Conference Programme

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Conference Programme"

Transcript

1 XVIII National Conference of Italian Health Economics Association 21, 22 e 23 November 2013 Beyond the economic, social and political crisis: the role of healthcare systems Conference Programme To register for the Conference and for further information visit

2 Conference Theme With the 2013 National Convention, the AIES invites researchers and practitioners to consider the impact of the global financial and economic crisis that began in 2007 on the health of the population and the role that the health and social systems play in promoting development and contributing to overcome the current recession; which has led to a real social and political crisis, especially in Europe. For many European countries, and in particular for Italy, the economic crisis turned out to be deep and prolonged. It thus becomes an essential point of the health policies and social systems to alleviate the impact of unemployment and uncertainty, with particular attention to those who are already living in precarious conditions. The SSN is currently experiencing the most severe economic and social crisis since its establishment; the underlying principles clearly indicate the need to equip all levels of the system to mitigate the effects of the recession and unemployment on health; paying particular attention to the most deprived sections of the population in terms of material resources, emotional and relational, who are destined to pay a higher price. In addition, the dynamics of the past health expenditures and the current macroeconomic environment characterized by a recession, raises questions about the ability of the health and social systems to maintain adequate coverage for the population. Expenditure growth depends on many factors, many of which are influenced by the same institutional characteristics and regulations of the health and social systems. According to the forecast models developed by major international organizations, the aging of the population should be in better health than ever before. Therefore, they have relatively limited direct effects on the dynamics of healthcare spending over the next 50 years, while the greatest impact of the demographic transition will cover the ongoing support of dependent persons in old age. The main factor, even in the light of past trends, is considered crucial in nurturing the growth of healthcare spending given by innovation in the biomedical field. Another important factor, although so far not adequately considered by the forecasting models, is represented by the evolution of lifestyles and individual behaviors that may decisively influence the future epidemiological trends; given the incidence and prevalence of chronic diseases that represent major causes of mortality and morbidity. The challenge that is facing many countries today is ensuring the sustainability of their health and social systems without affecting the values of universal coverage, solidarity in financing and equity of access on which they are founded. It is an even more challenging goal for those countries, such as Italy, 1

3 which are characterized by a high stock of public debt. This challenge requires innovative policies that aim to improve the overall performance of the health and social systems, in order to make the best use of available financial resources to achieve the best results, without compromising fairness. A consensus has been formed at the international level that the objective can be achieved by working on two fronts: first, to promote the economic sustainability of health and social systems, governing the main factors of demand and supply that fuel the growth of spending, and secondly, to ensure the financial sustainability by seeking a new balance between public funding and private funding, while still maintaining the universal nature of the health and social systems. The explicit choice of the amplitude and the level of coverage over time provided to citizens, considering its appropriateness and cost-effectiveness, will always remain a highly political choice that depends on how the company is willing to pay for public health. The conference will also consider the contribution that the healthcare sector could give, as a factor in investment and development, to resolve the current recession. In this respect, however, there is ample empirical evidence that the universal coverage of disease risks led to significant benefits, not only in terms of health, but also in terms of increasing labor productivity and capital in different countries. 2

4 Thursday 21 November Pre-conference short courses* Priorità e gestione delle liste di attesa in sanità: Accessibilità differenziata alla specialistica ambulatoriale in un sistema sociale con risorse limitate. Coordinators: G. Mariotti, L. Mittone Location: Dipartimento di Economia e Management via Inama, 5 Duration: 4 hours ( ) Minimum number of participants: 10 La legalità nel SSN: gli strumenti a disposizione del sistema sanitario Coordinators: M. Brunetti, G. Domenighetti Location: Dipartimento di Economia e Management via Inama, 5 Duration: 3 hours ( ) Minimum number of participants: 10 Social Networks In Health Care Coordinators: S. Tasselli, P. Zappa Location: Dipartimento di Economia e Management via Inama, 5 Duration: 4 hours ( ) Minimum number of participants: 10 * To participate in the course please send to and by November 15th. The participation to the course is free of charge and is available only for registered attendees of the conference. 3

5 Friday November 22nd Registration e Welcome Coffee Opening WELCOME Prof. Daria de Pretis RECTOR UNIVERSITÀ DI TRENTO Prof. Geremia Gios DIRECTOR DEPARTMENT OF ECONOMICS AND MANAGEMENT UNIVERSITÀ DI TRENTO Prof. Giacomo Pignataro PRESIDENT AIES Parallel sessions- Oral Presentations Session I - Effetti della crisi sui sistemi socio-sanitari Chair: Vittorio Mapelli LA (DE)CRESCITA ED I SISTEMI SANITARI S. Barsanti, G. Maciocco PUBLIC DEBT-INDUCED RETRENCHMENT IN ITALIAN HEALTH CARE G. France, S. Gabriele INVESTIGATING THE IMPACT OF CRISIS ON CONSUMPTION OF HEALTHCARE RESOURCES: EVIDENCE FROM ITALIAN NHS S. Ghislandi, A. Torbica LA SPESA OUT OF POCKET IN TEMPI DI CRISI: INTEGRATIVA O SOSTITUTIVA DELLA SPESA SANITARIA PUBBLICA? C. Cislaghi Session II Healthcare expenditure between sustainability and quality (in English) Chair: Lorenzo Rocco THE EFFECT OF AGE AND TIME TO DEATH ON HEALTH CARE EXPENDITURE: THE ITALIAN EXPERIENCE V. Atella, V. Conti DEMAND FOR PRIMARY AND SECONDARY MEDICAL CARE: A ROBUST FINITE MIXTURE APPROACH V. Atella, F. Belotti, A.Piano Mortari QUALITY-COMPETITIVE HOSPITAL MARKET: AN INTERPRETATION BY MEANS OF THE LOGISTIC FUNCTION M. Montefiori, M. Resta 4

