passat del su ambiente

Dettagli

QUESTIONARIO PRE-SPERIMENTAZIONE TQM

QUESTIONARIO PRE-SPERIMENTAZIONE TQM QUESTIONARIO PRE-SPERIMENTAZIONE TQM Gentile Dcente, nell ambit del prgett eurpe Teacher and Training Quality Management (TQM) stiam cnducend un sndaggi nelle scule della Regine Abruzz per cmprendere gli

Dettagli

Corso di Secondo Livello di Counseling Cristiano Domanda di iscrizione

Corso di Secondo Livello di Counseling Cristiano Domanda di iscrizione c.s Alfieri 237-14100 ASTI Tel. 0141 595431, fax 178 226 6188 E.mail: uffici@teenchallenge.it Assciazine cristiana evangelica ONLUS per recuper e prevenzine delle dipendenze, frmazine e cunseling Crs di

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

Prevenzione del disagio scolastico

Prevenzione del disagio scolastico AREA 2 BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E PROCESSI INCLUSIVI DA ATTUARE Prevenzine del disagi sclastic Finalità Intervenire preccemente sulle difficltà, i disturbi dell apprendiment e del cmprtament. Obiettivi

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014. Scuola Primaria Classe 3^- sez. B - 27 ore

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014. Scuola Primaria Classe 3^- sez. B - 27 ore PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Ann Sclastic 2013-2014 Scula Primaria Classe 3^- sez. B - 27 re Disciplina/e matematica, Gegrafia, Scienze e Tecnlgia, Musica Ins. PIERINI FRANCA N di alunni

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Provincia. Ufficio: Centri per l impiego

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Provincia. Ufficio: Centri per l impiego CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Prvincia Uffici: Centri per l impieg Servizi: Supprt alla ricerca del lavr INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER

Dettagli

Tutti pronti a partire. Istituto Comprensivo di Brisighella 1

Tutti pronti a partire. Istituto Comprensivo di Brisighella 1 Tutti prnti a partire Istitut Cmprensiv di Brisighella 1 Premessa: Le insegnanti delle Scule dell Infanzia, appartenenti all Istitut cmprensiv di Brisighella, intendn attuare, in cllabrazine cn la Plizia

Dettagli

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO L. DA VINCI Cdice meccangrafic: VEIC87300D - C.F. 82011580279 Via Virgili n. 1-30173 MESTRE (VE) Tel. 041614863 http://www.iclenarddavincivenezia.gv.it/

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Fax 02/2611.7878-e-mail grupph@licecaravaggi.cm PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO STUDENTE/SSA CLASSE DOCENTE COORDINATORE DIAGNOSI: specialista struttura data INFORMAZIONI DALLA FAMIGLIA: itinerari per avere

Dettagli

Verso il II Forum dei Catechisti

Verso il II Forum dei Catechisti Vers il II Frum dei Catechisti 30 giugn 2011 1- La Catechesi che si ispira al Catecumenat è: Un percrs in cui la chiesa cllabra cn le famiglie nell educazine cristiana dei figli. E cndtta da un catechista

Dettagli

Liceo Scientifico E. Mattei. Viale delle Querce 87012 Castrovillari

Liceo Scientifico E. Mattei. Viale delle Querce 87012 Castrovillari Lice Scientific E. Mattei Viale delle Querce 87012 Castrvillari PROGRAMMAZIONE PER ASSI CULTURALI II BIENNIO CLASSE III SCIENZE APPLICATE Crdinatre: Prf.ssa Maria Grec Ann Sclastic 2014-2015 a. PROFILO

Dettagli

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Lgistica, Trasprti, Cmmerci Internazinale La frmazine rganizzata dal nstr netwrk mira a sddisfare la necessità d apprfndiment dei temi relativi ai temi di Acquisti,Lgistica

Dettagli

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado Linee prgrammatiche Pf 2015/2016 Scula Primaria e Secndaria di Prim grad Nella cnsapevlezza della relazine che unisce cultura, scula e persna, la finalità della scula è l svilupp armnic e integrale della

Dettagli

PROGETTO: USO E CONSUMO DEL PANE

PROGETTO: USO E CONSUMO DEL PANE FONDAZIONE COGEME ONLUS PROGETTO DI CASA NEL MONDO: COMPETENZE CHIAVE PER UNA CITTADINANZA SOSTENIBILE PROGETTO: USO E CONSUMO DEL PANE REALIZZATO DALL ISTITUTO COMPRENSIVO DI PONTOGLIO CLASSI QUINTE -

Dettagli

BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE

BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE Cnsci te stess. Scrate Se nn sai dve andare nn pss dirti cme arrivare. Prverbi Il bilanci di cmpetenze è un percrs di rientament che serve a realizzare scelte e/ cambiamenti

Dettagli

Classificazioni dei linguaggi di programmazione

Classificazioni dei linguaggi di programmazione Il Sftware (prgrammi) può essere classificat cme: di sistema di base (Sistema Operativ, cmpilatri,, interpreti 1 ) prgrammi applicativi (editr di test, fgli elettrnici, data base.) linguaggi di prgrammazine

Dettagli

Licei Costanza Varano Camerino

Licei Costanza Varano Camerino Licei Cstanza Varan Camerin SCHEDA PER L'ANALISI DELLA DOMANDA Prima Parte (a cura dell studente-diplmat, in mdalità assistita) 1. DATI PERSONALI (per studenti/diplmati) Nme e Cgnme studente Lug e data

Dettagli

Chi deve fare la valutazione dei rischi

Chi deve fare la valutazione dei rischi VALUTARE I RISCHI L biettiv della lezine è frnire le cnscenze di base ai Rappresentanti dei lavratri per la sicurezza per metterli in cndizine di partecipare al prcess di valutazine dei rischi. Verrann

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA 1 CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA DIREZIONE DIDATTICA DI SAN DANIELE DEL FRIULI Mdell di matrice adttata per la cstruzine del curricl Camp di esperienza/area disciplinare Perid di riferiment Traguardi

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA 1 CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA DIREZIONE DIDATTICA DI SAN DANIELE DEL FRIULI Mdell di matrice adttata per la cstruzine del curricl Camp di esperienza/area disciplinare Perid di riferiment Traguardi

Dettagli

Cosa ne pensano i ragazzi che lo hanno utilizzato insieme agli insegnanti e ai propri compagni?

Cosa ne pensano i ragazzi che lo hanno utilizzato insieme agli insegnanti e ai propri compagni? Csa ne pensan i ragazzi che l hann utilizzat insieme agli insegnanti e ai prpri cmpagni? Durante l ann sclastic 2010-2011, centinaia di studenti hann utilizzat OSSERVA TORINOe disegnala, quadern perativ

Dettagli

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE GLI STRUMENTI DELL'OPERATORE SANITARIO PER LA TUTELA DELLA SALUTE, DI TUTTI Nel 2008 l OMS ha presentat i lavri cnclusivi della Cmmissine sui Determinanti Sciali di

Dettagli

1) Finalità: 2) Obbiettivi di apprendimento:

1) Finalità: 2) Obbiettivi di apprendimento: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ASPRONI FERMI MATERIA: FISICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA CLASSE 5A LICEO ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Dcente: Figus Pierluigi 1) Finalità: Nel crs del secnd quint ann l'insegnament

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA Scula dell Infanzia Primaria Secndaria 1 Grad Via San Bernard, 10 29017 Firenzula d Arda www.istitutcmprensivfirenzula.gv.it Email: pcic818008@istruzine.it Pec.:pcic818008@pec.istruzine.it PIANO DIDATTICO

Dettagli

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011 Il metd Zugeer Sabrina Tnielli Zugeer 05/01/2011 IL METODO ZUGEER Il metd Zugeer Pag. 2 INDICE 1. COME E NATA L IDEA... 4 2. IL METODO... 4 3. PERCHE ZUGEER... 4 4. IN COSA CONSISTE... 5 5. LE REGOLE...

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B ISTITUTO PLURICOMPRENSIVO-LAIVES (BZ) Scula elementare in lingua italiana M. Gandhi CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B LAIVES Ann sclastic 2013/2014 In cmune abbiam i vstri figli: i vstri figli sn i

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET STRUMENTO N 7 QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

Elaborazione dei contenuti del programma d istituto per l educazione fisica - Linee guida per l'attuazione 2

Elaborazione dei contenuti del programma d istituto per l educazione fisica - Linee guida per l'attuazione 2 Dipartiment federale dell'ecnmia, della frmazine e della ricerca DEFR Segreteria di Stat per la frmazine, la ricerca e l innvazine SEFRI 12 settembre 2014 Elabrazine dei cntenuti del prgramma d istitut

Dettagli

oltr TT seu0l Pll V O.lo nta r"i a l L l.vo no Onlus n c0 ljn progetto di sostegno didattico e di integrazione sociale per i

oltr TT seu0l Pll V O.lo nta ri a l L l.vo no Onlus n c0 ljn progetto di sostegno didattico e di integrazione sociale per i V O.l nta r"i a l L l.v n Onlus t Pll ltr E 0 E la TT seu0l I a D L! C, Nq ljn prgett di sstegn didattic e di integrazine sciale per i ragazzi stranieri inseriti nelle scule elementari e medie O a! c O

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO DEFINIZIONE NORMATIVA OBIETTIVO STRUMENTI VALUTAZIONE ITER ORGANIZZATIVO DEFINIZIONE disturbi relativi alle abilità dell apprendiment

Dettagli

INTRODUZIONE AD EUROPASS MOBILITÀ

INTRODUZIONE AD EUROPASS MOBILITÀ INTRODUZIONE AD EUROPASS MOBILITÀ Definizine di Eurpass Mbilità Eurpass Mbilità è un dcument standardizzat usat in tutta Eurpa; registra in maniera frmale le cmpetenze acquisite da una persna a prescindere

Dettagli

SCUOLA MADRE CABRINI. Via Artisti, 4 10124 Torino Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.to@tin.it www. istitutocabrinitorino.

SCUOLA MADRE CABRINI. Via Artisti, 4 10124 Torino Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.to@tin.it www. istitutocabrinitorino. SCUOLA MADRE CABRINI Via Artisti, 4 10124 Trin Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.t@tin.it www. istitutcabrinitrin.it ESTRATTO DEL P.O.F. SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO 2015-2016 PROGETTO EDUCATIVO

Dettagli

Questionario genitori

Questionario genitori ...... "'.,....... *... ~' ISTITUT STATALE I ISTRUZINE SUPERIRE "ANTNI RSMINJ" {NAPLI) Questinari genitri Gent.mi Genitri, il presente questinari cstituisce parte integrante del prgett di autvalutazine

Dettagli