Esperienza, Metodologia e Risorse Generano Opportunità per far affiorare diverse esperienze di valore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Esperienza, Metodologia e Risorse Generano Opportunità per far affiorare diverse esperienze di valore"

Transcript

1

2

3 Esperienza, Metodologia e Risorse Generano Opportunità per far affiorare diverse esperienze di valore Da$ recen$ dimostrano come, nonostante la crisi non ceda il passo, gli inserimen; lavora;vi dei disabili deboli con$nuino ad essere in crescita Le is$tuzioni e i datori di lavoro non solo guardano con ed interesse a ques$ nuovi percorsi, ma ne so7olineano la valenza e;camente Gli interlocutori sono soggea autorevoli che promuovono azioni nel rispe7o della dignità dei lavoratori e dell ambiente, della diversità e dei suoi molteplici aspea.

4 OBIETTIVI Presentare i risulta; del triennio del piano Emergo Presentare alla un quadro completo e ar$colato della complessità delle azioni realizzate Me7ere in piazza la ricchezza e la pluralità delle inizia$ve, dire7a espressione delle specifiche sensibilità degli En; coinvol;

5 (bozza) PROGRAMMA dalle 9.30 alle è previsto il Convegno Emergendo: Monitoraggio e Valutazione del Programma per l Occupazione dei disabili della Provincia di Milano Fiera, la presentazione dei SoggeM che hanno partecipato al Piano e dei progem realizza$ a7raverso l alles$mento di apposi$ Stand con l obiemvo di me7ere in evidenza il valore e la ricchezza del mondo sfacce7ato della disabilità e il suo contributo nella promozione delle poli$che del lavoro Seminari dedica; ad azioni specifiche Proiezioni video con tes$monianze delle esperienze più significa$ve emerse durante i progem AAvità ludiche di sensibilizzazione BancheM con i prodom dei Servizi di Ristorazione SERA: al termine si offrirà uno spe7acolo teatrale aperto a tum all interno dell auditorium e la giornata si concluderà con il Concerto a cura della Coop. Sociale Allegro Moderato

6 Via Melchiorre Gioia Via Pola

7

8

9

10

11

12 AREE TEMATICHE VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DIFFUSIONE BUONE PRASSI FORMAZIONE TUTOR FACILITATORI AZIONI DI SISTEMA LAVORO E DIPENDENZE AZIONI DI SISTEMA INVECCHIAMENTO ATTIVO AZIONI DI SISTEMA ART.14 E.E.P.P. DOTE INSERIMENTO LAVORATIVO DOTE SOSTEGNO DOTE GIOVANI CREAZIONE NUOVO RAMO D'IMPRESA CONVENZIONI IN ART.14 D.LGS. 276/03 PSICHICI/INTELLETTIVI MI0 175 TECNOLOGIE ASSISTIVE MI0 173 SENSORIALI MI0 166 AZIONI INTERNAZIONALI (CINA, RUSSIA, AFRICA, COLUMBIA, BOLIVIA, I.L.O.) 22% 50% 18% 8% 2%

13 1 VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DIFFUSIONE BUONE PRASSI FORMAZIONE TUTOR FACILITATORI AZIONI DI SISTEMA LAVORO E DIPENDENZE AZIONI DI SISTEMA INVECCHIAMENTO ATTIVO AZIONI DI SISTEMA ART.14 E.E.P.P. 22% AFOL MILANO AFOL EST MILANO AFOL NORDOVEST MILANO AFOL NORD MILANO AFOL SUD MILANO ANMIL Onlus E- Work Spa Offertasociale WORKOPP Fondazione ENAIP Lombardia Centro Servizi Formazione A.F. Giovanni Piamarta A&I Consorzio SIR Fondazione DON CARLO GNOCCHI MESTIERI Consorzio LAVORO E INTEGRAZIONE CEREF Consorzio LIGHT IMMAGINAZIONE E LAVORO PIAZZA DEL LAVORO CS&L Fondazione ASPHI IL SEME ONLUS INAIL ASL MILANO AFOL OVEST MILANO Consorzio SIS

14 2 DOTE INSERIMENTO LAVORATIVO DOTE SOSTEGNO DOTE GIOVANI 50% AFOL MILANO AFOL EST MILANO AFOL NORDOVEST MILANO AFOL NORD MILANO AFOL SUD MILANO AFOL OVEST MILANO ANMIL Onlus Offertasociale WORKOPP Fondazione ENAIP Lombardia Centro Servizi Formazione A.F. Giovanni Piamarta COOPERHO PROMOS CAPAC Fondazione SAN CARLO Tenda solidarietà Brescia est Società Umanitaria GALDUS Fondazione L. CLERICI STEP Srl Carreer Consuling CILF ATHENA Centro Studi Fondazione DON CARLO GNOCCHI MESTIERI Consorzio Consorzio LIGHT CEREF Orientamento e Formazione Consorzio SIS E- Work Spa CS&L A&I Consorzio SIR

15 3 CREAZIONE NUOVO RAMO D'IMPRESA CONVENZIONI IN ART.14 D.LGS. 276/03 PSICHICI/INTELLETTIVI MI % ALBORAN ALWAYS ON AMICIDUE ARCA DI NOE' AROMI A TUTTO CAMPO C.D.A. GPII DM GAIA COOP IL CARRO IL FIORE IL GIRASOLE IL GRAPPOLO IL SEME ONLUS KAIROS LA FABBRICA DI OLINDA OPERA IN FIORE SPAZIO APERTO VIA LIBERA IL PORTICO FUTURA DETTO FATTO ALVEARE DEI FIORI DI LAVORO E SOLIDARIETA ADELANTE DOMEN COOPWORK Coop. Soc. 900 PROCACCINI14 JOLLY SERVICE ALLE CASCINE LA TENDA AMATESE FACTORY COOP LA CHIMERA Coop. AURORA LA FRATELLANZA PUNTO D'INCONTRO CONTE' LA CASA DEL PANE IL GIORNO DOPO PRIMAVERA A&I AFOL SUD MILANO WORKOPP ANMIL Onlus EUROLAVORO Consorzio SIR LAVORO E INTEGRAZIONE L'IMPRONTA CS&L IMMAGINAZIONE E LAVORO MESTIERI PROMOS PROGETTO ITACA AFOL NORD MILANO CEREF

16 4 TECNOLOGIE ASSISTIVE MI0 173 SENSORIALI MI % CEREF ANMIL Onlus ISTITUTO DEI CIECHI Consorzio LIGHT GALDUS Fondazione ASPHI LAVORO E INTEGRAZIONE Fondazione DON CARLO GNOCCHI A&I AFOL SUD MILANO WORKOPP Consorzio SIR L'IMPRONTA CS&L MESTIERI Consorzio PROMOS PROGETTO ITACA AFOL NORD MILANO VIA LIBERA A.I.A.C.E. ENS AFOL OVEST MILANO IMMAGINAZINE E LAVORO

