ARCHIVIO STORICO ENEL. Protagonisti dell Energia. Energy Leaders.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ARCHIVIO STORICO ENEL. Protagonisti dell Energia. Energy Leaders."

Transcript

1 4 L età dell energia The Age of Energy ARCHIVIO STORICO ENEL Protagonisti dell Energia. Energy Leaders.

2 Archivio Storico Enel L Archivio Storico custodisce la documentazione relativa alla storia dell industria elettrica italiana dalla fine dell Ottocento e di quasi mezzo secolo di vita di Enel, da quando, con la nazionalizzazione del 1962, oltre aziende elettriche confluirono nell allora ente nazionale per l energia elettrica. In principio la struttura del nuovo ente risentì dell influenza delle più grandi e importanti imprese elettriche esistenti all epoca e, pur ispirandosi a criteri di gestione aderenti alla sua natura di ente pubblico economico, di fatto riprese e proseguì l attività delle precedenti imprese elettriche private di cui, naturalmente, prese in carico i relativi archivi nonché il personale altamente qualificato: ingegneri, tecnici e maestranze di prim ordine. Nel 1992, la Soprintendenza Archivistica per il Lazio dichiarò di notevole interesse storico tutta la documentazione Enel, riconoscendo altresì il complesso documentario come fonte di valore unico e di incommensurabile interesse per la storia dell energia elettrica e per la storia economica nazionale e internazionale dagli inizi del secolo scorso in poi. Inaugurato a settembre 2008 in una sede unica, a Napoli, l'archivio Storico Enel promuove iniziative culturali e di studio e garantisce un'agevole consultazione sia con sistemi tradizionali che con l'ausilio dell'inventariazione digitale, valorizzando la conoscenza del patrimonio storico documentale in una visione dell'energia orientata al futuro. The Historical Archive houses documents regarding the history of the Italian electricity industry since the end of the nineteenth century, including the almost half a century of Enel s existence. Enel was established in 1962, when more than 1,270 electricity companies were nationalized and became part of what at that time was the Ente Nazionale per l Energia Elettrica. The structure of the new entity was influenced by the largest and most important electricity companies of the time, and even though it was based on managerial criteria appropriate to its status as a governmentowned company, it actually continued the activity of the preceding private electricity firms, whose related archives it naturally took charge of, as well as their highly skilled personnel: engineers, technicians, and first-rate workers in general. In 1992, the Soprintendenza Archivistica per il Lazio the government agency that oversees archives in the Lazio region declared all of Enel s documentation to be of remarkable historical interest, acknowledging the collection of documents as a source of unique value and incomparable interest for the history of the electricity industry and Italian and international economic history from the beginning of the twentieth century onwards. Brought together within a single building in Naples and inaugurated in September 2008, the Enel Historical Archive promotes cultural and scholarly initiatives and facilitates consultation with digital cataloguing as well as traditional systems, enhancing knowledge of our heritage of historical documents in a forward-looking vision of power. È il fare quotidiano che caratterizza l impegno e l identità di ogni azienda e costituisce il tratto distintivo della sua cultura. È per questa ragione che occorre dare voce alla ricchezza di conoscenze, alla professionalità, all innovazione, alla capacità di trasformazione continua attraverso il racconto della propria storia industriale che è cultura d impresa. Senza di questa, l azienda stessa rischierebbe di non essere percepita nel suo reale valore di generare sviluppo per il Paese e per le generazioni future. Fulvio Conti Amministratore Delegato e Direttore Generale Enel The identity of every company is characterized by its everyday operations, which are the lifeblood of any company s corporate culture. It is important to give a voice to the wealth of knowledge, professionalism, innovation and an unceasing ability to move forwards by retelling the company s industrial history, which is the underlying corporate culture. Without this, a company runs the risk of not being perceived for its true value: as a generator of advancement for the nation and for its future generations. Fulvio Conti Chief Executive Officer and General Manager, Enel ARCHIVIO STORICO ENEL via Ponte dei Granili, Napoli tel

3 Protagonisti dell Energia. Energy Leaders. MONOGRAFIA DELL ARCHIVIO STORICO ENEL MONOGRAPH BY THE ENEL HISTORICAL ARCHIVE

4 Prefazione Paolo Andrea Colombo Presidente Enel 2 L identità di un impresa può crescere e rafforzarsi solo se le donne e gli uomini che vi lavorano condividono una storia e si riconoscono in valori comuni. I valori che hanno caratterizzato nel tempo l industria elettrica italiana sin dalla sua nascita sul finire dell Ottocento e presenti ancora oggi nella realtà multinazionale di Enel, sono riassumibili in un binomio: coraggio e responsabilità. Fin dagli albori dell elettricità, i nostri predecessori furono in grado di coniugare l ambizione di eccellere a livello mondiale, con la vocazione a garantire, attraverso lo strumento dell elettricità, un veloce sviluppo economico e sociale ad un Paese per molti versi ancora arretrato. Proprio questo binomio ha fatto in modo che la prima centrale elettrica nell Europa continentale fosse costruita in Italia (a Milano, in via Santa Radegonda, nel 1883). O che agli inizi del Novecento, quando il nostro pil pro capite era meno della metà di quello inglese, e il tasso di alfabetizzazione al di sotto del 50%, si trovassero in Italia i maggiori impianti idroelettrici d Europa e il primo impianto geotermico al mondo. O, ancora, che il nostro Paese fosse all avanguardia nell uso pacifico dell energia nucleare nel secondo dopoguerra, e nella tecnologia dei contatori digitali nell ultimo decennio. Una storia di ambizione e di eccellenza che ha trainato lo sviluppo del Paese attraverso più di un secolo, accompagnando l uscita dalla povertà e l ingresso nell era del benessere di milioni di persone. Ma la storia la fanno le persone, attraverso il loro lavoro quotidiano. E proprio questo aspetto è descritto nelle pagine che seguono: l ambizione e il senso di responsabilità di imprenditori e scienziati, ingegneri e banchieri, manager e semplici lavoratori. Riscoprire e ricordare le vicende di queste persone straordinarie, di questi protagonisti dell energia, aiuta chi lavora nel mondo dell elettricità ad affrontare con coraggio le sfide future della competizione globale. Ma soprattutto, ricorda a ciascun italiano che il nostro Paese è spesso stato capace di eccellere nel mondo. E che lo farà di nuovo, con coraggio e responsabilità.

5 Foreword Paolo Andrea Colombo Chairman, Enel A company s identity can only grow and become strong when the men and women who work in it have a shared history and identify themselves with common values. The values which have characterized the Italian electricity industry over time, ever since its origins at the end of the nineteenth century, and which remain the same in the multinational situation that Enel finds itself in today, can be summed up in two words: courage and responsibility. Right from the dawning of the age of electricity, our predecessors were able to combine the ambition to excel at world level with the vocation to guarantee, through the tool of electricity, rapid economic and social development to a country that was, in many ways, still quite backward. It was as a result of these two values that the first electric power station in continental Europe was built in Italy (in Via Santa Radegonda, Milan, in 1883). And at the beginning of the twentieth century, when our GDP per capita was less than half that of Britain and our literacy rate was under 50%, the largest hydroelectric power stations in Europe and the first geothermal power plant in the world were to be found in Italy. It was these values, too, that took Italy into the forefront of the peaceful use of nuclear energy after the Second World War, and of digital metering technology during the last decade. It is a story of ambition and excellence that has driven the development of the country for over more than a century, accompanying millions of people in their rise from poverty into the age of prosperity. But history is made by people, through their daily work. And it is this aspect that is described in the pages that follow: the ambition and sense of responsibility of entrepreneurs and scientists, engineers and bankers, managers and ordinary workers. Rediscovering and remembering the stories of these remarkable people, these leaders in energy, will help those who work in the world of electricity to tackle the future challenges of global competition with courage. But above all, it will remind every Italian that our country has frequently managed to excel at world level. And that it will do so again, with courage and responsibility. 3

