Revisione di assiemi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Revisione di assiemi"

Transcript

1 Revisione di assiemi Numero di pubblicazione spse01655

2

3 Revisione di assiemi Numero di pubblicazione spse01655

4 Informativa sui diritti di proprietà esclusiva e sulle limitazioni d uso Questo prodotto software e la relativa documentazione sono di proprietà di Siemens Product Lifecycle Management Software Inc Siemens Product Lifecycle Management Software Inc. Tutti i diritti riservati. Siemens e il logo di Siemens sono marchi registrati di Siemens AG. Solid Edge è un marchio o un marchio registrato di Siemens Product Lifecycle Management Software Inc. o delle sue filiali negli Stati Uniti e negli altri paesi. Tutti gli altri marchi, marchi registrati o marchi di servizio appartengono ai rispettivi proprietari. 2 Revisione di assiemi spse01655

5 Sommario Introduzione Revisione di assiemi Obiettivo Introduzione Proprietà documento Proprietà personalizzate e standard Attività: Revision Manager (rilascio e revisione) Revision Manager Attività: Revision Manager (revisione e rilascio di un assieme draft) Attività: Modifica di una parte nel contesto dell assieme Riesame della lezione Risposte Sommario della lezione Attività: Revision Manager (rilascio e revisione) A-1 Aprire la parte A-2 Creazione di un disegno A-3 Modifica in Rilasciato dello stato dei file Draft e Part A-4 Creare una revisione del file parte e draft rilasciato A-6 Utilizzo di Assistente di Revision Manager A-7 Sommario A-10 Attività: Revision Manager (revisione e rilascio di un assieme draft).. B-1 Aprire il file draft B-2 Rilasciare il file draft B-3 Creare una revisione B-5 Cancellazione B-7 Apportare una modifica progettuale alla parte di revisione B-8 Aggiornare l assieme e il disegno B-10 Rilasciare di nuovo il file draft B-13 Riepilogo dell attività B-15 Attività: Modifica di una parte nel contesto dell assieme C-1 Aprire l assieme con tutte le parti attive C-2 Modificare una parte nell assieme C-3 Modificare la parte C-4 Nascondere tutte le altre parti C-8 Salvare il file con un nuovo nome C-9 Tornare al file dell assieme C-10 Sostituire parti nell assieme C-11 Salvataggio dell assieme C-13 Riepilogo dell attività C-14 spse01655 Revisione di assiemi 3

6

7 Lezione 1 Introduzione Corso personalizzato per Solid Edge. Questo corso è progettato per insegnare all utente ad utilizzare Solid Edge. Il corso è personalizzato e contiene istruzioni seguite da attività. Corsi personalizzati di Solid Edge spse01510 Sketch spse01515 Creazione delle feature di base spse01520 Spostamento e rotazione delle facce spse01525 Utilizzo delle relazioni geometriche spse01530 Creazione delle feature per il trattamento spse01535 Costruzione di feature procedurali spse01536 Modellazione delle feature sincrone e ordinate spse01540 Modellazione degli assiemi spse01545 Creazione di disegni dettagliati spse01546 Progetto Sheet Metal spse01550 Migliorare le abilità con i progetti spse01560 Modellazione di una parte mediante le superfici spse01610 Strutture di Solid Edge spse01640 Creazione di pattern dell assieme spse01645librerie dei sistemi di assiemi spse01650 Utilizzo di assiemi di grandi dimensioni spse01655 Revisione degli assiemi spse01660 Rapporti sugli assiemi spse01665 Sostituzione di parti di un assieme spse01670 Progettazione nel contesto di un assieme spse01655 Revisione di assiemi 1-1

8 Lezione 1 Introduzione spse01675 Feature di assieme spse01680 Ispezione degli assiemi spse01685 Assiemi alternativi spse01686 Parti e assiemi regolabili spse01690 Componenti virtuali degli assiemi spse01691 Esplosione degli assiemi spse01692 Rendering degli assiemi spse01693 Animazione degli assiemi spse01695 XpresRoute (tubature) spse01696 Creazione di un cablaggio preassemblato con Cavi e cablaggi spse01424 Utilizzo di Solid Edge Embedded Client Iniziare con le esercitazioni La formazione personalizzata inizia dove terminano le esercitazioni. Le esercitazioni rappresentano il modo più rapido per familiarizzare con le funzioni di base di Solid Edge. Se non si ha alcuna esperienza con Solid Edge, iniziare con le esercitazioni per la modifica e la modellazione della parte di base prima di iniziare questo corso personalizzato. 1-2 Revisione di assiemi spse01655

9 Lezione 2 Revisione di assiemi spse01655 Revisione di assiemi 2-1

10 Lezione 2 Revisione di assiemi Obiettivo Al termine di questa lezione, l utente sarà in grado di: Utilizzare i comandi Modifica e Apri in Solid Edge Part per modificare le parti in un assieme. Utilizzare la finestra di dialogo Modifica collegamenti per revisionare e modificare i documenti collegati a un assieme. Utilizzare il comando Aggiorna collegamenti per gestire i documenti collegati in un assieme. Utilizzare Vista e annotazione: Revision Manager per creare revisioni per un assieme. Utilizzare il comando Proprietà per revisionare e immettere le proprietà del documento. Impostare lo stato del documento e comprendere le conseguenze dello stato sull accessibilità dei documenti per i diversi utenti. Generare rapporti Elenco componenti e visualizzare in anteprima parti e assiemi senza eseguire Solid Edge. 2-2 Revisione di assiemi spse01655

11 Revisione di assiemi Introduzione Solid Edge supporta la gestione degli assiemi, incluso il processo di revisione degli assiemi. Vista e Annotazione : Revision Manager consente di copiare un assieme, sostituire le parti al suo interno e creare nuove revisioni dell assieme e delle sue parti. Gli strumenti per la gestione dei documenti disponibili in Solid Edge consentono di ottimizzare la gestione dei documenti di Solid Edge e delle informazioni ad essi correlate. Usare questi strumenti per salvare informazioni descrittive su un documento, controllare l accesso ai file e monitorare l avanzamento di un file nel ciclo di lavoro. La ricerca e il recupero di documenti sono facilitati da criteri di ricerca definiti dall utente. È possibile indirizzare i documenti a un gruppo di utenti perché li rivedano, li approvino o li rifiutino. Esplora risorse consente di accedere a numerose attività di gestione dei documenti. Un menu di scelta rapida visualizza i comandi di Solid Edge quando si fa clic con il pulsante destro del mouse su un file di Solid Edge in Esplora risorse. spse01655 Revisione di assiemi 2-3

12 Lezione 2 Revisione di assiemi Proprietà documento Le proprietà di un documento sono una parte importante della gestione dei documenti. Usando le proprietà dei documenti si possono memorizzare le informazioni sul documento con il documento stesso invece che in un database separato. In questo modo risulta facile trovare i documenti e le informazioni ad essi relative. Utilizzando il comando Proprietà file disponibile dal menu ApplicazionefiProprietà, è possibile visualizzare, modificare e memorizzare le proprietà per un documento. File Propseed.txt File Propseed.txt è un file ASCII utilizzato per riempire i valori nella finestra di dialogo Proprietà. Per aggiungere valori al file, si può usare un editor di testo, quale Blocco note. Per impostazione predefinita, il file si trova nella cartella Programmi di Solid Edge. Ad esempio, se Solid Edge è stato caricato sull unità C, il percorso sarà C:\Programmi\Solid Edge ST4\Program\propseed.txt. Si può fare in modo che Solid Edge cerchi il file propseed.txt in una cartella diversa, compresa una cartella su un altra macchina nella rete. A questo proposito, sul menu Applicazione, fare clic su Opzioni di Solid Edge. Sulla scheda Posizioni file della finestra di dialogo Opzioni di Solid Edge, selezionare File seed di Proprietà e fare clic su Modifica. Sulla finestra di dialogo Sfoglia, specificare l unità e la cartella contenenti il file propseed.txt. Una volta specificata la posizione, fare clic su Aggiorna. 2-4 Revisione di assiemi spse01655