6 Session III Valutazione economica di programmi socio-sanitari Chair: Cristina Ugolini EFFICACIA NELLA PRATICA E RAPPORTO COSTI/BENEFICI DI UN PROGRAMMA DI SCREENING E GESTIONE DELLA DEPRESSIONE B. Polistena, D. d Angela, F. Spandonaro COST EFFECTIVENESS OF MITRACLIP COMBINED WITH OPTIMAL MEDICAL THERAPY VERSUS OPTIMAL MEDICAL THERAPY ALONE: AN OBSERVATIONAL STUDY P. ARMENI, P.R. BOSCOLO IL COSTO DEGLI EVENTI AVVERSI: VERIFICA DELLA POSSIBILE APPLICAZIONE DEI MODELLI DI STIMA DEI COSTI, PRESENTI NEGLI STUDI INTERNAZIONALI, NEL CONTESTO NAZIONALE A. Ghirardini, G. Leomporra, A. Cicchetti, F. Veltri, R. Cardone, S Ciampalini, F. Bevere ANALISI DI COSTO-EFFICACIA DELL ASSISTENZA IN CENTRO DIURNO PER PAZIENTI CON MALATTIA DI ALZHEIMER B. Bonvento, D. Mapelli, O. Paccagnella, V. Rebba COFFEE BREAK Parallel Sessions - Oral Presentations Session IV - Nuovi modelli per l integrazione sanitaria e socio sanitaria Chair: Vincenzo Rebba PUO ESSERE IL CREG (CHRONIC RELATED GROUP) UNA PROPOSTA ASSISTENZIALE PER IL SERVIZIO SANITARIO IN TEMPI DI CRISI? C. Zocchetti DUE MODALITA ASSISTENZIALI A CONFRONTO: CURE INTERMEDIE E CURE SUB ACUTE. FOCUS SULL ESPERIENZA EFFETTUATA IN UNA AZIENDA OSPEDALIERA L. Luzzi, C. Zocchetti INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA NELLA MALATTIA DI ALZHEIMER: IL PROTOCOLLO ED IL DISEGNO DELLO STUDIO UP- TECH D. Vincitorio, C. Rocchetti, F. Dolcini, F. Bonfranceschi, J. Rimland, E. Moraca, C. Chiatti, F. Masera SPECIALIZZARE E INTEGRARE LE CURE TERRITORIALI. IL CASO DELLA CASA DELLA SALUTE DI COPPARO F. Longo, A. Ricci 5

7 Session V Technology Assessment and Prioritization (in English) Chair: Elena Pizzo THE DETERMINANTS OF UPTAKE AND DIFFUSION OF INNOVATIVE HEALTH TECHNOLOGIES: A SYSTEMATIC LITERATURE REVIEW AND META-ANALYSIS L. Gautier, G. Callea, P. Armeni, R. Tarricone CAN INNOVATIVE MEDICAL DEVICES FACILITATE THE TREATMENT OF PATIENTS IN AN AMBULATORY SETTING? G. Wilkinson, M. F. Drummond THE ROLE OF INSTITUTIONAL, ORGANIZATIONAL AND PROFESSIONAL FACTORS IN THE ADOPTION OF MEDICAL TECHNOLOGIES: A DYADIC PERSPECTIVE A. Cicchetti, V. Iacopino, D. Mascia TECHNOLOGICAL INNOVATION AND CODING PRACTICES: STATE OF THE ART IN ITALY G. Callea, R. Tarricone, G. Petrarca Session VI Efficienza e qualità del sistema e delle aziende sanitarie: strumenti e politiche Chair: Aleksandra Torbica EMERGENCY DEPARTMENT UTILIZATION FOR INAPPROPRIATE CARE: ARE THERE DIFFERENCES BETWEEN IMMIGRANTS AND NATIVE PATIENTS? M. Lippi Bruni, I. Mammi, C. Ugolini I DATABASE DELLA MEDICINA GENERALE COME SUPPORTO ALLE DECISIONI DI POLITICA SANITARIA A. Testi, E. Ivaldi, P.C. Brasesco THE IMPACT OF PRIMARY CARE POLICIES AND HOSPITAL ORGANISATION ON THE USE OF ED SERVICES A. Donatini, G. Fiorentini, M. Lippi Bruni, I. Mammi, C. Ugolini LUNCH 6

8 Plenary Session Beyond the Economic, Social and Political Crisis: The Role of Healthcare Systems Keynote Speakers Prof. Marc Suhrcke (University of East Anglia, UK): The impact of recessions on health in Europe: different methods, different results? Prof. Luigi Siciliani (University of York, UK): Prioritization and Waiting Times MODERATOR Prof. Giacomo Pignataro PRESIDENT AIES Coffee Break Parallel Sessions - Oral Presentations Session VII Efficienza e qualità del sistema e delle aziende sanitarie: aspetti organizzativi e gestionali Chair: Andrea Francesconi ENUCLEARE UNA FUNZIONE POLITICA DI COMMITTENZA E GARANZIA NEGLI ASSETTI ORGANIZZATIVI DELLE AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE: PATOLOGIA O FISIOLOGIA? F. Long, F. Ripa di Meana RIORGANIZZARE LA LOGISTICA DEL SERVIZIO FARMACIA DI UN AZIENDA OSPEDALIERA: IMPATTI SULL ECONOMICITÀ M. Ferretti, F. Favalli, A. Zangrandi PROSPETTIVE MANAGERIALI PER LA GESTIONE DI UNA RISORSA CRITICA: IL SERVIZIO INFERMIERISTICO S. Fanelli ANTECEDENTS AND DEGREE OF NPM-IMPLEMENTATION IN THE ITALIAN HOSPITAL SECTOR F. Sarto, G. Veronesi, C. Cuccurullo, I. Kirkpatrick 7

9 Session VIII Cost-Effectiveness Analysis: Methodology and applications (in English) Chair: Francesco Saverio Mennini ARE PROBABILITY AND CERTAINTY EQUIVALENT TECHNIQUES EQUIVALENT? EVIDENCE FROM GAMBLES INVOLVING LIFE YEARS AND QUALITY OF LIFE M. Rugger, S. Coretti BAYES SEQUENTIAL ECONOMIC EVALUATION WITH DELAYED RESPONSES S. Chick, M. Forster, P. Pertile UNCERTAINTY AND QUALITY OF LIFE FOR MS (MULTIPLE SCLEROSIS) PATIENTS M.D. Giammanco, L. Gitto Session IX Effetti della compartecipazioni da parte degli utenti Chair: Angela Testi IMPOSTE E COMPARTECIPAZIONI NEL FINANZIAMENTO DI UN SSN: ALLA RICERCA DEL MIX OTTIMALE P. Pellizzari, V. Rebba, D. Rizzi THE EFFECT OF DRUG COPAYMENT ON HOSPITAL DISCHARGES: EVIDENCE FROM A PANEL OF ITALIAN HOSPITALS V. Atella, G. Marini, G. Trovato L APPLICAZIONE DEL TICKET SANITARIO IN TOSCANA: RAZIONAMENTO ED EFFETTI DISTRIBUTIVI L. Ravagli, N. Sciclone WHAT CRITERIA GUIDE POLICY DECISIONS ON USER FEE REMOVAL FOR MATERNAL HEALTHCARE SERVICES? RESULTS FROM A BEST-WORST SCALING CHOICE EXPERIMENT IN WEST AFRICA A. Torbica, M. De Allegri, D. Yugbare Belemsaga, A. Medina-Lara, V. Ridde Session X Socioeconomic determinants of health (in English) Chair: Giuliano Masiero HEART MORTALITY AND URBANIZATION: THE ROLE OF UNOBSERVED PREDICTORS T. Bassetti, N. Benos, S. Karagiannis SOCIAL CAPITAL AND SMOKING BEHAVIOR L. Rocco, B. d Hombres INVITED, INFORMED AND FULLY COVERED: QUASI-EXPERIMENTAL EVIDENCE ON THE BENEFITS OF BREAST CANCER SCREENING POLICIES V. Carrieri, Ansgar Wuebker 8

10 IS CARING FOR ELDERLY PARENTS DETRIMENTAL FOR WOMEN S MENTAL HEALTH? THE INFLUENCE OF THE EUROPEAN NORTH-SOUTH GRADIENT E. Brenna, C. Di Novi Parallel Sessions - Oral Presentations Session XI Efficienza e qualità del sistema e delle aziende sanitarie: le risorse umane Chair: Stefano Calciolari NETWORK STRUCTURE AND KNOWLEDGE EXCHANGE AMONG HEALTH CARE PROFESSIONALS S. Tasselli OPPORTUNITY DOES MATTER: SUPPORTING DOCTORS-IN-MANAGEMENT IN HOSPITALS M. Sartirana LEADER-MEMBER EXCHANGE E AFFECTIVE COMMITMENT, ENGAGEMENT, WELLBEING, INTENTION TO TURNOVER: I RISULTATI NEL MONDO DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA ITALIANA E. Borgonovi, C. Filannino, E. Trinchero APPLYING A SYSTEM DYNAMICS (SD) MODEL TO FORECAST FUTURE MEDICAL WORKFORCE IN THE EMILIA-ROMAGNA REGIONAL NHS, ITALY F. Senese, P. Tubertini Session XII Cost-Effectiveness of Prevention Programs (in English) Chair: Americo Cicchetti A CRITICAL REVIEW OF ECONOMIC EVALUATION STUDIES ASSESSING HEALTHY DIET INTERVENTIONS G. Fattore, F. Ferrè, M. Meregaglia, E. Fattore, C. Agostoni COST OF POOR ADHERENCE TO ANTI-HYPERTENSIVE THERAPY IN EUROPE F.S. Mennini, A. Marcellus, J.M. Graf von der Schulenburg, A. Gray, P. Levy, P. Sciattella, M. Soro, G. Staffiero, J. Zeidler, A. Maggioni, R.E. Schmieder THE COST-EFFECTIVENESS OF A NEW CD4 TESTING PATHWAY USING A CD4 POINT OF CARE TEST (POCT) FOR HIV INFECTED PATIENTS E. Pizzo, J.B. Clifford, A. Obi, N. Mackie, A. Bailey Session XIII Analisi di efficacia di programmi settoriali Chair: Alberto Franci L ANALISI DELLE PERFORMANCE NEL FACTORING DEI CREDITI DEL COMPARTO SANITARIO ITALIANO: ESISTONO E SONO GIUSTIFICATI EXTRA PROFITTI A.F. Forgione 9

11 VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE LAVORATIVA E DELLO STRESS NELLA MEDICINA DI FAMIGLIA M. Corsi, A. Franci, C. Gurrieri IMPATTO DEI CAMBIAMENTI NELLE LINEE GUIDA SULL UTILIZZO DEI FARMACI ANTIRETROVIRALI SUI COSTI DI CURA DEI SOGGETTI CON INFEZIONE DA HIV NEL LAZIO, C. Angeletti, P. Pezzotti, A. Antinori, A. Mammone, A. Navarra, N. Orchi, P. Lorenzini, A. Mecozzi, A. Ammassari, S. Murachelli, G. Ippolito, E. Girardi Plenary Sessions Award for AIES Young Researcher Awards by Farmafactoring Foundation 1. Scientific papers 2. Research projects AIES Members Assembly Conference Social Event 10

12 Saturday November 23rd Parallel Sessions - Oral Presentations Session XIV Politiche e strumenti di gestione per la sostenibilità Chair: Francesco Longo RIDUZIONE DEI COSTI IN SANITÀ: RAZIONALIZZAZIONE O TAGLIO? F. Giuliani, A. Sferrazza, S. Olivadoti LA LEGALITÀ NEL SISTEMA SANITARIO ITALIANO: LA MISURAZIONE DELL EFFICACIA DELLA LEGGE 190/2012 AD UN ANNO DALLA SUA INTRODUZIONE N. Dirindin, M. Brunetti, G. Turati, G. Domenighetti, V. De Micheli, C. Rivoiro, L. Ferrante, L. De Fiore, P. Trande, V. Solfrini L ANALISI DELLA SPESA E LA PIANIFICAZIONE DEGLI ACQUISTI IN CAMPO SANITARIO R. Barbieri CULTURA ORGANIZZATIVA E SOSTENIBILITÀ DELLE PERFORMANCE. EVIDENZE DA UN CAMPIONE DI AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE E IMPLICAZIONI MANAGERIALI. S. Calciolari, F. Lega, A. Prenestini Session XV Crisi, equità e diseguaglianze Chair: Dino Rizzi INEQUALITIES IN ACCESSING PUBLIC FINANCIAL SUPPORT FOR DISABILITY IN OLDER AGE F. Zantomio IMPATTO EQUITATIVO DOPO LA PRIMA CRISI FINANZIARIA ED EFFETTO NELLE REGIONI IN PIANO DI RIENTRO D. d Angela, B. Polistena, F. Spandonaro UN INDICATORE SINTETICO DI DISPONIBILITÀ DI RISORSE PER VALUTARE L EQUITÀ DI SALUTE E DI ACCESSO AI SERVIZI SANITARI IN PERIODO DI CRISI. V. Arena, S. Olivadoti, C. Cislaghi THE DISTRIBUTIONAL IMPACT OF HEALTH PUBLIC EXPENDITURE IN ITALIAN REGIONS: WHAT HAPPENS WHEN QUALITY MATTERS L. Bianchini, A. Cassone, S. Piazza 11

13 Session XVI Finanziamento e gestione dei servizi di Long-Term Care Chair: Matteo Lippi Bruni L ASSISTENZA AGLI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI DAVANTI ALLA CRISI C. Gori, L. Pelliccia IL FINANZIAMENTO DELLA LONG TERM CARE NEL CONTESTO DEI FONDI SANITARI L. Conti IL FINANZIAMENTO DELLA NON AUTOSUFFICIENZA DEGLI ANZIANI MEDIANTE UN SISTEMA DI MUTUALITÀ INTEGRATIVA. UNA APPLICAZIONE ALLA TOSCANA E.Cappellini, N. Faraoni, T. Ferraresi, S. Iommi, L. Ravagli, N. Sciclone* THE RELATIONSHIP BETWEEN COSTS AND QUALITY IN NONPROFIT NURSING HOMES L. Di Giorgio, M. Filippini, G. Masiero 10.30: 10.45: Coffee Break Plenary Session: Il sistema socio-sanitario va riformato? INTRODUZIONE: CESARE CISLAGHI (AIES AGE.NA.S): LA DOMANDA DI SANITÀ È ELASTICA ALLA CRISI? INTERVENTI: RENATO BALDUZZI (UNIVERSITÀ CATTOLICA DI MILANO): COSA AVREI FATTO COME MINISTRO SE AVESSI AVUTO CARTA BIANCA NERINA DIRINDIN (AIES - UNIVERSITÀ DI TORINO): NON ANDARE OLTRE IL CONTENIMENTO DELLE INEFFICIENZE ANTONIO TOMASSINI (PRESIDENTE DELL ASSOCIAZIONE DI INIZIATIVA PARLAMENTARE E LEGISLATIVA PER LA SALUTE E LA PREVENZIONE): IL RUOLO DEL PRIVATO PER MIGLIORARE LA FLESSIBILITÀ E L EQUILIBRIO ECONOMICO DEL SISTEMA RAFFAELE CALABRÒ (CONSIGLIERE PER LA SANITÀ DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE CAMPANIA): IL FUTURO DELLA SANITÀ NELLE REGIONI CON PIANO DI RIENTRO FRANCESCO COBELLO (DIRETTORE GENERALE DELL'AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI TRIESTE): IL RUOLO DELL OSPEDALE NELLA SANITÀ DI DOMANI ELIO BORGONOVI (AIES - CERGAS UNIVERSITA BOCCONI): SPENDING REVIEW: COME USARLA PER VALORIZZARE CHI OPERA NEL SSN MANTENENDO LA QUALITÀ DEI SERVIZI MODERATORE: CESARE CISLAGHI (AIES AGE.NA.S) LUNCH 12

14 Friday November 22nd and Saturday November 23rd Poster Sessions Friday November 22nd: Saturday November 23rd: Ore L UTENZA COME LEVA D INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA NELLE ENDOCRINOPATIE CRONICHE (MIEC-MODELLO SPERIMENTALE NELL ASL BR) Agrimi D, De Marco A, Romano P, Mazzotta A, Morgillo M, Di Bella G, Ciannamea P. UNA RILETTURA SISTEMICO VITALE DELLE RELAZIONI SOCIO-SANIATARIE IN CAMPANIA. IL CASO DEL CENTRO PENITENZIARIO SECONDIGLIANO. Ambrosino G, Caputo F. POLITICHE FARMACEUTICHE REGIONALI Bernardini A, Lista V, Spandonaro F L ACCREDITAMENTO DEGLI ISTITUTI DI RICOVERO IN UN CONTESTO FEDERALISTA: POLITICHE DI PROGRAMMAZIONE INTERNA E DI MOBILITÀ INTERREGIONALE Brenna E, Lista V, Spandonaro F UN APPROCCIO SOCIO-SANITARIO NON FARMACOLOGICO SUGLI STILI DI VITA DI UNA POPOLAZIONE ANZIANA IN UN PERIODO DI CRISI ECONOMICA, SOCIALE E POLITICA. Capasso A,Ferone R, Molinaro G, Di Bello F, Pelliccia R, Femiano M. CATCHING THE RIGHT CEO: AN EXPLORATIVE STUDY OF THE BEST PERFORMING CEOS IN THE ITALIAN HEALTHCARE SECTOR. Cicchetti A, Gabutti I, Mascia D L USO DEI SISTEMI INFORMATIVI PER LA PERFORMANCE ORGANIZZATIVA: L IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO SANITARIO NELLA REGIONE CALABRIA. Cristofaro C, Reina R, Ventura M AUSILIA: UN LABORATORIO TERRITORIALE PER LA SPERIMENTAZIONE DI AUSILI SOCIO---SANITARI. DeNatale F, Guandalini G,Frattari A, De Cecco M...E SE INVESTISSIMO SULLA SANITÀ DI GENERE? Farilla C, Stola G, Caputi G, Battista T, Pesare A. 13

15 ATTIVAZIONE E GESTIONE DELLE CLASSI DI PRIORITÀ PER LE PRESTAZIONI AMBULATORIALI: DALLA PROGRAMMAZIONE REGIONALE ALLE AZIONI AZIENDALI NELLA ASL LANCIANO-VASTO-CHIETI Budassi A, Flacco P, Galante M, Angeli G, Di Virgilio M, Di Netti G, Laudadio R, Ferrara M, De Pasqua S. STRUMENTI OPERATIVI PER L ANALISI COSTI BENEFICI NELL UTILIZZO DI PRESIDI SANITARI. Forastiere E, Colantonio L, Manfrellotti V, Canfora M, Marconi R, Borghi C, Giovannetti S. LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO NEL CENTRO UNICO TRAPIANTI DI CELLULE STAMINALI E TERAPIE CELLULARI NEL CENTRO REGIONALI TRAPIANTI IN REGGIO CALABRIA.UN APPROCCIO ORIENTATO ALLA QUALITÀ. Gallo G, De Gori M, Gratteri S. PROGRAMMAZIONE DEI FABBISOGNI RAPPORTO FRA INFERMIERI E MEDICI CAMBIO DELLO SKILL MIX NELLE AZIENDE SANITARIE. Luzzi L, Filannino C. ECONOMIC EFFECTS OF TREATMENT OF CHRONIC KIDNEY DISEASE WITH LOW-PROTEIN DIET. Mennini FS, Russo S, Marcellusi A, Quintaliani A, Fouque D. EFFICIENCY COMPARISON FOR DIRECTLY MANAGED PUBLIC HOSPITALS FOR DIFFERENT GEOGRAPHICAL AREA IN ITALY. Pinto C. A RETROSPECTIVE ANALYSIS OF THE COST OF HOSPITALISATIONS FOR SICKLE CELL DISEASE WITH CRISIS IN ENGLAND, 2010/2011. Pizzo E, Aljuburi G, Laverty A, Phekoo K, Green S, Bell D, Majeed A. LIFETIME COST-EFFECTIVENESS OF ISOLATED AORTIC VALVE REPLACEMENTS ASSOCIATED WITH THE MINIMALLY- INVASIVE IMPLANTATION OF A SUTURE-LESS AND COLLAPSED VALVE IN ITALY. Pradelli L,Giardina S, Pinciroli M, Ranucci M. IL CONTROLLO DI GESTIONE NELL AZIENDA SANITARIA DI TRENTO: IL SUO SVILUPPO E LA SUA EVOLUZIONE NEL DISTRETTO EST. Rubertelli O, Salviti G, Andrenacci A. L'OSPEDALIZZAZIONE AI TEMPI DELLA CRISI: RAZIONALIZZAZIONE O DISINVESTIMENTO? Sferrazza A, Arena V, Olivadoti S, Giuliani F LA CRONICITÀ NEL BAMBINO: UTILIZZO DI SISTEMI DI CLASSIFICAZIONE DELLE PATOLOGIE CRONICHE NELLA DESCRIZIONE DELLA CASISTICA OSPEDALIERA PEDIATRICA. Siriani L, Langiano T. 14

16 Scientific Committee Cesare Cislaghi, AGENAS (National Agency for Regional Health Services) and Università degli Studi di Milano: Andrea Francesconi, Department of Economics and Management, Università degli Studi di Trento: Francesco Longo, Department of Policy Analysis and Public Management e CERGAS (Center for Research on Health and Social Care Management), Università Bocconi: Luigi Mittone, Department of Economics and Management, Università degli Studi di Trento: Vincenzo Rebba, Department of Economics and Business Sciences, Università degli Studi di Padova: Organizational Committee Andrea Francesconi, Department of Economics and Management, Università degli Studi di Trento: Luigi Mittone, Department of Economics and Management, Università degli Studi di Trento: Giuliano Mariotti, Rovereto Hospital, Provincial Company for Health Services, Province of Trento: Organizational Secretary Divisione Comunicazione ed Eventi - Polo di Citta Università degli Studi di Trento ph: ; fax: ; ; Administrative Secretary Dott.ssa Aleksandra Torbica Conference Location Università degli Studi di Trento; Dipartimento di Economia & Management; Via Inama, Trento 15

Programma del Convegno

Programma del Convegno XVIII Convegno Nazionale Associazione Italiana di Economia Sanitaria 21, 22 e 23 Novembre 2013 Oltre la crisi economica, sociale e politica: il ruolo dei sistemi socio-sanitari Beyond the economic, social

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

INDICE Rapporto CEIS Sanità 2004

INDICE Rapporto CEIS Sanità 2004 INDICE Rapporto CEIS Sanità 2004 SOMMARIO INTRODUZIONE (Atella V., Donia Sofio A., Mennini F.S., Spandonaro F.) SEZIONE 1. L EVOLUZIONE DEL SETTORE SANITARIO IN ITALIA A. PROSPETTIVE MICRO E MACRO ECONOMICHE

Dettagli

Federico Lega UK NHS. Federico Lega

Federico Lega UK NHS. Federico Lega 1 UK NHS Federico Lega 2 PRINCIPI FONDANTI Universale Integrato Accesso equo Senza costi per l utente Prevalentemente finanziato con tributi centrali 83% della spesa sanitaria UK 7,3% del PIL > 8,5% con

Dettagli

Renzo Andrich renzo.andrich@siva.it

Renzo Andrich renzo.andrich@siva.it Gruppo di Studio SIGG La cura nella fase terminale della vita sostenuto da un contributo non condizionato della Fondazione Alitti SOSTENIBILITA DELLE CURE DI FINE VITA TRA CULTURA E ORGANIZZAZIONE Bologna

Dettagli

QUALE MIX PUBBLICO E PRIVATO NEL FINANZIAMENTO E NELLA PRODUZIONE DEI SERVIZI SANITARI E SOCIO-SANITARI

QUALE MIX PUBBLICO E PRIVATO NEL FINANZIAMENTO E NELLA PRODUZIONE DEI SERVIZI SANITARI E SOCIO-SANITARI QUALE MIX PUBBLICO E PRIVATO NEL FINANZIAMENTO E NELLA PRODUZIONE DEI SERVIZI SANITARI E SOCIO-SANITARI Prof. Giovanni Fattore Direttore del Dip. di Analisi delle Politiche e Management Pubblico Ricercatore

Dettagli

HTA e screening. Paolo Giorgi Rossi AUSL Reggio Emilia

HTA e screening. Paolo Giorgi Rossi AUSL Reggio Emilia HTA e screening Paolo Giorgi Rossi AUSL Reggio Emilia L Aquila 20 Giugno 2012 Perchè? Obiettivi di un Sistema Sanitario Dare una risposta alle aspettative dei cittadini fornendo servizi di altà qualità

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU:

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU: Testi del Syllabus Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno regolamento:

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

APERTE LE ISCRIZIONI AL NETWORK ASSOCIATE CERGAS

APERTE LE ISCRIZIONI AL NETWORK ASSOCIATE CERGAS Anno 2, numero 11 del 2014 - Newsletter del Cergas, Centro di ricerca sulla gestione dell'assistenza sanitaria e sociale dell'università Bocconi, www.cergas.unibocconi.it via Roentgen 1, 20136 Milano,

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly?

Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly? Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly? Rodolfo Ferrari, Fabrizio Giostra, Giorgio Monti, Mario Cavazza Unità Operativa di Medicina d'urgenza

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

Prof. Gustavo Piga EBRD International Master in Public Procurement Management, Director University of Rome Tor Vergata www.gustavopiga.

Prof. Gustavo Piga EBRD International Master in Public Procurement Management, Director University of Rome Tor Vergata www.gustavopiga. Appaltipubblicie professionalità. Il Master BERS-Tor Vergata Public Procurement in EBRD Projects September 26 th 2012 Chamber of Commerce of Trieste Trieste, Italy Prof. Gustavo Piga EBRD International

Dettagli

Salute 2020: un opportunità per ridurre le ineguaglianze di salute nella Regione Europea dell OMS

Salute 2020: un opportunità per ridurre le ineguaglianze di salute nella Regione Europea dell OMS Salute 2020: un opportunità per ridurre le ineguaglianze di salute nella Regione Europea dell OMS Dr Francesco Zambon Ufficio Europeo per gli Investimenti per la Salute e lo Sviluppo Organizzazione Mondiale

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

Curriculum Vitae et Studiorum con pubblicazioni. Marco Giovanni Rizzo

Curriculum Vitae et Studiorum con pubblicazioni. Marco Giovanni Rizzo Curriculum Vitae et Studiorum con pubblicazioni Marco Giovanni Rizzo D a t i p e r s o n a l i Nazionalità: Italiana Luogo e data di nascita: Lecce, 24/06/1983 I s t r u z i o n e 2011, Dottorato di Ricerca

Dettagli

Attività di Research Governance Antonio Addis

Attività di Research Governance Antonio Addis L o g o EVENTO INTERNAZIONALIZZAZIONE TORINO, 08 novembre 2012 Attività di Research Governance Antonio Addis Agenda The Region in a nutshell Internationalization genesis Mapping regional research preparing

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci Choice of Initial Anticoagulant Regimen in Patients With Proximal DVT In patients with acute DVT of the leg, we

Dettagli

Monitoring healthcare in Regione Liguria

Monitoring healthcare in Regione Liguria Regione Liguria Monitoring healthcare in Regione Liguria One Conference - Turin, may 30 th 2012 Piergiulio Maryni The strategy Three-year plan for the Ligurian Information Society Healthcare Section Defines

Dettagli

Regional Health Information System

Regional Health Information System Al servizio di gente unica Regional Health Information System Trieste, July 11, 2013 Servizio sistemi informativi ed e-government Regional Health Information System Regional Health System 7.800 km sqare

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

Curriculum Vitae. Dati anagrafici e recapiti. Posizione attuale

Curriculum Vitae. Dati anagrafici e recapiti. Posizione attuale Curriculum Vitae Dati anagrafici e recapiti Nome: Paolo Pertile Posizione attuale Professore Associato di Scienza delle Finanze; Università degli Studi di Verona; Dipartimento di Scienze Economiche. Titolare

Dettagli

Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases,

Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases, Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases, movement disorders, Parkinson disease 1- genetic counselling

Dettagli

LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI SANITARI The education of the Health Professionals

LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI SANITARI The education of the Health Professionals Facoltà di Medicina e Odontoiatria Preside Prof. ADRIANO REDLER Facoltà di Farmacia e Medicina Preside Prof. EUGENIO GAUDIO Campus Bio-Medico - Facoltà di Medicina e Chirurgia Preside Prof. VINCENZO DENARO

Dettagli

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE Caminiti Graphic è un team di professionisti specializzati in progetti di Brand Design, Packaging, ADV,

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Generali Investments Europe S.p.A.