6 Introduzione Fulvio Conti Amministratore Delegato e Direttore Generale Enel 4 Raccontare la storia dei protagonisti dell energia e dello sviluppo dell industria elettrica in Italia, vuol dire ricostruire un percorso di una genialità feconda e sorprendente. La genialità, sinonimo di innovazione e di cambiamento, è un fattore indispensabile per la crescita individuale e dell intero sistema-paese che crea valore non solo economico. Una storia di uomini che, rivestendo ruoli diversi (ingegneri, imprenditori, tecnici e innovatori) hanno saputo delineare prospettive sicure per l industria elettrica italiana e per la storia del Paese. A questi protagonisti, è dedicata la monografia che apre con i pionieri dell energia elettrica, primo fra tutti Giuseppe Colombo, il professore del Politecnico di Milano che nel gennaio del 1884 diede vita alla Società generale italiana di elettricità sistema Edison. Tra gli altri numerosi pionieri ricordo inoltre Carlo Esterle, l ingegnere che nel 1886 gestì e realizzò, per conto della Società anglo-romana per l illuminazione di Roma, la prima linea al mondo di tipo industriale per il trasporto dell energia elettrica in corrente alternata, che collegava Tivoli a Roma. Il Principe Piero Ginori Conti che per primo sfruttò l energia geotermica di Larderello per produrre elettricità, realizzando ai primi del Novecento una centrale in grado di alimentare contemporaneamente il sito di estrazione dell acido borico e il paese limitrofo. Per concludere con il prezioso contributo alla scienza, e in particolare al settore dell energia, del professor Arnaldo Maria Angelini pioniere nella ricerca elettronucleare, che dal 1960 al 1973 ricoprì il ruolo di vicepresidente del Comitato Nazionale per l Energia Nucleare, nonché quello di Direttore Generale prima e Presidente di Enel poi, fino al Enel ha saputo raccogliere il meglio di questa storia e oggi, alla soglia del suo 50 anno di vita, riveste un ruolo di protagonista nel mondo dell energia con un attenzione doverosa al valore delle persone che hanno contribuito a costruire la sua identità. Dal 1962, anno di creazione dell Ente nazionale per l energia elettrica, il suo compito è stato quello di garantire l energia necessaria alla crescita dell Italia, attraverso la realizzazione, l ammodernamento e lo sviluppo delle infrastrutture per la generazione, il trasporto e la distribuzione capillare dell elettricità. Il tutto con l obiettivo di ottimizzare le risorse esistenti per soddisfare la crescente domanda di energia, uniformando le condizioni del servizio per i cittadini.

7 Introduction Fulvio Conti Chief Executive Officer and General Manager, Enel The story of the leaders in energy, and of the development of the Italian electricity industry, is one of surprising and fruitful ingenuity. Ingenuity, which inevitably involves innovation and change, is an indispensable factor in the growth of an individual and of an entire economy, creating value which is not simply economic. Our story is that of the men and women who, in their different roles (engineers, entrepreneurs, technicians and innovators) had the vision to build a confident future for the Italian energy industry and for the history of the country. This monograph is dedicated to those leaders, beginning with the pioneers of electrical power, foremost among them Giuseppe Colombo, a professor at the Milan Politecnico who, in January 1884, set up the Italian general electricity company with the Edison system. Among the numerous other pioneers, I would also mention Carlo Esterle, the engineer who, in 1886, planned and constructed the first industrial-type power line in the world for the transmission of electricity in alternating current, connecting Tivoli to Rome, for the Anglo-Roman Illumination company. Then there was Prince Piero Ginori Conti who was the first to exploit geothermal energy to produce electricity in Larderello, constructing a power station in the early 1900s that was able to supply both the boric acid extraction site and the nearby village at the same time. And to conclude, there is the valuable contribution made to science, in particular to the energy sector, by professor Arnaldo Maria Angelini, a pioneer of electro-nuclear research, who was vice-president of the National Committee for Nuclear Energy from 1960 to 1973, as well as Director General and later President of Enel until Enel has been able to reap the best of this history and now, as it approaches its 50th year, the company is playing a leading role in the world of energy, with due appreciation for the importance of all the people who have contributed to building its identity. Since the national authority for electrical energy was established in 1962, its task has been to guarantee the energy supply necessary for Italy to grow, through constructing, modernizing and developing the infrastructure for the generation, transmission and widespread distribution of electricity. All of this took place with the objective of optimizing existing resources in order to meet the growing demand for energy while providing uniform standards of service for all citizens. It involved a large project for electrification based on constructing backbone cables for the 5

8 6 Un grande progetto di elettrificazione, basato sulla realizzazione delle dorsali per il trasporto dell energia lungo tutta la penisola e i collegamenti con le isole e con l estero, unitamente alla diversificazione delle fonti di approvvigionamento, con un incremento della produzione termoelettrica. Successivamente, accanto al grande impegno per raggiungere gli obiettivi primari di pubblica utilità assegnati originariamente all Ente, si è aperto, dagli anni Novanta, in coincidenza con la progressiva liberalizzazione del mercato elettrico, un nuovo capitolo che ha portato Enel a cambiare volto, da monopolista a leader internazionale, operatore aperto alle sfide competitive del mercato. Tutto questo si è potuto raggiungere non solo attraverso la lungimiranza del management di allora, ma soprattutto grazie alle persone che in epoche diverse hanno sostenuto Enel con il lavoro responsabile di ogni giorno. Oggi parliamo di un Gruppo dalla fisionomia profondamente modificata, prima attraverso la trasformazione da ente nazionale a società per azioni e poi con la privatizzazione e la liberalizzazione del mercato. Enel ha oggi il profilo di una multinazionale presente in 40 Paesi e con più del 50% dei propri dipendenti che lavorano in paesi diversi dall Italia. Un unica matrice cosmopolita che parla un linguaggio comune, fatto di valori condivisi. Rispetto e attenzione vengono prima di tutto: per i clienti e le loro esigenze, per i talenti che lavorano in Enel, per le loro aspirazioni e per la loro sicurezza sul lavoro, che l azienda offre anche a chi lavora con Enel. L orientamento ai risultati permette di rispondere alle aspettative degli azionisti e l osservanza quotidiana dell etica, valore per noi imprescindibile, assicura il raggiungimento e la crescita della nostra Azienda e degli obiettivi del business senza mai perdere di vista le necessità di sviluppo delle comunità in cui si opera. Di fatto questi valori hanno permesso a Enel di contribuire alla crescita del Paese in questi decenni con investimenti e iniziative sempre improntate al tema dello sviluppo sostenibile. Oggi questo grande Gruppo di origine italiana e di dimensione globale, guarda con fiducia alle sfide dei prossimi anni, pronto a continuare a servire il nostro Paese, così come gli altri in cui opera, utilizzando quella sorgente di creatività che ha segnato e continua a contrassegnare la storia dell elettricità in Italia.

9 transmission of energy all along the Italian peninsula, as well as connections with the islands and with other countries, together with diversification of the supply sources with an increase in thermoelectric production. Later, alongside the strong commitment to achieving the primary objectives of public utility that had originally been set for the company, a new chapter opened from the 1990s onwards, coinciding with the progressive liberalization of the electricity market, which led Enel to transform itself from a monopoly into an international leader, an operator open to the competitive challenges of the market. We were able to achieve all of this not only through the far-sightedness of the management of the time, but above all thanks to the people who have, in various periods, supported Enel with their responsible everyday work. Today we have a group that has undergone profound changes to its structure, firstly through its transformation from a national authority into a joint-stock company, and later with privatization and the liberalization of the market. Enel now has a multinational profile, operating in 40 countries and with over 50% of its employees working in countries outside Italy. It is a unique cosmopolitan environment that speaks a common language and is composed of shared values. Respect and care are prized above all else: for clients and their needs, for the talented employees working for Enel, for their aspirations and for the safety in the workplace that the company provides for all those who work with Enel. Our results-oriented approach enables the company to respond to shareholder expectations and our everyday respect for ethics, a value which is non-negotiable for us, ensures that we achieve growth and attain our business objectives without ever losing sight of the need for developing the communities in which we operate. Indeed, these values have enabled Enel to contribute to the growth of the country, throughout the past decades, with investments and initiatives that always carry the imprint of sustainable development. Today, this great group of Italian origins and global dimensions looks to the challenges of the future with confidence, ready to continue serving our country and the other countries in which we work, using that resource of creativity that has always characterized, and will continue to characterize the history of electricity in Italy. 7

10

11 Indice Table of Contents 2 Prefazione di Paolo Andrea Colombo 3 Foreword by Paolo Andrea Colombo 4 Introduzione di Fulvio Conti 5 Introduction by Fulvio Conti PROTAGONISTI DELL ENERGIA di Valerio Castronovo ENERGY LEADERS by Valerio Castronovo Una triade di pionieri GIUSEPPE COLOMBO Il signore di Santa Radegonda GIOVAN BATTISTA PIRELLI Un innovatore di fine Ottocento CARLO ESTERLE L avvento del carbone bianco Capitani d industria ETTORE CONTI Al vertice della Comit e di Confindustria GIUSEPPE GADDA Ingegnere e costruttore MAURIZIO CAPUANO Obiettivo Mezzogiorno GIUSEPPE VOLPI Un doge dell elettricità e Ministro delle Finanze LUIGI ORLANDO Una dinastia di imprenditori PIERO GINORI CONTI La forza della geotermia L ora dei manager GIACINTO MOTTA Un esperienza di prim ordine GIANGIACOMO PONTI L espansione della Sip Un élite di tecnici GIANCARLO VALLAURI Competenze per il risanamento ACHILLE GAGGIA Al timone della Sade ALBERTO LODOLO Banchiere e amministratore GIUSEPPE CENZATO L uomo della ricostruzione al Sud EMIRICO VISMARA Verso i lidi siciliani ANGELO OMODEO Un progettista d eccellenza GIULIO DOLCETTA Dal continente alla Sardegna Uomini di scienza e di finanza ORSO MARIO CORBINO Fisico e senatore ALBERTO BENEDUCE Assetti proprietari fra pubblico e privato Gli alfieri dell oligopolio PIERO FERRERIO Tra guerra e dopoguerra GIORGIO VALERIO evittorio DE BIASI Gli esordi del nucleare L artefice della nazionalizzazione ARNALDO MARIA ANGELINI Lo sviluppo di un grande Gruppo Riferimenti documentari A Triad of Pioneers GIUSEPPE COLOMBO The Lord of Santa Radegonda GIOVAN BATTISTA PIRELLI An Innovator at the End of the Nineteenth Century CARLO ESTERLE The Advent of White Coal Captains of Industry ETTORE CONTI Running Comit and Confindustria GIUSEPPE GADDA Engineer and Builder MAURIZIO CAPUANO The Plan for Southern Italy GIUSEPPE VOLPI The Doge of Electricity and Minister of Finance LUIGI ORLANDO A Dynasty of Entrepreneurs PIERO GINORI CONTI The Power of Geothermal Energy The Age of the Managers GIACINTO MOTTA A First-Rate Experience GIANGIACOMO PONTI Growth of the Sip Company Elite Engineers GIANCARLO VALLAURI Expertise for Redevelopment ACHILLE GAGGIA At the Helm of Sade ALBERTO LODOLO Banker and Administrator GIUSEPPE CENZATO The Man Who Rebuilt Italy s South EMIRICO VISMARA Towards the Shores of Sicily ANGELO OMODEO A Top-Class Designer GIULIO DOLCETTA From the Mainland to Sardinia Scientists and Financiers ORSO MARIO CORBINO Physicist and Senator ALBERTO BENEDUCE Public and Private Ownership Structures Standard-Bearers for an Oligopoly PIERO FERRERIO From War to Post-War GIORGIO VALERIO evittorio DE BIASI The Emergence of Nuclear Power The Prime Mover Behind Nationalization ARNALDO MARIA ANGELINI Development of a Major Group Document Sources 9

12 Una triade di pionieri. GIUSEPPE COLOMBO Il signore di Santa Radegonda L industria elettrica esordì in Italia in contemporanea con quanto avvenne nei principali paesi europei. D altro canto, gli imprenditori che diedero avvio negli ultimi due decenni dell Ottocento alla creazione dei primi impianti avevano avuto a che fare in un modo o nell altro con precedenti attività di studio e indagine che si erano rivelate utili per la loro formazione professionale. E si erano registrati alcuni importanti risultati sul terreno sperimentale. Si era trattato 10 A Triad of Pioneers. GIUSEPPE COLOMBO The Lord of Santa Radegonda The electrical power industry made its Italian debut along with that in the leading European countries. Moreover, the entrepreneurs who initiated the creation of the earliest plants in the last two decades of the nineteenth century had, in one way or another, been involved with prior study and investigation activities that turned out useful for their professional training. Indeed, some important experimental results were recorded. This was, moreover, the work of