13 Revisione di assiemi Proprietà generale e sommario Alcune proprietà, tra cui il titolo, l autore e le parole chiave che identificano le informazioni importanti, vengono aggiornate automaticamente dal software. Le proprietà comprendono anche le statistiche sul documento, come ad esempio la dimensione del documento e la data in cui il documento è stato creato o modificato l ultima volta. Unità di misura Le impostazioni delle unità di misura di un documento sono memorizzate come proprietà. Quando si impostano le unità di misura nella scheda Unità della finestra di dialogo Proprietà file, i diversi tipi di misurazioni in un documento vengono visualizzati nelle unità specificate. Ad esempio, se si imposta l unità di misura della lunghezza in pollici, i valori di output per i comandi di misurazione nel menu Ispeziona per la misurazione della lunghezza vengono visualizzati in pollici. È possibile impostare le unità di misura per valori quali lunghezza, area o angoli. Le unità di misura impostate possono essere modificate in qualsiasi momento nel documento. Le opzioni per la lettura di precisione consentono di impostare il numero di cifre significative da visualizzare. Imposta la precisione del valore di lettura dell unità. L impostazione della precisione non altera il numero di cifre che l utente digita nel campo, ma solo la visualizzazione dei numeri nel campo. I valori che terminano con 5 vengono arrotondati per eccesso. Per esempio, se la lettura di precisione è 0,123 e si disegna una linea lunga 2,1056 pollici, allora il valore della lunghezza viene arrotondato. Il valore della lunghezza della linea sarà quindi 2,106 pollici. Se si usano i mm come unità di misura del foglio da disegno, è possibile visualizzare i valori come 3,5 mm o 3,50 mm. Nota Le impostazioni delle unità di misura in un documento non hanno effetto sulle unità di misura utilizzate per le quote posizionate utilizzando i comandi di quotatura. Si specificano le unità del valore di quotatura desiderate con l opzione Stile sulla barra comandi Quota. Si possono modificare gli stili di quota forniti e creare nuovi stili di quota utilizzando il comando Stile nel menu Formato. Per facilitare il riutilizzo delle impostazioni di unità desiderate, è necessario definire e utilizzare i modelli del documento. È anche possibile impostare unità di misura per una singola quota utilizzando il comando Proprietà nel menu rapido che viene visualizzato quando si seleziona una quota. spse01655 Revisione di assiemi 2-5

14 Lezione 2 Revisione di assiemi Stato del documento È possibile tenere traccia delle modifiche apportate ad un documento (ad esempio, Disponibile, In lavorazione, Rilasciato, Congelato) nella pagina Stato della finestra di dialogo Proprietà file. Nota La pagina Stato non è disponibile in Insight XT che utilizza le proprietà personalizzate per visualizzare le informazioni di stato. Si può stabilire lo stato del documento nel suo ciclo di vita oppure sfogliare delle parti della struttura del documento. La struttura del documento è composta da un documento di livello superiore e da documenti secondari. Lo stato di un documento può essere aggiornato utilizzando il comando Aggiorna le informazioni dello stato, disponibile dal menu di scelta rapida in PathFinder mentre nessun oggetto viene evidenziato. Modifica dello stato del documento Il software memorizza lo stato di un documento con la proprietà stato. Quando si crea un documento, la proprietà predefinita relativa allo stato è impostata su disponibile. Per lavorare su un documento per un lungo periodo di tempo, utilizzare Property Manager per modificare lo stato in lavorazione. Il software archivia il nome dell utente con il documento. Per rivedere le informazioni nel documento, impostare lo stato su in revisione. Quando lo stato di un documento è impostato su in lavorazione, un altro utente non può aprire il documento per modificarlo. Tuttavia una copia di sola lettura è disponibile per la revisione. Chiunque cerchi di accedere al documento può scegliere di essere avvisato quando il documento diventa disponibile. Una volta terminato il lavoro su un documento, si può renderlo disponibile ad altri utenti usando Property Manager per cambiare lo stato in disponibile. Nota I documenti in Insight XT possono avere lo stato documento di: In lavorazione, In revisione, In approvazione, Rilasciato e Obsoleto. Anteprima È possibile salvare l immagine bitmap del contenuto grafico di un documento come una proprietà. L immagine bitmap può essere utilizzata nella finestra di dialogo Apri e in Windows Finestre Explorer per visualizzare un anteprima del documento. Si può anche creare un icona grande personalizzata per visualizzare facilmente il contenuto del documento. L icona grande personalizzata viene visualizzata nella finestra Trova file di Solid Edge quando si seleziona l opzione Vista icona grande in questa finestra. 2-6 Revisione di assiemi spse01655

15 Revisione di assiemi Proprietà personalizzate Si possono definire proprietà personalizzate per memorizzare informazioni relative al documento. Le informazioni delle proprietà personalizzate vengono memorizzate nel documento e sono visualizzabili nella scheda Personalizza della finestra di dialogo Proprietà. Ad esempio, Densità e Accuratezza sono proprietà personalizzate. In Insight XT, le proprietà personalizzate memorizzano informazioni di stato. Proprietà personalizzate create come risultato di salvataggio o apertura di documenti gestiti Insight XT sono: PDM_Status_ID Contiene il valore associato allo stato. PDM_Status Visualizza lo stato corrente del documento (In lavorazione, In revisione). Questa è una proprietà di Insight XT (/master=iman). PDM _Status_User Visualizza l utente del documento. Questa è una proprietà di Insight XT (/master=iman). PDM _Status_Date Visualizza la data di accesso al documento. Disegno simultaneo Disegno simultaneo permette a più utenti di accedere ad un documento di Assembly contemporaneamente. Per controllare l accesso simultaneo, si può definire lo stato di parti e assiemi con la finestra di dialogo Proprietà. Si può fornire accesso di sola lettura all assieme di massimo livello e accesso di scrittura alle parti e ai sottoassiemi. Ciò consente a più utenti di lavorare effettivamente nel contesto dello stesso assieme contemporaneamente, ma su parti diverse. spse01655 Revisione di assiemi 2-7

16 Lezione 2 Revisione di assiemi Un altro vantaggio del disegno simultaneo consiste nella capacità di aggiornare la visualizzazione per vedere le modifiche apportate all assieme da altri utenti. Nel seguente esempio, l utente A può aprire una parte in un assieme. Allo stesso tempo, l utente B può visualizzare una versione di sola lettura dell intero assieme. Non appena l utente A inserisce due nuovi fori nella parte, l utente B può aggiornare la visualizzazione dell assieme per vedere eventuali modifiche apportate all assieme. Documenti in lavorazione Utilizzare Property Manager per congelare il documento per evitare di inserirvi delle altre modifiche. I documenti collegati a un documento in lavorazione sono anche Non disponibili. I documenti in cui non si vorranno aggiungere altre modifiche devono essere impostati come.rilasciati o congelati. Il documento in lavorazione può essere utilizzato come punto riferimento se vengono apportate delle modifiche successive. Se un documento è in lavorazione, le modifiche apportate in un secondo tempo devono essere salvate in una nuova versione del documento anziché in quella corrente. Se si congela il documento di base, i documenti individuali non saranno automaticamente congelati.. L operazione deve essere svolta manualmente. Si può anche impostare lo stato dei singoli documenti come Rilasciato. 2-8 Revisione di assiemi spse01655