Generali Investments Europe S.p.A. Mercoledì, 19 Giugno 2013 alle 11.30, San Giobbe, Aula 3A Tages Capital SGR Sebastiano Di Pasquale Executive Director Hedge Funds e Investimenti Alternativi: la possibile risposta al problema dei Risk

Dettagli

Beyond NPV & IRR: touching on intangibles

Beyond NPV & IRR: touching on intangibles Economic Evaluation of Upstream Technology Beyond NPV & IRR: touching on intangibles Massimo Antonelli Alberto F. Marsala Nicola De Blasio Giorgio Vicini Vincenzo Di Giulio Paolo Boi Dean Cecil Bahr Lorenzo

Dettagli

SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE DELLA MAMMELLA

SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE DELLA MAMMELLA SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE DELLA MAMMELLA Controversie sullo screening mammografico: pro e contro Edda Simoncini Breast Unit A.O.Spedali Civili Brescia Spedali Civili di Brescia Azienda Ospedaliera

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

Curriculum Vitae Andrea Francesconi

Curriculum Vitae Andrea Francesconi Curriculum Vitae Andrea Francesconi DATI ANAGRAFICI Nome e Cognome Andrea Francesconi Residenza Milano Madre lingua Italiano Altre lingue conosciute Inglese e Francese (Fluente) Spagnolo (base) CURRICULUM

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

La gestione dell urgenza cardiologica: il punto di vista del medico d urgenza Ivo Casagranda

La gestione dell urgenza cardiologica: il punto di vista del medico d urgenza Ivo Casagranda La gestione dell urgenza cardiologica: il punto di vista del medico d urgenza Ivo Casagranda Key points: 1 Funzioni e organizzazione del PS 2 Position paper ANMCO SIMEU 3 Real world It is one thing to

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

Creare la massa critica Building critical mass

Creare la massa critica Building critical mass SWIFTNet Funds Workshop Creare la massa critica Building critical mass Hotel Michelangelo Via Scarlatti 33 20124 Milan Italy Giovedí, 30 marzo 2006 Thursday, 30 March 2006 Venite a sentire cosa ne pensano

Dettagli

Priorità di Governo Clinico

Priorità di Governo Clinico Convention Nazionale Clinical Governance e Management Aziendale Sostenibilità delle innovazioni organizzative nell era del federalismo sanitario Bologna, 15-16 ottobre 2010 Survey Priorità di Governo Clinico

Dettagli

CV Francesca Lecci (Update June, 2013)

CV Francesca Lecci (Update June, 2013) CV Francesca Lecci (Update June, 2013) PERSONAL INFORMATION Name, Surname Date and Place of Birth Address Nationality Mother tongue Other languages STUDIES Laurea Doctoral Degrees SDA POSITION Current

Dettagli

Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH

Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH Dr. Pietro Pistolese Ministero della Salute Autorità Competente REACH R E A C H Registration, Evaluation, Authorisation and restriction

Dettagli

Anziani e rischio nutrizionale

Anziani e rischio nutrizionale Firenze, 5 ottobre 2011 Anziani e rischio nutrizionale Fattori fisiologici Fattori patologici PREVALENZA MALNUTRIZIONE PROTEICO-ENERGETICA PER DIFETTO FINO A 85% Fattori socio-economici Fattori psicologici

Dettagli

Incontro di Orientamento 5 maggio 2015. Laurea Magistrale Economia, Mercati e Management 2015/2016

Incontro di Orientamento 5 maggio 2015. Laurea Magistrale Economia, Mercati e Management 2015/2016 Incontro di Orientamento 5 maggio 2015 Laurea Magistrale Economia, Mercati e Management 2015/2016 Novità : 4 nuovi curricula LM 2015/16 Novità: 2 curricula in lingua inglese; Informazioni sul primo anno;

Dettagli

Quinto Workshop sulle Fondazioni Fifth Workshop on Foundations. Milano - Torino

Quinto Workshop sulle Fondazioni Fifth Workshop on Foundations. Milano - Torino DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICO-SOCIALI E MATEMATICO-STATISTICHE Università degli Studi di Torino CRC CENTRO DI RICERCHE SULLA COOPERAZIONE E SUL NONPROFIT Università Cattolica del Sacro Cuore Quinto

Dettagli

"CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI"

CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI "CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI" Marco Beltrami COMPA, Novembre 2004 COMPA Bologna 2004 IBM oggi non solo Information Technology! L ottava società mondiale per dimensione 45%

Dettagli

Nazionality: Italian Born July 18 1946 in Messina (Italy) Home Adress: Piazza San Cosimato, n.56 00153 Roma Tel, 0039 065809089

Nazionality: Italian Born July 18 1946 in Messina (Italy) Home Adress: Piazza San Cosimato, n.56 00153 Roma Tel, 0039 065809089 Amalia Donia Sofio Faculty of Economics University of Roma "Tor Vergata Via Columbia 2 00133 ROMA (Italy) Telephone 0039 0672595644 Fax 0039 06233245536 E mail a.donia@uniroma2.it Nazionality: Italian

Dettagli

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 23/24/25 SETTEMBRE 2015 CON IL PATROCINIO LA CASA, L AMBIENTE, L EUROPA Nel corso dell Esposizione Universale EXPO2015 il 24 e

Dettagli

IL NODULO ALLA MAMMELLA

IL NODULO ALLA MAMMELLA IL NODULO ALLA MAMMELLA SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE 18.04.2012 Giancarlo Bisagni Dipartimento di Oncologia SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente FERRETTI MARCO Matricola: 006288

Testi del Syllabus. Docente FERRETTI MARCO Matricola: 006288 Testi del Syllabus Docente FERRETTI MARCO Matricola: 006288 Anno offerta: Insegnamento: Corso di studio: Anno regolamento: 2014 CFU: Settore: Tipo attività: 2014/2015 1005960 - PROGRAMMAZIONE, CONTROLLO

Dettagli

Costanza, 53 00198Roma

Costanza, 53 00198Roma F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandro Indirizzo Via di Santa Costanza, 53 Telefono 06-83060451 Fax E-mail ricciardi@asplazio.it Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

LA DOMANDA E L OFFERTA OSPEDALIERA NELLA FEDERAZIONE SANITARIA 3 - TORINO OVEST

LA DOMANDA E L OFFERTA OSPEDALIERA NELLA FEDERAZIONE SANITARIA 3 - TORINO OVEST LA DOMANDA E L OFFERTA OSPEDALIERA NELLA FEDERAZIONE SANITARIA 3 - TORINO OVEST a cura di Alberto Amidei (1), Marco Dalmasso (2), Roberto Gnavi (2) (1) Università degli Studi di Torino - Scuola di Specializzazione

Dettagli

U.O. Pronto Soccorso Emergenza Territoriale. alla Azienda USL di Ferrara.

U.O. Pronto Soccorso Emergenza Territoriale. alla Azienda USL di Ferrara. U.O. Pronto Soccorso Emergenza Territoriale Azienda USL Ferrara Istituita con delibera N. 2079 del 21/12/2000 in considerazione del fatto che una UNICA UO assicura più ampie garanzie di uniformità nella

Dettagli

Giovedi 19 giugno 2014 SALA CONGRESSI ACLI. una via per de-nutrire il tumore. Ore 14:00-20:00. Via Della Signora n. 3, Milano

Giovedi 19 giugno 2014 SALA CONGRESSI ACLI. una via per de-nutrire il tumore. Ore 14:00-20:00. Via Della Signora n. 3, Milano NUTRIZIONE)UMANA)CLINICA) Attivita fisica e corretta alimentazione per la prevenzione dei tumori una via per de-nutrire il tumore Giovedi 19 giugno 2014 Ore 14:00-20:00 SALA CONGRESSI ACLI Via Della Signora

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

L accesso alla Cochrane è consentito solo dal PC collegati alla rete della struttura tramite controllo dell indirizzo IP.

L accesso alla Cochrane è consentito solo dal PC collegati alla rete della struttura tramite controllo dell indirizzo IP. La Cochrane Library è il principale prodotto della Cochrane Collaboration. Si tratta di un Database che raccoglie tutte le revisioni sitematiche (RS) prodotte dalla Cochrane Collaboration ed i protocolli

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

L innovazione Tecnologica nei Medical Device come soluzione per coniugare qualità e sostenibilità: selezionare, validare e diffondere

L innovazione Tecnologica nei Medical Device come soluzione per coniugare qualità e sostenibilità: selezionare, validare e diffondere L innovazione Tecnologica nei Medical Device come soluzione per coniugare qualità e sostenibilità: selezionare, validare e diffondere Roma 24 Settembre - 12 Ottobre 2012 Ministero della Salute, via Ribotta

Dettagli

Management dei pazienti nelle strutture residenziali di assistenza

Management dei pazienti nelle strutture residenziali di assistenza Management dei pazienti nelle strutture residenziali di assistenza Maria Luisa Moro La rete dei servizi si è profondamente modificata Long term care facility with ventilator and psychiatric patients Long

Dettagli

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca tecnologica insieme all'attenzione per il cliente, alla ricerca della qualità e alla volontà di mostrare e di far toccar con

Dettagli

La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna

La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna La rilevanza strategica della logistica nelle Aziende Sanitarie Stefano Villa, Ricercatore di Economia

Dettagli

Gli strumenti di appropriatezza infermieristica nelle cure domiciliari e gli esiti sensibili all'assistenza, presentazione di un'esperienza

Gli strumenti di appropriatezza infermieristica nelle cure domiciliari e gli esiti sensibili all'assistenza, presentazione di un'esperienza Gli strumenti di appropriatezza infermieristica nelle cure domiciliari e gli esiti sensibili all'assistenza, presentazione di un'esperienza Laura Tibaldi, Tiziana Lavalle Lo sviluppo del ragionamento Caratteristiche

Dettagli

SC C1: System Development and Economics CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012.

SC C1: System Development and Economics CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012. SC C1: System Development and CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012 Report di sintesi Membro nazionale italiano: E.M. Carlini/B. Cova (Cesi) enricomaria.carlini@terna.it

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Senato della Repubblica Commissione Igiene e sanità Roma. 19 marzo 2014

Senato della Repubblica Commissione Igiene e sanità Roma. 19 marzo 2014 Riccardo Saccardi, Banca Sangue Placentare Firenze Roberta Destro, Banca Sangue Placentare Padova Michele Santodirocco, Banca Sangue Placentare S. Giovanni Rotondo Senato della Repubblica Commissione Igiene

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Testi del Syllabus Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565 Anno offerta: 2013/2014 Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Corso di studio: 5003 - AMMINISTRAZIONE E DIREZIONE AZIENDALE

Dettagli

Palliative Care in Older Patients

Palliative Care in Older Patients Palliative Care in Older Patients Perchèla cura palliativa degli anziani sta diventando una prioritàsanitaria mondiale? 1) Population Ageing Chi cura chi Proiezioni in % 2) Polipatologie croniche Cause

Dettagli

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Analisi statistica di propagazione di campo elettromagnetico in ambiente urbano. Relatori:

Dettagli

Sinossi dei disegni di studio

Sinossi dei disegni di studio Sinossi dei disegni di studio di intervento osservazionali serie di casi trasversale ecologici individuali quasisperimentali sperimentali (RCT) coorte caso-controllo Studi caso-controllo Il punto di partenza

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

il fenomeno m-health Angelo Rossi Mori ehealth Unit Istituto Tecnologie Biomediche CNR, Roma

il fenomeno m-health Angelo Rossi Mori ehealth Unit Istituto Tecnologie Biomediche CNR, Roma il fenomeno m-health Angelo Rossi Mori ehealth Unit Istituto Tecnologie Biomediche CNR, Roma Club TI Lazio, 19 Febbraio 2012 diffusione di dispositivi mobili in generale e per la salute iniziative di mhealth

Dettagli

La formazione degli operatori in salute globale e cooperazione allo sviluppo

La formazione degli operatori in salute globale e cooperazione allo sviluppo Convegno 9-10 marzo 2009 ISS I DIRITTI DELLE DONNE E LA SALUTE GLOBALE PER LO SVILUPPO La formazione degli operatori in salute globale e cooperazione allo sviluppo Carlo Resti (A.O. San Camillo Forlanini)

Dettagli

Domanda. L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze. Programma. Programma

Domanda. L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze. Programma. Programma Domanda L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze Perché è necessario un approccio interprofessionale in sanità? Giorgio Bedogni Unità di Epidemiologia Clinica Centro Studi Fegato

Dettagli

FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013

FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013 E UR OPEAN GLU PO TE N FREE EX BRESCIA 15-18 BRIXIA EXPO NOVEMBRE 2013 FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013 th th IL PRIMO EXPO EUROPEO INTERAMENTE DEDICATO AI PRODOTTI E ALL ALIMENTAZIONE SENZA GLUTINE

Dettagli

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks HeatReCar Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks SST.2007.1.1.2 Vehicle/vessel and infrastructure technologies for optimal use of energy Daniela Magnetto,

Dettagli

Via Francesco Sforza 28 20122 - Milano. Contratto di collaborazione coordinata e continuativa. Cergas Bocconi Via Roentgen 1, 20136, Milano

Via Francesco Sforza 28 20122 - Milano. Contratto di collaborazione coordinata e continuativa. Cergas Bocconi Via Roentgen 1, 20136, Milano F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail GIUSEPI ISABELLA LAURA Nazionalità Italiana Data di nascita 28/07/1984 ESPERIENZA

Dettagli

Health Technology Assessment

Health Technology Assessment Health Technology Assessment Strumento strategico per la valutazione delle Tecnologie Sanitarie 1 Tecnologia e Sanita Lo sviluppo di spazi e strutture a supporto dei percorsi assistenziali deve tenere

Dettagli

Le politiche per la salute mentale in Italia e in Europa

Le politiche per la salute mentale in Italia e in Europa Le politiche per la salute mentale in Italia e in Europa Teresa Di Fiandra Ministero della Salute Roma, 18 Aprile 2015 Le strategie internazionali World Health Organization WHO AIMS a tool for gathering

Dettagli

Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010

Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010 Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010 User satisfaction survey Technology Innovation 2010 Survey results Ricordiamo che l intervallo di valutazione

Dettagli

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub Rovereto Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub believes in power of innovation through collaboration Impact'Hub'is'a'global'network'of' people'and'spaces'enabling'social'

Dettagli

Market Access, HTA e valutazione economica dei farmaci (claudio.jommi@pharm.unipmn.it)

Market Access, HTA e valutazione economica dei farmaci (claudio.jommi@pharm.unipmn.it) Market Access, HTA e valutazione economica dei farmaci (claudio.jommi@pharm.unipmn.it) pag. 1 Agenda Il concetto di market access ed i suoi quattro elementi base Il ruolo dell Health Technology Assessmemt

Dettagli

Rapporto sui risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2009

Rapporto sui risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2009 Rapporto sui risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2009 User satisfaction survey Technology Innovation 2009 summary of results Rapporto sui risultati del

Dettagli

Minieolico 2013. Lares Energy. Chi siamo. Minieolico. Lares Energy per il Minieolico. La Tecnologia. Vantaggi di un impianto Minieolico.

Minieolico 2013. Lares Energy. Chi siamo. Minieolico. Lares Energy per il Minieolico. La Tecnologia. Vantaggi di un impianto Minieolico. L A R E S E N E R G Y Minieolico 2013 Lares Energy Chi siamo Minieolico Lares Energy per il Minieolico La Tecnologia Vantaggi di un impianto Minieolico Contact DISCLAIMER This document may include the

Dettagli

Cittadini e salute La soddisfazione degli italiani in sanità

Cittadini e salute La soddisfazione degli italiani in sanità Cittadini e salute La soddisfazione degli italiani in sanità La soddisfazione degli utenti come strumento di valutazione di performance Roma, 14 dicembre 2010 Giovanni Caracci Agenas - Agenzia nazionale

Dettagli

Roma, 23 aprile 2009 Alcol e marketing sociale Tiziana Codenotti Contesto della discussione sul marketing sociale Forum Alcol e Salute Organismo individuato all interno della Strategia Europea sull alcol,

Dettagli

Daniela Poli. La gestione del paziente anziano con i farmaci anti Vitamina K

Daniela Poli. La gestione del paziente anziano con i farmaci anti Vitamina K Daniela Poli La gestione del paziente anziano con i farmaci anti Vitamina K Atrial fibrillation occurred in 1 2% of the general population. Over 6 million Europeans suffer from this arrhythmia, and its

Dettagli

Il Servizio sanitario nazionale: quale sistema, quale governance, quali prospettive per il bisogno e la risposta assistenziale.

Il Servizio sanitario nazionale: quale sistema, quale governance, quali prospettive per il bisogno e la risposta assistenziale. Il Servizio sanitario nazionale: quale sistema, quale governance, quali prospettive per il bisogno e la risposta assistenziale Davide Croce A che punto siamo? 2015: -4 miliardi? La spending review nella

Dettagli

Le nostre strategie. Patrizio Bianchi. Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012

Le nostre strategie. Patrizio Bianchi. Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012 Le nostre strategie Patrizio Bianchi Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012 Il cambiamento recenti approcci di politica industriale Due esempi, uno voluto ed uno non voluto

Dettagli

WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio. I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione di uno Sportello energia provinciale

WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio. I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione di uno Sportello energia provinciale Paving the way for self sufficient regional Energy supply based on sustainable concepts and renewable energy sources WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Anna Santa Guzzo Clinical Risk Manager A.U.Policlinico Umberto 1 Sapienza Università di Roma. La gestione del rischio al Triage

Anna Santa Guzzo Clinical Risk Manager A.U.Policlinico Umberto 1 Sapienza Università di Roma. La gestione del rischio al Triage Anna Santa Guzzo Clinical Risk Manager A.U.Policlinico Umberto 1 Sapienza Università di Roma La gestione del rischio al Triage Presented to Parliament by the Secretary of State for Health by Command of

Dettagli

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 I requisiti per la gestione del rischio presenti nel DIS della nuova ISO 9001:2015 Alessandra Peverini Perugia 9/09/2014 ISO

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

La classificazione. - è intuitivo quindi associare la pratica della classificazione alla presenza di eterogeneità nel costo atteso tra assicurati

La classificazione. - è intuitivo quindi associare la pratica della classificazione alla presenza di eterogeneità nel costo atteso tra assicurati La classificazione - Che cosa significa fare un prezzo in un generico mercato assicurativo? Supponiamo per semplicità una situazione monopolistica; in questo mercato c è dunque una compagnia che si è impegnata

Dettagli

MARINA CAVALIERI. Curriculum vitae

MARINA CAVALIERI. Curriculum vitae MARINA CAVALIERI Curriculum vitae DATI PERSONALI COGNOME Cavalieri NOME Marina LUOGO DI NASCITA Roma DATA DI NASCITA 24 Aprile 1971 POSIZIONE ATTUALE Ricercatore confermato di Scienza delle Finanze (13/A3)

Dettagli

Convegno Annuale AISIS

Convegno Annuale AISIS Convegno Annuale AISIS Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 Mobile health Roma, 30 ottobre 2014 Radisson Blu es. Hotel It is not the strongest of the species that survives, nor the

Dettagli

01/02/2008 DANILO MASSAI / ALESSANDRO MANCINI

01/02/2008 DANILO MASSAI / ALESSANDRO MANCINI LA SALUTE PER TUTTI EFFICACIA Qualità dell assistenza (uso ottimale delle risorse) SERVIZI SANITARI (sistema sanitario, strutture, operatori) EQUITA Razionamento (uso appropriato delle risorse) RISORSE

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

AVVISO n.18049 02 Dicembre 2010 MTA

AVVISO n.18049 02 Dicembre 2010 MTA AVVISO n.18049 02 Dicembre 2010 MTA Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : FIAT dell'avviso Oggetto : Fiat, Fiat Industrial Testo del comunicato Interventi di rettifica, proposte di

Dettagli