Lista delle principali imprese multinazionali, per settori e paesi di origine

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lista delle principali imprese multinazionali, per settori e paesi di origine"

Transcript

1 Lista delle principali imprese multinazionali, per settori e paesi di origine Questo elenco è del tutto provvisorio ed ha quindi valore puramente indicativo, in quanto costituisce una prima stesura di una ricerca più approfondita o, più precisamente, un primo documento di lavoro che dovrà essere successivamente arricchito di informazioni e aggiornato. All interno comprende le imprese che in ogni settore hanno posizioni di controllo o di monopolio nei rispettivi settori produttivi, quindi non fa riferimento a categorie quali la loro importanza secondo il fatturato o l occupazione, inoltre è noto che molte multinazionali appartengono in realtà a più settori di natura merceologica (pur non facendo parte delle cosiddette conglomerate, cioè dei gruppi che operano in una molteplicità di settori e limitano le sinergie interne agli aspetti strategici o economico-finanziari). All interno dei settori, l ordine dei nomi non necessariamente segue una classificazione per importanza delle attività produttive o commerciali; in alcuni casi si tratta di situazioni non aggiornate in base alle concentrazioni o assorbimenti verificatisi negli ultimi mesi (in particolare nel settore degli istituti di credito nel corso della crisi finanziaria) Trattandosi di imprese che operano nella dimensione internazionale, il paese indicato è quello di origine (talvolta solo storica) o quello dove è iscritta formalmente la società madre e quindi ha un significato economico molto limitato in termini di ubicazione degli impianti o di presenza nei flussi finanziari. Restano ancora da risolvere tutti i problemi connessi alla diversità esistenti tra classificazioni usate dalle varie fonti; le difficoltà che si incontrano per collocare un gruppo in un settore o in un altro; i diversi parametri usati nelle fonti ufficiali per mettere in ordine di importanza i gruppi di uno stesso settore; la comparazione di dati disponibili solo in anni diversi; il ritardo con il quale appaiono le informazioni internazionali sulle fusioni e gli acquisti, ecc. Infine, è da notare che sono stati considerati alcuni settori di grande importanza per l analisi dei centri di potere economici, anche se forse la loro consistenza in termini di capitale sociale o di produzione può apparire piuttosto limitata in confronto a quella dei maggiori gruppi transnazionali. 1

2 Alimentare Nestlè Procter & Gamble Unilever Archer Daniels Midland Kellogg Pepsico Coca Cola Svizzera GB-Olanda Dole Danone 2

3 Estrattivo BHP Billiton Alcoa Alcan Canada Rio Tinto Companhia Vale do Rio Doce Phelps Dodge Commercial Metals The Furokawa Electric Inco Aluminum Corp. of China Freeport McMoran Copper & Gold Teck Cominco Southern Copper Cleveland Cliffs Comeco Highveld Steel and Vanadium Kaiser Aluminum Titanium Metals Brush Engineered Material Stillwater Mining 3

4 Petrolifero British Petroleum Exxon Mobil Royal Shell Total Chevron Conocophillips Sinopec ENI China National Petroleum Pemex Valero Energy Marathon Oil Repsol Yps SK Petrobras Petronas Nippon Oil Indian Oil Lukoil Olanda Cina Italia Cina Messico Spagna Corea del Sud Brasile Malesia India Russia 4

5 Autoveicoli General Motors Daimler Chrysler Toyota Motor Ford Motor Volkswagen Honda Motor Nissan Motor Peugeot Fiat BMW Renault Robert Bosch Hyundai Motor Delphi Volvo Johnson Controls Porsche Stati uniti Italia Corea del Sud Svezia 5

6 Siderurgico Arcelor Mittal Steel Nippon Steel JFE Steel Posco Baosteel US.Steel Corus Group Nucor Thyssen Krupp Riva Group Italia International Steel Group Gerdau Group Severstal China Steel Sumitomo Metal Industries Cina Evraz Holding Steel Authority of India India Anshan Iron & Steel Group Steel Group Magnitogorsk Russia 6

7 Aerospaziale e armamenti Boeing EADS United Technologies Lockheed Martin Northrop Grumman Olanda 7

8 Chimico BASF Dow Chemical Dupont International Paper Du Pont de Nemours Mitsubishi Chemical Lyondell Chemical Saudi Basic Akzo Nobel Group Degussa Huntsman Asahi Kasei Air Liquide Group Sumitomo Chemical Mitsui Chemicals LG Chem DSM PPG Industries Solvay Group Imperial Chemical Industries Dainippon Ink & Chems 8

9 Farmaceutico Pfizer Johnson & Johnson GlaxoSmithKline Bayer Novartis Svizzera Sanofi Aventis Roche Group Astra Zeneca Abbott Laboratories Wyeth Bristol-Meyers-Squibb 9

10 Elettrico ed elettronico Siemens Hitachi Samsung Electronics Toshiba Tyco International LG Electronics Royal Philips Electronics Nokia Motorola Intel Mitsubishi Electric Matsushita Electric Sony Corea del Sud Corea del Sud Olanda Finlandia Sharp Sanyo Electric Electrolux Hon Hai Precision Industry Sumitomo Electric Industries Emerson Electric Whiripool Schneider Electric 10

11 Telecomunicazioni Nippon Telegraph & Telephone Deutsche Telekom Verizon Communications Vodafone France Telecom SBC Communications Telecom Italia Telefonica BT AT&T Sprint KDDI Vivendi Universal Italia Spagna NTT DoCoMo Cingular Wireless China Mobile Cina MCI Bell South Tata Teleservices China Telecom Telstra Corporation 11

12 Computers e Software International Business Machines IBM Hewlett Packard Dell NEC Fujitsu Microsoft Canon Elettrodomestici e fotografia Matsushita Electric Industries Sony 12

13 Banche Citigroup Fortis HSBC Holdings BNP Paribas Bank of America Royal Bank of Scotland Credit Agricole Credit Suisse J.P. Morgan Chase Deutsche Bank HBOS ABN AMRO Barclays Wells Fargo Sumitomo Mitsui Financial Gr. Societè Generale DZ Bank Santander Central Hispano Gr. Groupe Caisse d Epargne Lloyds TSB Group Rabobank MizuhoFinancial Group Wachovia HVB Group Belgio Olanda Svizzera Olanda Spagna Olanda 13

14 Assicurazioni Axa Allianz ING Group American International Gr. Assicurazioni Generali Berkshire Hathaway Aviva Munich Re Group Nippon Life Insurance Zurich Financial Services State Farm Insurance Prudential Dai-Ichi Mutual Life Insurance Morgan Stanley Metlife Meji Yasuda Life Insurance CNP Assurances Aegon Allstate Merril Lynch Sumitomo Life Insurance Goldman Sachs Group Swiss Reinsurance Prudential Financial Olanda Italia Svizzera Olanda Stati uniti Svizzera 14

15 New York Life Insurance Millea Holdings Attività finanziarie multiple General Electric Freddie Mac American Express 15

16 Fornitura gas, luce e acqua State Grid Electricitè de France E.ON RWE Suez Tokyo Electric Power Enel Gazprom Centrica Veolia Environnement Cina Italia Russia 16

17 Linee di navigazione, passeggeri e merci A.P Moeller Maersk CMA CGM Group Ever Green Hapag-Lloyd China Shipping Container Lines APL Hanjin Senator Cosco Container Line NYK Mitsui O.S.K. Line OOCL CSAV Group K line Zim Yang Ming Line Hamburg Sud Group Hyundai Merchant Marine Pacific International Line Wan Hai Lines 17

18 Costruzioni Vinci Bouygues Skanska AB Shimizu Corp. Bechtel Kajima Corp. Taisei Corp. Grupo ACS Hochtief AG Obayashi Corp. Centex Takenaka Corp. Royal BAM Groep China Railway Engineering China Railway Construction CSCEC KBR Fomento de Construction y Contratas Fluor Corp. Bau Holding Strabag 18

19 Supermercati Wal Mart Stores Carrefour McKesson Home Depot Metro Cardinal Health Royal Ahold Tesco Kroger Amerisourcebergen Target Costco Wholesale Albertson s Aeon Walgreen Groupe Auchan Lowe s Sears Roebuck Safeway Ito Yokado CVS Franz Haniel PPR Fonciere Euris Olanda 19

20 Sysco J. Sainsbury Best Buy Catene di ristoranti Mc Donald s Burger King Servizi postali e spedizioni U.S. Postal Service Deutsche Post United Parcel Service A. P Moller Maersk Group Danimarca 20

21 Trasporti Deutsche Bahn SNCF Viacom Sanità United Health Group Medco Health Solutions Svago Time Warner Walt Disney 21

22 Gruppi editoriali Murdoch Agenzie di Stampa Ansa Reuters Adn Kronos Asca Agenzie di rating 22

23 23

Centro Nuovo Modello di Sviluppo. La crescita del potere delle multinazionali

Centro Nuovo Modello di Sviluppo. La crescita del potere delle multinazionali Centro Nuovo Modello di Sviluppo La crescita del potere delle multinazionali Coordinamento: Francesco Gesualdi Ricerca: Chiara Rossi Grafica: Andrea Rosellini Finito di redigere nel giugno 2012 Centro

Dettagli

TOP200. La crescita del potere delle multinazionali IN EVIDENZA

TOP200. La crescita del potere delle multinazionali IN EVIDENZA TOP200 La crescita del potere delle multinazionali 5ª edizione 2015 [con dati 2014] IN EVIDENZA Chevron, premio 2015 della vergogna Nestlé beffata dalla miseria I paradisi di McDonald s Finanza e politica

Dettagli

Le segnalazioni del Centro

Le segnalazioni del Centro Centro Nuovo Modello di Sviluppo Le segnalazioni del Centro Guida al consumo critico (doppia edizione: EMI e Ponte alle Grazie) Approfondimento su 140 imprese, quelle che incontriamo più comunemente al

Dettagli

Centro Nuovo Modello di Sviluppo. La crescita del potere delle multinazionali. [edizione 2013 con dati 2012]

Centro Nuovo Modello di Sviluppo. La crescita del potere delle multinazionali. [edizione 2013 con dati 2012] Centro Nuovo Modello di Sviluppo La crescita del potere delle multinazionali [edizione 2013 con dati 2012] Coordinamento e Ricerca: Francesco Gesualdi Inserimento dati: Sara Magnozzi Grafica: Andrea Rosellini

Dettagli

TOP200. La crescita del potere delle multinazionali. 4ª edizione. [con dati 2013]

TOP200. La crescita del potere delle multinazionali. 4ª edizione. [con dati 2013] TOP200 La crescita del potere delle multinazionali 4ª edizione 2014 [con dati 2013] Coordinamento e Ricerca: Francesco Gesualdi Inserimento dati: Sara Magnozzi Grafica: Andrea Rosellini 4ª edizione Finito

Dettagli

Catalogo Certificate di UniCredit Lista valida 7 al 18 dicembre 2015

Catalogo Certificate di UniCredit Lista valida 7 al 18 dicembre 2015 BENCHMARK A LEVA FISSA LINEA SMART SU INDICI Leverage Certificate Voglio potenziare le performance del mio trading intraday con uno strumento che replica indici a leva 3, 5 e 7 i movimenti dell'indice

Dettagli

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Codice Negoz. Prezzi aggiornati * Codice ISIN

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Codice Negoz. Prezzi aggiornati * Codice ISIN AVVERTENZE Si ricorda che è responsabilità dell investitore, prima di acquistare un Covered Warrant di SG, verificare che l operazione non determini la creazione di una nuova posizione netta corta sui

Dettagli

CHALLENGE SOLIDITY AND RETURN TABELLA DEGLI INVESTIMENTI AL 30 GIUGNO 2015

CHALLENGE SOLIDITY AND RETURN TABELLA DEGLI INVESTIMENTI AL 30 GIUGNO 2015 TABELLA DEGLI INVESTIMENTI AL 30 GIUGNO 2015 1) INVESTIMENTI A) VALORI MOBILIARI AMMESSI AD UNA BORSA VALORI UFFICIALE O NEGOZIATI IN UN MERCATO REGOLAMENTATO 1) VALORI MOBILIARI QUOTATI: AZIONI IRLANDA

Dettagli

ARTICOLO 6 NOVEMBRE 2006 IL VALORE DEL BRAND. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 6 NOVEMBRE 2006 IL VALORE DEL BRAND. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 6 NOVEMBRE 2006 IL VALORE DEL BRAND Il marchio è uno dei segni distintivi di un impresa ed ha la funzione di identificare e contraddistinguere i prodotti e/o servizi che

Dettagli

WITHDRAWAL FROM FINANCIAL INSTRUMENT TRADING AND DELISTING

WITHDRAWAL FROM FINANCIAL INSTRUMENT TRADING AND DELISTING NOTICE n. 157 8 October 2014 EuroTLX Sender: EuroTLX SIM Target Company: --- Object: WITHDRAWAL FROM FINANCIAL INSTRUMENT TRADING AND DELISTING Text EuroTLX informs the withdrawal from financial instrument

Dettagli

Centro Nuovo Modello di Sviluppo. La crescita del potere delle multinazionali. [edizione 2012 con dati 2011]

Centro Nuovo Modello di Sviluppo. La crescita del potere delle multinazionali. [edizione 2012 con dati 2011] Centro Nuovo Modello di Sviluppo La crescita del potere delle multinazionali [edizione 2012 con dati 2011] Coordinamento e Ricerca: Francesco Gesualdi Inserimento dati: Sara Magnozzi Grafica: Andrea Rosellini

Dettagli

BOND TARGET DICEMBRE 2016

BOND TARGET DICEMBRE 2016 BOND TARGET DICEMBRE 2016 Fausto Artoni, Stefano Mach, Luca Lionetti Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012 1 BOND TARGET DICEMBRE 2016: CHE COSA E? Bond Target Dicembre 2016

Dettagli

Tensioni sulle materie prime. Dal 2000 l indice mondiale dei prezzi delle commodity ha un tasso di crescita medio doppio rispetto a quello del PIL

Tensioni sulle materie prime. Dal 2000 l indice mondiale dei prezzi delle commodity ha un tasso di crescita medio doppio rispetto a quello del PIL Tensioni sulle materie prime Dal 2000 l indice mondiale dei prezzi delle commodity ha un tasso di crescita medio doppio rispetto a quello del PIL Prelievo insostenibile Senza interventi strutturali il

Dettagli

BOND TARGET GIUGNO 2016

BOND TARGET GIUGNO 2016 BOND TARGET GIUGNO 2016 Fausto Artoni, Stefano Mach, Luca Lionetti Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Febbraio 2012 1 BOND TARGET GIUGNO 2016: CHE COSA E? Bond Target Giugno 2016 è un

Dettagli

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Prezzi aggiornati * Codice Negoz.

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Prezzi aggiornati * Codice Negoz. AVVERTENZE Si ricorda che è responsabilità dell investitore, prima di acquistare un Covered Warrant di SG, verificare che l operazione non determini la creazione di una nuova posizione netta corta sui

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

CENTRA SOGE-PARTNERS REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO OPTIMIZ BEST START MULTIPLIER

CENTRA SOGE-PARTNERS REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO OPTIMIZ BEST START MULTIPLIER Regolamento del fondo interno Optimiz Best Start Multiplier A) OBIETTIVI E DESCRIZIONE DEL FONDO Il fondo Optimiz Best Start Multiplier è un fondo interno di tipo N (vale a dire accessibile a una pluralità

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

Weekly Corporate & Financial Monitor

Weekly Corporate & Financial Monitor 28 Febbraio 2011 Weekly Corporate & Financial Monitor Area Pianificazione Strategica, Research& IR Weekly Rating Actions Le principali rating action dell ultima settimana: Settore Finanziario: UBI: Assegnato

Dettagli

Mensile di informazione sull andamento dei prodotti Index Linked di Assimoco Vita S.p.A. ad uso dei nostri collaboratori commerciali

Mensile di informazione sull andamento dei prodotti Index Linked di Assimoco Vita S.p.A. ad uso dei nostri collaboratori commerciali 129 N. 05 MAGGIO 2006 Mensile di informazione sull andamento dei prodotti Index Linked di Assimoco Vita S.p.A. ad uso dei nostri collaboratori commerciali A cura di Francesca Cordaro PIANETA BORSA PIANETA

Dettagli

Disponibile su www.mbres.it

Disponibile su www.mbres.it Indagine sulle multinazionali (2001-2012) Disponibile su www.mbres.it Il metodo dell indagine Obiettivo: un indagine sui conti aggregati delle multinazionali più grandi del mondo; periodo 2001-2011, con

Dettagli

Crisi, Quarto Capitalismo e Competitività delle Medie Imprese

Crisi, Quarto Capitalismo e Competitività delle Medie Imprese MBA Imprenditori 3^ Edizione Prolusione Crisi, Quarto Capitalismo e Competitività delle Medie Imprese Fulvio Coltorti (Responsabile Area Studi di Mediobanca) fulvio.coltorti@mediobanca.it 2 luglio 2010

Dettagli

Indagine sulle multinazionali (2003-2014) Disponibile su www.mbres.it

Indagine sulle multinazionali (2003-2014) Disponibile su www.mbres.it Indagine sulle multinazionali (2003-2014) Disponibile su www.mbres.it Premessa Obiettivo dell indagine Individuare le dinamiche delle multinazionali più grandi del mondo attraverso un analisi dei loro

Dettagli

Theme Certificates ABN AMRO su metalli e settore minerario.

Theme Certificates ABN AMRO su metalli e settore minerario. Theme Certificates ABN AMRO su metalli e settore minerario. L INNOVAZIONE SEMPLICE AL SERVIZIO DEGLI INVESTITORI. ABN AMRO conferma ancora una volta la sua capacità di innovazione finanziaria attraverso

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

Optimiz Recovery. EMTN a capitale non garantito Quotato alla Borsa del Lussemburgo

Optimiz Recovery. EMTN a capitale non garantito Quotato alla Borsa del Lussemburgo Optimiz Recovery EMTN a capitale non garantito Quotato alla Borsa del Lussemburgo 1 UN OBIETTIVO DI PERFORMANCE RIPRESA Optimiz Recovery: una soluzione d investimento con un obiettivo di recupero del 100%*

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI 1. L ottenimento del miglior risultato possibile nell esecuzione degli ordini del cliente: la Best Execution La normativa europea

Dettagli

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti.

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti. maggio 2011 Gentile Cliente, siamo lieti di presentarle l ultimo numero della Newsletter del Fondo Rossini Lux Fund, il Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese istituito da Banca Marche

Dettagli

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti.

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti. aprile 2011 Gentile Cliente, siamo lieti di presentarle l ultimo numero della Newsletter del Fondo Rossini Lux Fund, il Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese istituito da Banca Marche

Dettagli

mesi il ruolo di Partecipante al consorzio di collocamento nell offerta pubblica avente ad oggetto strumenti finanziari emessi da APULIA

mesi il ruolo di Partecipante al consorzio di collocamento nell offerta pubblica avente ad oggetto strumenti finanziari emessi da APULIA Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

La Gestione delle Risorse Critiche in Azienda: il quadro di riferimento europeo e intersettoriale

La Gestione delle Risorse Critiche in Azienda: il quadro di riferimento europeo e intersettoriale Roma, Palazzo Altieri 15 e 16 maggio 2006 La Gestione delle Risorse Critiche in Azienda: il quadro di riferimento europeo e intersettoriale Francesco Miggiani Amministratore Delegato, Hay Group 2 Il contesto

Dettagli

Comunicato stampa di fine concorso. Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili

Comunicato stampa di fine concorso. Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili Valutazione finale 15 dicembre 2009 Comunicato stampa di fine concorso Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili L edizione 2009 del concorso Conoscere la Borsa è terminato il 15 dicembre.

Dettagli

Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili

Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili Valutazione finale 14 dicembre 21 Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili Ance quest anno Conoscere la Borsa a dato a molti giovani europei la possibilitá di confrontarsi con il mercato

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti.

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti. luglio 2011 Gentile Cliente, siamo lieti di presentarle l ultimo numero della Newsletter del Fondo Rossini Lux Fund, il Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese istituito da Banca Marche

Dettagli

Weekly Corporate & Financial Monitor

Weekly Corporate & Financial Monitor 21 Dicembre 9 Weekly Corporate & Financial Monitor Area Research, Intelligence & Investor Relations Weekly Rating Actions Principali rating action dell ultima settimana: Settore Finanziario: BANCO POPOLARE:

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO OFFERTA AL PUBBLICO DI FFL Certius 6% Coupon 3 PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED ART.1) ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEL FONDO Cardif Lux Vie Société Anonyme,

Dettagli

La Community della Mobility, degli Eventi e del Turismo. 1-2 DICEMBRE 2015 FIERA MILANO CITY MICO. www.biztravelforum.it

La Community della Mobility, degli Eventi e del Turismo. 1-2 DICEMBRE 2015 FIERA MILANO CITY MICO. www.biztravelforum.it La Community della Mobility, degli Eventi e del Turismo. 1-2 DICEMBRE 2015 FIERA MILANO CITY MICO www.biztravelforum.it Da 13 anni BizTravel Forum si conferma l evento per eccellenza dedicato alla community

Dettagli

Team Coaching e Metodologie Insights

Team Coaching e Metodologie Insights Team Coaching e Metodologie Insights Chi sono Sono un esperto di comunicazione, Coach e Formatore che crede nell'enorme potenziale di ogni persona presente in azienda. Credo che chi stia gestendo un'azienda

Dettagli

Weekly Corporate & Financial Monitor

Weekly Corporate & Financial Monitor 7 Febbraio 2011 Weekly Corporate & Financial Monitor Area Pianificazione Strategica, Research & IR Weekly Rating Actions Le principali rating action dell ultima settimana: Settore Finanziario: UNICREDIT:

Dettagli

RADIA software elettrosmog

RADIA software elettrosmog RADIA software elettrosmog Software condotto interamente in italiano che calcola, modo rapido e semplice, il inquinamento elettromagnetico. Funziona con Microsoft Windows 95 o superiore e comprende un

Dettagli

Exane. Prodotti strutturati come strumenti di diversificazione. Milano19 Maggio 2005. Andrea Carniti Head of Institutional Sales Italy

Exane. Prodotti strutturati come strumenti di diversificazione. Milano19 Maggio 2005. Andrea Carniti Head of Institutional Sales Italy Prodotti strutturati come strumenti di diversificazione Milano19 Maggio 2005 Andrea Carniti Head of Institutional Sales Italy 1 Contenuti Introduzione: come i prodotti strutturati facilitano e migliorano

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

IL WELFARE AZIENDALE. L ESPERIENZA DEL GRUPPO CARIPARMA. Bologna 04 Novembre 2014

IL WELFARE AZIENDALE. L ESPERIENZA DEL GRUPPO CARIPARMA. Bologna 04 Novembre 2014 IL WELFARE AZIENDALE. L ESPERIENZA DEL GRUPPO CARIPARMA. Bologna 04 Novembre 2014 HSBC (BG) BNP Paribas (FR) Groupe Crédit Agricole (FR) Deutsche Bank (DE) Barclays (GB) Societé Générale (FR) RB Scotland

Dettagli

Relazione Semestrale del Fondo

Relazione Semestrale del Fondo Relazione Semestrale del Fondo Mediolanum Flessibile Globale al 30 giugno 2010 La presente Relazione Semestrale si compone di 7 pagine numerate dalla numero 1 alla numero 7. MEDIOLANUM GESTIONE FONDI SGR

Dettagli

ALLEGATO (1) ALLA EXECUTION E TRANSMISSION POLICY: SEDI DI ESECUZIONE PER CATEGORIE DI STRUMENTI FINANZIARI E NEGOZIATORI INDIVIDUATI AI SENSI DELLA

ALLEGATO (1) ALLA EXECUTION E TRANSMISSION POLICY: SEDI DI ESECUZIONE PER CATEGORIE DI STRUMENTI FINANZIARI E NEGOZIATORI INDIVIDUATI AI SENSI DELLA ALLEGATO (1) ALLA EXECUTION E TRANSMISSION POLICY: SEDI DI ESECUZIONE PER CATEGORIE DI STRUMENTI FINANZIARI E NEGOZIATORI INDIVIDUATI AI SENSI DELLA SEZIONE 7 A. Azioni, ETF, titoli di Stato, obbligazioni,

Dettagli

CHE COS È edizione con il contributo delle più importanti aziende all interno delle aziende partner modelli di business di successo

CHE COS È edizione con il contributo delle più importanti aziende all interno delle aziende partner modelli di business di successo CHE COS È L esclusivo percorso interaziendale, giunto alla VI edizione, PROGETTATO e COSTRUITO con il contributo delle più importanti aziende dello scenario nazionale e internazionale. Un esperienza formativa

Dettagli

OPTIMIZ Best Start Platinum

OPTIMIZ Best Start Platinum OPTIMIZ Best Start Platinum Optimiz Best Start Platinum EMTN a capitale non garantito Quotato alla Borsa del Lussemburgo Obiettivo: rendimento annuo del * e possibilità di rimborso anticipato Optimiz Best

Dettagli

La campagna di Greenpeace sull Elettronica verde

La campagna di Greenpeace sull Elettronica verde La campagna di Greenpeace sull Elettronica verde Vittoria Polidori, responsabile campagna inquinamento Roma, 18 maggio 2010 - Convegno Quanto è verde il mio computer? ELETTRONICA VERDE Rifiuti elettronici:

Dettagli

FONDO PENSIONE. Andamento Multicomparto

FONDO PENSIONE. Andamento Multicomparto FONDO PENSIONE NAZIONALE BCC Andamento Multicomparto LINEA ORIZZONTE 10 ANDAMENTO DEL FONDO NEL 2010 Comparto Orizzonte 10 VALORE QUOTA RENDIMENTO ANNUO REND. ULTIMO MESE al 31/12/2008 10,545 1,24% al

Dettagli

www.pwc.com/it Sali a bordo di PwC Vivi l esperienza di un viaggio entusiasmante

www.pwc.com/it Sali a bordo di PwC Vivi l esperienza di un viaggio entusiasmante www.pwc.com/it Sali a bordo di Vivi l esperienza di un viaggio entusiasmante Sommario 1. in Italia e nel mondo 2. Audit 3. Advisory 4. Tax & Legal 5. Selezione, formazione e sviluppo delle Risorse Umane

Dettagli

www.blessyou.me BlessYou Il Potere della Comunicazione

www.blessyou.me BlessYou Il Potere della Comunicazione www.blessyou.me BlessYou Il Potere della Comunicazione Come cambierebbe la tua vita professionale e personale se diventassi più convincente, efficace, organizzato e leader? "La comunicazione è una soft

Dettagli

Key English Test for Schools. Informazioni per i candidati

Key English Test for Schools. Informazioni per i candidati Key English Test for Schools Informazioni per i candidati Informazioni per i candidati: il Test KET per le Scuole Perché decidere di sostenere il KET (Key English Test) per le Scuole? Un buon risultato

Dettagli

Preliminary English Test for Schools. Informazioni per i candidati

Preliminary English Test for Schools. Informazioni per i candidati Preliminary English Test for Schools Informazioni per i candidati Informazioni per i candidati: il Test PET per le Scuole Perché decidere di sostenere il PET (Preliminary English Test) per le Scuole? Un

Dettagli

EURO FIXED INCOME TABELLA DEGLI INVESTIMENTI AL 31 DICEMBRE 2015

EURO FIXED INCOME TABELLA DEGLI INVESTIMENTI AL 31 DICEMBRE 2015 TABELLA DEGLI INVESTIMENTI AL 31 DICEMBRE 2015 zione 1) INVESTIMENTI A) VALORI MOBILIARI AMMESSI A UNA BORSA VALORI UFFICIALE O NEGOZIATI IN UN MERCATO REGOLAMENTATO 1) VALORI MOBILIARI QUOTATI: OBBLIGAZIONI

Dettagli

1. I processi di concentrazione

1. I processi di concentrazione 1. I processi di concentrazione tra imprese Fusioni e acquisizioni negli anni più recenti Lo scenario internazionale 336 Nel 2008 si assiste, a livello mondiale, ad un significativo rallentamento del processo

Dettagli

Società coreane in Italia. Novembre 2015

Società coreane in Italia. Novembre 2015 Società coreane in Italia Novembre 2015 chimicaenonchimica.nelsegmentodiingegneriachimicasviluppalacostruzionedi impiantipetrolchimiciediimpiantiagas.attraversoilsegmentodiingegnerianonchimica ONGCPetroealtri.

Dettagli

10% JPM EMU Cash Euro 3M; 90% STOXX EUROPE 600. Categoria Assogestioni FPA Azionari Gestore del fondo Nicola Trivelli / Annalisa Burzi

10% JPM EMU Cash Euro 3M; 90% STOXX EUROPE 600. Categoria Assogestioni FPA Azionari Gestore del fondo Nicola Trivelli / Annalisa Burzi EURORISPARMIO AZIONARIO EUROPA (A) Il comparto investe principalmente in strumenti finanziari di natura azionaria ed in quote di OICR che prevedono l'investimento in strumenti azionari. E' previsto l'investimento

Dettagli

ETF SUI INDICI FONDAMENTALI: L APPROCCIO RAFI

ETF SUI INDICI FONDAMENTALI: L APPROCCIO RAFI ETF SUI INDICI FONDAMENTALI: L APPROCCIO RAFI Presentazione di: FRANK DI CROCCO Relationship Manager Invesco Rimini, 19 maggio 2011 Gli indici tradizionali Cap-Weighted La storia: 1882 nasce il Dow Jones

Dettagli

SINTESI DEGLI INVESTIMENTI

SINTESI DEGLI INVESTIMENTI SINTESI DEGLI INVESTIMENTI FEBBRAIO 2015 OmnicomMediaGroup n n Tutte le tipologie: Sintesi degli investimenti Netti 2014 2015 Var.% TOTALE PUBBLICITA' (x.000) 901.874 867.310-3,8 TV ¹ 599.486 577.511-3,7

Dettagli

Milano, 2015. Debito subordinato

Milano, 2015. Debito subordinato Milano, 2015 Debito subordinato Maiden & Insurance Regulatory Capital Introduzione Maiden ha acquisito il controllo di IRC in dicembre 2014 La nostra visione condivisa è di offrire soluzioni personalizzate

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI Direzione generale per la motorizzazione Divisione 2 Prot. n. 103038 DIV2-C

Dettagli

Nonostante l'attuale mancanza di sostenuta Deposit Insurance-government, MAS prevede di istituire un tale sistema nel prossimo futuro.

Nonostante l'attuale mancanza di sostenuta Deposit Insurance-government, MAS prevede di istituire un tale sistema nel prossimo futuro. Singapore è uno dei centri finanziari a livello mondiale ed hub distributivo importante di finanziamento nel sudest asiatico. Non sorprendentemente, il paese ha uno dei sistemi bancari più avanzati al

Dettagli

i dossier SECONDA PUNTATA Tutto quello che avreste voluto sapere su spread, aste, Btp e nessuno vi ha mai detto www.freefoundation.

i dossier SECONDA PUNTATA Tutto quello che avreste voluto sapere su spread, aste, Btp e nessuno vi ha mai detto www.freefoundation. 43 i dossier www.freefoundation.com SECONDA PUNTATA Tutto quello che avreste voluto sapere su spread, aste, Btp e nessuno vi ha mai detto 5 marzo 2012 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Il mercato primario

Dettagli

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt 1 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt 215 PE e VC: raccolta PE e VC: investimenti 215 Totale: 2.833 Euro Mln (+92% rispetto al 214) Di cui sul mercato: 2.487 Euro Mln

Dettagli

Ricerca, brevetti e nuove tecnologie in Italia: ragioni e conseguenze di un declino

Ricerca, brevetti e nuove tecnologie in Italia: ragioni e conseguenze di un declino Ricerca, brevetti e nuove tecnologie in Italia: ragioni e conseguenze di un declino Alessandro Sterlacchini UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Dipartimento di Scienze Economiche e Sociali a.sterlacchini@univpm.it

Dettagli

esserci per fare business insieme L Evento della Business Community in Italia per Mobility, Eventi e Turismo.

esserci per fare business insieme L Evento della Business Community in Italia per Mobility, Eventi e Turismo. esserci per fare business insieme 26-27 novembre 2013 FIERA MILANO CITY MICO Roberta Larentis, Travel Manager Azienda del Triveneto e grande passione per i viaggi. L Evento della Business Community in

Dettagli

Business Integration Partners

Business Integration Partners Business Integration Partners Innovation in Consulting La competizione nella comunicazione finanziaria assicurativa indotta da Solvency II Seconda parte: Survey BIP Comunicazione finanziaria del Risk Report

Dettagli

ISG, protagonista nel general contracting nell office fitout

ISG, protagonista nel general contracting nell office fitout ISG, protagonista nel general contracting nell office fitout Interlocutore unico per gli appalti delle grandi corporate nazionali e internazionali Per la nuova sede italiana di National Instruments, ISG

Dettagli

Protocollo uscita 25660/DIV3-C Roma, 13 Novembre 2014

Protocollo uscita 25660/DIV3-C Roma, 13 Novembre 2014 ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE Direzione Generale per la MOTORIZZAZIONE --------------------- DIVISIONE 3

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno

Regolamento del Fondo Interno Regolamento del Fondo Interno Offerta al pubblico di FFL OPTIMIZED LOOKBACK RECOVERY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Art.1) ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEL FONDO Cardif Lux Vie Société

Dettagli

Scheda Sintetica - Informazioni Specifiche

Scheda Sintetica - Informazioni Specifiche Scheda Sintetica - Informazioni Specifiche La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

LIBANO PARCO VETTURE NEL

LIBANO PARCO VETTURE NEL LIBANO PARCO VETTURE NEL 29 Febbraio 211 Dati aggiornati il 1 febbraio 211: - le nuove auto vendute nel 21 (pag. 5) - l interscambio Libano/Mondo 21 (pag. 5-6) Nel 29, il numero delle auto private circolante

Dettagli

Relazione annuale certificata per il periodo dal 7 giugno 2006 (data di costituzione) al 31 dicembre 2006

Relazione annuale certificata per il periodo dal 7 giugno 2006 (data di costituzione) al 31 dicembre 2006 Relazione annuale certificata per il periodo dal 7 giugno 2006 (data di costituzione) al 31 dicembre 2006 Nessuna sottoscrizione può essere accettata sulla base dei rendiconti finanziari. Le sottoscrizioni

Dettagli

Informazioni Generali sul servizio/prodotto

Informazioni Generali sul servizio/prodotto 1/5 Informazioni Generali sul servizio/prodotto Denominazione del Servizio/Piattaforma Logos Denominazione del prodotto Contratto CFD azioni = Contratto Finanziario Differenziale con sottostante un titolo

Dettagli

AA1000 ASSURANCE STANDARD

AA1000 ASSURANCE STANDARD Schede su documenti linee-guida in tema di rsi AA1000 ASSURANCE STANDARD I principi di AA1000, sono stati emanati nel 1999 da AccountAbility, e, in particolare, questo strumento è nato per migliorare le

Dettagli

2. L Annuario 2011. 2.2 Le caratteristiche organizzative e le aree di operatività delle banche estere in Italia

2. L Annuario 2011. 2.2 Le caratteristiche organizzative e le aree di operatività delle banche estere in Italia 2. L Annuario 2011 2.1 Obiettivi e presentazione L obiettivo dell Annuario è quello di fornire alcune informazioni sintetiche e strutturate circa le Filiali di Banche Estere (FBE) attive in Italia e associate

Dettagli

ConoscerelaBorsa2015. Informazionidifineconcorso. 16dicembre2015

ConoscerelaBorsa2015. Informazionidifineconcorso. 16dicembre2015 ConoscerelaBorsa2015 Informazionidifineconcorso 16dicembre2015 Ecco i vincitori della 33esima edizione! Comunicato stampa di fine concorso Stoccarda, 16 dicembre 2015 Con 139.800 partecipanti provenienti

Dettagli

Zr 4 fili L 970 mm Zr 4 fili L 400 mm Zr 4 fili L 1470 mm Zr 3 fili L 870 mm ALFA FIAT LANCIA CITROEN PEUGEOT CITROEN FIAT PEUGEOT VOLKSWAGEN

Zr 4 fili L 970 mm Zr 4 fili L 400 mm Zr 4 fili L 1470 mm Zr 3 fili L 870 mm ALFA FIAT LANCIA CITROEN PEUGEOT CITROEN FIAT PEUGEOT VOLKSWAGEN OXYGEN SENSOR OXYGEN SENSOR OXYGEN SENSOR Oxygen Sensors 7481001 7481002 7481003 7481004 Zr 4 fili L 970 mm Zr 4 fili L 400 mm Zr 4 fili L 1470 mm Zr 3 fili L 870 mm ALFA FIAT LANCIA CITROEN PEUGEOT CITROEN

Dettagli

Dimensionamento del mercato dei certificati in Italia

Dimensionamento del mercato dei certificati in Italia Dimensionamento del mercato dei certificati in Italia Giovanna Zanotti, Newfin, Università Bocconi Monica Masucci, EntER, Università Bocconi 8 novembre 2007 L evoluzione del mercato secondario Maggio 2006

Dettagli

DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER IL FONDO INTERNO COLLETTIVO

DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER IL FONDO INTERNO COLLETTIVO DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER IL FONDO INTERNO COLLETTIVO Z57 - FFL Certius 6% Coupon 3 1. INFORMAZIONI ED OBIETTIVO DEL FONDO INTERNO FFL Certius 6% Coupon 3 è un Fondo Interno Collettivo di tipo N (di

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

Dal 29 Aprile 2014, 437 nuovi Covered Warrant di UniCredit su Azioni italiane ed internazionali!

Dal 29 Aprile 2014, 437 nuovi Covered Warrant di UniCredit su Azioni italiane ed internazionali! Nuovi Covered Warrant di UniCredit quotati su SeDeX www.investimenti.unicredit.it Dal 29 Aprile 2014, 437 nuovi Covered Warrant di UniCredit su Azioni italiane ed internazionali! Scopri la nuova emissione

Dettagli

Strategia e politica aziendale A.A. 2011/2012. Maria Teresa Annis Liviana Casti Pamela Bazzoni Simona Bullita

Strategia e politica aziendale A.A. 2011/2012. Maria Teresa Annis Liviana Casti Pamela Bazzoni Simona Bullita Strategia e politica aziendale A.A. 2011/2012 Maria Teresa Annis Liviana Casti Pamela Bazzoni Simona Bullita Analisi del settore Processi Produttivi Struttura Organizzativa Nucor Strategie Nucor Focus:problemi

Dettagli

LIQUIDITÀ E RISCHIO DI LIQUIDITÀ SISTEMICO UNO STUDIO EMPIRICO DEL SYSTEMIC LIQUIDITY RISK INDEX (SLRI)

LIQUIDITÀ E RISCHIO DI LIQUIDITÀ SISTEMICO UNO STUDIO EMPIRICO DEL SYSTEMIC LIQUIDITY RISK INDEX (SLRI) UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Dipartimento di Economia Marco Biagi Corso di Laurea Magistrale in Analisi, Consulenza e Gestione Finanziaria Curriculum Analisi Finanziaria LIQUIDITÀ

Dettagli

Investire in panieri obbligazionari

Investire in panieri obbligazionari Investire in panieri obbligazionari L alternativa intelligente agli investimenti tradizionali in obbligazioni Agosto 2015 Lei è alla ricerca di investimenti liquidi che le consentono, con un unica transazione,

Dettagli

Indirizzo Internet: http://www.dt.tesoro.it Per informazioni contattare: dt.gruppo.info@tesoro.it Dir.II - Uff. VIII

Indirizzo Internet: http://www.dt.tesoro.it Per informazioni contattare: dt.gruppo.info@tesoro.it Dir.II - Uff. VIII Indirizzo Internet: http://www.dt.tesoro.it Per informazioni contattare: dt.gruppo.info@tesoro.it Dir.II - Uff. VIII Indice Composizione dei titoli di Stato all emisione pag. 1 Composizione dei titoli

Dettagli

ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE

ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE Ministero degli Affari Esteri Dalla RELAZIONE GOVERNATIVA 2004 ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE Paese di destinazione

Dettagli

2. PARTECIPAZIONI ASSUNTE DALLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE

2. PARTECIPAZIONI ASSUNTE DALLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE 2. PARTECIPAZIONI ASSUNTE DALLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE Partecipazioni assunte dalle imprese di assicurazione 2.1 PUBBLICAZIONI, ORDINATE PER SOCIETÀ ASSICURATIVA DICHIARANTE, RELATIVE ALLE COMUNICAZIONI

Dettagli

Sommario. Andamento dei Comparti LIQUIDITA EURO Euro Monetario

Sommario. Andamento dei Comparti LIQUIDITA EURO Euro Monetario Agosto 2014 La presente Newsletter fornisce, con cadenza mensile, un informativa costante e aggiornata sull andamento dei Comparti del Fondo Rossini Lux Fund, il Fondo comune di investimento di diritto

Dettagli

THE MOST INFLUENTIAL BRANDS IN ITALIA. Risultati dell indagine Ipsos 2013. Copyright 2014 Ipsos. All rights reserved.

THE MOST INFLUENTIAL BRANDS IN ITALIA. Risultati dell indagine Ipsos 2013. Copyright 2014 Ipsos. All rights reserved. THE MOST INFLUENTIAL BRANDS IN ITALIA Risultati dell indagine Ipsos 2013 CHE COSA E UNA MARCA? E un nome. Un simbolo. Un concetto. Un esperienza. Un modo di vivere. E molto, molto altro. La gran parte

Dettagli

Comunicato stampa di metá concorso. Conoscere la Borsa 2009: il successo degli investimenti sostenibili

Comunicato stampa di metá concorso. Conoscere la Borsa 2009: il successo degli investimenti sostenibili Valutazione intermedia 10 novembre 2009 Comunicato stampa di metá concorso Conoscere la Borsa 2009: il successo degli investimenti sostenibili 45.438 partecipano attualmente all edizione 2009 di Conoscere

Dettagli

Un confronto tra i risultati di gruppo per variabili strategiche

Un confronto tra i risultati di gruppo per variabili strategiche Un confronto tra i risultati di gruppo per variabili strategiche metriche di borsa (al 15/12/2014) fonte Bloomberg Ranking per market cap (miliardi di euro) rendimento annuale (%)* P/E** market capmiliardi

Dettagli

CONSULTINVEST GLOBAL OICVM AZIONARIO INTERNAZIONALE

CONSULTINVEST GLOBAL OICVM AZIONARIO INTERNAZIONALE CONSULTINVEST GLOBAL OICVM AZIONARIO INTERNAZIONALE RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2016 1 Nota illustrativa A fine periodo il Fondo presenta una composizione azionaria complessiva del 99,6%, di cui

Dettagli

programmadinamico Mod. 0036 Ed. 01/07/2001

programmadinamico Mod. 0036 Ed. 01/07/2001 programmadinamico di Poste Vita S.p.A. 144 Roma Viale Europa, 175 Tel.: +39659583142 Fax: +39659586912 Cod. Fisc. 76663638 Part. IVA 59272716 Cap. Soc. L. 2... di cui L. 14... versati Registro delle Imprese

Dettagli

Relazione Semestrale del Fondo

Relazione Semestrale del Fondo Relazione Semestrale del Fondo Mediolanum Flessibile Globale al 30 giugno 2011 La presente Relazione Semestrale si compone di 7 pagine numerate dalla numero 1 alla numero 7. MEDIOLANUM GESTIONE FONDI SGR

Dettagli

NUOVE ASPETTATIVE DEI CONSUMATORI, NUOVE RESPONSABILITA PER LE IMPRESE

NUOVE ASPETTATIVE DEI CONSUMATORI, NUOVE RESPONSABILITA PER LE IMPRESE NUOVE ASPETTATIVE DEI CONSUMATORI, NUOVE RESPONSABILITA PER LE IMPRESE I risultati del CSR Monitor 2002 Roma, 27 febbraio 2003 - Seminario Eurisko 27 febbraio 2003 1 PREMESSA Il CSR Monitor è un ampia

Dettagli

KAIROS INTERNATIONAL SICAV Société d'investissement à Capital Variable

KAIROS INTERNATIONAL SICAV Société d'investissement à Capital Variable KAIROS INTERNATIONAL SICAV Société d'investissement à Capital Variable KAIROS INTERNATIONAL SICAV INCOME KAIROS INTERNATIONAL SICAV DYNAMIC Relazione Semestrale al 30 giugno 2012 (Non certificata) KAIROS

Dettagli