13

14 Una triade di pionieri A Triad of Pioneers 12 peraltro dell opera di singoli studiosi e non tanto di un orientamento generale della ricerca scientifica verso i lidi della tecnologia e delle applicazioni pratiche. Nel 1860 Antonio Pacinotti, che si era formato alla Scuola di Fisica di Prato istituita dal granduca di Toscana Leopoldo II, aveva realizzato uno strumento, con un anello di materiale magnetico avvolto da un circuito induttore chiuso, che consentiva di superare il maggior ostacolo che si opponeva all attivazione di macchine generatrici di corrente. Perciò, con questo dispositivo si sarebbe potuto costruire un apparecchio in grado di fornire corrente continua senza che si dovesse ricorrere a un organo separato di commutazione. Di rilievo erano state anche le iniziative assunte da Bartolomeo Cabella nell ambito del Tecnomasio italiano di Milano, che avevano dato luogo, fra l altro, al collaudo di appositi fari, da lui ideati, per l illuminazione pubblica. Tuttavia, soltanto nel 1885 era avvenuta una vera e propria svolta nella progettazione di congegni elettrici. Il campo magnetico rotante, scoperto quell anno da Galileo Ferraris, mediante una combinazione di correnti alternate polifase, aveva consentito infatti di realizzare i primi motori elettrici a corrente alternata. Si trattava di un innovazione sia di particolare valenza tecnica sia di grande importanza per uno sviluppo dell elettricità su scala industriale. In pratica, essa permetteva di risolvere un problema fondamentale come la trasformazione dell energia elettrica in energia meccanica. Ciò che valse a estendere l impiego dell elettricità come forza motrice ben al di là di quanto sino a quel momento era dato prevedere. Al tempo dell invenzione di Galileo Ferraris, che Giuseppe Colombo. Nel 1883 installò a Milano una piccola centrale con macchinari acquistati negli Stati Uniti. Giuseppe Colombo. In 1881 he installed a small power station in Milan with machinery bought in the United States. individual scholars, and not so much a general orientation of scientific research towards the shores of technology and practical applications. In 1860, Antonio Pacinotti, who had been educated at the Prato physics school founded by Leopold II, Grand Duke of Tuscany, built an instrument, with a ring of magnetic material wound around a closed inductor circuit, that overcame the greatest obstacle to activating current generating machines. This device would allow an apparatus to be built that could provide direct current without having to rely on a separate commutator. Also important were the initiatives taken by Bartolomeo Cabella at Milan s Tecnomasio Italiano, which brought about, among other things, the approval of special lamps, conceived by him, for public lighting. However, the real sea change in designing electrical devices occurred only in The rotating magnetic field discovered that year by Galileo Ferraris, using a combination of polyphase alternating currents, had in fact enabled the earliest alternating current motors to be built an innovation of both particular technical value and of major importance for electricity s development on an industrial scale. In practise, it made it possible to solve the fundamental problem of transforming electric energy into mechanical energy just what was needed to extend the use of electricity as a motive power

15 segnò un salto di qualità nel campo dell elettrotecnica, in quanto inaugurò l epoca del trasporto a distanza dell energia, e quindi dello sfruttamento in pieno delle risorse idrauliche, esisteva in Italia un nucleo di imprese in grado di attrezzarsi convenientemente per un utilizzo dell energia elettrica come forza motrice e non solo più come fonte per l illuminazione: prima fra tutte la Edison, fondata a Milano nel gennaio A promuovere la Società generale italiana d elettricità sistema Edison (questa la sua denominazione originaria) era stato Giuseppe Colombo, al ritorno da un viaggio da lui compiuto nel 1881 negli Stati Uniti per incontrarvi Thomas Edison, con l intento sia di acquisire il materiale occorrente dall omonima società creata dall inventore americano per la diffusione del suo brevetto, sia di assicurarsi la collaborazione di un tecnico statunitense particolarmente qualificato per il montaggio delle relative apparecchiature. Figlio di un artigiano orafo milanese, Colombo si era iscritto nel 1853 alla Facoltà di filosofia e matematica dell Università di Pavia e, trasferitosi dopo la laurea nella città ambrosiana, aveva far further than had been foreseen until then. At the time of Galileo Ferraris s invention, which marked a quantum leap forward in the field of electrical engineering since it ushered in the age of long-distance energy transport and thus the full exploitation of hydraulic resources, Italy was home to a nucleus of businesses capable of appropriately equipping themselves for using electric energy for motive power and no longer merely as a source for lighting. Earliest of all was the Edison company, founded in Milan in January Promoting the Società generale italiana d elettricità sistema Edison (the company s original name) was Giuseppe Colombo, upon his return from an 1881 trip to the United States to meet Thomas Edison. He had gone in order both Modelli dimostrativi del campo magnetico rotante di Galileo Ferraris. Da sinistra: apparecchio con cilindro rotante di rame sospeso a un filo, 1885; apparecchio con circuito magnetico in filo di ferro, 1885; secondo modello del motore a induzione a campo rotante, Demonstration models of the rotating magnetic field of Galileo Ferraris. From the left: apparatus with rotating copper cylinder suspended by a wire, 1885; apparatus with iron wire magnetic circuit, 1885; second model of the rotating field induction motor,

