LINGUA E LETTERATURA ITALIANA - prof. Stefano Saino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LINGUA E LETTERATURA ITALIANA - prof. Stefano Saino"

Transcript

1 LINGUA E LETTERATURA ITALIANA - prof. Stefano Saino 1 L'interpretazione dell'amore nel Medioevo Dante, Vita nuova (capp. I-III, cap. XVII-XIX con Donne ch'avete intelletto d'amore, cap. XXIII, cap. XXVI con gentile, capp. XLI-XLII con Oltre la spera) Dante, Rime (Così nel mio parlar voglio esser aspro) Dante, Inferno (cc. I, II, V) Petrarca, Canzoniere (I, CXXIX, CCCII) Boccaccio, Decameron (IV, 1 Tancredi e Ghismunda; IV, 5 Lisabetta da Messina; IV, 7 La Simona e Pasquino; V, 1 Cimone; V, 4 Caterina e Ricciardo) Tanto [Approfondimento sullo stile aspro dantesco nell'inferno, con letture di passi dai cc. VII, XVIII, XXI, XXVIII XXIX, XXXII] 2 La dimensione politica medievale Dino Compagni, Cronica (lettura di numerosi brani significativi) Dante, Inferno (cc. VI, X, XIII, XV, XXVII, XXXIII) 3 La spiritualità medievale Francesco d'assisi, Cantico di Frate Sole Jacopone da Todi, Laude (O iubelo de core, Senno me par e cortisia) Dante, Inferno (cc. XIX, XXVI) Petrarca, Secretum (lettura di numerosi brani significativi in traduzione italiana) Boccaccio, Decameron (I, 1 Ser Cepperello; VI, 10 Frate Cipolla 4 L'umanesimo civile fiorentino Leonardo Bruni (brani scelti dalle principali opere, in traduzione italiana) Machiavelli, Il principe (Dedica e capp. VI, VII, XV, XVIII, XXV) Machiavelli, Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio (I, 12 Sulla Chiesa) S. Guglielmino, H. Grosser - Il sistema letterario ed. Principato. tel / fax:

2 LINGUA E CULTURA LATINA - prof. Stefano Saino 1 Introduzione alla letteratura latina. Le prime testimonianze letterarie 2 Livio Andronìco, Nevio, Ennio, Catone, Lucilio. 3 Plauto (con lettura integrale, in traduzione italiana, del Miles Gloriosus) 4 Terenzio (con lettura integrale, in traduzione italiana, dell'hecyra) 5 Catullo (traduzione, analisi e commento dei seguenti carmina: 2, 5, 16,58) 6 Cesare (traduzione, analisi e commento dei seguenti brani del De bello Gallico: VI, 11 L'organizzazione dei Galli; VI, 16 Sacrifici umani; VII, 4 Vercingetorìge; VII, 88 La battaglia finale) sociale 7 Lucrezio, De rerum Natura (con traduzione, analisi e commento dei seguenti brani: I, 1-43 Inno a Venere, I, Elogio di Epicuro) Diotti A., Dossi S., Signoracci F. - Res Et Fabula 1 Letteratura Antologia - Autori Latini 1 Ed.Sei

3 LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE - prof.ssa Ursula Veronesi 1 Unit 1 simple present, present continuous, word formation: adjectives in - ed- ing, take present perfect simple(uso di since e for) 2 unit 2 past simple, continuous used to/would 3 Unit 3 uso di pres. perfect o di past simple. word formation: compound nuons. present perfect continuous uso degli articoli: the, a, an, no article, do, make 4 Unit 4 tre modi per esprimere il futuro: future simple, perfect, continuous. 5 Unit 5 modals : can, must, may, should, have to, need, could, will be able, might. Quantifiers, uncountables 6 Unit 6 zero, first and second conditionals Uso di if, unless, provided, as long as, comparatives, superlatives. 7 Unit 7 the passive LETTERATURA: studio della società,cultura ed alcuni autori inglesi dalle origini al XVI secolo. 8 The Origins: caratteri generali 9 Anglosaxons : Beowulf; trama e analisi del testo: THE FIGHT 10 The Normans: caratteri generali 11 The Plantagenets: caratteri generali 12 The Middle Ages: The Hundred Years war, The Black Plague 13 G. Chaucer: vita e opere, The Canterbury Tales, analisi della trama e del General Prologue, The Prioress 14 The War of the Roses 15 Humanism: Henry VIII 16 Elizabethan Ages: caratteri generali. 17 Elizabethan Drama: playhouses, i generi teatrali: la commedia e la tragedia. 18 W.Shakespeare: vita, opere. Lettura ed analisi della tragedia, dei personaggi e dello stile di: Macbeth (integrale) Romeo and Juliet : trama, personaggi, stile, The Balcony Scene. The Sonnet: Shall I compare.., My Mistress's eyes. New Performer Only Connect.New Direction Sono stati trattati tutti gli argomenti grammaticali delle seguenti unità del libro di testo in adozione Performer FCE tutor, student's book ed. Zanichelli dalla unità 1 alla unità 7 compresa approfonditi con la docente madrelingua.

4 STORIA - prof. Vladimiro Bascietto 1 Il consolidamento degli Stati europei la crisi dell Impero e del Papato. La crisi del Trecento. La Guerra dei cent anni. Il pontificato di Bonifacio VIII. Lo scontro tra Francia e Papato e la cattività avignonese. Cola di Rienzo e la Repubblica romana. Il cardinale Albornoz. La fine della cattività avignonese. Lo Scisma d Occidente e il Concilio di Costanza. L unificazione spagnola: Isabella di Castiglia e Ferdinando di Aragona. Concezioni del potere nel Medioevo: teocrazia, ierocrazia e teoria conciliarista. Lettura e commento dei seguenti brani presenti nella sezione antologica. 3DT p. 125; 5DT p. 127; 6LS p ; 7DT p. 130; 15DT ; 17LS p L Italia nei secoli XIV e XV. L evoluzione istituzionale dei comuni in Italia. Dal comune alla signoria. Il Ducato di Milano dai Visconti agli Sforza. Firenze dal Comune alla Signoria medicea. L assestamento degli stati italiani e la pace di Lodi. La politica dell equilibrio. Lettura e commento dei seguenti brani presenti nella sezione antologica. 1DT p. 254; 2DT p. 255; 10LS p L affermazione degli Stati nazionali. La situazione politica di Francia, Inghilterra, Spagna e Sacro romano impero tra la fine del Quattrocento e gli inizi del Cinquecento. Il problema della successione nel regno di Napoli e nel ducato di Milano. La discesa di Carlo VIII in Italia e l inizio delle guerre d Italia. Francia e Spagna alla conquista dell Italia. L impero di Carlo V. L elezione imperiale e la guerra tra Francia e Impero. Lo scontro tra Carlo V e i principi protestanti: la pace di Augusta e il cuius regio eius religio. La divisione dell Impero. Lettura e commento dei seguenti brani presenti nella sezione antologica. 10DT p. 395; 15DT p. 401; 13LS p La conquista del Nuovo mondo. Lettura e commento dei seguenti brani presenti nella sezione antologica. Da 16DT a 20DT p ; 22LS p Riforma protestante e Riforma cattolica. Erasmo e Lutero sulla libertà. Le motivazioni religiose, politiche e sociali della Riforma luterana. Il pensiero di Lutero e Calvino. La rottura con la Chiesa di Roma. Diffusione del protestantesimo nell Impero e in Europa. La nascita della Chiesa anglicana: Enrico VIII e l Atto di supremazia. Conflitti sociali e tensioni religiose nell Impero. La Riforma cattolica e il concilio di Trento. La nascita della Compagnia di Gesù. Lettura e commento dei seguenti brani presenti nella sezione antologica. 6DT p. 467; 9DT p. 471; 12 DT p.475; 18 DT p.483; 24 DT p.486; 19LS p L età di Filippo II. La Spagna di Filippo II: politica religiosa e politica interna. La politica estera spagnola verso la Turchia, i Paesi Bassi, la Francia e l Inghilterra. La Francia tra crisi dinastica e guerre di religione. Enrico IV di Borbone e l editto di Nantes. Manzoni, Occhipinti - Storia, scenari, documenti, metodi - ed. Einaudi.

5 FILOSOFIA - prof. Vladimiro Bascietto 1 Origini e problemi della filosofia occidentale. Etimologia e significato dei concetti principali della filosofia antica: Physis Logos Archè Filosofia La filosofia della Physis: Talete, Anassimene, Anassimandro Pitagora Eraclito: la teoria del divenire e la dottrina dei contrari Il poema di Parmenide Empedocle: le quattro radici e le due forze cosmiche Philia e Neikos Anassagora e l intelligenza ordinatrice Democrito: la teoria atomistica Lettura e commento dei seguenti frammenti presenti nella sezione Temi in discussione : T3, 4, 6, 7, 8, 9 p ; T1, 2, 4, 7, 8 p ; T1, 2, 3, 4, 6, 7 p ; da T1 a T10 p I sofisti e Socrate. Protagora. L uomo misura di tutte le cose. Il relativismo culturale e l utile come criterio di scelta. Giustizia e democrazia. Gorgia. Impensabilità e inesprimibilità dell essere: le tre tesi. La potenza del linguaggio e la visione tragica dell esistenza. L encomio di Elena. 3 Socrate. Il problema delle fonti e le testimonianze. Le accuse e il processo. La filosofia come dialogo e confronto. L ignoranza socratica: il sapere di non sapere. Ironia e maieutica. L etica socratica: l intellettualismo socratico. Lettura e commento dei seguenti brani presenti nella sezione Temi in discussione : T4 p ; T1, 2, 4 p ; T1, 2 p Platone. I rapporti con Socrate. La dottrina delle Idee. La cosmologia platonica: mondo sensibile e soprasensibile. La dottrina della reminiscenza: corpo e anima. Il mito della biga alata e il mito della caverna. La finalità politica della teoria delle idee. La città ideale da Kallipolis a Magnesia. Forme di governo e costituzioni. Lo stato e il compito del filosofo. Il concetto della virtù. Le teorie platoniche sull Eros: lettura integrale del Simposio. Lettura e commento dei seguenti brani presenti nella sezione Temi in discussione : T2 p ; T1, 2 p segue>>

6 5 Aristotele. I rapporti e le differenze con Platone. La classificazione dei saperi. La dottrina delle cause. La dottrina del divenire: potenza e atto. La cosmologia aristotelica. Le funzioni dell anima. L etica: virtù etiche e dianoetiche. Saggezza e sapienza. La dottrina della felicità. La teoria politica. L uomo come zoon politikon. La società dalla famiglia alla polis. Le forme di governo e la politica. Lettura e commento dei seguenti brani presenti nella sezione Temi in discussione : T3 p ; T2 p Brani antologici tratti dall Etica nicomachea consegnati dal docente. 6 Un percorso su virtù e felicità: Epicureismo, Stoicismo, Agostino e Tommaso. Caratteri generali dell Epicureismo. Le virtù e la ricerca della felicità. Caratteri generali dello Stoicismo. Le virtù e la ricerca della felicità. Brani antologici consegnati dal docente. 7 Il messaggio biblico e le principali novità del Cristianesimo: Monoteismo, creazionismo, provvidenzialismo, amore per il prossimo, perdono e salvezza. 8 Sant Agostino. Le Confessioni: struttura e contenuto. Lettura del libro VIII: Volontà, libertà, grazia e amore. Brani antologici consegnati dal docente. 9 San Tommaso. Il rapporto tra fede e ragione. L etica e la ricerca della felicità: legge eterna e legge naturale, considerazioni sulla morte, immortalità dell anima, beatitudine eterna. Brani antologici consegnati dal docente. Givone, Firrao Filosofia - ed. Bulgarini

7 MATEMATICA - prof.ssa Sandra Morelli 1 Disequazioni di primo e secondo e grado e regola dei segni. Disequazioni con valore assoluto. Disequazioni irrazionali. 2 Il piano cartesiano, distanza fra due punti, punto medio. Equazione della retta passante per l origine. Equazione generica della retta in forma esplicita e implicita. Rette parallele e perpendicolari. Intersezione fra due rette. Distanza di un punto da una retta. Asse di un segmento. Bisettrici di un angolo formato da due rette. 3 Trasformazioni nel piano cartesiano : Simmetria centrale, Simmetria assiale: rispetto a una retta parallela o perpendicolare agli assi e rispetto alle bisettrici dei quadranti. Traslazione. 4 Funzioni. Definizione, grafico, dominio e codominio. Funzioni pari e dispari. Funzioni iniettive, suriettive e biunivoche. Funzioni inverse e funzioni composte. 5 Circonferenza nel piano cartesiano. Intersezione retta-circonferenza, posizione reciproca retta-circonferenza. Tangente ad una retta da un punto esterno con metodo algebrico ( =0) e geometrico. Tangente in un punto della circonferenza con metodo geometrico o formula di sdoppiamento. Posizione reciproca di due circonferenze. 6 La parabola nel piano cartesiano con asse parallelo all asse delle ascisse e delle ordinate. Vertice nell origine e traslata. Intersezione retta-parabola. Tangente ad una parabola da un punto esterno e da un punto della parabola. 7 Ellisse nel piano cartesiano con centro nell origine e traslata. Metodo del completamento del quadrato. Intersezione retta-ellisse e tangenti 8 Iperbole nel piano cartesiano con assi o asintoti paralleli agli assi cartesiani. Funzione omografica. Intersezione retta-iperbole e tangenti. 9 Equazioni irrazionali riconducibili a equazioni di secondo grado in due incognite: soluzione grafica mediante le coniche. 10 Proprietà delle potenze. Funzioni esponenziali, grafici e condizioni di esistenza. Equazioni e disequazioni esponenziali: principali metodi di risoluzione. Problemi da risolvere con funzioni, equazioni e disequazioni esponenziali. Baroncini, Manfredi, Fragni - Lineamenti.math blu edizione riforma volume 3 - Ghisetti & Corvi Editori

8 FISICA - prof. Daniele Bigerni 1 Vettori Rappresentazione cartesiana Somma e sottrazione di vettori. Prodotto scalare Ricerca componenti di un vettore partendo dal suo modulo ed angolo (sen/cos) 2 Cinematica Concetti di punto materiale, traiettoria e leggi orarie Vettori Posizione e Spostamento. Velocità media e istantanea. Significato geometrico della velocità media ed istantanea. Moto rettilineo uniforme. Caratteristiche, spazio in funzione del tempo, esercizi. Accelerazione media ed istantanea Moto rettilineo uniformemente accelerato: caratteristiche, velocità e spazio in funzione del tempo. Esercizi. Moto Circolare Uniforme e sue caratteristiche Moto armonico 3 Dinamica. Forze. Principi della dinamica. Significato, applicazione alla risoluzione di problemi. 4 Lavoro ed Energia Lavoro. Significato e studio di tutte le casistiche relative alla mutua posizione Forza-Spostamento Potenza Forze conservative Energia: Energia cinetica. Teorema dell energia cinetica. Energia potenziale, con estensione ai casi gravitazionale ed elastica. Conservazione dell energia meccanica. 5 Quantità di moto Definizione della quantità di moto. Teorema del impulso. Conservazione della quantità di moto. Urti in una dimensione: urto elastico, anelastico, totalmente anelastico. Pendolo balistico. Urti obliqui. 6 Gravitazione Leggi di Keplero. Legge della gravitazione universale. Caratteristiche. Dipendenza della forza dalle masse e dalla distanza. Concetto di campo. Definizione di campo gravitazionale, con valore zero all infinito. Energia Gravitazionale. 7 Termodinamica: Definizioni operative. Temperatura: scale termica Celsius e Kelvin. Trasformazioni termodinamiche: Legge di Boyle e leggi di Guy-Lussac Legge generale dei gas Teoria cinetica dei gas Calore. Capacità termica. Calore specifico. Lavoro termodinamico Primo principio della Termodinamica Trasformazione Adiabatica Secondo principio della Termodinamica Accenno all'entropia Caforio,Ferilli - Fisica! Le regole del gioco vol.1 - Le Monnier

9 SCIENZE NATURALI - prof.ssa Gabriella Guarisco 1 Biologia: Organizzazione del corpo umano: tessuti, organi, sistemi ed apparati Il sistema tegumentario: tessuto epiteliale, pelle, funzioni Il sistema scheletrico: tessuto osseo, struttura di un osso, rimaneggiamento osseo, articolazioni Il sistema muscolare: tessuto muscolare, meccanismo contrazione muscolare L apparato cardiovascolare: tessuto miocardico, fisiologia ed anatomia cardiaca, vasi sanguigni, pressione e regolazione del flusso sanguigno, composizione e funzione del sangue, gruppi sanguigni L apparato respiratorio: anatomia, meccanica della respirazione, scambi gassosi L apparato digerente: anatomia, digestione ed assorbimento, fegato e pancreas Il sistema immunitario: immunità innata ed acquisita, immunità umorale e cellulare, linfociti, anticorpi: struttura e modalità d azione, vaccini Gli organi di senso: occhio ed orecchio 2 Chimica: Richiami dei concetti fondamentali degli anni precedenti Atomi, legami e reazioni: particelle subatomiche, ioni ed isotopi, modelli atomici, configurazione elettronica, numeri quantici, formula di Lewis, legame ionico e covalente, elettronegatività, legami intermolecolari, significato di formula chimica, bilanciamento di una reazione chimica La mole: concetto di mole, numero di Avogadro (problemi relativi all argomento) Composti inorganici: formule chimiche e di struttura, numero di ossidazione, reazioni di preparazione dei Sali, nomenclatura tradizionale e IUPAC. AA.VV., Chimica: concetti e modelli - Dalla struttura atomica all'elettrochimica, Zanichelli AA.VV., Biologia.blu - Le basi molecolari della vita e dell'evoluzione + corpo umano, Zanichelli

10 DISEGNO E STORIA DELL ARTE - prof. Nicola Scalco 1 Filippo Brunelleschi cenni biografici ed opere: regolamentazione della prospettiva ad un punto di fuga Cupola di Santa Maria del Fiore Spedale degli Innocenti Basilica di San Lorenzo e Sacrestia Vecchia Cappella dei Pazzi - Basilica di Santo Spirito 2 Masaccio cenni biografici ed opere: La Trinità Ciclo della Cappella Brancacci 3 Donatello cenni biografici ed opere: La tecnica dello stiacciato (San Giorgio e il drago il banchetto di Erode) San Giorgio il Profeta Abacuc i David 4 Leon Battista Alberti cenni biografici ed opere: la trattatistica Tempio Malatestiano Palazzo Rucellai Tempietto del Santo Sepolcro - Facciata di Santa Maria Novella Chiesa di Sant'Andrea 5 Piero della Francesca cenni biografici ed opere: Battesimo di Cristo ciclo la Leggenda della vera Croce - Polittico della Misericordia la Resurrezione la Flagellazione - i ritratti Sforza e Montefeltro 6 Andrea Mantegna cenni biografici ed opere: Cappella Ovetari Pala di San Zeno Camera degli Sposi (Castello di San Giorgio) - Cristo morto 7 Giovanni Bellini cenni biografici ed opere: Predica di San Marco ad Alessandria la Pietà Pietà Dona delle Rose la Pala di Pesaro, San Giobbe e di San Zaccaria ritratto del doge Loredan 8 La città ideale, il concetto di palazzo e villa Urbino - Pienza - Ferrara 9 Donato Bramante cenni biografici ed opere: Cristo alla colonna la piazza di Vigevano Santa Maria presso San Satiro Tribuna di Santa Maria delle Grazie Cortile del Belvedere Tempietto di San Pietro in Montorio Pianta di San Pietro 10 Raffaello Sanzio cenni biografici ed opere: Lo Sposalizio della Vergine La Madonna del Cardellino - Il Trasporto di Cristo morto Le stanze Vaticane (scuola di Atene la Disputa) Cortile di Villa Madama 11 Leonardo da Vinci cenni biografici ed opere: L'angelo sul dipinto di Verrocchio il Battesimo di Cristo - l'annunciazione la Vergine delle rocce la Dama con l'ermellino Il Cenacolo ritratto di Monna Lisa del Giocondo i quaderni 12 Andrea Palladio cenni biografici ed opere: Villa Barbaro la Capra Il teatro Olimpico Palazzo della Ragione Palazzo Valmarana e Braga Villa Contarini 13 Il Barocco - Inquadramento storico del periodo 14 Gian Lorenzo Bernini cenni biografici ed opere: San Longino L'Estasi di Santa Teresa la chiesa di Sant'Andrea al Quirinale il baldacchino di San Pietro Piazza San Pietro Apollo e Dafne 15 DISEGNO Proiezioni ortogonali assonometria cavaliera assonometria isometrica Cricco G., Di Teodoro F., P. Cricco Di Teodoro - Itinerario Nell'arte. Da Giotto All'eta Barocca 2 ed. Zanichelli

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER U. di A.

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER U. di A. UdA n. 1 Titolo: Disequazioni algebriche Saper esprimere in linguaggio matematico disuguaglianze e disequazioni Risolvere problemi mediante l uso di disequazioni algebriche Le disequazioni I principi delle

Dettagli

DERIVATE DELLE FUNZIONI. esercizi proposti dal Prof. Gianluigi Trivia

DERIVATE DELLE FUNZIONI. esercizi proposti dal Prof. Gianluigi Trivia DERIVATE DELLE FUNZIONI esercizi proposti dal Prof. Gianluigi Trivia Incremento della variabile indipendente e della funzione. Se, sono due valori della variabile indipendente, y f ) e y f ) le corrispondenti

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore Liceo Scientifico Ghilarza Anno Scolastico 2013/2014 PROGRAMMA DI MATEMATICA E FISICA

Istituto Istruzione Superiore Liceo Scientifico Ghilarza Anno Scolastico 2013/2014 PROGRAMMA DI MATEMATICA E FISICA PROGRAMMA DI MATEMATICA E FISICA Classe VA scientifico MATEMATICA MODULO 1 ESPONENZIALI E LOGARITMI 1. Potenze con esponente reale; 2. La funzione esponenziale: proprietà e grafico; 3. Definizione di logaritmo;

Dettagli

LE TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE NEL PIANO

LE TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE NEL PIANO LE TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE NEL PIANO Una trasformazione geometrica è una funzione che fa corrispondere a ogni punto del piano un altro punto del piano stesso Si può pensare come MOVIMENTO di punti e

Dettagli

4 FUNZIONE ESPONENZIALE E FUNZIONE LOGARITMO

4 FUNZIONE ESPONENZIALE E FUNZIONE LOGARITMO 4 FUNZIONE ESPONENZIALE E FUNZIONE LOGARITMO 4.0. Esponenziale. Nella prima sezione abbiamo definito le potenze con esponente reale. Vediamo ora in dettaglio le proprietà della funzione esponenziale a,

Dettagli

LE FUNZIONI MATEMATICHE

LE FUNZIONI MATEMATICHE ALGEBRA LE FUNZIONI MATEMATICHE E IL PIANO CARTESIANO PREREQUISITI l l l l l conoscere il concetto di insieme conoscere il concetto di relazione disporre i dati in una tabella rappresentare i dati mediante

Dettagli

Le trasformazioni geometriche

Le trasformazioni geometriche Le trasformazioni geometriche Le trasformazioni geometriche Le trasformazioni affini del piano o affinità Le similitudini Le isometrie Le traslazioni Le rotazioni Le simmetrie assiale e centrale Le omotetie

Dettagli

SIMULAZIONE DI PROVA D ESAME CORSO DI ORDINAMENTO

SIMULAZIONE DI PROVA D ESAME CORSO DI ORDINAMENTO SIMULAZINE DI PRVA D ESAME CRS DI RDINAMENT Risolvi uno dei due problemi e 5 dei quesiti del questionario. PRBLEMA Considera la famiglia di funzioni k ln f k () se k se e la funzione g() ln se. se. Determina

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015 I.I.S. ITCG L. EINAUDI SEZ.ASSOCIATA LICEO SCIENTIFICO G. BRUNO PROGRAMMA DI FISICA. CLASSE: V A Corso Ordinario

ANNO SCOLASTICO 2014/2015 I.I.S. ITCG L. EINAUDI SEZ.ASSOCIATA LICEO SCIENTIFICO G. BRUNO PROGRAMMA DI FISICA. CLASSE: V A Corso Ordinario ANNO SCOLASTICO 2014/2015 I.I.S. ITCG L. EINAUDI SEZ.ASSOCIATA LICEO SCIENTIFICO G. BRUNO PROGRAMMA DI FISICA CLASSE: V A Corso Ordinario DOCENTE: STEFANO GARIAZZO ( Paola Frau dal 6/02/2015) La corrente

Dettagli

PROGRAMMA DI FISICA ( CLASSE I SEZ. E) ( anno scol. 2013/2014)

PROGRAMMA DI FISICA ( CLASSE I SEZ. E) ( anno scol. 2013/2014) PROGRAMMA DI FISICA ( CLASSE I SEZ. E) ( anno scol. 2013/2014) Le grandezze fisiche. Metodo sperimentale di Galilei. Concetto di grandezza fisica e della sua misura. Il Sistema internazionale di Unità

Dettagli

esame di stato 2012 seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento

esame di stato 2012 seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento RTICL rchimede 4 esame di stato seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento Il candidato risolva uno dei due problemi e risponda a 5 quesiti del questionario PRBLEM Siano f e g le funzioni

Dettagli

LE FUNZIONI E LE LORO PROPRIETÀ

LE FUNZIONI E LE LORO PROPRIETÀ LE FUNZIONI E LE LORO PROPRIETÀ LE FUNZIONI REALI DI VARIABILE REALE COSA SONO LE FUNZIONI Dati due sottoinsiemi A e B non vuoti di R, una FUNZIONE da A a B è una relazione che associa ad ogni numero reale

Dettagli

Trasformazioni Geometriche 1 Roberto Petroni, 2011

Trasformazioni Geometriche 1 Roberto Petroni, 2011 1 Trasformazioni Geometriche 1 Roberto etroni, 2011 Trasformazioni Geometriche sul piano euclideo 1) Introduzione Def: si dice trasformazione geometrica una corrispondenza biunivoca che associa ad ogni

Dettagli

STUDIO DI UNA FUNZIONE

STUDIO DI UNA FUNZIONE STUDIO DI UNA FUNZIONE OBIETTIVO: Data l equazione Y = f(x) di una funzione a variabili reali (X R e Y R), studiare l andamento del suo grafico. PROCEDIMENTO 1. STUDIO DEL DOMINIO (CAMPO DI ESISTENZA)

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10)

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10) Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10) RELIGIONE 9788805070985 SOLINAS LUIGI TUTTI I COLORI DELLA VITA + DVD - EDIZIONE MISTA / IN ALLEGATO GIORDA, DIRITTI DI CARTA U SEI 16,35

Dettagli

ESAME DI STATO 2002 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO

ESAME DI STATO 2002 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO ARCHIMEDE 4/ 97 ESAME DI STATO SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO Il candidato risolva uno dei due problemi e 5 dei quesiti in cui si articola il questionario. PROBLEMA In un

Dettagli

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it L INTENSITÀ DELLA CORRENTE ELETTRICA Consideriamo una lampadina inserita in un circuito elettrico costituito da fili metallici ed un interruttore.

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA - BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA - BIENNIO COMUNE Classe: 1 A LINGUA E LETTERATURA ITALIANA 9788839511980 MANZONI A. / PERISSINOTTO PROMESSI SPOSI U PARAVIA 22,65 No Si No LINGUA E LETTERATURA ITALIANA 9788842443155 FERRALASCO ANNA / MOISO ANNA MARIA

Dettagli

EQUAZIONI E DISEQUAZIONI POLINOMIALI E COLLEGAMENTI CON LA GEOMETRIA ELEMENTARE

EQUAZIONI E DISEQUAZIONI POLINOMIALI E COLLEGAMENTI CON LA GEOMETRIA ELEMENTARE EQUAZIONI E DISEQUAZIONI POLINOMIALI E COLLEGAMENTI CON LA GEOMETRIA ELEMENTARE 1. EQUAZIONI Definizione: un equazione è un uguaglianza tra due espressioni letterali (cioè in cui compaiono numeri, lettere

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 2 A Corso: BIENNIO UNICO COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 2 A Corso: BIENNIO UNICO COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO Classe: 2 A RELIGIONE CATTOLICA 9788810612521 BOCCHINI SERGIO NUOVO RELIGIONE E RELIGIONI + CD ROM BIBBIA GERUSALEMME / VOLUME UNICO U EDB EDIZ.DEHONIANE BO (CED) 20,30 No No No LINGUA E LETTERATURA ITALIANA

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 B Corso: SERVIZI COMMERCIALI (TRIENNIO)

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 B Corso: SERVIZI COMMERCIALI (TRIENNIO) Classe: 3 B ITALIANO LETTERATURA 9788822168191 SAMBUGAR MARTA / SALA' GABRIELLA LETTERATURA + / VOLUME 1 + GUIDA ESAME 1 + ANTOLOGIA DIVINA COMMEDIA + ESPANSIONE WEB 1 LA NUOVA ITALIA EDITRICE 32,80 No

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA RELIGIONE 9788839302229 MARINONI GIANMARIO / CASSINOTTI DOMANDA DELL'UOMO (LA) - VOLUME UNICO - EDIZIONE AZZURRA / CORSO DI RELIGIONE

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 2004

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 2004 ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 004 Il candidato risolva uno dei due problemi e 5 dei 10 quesiti in cui si articola il questionario. PROBLEMA 1 Sia f la funzione definita da: f

Dettagli

Le funzioni continue. A. Pisani Liceo Classico Dante Alighieri A.S. 2002-03. A. Pisani, appunti di Matematica 1

Le funzioni continue. A. Pisani Liceo Classico Dante Alighieri A.S. 2002-03. A. Pisani, appunti di Matematica 1 Le funzioni continue A. Pisani Liceo Classico Dante Alighieri A.S. -3 A. Pisani, appunti di Matematica 1 Nota bene Questi appunti sono da intendere come guida allo studio e come riassunto di quanto illustrato

Dettagli

IV-1 Funzioni reali di più variabili

IV-1 Funzioni reali di più variabili IV- FUNZIONI REALI DI PIÙ VARIABILI INSIEMI IN R N IV- Funzioni reali di più variabili Indice Insiemi in R n. Simmetrie degli insiemi............................................ 4 2 Funzioni da R n a R

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE RELIGIONE 9788842674061 CONTADINI M ITINERARI DI IRC 2.0 VOLUME UNICO + DVD LIBRO DIGITALE

Dettagli

Energia e Lavoro. In pratica, si determina la dipendenza dallo spazio invece che dal tempo

Energia e Lavoro. In pratica, si determina la dipendenza dallo spazio invece che dal tempo Energia e Lavoro Finora abbiamo descritto il moto dei corpi (puntiformi) usando le leggi di Newton, tramite le forze; abbiamo scritto l equazione del moto, determinato spostamento e velocità in funzione

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE IMMATRICOLAZIONI AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA TRIENNA- LI IN INGEGNERIA DEL POLITECNICO DI BARI - A.A. 2015/2016 Sommario REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE...

Dettagli

QUARTA E QUINTA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

QUARTA E QUINTA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE QUARTA E QUINTA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE - Matematica - Griglie di valutazione Materia: Matematica Obiettivi disciplinari Gli obiettivi indicati si riferiscono all intero percorso della classe quarta

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA LE FUNZIONI ALESSANDRO BOCCONI

APPUNTI DI MATEMATICA LE FUNZIONI ALESSANDRO BOCCONI APPUNTI DI MATEMATICA LE FUNZIONI ALESSANDRO BOCCONI Indice 1 Le funzioni nel discreto 3 1.1 Le funzioni nel discreto.................................. 3 1.1.1 La rappresentazione grafica............................

Dettagli

ELEMENTI DI GEOMETRIA ANALITICA: LA RETTA.

ELEMENTI DI GEOMETRIA ANALITICA: LA RETTA. ELEMENTI DI GEOMETRIA ANALITICA: LA RETTA. Prerequisiti I radicali Risoluzione di sistemi di equazioni di primo e secondo grado. Classificazione e dominio delle funzioni algebriche Obiettivi minimi Saper

Dettagli

F U N Z I O N I. E LORO RAPPRESENTAZIONE GRAFICA di Carmine De Fusco 1 (ANCHE CON IL PROGRAMMA PER PC "DERIVE")

F U N Z I O N I. E LORO RAPPRESENTAZIONE GRAFICA di Carmine De Fusco 1 (ANCHE CON IL PROGRAMMA PER PC DERIVE) F U N Z I O N I E LORO RAPPRESENTAZIONE GRAFICA di Carmine De Fusco 1 (ANCHE CON IL PROGRAMMA PER PC "DERIVE") I N D I C E Funzioni...pag. 2 Funzioni del tipo = Kx... 4 Funzioni crescenti e decrescenti...10

Dettagli

Ing. Alessandro Pochì

Ing. Alessandro Pochì Lo studio di unzione Ing. Alessandro Pochì Appunti di analisi Matematica per la Classe VD (a.s. 011/01) Schema generale per lo studio di una unzione Premessa Per Studio unzione si intende, generalmente,

Dettagli

ESAME DI STATO 2010 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO

ESAME DI STATO 2010 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO Archimede ESAME DI STATO SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO ARTICOLO Il candidato risolva uno dei due problemi e risponda a 5 quesiti del questionario. Sia ABCD un quadrato di

Dettagli

Funzione reale di variabile reale

Funzione reale di variabile reale Funzione reale di variabile reale Siano A e B due sottoinsiemi non vuoti di. Si chiama funzione reale di variabile reale, di A in B, una qualsiasi legge che faccia corrispondere, a ogni elemento A x A

Dettagli

a. 10 4 b. 10-15 c. 10 25 d. 10-4 a. 4,375 10-7 b. 3,625 10-6 c. 4,375 10 2 d. nessuno dei precedenti valori a. 10-5 b. 10 +5 c. 10 +15 d.

a. 10 4 b. 10-15 c. 10 25 d. 10-4 a. 4,375 10-7 b. 3,625 10-6 c. 4,375 10 2 d. nessuno dei precedenti valori a. 10-5 b. 10 +5 c. 10 +15 d. 1) Il valore di 5 10 20 è: a. 10 4 b. 10-15 c. 10 25 d. 10-4 2) Il valore del rapporto (2,8 10-4 ) / (6,4 10 2 ) è: a. 4,375 10-7 b. 3,625 10-6 c. 4,375 10 2 d. nessuno dei precedenti valori 3) La quantità

Dettagli

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista LEGGERE UN OPERA D ARTE Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista Cos è un opera d arte Leggere un opera d arte 2 Leggere un opera d arte 3 Cos è un opera d arte In origine arte

Dettagli

Le origini delle coniche: da Euclide ad Apollonio

Le origini delle coniche: da Euclide ad Apollonio Corso di Storia ed epistemologia della matematica Prof. Lucio Benaglia Le origini delle coniche: da Euclide ad Apollonio Specializzando: Stefano Adriani Matricola 56152 Relatore: prof. Lucio Benaglia Anno

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Classe: 1 A U SEI 17,75 No No Mo ITALIANO GRAMMATICA 9788842448839 GINI GIANNI / SINGUAROLI MASSIMILIANO GRAM.COM / EDIZIONE BLU - VOL. UNICO U B.MONDADORI 25,20 No Si No ITALIANO ANTOLOGIE 9788826814865

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 S Corso: AGRARIA, AGROLIMENTARE AGROINDUSTRIA - BIENNIO

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 S Corso: AGRARIA, AGROLIMENTARE AGROINDUSTRIA - BIENNIO Classe: 1 S RELIGIONE 9788805070725 TRENTI ZELINDO / MAURIZIO LUCILLO / ROMIO ROBERTO OSPITE INATTESO (L') / CON NULLA OSTA CEI U SEI 15,00 Si Si No ITALIANO GRAMMATICA 9788805073542 DEGANI ANNA / MANDELLI

Dettagli

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2 Indice generale Modulo 1 Algebra 2 Capitolo 1 Scomposizione in fattori. Equazioni di grado superiore al primo 1.1 La scomposizione in fattori 2 1.2 Raccoglimento a fattor comune 3 1.3 Raccoglimenti successivi

Dettagli

Problema n. 1: CURVA NORD

Problema n. 1: CURVA NORD Problema n. 1: CURVA NORD Sei il responsabile della gestione del settore Curva Nord dell impianto sportivo della tua città e devi organizzare tutti i servizi relativi all ingresso e all uscita degli spettatori,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N 1 LANCIANO - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO VERTICALE - Classe Prima MATEMATICA a.s. 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO N 1 LANCIANO - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO VERTICALE - Classe Prima MATEMATICA a.s. 2014/2015 NUMERI. SPAZIO E FIGURE. RELAZIONI, FUNZIONI, MISURE, DATI E PREVISIONI Le sociali e ISTITUTO COMPRENSIVO N 1 LANCIANO - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO VERTICALE - Classe Prima MATEMATICA procedure

Dettagli

Maturità Scientifica PNI, sessione ordinaria 2000-2001

Maturità Scientifica PNI, sessione ordinaria 2000-2001 Matematica per la nuova maturità scientifica A. Bernardo M. Pedone Maturità Scientifica PNI, sessione ordinaria 000-00 Problema Sia AB un segmento di lunghezza a e il suo punto medio. Fissato un conveniente

Dettagli

I numeri complessi. Mario Spagnuolo Corso di Laurea in Fisica - Facoltà di Scienze - Università Federico II di Napoli

I numeri complessi. Mario Spagnuolo Corso di Laurea in Fisica - Facoltà di Scienze - Università Federico II di Napoli I numeri complessi Mario Spagnuolo Corso di Laurea in Fisica - Facoltà di Scienze - Università Federico II di Napoli 1 Introduzione Studiare i numeri complessi può sembrare inutile ed avulso dalla realtà;

Dettagli

Anno Scolastico 2014-2015

Anno Scolastico 2014-2015 Corso: MECCANICA, MECCATRONICA E ENERGIA - BIENNIO COMUNE RELIGIONE CATTOLICA 9788805070985 SOLINAS LUIGI TUTTI I COLORI DELLA VITA + DVD - EDIZIONE MISTA / IN ALLEGATO U SEI 16,35 No No No GIORDA, DIRITTI

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Classe: 1 A RELIGIONE 9788810614082 CIONI LUIGI / MASINI PAOLO / PANDOLFI BARBARA PAOLINI LUCA I-RELIGIONE+LIBRO DIGITALE+DVD / VOLUME UNICO U EDB EDIZ.DEHONIANE BO (CED) 16,00 Si Si No ITALIANO ANTOLOGIE

Dettagli

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO I frati non predichino nella diocesi di alcun vescovo qualora dallo stesso vescovo sia stato loro proibito. E nessun frate osi

Dettagli

FUNZIONI LINEARI. FUNZIONE VALORE ASSOLUTO. Si chiama funzione lineare (o funzione affine) una funzione del tipo = +

FUNZIONI LINEARI. FUNZIONE VALORE ASSOLUTO. Si chiama funzione lineare (o funzione affine) una funzione del tipo = + FUNZIONI LINEARI. FUNZIONE VALORE ASSOLUTO Si chiama funzione lineare (o funzione affine) una funzione del tipo = + dove m e q sono numeri reali fissati. Il grafico di tale funzione è una retta, di cui

Dettagli

esame di stato 2013 seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento

esame di stato 2013 seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento Archimede esame di stato seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento ARTICOLO Il candidato risolva uno dei due problemi e risponda a 5 quesiti del questionario. PROBLEMA La funzione f

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

Fuoco, direttrice ed equazione di una parabola traslata. Bruna Cavallaro, Treccani scuola

Fuoco, direttrice ed equazione di una parabola traslata. Bruna Cavallaro, Treccani scuola Fuoco, direttrice ed equazione di una parabola traslata Bruna Cavallaro, Treccani scuola 1 Traslare parabole con fuoco e direttrice Su un piano Oxy disegno una parabola, con fuoco e direttrice. poi traslo

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia Gli ebrei nel medioevo L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia I rapporti tra ebrei e cristiani Gli ebrei entrarono nel turbine della storia, dopo la dissoluzione del loro stato, con

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

esame di stato 2014 seconda prova scritta per i licei scientifici di ordinamento

esame di stato 2014 seconda prova scritta per i licei scientifici di ordinamento ARTICOLO Archimede 4 4 esame di stato 4 seconda prova scritta per i licei scientifici di ordinamento Il candidato risolva uno dei due problemi e risponda a 5 quesiti del questionario. PROBLEMA Nella figura

Dettagli

Servizio Nazionale di Valutazione a.s. 2013/14 Guida alla lettura Prova di Matematica Classe seconda Scuola secondaria di II grado

Servizio Nazionale di Valutazione a.s. 2013/14 Guida alla lettura Prova di Matematica Classe seconda Scuola secondaria di II grado Servizio Nazionale di Valutazione a.s. 2013/14 Guida alla lettura Prova di Matematica Classe seconda Scuola secondaria di II grado I quesiti sono distribuiti negli ambiti secondo la tabella seguente Ambito

Dettagli

English as a Second Language

English as a Second Language 1. sviluppo della capacità di usare l inglese per comunicare 2. fornire le competenze di base richieste per gli studi successivi 3. sviluppo della consapevolezza della natura del linguaggio e dei mezzi

Dettagli

63- Nel Sistema Internazionale SI, l unità di misura del calore latente di fusione è A) J / kg B) kcal / m 2 C) kcal / ( C) D) kcal * ( C) E) kj

63- Nel Sistema Internazionale SI, l unità di misura del calore latente di fusione è A) J / kg B) kcal / m 2 C) kcal / ( C) D) kcal * ( C) E) kj 61- Quand è che volumi uguali di gas perfetti diversi possono contenere lo stesso numero di molecole? A) Quando hanno uguale pressione e temperatura diversa B) Quando hanno uguale temperatura e pressione

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Numeri reali. Funzioni e loro grafici

Numeri reali. Funzioni e loro grafici Argomento Numeri reali. Funzioni e loro grafici Parte B - Funzioni e loro grafici Funzioni reali di variabile reale Definizioni. Supponiamo che A sia un sottoinsieme di R e che esista una legge che ad

Dettagli

Derivazione elementare dell espressione della quantità di moto e dell energia in relativività ristretta

Derivazione elementare dell espressione della quantità di moto e dell energia in relativività ristretta Derivazione elementare dell espressione della quantità di moto e dell energia in relativività ristretta L. P. 22 Aprile 2015 Sommario L espressione della quantità di moto e dell energia in relatività ristretta

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

MOTO DI UNA CARICA IN UN CAMPO ELETTRICO UNIFORME

MOTO DI UNA CARICA IN UN CAMPO ELETTRICO UNIFORME 6. IL CONDNSATOR FNOMNI DI LTTROSTATICA MOTO DI UNA CARICA IN UN CAMPO LTTRICO UNIFORM Il moto di una particella carica in un campo elettrico è in generale molto complesso; il problema risulta più semplice

Dettagli

Studio grafico-analitico delle funzioni reali a variabile reale

Studio grafico-analitico delle funzioni reali a variabile reale Studio grafico-analitico delle funzioni reali a variabile reale Sequenza dei passi Classificazione In pratica Classifica il tipo di funzione: Funzione razionale: intera / fratta Funzione irrazionale: intera

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0 1 ) Un veicolo che viaggia inizialmente alla velocità di 1 Km / h frena con decelerazione costante sino a fermarsi nello spazio di m. La sua decelerazione è di circa: A. 5 m / s. B. 3 m / s. C. 9 m / s.

Dettagli

PROFESSORI DELLO STAT

PROFESSORI DELLO STAT PROFESSORI STABILI ORDINARI > Giuliani p. Matteo, ofm Dottorato in Scienze dell Educazione con indirizzo catechetica Catechetica e Didattica della religione Responsabile del Servizio Formazione Permanente

Dettagli

Corso di Fisica tecnica e ambientale a.a. 2011/2012 - Docente: Prof. Carlo Isetti

Corso di Fisica tecnica e ambientale a.a. 2011/2012 - Docente: Prof. Carlo Isetti Corso di Fisica tecnica e ambientale a.a. 0/0 - Docente: Prof. Carlo Isetti LAVORO D NRGIA 5. GNRALITÀ In questo capitolo si farà riferimento a concetto quali lavoro ed energia termini che hanno nella

Dettagli

Funzioni di più variabili. Ottimizzazione libera e vincolata

Funzioni di più variabili. Ottimizzazione libera e vincolata libera e vincolata Generalità. Limiti e continuità per funzioni di 2 o Piano tangente. Derivate successive Formula di Taylor libera vincolata Lo ordinario è in corrispondenza biunivoca con i vettori di

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

GEOMETRIA I Corso di Geometria I (seconda parte)

GEOMETRIA I Corso di Geometria I (seconda parte) Corso di Geometria I (seconda parte) anno acc. 2009/2010 Cambiamento del sistema di riferimento in E 3 Consideriamo in E 3 due sistemi di riferimento ortonormali R e R, ed un punto P (x, y, z) in R. Lo

Dettagli

LA MATEMATICA PER LE ALTRE DISCIPLINE. Prerequisiti e sviluppi universitari G. ACCASCINA, G. ANICHINI, G. ANZELLOTTI, F. ROSSO, V. VILLANI, R.

LA MATEMATICA PER LE ALTRE DISCIPLINE. Prerequisiti e sviluppi universitari G. ACCASCINA, G. ANICHINI, G. ANZELLOTTI, F. ROSSO, V. VILLANI, R. LA MATEMATICA PER LE ALTRE DISCIPLINE Prerequisiti e sviluppi universitari a cura di G. ACCASCINA, G. ANICHINI, G. ANZELLOTTI, F. ROSSO, V. VILLANI, R. ZAN Unione Matematica Italiana 2006 Ho continuato

Dettagli

(V) (FX) Z 6 è un campo rispetto alle usuali operazioni di somma e prodotto.

(V) (FX) Z 6 è un campo rispetto alle usuali operazioni di somma e prodotto. 29 giugno 2009 - PROVA D ESAME - Geometria e Algebra T NOME: MATRICOLA: a=, b=, c= Sostituire ai parametri a, b, c rispettivamente la terzultima, penultima e ultima cifra del proprio numero di matricola

Dettagli

QUAL È LA DISTANZA TRA ROMA E NEW YORK? UN PO' DI GEOMETRIA ANALITICA SULLA SFERA

QUAL È LA DISTANZA TRA ROMA E NEW YORK? UN PO' DI GEOMETRIA ANALITICA SULLA SFERA QUAL È LA DISTANZA TRA ROMA E NEW YORK? UN PO' DI GEOMETRIA ANALITICA SULLA SFERA Michele Impedovo Bollettino dei Docenti di Matematica del Canton Ticino (CH) n 36, maggio 98. Il problema Il lavoro che

Dettagli

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE 1. Esercizi Esercizio 1. Dati i punti A(1, 0, 1) e B(, 1, 1) trovare (1) la loro distanza; () il punto medio del segmento AB; (3) la retta AB sia in forma parametrica,

Dettagli

Soluzione Punto 1 Si calcoli in funzione di x la differenza d(x) fra il volume del cono avente altezza AP e base il

Soluzione Punto 1 Si calcoli in funzione di x la differenza d(x) fra il volume del cono avente altezza AP e base il Matematica per la nuova maturità scientifica A. Bernardo M. Pedone 74 PROBLEMA Considerata una sfera di diametro AB, lungo, per un punto P di tale diametro si conduca il piano α perpendicolare ad esso

Dettagli

I numeri relativi. Il calcolo letterale

I numeri relativi. Il calcolo letterale Indice Il numero unità I numeri relativi VIII Indice L insieme R Gli insiemi Z e Q Confronto di numeri relativi Le operazioni fondamentali in Z e Q 0 L addizione 0 La sottrazione La somma algebrica La

Dettagli

C è solo un acca tra pi e phi ing. Rosario Turco, prof. Maria Colonnese

C è solo un acca tra pi e phi ing. Rosario Turco, prof. Maria Colonnese C è solo un acca tra pi e phi ing. Rosario Turco, prof. Maria Colonnese Introduzione Nell articolo vengono mostrate vari possibili legami tra la costante di Archimede (pi greco) e la sezione aurea (phi).

Dettagli

SEGNO DELLA FUNZIONE. Anche in questo caso, per lo studio del segno della funzione, occorre risolvere la disequazione: y > 0 Ne segue:

SEGNO DELLA FUNZIONE. Anche in questo caso, per lo studio del segno della funzione, occorre risolvere la disequazione: y > 0 Ne segue: CAMPO DI ESISTENZA. Poiché la funzione data è una razionale fratta, essa risulta definita su tutto l asse reale tranne che nei punti in cui il denominatore della frazione si annulla, cioè: C.E. { R: 0}

Dettagli

L=F x s lavoro motore massimo

L=F x s lavoro motore massimo 1 IL LAVORO Nel linguaggio scientifico la parola lavoro indica una grandezza fisica ben determinata. Un uomo che sposta un libro da uno scaffale basso ad uno più alto è un fenomeno in cui c è una forza

Dettagli

Qualche cenno storico e una finestra sulle medie. 1,41421356 23730950 48801688 72420969 80785696 718753 76 2=1,414213562

Qualche cenno storico e una finestra sulle medie. 1,41421356 23730950 48801688 72420969 80785696 718753 76 2=1,414213562 mathematica [mentis] rubrica di cultura matematica a cura del CIRPU resp. scient. Prof. Italo Di Feo La radice 2 di Qualche cenno storico e una finestra sulle medie. 1,41421356 23730950 48801688 72420969

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale Luigi di Savoia Chieti. Contratto Formativo. Disciplina TECNOLOGIA e TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA

Istituto Tecnico Industriale Statale Luigi di Savoia Chieti. Contratto Formativo. Disciplina TECNOLOGIA e TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Istituto Tecnico Industriale Statale Luigi di Savoia Chieti Contratto Formativo Corso I.T.I.S. Classe I sez.a CH Disciplina TECNOLOGIA e TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Docenti : DITURI LUIGI e INGELIDO

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Moto sul piano inclinato (senza attrito)

Moto sul piano inclinato (senza attrito) Moto sul piano inclinato (senza attrito) Per studiare il moto di un oggetto (assimilabile a punto materiale) lungo un piano inclinato bisogna innanzitutto analizzare le forze che agiscono sull oggetto

Dettagli

Programmazione Modulare

Programmazione Modulare Indirizzo: BIENNIO Programmazione Modulare Disciplina: FISICA Classe: 2 a D Ore settimanali previste: (2 ore Teoria 1 ora Laboratorio) Prerequisiti per l'accesso alla PARTE D: Effetti delle forze. Scomposizione

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

ED. Equazioni cardinali della dinamica

ED. Equazioni cardinali della dinamica ED. Equazioni cardinali della dinamica Dinamica dei sistemi La dinamica dei sistemi di punti materiali si può trattare, rispetto ad un osservatore inerziale, scrivendo l equazione fondamentale della dinamica

Dettagli

I.I.S.S. Carlo Alberto Dalla Chiesa

I.I.S.S. Carlo Alberto Dalla Chiesa GRADUATORIA INTERNA A013 CHIMICA GRADUATORIA A: ZERO DIPENDENTI PUNT.TOT GRADUATORIA B: ZERO DIPENDENTI OPERATORE: /mgc GRADUATORIA INTERNA A016 COSTRUZIONI,TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI E DISEGNO TECNICO

Dettagli

Che cosa e come valutano le prove di matematica e con quali risultati. nell A.S. 2008 2009

Che cosa e come valutano le prove di matematica e con quali risultati. nell A.S. 2008 2009 Che cosa e come valutano le prove di matematica e con quali risultati nell A.S. 2008 2009 Presentazione a cura di Roberta Michelini Casalpusterlengo, 8 gennaio 2010 http://www.invalsi.it/esamidistato0809/

Dettagli

Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012

Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012 Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012 Problema 1 Due carrelli A e B, di massa m A = 104 kg e m B = 128 kg, collegati da una molla di costante elastica k = 3100

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

LO SPAZIO NELL ARTE. Tra realtà e illusione

LO SPAZIO NELL ARTE. Tra realtà e illusione LO SPAZIO NELL ARTE Tra realtà e illusione Lo studio di sistemi di rappresentazione dello spazio è stato uno dei temi di ricerca più importanti delle arti figurative e un problema molto sentito dagli artisti,

Dettagli