Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7. Lezione 2: Comunicazioni elettroniche Uso di Outlook Express. Anno 2010/2012 Syllabus 5.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7. Lezione 2: Comunicazioni elettroniche Uso di Outlook Express. Anno 2010/2012 Syllabus 5."

Transcript

1 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7 Lezione 2: Comunicazioni elettroniche Uso di Outlook Express Anno 2010/2012 Syllabus 5.0

2 La posta elettronica ( ) è un servizio utilizzabile attraverso Internet con il quale un utente può spedire ad un qualsiasi altro messaggi di testo a cui si possono affiancare in allegato file di diversa natura (come immagini, documenti, video, ecc.). Solitamente le dimensioni degli allegati sono limitate dal provider ad una decina di MB, oppure sono esclusi i file eseguibili per contrastare la diffusione di malware tramite . Per utilizzare la posta elettronica è sufficiente una connessione ad Internet e una casella di posta fornita da un provider. Quando si invia una si inserisce in essa l indirizzo del destinatario; il messaggio viene inviato ad un server del proprio provider, che lo passa al provider del destinatario; infine, questo lo inoltra alla casella di posta desiderata. Accedendo alla sua casella di posta elettronica, il destinatario può leggere la mail in qualunque momento.

3 nome.utente: il nome utente costituisce l indirizzo a cui vengono recapitate le ; può essere scelto dall utente, oppure assegnato da enti pubblici o at o chiocciola ; può essere tradotto come presso, e indica che l indirizzo è ospitato dal provider che segue il simbolo; provider: solitamente corrisponde al nome del provider; i provider di servizi di posta elettronica possono non coincidere con gli ISP, e in questo caso il nome del provider è il nome del sito;.it: dominio (analogo agli URL).

4 Un altro sistema di comunicazione tra dispositivi elettronici è l SMS (Short Message Service): generalmente questo consiste nell invio di messaggi di puro testo fino a 160 caratteri verso un numero di telefonia mobile; tuttavia anche alcuni siti web danno la possibilità di inviare SMS. Il messaggio viene inviato dal proprio numero al proprio provider, il quale lo invia al provider del destinatario, che infine lo inoltra al suo numero. Questo sistema sfrutta la rete di telefonia mobile e non Internet, quando la comunicazione avviene tra due telefoni. A differenza delle , gli SMS hanno lunghezza prefissata, non prevedono allegati, sono automaticamente consegnati al destinatario senza che questo interroghi il proprio provider; inoltre, generalmente l invio degli SMS prevede un costo.

5 La tecnologia VoIP (Voice over IP) permette di comunicare a voce tra computer collegati in rete. Ad esclusione del costo della connessione Internet, la comunicazione è gratuita tra contatti VoIP, mentre è a pagamento (ma solitamente a tariffe vantaggiose anche per chiamate internazionali) per chiamare normali numeri di telefono. Per chiamare tramite VoIP è necessaria una connessione Internet, un apposito software che gestisce le chiamate, un account personale (a cui è collegato un conto prepagato per le chiamate a pagamento) e una periferica audio di I/O.

6 Esistono molti servizi che permettono di comunicare in tempo reale con altri utenti della rete, genericamente definiti servizi di messaggistica istantanea (Instant Messenging). Ogni utente possiede un account e può raccogliere una serie di contatti con i quali comunica più frequentemente e i quali condividono con lui delle informazioni (ad esempio, il loro stato di connessione). La messaggistica istantanea non comporta costi aggiuntivi oltre a quello della connessione; la comunicazione avviene in maniera prevalentemente testuale, ma è spesso possibile anche scambiare file senza limiti di dimensioni. Per usufruire di questo servizio è necessario un account e, nella maggior parte dei casi, un software dedicato.

7 Sulla rete si sono formate numerosissime comunità di utenti (communities) che condividono un qualche interesse. Gli strumenti utilizzati per conversare o per condividere del materiale sono molteplici: Forum: insieme di discussioni (thread, o topic) a cui possono partecipare tutti gli utenti della community; la comunicazione non è immediata, ma una volta avviata una discussione rimane aperta a contributi da parte della comunità.

8 Reti sociali (social network): siti web frequentati da gruppi di individui che condividono un determinato interesse e si scambiano informazioni e novità a riguardo; permettono di creare un profilo personale da condividere con la comunità; Chatroom: permettono la comunicazione in tempo reale tra gli utenti: le discussioni, quindi, non permangono come nei forum, e tendono inoltre ad essere più caotiche; Net gaming: attività molto diffusa sulla rete, permette a più utenti di partecipare contemporaneamente a sessioni di gioco; esistono giochi gratuiti o a pagamento, accessibili da un browser oppure che necessitano di software dedicato.

9 Quando un utente dispone di un indirizzo di posta elettronica, con il tempo questo può essere acquisito da sconosciuti che possono utilizzare tale informazione per inviare messaggi pubblicitari o comunque indesiderati, definiti genericamente spam. Un messaggio di spam non è necessariamente malevolo; tuttavia, è bene fare attenzione alla posta indesiderata in quanto potrebbe contenere malware (è sconsigliato aprire eventuali allegati) oppure potrebbe rimandare a truffe telematiche. Per proteggersi dallo spam molti provider di posta elettronica forniscono filtri anti-spam che analizzano contenuti e provenienza dei messaggi in arrivo e scartano automaticamente quelli che reputano indesiderati. Una buona regola, in ogni caso, è evitare di scrivere in chiaro il proprio indirizzo di posta elettronica sulla rete, ma limitarsi a comunicarlo privatamente ai propri corrispondenti.

10 Una firma digitale è un certificato emesso da un ente indipendente che attesta l identità del mittente di un messaggio di posta oppure dell autore di un documento. Quando riceviamo un messaggio dotato di firma digitale, un controllo del certificato permette di stabilire: Confidenzialità: il documento viene crittografato con la chiave pubblica del destinatario, che è l unico a poterlo decifrare; Integrità: il documento è crittografato in modo tale che, se venisse intercettato e aperto da terzi, questo evento sarebbe visibile al destinatario al momento della decifratura; Non ripudiabilità: allo stesso modo in cui il certificato garantisce l integrità della comunicazione, una volta che il documento è stato ricevuto e decifrato dal destinatario il mittente non può sostenere che tale documento sia stato modificato da terzi. La firma digitale ha valore di legge quanto una firma autografa.

11 Rapidità di consegna: tra l invio di una mail e la ricezione da parte del destinatario intercorre solitamente non più di qualche secondo (generalmente a causa della connessione tra il provider e il computer dell utente); Economicità: la posta elettronica permette sia lo scambio di semplici comunicazioni che il passaggio di documenti voluminosi; questo genere di operazioni assumerebbe un costo notevole con l utilizzo della posta ordinaria o di corrieri; Ubiquità: è possibile ricevere e consultare messaggi di posta collegando il proprio computer (o un qualunque dispositivo in grado di compiere questa operazione) in qualunque punto della rete; i provider infatti permettono generalmente di gestire la posta direttamente su Internet (webmail).

12 Tutti i software per la gestione delle prevedono vari campi in cui suddividere i destinatari dei messaggi di posta: A: destinatari principali del messaggio; Cc: copia per conoscenza, viene utilizzata quando si vuole recapitare un messaggio ad utenti che sono i principali destinatari della comunicazione ma si vogliono informare anche altre persone dell invio del messaggio; Ccn: copia per conoscenza nascosta, viene utilizzata quando si includono tra i destinatari alcuni indirizzi che non si intende divulgare; in questo caso i destinatari nei campi A e Cc non sono a conoscenza che il messaggio è stato spedito anche agli indirizzi del campo Ccn.

13

14 Outlook Express può essere avviato tramite il pulsante Start Tutti i programmi Outlook Express; se si usa Windows XP e Outlook Express è il software predefinito per la gestione della posta elettronica, la sua icona si trova nel menu Start, sopra l elenco delle applicazioni più usate e subito sotto l icona del browser predefinito. La finestra principale di Outlook Express è suddivisa in diversi riquadri: per aprire un messaggio di posta elettronica è necessario scegliere la cartella in cui è situato tramite il riquadro in alto a sinistra, e poi fare doppio click sul messaggio di posta desiderato che compare nel riquadro in alto a destra.

15 Per uscire da Outlook Express è possibile utilizzare il pulsante Chiudi nella barra del titolo, oppure la voce Esci dal menu File. Dal momento che i messaggi di posta vengono aperti in finestre separate, se si intende chiudere un singolo messaggio aperto è possibile utilizzare il pulsante Chiudi della finestra del messaggio, oppure File Chiudi.

16 Al primo avvio Outlook Express propone una procedura guidata per collegare il programma ad un account di posta elettronica da cui ricevere i messaggi e con il quale inviarli. La procedura è richiamabile anche in un secondo momento tramite il menu Strumenti Account Aggiungi. La procedura guidata richiede l inserimento di un indirizzo e di alcune informazioni riguardanti il server che gestisce la posta elettronica. Solitamente tali informazioni sono fornite dal provider, che spesso fornisce anche una guida su come configurare Outlook Express.

17 Per creare un nuovo messaggio di posta elettronica è sufficiente cliccare sul pulsante Crea messaggio che si trova in alto a sinistra nella finestra di Outlook Express (oppure dal menu File Nuovo Messaggio di posta): questa operazione apre la finestra Nuovo, in cui si può iniziare a comporre il messaggio. Nella finestra Nuovo si trova una casella di testo in cui digitare il testo della mail e, sopra di essa, i campi che permettono di suddividere i destinatari. È possibile digitare gli indirizzi manualmente oppure fare clic sulle intestazioni dei campi: in quest ultimo caso si aprirà la finestra di dialogo Seleziona destinatari, che permette di distribuire gli indirizzi presenti nella nostra Rubrica tra i tre campi presenti. Per inserire più indirizzi nello stesso campo è necessario separarli tramite punto e virgola.

18 È buona regola inserire un Oggetto significativo quando si compila un messaggio di posta elettronica. Oltre a comparire come nome della finestra del messaggio, rendendo più agevole la gestione della posta, è anche un modo per fornire informazioni utili al destinatario. L Oggetto non dovrebbe essere tuttavia troppo lungo, in quanto sarebbe illeggibile per intero nella finestra del destinatario. Per inserire allegati è sufficiente cliccare sul pulsante Allega presente nella barra degli strumenti: in questo modo si apre una finestra che permette di selezionare il file all interno del computer. I file allegati compaiono in una riga aggiuntiva sotto l oggetto della mail.

19 Una volta terminata la compilazione del messaggio è possibile salvarne una copia in Bozze per una eventuale revisione prima dell invio: questo è possibile tramite il menu File Salva. Sarà possibile accedere nuovamente al messaggio tramite la cartella Bozze. Altrimenti, il pulsante Invia spedisce il messaggio ai destinatari. Facendo clic sul pulsante Controllo ortografia nella barra degli strumenti è possibile ricercare errori nel testo del messaggio (questa funzionalità è disponibile soltanto se sono installati i dizionari di Office sul computer). Il pulsante Priorità della barra degli strumenti permette di impostare una priorità alta (il messaggio viene notificato al destinatario con un punto esclamativo), normale o bassa (il messaggio viene notificato con una freccia in basso); questa impostazione non cambia la velocità di trasmissione del messaggio. Il pulsante Firma, infine, permette di apporre una firma digitale.

20 Con Outlook Express è possibile inviare una richiesta al server che smista la nostra posta elettronica per controllare se abbiamo ricevuto messaggi: questa operazione è possibile tramite il pulsante Invia/Ricevi presente nella barra degli strumenti. I nuovi messaggi ricevuti sono collocati nella cartella Posta in arrivo e contrassegnati in grassetto: cliccando su di essi è visibile un anteprima nel riquadro in basso a destra della finestra, mentre facendo doppio click sul messaggio questo verrà aperto in una nuova finestra. Una volta selezionata o aperta una , il pulsante Rispondi apre la finestra Nuovo con l indirizzo del mittente nel campo A: ; se la mail aveva più destinatari, il pulsante Rispondi a tutti permette di scrivere un messaggio per il mittente e per tutti gli altri destinatari.

21 Se si intende inviare un messaggio che abbiamo ricevuto ad un altro utente, è possibile utilizzare il pulsante Inoltra. In questo modo Outlook Express apre la finestra Nuovo con il testo del messaggio ricevuto già inserito, ma i campi dei destinatari vuoti. Un messaggio inoltrato ha come oggetto predefinito l oggetto della mail in arrivo preceduto dalla dicitura Fw: (Forward). I messaggi generati dal comando Rispondi, invece, hanno oggetto preceduto dalla dicitura Re: (Reply).

22 Se una mail contiene degli allegati, nel riquadro di anteprima della finestra principale di Outlook Express è visibile un icona a forma di graffetta nell angolo superiore destro. Facendo clic su questo pulsante è possibile visualizzare tutti gli allegati ed accedere alla funzione Salva allegati. Tramite una finestra è possibile scegliere quali allegati salvare e la destinazione. È possibile salvare gli allegati anche dalla finestra di un messaggio, una volta aperto. Sotto il campo dell oggetto sono visibili tutti gli allegati, ed è possibile cliccare con il tasto destro del mouse sul nome di uno di essi per aprirlo, salvarlo o scaricare tutti gli allegati (aprendo la stessa finestra della procedura precedente).

23 Dalla finestra principale di Outlook Express è possibile selezionare un messaggio e cliccare sul pulsante Stampa, per visualizzare l omonima finestra di dialogo. La finestra Stampa permette di selezionare la stampante, quali pagine stampare e il numero di copie. L opzione Fascicola permette di ordinare automaticamente le pagine delle diverse copie. Una volta terminate le impostazioni, premendo il pulsante Stampa verrà avviata l operazione.

24 Nella cartella Posta in arrivo sono visibili tutti i messaggi arrivati; i loro dettagli sono ordinati in diverse colonne, che mostrano la priorità con cui il messaggio è stato inviato, la presenza di allegati, se un messaggio è contrassegnato, il mittente, l oggetto e la data in cui è stato ricevuto. Tuttavia, è possibile visualizzare altre colonne facendo click destro sulle intestazioni e scegliendo l opzione Colonne: in questo modo compare una finestra di dialogo che permette di visualizzare l account a cui è stato inviato il messaggio, le dimensioni del messaggio, il momento in cui è stato inviato ed altre opzioni. La stessa procedura permette di nascondere eventuali altre colonne aggiunte. Cliccando sull intestazione di una colonna si possono ordinare i messaggi secondo una delle colonne, in ordine crescente o decrescente (cliccando più volte sull intestazione).

25 Le opzioni generali del programma possono essere modificate tramite il menu Strumenti alla voce Opzioni. Ad esempio, se si intende inserire il messaggio originale nella risposta che si invia al mittente, dalla finestra Opzioni, nella scheda Invio, è disponibile la voce Includi messaggio nelle risposte. La finestra Opzioni è suddivisa in numerose schede che permettono di modificare le impostazioni di connessione, il correttore ortografico, l invio dei messaggi di posta elettronica e molto altro.

26 È possibile contrassegnare messaggi di posta elettronica all interno della cartella Posta in arrivo se si ritiene che essi abbiamo una certa rilevanza e si intende tenerli sott occhio. Per applicare un contrassegno si seleziona il messaggio, dopodiché si clicca sulla voce Contrassegna messaggio dal menu Messaggio. Un messaggio contrassegnato ha un icona a forma di bandiera alla sua sinistra. Il menu Modifica permette di variare lo stato di lettura di un messaggio: la voce Segna come da leggere evidenzia il messaggio selezionato in grassetto, come se non fosse ancora stato letto, mentre la voce Segna come già letto toglie il rilievo dal messaggio. La barra degli strumenti può essere nascosta facendo click destro sulla barra dei menu o sulla stessa barra degli strumenti e togliendo la spunta dall omonima voce. In alternativa, è possibile modificare questa opzione dal menu Visualizza Layout.

27 Nella barra degli strumenti è disponibile il pulsante Trova, che apre la finestra Trova messaggio: in essa sono disponibili quattro campi (Da, A, Oggetto e Messaggio) che permettono di ricercare tra i messaggi in arrivo (o in altre cartelle) quelli che contengono il testo inserito nei campi. Esistono altre opzioni che permettono di limitare la ricerca in un intervallo temporale, oppure tra i messaggi con allegati o contrassegnati.

28 Se si intende suddividere i messaggi in arrivo in ulteriori cartelle, ad esempio per organizzarli secondo il gruppo di mittenti o l argomento, è possibile creare nuove cartelle all interno di Outlook Express. Cliccando con il tasto destro del mouse su Cartelle locali, nel riquadro Cartelle, è disponibile l opzione Nuova cartella; in alternativa, nel menu File si trova l opzione Nuovo Cartella. In entrambi i casi viene aperta la finestra Creazione nuova cartella che permette di selezionare il nome della cartella da creare. Per spostare un messaggio in una cartella si può fare click destro sul messaggio e scegliere Sposta nella cartella, oppure utilizzare il menu Modifica Sposta nella cartella. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Sposta, dove scegliere la cartella di destinazione. È possibile eliminare una cartella creata selezionandola, facendo click destro su di essa e cliccando su Elimina.

29 Per eliminare un messaggio è sufficiente selezionarlo e premere CANC sulla tastiera, oppure fare click sul pulsante Elimina nella barra degli strumenti: in entrambi i casi il messaggio viene spostato nella cartella Posta eliminata. Per ripristinare un messaggio eliminato si effettua la stessa procedura necessaria per lo spostamento di messaggi, scegliendo come destinazione la cartella di origine. Se invece si decide di eliminare tutti i messaggi che si trovano in Posta eliminata è possibile cliccare con il tasto destro sul nome della cartella nel riquadro Cartelle e scegliere l opzione Svuota cartella Posta eliminata (la stessa voce si trova nel menu Modifica).

30 Per aprire la Rubrica di Outlook Express è disponibile un omonimo pulsante nella barra degli strumenti. Facendo doppio click su un nome si apre la finestra di dialogo Proprietà che, divise in diverse schede, permette di visualizzare ed inserire informazioni sul contatto. Come impostazione predefinita i destinatari dei messaggi di posta che inviamo sono automaticamente aggiunti alla Rubrica; altrimenti, è possibile aggiungere un indirizzo alla Rubrica facendo click destro su di un messaggio che lo ha come mittente e scegliendo l opzione Aggiungi il mittente alla Rubrica.

31 È possibile creare gruppi di utenti, detti gruppi di distribuzione, che permettono di inviare rapidamente messaggi ad una serie di contatti senza doverli digitare ogni volta. Per creare un gruppo è necessario aprire la Rubrica e fare clic su Nuovo Nuovo gruppo nella barra degli strumenti; nella finestra di dialogo Proprietà si specifica il nome del gruppo e, tramite il pulsante Seleziona si fa doppio click sui contatti da aggiungere (eventualmente inserendo indirizzi non in Rubrica tramite il comando Nuovo contatto). Una volta creato, il gruppo compare in Rubrica come sottocartella nella cartella in cui è stato creato. Quando si invia un messaggio, è possibile scegliere come destinatario il gruppo e il messaggio verrà recapitato a tutti i suoi componenti.

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica 1 S O M M A R I O CORSO DI POSTA ELETTRONICA...1 SOMMARIO...2 1 COS È L E-MAIL...3 2 I CLIENT DI POSTA...4 3 OUTLOOK EXPRESS...5

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale amministrativo Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 14 MINISTERO DELLA PUBBLICA

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 7 Posta elettronica (Outlook Express) A cura di Mimmo Corrado MODULO 7 - RETI INFORMATICHE 2 7.4 Posta elettronica 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 7 Posta elettronica (Outlook Express) A cura di Mimmo Corrado MODULO 7 - RETI INFORMATICHE 2 7.4 Posta elettronica 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è

Dettagli

Posta Elettronica con Microsoft Outlook Express II

Posta Elettronica con Microsoft Outlook Express II Posta Elettronica con Microsoft Outlook Express - II Posta Elettronica con Microsoft Outlook Express II 1. Avvio di MS Outlook Express 2. Ricezione di messaggi di posta 3. Invio di messaggi di posta 4.

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Istituzioni scolastiche Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 18 1COME ISCRIVERSI AL

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail LA POSTA ELETTRONICA Come funziona l e-mail La posta elettronica consente lo scambio di messaggi fra utenti di uno stesso computer o di computer diversi ed è stata storicamente uno dei primi servizi forniti

Dettagli

www.renatopatrignani.it 1

www.renatopatrignani.it 1 APRIRE UN PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA MODIFICARE IL TIPO DI VISUALIZZAZIONE LEGGERE UN CHIUDERE IL PROGRAMMA ESERCITAZIONI Outlook Express, il programma più diffuso per la gestione della posta elettronica,

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale ATA, docente e dirigenti scolastici Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 24

Dettagli

CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA

CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA Programma basato su quello necessario per superare il corrispondente esame per la patente europea (modulo 7) Internet Concetti e termini Capire cosa è Internet

Dettagli

Accesso e-mail tramite Internet

Accesso e-mail tramite Internet IDENTIFICATIVO VERSIONE Ed.01 Rev.B/29-07-2005 ATTENZIONE I documenti sono disponibili in copia magnetica originale sul Server della rete interna. Ogni copia cartacea si ritiene copia non controllata.

Dettagli

Centro Iniziative Sociali Municipio III

Centro Iniziative Sociali Municipio III Centro Iniziative Sociali Municipio III C.I.S Municipio III Corso di informatca Roberto Borgheresi C ORSO BASE DI I NFORMATICA Centro Iniziative Sociali Municipio III Coordinatore: Roberto Borgheresi Insegnanti:

Dettagli

test di tipo teorico e pratico relativo a questo modulo.

test di tipo teorico e pratico relativo a questo modulo. 0RGXOR±1DYLJD]LRQHZHEHFRPXQLFD]LRQH Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 7, 1DYLJD]LRQHZHEHFRPXQLFD]LRQH, e fornisce i fondamenti per il test di tipo teorico e pratico relativo a questo modulo. 6FRSLGHOPRGXOR

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Firefox e Thunderbird Windows e Linux)

Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Firefox e Thunderbird Windows e Linux) Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Firefox e Thunderbird Windows e Linux) I comandi dei due programmi sono quasi del tutto identici nelle due versioni (Windows e Linux). Le poche differenze,

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Internet Explorer e Outlook Express)

Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Internet Explorer e Outlook Express) Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Internet Explorer e Outlook Express) Ricordarsi di utilizzare, dove possibile, i diversi tipi di tecniche per svolgere i compiti richiesti: 1. comandi

Dettagli

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio Navigazione Web e comunicazione Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio 7.6.1.1 Aprire, chiudere un programma/messaggio selezionare il menu Start / Tutti i programmi / Mozilla Thunderbird

Dettagli

Manuale. Outlook. Outlook 2000

Manuale. Outlook. Outlook 2000 Manuale di Outlook Outlook 2000 SOMMARIO Premessa... 4 Lettura posta... 5 Invio posta... 5 Composizione posta mediante inserimento testo...6 Stampa posta... 6 Indirizzamento posta mediante inserimento

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

La Posta elettronica COMUNE DI NUORO CORSO RETI, INTERNET, POSTA

La Posta elettronica COMUNE DI NUORO CORSO RETI, INTERNET, POSTA La Posta elettronica COMUNE DI NUORO CORSO RETI, INTERNET, POSTA ECDL 7.4.1.1 Indirizzi E-Mail Obiettivo: Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Ogni indirizzo e-mail è unico su Internet

Dettagli

Posta Elettronica PERSOCIV. WEBMAIL - manuale utente -

Posta Elettronica PERSOCIV. WEBMAIL - manuale utente - Posta Elettronica PERSOCIV WEBMAIL - manuale utente - versione 1.1 25 Novembre 2008 Pagina 1 di 30 Elenco delle Modifiche: Num. Data Pag. Contenuto 1 07/11/2008 4 Aggiornamento della premessa. 2 07/11/2008

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale ATA, docente e dirigenti scolastici Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 23

Dettagli

WebMail: Manuale per l'utente

WebMail: Manuale per l'utente WebMail: Manuale per l'utente Indice generale Introduzione...4 Login alla webmail...5 Leggere e gestire i messaggi di posta...6 Scrivere un messaggio di posta...16 Altre funzioni...22 Rubrica...22 Impostazioni...32

Dettagli

Leggere un messaggio. Copyright 2009 Apogeo

Leggere un messaggio. Copyright 2009 Apogeo 463 Leggere un messaggio SyllabuS 7.6.3.3 Per contrassegnare un messaggio selezionato puoi fare clic anche sulla voce di menu Messaggio > Contrassegna messaggio. Marcare, smarcare un messaggio I messaggi

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

SEZIONE TEMA RIF. Argomento 1 Concetti di navigazione in rete

SEZIONE TEMA RIF. Argomento 1 Concetti di navigazione in rete Modulo 2 Concetti fondamentali della rete Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali necessari alla navigazione sulla rete, ad un efficace metodologia di ricerca delle informazioni,

Dettagli

Le piccole guide per un facile sapere Dario Tenore - ver.2

Le piccole guide per un facile sapere Dario Tenore - ver.2 Le piccole guide per un facile sapere Dario Tenore - ver.2 Sommario 1. Capire il significato e saper distinguere tra Internet e il World Wide Web (WWW)....3 2. Saper definire e comprendere i termini: HTTP,

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Reference Outlook (versione Office XP)

Reference Outlook (versione Office XP) Reference Outlook (versione Office XP) Copyright Sperlinga Rag. Alessio., tutti i diritti riservati. Questa copia è utilizzabile dallo studente soltanto per uso personale e non può essere impiegata come

Dettagli

OULTLOOK Breve manuale d uso

OULTLOOK Breve manuale d uso OULTLOOK Breve manuale d uso INDICE LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 6 IL MENU FILE... 6 CALENDARIO - ANNOTARE UN APPUNTAMENTO... 6 COME ORGANIZZARE LE CARTELLE IN OUTLOOK E COME IMPOSTARE LE REGOLE

Dettagli

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 Usiamo Gmail In questo capitolo vedremo come creare un proprio accesso alla posta elettronica (account) ad uno dei servizi di mail on line più diffusi: Gmail, la

Dettagli

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL. MODULO 7 - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini MODULO 7

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL. MODULO 7 - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini MODULO 7 I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini 7.5.1 Leggere un messaggio 7.5.1.1 Marcare, smarcare un messaggio di posta

Dettagli

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL. MODULO 7 - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL. MODULO 7 - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini 7.3.1 Usare un motore di ricerca 7.3.1.1 Selezionare un motore di ricerca specifico.

Dettagli

Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti. Outlook Express

Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti. Outlook Express Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti Outlook Express Outlook Express è un programma per la gestione della posta elettronica e delle 'news'. Attualmente le versioni in uso

Dettagli

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Prof. Patti Giuseppe SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Internet in pratica è una rete vastissima, costituita dall interconnessione

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

APPUNTI SULLA POSTA ELETTRONICA

APPUNTI SULLA POSTA ELETTRONICA APPUNTI SULLA POSTA ELETTRONICA INTRODUZIONE... 1 STRUTTURA DI UN INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA... 4 PRINCIPALI FUNZIONI DELLA POSTA ELETTRONICA... 6 APPLICAZIONI AVANZATE... 11 Introduzione La posta

Dettagli

MODULO7 INTERNET & POSTA ELETTRONICA. A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA

MODULO7 INTERNET & POSTA ELETTRONICA. A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA MODULO7 INTERNET & POSTA ELETTRONICA A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 7.1 - INTERNET... 3 7.1.1 Concetti

Dettagli

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata)

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Come già specificato, il software è stato realizzato per la gestione di account PEC (Posta Elettronica Certificata), ma consente di configurare anche

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale La posta elettronica ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Posta elettronica E mail Elettronica Posta In questo argomento del nostro corso impareremo

Dettagli

Docente: Di Matteo Marcello

Docente: Di Matteo Marcello Docente: Di Matteo Marcello Cos è la posta elettronica La posta elettronica è nata nel 1971; Ray Tomlinson aveva scritto un programma che permetteva agli utenti di un computer di scambiarsi messaggi e

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 The European Computer Driving Licence Foundation Ltd. Third Floor, Portview House Thorncastle Street Dublin 4 Ireland Tel: + 353 1 630 6000 Fax:

Dettagli

Internet Posta Elettronica

Internet Posta Elettronica Progetto IUVARE Codice progetto CIP: 2007.IT.051.PO.003/II/D/F/9.2.1/0299 Corso Operatore/trice socio assistenziale MODULO "INFORMATICA DI BASE" Docente: Arch. Tommaso Campanile Internet Posta Elettronica

Dettagli

CARATTERISTICHE DEL WORLD WIDE WEB

CARATTERISTICHE DEL WORLD WIDE WEB Comunicazioni CARATTERISTICHE DEL WORLD WIDE WEB Internet e World Wide Web Internet, acronimo di International Network, è una rete globale di calcolatori collegati tra loro e comunicanti attraverso un

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Manuale per l utilizzo della posta elettronica per gli utenti della rete informatica del Cottolengo

Manuale per l utilizzo della posta elettronica per gli utenti della rete informatica del Cottolengo Manuale per l utilizzo della posta elettronica per gli utenti della rete informatica del Cottolengo di Luca Minetti [Ufficio informatico Piccola Casa della Divina Provvidenza Tel. 011/5225610 oppure 4610

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 32 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Online Essentials. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Online Essentials. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Online Essentials Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Base Online Essentials. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

REGISTRO DELLE MODIFICHE

REGISTRO DELLE MODIFICHE TITOLO DOCUMENTO: - TIPO DOCUMENTO: Documento di supporto ai servizi Manuale WebMail EMESSO DA: I.T. Telecom S.r.l. DATA EMISSIONE N. ALLEGATI: STATO: 03/11/2010 0 REDATTO: M. Amato VERIFICATO: F. Galetta

Dettagli

Anno 2011/2012 Syllabus 5.0

Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7 Lezione 1: Reti informatiche Navigazione in rete Sicurezza in rete Uso del browser Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Al giorno d oggi, la quasi totalità dei computer

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

Comunicazioni. Mozilla

Comunicazioni. Mozilla Comunicazioni Mozilla CARATTERISTICHE DEL WORLD WIDE WEB Internet e World Wide Web Internet, acronimo di International Network, è una rete globale di calcolatori collegati tra loro e comunicanti attraverso

Dettagli

Configurare Outlook Express

Configurare Outlook Express Configurare Outlook Express Le funzioni Outlook Express è il programma fornito da Microsoft per la gestione della posta elettronica e dei newsgroup. Esso consente: Gestione di account multipli Lettura

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Comandi di Outlook Express Messaggi in partenza Comando Comandopulsante scelta rapida

Comandi di Outlook Express Messaggi in partenza Comando Comandopulsante scelta rapida 3.2 Invio di messaggi 3.2.1 Comandi per l invio di messaggi Vengono di seguito elencati nella tabella i comandi principali per la creazione e l invio dei messaggi di posta elettronica: Comandi di Outlook

Dettagli

MDRSystem di Rosario Medaglia Outlook Express Guida Completa

MDRSystem di Rosario Medaglia Outlook Express Guida Completa INTRODUZIONE AD OUTLOOK EXPRESS ( Client di Posta Elettronica) OUTLOOK EXPRESS Nelle lezioni precedenti hai visto come gestire la posta elettronica, utilizzando il servizio disponibile direttamente dal

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Configurazione di Thunderbird Febbraio 2011 di Alessandro Pescarolo SOMMARIO Sommario... 1 Introduzione... 2 Installazione su Windows... 2 Configurazione iniziale (per

Dettagli

Guida alla Webmail. L'accesso

Guida alla Webmail. L'accesso Guida alla Webmail L'accesso Il servizio webmail consente a coloro ai quali è stata assegnata una casella postale dei domini ospedale.caserta.it ospedalecaserta.it di accedere ad essa da un qualsiasi computer

Dettagli

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Importante: le istruzioni all'interno di questa guida sono applicabili solamente nel caso in cui l'archivio di messaggi sia Avaya Message

Dettagli

chiocciola (si legge at ) riccardo@aicanet.it identificativo dell host

chiocciola (si legge at ) riccardo@aicanet.it identificativo dell host Internet Posta Elettronica Situazione problematica: Scrivere gli auguri per le festività dell anno ovvero corrispondere con gli alunni di altre scuole italiane, oppure delle scuole partner Progetto Comenius.

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo GRUPPO CAMBIELLI Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo Questo sintetico manuale ha lo scopo di chiarire alcuni aspetti basilari per l uso della posta elettronica del gruppo Cambielli. Introduzione

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

La web mail. Che cos è una web mail e come vi si accede Le web mail sono interfacce su

La web mail. Che cos è una web mail e come vi si accede Le web mail sono interfacce su La web mail Chi ha aperto un indirizzo e-mail personale qualche anno fa, quasi sicuramente l avrà gestito tramite programmi come Outlook Express, Microsoft Outlook o Mozilla Thunderbird. Questi software

Dettagli

Gestione della posta elettronica e della rubrica.

Gestione della posta elettronica e della rubrica. Incontro 2: Corso di aggiornamento sull uso di internet Gestione della posta elettronica e della rubrica. Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it Tel: 0332-286367

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Condivisione locale Condivisione di rete Condivisione web Pulitura disco Riquadro delle attività (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

Guida di Pro Spam Remove

Guida di Pro Spam Remove Guida di Pro Spam Remove 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 4) FILTRO 5) ARCHIVIO E-MAIL 6) NOTE CONCLUSIVE 1) SOMMARIO Pro Spam Remove è un software che si occupa di bloccare tutto lo

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

Accendere e spegnere il computer

Accendere e spegnere il computer 2 Accendere e spegnere il computer pag. 4-5 Il mouse pag.6-7 La tastiera pag.8-10 Open Office pag.11-12 pag.13-14 Internet pag.15-16 Giornale su internet pag.17-21 E-mail pag.22-23 Skype pag.24-25 Giochi

Dettagli

Configurazione di Windows Mail in modalita sicura

Configurazione di Windows Mail in modalita sicura Configurazione di Windows Mail in modalita sicura La procedura descritta permetterà all utente di accedere alla propria casella di posta dell Ateneo utilizzando il client di posta elettronica Microsoft

Dettagli

[ runny.it caselle fornite da emmebox.net]

[ runny.it caselle fornite da emmebox.net] Come utilizzare le caselle runny.it con Outlook Express Outlook Express è uno dei programmi di posta elettronica più utilizzati, su tutti i computer che utilizzano Windows è già presente, pronto per essere

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

Manuale Utente Legalmail

Manuale Utente Legalmail Manuale Utente Legalmail Manuale di utilizzo del servizio di Posta Elettronica Certificata Legalmail Pagina 2 di 50 1 Introduzione a Legalmail...4 2 Accesso al sistema webmail attraverso il sito Legalmail...5

Dettagli

Manuale dell Utente 1.0.4 VOLA 4. Release. Vola S.p.A.

Manuale dell Utente 1.0.4 VOLA 4. Release. Vola S.p.A. Release 1.0.4 VOLA 4 Manuale dell Utente Vola S.p.A. Traversa di Via Libeccio snc Z.I. Cotone 55049 Viareggio (LU) Tel +39 0584 43671 Fax +39 0584 436700 info@vola.it www.vola.it Sommario INTRODUZIONE

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Posta elettronica. Per esercitarti su questa parte puoi consultare l Esercitazione 3 su www.self-pa.net

Posta elettronica. Per esercitarti su questa parte puoi consultare l Esercitazione 3 su www.self-pa.net Posta elettronica Per esercitarti su questa parte puoi consultare l Esercitazione 3 su www.self-pa.net Che cos è e a cosa serve È uno dei principali servizi di Internet e consente di scambiare corrispondenza

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Manuale Utente Legalmail

Manuale Utente Legalmail Manuale Utente Legalmail Manuale di utilizzo del servizio di Posta Elettronica Certificata Legalmail Pagina 2 di 51 Manuale utente Legalmail 1 Introduzione a Legalmail... 4 2 Accesso al sistema webmail

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di IT Telecom Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 32 Indice degli argomenti Indice degli argomenti... 1 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

HTTP, URL, LINK IPERTESTUALE, ISP, FTP

HTTP, URL, LINK IPERTESTUALE, ISP, FTP Comunicazioni Internet e World Wide Web Internet, acronimo di International Network, è una rete globale di calcolatori collegati tra loro e comunicanti attraverso un protocollo di comunicazione che permette

Dettagli

MODULO 5 Reti informatiche

MODULO 5 Reti informatiche MODULO 5 Reti informatiche I contenuti del modulo: Questo modulo riguarda l uso delle reti informatiche con un duplice scopo, ossia cercare informazioni e comunicare; consta quindi di due parti. La prima

Dettagli

Table of Contents Webmail (RoundCube)...1

Table of Contents Webmail (RoundCube)...1 Table of Contents Webmail (RoundCube)...1 Informazioni preliminari...1 Eliminazione dei messaggi...1 Indirizzo della pagina web...1 Primo collegamento e certificato del server...1 Login...2 La pagina principale...2

Dettagli