16 Una triade di pionieri A Triad of Pioneers 14 insegnato dal 1857 presso la Società di incoraggiamento di arti e mestieri. Era poi entrato in contatto con l ambiente imprenditoriale lombardo, in quanto titolare della Scuola di Geometria applicata alle arti ed esperto nel disegno di macchine. Fin da allora aveva cominciato a tenersi al corrente di ciò che si stava facendo in Inghilterra e in Francia, nonché in Germania, nel campo dell istruzione tecnica. D altronde, dopo aver assunto nel 1864 al Politecnico di Milano l insegnamento di meccanica applicata alle industrie, si era occupato anche di idraulica e di termoidraulica e su questi temi era divenuto un assiduo collaboratore del Politecnico di Carlo Cattaneo. Questa sua attività poliedrica, che univa l insegnamento e la divulgazione tecnico-scientifica alla conoscenza pratica di ogni genere di innovazione e di specializzazione in svariati campi dell ingegneria, portò Colombo a occuparsi dei problemi concreti che si ponevano per un migliore utilizzo dell energia motrice. A quel tempo erano comparse nuove macchine a vapore più perfezionate; ma per tante minuscole officine, che costituivano il nerbo della nascente industria italiana, esse risultavano inaccessibili per via dei loro costi; d altronde, solo la trasmissione di forza motrice a distanza dalle fonti idrauliche to acquire the necessary material from the namesake company created by the American inventor to spread his patent, and to secure the cooperation of a United States partner particularly qualified for assembling the pertinent apparatus. Son of a Milanese goldsmith, in 1853 Colombo enrolled in the philosophy and mathematics faculty at Università di Pavia and, having relocated after earning his university degree in Milan, began teaching in 1857 at Società di incoraggiamento di arti e mestieri. He then came in contact with Lombardy s business world, as professor at the school of geometry applied to the arts and an expert in machine design. Starting from that time, he began staying abreast with what was being done in the field of technical education in England and France, as well as Germany. Moreover, after being hired to teach mechanics applied to industries at Milan s Politecnico in 1864, he also dealt with hydraulics and thermal hydraulics; in these subjects, he became a frequent contributor to Carlo Cattaneo s Politecnico. This multifaceted activity, which brought teaching and technical/scientific popularization together with practical knowledge of every kind of innovation and specialization in a whole variety of engineering fields, led Colombo to grapple with the concrete problems to be faced in order to make better use of motive energy. Although new, more highly perfected steam-powered machines had appeared by that time, for many tiny workshops, which were the backbone of the nascent Italian industry, the costs made Antica macchina a vapore, fine Ottocento. Old steam engine, end of the nineteenth century.

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 Centralized control with decentralized responsibility (Johnson and Kaplan, 1987) 1. Dalla nascita fino al 1920 La General Motors,

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD)

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) L. Stringhetti INAF-IASF Milano on behalf of the ASTRI Collaboration 1 1 Summary The ASTRI/CTA project The ASTRI Verification

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES NEW LIGHT ON ROME, ROMA, MERCATI DI TRAIANO, 2000 ARTISTA PETER ERSKINE Gruppo per la storia dell'energia solare (GSES) www.gses.it

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

PRESENTACION SINTETICA Y DATOS DE LA SOCIEDAD GEA SRL

PRESENTACION SINTETICA Y DATOS DE LA SOCIEDAD GEA SRL PRESENTAZIONE SINTETICA E DATI DELLA SOCIETA GEA SRL Lavagna, 11 Gennaio 2013 I piccoli impianti a fonti rinnovabili sono oggi la risposta più economica e immediata alla ricerca di soluzioni innovative

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli