Il rischio dietro un apparente sicurezza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il rischio dietro un apparente sicurezza"

Transcript

1 Il rischio dietro un apparente sicurezza AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI alex hoctor-duncan In un contesto di forte volatilità dei mercati, un approccio all investimento apparentemente sicuro come detenere liquidità può esporre l investitore al rischio meno evidente nell immediato di non riuscire a mantenere il tenore di vita dell età lavorativa negli anni della pensione, dice Alex Hoctor-Duncan Chi ha visto i mercati crollare a inizio agosto e poi scendere e risalire con cadenza quasi giornaliera, avrebbe buoni motivi per temere di investire nell attuale contesto. I numeri sono stati davvero drammatici, ma questa volatilità di breve termine rappresenta davvero il rischio principale? Definire i rischi di investimento mediante dati numerici è un procedimento di per sé lacunoso, che può far distogliere l attenzione dai rischi pratici associati alla pianificazione pensionistica. Se non puoi misurarlo, non puoi gestirlo recita una teoria di gestione che punta a raffinare i processi per eliminarne i difetti. Ma, se da una parte questa scuola di pensiero ha migliorato i processi di controllo di qualità in molti settori, applicare questo tipo di analisi al ben più complesso rischio finanziario non è particolarmente consigliabile. Analizzare e interpretare in modo pratico il rischio in modo che gli investitori possano prendere decisioni sulla base di maggiori informazioni è un processo fondamentale, ma forse dovrebbero preoccuparsi meno delle conseguenze di breve termine degli investimenti in attivi rischiosi e più dei potenziali pericoli di lungo termine derivanti dal detenere liquidità inattiva. Normalizzare l anormale Un approccio scientifico al rischio, al rendimento e alle modalità di misurazione di questi due fattori genera, in prima istanza, conclusioni apparentemente razionali e ragionevoli. La teoria finanziaria spesso presuppone che il rischio equivalga alla volatilità dei Alex Hoctor-Duncan Head of Retail Sales - Europa, Africa e Medio Oriente POTERE D ACQUISTO -40% Nell arco di 10 anni, un tasso di inflazione del 5% riduce di oltre il 40% il potere d acquisto di un investitore che sceglie di detenere liquidità 1 Strategic Solutions 1Q 2012 Strategic Solutions Magazine 1Q 2012

2 rendimenti, ovvero all entità della deviazione dei rendimenti dalla loro media. Una definizione frequentemente utilizzata per semplificare il concetto di rischio nella gestione dei portafogli. Una delle lacune di questo modello è rappresentata tuttavia dal presupporre che i rendimenti siano distribuiti secondo la norma, come potrebbe essere, ad esempio, la rappresentazione della statura di una popolazione in una regolare curva dalla forma a campana. Questo può essere vero se si prende in considerazione un periodo di tempo molto lungo ma, per la maggior parte degli orizzonti di investimento, i mercati trainati dal fattore umano generano rendimenti che non seguono lo stesso modello. La vita reale è ben più complessa. Secondo le parole usate recentemente da James Mackintosh, giornalista del Financial Times: Questo [modello] non è perfetto, ma non c è di meglio. 1 Gli investitori, ovviamente, sono più preoccupati dagli eventi negativi estremi piuttosto che dagli estremi positivi. Di conseguenza, si preoccupano quando il modello scientifico non riesce a prevedere la gravità e la frequenza degli eventi estremi negativi. In realtà, negli ultimi anni, decine di avvenimenti sia di mercato sia politici sono stati definiti come eventi di frequenza centenaria, molti di più di quanto sarebbe normale aspettarsi nell arco di una vita. Ovviamente, questo ha reso scettici gli investitori sulla propria capacità di controllare il rischio. Vi sono svariati motivi per cui anche i modelli matematici più solidi possono non rilevare in modo accurato i rischi di mercato; uno dei principali sta nelle ovvie difficoltà di cercare di stimare l impatto di un evento che non ha alcun precedente storico. Come può una strategia di gestione del rischio prevedere eventi come lo shock petrolifero del 1973, le conseguenze dell 11 settembre o il quasi simultaneo crollo dei colossi ipotecari sponsorizzati dal governo USA (Fannie Mae e Freddie Mac), della società di assicurazioni internazionale IAG e di una società finanziaria mondiale del calibro di Lehman Brothers? Occorrono una buona dose di immaginazione e capacità di adattare il modello in modo che si discosti dal semplice calcolo della normale distribuzione. Numeri irrazionali Uno dei modi per tenere conto della variabile umana nell ambito della gestione del rischio è quello di utilizzare la psicologia e la finanza comportamentale. Si prenda, ad esempio, il concetto dell avversione al rischio: al livello più basilare, il disappunto che la maggior parte di noi avverte nel perdere 100 euro è più acuto rispetto alla soddisfazione di guadagnarne altrettanti. Analogamente, gli investitori non sono perfettamente razionali né accuratamente informati. Spesso mostrano una tendenza al confirmatory bias, ovvero a una lettura selettiva delle notizie e dei dati, che li porta a cercare le informazioni che riconfermano le loro opinioni, trascurando quelle che indicano il contrario. Gli investitori possono anche illudersi di Rendimenti obbligazionari e tassi di interesse vicini ai minimi storici incrementano i rischi di lungo periodo associati alla detenzione di liquidità e di strumenti governativi a reddito fisso cosiddetti sicuri nel contesto di una pianificazione pensionistica 1 Fonte: Mackintosh, James. Irrational Regard of Economic Models. The Financial Times, 16 ottobre Strategic Solutions 1Q 2012

