Facciamo Archeologia. Anno scolastico (Scuola Primaria)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Facciamo Archeologia. Anno scolastico 2014 2015. (Scuola Primaria)"

Transcript

1 Facciamo Archeologia Anno scolastico (Scuola Primaria) tel./fax cell web: 1

2 Motivazioni e finalità opera con esperienza consolidata nel settore della didattica e della promozione culturale in ambito archeologico, storico e storico-artistico, con programmi mirati sia al mondo della scuola che a quello della divulgazione extrascolastica. A tale scopo si avvale esclusivamente di personale laureato ed altamente specializzato. ha predisposto per l anno scolastico un ampia gamma di attività didattiche rivolte agli alunni della scuola primaria. Nei laboratori ludico-didattici, di seguito presentati, si gioca con l'arte e con la storia, stimolando le facoltà estetiche, espressive ed intellettive degli alunni, attraverso la scoperta di differenti linguaggi figurativi e di differenti tradizioni culturali. Gli alunni diventano protagonisti del fare archeologia : attraverso la manipolazione dei materiali, i ragazzi vengono coinvolti nella scoperta e nel gioco con miti, personaggi e oggetti della storia antica sollecitando così la loro creatività e il loro coinvolgimento diretto. Destinatari Alunni di tutte le classi della scuola primaria. Obiettivi Sollecitare le capacità degli alunni mediante l utilizzo di linguaggi e strumenti culturali diversi per permettere loro un primo approccio con il nostro passato. Capire il presente attraverso la conoscenza della storia e dell archeologia. Sensibilizzare i ragazzi sull importanza della conservazione del patrimonio storico archeologico. Modalità I laboratori si svolgeranno presso le strutture scolastiche. Le modalità di svolgimento delle varie fasi didattiche sono da considerarsi aperte e adattabili alle diverse esigenze degli insegnanti e gli interventi saranno condotti in stretta collaborazione con essi. Tutto il materiale didattico, eccetto il materiale da cancelleria (fogli, lapis, pennarelli, tempere, matite), verrà fornito dall operatore didattico. Durata La durata di ogni percorso didattico è complessivamente di 8 ore così ripartite: Primo incontro in classe 2 ore. Secondo incontro in classe 2 ore. Terzo incontro in classe 2 ore ( facoltativo) Quarto incontro in classe 2 ore ( facoltativo) 2 Tel/fax cell web:

3 Formazione Insegnanti Ai docenti verrà consegnata una password per accedere all area riservata del sito della Cooperativa dal quale potrà scaricare gratuitamente materiale didattico per ulteriori approfondimenti. Gli insegnanti potranno scegliere se svolgere uno, due,tre o quattro degli incontri previsti per ciascun percorso. Percorso 1: Giochiamo con la linea del tempo Destinatari: alunni delle classi prime. Lo scopo di questo percorso è quello di sollecitare nei bambini il sorgere di una prima intuizione del tempo e di far comprendere come sia da sempre insita nell uomo l esigenza di misurarne il trascorrere. Il ciclo delle stagioni Parte teorica: l ordine ciclico dei fenomeni naturali le stagioni, il levare e il calare del sole che ci permette di misurare il tempo. Attività ludica: un gioco per comprendere la relazione tra le attività dell uomo e il ciclo delle stagioni. Piante e fiori dall antichità ad oggi Parte teorica: l ambiente che ci circonda, la successione delle stagioni, i prodotti della terra nei racconti mitici che narrano le origini delle piante e dei loro nomi. Attività ludica: gioco di approfondimento. Una giornata con i piccoli Tiberius e Drusilla Introduzione teorica: come trascorrevano le ore del giorno tanti anni fa i piccoli Tiberius e Drusilla? Attività ludica: gioco da tavolo per comprendere la suddivisione delle ore nell arco della giornata. tel./fax cell web: 3

4 Percorso 2: La scoperta del passato Destinatari: alunni delle classi seconde. Le tracce dei cambiamenti e delle trasformazioni, reperibili nel contesto umano, sono fonti della storia perché ci dicono in che modo il passato era diverso dal presente. Capire che qualunque segno di cambiamento è testimonianza e documentazione del passato significa per gli alunni entrare nel mondo e nella tematica della storia. L orologio di Lucius Parte teorica: l esigenza di controllare il trascorrere del tempo e l invenzione di sistemi per misurarlo. Attività ludica: ricostruzione di uno gnomone umano e di una clepsydra. A caccia del passato Introduzione teorica: come era la vita in passato? Cosa c era di diverso da oggi e quale aspetto avevano la nostra città e la natura che ci circonda? Attività ludica: gioco a quiz alla ricerca della nostra storia. La storia della casa Parte teorica: la storia e i cambiamenti della casa per conoscere l evoluzione delle abitazioni, dai primi rifugi fino ai grattacieli. Attività ludica: riproduzione di vari tipi di abitazioni che l uomo ha costruito durante i secoli. VISITA DIDATTICA (FACOLTATIVA) A completamento del percorso sarà possibile scegliere tra numerosi Musei ed Aree archeologiche: si veda a tal proposito la sezione Visite didattiche. Percorso 3: Sulle tracce dei dinosauri Destinatari: alunni delle classi terze. Come è stato possibile ricostruire la storia della terra e dei suoi primi abitanti se l uomo non esisteva ancora? I quattro incontri proposti permetteranno di rispondere a questo quesito. Il mestiere del paleontologo Parte teorica: la professione del paleontologo, gli strumenti che utilizza e le tecniche dello scavo. 4 Tel/fax cell web:

5 Attività laboratoriale: simulazione di uno scavo paleontologico. Conosciamo i fossili Parte teorica: il percorso mira a far comprendere il settore di cui si occupa la paleontologia e far conoscere i procedimenti con cui si forma un fossile. Attività laboratoriale: realizzazione di calchi di fossili. Le forme di vita primordiali: fauna e flora Parte teorica: Le prime specie di animali e di vegetali presenti sulla terra 550 milioni di anni. Attività laboratoriale: ricostruzione della fauna e della flora: trilobiti e scorpioni marini e il loro ambiente. QUARTO INCONTRO Dinosauri Parte teorica: la comparsi dei dinosauri, le specie, la loro evoluzione, la loro alimentazione, le tecniche di difesa e la loro estinzione Attività laboratoriale:alla scoperta delle tracce e degli scheletri di dinosauro. VISITA DIDATTICA (FACOLTATIVA) A completamento del percorso sarà possibile scegliere tra numerosi Musei ed Aree archeologiche: si veda a tal proposito la sezione Visite didattiche. Percorso 4: Introduzione alla storia Destinatari: alunni delle classi terze. Il percorso mira a far conoscere agli alunni l importanza della ricerca archeologica e delle testimonianze materiali per la ricostruzione della storia dell uomo. Sarà poi approfondita l arte della pittura e l artigianato della ceramica e dei metalli nelle prime manifestazioni in età preistorica e protostorica. Piccoli Indiana Jones Parte teorica: la professione dell archeologo, gli strumenti che utilizza e le tecniche dello scavo. Attività laboratoriale: simulazione di scavo archeologico. I primi artisti tel./fax cell web: 5

6 Parte teorica: alcuni esempi di pittura rupestre, dalle raffigurazioni di figure geometriche alle scene di caccia, le antiche tecniche pittoriche e la simbologia connessa. Attività laboratoriale: preparazione di un dipinto preistorico. Manipoliamo l argilla! Parte teorica: le fasi di lavorazione dell argilla in età preistorica. Attività laboratoriale: realizzazione di piccoli manufatti con la manipolazione di argilla e successiva decorazione. QUARTO INCONTRO Nella fucina di Tubalcain Parte teorica: la lavorazione dei metalli in epoca protostorica:l estrazione e la lavorazione del rame e del ferro. Attività laboratoriale: creazione di manufatti in rame e in ferro, utilizzando alcune tecniche decorative antiche. VISITA DIDATTICA (FACOLTATIVA) A completamento del percorso sarà possibile scegliere tra numerosi Musei ed Aree archeologiche: si veda a tal proposito la sezione Visite didattiche. Percorso 5: Il Vicino Oriente Destinatari: alunni delle classi quarte. Il percorso si propone di approfondire la conoscenza delle civiltà del Vicino Oriente: tra le sponde dei fiumi Tigri ed Eufrate nacquero la scrittura, la città e lo stato, grazie alle grandi culture dei Sumeri, dei Babilonesi e degli Ebrei. Da Uruk a Mari, le prime città Introduzione teorica: l organizzazione e il funzionamento delle grandi città-stato. Attività laboratoriale: creazione di una carta topografica nella quale i ragazzi individueranno gli elementi principali della città-stato sumera. Finisce la preistoria, inizia la storia Parte teorica: la nascita della scrittura ad opera del popolo sumero, i segni, gli scribi, le scuole. Attività laboratoriale: realizzazione di una tavoletta sumerica in argilla. Le civiltà della mezzaluna fertile 6 Tel/fax cell web:

7 Parte teorica: la lunga storia della Mesopotamia e la successione dei popoli e delle culture che la abitarono. Attività laboratoriale: gioco da tavolo per ripercorrere le conquiste e le vicende di Sumeri, Babilonesi, Assiri. QUARTO INCONTRO La produzione artistica Parte teorica: il rilievo e la scultura Attività laboratoriale: realizzazione di una piccola statuetta Percorso 6: L antico Egitto Destinatari: alunni delle classi quarte. Il percorso mira ad approfondire gli aspetti più significativi della civiltà egizia, la più rilevante tra quelle anticamente sviluppatesi nel Vicino Oriente. Frammenti di vita egiziana Introduzione teorica: la giornata di un contadino e di un nobile. Le differenze sociali che si riflettono nella vita quotidiana. Attività laboratoriale: riproduzione di frammenti di pitture con scene di arti e mestieri. Un papiro per l eternità Parte teorica: i vari tipi di scrittura egizia, gli strumenti e i supporti. Attività laboratoriale: esercizi di scrittura geroglifica su vera carta di papiro. Nella camera del Re Parte teorica: i principali esempi di architettura funeraria, i simboli e i rituali con i quali gli Egizi onoravano i loro morti e i loro dèi. Attività laboratoriale: gioco da tavolo per verificare le conoscenze acquisite. QUARTO INCONTRO Le divinità Egizie Parte teorica: le divinità egizie e i miti sulla creazione il mito di Osiride e del serpente Apopis. Attività laboratoriale: riproduzioni di amuleti sacri. VISITA DIDATTICA (FACOLTATIVA) tel./fax cell web: 7

8 A completamento del percorso sarà possibile scegliere tra numerosi Musei ed Aree archeologiche: si veda a tal proposito la sezione Visite didattiche. Percorso 7: Fenici, Minoici e Micenei Destinatari: alunni delle classi quarte Il percorso mira ad approfondire la conoscenza della civiltà fenicia, minoica e micenea fondamentali per lo sviluppo delle civiltà classiche. Lungo le rotte del commercio Introduzione teorica: l organizzazione dei traffici commerciali marittimi e terrestri: il viaggio degli oggetti preziosi. Attività laboratoriale: gioco a squadre Lungo le rotte del commercio. Nel palazzo di Cnosso Parte teorica:la vita nei palazzi cretesi, le pitture, la scrittura e la religione. Attività laboratoriale: riproduzione di affreschi minoici. I Micenei Parte teorica: l architettura delle tombe, la società, la lavorazione dell oro, la scrittura. Attività laboratoriale: creazione e decorazione di una maschera funeraria QUARTO INCONTRO I Fenici Introduzione teorica: l invenzione dell alfabeto,il commercio marittimo, l invenzione dei colori, la religione, la fondazione di Cartagine. Attività laboratoriale: riproduzione di maschere fenicio-puniche. Percorso 8: La Grecia classica Destinatari: alunni delle classi quinte. Il percorso propone degli approfondimenti sulla realtà socio-culturale della Grecia di età classica, i cui valori, idee, espressioni e sperimentazioni artistiche rappresentano le fondamenta dell identità europea. Nella casa degli dèi Parte teorica: l architettura templare greca e l universo religioso dei Greci. 8 Tel/fax cell web:

9 Attività laboratoriale: riproduzione di un piccolo tempio in miniatura o brevi porzioni di un fregio. Il greco antico Introduzione teorica: la nascita della scrittura in Grecia e il suo utilizzo. Attività laboratoriale: prove di scrittura su tavolette di argilla e su papiro. La maschera di Dioniso Parte teorica: l architettura dei teatri, le tipologie di spettacoli e i personaggi del mito greco. Attività laboratoriale: creazione e decorazione di una maschera teatrale. QUARTO INCONTRO Senofonte l oplita Introduzione teorica: gli opliti e l arte della guerra nel mondo greco illustrati dalle parole del guerriero e scrittore Senofonte. Attività laboratoriale: gioco a squadre con domande di verifica. VISITA DIDATTICA (FACOLTATIVA) A completamento del percorso sarà possibile scegliere tra numerosi Musei ed Aree archeologiche: si veda a tal proposito la sezione Visite didattiche. Percorso 9: L Italia prima dei Romani Destinatari: alunni delle classi quinte. Il percorso ha come obiettivo quello di approfondire l argomento del popolamento della nostra penisola prima della conquista romana. La Magna Grecia Parte teorica: dai primi stanziamenti greci sull Isola d Ischia alla colonizzazione di tutta l Italia Meridionale: l influenza delle colonie greche sui popoli italici. Attività laboratoriale: riproduzione di sculture votive magno-greche. Il guerriero sannita Parte teorica: l architettura delle tombe, i corredi e il rituale funerari, la vita quotidiana dei Sanniti. Attività laboratoriale: riproduzione di pitture sannitiche. tel./fax cell web: 9

10 I Veneti Parte teorica: vita quotidiana, artigianato artistico, rito funebre di una delle popolazioni dell Italia settentrionale preromana. Attività laboratoriale: riproduzione di incisioni dell Arte delle Situle su lamine di rame. QUARTO INCONTRO I Sardi Parte teorica: la società pastorale,i nuraghi, la lavorazione dei metalli i contatti con il mondo etrusco e fenicio-punico. Attività laboratoriale: gioco a squadre la barca nuragica VISITA DIDATTICA (FACOLTATIVA) A completamento del percorso sarà possibile scegliere tra numerosi Musei ed Aree archeologiche: si veda a tal proposito la sezione Visite didattiche. Percorso 10: Gli Etruschi Destinatari: alunni delle classi quinte. Il percorso ha come obiettivo quello di far avvicinare i ragazzi ad aspetti peculiari della civiltà etrusca, che per un lungo periodo fu la protagonista dello sviluppo della penisola italica. Mi mulveneke Velthur Pupliana Parte teorica: l origine dell alfabeto, la storia della scrittura e le testimonianze epigrafiche del mondo etrusco. Attività laboratoriale: prove di scrittura su tavolette di cera o di argilla. Misteri sepolti Parte teorica: l architettura delle tombe, i corredi e il rituale funerario in Etruria, utili agli archeologi per ricostruire l identità del defunto. Attività laboratoriale: gioco a quiz per verificare le conoscenze acquisite. Nella bottega di Vulca Introduzione teorica: la coroplastica e la scultura etrusca. Attività laboratoriale: riproduzione di una scultura etrusca. 10 Tel/fax cell web:

11 QUARTO INCONTRO La pittura etrusca Introduzione teorica: partendo dall analisi delle tombe dipinte di Tarquinia si analizzeranno la tecnica e i materiali utilizzati dagli etruschi per dipingere. Attività laboratoriale: riproduzione di affreschi etruschi. VISITA DIDATTICA (FACOLTATIVA) A completamento del percorso sarà possibile scegliere tra numerosi Musei ed Aree archeologiche: si veda a tal proposito la sezione Visite didattiche. Percorso 11: I Romani Destinatari: alunni delle classi quinte. Il percorso si propone di approfondire alcuni aspetti fondamentali della civiltà romana ed in particolare quelli che l hanno resa una delle più grandi potenze economiche e culturali della storia antica. Abitare nell antica Roma Parte teorica: l evoluzione architettonica della casa e i risvolti economici e sociali ad essa connessi. Attività laboratoriale: riproduzione di modellino di una domus o di porzioni di elementi decorativi. Il manuale del buon soldato Parte teorica: l organizzazione dell esercito e gli elementi tipici della civiltà romana diffusi dalle truppe in tutto l Impero. Attività laboratoriale: gioco da tavolo Legionari contro centurioni. Al porto con Agrippa Introduzione teorica: l organizzazione del traffico commerciale marittimo e i prodotti che affluivano nella capitale. Attività laboratoriale: riproduzione dei mosaici delle antiche corporazioni commerciali del porto di Ostia. QUARTO INCONTRO Nella cucina di Apicio tel./fax cell web: 11

12 Introduzione teorica: che cosa mangiavano i romani? Cibo, strumenti, ritualità: un momento di divertimento per la comprensione degli aspetti principali dell alimentazione nel mondo romano. Attività laboratoriale: riproduzione di ricette romane VISITA DIDATTICA (FACOLTATIVA) A completamento del percorso sarà possibile scegliere tra numerosi Musei ed Aree archeologiche: si veda a tal proposito la sezione Visite didattiche. Visite didattiche A completamento di ognuno dei percorsi sopra indicati, oppure indipendentemente dall adesione ad uno di essi, i nostri operatori saranno lieti di guidare le classi interessate nella visita didattica di Musei ed Aree archeologiche tra quelli di seguito elencati. La scelta del Museo o dell Area archeologica è a discrezione del docente, in base all ambito storico-culturale (Preistoria Greci Etruschi ecc.) d interesse e/o all area geografica di riferimento. L attività di visita è da ritenersi assolutamente facoltativa rispetto ai percorsi didattici. Provincia di Firenze Area Archeologica di Fiesole (Etruschi-Romani) Museo Archeologico Nazionale di Firenze Sezione Egizia e Sezione Greca-Etrusca- Romana (Egizi-Greci-Etruschi-Romani) Museo Archeologico di Montelupo Fiorentino (Preistoria-Etruschi-Romani) Museo Fiorentino di Preistoria Firenze (Preistoria) Provincia di Pisa Parco preistorico di Peccioli ( Preistoria) Museo Guarnacci di Volterra ( Pisa) Provincia di Prato Museo Archeologico Comunale di Artimino (Etruschi) Necropoli Etrusca di Prato Rosello Artimino (Etruschi) Tumulo Etrusco di Montefortini Comeana (Etruschi) Visita nel centro storico della città di Prato 12 Tel/fax cell web:

13 In collaborazione con la Sezione Didattica del Museo dell Opera del Duomo di Prato. 1. Il mestiere dell antropologo Destinatari: alunni delle classi terze, quarte e quinte. Il percorso si propone di approfondire le varie fasi di lavoro dell antropologo, dalla scoperta di una sepoltura alle fasi di recupero delle ossa e del corredo funerario. Il mestiere dell antropologo Parte teorica: le fasi del lavoro dell antropologo tra lo scavo di una tomba, il recupero delle ossa e del corredo funerario. Attività laboratoriale: simulazione di una scavo antropologico. Alla scoperta dei resti della più antica pratese Visita alla Sezione archeologica del Museo dell Opera del Duomo di Prato alla scoperta dei resti di quella che attualmente è considerata la più antica pratese. 2. A pranzo con gli antenati pratesi Destinatari: alunni della scuola primaria, classi II-III- IV- V Cibo, ritualità e strumenti: un percorso mirato a far conoscere le usanze culinarie degli antichi pratesi. Nella cucina di Adelaide Parte teorica: le principali modalità di preparazione dei cibi e gli utensili adoperati in cucina e sulla tavola dai nostri antenati pratesi. Attività laboratoriale: creazione di semplici ricette medievali pratesi. Olle, testi, tegami con cosa mangiavano i pratesi? Visita alla Sezione archeologica del Museo dell Opera del Duomo di Prato alla scoperta delle forme ceramiche utilizzate dai pratesi nelle loro cucine. tel./fax cell web: 13

14 3. Monete Romane Destinatari: alunni della scuola primaria, classe V Le monete nel mondo romano e il loro utilizzo nel mondo antico. Le monete romane Parte teorica: le monete e il loro utilizzo nel mondo romano. Attività laboratoriale: realizzazione di una moneta mediante le antiche tecniche di coniazione. Monete romane al Museo Visita alla Sezione archeologica del Museo dell Opera del Duomo di Prato. 3. Giallo al Museo! Destinatari: alunni della scuola primaria, classi I- II-III- IV- V Chi ha rapito il direttore del Museo? Parte teorica: visita animata alla sezione archeologica del Museo Attività ludica: il direttore del museo è misteriosamente scomparso. Che fine avrà fatto? gli alunni si improvviseranno investigatori per risolvere questo giallo al museo!. Modalità e Durata Il laboratorio 1 Il mestiere dell Antropologo e il laboratorio 2 A pranzo con gli antenati pratesi della durata complessiva di tre ore, si svolgeranno secondo le seguenti modalità: I incontro: da svolgersi in classe (durata 2 ore); II incontro: da svolgersi presso la sezione archeologica del Museo (durata 1 ora). Il laboratorio 2 Giallo al Museo della durata di 2 ore si svolgerà presso il Museo dell Opera del Duomo di Prato Tutto il materiale didattico, eccetto il materiale da cancelleria (fogli, lapis, pennarelli, tempere, matite) verrà fornito dall operatore didattico. All insegnante verrà consegnata una password per accedere all area riservata del sito della Cooperativa dal quale potrà scaricare materiale didattico per ulteriori approfondimenti. Valutazione La valutazione sarà effettuata dall operatore didattico in stretta collaborazione con l insegnante. 14 Tel/fax cell web:

15 Si avrà: la Valutazione in itinere attraverso interventi di monitoraggio durante i lavori di gruppo. la Valutazione finale con questionario al fine di individuare l efficacia del processo didattico e le competenze acquisite. Costi Percorso didattico in collaborazione col Museo dell Opera del Duomo di Prato Percorso 1 Il Mestiere dell antropologo 6,00 per alunno Percorso 2 A pranzo con gli antenati pratesi 6,00 per alunno Percorso 3 Monete romane 6,00 per alunno Percorso 4 Giallo al Museo 3,50 per alunno Percorsi didattici in classe Gli insegnanti interessati potranno scegliere se svolgere due, tre o quattro degli incontri previsti per ciascun percorso, con le seguenti tariffe: 1 incontro : 4,00 ad alunno 2 incontri: 7,00 ad alunno 3 incontri: 9,00 ad alunno 4 incontri: 12,00 ad alunno Visite didattiche 3,00 a bambino Per classi con un numero di alunni inferiore a 15 il prezzo è di 50,00 a classe (escluso il costo di eventuali biglietti di ingresso a Musei e Aree archeologiche). Per uscite a Musei e/o Aree archeologiche fuori provincia sarà lieta di preparare dei preventivi sulla base dell esigenze delle classi. Modalità di prenotazione delle visite didattiche provvederà alla prenotazione degli ingressi presso i Musei e le Aree archeologiche indicati, per conto delle Direzioni scolastiche o dei docenti interessati. tel./fax cell web: 15

16 non è responsabile di eventuali limitazioni relative agli orari di apertura e/o all accesso ai Musei e alle Aree archeologiche indicati. Consigliamo pertanto ai docenti interessati di contattarci con congruo anticipo. Contatti Tel./ Fax cell E possibile prenotare telefonicamente nei seguenti orari: 9-12/ Web: 16 Tel/fax cell web:

Corso di Storia delle Arti visive. 4. Gli Etruschi

Corso di Storia delle Arti visive. 4. Gli Etruschi Corso di Storia delle Arti visive 4. Gli Etruschi 1 Le civiltà classiche: gli Etruschi Il popolo etrusco si era insediato nel territorio corrispondente alle attuali Toscana, Umbria e Lazio intorno al IX

Dettagli

www.crescerealmuseo.it Museo Civico A.Parazzi

www.crescerealmuseo.it Museo Civico A.Parazzi Viadana Civico A.Parazzi Il Civico A. Parazzi è collocato nel Mu.Vi., edificio che ospita altre istituzioni culturali ( della Città A. Ghinzelli, Biblioteca, Galleria d Arte Moderna e Contemporanea, Ludoteca,

Dettagli

LA SCUOLA IN MUSEO - PER IL TRIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA

LA SCUOLA IN MUSEO - PER IL TRIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA LA SCUOLA IN MUSEO - PER IL TRIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA Per accompagnare e approfondire l insegnamento scolastico delle antiche civiltà, si propone una serie incontri che si potranno adottare o per

Dettagli

Indice. 1. L Archeologia.. 4. 2. La Preistoria... 5. 3. Gli Egizi... 6. 4. Il Vicino Oriente An co e la Grecia... 7. 5. Gli Etruschi..

Indice. 1. L Archeologia.. 4. 2. La Preistoria... 5. 3. Gli Egizi... 6. 4. Il Vicino Oriente An co e la Grecia... 7. 5. Gli Etruschi.. 2 Indice 1. L Archeologia.. 4 2. La Preistoria... 5 3. Gli Egizi..... 6 4. Il Vicino Oriente An co e la Grecia.... 7 5. Gli Etruschi.. 8 6. I Romani... 9 7. Il Medioevo. 10 8. Il Rinascimento. 13 9. L

Dettagli

SEZIONE ETRUSCA (Museo Archeologico, corso Magenta 15)

SEZIONE ETRUSCA (Museo Archeologico, corso Magenta 15) INDICE Museo Archeologico: informazioni generali.....p. 2 Sezione etrusca... p. 3 Costi attività didattiche...........p. 5 Dove sono i musei e i siti... p. 5 Il Museo per gli Insegnanti....p. 6 Informazioni

Dettagli

INDICE. Museo Archeologico: informazioni generali...p. 2. Sezione altomedievale... p. 3. Costi attività didattiche...p. 5

INDICE. Museo Archeologico: informazioni generali...p. 2. Sezione altomedievale... p. 3. Costi attività didattiche...p. 5 INDICE Museo Archeologico: informazioni generali.....p. 2 Sezione altomedievale....... p. 3 Costi attività didattiche........p. 5 Dove sono i musei e i siti...p. 5 Il Museo per gli Insegnanti....p. 6 Informazioni

Dettagli

Offerta didattica. Attività educative in classe Laboratori in classe Laboratori al Museo. anno scolastico 2011/2012

Offerta didattica. Attività educative in classe Laboratori in classe Laboratori al Museo. anno scolastico 2011/2012 Offerta didattica anno scolastico 2011/2012 Attività educative in classe Laboratori in classe Laboratori al Museo Società Cooperativa Archeologica A.R.A. Museo Archeologico del Chianti Senese Castellina

Dettagli

CRETA e MICENE Vol. I, pp. 48-57

CRETA e MICENE Vol. I, pp. 48-57 CRETA e MICENE 1700-1400 1400 a.c. La civiltà minoica (dal re Minosse) ) si sviluppa parallelamente a quella egizia e mesopotamica La posizione geografica di è strategica per l area del Mediterraneo Già

Dettagli

Museo archeologico. Sezione preistoria/protostoria

Museo archeologico. Sezione preistoria/protostoria Museo archeologico Sezione preistoria/protostoria VIAGGIO NELLA PREISTORIA E PROTOSTORIA DAL PALEOLITICO ALL ETÁ DEL FERRO Contenuti: Visita alle sale preistoriche del Paleolitico, Mesolitico e Neolitico,

Dettagli

LABORATORI DIDATTICI PER LA SCUOLA SECONDARIA DI II LIVELLO MUSEO ARCHEOLOGICO DI ARCINAZZO ROMANO VILLA DI TRAIANO LABORATORIO CONTENUTI: DURATA: 2 h

LABORATORI DIDATTICI PER LA SCUOLA SECONDARIA DI II LIVELLO MUSEO ARCHEOLOGICO DI ARCINAZZO ROMANO VILLA DI TRAIANO LABORATORIO CONTENUTI: DURATA: 2 h LABORATORI DIDATTICI PER LA SCUOLA SECONDARIA DI II LIVELLO MUSEO ARCHEOLOGICO DI ARCINAZZO ROMANO VILLA DI TRAIANO INDICARE FASCIA SCOLASTICA DI LABORATORIO UN ARTE NATA MOLTO TEMPO FA: LA TESSITURA!

Dettagli

VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO

VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO PROPOSTA DI PROGETTO DIDATTICO Anno scolastico 2014/2015 VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO (PROPOSTA INTERATTIVA SCUOLA-TERRITORIO ATTRAVERSO LA CONOSCENZA DIRETTA DEI MONUMENTI ) Discipline: Storia/Arte

Dettagli

MUSEO E ISTITUTO FIORENTINO DI PREISTORIA "PAOLO GRAZIOSI" IL MUSEO VA A SCUOLA

MUSEO E ISTITUTO FIORENTINO DI PREISTORIA PAOLO GRAZIOSI IL MUSEO VA A SCUOLA MUSEO E ISTITUTO FIORENTINO DI PREISTORIA "PAOLO GRAZIOSI" IL MUSEO VA A SCUOLA proposte didattiche del Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria "Paolo Graziosi" per la scuola primaria e secondaria di

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA E GEOGRAFIA

PROGRAMMA DI STORIA E GEOGRAFIA Liceo scientifico Federico II di Melfi PROGRAMMA DI STORIA E GEOGRAFIA Classe I sez. B Scienze applicate Anno scolastico 2013-2014 Prof. ssa Brienza Annamaria STORIA ALLE ORIGINI DELL UOMO La Preistoria:

Dettagli

-Due materie a confronto: metodi e strumenti della Storia e della Geografia.

-Due materie a confronto: metodi e strumenti della Storia e della Geografia. A.S. 2014/2015 Liceo Scientifico G. d Alessandro -Bagheria. Programma di Geostoria-Classe I I Prof.ssa A. Maciocio -Percorso storico/politico: -Due materie a confronto: metodi e strumenti della Storia

Dettagli

I popoli italici. Mondadori Education

I popoli italici. Mondadori Education I popoli italici Fin dalla Preistoria l Italia è stata abitata da popolazioni provenienti dall Europa centrale. Questi popoli avevano origini, lingue e culture differenti e si stabilirono in diverse zone

Dettagli

LE CIVILTÀ CRETESE E MICENEA

LE CIVILTÀ CRETESE E MICENEA LE CIVILTÀ CRETESE E MICENEA Creta è l isola più grande dell arcipelago greco. Si trova al centro del Mar Mediterraneo. L isola aveva un territorio fertile. Queste caratteristiche dell isola hanno permesso

Dettagli

referente dr.ssa Paola Di Tommaso In collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell Abruzzo

referente dr.ssa Paola Di Tommaso In collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell Abruzzo referente dr.ssa Paola Di Tommaso In collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell Abruzzo referente dr. Andrea R. Staffa ispettore direttore coordinatore presentano Scavi Storia Sensazioni

Dettagli

1Le origini. Una storia che parte dal centro della Terra

1Le origini. Una storia che parte dal centro della Terra 1 Dalle prime forme di vita alle prime civiltà 1Le origini. Una storia che parte dal centro della Terra º 1. Dalle origini della Terra alle origini della vita 4 º 2. L origine delle specie 6 º 3. La nascita

Dettagli

MUV Museo della civiltà Villanoviana

MUV Museo della civiltà Villanoviana MUV Museo della civiltà Villanoviana RAVENNA BOLOGNA Laboratori e attività didattiche Anno scolastico 2013-2014 SAN LAZZARO MUV Museo della civiltà Villanoviana Via Tosarelli, 191 40055 Villanova di Castenaso

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

D&P Turismo e Cultura snc

D&P Turismo e Cultura snc D&P Turismo e Cultura snc La Società D&P turismo e cultura si occupa generalmente della valorizzazione del patrimonio culturale e della promozione turistica della regione Marche, offrendo una vasta gamma

Dettagli

ARTISTI DEL PALEOLITICO Dipingere come nella preistoria

ARTISTI DEL PALEOLITICO Dipingere come nella preistoria ARTISTI DEL PALEOLITICO Dipingere come nella preistoria Attività: La nascita dell arte. Dipingere come nella Preistoria. Destinatari: Classi III - Scuola Primaria Obiettivi: Artisti del Paleolitico è un

Dettagli

º 1. Perché sono necessari il sistema di riferimento

º 1. Perché sono necessari il sistema di riferimento Gli uomini e la storia º 1. Che cos è la storia 1 º 2. Le coordinate della storia: il tempo e lo spazio 2 º 3. Le molte domande della storia 4 º 4. Il documento 5 º 5. Il mestiere dello storico 6 º 6.

Dettagli

PROGETTO DIDATTICO LA CAMPANIA E LE SUE RADICI A CURA DI:

PROGETTO DIDATTICO LA CAMPANIA E LE SUE RADICI A CURA DI: PROGETTO DIDATTICO LA CAMPANIA E LE SUE RADICI A CURA DI: ANSE Associazione Napoletana di Studi Egittologici ( www.anse-egypt.com ) L Associazione Napoletana di Studi Egittologici (ANSE), è un associazione

Dettagli

Il mio libro di storia

Il mio libro di storia Il mio libro di storia INIZIA a.s. 2013/2014 maestra Valeria Famà Indice Sumeri Assiri Mesopotamia Gli Egizi Babilonesi Il mio laboratorio di storia La valle dell'indo La civiltà cinese Gli Ebrei I Fenici

Dettagli

PARTIAMO DA OMERO! viaggio fra Musei Archivi e Biblioteche alla scoperta della storia del portogruarese

PARTIAMO DA OMERO! viaggio fra Musei Archivi e Biblioteche alla scoperta della storia del portogruarese DIMENSIONE CULTURA. Associazione culturale PARTIAMO DA OMERO! viaggio fra Musei Archivi e Biblioteche alla scoperta della storia del portogruarese PROGETTO DI DIDATTICA BIBLIOTECARIA E MUSEALE PER LE SCUOLE

Dettagli

I musei si muovono insieme

I musei si muovono insieme I musei si muovono insieme Progetti didattici del Sistema museale Archeologico Provincia di Varese Anno scolastico 2013-2014 2014 Angera - Sesto Calende - Arsago Seprio - Castelseprio seprio SIMARCH 2014:

Dettagli

IMMAGINARTE Laboratori di educazione all immagine

IMMAGINARTE Laboratori di educazione all immagine Il nostro gruppo lavoro, formato da persone che da anni operano nel settore dell illustrazione, della grafica e della didattica, propone laboratori di educazione all immagine, rivolti agli studenti delle

Dettagli

ARTE ED IMMAGINE MODULI OPERATIVI:

ARTE ED IMMAGINE MODULI OPERATIVI: ARTE ED IMMAGINE INDICATORE DISCIPLINARE Promuovere l alfabetizzazione dei linguaggi visivi per la costruzione e la lettura dei messaggi iconici e per la conoscenza delle opere d arte con particolare riferimento

Dettagli

BELLEI ANDREA BERTELLI LEONARDO FERRACINI ALESSANDRO MANICARDI PIETRO 1 Abstract Pagina Motivazione Pagina 4 Problema Pagina 5 Differenze fra le 2 maschere Pagina 6 Analisi dei reperti Pagina 7-8 Egizi

Dettagli

Oggetto: proposta di moduli educativo - didattici per l anno scolastico 2012-2013.

Oggetto: proposta di moduli educativo - didattici per l anno scolastico 2012-2013. Spett. Istituto Comprensivo c.a. Dirigente scolastico Insegnanti Presidente Consiglio d Istituto Oggetto: proposta di moduli educativo - didattici per l anno scolastico 2012-2013. Da anni ormai, la cooperativa

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA L. MILANI 1 CIRCOLO POLICORO (MT) LABORATORIO DI ARCHEOLOGIA SPERIMENTALE Classi 3 e. A.S. 2005/06

SCUOLA PRIMARIA L. MILANI 1 CIRCOLO POLICORO (MT) LABORATORIO DI ARCHEOLOGIA SPERIMENTALE Classi 3 e. A.S. 2005/06 SCUOLA PRIMARIA L. MILANI 1 CIRCOLO POLICORO (MT) LABORATORIO DI ARCHEOLOGIA SPERIMENTALE Classi 3 e. A.S. 2005/06 Il problema di partenza Il contesto Le risorse I fondamenti teorici Metodi e strategie

Dettagli

Indice del volume. 1 le prime civiltà. 1.1 La preistoria. 1.2 Mesopotamia e Egitto

Indice del volume. 1 le prime civiltà. 1.1 La preistoria. 1.2 Mesopotamia e Egitto ndice del volume 1 le prime civiltà TEST ONLNE 1.1 La preistoria 1.1.1 Cacciatori e agricoltori 2 1.1.2 Pittura e scultura nel Paleolitico 3 Le Grotte di Lascaux 4 1.1.3 L arte del Neolitico 7 Le tecniche

Dettagli

MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO A. CRESPELLANI di BAZZANO VALSAMOGGIA

MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO A. CRESPELLANI di BAZZANO VALSAMOGGIA MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO A. CRESPELLANI di BAZZANO VALSAMOGGIA Estate 2015 LABORATORI PER I CENTRI ESTIVI OGGI FACCIO UN VASO (4 a bambino) Si mostrano alcune semplici immagini per illustrare ai bambini

Dettagli

INDICE. Castello Sforzesco: informazioni generali...p. 2. Museo della Preistoria e della Protostoria..p. 3. Museo Egizio... p. 6

INDICE. Castello Sforzesco: informazioni generali...p. 2. Museo della Preistoria e della Protostoria..p. 3. Museo Egizio... p. 6 INDICE Castello Sforzesco: informazioni generali...p. 2 Museo della Preistoria e della Protostoria..p. 3 Museo Egizio.... p. 6 Costi attività didattiche........p. 10 MUSEO EGIZIO MUSEO DELLA PREISTORIA

Dettagli

LABORATORI DIDATTICI PER LA SCUOLA PRIMARIA MUSEO ARCHEOLOGICO DI ARCINAZZO ROMANO VILLA DI TRAIANO TITOLO DEL LABORATORIO SCAVARE LA STORIA

LABORATORI DIDATTICI PER LA SCUOLA PRIMARIA MUSEO ARCHEOLOGICO DI ARCINAZZO ROMANO VILLA DI TRAIANO TITOLO DEL LABORATORIO SCAVARE LA STORIA LABORATORI DIDATTICI PER LA SCUOLA PRIMARIA MUSEO ARCHEOLOGICO DI ARCINAZZO ROMANO VILLA DI TRAIANO INDICARE FASCIA SCOLASTICA DI SCAVARE LA STORIA BREVE DESCRIZIONE: Scuola dell Infanzia Telefono: 339.5819930

Dettagli

Il Museo Civita propone per l anno scolastico 2015-2016 dei laboratori didattici finalizzati alla conoscenza dei vari aspetti del mondo etrusco,

Il Museo Civita propone per l anno scolastico 2015-2016 dei laboratori didattici finalizzati alla conoscenza dei vari aspetti del mondo etrusco, Il Museo Civita propone per l anno scolastico 2015-2016 dei laboratori didattici finalizzati alla conoscenza dei vari aspetti del mondo etrusco, dalla vita quotidiana alle usanze funerarie. Orario di apertura:

Dettagli

AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA

AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E DI GEOGRAFIA 1- IDEA, SVILUPPO E RAPPRESENTAZIONE DELLO SPAZIO CLASSE 1^ CURRICOLO - Uso corretto dei principali indicatori topologici Riconoscere la propria posizione

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO PROGRAMMA SVOLTO di STORIA DELL ARTE Prof. ssa Antonella Coda CLASSE 3 M (anno scolastico 2011/2012) MODULO N 1 Storia dell Arte U.D. 1 - Arte preistorica L

Dettagli

C era una volta un Castellazzo

C era una volta un Castellazzo VILLA ARCONATI PER LE SCUOLE... DELL INFANZIA C era una volta un Castellazzo Una favola animata in cui tutto sarà possibile: fantasia e realtà per una storia d'altri tempi! Attività guidata da un operatore

Dettagli

PROGETTO SCUOLEINSIEME

PROGETTO SCUOLEINSIEME Bando Fondazione Cariplo PROMUOVERE PERCORSI DI INTEGRAZIONE INTERCULTURALE TRA SCUOLA E TERRITORIO PROGETTO SCUOLEINSIEME UNITÀ DIDATTICA SEMPLIFICATA Elaborata da: Dott.ssa Bellante Ilaria A cura di:

Dettagli

Programma svolto. Storia. Strumenti propedeutici: Significato del termine storia. Fonti e "scienze ausiliarie.

Programma svolto. Storia. Strumenti propedeutici: Significato del termine storia. Fonti e scienze ausiliarie. Liceo Scientifico Statale Gobetti sede Segré di Torino Classe I sez. SC Materia: GEOSTORIA Data: 9/6/2015 Programma svolto Introduzione. Il corso ha previsto essenzialmente lo studio del territorio come

Dettagli

INDICE. Museo Archeologico: informazioni generali...p. 2. Sezione greca... p. 3. Costi attività didattiche...p. 7. Dove sono i musei e i siti.. p.

INDICE. Museo Archeologico: informazioni generali...p. 2. Sezione greca... p. 3. Costi attività didattiche...p. 7. Dove sono i musei e i siti.. p. INDICE Museo Archeologico: informazioni generali.....p. 2 Sezione greca..... p. 3 Costi attività didattiche..........p. 7 Dove sono i musei e i siti.. p. 7 Il Museo per gli Insegnanti....p. 8 Informazioni

Dettagli

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola A.S 2012 2013 OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola Obiettivi didattici del 1 anno 1. Capacità di vedere osservare e comprensione

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO PROGRAMMA SVOLTO di DISEGNO E STORIA DELL ARTE Prof. ssa Antonella Coda CLASSE 2 I (anno scolastico 2010/2011) MODULO N 1 Le rappresentazioni grafiche U.D.

Dettagli

ATTIVITà DIDATTICHE 2015/2016

ATTIVITà DIDATTICHE 2015/2016 TTIVITà DIDTTICHE 2015/2016 Per le strade e i musei di Torino, dall NTICO EGITTO alla MGI del CINEM, dalle TMOSFERE BROCCHE ai PROTGONISTI del RISORGIMENTO: attività ludico-culturali per bambini e ragazzi

Dettagli

VACANZE STUDIO ITALIA MARINA DI ASCEA -SAPARCO NAZIONALE DEL CILENTO E DEL VALLO DI DIANO VILLAGGIO OLIMPIA

VACANZE STUDIO ITALIA MARINA DI ASCEA -SAPARCO NAZIONALE DEL CILENTO E DEL VALLO DI DIANO VILLAGGIO OLIMPIA INPDAP e I SOGGIORNI STUDIO 20 anni di Soggiorni Studio, tante generazioni di giovani che grazie all Istituto hanno avuto modo di confrontarsi con una esperienza all estero, dando loro una visione più

Dettagli

greci.notebook September 29, 2015 civiltà greca

greci.notebook September 29, 2015 civiltà greca greci.notebook September 29, 2015 civiltà greca 1 Le origini Mentre nel Mar Mediterraneo si sviluppava la civiltà cretese in Grecia vi erano molti villaggi e alcune città più importanti. Una di queste

Dettagli

Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte)

Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte) MUSEO CIVICO BASILIO CASCELLA PESCARA LABORATORI DIDATTICI DI APPRENDIMENTO ANNO SCOLASTICO 2006/07 Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte) Una genealogia di artisti e le

Dettagli

Programma di Geostoria

Programma di Geostoria ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE I.T.C.G L. EINAUDI con sezione associata: Liceo Scientifico di Stato "GIORDANO BRUNO" Via Baccu Arrodas, Muravera Anno Scolastico 2013/2014 Programma di Geostoria Classe

Dettagli

Rispondi alle seguenti domande

Rispondi alle seguenti domande Gli affreschi e i rilievi delle pareti di templi e piramidi raccontano la storia dell antico Egitto. Si potrebbero paragonare a dei grandi libri illustrati di storia. Gli studiosi hanno così potuto conoscere

Dettagli

MAO. Scuola dell infanzia e primaria (3-11 anni)

MAO. Scuola dell infanzia e primaria (3-11 anni) SCUOLE al MUSEO Proposte didattiche 2014-2015 Fondazione Torino usei Palazzo adama Borgo edievale Attività a cura del Theatrum Sabaudiae Torino MAO Le collezioni del Museo d'arte Orientale raccontano importanti

Dettagli

Approfondimenti: Lo shaduf: un modo ingegnoso per prelevare l'acqua.

Approfondimenti: Lo shaduf: un modo ingegnoso per prelevare l'acqua. ISTITUTO SALESIANO SACRO CUORE (NAPOLI-VOMERO) LICEO CLASSICO E LICEO SCIENTIFICO LICEO LINGUISTICO E IT AMMIN. FIN. MARK. PROGRAMMA DI GEOSTORIA ANNO SCOLASTICO 2013-2014 CLASSE I LICEO CLASSICO A N.O.

Dettagli

Percorsi Didattici Rete Museale Cadore Dolomiti 2015/2016

Percorsi Didattici Rete Museale Cadore Dolomiti 2015/2016 Percorsi Didattici Rete Museale Cadore Dolomiti 2015/2016 Cadore Dolomiti Una Rete Museale nel cuore delle Dolomiti Unesco La Rete Museale Cadore Dolomiti comprende nove musei del territorio cadorino,

Dettagli

Quando l uomo scoprì di esistere

Quando l uomo scoprì di esistere laboratorio Prerequisiti 1 conoscere i contenuti relativi alla preistoria collocare i contenuti appresi nello spazio e nel tempo comprendere e conoscere il concetto-chiave di cultura Obiettivi riflettere

Dettagli

Valter Fattorini. VALTER FATTORINI, è nato a Firenze il 3/6/1957

Valter Fattorini. VALTER FATTORINI, è nato a Firenze il 3/6/1957 Valter Fattorini Borgo Garibaldi 65 50052 Certaldo-firenze Tel. abitazione O571664901/cell 347-82.19.850 VALTER FATTORINI, è nato a Firenze il 3/6/1957 Corso specialistico di Etruscologia e Antichità italiche

Dettagli

Programma 2009-2010 per le Scuole D Infanzia, Primarie e Secondarie di 1 grado

Programma 2009-2010 per le Scuole D Infanzia, Primarie e Secondarie di 1 grado L Associazione Culturale presenta i moduli didattici per la scuola dell obbligo che hanno come intento quello di avvicinare i bambini e i ragazzi alla storia in maniera innovativa, cercando di far conoscere

Dettagli

Museo Civico di Palazzo dei Consoli. Mostra Dinosauri a Gubbio: sulle tracce dell estinzione. Museo della Civiltà Contadina

Museo Civico di Palazzo dei Consoli. Mostra Dinosauri a Gubbio: sulle tracce dell estinzione. Museo della Civiltà Contadina ATTIVITÀ DIDATTICHE per l a.s. 2015/16 Museo Civico di Palazzo dei Consoli Mostra Dinosauri a Gubbio: sulle tracce dell estinzione Museo della Civiltà Contadina L offerta per l a.s. 2015/16 si articola

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE S. BOSCARDIN Sede: via Baden Powell, 35-36100 Vicenza - 0444-928688/928488

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE S. BOSCARDIN Sede: via Baden Powell, 35-36100 Vicenza - 0444-928688/928488 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE S. BOSCARDIN Sede: via Baden Powell, 35-36100 Vicenza - 0444-928688/928488 c.f. 80015110242 - c.m. VIIS019008 - e-mail: viis019008@istruzione.it pec: viis019008@pec.istruzione.it

Dettagli

I Fenici - l oriente in occidente 21 ottobre 2004 17 aprile 2005

I Fenici - l oriente in occidente 21 ottobre 2004 17 aprile 2005 COMUNICATO STAMPA I Fenici - l oriente in occidente 21 ottobre 2004 17 aprile 2005 La mostra è organizzata dalla Fondazione di Via Senato in collaborazione con la Società Cooperativa Archeologica di Milano

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

ARCHEODIDATTICA ARCHEODIDATTICA. Attività 2014-2015. Francesca Germini 3383856043 - Monica Lupparelli 3479483789

ARCHEODIDATTICA ARCHEODIDATTICA. Attività 2014-2015. Francesca Germini 3383856043 - Monica Lupparelli 3479483789 ARCHEODIDATTICA ARCHEODIDATTICA Attività 2014-2015 COS È ARCHEODIDATTICA Costituita nel 2006 da personale specializzato in archeologia con esperienza nella didattica museale, propone attività scientifiche

Dettagli

Storia delle immagini

Storia delle immagini Anno 2004 Massimo A. Cirullo Storia delle immagini 1 arte della preistoria Egitto Creta e Micene Dispensa elettronica in formato PDF per i miei studenti di prima media arte della preistoria e più antiche

Dettagli

MUSEIALTOVICENTINO per la

MUSEIALTOVICENTINO per la Città di Valdagno Assessorato alle Politiche Culturali Museo Museo Civico D. Dal Lago Civico Palazzo Festari - Corso Italia, 63-36078 Valdagno (VI) MUSEIALTOVICENTINO per la Orario di apertura: sabato

Dettagli

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566 Gli Etruschi Ori, bronzi e terracotte etrusche nel Museo etrusco di Villa Giulia Alla scoperta dei corredi funerari etruschi nel Museo Gregoriano etrusco dei Musei Vaticani Dove riposano gli antenati dei

Dettagli

Biennale Educational 2015 In fila per l arte

Biennale Educational 2015 In fila per l arte La Biennale di Venezia 56. Esposizione Internazionale d Arte All the World s Futures curata da Okwui Enwezor Biennale Educational 2015 In fila per l arte LABORATORI PRATICO-CREATIVI Percorso e laboratorio

Dettagli

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale Centro per i servizi educativi del museo e del territorio Proposte didattiche

Dettagli

IL FORTE DI BARD E LA SCUOLA

IL FORTE DI BARD E LA SCUOLA IL FORTE DI BARD E LA SCUOLA I diversi percorsi didattici iniziano in classe con una precisa attività propedeutica di introduzione e preparazione alla visita del Museo delle Alpi. Giunti al Forte, operatori

Dettagli

Palazzo di Cnosso XV secolo a.c.

Palazzo di Cnosso XV secolo a.c. Palazzo di Cnosso XV secolo a.c. L isola di Creta è una immensa cittadella con il tempio incorporato nel palazzo circondata dal mare che la cingeva come un invalicabile fossato. Nel palazzo di Minosse

Dettagli

DIPARTIMENTO EDUCAZIONE PINACOTECA AGNELLI ATTIVITA' EDUCATIVE RAFFAELLO: LA MADONNA DEL DIVINO AMORE

DIPARTIMENTO EDUCAZIONE PINACOTECA AGNELLI ATTIVITA' EDUCATIVE RAFFAELLO: LA MADONNA DEL DIVINO AMORE DIPARTIMENTO EDUCAZIONE PINACOTECA AGNELLI ATTIVITA' EDUCATIVE RAFFAELLO: LA MADONNA DEL DIVINO AMORE In occasione della mostra Raffaello: la Madonna del Divino Amore (17 marzo 28 giugno 2015) il Dipartimento

Dettagli

LA CINA. I GRECI (1 laboratorio a scelta) POPOLI ITALICI (1 laboratorio a scelta) PERIODO ROMANO (1 laboratorio a scelta)

LA CINA. I GRECI (1 laboratorio a scelta) POPOLI ITALICI (1 laboratorio a scelta) PERIODO ROMANO (1 laboratorio a scelta) gialloocra DIDATTICA DELL ARCHEOLOGIA E DELL ARTE a cura di Elisa Brighi ed Evelina Garoni Organizziamo visite guidate e laboratori tematici, indirizzati alle scuole e agli adulti con l'obiettivo di sperimentare

Dettagli

(Proposta didattica per scuole dell obbligo)

(Proposta didattica per scuole dell obbligo) Percorsi e giochi intor no a Venezia (Proposta didattica per scuole dell obbligo) Sei un insegnante e hai in programma una visita a Venezia con i tuoi alunni? Affidati a macacotour! Il primo servizio pensato

Dettagli

Spett.le Dirigente Scolastico

Spett.le Dirigente Scolastico IREI Via Dante s. n. 08049 Villagrande Strisaili - OG Tel. 0782 32704 Fax 0782 319163 ireisnc@tiscali.it www.irei.it P.I. 00758670913 Spett.le Dirigente Scolastico Oggetto: proposte di laboratori didattici

Dettagli

AMBITO STORICO GEOGRAFICO

AMBITO STORICO GEOGRAFICO AMBITO STORICO GEOGRAFICO USO DEI DOCUMENTI l'alunno è in grado di conoscere elementi significativi del passato del suo ambiente di vita acquisire il concetto di fonte storica; individuare i diversi tipi

Dettagli

ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO

ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO Corso di Studi interfacoltà in ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO E DI DIVULGAZIONE PER LE SCUOLE SUPERIORI Visite e incontri tematici Programma 2011 2012 VIAGGIO AL CENTRO DEL RESTAURO L Università degli Studi

Dettagli

Biblioteca Teresiana: Alla scoperta della Biblioteca Teresiana

Biblioteca Teresiana: Alla scoperta della Biblioteca Teresiana Linee di indirizzo progettuali Percorsi didattici Biblioteca Teresiana - Biblioteca G. Baratta - a.s. 2015/2016 Biblioteca Teresiana: Alla scoperta della Biblioteca Teresiana Dal libro di carta al libro

Dettagli

N.B.: Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.museiincomuneroma.it

N.B.: Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.museiincomuneroma.it ATTIVITA DIDATTICHE aprile - giugno 2014 SABATO 5 APRILE Casa Museo Alberto Moravia Effetti ed Affetti. L opera e la personalità di Moravia attraverso gli oggetti della sua casa, libri, ritratti, opere

Dettagli

Bosco di Smerillo Via A. C. Nobili, 11-63856 Smerillo (FM) Tel. 0734.79423 - email. info@smerillo.com - web. www.smerillo.com

Bosco di Smerillo Via A. C. Nobili, 11-63856 Smerillo (FM) Tel. 0734.79423 - email. info@smerillo.com - web. www.smerillo.com Centro di Educazione Ambientale Bosco di Smerillo Via A. C. Nobili, 11-63856 Smerillo (FM) Tel. 0734.79423 - email. info@smerillo.com - web. www.smerillo.com P resentazione Il CEA di Smerillo nasce nel

Dettagli

Unità di apprendimento semplificata

Unità di apprendimento semplificata Unità di apprendimento semplificata Per alunni con difficoltà di apprendimento, per alunni non italofoni, per il ripasso e il recupero Testo di Amalia Guzzelloni, IP Bertarelli, Milano La prof.ssa Guzzelloni

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN. Storia: (Libro in adozione: M. Meschini-R. Persico, Popoli, tempi e storie, I, Archimede).

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN. Storia: (Libro in adozione: M. Meschini-R. Persico, Popoli, tempi e storie, I, Archimede). LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN. PROGRAMMA A.S. 2014-2015. CLASSE I A. MATERIA: Storia-Geografia Prof. Crescenzo Palumbo Storia: (Libro in adozione: M. Meschini-R. Persico, Popoli, tempi e storie,

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA PER GUIDA TURISTICA

CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA PER GUIDA TURISTICA Con l adesione di Associazione culturale e di formazione Via SS. Giacomo e Filippo n.7 73100 LECCE C.F. 93117550751 cell. +39 380.8946000 Web: www.formandopuglia.it formandopuglia@gmail.com ORGANIZZA IL

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Il Corso di laurea di primo livello (Laurea triennale) in Scienze dei Beni culturali (che si inserisce nella classe delle lauree in Scienze

Dettagli

P a r c h i d e l l a V a l d i C o r n i a

P a r c h i d e l l a V a l d i C o r n i a Parchi della Val di Cornia P a r c h i d e l l a V a l d i C o r n i a Via Lerario, 90-57125 Piombino (LI) tel. 0565 226445 - fax 0565 226521 prenotazioni@parchivaldicornia.it www.parchivaldicornia.it

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Piazza Duomo Chiusi. -Cattedrale di S. Secondiano Piazza Duomo Chiusi

PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Piazza Duomo Chiusi. -Cattedrale di S. Secondiano Piazza Duomo Chiusi PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Ingresso: 2,00, 1,50 per gruppi 1,00 scuole Partendo da Piazza Baldini, già, è possibile visitare il Museo della Cattedrale, inaugurato nel 1984,

Dettagli

L'ARTE PER L'INFANZIA

L'ARTE PER L'INFANZIA L'ARTE PER L'INFANZIA laboratori ludico espressivi PERCORSI D'ARTE al CAMUSAC Un viaggio/esperienza tra le tecniche e gli stili della storia dell arte DURATA DEL PROGETTO 20 ore in lezioni da 2 ciascuna

Dettagli

Le principali testimonianze della cosiddetta «arte primitiva» sono

Le principali testimonianze della cosiddetta «arte primitiva» sono . Storia dell arte L arte antica Le principali testimonianze della cosiddetta «arte primitiva» sono andate perse nel corso del tempo. Dell arte preistorica (fino al 3000 a.c.) ci sono giunte le figure

Dettagli

PERCORSI DI DIDATTICA PER LE SCUOLE

PERCORSI DI DIDATTICA PER LE SCUOLE AREA ARCHEOLOGICA MASSACIUCCOLI ROMANA PERCORSI DI DIDATTICA PER LE SCUOLE ANNO SCOLASTICO 2011-2012 AREA ARCHEOLOGICA MASSACIUCCOLI ROMANA c/o Padiglione espositivo G. Lera, Via Pietra Padule Massaciuccoli

Dettagli

didattica@zetema.it www.sovraintendenzaroma.it www.zetema.it; www.museiincomuneroma.it Date e orari sono suscettibili di variazioni

didattica@zetema.it www.sovraintendenzaroma.it www.zetema.it; www.museiincomuneroma.it Date e orari sono suscettibili di variazioni I MUSEI MUSEI CAPITOLINI La collezione dei Musei Capitolini: un percorso guidato d insieme alle opere del Palazzo dei Conservatori, della Galleria Lapidaria e del Palazzo Nuovo Impariamo a conoscere Dei,

Dettagli

per SCUOLE e BIBLIOTECHE

per SCUOLE e BIBLIOTECHE per SCUOLE e BIBLIOTECHE Le nostre attività si svolgono in collaborazione con LIBRERIE 3ELLE ROMA TORINOPAVIA GENOVA EDIZIONI LAPIS PROMOZIONE ALLA LETTURA per scuole e biblioteche Referente: Cristina

Dettagli

PROPOSTE EDUCATIVE E CEA WWF VILLA PAOLINA DIDATTICHE DEL PER L ANNO SCOLASTICO

PROPOSTE EDUCATIVE E CEA WWF VILLA PAOLINA DIDATTICHE DEL PER L ANNO SCOLASTICO PROPOSTE EDUCATIVE E DIDATTICHE DEL CEA WWF VILLA PAOLINA PER L ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Avventure nel bosco Un progetto sul bosco che vuole accompagnare i ragazzi in questo ambiente di cui tanto si parla

Dettagli

La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria

La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com -

Dettagli

VIAGGIO NELLA STORIA CORSI DI APPROFONDIMENTO DI LETTERATURA LATINA E DI STORIA PER LE SCUOLE

VIAGGIO NELLA STORIA CORSI DI APPROFONDIMENTO DI LETTERATURA LATINA E DI STORIA PER LE SCUOLE VIAGGIO NELLA STORIA CORSI DI APPROFONDIMENTO DI LETTERATURA LATINA E DI STORIA PER LE SCUOLE 1 L Associzione Socio-Culturale Metis propone per l A.A. 2013-2014 alcuni corsi, organizzati in lezioni frontali,

Dettagli

SINAGOGA DI SIENA OFFERTA DIDATTICA 2015-2016 SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA

SINAGOGA DI SIENA OFFERTA DIDATTICA 2015-2016 SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA SINAGOGA DI SIENA OFFERTA DIDATTICA 2015-2016 SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA Dal 2012 lo staff didattico di CoopCulture della Sinagoga di Siena si occupa di avvicinare le scolaresche, e non solo, alla

Dettagli

LE CIVILTÀ ITALICHE. Scopro le parole. 1 Voyager 5, pagina 33

LE CIVILTÀ ITALICHE. Scopro le parole. 1 Voyager 5, pagina 33 LE CIVILTÀ ITALICHE La civiltà greca si è sviluppata sulle coste del Mar Mediterraneo; nello stesso periodo nella penisola italica (cioè dell Italia) vivevano altre popolazioni, popoli, che avevano usi

Dettagli

Curiosando tra arte e storia

Curiosando tra arte e storia Curiosando tra arte e storia E un progetto ideato dalla cooperativa Marta di Sannazzaro ed è rivolto alle Scuole d Infanzia, Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado, con l obiettivo di avvicinare,

Dettagli

la Storia raccontata a Palazzo della Meridiana

la Storia raccontata a Palazzo della Meridiana la Storia raccontata a Palazzo della Meridiana storia architettura arte I Rolli teatro Palazzo dei Rolli di Genova patrimonio UNESC0 Palazzo della Meridiana propone : visite guidate, laboratori, giochi

Dettagli

I.S.I.S. FOSSOMBRONI - GROSSETO STORIA DELL ARTE DEL TERRITORIO CLASSE TERZA TURISMO PROGRAMMA CON CONTENUTI MINIMI

I.S.I.S. FOSSOMBRONI - GROSSETO STORIA DELL ARTE DEL TERRITORIO CLASSE TERZA TURISMO PROGRAMMA CON CONTENUTI MINIMI CLASSE TERZA TURISMO Libro di testo: Itinerario nell arte vol. 1, a cura di Cricco e Di Teodoro. 1) Il problema della creazione artistica. La definizione di arte. 2) Il mondo primitivo e le prime manifestazione

Dettagli

Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei

Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei Milano, Palazzo Reale (31 luglio 2015 10 gennaio 2016) Eccezionali prestiti da musei italiani e internazionali oltre 200 opere d arte provenienti, tra gli altri, dal

Dettagli

Iniziative Didattiche del Museo del Risparmio di Torino

Iniziative Didattiche del Museo del Risparmio di Torino Iniziative Didattiche del Museo del Risparmio di Torino Il Museo del Risparmio di Torino è un luogo unico, innovativo e divertente in cui bambini, ragazzi e adulti possono avvicinarsi ai temi del risparmio

Dettagli