Come lavorare snelli e senza carta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Come lavorare snelli e senza carta"

Transcript

1 GuideBook Come lavorare snelli e senza carta I passi per evolvere senza difficoltà da una gestione tradizionale dei processi aziendali ad una senza carta e snella 1

2 Globalcomm Globalcomm da sempre si occupa di fare lavorare le aziende senza carta rendendo digitali e dove possibile automatici i processi, integrando ERP e gestionale con il BPM e i sistemi di posta e tablet / smartphone CONTENUTI Globalcomm 2 Introduzione 3 Grandi cambiamenti. Si parte alla ricerca delle Indie e si scopre l America 3 A Proposito di Questa Guida 3 Ipotesi di partenza 4 Cosa vuol dire lavorare snelli e senza carta 5 La sfida da affrontare 5 Le tre dimensioni del Lavorare Snelli Senza carta 5 Affari: La dimensione della creazione del valore 5 Processo: La dimensione della trasformazione 5 Efficacia dei processi 5 Trasparenza del processo 6 Agilità dei processi 6 Management: la dimensione del rendere possibile 6 Perchè scegliere di Lavorare Snelli e Senza Carta 6 Ecco come si rendono snelli e senza carta i processi 8 Le fasi del BPM 8 Il ruolo delle persone 8 Come si introduce il BPM in azienda 8 Gestire i processi per ottimizzare il business 8 Il supporto per l innovazione delle imprese 9 Il problema di crederci 9 I risultati che latitano 9 Il BPM non sostituisce l ERP 9 Ecco un caso pratico 10 La gestione commerciale 10 I contatti con i clienti 10 Dal commerciale alla progettazione / produzione 12 La gestione della progettazione / produzione 13 Dalla produzione all amministrazione 13 La qualità 13 Scrivi quello che fai 14 Fai quello che scrivi e dimostra che lo hai fatto 14 Il personale 14 Caso d uso : la ricerca di un nuovo collaboratore 14 Gestione delle ferie /permessi 15 La formazione 15 La contrattualistica 16 La gestione delle note spese 16 Conclusioni 17 2

3 O Introduzione gnuno spera che il proprio futuro non riservi sorprese non previste (e soprattutto non gradite) Ma il Mondo è Cambiato: 1. Fra 5 anni il mondo non sarà quello di oggi. Aziende nelle 100 best company di qualche anno fa non esistono più. 2. Partire in ritardo rende difficile colmare la distanza con i concorrenti che hanno saputo cogliere il cambiamento. 3. Partire con il freno a mano tirato (ossia la resistenza passiva, travestita da finta adesione da parte dei collaboratori) contribuisce ancora di più a aumentare il gap temporale (in modo subdolo, perché accorgersi diventa ancora più difficile) 4. Partire con una strategia definita a grandi linee è vincente rispetto a una strategia definita nel minimo particolari: in condizioni di elevata incertezza, come quelli attuali, gli errori sono inevitabili. Grandi cambiamenti. Si parte alla ricerca delle Indie e si scopre l America Nei momenti di grandi cambiamenti, come per la scoperta dell America, accade proprio questo: si scopre qualcosa che non si pensava di scoprire. L organizzazione, come finora l abbiamo intesa, delle nostre aziende non funziona più. Ha funzionato molto bene fino a quando il tema era replicare. Oggi invece il valore che le persone sono chiamate a generare ha a che fare con la conoscenza, con l innovazione continua, con il mondo dell intangibile. Come è già successo ai tempi di Cristoforo Colombo, anche noi abbiamo bisogno di nuove mappe; soprattutto perché è molto difficile gestire le cose che non siamo neanche in grado di vedere. Ecco che è necessario integrare i due mondi, quello dell organizzazione tradizionale di cui resta sempre il bisogno per la necessità di definire responsabilità, piani e compiti e quello delle nuove forme organizzative, della rete collaborativa emergente, che sono necessarie nei momenti in cui quello che si deve fare non è previsto dal processo, dal ruolo o dalla mansione. A Proposito di Questa Guida Questo libro spiega come portare un azienda basata sull uso di strumenti tradizionali per il lavoro quali posta elettronica, carta, ERP.. ad un lavorare senza carta, valorizzando le modalità sociali e sui processi digitali e snelli seguendo la metodologia della Lean Innovation. Una volta capito come l azienda funziona è possibile studiare i modi per migliorare le performance, integrando nel progetto le tecnologie che possono risultare più utili: ERP, PLM, worgroup, cloud, social, mobile con dispositivi di proprietà degli utenti (BYOD) e così via. Da dove partire quindi? 3

4 Ipotesi di partenza Partiamo dal presupposto che hai sentito parlare di BPM o gestione dei processi, e che sia incuriosito sul come può esserti utile te e il tuo business. Vuoi saperne di più, per almeno uno dei seguenti motivi: La tua azienda sta valutando di Lavorare senza Carta, ed intende capire come affrontare questa evoluzione La tua azienda sta già Lavorando Senza Carta ora, ma necessita di sapere come superare le difficoltà che sta affrontando e come migliorare le prestazioni. Sei uno specialista della metodologia di miglioramento dei processi come LEAN o Six Sigma, e vuoi capire come questi e BPM si incastrano. Sei un manager, analista, o professionista nell'organizzazione IT; sai che Lavorare Senza Carta rendendo snelli i processi è la premessa per costruire un Azienda Intelligente e che l innovazione avrà un grande impatto sul tuo futuro Hai sentito parlare molto del lavorare senza carta ed ora ne vuoi finalmente capire qualcosa! Qualunque sia la ragione, riconosci il potenziale del Lvavorare senza Carta nella tua organizzazione i processi per il miglioramento delle prestazioni e sei pronto a essere parte della soluzione. Ti auguro ogni bene per il tuo viaggio per la costruzione di un organizzazione intelligente che si adatta agevolmente ai mutamenti velocissimi che sempre più dovremo affrontare. Buon Viaggio! 4

5 L Cosa vuol dire lavorare snelli e senza carta avorare Snelli e Senza carta richiede di aprire la propria visuale di lavoro che valorizzi maggiormente le proprie potenzialità attraverso l uso delle tecnologie e della collaborazione non ristretta all interno di logiche funzionali e rigide. La sfida da affrontare Lavorare senza carta non vuole dire semplicemente trasformare documenti cartacei in digitale. Moltissimi documenti nascono e sono scambiati già in digitale. Significa creare valore valorizzando sia le tecnologie già consolidate (es. ERP, Cad, PLM, Unified Communication, BPM ). Serve insomma ottimizzare l attività delle aziende a livello organizzativo, prima ancora che nell IT. A questo servono la disciplina e le soluzioni di BPM (Business Process Management) da vedere come un percorso da seguire nel tempo per l integrazione dei differenti processi. Le tre dimensioni del Lavorare Snelli Senza carta Il Lavorare Snelli e senza carta affronta il completo mondo di un'impresa attraverso le sue tre dimensioni fondamentali. Affari: La dimensione della creazione del valore La dimensione affari è la dimensione del valore, e della creazione di valore per i clienti e gli stakeholder. Lavorare Snelli e Senza carta facilita direttamente gli scopi e gli obiettivi dell organizzazione e migliorando il valore prodotto grazie a maggiore innovazione, miglioramento della produttività, maggiore fidelizzazione e soddisfazione del cliente / utente /cittadino ed elevati livelli di efficacia personale. Consente di concentrare le risorse e gli sforzi sulla creazione di valore dando una risposta molto più veloce ai cambiamenti, favorendo l'agilità necessaria per l'adattamento continuo. Processo: La dimensione della trasformazione La dimensione del processo crea valore attraverso attività strutturate chiamate processi. I processi operativi trasformano risorse e materiali in prodotti o servizi per clienti e consumatori finali. Più efficace è questa trasformazione più grande sarà il valore creato. La scienza applicata dei processi si basa sempre più sulle metodologie Lean e Six Sigma. Lavorare snelli e Senza carta incorpora completamente queste metodologie, e le accelera con sistemi drasticamente migliorate di definizione, esecuzione, misurazione, analisi e controllo. Lavorando Senza Carta, i processi di business sono più efficaci, più trasparenti e più snelli. I problemi sono risolti prima di diventare problemi. I processi producono meno errori, e quelli effettuati sono risolti meglio e prima. Efficacia dei processi Processi efficaci generano meno sprechi e creano maggiore valore per i clienti e gli stakeholder. Le tecnologie consentono di promuovere maggiore efficacia dei processi attraverso l'automazione e il 5

6 coordinamento di persone, informazioni, e sistemi consente il continuo risposta e adattamento al mondo reale e in tempo reale eventi e condizioni. Trasparenza del processo La trasparenza è fondamentale per l'efficacia delle attività. Lavorare Snelli e Senza Carta rivela il funzionamento interno delle imprese e i loro processi. Agilità dei processi La necessità più impellente legata ai processi è la capacità di adattarsi ai cambiamenti, eventi e circostanze, pur mantenendo la produttività e le prestazioni, riducendo al minimo il tempo e lo sforzo necessario per tradurre affari, esigenze e le idee in azione Management: la dimensione del rendere possibile Il management gestisce persone e sistemi nel perseguimento degli obiettivi di creazione di valore. Per il management i processi sono gli strumenti con cui si forgia il successo aziendale. La presenza di tanti strumenti automatici e manuali tra di loro slegati e senza una visione coordinata per concorrere agli obiettivi aziendali non aiuta il perseguimento del successo. Il giusto mix di strumenti per Lavorare Snelli e Senza Carta consente di portare verso una progressiva integrazione e dialogo tra le varie tecnologie per armonizzare e rendere più snelli i processi, garantendo anche la visibilità e controlli necessari. Come non desiderare questo? Perchè scegliere di Lavorare Snelli e Senza Carta Ecco le motivazioni di fondo supportano l evoluzione dell azienda al Lavorare snello e Senza Carta. Migliorare un processo o sottoprocesso. Via gli sprechi. Agevolare l introduzione del miglioramento continuo: grazie al rapporto sinergico tra le tecnologie e le metodologie come Lean, Six Sigma, SCOR, TQM per il miglioramento continuo dei processi le migliori pratiche sono propagate in tutta l'azienda consentendo nuovi livelli di partecipazione e di collaborazione tra i team promuovendo rapidi miglioramenti incrementali e raggiungendo livelli di stabilità di processo e prestazioni rapidamente. Business Transformation: Combinando tecnologie e metodologie per il miglioramento continuo si creano le premesse migliori per una evoluzione aziendale e per cogliere le opportunità che solo una struttura adattiva riesce a cogliere. Alti ritorni dell investimento: la capacità di migliorare la produttività e togliere gli sprechi garantiscono agli investimenti ritorni tra i 6 e i 12 mesi Migliorare la collaborazione tra le persone: Le dinamiche sociali sono importanti anche all interno dell azienda 1. garantendo la possibilità di avere migliori feedback dalle persone e tracciare interazioni che sfuggono ai rapporti ufficiali. 2. integrando le community all interno dei processi operativi, rimodellando quindi i processi in chiave collaborativa superando canali inefficienti e dispersivi ( , meeting, telefonate ecc.). 6

7 Si potrà quindi puntare a realizzare 3 tipologie di azioni: o o o 1, Integrazione dei processi socializzati mettendo a fattore comune una serie di servizi (identità, business intelligence, capacità di collaboration, etc) necessari a tutti i processi i cui aggiornamenti confluiscono in uno stream unico tramite il quale gli utenti interagiscono tra di loro e con i servizi disponibili in azienda. Community fuori dal flusso a supporto di un processo tradizionale. Affiancare ad un flusso di lavoro (che rimane immutato) strumenti sociali in grado di catturare le eccezioni al processo, gli scambi non codificati, la conoscenza tacita. Processo socializzato. Un unico luogo in cui tutte le attività vengono svolte. Commenti, post, status update, documenti sono collocati nel flusso del lavoro che viene ripensato e migliorato. All impiego della componente social in azienda è attribuito un potenziale di aumento della produttività pari al 25%. 7

8 Ecco come si rendono snelli e senza carta i processi L approccio migliore per lavorare snelli e senza carta è quello di ottimizzare ed automatizzare i processi (BPM Business Process Management) mettendo a disposizione ed integrando gli strumenti che la tecnologia ci mette a disposizione quali ad es.: Le fasi del BPM Il BPM è una disciplina di miglioramento continuo che si realizza attraverso quattro fasi fondamentali in ciclo: definizione, esecuzione, monitoraggio e ottimizzazione. Definizione dei processi. Qualsiasi processo aziendale, a partire da una semplice gestione di ordini, può essere realizzato in modi diversi che spesso dipendono dalle persone coinvolte Esecuzione. Definito il processo segue la fase dell esecuzione che può essere più o meno automatizzata e integrata nei sistemi informativi. L esecuzione deve inoltre essere accompagnata da un puntuale monitoraggio. Monitoraggio. Attraverso la misurazione, passo a passo, delle performance, è possibile capire se la qualità è sufficiente, se i tempi sono corretti e quali sono i possibili colli di bottiglia. Dal monitoraggio si estraggono le misure quantitative e qualitative da cui far partire ogni studio successivo. Simulazione e Ottimizzazione. Dal monitoraggio si ricavano le informazioni per l ottimizzazione, quindi per l eventuale miglioramento delle specifiche. Il ruolo delle persone Per la fase di definizione viene in genere coinvolto un professionista (un business analyst) il cui compito è fare una sintesi e quindi aggregare in modo ottimale il processo Questo avviene con la disponibilità del personale aziendale sia nel ruolo passivo di descrivere come vengono fatte le cose, sia in quello attivo dell esecuzione materiale del processo. La fase di esecuzione e monitoraggio sono le fasi più automatizzate, realizzate integrando i sistemi aziendali esistenti e misurando qualità, tempi e altri fattori, sulla base degli indicatori di performance individuati (KPI). Da questi dati l analista deve capire i problemi e proporre le soluzioni di miglioramento. Come si introduce il BPM in azienda Per far comprendere la potenzialità del BPM è spesso sufficiente il disegno dei primi draft di processo con il cliente. Lo strumento non serve a proporre cambiamenti di processo ma fa vedere i punti deboli come colli di bottiglia, asimmetrie nella distribuzione di risorse e attività. Per la natura del coinvolgimento che il BPM richiede, le implementazioni di successo hanno bisogno di forti sponsor aziendali che motivino le altre persone al cambiamento. Di solito non sono le persone dell IT a fornire questo impulso, ma il management centrale, una volta che ha capito il valore dello strumento per l orchestrazione del business. Gestire i processi per ottimizzare il business Introdurre il BPM significa essere pronti a cambiare il modo di lavorare delle persone in vista di benefici futuri. BPM non è infatti un acceleratore di progetti, ma un modo per supportare meglio i cicli, senza fine, di rilascio e di miglioramento dei processi. È una sorta di collezione di mattoncini Lego con cui si costruiscono e si perfezionano processi e anche un modo per comprenderli e riutilizzarli in nuove iniziative e progetti. Un beneficio dell analisi di processo è nel fatto di facilitare la standardizzazione all interno dell azienda e quindi la riduzione dei costi nell uso di supporti esterni consentendo di affidare a terzi le attività di basso valore aggiunto. 8

9 Il supporto per l innovazione delle imprese L interesse per il BPM discende dai benefici che è in grado di produrre. Mentre oggi l automazione IT è data per scontata, non lo è l ottimizzazione dei processi per poter sfruttare in azienda le nuove soluzioni cloud, sistemi mobile, social network o big data. Il BPM aiuta infatti a supportare il passaggio dall idea alla produzione, garantendo qualità e rispetto dei tempi, operando come strato di comunicazione con i sistemi che già esistono in azienda. Se le attività sono di tipo creativo e non si prestano alla mappatura dei processi, il BPM aiuta a tenere traccia di chi fa cosa e del rispetto delle tempistiche e se integrato con soluzioni di Socila Business riesce a rendere molto agevole anche la parte creativa. Il problema di crederci Il BPM ha bisogno di una spinta iniziale per entrare in azienda. Superate le difficoltà iniziali subentra una sorta d innamoramento in cui appaiono chiari i possibili benefici negli ambiti più diversi. È importante che l interesse parta dai vertici dell azienda propagandosi in basso, perché viceversa gli ostacoli posso essere di diversa natura. I risultati che latitano Dal BPM non si torna mai indietro, anche se i vantaggi tendono ad essere apprezzati solo con il tempo. Il BPM non sostituisce l ERP Il BPM serve per migliorare l azienda ed integrarsi con tutti i sistemi e gli investimenti sostenuti; non si sostituisce ai sistemi ERP ma li completa. Il compito è orchestrare architetture basate su servizi integrando, ma non rimpiazzando, le funzionalità dei sistemi gestionali classici. Il BPM valorizza le funzioni core delle applicazioni, sostituendosi nella parte di orchestrazione e integrazione, costituendo uno strato tra i processi e i servizi sottostanti che conferisce flessibilità. Con il BPM diventa più facile aggiornare i sistemi aziendali sostituendo le singole parti funzionali poco alla vota. Alcuni ERP hanno integrato funzioni di BPM all interno dei moduli, ma si tratta in genere di capacità limitate allo specifico modulo gestionale che non consentono libertà nella definizione dei processi in una logica di adozione enterprise. L azienda non è fatta solo di sistemi ERP, ma di una moltitudine di sistemi eterogeni con cui è necessario interagire. 9

10 Ecco un caso pratico P resenteremo di seguito un esempio generico della gestione di alcuni processi aziendali (BPM Business Process Management) snelli e senza carta. Lo scopo è quello di dare evidenza di come l integrazione di vari strumenti con una soluzione BMPS (Business Process Management System) possa garantire l automazione dei processi. I processi che andremo a vedere sono: Commerciale Progettazione / Produzione Qualità Amministrazione e servizi di supporto Cercando chiaramente di integrarli tra di loro per rendere più snella la produzione del prodotto / servizio smantellando tutti i costi nascosti e permettendo che le persone, uno dei capitali più importanti delle nostre aziende, creino il massimo valore. Gli strumenti con i quali è possibile interagire automaticamente La gestione commerciale I contatti con i clienti Il contatto arrivato da posta o da il sito Immediatamente l incaricato a cui viene assegnato il contatto controlla l esistenza in Rubrica aziendale condivisa e delle eventuali situazioni aperte. La rubrica aziendale si integra con la posta e con i dispositivi mobili e quindi con i sistemi di navigazione ed altre app che possono risultare utili con l ERP Vengono analizzate le attività precedenti (se esistenti). In caso sia la prima volta che tale contatto appare nella storia dell azienda si provvede ad inserirlo. La rubrica lega le informazioni relative all azienda con quelle dei collaboratori. I dati della rubrica sono utilizzati òper la spedizione di mail, pec, fax, telefonate e per integrarsi con i navigatori. 10

11 Collegamento con Google Map Calcolo percorso e mostra mappa 2) Dalla rubrica al fascicolo di cliente / commessa Poi si passa direttamente dalla Rubrica commerciale alla creazione di una commessa sottocommessa per la richiesta di offerta ricevuta In particolare, viene creata la Scheda cliente Per ciascun cliente /contatto /trattativa è possibile creare (anche direttamente dalla rubrica) una scheda cliente che ne definisca : - le informazioni generali (dimensione, interesse a quali prodotti, fatturato preventivato.) - le informazioni specifiche - Gestione dell offerta Viene creata anche partendo direttamente dalla Rubrica una offerta (scegliendo dai diversi modelli predefiniti). L offerta è formata da due parti : Prima parte E dedicata alla parametrizzazione dell attività : in questa parte vengono inseriti tutti i dati in campi che poi verranno aggregati nelle viste per la loro consultazione. Seconda parte: E la parte dedicata alla generazione dell'offerta che avviene a due livelli: - una offerta descrittiva ( per le specifiche tecniche, eventuali disegni ) generata attraverso moduli preconfigurati di Word con un meccanismo simile allo stampa unione di Word - una offerta economica, in cui vengono riportate tutte le linee dei prodotti del listino L offerta si crea attraverso l uso del listino con un meccanismo di scelte successive I n s e r i t a l a parte economica, e calcolato un primo margine di contribuzione, questa viene trasformata in automatico in un file di open office e un file.pdf (pronto per la spedizione) A questo punto l offerta segue il ciclo di approvazione predefinito e con vari livelli di flessibilità impostabili. 11

12 Ogni fase viene tracciata in modo immodificabile dal sistema. L invio al cliente avviene dall interno dell attività e il destinatario viene individuato automaticamente. Il sistema crea la mail e ne tiene traccia di spedizione Gestione dell esito dell offerta L offerta genera automaticamente un Esito Offerta che serve per: - Tracciare l esito - Effettuare ricerche - Definire statistiche Questo per permettere anche a colpo d occhio l individuazione delle offerte aperte (ancora da accettare) e il loro esito. La gestione dell ordine da parte del cliente Una offerta può essere accettata: via mail o via fax a voce L ordine viene caricato all arrivo della mail, apre l esito offerta ed inserisce attraverso Inserisci posta la mail la mail e cambia lo stato attività in offerta accettata. Il responsabile a questo punto completa le informazioni richieste e clicca su Manda in di aver concluso la propria a attività sull esito. amministrazione per creazione verbale L amministrazione, avvisata automaticamente via link su una mail, caricherà l ordine. Tutti questi passaggi sono automatici e avvengono nel momento in cui la persona responsabile della fase dichiara (attraverso un bottone) Dal commerciale alla progettazione / produzione La gestione della erogazione del servizio /prodotto. Le persone incaricate di svolgere il lavoro vengono avvisate automaticamente attraverso link inserito in una mail. Entrando nel link, le persone possono trovare i dati che servono per ricercare nel db produzione la commessa. Le attività vengono pianificate e assegnate dal responsabile tecnico alle persone che lavoreranno e consuntiveranno su il singolo cliente/sottocommessa 12

13 La gestione della progettazione / produzione Organizzazione ed esecuzione attività a fronte dell'ordine si devono definire tutte le attività e i relativi documenti di supporto per la fornitura del progetto /prodotto. Attività di pubblicazione e accettazione dei progetti via web per il cliente Dalla produzione all amministrazione La gestione della consuntivazione delle attività e dei prodotti Qualora la gestione della fatturazione non sia gestita direttamente dall ERP il PLM garantisce la gestione della consuntivazione ogni persona che lavora su una commessa per cliente consuntiva il suo tempo. In questo modo le attività da fatturare al cliente vengono costruite giornalmente. - La responsabile amministrativa a fine mese si preoccupa di assegnare una attività in revisione a tutti i responsabili di commessa in modo che tutti, sia avvisati della necessità di fare un controllo finale sulle attività/ore/ prodotti da fatturare a cliente e crea automaticamente l attività contenente la fattura e il ciclo di approvazione della stessa La qualità Ossia : come evolvere al miglioramento continuo (senza farsi travolgere dalla burocrazia) Scrivi quello che fai e fai. quello che scrivi; dimostra quello che hai fatto : è il motto della gestione della garanzia della qualità 13

14 Scrivi quello che fai Utilizziamo modelli ( depositati in un unico posto; facilmente aggiornabili da chi ha i giusti accessi) che sono formati da tre parti Le informazioni relative al modello (chi può vederlo, chi può modificarlo ) Una parte descrittiva (le istruzioni per l uso: sostituiscono le istruzioni di lavoro dei manuali qualità) Una parte modulare : è il modulo vero e proprio: può essere composto da un file o da una tabella o da un percorso guidato di scrittura. Un esempio : Fai quello che scrivi e dimostra che lo hai fatto Tutte le attività influenti per il buon andamento della azienda sono registrate, giornalmente, nel fare quotidiano. Vengono registrate : qualitativamente, con la tracciatura di tutte le attività svolte giornalmente. Tali attività potranno essere rintracciate per uno qualunque dei contenuti (interlocutore, data, responsabile, stato..) Quantitativamente, con l individuazione del tempo dedicato per ciascuna attività Tale tracciatura serve anche come controllo direzionale ( per individuare eventuali colli di bottiglia, rifacimenti, tempi morti.) delle In questo modo tutte le attività (anche rispondere al telefono, anche effettuare le registrazioni) hanno di fatto un cliente (interno o esterno). Quindi, una prime fonti di sprechi viene meno. Il personale Caso d uso : la ricerca di un nuovo collaboratore Attraverso una attività, la responsabile è avvisato di dover mettere in atto la strategia di ricerca delle persone. A seconda del profilo ricercato attiverà: una ricerca su diplomati/laureati una pubblicazione di annunci (su siti con registrazione o meno) una ricerca /passaparola sui propri partner. In ogni caso, i profili verranno invitati a iscrivere il proprio cv nel sito di riferimento. Il curriculum andrà a incrementare la banca dati. 14

15 Ogni CV viene preso in esame dalla responsabile che si occuperà di: chiamare le persone che superano il primo esame Invitare le persone a venire ad un colloquio Per ciascuna persona viene definita un attività dove vengono tracciate tutte le informazioni che hanno portato alla selezione del candidato prescelto queste viene poi comunicata ai responsabili dei successivi passaggi (contratto, accoglienza, formazione ) La persona scelta viene inserita nelle schede persona in cui vengono anche inserite le varie attività formative e inserito il profilo ferie permessi compila i campi e invia. Il profilo di approvazione è automatico. Gestione delle ferie /permessi La persona ( o choi per essa ) effettua una richiesta premendo su il giusto pulsante. Richiesta assenza (per ferie/permessi/malattia) richiesta trasferta o altro. All apertura della scheda la persona L approvatore riceverà una mail che lo inviterà attraverso il link ad entrare nella scheda di richiesta e approvare o meno. Il richiedente verrà avvisato (in automatico e sempre via mail) del buon esito o meno della richiesta Ogni persona potrà solo vedere le proprie richieste più le richiesti di cui è responsabile La formazione Nel momento dell introduzione della persona, viene fatta una valutazione sulle necessità di formazione del nuovo collaboratore. Le necessità di formazione sono riconducibili a: formazione su il ruolo da assumere del collaboratore 15

16 La contrattualistica formazione sulle procedure adottate in azienda e sugli strumenti informativi utilizzati formazione sulla sicurezza La gestione della formazione può avvenire attraverso la gestione di corsi on line o gestione di corsi strutturati e/o in training on the job. L organizzazione e la gestione di questi corsi avviene attraverso cicli di attività Nel momento dell introduzione del nuovo collaboratore la scelta contrattuale è stata gia discussa, valutata ed elaborata. In questa fase occorre formalizzare tale accettazione da parte sua dell azienda sia della nuova persona. Il PLM contiene sia la pianificazione dell incontro che il contratto con firma digitale o grafo metrica. La gestione delle note spese La persona che esce per ragioni inerenti al ruolo aziendale può sopportare delle spese. Queste spese possono essere di diverso tipo: Vitto Alloggio Rimborso Kmetro ( in caso di utilizzo del proprio mezzo) spese varie autostrada (pedaggi) parcheggio telefono cellulare trasferta Le persone nel momento in cui rientrano o hanno la possibilità di consuntivare trovano nella stessa attività in cui individuano il numero di ore dedicata alla attività stessa per cui sono uscite Alla fine del mese di riferimento, la persona andrà in servizi di supporto da cui genererà l attività nota spese mese di X/X ALl interno della attività, viene creato un report con tutte le spese sostenute. Tale report farà parte della attività e verrà gestito attraverso un workflow 16

17 p e r v e nire alla responsabile amministrativa le varie ricevute. La responsabile amministrativa effettuerà un controllo di prassi e effettuerà il pagamento. Dichiarerà conclusa l attività. La conclusione ( e quindi il pagamento) viene notificato in automatico alla persona che ha richiesto il rimorso delle spese sostenute Appena finito la generazione del report, la persona schiaccerà su bottone che indica la fine della attività e arriverà per il pagamento alla responsabile amministrativa. La persona deve far Tutte le spese possono essere analizzate da una vista per il controllo direzionale (per persona, per commessa) Analogamente, ogni persone può /deve inserire il tempo dedicato alle singole attività Questo risulta utile: Per effettuare un controllo di gestione; Per definire quanto tempo dedicare ai singoli clienti Per determinare quali sono i momenti del processo a minor valore aggiunto ma che utilizzano un elevato periodo di tempo. Conclusioni Il BPM consente di dare una rappresentazione efficace dei processi aziendali e quindi di facilitare il coinvolgimento delle persone nel disegno dei sistemi e nel loro miglioramento attraverso cicli iterativi di raccolta delle specifiche, miglioramento ed esecuzione. Moderni strumenti di BPM consentono di facilitare la traduzione dei processi in servizi IT in grado di supportarli cambiando in modo sostanziale il lavoro dei SI. L implementazione del BPM richiede una forte motivazione da parte del management, di solito conseguente a esigenze di recuperare flessibilità nel business o di trarre maggiore vantaggio dall adozione di nuove tecnologie, come cloud, mobile, social e big data che richiedono significativi mutamenti nelle modalità tradizionali di lavoro. Il cambiamento è foriero di grandi ritorni. Il BPM consente di individuare i problemi fin dall inizio della definizione su un diagramma, di trovare i colli di bottiglia e individuare dove è opportuno intervenire standardizzando i processi. Il BPM aiuta le reingegnerizzazioni aziendali e l adozione di processi innovativi. 17

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Pagamento e Completamento del Flusso

Pagamento e Completamento del Flusso Pagamento e Completamento del Flusso Login Membro Visualizza l Attestazione delle Azioni Seleziona Opzione Attestazione Invia un Certificato Cartaceo di Proprietà Crea un Account di Negoziazione Azioni

Dettagli

Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture?

Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture? 01 Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture? Gestisci ogni giorno un elevato numero di fatture e documenti? Se hai un elevato numero di fatture da registrare, note di credito e documenti

Dettagli

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica A.A. 2007-08 CORSO DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE Prof. Giulio Destri http://www.areasp.com (C) 2007 AreaSP for

Dettagli

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme,

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, UltraXone Amministratore e fondatore : Sean Kelly di origine

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business.

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Le soluzioni migliori per il tuo lavoro Area Clienti Business www.impresasemplice.it Mobile Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Telefonia mobile cos'è l'area Clienti business L Area Clienti

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali Cos è un progetto? Un iniziativa temporanea intrapresa per creare un prodotto o un servizio univoco (PMI - Project Management

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Release Management Obiettivi Obiettivo del Release Management è di raggiungere una visione d insieme del cambiamento nei servizi IT e accertarsi che tutti gli aspetti di una release (tecnici e non) siano

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

La Valutazione degli Asset Intangibili

La Valutazione degli Asset Intangibili La Valutazione degli Asset Intangibili Chiara Fratini Gli asset intangibili rappresentano il patrimonio di conoscenza di un organizzazione. In un accezione ampia del concetto di conoscenza, questo patrimonio

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Nel processo di valutazione dei dirigenti sono principalmente coinvolti i seguenti ruoli:

Nel processo di valutazione dei dirigenti sono principalmente coinvolti i seguenti ruoli: 2. IL PROCESSO DI VALUTAZIONE 2.1. Gli attori del processo di valutazione Nel processo di valutazione dei dirigenti sono principalmente coinvolti i seguenti ruoli: Direttore dell Agenzia delle Entrate.

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Project Management Office per centrare tempi e costi

Project Management Office per centrare tempi e costi Project Management Office per centrare tempi e costi Il Project Management Office (PMO) rappresenta l insieme di attività e strumenti per mantenere efficacemente gli obiettivi di tempi, costi e qualità

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE RIEPILOGO CORSI Tecniche di negoziazione e di redazione dei contratti di vendita e di distribuzione commerciale Talenti & Vendite: la gestione della relazione commerciale Capire per vendere Tecniche di

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COSA E QUANDO SERVE PERCHE USARLO E un servizio di Cloud Computing dedicato

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli