ITAS FRANCESCO SELMI - MODENA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ITAS FRANCESCO SELMI - MODENA"

Transcript

1 Versione 19/12/2012 ITAS FRANCESCO SELMI - MODENA PIANO DELLE ATTIVITA ATA - Validità: anno scolastico 2012/2013 VISTO il C.C.N.L SVOLTI gli incontri previsti con il personale ATA, CONSIDERATE le esigenze della Scuola, SVOLTI gli incontri previsti con i comparti ATA saranno applicate di norma, in corso d anno le seguenti modalità: APERTURA DELLA SCUOLA Ore 7,15-18 da lunedì a giovedì, orario prolungato in corrispondenza di riunioni e attività Ore 7,15-15 venerdì, orario prolungato in corrispondenza di riunioni e attività Ore 7, sabato Su richiesta del personale collaboratore scolastico, l apertura del venerdì ci sarà in corrispondenza alle attività didattiche o collegiali programmate (circa metà dei venerdì durante le lezioni) Sospensione lezioni estive dopo esami di stato (presumibilmente dal 10 luglio) e periodi natalizio e pasquale: dal lunedì al sabato dalle ore 7.30 alle di massima A) ORARIO DI SERVIZIO PERSONALE AMMINISTRATIVO : n. 11 unità in organico Del personale amministrativo: - n. 9 sono in servizio con orario intero - n. 1 unità fruisce di part-time ciclico (presta servizio marzo-agosto) - n. 1 unità fruisce di part-time pari a h. 30 L orario di servizio generale è 8-14 da lunedì a sabato (venerdì per il part-time a 30 ore). Le flessibilità di orario vanno concordate con il DS, sentito il DSGA e verranno accordate se non sono in contrasto con le esigenze di ufficio. Sono previste le seguenti flessibilità: ufficio personale con un sabato alternato di assenza, con due recuperi pomeridiani Sportello didattica ingresso alle 7,45 Compatibilmente con le esigenze di servizio è consentita la flessibilità d orario di 15 minuti. ORARIO DI RICEVIMENTO DEL PUBBLICO (studenti, famiglie, personale docente e non docente) DA PARTE DELLA SEGRETERIA dalle 7,45 alle 8,15 dalle 10,30 alle 12 dal lunedì al sabato dal lunedì al sabato Il mansionario fa riferimento ad attività nel loro complesso. Ogni ufficio ha un responsabile a cui vengono di massima indirizzate le richieste della direzione e della presidenza e che garantisce globalmente sullo svolgimento ordinato ed equilibrato dei compiti assegnati, fatta salva comunque l esigenza di mantenere l unitarietà del lavoro complessivamente svolto da ciascun ufficio e l intercambiabilità degli addetti in caso di necessità. 1

2 Ufficio didattica: Consiglia Ferruccio Ufficio personale ruolo: Maria Passatelli Ufficio supplenti: Monica Bazzani Ufficio amministrazione: Emma Rebecchi Per maggiore e funzionale organizzazione del lavoro, viene individuata una ripartizione delle mansioni che tuttavia non deve escludere la collaborazione per il corretto funzionamento degli uffici e la sostituzione per brevi assenze dei colleghi di area. Ciascun ufficio gestisce la scrittura delle circolari di pertinenza. Ciascun ufficio gestisce le rilevazioni amministrativa di propria competenza Gli assistenti amministrativi, nell ambito delle direttive e delle istruzioni ricevute, svolgono le attività assegnate con autonomia nella predisposizione, istruzione ed esecuzione e con assunzione diretta di responsabilità dall inizio alla fine nello svolgimento delle stesse. Per permettere la rintracciabilità ogni atto deve riportare la sigla dell ufficio e di chi lo ha predisposto, come segue. AG: Alessandra Galvani AM: Anna Martino CF: Consiglia Ferruccio ER: Emma Rebecchi FC: Franco Carnevali LG: Lucia Gambardella IC: Ivano Cavani LT: Laura Teneggi MB: Monica Bazzani MP: Maria Passerelli RF: Rita (Maria) Ferraro RG: Rossella Gigliarelli La sostituzione colleghi assenti per assenze non prolungate (es. fino a due settimane) fa parte del mansionario ordinario per i colleghi dello stesso reparto o se indicato in questo piano delle attività. Tutto il personale svolge la protocollazione e la predisposizione della propria posta in uscita. Sostituzione protocollo in particolare per posta in ingesso e distribuzione interna: a turnazione, in funzione delle scadenze del momento e con eventuale riconoscimento fino ad un ora di straordinario (escluso luglio e agosto). Il seguente mansionario è provvisorio, in attesa che vengano identificati i supplenti. DIDATTICA Quattro unità Supporto della vicepresidenza per: Valuta, Conchglia, SIDI, Diplomi, Registro elettronico assenze ADDETTO Competenze prioritarie Competenze comuni Consiglia Coordinamento ufficio Accessi agli atti Borse di studio e contributi libri di testo Supporto viaggi di istr. Assenze alunni, registro elettronico, Sportello, Nulla osta Certificati, pagelle e Esami di settembre diplomi Lavoro estivo guidato e stage iscrizioni (pratiche, Supporto ai docenti per orientamento pagamenti) Certificati Tiraboschi Caricamento e gestione Carico scarico registro diplomi dati alunni a sistema axios Libretti assenze Scrutini informatizzati Elezioni organi collegiali (CdC e CdI) Gestione documentazione 2

3 UFFICIO PERSONALE Quattro unità di cui una PT con sostituzione (Vittoria) Per assenza a qualsiasi titolo, incluso sabato libero, le persone sopperiscono ai lavori urgenti delle colleghe Franco Coordinamento diplomi e pagelle Pratiche studenti H e portale dabili, Organico classi e H anche su SIDI Denunce infortuni alunni Esami di stato (eccetto dirigenti comunità); Richieste aula magna Iti Corni, Libri di testo Statistiche e monitoraggi Abbinamento materie/classi/docenti in Axios per registro elettronico Riferimento per iscrizioni e anagrafe alunni Lucia - Ivano Gestione provvedimenti disciplinari Assemblee di classe Circolari e avvisi agli alunni, incluso monitoraggio consegna Collaborazione per libri di testo, Esoneri ed. fisica IRC e alternativa Alessandra Rossella Monica supporto operativo ai colleghi Archiviazione FP Controllo verbali c.d.c., Crediti formativi studenti triennio, Pratiche per patentino, certificazioni e autocertificazioni, programmazioni didattiche supporto operativo ai colleghi Gestione graduatorie supplenti, chiamate supplenti ATA, procedure SIDI, Scarabelli, Axios per nomine e assunzioni TD Gestione stato personale e fascicoli ata TD Verifica autocertificazioni ATA Disoccupazione, TFR, ferie non godute ATA TD Tiraboschi: cert. servizio personale Esami di stato sost. Commissari Attività sindacale insieme al protocollo, assemblee, scioperi, rilevazioni (pers.) Supporto all attività dell ufficio Gestione graduatorie supplenti, Chiamata supplenze docenti, procedure SIDI, Scarabelli, Axios per nomine e assunzioni TD Gestione stato personale e fascicoli doc TD Verifica autocertificazioni docenti Disoccupazione, TFR, ferie non godute docenti TD Gestione attività rete sicurezza per conto Asamo - Rismo Gestione privacy Selmi Gestione sicurezza e medico Selmi Gestione esami dirigenti comunità per conto USP Tenuta pratiche dei rapporti con la Provincia studenti, anche H Il tutto, incluso il trattamento con strumenti informatici e la pubblicazione sul sito Web Rapporti con MEF, Ragioneria, Centro per l Impiego, altre amm.ni per pratiche del personale e pagamenti Nei momenti di maggiore intensità i lavori debbono essere fatti anche in collaborazione tra le due persone 3

4 AMMINISTRAZIONE E CONTABILITÀ Due unità Anna M. Vittoria Maria P. Emma Laura Stato giuridico (mobilità, domande pensione, ricongiunzione, riscatto, ecc.) Ricostruzioni di carriera, Pensioni personale ruolo Neo immessi in ruolo: anno di prova, documenti di rito, dichiarazione servizi Commissioni esami modello ES1 Gestione stato personale e fascicoli TI Tesoro e SIDI per riduzioni stipendio Graduatorie docenti, trasferimenti personale Tenuta fascicoli personali docenti e ATA Autorizzazioni incarichi esterni Sostituzione per marcatempo. Part time Assenze Ata (solo malattie e permessi retr.) Supporto all attività dell uffico, in particolare per dirigenti comunità Assenze ATA (solo ferie e RC) Assenze docenti (congedi, malattia, permessi ferie, diritto allo studio, permessi sindacali, richieste corsi Agg.to ) Richieste visite fiscali.infortuni del personale Pratiche cessione quinto e piccolo prestito Gestione marcatempo Ata, Supporto al DSGA per turni personale Tenuta fascicoli personali docenti e ATA Corsi di aggiornamento Visite collegiali e cause servizio Sostituzione Dsga Gestione finanziaria e atti di bilancio (mandati, reversali, variazioni, preventivo, consuntivo) Flussi di cassa in SIDI Stipendi supplenti con ritenute fiscali e prev., Cud, Mod. 770, Irap, Emens, DMA Pagamento ore eccedenti, attività sportiva e compensi accessori, Cedolino unico Controllo regolarità e conformità all ordine di forniture e fatture prima del pagamento Collab gestione per progetti interni ed esterni tra cui anche 626-parte contabile, Tenuta registro minute spese DSGA Tenuta verb c.d.i Esami di Stato (parte contabile) Viaggi istruzione Gestione conto corrente postale Rapporti con ditte per preventivi e gare Richieste DURC CIG CUP, Ordini di acquisto Verbali di collaudo (in collaborazione con assistenti tecnici) Supporto al DSGA per inventario Coordinamento materiale facile consumo e pulizia (con CS e ass.tecn.) Controllo regolarità e conformità all ordine di forniture e fatture prima del pagamento Archiviazione atti di bilancio e fatture Contratti esterni e registro contratti Nomine e incarichi personale interno Documentazione corsi di recupero studenti e progetti Coordinamento gestione tessere fotocopie docenti (con CS) Anagrafe Prestazioni Rapporti con MEF, Ragioneria, Centro per l Impiego, altre amm.ni per pratiche del personale e pagamenti Nei momenti di maggiore intensità i lavori debbono essere fatti anche in collaborazione tra le due persone Attività comuni: Emissione e gestione ordini, preventivi, gestione fatture, contatti con esterni, 4

5 PROTOCOLLO Una unità Rita Protocollo, smistamento posta e archivio; Controllo siti Intranet ed istituzionali Tenuta albi scuola, Risposte corrispondenza generale Gestione riviste per biblioteca Gestione comunicazioni sito Web Scrittura e gestione circolari generali Comunicazioni attività sindacale e RSU Supporto alla presidenza per gestione comunicazioni e documentazione Il DSGA in collaborazione con i responsabili degli uffici adotta un piano di sostituzioni per le assenze degli addetti ai servizi generali non rimandabili: protocollo, infortuni studenti e personale, scioperi, ecc. Nell ottica dell efficacia amministrativa, ciascun ufficio ed assistente amm.vo porta a termine le pratiche di propria competenza. Ciascun ufficio gestisce ed archivia la documentazione originale in ingresso. Il DSGA dispone di avere le copie della documentazione di maggiore rilevanza, per controllo dell attività degli uffici. Il personale amm.vo gestisce in autonomia lo straordinario di modesta entità (es. entro 15 minuti) necessario a completare le attività della giornata, che viene attestato semplicemente dal cartellino. Lo straordinario di maggiore entità (es. con rientro) viene concordato col DSGA o comunicato il giorno successivo. E responsabilità di ogni assistente segnalare anomali andamenti del proprio straordinario che possano comportare accumuli eccessivi rispetto alla copertura prefestivi. Le valorizzazioni (inc. specifici, art. 7, intensificazione) verranno definite successivamente. ASSISTENTI TECNICI : n 8 unità Orario AR02: Linguistico Informatico AR08: Fisica n. 1 unità ore 07,30-13,30 (da lunedì a sabato) n.1 unità ore 08,00-14,10 (da lunedì a venerdi ) 8 13,10 (sabato) n. 2 unità ore 8-14 (da lunedì a sabato) n. 1 unità ore 07,40-14,10 ( da lunedì a giovedì), (ven) e 07,30-13,30 (sabato) AR23: Analisi chimica: n. 1 unità ore 07,50-14 ( da lunedì a venerdì) e 07,50-13 (sabato) Biologia n. 1 unità ore 8-14 (da lunedì a sabato) Igiene e BioChimica n. 1 unità ore 8-14 (da lunedì a sabato) Compiti di massima per la conduzione dei laboratori ed il supporto tecnico alle attività didattiche Ciascun tecnico collabora alle attività didattiche inclusi i progetti nell area di propria competenza anche in un ottica di laboratorialità diffusa, supporta i docenti per gli acquisti dell area, collabora col DSGA per la gestione dell inventario, si occupa delle misure di sicurezza di laboratori ed attrezzature per la didattica. Sono compiti comuni agli assistenti tecnici Presenza ed assistenza nei laboratori, controllo per un corretto utilizzo delle attrezzature e dei materiali, in ottemperanza a quanto stabilito dal regolamento del laboratorio; Verifica del materiale di consumo e inventariato e corretto smaltimento in collaborazione con gli insegnanti, in particolare con i docenti sub-consegnatari Controllo spegnimento macchine al termine delle attività didattiche 5

6 Collaborazione con docenti referenti e con i responsabili della sicurezza (RSPP ASPP RLS) per la segnalazione di interventi di manutenzione straordinaria o di situazioni potenzialmente pericolose; Controllo utilizzo D.P.I. e richiesta degli stessi all amministrazione; Verifica visiva quotidiana delle condizioni di sicurezza delle attrezzature e degli impianti; Verifica periodica del buon funzionamento delle attrezzature ed eventuale intervento di manutenzione, segnalazione e proposta di scarico delle apparecchiature inservibili; Gestione licenze d uso dei software e delle garanzie; Supporto al collaudo delle apparecchiature Gestione della schede tecniche di attrezzature e prodotti e licenze software. uscite per le mansioni legate al ruolo, con eventuale autorizzazione al mezzo proprio per il trasporto di ingombranti, rimborso forfetario delle spese di carburante, copertura assicurativa della scuola Leonardo referente per Lab info 1, gestione server e rete didattica incluso wireless, PC altri laboratori. Silvia referente per Lab info2, attrezzature audiovisivi, aula risorse H, sala insegnanti, biblioteca, manutenzione carrellati. Lorenzo e Pasquale: referenti per quattro laboratori di lingue, gestione operativa carrellati piano secondo Anna: referente per lab. Biologia, gestione operativa carrellati piano primo Clelia: referente per due laboratori di chimica. Marcello: referente per laboratori di igiene e biochimica. Ilia: referente per laboratorio di fisica, gestione laboratorio audiovisivi e carrellati piano terra. L intervento delle attrezzature info-elettroniche per la didattica non indicate sopra, qualora non riescano ad intervenire i colleghi referenti dei laboratori, sono di competenza dell a.t. Santamaria. Le operazioni di attivazione delle funzionalità di laboratori ed attrezzature sono nei compiti di tutti i tecnici dell area, in caso di assenza breve dei colleghi. Nel periodi degli esami di stato: gestione dei sistemi informatici e tecnologici a supporto di commissioni, docenti, studenti, segreteria. Le attività degli assistenti tecnici per l organizzazione e funzionalità dei laboratori e attrezzature e il loro adeguamento tecnologico sono coordinate dall ufficio tecnico, sotto la supervisione del dirigente. I tecnici sono autorizzati ad acquisti di minute spese fino a 10 euro, con successiva consegna dello scontrino al DSGA, in accordo alla circolare organizzativa già emanata. Specifici orari dei laboratori verranno definiti anche in funzione delle flessibilità orarie richieste e delle necessità di servizio evidenziate. Compatibilmente con le esigenze di servizio, in particolare di operatività dei laboratori, è consentita la flessibilità d orario di 15 minuti. Il personale tecnico gestisce in autonomia lo straordinario di modesta entità necessario a completare le attività della giornata, che viene attestato semplicemente dal cartellino. Lo straordinario di maggiore entità (es. con rientro) viene concordato col DSGA o comunicato il giorno successivo. E responsabilità di ogni assistente segnalare anomali andamenti del proprio straordinario che possano comportare accumuli eccessivi rispetto alla previsione di copertura prefestivi. Le valorizzazioni (inc. specifici, art. 7, intensificazione) verranno definite successivamente. COLLABORATORI SCOLASTICI : n. 22 unità 6

7 Obiettivi garantire la sorveglianza degli studenti, garantire il servizio di pulizia ed i servizi accessori, garantire un controllo dello straordinario, di massima a copertura delle chiusure prefestive I collaboratori scolastici effettueranno il loro servizio con i seguenti orari di massima: - 12 unità al mattino: 8 unità con orario 7,30-13,30, con pulizia delle aule lasciate libere alle ore 12 e 13, con due CS a turno che entrano alle 7,15 con 15 minuti di straordinario, per garantire l ingresso dei primi studenti (con sorveglianza) e l apertura ordinata di aule laboratori, uffici - 4 unità con orario 9-15, con pulizia in particolare delle aule lasciate libere alle ore 13 e 14 (8 unità il venerdì); al fine di favorire le esigenze personali, per l orario 9-15 i CS potranno concordare con il DSGA una flessibilità di orario annuale nei giorni e reparti in cui un minore numero di aule termina alle 14, ed il servizio di pulizia possa essere comunque garantito senza problemi terminando alle unità al pomeriggio con giorni fissi da lunedì a giovedì, con orario 12-18, con pulizia delle aule non pulite precedentemente e del reparto comune al piano terra. Su richiesta del personale collaboratore scolastico, l apertura del venerdì non sarà permanente ma ci sarà solo in corrispondenza alle attività didattiche o collegiali programmate (sono prevedibili circa metà dei venerdì durante le lezioni, es. per riunioni, febbraio per corsi recupero, maggio per esami privatisti). Il venerdì quindi anche queste quattro unità sono al mattino, con orario La presenza pomeridiana del venerdì per due o quattro collaboratori con l orario solito avverrà a rotazione o a disponibilità. - 2 unità in servizio in palestra con specifico orario finalizzato anche alle attività del Centro Sportivo; queste due unità di norma sono escluse dalle rotazioni pomeridiane. - 1 unità al centralino mattino fisso ore 7,30-13,30 (Emma); raddoppio al centralino con due collaboratrici alternate (Bruna e ); in caso di assenza dell addetta al centralino le due collaboratrici le sostituiscono; al pomeriggio il centralino è coperto da uno dei quattro collaboratori scolastici presenti. - 2 unità, una nella succursale D ore 9-15 e una nella succursale E ore 8,30-14,30 con apertura ore 7,55 da parte del rimanente personale; - 1 unità: Banco fotocopie e ricevimento genitori: un collaboratore scolastico fisso con orario Le ultime sei unità di norma sono escluse dalle presenze pomeridiane per ragioni di organizzazione (arrivando alle 12 una differente unità dovrebbe staccare dal reparto in orario 8-12 per sostituirle). Con questa organizzazione dell orario, in questo anno scolastico nell Istituto non ricorrono le condizioni per l accesso alle 35 ore ex art. 55 CCNL 06-09, in quanto non vi è personale adibito a regimi di orario articolati su più turni o con significative oscillazioni degli orari individuali rispetto all orario ordinario o comprendenti particolari gravosità. I cambiamenti dell orario individuale sono previsti solo in particolari situazioni (es. quando servono sei CS al pomeriggio fino alle 18 per i ricevimenti genitori, o per assenze previste o impreviste dei colleghi). In caso di riunioni prolungate oltre le ore 18, si farà un rientro dal mattino o un prolungamento del pomeriggio con straordinario. La sostituzione del personale assente (escluso ferie ed RC) durante il periodo delle lezioni comporterà un ora e quindici minuti complessiva di straordinario da dividersi eventualmente tra i CS che svolgono le pulizie. Tale sostituzione con straordinario verrà fatta anche fino a 3 giorni di ferie per ciascun dipendente. La pulizia dell aula magna Corni a rotazione comporta un ora di straordinari, diviso tra due persone. Ulteriore straordinario deve essere esplicitamente autorizzato dal DS o DSGA. 7

8 Previsione di straordinario a completa copertura prefestivi (ore 72 a testa in media) Attività N. Giorni Ora Chiusura Ore Straord, N. coll. Scol. Tot. Ore CdC ott Ric nov CdC nov Scrut gen Pagelle feb CdC marzo Ric marzo CdC aprile Dir.Comunita scritti Dir.Comunita orali Dir.Comunita scrut Invalsi maggio Scrut giu (sab. turno) Pagelle giugno Esami Collegi docenti Altre riunioni Sostituzioni 4 assenti al giorno Anticipo ore , TOTALE 1598 Possono essere previste attività pomeridiane di manutenzione in straordinario. I reparti sono da intendersi associati a due, nel senso che ciò che non fa in tempo a pulire il collega con termine alle verrà pulito dal collega con termine alle 15 o 18. Ogni giorno ci sono in media una ventina di classi da pulire dopo le ore 14 (escluso casette). ORARIO PALESTRA di massima, quando verrà nuovamente data nelle disponibilità dell Istituto. Collab.1 Collab.2 Lunedì Martedì Mercoledì sett. alterne sett. alterne Giovedì Venerdì Sabato L assegnazione dei reparti potrà essere variata in funzione delle esigenze di servizio. PIANO AULE ADDETTI Terra (ala sin.) A0 Terra (ala dx.) B0 A0.02 -A0.04 -A0.06-A0.08-bagni femmine-bagno lavatrice A0.01-A0.03-A0.05-A0.07-bagni maschi Lab.chim.-Lab.an.chim.-B0.05-B0.03- aula risorse1 Lab.microb. lab. biochim.-b0.06- B0.04- B0.02 bagno docenti c/o sala Insegnanti -corridoio Bagni e pianerottolo adiacente Corridoio- aula tecnici scale dal 1 piano a piano terra Gargani Marisa Muzzioli Marco Del Ciello Bruna Creatura Rosanna 8

9 1 Piano (ala sin.) A1 1 Piano (ala destra e p. centr.) B1 2 Piano (ala sin.) A2 2 Piano (ala destra) B2 2 Piano (centr.) C2 Palestra A1.08 A1.06 A1.04 A1.02 A1.07 A1.05 A1.03- A1.01 Corridoio - bagni alunne /alunni Bagno ocenti- lab. Scienze scala Sicurezza esterna pianerottolo A100 B1.05-B1.03-B1.01-B1.02-pianerottolo e bagni maschi e femmine adiacente il pianerottolo -scale dal 2 piano al primo piano B1.10-B1.08-B1.06-B1.04 Corridoio-scala sicurezza bagni alunni/e adiacenti la scala di sicurezza- Bagno docenti B1.11 B1.09- B1.07- lab inform. 1 Lab. Informatica 2 Server A A A2.03 lab-ling bagni-corridoio relativo -scala sicurezza-sala A A A A2.02- lab-ling tecnici-corridoio da C2.02 a laboratori B2.01 B2.02 B servizio posta e apertura succursale D B2.11- B2.09 B2.07- B2.05 Bagni alunni- bagno docenti B2 -corridoio- Scala di sicurezza C2-07 B B2.06 B2.08 B2.04, Lab. ling.3 C2.01 C2.02 C2.04 scala sicurezza - scala da 2 piano a piano terra lato A A2.01- bagni alunne/i con pianerottolo - corridoio da C2.03 fino a scale Lab ling.4 C2.03 C2.05 C2.06 Podczaska Anna Maria Diodato Mercurio Cariati Matilde Russo Lucia Di Maso Antonia Martino Teresa Bacci Pietro Francesconi Stephane Mazzetti Antonietta Cosmano Francesco Grande Donatina Villoni Assunta Siniscalchi Ester Sollazzo Roberto Portineria Area cortiliva Atrio Succursale E (4 aule) Adiacente palestra Adiacente Selmi All inizio del turno pomeridiano Dopo l intervallo Custodia vigilanza pulizia - pulizia cortile adiacente la succursale Vaccina Emanuella (supporto Bruna o Donatina) Pers. Palestra Pers. Sede centr. Turno pomeridiano Pers.addetto al piano terra D agosto Elena (ex) Succursale D (6 aule) Ambienti da pulire al pomeriggio Custodia vigilanza pulizia - pulizia cortile adiacente la succursale De Pascalis SUPPLENTE Corrado Vincenzo Atrio, Uff. di segreteria bagni di sergreteria corridoio 1 piano did. Alunni e scala sicurezza audiovisivi sala ins.- ambulatorio biblioteca aula risorse lab. fisica Coll.scol. che effettuano il turno pomeridiano Atrio, fotocopie e ricevimento Pulizia cortile, sala ricevimento, bagni docenti c/o sala insegnanti, ingressi esterni Il supporto fotocopie e ricevimento genitori è svolto da un altro CS a turno e secondo disponibilità in orario Fraietta Anna Maria Nei periodi di sospensione delle attività didattiche l orario sarà strutturato su 6 ore giornaliere continuative mattino o ed eventuali turni pomeridiani quando sia necessario coprire un orario di apertura fino alle 19 per situazioni specifiche (es. scrutini finali, maturità, corsi di recupero, manutenzione). Il reparto deve essere pulito in modo approfondito prima dell inizio delle ferie estive di ciascuno. Le attività, i reparti assegnati e gli orari di servizio potranno essere rideterminati anche per le pulizie straordinarie. Per assenze di durata nota superiore a 5 giorni verrà cercata una supplenza. 9

10 Tutto il personale è tenuto ai seguenti compiti (per alcuni di essi verranno comunque identificate intensificazione o incarichi specifici): sorveglianza degli alunni nelle aree comuni e in assenza breve del docente collaborazione con docenti per trasferimento degli alunni assistenza tanto nello spostamento interno ed esterno quanto nel prestare aiuto nell uso dei servizi igienici agli alunni disabili apertura e chiusura scuola pulizia di tutti i locali e gli spazi della scuola interni ed esterni piccole manutenzioni ordinarie centralino stampa fotocopie assistenza docenti servizi esterni nell ambito del territorio custodia dei locali scolastici PREVENZIONE DEI RISCHI NELL USO E CONSERVAZIONE DEI PRODOTTI DI PULIZIA. non lasciare incustoditi, al termine delle pulizie, i contenitori di alcool, solventi, detersivi, ecc. in quanto pericolosi per gli alunni. conservare i prodotti chimici in un apposito locale chiuso a chiave e lontano dalla portata degli alunni; non lasciare alla portata degli alunni: i contenitori dei detergenti o solventi quali candeggina, acido muriatico, etc. ma chiuderli sempre ermeticamente e riporli nell apposito locale chiuso a chiave (non lasciare mai la chiave nella porta); non consegnare agli alunni nessun tipo di prodotto chimico, neppure se gli insegnanti ne hanno fatto richiesta attraverso l alunno stesso; ogni prodotto deve essere conservato nel contenitore originale provvisto di etichetta. Si richiama l attenzione sull opportunità di indossare calzature antiscivolo o quantomeno idonee allo svolgimento del proprio servizio B) CHIUSURA PREFESTIVI In attesa della delibera del consiglio d istituto, si ipotizza la chiusura della Scuola in giorni prefestivi in periodi di minore attività lavorativa e, in coincidenza con la sospensione delle lezioni, e precisamente (art. 36 DPR 209/87): 2012: 24/12, 31/ : 05/01, 30/03, 20/07, 27/07, 3/08, 10/08, 14/08, 17/08, 24/08 tot. gg. 11 Dette giornate prioritariamente sono compensate, oltre che dalla programmazione dell orario di lavoro, da ore di lavoro straordinario autorizzate per esigenze di servizio. In assenza di ore di straordinario, sarà concessa la copertura con anticipo di straordinario e solo in caso di non possibilità di recupero verranno utilizzati giorni di ferie e festività soppresse. C) PERMESSI BREVI Compatibilmente con le esigenze di servizio, possono essere concessi, per particolari esigenze personali e a domanda scritta, da presentare preventivamente in Segreteria, brevi permessi di durata non superiore alla metà dell orario giornaliero ( 3 ore ). Tali permessi non possono eccedere le 36 ore annuali e debbono essere recuperati, entro i due mesi successivi a quello della fruizione, in una o più soluzioni in relazione alle esigenze di servizio, ravvisate dall istituzione scolastica. D) STRAORDINARIO, RECUPERO e RIPOSO COMPENSATIVO 10

11 Viene svolta una pianificazione di massima dell orario straordinario prevedibile nell anno per ciascun profilo. Il ricorso al lavoro straordinario (oltre l orario di servizio) è ammesso solo per particolari esigenze ed in determinati periodi. Sarà riconosciuto lo straordinario solo se preventivamente autorizzato dal DSGA o sostituto o dal DS o sostituto per iscritto. Solo in casi particolari lo straordinario potrà essere riconosciuto ex-post, e comunque il giorno successivo. In caso contrario, le ore di straordinario non saranno riconosciute. Normalmente, non dà luogo a straordinario autorizzato la marcatura di alcuni minuti prima o dopo l orario di lavoro non giustificato da ragioni di servizio. Per il personale su supplenze brevi e il personale al 30 giugno potrà essere necessario limitare lo straordinario. Le ore settimanali effettuate oltre l orario di servizio sono recuperate con RC nei giorni di chiusura pre-festiva, o comunque nei periodi di sospensione delle attività didattiche, o con pagamento dello straordinario. Il RC avverrà compatibilmente con le esigenze di servizio, al pari delle ferie, mentre il pagamento avverrà compatibilmente con gli importi FIS accantonati per il pagamento dello straordinario. Non è ovviamente consentito effettuare lavoro straordinario non necessario solo finalizzato al recupero delle chiusure prefestive. In caso di servizio festivo, a tutela del lavoratore come previsto dal CCNL, il dipendente fruirà di una giornata di riposo compensativo entro alcuni giorni immediatamente precedenti o successivi al giorno festivo lavorato. FERIE Le ferie devono di norma essere esaurite nel corso dell anno scolastico di maturazione, cioè entro il 31 AGOSTO. In caso di particolari esigenze di servizio ovvero in caso di motivate esigenze di carattere personale o di malattia che abbiano impedito la fruizione, le stesse potranno essere fruite entro il 30 aprile dell anno successivo. Nel corso dell anno scolastico devono essere ripartite di norma nei periodi di sospensione delle lezioni: vacanze natalizie, pasquali, e periodo estivo. Le ferie del personale ATA sono da richiedere: - relativamente al periodo estivo, entro il mese di marzo - relativamente ai periodi di Natale, Pasqua ed ai ponti festivi, con anticipo di almeno 15 giorni - relativamente ad altri periodi in cui non si prevede una sovrapposizione di richieste, con anticipo di almeno una settimana La fruizione delle ferie è un diritto-dovere, garantito relativamente ai gg 15 continuativi nel periodo giugno-agosto, ed è soggetta alle esigenze di servizio in tutti i casi. Entro novembre il personale proporrà una pianificazione di massima delle ferie inclusi i periodi natalizio e pasquale, per evitare l accumularsi di richieste nei mesi di luglio-agosto che non potrebbero di conseguenza essere soddisfatte. Durante il periodo di Natale e Pasqua verrà mantenuto in servizio solo il personale effettivamente necessario e con specifiche attività da svolgere. In tali periodi, di massima il personale fruirà di ferie (e RC per i relativi prefestivi). Nei periodi di sospensione delle attività didattiche, o nei casi di esigenze ridotte di servizio, o in presenza di inerzia nella richiesta da parte dei dipendenti, o qualora non fosse possibile accontentare tutte le richieste, il DS disporrà le ferie in accordo alle esigenze del servizio. Il dirigente comunque si impegna ad accogliere ove possibile le richieste dei dipendenti. E) ATTIVITA DA RETRIBUIRE CON IL FONDO PER IL MIGLIORAMENTO DELL'OFFERTA FORMATIVA ( ART.88 CCNL/2007) 11

12 Sono da retribuire con il fondo le attività definite nella contrattazione integrativa, mediante straordinario (ore aggiuntive) o intensificazione forfetaria. Il compenso forfetario è ridotto proporzionalmente qualora il personale interessato si assenti oltre dieci giorni complessivi (escluse ferie e RC). Per quanto concerne gli incarichi specifici, qualora un titolare si assenti per un periodo prolungato o in caso di non adeguato assolvimento del compito, il Dirigente Scolastico potrà assegnare detto compito ad un sostituto, ripartendo proporzionalmente il relativo compenso. F) ESIGENZE DELLA SCUOLA IN ORDINE DI PRIORITA 1) Stretta osservanza dei Doveri del dipendente, come previsto dall allegato 2 del CCNL 2006/2009, esposto all albo dell istituto. ASSISTENTI AMMINISTRATIVI Qualità dei servizi amministrativi garantita da: a) celerità delle procedure secondo i seguenti standard specifici : a1) La distribuzione dei moduli di iscrizione è effettuata a vista nei giorni previsti, in orario potenziato e pubblicizzato in modo efficace. a2) La Segreteria garantisce lo svolgimento della procedura di iscrizione alle classi in un massimo di 10 minuti dalla consegna delle domande. a3) Il rilascio dei certificati è effettuato nel normale orario di apertura della segreteria al pubblico, entro il tempo massimo di tre giorni lavorativi per quelli di iscrizione e di frequenza e di sette giorni per quelli con votazioni e/o giudizi. a4) Gli attestati e i documenti sostitutivi del diploma sono consegnati, a vista, a partire dal terzo giorno lavorativo successivo alla pubblicazione dei risultati finali. a5) Il rilascio dei certificati di servizio è effettuato entro un tempo massimo di gg. 30. b) Informatizzazione dei servizi di segreteria; c) n.2 unità allo sportello didattico con turnazione fissa, nell orario di ricevimento del mattino, onde ridurre i tempi di attesa del pubblico, in caso di particolare affluenza. ASSISTENTI TECNICI Gli Assistenti Tecnici, nell ambito delle direttive e delle istruzioni ricevute ed in stretta collaborazione con il Direttore Amministrativo, svolgono le attività assegnate con autonomia nella predisposizione, istruzione ed esecuzione e con responsabilità nello svolgimento delle stesse. Sono addetti alla conduzione tecnica dei laboratori, garantendone l efficienza e la funzionalità, nonchè supporto tecnico allo svolgimento delle attività didattiche. COLLABORATORI SCOLASTICI 1) Stretta osservanza dei Doveri del dipendente, come previsto dall allegato 2 del CCNL 2006/2009, esposto all albo dell Istituto. 2) Sorveglianza degli studenti da attuarsi sempre, in qualunque situazione, soprattutto in occasione di momentanea assenza degli insegnanti, e di norma: a) attraverso la presenza costante del dipendente al posto assegnato in ogni reparto, per 12

13 tutto il tempo intercorrente dall ingresso degli studenti a scuola fino alla loro uscita. Per nessun motivo è permesso allontanarsi dal proprio reparto, salvo l avere avuto una sostituzione momentanea da un collega disponibile. Eventuali incidenti occorrenti agli alunni resi possibili dalla mancanza di sorveglianza, comporteranno la responsabilità del personale tenuto ad essere presente. b) attraverso la presenza fissa alla porta di entrata di almeno n. 2 unità di personale, durante le ore di lezione e 1 unità nel rimanente turno di servizio, per garantire ininterrottamente una scrupolosa sorveglianza dell atrio della Scuola (ingresso e uscita studenti ) ed un servizio di accoglienza del pubblico perchè riceva le informazioni di cui necessità e per nessun motivo acceda ai piani superiori durante le ore di lezione. (Gli operai che si presentano per effettuare un qualsiasi intervento di manutenzione devono avere l autorizzazione preventiva). 3) Tempestiva segnalazione alla presidenza o ai collaboratori o alla segreteria di eventuali classi senza docente sia alla 1 ora che nelle ore successive 4) Pulizia attenta e scrupolosa del reparto assegnato, del verde e dello spazio cortilivo della Scuola, dei laboratori e dei relativi arredi. 5) Ritiro o consegna della posta e di altri materiali, piccoli acquisti, rapporto con i docenti per la distribuzione e firma di materiali informativi, 6) Rilevamento di danni alle attrezzature ed agli arredi, di interventi di manutenzione e di acquisti di materiale di pulizia, da segnalare tempestivamente in Segreteria: Ufficio Amministrazione-Finanziaria. 7) Chiusura a chiave dei Laboratori Linguistici, Scientifici, Informatici,sala audiovisivi, magazzini,, Archivi, fotocopie, Biblioteca Uffici e comunque di tutti i locali dove siano depositate attrezzature didattiche o d Ufficio. Tutto il materiale per le pulizie deve essere custodito in locale chiuso a chiave e non accessibile agli studenti. 8) Predisposizione delle aule anche per tutte le attività pomeridiane. 9) Collaborazione da parte dei Collab. Scolastici del piano terra tra di loro nel servizio alla guardiola. Collaborazione dei Collab. Scol. del 1 e del 2 piano, tra di loro, in caso di reparti scoperti e apertura finestre uffici. TUTTO IL PERSONALE Si richiama l attenzione sul comportamento da tenere verso l utenza ai fini di instaurare rapporti di fiducia e di collaborazione tra l Amministrazione ed i Cittadini. Tutto il personale è tenuto: - all obbligo della riservatezza e di discrezione da tenere per qualsiasi atto o notizia conosciuti nell ambito del proprio servizio; - la suddivisione di reparti e/o mansionari non esclude la collaborazione tra colleghi che è dovuta; - non si devono lasciare incostuditi i propri reparti / uffici; - il personale segnalerà al DSGA la temporanea carenza di lavoro dovuta a causa di forza maggiore. 13

14 PERSONALE NECESSARIO ED ORARI DI SERVIZIO NEI PERIODI DI SOSPENSIONE DELLE LEZIONI Nei periodi di sospensione delle lezioni, quando normalmente è disposta la chiusura pomeridiana della scuola, il personale minimo necessario è il seguente: Vacanze natalizie e pasquali: D.S.G.A. o suo sostituto 3 assistenti amministrativi (uno per area) 3 collaboratori scolastici 1 assistenti tecnici AR02, anche nella forma della reperibilità Vacanze estive: dal termine lezioni al termine esami di Stato: D.S.G.A. o suo sostituto 6 assistenti amministrativi 4 assistenti tecnici 12 collaboratori scolastici dal termine esami di Stato al 25 Agosto: D.S.G.A. o suo sostituto 3 assistenti amm.vi (uno per area) 1 assistenti tecnici 3 collaboratori scolastici (almeno 12 dal 27 agosto) Sarà a discrezione del D.S.G.A., se ne ricorrono le condizioni, derogare a questi limiti, garantendo in ogni caso la funzionalità del servizio. La richiesta delle ferie estive va intesa come richiesta di massima, finalizzata ad una corretta programmazione personale e dell Istituto, e ad una equa distribuzione dei periodi di ferie e RC nel corso dell intero anno scolastico, per evitare un eccesso non necessario o un difetto di personale in servizio nei vari periodi. I- AGGIORNAMENTO del PERSONALE (Art. 64 comma 4 del CCNL/2007) Relativamente all aggiornamento, preso atto che al personale A.T.A in base alle singole funzioni sono riconosciute fino a 20 ore annue nell ambito dell orario di lavoro e oltre tale limite per attività strettamente inerenti alla funzione e indispensabile per l attuazione dell offerta formativa e didattica dell anno solare in corso, si promuove l adesione a tutte le iniziative di aggiornamento promosse dall Amministrazione Scolastica (M.P.I. U.S.P - Scuole) o organizzate da soggetti esterni con il riconoscimento del Ufficio Scolastico Provinciale. La partecipazione alle suddette iniziative deve essere preventivamente richiesta al dirigente scolastico. In ogni caso il dipendente dovrà concordare le modalità utilizzate con il DGSA e, relativamente all effettuazione fuori servizio (oltre le 36 ore), tale modalità dovrà essere autorizzata dal Dirigente scolastico sentito il parere del DGSA. REFERENTI PER LA SICUREZZA Secondo quanto previsto dal D.L 81/08 vengono designati, secondo il piano d Istituto, unità di personale per l assolvimento di compiti specifici Ogni situazione che può comportare un rischio a carico delle persone interne alla Scuola deve essere immediatamente segnalata per iscritto al Dirigente Scolastico o al RSPP. 14

Mansioni del personale

Mansioni del personale FUNZIONIGRAMMA PERSONALE ATA Personale di segreteria in servizio MARCHEZZOLO PAOLA Direttore Amministrativo T.I. FONTANA ISABELLA MAGRI VALENTINA STORTI RAFFAELA TREVISAN LUCIANA BRUNI ROBERTA Assistente

Dettagli

AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI

AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASALE SUL SILE Piazza All arma dei Carabinieri, 7/a 31032 Casale sul Sile (TV) AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Tutti i servizi di segreteria sono informatizzati. Gli uffici di segreteria,

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE "ALDO MORO"

LICEO SCIENTIFICO STATALE ALDO MORO LICEO SCIENTIFICO STATALE "ALDO MORO" Via XX Settembre, 5-42124 REGGIO EMILIA Tel. 0522/517384-0522/511699 - Fax 0522/ 922077 Cod. Fisc. 80016270359 - C.M. REPS03000B e-mail: dsga@liceomoro.gov.it - segreteria@liceomoro.gov.it

Dettagli

Prot. n. 3020 Piedimonte Matese, lì 17/09/2013

Prot. n. 3020 Piedimonte Matese, lì 17/09/2013 Prot. n. 3020 Piedimonte Matese, lì 17/09/2013 Al Dirigente Scolastico Sede - OGGETTO: Proposta piano di lavoro a.s. 2014/15 inerente alle prestazioni dell orario di lavoro, l attribuzione degli incarichi

Dettagli

PIANO DI LAVORO 2012/2013

PIANO DI LAVORO 2012/2013 MINISTERO DELL ISTRUZIONE UNIVERSITA E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO SCOLASTICO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO ORSA MAGGIORE 00144 Roma Via dell Orsa Maggiore, 112 Municipio

Dettagli

IV ISTITUTO COMPRENSIVO S. Quasimodo V.le Vittorio Veneto, 92 96014 FLORIDIA COD. FISC. 80002230896

IV ISTITUTO COMPRENSIVO S. Quasimodo V.le Vittorio Veneto, 92 96014 FLORIDIA COD. FISC. 80002230896 IV ISTITUTO COMPRENSIVO S. Quasimodo V.le Vittorio Veneto, 92 96014 FLORIDIA COD. FISC. 80002230896 Tel 0931-941385 Fax 0931-940906 www.quasimodofloridia.it sric824002@istruzione.it sric824002@pec.istruzione.it

Dettagli

Prot. n. 3787/C41 Varese, 18 settembre 2014 SEDE

Prot. n. 3787/C41 Varese, 18 settembre 2014 SEDE M i n i s t e r o I s t r u z i o n e U n i v e r s i t à e R i c e r c a ISTITUTO COMPRENSIVO VARESE 4 A. Frank Via Carnia, 155 21100 VARESE Tel. 0332261238 Fax 0332341647 C.M. VAIC87100B C.F. 80014800124

Dettagli

DISPOSIZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO N. 1 31 agosto 2011 Prot. N. 4463/C02 DISPOSIZIONI GENERALI PER IL PERSONALE ATA

DISPOSIZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO N. 1 31 agosto 2011 Prot. N. 4463/C02 DISPOSIZIONI GENERALI PER IL PERSONALE ATA ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi - CESENA Istituto tecnico agrario statale G.Garibaldi (Amministrazione e presidenza) Via Savio, 2400-47522 CESENA tel. 0547/330603 fax 0547/330740 e-mail

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA DE ANDREIS Via L. De Andreis, 10 20137 MILANO Tel 02/88447156 (CENTRALINO) - Fax 02/88447157

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA DE ANDREIS Via L. De Andreis, 10 20137 MILANO Tel 02/88447156 (CENTRALINO) - Fax 02/88447157 Prot. n. 6357/FF.PP. Milano, 17/09/2014 Agli Assistenti Amministrativi Agli Atti All Albo Sede di Via De Andreis Al sito web dell Istituto Alla componente R.S.U. d Istituto OGGETTO: PIANO DELLE ATTIVITA

Dettagli

ORGANIZZAZIONE. a. garantire le informazioni su atti e procedimenti amministrativi inerenti il cittadino.

ORGANIZZAZIONE. a. garantire le informazioni su atti e procedimenti amministrativi inerenti il cittadino. ORGANIZZAZIONE Il compito essenziale dell URP è di fornire all utenza dell Istituto adeguate informazioni relative ai servizi, alle strutture, ai compiti, ai procedimenti e al funzionamento dell Amministrazione,

Dettagli

PIANO ANNUALE delle ATTIVITÀ

PIANO ANNUALE delle ATTIVITÀ Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Sermide Via Zambelli, 2 46028 Sermide (MN) Tel. 0386 61101 Fax. 0386 960476 email: mnic82200r@istruzione.it - info@icsermide.it

Dettagli

PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA A.S. 2013-2014

PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA A.S. 2013-2014 Viale Papa Giovanni XXIII, 25 10098 Rivoli tel. 0119586756 fax 0119589270 SCIENTIFICO - LINGUISTICO SCIENZE UMANE - ECONOMICO SOCIALE sede di SANGANO 10090 Via S. Giorgio Tel. e fax 0119087184 email: darwin@liceodarwin.rivoli.to.it

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA A.S. 2014/15. Competenze ed Orario dei collaboratori scolastici

PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA A.S. 2014/15. Competenze ed Orario dei collaboratori scolastici IIST IITUTO COMPRENS IIVO STATALE Via Regina Margherita - 09010 U T A (CA) :: 070969005 : 0709661226 : caic874006@istruzione.it PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA A.S. 2014/15 Visti gli articoli 47 51 e

Dettagli

Modalità di organizzazione del personale docente e di utilizzazione del personale Ata

Modalità di organizzazione del personale docente e di utilizzazione del personale Ata LICEO CLASSICO STATALE N. FORTEGUERRI LICEO STATALE DELLE SCIENZE UMANE A. VANNUCCI Corso Gramsci, 148 - PISTOIA - Tel. 0573/20302-22328-Fax 0573/24371 Modalità di organizzazione del personale docente

Dettagli

SERVIZI E COMPITI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

SERVIZI E COMPITI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI SERVIZI E COMPITI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI DIDATTICA GESTIONE ALUNNI AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE ARCHIVIO PROTOCOLLO AREA E PROGETTI DIDATTICI GESTIONE BENI PATRIMONIALI E ACQUISTI Informazione utenza

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELVETRO Via Palona,11/B 41014 CASTELVETRO DI MODENA (MO)

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELVETRO Via Palona,11/B 41014 CASTELVETRO DI MODENA (MO) ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELVETRO Via Palona,11/B 41014 CASTELVETRO DI MODENA (MO) Prot. n. 4052 / A01 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il CCNL, il quale attribuisce al Direttore SGA la competenza a presentare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 87010 SAN SOSTI (CS)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 87010 SAN SOSTI (CS) Prot.n. 2143/B10 Al Dirigente Scolastico - Sede - OGGETTO : Proposta piano di lavoro a.s. 2011/12 inerente alle prestazioni dell orario di lavoro e l attribuzione degli incarichi di natura organizzativa.-

Dettagli

CRITERI E MODALITA RELATIVI ALL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA

CRITERI E MODALITA RELATIVI ALL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA CRITERI E MODALITA RELATIVI ALL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA Art. 1 Criteri di assegnazione del personale docente ai corsi e alle classi 1. Il

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CREMONA DUE Via Trebbia, 1-26100 CREMONA Tel: 0372/28270 - Fax: 0372/457306 e-mail: CRIC824007@istruzione.it

ISTITUTO COMPRENSIVO CREMONA DUE Via Trebbia, 1-26100 CREMONA Tel: 0372/28270 - Fax: 0372/457306 e-mail: CRIC824007@istruzione.it ISTITUTO COMPRENSIVO CREMONA DUE Via Trebbia, 1-26100 CREMONA Tel: 0372/28270 - Fax: 0372/457306 e-mail: CRIC824007@istruzione.it PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 AL DIRIGENTE

Dettagli

Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12

Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12 Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12 Lettera c): criteri di attuazione dei progetti nazionali, europei e territoriali Sono inseriti

Dettagli

- CIRCOLO DIDATTICO STATALE

- CIRCOLO DIDATTICO STATALE - CIRCOLO DIDATTICO STATALE Via Acquasantianni - 86029 TRIVENTO (CB) C.F.: 80007550702- (tel.0874/873059-871821 ) E-Mail: cbee12500e@istruzione.it - E-Mail certificata cbee12500e@pec.it www.circolodidatticotrivento.it

Dettagli

PROPOSTA PIANO ANNUALE ATTIVITA ATA 2012/2013

PROPOSTA PIANO ANNUALE ATTIVITA ATA 2012/2013 Prot. n. 6883 /C14 Galatone, 21 novembre 2012 PROPOSTA PIANO ANNUALE ATTIVITA ATA 2012/2013 AL DIRIGENTE SCOLASTICO IISS GALATONE OGGETTO: Proposta Piano Annuale delle Attività di lavoro del personale

Dettagli

PIANO ATTIVITÀ a.s. 2006/07

PIANO ATTIVITÀ a.s. 2006/07 PIANO ATTIVITÀ a.s. 2006/07 Allegato n. 2 ASSISTENTI AMMINISTRATIVI Unità di personale assegnato in Organico n. 8 Personale ITI: N. 8 Personale ITD: N. 0 ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO L orario di funzionamento

Dettagli

1) UFFICIO DEL PERSONALE Studio e aggiornamento della normativa

1) UFFICIO DEL PERSONALE Studio e aggiornamento della normativa ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE BURLANDO Via Montaldo, 61-16137 GENOVA Tel.: 010.8461599 - Fax: 010.812933 C.F. 95131430100 e-mail: geic829009@istruzione.it - p.e.c.: geic829009@pec.istruzione.it www.icburlando.gov.it

Dettagli

Il Direttore dei servizi generali e amministrativi

Il Direttore dei servizi generali e amministrativi Istituto Tecnico Commerciale Statale Antonio Pacinotti Via Benedetto Croce, 34 Pisa 050-23520 fax:050-40848 www.itcpacinotti.pisa.it pitd01000g@istruzione.it Prot. N.4334 Pisa, 30/12/2014 Al Dirigente

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO "MACEDONIO MELLONI" ORGANIGRAMMA UFFICI DI SEGRETERIA Assegnazione reparti e orari di lavoro a. s.

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO MACEDONIO MELLONI ORGANIGRAMMA UFFICI DI SEGRETERIA Assegnazione reparti e orari di lavoro a. s. ORGANIGRAMMA UFFICI DI SEGRETERIA Assegnazione reparti e orari di lavoro a. s. 2013/2014 DSGA VECCHIONE ROBERTO Il DSGA sovrintende ai servizi generali amministrativocontabili e ne cura l organizzazione.

Dettagli

PROPOSTA PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA Anno Scolastico 2013/14

PROPOSTA PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA Anno Scolastico 2013/14 Al Dirigente Scolastico Liceo Scientifico Statale M.G.Agnesi M E R A T E PROPOSTA PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA Anno Scolastico 2013/14 Il D.S.G.A. nel rispetto delle direttive impartite dal Dirigente

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "Blaise Pascal" CESENA

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE Blaise Pascal CESENA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "Blaise Pascal" CESENA Piano delle attività del personale A.T.A. per l'a.s. 2012/13 -di cui all'art. 6, comma 2 lett. H) del CCNL 2006/09-: Si propone quanto segue:

Dettagli

ORGANIGRAMMA SERVIZI DI SEGRETERIA. Profilo Direttore dei servizi generali e amministrativi Area D

ORGANIGRAMMA SERVIZI DI SEGRETERIA. Profilo Direttore dei servizi generali e amministrativi Area D LICEO SCIENTIFICO e MUSICALE G. MARCONI Via Nanterre, 10 6 1122 PESARO centralino 0721/453136 segreteria 0721/453137 presidenza 0721/453138 fax 0721/414254 e mail: marconi@lsmarconi.it PEC: psps2000006@pecistruzion

Dettagli

INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE. PERSONALE DOCENTE. Organizzazione del lavoro.

INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE. PERSONALE DOCENTE. Organizzazione del lavoro. INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE. PERSONALE DOCENTE - Struttura organizzativa dei docenti Organizzazione del lavoro. 1- Il Dirigente Scolastico sceglie e incarica

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale "G. Giusti Sinopoli AGIRA

Istituto Comprensivo Statale G. Giusti Sinopoli AGIRA Istituto Comprensivo Statale "G. Giusti Sinopoli AGIRA Piazza Europa, 3-94011 - Tel. 0935691021 fax 0935690326 Codice fiscale: 91049610867 Email: enic81900n@istruzione.it PEC: enic81900n@pec.istruzione.it

Dettagli

LA SEGRETERIA SVOLGE COMPITI DI SUPPORTO ED ORGANIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA A CHI RIVOLGERSI, PER COSA E QUANDO?

LA SEGRETERIA SVOLGE COMPITI DI SUPPORTO ED ORGANIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA A CHI RIVOLGERSI, PER COSA E QUANDO? LA SEGRETERIA SVOLGE COMPITI DI SUPPORTO ED ORGANIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA RAIC81900L@PEC.ISTRUZIONE.IT L'ufficio della Presidenza e della Segreteria sono ubicati presso la Scuola Media "Manara

Dettagli

Gestione del personale

Gestione del personale LICEO ERASMO DA ROTTERDAM Gestione del personale Ambito funzionale Gestione delle risorse 1 Liceo Erasmo da Rotterdam PQ04gestione del personale_11_2010rev2 INDICE 1.1 OBIETTIVO 1.2 CAMPO D APPLICAZIONE

Dettagli

PROPOSTA DEL PIANO DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE ATA Anno Scolastico 2014/15

PROPOSTA DEL PIANO DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE ATA Anno Scolastico 2014/15 Via S. Pertini 8-40033 Casalecchio di Reno (BO) - BO026 Tel: 051 2986511 - Fax: 051 6130474 - C.F. 92001450375 Cod.Min. BOTD080001 e-mail: segreteria@salvemini.bo.it PEC: botd080001@pec.istruzione.it -

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo "Dante"

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Dante Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo "Dante" Via Rusnati,1 21013 Gallarate (VA) C.F. 91055810120 Cod. Meccanografico VAIC878006 Tel. 0331.792428 - Fax 0331.774924

Dettagli

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA PERSONALE A.T.A. VERBALI D'INTESA ISTITUTO COMPRENSIVO SAN FRANCESCO ANGUILLARA SABAZIA

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA PERSONALE A.T.A. VERBALI D'INTESA ISTITUTO COMPRENSIVO SAN FRANCESCO ANGUILLARA SABAZIA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA PERSONALE A.T.A. VERBALI D'INTESA ISTITUTO COMPRENSIVO SAN FRANCESCO ANGUILLARA SABAZIA Il giorno 13 dicembre 2010 alle ore 14,15 si riuniscono per la contrattazione integrativa

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELVETRO Via Palona, 11/B 41014 CASTELVETRO DI MODENA (MO)

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELVETRO Via Palona, 11/B 41014 CASTELVETRO DI MODENA (MO) ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELVETRO Via Palona, 11/B 41014 CASTELVETRO DI MODENA (MO) Prot. n. 4051 /A 01 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il CCNL; VISTO il Piano dell offerta formativa deliberato dal Consiglio

Dettagli

Assistenti Amministrativi. Sig.ra Neri Paola

Assistenti Amministrativi. Sig.ra Neri Paola Assistenti Amministrativi Sig.ra Neri Paola Gestione del Personale - Cura e gestione della trasmissione dei contratti del personale neo immesso in ruolo alla RGS; - Conferma in Ruolo, proroga periodo di

Dettagli

SI STABILISCONO I SEGUENTI ORARI:

SI STABILISCONO I SEGUENTI ORARI: Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO VARESE 2 - S. PELLICO Via Appiani, 15 21100 Varese Tel. 0332 289297 Fax 0332 238564 vaic873003@istruzione.it segreteria@scuolapellico-varese2.it

Dettagli

ORGANIZZAZIONE E ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA

ORGANIZZAZIONE E ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA Atti preliminari ORGANIZZAZIONE E ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA All inizio di ogni anno scolastico e comunque prima dell inizio delle lezioni, sulla base del POF e delle attività ivi previste:?? Il

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI DI SEGRETERIA. a.s. 2012-13

ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI DI SEGRETERIA. a.s. 2012-13 L i c e o C l a s s i c o St. M. M i n g h e t t i Via Nazario Sauro n. 18-40121 Bologna Centralino 051 2757511 Fax 051 230145 e-mail minghetti@iperbole.bologna.it C. F. 80074710379 pec: amministrazione@pec.liceominghetti.it

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE A.T.A. A.S. 2014/2015

CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE A.T.A. A.S. 2014/2015 CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE A.T.A. A.S. 2014/2015 Il giorno 02/03/2015 alle ore 10,00 presso la sede dell Istituto Comprensivo

Dettagli

PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA Anno Scolastico 2014/15

PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA Anno Scolastico 2014/15 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE P. RUFFINI Scuola dell Infanzia - Primaria Secondaria I grado Via del Poggio,

Dettagli

I.T.S. E.MATTEI DI DECIMOMANNU

I.T.S. E.MATTEI DI DECIMOMANNU I.T.S. E.MATTEI DI DECIMOMANNU ACCORDO A LIVELLO DI ISTITUZIONE SCOLASTICA IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE ATA L anno 2015, nel mese di MAGGIO, il giorno

Dettagli

e-mail: smlan@tin.it pec: MOMM01200X@PEC.ISTRUZIONE.IT - www.medialanfranco.it

e-mail: smlan@tin.it pec: MOMM01200X@PEC.ISTRUZIONE.IT - www.medialanfranco.it SCUOLA STATALE SECONDARIA DI I GRADO LANFRANCO codice ministeriale: MOMM01200X Sede Centrale Lanfranco: Via Valli n. 40-41125 Modena Tel. 059-356140 - Fax 059-358146 Plesso Guidotti: Via Giardini n.543-41124

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO GIUSEPPE DE NITTIS

SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO GIUSEPPE DE NITTIS SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO GIUSEPPE DE NITTIS Barletta - Via Libertà 20/A - Tel. 0883 531613 - Fax 0883 330273 - CF 81002590727 web http://www.scuoladenittisbarletta.it - email bamm07700t@istruzione.it

Dettagli

Tel. 0521/282115 - Fax 0521/385159 E-mail : ssromagn@scuole.pr.it

Tel. 0521/282115 - Fax 0521/385159 E-mail : ssromagn@scuole.pr.it LICEO GINNASIO STATALE "G.D.ROMAGNOSI" Viale Maria Luigia, 1-43100 Parma Tel. 0521/282115 - Fax 0521/385159 E-mail : ssromagn@scuole.pr.it PROT. N.2596/1 Parma 02.10.2013 OGGETTO : Adozione piano di lavoro

Dettagli

PIANO DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE

PIANO DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE ISTITUTO COMPRENSIVO DI CANNETO SULL OGLIO VIA FERRANTE APORTI N. 5 46013 CANNETO SULL OGLIO (MN) -------------------------------------------------------- 0376/70171 0376/724087 iccanneto@virgilio.it codice

Dettagli

INFORMATIVA SU MODALITA DELL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ORARIO DI SERVIZIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA ANNO SCOLASTICO 2011/2012

INFORMATIVA SU MODALITA DELL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ORARIO DI SERVIZIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA ANNO SCOLASTICO 2011/2012 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio LICEO SCIENTIFICO STATALE GIUSEPPE PEANO 00142 Roma - Via Francesco Morandini, 38 - XIX Distretto e-mail:

Dettagli

CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 -

CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 - CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 - PREMESSA Al fine di evitare equivoci di sorta, a tutto il personale ATA viene consegnata copia individuale dell

Dettagli

Prot.n. 3292 /C1 Salerno, 7 ottobre 2014 PROPOSTA PIANO DI LAVORO - ORDINE DI SERVIZIO PERSONALE COLLABORATORE SCOLASTICO A.S.

Prot.n. 3292 /C1 Salerno, 7 ottobre 2014 PROPOSTA PIANO DI LAVORO - ORDINE DI SERVIZIO PERSONALE COLLABORATORE SCOLASTICO A.S. LICEO CLASSICO STATALE "T. TASSO" - 84122 SALERNO Piazza S. Francesco, 1 - Tel. 089/225424, fax: 089/225598 e-mail:sapc12000x@pec.istruzione.it sito web:www.liceotassosalerno.gov.it Prot.n. 3292 /C1 Salerno,

Dettagli

IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI

IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI Visto il C.C.N.L. 29.11.2007, con particolare riferimento agli artt. 46, 47,50,51,53,54,56, 88 e 89 in parte integrato dalla sequenza contrattuale del

Dettagli

A.S. 2015/16 PERSONALE A.T.A. PIANO ANNUALE PROVVISORIO DELLE ATTIVITA`

A.S. 2015/16 PERSONALE A.T.A. PIANO ANNUALE PROVVISORIO DELLE ATTIVITA` ISTITUTO COMPRENSIVO DI TRANA A.S. 2015/16 PERSONALE A.T.A. PIANO ANNUALE PROVVISORIO DELLE ATTIVITA` INDICE: 3 Organico Personale ATA 4 Orario di apertura dello sportello di Segreteria 4 Orario di servizio

Dettagli

PIANO DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE A.T.A. ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Prot. n. 4994 /B10 Galatone, 20/10/2015

PIANO DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE A.T.A. ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Prot. n. 4994 /B10 Galatone, 20/10/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO GALATONE POLO 1 Via XX Settembre, 229 73044 GALATONE (LE) Tel./Fax: 0833/863101 Codice Univoco Ufficio UF8TIL Distretto Scolastico N. 41 Cod. Mecc. LEIC894009 C.F. 91025820753 E-mail:

Dettagli

Prot. N. 1551/C14 Abbiategrasso, 18 settembre 2015. Il Dirigente Scolastico

Prot. N. 1551/C14 Abbiategrasso, 18 settembre 2015. Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1551/C14 Abbiategrasso, 18 settembre 2015 Oggetto: Piano di lavoro personale A.T.A. a.s. 2015/16 Agli interessati e p.c. Alla RSU Atti Albo Il Dirigente Scolastico VISTO il CCNL 2006/09, con riferimento

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2010/11 PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI

ANNO SCOLASTICO 2010/11 PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI - IISS ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Via Bonfante- 73048 NARDO' Cod. Fisc.: 82002570750 0833-871714/562865-0833/871714 E-MAIL: ipssnardo@mail.clio.it ANNO SCOLASTICO 2010/11 PIANO DELLE ATTIVITA

Dettagli

Il Direttore S.G.A. A T T R I B U I S C E

Il Direttore S.G.A. A T T R I B U I S C E ALLEGATO 1 PIANO INDIVIDUALE DELLE ATTIVITA Il Direttore S.G.A. Visto il piano di lavoro e delle attività del personale amm.vo ed ausiliario per l a.s.2013/2014, disposto dal Dirigente Scolastico con formale

Dettagli

ORGANIGRAMMA SEGRETERIA I.C. PORTO VIRO A.S. 2013/2014 N. 2 N. 3 UFFICIO. Ass. Amm.vo Rossi Marzia. Ass. Amm.vo Tessarin Mariella

ORGANIGRAMMA SEGRETERIA I.C. PORTO VIRO A.S. 2013/2014 N. 2 N. 3 UFFICIO. Ass. Amm.vo Rossi Marzia. Ass. Amm.vo Tessarin Mariella Porto Viro, 08.10.2013 - Agli Assistenti Amministrativi dell I.C. di Porto Viro - All Albo N. 1 UFFICIO DIREZIONALE E CONTABILE DSGA Claudia Furegato (36 ore su 36 di Zamana Malci (12 ore su 36 di ORGANIGRAMMA

Dettagli

Il Direttore Amministrativo

Il Direttore Amministrativo ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO SMS V.PADULA IPSSCT Don MILANI CROSIA CSMM100004 C.F. 87002410782 SITO WEB:www.istitutomnicrosia.eu DISTRETTO SCOLASTICO N 26 TEL/FAX. O983/42309 Al Dirigente Scolastico Dell Istituto

Dettagli

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. TENUTO CONTO delle necessità connesse alle finalità ed agli obiettivi dell Istituzione Scolastica indicati nel POF;

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. TENUTO CONTO delle necessità connesse alle finalità ed agli obiettivi dell Istituzione Scolastica indicati nel POF; MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA UFFICIO XIII AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIALE DI BENEVENTO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE RITA

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO CHARLES DARWIN RIVOLI

LICEO SCIENTIFICO CHARLES DARWIN RIVOLI LICEO SCIENTIFICO CHARLES DARWIN RIVOLI CONTRATTO INTEGRATIVO RIGUARDANTE I CRITERI GENERALI DELL'ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL'ARTICOLAZIONE DELL'ORARIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA Il giorno.. alle

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico GIstituto Comprensivo Statale Salvo D Acquisto Via Pelicelli, 8/A - 43124 - PARMA -Tel. 0521/964432-257199 Fax 0521/256246 E mail PRIC82900G@ISTRUZIONE.IT Codice Meccanografico PRIC82900G Codice Fiscale

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. 35020 Albignasego (PD)

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. 35020 Albignasego (PD) I criteri per le determinazioni del dirigente riferiti a l organizzazione degli uffici e le misure inerenti alla gestione dei rapporti di lavoro ex art. 5, comma 2, del Dlgs n. 165/2001 come novellato

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.

PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE A.T.A. PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE A.T.A. A seguito della proposta del DSGA, viene definito il piano di lavoro e delle attività del personale amministrativo, tecnico ed ausiliario, per l a.s. 2008/09. 1. Individuazione

Dettagli

LICEO CLASSICO PEDAGOGICO G. CESARE M. VALGIMIGLI Via Brighenti, 38 Rimini. Prot. n 6637A5b Rimini, 26/9/2009. Al personale ATA Alle R.S.U.

LICEO CLASSICO PEDAGOGICO G. CESARE M. VALGIMIGLI Via Brighenti, 38 Rimini. Prot. n 6637A5b Rimini, 26/9/2009. Al personale ATA Alle R.S.U. LICEO CLASSICO PEDAGOGICO G. CESARE M. VALGIMIGLI Via Brighenti, 38 Rimini Prot. n 6637A5b Rimini, 26/9/2009 Al personale ATA Alle R.S.U. ALBO Oggetto: Piano attività provvisorio del personale ATA 2009/10

Dettagli

VERBALE ESAME CONGIUNTO

VERBALE ESAME CONGIUNTO VERBALE ESAME CONGIUNTO Il giorno 27/03/2013, presso l ITIS E. Mattei di San Donato Milanese tra la delegazione di parte pubblica rappresentata dal Dirigente Scolastico prof. Paiano Giacomo e la delegazione

Dettagli

COSA OFFRE IL PASCAL?

COSA OFFRE IL PASCAL? I. INDICE RAGIONATO COS E IL PASCAL? UN ISTITUTO ORGANIZZATO IN: 4 indirizzi sperimentali: - Informatico (Indirizzo Tecnico) - Linguistico (Indirizzo Tecnico) - Grafico-Beni Culturali (Liceo artistico)

Dettagli

AL DIRIGENTE SCOLASTICO dell ISTITUTO COMPRENSIVO ENRICO FERMI. OGGETTO: Proposta piano delle attività del Personale ATA per l a.s.

AL DIRIGENTE SCOLASTICO dell ISTITUTO COMPRENSIVO ENRICO FERMI. OGGETTO: Proposta piano delle attività del Personale ATA per l a.s. AL DIRIGENTE SCOLASTICO dell ISTITUTO COMPRENSIVO ENRICO FERMI OGGETTO: Proposta piano delle attività del Personale ATA per l a.s. 2014/15 IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI Visto il C.C.N.L.

Dettagli

Sedita/Frisella/Gaglio 1

Sedita/Frisella/Gaglio 1 ISTITUTO ONNICOMPRENSIVO L. PIRANDELLO SCUOLA INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI I GRADO E SECONDARIA DI II GRADO LICEO SCIENTIFICO VIA ENNA n 7 - Tel. e Fax 0922/970439 92010 - LAMPEDUSA E LINOSA (AG)

Dettagli

Piano delle attività del Personale ATA anno scolastico 2013/14

Piano delle attività del Personale ATA anno scolastico 2013/14 MINISTERO dell ISTRUZIONE, dell UNIVERSITA e della RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MAFFI 00168 R O M A Via Pietro Maffi 45 Tel./Fax: 06.3070579-3070613 Distretto

Dettagli

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' DEL PERSONALE A.T.A. A.S. 2014/2015

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' DEL PERSONALE A.T.A. A.S. 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO N. 7 VIA MASI, 114 44100 S. BARTOLOMEO IN BOSCO (FE) Tel. 0532/722164 - Fax 0532/725547 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' DEL PERSONALE A.T.A. A.S. 2014/2015 AL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO

Dettagli

Prot.n. 4666/C2 Castrovillari 09/09/2013 OGGETTO:ADOZIONE PIANO ATTIVITA PERSONALE ATA PER L A.S. 2013/14 ART.53 CCNL 2007/2009.

Prot.n. 4666/C2 Castrovillari 09/09/2013 OGGETTO:ADOZIONE PIANO ATTIVITA PERSONALE ATA PER L A.S. 2013/14 ART.53 CCNL 2007/2009. Prot.n. 4666/C2 Castrovillari 09/09/2013 Al Personale ATA Alle RSU All Albo Al Consiglio di Istituto Al sito internet della scuola SEDE OGGETTO:ADOZIONE PIANO ATTIVITA PERSONALE ATA PER L A.S. 2013/14

Dettagli

Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani

Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani k Via Volpi, 22 30174 Gazzera-Venezia C.F. 82011560271 C.M. VEIC845009 tel. e fax: 041915909 mail:veic845009@istruzione.it - veic845009@pec.istruzione.it sito web:

Dettagli

IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI

IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI Prot. N. 579/C2 Vittorio Veneto, 8/2/202 Al Dirigente Scolastico Prof.ssa Franca Braido SEDE Oggetto: Proposta piano di lavoro per l anno scolastico 202/3 inerente: le prestazioni dell orario di lavoro,

Dettagli

ORGANIGRAMMA DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI ZEVIO

ORGANIGRAMMA DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI ZEVIO ORGANIGRAMMA DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI ZEVIO DIRIGENTE SCOLASTICO REGGENTE DOTT.SSA ELEONORA NEGRINI STAFF DI DIRIGENZA Primo Collaboratore Prof. PIERLUIGI PEROSINI Secondo Collaboratore - collaborano

Dettagli

Prot. 896 / C Soliera 01/02/2008 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. 896 / C Soliera 01/02/2008 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOLIERA VIA ROMA N. 134 41019 SOLIERA (MO) TEL. 059 567234 FAX 059 567471 C.F. 81001280361 C.M. MOIC808007 Email: ufficio@icsoliera.191.it Prot. 896 / C Soliera 01/02/2008 ALLA

Dettagli

Prot. n. 3479 /C2 Copertino, 12/09/2015 PIANO DI LAVORO DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI A.S.2015/2016. IL DIRETTORE DEI SERVIZI GG.e AA.

Prot. n. 3479 /C2 Copertino, 12/09/2015 PIANO DI LAVORO DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI A.S.2015/2016. IL DIRETTORE DEI SERVIZI GG.e AA. Prot. n. 3479 /C2, 12/09/2015 PIANO DI LAVORO DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI A.S.2015/2016 IL DIRETTORE DEI SERVIZI GG.e AA. VISTO l art.14 del D.P.R.n 275 del 08/03/1999; VISTO il CCNL. del Comparto Scuola

Dettagli

PROCEDURA GESTIONE DELLE PULIZIE

PROCEDURA GESTIONE DELLE PULIZIE GESTIONE DELLE PULIZIE Pag. 1/9 PROCEDURA GESTIONE DELLE PULIZIE LISTA DELLE REVISIONI REV/ED DATA REDATTA VERIFICATA APPROVATA 0/0 16.02.04 GESTIONE DELLE PULIZIE Pag. 2/9 Indice della Procedura 1. Scopo

Dettagli

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE A.T.A. Predisposto dal Direttore dei Servizi Generali ed amministrativi. Anno scolastico 2012/13

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE A.T.A. Predisposto dal Direttore dei Servizi Generali ed amministrativi. Anno scolastico 2012/13 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO VIA MARTIRI DI VIA FANI 18 01015 Sutri (VT) Codice Fiscale: 90056860563

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALESSANDRO STRADELLA Via Roma 71 01036 Nepi (VT) e fax 0761/556092 vtic81400x@istruzione.it

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALESSANDRO STRADELLA Via Roma 71 01036 Nepi (VT) e fax 0761/556092 vtic81400x@istruzione.it MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALESSANDRO STRADELLA Via Roma 71 01036 Nepi (VT) e fax 0761/556092 vtic81400x@istruzione.it

Dettagli

PIANO DI ATTIVITA A.S. 2013/2014 ART. 53 CCNL 2006 2009

PIANO DI ATTIVITA A.S. 2013/2014 ART. 53 CCNL 2006 2009 SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO Berrettini Pancrazi Via di Murata 52042 Camucia di Cortona (Arezzo) C.F. n. 80006320511 Tel.0575/603385 - Fax 0575/630506 E-mail :ARMM027002@istruzione.it Cod. Ministeriale:

Dettagli

ai sensi dell art.52 del CIN la seguente organizzazione dei servizi amministrativi per l anno scolastico 2014/2015:

ai sensi dell art.52 del CIN la seguente organizzazione dei servizi amministrativi per l anno scolastico 2014/2015: Prot. 3462 C/2 Istituto Comprensivo Statale Giovanni Pascoli Via Puglie, 1-87076 Villapiana (CS) Tel.e fax:0981/505051 Mail:CSIC82300V@struzione.it Pec:csic82330v@pec.istruzione.it Sito Web: www.comprensivovillapiana.it

Dettagli

NORME COMUNI. Art. 1 Obiettivi del contratto integrativo

NORME COMUNI. Art. 1 Obiettivi del contratto integrativo MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO III ISTITUTO STATALE D ARTE Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma Telefono e fax 067480609 - E-mail: info@terzoisa.org Distretto

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 Via Colombare,4 36061 BASSANO DEL GRAPPA(VI)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 Via Colombare,4 36061 BASSANO DEL GRAPPA(VI) ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 Via Colombare,4 36061 BASSANO DEL GRAPPA(VI) Tel 0424 503078 fax 0424 503044 segreteria: VIIC88100Q@ISTRUZIONE.IT C. M. VIIC88100Q C.F. 82002870242 Prot. 1959 / A01 Bassano

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 BOLOGNA

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 BOLOGNA Allegato N. 1 M.I.U.R. U.S.R. EMILIA ROMAGNA Ambito Territoriale di BOLOGNA ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 BOLOGNA Cod. Fiscale 91201090379 boic81500c@istruzione.it Via Giulio Verne, 19-40128 Bologna tel. 051-320558

Dettagli

Piano delle attività del personale ATA

Piano delle attività del personale ATA I. C.Pacinotti San Cesario sul Panaro Modena SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ Comunicazione PD 0.3. Nome file PD 0.3. Data 24.04.05 Revisione 00 ISTITUTO COMPRENSIVO PACINOTTI DI SAN CESARIO S.P. Piazza

Dettagli

FUNZIONIGRAMMA D'ISTITUTO a.s. 2015-2016 DIRIGENTE SCOLASTICO

FUNZIONIGRAMMA D'ISTITUTO a.s. 2015-2016 DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO DI VIA MONTEBELLO Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I grado Via Montebello, 18/a - 43123 Parma Tel. 0521 252877 fax 0521 962435 Cod. Fisc. 80010890343 C.M.

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI ISTITUTO PARTE PRIMA: DISPOSIZIONI GENERALI

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI ISTITUTO PARTE PRIMA: DISPOSIZIONI GENERALI 1 CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI ISTITUTO PARTE PRIMA: DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Campo d'applicazione, decorrenza e durata a) il presente contratto si applica a tutto il personale docente ed

Dettagli

Al Dirigente Scolastico S E D E

Al Dirigente Scolastico S E D E Al Dirigente Scolastico S E D E OGGETTO: Proposta piano di lavoro del personale A.T.A. - A.S.2013/14 inerente alle prestazioni in orario di lavoro, all attribuzione degli incarichi di natura organizzativa,

Dettagli

ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI

ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI Nel presente documento si delinea la struttura amministrativa del Conservatorio di Torino, indicando i vari uffici e le loro rispettive funzioni. UFFICIO DELLA DIDATTICA Unità

Dettagli

Anno Scolastico 2013/2014

Anno Scolastico 2013/2014 DISTRETTO SCOLASTICO 038 ISTITUTO COMPRENSIVO E. FORZATI 80057 SANT ANTONIO ABATE (NA) tel 0818796349 e-mail naic8b7001@istruzione.it sito: www.scuolaforzati.it Codice Fiscale: 82011680632 Prot. n. 2930

Dettagli

CONTRATTO D ISTITUTO 2014/2015

CONTRATTO D ISTITUTO 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Istituto Comprensivo Luigi Settembrini Scuola sec. I grado Scuola Inf./Prim. via Asmara 32, via Novara

Dettagli

Prot.n. 6708 A/5-1 Chieti, 09/10/2015 DETERMINAZIONE DI APPROVAZIONE DEL PIANO DELLE ATTIVITA 2015/2016 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot.n. 6708 A/5-1 Chieti, 09/10/2015 DETERMINAZIONE DI APPROVAZIONE DEL PIANO DELLE ATTIVITA 2015/2016 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E GEOMETRI G A L I A N I - d e S T E R L I C H 6 6 1 0 0 C H I E T I Via U. Ricci, 22 - Tel. (0871) - 65763-41840 - 64256-404770 (Fax) Via Colonnetta 99/A Tel. 0871-565351-

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Liceo Scientifico e Linguistico Statale Enrico Medi BATTIPAGLIA (SA) Via Domodossola, s.n.c. Cap.84091 - Tel. 0828/307096 - Fax. 0828/319646 C.F.

Dettagli

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO PER L ANNO SCOLASTICO 2011 2012

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO PER L ANNO SCOLASTICO 2011 2012 CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO PER L ANNO SCOLASTICO 2011 2012 CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 L anno 2011 il giorno 19 del mese di dicembre alle ore 10,00 nei

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO SOMMA VESUVIANA-

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO SOMMA VESUVIANA- Prot. n. 2779 /B10 del 07/10/2010 PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA ANNO SCOLASTICO 2010/2011 AL DIRIGENTE SCOLASTICO SEDE OGGETTO: Proposta piano delle attività del personale ATA per l a.s. 2010/2011,

Dettagli

LICEO ARTISTICO SCUOLA DEL LIBRO DI URBINO

LICEO ARTISTICO SCUOLA DEL LIBRO DI URBINO Parte I - PRINCIPI FONDAMENTALI CARTA DEI SERVIZI La carta dei servizi del Liceo Artistico Scuola del Libro di Urbino trae i suoi principi fondamentali dagli articoli 3, 33 e 34 della Costituzione italiana.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI PASCOLI SILVI TERAMO

ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI PASCOLI SILVI TERAMO ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI PASCOLI SILVI TERAMO ORGANIGRAMMA Dirigente scolastico prof.ssa Maristella Fortunato DSGA Dott.ssa Monia Colatriano Vice DSGA Rag. Biagio Di Blasio Assistenti amministrativi

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZONE SUPERIORE G. BONSIGNORI" Via Avis, 1-25010 REMEDELLO (BS)

ISTITUTO D ISTRUZONE SUPERIORE G. BONSIGNORI Via Avis, 1-25010 REMEDELLO (BS) ISTITUTO D ISTRUZONE SUPERIORE G. BONSIGNORI" Via Avis, 1-25010 REMEDELLO (BS) TEL. 030/957227-030/957228-030/957135 - fax 030/9953911 E-Mail: re me bonsi@provi n cia.brescia PIANO DELLE ATTIVITÀ DEL PERSONALE

Dettagli

INFORMATIVA SUI CRITERI RELATIVI ALL ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI. Anno Scolastico 2014-2015 TITOLO I - PERSONALE DOCENTE

INFORMATIVA SUI CRITERI RELATIVI ALL ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI. Anno Scolastico 2014-2015 TITOLO I - PERSONALE DOCENTE MINISTERO DELL ISTRUZIONE,DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Istituto Comprensivo Pablo Neruda Via Casal del marmo n. 212-00135 Roma 06/30812886-06 30819741 fax 06/30812292

Dettagli