3 possedere informazioni più complete e rilevanti sulle quali basare la propria analisi di quelle che invece hanno effettivamente a disposizione. Un altra abitudine molto diffusa è quella di dare un peso esagerato agli eventi più recenti a scapito dell andamento storico, o di interpretare risultati accidentali o fortuiti come riconducibili alle proprie capacità, ascrivendo invece i risultati negativi alla sfortuna o a un errato giudizio altrui. In breve, gli investitori sono esseri umani. Il fatto che l essere umano sia irrazionale non è di per sé una scoperta sconvolgente, tuttavia contribuisce a complicare i calcoli teorici del rischio. Questo scenario già difficile da prevedere è reso infatti ancora più complesso dalla tolleranza al rischio del singolo investitore. Proprio questa grande imprevedibilità è il motivo per cui riteniamo che gli investitori debbano collaborare con consulenti qualificati, in modo da garantire che la loro specifica propensione al rischio sia adeguatamente rispecchiata nelle strategie di investimento personalizzate. I rischi della liquidita Il calcolo del rischio di investimento misurato mediante modelli matematici può avere le sue lacune, ma vi sono anche motivi meno accademici e più pratici, per cui un eccessivo focus sulla volatilità può incrementare la vulnerabilità dei propri investimenti. Rifuggire dagli attivi rischiosi più volatili per detenere liquidità crea pericoli nel lungo termine, soprattutto sullo sfondo delle aumentate aspettative di vita e, di conseguenza, della necessità di proteggere il valore reale del proprio patrimonio per gli anni della pensione. Infatti, un inflazione elevata può intaccare una riserva pensionistica per altri versi assolutamente adeguata accumulata lungo tutta una vita di risparmi. Chi investe solo in liquidità, nel lungo termine, rischia di non essere più in grado di garantirsi un tenore di vita consono alle proprie aspirazioni negli anni della pensione. Nell arco di 10 anni, un tasso di inflazione del 5% riduce di oltre 40% il potere d acquisto (fino al 70% nell arco di 25 anni). D altra parte detenere titoli di Stato di qualità elevata, senza indicizzazione all inflazione, non attenua comunque il rischio visto che anche questi investimenti oggi non riescono a tenere il passo con l inflazione. Di conseguenza, gli investitori che non detengono posizioni azionarie o strumenti indicizzati all inflazione corrono il rischio, molto reale, di esaurire prematuramente il reddito o, peggio ancora, gli attivi a propria disposizione. L allocazione di una quantità di attivi superiore in fonti di rendimento più elevate, con un maggior grado di protezione dall inflazione, rappresenta una possibile soluzione. Nell attuale contesto di bassa crescita, molte società di buona qualità che vantano stati patrimoniali molto liquidi restituiscono una parte della liquidità agli investitori mediante i Le riforme normative e i nuovi strumenti informativi Secondo le disposizioni dei nuovi regolamenti UE sugli Organismi di Investimento Collettivo in Valori Mobiliari (UCITS IV), i fondi comuni di tutti i tipi devono produrre un Documento di Informazioni Chiave per gli Investitori (il cosiddetto KIID), che consente agli investitori retail di comprendere meglio la natura e le caratteristiche dei prodotti di investimento disponibili. Fra le altre nuove caratteristiche, i KIID offrono anche un semplice riepilogo dei rischi del prodotto in questione, il Synthetic Risk and Return Indicator (SRRI); questa metrica si prefigge di descrivere il rischio di un prodotto su una scala ascendente da 1 a 7 e si basa sulla volatilità storica, ricalcolata giornalmente. Di conseguenza, i fondi possono spostarsi da un livello di rischio all altro, a seconda della volatilità dei mercati o dell andamento del fondo stesso. Ora, malgrado la volatilità rappresenti una misura del rischio incompleta, può essere utile per valutare le capacità di un gestore; in linea generale infatti, un gestore abile genera rendimenti più elevati a fronte di una volatilità inferiore. 3 Strategic Solutions 1Q 2012

4 dividendi. In modo molto simile a ciò che accade con i titoli a reddito fisso, le azioni di queste società spesso offrono un flusso stabile di reddito affidabile e in crescita, con in più il vantaggio di rappresentare una forma di protezione dall inflazione, dal momento che i flussi di cassa aziendali tendono ad aumentare in termini reali nel corso del tempo. In ultima analisi, è fondamentale che tutti gli investitori valutino attentamente i rischi più rilevanti e ripartiscano i propri investimenti di conseguenza. I rendimenti obbligazionari sovrani e i tassi di interesse di alcuni paesi sono oggi attorno ai minimi di sempre, il che aumenta decisamente i rischi di lungo termine associati a detenere in portafoglio strumenti di liquidità e governativi a reddito fisso cosiddetti sicuri nel contesto di una pianificazione pensionistica. Noi di BlackRock riteniamo che vi sia un crescente divario tra le aspirazioni dei risparmiatori e la capacità dei governi di assicurare i redditi pensionistici su cui tali aspirazioni si fondano. Mentre, infatti, questi piani pensionistici in passato venivano dati per scontati, le condizioni economiche e le politiche monetarie attuali mettono a repentaglio la capacità dei governi di finanziare il pagamento di queste pensioni. A nostro avviso quindi, malgrado l attuale volatilità dei mercati azionari ricordi molto più una corsa sulle montagne russe che un viaggio verso un futuro finanziario tranquillo, gli investitori farebbero bene a valutare attentamente i rischi prima di rifugiarsi nella liquidità. 4 Strategic Solutions 1Q 2012

5 Strategic Solutions Pubblicato da BlackRock, Inc. BlackRock Via Brera 3/ Milano Tel: Sito Web: AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI. Eventuali ricerche contenute nel presente documento sono state ottenute e possono essere utilizzate da BlackRock per finalità proprie. Le opinioni espresse nel presente documento non costituiscono consigli per l investimento o di qualsiasi altra natura e sono soggette a variazione. Il numero di azioni citato per ogni Comparto è indicativo e i numeri effettivi potrebbero non rientrare negli intervalli indicati. La performance passata non è indicativa di quella futura e non deve essere l unico fattore considerato ai fini della scelta di un prodotto. Qualsiasi investimento comporta un elemento di rischio; pertanto, il valore degli investimenti e il reddito da essi derivato può variare e l importo inizialmente investito non può essere garantito. I fondi investono in un ampia gamma di attività denominate in altre valute; pertanto, le variazioni dei relativi tassi di cambio influiranno sul valore dell investimento. BlackRock Global Funds (BGF) è una società d investimento a capitale variabile costituita in Lussemburgo, disponibile per la vendita soltanto in talune giurisdizioni. Le azioni e quote BGF non possono essere vendute negli Stati Uniti o a soggetti statunitensi. Le informazioni sui prodotti relative a BGF non devono essere pubblicate negli Stati Uniti. Le sottoscrizioni in BGF sono valide solo se effettuate sulla base del Prospetto Informativo vigente, delle relazioni finanziarie più recenti e del Prospetto Semplificato, o dell Informativa agli investitori (KIID) laddove implementata, nonché del Modulo di Sottoscrizione e relativo Allegato disponibili sul nostro sito Web. I Prospetti Informativi, i Prospetti Semplificati e i moduli di sottoscrizione non saranno disponibili agli investitori in talune giurisdizioni dove la Sicav BGF non è autorizzata. Gli OICVM dovranno sostituire il Prospetto Semplificato con l Informativa agli investitori entro il 30 giugno BlackRock Strategic Funds (BSF) è una società d investimento a capitale variabile costituita in Lussemburgo, disponibile per la vendita soltanto in talune giurisdizioni. Le azioni e quote BSF non possono essere vendute negli Stati Uniti o a soggetti statunitensi. Le informazioni sui prodotti relative a BSF non devono essere pubblicate negli Stati Uniti. Le sottoscrizioni in BSF sono valide solo se effettuate sulla base del Prospetto Informativo vigente, delle relazioni finanziarie più recenti e del Prospetto Semplificato o dell Informativa agli investitori (KIID) laddove implementata, nonché del Modulo di Sottoscrizione e relativo Allegato, laddove implementati, disponibili sul nostro sito Web. I Prospetti Informativi, i Prospetti Semplificati e i moduli di sottoscrizione non saranno disponibili agli investitori in talune giurisdizioni dove il Fondo in questione non sia autorizzato. Gli OICVM dovranno sostituire il Prospetto Semplificato con l Informativa agli investitori entro il 30 giugno Gli investitori dei Comparti BGF Asia Pacific Equity Income Fund, BGF European Equity Income Fund BGF Global Equity Income Fund, BGF Emerging Markets Equity Income Fund e BGF World Resources Equity Income Fund devono tener presente che la crescita del capitale non costituisce una priorità, che i valori possono essere soggetti a fluttuazioni e che il livello del rendimento può, di volta in volta, variare e non è garantito. I Comparti BGF Asia Pacific Equity Fund, BGF Emerging Markets Fund e BGF Word Resources Equity Income Fund investono in economie e mercati che potrebbero essere meno sviluppati. Rispetto alle economie più consolidate, il valore degli investimenti potrebbe essere soggetto a una volatilità più elevata a causa delle maggiori incertezze in merito alle modalità di funzionamento di questi mercati. L utilizzo dei derivati è parte integrante della strategia di investimento dei Comparti BGF World Resources Equity Income Fund e BGF Asia Pacific Income Fund. Rispetto ai comparti che investono soltanto in strumenti tradizionali, quali titoli azionari e obbligazioni, l utilizzo dei derivati può comportare un grado di rischio e una volatilità più elevati. I Comparti BGF Emerging Markets Equity Income Fund e BGF World Resources Equity Income Fund investono tipicamente in titoli azionari di aziende di dimensioni ridotte, che possono essere meno prevedibili e meno liquidi rispetto ai titoli azionari delle società di dimensioni più estese. Il Comparto BGF World Resources Equity Income Fund investe in un numero limitato di settori di mercato. Rispetto agli investimenti che distribuiscono il rischio investendo in un ampia gamma di settori diversi, i movimenti dei prezzi dei titoli possono avere un impatto maggiore sul valore complessivo di questo Comparto. Il Comparto può investire in titoli minerari con volatilità superiore rispetto ad altri tipi di investimento I trend dei mercati azionari globali potrebbero non replicarsi nei titoli minerari. Il Comparto potrebbe effettuare distribuzioni di capitale oltre che di reddito oppure perseguire talune strategie di investimento al fine di generare reddito. Questa pratica può consentire l incremento del reddito destinato alla distribuzione, ma potrebbe altresì avere l effetto di ridurre il capitale e il suo potenziale di crescita nel lungo termine. Il Comparto BGF Global Allocation Fund tipicamente investe in titoli azionari di aziende di dimensioni ridotte, che possono essere meno prevedibili e meno liquidi rispetto ai titoli azionari delle società di dimensioni più estesemaggiori. Il Comparto BGF World Technology Fund investe in un numero limitato di settori di mercato. Rispetto agli investimenti che distribuiscono il rischio investendo in un ampia gamma di settori diversi, i movimenti dei prezzi dei titoli possono avere un impatto maggiore sul valore complessivo di questo Comparto. I Comparti BGF Global High Yield Bond Fund e BGF Euro Corporate Bond Fund possono investire in prodotti di credito strutturati, quali le asset backed securities ( ABS ), che raccolgono mutui ipotecari e altri debiti all interno di singole o molteplici serie di prodotti di credito, che vengono in seguito trasferiti agli investitori, solitamente in cambio di un pagamento di interessi basato sui flussi di cassa delle attività sottostanti. Questi titoli hanno caratteristiche simili a quelle delle obbligazioni societarie, ma comportano un rischio più elevato, in quanto i dettagli relativi ai prestiti sottostanti non sono generalmente noti, anche se, normalmente, vengono riuniti prestiti che presentano caratteristiche e condizioni simili. La stabilità dei rendimenti dei titoli ABS non è soltanto legata alle fluttuazioni dei tassi di interesse, ma anche ad eventuali variazioni che possono interessare i pagamenti dei prestiti sottostanti, e che derivano dalle fluttuazioni delle condizioni economiche o dalle variazioni delle circostanze specifiche riguardanti il detentore del prestito. Questi titoli possono quindi essere più sensibili agli eventi economici, possono essere soggetti a drastiche oscillazioni dei prezzi e, di conseguenza, possono risultare più difficili o costosi da vendere nei periodi di difficoltà dei mercati. I Comparti investono in titoli a interesse fisso, quali obbligazioni societarie o governative, che pagano un tasso di interesse fisso o variabile (anche definito cedola ) e funzionano in modo simile a un prestito. Questi titoli sono pertanto esposti alle fluttuazioni dei tassi di interesse, che avranno un impatto sul valore di qualsiasi titolo detenuto. Il Comparto BGF Euro Corporate Bond Fund investe in titoli a interesse fisso, quali obbligazioni societarie o governative, che 5 Strategic Solutions 1Q 2012

6 pagano un tasso di interesse fisso o variabile (anche definito cedola ) e funzionano in modo simile a un prestito. Questi titoli sono pertanto esposti alle fluttuazioni dei tassi di interesse, che avranno un impatto sul valore di qualsiasi titolo detenuto. Il Comparto BGF Global High Yield Bond Fund investe in obbligazioni ad alto rendimento. Le società che emettono obbligazioni a rendimento più elevato tipicamente hanno un rischio di default maggiore. In caso di default, il valore dell investimento potrebbe ridursi. Anche le condizioni economiche e i livelli dei tassi di interesse possono avere un impatto considerevole sul valore delle obbligazioni ad alto rendimento. Il Comparto BSF European Absolute Return Fund: i derivati possono essere utilizzati in modo considerevole nell ambito di strategie di investimento complesse. Queste includono la creazione di posizioni corte, mediante le quali il Gestore degli investimenti vende un investimento senza effettivamente possederlo. I derivati possono anche essere utilizzati per generare un esposizione a investimenti che superano per entità il valore patrimoniale netto del comparto/fondo di investimento. I Gestori degli investimenti definiscono questa pratica come la creazione di leva di mercato o gearing. Ne consegue che anche una leggera oscillazione, in senso positivo o negativo, dei mercati azionari avrà un impatto maggiore sul valore di questi derivati che non l effettivo possesso degli investimenti fisici. Tale utilizzo dei derivati può determinare l incremento del profilo di rischio complessivo dei Comparti. Il Comparto può detenere un esposizione alle aziende del settore finanziario, in qualità di provider di servizi o di controparti nell ambito di contratti finanziari. La liquidità dei mercati finanziari si è gravemente ridotta, determinando il ritiro dal mercato di diverse aziende e, in alcuni casi estremi, anche l insolvenza di tali aziende. Questo potrebbe avere un impatto negativo sulle attività del Comparto. Pubblicato da BlackRock Investment Management (UK) Limited (società autorizzata e regolamentata dalla Financial Services Authority). Sede legale: 12 Throgmorton Avenue, Londra, EC2N 2DL Registrata in Inghilterra con il n Tel: Le telefonate potrebbero essere registrate. BlackRock è la denominazione commerciale di BlackRock Investment Management (UK) Limited. Pubblicato in Svizzera dall ufficio di rappresentanza, BlackRock Investment Management (UK) Limited (London), Filiale di Zurigo, Claridenstrasse 25, Postfach 2118 CH-8022 Zurigo, presso il quale sono disponibili gratuitamente il Prospetto Informativo (completo e semplificato), lo Statuto, nonché la Relazione annuale e semestrale della Società. L Agente per i pagamenti in Svizzera è JPMorgan Chase Bank, National Association, Columbus, Filiale di Zurigo, Svizzera, Dreikönigstrasse 21, CH-8002 Zurigo. UAE: BlackRock Advisors (UK) Limited è disciplinata dalla Dubai Financial Services Authority (DFSA) nel DIFC ed è autorizzata e regolamentata dalla Financial Services Authority nel Regno Unito; il presente documento è destinato esclusivamente a clienti professionali e pertanto nessun altro soggetto deve fare affidamento sulle informazioni ivi contenute. Dubai: BlackRock Advisors (UK) Limited è disciplinata dalla Dubai Financial Services Authority nel DIFC ed è autorizzata e regolamentata dalla Financial Services Authority nel Regno Unito BlackRock, Inc. Tutti i diritti riservati. BLACKROCK, BLACKROCK SOLUTIONS, ALADDIN, ishares, LIFEPATH, SO WHAT DO I DO WITH MY MONEY, INVESTING FOR A NEW WORLD, e BUILT FOR THESE TIMES sono marchi registrati o non registrati commerciali di BlackRock, Inc. o delle sue associate negli Stati Uniti ed altrove. Tutti gli altri marchi sono dei rispettivi proprietari Feb12

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Le due facce dell investimento

Le due facce dell investimento Schroders Educational Rischio & Rendimento Le due facce dell investimento Per essere buoni investitori non basta essere buoni risparmiatori. La sfida del rendimento è tutta un altra storia. È un cammino

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Ignis Asset Management

Ignis Asset Management Ignis Asset Management Indice 2 Storia di Ignis 3 Ignis oggi 4 Eredità 5 Punti di forza 6 Capacità: innovazione, competenza ed esperienza 7 Panoramica sui prodotti 8 Assistenza clienti: il potere delle

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Orientamenti ABE in materia di. valore a rischio in condizioni di stress (VaR in condizioni di stress) EBA/GL/2012/2

Orientamenti ABE in materia di. valore a rischio in condizioni di stress (VaR in condizioni di stress) EBA/GL/2012/2 Orientamenti ABE in materia di valore a rischio in condizioni di stress (VaR in condizioni di stress) EBA/GL/2012/2 Londra, 16.05.2012 1 Oggetto degli orientamenti 1. Il presente documento contiene una

Dettagli

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC Seconda Appendice al Prospetto informativo La presente Seconda Appendice costituisce parte integrante e deve essere letta contestualmente al prospetto informativo, datato 17

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager

ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager Soluzioni orientate ai risultati Obiettivo raggiunto L esperienza trentennale di UBS Global Asset Management nella gestione dei

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Liquidity Coverage Ratio: requisiti di informativa pubblica Gennaio 2014 (versione aggiornata al 20 marzo 2014) La presente pubblicazione è consultabile sul

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

Consulenza Finanziaria Indipendente

Consulenza Finanziaria Indipendente Consulenza Finanziaria Indipendente Investire per il lungo periodo GROUP Via Traversa Pistoiese 83-59100 Prato Tel: +39 0574 613447 email: info@kcapitalgroup.com www.kcapitalgroup.com L industria del risparmio

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

Economia monetaria e creditizia. Slide 3

Economia monetaria e creditizia. Slide 3 Economia monetaria e creditizia Slide 3 Ancora sul CDS Vincolo prestatore Vincolo debitore rendimenti rendimenti-costi (rendimenti-costi)/2 Ancora sul CDS dove fissare il limite? l investitore conosce

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

Tassi a pronti ed a termine (bozza)

Tassi a pronti ed a termine (bozza) Tassi a pronti ed a termine (bozza) Mario A. Maggi a.a. 2006/2007 Indice 1 Introduzione 1 2 Valutazione dei titoli a reddito fisso 2 2.1 Titoli di puro sconto (zero coupon)................ 3 2.2 Obbligazioni

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Il nostro processo d investimento

Il nostro processo d investimento Il nostro processo d investimento www.moneyfarm.com Sommario Le convinzioni alla base della nostra strategia d investimento 2 Asset Allocation 3 La scelta di strumenti a basso costo gestionale 3 L approccio

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

CHE COS'È UNA BANCA? PARTE 2 Le banche al centro della crisi finanziaria

CHE COS'È UNA BANCA? PARTE 2 Le banche al centro della crisi finanziaria Crisi bancarie L'attività bancaria comporta l'assunzione di rischi L'attività tipica delle banche implica inevitabilmente dei rischi. Anzitutto, se un mutuatario non rimborsa il prestito ricevuto, la banca

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Perché esistono gli intermediari finanziari

Perché esistono gli intermediari finanziari Perché esistono gli intermediari finanziari Nella teoria economica, l esistenza degli intermediari finanziari è ricondotta alle seguenti principali ragioni: esigenza di conciliare le preferenze di portafoglio

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 IL RISCHIO 1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 2.1 La volatilità storica... 4 2.2 Altri metodi di calcolo... 5 3 LA CORRELAZIONE..6 4 IL VALUE AT RISK....8 4.1 I metodi analitici... 9 4.2 La

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

HANSARD EUROPE LIMITED PROSPETTO - PARTE II

HANSARD EUROPE LIMITED PROSPETTO - PARTE II HANSARD EUROPE LIMITED PROSPETTO - PARTE II Hansard PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO La Parte II del Prospetto

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli