I percorsi di COUNTDOWN

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I percorsi di COUNTDOWN"

Transcript

1 I percorsi di COUNTDOWN

2 PROGETTO COUNTDOWN Basics of Management for Women Data di avvio: 12 Maggio 2010 Area: Management PRESENTAZIONE Il corso si rivolge ad imprenditrici di grande esperienza e professionalità, che vogliono consolidare e ampliare le competenze di basic management per rafforzare il proprio essere manager Fornire stimoli e conoscenze a imprenditrici, manager e quadri aziendali per rispondere al meglio alle sfide del mercato globale OBIETTIVI DESTINATARI PROGRAMMA Le competenze che saranno acquisite al termine del percorso sono le seguenti: Essere leader ed essere manager nel rispetto di sé Gestire il tempo proprio e dei propri collaboratori senza stress; acquisizione di strumenti e metodi Conoscere tecniche di sviluppo e della capacità d uso delle proprie risorse personali e professionali, al fine di produrre innovazione, progettualità, decisionalità. Raggiungere con successo gli obiettivi aziendali e personali e dei propri collaboratori. Comunicare con maggior efficacia e profittabilità Imprenditrici - Team leader - Responsabili di funzione, di unità organizzative e di progetto Professioniste Manager - Tutte coloro che scelgono di investire sul proprio self development Leadership Come essere leader di se stessi e dei propri collaboratori

3 Time Management e Stress Management Gestire efficacemente il proprio tempo e quello dei propri collaboratori Public Speaking: l arte di parlare in pubblico Come rendere la propria comunicazione efficace ed attrattiva Sviluppo del potenziale e coaching Acquisizione di consapevolezza del proprio potenziale e di quello dei propri collaboratori Ad ogni partecipante sarà rilasciato da COSEFI un Attestato di Partecipazione DURATA 16 ore DATE DI SVOLGIMENTO E ORARI 12 e 19 maggio ,00-13,00 14,00-18,00 Light lunch DOCENTI Claudia CRESCENZI Esperta di Management Development, Sviluppo organizzativo, Comunicazione aziendale, Executive Coach PCC, Professional Certified Coach International Coach Federation SEDE Aula Didattica di COSEFI presso Confindustria Firenze Via Valfonda n. 9 - Firenze SCADENZA ISCRIZIONI 3 maggio 2010 Il termine indicato interessa solo le aziende che pagheranno la quota di iscrizione non utilizzando il proprio conto formazione QUOTA DI ISCRIZIONE 750,00 + I.V.A. CONTATTO Il corso si realizza con un minimo di 6 partecipanti. Cinzia Paoli Tel Fax

4 PROGETTO COUNTDOWN La conduzione dei carrelli elevatori in sicurezza Art. 73 D.Lgs. 81/2008 Data di avvio: 19 Maggio 2010 Area: Sicurezza PRESENTAZIONE OBIETTIVI Il Datore di Lavoro ha l obbligo di fornire un adeguata informazione, formazione e addestramento ai lavoratori incaricati di utilizzare attrezzature di lavoro. L uso del carrello elevatore richiede conoscenza e responsabilità particolari, pertanto tutti gli utilizzatori devono ricevere una formazione mirata e specifica (vd.: art D.Lgs. 81/08). Le competenze che saranno acquisite al termine del percorso sono le seguenti: -conoscenza approfondita del carrello elevatore: componenti, utilizzo e limiti d impiego. Si percorrono insieme le operazioni per la conduzione sicura del carrello, con riferimenti reali alle condizioni operative del Cliente, e si analizzano manovre pericolose ed impieghi impropri. L illustrazione della teoria dura circa 4 ore, è supportata dalla visione di cd/dvd ed integrata dal manuale dell operatore consegnato ad ogni partecipante. DESTINATARI La parte pratica (3-5 ore di durata a seconda del n. dei partecipanti) mostra quanto studiato in teoria; si affrontano le manovre a vuoto e con carico; si evidenzia l importanza di svolgere regolarmente la manutenzione e le verifiche ordinarie. A fine corso i partecipanti, cosi come indicato nel protocollo USL, sono sottoposti ad un test scritto e ad una prova pratica.

5 PROGRAMMA Il percorso è destinato ad addetti alla movimentazione merci e magazzino Parte teorica Introduzione alle norme vigenti (dalla Direttiva macchine al D.Lgs 81/08) Obiettivi del corso Componenti principali del carrello elevatore Organi di comando e loro funzioni Criteri di determinazione del baricentro. Targhetta delle portate residue. Rapporto tra carico e baricentro. Composizione e segnalazioni delle parti pericolose relative a carrelli elevatori e attrezzature speciali Manovre principali dei carrelli (accatastamento, movimentazione, ecc.) Situazione di marcia con e senza carico Stabilità in senso di marcia Stabilità in curva Rampa in salita e discesa Il trattamento dei pallets Composizione della batteria Regole e segnaletica all interno delle aziende Gestione delle situazioni di emergenza Codice della Strada Parte pratica Conoscenza ed utilizzo dei principali comandi Manovre di base Verifica delle regole di sicurezza applicate alla conduzione Prove di azionamento dei comandi idraulici Prove di accelerazione e frenatura Prove di percorrenza di un corridoio Guida in retromarcia Prelievo e posa su scaffalature Prove di sovrapposizione di merci Manovra di parcheggio del carrello elevatore A fine corso i partecipanti, così come indicato nel protocollo USL, sono sottoposti ad un test scritto e ad una prova pratica. Ad ogni partecipante sarà rilasciato da COSEFI un Attestato di Partecipazione; gli esiti delle prove e gli attestati di frequenza da parte di GHETTI 3 S.p.A. sono trasmessi all azienda o ente di appartenenza. DURATA 8 ore

6 DATE DI SVOLGIMENTO E ORARI 19 Maggio parte teorica parte pratica DOCENTI Esperti di GHETTI 3 S.p.A. SEDE Presso GHETTI 3 s.p.a. Via Pratese 74, Firenze SCADENZA ISCRIZIONI 3 Maggio 2010 Il termine indicato interessa solo le aziende che pagheranno la quota di iscrizione non utilizzando il proprio conto formazione QUOTE DI ISCRIZIONE 650,00 + I.V.A. Il corso si realizza con un minimo di 5 partecipanti ed un massimo di 15. CONTATTO Cinzia Paoli Tel Fax

7 PROGETTO COUNTDOWN Negotiation Cornerstones Workshop di introduzione alla pratica della negoziazione efficace Data di avvio: 26 maggio 2010 Area: Management - Risorse Umane PRESENTAZIONE OBIETTIVI DESTINATARI Spesso le persone falliscono le loro negoziazioni perché non dispongono delle capacità basilari per condurre una trattativa. Le competenze che saranno acquisite al termine del percorso sono le seguenti: Attraverso un giusto mix di teoria e di pratica negoziale, saper preparare le trattative con maggior efficacia e generare risorse grazie alla creatività Saper costruire le fondamenta (Cornerstones) di una più robusta capacità negoziale Support staff e junior rispetto al ruolo coperto, coinvolti in negoziazioni con ambiti negoziali ristretti e/o di supporto o integrazione alla trattativa di altri PROGRAMMA Valutare la negoziazione come strumento per generare risorse e gestire le relazioni Distinguere e scegliere consapevolmente tra la negoziazione e altre modalità relazionali Utilizzare un metodo efficace per preparare una negoziazione anche in poco tempo Redigere una lista di tradables come strumento per creare valore Comprendere le proprie debolezze e i propri punti di forza Identificare le 4 fasi della negoziazione: preparazione dialogo proposta contrattazione Definire e chiarire gli interessi Il workshop è costituito da un mix di pillole teoriche ed esercitazioni pratiche, basate prevalentemente sul lavoro di gruppo. E preceduto da un questionario on line e dall invito

8 a compilare il test di negoziazione. I contenuti teorici e le esercitazioni vengono costantemente aggiornati, migliorati e monitorati dal gruppo di lavoro di Bridge Partners a ciò preposto. Ad ogni partecipante sarà rilasciato da COSEFI un Attestato di Partecipazione DURATA 9 ore DATE DI SVOLGIMENTO E ORARI 26 maggio 2010 o 09,00 13,00 Light lunch o 14,00 19,00 DOCENTI Alessandra COLONNA Bridgepartners S.r.l. Negotiation Drivers SEDE Aula Didattica di COSEFI presso Confindustria Firenze Via Valfonda n. 9 - Firenze SCADENZA ISCRIZIONI 14 maggio 2010 Il termine indicato interessa solo le aziende che pagheranno la quota di iscrizione non utilizzando il proprio conto formazione QUOTA DI ISCRIZIONE 1.250,00 + I.V.A. Il corso si realizza con un minimo di 12 persone. CONTATTO Cinzia Paoli Tel Fax

