INDICE GENERALE. CAPITOLO I Il CONCILIO VATICANO II E LA LEGISLAZIONE CANONICA SUI BENI TEMPORALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE GENERALE. CAPITOLO I Il CONCILIO VATICANO II E LA LEGISLAZIONE CANONICA SUI BENI TEMPORALI"

Transcript

1 Introduzione... Abbreviazioni... V IX CAPITOLO I Il CONCILIO VATICANO II E LA LEGISLAZIONE CANONICA SUI BENI TEMPORALI 1. I principi ispiratori della riforma codiciale sulla scia del Concilio Vaticano II I beni temporali nel codice del A) Struttura del Libro V: De bonis Ecclesiæ temporalibus B) Sussidiarietà e rinvii alle legislazioni civili in materia patrimoniale ) Il principio di sussidiarietà ) Rinvii alle legislazioni civili CAPITOLO II I PRINCIPI COSTITUTIVI DEL DIRITTO PATRIMONIALE CANONICO 1. Il diritto della Chiesa cattolica all uso dei beni temporali in quanto mezzi per il raggiungimento dei fini propri... 9 A) Il fondamento ecclesiologico del diritto patrimoniale B) I beni temporali sono mezzi per il raggiungimento dei fini della Chiesa C) Contenuto giuridico del diritto della Chiesa all uso dei beni temporali Carattere nativo e indipendente del diritto della Chiesa all uso dei beni temporali A) Analisi dell espressione diritto nativo e indipendente B) Giustificazione del diritto nativo e indipendente della Chiesa di fronte alle diverse teorie contrarie C) Fondamento giuridico del diritto della Chiesa al possesso di beni temporali D) Contenuto del diritto nativo e indipendente della Chiesa al possesso di beni temporali La capacità patrimoniale delle persone giuridiche (pubbliche e private) A) Le nozioni di dominio, proprietà e possesso B) Il concetto di patrimonio ecclesiastico ) Evoluzione storica del patrimonio ecclesiastico ) Il concetto di patrimonio nel codice del a) Concezione civilistica di patrimonio b) Nozione di patrimonio ecclesiastico nella nuova disciplina canonica C) La capacità patrimoniale delle persone giuridiche nel codice del D) Requisiti per l esistenza di una persona giuridica (privata e pubblica): incidenze nella gestione patrimoniale... 27

2 228 INDICE GENERALE 4. Le persone giuridiche pubbliche quali proprietarie di beni ecclesiastici retti dalla disciplina amministrativa del Libro V Soggezione della proprietà delle persone giuridiche pubbliche alla potestà digoverno del Romano Pontefice A) La dottrina del dominio diviso B) La potestà di governo del Romano Pontefice CAPITOLO III CLASSIFICAZIONI DEI BENI 1. Beni temporali Beni ecclesiastici, ecclesiali e privati A) Nozione di beni ecclesiastici B) Natura dei beni delle persone giuridiche private C) Regime giuridico dei beni ecclesiastici e dei beni ecclesiali privati ) La normativa applicabile nei vari casi a) Per le persone giuridiche pubbliche b) Per le persone giuridiche private ) La vigilanza dell Ordinario del luogo sui beni delle persone giuridiche a) Vigilanza nei confronti delle persone giuridiche pubbliche b) Vigilanza nei confronti degli enti privati D) L articolazione fra beni ecclesiastici e beni civili Le cose sacre ed i beni preziosi A) Le cose sacre ) Nozione di cosa sacra ) Regime amministrativo delle cose sacre a) La disciplina giuridica per una degna istallazione, conservazione e utilizzazione delle cose sacre b) Una restrizione del campo della prescrizione acquisitiva delle cose sacre.. 49 B) Le cose preziose ) Nozione canonica di cosa preziosa e concetto civile di bene culturale ) Regime amministrativo delle cose preziose Le varie categorie di beni che risalgono al diritto romano CAPITOLO IV MODI GIURIDICI DI ACQUISTO DEI BENI TEMPORALI 1. Premesse: diritti reali ed obbligazioni Modi originari di acquisto dei beni temporali A) L occupazione e l invenzione B) Accessione, unione e specificazione C) La fruttificazione Modi derivati di trasferimento dei diritti reali: i contratti A) I contratti in genere ) Idea generale di fatto, atto, negozio giuridico e contratto a) Concezione civilista francese dell atto giuridico e del contratto b) Teoria civilistica del negozio di origine pandettista c) Considerazione canonica della questione... 64

3 229 2) Classificazione dei contratti ) Elementi essenziali del contratto a) La capacità e abilità b) La forma c) La volontà reale: i vizi della volontà d) L oggetto o materia e) La causa ) La normativa canonica sui contratti in genere B) I contratti in specie ) La compravendita e la permuta ) Il contratto di locazione ) L enfiteusi ) Il diritto di superficie ) Contratti di prestito: comodato e mutuo ) Contratti reali di garanzia: il pegno e l ipoteca ) Il deposito La prescrizione acquisitiva ed estintiva Modi indiretti: modifiche delle persone giuridiche A) Le modifiche delle persone giuridiche pubbliche ) L unione di due o più persone giuridiche pubbliche ) La divisione ) L estinzione ) La trasformazione dell ente con incidenza patrimoniale B) Modifiche degli altri enti CAPITOLO V IL FINANZIAMENTO DELLA CHIESA 1. Le offerte volontarie A) Le offerte spontanee ) Premessa: i concetti canonici di pia volontà e di causa pia ) Le donazioni a) Il contratto di donazione b) La capacità di donare, ricevere e accettare ) Le successioni per causa di morte: a titolo di eredità o di legato a) Premesse: gli atti per causa di morte b) La successione ereditaria c) La successione testamentaria a ) La capacità di testare e di ricevere per via testamentaria b ) La forma del testamento c ) Esecuzione del testamento ) Le offerte in occasione di servizi pastorali a) Nozione di offerta in occasione di servizio pastorale b) Disciplina canonica sulle offerte in occasione di messe e di funerali a ) Le offerte in occasione di messe b ) Le offerte in occasione di funerali ) Disciplina canonica sulle pie volontà in generale a) Il diritto-dovere dei fedeli di aiutare la Chiesa b) Presunzione di destinazione alla persona giuridica ecclesiastica c) Condizioni per rifiutare le offerte summenzionate

4 230 INDICE GENERALE d) Limite alla libertà dell amministratore di fare donazioni e) Il diligente adempimento della pia volontà f) La sostituzione fiduciaria g) Il rispetto delle formalità del diritto civile ) Le pie fondazioni a) La fondazione autonoma b) La fondazione non autonoma c) La disciplina canonica sulle pie fondazioni a ) La costituzione di una fondazione b ) L amministrazione di una fondazione c ) Le modifiche delle pie volontà d ) Il caso particolare della riduzione e del trasferimento degli oneri delle messe fondate e ) L estinzione di una fondazione B) Le offerte su istanza ) Le collette a) Le collette ordinarie b) Le collette speciali c) La cooperazione diocesana alle necessità della Sede Apostolica e delle missioni ) Le richieste di elemosine Le tasse A) Le tasse amministrative B) Le tasse giudiziarie I tributi diocesani A) Il tributo ordinario diocesano B) Il tributo straordinario diocesano C) Il tributo seminaristico I principali sistemi di finanziamento extra-ecclesiali A) La rimunerazione dei ministri di culto da parte dello Stato B) Il tributo ecclesiastico con esazione statale C) L assegnazione fiscale Il superamento del sistema beneficiale A) Origini storiche del beneficio B) Il beneficio nel codice del C) La prospettiva del Concilio Vaticano II e del codice del 1983 in materia di rimunerazione del clero CAPITOLO VI L AMMINISTRAZIONE E L ALIENAZIONE DEI BENI ECCLESIASTICI 1. Nozione di amministrazione e di alienazione A) Premessa: il concetto di patrimonio stabile B) Amministrazione ordinaria C) Amministrazione straordinaria D) Atti di alienazione e assimilati: il concetto legale di alienazione E) Atti di maggiore importanza La funzione dell amministratore dei beni ecclesiastici A) Requisiti per la nomina dell amministratore B) Diritti ed obblighi dell amministratore

5 231 1) Inizio della gestione ) Contenuto della gestione a) Atti dettati dalla diligenza del buon padre di famiglia b) Il preventivo c) Per le alienazioni e gli atti assimilati in generale d) Per le donazioni in particolare e) I contratti di lavoro f) Il rendiconto g) La rappresentanza giudiziaria ) La cessazione e la dimissione dall ufficio C) La responsabilità giuridica per gli atti di amministrazione ) Il caso dell atto invalido ) L ipotesi dell atto valido ma illegittimo Funzioni dell Ordinario in materia patrimoniale A) Le funzioni di tutela e vigilanza sulla gestione dei beni B) La facoltà di regolamentazione C) Competenze speciali dell Ordinario D) L intervento in via sussidiaria Funzioni del Romano Pontefice A) La potestà di governo del Romano Pontefice in sede patrimoniale B) Il ruolo degli organismi della Curia romana ) La Congregazione del clero ) La Pontificia Commissione per i beni culturali della Chiesa ) Altri dicasteri che hanno una competenza di diritto patrimoniale a) La Congregazione per gli istituti di vita consacrata e per le società divita apostolica b) La Congregazione per l evangelizzazione dei popoli c) La Congregazione per le Chiese orientali Incidenza delle Conferenze episcopali sulla gestione dei beni A) Funzioni di natura normativa B) Funzioni di amministrazione ) Compiti di amministrazione mediata ) L immediata amministrazione dei beni propri e dei cosiddetti flussi finanziari Il caso speciale della gestione patrimoniale della Santa Sede A) Funzioni della Camera apostolica B) Compiti dell Amministrazione del patrimonio della Sede apostolica (APSA) C) La Prefettura degli affari economici della Santa Sede D) Il ruolo del Consiglio di cardinali per lo studio dei problemi organizzativi ed economici della Santa Sede CAPITOLO VII STRUTTURA ECONOMICA DELLA DIOCESI E DELLA PARROCCHIA 1. Le competenze dell Ordinario nell amministrazione diocesana A) La funzione legislativa del Vescovo diocesano B) Istruzioni amministrative dell Ordinario C) Vigilanza e controllo Rilevanza di alcuni organi diocesani nell amministrazione dei beni A) Il Consiglio diocesano per gli affari economici

6 232 INDICE GENERALE B) L economo ) L ufficio dell economo ) I compiti dell economo C) Il Collegio dei consultori D) Il Consiglio presbiterale Istituzioni diocesane auspicate dal Concilio Vaticano II A) Istituto diocesano per il sostentamento del clero B) Istituto centrale per il sostentamento del clero C) Istituzioni per la previdenza sociale del clero D) Fondo comune diocesano per le altre necessità Struttura economica parrocchiale A) Compiti del parroco nella gestione amministrativa ) I compiti amministrativi del parroco a) La cassa parrocchiale b) I registri e l archivio parrocchiali ) I compiti di legale rappresentanza B) Il Consiglio parrocchiale per gli affari economici C) Il Consiglio pastorale parrocchiale CAPITOLO VIII L AMMINISTRAZIONE DEI BENI NEGLI ISTITUTI DI VITA CONSACRATA E LE SOCIETÀ DI VITA APOSTOLICA 1. Principi generali circa la gestione dei beni degli istituti di vita consacrata e delle società di vita apostolica A) Gestione dei beni temporali e voto di povertà nella vita consacrata e nelle società di vita apostolica B) La capacità patrimoniale degli istituti di vita consacrata e delle società divita apostolica Regime giuridico specifico agli istituti religiosi in materia patrimoniale A) Normativa applicabile ai beni appartenenti agli istituti di vita consacrata ) Il regime universale ) Il regime proprio B) La figura dell economo e degli altri amministratori C) La competenza amministrativa dell Ordinario del luogo nei confronti degli istituti religiosi ) Competenza amministrativa dell Ordinario del luogo nei confronti dei monasteri sui iuris ) Competenza amministrativa dell Ordinario del luogo sulle case religiose di diritto diocesano D) La specificazione delle nozioni di amministrazione ordinaria e straordinaria nell ambito degli istituti religiosi ) La determinazione degli atti di ordinaria amministrazione ) I requisiti stabiliti per gli atti che eccedono l ordinaria amministrazione E) L imputazione e la responsabilità giuridica per gli atti di amministrazione ) La responsabilità della persona giuridica che ha contratto obbligazioni o debiti ) La responsabilità giuridica delle persone fisiche in caso di licenza o di mandato ) La responsabilità giuridica delle persone fisiche che hanno contratto obbligazioni senza alcun mandato o licenza del Superiore

7 233 4) La possibilità di un azione contro indebiti arricchimenti ) La necessità di una licenza del Superiore e le condizioni per poter rilasciare il permesso di contrarre dei debiti in nome della persona giuridica F) La soppressione della persona giuridica: conseguenze patrimoniali G) Le convenzioni scritte con l Ordinario del luogo. Il caso delle parrocchie affidate agli istituti religiosi Il regime giuridico dei beni propri dei religiosi A) La cessione dell amministrazione dei beni propri B) La disposizione dell uso e dell usufrutto dei beni C) Il testamento D) I beni acquisiti da un membro dell istituto religioso E) La rinuncia ai beni propri Bibliografia di base

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... IX XI XIX PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI CAPITOLO I Le situazioni giuridiche. Gli strumenti di tutela 1. Il diritto

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI La Parrocchia Art. 1. La parrocchia è una persona giuridica pubblica, costituita con decreto dell Ordinario Diocesano (can. 515,3 ), riconosciuta

Dettagli

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29 INDICE-SOMMARIO Capitolo I. NOZIONI INTRODUTTIVE 1. La successione a causa di morte............... 1 2. Fondamento della successione a causa di morte. Successione testamentaria e successione legittima.....................

Dettagli

Decreto e Istruzione sugli Atti di Ordinaria Amministrazione per gli Enti Ecclesiastici soggetti al Vescovo di Treviso

Decreto e Istruzione sugli Atti di Ordinaria Amministrazione per gli Enti Ecclesiastici soggetti al Vescovo di Treviso Andrea Bruno Mazzocato di Treviso Decreto e Istruzione sugli Atti di Ordinaria Amministrazione per gli Enti Ecclesiastici soggetti al di Treviso Ottobre 2004 ANDREA BRUNO MAZZOCATO VESCOVO DI TREVISO Atti

Dettagli

Capitolo I Generalità

Capitolo I Generalità Prefazione................................. VII Capitolo I Generalità 1. Principi generali sul regime patrimoniale fra coniugi.......... 1 1.1. Introduzione......................... 1 1.2. Le convenzioni

Dettagli

I Venerdì dell Avvocatura. La Parrocchia: Amministrazione e atti

I Venerdì dell Avvocatura. La Parrocchia: Amministrazione e atti Arcidiocesi di Milano Curia Arcivescovile Avvocatura I Venerdì dell Avvocatura La Parrocchia: Amministrazione e atti 1 incontro - 11 ottobre 2013 L amministratore dell ente canonico (ente ecclesiastico)

Dettagli

Il nuovo decreto degli atti di amministrazione straordinaria. a cura di Lorenzo Simonelli

Il nuovo decreto degli atti di amministrazione straordinaria. a cura di Lorenzo Simonelli Il nuovo decreto degli atti di amministrazione straordinaria a cura di Lorenzo Simonelli SUPPLEMENTO AL N 2/2014 DI EX LEGE - POSTE ITALIANE SPA SPED. IN ABB.TO POSTALE DL 353/2003 (conv. in legge 27/02/2004

Dettagli

Vademecum Amministrativo - Atti di Straordinaria Amministrazione e Richiesta Contributi 1 VADEMECUM

Vademecum Amministrativo - Atti di Straordinaria Amministrazione e Richiesta Contributi 1 VADEMECUM Vademecum Amministrativo - Atti di Straordinaria Amministrazione e Richiesta Contributi 1 VADEMECUM Vademecum Amministrativo - Atti di Straordinaria Amministrazione e Richiesta Contributi 2 VADEMECUM GUALTIERO

Dettagli

ABBREVIAZIONI E SIGLE

ABBREVIAZIONI E SIGLE 2-La vita consacrata_2-la vita consacrata 08/07/10 09.32 pagina 755 755 ABBREVIAZIONI E SIGLE................................................... 5 PRESENTAZIONE...........................................................

Dettagli

LA PREFETTURA DEGLI AFFARI ECONOMICI DELLA SANTA SEDE

LA PREFETTURA DEGLI AFFARI ECONOMICI DELLA SANTA SEDE LA PREFETTURA DEGLI AFFARI Istituita da Paolo VI con la Costituzione Apostolica Regimini Ecclesiae Universae del 15 agosto 1967 Il 7 gennaio 1968 viene approvato il primo Regolamento della Prefettura Nel

Dettagli

ISTRUZIONE IN MATERIA AMMINISTRATIVA (2005)

ISTRUZIONE IN MATERIA AMMINISTRATIVA (2005) CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA ISTRUZIONE IN MATERIA AMMINISTRATIVA (2005) Testo approvato dalla 54 a ASSEMBLEA GENERALE Roma, 30-31 maggio 2005 INDICE CAPITOLO PRIMO LE FONTI DEL DIRITTO AMMINISTRATIVO-PATRIMONIALE

Dettagli

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni... TOMO PRIMO

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni... TOMO PRIMO SOMMARIO Tabella delle abbreviazioni... XLV TOMO PRIMO 321 IL CURATORE DELLO SCOMPARSO V.321.1 Ricorso per la nomina di un curatore dello scomparso in mancanza di rappresentante legale o volontario (schema

Dettagli

DISCIPLINA DELL AZIENDA

DISCIPLINA DELL AZIENDA Prefazione alla seconda edizione....................... VII Prefazione alla prima edizione........................ IX Avvertenze................................ XIII PARTE PRIMA DISCIPLINA DELL AZIENDA

Dettagli

Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI. Capitolo I L ordinamento giuridico

Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI. Capitolo I L ordinamento giuridico INDICE SOMMARIO Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI Capitolo I L ordinamento giuridico 1. L ordinamento....................................... 3 2. Ordinamento ed economia................................

Dettagli

Abbreviazioni e sigle Premessa alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione Premessa alla prima edizione. Parte I

Abbreviazioni e sigle Premessa alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione Premessa alla prima edizione. Parte I Indice generale Abbreviazioni e sigle Premessa alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione Premessa alla prima edizione V VII IX XV le Norme del Codice di diritto canonico Parte I Parrocchie e

Dettagli

Diritto Ecclesiastico. Indice. 1 Le fonti ----------------------------------------------------------------------------------------------------- 3

Diritto Ecclesiastico. Indice. 1 Le fonti ----------------------------------------------------------------------------------------------------- 3 INSEGNAMENTO DI DIRITTO ECCLESIASTICO LEZIONE V GLI ENTI ECCLESIASTICI PROF. MARCO SANTO ALAIA Indice 1 Le fonti -----------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Oggetto: LICENZA ECCLESIASTICA PER LAVORI ARCHITETTONICI E/O ARTISTICI

Oggetto: LICENZA ECCLESIASTICA PER LAVORI ARCHITETTONICI E/O ARTISTICI Parrocchia/Ente ( timbro ) All Ordinario Diocesano Presso la Curia Arcivescovile Piazza Sant Eusebio, 10 13100 Vercelli Protocollo Ufficio Beni Culturali Oggetto: LICENZA ECCLESIASTICA PER LAVORI ARCHITETTONICI

Dettagli

Indice. 1 Nozione di patrimonio ecclesiastico ------------------------------------------------------------------- 3

Indice. 1 Nozione di patrimonio ecclesiastico ------------------------------------------------------------------- 3 INSEGNAMENTO DI DIRITTO ECCLESIASTICO LEZIONE VI IL PATRIMONIO ECCLESIASTICO PROF. MARCO SANTO ALAIA Indice 1 Nozione di patrimonio ecclesiastico -------------------------------------------------------------------

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE DEI SETTORI PASTORALI AFFIDATI ALLA RESPONSABILITÀ DI UN VICARIO EPISCOPALE

RISTRUTTURAZIONE DEI SETTORI PASTORALI AFFIDATI ALLA RESPONSABILITÀ DI UN VICARIO EPISCOPALE RISTRUTTURAZIONE DEI SETTORI PASTORALI AFFIDATI ALLA RESPONSABILITÀ DI UN VICARIO EPISCOPALE Cancelleria Arcivescovile Prot. 2082 Tit. 1 Fasc. 8 Anno 2005 C A R L O C A F F A R R A PER GRAZIA DI DIO E

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 SOMMARIO CAPITOLO 1 LA FAMIGLIA 1. La famiglia naturale e di fatto... 1 1.1. Le coppie dello stesso sesso... 5 1.2. La poligamia ed il matrimonio fra clandestini: rinvio... 8 2. Oneri che derivano dal

Dettagli

INDICE SOMMARIO DEL CODICE CIVILE. Titolo Preliminare Disposizioni generali. Capo 1. Sezione 1

INDICE SOMMARIO DEL CODICE CIVILE. Titolo Preliminare Disposizioni generali. Capo 1. Sezione 1 Le Leggi e la loro applicazione INDICE SOMMARIO DEL CODICE CIVILE Titolo Preliminare Disposizioni generali La legge e il diritto Applicazione delle leggi Conflitto di leggi nel tempo Conflitto di leggi

Dettagli

a cura di VANESSA PESENTI

a cura di VANESSA PESENTI ! a cura di VANESSA PESENTI! ! INDICE Parte Prima: INTRODUZIONE Capitolo I: L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Le parole del diritto.... 13 2. Prescrizioni, regole, norme.... 14 3. L idea di fonti del diritto....

Dettagli

CODICE CIVILE E LE ALTRE FONTI DEL DIRITTO PRIVATO

CODICE CIVILE E LE ALTRE FONTI DEL DIRITTO PRIVATO INDICE-SOMMARIO XI PREFAZIONE Capitolo Primo IL CODICE CIVILE E LE ALTRE FONTI DEL DIRITTO PRIVATO 1 Presentazione 2 1.1. Diritto privato e diritto pubblico 5 1.2. Fonti del diritto privato 6 1.3. La Costituzione

Dettagli

Capitolo 1 Il rapporto Giuridico

Capitolo 1 Il rapporto Giuridico Capitolo 1 Il rapporto Giuridico 1. Fatti ed atti giuridici;2. Il rapporto giuridico; 3. Categorie di diritti soggettivi; 4. Ulteriori specificazioni relative ai diritti soggettivi; 5. Le cose e i beni;

Dettagli

il nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani,

il nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani, Nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani La Presidenza della CEI, nella riunione del 13 giugno 2012, ha approvato il nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani,

Dettagli

Indice PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE. Capitolo I Cenni generali sulla pubblicità. 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità...

Indice PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE. Capitolo I Cenni generali sulla pubblicità. 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità... PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE Cenni generali sulla pubblicità 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità... 4 I Principi generali e natura della trascrizione 2.1. Nozione e cenni storici....

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Diritto, regola, norma... Pag. 1 2. L idea di «fonti del diritto»...» 3 3. L ordinamento giuridico...» 4 4. Le fonti del diritto

Dettagli

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina)

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) I dati riportati nel libro si riferiscono alla data del 31 dicembre 2008 Quadro di sintesi della struttura organizzativa:

Dettagli

LA GESTIONE E L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA

LA GESTIONE E L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA LA GESTIONE E L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA CAPITOLO 1 La parrocchia: profilo giuridico, canonico ed ecclesiastico 1. La soggettività giuridica della parrocchia 1.1 La parrocchia persona giuridica

Dettagli

Preparare l orale dell esame di Avvocato Schemi e appunti di Diritto Ecclesiastico. A cura del dott. Daniele Vaccari, anno 2009

Preparare l orale dell esame di Avvocato Schemi e appunti di Diritto Ecclesiastico. A cura del dott. Daniele Vaccari, anno 2009 LE PERSONE GIURIDICHE: GLI ENTI DELLE CONFESSIONI RELIGIOSE 1. DEFINIZIONE E QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO Nell ordinamento italiano di diritto privato la personalità giuridica è attribuita agli enti

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE

FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI Insegnamento di diritto privato SSD JUS 01 CFU 8- A.A. 2014-2015 Docente: Margherita Oliva Mail: margherita.oliva@unicusano.it

Dettagli

Istituzioni di diritto privato corso L -Z

Istituzioni di diritto privato corso L -Z UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA Istituzioni di diritto privato corso L -Z anno accademico 2010/2011 secondo semestre - seconda parte SCHEMI LEZIONI 4 Prof. Avv. Laura Cavandoli

Dettagli

F.I.S.M. Federazione Italiana Scuole Materne - PADOVA S T A T U T O

F.I.S.M. Federazione Italiana Scuole Materne - PADOVA S T A T U T O F.I.S.M. Federazione Italiana Scuole Materne - PADOVA CAPO I - COSTITUZIONE. SEDE. FINALITÀ S T A T U T O PREMESSA. La F.I.S.M. (Federazione Italiana Scuole Materne non statali) è stata voluta dalla Chiesa

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XV CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE Guida bibliografica... 3 1. Le diverse forme di accettazione dell eredità... 7 2. L apertura

Dettagli

ARCIDIOCESI DI BENEVENTO STATUTO DELLA CARITAS DIOCESANA

ARCIDIOCESI DI BENEVENTO STATUTO DELLA CARITAS DIOCESANA Art. l: NATURA ARCIDIOCESI DI BENEVENTO STATUTO DELLA CARITAS DIOCESANA La Caritas Diocesana è l'organismo pastorale istituito dal Vescovo per promuovere e favorire nella Chiesa Diocesana la nuova evangelizzazione

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. XI. Capitolo I LA FIDEIUSSIONE IN GENERALE

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. XI. Capitolo I LA FIDEIUSSIONE IN GENERALE Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. XI Capitolo I LA FIDEIUSSIONE IN GENERALE 1. La garanzia personale nel diritto romano... Pag. 1 2. Il Codice napoleonico e la codificazione italiana

Dettagli

Il nuovo Decreto Arcivescovile degli Atti di amministrazione straordinaria

Il nuovo Decreto Arcivescovile degli Atti di amministrazione straordinaria Curia Arcivescovile Il nuovo Decreto Arcivescovile degli Atti di amministrazione straordinaria Incontro per i membri dei Consigli per gli affari economici parrocchiali 28 aprile 2014 4 giugno 2014 Avvocato

Dettagli

INDICE. PREMESSA Mons. Mauro Rivella Sottosegretario della CEI Direttore dell Ufficio Nazionale per i problemi giuridici

INDICE. PREMESSA Mons. Mauro Rivella Sottosegretario della CEI Direttore dell Ufficio Nazionale per i problemi giuridici INDICE PREFAZIONE S. Ecc. Mons. Carlo Roberto Maria Redaelli Vescovo Ausiliare e Vicario Generale di Milano Presidente del Comitato per gli Enti e Beni Ecclesiastici della CEI PREMESSA Mons. Mauro Rivella

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA INDICE SOMMARIO Parte prima INTRODUZIONE Capitolo 1 DIRITTO E NORMA 1. Premessa... pag. 1 2. Significato corrente di «diritto»...» 2 3. Prescrizioni e regole...» 3 4. Le regole di diritto...» 7 5. L ordinamento

Dettagli

Associazione CENTRO DI SERVIZIO ALLA FAMIGLIA ONLUS

Associazione CENTRO DI SERVIZIO ALLA FAMIGLIA ONLUS Associazione CENTRO DI SERVIZIO ALLA FAMIGLIA ONLUS 20090 ASSAGO - Via dei Caduti, 10 - Tel: 02.45.70.00.30 Fax: 02.700.51.34.13 E-mail: mail@centroserviziofamiglia.org - Web: www.centroserviziofamiglia.org

Dettagli

CONSUNTIVO "PARROCCHIA ED OPERE" - ANNO 2013

CONSUNTIVO PARROCCHIA ED OPERE - ANNO 2013 ARCIDIOCESI DI TORINO CONSUNTIVO PRESENTATO IL (riservato all'ufficio) EVIDENZA CONTRIBUTI ALLA DIOCESI BILANCIO 2013 2% SU ENTRATE 10% SU AFFITTI CHIESE E CAPPELLE VARIE 2% 10% = TOTALE versato il CONSUNTIVO

Dettagli

1 STATUTO APPROVATO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CAPITOLO PRIMO

1 STATUTO APPROVATO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CAPITOLO PRIMO 1 STATUTO APPROVATO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CAPITOLO PRIMO COSTITUZIONE, NATURA E SEDE Art. 1 E costituita ai sensi dei cann. 298-299, 321-326, l Associazione privata di fedeli denominata

Dettagli

CAPITOLO SECONDO RAPPORTI PATRIMONIALI TRA CONIUGI E DIRITTI SULLA CASA

CAPITOLO SECONDO RAPPORTI PATRIMONIALI TRA CONIUGI E DIRITTI SULLA CASA INDICE PRESENTAZIONE................................................................................ 5 INTRODUZIONE................................................................................. 15 CAPITOLO

Dettagli

ALESSANDRO NAZARI ENRICO ZECCHINATO GALLO NOTAI ASSOCIATI

ALESSANDRO NAZARI ENRICO ZECCHINATO GALLO NOTAI ASSOCIATI 1 NOZIONE DI SUCCESSIONE Si ha successione quando uno o più soggetti (successori o aventi causa) subentrano a un altro soggetto (autore o dante causa) nella titolarità di diritti o obblighi di carattere

Dettagli

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO INDICE SOMMARIO Parte Prima INTRODUZIONE Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Le parole del diritto... pag. 1 2. Prescrizioni, regole, norme...» 3 3. L idea di «fonti del diritto»...» 7 4. L ordinamento

Dettagli

Decreto di costituzione nuovi uffici dell Economo Diocesano e Ufficio Enti

Decreto di costituzione nuovi uffici dell Economo Diocesano e Ufficio Enti Decreto di costituzione nuovi uffici dell Economo Diocesano e Ufficio Enti 323 Oggetto: Decreto approvazione modifica Statuto Curia arcivescovile di Milano Prot. gen. n. 1466 Con decreto arcivescovile

Dettagli

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è un organismo di comunione che, come immagine della Chiesa, esprime e realizza la corresponsabilità dei fedeli ( presbiteri, diaconi,

Dettagli

NATURA DELLO STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO

NATURA DELLO STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO L ORDINAMENTO DELLO STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO PROF. MARCO SANTO ALAIA Indice 1 NATURA DELLO STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO ------------------------------------------------------ 3 2 L ORDINAMENTO

Dettagli

Convenzione tra la Santa Sede e la Repubblica di Malta sui beni temporali della Chiesa

Convenzione tra la Santa Sede e la Repubblica di Malta sui beni temporali della Chiesa Convenzione tra la Santa Sede e la Repubblica di Malta sui beni temporali della Chiesa La Santa Sede e la Repubblica di Malta, tenendo conto, da parte della Santa Sede, dei principi affermati dal Concilio

Dettagli

CAPITOLO I L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO SULL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA

CAPITOLO I L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO SULL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA CAPITOLO I L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO SULL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA 1.1. Il concetto di prima casa... 17 1.2. Il vantaggio derivante dall applicazione dell agevolazione prima casa e la penalizzazione

Dettagli

II. FONTI DEL DIRITTO ECCLESIASTICO

II. FONTI DEL DIRITTO ECCLESIASTICO PARTE PRIMA II. FONTI DEL DIRITTO ECCLESIASTICO 1. Classificazione Fonti di produzione del diritto ecclesiastico: fonti di provenienza unilaterale statale: norme che lo Stato emana direttamente e autonomamente

Dettagli

STATUTO Art. 1 Natura Art. 2 Personalità giuridica Art. 3 Compiti

STATUTO Art. 1 Natura Art. 2 Personalità giuridica Art. 3 Compiti STATUTO Art. 1 Natura La Caritas diocesana di Locri-Gerace è l organismo pastorale istituito dal Vescovo al fine dì promuovere latestimonianza della carità della comunità diocesana e delle comunità parrocchiali,

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA INDICE SOMMARIO Parte prima INTRODUZIONE Capitolo 1 DIRITTO E NORMA 1. Premessa... pag. 1 2. Significato corrente di «diritto»...» 2 3. Prescrizioni e regole...» 3 4. Le regole di diritto...» 7 5. L ordinamento

Dettagli

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME INDICE SOMMARIO DEL VOLUME Indice per articoli... pag. IX Indice bibliografico...» XV ANTONIO ALBANESE LIBRO QUARTO DELLE OBBLIGAZIONI CAPO VIII DELLA CESSIONE DEL CONTRATTO...» 1 Indice analitico delle

Dettagli

NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL INTERNAZIONALE. Quarta edizione

NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL INTERNAZIONALE. Quarta edizione NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL DIRITTO INTERNAZIONALE Quarta edizione G. Giappichelli Editore Torino Indice-Sommario Premessa alla quarta edizione Premessa alla terza edizione Premessa alla seconda

Dettagli

ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO. Stima delle successioni ereditarie. Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/10. Prof. Romano Oss

ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO. Stima delle successioni ereditarie. Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/10. Prof. Romano Oss ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO Stima delle successioni ereditarie Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/10 Prof. Romano Oss Si ha successione quando uno o più soggetti (successori o aventi causa) subentrano

Dettagli

L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA

L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA DIOCESI DI TREVISO L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA VADEMECUM CONFERENZA EPISCOPALE TRIVENETA In varie riunioni della Conferenza Episcopale Triveneta era stata presentata l esigenza di offrire ai Parroci

Dettagli

INDICE I LA SUCCESSIONE. 1 L apertura delle successioni... 3. Prefazione...

INDICE I LA SUCCESSIONE. 1 L apertura delle successioni... 3. Prefazione... INDICE Prefazione... XIX I LA SUCCESSIONE 1 L apertura delle successioni... 3 1.1 Introduzione... 4 1.2 L apertura della successione... 5 1.3 La dichiarazione di morte presunta... 6 1.4 L acquisto dell

Dettagli

INDICE-SOMMARIO (Ricordiamo l indirizzo manuale@trabucchi.it per chi volesse segnalare dubbi o aspetti non ancora adeguatamente trattati)

INDICE-SOMMARIO (Ricordiamo l indirizzo manuale@trabucchi.it per chi volesse segnalare dubbi o aspetti non ancora adeguatamente trattati) INDICE-SOMMARIO (Ricordiamo l indirizzo manuale@trabucchi.it per chi volesse segnalare dubbi o aspetti non ancora adeguatamente trattati) I Premessa................... pag. vii II Premessa alla prima edizione............»

Dettagli

COMPENDI GIURISPRUDENZIALI

COMPENDI GIURISPRUDENZIALI COMPENDI GIURISPRUDENZIALI 1 Direttore Paolo MORMILE Giudice del lavoro Tribunale Ordinario di Roma Comitato scientifico Massimo PAPA Professore ordinario di diritto privato comparato Università degli

Dettagli

LA CONDIZIONE DEGLI ENTI ECCLESIASTICI IN ITALIA NELLE VICENDE POLITICO-GIURIDICHE DEL XIX SECOLO

LA CONDIZIONE DEGLI ENTI ECCLESIASTICI IN ITALIA NELLE VICENDE POLITICO-GIURIDICHE DEL XIX SECOLO LA CONDIZIONE DEGLI ENTI ECCLESIASTICI IN ITALIA NELLE VICENDE POLITICO-GIURIDICHE DEL XIX SECOLO INDICE INTRODUZIONE 01. Premessa... p. XVII 02. Finalità della ricerca e questioni metodologiche...» XX

Dettagli

I RAPPORTI PATRIMONIALI FRA CONIUGI

I RAPPORTI PATRIMONIALI FRA CONIUGI TRATTATO DI DIRITTO PRIVATO diretto da MARIO BESSONE IV - IL DIRITTO DI FAMIGLIA I RAPPORTI PATRIMONIALI FRA CONIUGI a cura di TOMMASO AULETTA - Ili - TOMMASO AULETTA LUCIANO BRUSCUGUA MARIA GIOVANNA CUBEDDU

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE XIX Presentazione... Prefazione alla prima edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla terza edizione... ix xi xv xvii PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... V Introduzione... 1 PARTE PRIMA ASPETTI GIURIDICI CAPITOLO 1 LE ASSOCIAZIONI RICONOSCIUTE

INDICE SOMMARIO. Presentazione... V Introduzione... 1 PARTE PRIMA ASPETTI GIURIDICI CAPITOLO 1 LE ASSOCIAZIONI RICONOSCIUTE Presentazione...................................... V Introduzione...................................... 1 PARTE PRIMA ASPETTI GIURIDICI CAPITOLO 1 LE ASSOCIAZIONI RICONOSCIUTE 1.1. Nozioni generali................................

Dettagli

Indicare il procedimento speciale richiesto nonché l oggetto della domanda di merito

Indicare il procedimento speciale richiesto nonché l oggetto della domanda di merito Indicare il procedimento speciale richiesto nonché l oggetto della domanda di merito RUOLO DEI PROCEDIMENTI SPECIALI SOMMARI 0.10.001 PROCEDIMENTO DI INGIUNZIONE ANTE CAUSAM (PROCEDIMENTI CAUTELARI ANTE

Dettagli

I PATTI SUCCESSORI E LA TUTELA DEI LEGITTIMARI

I PATTI SUCCESSORI E LA TUTELA DEI LEGITTIMARI I PATTI SUCCESSORI E LA TUTELA DEI LEGITTIMARI 1) LA FORZA DELLA VOLONTÀ TESTAMENTARIA E I LIMITI DEL SISTEMA Autonomia privata e pianificazione successoria Volontà del disponente - Revocabile usque ad

Dettagli

Si comunicano l elenco degli oggetti per l iscrizione a ruolo Vedi pagine

Si comunicano l elenco degli oggetti per l iscrizione a ruolo Vedi pagine Si comunicano l elenco degli oggetti per l iscrizione a ruolo Vedi pagine 1 Stato della persona e diritti della personalità 1.10.001 Interdizione 1.10.002 Inabilitazione 1.10.011 Diritti della personalità

Dettagli

Gli enti ecclesiastici e il repertorio economico amministrativo (REA)

Gli enti ecclesiastici e il repertorio economico amministrativo (REA) Supplemento a 2/2007 Le guide operative di Gli enti ecclesiastici e il repertorio economico amministrativo (REA) a cura di Lorenzo Simonelli Le guide operative di Gli enti ecclesiastici e il repertorio

Dettagli

Si tratta di diritti che consentono varie forme di utilizzazione della res: Superficie Enfiteusi Usufrutto Uso Abitazione Servitù prediali.

Si tratta di diritti che consentono varie forme di utilizzazione della res: Superficie Enfiteusi Usufrutto Uso Abitazione Servitù prediali. DIRITTI REALI DI GODIMENTO SU COSA ALTRUI Funzione: attribuiscono ad un soggetto diverso dal proprietario della res alcune delle facoltà e/o dei poteri che tipicamente spettano al proprietario. Si tratta

Dettagli

INDICE. Presentazione...

INDICE. Presentazione... IX Presentazione... VII CAPITOLO I IL DIRITTO ROMANO: PROFILI INTRODUTTIVI 1. Il diritto romano: prospettive generali... 3 2. La periodizzazione... 4 3. Il periodo arcaico... 6 4. Il periodo preclassico...

Dettagli

La Santa Sede GIOVANNI PAOLO II LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI MOTU PROPRIO IUSTI IUDICIS

La Santa Sede GIOVANNI PAOLO II LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI MOTU PROPRIO IUSTI IUDICIS La Santa Sede GIOVANNI PAOLO II LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI MOTU PROPRIO IUSTI IUDICIS CON CUI SI RIORDINA INTEGRALMENTE LA MATERIA RIGUARDANTE L ESERCIZIO DELLA FUNZIONE DEI PATRONI E DEGLI AVVOCATI

Dettagli

DIOCESI DI PATTI PER L ANNO 2006

DIOCESI DI PATTI PER L ANNO 2006 DIOCESI DI PATTI RENDICONTO RELATIVO ALLA EROGAZIONE DELLE SOMME ATTRIBUITE ALLA DIOCESI DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA EX ART. 47 DELLA LEGGE 222/1985 PER L ANNO 2006 EROGAZIONE DELLE SOMME DERIVANTI

Dettagli

I Venerdì dell Avvocatura

I Venerdì dell Avvocatura Arcidiocesi di Milano Curia Arcivescovile Avvocatura I Venerdì dell Avvocatura Le successioni e le donazioni Introduzione 3 incontro 13 dicembre 2013 SUCCESSIONI La successione mortis causa rappresenta

Dettagli

DIOCESI DI PITIGLIANO-SOVANA-ORBETELLO Ufficio Beni Culturali

DIOCESI DI PITIGLIANO-SOVANA-ORBETELLO Ufficio Beni Culturali DIOCESI DI PITIGLIANO-SOVANA-ORBETELLO Ufficio Beni Culturali INDICAZIONI E DISPOSIZIONI SULLE PROCEDURE DA SEGUIRE PER INTERVENTI DI QUALSIASI NATURA SUI BENI CULTURALI IMMOBILI E MOBILI DI PROPRIETÀ

Dettagli

Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie

Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Tutela del patrimonio: le successioni e le donazioni Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie Avv. Mario Cozza 23 ottobre 2014

Dettagli

INDICE CORSI PER MEDIATORI corso base 50 ore; corso aggiornamento generico 18 ore; corso aggiornamento specialistico sulle tecniche di redazione del

INDICE CORSI PER MEDIATORI corso base 50 ore; corso aggiornamento generico 18 ore; corso aggiornamento specialistico sulle tecniche di redazione del INDICE CORSI PER MEDIATORI corso base 50 ore; corso aggiornamento generico 18 ore; corso aggiornamento specialistico sulle tecniche di redazione del verbale procedurale; corso aggiornamento specialistico

Dettagli

Allegato 1 -Tabella degli atti soggetti a trascrizione

Allegato 1 -Tabella degli atti soggetti a trascrizione Allegato 1 -Tabella degli atti soggetti a trascrizione Atti tra vivi Atto tra vivi 100 Accordo di mediazione che accerta l'usucapione 168 Affrancazione 101 Anticresi 102 Assegnazione a associato 172 Assegnazione

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA G.S.O. SAN CARLO 25/11/2013 STATUTO

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA G.S.O. SAN CARLO 25/11/2013 STATUTO STATUTO Art. 1 Denominazione e Sede È costituita l Associazione dilettantistica denominata Associazione sportiva dilettantistica G.S.O. San Carlo (d ora in poi: Associazione ). L Associazione ha sede in

Dettagli

Sabato, 22 settembre 2012. Le Competenze della Congregazione per l Evangelizzazione dei Popoli

Sabato, 22 settembre 2012. Le Competenze della Congregazione per l Evangelizzazione dei Popoli Incontro tra il Prefetto della Congregazione per l Evangelizzazione dei Popoli e i Membri e i Responsabili della Fondazione Centesimus Annus Pro Pontifice Sabato, 22 settembre 2012 Le Competenze della

Dettagli

INDICE SOMMARIO Tomo Primo

INDICE SOMMARIO Tomo Primo Tomo Primo PARTE PRIMA LE SUCCESSIONI PER CAUSA DI MORTE Capitolo I CONCETTI GENERALI 1.1. La nozione di successione... pag. 3 1.2. L acquisto per causa di morte...» 6 1.3. Tipologie di successione. Cenni...»

Dettagli

DIOCESI DI PITIGLIANO-SOVANA-ORBETELLO MUSEO DIOCESANO DI PALAZZO ORSINI IN PITIGLIANO STATUTO

DIOCESI DI PITIGLIANO-SOVANA-ORBETELLO MUSEO DIOCESANO DI PALAZZO ORSINI IN PITIGLIANO STATUTO DIOCESI DI PITIGLIANO-SOVANA-ORBETELLO MUSEO DIOCESANO DI PALAZZO ORSINI IN PITIGLIANO STATUTO Il presente Statuto è stato promulgato dal Vescovo e Ordinario diocesano, con Decreto del 3/05/2012, protocollo

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa... TASSAZIONE DEI REDDITI PARTE PRIMA

INDICE SOMMARIO. Premessa... TASSAZIONE DEI REDDITI PARTE PRIMA INDICE SOMMARIO Premessa... XVII PARTE PRIMA TASSAZIONE DEI REDDITI CAPITOLO 1 I REDDITI DELLE PERSONE FISICHE 1. Introduzione... 3 2. I soggetti passivi residenti in Italia: nozione di residenza delle

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA DIRITTO ECCLESIASTICO CAPITOLO I LA COSTITUZIONE ITALIANA E IL FENOMENO RELIGIOSO

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA DIRITTO ECCLESIASTICO CAPITOLO I LA COSTITUZIONE ITALIANA E IL FENOMENO RELIGIOSO IX Presentazione... VII PARTE PRIMA DIRITTO ECCLESIASTICO CAPITOLO I LA COSTITUZIONE ITALIANA E IL FENOMENO RELIGIOSO Sezione I Il diritto ecclesiastico 1. Il concetto di diritto ecclesiastico... 5 2.

Dettagli

InDIce DIScIplIne giuridiche la mediazione e il mandato la mediazione e il mandato introduzione al diritto introduzione al diritto

InDIce DIScIplIne giuridiche la mediazione e il mandato la mediazione e il mandato introduzione al diritto introduzione al diritto Indice Parte Prima Discipline giuridiche Capitolo Primo: La mediazione e il mandato 1. La mediazione... Pag. 7 2. Quadro legislativo sulla mediazione...» 12 3. La L. 3 febbraio 1989, n. 39 e la nuova procedura

Dettagli

Statuto dell'associazione di Promozione Sociale "L'Avete Fatto a Me. Cooperazione e Sviluppo per la salute nei p.v.s"

Statuto dell'associazione di Promozione Sociale L'Avete Fatto a Me. Cooperazione e Sviluppo per la salute nei p.v.s Statuto dell'associazione di Promozione Sociale "L'Avete Fatto a Me. Cooperazione e Sviluppo per la salute nei p.v.s" Art. 1 Costituzione, sede e durata È costituita, con sede in Milano, via Copernico

Dettagli

Il Trust: una soluzione per il Dopo di Noi (che comincia adesso con tutti noi)

Il Trust: una soluzione per il Dopo di Noi (che comincia adesso con tutti noi) Istituto Leonarda Vaccari Il Trust: una soluzione per il Dopo di Noi (che comincia adesso con tutti noi) Avv. Francesca Romana Lupoi Studio Legale Lupoi- Roma Manifestazioni dell interesse per i trust

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I PROFILI GENERALI DELLA MATERIA

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I PROFILI GENERALI DELLA MATERIA INDICE-SOMMARIO Capitolo I PROFILI GENERALI DELLA MATERIA 1. - Nozione di ente pubblico. La concezione tradizionale e quella moderna. I criteri di individuazione dell ente pubblico... Pag. 1 2. - Principali

Dettagli

Copyright Esselibri S.p.A.

Copyright Esselibri S.p.A. CAPITOLO QUINTO GLI ENTI ECCLESIASTICI Sommario: 1. Le fonti. - 2. Nozione di ente ecclesiastico. - 3. Presupposti per il riconoscimento dell ente ecclesiastico. - 4. Il procedimento di riconoscimento.

Dettagli

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI...

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI... INDICE LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI... 6 EREDITÀ E LEGATO... 7 NOZIONE DI EREDITÀ E LEGATO... 7 RILEVANZA

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste... TITOLO VIII DELL AZIENDA. Capo I DISPOSIZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO. Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste... TITOLO VIII DELL AZIENDA. Capo I DISPOSIZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXIII TITOLO VIII DELL AZIENDA Capo I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 2555. Nozione... 1 1. La nozione di azienda

Dettagli

STATUTO AZIONE CATTOLICA

STATUTO AZIONE CATTOLICA STATUTO AZIONE CATTOLICA 1. L Azione Cattolica Italiana è una Associazione di laici che si impegnano liberamente, in forma comunitaria ed organica ed in diretta collaborazione con la Gerarchia, per la

Dettagli

Indice Sommario. SEZIONE 1: SUCCESSIONI di Giuseppe Cresta

Indice Sommario. SEZIONE 1: SUCCESSIONI di Giuseppe Cresta Indice Sommario Gli Autori... Introduzione... V XXIII SEZIONE 1: SUCCESSIONI di Giuseppe Cresta CAPITOLO 1 L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ COL BENEFICIO D INVENTARIO 1. Finalità, funzione e legittimazione...

Dettagli

INDICE. Presentazione... Prefazione...

INDICE. Presentazione... Prefazione... INDICE Presentazione... Prefazione... XI XIII 1. La legge consolare: il d.lgs. 71/2011 - Le funzioni notarili dei consoli (GIANLUCA CARLINI) 1.1. Le funzioni notarili dei consoli e la nuova legge consolare...

Dettagli

INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI. Art. 536 (Legittimari)

INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI. Art. 536 (Legittimari) INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI Art. 536 (Legittimari) CAPITOLO I: DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI E LINEE EVOLUTIVE DELLA SUCCESSIONE NECESSARIA 1. Successione necessaria fra tradizione

Dettagli

TRATTATO DI DIRITTO CIVILE

TRATTATO DI DIRITTO CIVILE FRANCESCO GALGANO TRATTATO DI DIRITTO CIVILE VOLUME PRIMO LE CATEGORIE GENERALI LE PERSONE LA PROPRIETÀ LA FAMIGLIA LE SUCCESSIONI LA TUTELA DEI DIRITTI CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2009 INDICE

Dettagli

di Tancredi Bianchi di Vincenzo Felline 52 1.2.1 Premessa 1.2.2 L istituzione del trust e l apporto dei beni:

di Tancredi Bianchi di Vincenzo Felline 52 1.2.1 Premessa 1.2.2 L istituzione del trust e l apporto dei beni: PREFAZIONE di Tancredi Bianchi XI INTRODUZIONE 1 IL TRUST 1 1.1 Aspetti civilistici di Fabrizio Vedana 2 1.1.1 Schema generale di funzionamento 2 1.1.2 Caratteristiche del trust 3 1.1.3 Il trust nei tribunali

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass INFORMAZIONI PERSONALI Nome Luca Ghidoni Date Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Tema di ricerca Da dicembre 2011 ad oggi. Università degli Studi di Parma -

Dettagli

F.A.Q. OdV e Aps a confronto

F.A.Q. OdV e Aps a confronto Cosa hanno in comune le Odv e le Aps? Le Organizzazioni di Volontariato (OdV) e le Associazioni di Promozione Sociale (APS) hanno la caratteristica comune di avere nel fine solidaristico la propria dimensione

Dettagli

TABELLA DEGLI ATTI SOGGETTA A TRASCRIZIONE ATTI TRA VIVI 100 Atto tra vivi 101 Affrancazione 102 Anticresi 103 Assegnazione a socio di cooperativa

TABELLA DEGLI ATTI SOGGETTA A TRASCRIZIONE ATTI TRA VIVI 100 Atto tra vivi 101 Affrancazione 102 Anticresi 103 Assegnazione a socio di cooperativa TABELLA DEGLI ATTI SOGGETTA A TRASCRIZIONE ATTI TRA VIVI 100 Atto tra vivi 101 Affrancazione 102 Anticresi 103 Assegnazione a socio di cooperativa edilizia 104 Assegnazione a socio per scioglimento di

Dettagli

PASQUALE VOCI UZIONI DIRTTTO ROMANO SESTA EDIZIONE MILANO - DOTT. A. GIUFFRE EDITORE - 2004

PASQUALE VOCI UZIONI DIRTTTO ROMANO SESTA EDIZIONE MILANO - DOTT. A. GIUFFRE EDITORE - 2004 PASQUALE VOCI UZIONI DI DIRTTTO ROMANO SESTA EDIZIONE f MILANO - DOTT. A. GIUFFRE EDITORE - 2004 INDICE Awertenza Sigle e abbreviazimi v xv INTRODUZIONE 1. Concetti fondamentali 1 2. Le etä della storia

Dettagli