17 Revisione di assiemi Rilascio dei documenti I documenti di base contengono tutti i collegamenti dei documenti singoli. I documenti di base possono contenere parti, piante di un piano, disegni e così via. Utilizzare Property Manager per rilasciare un documento di base e i suoi singoli documenti simultaneamente o individualmente. Distribuzione dei documenti Utilizzare le schede di invio per spedire il documento in revisione a uno o più utenti. La scheda di invio permette di elencare gli utenti che dovranno ricevere il messaggio di posta che contiene il documento allegato. I documenti si possono inviare (A) contemporaneamente a tutti gli utenti oppure (B) a un utente dopo l altro. Quando si invia un documento agli utenti uno dopo l altro, e un utente completa la revisione, il documento viene inviato all utente successivo dell elenco. Quando si ricevono documenti inviati, si può fare doppio clic sul documento allegato al messaggio di posta per attivare l applicazione appropriata per visualizzare il documento. La scheda di invio può contenere una richiesta di validazione all uscita dal documento per l approvazione o il rifiuto del contenuto. Il software registra tutti i risultati della validazione. Quando tutti gli utenti nell elenco hanno approvato il documento, è possibile utilizzare il comando Proprietà per cambiare lo stato del documento in Rilasciato in modo da congelarlo e impedire che venga ulteriormente modificato. Nota La procedura di invio è disattiva per i documenti gestiti. spse01655 Revisione di assiemi 2-9

18 Lezione 2 Revisione di assiemi Gestione delle proprietà del documento Utilizzare il comando Gestione proprietà per modificare le proprietà esistenti o per crearne delle nuove per un documento in Solid Edge o in Insight Connect. Il comando mostra il dialogo Seleziona gestione proprietà che consente di selezionare le cartelle e i file da gestire. Il dialogo si comporta diversamente a secondo se si dispone di un documento attivo. Se si dispone di un documento attivo in Solid Edge, la finestra di dialogo Selezione di Gestione proprietà non viene visualizzata. Il dialogo Gestione proprietà consente di modificare le proprietà del documento attivo. Utilizzare le opzioni della vista Nessun livello e Vista per mostrare i documenti senza livelli o per una vista BOM fornita di livelli. La vista è di elenco per definizione. Se si dispone di un documento attivo in Insight Connect, il dialogo Selezione gestione proprietà appare con entrambe le opzioni attive. Ciò consente di modificare le proprietà in base alla struttura BOM del documento attivo o in base ad un elenco di selezione di cartelle e documenti. Se non si esistono documenti aperti in Solid Edge o in Insight Connect, la finestra di dialogo Selezione di Gestione proprietà viene visualizzata con le opzioni Vista utente disattivata e Vista BOM per attivate. Fare clic sulle cartelle ed i file con le proprietà da editare e fare clic sul pulsante Aggiungi per aggiungere alla casella Modifica proprietà. Selezionare OK per mostrare il dialogo Gestione proprietà e modificare le proprietà per i documenti selezionati. Modifica delle proprietà del documento Appena inserite le selezioni nel dialogo Selezione Gestione proprietà e aver fatto clic su OK, appare il dialogo Gestione proprietà che consente di modificare le proprietà. Qualunque proprietà non modificabile appare in grigio. Per editare un valore, fare clic sulla cella Proprietà e digitare il nuovo valore. Quando si modifica la proprietà, il documento che contiene le proprietà viene estratto per evitare l inserimento di altre modifiche da altri utenti. Dopo aver modificato i valori di proprietà, la cella della proprietà appare sottolineata per indicarne la modifica. La cella rimane sottolineata sino a che si fa clic sul pulsante Salva per archiviare le modifiche o fare clic su Ripristina per impostare i valori allo stato precedente. Utilizzare i comandi Copia, Taglia e Incolla per modificare le informazioni tra le celle. Nota Il pulsante Salva è disattivato quando si usa il comando Gestione proprietà in Solid Edge. Per salvare le modifiche, utilizzare Salva sul menu File per conservare l integrità dell assieme. Utilizzare il dialogo Mostra proprietà per indicare le proprietà da visualizzare sul dialogo Gestisci proprietà. Per visualizzare il dialogo, nell elenco dei documenti visualizzati e le cartelle del dialogo Editore di proprietà, fare clic sul pulsante destro del mouse su qualunque riga con delle informazioni, e fare clic su Visualizza proprietà sul menu breve Revisione di assiemi spse01655

19 Revisione di assiemi Si potranno aggiungere le proprietà all elenco visualizzato sul dialogo Gestisci proprietà. Per aggiungere una proprietà all elenco, sul dialogo Mostra proprietà, selezionare la proprietà nella casella Proprietà disponibili e fare clic sul pulsante Aggiungi per aggiungere la proprietà alla casella Mostra queste proprietà in questo ordine. Utilizzare il menu a discesa Seleziona proprietà disponibili da per gestire l elenco di proprietà disponibili. Si potranno rimuovere le proprietà all elenco visualizzato sul dialogo Gestisci proprietà. Per rimuovere una proprietà, nel dialogo Mostra proprietà, selezionare la proprietà nella casella Mostra queste proprietà in questo ordine, e fare clic su Rimuovi. Utilizzare i pulsanti Sposta in giù/in su per modificare l ordine di visualizzazione. Utilizzare il pulsante Sposta in sa per spostare le proprietà alla sinistra nell elenco e Sposta in giù per riportarle alla destra. Nota Si può selezionare l intestazione della colonna, e utilizzare trascina/rilascia per modificare l ordine della colonna. Per creare delle nuove proprietà, fare clic su Nuovo per visualizzare il dialogo Nuove proprietà. Dopo aver aggiunto le informazioni per le nuove proprietà ed aver fatto clic su OK, la proprietà appare nella casella Visualizza in questo ordine. Appena fatto clic su OK nel dialogo Visualizza proprietà, le nuove proprietà appaiono nell elenco. Utilizzare l opzione File di tipo per gestire I tipi di documenti che appaiono nell elenco. Le proprietà dei documenti esterni a Solid Edge possono essere modificate. Tuttavia, per i documenti esterni a Solid Edge, si potranno modificare solo le proprietà di profilo dei documenti gestiti. Nota L opzione File di tipo è inattiva nella vista BOM. spse01655 Revisione di assiemi 2-11

20 Lezione 2 Revisione di assiemi Si potranno modificare le proprietà per entrambi i documenti gestiti e non gestiti. Tuttavia non si potranno editare entrambi simultaneamente. Determinare il tipo di documenti da editare appena selezionata la prima cartella o documento sul dialogo Seleziona Gestione proprietà. Per editare le proprietà del documento si deve disporre delle proprietà di estrazione del documento. Se si modifica la proprietà per un documento non estratto, questo verrà estratto quando si apporta la modifica, ma il cache non viene aggiornato con i documenti collegati. Modificare il profilo per il documento gestito se la Proprietà profilo appare visualizzata sul dialogo Gestisci proprietà. Se la proprietà di un documento gestito appartiene allo spazio di lavoro e non al profilo, la proprietà assegnata è una Stringa. Per esempio, si suppone che una proprietà, Colore, appartiene ad uno spazio di lavoro denominato //servername/workspace. Lo spazio di lavoro contiene un profilo, SampleProfile, che non contiene la proprietà Colore. Quindi nessuno dei documenti associati a SampleProfile conterrà la proprietà. Se si usa il comando Gestione proprietà e si seleziona un documento gestito ed associato a SampleProfile, il tipo di dati per la proprietà selezionata per il documento è Stringa o Testo. Se si edita la proprietà, la proprietà Colore viene aggiunta al documento con un tipo di dati o come Testo. Si possono copiare e incollare i valori della proprietà SharePoint tra le parti. Considerare che la procedura di copia e incolla utilizza il metodo "quello che si vede è quello che si ottiene". Ad esempio, supporre di avere una proprietà SharePoint che viene definita per visualizzare tre cifre decimali. Parte A in Assembly 1 ha un valore di 5,12493 per una proprietà numerica. Se si apre l assieme in Gestione proprietà, la proprietà per la parte A visualizza un valore di 5,125. Se si copia e si incolla questo valore numerico nella parte 2 dell assieme 1, il valore specificato è il valore che viene visualizzato (5,125) invece di 5, Visualizza proprietà La visualizzazione dei valori di proprietà nell elenco dipende dall appartenenza della proprietà al profilo. Se appartiene al profilo, l elenco mostra il valore della proprietà per il documento gestito. Se non appartiene al profilo, la proprietà è standard o è personalizzata, e l elenco ne mostra il valore dal documento non gestito. Ad esempio, supporre di utilizzare il comando Gestione proprietà per modificare il valore di una proprietà relativa al profilo denominato Larghezza da 20 a 25. Salvare quindi il documento senza chiuderlo in Solid Edge. Se si gestisce nuovamente il comando Gestione proprietà, il valore visualizzato nell elenco rimane 20. Poiché il documento che contiene le modifiche alla proprietà Larghezza non è stato archiviato, il valore della proprietà nella libreria rimane Revisione di assiemi spse01655

21 Revisione di assiemi Sincronizzazione della proprietà durante il caricamento e lo scaricamento Ad ogni caricamento dei documenti nello spazio di lavoro o ad ogni uso del comando Crea copia non gestita per creare una copia non gestita di un documento, Solid Edge sincronizza le proprietà del profilo e del documento. Solid Edge crea alcune proprietà personalizzate per le proprietà del profilo nel documento che non esistono nel documento e assegna alle proprietà personalizzate il valore delle proprietà del profilo. Si sincronizzano solo le proprietà che supportano gli standard di archiviazione delle proprietà. Se il documento no supporta tali standard, verrà evitato e non appare nessun errore. Quando si aggiornano i file, se il profilo e il documento contengono diversi valori per la stessa proprietà, la proprietà diviene il valore predefinito. Quando si usa il comando Crea copia non gestita, se esiste già una proprietà personalizzata, Solid Edge verifica la corrispondenza dei valori tra la proprietà di profilo e quella personalizzata. Se i valori sono diversi, le proprietà del profilo divengono i valori predefiniti. Quando si scarica un file o si usa il comando Crea copia non gestita, se esiste già una proprietà personalizzata che corrisponde a quella di sistema di Solid Edge, ad esempio il numero di un documento, Solid Edge copia il valore della proprietà personalizzata nella proprietà di sistema ed elimina la proprietà personalizzata. Ciò avviene solo per i documenti Solid Edge. Se si dispone di una proprietà di sistema Solid Edge personalizzata in un documento esterno, questa non verrà rimossa dal documento. Proprietà della versione 2003 di SharePoint Il comando Gestione proprietà, il comando Modifica profilo, il comando Crea copia non gestita, il comando Aggiungi alla libreria, generazione di resoconto e risultati di ricerca avanzati supportano la tabella di ricerca, la valuta e le proprietà calcolate comprese con SharePoint Proprietà di ricerca Quando si lavora con le proprietà di ricerca, gli amministratori possono specificare un elenco SharePoint e una proprietà specifica utilizzata per generare l elenco di ricerca. Insight utilizza l elenco di valori per creare un elenco dal quale è possibile selezionare. Se si modifica una proprietà di ricerca nella scheda Proprietà personalizzata di Solid Edge e si inserisce un valore non valido per la ricerca, il comando Gestione proprietà o Modifica profilo visualizza l ultimo valore valido per la proprietà memorizzata da SharePoint. Ad esempio, è possibile definire un fornitore denominato della proprietà di ricerca con tre valori: FornitoreA, FornitoreB, e FornitoreC. Supporre di creare un nuovo file e verificarlo, selezionando FornitoreA per il fornitore sulla finestra di dialogo Modifica profilo. Si riapre quindi la parte e, sulla sezione Personalizzata della finestra di dialogo Proprietà, modificare il valore per il fornitore in FornitoreD. Quando si prova a chiudere e salvare il file, Modifica profilo visualizza il FornitoreA come fornitore, dato che FornitoreD non è un valore valido. spse01655 Revisione di assiemi 2-13

22 Lezione 2 Revisione di assiemi Proprietà valuta Solid Edge supporta tutte le valute e i paesi supportati da SharePoint Le proprietà delle valute sono memorizzate come proprietà numeriche personalizzate nella scheda Proprietà personalizzate della finestra di dialogo Proprietà. Proprietà calcolate Le proprietà calcolate vengono aggiunte come proprietà personalizzate durante la sincronizzazione della proprietà con il tipo di dati appropriato, come numeri, stringhe o date, in base al tipo di dati SharePoint utilizzati per visualizzare il calcolo. Se si modifica manualmente la proprietà personalizzata che viene sincronizzata con una proprietà calcolata, le modiche vengono sovrascritte con il valore dalla libreria dei documenti. Nota I valori della proprietà calcolati non vengono aggiornati finché il documento non viene verificato nello spazio di lavoro, anche se le proprietà sono state modifiche durante la sessione di Solid Edge. Formattazione delle proprietà di SharePoint Solid Edge consente di formattare le informazioni per il valore minimo e massimo e per il numero di cifre decimali e di visualizzarle come proprietà percentuali. I valori minimi e massimi per le proprietà numeriche vengono visualizzati come parte del suggerimento nei messaggi di errore. Ad esempio, il messaggio di errore per un valore che supera il valore massimo è Il valore <valore inserito> supera il valore massimo di <valore massimo proprietà> per <nome proprietà>. Modifica la proprietà e digitare un valore valido. È possibile impostare il numero di cifre per le proprietà del decimale per visualizzare le cifre decimali tra 0 e 5. I valori della proprietà di 0-4 vengono arrotondati per difetto alla cifra decimale più vicina e i valori di 5-9 vengono arrotondati al valore decimale più vicino. Ad esempio, se le cifre decimali sono impostata a 3 per.1234, il valore viene visualizzato come.123. Il valore inserito per una proprietà Mostra come percentuale viene moltiplicato per 100 quando visualizzato. Quando si inserisce un valore, viene diviso per 100 quando viene memorizzato nel documento Revisione di assiemi spse01655

23 Revisione di assiemi Proprietà personalizzate e standard Le proprietà utilizzate per definire la formula del nome del documento sono disponibili sia per i documenti non gestiti che per quelli gestiti. Nota Le proprietà visualizzate in corsivo sono proprietà personalizzate. Parte Assembly o Draft Sheet Metal Nome file Nome file Nome file Materiale Materiale Materiale Occorrenze Occorrenze Occorrenze Titolo Titolo Titolo Soggetto Soggetto Soggetto Autore Autore Autore Responsabile del Responsabile del progetto Responsabile del progetto progetto Azienda Azienda Azienda Categoria Categoria Categoria Parola chiave Parola chiave Parola chiave Numero documento Numero documento Numero documento Numero revisione Numero revisione Numero revisione Nome progetto Nome progetto Nome progetto Densità Densità Precisione Precisione Spessore del materiale Raggio di piega Larghezza di rilievo Lunghezza rilievo Fattore neutro Lunghezza arco minima Tolleranza di deviazione Molte di queste proprietà sono accessibili tramite la scheda Sommario e Progetto nella finestra di dialogo Proprietà file. Nota Solid Edge Embedded Client visualizza le proprietà in aggiunta a ciò che viene elencato qui a causa delle proprietà disponibili in Teamcenter. spse01655 Revisione di assiemi 2-15

24 Lezione 2 Revisione di assiemi Attività: Revision Manager (rilascio e revisione) Panoramica In questa attività si apprenderà come modificare in Rilasciato lo stato di una parte e di un documento Draft e come eseguire una revisione in una parte e in un draft rilasciati, spostando i file in una nuova posizione. Si apprenderà inoltre come usare Revision Manager per copiare e ridenominare interi assiemi o parti di essi, conservando i collegamenti alle parti. Consultare l Appendice A per l attività Revisione di assiemi spse01655

25 Revisione di assiemi Revision Manager La gestione delle relazioni del documento è un problema di gestione delle informazioni comune a qualsiasi azienda o settore. L identificazione delle revisioni dei documenti e dei collegamenti in essi contenuti diviene sempre più complesso con l aumento della condivisione di informazioni. L inserimento di nuove revisioni con la conservazione dell originale è parte del nomale del ciclo di revisione dei documenti. Appena selezionato il documento per la revisione, Revision Manager visualizza in modo strutturato i documenti correlati che forse non richiederanno nessuna revisione. Revision Manager consente di: Copia e rinomina i documenti selezionati per un controllo nella locazione specificata. Aggiorna la revisione ed il numero di documenti specificati. Aggiorna e mantiene i riferimenti nella gerarchia del documento. Mostra la dimensione dei documenti. Copia una riga/e di dati negli appunti per lo stampaggio. Salva i percorsi delle interrogazioni precedenti. Visualizza un documento in anteprima Revisione di documenti gestiti Quando si aggiunge un documento ad una libreria gestita su un server, questo diviene un documento gestito. Il comando Imposta azione a Revisione, accessibile dal menu Gestisci in Revision Manager, consente di revisionare i documenti gestiti. Quando si seleziona il comando, il percorso esistente ed una versione incrementale del nome del documento esistente vengono posizionati nella colonna Nuovo nome del file della finestra Contenuti. Si deve disporre di una cartella della libreria gestita come parte del percorso del nuovo documento. Se si imposta l opzione Richiama l ultima versione con l apertura del documento nella pagina Gestisci, all interno della finestra di dialogo Opzioni, nella cache locale verrà scaricata la versione più recente del documento prima della revisione. Si potranno revisionare documenti singoli o multipli. Quando si aggiornano dei documenti multipli, si dovranno gestire tutti i documenti selezionati. Visto che l originale non cambia con la modifica, non lo si estrae dalla libreria. Se si usa il comando Imposta operazione a Revisione per revisionare un documento nell assieme, il collegamento nell assieme viene aggiornato per puntare alla nuova revisione. Tuttavia, avviare il comando Locazione d uso per trovare la locazione d uso del documento ed aggiornare manualmente qualunque atro documento che si desidera collegare alla nuova revisione. Se viene selezionato il comando Imposta azione a Revisione per revisionare il documento 3D, verrà eseguita una ricerca della locazione d uso sui documenti di bozza associati e sarà possibile specificare la revisione anche per questi. I documenti di bozza nello stato Obsoleto vengono ignorati dall operazione di ricerca. Il dialogo Assistente cache dispone di due comandi che operano assieme al comando Imposta operazione a Revisione per fornire le informazioni inerenti ai documenti spse01655 Revisione di assiemi 2-17

26 Lezione 2 Revisione di assiemi revisionati. Il comando Revisiona da sul menu breve mostra il nome ed il percorso della cartella del documento utilizzato come modello per la creazione del documento selezionato. Il comando Mostra revisioni sul menu breve mostra il nome ed il percorso della cartella di qualunque versione di revisione del documento selezionato. Assistente di Revision Manager L Assistente Revision Manager consente di svolgere una diversa serie di revisioni del documento. L assistente presenta un elenco di operazioni spesso utilizzate. Selezionare una serie di operazioni per creare un insieme funzionale di operazioni da completare. Per utilizzare il comando Assistente Revision Manager sulla barra del menu Principale, fare clic sull omonimo pulsante. Disabilitazione di Revision Manager Se si lavora esclusivamente con dati di Vista e annotazione di Solid Edge, non è possibile gestire i dati. Di conseguenza, l esecuzione del lavoro è limitata all utilizzo dei comandi necessari per la visualizzazione e l annotazione dei dati. È possibile utilizzare Administrator di Solid Edge per disabilitare Revision Manager e limitare l accesso degli utenti ai comandi Revision Manager e ad altri programmi di utilità Insight. Per disabilitare l opzione, avviare Solid Edge Administrator e impostare l opzione Consente sostituzione su Sì. Impostare Valore su Sì. Una volta disabilitata, viene visualizzato un messaggio di errore se si seleziona Revision Manager dal menu Start. Se si disabilita Revision Manager e si avvia Insight Connect l ambiente predefinito sarà Vista e Annotazione Revisione di assiemi spse01655

27 Revisione di assiemi Ridefinire i collegamenti Quando si spostano i documenti da una locazione all altra, alcuni dei collegamenti ai documenti potranno essere interrotti. Il comando Ridefinisci collegamenti nel menu Strumenti consente di ridefinirli per un insieme specifico di file. Il comando non copia ne sposta i file; consente invece di ridefinire i collegamenti negli assiemi dopo lo spostamento dei file. Il comando Ridefinisci collegamenti presenta una serie di finestre di dialogo che consentono di definire le informazioni richieste per la ridefinizione dei collegamenti. Il primo dialogo consente di selezionare le cartelle o i documenti con i collegamenti da ridefinire. Si potranno applicare diversi filtri che consentono di specificare la locazione e il tipo di file da elaborare. Si può indicare qualsiasi tipo di file Solid Edge o selezionare i file elencati in un file di testo ASCII. Appena determinata la locazione dei file, si potranno elaborare gli elenchi selezionati, tutti i file posti all interno di una specifica cartella, o tutti i file posti in una cartella e nelle sottocartelle dipendenti. Appena selezionati i file da elaborare, fare clic su OK per passare alla finestra di dialogo successiva. Il secondo dialogo consente di specificare il percorso del collegamento da ridefinire. Specificare per primo il percorso corrente del collegamento, quindi quello del percorso da ridefinire. Il dialogo fornisce un esempio operativo delle definizioni del percorso. Appena specificato il percorso di ridefinizione, fare clic su OK per passare alla finestra di dialogo successiva. Nota Ridefinisci collegamenti ricerca e sostituisce solo la prima ricorrenza del Percorso di collegamento corrente. Non si ricerca nella struttura ad albero BOM ne si sostituiranno le ricorrenze non specificate. IL terzo dialogo conferma le informazioni inserite nei dialoghi precedenti. Vi si mostreranno i numeri di file selezionati e le informazioni di ridefinizione del percorso. Il dialogo contiene anche un opzione molto importante, Non salvare i file se i collegamenti puntano a dei file inesistenti. Se non si sceglie questa opzione e di cerca di elaborare un collegamento con un puntamento inesistente ad un file, il sistema apre un assieme genitore e salva la stringa di percorso del collegamento ridefinito in tale assieme. Si inserisce quindi un messaggio di errore nel file di registro, che dichiara che è impossibile trovare i file non esistenti. Con la selezione dell opzione il sistema in uso non apre e salva il percorso nell assieme genitore, inserendo comunque un messaggio di errore nel file di registro che dichiara il mancato ritrovamento di file non esistenti. Appena confermata tale informazione, fare clic sul pulsante Avanti per passare alla finestra di dialogo finale. Quest ultimo dialogo rintraccia l elaborazione dei file selezionati. Specifica il numero di documenti elaborati e il numero di collegamenti riparati. Per arrestare l elaborazione, fare clic sul pulsante Ferma. Per visionare il file di registro ReDefLinksLog.txt file, che contiene le informazioni inerenti ai collegamenti ridefiniti, fare clic sul pulsante Visualizza. Appena completata la ridefinizione dei collegamenti, fare clic sul pulsante Finisci. spse01655 Revisione di assiemi 2-19

28 Lezione 2 Revisione di assiemi File di registro della ridefinizione dei collegamenti Durante la ridefinizione dei collegamenti, si creeranno due file di registro. Questi vengono localizzati nella stessa directory che contiene i file da elaborare. ReDefLinksLog.txt è un file di testo ASCII che contiene le informazioni sui file elaborati. Fornisce informazioni di tipo generale, per esempio la data, l orario, il nome di login ed il nome del nodo. Fornisce inoltre un elenco dei risultati, per le sostituzioni completate e per i problemi riscontrati. ReDefLinksLog.txt contiene informazioni simili a quelle contenute nel file ReDefLinksLog.txt ad eccezione delle sostituzioni completate. Ciò si rivela utile quando si elaborano molti file, la maggior parte dei quali riporta delle operazioni completate con successo. In tal modo si potranno identificare rapidamente i file da correggere. Per visualizzare questi file, nel dialogo Ridefinisci collegamenti - Passo 3 di 4, selezionare il file di registro da visualizzare e fare clic sul pulsante Visualizza Revisione di assiemi spse01655

29 Revisione di assiemi Attività: Revision Manager (revisione e rilascio di un assieme draft) Panoramica In questa attività si apprenderà come rilasciare un draft di un assieme. Si eseguirà la revisione del draft, dell assieme e di una singola parte in una nuova posizione. Si modificherà una parte, aggiornando assieme e draft. Al termine, il draft verrà nuovamente rilasciato. Consultare l Appendice B per l attività. spse01655 Revisione di assiemi 2-21

30 Lezione 2 Revisione di assiemi Attività: Modifica di una parte nel contesto dell assieme Panoramica In questa attività si modificherà una parte nel contesto di un assieme e di eseguirà una nuova revisione di una parte nell assieme. Consultare l Appendice C per l attività Revisione di assiemi spse01655

31 Revisione di assiemi Riesame della lezione Rispondere alle seguenti domande: 1. Descrivere la differenza principale tra i comandi Modifica e Apri in Solid Edge Part utilizzati per modificare le parti nell ambito di un assieme. 2. Dove si trova Revision Manager? 3. A cosa serve l Assistente di Revision Manager? 4. Cosa succede quando un documento viene aperto con stato In lavorazione? 5. Come si possono caricare automaticamente le proprietà nei documenti appena creati? spse01655 Revisione di assiemi 2-23

32 Lezione 2 Revisione di assiemi Risposte 1. Descrivere la differenza principale tra i comandi Modifica e Apri in Solid Edge Part utilizzati per modificare le parti nell ambito di un assieme. Il comando Modifica apre il documento Part o Sheet Metal nel contesto di un assieme e supporta i collegamenti geometrici ad altri componenti nell assieme. Il comando Apri in Solid Edge Part apre il documento Part senza accedere all assieme in cui si trova la parte. 2. Dove si trova Revision Manager? Revision Manager si trova nell applicazione Vista e annotazione nel menu di avvio di Solid Edge. 3. A cosa serve l Assistente di Revision Manager? L Assistente di Revision Manager fornisce i parametri necessari per revisionare un assieme dopo averli ottenuti ponendo all utente una serie di domande sulle modifiche da apportare all assieme. 4. Cosa succede quando un documento viene aperto con stato In lavorazione? Il documento viene aperto in sola lettura. Può essere modificato solo dopo che lo stato del documento è tornato ad essere Disponibile. 5. Come si possono caricare automaticamente le proprietà nei documenti appena creati? Propseed.txt è un file ASCII utilizzato per compilare i campi nella finestra di dialogo Proprietà. Per aggiungere valori al file, si può usare un editor di testo, quale Blocco note. Per impostazione predefinita, il file si trova nella cartella Programmi di Solid Edge. Ad esempio, se Solid Edge è stato caricato sull unità C, il percorso sarà C:\Programmi\Solid Edge ST4\Program\propseed.txt. Si può fare in modo che Solid Edge cerchi il file propseed.txt in una cartella diversa, compresa una cartella su un altra macchina nella rete. A questo proposito, sul menu Applicazione, fare clic su Opzioni di Solid Edge. Sulla scheda Posizioni file della finestra di dialogo Opzioni di Solid Edge, selezionare File seed di Proprietà e fare clic su Modifica. Sulla finestra di dialogo Sfoglia, specificare l unità e la cartella dove si trova il file propseed.txt. Una volta specificata la posizione, fare clic su Aggiorna Revisione di assiemi spse01655

33 Revisione di assiemi Sommario della lezione In Assembly è possibile utilizzare il comando Modifica per attivare nella posizione una parte e apportarvi modifiche progettuali mentre è visualizzato il resto dell assieme. Una parte non deve necessariamente essere attivata nell assieme perché sia possibile modificarla. Quando si seleziona il comando Modifica, la parte viene attivata automaticamente. In Solid Edge viene supportata la gestione degli assiemi, incluso il processo di revisione degli assiemi. Revision Manager consente di copiare un assieme, sostituire le parti al suo interno e creare nuove revisioni dell assieme e delle sue parti. Utilizzare il pulsante ApplicazionefiGestiscifiModifica collegamenti per gestire i documenti collegati come un assieme. Tutte le parti Solid Edge di un assieme sono oggetti collegati. Le proprietà dei documenti memorizzano informazioni su un documento Solid Edge. Tutte le applicazioni compatibili con OLE, ad esempio Microsoft Word and Excel, usano proprietà del documento per gestire informazioni sul documento. Per accedere alle proprietà del documento, utilizzare il comando Proprietà. Il pulsante Cerca della finestra di dialogo Apri file consente di avviare una ricerca avanzata dei file. Le caselle per il nome file, il tipo e la data dell ultima modifica consentono di cercare i documenti utilizzando le informazioni di cui si dispone. Gli strumenti di gestione dei documenti in Solid Edge consentono di generare rapporti sui file senza aprirli in Solid Edge. spse01655 Revisione di assiemi 2-25

34

35 A Attività: Revision Manager (rilascio e revisione) Panoramica In questa attività si apprenderà come modificare in Rilasciato lo stato di una parte e di un documento Draft. Si apprenderà inoltre come revisionare una parte e un draft rilasciati e come spostare i file in una nuova posizione. spse01655 Revisione di assiemi A-1

36 A Attività: Revision Manager (rilascio e revisione) Aprire la parte Aprire part_a1.par. A-2 Revisione di assiemi spse01655

37 Attività: Revision Manager (rilascio e revisione) Creazione di un disegno Fare clic sul pulsante Applicazione. Selezionare AvantifiCrea disegno. Fare clic su OK nella finestra di dialogo Crea disegno. Fare clic su Avanti in Assistente di creazione Vista di disegno. In Viste con nome, selezionare la vista anteriore e fare clic su Avanti. Fare clic su Finisci. Posizionare la vista al centro del foglio di disegno e fare clic su Adatta. Usare il comando Quota associativa per posizionare le quote. Sulla barra dei comandi, impostare ISO in Stile quota e 5,0 in Scala testo. Chiudere e salvare il file draft con il nome part_a1.dft. Il progetto è approvato. Chiudere e salvare il file parte con il nome part_a1.dft. spse01655 Revisione di assiemi A-3

38 A Attività: Revision Manager (rilascio e revisione) Modifica in Rilasciato dello stato dei file Draft e Part In Esplora risorse, individuare part_a1.dft nella cartella in cui si trovano i file dell attività. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file, quindi selezionare Proprietà. Nella finestra di dialogo Proprietà, fare clic sulla scheda Stato. Fare clic su Seleziona tutto (Select All). Nota La modifica dello stato viene applicata ai file Draft e Part. Fare clic su Rilasciato, quindi su OK. A-4 Revisione di assiemi spse01655

39 Attività: Revision Manager (rilascio e revisione) Sia part_a1.dft che part_a1.par sono in sola lettura in quanto il loro stato è Rilasciato. Nota Se si cerca di aprire il file rilasciato part_a1.par, verrà visualizzato il seguente messaggio. spse01655 Revisione di assiemi A-5

40 A Attività: Revision Manager (rilascio e revisione) Creare una revisione del file parte e draft rilasciato Avviare Vista e annotazione. Fare clic su StartfiProgrammifiSolid Edge ST4fiVista e annotazione. Per avviare Revision Manager, fare clic su FilefiAprifiRevision Manager. Nella finestra di dialogo Apri un file, fare clic su part_a1.dft, quindi su Apri. Chiudere la finestra. A-6 Revisione di assiemi spse01655

41 Attività: Revision Manager (rilascio e revisione) Utilizzo di Assistente di Revision Manager Fare clic su Assistente di Revision Manager. Nell elenco Seleziona una azione, fare clic su Copi un file e quindi su Avanti. Nota L opzione Revisiona un file vale solo per i documenti gestiti. Per i documenti non gestiti, scegliere l azione di copia di un file. Quando viene chiesto di selezionare un file, fare clic su Sfoglia per individuare part_a1.dft. Aprire la cartella di lavoro di questo documento. Controllare che le altre opzioni siano selezionate come indicato, quindi fare clic su Avanti. Aprire la cartella C:/Temp come nuovo percorso dei file copiati e fare clic su Avanti. spse01655 Revisione di assiemi A-7

Esplosione degli assiemi

Esplosione degli assiemi Esplosione degli assiemi Numero di pubblicazione spse01691 Esplosione degli assiemi Numero di pubblicazione spse01691 Informativa sui diritti di proprietà esclusiva e sulle limitazioni d uso Questo prodotto

Dettagli

Creazione di disegni dettagliati

Creazione di disegni dettagliati Creazione di disegni dettagliati Numero di pubblicazione spse01545 Creazione di disegni dettagliati Numero di pubblicazione spse01545 Informativa sui diritti di proprietà esclusiva e sulle limitazioni

Dettagli

Ispezione degli assiemi

Ispezione degli assiemi Ispezione degli assiemi Numero di pubblicazione spse01680 Ispezione degli assiemi Numero di pubblicazione spse01680 Informativa sui diritti di proprietà esclusiva e sulle limitazioni d uso Questo prodotto

Dettagli

Miglioramento delle abilità grazie ai progetti

Miglioramento delle abilità grazie ai progetti Miglioramento delle abilità grazie ai progetti Numero di pubblicazione spse01550 Miglioramento delle abilità grazie ai progetti Numero di pubblicazione spse01550 Informativa sui diritti di proprietà esclusiva

Dettagli

Ispezione degli assiemi

Ispezione degli assiemi Ispezione degli assiemi Numero di pubblicazione spse01680 Ispezione degli assiemi Numero di pubblicazione spse01680 Informativa sui diritti di proprietà esclusiva e sulle limitazioni d uso Questo prodotto

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

Lavorare con Solid Edge Embedded Client

Lavorare con Solid Edge Embedded Client Lavorare con Solid Edge Embedded Client Numero di pubblicazione spse01424 103 Informativa sui diritti di proprietà esclusiva e sulle limitazioni d uso Questo prodotto software e la relativa documentazione

Dettagli

Animazione di assiemi

Animazione di assiemi Animazione di assiemi Numero di pubblicazione spse01693 Animazione di assiemi Numero di pubblicazione spse01693 Informativa sui diritti di proprietà esclusiva e sulle limitazioni d uso Questo prodotto

Dettagli

Progetto sheet metal

Progetto sheet metal Progetto sheet metal Numero di pubblicazione spse01546 Progetto sheet metal Numero di pubblicazione spse01546 Informativa sui diritti di proprietà esclusiva e sulle limitazioni d uso Questo prodotto software

Dettagli

Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona

Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Numero di pubblicazione spse01510 Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Numero di pubblicazione spse01510 Informativa sui diritti di

Dettagli

FlukeView Forms Documenting Software

FlukeView Forms Documenting Software FlukeView Forms Documenting Software N. 5: Uso di FlukeView Forms con il tester per impianti elettrici Fluke 1653 Introduzione Questa procedura mostra come trasferire i dati dal tester 1653 a FlukeView

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

1 Flusso di lavoro di progettazione delle strutture

1 Flusso di lavoro di progettazione delle strutture Lezione 1 Flusso di lavoro di progettazione delle strutture Informazioni generali sulla progettazione delle strutture È possibile creare segmenti di percorso e strutture utilizzando l applicazione Progettazione

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

bla bla Documents Manuale utente

bla bla Documents Manuale utente bla bla Documents Manuale utente Documents Documents: Manuale utente Data di pubblicazione lunedì, 14. settembre 2015 Version 7.8.0 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a: Lab 2.1 Guida e assistente LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE In questa lezione imparerete a: Descrivere la Guida in linea e l'assistente Office, Descrivere gli strumenti della Guida in linea di Windows XP,Utilizzare

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

La creazione e l apertura dei disegni

La creazione e l apertura dei disegni Capitolo 3 La creazione e l apertura dei disegni Per lavorare con efficienza è importante memorizzare i documenti in modo da poterli ritrovare facilmente. È indispensabile, inoltre, disporre di modelli

Dettagli

bla bla Documenti Manuale utente

bla bla Documenti Manuale utente bla bla Documenti Manuale utente Documenti Documenti: Manuale utente Data di pubblicazione mercoledì, 25. febbraio 2015 Version 7.6.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Microsoft Excel Lezione 2

Microsoft Excel Lezione 2 Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Excel Lezione 2 Esercitatore: Fabio Palopoli Formattazione del foglio di lavoro Cella [1/4 1/4] Formati numerici: menu Formato/Celle, scheda Numero Pulsante

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Le principali novità di Word XP

Le principali novità di Word XP Le principali novità di Word XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina Il programma può essere aperto in diversi modi, per esempio con l uso dei pulsanti di seguito riportati. In alternativa

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net Your Detecting Connection Manuale utente support@xchange2.net 4901-0133-4 ii Sommario Sommario Installazione... 4 Termini e condizioni dell applicazione XChange 2...4 Configurazione delle Preferenze utente...

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Panoramica delle funzionalità Questa guida contiene le informazioni necessarie per utilizzare il pacchetto TQ Sistema in modo veloce ed efficiente, mediante

Dettagli

Sage Start Archivio file Guida. Dalla versione 2015 09.10.2014

Sage Start Archivio file Guida. Dalla versione 2015 09.10.2014 Sage Start Archivio file Guida Dalla versione 2015 09.10.2014 Sommario 1.0 Introduzione 3 1.1 Moduli con archivio file 3 1.2 Informazioni generali 3 1.2.1 Cancellazione di record di dati 4 1.2.2 Duplicazione

Dettagli

L ACQUISIZIONE E LA GESTIONE DEI DOCUMENTI ELETTRONICI

L ACQUISIZIONE E LA GESTIONE DEI DOCUMENTI ELETTRONICI L ACQUISIZIONE E LA GESTIONE DEI DOCUMENTI ELETTRONICI DOCUSOFT integra una procedura software per la creazione e l'archiviazione guidata di documenti in formato elettronico (documenti Microsoft Word,

Dettagli

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare.

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. E stato previsto l utilizzo di uno specifico prodotto informatico (denominato

Dettagli

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Una tabella Pivot usa dati a due dimensioni per creare una tabella a tre dimensioni, cioè una tabella

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 5 Cortina d Ampezzo, 8 gennaio 2009 FOGLIO ELETTRONICO Il foglio elettronico può essere considerato come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

Foglio dati Struttura Foglio dati

Foglio dati Struttura Foglio dati 1 Nozioni di base Avviare Access e aprire un database Interfaccia di Access Riquadro di spostamento Creare un database vuoto Chiudere un database Creare un database basandosi su un modello Creare un database

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati MANUALE UTENTE Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati INDICE ACCESSO AL SERVIZIO... 3 GESTIONE DESTINATARI... 4 Aggiungere destinatari singoli... 5 Importazione utenti...

Dettagli

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016 INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016 1 FUNZIONI DI UN SISTEMA OPERATIVO TESTO C - UNITÀ DI APPRENDIMENTO 2 2 ALLA SCOPERTA DI RISORSE DEL COMPUTER Cartelle utili: Desktop

Dettagli

Solid Edge 2D Drafting Domande frequenti (FAQ)

Solid Edge 2D Drafting Domande frequenti (FAQ) Solid Edge 2D Drafting Domande frequenti (FAQ) Siemens PLM Software www.siemens.it/plm Domande frequenti Cos è Solid Edge 2D Drafting? Solid Edge 2D Drafting è un pacchetto software per la creazione di

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite PhoneSuite Manuale dell utente Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite Il software PhoneSuite può essere utilizzato direttamente da CD o essere installato sul PC. Quando si

Dettagli

Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60

Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60 Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60 Sommario Prima dell uso... 2 Avvio del Software di gestione pressione sanguigna... 3 Primo utilizzo del Software di gestione pressione

Dettagli

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015]

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Guida all installazione... 2 Login...

Dettagli

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE Elaborazione testi Il computer e i file La Tecnologia dell Informazione PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE 5 a SCUOLA PRIMARIA Competenz e Uso di nuove tecnologie e di linguaggi multimediali

Dettagli

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1 LEZIONE 20 Sommario VENTESIMA LEZIONE... 2 FILE SYSTEM... 2 Utilizzare file e cartelle... 3 Utilizzare le raccolte per accedere ai file e alle cartelle... 3 Informazioni sugli elementi di una finestra...

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Gestione Rapporti (Calcolo Aree)

Gestione Rapporti (Calcolo Aree) Gestione Rapporti (Calcolo Aree) L interfaccia dello strumento generale «Gestione Rapporti»...3 Accedere all interfaccia (toolbar)...3 Comandi associati alle icone della toolbar...4 La finestra di dialogo

Dettagli

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni it 2 Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale contiene importanti informazioni sulle caratteristiche e sull impiego

Dettagli

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione - I e II Ciclo di istruzione Sommario Introduzione... 3 Comunicazione di invito alla compilazione del Questionario scuola on-line... 3 Prerequisiti per l accesso al Questionario scuola on-line.... 3 Come

Dettagli

7.4 Estrazione di materiale dal web

7.4 Estrazione di materiale dal web 7.4 Estrazione di materiale dal web Salvataggio di file Salvataggio della pagina Una pagina web può essere salvata in locale per poterla consultare anche senza essere collegati alla Rete. Si può scegliere

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per:

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: 1 - File Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: - l apertura e salvataggio di disegni nuovi e esistenti; - al collegamento con altri programmi, in particolare AutoCAD; - le opzioni di importazione

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a: Lab 3.1 Preferiti & Cronologia LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA In questa lezione imparerete a: Aprire l'elenco Preferiti, Espandere e comprimere le cartelle dell'elenco Preferiti, Aggiungere una pagina

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo)

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo) Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics versione 15 mediante un licenza

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

Copyright 1999 Canon Inc. Tutti i diritti riservati.

Copyright 1999 Canon Inc. Tutti i diritti riservati. Note Le informazioni contenute in questo manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Tutto il materiale contenuto nel presente manuale viene fornito così com è senza garanzie da parte di Canon,

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

zonamatematica etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1

zonamatematica etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1 zonamatematica Il portale De Agostini Scuola dedicato all insegnamento e all apprendimento della matematica nella scuola secondaria etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1 zonamatematica etutor EDITOR

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

Rendering di assiemi

Rendering di assiemi Rendering di assiemi Numero di pubblicazione spse01692 Rendering di assiemi Numero di pubblicazione spse01692 Informativa sui diritti di proprietà esclusiva e sulle limitazioni d uso Questo prodotto software

Dettagli

F-Series Desktop Manuale Dell utente

F-Series Desktop Manuale Dell utente F-Series Desktop Manuale Dell utente F20 it Italiano Indice dei contenuti Legenda di icone e testo...3 Cos'è F-Series Desktop?...4 Come si installa F-Series Desktop sul computer?...4 Come ci si abbona

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico Piano didattico Word Specialist Creare un documento Iniziare con Word Creare un documento Salvare un file per utilizzarlo in un altro programma Lavorare con un documento esistente Modificare un documento

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

IL SISTEMA OPERATIVO

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO Windows è il programma che coordina l'utilizzo di tutte le componenti hardware che costituiscono il computer (ad esempio la tastiera e il mouse) e che consente di utilizzare applicazioni

Dettagli

7.6 USO DELLA POSTA ELETTRONICA

7.6 USO DELLA POSTA ELETTRONICA 7.6 USO DELLA POSTA ELETTRONICA La principale utilità di un programma di posta elettronica consiste nel ricevere e inviare messaggi (con o senza allegati) in tempi brevissimi. Esistono vari programmi di

Dettagli