17 5 AZIONI INTERNAZIONALI (CINA, RUSSIA, AFRICA, COLUMBIA, BOLIVIA, I.L.O.) 2% Fondazione MONSERRATE Fondazione DON CARLO GNOCCHI Consorzio SIR Interna;onal Labour Organiza;on SPAZIO APERTO

Piano EMERGO 2012.! Monitoraggio al 31 gennaio 2014. Settore Formazione e Lavoro

Piano EMERGO 2012.! Monitoraggio al 31 gennaio 2014. Settore Formazione e Lavoro Piano EMERGO 2012 Monitoraggio al 31 gennaio 2014 Settore Formazione e Lavoro Sintesi programmazione 2010-2012 STANZIAMENTO misure A DOTE misure A SISTEMA totale contributi assistenza tecnica totale stanziamento

Dettagli

ELENCO DEI BENEFICIARI ANNO 2008

ELENCO DEI BENEFICIARI ANNO 2008 ELENCO DEI BENEFICIARI ANNO 2008 RAGIONE SOCIALE A&I - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS Dote Carceri - Servizi Integrazione Detenuti Lombardia 246.530 Dote Carceri - Servizi Integrazione Detenuti Lombardia

Dettagli

IL DISABILE: DA OBBLIGO A RISORSA

IL DISABILE: DA OBBLIGO A RISORSA IL DISABILE: DA OBBLIGO A RISORSA Emergo 2010 e 2011 - Azioni di sistema Progetti realizzati per il Bando Progetti a favore della diffusione delle buone prassi, ricerca e sensibilizzazione a cura di Luciano

Dettagli

PIANO DEI PAGAMENTI DATA IMPORTO FATTURA

PIANO DEI PAGAMENTI DATA IMPORTO FATTURA PIANO DEI PAGAMENTI RAGIONE SOCIALE FATTURA DATA FATTURA IMPORTO ANCITEL SPA 157 09/01/2012 287,45 ANCITEL SPA 852 09/01/2012 374,94 ANCITEL SPA 2750 09/01/2012 1450,79 NUOVA EDILCORMANO SRL 12 11/01/2012

Dettagli

ARTIGIANELLI INFORMATICHE. Pagina 1

ARTIGIANELLI INFORMATICHE. Pagina 1 ID OPERATORE DENOMINAZIONE OPERATORE ID SEDE OPERATIVA DENOMINAZIONE SEDE OPERATIVA DI REALIZZAZIONE COMUNE AREA PROFESSIONALE QUALIFICA PROFESSIONALE / DIPLOMA PROFESSIONALE FINANZIAMENTO A DOTE - III

Dettagli

EMERGO 2010 e 2011 Azioni di sistema

EMERGO 2010 e 2011 Azioni di sistema 1 EMERGO 2010 e 2011 Azioni di sistema Prodotti degli enti partecipanti a cura di Luciano Stefanelli Si presenta qui un excursus sui prodotti scaturiti dalla partecipazione, da parte degli enti accreditati,

Dettagli

Partner. Ente capofila

Partner. Ente capofila Partner Provincia di Brescia Comune di Brescia Uffi cio Scolastico Provinciale Associazione Comuni Bresciani Camera di Commercio di Brescia Centro Oratori Bresciani Comunità Montana della Valle Trompia

Dettagli

PIANO REIMPIEGO PROVINCIA DI MILANO. Legge 266/2005 art. 1 comma 411 Programmi di reimpiego per soggetti in difficoltà occupazionale

PIANO REIMPIEGO PROVINCIA DI MILANO. Legge 266/2005 art. 1 comma 411 Programmi di reimpiego per soggetti in difficoltà occupazionale PROVINCIA DI MILANO Area Sistema Produttivo Lavoro e Welfare PIANO REIMPIEGO Legge 66/00 art. comma 4 Programmi di reimpiego per soggetti in difficoltà occupazionale L.R. /006. PRINCIPI FONDAMENTALI Centralità

Dettagli

PROGRAMMAZIONE OFFERTA FORMATIVA IeFP

PROGRAMMAZIONE OFFERTA FORMATIVA IeFP PROGRAMMAZIONE OFFERTA FORMATIVA IeFP Anno Formativo 2014/2015 Commissione provinciale per il Lavoro e la Formazione 16 ottobre 2013 PROGRAMMAZIONE IeFP A.F. 2014-2015 I percorsi presentati dagli enti

Dettagli

c/o Afol Monza Brianza, Via Tre Venezie, 63-20821 Meda (MB) g.torchio@afolmonzabrianza.it; g.torchio@provincia.mb.it

c/o Afol Monza Brianza, Via Tre Venezie, 63-20821 Meda (MB) g.torchio@afolmonzabrianza.it; g.torchio@provincia.mb.it Curriculum Vitae Informazioni personali Nome/ Cognome Indirizzo(i) TRCGPL72H23C933E Telefono/Fax 0362.341125 E-mail c/o Afol Monza Brianza, Via Tre Venezie, 63-20821 Meda (MB) g.torchio@afolmonzabrianza.it;

Dettagli

Tabella RLID. ISTITUTO POSTUNIVERSITARIO SANTA CHIARA (Comune di Casalmaggiore) R11TUXBVQNUW1L R11XHERSVBRT3L COMUNE DI BESOZZO R11MAELXNJLL0L

Tabella RLID. ISTITUTO POSTUNIVERSITARIO SANTA CHIARA (Comune di Casalmaggiore) R11TUXBVQNUW1L R11XHERSVBRT3L COMUNE DI BESOZZO R11MAELXNJLL0L Tabella RLID OPERATORE RLiD ISTITUTO POSTUNIVERSITARIO SANTA CHIARA (Comune di Casalmaggiore) R11TUXBVQNUW1L COMUNE DI BESOZZO COMUNE DI SARONNO Consorzio per la Formazione Professionale e per l'educazione

Dettagli

Settore 7 Istruzione, Formazione, Lavoro, Sicurezza Lavoro e Pari Opportunità Servizio alla Persona PIANO PROVINCIALE DISABILI 2013.

Settore 7 Istruzione, Formazione, Lavoro, Sicurezza Lavoro e Pari Opportunità Servizio alla Persona PIANO PROVINCIALE DISABILI 2013. Settore 7 Istruzione, Formazione, Lavoro, Sicurezza Lavoro e Pari Opportunità Servizio alla Persona PIANO PROVINCIALE DISABILI 2013 Luglio 2013 QUADRO NORMATIVO 2 2 4 luglio 2013 RISORSE REGIONALI ANNUALITÀ

Dettagli

Information & Communication Technology per migliorare la qualità di vita delle Persone con Disabilità

Information & Communication Technology per migliorare la qualità di vita delle Persone con Disabilità Information & Communication Technology per migliorare la qualità di vita delle Persone con Disabilità Attiva da oltre trent anni Sede principale: Bologna Altre sedi/punti di contatto: Torino, Milano, Roma,

Dettagli

IL VOLONTARIATO E IL SISTEMA DI PORTEZIONE GIURIDICA. Seminari di formazione per responsabili ed operatori del Terzo Settore in Lombardia

IL VOLONTARIATO E IL SISTEMA DI PORTEZIONE GIURIDICA. Seminari di formazione per responsabili ed operatori del Terzo Settore in Lombardia Istituto Regionale lombardo di Formazione per l amministrazione pubblica IL VOLONTARIATO E IL SISTEMA DI PORTEZIONE GIURIDICA Seminari di formazione per responsabili ed operatori del Terzo Settore in Lombardia

Dettagli

Disposizione Dirigenziale

Disposizione Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Lavoro Disposizione Dirigenziale Raccolta Generale n.4873/2012 del 11/06/2012 Prot. n.100468/2012 del 11/06/2012 Fasc.15.4 / 2010 / 13 Oggetto: Piano Emergo 2011

Dettagli

CORSI FSE 2006 FORMAZIONE PERMANENTE

CORSI FSE 2006 FORMAZIONE PERMANENTE CORSI FSE 2006 FORMAZIONE PERMANENTE TITOLO DEL CORSO DENOMINAZIONE ENTE INDIRIZZO ENTE NUMERO DI TELEFONO Addetti/responsabili del sistema sicurezza ed igiene nei luoghi di lavoro Centro di Formazione

Dettagli

PROGETTO Solo Messaggi Speciali (SMS) Biennio formativo 2008/2010

PROGETTO Solo Messaggi Speciali (SMS) Biennio formativo 2008/2010 COMUNE DI PAVIA SETTORE SERVIZI SOCIALI ED ABITATIVI PROGETTO Solo Messaggi Speciali (SMS) Biennio formativo 2008/2010 Il Progetto Solo Messaggi Speciali (SMS) nasce nell ambito della progettualità triennale

Dettagli

AVVISO 16 DEL 7 NOVEMBRE 2011 GRADUATORIA PIANI COMPLESSI APPROVATA DAL CDA DEL 11 SETTEMBRE 2012

AVVISO 16 DEL 7 NOVEMBRE 2011 GRADUATORIA PIANI COMPLESSI APPROVATA DAL CDA DEL 11 SETTEMBRE 2012 AVVISO 16 DEL 7 NOVEMBRE 2011 GRADUATORIA PIANI COMPLESSI APPROVATA DAL CDA DEL 11 SETTEMBRE 2012 PIEMONTE 204 - ARCA S.C.S. R11A160494 85 89.626,00 Ammesso al finanziamento PIEMONTE 204 - ARCA S.C.S.

Dettagli

SCHEDA DI PRE-SELEZIONE DEGLI ORGANISMI DI COORDINAMENTO PER LA SALUTE MENTALE PER IL PROGETTO LAVORO&PSICHE

SCHEDA DI PRE-SELEZIONE DEGLI ORGANISMI DI COORDINAMENTO PER LA SALUTE MENTALE PER IL PROGETTO LAVORO&PSICHE SCHEDA DI PRE-SELEZIONE DEGLI ORGANISMI DI COORDINAMENTO PER LA SALUTE MENTALE PER IL PROGETTO LAVORO&PSICHE DA INVIARE COMPILATA ENTRO IL 31 OTTOBRE 2008 ALL INDIRIZZO LAVOROEPSICHE@FONDAZIONECARIPLO.IT

Dettagli

Fa La Cosa Giusta Fieramilanocity 30 marzo 1 aprile 2012 IL GRUPPO COOPERATIVO NAZIONALE CGM PER LA PRIMA VOLTA PARTNER DI FA LA COSA GIUSTA

Fa La Cosa Giusta Fieramilanocity 30 marzo 1 aprile 2012 IL GRUPPO COOPERATIVO NAZIONALE CGM PER LA PRIMA VOLTA PARTNER DI FA LA COSA GIUSTA Fa La Cosa Giusta Fieramilanocity 30 marzo 1 aprile 2012 IL GRUPPO COOPERATIVO NAZIONALE CGM PER LA PRIMA VOLTA PARTNER DI FA LA COSA GIUSTA CONSORZI E COOPERATIVE SOCIALI ESPORRANNO, IN UNO STAND DI 90MQ,

Dettagli

Casa Appartamento per disabili psichici

Casa Appartamento per disabili psichici R E G I O N E S I C I L I A N A Assessorato della Famiglia, delle Poliche Sociali e delle Autonomie Locali Diparmento della Famiglia e delle Poliche Sociali Casa Appartamento per disabili psichici 1. Numero

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. SARACINI PATRIZIA Data di nascita 18/01/1956 POSIZIONE ORGANIZZATIVA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. SARACINI PATRIZIA Data di nascita 18/01/1956 POSIZIONE ORGANIZZATIVA INFORMAZIONI PERSONALI Nome SARACINI PATRIZIA Data di nascita 18/01/1956 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio POSIZIONE ORGANIZZATIVA ASL DI SPEZZINO Posizione Organizzativa

Dettagli

IO MANGIO A SCUOLA: IGIENE E SICUREZZA DEL CIBO

IO MANGIO A SCUOLA: IGIENE E SICUREZZA DEL CIBO IO MANGIO A SCUOLA: IGIENE E SICUREZZA DEL CIBO Requisi' di qualità nell appalto e di sostenibilità della fornitura dei pas': luci e ombre 16 Se&embre 2014 Relatore: Prof. Vincenzo Gerbi UNIVERSITÀ DEGLI

Dettagli

La gestione del lavoratore con disagio psichico

La gestione del lavoratore con disagio psichico Ospedale San Raffaele malattia psichiatrica e lavoro 19 novembre 2010 La gestione del lavoratore con disagio psichico La legge 68/99 Il ruolo della Provincia e dell ASL Roberto Dighera Servizio P.S.A.L.

Dettagli

italiana 21/01/1949 a MILANO

italiana 21/01/1949 a MILANO F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MESSORI CLAUDIO Nazionalità Data di nascita e luogo ESPERIENZA LAVORATIVA da febbraio 2009 ad oggi da febbraio 2010 a febbraio 2011

Dettagli

ITALIA LAVORO S.p.A AREA IMMIGRAZIONE Provvedimento del 24/07/2013

ITALIA LAVORO S.p.A AREA IMMIGRAZIONE Provvedimento del 24/07/2013 ITALIA LAVORO S.p.A AREA IMMIGRAZIONE Provvedimento del 24/07/2013 Esecutivo da: 25/07/2013 Progetto LIFT Lavoro Immigrazione Formazione Tirocini Avviso pubblico per il finanziamento di interventi finalizzati

Dettagli

FONDAZIONE ADECCO PER LE PARI OPPORTUNITÀ

FONDAZIONE ADECCO PER LE PARI OPPORTUNITÀ 2014 FONDAZIONE ADECCO PER LE PARI OPPORTUNITÀ A cura di Caterina Ietti Claudia Previotto Irene Canavese Michaela Imperatori Monia Dardi Stefania Paglialunga Laura Ciardiello Supervisione: Claudio Soldà

Dettagli

La Rete Europea di Riduzione del Danno - EuroHRN-

La Rete Europea di Riduzione del Danno - EuroHRN- La Rete Europea di Riduzione del Danno - EuroHRN- Perchè una rete europea di riduzione del danno? Nonostante la RDD sia nata in Europa, un coordinamento formale europeo in questo se=ore non è mai esis>to

Dettagli

I REGGIANI PER ESEMPIO 2010

I REGGIANI PER ESEMPIO 2010 Allegato 1 I REGGIANI PER ESEMPIO 2010 Modulo per la presentazione delle proposte N progetto (spazio riservato all Amministrazione) 1. PROPONENTE (indicare con una x) Il progetto è presentato da: X Associazioni

Dettagli

Presentazione Rapporto sulle Imprese Cooperative in Provincia di Brescia

Presentazione Rapporto sulle Imprese Cooperative in Provincia di Brescia CONVEGNO PRESENTAZIONE RAPPORTO SULLA COOPERAZIONE BRESCIANA A cura dell Osservatorio dell Economia Sociale MERCOLEDI 18 APRILE 2012 AUDITORIUM Camera di Commercio di Brescia In collaborazione con Presentazione

Dettagli

o Definizione di momenti di coordinamento, quali compresenza programmata degli operatori presso la sede operativa

o Definizione di momenti di coordinamento, quali compresenza programmata degli operatori presso la sede operativa Oggetto: Relazione sull attività svolta dal servizio Spazio Residenzialità (SR) gestito da LEDHA (Lega per i diritti delle persone con disabilità ) insieme all Associazione Oltre noi la vita Onlus, con

Dettagli

degli Arcimboldi Centro Sperimentale di Cinematografia

degli Arcimboldi Centro Sperimentale di Cinematografia Teatro degli Arcimboldi Centro Sperimentale di Cinematografia Hangar Bicocca Parco Nord Parco Archeologico ex Breda/ Marelli Biblioteca Tilane Centro Culturale Pertini Villa Forno Il progetto mette in

Dettagli

Il lavoro e le persone con lesione midollare. Luigi Reale, Fondazione ISTUD Amedeo Spagnolo, ISFOL Ex IAS INAIL, 1 aprile 2011

Il lavoro e le persone con lesione midollare. Luigi Reale, Fondazione ISTUD Amedeo Spagnolo, ISFOL Ex IAS INAIL, 1 aprile 2011 Il lavoro e le persone con lesione midollare Luigi Reale, Fondazione ISTUD Amedeo Spagnolo, ISFOL Ex IAS INAIL, 1 aprile 2011 Uno sguardo al panorama internazionale La prevalenza della disabilità in età

Dettagli

PIANO PROVINCIALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI

PIANO PROVINCIALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI PIANO PROVINCIALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI OPERATORI INCONTRO DOMANDA - OFFERTA DISPOSITIVO 3.3 PROVINCIA DI BERGAMO Collocamento Mirato Disabili. Centro per Impiego di Albino e Centro per Impiego

Dettagli

DETERMINAZIONE NR. 9 del 04/04/2011

DETERMINAZIONE NR. 9 del 04/04/2011 Nr. Generale 91 DETERMINAZIONE NR. 9 del 04/04/2011 del Responsabile del Settore Servizio Vita Parco UFFICIO: Ufficio Educazione Ambientale OGGETTO: PARTECIPAZIONE ALLA FIERA DEL CONSUMO CRITICO FA LA

Dettagli

Modelli di collaborazione pubblico/privato nei nidi milanesi. La Qualità nei processi formativi: la certificazione come prerequisito

Modelli di collaborazione pubblico/privato nei nidi milanesi. La Qualità nei processi formativi: la certificazione come prerequisito CONVEGNI E SEMINARI MERCOLEDI 28 APRILE 2004 Comunicare nella scuola e per la scuola: kit te lo fa fare palazzo Cisi organizzato da La Fabbrica mercoledì 28 aprile, orario: 11.00 Modelli di collaborazione

Dettagli

Progetto Fondo UNRRA : "Una Borsa d'esperienza"

Progetto Fondo UNRRA : Una Borsa d'esperienza Progetto Fondo UNRRA : "Una Borsa d'esperienza" 1) Descrizione del contesto di riferimento e dei bisogni da soddisfare I U B G Regione Emilia-Romagna e dagli Enti Locali per cercare di contrastare la fase

Dettagli

PROGETTO AIEP Brescia (Accoglienza Integrazione Emergenza Profughi)

PROGETTO AIEP Brescia (Accoglienza Integrazione Emergenza Profughi) PROGETTO AIEP Brescia (Accoglienza Integrazione Emergenza Profughi) Sperimentare percorsi di accoglienza e integrazione per profughi-richiedenti asilo in provincia di Brescia. Premessa e inquadramento

Dettagli

SCHEDA PROGETTO SALUTE PROVINCIA NUORO (29/04/2015)

SCHEDA PROGETTO SALUTE PROVINCIA NUORO (29/04/2015) SCHEDA PROGETTO SALUTE PROVINCIA NUORO (29/04/2015) Settore di intervento Area territoriale Attori da coinvolgere Nome del progetto Target di riferimento 1. Sistema dei servizi 2. Occupazione e formazione

Dettagli

MONITORAGGIO PERCORSI IFP

MONITORAGGIO PERCORSI IFP Formazione Professionale in DDIF MONITORAGGIO PERCORSI IFP Qualificati a.f. 2012/2013 Iscritti a.f. 2013/2014 Ottobre 2013 QUALIFICATI A.F. 2012/2013 Qualificati per Area professionale Qualificati per

Dettagli

INDAGINE SUI GIOVANI E IL LAVORO

INDAGINE SUI GIOVANI E IL LAVORO Consulenti del Lavoro Consiglio Nazionale dell Ordine INDAGINE SUI GIOVANI E IL LAVORO I giovani inattivi in un mercato a forte disoccupazione 2012 Dalle recenti indagini pubblicate dalla Banca d Italia

Dettagli

IL WELFARE DEL FUTURO: QUALI PROSPETTIVE PER IL WELFARE AZIENDALE IN ITALIA?

IL WELFARE DEL FUTURO: QUALI PROSPETTIVE PER IL WELFARE AZIENDALE IN ITALIA? IL WELFARE DEL FUTURO: QUALI PROSPETTIVE PER IL WELFARE AZIENDALE IN ITALIA? Convegno MetLife Roma, 16 ottobre 2012 Milano, 18 ottobre 2012 Franca Maino e Giulia Mallone Dipartimento di Scienze Sociali

Dettagli

ETÀ dell ORO. www.etadelloro.it. PRESENTAZIONE anni 2013/2014. in collaborazione con

ETÀ dell ORO. www.etadelloro.it. PRESENTAZIONE anni 2013/2014. in collaborazione con PRESENTAZIONE anni 2013/2014 in collaborazione con Assessorato all Istruzione, Politiche giovanili, Sport, Tempo libero VISION La cultura e la società sono dominate dalla paura e dall ansia dell invecchiare,

Dettagli

GOVERNARE LO SVILUPPO TERRITORIALE: DALLE STRATEGIE ALL AZIONE. Gianandrea Gropplero di Troppenburg Direzione Sviluppo Cigierre

GOVERNARE LO SVILUPPO TERRITORIALE: DALLE STRATEGIE ALL AZIONE. Gianandrea Gropplero di Troppenburg Direzione Sviluppo Cigierre GOVERNARE LO SVILUPPO TERRITORIALE: DALLE STRATEGIE ALL AZIONE Gianandrea Gropplero di Troppenburg Direzione Sviluppo Cigierre Cigierre COMPANY MODERN 189 DYNAMIC 135 FULL SERVICE 91 2012 FOREIGN DEVELOPMENT

Dettagli

COMUNE DI BUCCINASCO PROVINCIA DI MILANO SETTORE SERVZI ALLA PERSONA ED ISTRUZIONE BANDI DI GARA E CONTRATTI

COMUNE DI BUCCINASCO PROVINCIA DI MILANO SETTORE SERVZI ALLA PERSONA ED ISTRUZIONE BANDI DI GARA E CONTRATTI COMUNE DI BUCCINASCO PROVINCIA DI SETTORE SERVZI ALLA PERSONA ED BANDI DI GARA E CONTRATTI CIG STRUTTURA PROPONENTE OGGETTO DEL BANDO PROCEDURA DI SCELTA DEL CONTRAENTE ELENCO DEGLI NUMERO DI OFFERENTI

Dettagli

PERCHÈ ASSUMERE UNA PERSONA DISABILE? PIANO PROVINCIALE DISABILI: SPECIALE FORMAZIONE INDICE DEI CONTENUTI

PERCHÈ ASSUMERE UNA PERSONA DISABILE? PIANO PROVINCIALE DISABILI: SPECIALE FORMAZIONE INDICE DEI CONTENUTI Settembre 2009 PERCHÈ ASSUMERE UNA PERSONA DISABILE? Newsletter n 2 PER MAGGIORI INFORMAZIONI: Per adempiere ad un obbligo di Legge Perché si ha la possibilità di: offrire ad una persona disabile l opportunità

Dettagli

Globalizzazione e bene comune - diseguaglianze globali -

Globalizzazione e bene comune - diseguaglianze globali - Globalizzazione e bene comune - diseguaglianze globali - Enrica Chiappero- Mar8ne9 Scuola di Ci;adinanza e Partecipazione, 4 o;obre 2014 Aspe;a8va di vita alla nascita Mortalità infan8le Accesso ad

Dettagli

Centro Congressi Provincia di Milano, via Corridoni, Milano, 12 Dicembre 2014 Evento conclusivo

Centro Congressi Provincia di Milano, via Corridoni, Milano, 12 Dicembre 2014 Evento conclusivo ATTITUDE Il volontariato per accrescere le competenze e rafforzare le capacità trasversali: sviluppo e modellazione di percorsi di apprendimento non-formali, informali, certificabili Centro Congressi Provincia

Dettagli

Dal 01/01/2010 ad oggi Convenzione tra i Comuni di San Zenone al Lambro (MI) Carpiano (MI) Ospedaletto Lodigiano (LO)

Dal 01/01/2010 ad oggi Convenzione tra i Comuni di San Zenone al Lambro (MI) Carpiano (MI) Ospedaletto Lodigiano (LO) F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome RUSSO ANNA Indirizzo Comune San Zenone al Lambro Piazza Aldo Moro cap 20070 - Telefono 02/98870024-230 E-mail segretario comunale@comune.sanzenoneallambro.mi.it

Dettagli

MAPPA DELLE RISORSE TERRITORIALI DELLA ZONA 5 DI MILANO

MAPPA DELLE RISORSE TERRITORIALI DELLA ZONA 5 DI MILANO TAVOLO SOCIALE ZONA 5 SOTTOGRUPPO MINORI E DISABILI MAPPA DELLE RISORSE TERRITORIALI DELLA ZONA 5 DI MILANO 1 La Mappa delle risorse territoriali è stata realizzata dal Tavolo Permanente dedicato a minori

Dettagli

SCHEDA PROGETTO FAMIGLIA DONNE E MINORI PROVINCIA DI CAGLIARI (05/05/2015)

SCHEDA PROGETTO FAMIGLIA DONNE E MINORI PROVINCIA DI CAGLIARI (05/05/2015) SCHEDA PROGETTO FAMIGLIA DONNE E MINORI PROVINCIA DI CAGLIARI (05/05/2015) Settore di intervento 1. Sistema dei servizi 2. Occupazione e formazione x 3. Scuola e Istruzione x 4. Casa/Alloggio 5. Salute

Dettagli

Elenco Beneficiari FSE

Elenco Beneficiari FSE BENEFICIARIO A&I - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS A&I - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS A&I - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS A&I - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS A&I - SOCIETA' COOPERATIVA

Dettagli

AGENDA. q Gli obie0vi delle car policy mul@nazionali. q Evoluzione delle car policy mul@nazionali. q Evoluzione delle car list mul@nazionali

AGENDA. q Gli obie0vi delle car policy mul@nazionali. q Evoluzione delle car policy mul@nazionali. q Evoluzione delle car list mul@nazionali Analisi e scelte di car policy per le flotte multinazionali Laura Echino Membro del Comitato Dire0vo A.I.A.G.A. Corporate General Services Manager Lavazza A.I. A. G. A. Associazione Italiana Acquiren4

Dettagli

Progetto gestito in collaborazione con il Centro Polifunzionale Don Calabria

Progetto gestito in collaborazione con il Centro Polifunzionale Don Calabria Progetto gestito in collaborazione con il Centro Polifunzionale Don Calabria PROCESSO PRODUTTIVO E PROFILI DI RISCHIO GESTIONE IMMOBILIARE Impiegati Tecnici di cantiere GESTIONE FUNERARIO-CIMITERIALE Impiegati

Dettagli

Indirizzo. Operatore delle lavorazioni 34329 artistiche Addetto alla lavorazione dei metalli 179777 VIA GALILEI, 29

Indirizzo. Operatore delle lavorazioni 34329 artistiche Addetto alla lavorazione dei metalli 179777 VIA GALILEI, 29 ISTITUTO SORDOMUTI D'AMBO I 128613 SESSI DI BERGAMO 32394 Operatore della ristorazione Servizi di sala bar 136130 via Reich 49 TORRE BOLDONE 24020 BG NO ISTITUTO SORDOMUTI D'AMBO I 128613 SESSI DI BERGAMO

Dettagli

L importanza della formazione degli addetti in ambito agricolo

L importanza della formazione degli addetti in ambito agricolo L importanza della formazione degli addetti in ambito agricolo Domenico Pessina - Davide Facchine1 Convegno di studio e approfondimento Agricoltura: salute, sicurezza e ambiente Milano, 15.7.2015 L agricoltura

Dettagli

Il presente atto è pubblicato all albo dell Azienda, per rimanervi affisso per 15 giorni consecutivi, il giorno 02/07/2014

Il presente atto è pubblicato all albo dell Azienda, per rimanervi affisso per 15 giorni consecutivi, il giorno 02/07/2014 Determinazione n. 33/Dipartimento A.S.S.I. del 30 giugno adottata dal Direttore del Dipartimento A.S.S.I. dott. Adriano Lunini Il presente atto è pubblicato all albo dell Azienda, per rimanervi affisso

Dettagli

EXPORT CHALLENGE Le attese delle P.M.I. NOVEMBRE 2014

EXPORT CHALLENGE Le attese delle P.M.I. NOVEMBRE 2014 EXPORT CHALLENGE Le attese delle P.M.I. NOVEMBRE 2014 Obiettivi e metodologia della ricerca QUAERIS ha realizzato per EXPORT CHALLENGE un sondaggio tra aziende del Nord Est dedite all internazionalizzazione

Dettagli

308 308048601 DON NINO ZANICHELLI VIALE C. DA FORLÌ 19 015146 308 308043501 CASA CALVI VIA CALVI 29 015146

308 308048601 DON NINO ZANICHELLI VIALE C. DA FORLÌ 19 015146 308 308043501 CASA CALVI VIA CALVI 29 015146 COD_ ASL COD_STRUTT URA DENOM_STRUTTURA INDIRIZZO_UBICAZIONE 308 308048601 DON NINO ZANICHELLI VIALE C. DA FORLÌ 19 015146 COD_ISTAT_C OMUNE_UBIC AZIONE 308 308043501 CASA CALVI VIA CALVI 29 015146 308

Dettagli

PALMADESSA SAMANT A VIA GNIFETTI19, NOVARA 0321/391661 celi. 347/2929345

PALMADESSA SAMANT A VIA GNIFETTI19, NOVARA 0321/391661 celi. 347/2929345 FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono E-mail Data di nascita Nazionalità Posizione Partita Iva PALMADESSA SAMANT A VIA GNIFETTI19, NOVARA 0321/391661 celi.

Dettagli

Isola Tematica Anziani

Isola Tematica Anziani Isola Tematica Anziani In questa Isola Tematica presso lo Stand puoi trovare 10.20 11.00 Comune di Comune di Roccasecca Coop. Nuove Risposte Centro Alzheimer Giuliano di Roma Consorzio Parsifal 11.00 12.00

Dettagli

PRESENTAZIONE RISULTATI DELLO SPORTELLO

PRESENTAZIONE RISULTATI DELLO SPORTELLO PRESENTAZIONE RISULTATI DELLO SPORTELLO Anno 1 (Agosto 2014 - Agosto 2015) Milano, 16 settembre 2015 Agenda Le principali attività realizzate (agosto 2014 agosto 2015) 1- Sensibilizzazione del territorio

Dettagli

Le organizzazioni di volontariato in Italia: componenti strutturali e dinamiche emergenti

Le organizzazioni di volontariato in Italia: componenti strutturali e dinamiche emergenti Le organizzazioni di volontariato in Italia: componenti strutturali e dinamiche emergenti Nereo ereo Zamaroamaro Servizio istituzioni pubbliche e private Numeri e attività dei CSV: cosa facciamo e cosa

Dettagli

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE NEWS N. 73 - MARZO 2010 SOMMARIO 1 DALL EMERGENZA ALLO SCAMBIO, IL MOMENTO DELL AMICIZIA PRODUTTIVA HELP FOR CHILDREN PARMA organizza una manifestazione complessa e articolata imperniata su: - 1 mostra

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARCHESI CARLO Indirizzo VIA MONTE ROSA, 13 INDUNO OLONA (VA) Telefono (0039) 347 7102824 E-mail c.marchesi@carlomarchesi.it

Dettagli

EXPO Milano 2015 il sito Milano, polo fieristico Rho-Pero 1 maggio 31 ottobre 2015

EXPO Milano 2015 il sito Milano, polo fieristico Rho-Pero 1 maggio 31 ottobre 2015 UNIONE SPORTIVA ACLI PER EXPO 2015UNIONE SPORTIVA ACLI PER EXPO 2015UNIONE SPORTIVA ACLI PER EXPO 2015UNIONE SPORTIVA ACLI PER EXPO 2015UNIONE SPORTIVA ACLI PER EXPO EXPO Milano 2015 il sito Milano, polo

Dettagli

IL NON PROFIT IN RETE

IL NON PROFIT IN RETE IL NON PROFIT IN RETE Information & Communication Technology per la disabilità Maria Camilla Zanichelli, Responsabile Comunicazione di Fondazione ASPHI onlus ASPHI opera dal 1979 per l inclusione delle

Dettagli

Una Primavera per il Mozambico

Una Primavera per il Mozambico L Associazione ImmaginArte per la Comunità di Sant Egidio promuove Una Primavera per il Mozambico II Rassegna Concertistica dei Conservatori Italiani PROGETTO CULTURALE PER IL COMPLETAMENTO DELLA SALA

Dettagli

La ricerca No Profit 2013

La ricerca No Profit 2013 Dicembre 2014, anno VIII N. 12 La ricerca No Profit 2013 1^ edizione del Premio Persona e Comunità di Roberta Ottaviani 1, Ernesto Vidotto 2 Il Centro Studi Cultura e Società ha presentato, il 2 ottobre

Dettagli

FONDAZIONE NUOVI GIORNI ONLUS: UN FUTURO AUTONOMO PER LE PERSONE DISABILI. La nascita e gli obiettivi

FONDAZIONE NUOVI GIORNI ONLUS: UN FUTURO AUTONOMO PER LE PERSONE DISABILI. La nascita e gli obiettivi CARTELLA STAMPA FONDAZIONE NUOVI GIORNI ONLUS: UN FUTURO AUTONOMO PER LE PERSONE DISABILI La nascita e gli obiettivi Fondazione Nuovi Giorni Onlus nasce nel 2010 per iniziativa della Società della Salute

Dettagli

Esperienze di volontariato per l invecchiamento attivo nel mezzogiorno d Italia

Esperienze di volontariato per l invecchiamento attivo nel mezzogiorno d Italia Esperienze di volontariato per l invecchiamento attivo nel mezzogiorno d Italia Ancona 10 dicembre 2012 Giuseppe De Stefano Presidente CSV Napoli Presidenza del consiglio dei ministri Dipartimento delle

Dettagli

Giornata Regionale del disabile Legge Reg. n 12 del 26/03/2003 PROGRAMMA DISABILITA E VITA INDIPENDENTE

Giornata Regionale del disabile Legge Reg. n 12 del 26/03/2003 PROGRAMMA DISABILITA E VITA INDIPENDENTE MO.V.I. Onlus MOvimento per la Vita Indipendente delle Persone diversamente Abili 1 Giornata Regionale del disabile Legge Reg. n 12 del 26/03/2003 PROGRAMMA DISABILITA E VITA INDIPENDENTE Ormai da 4 anni

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SOCIALE: infanzia e adolescenza

PROGRAMMAZIONE SOCIALE: infanzia e adolescenza Provincia di Reggio Emilia PROGRAMMAZIONE SOCIALE: infanzia e adolescenza Servizio Programmazione Scolastica educativa ed Interventi per la sicurezza sociale PAOLA CASALI Consigliera Provinciale 11 Giugno

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE AUTORIZZO AL TRATTAMENTO DATI AI SENSI DELLA L.103/96 INFORMAZIONI PERSONALI Nome DELL ORTO FABRIZIO GIOVANNI Indirizzo VIA CASSINA SAVINA 37 20831 SEREGNO (MI)

Dettagli

Generazione Web Lombardia. Valentina Aprea. 13 Gennaio 2014

Generazione Web Lombardia. Valentina Aprea. 13 Gennaio 2014 Generazione Web Lombardia Valentina Aprea 13 Gennaio 2014 Il Progetto Generazione Web Intervento per lo sviluppo della scuola digitale in Lombardia Rivolto alle classi prime e terze delle istituzioni scolastiche

Dettagli

Convegni/Workshop. organizzati in occasione della. 76ª Edizione della Fiera del Levante

Convegni/Workshop. organizzati in occasione della. 76ª Edizione della Fiera del Levante Convegni/Workshop organizzati in occasione della 76ª Edizione della Fiera del Levante 8 settembre 2012 Regione Puglia Pad. 152 Sala convegni Conferenza stampa di presentazione e firma protocollo di intesa

Dettagli

Il mercato del Prosecco; tendenze recen1 e opportunità. Prof. Vasco Boa,o

Il mercato del Prosecco; tendenze recen1 e opportunità. Prof. Vasco Boa,o Il mercato del Prosecco; tendenze recen1 e opportunità Prof. Vasco Boa,o Treviso, 9 maggio 2014 Programma 1 Cer4ficazioni 2 Domanda domes4ca 3 Andamento delle esportazioni 4 Nuove opportunità 5 Prosecco

Dettagli

Elenco Regionale dei soggetti accreditati. a) Orientamento

Elenco Regionale dei soggetti accreditati. a) Orientamento Elenco Regionale dei soggetti accreditati a) Orientamento Nome Società: Associazione SMILE Toscana - Indirizzo: Via Magenta, 23 Firenze - Tel. 055 213916 segreteria@smiletoscana.it Decreto dirigenziale

Dettagli

VERBALE RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 21 GENNAIO 2016

VERBALE RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 21 GENNAIO 2016 VERBALE RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 21 GENNAIO 2016 Il Consiglio di Amministrazione si è riunito oggi, giovedì 21 gennaio 2016, alle ore 21.00 a Paderno Dugnano, sotto la presidenza del Presidente

Dettagli

MAPPA DELLE RISORSE TERRITORIALI DELLA ZONA 5 DI MILANO

MAPPA DELLE RISORSE TERRITORIALI DELLA ZONA 5 DI MILANO TAVOLO SOCIALE ZONA 5 SOTTOGRUPPO MINORI E DISABILI MAPPA DELLE RISORSE TERRITORIALI DELLA ZONA 5 DI MILANO 1 La Mappa delle risorse territoriali è stato realizzata dal Tavolo Permanente dedicato a minori

Dettagli

Direzione Scuola Sport e Politiche Giovanili ASSEGNAZIONE SERVIZI E FORNITURE ALUNNI DISABILI ANNO SCOLASTICO 2014-2015 DIRITTO ALLO STUDIO

Direzione Scuola Sport e Politiche Giovanili ASSEGNAZIONE SERVIZI E FORNITURE ALUNNI DISABILI ANNO SCOLASTICO 2014-2015 DIRITTO ALLO STUDIO Direzione Scuola Sport e Politiche Giovanili ASSEGNAZIONE SERVIZI E FORNITURE ALUNNI DISABILI ANNO SCOLASTICO 2014-2015 DIRITTO ALLO STUDIO SCHEDA MEDICA L assegnazione dei servizi agli alunni disabili

Dettagli

Auser: Sistemi di Welfare e Comunità

Auser: Sistemi di Welfare e Comunità Auser: Sistemi di Welfare e Comunità 1. Ricomporre i Bisogni della Persona Provando a declinare alcune problematiche dall'agenda sociale, sembra che il tema degli anziani, dei mutamenti demografici, delle

Dettagli

ASPETTO RITENUTO DEBOLE CRITICITA RILEVATE - CAUSE SOLUZIONI adottate..

ASPETTO RITENUTO DEBOLE CRITICITA RILEVATE - CAUSE SOLUZIONI adottate.. CONTRIBUTO CONSORZIO SOLIDARIETà SOCIALE di PARMA e delle sue cooperative sociali BOTTEGA DEL POSSIBILE RICERCA CENTRI DIURNI Alcuni elementi di premessa: Il Consorzio Solidarietà Sociale comprende 36

Dettagli

con il contributo di Arti, opere e cuore per la comunità

con il contributo di Arti, opere e cuore per la comunità con il contributo di Arti, opere e cuore per la comunità Corpus hominis Anno zero I soggetti coinvolti Ente Capofila Fondazione Opera Diocesana San Francesco di Sales Partner Fondazione Opera Caritas San

Dettagli

Solidarietà ed etica Report n.2

Solidarietà ed etica Report n.2 Solidarietà ed etica Report n.2 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati:

Dettagli

Deliberazione n. 477 del 24 luglio 2014

Deliberazione n. 477 del 24 luglio 2014 Deliberazione n. 477 del 24 luglio 2014 Direttore Generale Dr. Roberto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Direttore Amministrativo Carlo Alberto Tersalvi Direttore Sanitario Giuseppe Giorgio Inì

Dettagli

Cooperativa Sociale ZANZIBAR

Cooperativa Sociale ZANZIBAR Cooperativa Sociale ZANZIBAR PROGETTO SLID WP4. Il Centro Lavoro Guidato come strumento per la Progettazione Professionale Disabili. Dott. Stefano Defendi 17/10/12 CLG Cooperativa Sociale Zanzibar Onlus

Dettagli

Cooperativa Articolo 3 1999/2014: sintesi delle attività

Cooperativa Articolo 3 1999/2014: sintesi delle attività Cooperativa Articolo 3 1999/2014: sintesi delle attività La Cooperativa Sociale Articolo 3 ONLUS nasce a Milano nel dicembre del 1998 dalla volontà e dal lavoro di un gruppo di operatrici sociali con particolari

Dettagli

Un luogo per l incontro tra le culture e lo sviluppo di una rete di economia solidale. Rho, Via De Amicis 18/a

Un luogo per l incontro tra le culture e lo sviluppo di una rete di economia solidale. Rho, Via De Amicis 18/a Un luogo per l incontro tra le culture e lo sviluppo di una rete di economia solidale Rho, Via De Amicis 18/a Uno spazio per la semina e per la cura Chi ha avuto occasione di visitare una serra avrà notato

Dettagli

UN ANNO DI VISION+ ONLUS

UN ANNO DI VISION+ ONLUS UN ANNO DI VISION+ ONLUS Gennaio 2012 In collaborazione con Progetto: Mido per la tua vista Descrizione: Autorefrattometro e Tonometro eseguiti gratuitamente presso lo stand allestito nell area Arrivi

Dettagli

Settembre 2014. Gennaio. Settembre 2015. di trasporto 179. mezzo di trasporto 51. In itinere Senza. Con mezzo di SUL LAVORO DI.

Settembre 2014. Gennaio. Settembre 2015. di trasporto 179. mezzo di trasporto 51. In itinere Senza. Con mezzo di SUL LAVORO DI. OSSERVATORIOO SICUREZZA SUL LAVORO DI VEGA ENGINEERING Elaborazione Statistica degli Infortuni Mortali sul Lavoro Anno 2015: aggiornamento al 30/09/ /2015 a cura dell Osservatorioo Sicurezza sul Lavoro

Dettagli

Attività di consulenza alle aziende realizzata da MedianetForm nel 2013 con finanziamento Fondazione San Zeno

Attività di consulenza alle aziende realizzata da MedianetForm nel 2013 con finanziamento Fondazione San Zeno Attività di consulenza alle aziende realizzata da MedianetForm nel 2013 con finanziamento Fondazione San Zeno 1 INDICE Il benessere organizzativo pag. 3 Salute e sicurezza sul lavoro pag. 56 L invecchiamento

Dettagli

Calendario degli incontri

Calendario degli incontri UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA Corso di Laurea Interfacoltà in COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO in collaborazione con UNIEXPORT PADOVA e CONFINDUSTRIA PADOVA Seminario di studio I processi di delocalizzazione

Dettagli

PROGETTO ULISSE IMMOBILE CONFISCATO VIALE BRIANZA 35 GIOVEDÌ 26 AGOSTO, ORE 16.00

PROGETTO ULISSE IMMOBILE CONFISCATO VIALE BRIANZA 35 GIOVEDÌ 26 AGOSTO, ORE 16.00 PROGETTO ULISSE IMMOBILE CONFISCATO VIALE BRIANZA 35 GIOVEDÌ 26 AGOSTO, ORE 16.00 L ASSOCIAZIONE Il Progetto Ulisse è stato realizzato da PROGETTO ITACA - ONLUS - un'associazione di volontari fondata a

Dettagli

ELENCO SERVICES CLUB DI MILANO. Anno 2006/2007

ELENCO SERVICES CLUB DI MILANO. Anno 2006/2007 L associazione Club Service Amitié Sans Frontières Milano è stata fondata nel Dicembre 2006 da giovani professionisti ed imprenditori sensibili alla missione dell associazione di promuovere iniziative

Dettagli

Collocamento mirato: Servizi in rete. Lidia Prato

Collocamento mirato: Servizi in rete. Lidia Prato REGIONE PUGLIA WORKSHOP IL COLLOCAMENTO MIRATO: L integrazione tra politiche, attori e strumenti convenzionali ex l.68/99 Collocamento mirato: Servizi in rete L esperienza della Provincia di Genova Lidia

Dettagli

CONVEGNI - SEMINARI - MOSTRE. https://www.regione.sicilia.it/presidenza/personale/area626/eventi.htm

CONVEGNI - SEMINARI - MOSTRE. https://www.regione.sicilia.it/presidenza/personale/area626/eventi.htm Pagina 1 di 6 PRESIDENZA DELLA REGIONE SICILIANA Dipartimento del personale, dei servizi generali, di quiescenza, previdenza ed assistenza del personale Area Interdipartimentale COORDINAMENTO DELLE ATTIVITA'

Dettagli

L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE IN PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DELL ESPERIENZA DEL CeFOS DI FONDAZIONE DON C. GNOCCHI

L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE IN PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DELL ESPERIENZA DEL CeFOS DI FONDAZIONE DON C. GNOCCHI DISABILITA E ACCOMODAMENTO RAGIONEVOLE:DAGLI AMBIENTI DI VITA AI LUOGHI DI LAVORO L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE IN PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DELL ESPERIENZA DEL CeFOS DI FONDAZIONE DON C. GNOCCHI

Dettagli

ITALIA LAVORO S.P.A. AREA IMMIGRAZIONE Provvedimento del 15 gennaio 2016

ITALIA LAVORO S.P.A. AREA IMMIGRAZIONE Provvedimento del 15 gennaio 2016 ITALIA LAVORO S.P.A. AREA IMMIGRAZIONE Provvedimento del 5 gennaio 206 Esecutivo da: 5 gennaio 206 OGGETTO: progetto per l inserimento socio-lavorativo di fasce vulnerabili di migranti INSIDE Inserimento

Dettagli