Testo misto (giornalistico). Testo poetico. Presentazione in power- point. Relazione finale dello studente. Evidenze osservabili

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Testo misto (giornalistico). Testo poetico. Presentazione in power- point. Relazione finale dello studente. Evidenze osservabili"

Transcript

1 UNITA' DI APPRENDIMENTO Denminazine Nella mente del bull Test mist (girnalistic). Prdtti Test petic. Lg. Presentazine in pwer- pint. Filmat. Relazine finale dell studente. Cmpetenze mirate Cmuni/cittadinanza Evidenze sservabili Prfessinali Cmpetenze chiave eurpea di riferiment ITALIANO: -Cmunicare nella madrelingua -Padrneggia gli strumenti espressivi argmentativi indispensabili per gestire l interazine cmunicativa scritta e rale in vari cntesti. -Legge e cmprende testi di vari tip,cntinui e nn cntinui,ne individua il sens glbale, le infrmazini principali utilizzand strategie adeguate agli scpi. -Scrive testi rtgraficamente crretti,chiari e cerenti. -Legge cmprende e interpreta testi di vari tip...ricstruisce il significat di un -Rielabra testi parafrasandli,cmpletandli e trasfrmandli. test lcalizzand le infrmazini principali. - Sintetizza raccnti, brani,articli di qutidian attravers dmande sul sens glbale (CHI, CHE COSA ). -Sa fare inferenze partend da una più parti del test. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 1

2 -Padrneggia testi di vari tip in --Espne ralmente argmenti in md chiar all intern della relazine a differenti scpi classe e in cntesti diversi cmunicativi..sa mettere in relazine un test cn le prprie esperienze, cnscenze, idee. -Riflette sulla lingua e sulle sue regle di funzinament MATEMATICA: -Ricerca dati significativi,li analizza,li interpreta,sviluppa raginamenti sugli stessi,utilizzand cnsapevlmente rappresentazini grafiche e strumenti di calcl. per ricavarne infrmazini.e cstruisce rappresentazini(tabelle e grafici) -Ricava infrmazini da dati rappresentati in tabelle e grafici. -Applica le tecniche di calcl pprtune all scp (percentuali). -Sa cstruire tabelle e grafici. TECNOLOGIA: -Si rienta fra i diversi mezzi di cmunicazine ed è in grad di farne un adeguat a secnda delle diverse situazini. -Utilizza le più cmuni tecnlgie in cntest applicativ individuand le sluzini ptenzialmente utili ad un dat. -Prduce semplici mdelli rappresentazini grafiche del prpri perat utilizzand strumenti multimediali. -Prduce e realizza rappresentazini grafiche utilizzand elementi del disegn e dei linguaggi multimediali. ARTE E IMMAGINE: - Elabra creativamente prduzini persnali e autentiche per esprimere sensazini ed emzini -Utilizza le cnscenze e le abilità relative al linguaggi visiv per prdurre varie tiplgie di testi visivi e rielabra in md creativ le immagini cn mlteplici tecniche materiali e strumenti. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 2

3 CITTADINANZA E COSTITUZIONE: -A partire dall ambit sclastic assumere respnsabilmente atteggiamenti, ruli e cmprtamenti di partecipazine attiva e cmunitaria. -Ricnsce la prpria e altrui diversità, vista cme valre. -Sa includere fra le sue amicizie persne cn caratteristiche diverse. -Sviluppare mdalità cnsapevli -Rispetta le regle di cnvivenza qutidiana. di esercizi della cnvivenza civile,di cnsapevlezza di sé, -Partecipa cllabrand attivamente alla vita cmunitaria. rispett delle diversità, di cnfrnt respnsabile e di dialg: cmprendere il significat di regle per la cnvivenza sciale Abilità Cnscenze (in gni riga gruppi (in gni riga gruppi di cnscenze riferiti ad una singla cmpetenza) di abilità cnscenze riferiti ad una singla cmpetenza) ITALIANO: -Leggere testi( narrativi descrittivi,espsitivi) cgliend l argment di cui si parla individuand le infrmazini principali e le lr relazini. - Strutture essenziali dei testi narrativi, argmentativi, petici. -Prdurre semplici testi girnalistici e petici rispettand la struttura e le cnvenzini rtgrafiche e di interpunzine. - Cntest, scp,destinatari della cmunicazine scritta - Strutture grammaticali della lingua italiana. - Tecniche di lettura analitica e sintetica. - Tecniche di sttlineatura: individuazine delle parlechiave, us di schemi a stella. -Individuare nel test scritt - Lessic specific infrmazini utili per l apprendiment di un argment. -Cnscenza di una prblematica givanile attuale. -Saper mettere in relazine. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 3

4 -Saper sintetizzare. -Cmprendere vcabli ed espressini del mnd givanile. -Saper rganizzare un semplice discrs rale su un tema affrntat in classe, MATEMATICA: -Leggere e interpretare grafici e tabelle. Fasi di un indagine statistica ( identificare il camp di indagine, frmulare un questinari, raccgliere dati, rganizzarli in grafici) : -Saper rappresentare infrmazini su grafici e tabelle. -Lettura di grafici e tabelle. -Le percentuali. -Cnscenza dei diversi tipi di rappresentazine dei grafici (aergramma, istgramma ). ARTE E IMMAGINE: Rappresentare sensazini ed emzini in md creativ. -Prdurre creativamente e in md persnale un lg. -Scelta della tecnica e del linguaggi più adeguat per realizzare prdtti visivi seguend una precisa finalità perativa cmunicativa anche integrand più cdici e facend riferiment ad altre discipline. TECNOLOGIA: -Utilizzare le più cmuni tecnlgie: wrd, pwer pint,internet. Scelta tra i diversi mezzi di cmunicazine e us adeguat a secnda delle diverse situazini. CITTADINANZA E COSTITUZIONE -Saper tllerare gli altri. -Saper accettare la diversità. -Apprcci alla cnscenza di prblematiche givanili cntempranee. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 4

5 -Cnsapevlezza del valre dell altr. Utenti destinatari Alunni classe quinta. Prerequisiti -Leggere e cmprendere. -Cnscenza della struttura del test girnalistic, narrativ, petic,questinari. -Pianificazine elementare di un test scritt. -Leggere e cstruire grafici e tabelle. -Prdurre creativamente. PIANO DI LAVORO UDA TEMPI: una lezine per ciascuna fase FASI DI APPLICAZIONE Evidenze sservabili in gni fase ai fini della valutazine. 1 FASE: Intrduzine all argment. Descrive ralmente situazini, raccnta avvenimenti ed esperienze persnali. Analisi delle pre-cnscenze degli alunni. Interagisce in md efficace. Raccnti persnali. Rispetta le regle di intervent. 2 FASE: Visine del film GRAN TORINO Cmprende il film attravers le dmande: CHI CHE COSA,COME,QUANDO,PERCHE. Cllabra attivamente alla realizzazine di un cartellne cllettiv. Cmprende il film (scheda di cmprensine individuale). Intrduzine all argment RAZZISMO VIOLENZA Valuta il film frmuland un giudizi persnale (scheda di U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 5

6 BULLISMO valutazine). Apprendiment cllabrativ (sa dare il prpri cntribut all intern di grande e piccl grupp) Interagisce in scambi cmunicativi su prblematiche cntempranee. 3 FASE Indagine sulla cnscenza del significat dei termini Cmprende il significat di parle nn nte basandsi sul cntest e sulle cnscenze intuitive. Ricerca del significat dei termini BULLISMO e PROSTITUZIONE. Usa il dizinari Usa internet. Opera scelte significative e adatte all scp sulla base delle sue cnscenze. Sa spiegare il significat dei termini interirizzandli anche ai fini dell arricchiment del lessic. 4 FASE Individua parle-chiave e/ frasi significative. Lettura di un articl di qutidian: Cmprende ciò che ha lett rispndend alle dmande: CHI,CHE Nella mente del bull. Cmprensine del test. Sttlineatura di parle-chiave e / frasi significative. COSA,COME,DOVE,QUANDO,PERCHE (scheda di cmprensine). Ricava infrmazini utili per ampliare le cnscenze. Sintetizza una lettura articlata cgliendne le parti essenziali 5 FASE Suddivisine del test in paragrafi. Titlazine. Sa smntare un test suddividendl in paragrafi. Sa cgliere il significat specific e dare un titl significativ. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 6

7 6 FASE Elabrazine di cartellni cllettivi: Sa cgliere dal test le parti significative sulla base di richieste specifiche dell insegnante. CHI E IL BULLO. CHI SONO LE VITTIME DEL BULLO. 7 FASE Lettura di testi narrativi: Padrneggia la lettura. Strie di preptenza. Cmprende testi narrativi. Raccnti sull amicizia. Ricava infrmazini utili ad ampliare cnscenze su temi nti. Lettura del Piccl Principe. Cnfrnta testi per cglierne l efficacia cmunicativa. 8 FASE: COMPITO SIGNIFICATIVO. Stesura di un articl di crnaca sul Bullism sui valri cntrappsti di Amicizia e Slidarietà. Prduce un semplice test girnalistic rispettand la mdalità delle 5 W. Cmunica cn frasi semplici cmpiute che rispettin le cnvenzini rtgrafiche e di interpunzine. 9 FASE: COMPITO SIGNIFICATIVO. Stesura di un test petic sull amicizia. Cmpne un test petic rispettandne la struttura: versi liberi, versi in rima. 10 FASE Lettura di grafici e statistiche dal qutidian. Cnsce le differenze tra linguaggi verbale e grafic. Sa leggere testi nn cntinui. 11 FASE U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 7

8 Elabrazine di un questinari di Individua dati significativi per ricavarne infrmazini rilevanti ai indagine da rivlgere ai ragazzi fini di un indagine cnscitiva. delle classi prime della Scula Secndaria di 1 grad. Sa frmulare quesiti significativi sulla base di un argment affrntat. 12 FASE Racclta dei dati su tabelle Rappresentazine dei dati su grafici. Sa interagire all intern di un piccl grupp apprtand il prpri cntribut. Rielabra infrmazini mediante tabelle di frequenza. Sa rappresentare i risultati di un indagine statistica su grafici. 13 FASE: COMPITO SIGNIFICATIVO. Sa esprimersi e cmunicare in md creativ. Prduzine creativa persnale (lg) sulla base di un messaggi significativ. Ha acquisit una persnale sensibilità estetica. Sa elabrare creativamente un prdtt persnale ed autentic esprimend sensazini ed emzini. Prduzine di un lg di classe. Sa dare il prpri cntribut per l ideazine di un prdtt creativ cllettiv. 14 FASE Sintesi individuale del percrs Sa pianificare un percrs rganizzandl per punti. Sa sintetizzare attravers la cstruzine di mappe cncettuali e/ schemi a stella. 15 FASE Ha cmpres il test Nella mente del bull. Verifica sulla cmprensine del test (quesiti a rispsta multipla su mdalità prva Invalsi). 16 FASE Presentazine del percrs in Sa ricercare liberamente cn l utilizz del cmputer immagini U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 8

9 pwer pint alle due classi quinte. pertinenti e significative. Filmat. Sa integrare testi verbali cn materiali multimediali. 17 FASE Relazine individuale. Descrive il percrs dell attività. Capisce quali sn state le sue difficltà. Fa riflessini su csa ah imparat e csa deve ancra imparat. Sa autvalutarsi. Tempi Da metà marz a fine maggi 2 4 re settimanali Metdlgia Brainstrming Tutring Tutring tra pari Prblem slving Cperative learning. Lavri individuali. Risrse umane interne Cllega di classe (per la parte dei grafici) esterne Genitre per le riprese vide e il mntaggi del film. Strumenti Qutidian Film U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 9

10 Cmputer Cartellni Schede di cmprensine Ftcpie Rubrica valutativa Valutazine VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE: -Schede di cmprensine attravers le dmande :CHI, CHE COSA,COME,QUANDO,PERCHE -Prva ggettiva:quesiti a scelta multipla (mdalità Invalsi). -Cnscenza di alcune prblematiche givanili. VALUTAZIONE DELLE ABILITA -Osservazine degli interventi durante le discussini in classe. -Partecipazine durante i dialghi. -Riflessini persnali. -Realizzazine pratica dei grafici. VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE tramite -Osservazini sistematiche sull interesse e sulla partecipazine. Interpretare un test -Capacità di lcalizzare una più infrmazini in un test. Individuare infrmazini -Capacità di ricstruire il significat e di fare inferenze a partire da una più parti del test. Fare relazini -Capacità di mettere in relazine un test cn le prprie esperienze, cnscenze e idee. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 10

11 -Descrizine e interpretazine di dati cn l utilizz di tabelle e grafici. -Prduzine e descrizine del lg. -Pianificazine dei cmpiti assegnati per la stesura dei questinari. -Espsizine dell esperienza ai cmpagni delle altre classi quinte. VALUTAZIONE DEL PROCESSO: -Cmprtament -Impegn -Partecipazine. CONSEGNA AGLI STUDENTI Titl UDA NELLA MENTE DEL BULLO Csa si chiede di fare: Partend dall analisi della struttura e del linguaggi girnalistic: Lettura di un articl sul bullism Nella mente del bull Repubblica 10 marz Discussine su questa prblematica givanile. Cmprensine del test attravers schede a rispste aperte e su mdell Invalsi. Prduzine di un test girnalistic sul bullism sui valri cntrari: l amicizia e la slidarietà. -Prduzine di un test petic sull amicizia. -Prduzine di un lg individuale e cllettiv. -Prduzine di un questinari di indagine relativ ad episdi di bullism nell Ist. Cmprensiv Gramsci. -Prduzine di tabelle e grafici per la rilevazine dei dati e delle percentuali. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 11

12 -Presentazine dell argment in pwer pint alle altre classi quinte. In che md: -Individuale: il test girnalistic, il test petic,il lg. -In grupp:prduzine di un lg, prduzine di tabelle e grafici,presentazine dell argment. Quali prdtti -Prduzine di un test sul bullism amicizia slidarietà. -Prduzine di un test petic sull amicizia. -Prduzine di un lg. -Espsizine in pwer pint. -Filmat. A csa serve --per la presa di cscienza di prblematiche attuali che pssn essere superate cn atteggiamenti e cmprtamenti slidali e di tlleranza e accettazine del divers da sé. -Per individuare strategie adeguate alla sluzine di prblematiche givanili. -per la cnscenza della struttura di un test girnalistic: mdalità delle 5 W,segni di interpunzine, us della lingua. -per la cmprensine del test attravers le dmande CHI, CHE COSA, COME,QUANDO,PERCHE. -per prdurre argmentazini in base alle cnscenze acquisite. -per analizzare e interpretare rappresentazini di dati. -per un us integrat e creativ delle diverse frme di linguaggi(verbale, icnic, emtiv ). Tempi Risrse 16 lezini Articl di qutidian,ftcpie,internet,dizinari,cartellni,schede perative di cmprensine,telecamera. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 12

13 Criteri di valutazine -Partecipazine,,impegn, cllabrazine, rganizzazine. -Crrettezza delle rispste date al questinari di cmprensine. -Crrettezza delle rispste alle dmande sulla cmprensine del film e dell articl di qutidian. -Crrettezza nella realizzazine dei grafici. -Capacità di relazinare davanti ad un grupp di cetanei. Accettazine dell altr in quant divers da sé..us creativ delle diverse frme di linguaggi. -Raggiungiment degli biettivi in termini di cnscenze e abilità. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 13

14 U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 14

15 U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L pag 15

16 ANALISI DELL ARTICOLO: Lettura Cmprensine del test attravers la regla delle 5 W: CHI? DOVE? QUANDO? CHE COSA? PERCHE? Sttlineatura ed individuazine frasi significative e parle chiave Suddivisine del test in paragrafi Titlazine Ricerca del significat dei vcabli scnsciuti U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag.16

17 GRIGLIA DI COMPRENSIONE 1. Csa fa il bull? (riga 1-5) A Il bull dia,nn cnsce pietà, ti mette ansia, scava le tue deblezze. B Il bull gde,nn scmpare e nn scava la tua deblezza. C Il bull è un ragazz che rispetta le tue deblezze. D Il bull nn gde delle tue deblezze, nn cnsce pietà, ti mette ansia. 2. Cme viene sprannminat Andres e perchè? (riga 10-15) A Man di ferr perché quand picchia l fa ridend. B Man di ferr perchè quand picchia pi aiuta l altr a rialzarsi. C Man di ferr perché è mlt vendicativ. D Man di ferr perché quand picchia diventa cme una macchina che nn si ferma neanche di frnte alle suppliche. 3. Chi è l altr per il bull? (riga 50-55) A L altr nn esiste è il nemic da far furi. B L altr nn è un gregari C L altr è l amic del bull. D L altr è il divers e nn sta al gic del bull. 4. Il bull è davver il più frte e il più cattiv? (riga 55-60) A Sì, il bull è frte e cattiv. B N, il bull è un deble che indssa la maschera della cattiveria. C Sì, il bull nn ha alcuna deblezza. D N, il bull si sttmette agli altri. 5. Chi si sente il bull quand gli altri l elgian? (riga 60-65) A Si sente un adult. B Si sente un re. C Si sente un ragazz miglire degli altri. D Si sente un ragazz frtunat. 6. Quali sn le attività prpste agli studenti per la prevenzine di cmprtamenti a rischi? (riga 65-70) A Un gir in carcere per cnscere i detenuti. B Un gir in carcere se gli studenti si cmprtan bene. C Un gir nel carcere per far capire csa li aspetta se sgarran. D Un gir nel carcere cn un tirapugni in tasca. 7. Cm è vissut dal bull il mnd dei ragazzi reglari?(riga 70-75) A E un mnd dve l studi e il lavr sn fndamentali per la crescita. B E un mnd triste: se studi tant nn trvi lavr. C un mnd in cui se studi tant trvi lavr. D E un mnd divertente. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag.17

18 8. Il bull cme percepisce l altr? (riga 70-75) A L altr è un amic. B L altr è chi cndivide cn lui la vita di tutti i girni. C L altr è un essere trasparente. D L altr è un appartenente al grupp. 9. La maggir percentuale di casi di bullism dve avviene?(riga 75-80) A Sulle strade B l parc gichi. C A scula. D Al cinema. 10. Quali sn le diversità del cmpagn-bersagli?(riga 75-80) 11. Nel Web cme si manifestan gli atti di bullism?(riga 80-85) A Campagne di insulti, imbscate,ft,infrmazini false,trture psiclgiche di tanti cntr un. B Numersi apprezzamenti, belle ft, infrmazini. C Mitragliamenti fatti di campagne di simpatia, infrmazini esaltanti di tanti ragazzi. D Campagne denigratrie, infrmazini psitive, frasi di cnfrt. 12. A B C D Cme cmbatte i nemici il bull, sui scial netwrk?(riga 85-90) Li cstringe a pagare una smma. Li cstringe alla resa fin,a vlte, al suicidi. Li cstringe a tgliere il prfil. Li cstringe a vendicarsi. 13. Scrivi in sequenza le azini elencate dal vide di Yu Tube sulla ragazzina di Bllate: (riga ) Csa fa il bull Csa fa la vittima Csa fann gli altri 14. Che tip di ragazz è clui che diventa il bersagli del bull? A Clui che si dimstra frte. B Chi si dimstra deble ed è impaurit da lui fin a sttmettersi. C Chi studia, è educat, masi dimstra frte. D Chi nn ha paura degli altri. Esegui l analisi grammatica della seguente frase: L altra ragazza la prende per il cappucci della felpa e cntinua a clpirla L = U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag.18

19 Altra= Ragazza= La= Prende= Per= Il= Cappucci= Della Felpa= E= Cntinua= A= Clpirla= U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag.19

20 ANALISI DEL FILM CON LE MODALITA 5 W: CHI? DOVE? QUANDO? CHE COSA? PERCHE? U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L 20

21 Questinari di rilevazine dati studenti classi prime Scula Secndaria di I grad Sn maschi Sn femmina 1.Sei mai stat prvcat pres in gir da un più cmpagni? Sì N 2.Sei stat ffes più vlte e senza mtiv da un più cmpagni? Sì N 3.Sei mai venut a cnscenza di infrmazini false cattive diffuse sul tu cnt? Sì N 4.Sei stat ripetutamente esclus dal grupp di aggregazine? Sì N 5.Hai mai subit furti di ggetti, di merenda Sì N 6.Hai ricevut minacce Sì N 7.Sei mai stat clpit, picchiat, calciat, spint, rinchius da un cmpagn dai cmpagni? Clpit picchiat calciat spint rinchius 8. Se hai subit almen un di questi atti,in quale lug si è verificat? Nel giardin della scula Nel tragitt scula-casa Nei crridi,nei bagni, negli spgliati In classe In lughi extra-sclastici 9. Sei mai stat ffes nel web? Sì N 10.Sei venut a cnscenza di SMS, ,messaggi in chat,mms,vide ecc. cn cntenuti ffensivi e nn rispettsi su di te? Sì N 11.Sei stat testimne di qualche episdi di bullism? Sì N Se sì, sei intervenut hai avut paura? sn intervenut h avut paura 12.Hai stima di te stess? Da 1 a 10 che punteggi indicheresti? Sì N Sì N Ti piacerebbe che a scula,almen una vlta al mese si dedicasser alcune re all insegnament della relazine cn l altr,per star bene cn l altr? (Si parlasse ciè dei prblemi che ptrebber esserci tra cmpagni? U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag. 21

22 RELAZIONE INDIVIDUALE DELLO STUDENTE Descrivi il percrs generale dell attività. Indica cme avete svlt il cmpit e csa hai fatt tu. Indica quali difficltà hai dvut affrntare e cme le hai rislte. Che csa hai imparat da questa unità di apprendiment. Csa devi ancra imparare. Cme valuti il lavr da te svlt. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag. 22

23 Al termine del percrs di apprendiment ciascun alunn ha svlt la relazine individuale. RUBRICA VALUTATIVA LETTURA E COMPRENSIONE del test mist (articl di crnaca girnalistica). PARZIALE INTERMEDIO AVANZATO COMPRENSIONE DEL TESTO Cglie in md Cglie il frammentari significat glbale ciò che legge. e in parte analitic di ciò che legge. Cglie le sfumature del linguaggi, sa ricstruirne il significat e fare inferenze. VALUTAZIONE/ RIFLESSIONE Sa esprimere il su gradiment del test ma nn sa giustificarl. Sa valutare il test lett esprimend emzini e alcune riflessini Valuta il test lett cnfrntandl cn esperienze persnali. MODALITA DI INDIVIDUARE INFORMAZIONI (sttlineare,ricerca di frasi significative, parle-chiave, titlazini.) Sl se aiutat sa rganizzare dmande utili alla racclta dati e li sa catalgare Sa rganizzare le infrmazini racclte ma sl verbalmente Sa rganizzare le infrmazini racclte sttlineandle, paragrafandle. Titlandle. CAPACITA DI Frmula dmande che hann scarsa rilevanza per la cmprensine ed interpretazine del test Frmula dmande adeguate e pertinenti alla situazine Frmula dmande che dimstran la capacità di cgliere l intenzine cmunicativa dell autre. CONTESTUALIZZAZIONE U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag. 23

24 RUBRICA VALUTATIVA PRODUZIONE del test : test mist (girnalistic) sul bullism. COMPETENZE LINGUISTICHE (punteggiatura,rtgrafiam rfsintassi) PRESENTAZIONE PARZIALE INTERMEDIO AVANZATO L espressine presenta una crrettezza accettabile. L espressine è abbastanza crretta. L espressine è crretta. La presentazine grafica è chiara. La presentazine grafica è chiara e rdinata. (calligrafia,impaginazin) La presentazine grafica è leggibile ma disrdinata. Pertinente ed esauriente, ben sviluppata. CONTENUTO Pertinente e Pertinente e ben discretamente sviluppat; sviluppat; buna prprietà lessic lessicale. semplice. Selezina Selezine di infrmazini utili. infrmazini sufficienteme nte adeguate alla trattazine. ARGOMENTI Semplice e Lineare e chiara cmprensibile Fluida,chiara e cerente. Cmpleta,lgica,b en articlata. ORGANIZZAZIONE Lineare Lgica e cerente. anche se strutturalmen Crrettamente te nn sempre strutturata. crretta Utilizz della.utilizz della mdalità delle 5 W mdalità delle 5W GRAFICA ESPOSIZIONE DEGLI DEL TESTO U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag. 24 Lessic ricc. Espsizine ben articlata. Selezine cmpleta di infrmazini utili. Ottim utilizz della mdalità 5 W.

25 RUBRICA VALUTATIVA PRODUZIONE test petic sull amicizia PARZIALE INTERMEDIO AVANZATO Sa scrivere semplici versi Usa in md semplice cmbinazini di parle Sa usare cmbinazini di parle in md creativ e riginale. Semplice e cmprensibile Lineare cn significati impliciti ed espliciti Articlata, riginale cn ttim utilizz di significati impliciti ed espliciti Sl utilizz di versi liberi nn crrelati al cmpit assegnat. Utilizz di versi liberi e in rima Utilizz di metafre,persnifi cazini, CONTENUTO ESPOSIZIONE DEL TESTO POETICO USO DELLE STRUTTURE POETICHE (rime, metafre, similitudini) U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag. 25 similitudini, rime, cmbinazini di parle

26 RUBRICA VALUTATIVA INTERAZIONE TRA PARI : cperazine/cllabrazine CAPACITA DI INTERAGIRE NEL GRUPPO PARZIALE INTERMEDIO AVANZATO Assume un atteggiament passiv, Partecipa interessat cn un rul di gregari Partecipa apprtand il prpri cntribut Sa ascltare anche se a vlte tende a imprre le prprie idee Sa ascltare senza interrmpere e senza imprsi a vlte è un element di disturb CAPACITA DI ASCOLTARE LE IDEE DEGLI ALTRI EVITANDO DI IMPORRE LE PROPRIE Nn asclta le idee altrui se diverse dalle prprie E plemic nei CAPACITA DI cnfrnti delle ACCETTARE IL regle e del rul RUOLO PRESTABILITO E LE REGOLE Nn sempre accetta Accetta in md le regle e il rul seren il prpri rul e le regle U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag. 26

27 RUBRICA VALUTATIVA Dalla lettura di un articl di crnaca sul bullism alla PRODUZIONE DI UN LOGO cn slgan PARZIALE INTERMEDIO AVANZATO FUNZIONALITA Riprta alcune infrmazini per prprre un semplice lg Riprta infrmazini essenziali per prprre un lg cnfrmistic Ha clt le parti significative del test e le rielabra in md riginale ed empatic PARTECIPAZIONE Partecipa in Partecipa ffrend md esecutiv e spntaneamente il cn superficialità prpri cntribut Esegue la cnsegna da sl AUTONOMIA Ha bisgn di essere guidat Esegue da sl il cmpit assegnat Esegue da sl il cmpit assegnat Dimstrand sicurezza abilità e riginalità U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag. 27

28 CONSIDERAZIONI FINALI Alla fine di quest percrs gli esiti per la classe sn stati davver psitivi. -Si è ntat, che i bambini che mstravan atteggiamenti di arrganza e preptenza si sn decisamente calmati e dimstran una maggire riflessine vers i prpri cmprtamenti e una maggire tlleranza nei cnfrnti degli altri. -Le relazini all intern della classe risultan ra più sddisfacenti. -E emers dai questinari smministrati agli alunni della Scula Secndaria di 1 grad che l 87% degli studenti avvertn la necessità di parlare cn i prfessri di prblematiche adlescenziali e di relazini fra cetanei. Cme insegnante mi sent di dare una valutazine mlt psitiva a questa attività che ha pres avvi cme svilupp di cmpetenze linguistiche ma che ha invece cinvlt la classe sprattutt sull aspett delle prblematiche givanili. Il lavr mi ha impegnat mltissim sprattutt nella fase di prgettazine e nella fase iniziale di intrduzine perché nn sapev cme si sarebber affrntate certe tematiche cn alcuni alunni, che più di altri reagiscn in maniera superficiale nn appena sentn parlare di determinati argmenti. Invece, se all inizi è avvenut prpri quest, nel crs delle settimane la lr attenzine si è fatta via, via sempre più evidente e la lr partecipazine attiva e srprendente. Quest cnferma, ancra una vlta, che qualsiasi argment se affrntat nella giusta maniera diventa mtivante e va ad arricchire il bagagli di cnscenza e sviluppa il sens critic di ciascun alunn. Cred che mai cme ai girni nstri ci sia la necessità che il dcente, diventi mdell di riferiment, pedagg, educatre.preparat ad affrntare cn gli alunni anche le prblematiche adlescenziali e più in generale della scietà di ggi. H ntat negli alunni la vglia di cnscere, di sapere, di capire, la vglia di imparare ad imparare, per avere un patrimni di cnscenze che cnsentan lr di acquisire una visine critica e pter affrntare il mnd di ggi. La scula mai cme adess deve essere vicina agli alunni, fin dai primi anni del lr ingress, e cntribuire attivamente alla lr crescita persnale e nn sl intellettiva, capace di mtivare i ragazzi cn prpste efficaci. Lavrare sull aspett delle relazini e nn sl sulle cnscenze cred sia più che mai fndamentale nella scula, prpri perché in mlti casi rappresenta l unic riferiment per alunni che si trvan a crescere cn genitri spess impreparati a svlgere i lr cmpiti. Una scula che sia, davver, palestra di vita e nn sl lug di ergazine di alfabeti rmai desueti, che dia sens di appartenenza alla realtà sia ai dcenti che agli alunni per lavrare insieme ad un prgett cmune. U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag. 28

29 Un ringraziament particlare a : dr. Silvell dr: Elisabetta Dria Dirigente Ist, Cmprensiv di Campagna Lupia dr.fulvia Salmas Dirigente Sclastica Istitut Cmprensiv di Campngara gli alunni della classe 5 A la cllega di classe Stefania Rigat genitre sig. Rmanat Gilbert che ha cllabrat alle riprese per il mntaggi del filmat. Lretta Dnlat U.D.A. Nella mente del bull classe 5A Campngara Dnlat L Pag. 29

Griglia di valutazione della scuola secondaria

Griglia di valutazione della scuola secondaria Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente:

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente: UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Cmprendente: UDA PIANO DI LAVORO SCHEMA RELAZIONE INDIVIDUALE GRIGLIA DI VALUTAZIONE IC Rvig 3 - Insegnanti: Osti

Dettagli

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori DESCRITTORI/INDICATORI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA GRIGLIA DI RILEVAZIONE iniziale, intermedia e finale. N. Alunn: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittri COMPETENZE Cmunicazine verbale

Dettagli

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA Istitut Cmprensiv Enric Fermi Scula Secndaria di prim grad G.B. Rubini Rman di Lmbardia Rman di Lmbardia - BG! COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA LE INDICAZIONI DELLA SCUOLA PER

Dettagli

QUESTIONARIO INSEGNANTE

QUESTIONARIO INSEGNANTE QUESTIONARIO INSEGNANTE Gentile insegnante, Le chiediam di esprimere la sua pinine su alcuni aspetti della vita sclastica e sul funzinament della scula nella quale attualmente lavra. Le rispste che darà

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA)

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA) Minister dell'istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENVO RITA LEVI-MONTALCINI Via Pusterla,1 25049 Ise (Bs) C.F.80052640176 www.icise.gv.it e-mail: BC80300R@ISTRUZIONE.IT e-mail: BC80300R@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lettere TERZA E QUARTA DOCENTI Pimazzni, Cnchett, Dall

Dettagli

CURRICOLO DI ITALIANO Classe seconda Scuola Secondaria di primo grado

CURRICOLO DI ITALIANO Classe seconda Scuola Secondaria di primo grado A S C O L T A R E padrneggiare le abilità di ascltare; sfruttare tali abilità per acquisire una piena cmpetenza testuale e cmunicativa CURRICOLO DI ITALIANO Classe secnda Scula Secndaria di prim grad INDICATORI

Dettagli

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe LOGO DELL'ISTITUTO QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggi di infrmazini da Scula a Scula Scula di Prvenienza Classe Scula Accgliente Classe ALUNNO/A _ A.s. / (Da cmpilare a cura delle insegnanti di classe

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO A. S. 2013-2014 CARATTERISTICHE DEL PROGETTO 1. Titl del prgett PROGETTO SALUTE Belli Dentr e Belli

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO PIAZZA COSTA Piazza Andrea Csta 23-20092 Cinisell Balsam (MI) MIIC8AP009 C.F. 85007630156 e-mail: miic8ap009@istruzine.it PEC:

Dettagli

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa prgetti 1.1 Denminazine prgett ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE 1.2 Respnsabile prgett Prf.ssa Marr Anna Elisabetta Indicare l ambit disciplinare: Ambit linguistic/stric gegrafic-ambientale

Dettagli

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE Ban Jana - inglese Bizijak Magda - lettere slvene e stria Krizmancic Viviana - lettere italiane Samec Nevenka - matematica applicata Rebula

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale LICEO STATALE Carl Mntanari Scienze Umane - Scienze Umane Ecnmic Sciale Musicale Vicl Stimate n. 4 Tel. 045/8007311 Fax 045/8030091 37122 VERONA E-mail: inf@licemntanari.it C.F. 80011840230 Sit web: www.licemntanari.it

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE I.T.C.G. "CATTANEO" - LICEO "DALL'AGLIO" Via G. Impastat, 3 Castelnv ne' Mnti (RE) Tel.0522/810083 Prf : Luisa Belli Materia: Inglese PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Classe 3 sez. M (lice delle scienze umane,

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PROGETTO FORMATIVO COMUNICAZIONE EFFICACE E GESTIONE DEL CONFLITTO NEL FRONT-OFFICE PREMESSA L rientament al cliente è una prergativa indispensabile per la crescita e la cmpetitività di un rganizzazine

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Via Mranti, 4 Castelnv né mnti INDIRIZZO: Servizi sci sanitari DOCENTE: Liguri Tiziana CLASSE: 2^E MATERIA DI INSEGNAMENTO: Metdlgie perative LIVELLI DI PARTENZA

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA A.I.D ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA Piazza dei Martiri 1/2-40121 Blgna tel. 051242919 Fax 0516393194 c.f. 04344650371 sit: www.dislessia.it e-mail: inf@dislessia.it PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI

Dettagli

Licei Costanza Varano Camerino

Licei Costanza Varano Camerino Licei Cstanza Varan Camerin SCHEDA PER L'ANALISI DELLA DOMANDA Prima Parte (a cura dell studente-diplmat, in mdalità assistita) 1. DATI PERSONALI (per studenti/diplmati) Nme e Cgnme studente Lug e data

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it CORSO ANNUALE PER PSICOLOGO SCOLASTICO AD ORIENTAMENTO SISTEMICO - RELAZIONALE La psiclgia sclastica è un camp in espansine ed il settre sclastic rappresenta un degli ambit disciplinari che nei prssimi

Dettagli

Verso il II Forum dei Catechisti

Verso il II Forum dei Catechisti Vers il II Frum dei Catechisti 30 giugn 2011 1- La Catechesi che si ispira al Catecumenat è: Un percrs in cui la chiesa cllabra cn le famiglie nell educazine cristiana dei figli. E cndtta da un catechista

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: inf@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO RETE DSA PINEROLESE RETE DSA Ist. superiri di Pinerl I.I.S. Buniva Pinerl L.S. Curie Pinerl L.G. Prprat Pinerl I.I.S. Prr Pinerl I.I.S. Prever - Pinerl I.I.S. Prever sezine agrari Osasc PIANO DIDATTICO

Dettagli

TELEFONI CELLULARI ALLA SCUOLA MEDIA (Problem solvine Apprendimento cooperativo)

TELEFONI CELLULARI ALLA SCUOLA MEDIA (Problem solvine Apprendimento cooperativo) Relazine secnd labratri TELEFONI CELLULARI ALLA SCUOLA MEDIA (Prblem slvine Apprendiment cperativ) Salima Bartalena Alessandr Burrni Claudia Mazzanti INTRODUZIONE In quest labratri abbiam prvat sul camp

Dettagli

Autostima e adolescenza: 4 regole per motivare

Autostima e adolescenza: 4 regole per motivare Autstima e adlescenza: 4 regle per mtivare 0 credit: Erin MC Hammer. Remixed: Giuseppe Franc Cme aiutare i tui figli ad avere autstima? Quali sn le tecniche di dialg per cmunicare cn tu figli adlescente?

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO DEFINIZIONE NORMATIVA OBIETTIVO STRUMENTI VALUTAZIONE ITER ORGANIZZATIVO DEFINIZIONE disturbi relativi alle abilità dell apprendiment

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato

Piano Didattico Personalizzato ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI SOCIO SANITARI GALVANI IODI Reggi Emilia Via Canalina, 21 tel. 0522 325711- fax 0522 294233 Internet: www.galvaniidi.it mail:reri090008@pec.istruzione.it - Cdice fiscale:

Dettagli

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA ann sclastic 2007-2008 PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA Scula Media classi Prime, Secnde e Terze (applicazine del Metd FEUERSTEIN) 1 MOTIVAZIONE E BISOGNI Il Cllegi dei Dcenti,

Dettagli

PICCOLI CONSUMATORI CRESCONO

PICCOLI CONSUMATORI CRESCONO MAPPATURA DEI PROGETTI SULLA PUBBLICITÀ gestiti dai partecipanti al crs di frmazine Cibinnda usiam bene la pubblicità realizzat nell'a.s. 2009/2010 dalla Prvincia di Trevis in cllabrazine cn l'azienda

Dettagli

BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE

BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE Cnsci te stess. Scrate Se nn sai dve andare nn pss dirti cme arrivare. Prverbi Il bilanci di cmpetenze è un percrs di rientament che serve a realizzare scelte e/ cambiamenti

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari LICEO STATALE Carl Mntanari Scienze Umane - Scienze Umane Ecnmic Sciale Musicale Vicl Stimate n. 4 37122 VERONA C.F. 80011840230 Tel. 045/8007311 Fax 045/8030091 E-mail: inf@licemntanari.it Sit web: www.licemntanari.it

Dettagli

Progetto di Istituto LEGALITA

Progetto di Istituto LEGALITA Prgett di Istitut LEGALITA Il seguente prgett investe tutti e tre gli rdini sclastici (infanzia, primaria e secndaria di I grad),in quant l Istitut, pne al centr del Pian dell Offerta Frmativa l educazine

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Liceo Scientifico E. Mattei. Viale delle Querce 87012 Castrovillari

Liceo Scientifico E. Mattei. Viale delle Querce 87012 Castrovillari Lice Scientific E. Mattei Viale delle Querce 87012 Castrvillari PROGRAMMAZIONE PER ASSI CULTURALI II BIENNIO CLASSE III SCIENZE APPLICATE Crdinatre: Prf.ssa Maria Grec Ann Sclastic 2014-2015 a. PROFILO

Dettagli

Catalogo della formazione

Catalogo della formazione TrainerMKT Catalg della frmazine FndPrfessini - Ann 2014/15 Indice Sviluppare relazini efficaci cn il cliente: apprcci cnsulenziale e strumenti p. 3 Guidare e mtivare le risrse per aumentare l efficacia

Dettagli

- Comprendere idee principali, dettagli e punto di vista in testi orali in lingua standard, riguardanti argomenti anche complessi e non conosciuti.

- Comprendere idee principali, dettagli e punto di vista in testi orali in lingua standard, riguardanti argomenti anche complessi e non conosciuti. DISCIPLINA: LINGUE STRANIERE - INGLESE Ann sclastic 2013-2014 Perid Autre: CLASSE QUINTA Dipartiment Lingue PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA Premessa: tutti gli studenti dvrann raggiungere un livell B2 di

Dettagli

Sperimentiamo in inglese

Sperimentiamo in inglese Istitut Omnicmprensiv Statale Beat Simne Fidati Scula d Infanzia, Primaria, Secndaria prim grad e Secndaria Superire (IPSIA) Lcalità La Stella - 06043 Cascia (PG) 074376203 0743751017 074376180 E-mail

Dettagli

Piano di Lavoro di ITALIANO CLASSE 4 AM

Piano di Lavoro di ITALIANO CLASSE 4 AM Lice Scientific Istitut Tecnic Industriale ALDO MORO Via Gall Pecca n. 4/6 10086 RIVAROLO CANAVESE Tel 0124 454511 Fax 0124 454545 Cd. Fiscale 85502120018 E-mail: segreteria@istitutmr.it Url: www.istitutmr.it

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA della scuola primaria

CURRICOLO DI MATEMATICA della scuola primaria ISTITUTO COMPRENSIVO CASALPUSTERLENGO (Ldi) CURRICOLO DI MATEMATICA della scula primaria CURRICOLO DI MATEMATICA al termine della classe prima della scula primaria...2 CURRICOLO DI MATEMATICA al termine

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta.

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta. PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014 Scula dell Infanzia Sant Efisi Scula Paritaria Madre Teresa Quaranta La Strada Maestra..vita è cme andare in bicicletta: se vui stare in equilibri devi muverti.

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011 Il metd Zugeer Sabrina Tnielli Zugeer 05/01/2011 IL METODO ZUGEER Il metd Zugeer Pag. 2 INDICE 1. COME E NATA L IDEA... 4 2. IL METODO... 4 3. PERCHE ZUGEER... 4 4. IN COSA CONSISTE... 5 5. LE REGOLE...

Dettagli

Caselli Marconi Monna Agnese

Caselli Marconi Monna Agnese PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Ann Sclastic 2014-15 Scula secndaria ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CASELLI VIA ROMA 67-53100 SIENA -TEL:0577-40394 www.istitutprfessinalecaselli.it Caselli - GRUPPO ASSISTENZA

Dettagli

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere ITS S. Bandini Siena Indirizz Turism pag. 1/5 Turism Chi è? Eredita il vecchi crs per Perit Turistic Il Diplmat nel Turism ha cmpetenze specifiche nel cmpart delle imprese del settre turistic e cmpetenze

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE I.T.C.G. "CATTANEO" - LICEO "DALL'AGLIO" Via G. Impastat, 3 Castelnv ne' Mnti (RE) Tel.0522/810083 Prf : Luisa Belli Materia: Inglese PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Classe 4 sez. M (lice delle scienze umane,

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA

STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA PROGETTO LA BIBLIOTECA CHE VORREI Labratri di lettura (40 re) Prpnente: Studi di Cnsulenza Archelgica Via Piave n 24-73059 UGENTO (Lecce) e-mail: inf@archestudi.cm Premessa

Dettagli

COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE.

COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE. GIOVANI SOCI DELLA CASSA RURALE DI TRENTO PRESENTANO: COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE. Cme previst dall statut e cme sempre è stat nell intent del direttiv dell assciazine, i Givani Sci della Cassa Rurale

Dettagli

PRIMA DELLA PARTENZA USO INTERNO

PRIMA DELLA PARTENZA USO INTERNO Servizi Vlntari Eurpe PRIMA DELLA PARTENZA USO INTERNO QUALCOSA SULLO SVE Quand ti trvi per alcuni mesi all ester, la tua vita ptrebbe subire un influente cambiament. Per quest è necessari fare qualche

Dettagli

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI L Asil Nid La Crte dei Bambini ffre ai genitri e bambini accglienza e asclt cn una particlare attenzine ai bisgni persnali di crescita e di svilupp individuali. Pensa al

Dettagli

Dettaglio attività formativa (IRCCRO_00025) PUB MED: ricerca bibliografica semplice e complessa.

Dettaglio attività formativa (IRCCRO_00025) PUB MED: ricerca bibliografica semplice e complessa. Dettagli attività frmativa (IRCCRO_00025) PUB MED: ricerca bibligrafica semplice e cmplessa. Crediti assegnati: in accreditament Durata: 7:00 re Tip attività frmativa: Frmazine Residenziale Tiplgia: Crs

Dettagli

VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO L.PILLA VENAFRO (IS) VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2012/2013 Funzine Strumentale N 1 Prf.ssa Annamaria Scire Prf.ssa M.Gabriella

Dettagli

PDP/BES. Indirizzo O Classico O Scientifico

PDP/BES. Indirizzo O Classico O Scientifico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Pl Liceale SOCRATE Via P. Reginald Giuliani, 15-00154 ROMA PDP/BES Allievi cn altri Bisgni Educativi

Dettagli

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA I CICLO L alunn usa la linea del temp per cllcare un fatt un perid stric. L alunn cnsce elementi significativi del passat del su ambiente

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

Progettazioni in corso: schema Unità d Apprendimento

Progettazioni in corso: schema Unità d Apprendimento Istitut Omnicmprensiv Alt-Orvietan, Fabr (TR) Prgettazini in crs: schema Unità d Apprendiment Titl UNITA D APPRENDIMENTO UN ANNO CON PINOCCHIO (aggiungere stttitl) Ambit frmativ Relazinale Cmpetenze chiave

Dettagli

ITALIANO LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO BIENNIO

ITALIANO LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO BIENNIO ITALIANO LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO BIENNIO PRIMO ANNO I T A L I A N O Cmpetenze disciplinari Padrneggiare gli strumenti espressivi ed argmentativi indispensabili per gestire la cmunicazine in

Dettagli

GUIDA ALL ACCESSO E ALLA NAVIGAZIONE IN PIATTAFORMA

GUIDA ALL ACCESSO E ALLA NAVIGAZIONE IN PIATTAFORMA GUIDA ALL ACCESSO E ALLA NAVIGAZIONE IN PIATTAFORMA Indice Linee guida per accedere alla piattafrma Csa fare al 1 access Csa fare al 2 access e successivi Passwrd Username dimenticata? Ecc csa fare Linee

Dettagli

11/12/2014. Studiare meno, studiare meglio: supportare i figli nell acquisizione di un metodo di studio personalizzato ed efficace

11/12/2014. Studiare meno, studiare meglio: supportare i figli nell acquisizione di un metodo di studio personalizzato ed efficace Studiare men, studiare megli: supprtare i figli nell acquisizine di un metd di studi persnalizzat ed efficace 1 Argmenti 1. Perché ccuparci dei cmpiti sclastici? 2. Il rul dei genitri nell aiut cmpiti

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA Ann Sclastic 2013-2014 PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA PERCORSO DIDATTICO SCUOLA PRIMARIA FINALITA : Acquisire una miglire cnscenza del territri e dei rischi presenti in ess, al fine di predisprre

Dettagli

Cosa ne pensano i ragazzi che lo hanno utilizzato insieme agli insegnanti e ai propri compagni?

Cosa ne pensano i ragazzi che lo hanno utilizzato insieme agli insegnanti e ai propri compagni? Csa ne pensan i ragazzi che l hann utilizzat insieme agli insegnanti e ai prpri cmpagni? Durante l ann sclastic 2010-2011, centinaia di studenti hann utilizzat OSSERVA TORINOe disegnala, quadern perativ

Dettagli

Prot. N. Ai responsabili di plesso di Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di primo grado A tutti i docenti

Prot. N. Ai responsabili di plesso di Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di primo grado A tutti i docenti ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Giuseppe GARIBALDI Via delle Rimembranze n. 72 81058 VAIRANO PATENORA (CE) 0823 985250 D.S. 0823 643210 /0823 643907 - Fax 0823/985250 C.F. 95003860616 < ceic885003@istruzine.it

Dettagli

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO San Nicl Pliti Via dei Diritti del Fanciull, 45 95031 - ADRANO (CT) Tel. 095/7695676 - Fax 095/7602241 Cd. Meccangrafic: CTEE09000V Cdice fiscale 93067380878 email

Dettagli

Tutti pronti a partire. Istituto Comprensivo di Brisighella 1

Tutti pronti a partire. Istituto Comprensivo di Brisighella 1 Tutti prnti a partire Istitut Cmprensiv di Brisighella 1 Premessa: Le insegnanti delle Scule dell Infanzia, appartenenti all Istitut cmprensiv di Brisighella, intendn attuare, in cllabrazine cn la Plizia

Dettagli

Elaborazione dei contenuti del programma d istituto per l educazione fisica - Linee guida per l'attuazione 2

Elaborazione dei contenuti del programma d istituto per l educazione fisica - Linee guida per l'attuazione 2 Dipartiment federale dell'ecnmia, della frmazine e della ricerca DEFR Segreteria di Stat per la frmazine, la ricerca e l innvazine SEFRI 12 settembre 2014 Elabrazine dei cntenuti del prgramma d istitut

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

Piano di Miglioramento (PDM)

Piano di Miglioramento (PDM) SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO LICEO CLASSICO LICEO SCIENTIFICO ISTITUTO GESU -MARIA VIA FLAMINIA, 63 009 ROMA Tel. 06333722 fax 063322046 Mail: ist.gesu-maria@mclink.it

Dettagli

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization Mnitring Valutazine rischi Wrk rganizatin Premessa In base ai dcumenti dell WHO(OMS), alle linee guida eurpee, all Accrd Eurpe del 2004 sull stress lavr crrelat e in base al dcument ICF dell OMS 2001 che

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B ISTITUTO PLURICOMPRENSIVO-LAIVES (BZ) Scula elementare in lingua italiana M. Gandhi CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B LAIVES Ann sclastic 2013/2014 In cmune abbiam i vstri figli: i vstri figli sn i

Dettagli

Patto Educativo di Corresponsabilità

Patto Educativo di Corresponsabilità Patt Educativ di Crrespnsabilità Ann Sclastic 2015/16 Istitut Cmprensiv E IBSEN Casamiccila Terme ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE E. IBSEN CASAMICCIOLA TERME Viale Paradisiell, 10-80074 Casamiccila Terme

Dettagli

Comprende quindi,suddivisi in aree, attività e progetti che la scuola attua anche in collaborazione con altre agenzie formative e esperti.

Comprende quindi,suddivisi in aree, attività e progetti che la scuola attua anche in collaborazione con altre agenzie formative e esperti. Istitut Cmprensiv San Cascian V.P. LA PROGETTAZIONE EXTRACURRICOLARE Rappresenta un integrazine alla prgettazine curriclare, vlta a ptenziare l fferta frmativa e a valrizzare le risrse del territri. Cmprende

Dettagli

Data e luogo di nascita

Data e luogo di nascita ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE SILVIO DE PRETTO Via XXIX Aprile, 40-36015 SCHIO (VI) PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON DSA Istitut Tecnic Industriale Statale Silvi De Prett Schi ANNO

Dettagli

Promoform Ente di Formazione Professionale

Promoform Ente di Formazione Professionale E DELLE POLITICHE Prmfrm Ente di Frmazine Prfessinale CORSO DI QUALIFICA PER TECNICO DELLA PROGETTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI CONGRESSUALI, FIERE, CONVEGNI Denminazine crs N. re N. allievi

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GOZZI-OLIVETTI Via Bardassano, 5-10132 TORINO - tel. 011/4438780 - fax 011/4438744 C.F. 97602450013 - C.M.

ISTITUTO COMPRENSIVO GOZZI-OLIVETTI Via Bardassano, 5-10132 TORINO - tel. 011/4438780 - fax 011/4438744 C.F. 97602450013 - C.M. 1. COMPETENZE E CONOSCENZE ATTESE: TRAGUARDO DELL ANNO SCOLASTICO IN CORSO DI ITALIANO 1.1 COMPETENZE SPECIFICHE DELLA DISCIPLINA Obiettivi didattici a) ascltare: - ascltare cn attenzine e saper prendere

Dettagli

COME ACCOSTARSI ALLA BIBBIA

COME ACCOSTARSI ALLA BIBBIA COME ACCOSTARSI ALLA BIBBIA 1. Leggere, studiare e meditare la Bibbia Prima di intraprendere un studi sul cme interpretare la Bibbia, è imprtante cgliere le differenze che intercrrn fra i diversi mdi di

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein Lice Classic - Lice Artistic - Lice Scientific - I.P.S.I.A. E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la giia della creatività e della cnscenza Albert Einstein Ann Sclastic: 2013/2014 1 Lice Classic

Dettagli

Idee da Ragazzi per la sicurezza sul lavoro

Idee da Ragazzi per la sicurezza sul lavoro di Perugia Band di Cncrs Idee da Ragazzi per la sicurezza sul lavr PREMESSA Obiettiv del presente cncrs è quell di raffrzare la cultura della prevenzine - intesa cme educazine alla cnscenza dei rischi,

Dettagli

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE GLI STRUMENTI DELL'OPERATORE SANITARIO PER LA TUTELA DELLA SALUTE, DI TUTTI Nel 2008 l OMS ha presentat i lavri cnclusivi della Cmmissine sui Determinanti Sciali di

Dettagli

Obiettivo. Dal problema al risultato Algoritmo. Imparare a PROGRAMMARE

Obiettivo. Dal problema al risultato Algoritmo. Imparare a PROGRAMMARE Obiettiv Imparare a PROGRAMMARE LA PROGRAMMAZIONE: Algritmi e prgrammi Imparare a cstruire PROGRAMMI che permettan, tramite l us di cmputer, di rislvere prblemi di divers tip. Prblema Dal prblema al risultat

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

3. Economia e società

3. Economia e società Guida mdell Prfil B Catalg degli biettivi di frmazine 3. Ecnmia e scietà Cmpetenze chiave 3.1 Capire i presuppsti dell ecnmia mndiale e cnscere le interazini fra aziende e mnd circstante 3.2 Avere un quadr

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA Scula dell Infanzia Primaria Secndaria 1 Grad Via San Bernard, 10 29017 Firenzula d Arda www.istitutcmprensivfirenzula.gv.it Email: pcic818008@istruzine.it Pec.:pcic818008@pec.istruzine.it PIANO DIDATTICO

Dettagli

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO attività di aggirnament e frmazine in servizi dei dcenti. attività di frmazine in rete attività di frmazine dcenti in ann di prva attività di tircini Crsi universitari

Dettagli

MODELLO LETTERA DI PRESENTAZIONE EFFICACE

MODELLO LETTERA DI PRESENTAZIONE EFFICACE MODELLO LETTERA DI PRESENTAZIONE EFFICACE Simne Pietr Barbne Istruzini per l us! Mdell Lettera di Presentazine Efficace Istruzini per l us 1 Che girn è ggi? E il girn adatt per persnalizzare il mdell di

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze - CLASSE I Cmpetenze MATEMATICA Nucle tematic: il numer Utilizzare le tecniche e le prcedure del calcl aritmetic in N, rappresentandle anche in frma grafica. Rislvere i prblemi facend us delle perazini

Dettagli

Foglio di lavoro Compito e contenuti Tempo Abilità Tipologie di lavoro. Lavoro individuale, a I reparti di un azienda un azienda e i relativi

Foglio di lavoro Compito e contenuti Tempo Abilità Tipologie di lavoro. Lavoro individuale, a I reparti di un azienda un azienda e i relativi Unternehmen Deutsch Livell linguistic A2/B1 CONTENUTI DEL MODULO Gli alunni analizzan la struttura di un azienda e dei sui settri di attività. entran in cntatt cn esempi di prfili prfessinali rilevanti

Dettagli

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 Cmunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 LA RELAZIONE CONCLUSIVA PERCHÉ UNA PIATTAFORMA PER LA DIDATTICA? IL MANDATO DEL COLLEGIO Cn l individuazine della Funzine strumentale per l us dell infrmatica

Dettagli

SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Pl Liceale SOCRATE Via P. Reginald Giuliani, 15-00154 ROMA PDP/DSA Indirizz: Classic Scientific ANNO

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Fax 02/2611.7878-e-mail grupph@licecaravaggi.cm PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO STUDENTE/SSA CLASSE DOCENTE COORDINATORE DIAGNOSI: specialista struttura data INFORMAZIONI DALLA FAMIGLIA: itinerari per avere

Dettagli

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO Istitut Cmprensiv Statale Ital Calvin Jesl (VE) Piazza Mattetti, 12 - Cd. Mecc. VEIC81500D Cd. Fisc. 93020690272 0421-951186 - 0421-952901 VEIC81500D@istruzine.it - www.istitutcmprensivcalvin.it Prt.n.

Dettagli

PROGETTO PATRIZIA Progetto di informazione e prevenzione giovanile

PROGETTO PATRIZIA Progetto di informazione e prevenzione giovanile Cmune di Caltanissetta Caritas Dicesana di Caltanissetta Centr Sciale Gesù Divin Lavratre PROGETTO PATRIZIA Prgett di infrmazine e prevenzine givanile 1. Titl Prgett Patrizia 2. Lcalizzazine Scule medie

Dettagli

CURRICOLO DI ISTITUTO

CURRICOLO DI ISTITUTO Istitut Cmprensiv Laives 1 Curricl di Istitut Istitut Cmprensiv Laives 1 CURRICOLO DI ISTITUTO 1 Istitut Cmprensiv Laives 1 Curricl di Istitut CURRICOLO D ISTITUTO Smmari Smmari...2 CURRICOLO, SCUOLA E

Dettagli

10 suggerimenti per utilizzare PowerPoint per presentazioni brillanti

10 suggerimenti per utilizzare PowerPoint per presentazioni brillanti 10 suggerimenti per utilizzare PwerPint per presentazini brillanti 1. Prirità dell'biettiv sttlineata da materiale cnvincente Da un cert punt di vista, la facilità di impieg di PwerPint ptrebbe trasfrmarsi

Dettagli

Circolare n 131 del 13/01/2014

Circolare n 131 del 13/01/2014 UNIONE EUROPEA. Istitut Statale Istruzine Superire L. Mssa + F. Brunelleschi Via A. Diaz, - 09170 ORISTANO - cd.fiscale 90008830953 Tel.: 0783/71173-78609 - Fax: 0783/300732 / M.P.I Circlare n 131 del

Dettagli

Il progetto Conosciamo il Tevere si propone come uno strumento creativo per l'apprendimento dell ecosistema fluviale e delle tematiche di

Il progetto Conosciamo il Tevere si propone come uno strumento creativo per l'apprendimento dell ecosistema fluviale e delle tematiche di Il prgett Cnsciam il Tevere si prpne cme un strument creativ per l'apprendiment dell ecsistema fluviale e delle tematiche di inquinament ad ess crrelate, prmuvend la prevenzine e la prtezine attravers

Dettagli

LA VALUTAZIONE PREMESSA

LA VALUTAZIONE PREMESSA LA VALUTAZIONE PREMESSA La valutazine è un prcess fndamentale dell azine educativa della scula. Essa si attua cn mdalità diverse a secnda dell rdine di scula di riferiment, ma si basa su scelte di carattere

Dettagli