9 PROGETTO COUNTDOWN Lean Manufacturing La Lean Manufacturing è una strategia operativa orientata verso il conseguimento del ciclo produttivo più breve e più economico attraverso l eliminazione definitiva di tutte le perdite. Data di avvio: 1 Giugno 2010 Area: Produzione PRESENTAZIONE Lean Thinking :pensare snello, le logiche sottese a questo concetto supportano la definizione del valore dei prodotti, aiutano nella analisi del flusso del valore, ponendo le basi per una concreta e definitiva eliminazione degli sprechi. Grazie ai principi lean, le aziende potranno, ridurre i costi, migliorare la qualità dei prodotti e porre il servizio al cliente al centro della loro attività. OBIETTIVI Le competenze che saranno acquisite al termine del percorso sono le seguenti: Far comprendere i reali vantaggi derivanti dall'applicazione dei principi della Lean Manufacturing Imparare ad utilizzare gli strumenti offerti dalla Lean Manufacturing, applicandoli alla propria organizzazione Acquisire i metodi indispensabili al miglioramento organizzativo Saper mantenere i risultati raggiunti DESTINATARI Titolari, Quadri, tecnici e specialisti delle aziende interessati alla gestione, agli acquisti, alla progettazione, alla manutenzione, all analisi metodi, tempi, produzione, etc. PROGRAMMA La filosofia di base della Lean Production. Nuove strategie e organizzazione nelle

10 operations. Come impostare, controllare e gestire l impatto sul processo, prodotto, gestione, organizzazione e fornitura utilizzando e tecniche e strumenti della Lean production. La definizione del valore nella Lean Manufacturing, il valore visto dal cliente, il metodo KANO. La eliminazione degli sprechi: Il concetto MUDA. Come rivedere la metrica aziendale per misurare il valore generato e evidenziare gli sprechi evitabili e riducibili. Il miglioramento continuo, KAIZEN. la regolarità operativa e l affidabilità di linee e impianti: TPM La gestione PULL vs. PUSH della produzione. Il TAKT time la riprogettazione della produzione basata sul concetto di flusso. Gli strumenti di base nella Lean Manufacturing: SMED, Gestione Pull, Kaizen, 5S, Visual Management, etc. Gli aspetti e gli impatti organizzativi della Lean Manufacturing, la gestione di un progetto di introduzione in azienda di un progetto Lean. Ad ogni partecipante sarà rilasciato da COSEFI un Attestato di Partecipazione DURATA 24 ore DATE DI SVOLGIMENTO E ORARI 1, 8, 15, 22, 29 giugno e 6 luglio ,30-16,15 Coffee & biscuits

11 16,30-18,30 DOCENTI Stefano BIANCHINI Esperto in analisi tempi e metodi, organizzazione aziendale e manufacturing engineering SEDE Aula Didattica di COSEFI presso Confindustria Firenze Via Valfonda n. 9 - Firenze SCADENZA ISCRIZIONI 24 Maggio 2010 Il termine indicato interessa solo le aziende che pagheranno la quota di iscrizione non utilizzando il proprio conto formazione QUOTA DI ISCRIZIONE 900,00 + I.V.A. Il corso si realizza con un minimo di 6 partecipanti. CONTATTO Cinzia Paoli Tel Fax

12 PROGETTO COUNTDOWN Intelligenza Competitiva Sapere per anticipare Data di avvio: 4 Giugno 2010 Area: Management PRESENTAZIONE Tecnicamente, l'intelligenza competitiva è l'insieme delle azioni di ricerca, trattamento, diffusione e protezione dell'informazione utile alle aziende, focalizzate principalmente sulle informazioni esterne all'azienda e integrate completamente con altri strumenti come il Knowledge Management o la Business Intelligence. Il principio fondamentale è stato enunciato da Michael Porter della Harvard Business School: «dare l'informazione giusta alla persona giusta, nel momento giusto per prendere la giusta decisione.» Questa disciplina, nata dalla necessità di adottare un processo di anticipazione dei cambiamenti dei mercati e dell'ambiente economico, sta diventando un sostegno indispensabile al processo strategico delle imprese più importanti, usando l'informazione come strumento per migliorare le performance economiche e tecnologiche. La sua missione è "sapere per anticipare". OBIETTIVI Le competenze che saranno acquisite al termine del percorso sono le seguenti: Utilizzare i più recenti strumenti e tecniche per l intelligence reperibili su Internet Mettere in pratica le strategie più efficaci ed efficienti per trovare e analizzare le informazioni utili per il proprio business Condividere l importanza delle informazioni e definire le domande più appropriate da porre

13 alla rete Saper sviluppare un gruppo di lavoro capace di raccogliere e utilizzare con profitto strategie di intelligence Creare un ambiente favorevole all intelligence e saper trovare e analizzare fonti di contesto Migliorare la capacità decisionale del management DESTINATARI Il percorso, interamente in lingua inglese, è destinato a manager di ogni ordine e grado, soprattutto per i referenti commerciali, marketing e business analyst. PROGRAMMA Articolazione di un piano organizzato in KIT (Key Intelligence Topics) - Formulare una strategia di raccolta sistematica di raccolta di informazioni necessarie e di preparazione dell analisi Raccolta di dati di secondo livello: andare oltre Google - Come pianificare e organizzare i processi di ricerca di dati - Come usare la giusta tecnica per trovare, valutare e condividere informazioni competitive Raccolta di dati di primo livello: l arte di parlare alle persone -Massimizzare il flusso delle informazioni - Superare le inibizioni soggettive per raccogliere informazioni da estranei, faccia a faccia o con strumenti multimediali -Sviluppare una strategia di raccolta di dati di lungo termine Ad ogni partecipante sarà rilasciato da COSEFI un Attestato di Partecipazione DURATA 16 ore DATE DI SVOLGIMENTO E ORARI 4 e 7 giugno ,00-13,00 14,00-18,00 Light lunch DOCENTI Franck MATHOT

14 Consulente specializzato in marketing internazionale e sviluppo di business. Esperto senior in decision making e marketing business to business nei settori medico, farmaceutico, manifatturiero SEDE Aula Didattica di COSEFI presso Confindustria Firenze Via Valfonda n. 9 - Firenze SCADENZA ISCRIZIONI 21 maggio 2010 Il termine indicato interessa solo le aziende che pagheranno la quota di iscrizione non utilizzando il proprio conto formazione QUOTA DI ISCRIZIONE 750,00 + I.V.A. Il seminario di due giorni sarà tenuto completamente in lingua inglese. Il corso si realizza con un minimo di 6 partecipanti CONTATTO Cinzia Paoli Tel Fax

15 PROGETTO COUNTDOWN La guida sicura Valutare il rischio guida D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. D.Lgs. 106/2009 Data di avvio: 9 Luglio 2010 Area: Sicurezza PRESENTAZIONE OBIETTIVI L importanza di organizzare, per il personale addetto a certe funzioni, corsi di guida sicura da inserire in un piano di sicurezza aziendale Non sempre si possiedono le competenze tecniche per riuscire a fronteggiare al meglio quelle situazioni, più o meno difficili ed improvvise, che capitano sulla strada. Le competenze che saranno acquisite al termine del percorso sono le seguenti: Migliorare la sicurezza dei lavoratori alla guida dell auto DESTINATARI PROGRAMMA Tutti coloro che intendono migliorare e accrescere le proprie capacità di guida per poter serenamente affrontare tutte le insidie che si nascondono nella guida di ogni giorno Il corso si svolge con vetture a trazione anteriore ed suddiviso in due sessioni di 4 ore ciascuna: Programma Accredito e coffee Teoria I principali argomenti: -Corretta posizione di guida e Tecniche di sterzata; -Distribuzione dinamica dei carichi; -Traiettorie, sicurezza attiva e passiva; -Guida ecologica, per la riduzione dei consumi e

16 DURATA 8 ore DATE DI SVOLGIMENTO E ORARI 9 luglio 2010 dell inquinamento; -Lo sguardo, gli pneumatici; -Ellisse d aderenza, tecniche di frenata con e senza ABS; -Fenomeni di sovrasterzo di frenata e di potenza; -Il sottosterzo, relazione spazio tempo; -Imprevisti ed evitamento ostacoli; -Condizioni psicofisiche e preparatorie alla guida; -Imprevisti di guida; -Nozioni di elettronica di bordo; -Gestione delle emozioni alla guida; -Esercizi pratici su pista e superficie attrezzata; Pausa pranzo Corretta posizione di guida Turno in pista: sguardo, utilizzo corretto di cambio, freno ed acceleratore, tecniche di sterzata e traiettorie Skid car e sovrasterzo di frenata Analisi per ogni allievo, consegna di: attestati, dispensa in DVD e telemetrie in DVD Il metodo adottato consente di sperimentare realisticamente, ma in assoluta sicurezza, pericoli improvvisi, frenate, curve su asfalto asciutto e bagnato, ostacoli e ogni genere di possibile rischio imprevisto presente nella normale attività di guida. L allievo è costantemente affiancato dal proprio istruttore. Ad ogni partecipante sarà rilasciato da COSEFI un Attestato di Partecipazione DOCENTI Vito POPOLIZIO Ideatore del progetto Sicurezza sulle Strade e fondatore della Scuola di Guida Sicura SEDE Aula Didattica presso Circuito Internazionale di Siena Castelnuovo Berardegna (SI)

17 SCADENZA ISCRIZIONI 28 maggio 2010 Il termine indicato interessa solo le aziende che pagheranno la quota di iscrizione non utilizzando il proprio conto formazione QUOTA DI ISCRIZIONE 800,00 + I.V.A. Il corso si realizza con un minimo di 15 partecipanti. NEI COSTI E PREVISTO Nolo pista e piazzali; Nolo aula per lo svolgimento della teoria; assistenza tecnica ed organizzativa; Utilizzo vetture della scuola; Istruttori professionisti e assistenti istruttori; Dispensa in DVD; Un assistente per gli allievi; Carburante pneumatici e ricambi; Assicurazione RC auto e Kasco; Polizza infortuni per gli allievi in autodromo; Attestato di partecipazione CONTATTO Cinzia Paoli Tel Fax

18 E dopo L ESTATE.

19 PROGETTO COUNTDOWN Empowerment Intuitivo La Pianificazione Gustativa Data di avvio: Settembre 2010 Area: Risorse Umane PRESENTAZIONE Il concetto di Empowerment fa riferimento all'accrescimento spirituale, politico, sociale o della forza economica di un individuo o una comunità. Spesso tale concetto fa riferimento allo sviluppo della fiducia nelle proprie capacità. L'empowerment può quindi definirsi come un processo che dal punto di vista di chi lo esperisce, significa "sentire di avere potere" o "sentire di essere in grado di fare". È un concetto multilivello, che rinvia ad un ambito individuale e ad uno sociale e di comunità.. Appare così il frutto del concorrere del senso di padronanza e di controllo raggiunto dal soggetto, (livello psicologico) e delle risorse\opportunità offerte dall'ambiente in cui il soggetto vive(livello sociale e di comunità). OBIETTIVI Le competenze che saranno acquisite al termine del percorso sono le seguenti: Principi di base di costruzione di una squadra performante, lavoro di gruppo, capacità di pianificazione e realizzazione DESTINATARI PROGRAMMA Corso aperto a tutti Appuntamento presso il rinomato ristorante Carmagnini del 500 dove lo Chef accoglierà i partecipanti preparandoli alla realizzazione di un menu speciale di alto livello. Si sperimenteranno le tecniche di alta cucina, la selezione del gusto e gli abbinamenti con vini

20 pregiati di classe. Tramite una esperienza sinergica di grande impatto qualitativo si darà luogo alla creazione di alcuni piatti straordinari che saranno valutati da una apposita commissione e da un gruppo di invitati a cena. Questa particolare giornata esperienziale consentirà ai partecipanti di apprendere le potenti tecniche che sono alla base della realizzazione degli obiettivi, si apprenderanno tutti i segreti della costruzione di una squadra altamente performante e i criteri di pianificazione e gestione di attività ad alto impatto critico. La giornata prevede, oltre alla cena preparata dai partecipanti, un pranzo a buffet (light lunch). Ad ogni partecipante sarà rilasciato da COSEFI un Attestato di Partecipazione DURATA DATE DI SVOLGIMENTO E ORARI HAPPENING! Una giornata La realizzazione del corso è prevista per Settembre 2010 Dalle 10,00 alle 19,00 Alla cena organizzata dai partecipanti, potrà essere invitato gratuitamente un ospite individuato dagli stessi. A conclusione della giornata interverrà il Direttore di Metropoli allo scopo di dare ampia visibilità a questa particolare iniziativa di formazione esperienziale. DOCENTI Alessio ETZI Esperto in Tecnologie Comportamentali e Dinamiche Aziendali Saverio CARMAGNINI Chef Professionista e Presidente dell Associazione Italiana Sommelier SEDE Ristorante Carmagnini del 500 Calenzano (FI) SCADENZA ISCRIZIONI Settembre 2010 Il termine indicato interessa solo le aziende che pagheranno la quota di iscrizione non utilizzando il proprio conto formazione QUOTE DI ISCRIZIONE 700,00 + I.V.A.

21 Il corso si realizza con un minimo di 10 partecipanti. CONTATTO Cinzia Paoli Tel Fax

22 PROGETTO COUNTDOWN L Esperto di Networking Corso CISCO CCNA (Cod ) Data di avvio: Ottobre 2010 Area: Qualità PRESENTAZIONE OBIETTIVI DESTINATARI PROGRAMMA Il programma Networking Academy forma la figura dell Esperto di Networking: uno specialista delle reti di calcolatori in grado di installare, configurare e mantenere reti sia in ambito locale che su collegamenti geografici Le competenze che saranno acquisite al termine del percorso sono le seguenti: Configurare semplicemente i dispositivi di rete quali router e switch Progettare e realizzare un cablaggio strutturato per un edificio Essere in grado di diagnosticare, isolare e risolvere avarie della rete (Troubleshooting) Analizzare ed incrementare le prestazioni della rete (Network Management) e dei suoi sistemi di sicurezza (Security) Tutti coloro che intendono migliorare le proprie conoscenze nell ambito del networking CCNA1 Exploration: Network Fundamentals Introduzione alle reti (LAN e WAN) - I modelli ISO/OSI e TCP/IP e i loro livelli - Componenti di rete (repeater, hub, switch, router) e loro tipologie - Tecnologie (Ethernet, Token Ring, FDDI) e mezzi fisici (rame, fibra ottica, wireless) - Network design - Cablaggio strutturato (EIA/TIA 568)

23 - routed protocol (IP, IPX, Apple Talk) - routing protocol (RIP, IGRP, EIGRP, OSPF, IS- IS, BGP) e loro tipologie (distance vector, link state, hybrid) - indirizzamento IP e maschere di sottorete - subnetting e supernetting (VLSM e CIDR) Esercitazioni pratiche ed attivita' di Troubleshooting CCNA2 Exploration: Routing Protocols and Concepts - Introduzione al sistema operativo Cisco IOS e sua configurazione di base - uso di router e switch - Routing e Packet Forwarding - Routing statico e dinamico - RIP v1: A Distance Vector, Classful Routing Protocol - Classless Routing: VLSM and CIDR - Classless Routing Using RIPv2 - The Routing Table: A Closer Look - EIGRP: A Distance Vector, Classless Routing Protocol - Link-State Routing Protocols Single Area OSPF: A Link State, Classless Routing Protocol - Protocolli CDP e ICMP Esercitazioni pratiche ed attivita' di Troubleshooting CCNA3 Exploration: LAN Switching and Wireless Ethernet, LAN Switching e configurazioni - subnetting e supernetting (VLSM e CIDR) - prevenzione dei loop (split horizon, route poisoning, poison reverse, hold-down timer, triggered update) - Spanning Tree Protocol (STP, IEEE 802.1d) - Rapid Spanning Tree Protocol (RSTP, 802.1w) - Virtual LANs (VLANs), meccanismi di trunking e VLAN Trunking Protocol (IEEE 802.1q, VTP) - etherchannel e portfast - Wireless Networks e Mobility - VLANs e introduzione IP Telephony - Campus Network Design - Campus LANs Esercitazioni pratiche ed attivita' di Troubleshooting

24 CCNA4 Exploration: Accessing the WAN Introduzione alle reti geografiche (WAN), tecnologia e design - Controllo del traffico e meccanismi di sicurezza - Access Control Lists (ACLs) - NAT statico e dinamico - NAT overloading (PAT) - DHCP - HDLC e PPP (CHAP e PAP) - ISDN e DDR - dialer profile e multilink PPP - Frame Relay (LMI, PVC e DLCI) - topologie full-mesh e partial-mesh - network management - Introduzione ai meccanismi di QoS e di tunneling (VPN) - Reti convergenti Esercitazioni pratiche ed attivita' di Troubleshooting L'iter formativo è fortemente specialistico, e richiede una buona conoscenza dell'inglese e preferibilmente conoscenze di base sul mondo dei computer e delle reti.. L'allievo avrà comunque un approccio graduale e calibrato ai contenuti proposti ed è accompagnato passo passo da istruttori qualificati. Al termine del percorso formativo è previsto un esame per l acquisizione della certificazione CISCO CCNA Ad ogni partecipante sarà inoltre rilasciato da COSEFI un Attestato di Partecipazione DURATA 80 ore DATE DI SVOLGIMENTO E ORARI La realizzazione del corso è prevista per il mese di Ottobre ,00 16,45 17,00-19,00 Coffee & biscuits DOCENTI Instructors CISCO certificati SEDE Aula Didattica presso la Scuola Superiore di Tecnologie Industriali, Via Panciatichi n. 29 -

25 Firenze SCADENZA ISCRIZIONI Ottobre 2010 Il termine indicato interessa solo le aziende che pagheranno la quota di iscrizione non utilizzando il proprio conto formazione QUOTA DI ISCRIZIONE I.V.A. Escluso il costo esame finale (facoltativo) che, per gli iscritti al corso, è pari a 91,50 + I.V.A. (pagamento tramite carta di credito personale). Questo costo non è recuperabile attraverso il conto formazione aziendale. Il corso si realizza con un minimo di 7 partecipanti. CONTATTO Cinzia Paoli Tel Fax

26 PROGETTO COUNTDOWN Project Management Corso di preparazione all esame PMP Data di avvio: Ottobre 2010 Area: Management PRESENTAZIONE OBIETTIVI DESTINATARI Il corso è dedicato a chi intende sostenere l esame PMP, certificazione professionale sul project management rilasciata dal PMI. Il PMI (Project Management Institute) è l organizzazione professionale sul project management più importante al mondo; ha sede in USA e iscritti in tutto il mondo. Pubblica il PMBOK (Project Management Body Of Knowledge) Guide, la guida al project management più diffusa e standard ANSI della disciplina. La certificazione individuale PMP costituisce la credenziale più accreditata a livello internazionale sul project management; viene rilasciata soddisfacendo prerequisiti lavorativi e formativi e superando un esame a test computer-based. Le competenze che saranno acquisite al termine del percorso sono le seguenti: Supportare un percorso di preparazione all esame PMP Project Manager, Project Engineer, Project Leader, Program Manager, Manager Funzionali, Consulenti, Responsabili R&S e chiunque interessato alla certificazione PMP, per organizzazioni pubbliche o private di qualunque settore. I prerequisiti di esperienza lavorativa nei progetti al momento della candidatura per l esame sono: se diplomati, 60 mesi e almeno 7500 ore (nell ambito dei 60 mesi) se laureati, 36 mesi e almeno 4500 ore

27 (nell ambito dei 36 mesi). Indispensabile saper leggere testi in inglese. PROGRAMMA Lezione in aula con approfondimento specifico dei punti più importanti per l esame Utilizzo della suite RMC EXAM PREP SYSTEM (testo, cd, flashcards), il prodotto più accreditato a livello internazionale per la preparazione all esame Esercitazioni su domande fac-simile d esame e revisione delle risposte Tutoring individuale via per dubbi emersi nello studio e nei test eseguiti individualmente Simulazione finale della prova d esame. Nota: il corso non offre garanzie sul risultato dell esame, per superare il quale è indispensabile una forte componente di studio individuale Ad ogni partecipante sarà rilasciato da COSEFI un Attestato di Partecipazione che consente di soddisfare il prerequisito formativo per sostenere l esame. DURATA 40 ore DATE DI SVOLGIMENTO E ORARI ottobre sessioni di una giornata intera con orario: 09,00-13,00 Light lunch 14,00-18,00 4 sessioni di mezza giornata con orario 14,30-16,30 Coffee & biscuits 16,30-18,30 DOCENTI Andrea INNOCENTI Project manager esperto certificato PMP SEDE Aula Didattica di COSEFI presso Confindustria Firenze Via Valfonda n. 9 - Firenze SCADENZA ISCRIZIONI Ottobre 2011

28 Il termine indicato interessa solo le aziende che pagheranno la quota di iscrizione non utilizzando il proprio conto formazione QUOTE DI ISCRIZIONE 1.700,00 + I.V.A La quota di partecipazione è comprensiva di: - la suite RMC PMP EXAM PREP SYSTEM - iscrizione per un anno al PMI - iscrizione all esame Il corso si realizza con un minimo di 7 partecipanti. CONTATTO Cinzia Paoli Tel Fax

29 PROGETTO COUNTDOWN Elaborare dati con MS Excel e presentare i risultati con MS PowerPoint (Versioni adottate: Office 2007) Data di avvio: Novembre 2010 Area: Informatica PRESENTAZIONE OBIETTIVI DESTINATARI Con il seguente percorso formativo si intende da un lato incrementare significativamente la padronanza nell'analisi dei propri dati, sfruttando al massimo le prestazioni fornite da MS Excel, e dall'altro evidenziare come i risultati ottenuti possano essere poi efficacemente presentati tramite MS PowerPoint. Fra le competenze che saranno acquisite al termine del percorso verrà soprattutto evidenziata la migliore organizzazione dei dati atta a sfruttare completamente le potenzialità più avanzate di MS Excel, mostrate nel corso, velocizzando così molte procedure di calcolo, di ricerca dati e di analisi statistica automatica. Un'efficace presentazione con PowerPoint costituirà poi un ulteriore obiettivo inteso come stimolo a una divulgazione sintetica ma incisiva dei dati. Sono richiesti prerequisiti di conoscenze di base di un qualunque Sistema Operativo Windows e una conoscenza di base di MS Excel. (Nel caso di MS Excel è prevista una verifica iniziale sul grado di omogeneità delle conoscenze degli allievi, atta ad uniformarle tramite un riepilogo basato su brevi, ma funzionali esercitazioni).

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

Corso di Comunicazione d impresa

Corso di Comunicazione d impresa Corso di Comunicazione d impresa Prof. Gian Paolo Bonani g.bonani@libero.it Sessione 16 Sviluppo risorse umane e comunicazione interna Le relazioni di knowledge fra impresa e ambiente esterno Domanda

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate 6.1 Metodi per lo sviluppo di nuovi prodotti (MSNP) Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate Questo capitolo presenta alcune metodologie per gestire al meglio

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo Pagina 1 di 24 INTRODUZIONE SEZ 0 Manuale Operativo DOCUMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROCESSO DI VENDITA DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO OPERANTI PRESSO UN AGENZIA DI RAPPRESENTANZA:

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

Guida 2014 Attività & Progetti

Guida 2014 Attività & Progetti Guida 2014 Attività & Progetti Sommario pag. Premessa... 4 Obiettivo di questa GUIDA... 4 Lista Progetti... 4 Referenti Progetti... 5 I. Progetto UN FIOCCO IN AZIENDA... 6 Benefici del Programma II. Progetto

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS?

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS? Cos è il BULATS Il Business Language Testing Service (BULATS) è ideato per valutare il livello delle competenze linguistiche dei candidati che hanno necessità di utilizzare un lingua straniera (Inglese,

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE. Progetto di formazione

FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE. Progetto di formazione FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE Progetto di formazione Questo progetto si articola in due diversi interventi: - un corso/laboratorio per

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli