La Gazzetta del Campus

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Gazzetta del Campus"

Transcript

1 La Gazzetta del Campus Anno 2015 Numero 12 TUTTE LE NEWS SPORTIVE DEI NOSTRI RAGAZZI Martedì 23 febbraio 2016 Imprese mancate!!! Nel Volley sconfitta casalinga che potrebbe costare il secondo posto I giovanissimi di Elia mancano per un soffio la possibilità di accedere ai play-off UISP - Coppa Carnevale Categoria Primi Calci 3 San Donato 5 Sconfitti con onore i piccoli di Fabio e Vittorio che dopo una partenza un po in salita reagiscono compiendo una buona rimonta nel finale del terzo tempo. Peccato la coppa è sfumata, ma tra poco riprenderà il campionato da affrontare con la grinta vista oggi in campo. UISP - Coppa Carnevale Categoria Pulcini 6 Real SantAnna 4 UISP - Coppa Carnevale Categoria Esordienti Borgonuovo 0 8 Ancora una vittoria più che rotonda dei ragazzi di Roby e Ferruccio. Oggi la vittima designata era il Borgonuovo che è crollato sotto i colpi dei Torelli. Carlo sugli scudi mette a segno ben 4 reti. La semifinale ormai è una certezza, attendiamo solo di sapere l esito dell altro girone. Una battaglia, giocata da veri gladiatori. I torelli non si lasciano scappare l occasione e nel match da «dentro o fuori» del girone sfoderano una prova entusiasmante per carattere, per agonismo e per lucidità tattica. Non era facile affrontare una squadra veloce e organizzata come gli arancioni del SantAnna, ma i ragazzi, seppur orfani di Enzo oggi in gita di piacere, hanno dimostrato grande cuore e grande carattere. Volley UISP Under 13 1 Reba Volley 3 Passo falso casalingo delle Taurine. Il Reba squadra ben organizzata e tecnica esce dal PalaArmstrong con il bottino pieno e ora ci insidia in classifica ad una lunghezza di distanza. Grande cuore da parte delle ragazze bianconere che però non è bastato per far fronte alla determinazione e alla concentrazione delle avversarie che, sbagliando pochissime giocate, hanno messo a tratti in difficoltà la nostra squadra. Serie «D» 4 San Paolo 15 Campionato F.I.G.C. Regionale e Giovanili Giovanissimi 4 Ceres 4 Allievi Top Five Futsal 8 7 Il San Paolo junior calpesta quel poco che resta dell orgoglio Taurino. Prova scialba dei padroni di casa che non riescono mai ad entrare in partita e subiscono oltre misura un avversario insipido e un po supponente. Beffati a tempo scaduto!!!!!! Un gol di rapina a tempo scaduto relega l AtlEtico nelle parti basse della classifica negando di fatto la possibilità di agganciare il Ceres per l accesso ai play-off. Peccato ragazzi. E ancora una sconfitta di misura proprio come all andata (finì 9-8) contro una delle squadre che andrà probabilmente a giocare i play-off. Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 1

2 Anno 2015 Numero 12 La Gazzetta del Campus Martedì 23 febbraio 2016 Real battaglia.. Real cuore!!! Sontuosa prestazione dei ragazzi guidati oggi da Daniele e Ivan 6 4 Doveva essere una finale. «O dentro o fuori»!! E così è stato. Giornata soleggiata al Campus di Via Pietro Cossa dove oggi è ospite la capolista del girone. Orfani di Enzo, oggi a spasso per il Parco Heysel a visitare l Atomium in quel di Bruxelles, i ragazzi sono guidati da Daniele e da Ivan che dopo anni riassapora l emozione della panchina. Foto: Martina Carrea Ci sono tutti gli ingredienti per fare di questo match un match interessante e indimenticabile: la paura di affrontare la squadra che fin qui ha vinto le due partite del torneo e che in campionato all andata ci ha battuti, l emozione di giocarci per la prima volta quest anno una partita secca dove se perdi vai a casa e se vinci vai avanti (forse.. dipende dagli altri risultati), l incognita della prima partita senza Enzo sulla panchina, la voglia di dimostrare al pubblico e soprattutto a se stessi che quando è il momento sappiamo tirare fuori il carattere giusto. Foto: Martina Carrea Categoria - Pulcini Real SantAnna Riscaldamento Partiamo con Mattia tra i pali, Ale Brignolo centrale, Jack e Matteo sulle fasce e Andrea pivot. Aggrediamo subito alti l avversario e iniziamo a macinare gioco creando buone occasioni. Dopo appena 2 andiamo in vantaggio: assist di Matteo che serve Andrea in profondità, girata al volo del nostro caterpillar e palla in fondo al sacco. 1-0 Al 5 Jack parte sulla fascia, converge verso il centro, finta il passaggio ad Andrea e poi esplode una cannonata che si infila tra palo e portiere. 2-0 Stiamo andando bene. Il Real cerca di salire, ma noi siamo bravi a chiudere tutti gli spazi. Al 7 punizione dalla tre quarti. Mattia piazza ottimamente la barriera, ma nulla può sulla bordata del loro n 18 che con un effetto ad uscire si infila precisa nel sette. Imprendibile. 2-1 Ripartiamo con ancora più grinta e subito abbiamo l occasione di allungare di nuovo: buon fraseggio tra Matteo e Jack che tagliano in diagonale il campo servendo Andrea che solo davanti al portiere calcia fortissimo centrando in pieno il palo, sulla ribattuta palla ancora ad Andrea che centra la traversa e riprova ancora una volta indirizzando nell angolino basso dove il portiere ci arriva con la punta delle unghie e devia in angolo. Sfortuna. Ma allo scadere del tempo ci pensa Reda a ristabilire gli equilibri: palla recuperata da Edo e servita a Reda che si propone in un coast to coast rapidissimo e beffa il portiere in uscita. 3-1 e fine del primo tempo. Nel secondo tempo i Mr. Scombinano un po la formazione inserendo Riki a sinistra e Diego a destra con Edo centrale di difesa e Reda di punta. Nel corso del tempo ci sarà poi spazio anche per Angelo. Il SantAnna parte forte e si procura subito due buone occasioni da gol sventate prima da Mattia con un tuffo plastico e poi da Ale Brignolo con un recupero in chiusura alla Baresi. Loro ci provano e noi li castighiamo: schema su rimessa laterale, Edo chiama palla ed esplode una cannonata da fuori area centrando il bersaglio. 4-1 La tensione pre-gara Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 2

3 Anno 2015 Numero 12 La Gazzetta del Campus Martedì 23 febbraio 2016 Riki si abbassa sulla linea difensiva ed Edo, subentrato ad Ale stanchissimo, si allarga leggermente andando così a ristabilire le marcature a uomo. Matteo avanza come pivot a formare una sorta di et voilà.. Il gioco è fatto. I Il Real è sempre minaccioso e ha un paio di elementi dotati di buona tecnica e di rapidità; noi siamo bravi a tenerli ma qualche volta dobbiamo ricorrere al fallo per fermarli. Uno di questi provoca un rigore. Va sul dischetto il temibile n 18 che esplode una cannonata micidiale che ahimè.. (per loro) si stampa sulla traversa. Pericolo scampato!!. Foto: Martina Carrea Ma solo per qualche istante; quando infatti l altro loro furetto, il n 10 biondino inizia a far girare la testa ad Ale con due, tre dribbling di fila Ale lo stende al limite dell area. Ci stà fallo tattico, non cattivo. Chiediamo scusa. Ma mentre Mattia stà piazzando la barriera il solito 18 parte con la cannonata nel sette. Mah. Eravamo convinti che avessero chiesto la distanza e di fischi non ne abbiamo sentiti. Pazienza, l arbitro ha deciso così e noi accettiamo. Mattia deve lasciare la partita per un impegno. Grande come al solito il suo contributo. Al suo posto inforca i guanti Andrea che, in quanto a interventi decisivi, non sarà di sicuro da meno e ci salverà in un paio di occasioni con uscite da grande portiere. Il Real capisce che così le cose non funzionano e decide di cambiare. Abbandona la disposizione a rombo ed inizia a giocare con due esterni alti e due difensori bassi in una sorta di quadrato. Perdiamo i riferimenti e facciamo fatica a disporci correttamente in fase di marcatura e loro hanno facilità ad andare negli spazi. Dopo pochi istanti infatti ci infilano con una ripartenza e siamo 4-3. Nemmeno il tempo di riassorbire il colpo che sulla ripartenza successiva Ale sfortunatissimo scivola e non riesce a fermare l avversario che con il campo completamente libero ha tutto il tempo di avanzare, prendere la mira e spara verso Andrea che pur deviando leggermente non riesce ad evitare il gol. La frittata è fatta ci hanno presi 4-4. Ma anche l Atletico ha le sue carte da giocare. I due mister si consultano brevemente e decidono per il cambio di modulo, un po rischioso non avendolo mai provato, ma la mossa si rivelerà efficace. Semifinale all orizzonte???? Formazione: 2. Edoardo Galietta - 4. Riccardo (Riki) Sandrucci 5. Alessandro Brignolo 6. Mohamed Abdel Monem - 7. Diego Vercelli 8. Mattia Meoli 9. Andrea Brignolo 10. Matteo Vignale Giacomo (Jack) Carrea 14. Reda Boussetta Angelo Byadi Rosas All. Mr. Daniele Carrea Mr. Ivan Vercelli Grandi spazi sulle fasce che possono essere occupati dagli esterni che salgono e portando via l uomo lasciano il centro del campo a Matteo che diventa un arma di distruzione di massa. Quattro occasioni da gol nel giro di 2 minuti e poi finalmente il centro che ci riporta in vantaggio. Palla dalle retrovie a cercare la punta, Matteo controlla un pallone difficile un po alto, scavalca l avversario con un sombrero e come il pallone tocca terra lo scaraventa in rete di controbalzo. Un gol da playstation un gran golasso!!!! E a pochi secondi dalla fine la doppietta di Matteo che anticipa il portiere in uscita e ci regala il vantaggio di due reti che potrebbe essere determinante per la classifica e per la posizione nel girone. L abbiamo vinta. L abbiamo vinta col cuore, lottando su ogni palllone. L abbiamo vinta giocando, come sappiamo fare, come abbiamo imparato a fare in questi 5 mesi insieme. Ora c è da continuare così, cercando di migliorarsi ogni giorno sempre di più per giocarci una semifinale importante (se saremo qualificati) e per affrontare il prosieguo del campionato alla ricerca di altre grandi soddisfazioni come quella odierna. Complimenti ragazzi!!! AtlEtico Press Daniele Carrea Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 3

4 Poco AtlEtico e il SanDonato ne approfitta Semifinale mancata per i piccolissimi di Fabio e Vittorio Categoria Primi Calci 3 San Donato 5 Eccoci alla partita decisiva per la finale di Coppa Carnevale. Fabio affida la fascia di capitano a Gabri dopo l impegno mostrato nella gara col San Paolo. Il San Donato parte a spron battuto e noi ci difendiamo con affanno. Edo è costretto spesso a spazzare l area da palloni insidiosi. In occasione della prima mischia davanti alla nostra area, un avversario sbuccia la sfera che lenta e beffarda supera la linea bianca e finisce in rete. Omar ci rimane male. (0-1) Subito dopo, occasionissima degli ospiti, corner e tiro che fa tremare il palo. Ogni tanto cerchiamo di fare capolino nella loro metà campo. E il turno di Davidino che s invola, ma viene fermato al momento del tiro. Sul capovolgimento di fronte, un ottimo Omar prima salva la porta da un tiro ravvicinato e poi in uscita impedisce il raddoppio degli ospiti. Il San Donato gioca in maniera organizzata, lineare e con l aiuto prezioso di un paio di elementi dalla tecnica sopra la media. Noi siamo farraginosi ed a tratti senza energia, nonostante l impegno non manchi mai. Si vedono spesso alcuni dei nostri Riscaldamento incaponirsi in dribbling sterili e perdere palla, invece di cercare il triangolo col compagno. E il caso di Ale che semina tutti sulla fascia destra e poi al momento di completare l opera, servendo due compagni liberi in mezzo all area, preferisce tentare il tiro senza successo. I nostri avversari macinano gioco e creano spesso occasioni pericolose. Omar si disimpegna come può. Stiamo soffrendo il pressing del San Donato, al quale viene anche annullato un gol perché da rimessa laterale la palla finisce in rete senza che nessuno la tocchi. Meno male! La difesa, però, deve arrendersi un minuto più tardi, quando un attaccante ospite si libera di prepotenza e fulmina Omar con un tiro secco e preciso. (0-2) I nostri lottano, ma senza mai ragionare. Si butta la palla avanti che finisce regolarmente preda degli avversari. Inizia il secondo tempo così com era finito il primo. Palo clamoroso del san Donato. Graziati! Fase caotica della partita. Si lotta a centrocampo e fatichiamo a fare due passaggi consecutivi. Ci si avventa su ogni pallone e si vedono decine di scivolate da parte dei nostri che raramente fermano le folate avversarie. Giac, appena subentrato, combatte su ogni pallone e cerca di fare salire la squadra. Peccato abbia difficoltà al momento del tiro, altrimenti oggi sarebbe la sua giornata. Foto: Martina Carrea Ora stiamo attaccando a testa bassa. Si crea una mischia furibonda nell area ospite, tentiamo ripetutamente la via della rete con Ale, Giac, Davidino, ma la palla non ne vuole sapere di entrare. Poco dopo Giac ruba palla e tira, il portiere ribatte d istinto e Davidino tira fuori da un passo. Anche Ale poco dopo viene bloccato al momento del tiro. Stiamo crescendo d intensità. Ale ci riprova subito con un gran tiro dal limite che si rivela imprendibile per il portiere. (1-2) Ancora Ale, scatenato, ruba palla e riprova, ma la sfera esce di poco a lato. Poi Davidino tira a colpo sicuro, ma la palla sfiora il palo ed esce fra lo stupore generale. Gli ospiti reagiscono e Cris si oppone al fendente di un attaccante. In questa fase si vedono grandi distrazioni difensive, soprattutto in fase di impostazione e grandi recuperi. Gio e Cris sono chiamati ad intervenire spesso per tappare le falle e anche Davidino è costretto ad aiutare i compagni in difesa. Purtroppo, però, l ennesimo pasticcio difensivo, causato da un dribbling di troppo, ci è fatale e gli avversari non si fanno pregare 1-3 Gabri e Giac provano più volte a violare la difesa avversaria, mettendo in apprensione gli avversari. Rispondiamo a tono al pressing del san Donato, ma in maniera talmente disordinata da risultare sterile. Gabri, pur impegnandosi parecchio, tenta testardamente il dribbling cadendo Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 4

5 Anno 2015 Numero 12 La Gazzetta del Campus Martedì 23 febbraio 2016 Angolo dei papà: spesso a terra e concedendo palla agli avversari. Fili, fino a questo punto protagonista di una gara senza squilli, intercetta al volo una palla vagante e con un sinistro da lontano di straordinaria potenza e precisione da l illusione del gol. L intervento miracoloso del portiere leva la palla dall angolino alto e salva il risultato. Peccato, ma almeno abbiamo visto un tiro! La seconda frazione si conclude con l amaro in bocca. Inizia il terzo tempo. I nostri cominciano bene, ma la difesa quando ha il pallone fra i piedi non sa a chi darlo e finisce per lanciarlo in avanti, dove i nostri attaccanti giocano a nascondino dietro agli avversari. Difficile conquistare palla in questo modo. In mancanza di organizzazione, si va all arrembaggio. Si continua a lottare, ma con un gioco troppo individuale che non crea pericoli. Una fase senza emozioni viene illuminata dal migliore del San Donato che si libera sul margine destro della nostra area e lascia partire un tiro che termina all incrocio opposto. Imprendibile. (1-4) Occasione per noi, ma il volenteroso Giac tira due volte sul portiere, poi Fili batte a rete ed il portiere devia in corner. Il San Donato però c è e si vede. Ancora un nostro errore in fase d impostazione regala agli ospiti il quinto gol. (1-5) Foto: Martina Carrea Riscaldamento Ricominciamo a vedere sbagliare da parte dei nostri i famosi schemi da fallo laterale che tanto ci avevano fatto dannare mesi fa, mentre sembriamo regrediti sulla gestione palla e sugli smarcamenti e le diagonali che faciliterebbero tanto il lavoro di chi dalle retrovie cerca invano qualcuno al quale passare la palla. Nonostante ciò, non ci arrendiamo. Fili sfiora il palo con un sinistro dal limite. Subito dopo Ale impegna severamente il portiere, la sfera deviata finisce sui piedi di Davidino che non ci pensa su due volte e tira di prima intenzione accorciando le distanze. (2-5) Ora i nostri tentano il tutto per tutto e si buttano avanti creando il caos nell area ospite, dove si vedono quattro tiri consecutivi rocambolare tra le gambe e le mani di difensori e portiere. L arbitro, attento, nota un fallo di mano e fischia il rigore. Tocca a Gio sfoderare un destro centrale, ma potente che piega le mani al portiere. (3-5) Il San Donato ha giocato meglio di noi, ma chissà cosa sarebbe successo se non avessimo iniziato male il primo tempo I nostri sembrano essersi dimenticati quanto sia importante passarsi la palla e tirare in porta. Certo non è facile fare queste cose che stanno alla base del calcio, se non si fa più movimento per dare spunti di passaggio a chi imposta l azione. Non farebbe male ai nostri esercitarsi a tenere poco la palla e cercare sempre un compagno libero. Ovvio che il compagno deve liberarsi, altrimenti non serve a nulla. Insomma, bisogna migliorare nella potenza del tiro, nella precisione dei passaggi e nell altruismo. Ragazzi, il dribbling è utile solo quando riesce, altrimenti è un favore agli avversari. Riprendiamo il campionato il 13 marzo mettendo un po di sostanza ed organizzazione intorno al vostro grande cuore. Forza ragazzi! Forza Atletico! Formazione: 3. Edo Verderone 6. Cristian DiBari Alessandro Mula (1 gol) 8. Giorgio Losi (1 gol) 9. Giacomo (giac) Novarino 10.Davidino Vitale (1 gol) 11. Filippo (Fili) Brosio Gabriele Fiore -. Omar Byadi Rosas. All. Mr. Fabio DiCorrado Mr. Vittorio Palummieri Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 5

6 AtlEtico sciupafemmine!!! Battute le ragazze del Borgonuovo con un secco 8-0 Categoria - Esordienti 8 Borgonuovo 0 Nei primi minuti, l'atletico fatica ad entrare in partita forse anche causa dello scarso riscaldamento pre partita o forse per galanteria nei riguardi delle brave ragazze del Borgonuovo. A inizio partita L'atteggiamento adottato da alcuni ragazzi di Roby e Ferruccio e' stato poco grintoso e confuso lasciando così l'iniziativa alle padrone di casa. La partita volta faccia intorno all'8' minuto quando entrano in campo Carlo e Gabriele Verderone. Il primo entra in campo con il giusto atteggiamento con grinta e coraggio lottando su ogni pallone e si rende subito pericoloso con due tiri che impegnano il portiere avversario in due azioni. È' Proprio il biondo attaccante a propiziare il primo gol dei Campioni d'inverno : su calcio d'angolo procurato dal numero 25 Federico mette a frutto lo schema provato in allenamento appoggiando un pregevole pallone al centro della mediana avversaria dove Capitan Tommy ben piazzato scaraventa alle spalle del portiere. 1:0!. Intanto l'ingresso di Gabriele V. Mette ordine alla manovra chiudendo i varchi e impostando in maniera repentina le ripartenze rendendo così l'atletico molto pericoloso, ma a questo punto è tutta la squadra a cominciare a giocare. Carlo: Bomber di giornata Al 12 dalla tre quarti destra Gabriele Verderone serve uno splendido pallone preciso a centro area per Carlo che di tacco mette in rete! 2:0! Due minuti dopo ancora il duo Carlo, Gabriele Verde in evidenza: splendida doppia triangolazione tra i due e alla fine Gabriele con grande altruismo serve la palla a centro area a Carlo ed è gol! Si conclude così il primo tempo con un perentorio 3:0 Inizia il secondo tempo ed è il Borgonuovo a rendersi pericoloso : gran tiro del l'attaccante ma l'ottimo Marco si fa trovare pronto e in tuffo devia in calcio d'angolo. Il portierone a dire la verità a parte questo intervento non è stato più chiamato praticamente in causa. Nel frattempo sia Lorenzo che Gabriele Lazzarin lottano come leoni su ogni pallone mettendo in difficoltà le avversarie, ma è Carlotta che in questa partita cambia veste e si trasforma da lady Bomber a lady assist : La numero 10 intercetta un pallone a centro campo e di esterno destro serve il pallone a Matteo davanti al portiere che con freddezza mette in rete! 4:0 Al 13' e ancora Tommy a intercettare un rilancio del portiere e di esterno destro insacca nell'angolo alla sinistra del portiere. Finisce così il secondo tempo 5:0 Foto: Dario Tamagnone Inizia il terzo tempo il Borgonuovo va in barca anche perché l'atletico gioca e diverte con belle azioni. Da una di queste arriva il sesto gol : Gabriele verde recupera in fase difensiva il pallone e prontamente fa ripartire l'azione sulla fascia destra servendo Lorenzo il quale avanza fino al vertice del calcio d'angolo e serve un preciso pallone rasoterra a centro area che Carlo insacca ancora una volta di tacco! Ormai c'è solo più AtlEtico in campo e arriva il settimo gol confezionato dalla premiata ditta Carlo & Gabriele Verderone che deliziano i mister e il pubblico con una prolungata triangolazione arrivando fino quasi sulla linea di porta e il numero 6 consente a Carlo di servire il poker! C'è ancora il tempo per Gabriele Lazzarin di mettere la ciliegina sulla torta su un'altra bella prova segnando la rete dell'8 a 0 : il portiere non trattiene il pallone e il n 3 tira a colpo sicuro a porta vuota. Finisce così l'incontro con un risultato rotondo. La squadra è ad un buon livello ma ci sono ancora alcuni ragazzi che devono fare uno sforzo in più per raggiungere il top della condizione. È' su questi che Roby e Ferruccio devono lavorare perché la squadra ha bisogno di tutti per vincere! Ora in semifinale i ragazzi di Roby incontreranno il S.Anna...già proprio quella!l'unica squadra che ha battuto i nerogialli Il bello del calcio che ti dà sempre l'occasione per rifarti. Ora quel momento e dunque arrivato!! Quindi...forza ragazzi! AtlEtico Press Sergio Verderone Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 6

7 Anno 2015 Numero 12 La Gazzetta del Campus Martedì 23 febbraio 2016 L AtlEtico non passa al Campus in una giornata di Sole! Alto livello agonistico in un bel pomeriggio semi-primaverile nella penultima di campionato interna che obbligava l AtlEtico alla vittoria per sperare nei play-off. Invece il Ceres, con il suo capitano Sole, acciuffa sul filo di lana un 4-4 dopo che i nostri erano stati protagonisti di una rimonta e sorpasso eroici. L AtlEtico, sofferente per le assenze di Sammy, Stella, Amin e Vasco, parte con Leo tra i pali, Filippo, Fahd, Fede e Ricky. Subito al 1 sorprendiamo gli avversari con Ricky, solo davanti al portiere, imbeccato da Fahd: 1-0, ottimo inizio! Ancora per qualche minuto approfittiamo della sorpresa con due occasioni: Ricky al volo su corner di Fahd e Filippo che sugli sviluppi di una punizione prova un tiro da lontano di poco fuori. Poi il Ceres reagisce di forza, il nostro nuovo modulo a uomo diventa critico quando il marcatore viene saltato nell uno contro uno e Sole, il loro capitano, è veramente difficile da contenere. Al 5 dopo un assolo sulla sinistra viene liberata la loro punta che tira fortunatamente centrale. Manchiamo anche un po di peso e ricorriamo spesso al fallo: un tiro forte su punizione con barriera non organizzata viene deviato in angolo. Al 7 rischiamo ancora grosso su un cross rasoterra dall ala destra: non arrivano ad un facile tap-in per un nulla. Foto: Marco Sandrucci Categoria - Giovanissimi 4 Ceres 4 Effetto chiaro-scuro Punizione battuta di sorpresa al 8, ma Leo vola plastico e mette in angolo; sui successivi sviluppi Ceres coglie un palo su un rasoterra non difficile. Al 9 entrano Alessio per Ricky e Giaco per Fahd, ma siamo in sofferenza palese: Sole pareggia con tiro improvviso che passa tra le gambe di due difensori e sul primo palo di Leo. Gli schemi offensivi di entrambe le squadre sembrano essere saltati, ma riusciamo a spostare il baricentro in attacco: al 13 Giaco è protagonista di un bell anticipo ma tira fuori, ancora al 16 in contropiede fermato dal Ceres con fallo ed al 17 in anticipo sul portiere in uscita non riesce però a trovare la porta. Simone rileva Alessio al 18 ed il finale è nostro ma non riusciamo a passare: al 19 il portiere para su Simone smarcato da Giaco ed al 23 non abbiamo fortuna davanti all estremo difensore su un bel traversone sempre di Giaco. Primo tempo ad alta intensità, molto agonismo ed un po poca tattica, soprattutto per noi. La ripresa vede i nostri partire senza il contributo di Filippo, che non si riprende da una brutta gomitata allo stomaco. Ci presentiamo con Andrea tra i pali e nostro capitano, Fede (adesso nel ruolo di centrale), Fahd, Simone e Ricky punte, ma non riusciamo a contenere gli avversari e ricorriamo troppo spesso al fallo. E proprio su punizione dal limite che al 3 Sole trova il vantaggio per il Ceres con un rasoterra forse anche deviato. Mister Elia subito in time-out richiama i nostri al rispetto delle marcature. Niente da fare, ancora un fallo in zona critica al 6 e, mentre Giaco rileva Simone, la punizione battuta di sorpresa senza protezione sorprende Andrea: 3-1 Ceres! Elia non ci sta, cambia Stefano per Ricky ed un urla come un forsennato dalla panchina incitando i ragazzi. Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 7

8 Questa fase è nostra, più per agonismo che per schemi di gioco. Abbiamo delle occasioni non pericolose con Giaco al 9, Stefano al 13 e 15 deviato in corner non concesso. Poi al 16 un cross centrale di Fahd trova Giaco spalle alla porta che riceve, mette a terra e gira in rete eludendo marcatore e portiere in uscita: 3-2! Al 18 rientra Simo per Giaco, segue una bella azione corale con tiro al volo di Fahd fuori misura e due occasioni per Simone al 21, che smarcato fallisce, ed al 22 che, di rapina su errore difensivo, infila in rete con puntone improvviso: 3-3, anche Elia in trance agonistica! Forse troppa, perché al 23 Sole, in contropiede davanti ad Andrea, viene steso da dietro con un brutto fallo: il quinto. La bomba su punizione conseguente viene respinta da Andrea e poi Simone di carattere si invola sulla fascia destra, centra per Fede, che ha seguito bene e segna il vantaggio: 4-3 per noi, sembra incredibile! Infatti dura poco, al 24 ancora Sole, in fascia destra non eccessivamente pericolosa, trova un fallo da Fede (con 50 nelle gambe) e trasforma il tiro libero: Imparabile!! 4-4, peccato. Così sfumano le aspirazioni di play-off di un AtlEtico apparso, questa volta, in difficoltà ad interpretare per 50 il modulo difensivo a uomo ricorrendo spesso al fallo e debole nel trasformare una serie di occasioni favorevoli in attacco. Comunque una bella partita da vedere tra due squadre che, protagoniste di tanti incontri, si conoscono e si rispettano a vicenda. AtlEtico Press Marco Sandrucci Il San Paolo passeggia sull orgoglio Taurino Squadra troppo presto arrendevole e disomogenea travolta dai nemici storici Serie «D» 4 San Paolo 15 Troppo brutto per essere vero. Eravamo abituati a vedere un AtlEtico un po in difficoltà e con una organizzazione di gioco un po approssimativa, ma la prestazione di questa sera non lascia scampo ad alibi alcuno. Resistono un tempo i ragazzi di Mr. Vittorio, il primo, quando nonostante essere andati sotto per 4-0 riescono con un sussulto di orgoglio a rimontare 3 reti e a sfiorare il pareggio. Ma non basta. L atteggiamento troppo remissivo, la poca atleticità, le idee poco chiare in fase di marcatura e di ripartenza sono armi micidiali se consegnate nelle mani di un nemico cinico e a volte supponente. Squadra di ragazzini poco più che diciottenni hanno dalla loro parte sicuramente la freschezza atletica che però quasi mai si trasforma in superiorità tecnica e tattica. E dove dovrebbe venire fuori l esperienza dei ben più navigati vecchietti ecco apparire un deserto di idee e di fantasia. E così dopo un primo tempo giocato abbastanza alla pari offriamo la seconda frazione di gioco nelle mani dei mocciosi e non contenti ci facciamo anche trascinare in bagarre inutili rispondendo a provocazioni capricciose e un po smorfiose. L arbitro un po ci mette del suo sorvolando su episodi abbastanza evidenti per redarguire in maniera fiscale dettagli più che secondari, ma questa non può essere una scusa valida. Perdiamo malamente una partita che con un po di calma e di concentrazione avremmo potuto indirizzare su binari ben diversi. A cominciare dal tirare in porta con convinzione (che potrebbe essere un aiuto nella ricerca del gol) per proseguire con la chiusura degli spazi e delle linee di passaggio nemiche (evitando di lasciare sempre due avversari liberi nella nostra area) per finire con la voglia di reagire (evitando atteggiamenti remissivi e rinunciatari alle prime difficoltà). Tutti punti sui quali sarà bene lavorare per programmare la prossima stagione che non potrà che essere migliore di questa ormai sulla via della conclusione. AtlEtico Press Daniele Carrea Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 8

9 RE-BA..tosta!!! Scivolone pericoloso che potrebbe costare il secondo posto in campionato Volley UISP Under 13 1 Reba Volley 3 Spalti gremiti al PalaArmstrong dove si affrontano le due pretendenti alla seconda piazza, in attesa magari di un passo falso del Cantoira che potrebbe sparigliare le carte di questo girone «B». Oggi l AtlEtico è a ranghi ridotti e come se non bastasse Marty Ravagnani durante la fase di riscaldamento ci rimette il naso e gli occhiali colpita da una pallonata traditrice che giunge dal campo avversario. Palla nostra. Va al servizio Marty Carrea che parte sulla linea di difesa insieme a Ilaria centrale e Fede, mentre la linea avanzata vede schierate Allegra al palleggio e Vittoria con Marty Cassoli sulle ali. L equilibrio è evidente fin dalle prime battute e resterà tale fino alla fine del set. E un set giocato bene da entrambe le parti che vede le due squadre studiarsi a lungo e alternativamente cercare l allungo vincente, ma ora noi ora loro ci ritroviamo in vantaggio di pochi punti e il riaggancio è facile. Quando riusciamo a prendere qualche lunghezza ecco che subito commettiamo qualche errore di troppo. La guerra di nervi si combatte soprattutto sulle panchine dove le due coach cercano di spezzare i ritmi avversari nei momenti topici del match. Segnaliamo un gran bel gesto di fairplay da parte Reba quando l arbitro stà per chiamare una palla nostra fuori e la coach avversaria gli fa segno che era dentro. Chiudiamo il set e lo portiamo a casa in maniera un po sofferta. Nel secondo set Betta ripropone la stessa formazione del primo, ma la luce ahimè si spegne ben presto. Complice anche la partita molto attenta da parte delle ragazze bianco-verdi che non sbagliano una palla e con la loro n 2 ci attaccano in maniera decisa ed efficace. Riusciamo a tenere testa fino al 7-6 poi il nulla. Ci rimontano, ci superano, sul 7-11 Betta chiama un time-out ma non servirà a molto perché in un attimo arriviamo sul Abbiamo perso la sicurezza nelle giocate e anche la lucidità nel valutare le situazioni di gioco per cui troppo spesso ci ritroviamo a ricevere in palleggio e poche volte i palloni sul secondo tocco diventano invitanti per i nostri martelli. L arbitro poi oggi ci mette del suo fischiando una serie impressionante di doppi falli (un po a senso unico a detta dei presenti) e andando addirittura a fermare il gioco per un fallo di posizione dovuto ad un piede un po più avanti o un po più indietro che determina una posizione leggermente avanzata del posto 6 rispetto al posto 4 in fase di ricezione. Roba da serie «A» oseremmo dire. Sul finire del set arriva la reazione di orgoglio, ma è troppo tardi per rimediare e perdiamo la frazione per Il terzo set è la fotocopia del secondo; partiamo in vantaggio, ci riprendono e ci scappano via e pur inseguendo non riusciamo più a riprenderle. Finisce Sarebbe il momento di tirare fuori la cattiveria e la grinta e invece che succede? Pronti via nel quarto set e 0-6 per Rebaudengo. Le Taurine sembrano essere scomparse dal campo, salvo poi venire fuori improvvisamente andando a rimontare fino al 8-8. Anche questa volta l equilibrio resterà fino alla fine, ma come per tutto il resto della gara quando sarebbe il momento di allungare ci facciamo riprendere regalando punti preziosi per errori banali (e sempre con la ricezione in palleggio mannaggia a voi.. ma fare due passi indietro???). E come già visto altre volte, quando arriviamo a dover gestire la pressione dell ultimo punto andiamo in difficoltà. Sul avremmo anche l occasione di chiudere noi, Finirà invece Ci sembra di avere raccontato una partita disastrosa, invece per impegno e per qualità di gioco è stata forse una delle partite più belle viste in questa stagione. Sicuramente il Reba è la squadra tecnicamente più forte tra tutte quelle incontrate e avere giocato alla pari ci riempie di soddisfazione, ma resta un po di rammarico per non avere osato un po di più. Per il momento restiamo secondi in classifica, ma troppo dipenderà dall esito degli altri incontri. Intanto noi abbiamo ancora da giocare l ultima in casa del SanDonato. Andiamo a prenderci questi ultimi 3 punti!!! Forza Tauriiiii!!!!! Parziali [ ] [ ] [ ] Formazione: 3. Ilaria Baglio 6. Martina Carrea 7. Allegra Vallieri - 8. Fede Martinasso 10. Martina Cassoli Martina Ravagnani 12. Vittoria Mamusi Laura Cossu All. Betta Spallitta Dario Russo AtlEtico Press Daniele Carrea Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 9

10 Campionato UISP PRIMI CALCI PULCINI ESORDIENTI CALENDARIO ATLETICO GIRONE DI ANDATA parziali AtlEtico Taur. - San Donato AtlEtico Taur. - Oratorio S.Anna Carmagnola - AtlEtico Taur AtlEtico Taur. - Globo Blu San Paolo - AtlEtico Taur AtlEtico Taur. - Globo Bianco Don Bosco Caselle - AtlEtico Taur AtlEtico Taur. - Top Five Villafranca - AtlEtico Taur AtlEtico Taur. - Borgonuovo CLASSIFICA Punti TOTALE G V N P GF GS 1 Villafranca San Paolo Globo Bianco Globo Blu Carmagnola San Donato Top Five Don Bosco Caselle Oratorio S.Anna Borgonuovo PROSSIMA GIORNATA 12 ˆ Giornata Andata Don Bosco Caselle Globo Blu - Globo Bianco San Paolo - Borgonuovo Oratorio S.Anna - Top Five Carmagnola San Donato Villafranca MARCATORI Alessandro Mula 11 Filippo Brosio 6 Giorgio Losi 5 Gabriele Fiore 4 Davide Vitale 4 Giacomo Novarino 3 S. Pescopagano 2 Emanuele Arlunno 2 Edo Verderone 0 Cristian Di Bari 0 CALENDARIO ATLETICO GIRONE DI ANDATA parziali AtlEtico Taurin. Real Sant'Anna San Paolo AtlEtico Taurin AtlEtico Taurin. Ceres Agnelli AtlEtico Taurin AtlEtico Taurin. PGS Pinerolo Atletico SantAnna AtlEtico Taurin AtlEtico Taurin. San Donato Real Frassati AtlEtico Taurin AtlEtico Taurin. Top Five Sportiamo AtlEtico Taurin AtlEtico Taurin. Globo Grugliasco Val 'd Lans CLASSIFICA AtlEtico Taurin. Punti TOTALE GOL G V N P GF GS 1 San Paolo Real Sant'Anna Sportiamo Atletico S.Anna PGS Pinerolo Top Five Ceres Val 'd Lans Globo Grugliasco Real Frassati Agnelli San Donato PROSSIMA GIORNATA 12 ˆ Giornata Andata Val 'd Lans - Top Five Agnelli - Sportiamo Ceres - Globo Grugliasco San Paolo - San Donato Atletico S.Anna - San Paolo PGS Pinerolo - «NOTA» data la concomitanza con le finali della Coppa Carnevale in programma sabato 27 febbraio 2016 Alcune gare potranno subire il rinvio a data da destinarsi Real Sant'Anna MARCATORI Rida Boussetta 13 Jack Carrea 13 Matteo Vignale 11 Andrea Brignolo 10 Mattia Meoli 9 Diego Vercelli 5 Riki Sandrucci 5 Edo Galietta 2 Ale Brignolo 1 Angelo Byadi Rosas 1 CALENDARIO ATLETICO GIRONE DI ANDATA RIS. AtlEtico Taurin. Sporting S.Anna 3-0 PGS Pinerolo AtlEtico Taurin. 0-3 San Paolo AtlEtico Taurin. 2-3 AtlEtico Taurin. Salus 3-0 PARZIALI Agnelli AtlEtico Taurin AtlEtico Taurin. Globo Grugliasco Carmagnola AtlEtico Taurin AtlEtico Taurin. Top Five RITORNO RIS PARZIALI Sporting S.Anna AtlEtico Taurin AtlEtico Taurin. PGS Pinerolo AtlEtico Taurin. Salus AtlEtico Taurin. Globo Grugliasco AtlEtico Taurin. Top Five CLASSIFICA San Paolo AtlEtico Taurin. Agnelli AtlEtico Taurin. Carmagnola AtlEtico Taurin. Punti TOT 0 0 TOT ALE ALE G V N P GF GS Carmagnola Globo Grugliasco Sporting S.Anna Agnelli San Paolo Top Five Salus PGS Pinerolo PROSSIMA GIORNATA 12 ˆ Giornata Andata 5-mar-16 San Paolo - Sporting S.Anna Salus - Top Five Globo Grugliasco - PGS Pinerolo Carmagnola - Agnelli MARCATORI Carlotta Martinasso 17 Pietro Laurino 17 Carlo Vignale 8 Tommy Cameroni 5 Matteo Tamagnone 5 Gabry Verderone 2 Jacopo Di Mauro 1 Gabriele Lazzarin 1 Lory Benozzo 1 Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 10

11 F.I.G.C. FUTSAL REGIONALE SERIE«D» GIOVANISSIMI ALLIEVI CALENDARIO ATLETICO CALENDARIO ATLETICO CALENDARIO ATLETICO GIRONE DI ANDATA GIRONE DI ANDATA RIS. Pratiglione 9-3 Sporting Rosta 1-6 Grosso 2-10 Orange Futsal 2-7 In zona 5 e non solo 5-6 Borgonuovo 1-1 Esseti Calcio a Aosta Villarbasse 3-14 Ceres 3-11 San Paolo 9-4 Globo Grugliasco 0-8 Pertusa Biglieri 2-3 Val d Lans 7-8 GIRONE DI RITORNO Sporting Rosta 11-1 GIRONE DI RITORNO RIS Orange Futsal 4-1 Pratiglione 5-9 Borgonuovo 1-2 Grosso 2-3 Aosta In zona 5 e non solo 5-4 Ceres 4-4 Esseti Calcio a Globo Grugliasco Villarbasse 7-6 San Paolo 4-15 Pertusa Biglieri Val d Lans CLASSIFICA Punti G V N P GF GS 1 Pratiglione Esseti Calcio a Villarbasse Val d Lans San Paolo Grosso Pertusa Biglieri In zona 5 e non solo CLASSIFICA Punti G V N P GF GS 1 Orange Futsal Aosta Globo Grugliasco Ceres Borgonuovo Sporting Rosta PROSSIMA GIORNATA 13 ˆ Giornata Ritorno Globo Grugliasco - Aosta 511 Orange Futsal - Ceres Sporting Rosta - Borgonuovo Volley UISP -Under 13 GIRONE DI RITORNO RIS Don Bosco Caselle 0-4 Avis Isola 2-6 Borgonuovo 2-6 Aosta Top Five Futsal 8-7 Sportiamo L 84 Orange Futsal 0 I bassotti CLD Carmagnola CLASSIFICA Punti G V N P GF GS 1 Orange Futsal CLD Carmagnola Aosta Top Five Futsal Sportiamo Don Bosco Caselle L I Bassotti Borgonuovo Avis Isola PROSSIMA GIORNATA 17 ˆ Giornata Ritorno 28-feb-16 Sportiamo - Don Bosco Caselle Orange Futsal - Borgonuovo I Bassotti - Avis Isola L 84 - Aosta 511 Top Five Futsal - CLD Carmagnola - CALENDARIO ATLETICO GIRONE DI ANDATA PARZIALI Pianezza Volley Cantoria Kolbe Avis Venaria Porporati Reba Volley San Donato GIRONE DI RITORNO RIS PARZIALI Pianezza Volley Cantoria Kolbe Avis Venaria Porporati Reba Volley San Donato CLASSIFICA Punti TOTALE SET PARZ. G V N P V P F S Cantoira Reba Volley Kolbe Avis San Donato Pianezza Volley Porporati Venaria PROSSIMA GIORNATA 7 ˆ Giornata RITORNO Cantoira Venaria 5-mar - Pianezza Volley Porporati 4-mar - San Donato 1-mar - Reba Volley Kolbe Avis 3-mar - MARCATORI P.ti Set Avrg Federica Martinasso ,43 Martina Cassoli ,11 Gaia Poletti ,92 Giorgia Benghi ,91 Allegra Vallieri ,59 Vittoria Mamusi ,5 Martina Carrea ,93 Ilaria Baglio ,77 Martina Ravagnani ,54 Sara Cameroni ,09 Laura Cossu ,95 Elisa Laurìa ,9 Irene Cameroni 6 7 0,86 Chiara Cavallo 4 5 0,8 La colonna Avrg indica la percentuale di realizzazione in rapporto ai set giocati Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 11

12 Sinottici dei Risultati Campionati UISP Campionato FIGC PRIMI CALCI Borgonuovo Carmagnola Don Bosco Caselle Globo Bianco Globo Blu Oratorio S.Anna San Donato San Paolo Top Five Villafranca Borgonuovo Carmagnola Don Bosco Caselle Globo Bianco Globo Blu Oratorio S.Anna San Donato San Paolo Top Five Villafranca PULCINI Agnelli Atletico S.Anna Ceres Globo Grugliasco PGS Pinerolo Real Frassati Real Sant'Anna San Donato San Paolo Sportiamo Top Five Val 'd Lans Agnelli Atletico S.Anna Ceres Globo Grugliasco PGS Pinerolo Real Frassati Real Sant'Anna San Donato San Paolo Sportiamo Top Five Val 'd Lans ESORDIENTI Agnelli Carmagnola Salus Top Five Globo Grugliasco PGS Pinerolo Sporting S.Anna San Paolo Agnelli Carmagnola Salus Top Five Globo Grugliasco PGS Pinerolo Sporting S.Anna San Paolo ALLIEVI GIOVANISSIMI Aosta 511 Borgonuovo Ceres Globo Grugliasco Orange Futsal Sporting Rosta Aosta Borgonuovo Ceres Globo Grugliasco Orange Futsal Sporting Rosta Aosta 511 Avis Isola Borgonuovo CLD Carmagnola Don Bosco Caselle I Bassotti L 84 Orange Futsal Sportiamo Top Five Futsal Aosta Avis Isola Borgonuovo CLD Carmagnola Don Bosco Caselle I Bassotti L Orange Futsal Sportiamo Top Five Futsal SERIE "D" Esseti Calcio a 5 Grosso In zona 5 e non solo Pertusa Biglieri Pratiglione San Paolo Val d Lans Villarbasse Esseti Calcio a Grosso In zona 5 e non solo Pertusa Biglieri Pratiglione San Paolo Val d Lans Villarbasse VOLLEY Pianezza Volley Cantoira Kolbe Avis San Donato Porporati Venaria Reba Volley Pianezza Volley Cantoira Kolbe Avis San Donato Porporati Venaria Reba Volley Il «SINOTTICO» è uno strumento utile per avere in un solo colpo d occhio tutti i risultati della stagione. Il sinottico si legge con le modalità di seguito descritte:. La riga orizzontale rappresenta gli incontri in casa. La riga verticale rappresenta gli incontri fuori casa Incrociando riga è colonna è possibile visualizzare il risultato di ogni incontro Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 12

13 COPPA CARNEVALE 2016 CATEGORIA PULCINI GIRONE "A" GIRONE "B" 1 ˆ Giornata 1 ˆ Giornata 06-feb feb-16 Villafranca - Real Sant'Anna 4-5 Real Frassati - San Paolo 2-5 PGS Pinerolo S.Donato - Atletico S.Anna ˆ Giornata 2 ˆ Giornata 13-feb feb-16 - Villafranca 5-3 S. Donato - San Paolo 1-21 Real Sant'Anna - PGS Pinerolo 5-3 Atletico S.Anna - Real Frassati ˆ Giornata 3 ˆ Giornata 20-feb feb-16 - Real Sant'Anna 6-4 S.Donato - Real Frassati - PGS Pinerolo - Villafranca 7-4 Atletico S.Anna - San Paolo 5-2 CLASSIFICA GIRONE "A" CLASSIFICA GIRONE "B" X X X X X X Atletico S.Anna X X X X X X X X X PGS Pinerolo X X X X X X Real Frassati Real Sant'Anna X X X X X X S.Donato Villafranca San Paolo X X X X X X SEMIFINALI Campus Campus FINALI 1à girone "A" - San Paolo - Vincente 1 - Vincente 2 - Atletico SantAnna - 2à girone "A" - Perdente 1 - Perdente 2 - Nota della Redazione: Al momento di andare in pubblicazione purtroppo non è ancora pervenuta l ufficializzazione dei risultati e della classifica del girone «A» che sarà determinata dalla classifica avulsa tra le prime tre squadre Ci scusiamo con i lettori. I risultati aggiornati saranno pubblicati sul prossimo numero. Sarà possibile consultare comunque i risultati, non appena disponibili, sul sito alla pagina dedicata alla coppa carnevale. Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 13

14 COPPA CARNEVALE 2016 CATEGORIA PRIMI CALCI GIRONE "A" GIRONE "B" 1 ˆ Giornata 1 ˆ Giornata 06-feb feb-16 San Paolo - San Donato 7-1 Don Bosco Caselle - Borgonuovo 5-2 Riposa - - Riposa - Villafranca - 2 ˆ Giornata 2 ˆ Giornata 13-feb feb-16 San Paolo Borgonuovo - Villafranca 1-15 Riposa - San Donato - Riposa - Don Bosco Caselle - 3 ˆ Giornata 3 ˆ Giornata 20-feb feb-16 - San Donato 3-5 Villafranca - Don Bosco Caselle 15-1 Riposa - San Paolo - Riposa - Borgonuovo - CLASSIFICA GIRONE "A" CLASSIFICA GIRONE "B" Borgonuovo San Donato X X X Don Bosco Caselle X X X San Paolo X X X X X X Villafranca X X X X X X SEMIFINALI Campus Campus FINALI San Paolo - Don Bosco Caselle - Vincente 1 - Vincente 2 - Villafranca - San Donato - Perdente 1 - Perdente 2 - Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 14

15 COPPA CARNEVALE 2016 CATEGORIA ESORDIENTI GIRONE "A" GIRONE "B" 1 ˆ Giornata 1 ˆ Giornata 06-feb feb-16 - PGS Pinerolo 17-0 Sporting S.Anna - Villafranca 3-7 Riposa - Borgonuovo - Riposa - San Paolo - 2 ˆ Giornata 2 ˆ Giornata 13-feb feb-16 PGS Pinerolo - Borgonuovo 1-10 Villafranca - San Paolo 10-6 Riposa - - Riposa - Sporting S.Anna - 3 ˆ Giornata 3 ˆ Giornata 20-feb feb-16 Borgonuovo San Paolo - Sporting S.Anna 5-6 Riposa - PGS Pinerolo - Riposa - Villafranca - CLASSIFICA GIRONE "A" CLASSIFICA GIRONE "B" X X X X X X San Paolo Borgonuovo X X X Sporting S.Anna X X X PGS Pinerolo Villafranca X X X X X X SEMIFINALI Campus Campus FINALI - Sporting S.Anna - Vincente 1 - Vincente 2 - Villafranca - Borgonuovo - Perdente 1 - Perdente 2 - Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense 15

16 Anno 2015 Numero 12 La Gazzetta del Campus Martedì 23 febbraio Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: Atletico Taurinense

Anno 2015 Numero 07 TUTTE LE NEWS SPORTIVE DEI NOSTRI RAGAZZI

Anno 2015 Numero 07 TUTTE LE NEWS SPORTIVE DEI NOSTRI RAGAZZI La Gazzetta del Campus Anno 2015 Numero 07 TUTTE LE NEWS SPORTIVE DEI NOSTRI RAGAZZI Martedì 22 dicembre 2015 Fine anno col botto!!! Vittorie casalinghe per i piccoli atleti impegnati nei tornei UISP Fermi

Dettagli

IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL 25 al 31 gennaio

IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL 25 al 31 gennaio IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL 25 al 31 gennaio C Campionato PARABIAGO JUNIORES 4-1 A Campionato ALLIEVI 1999 VANZAGHESE 0-0 D Campionato CANEGRATE E OSL ALLIEVI 2000 0-3 A Campionato GIOVANISSIMI 2001/02

Dettagli

IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL 4 al 10 aprile 2016

IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL 4 al 10 aprile 2016 IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL 4 al 10 aprile 2016 GIR C 09/04 VIRTUS CORNAREDO JUNIORES 1-1 C 10/04 ALLIEVI 1999 UBOLDESE 0-1 D 09/04 PARABIAGO ALLIEVI 2000 1-2 D 10/04 GIOVANISSIMI 2001/02 ROBUR ALBAIRATE

Dettagli

La Gazzetta dell AtlEtico

La Gazzetta dell AtlEtico La Gazzetta dell AtlEtico TUTTE LE NEWS SPORTIVE DEI NOSTRI RAGAZZI Anno II Numero 01 Martedì 11 ottobre 2016 FALSA PARTENZA All esordio nei campionati UISP l Atletico parte male Sconfitte per le tre squadre

Dettagli

Serie A; Giornata 6, Avengers - The Poultry Sheares

Serie A; Giornata 6, Avengers - The Poultry Sheares Serie A; Giornata 6, Avengers - The Poultry Sheares AVENGERS - THE POULTRY SHEARES 8-4 COMMENTO: Ben 2 gol nella partita tra i Poultry Sheares di Pignatone e gli Avengers di Nencini, in un match che, come

Dettagli

Serie A; Giornata 15, Space Jam - The Poultry Sheares

Serie A; Giornata 15, Space Jam - The Poultry Sheares PROGETTO INTERSCHOOL Serie A; Giornata 15, Space Jam - The Poultry Sheares SPACE JAM - THE POULTRY SHEARES 5-0 Lâ ultima giornata di serie A va in scena in una giornata afosa, alle 15 si affrontano due

Dettagli

Settore Giovanile Agonistico Programmi Allenamenti. A cura di Ernesto Marchi

Settore Giovanile Agonistico Programmi Allenamenti. A cura di Ernesto Marchi WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT Settore Giovanile Agonistico Programmi Allenamenti DIARIO ALLENAMENTI CATEGORIA GIOVANISSIMI (Stagione 2013-14) ALLENAMENTO N 79, 80, 81 A cura di Ernesto Marchi WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT

Dettagli

Si parte con il quintetto iniziale composto da Troiani, Gungolo, Pavone, Pedone e Altieri.

Si parte con il quintetto iniziale composto da Troiani, Gungolo, Pavone, Pedone e Altieri. Azetium ancora sconfitta in campionato nonostante un'altra grande prestazione. Partita condizionata ancora dall'arbitraggio. Il Martina vince 3 a 1 e vola in testa. L'Azetium incassa la seconda sconfitta

Dettagli

Calcio: un Fasano dai due volti impatta a Manduria e resta terzo

Calcio: un Fasano dai due volti impatta a Manduria e resta terzo Calcio: un Fasano dai due volti impatta a Manduria e resta terzo L U.S. Città di Fasano dai due volti quello sceso in campo nella sfida contro il Manduria. Un primo tempo spettro del Fasano di ottobre,

Dettagli

UNA PROPOSTA DI SEDUTA D ALLENAMENTO CON POSSESSI PALLA E PARTITELLE A TEMA. (parte seconda)

UNA PROPOSTA DI SEDUTA D ALLENAMENTO CON POSSESSI PALLA E PARTITELLE A TEMA. (parte seconda) UNA PROPOSTA DI SEDUTA D ALLENAMENTO CON di Simone Benecchi POSSESSI PALLA E PARTITELLE A TEMA (parte seconda) Quello che andrò a dettagliare non è nulla da me inventato, ma solo una progressione di esercitazioni

Dettagli

AGGIORNAMENTO CONTROLLO ORIENTATO E CONDUZIONE

AGGIORNAMENTO CONTROLLO ORIENTATO E CONDUZIONE AGGIORNAMENTO CONTROLLO ORIENTATO E CONDUZIONE Ricezione palla Abilità tecnica che permette il controllo della palla in arrivo e conseguentemente la possibilità di attuare un altro gesto tecnico in modo

Dettagli

GIOVANISSIMI. Programma Tecnico

GIOVANISSIMI. Programma Tecnico GIOVANISSIMI Programma Tecnico NOI LA PALLA GLI AVVERSARI SEDUTA DI ALLENAMENTO GIOVANISSIMI dal gesto all azione PARTITA A TEMA 25% SITUAZIONE GIOCO COLLETTIVA 15% LA PARTITA (Gli obiettivi specifici)

Dettagli

Joga Bonito - Stokes JOGA BONITO - STOKES 1-1

Joga Bonito - Stokes JOGA BONITO - STOKES 1-1 Joga Bonito - Stokes JOGA BONITO - STOKES 1-1 COMMENTO: Alle ore 18 va in scena lâ anticipo della sesta giornata di serie B, che vede in campo gli STOKES REV. contro il fanalino di coda JOGA BONITO, alla

Dettagli

- Ball handling senza scambiarsi la palla (gara 1c1 a tempo)

- Ball handling senza scambiarsi la palla (gara 1c1 a tempo) 1) Palloni sparsi sul campo Corsa libera e: - saltare i palloni staccando su un piede - saltare i palloni staccando su due piedi (arresto a un tempo) - fermarsi davanti al pallone con un piede arretrato

Dettagli

PROGRAMMA ALLENAMENTO PICCOLI AMICI. Mese Febbraio 2008. Mister Marco FALUGI

PROGRAMMA ALLENAMENTO PICCOLI AMICI. Mese Febbraio 2008. Mister Marco FALUGI U.S. PORTA A PIAGGE PISA PROGRAMMA ALLENAMENTO PICCOLI AMICI Mese Febbraio 2008 Mister Marco FALUGI ALLENAMENTO Lunedì 04 Febbraio 2008 - Calciare sotto l ostacolo Migliora la capacità di calciare radente.

Dettagli

SPORT ACD GRAFFIGNANA SUPERA IN TRASFERTA LA CORAZZATA PIEVESE PER 2 A 1

SPORT ACD GRAFFIGNANA SUPERA IN TRASFERTA LA CORAZZATA PIEVESE PER 2 A 1 Giovedì, 6 Febbraio 2014 SPORT ACD GRAFFIGNANA SUPERA IN TRASFERTA LA CORAZZATA PIEVESE PER 2 A 1 Continua l ottimo momento dell ACD Graffignana: alla 2 giornata del girone di ritorno viaggia spedita nelle

Dettagli

Allenamento dei principi tattici

Allenamento dei principi tattici Allenamento dei principi tattici LE PARTITE A TEMA PARTE SECONDA DARIO MODENA Tecnico Giovanissimi Regionali 1994 Parma Calcio Lombardia Responsabile Tecnico Scuola Calcio E. Riva In questo articolo voglio

Dettagli

IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL

IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL JUNIORES ALLIEVI 1999 ALLIEVI 2000 GIOVANISSIMI 2001/2002 ESORDIENTI 2004 PULCINI 2005 PULCINI 2006 PULCINI 2007 PICCOLI AMICI 2008/09 ALLIEVI 1999 Impegnati nel torneo di

Dettagli

1) TRASFERIMENTO DIFENSIVO - DIFESA DEL CONTROPIEDE 2) TRASFERIMENTO OFFENSIVO / LA CONTROFUGA 3) LA SUPERIORITA NUMERICA

1) TRASFERIMENTO DIFENSIVO - DIFESA DEL CONTROPIEDE 2) TRASFERIMENTO OFFENSIVO / LA CONTROFUGA 3) LA SUPERIORITA NUMERICA 1) Il palleggio 2) Difesa del pallone 3) Nuotate con palla 4) Nuotate senza palla 5) Difesa a pressing 6) Attacco al pressing 7) Il tiro 8) Tecnica del nuoto 9) Le discese 10) La controfuga 11) Il vigile

Dettagli

GIOCO D ATTACCO SENZA PALLA PER CATEGORIE GIOVANILI

GIOCO D ATTACCO SENZA PALLA PER CATEGORIE GIOVANILI 7 Novembre 997 - Crespi Marco - GIOCO D ATTACCO SENZA PALLA PER CATEGORIE GIOVANILI. Crespi imposta il suo gioco partendo da semplici ma chiari concetti di base. RIFERIMENTI Dare dei punti di riferimento

Dettagli

I contenitori dell allenamento tecnico-tattico

I contenitori dell allenamento tecnico-tattico AGGIORNAMENTO 2VS2 I contenitori dell allenamento tecnico-tattico Esercizi Partite libere Possessi Giochi di posizione Partite a tema Situazioni CALCIO: SPORT DI SITUAZIONE 1vs1 E la situazione numericamente

Dettagli

Serie B1, Finale Play Off: AC Benfica - The poultry Sheares

Serie B1, Finale Play Off: AC Benfica - The poultry Sheares Serie B1, Finale Play Off: AC Benfica - The poultry Sheares THE POULTRY SHEARES - AC BENFICA 3-2 COMMENTO: Signori e signore, i THE POULTRY SHEARES approdano in Serie A sconfiggendo nella finale di B1

Dettagli

MESE DI NOVEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995

MESE DI NOVEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995 MESE DI NOVEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995 Allenatore Maurizio Bruni Seduta allenamento del giorno 02 Novembre 2007 Riscaldamento 20 Esercitazione posta in essere su metà Campo, ovvero i ragazzi

Dettagli

GLI ATTEGGIAMENTI PREVENTIVI DIVENSIVI E OFFENSIVI. Relatori: MAURIZIO VISCIDI (vice coordinatore Nazionali Giovanili)

GLI ATTEGGIAMENTI PREVENTIVI DIVENSIVI E OFFENSIVI. Relatori: MAURIZIO VISCIDI (vice coordinatore Nazionali Giovanili) Padova, 10 Febbraio 2014 GLI ATTEGGIAMENTI PREVENTIVI DIVENSIVI E OFFENSIVI Relatori: MAURIZIO VISCIDI (vice coordinatore Nazionali Giovanili) e MARCO SCARPA (osservatore Nazionale A) Per un approfondimento

Dettagli

Autore Angelo Iervolino All. in 2a Primavera S.S. Juve Stabia PRINCIPI E ORGANIZZAZIONE SU CALCIO D ANGOLO

Autore Angelo Iervolino All. in 2a Primavera S.S. Juve Stabia PRINCIPI E ORGANIZZAZIONE SU CALCIO D ANGOLO La difesa mista nelle situazioni di palla inattiva. Come organizzare una difesa mista, uomo-zona in situazione di calcio d angolo contro: compiti individuali e collettivi del difensore. Autore Angelo Iervolino

Dettagli

GEK GALANDA CAMP CUTIGLIANO Programma Tecnico

GEK GALANDA CAMP CUTIGLIANO Programma Tecnico GEK GALANDA CAMP CUTIGLIANO 2014 Programma Tecnico 1 LUNEDI: PALLEGGIO NBA (97/98/99/2000) MATTINA - BALL HANDLING 2 PALLONI A ONDE ( PALLEGGIO ALTERNATO, CONTEMPORANEO A ZIG ZAG CON CAMBI DI MANO) - 1

Dettagli

Preview ORGANIZZAZIONE DI SQUADRA

Preview ORGANIZZAZIONE DI SQUADRA Preview ORGANIZZAZIONE DI SQUADRA PERNISA MATTEO A seguire un assaggio del libro ORGANIZZAZIONE DI SQUADRA di Matteo Pernisa. In particolare, nell estratto, l autore analizza alcune soluzioni difensive

Dettagli

Relazione e comunicazione Didattica. Il contropiede 1 contro 1 - attacco

Relazione e comunicazione Didattica. Il contropiede 1 contro 1 - attacco C.N.A S.I.P.I. Relazione e comunicazione Didattica Il contropiede 1 contro 1 - attacco Andrea Capobianco Lo scopo di ogni formazione è dar sorgere bisogni. G. Ariano Introduzione La visione della pallacanestro

Dettagli

Prima sconfitta stagionale per il Fasano calcio. In Coppa Italia sfida al Carovigno

Prima sconfitta stagionale per il Fasano calcio. In Coppa Italia sfida al Carovigno Prima sconfitta stagionale per il Fasano calcio. In Coppa Italia sfida al Carovigno L U.S. Città di Fasano torna con un più zero in classifica dopo la trasferta sul campo del Real San Giorgio. Arriva contro

Dettagli

Allenamento dei principi tattici

Allenamento dei principi tattici Allenamento dei principi tattici LE PARTITE A TEMA PARTE PRIMA DARIO MODENA Tecnico Giovanissimi Regionali 1994 Parma Calcio Lombardia Responsabile Tecnico Scuola Calcio E. Riva Nei settori giovanili ci

Dettagli

FEDERAZIONE TICINESE DI CALCIO Davide Morandi

FEDERAZIONE TICINESE DI CALCIO Davide Morandi 32 - Obiettivo: Conclusione, possesso palla. Due squadre di 9 giocatori ciascuna si affrontano in una metà campo. La squadra che realizza una rete non può segnarne un'altra fino a che non ne subisce una

Dettagli

BUON PAREGGIO A TORINO

BUON PAREGGIO A TORINO BUON PAREGGIO A TORINO Pareggio senza reti per l Udinese sul campo del Torino dopo una partita molto tattica ma con alti e bassi per gli uomini di Guidolin. Su un campo difficile come quello dei granata,

Dettagli

Tattica Come Giocare Col 4231

Tattica Come Giocare Col 4231 Tattica Come Giocare Col 4231 Marco Girardi Manuale di calcio Autore: Marco Girardi Copyright 2010 Marco Girardi Schemi Tattici: Marco Girardi Copertina e Progetto Grafico: Benedetto Gerbasio Editore:

Dettagli

PROGRAMMA CORSO LND PER ALLENATORI DI PRIMA, SECONDA, TERZA CATEGORIA E JUNIORES REGIONALI TATTICA COLLETTIVA

PROGRAMMA CORSO LND PER ALLENATORI DI PRIMA, SECONDA, TERZA CATEGORIA E JUNIORES REGIONALI TATTICA COLLETTIVA PROGRAMMA CORSO LND PER ALLENATORI DI PRIMA, SECONDA, TERZA CATEGORIA E JUNIORES REGIONALI TATTICA COLLETTIVA Sviluppo completo del 2vs2 1 CALCIO: SPORT DI SITUAZIONE 1vs1 E la situazione numericamente

Dettagli

Lo ZoOM DELLA SETTIMANA

Lo ZoOM DELLA SETTIMANA Lo ZoOM DELLA SETTIMANA A Povolaro di Dueville va in scena la sfida fra COBRA TEAM e CSI TEZZE C5. Partita molto corretta, con grande fairplay e sportività mostrata da tutti i giocatori delle due squadre.

Dettagli

Sviluppo attraverso variazioni a partire dal 4 contro 2 e dal 5 contro 2

Sviluppo attraverso variazioni a partire dal 4 contro 2 e dal 5 contro 2 Controllo palla e passaggi (TE) in relazione con il possesso palla (TA) Sviluppo attraverso variazioni a partire dal 4 contro 2 e dal 5 contro 2 4 contro 2 I giocatori offensivi si posizionano solo all

Dettagli

MESE DI DICEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995

MESE DI DICEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995 MESE DI DICEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995 Allenatore Maurizio Bruni Seduta allenamento del giorno 03 Dicembre 2007 Riscaldamento 25 10 Riscaldamento: in spazio ridotto quadrato 15x15 conduzione

Dettagli

ALLENAMENTO A TEMA: IL POSSESSO PALLA

ALLENAMENTO A TEMA: IL POSSESSO PALLA ALLENAMENTO A TEMA: IL OSSESSO ALLA RUOLO: ortiere. ETA E CATEGORIA: da 8 a 10 anni (ulcini); valido anche per gli Esordienti. Da 2/3 portieri in su: allenamento valido anche per un numero elevato di portieri.

Dettagli

Calcio a 5 Giovanile

Calcio a 5 Giovanile Lega Calcio Comitato di Ciriè Settimo Chivasso e di Torino Stagione 2015-2016 Calcio a 5 Giovanile COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 10 febbraio 2016 www.uispsettimocirie.it www.uisp.it/torino calcio.settimocirie@uisp.it

Dettagli

15 Pre training: corsa con varie andature, skip combinate, mobilità arti calore.

15 Pre training: corsa con varie andature, skip combinate, mobilità arti calore. IL POSSESSO PALLA COME STRUTTURARE LA SETTIMANA Prima Squadra DI LUCIANO LA CAMERA Top Allenatori.com L obiettivo principale nel gioco del calcio è arrivare il più vicino con la sfera verso la porta avversaria,

Dettagli

SCUOLA CALCIO. Le partite del fine settimana. ESORDIENTI Colline Alfieri 1-2. ESORDIENTI Mista 2004/05 - Cantarana 1-3

SCUOLA CALCIO. Le partite del fine settimana. ESORDIENTI Colline Alfieri 1-2. ESORDIENTI Mista 2004/05 - Cantarana 1-3 SCUOLA CALCIO Le partite del fine settimana ESORDIENTI 2004 - Colline Alfieri 1-2 Marcatori Bianco Risultato bugiardo alla fine di una partita giocata sempre all attacco e tenendo il pallino del gioco.

Dettagli

1vs1 in movimento attacco. Formula: prendere vantaggio spazio/tempo individualmente

1vs1 in movimento attacco. Formula: prendere vantaggio spazio/tempo individualmente 1vs1 in movimento attacco Formula: prendere vantaggio spazio/tempo individualmente Nell 1vs1 in movimento in attacco notevole deve essere la capacità di ogni singolo giocatore di giocare l 1vs1 con autonomia

Dettagli

SETTIMANALE dell ASSOCIAZIONE anno VIII N.28

SETTIMANALE dell ASSOCIAZIONE anno VIII N.28 mail@calcettoe.it - www.calcettoe.it Pioggia di gol nella settima giornata, ben sedici reti realizzate; attaccanti irresistibili o difese allegre? Fortunatamente nessuna delle due formazioni prende il

Dettagli

Programma del Corso Allievo Allenatore. Modulo 1: Presentazione del Corso

Programma del Corso Allievo Allenatore. Modulo 1: Presentazione del Corso Programma del Corso Allievo Allenatore Modulo 1: Presentazione del Corso Introduzione del progetto DIVENTARE COACH Obiettivo: formare allenatori autonomi e responsabili per avere giocatori autonomi e responsabili

Dettagli

ATTACCO ALLA ZONA PLAYBOOK 1)PARTENZA

ATTACCO ALLA ZONA PLAYBOOK 1)PARTENZA ATTACCO ALLA ZONA Fino a qualche anno fa, pensando a come attaccare le zone, ero preoccupato di distinguere tra zone pari e dispari e, di conseguenza, erano diversi gli attacchi a partire dallo schieramento

Dettagli

Settembre 2003 FEDERAZIONE TICINESE DI CALCIO Fabrizio Vavassori

Settembre 2003 FEDERAZIONE TICINESE DI CALCIO Fabrizio Vavassori Gioco e allenamento in preformazione (D e C) Mario Comisetti, Dany Ryser - ASF - VHS A 10 anni il gioco è molto simile a quello infantile A 10 anni il gioco è molto simile a quello degli adulti Dal calcio

Dettagli

Esercitazioni per allenare la finta il dribbling e cambi di direzione. Categoria: Ultimo anno Esordienti

Esercitazioni per allenare la finta il dribbling e cambi di direzione. Categoria: Ultimo anno Esordienti Esercitazioni per allenare la finta il dribbling e cambi di direzione Categoria: Ultimo anno Esordienti Situazione di gioco: 1 > 1 (Rosso Verde). Il capitano azzurro, guida la palla fino al centro, la

Dettagli

Sedute Allenamento mese di Ottobre 2007

Sedute Allenamento mese di Ottobre 2007 Autore: Maurizio Bruni Fonte: A.S. Saurorispescia Sito proponente: Alleniamo.com Sedute Allenamento mese di Ottobre 2007 Categoria Pulcini 1998 Allenatore Bruni Maurizio Seduta allenamento del giorno 01

Dettagli

FBC. Ufficiale del Casale Calcio. Anno 1, 15 marzo Piacere, il mio nome è Mustafà

FBC. Ufficiale del Casale Calcio. Anno 1, 15 marzo Piacere, il mio nome è Mustafà n.25 Rivista FBC Ufficiale del Casale Calcio. Anno 1, 15 marzo 2016 Piacere, il mio nome è Mustafà Alla sua seconda partita da titolare il centrocampista ghanese, classe 95, si sta rivelando come la lieta

Dettagli

Miglioramento di un giocatore interno all interno di un sistema d attacco per squadre giovanili

Miglioramento di un giocatore interno all interno di un sistema d attacco per squadre giovanili Miglioramento di un giocatore interno all interno di un sistema d attacco per squadre giovanili Responsabile Settore Giovanile AS Basket Corato-Casillo Francesco Raho 1 La proposta didattica che segue,

Dettagli

Preview L ALLENAMENTO E L ORGANIZZAZIONE DELLE SITUAZIONI OFFENSIVE E DIFENSIVE DI PALLA INATTIVA

Preview L ALLENAMENTO E L ORGANIZZAZIONE DELLE SITUAZIONI OFFENSIVE E DIFENSIVE DI PALLA INATTIVA Preview L ALLENAMENTO E L ORGANIZZAZIONE DELLE SITUAZIONI OFFENSIVE E DIFENSIVE DI PALLA INATTIVA CECCOMORI MARCO A seguire un breve estratto del libro scritto da Marco Ceccomori inerente la gestione e

Dettagli

IL CALCIO A 5 NEI SETTORI GIOVANILI

IL CALCIO A 5 NEI SETTORI GIOVANILI IL CALCIO A 5 NEI SETTORI GIOVANILI COME ALLENARE, E QUALI PROPOSTE DI ALLENAMENTO METTERE IN ATTO, PER FAR CRESCERE SQUADRE GIOVANILI DI CALCIO A 5 O DI CALCIO A 11, RAGGIUNGENDO OBIETTIVI SPECIFCI DEL

Dettagli

coppa veneto: FENICE C5 - ISOLA C5 2-6

coppa veneto: FENICE C5 - ISOLA C5 2-6 Stagione 2012-2013 coppa veneto: FENICE C5 - ISOLA C5 2-6 14-10-2012 13:35 - coppa veneto: 1^ Squadra PAROLA AL TECNICO PAGLIANTI: Con questa sconfitta abbiamo perso l'opportunità di accedere alle Final

Dettagli

Diag. 1. Il palleggio

Diag. 1. Il palleggio Il palleggio Premessa Per quanto riguarda questo fondamentale è necessario stabilire dei limiti. Troppe volte assistiamo all abuso del palleggio che, per i giocatori, diventa un fondamentale che esalta

Dettagli

IL TREQUARTISTA Un ruolo che divide, croce e delizia di molti allenatori di A. Zauli - Ottobre 2010 IL TREQUARTISTA. di Alessandro Zauli

IL TREQUARTISTA Un ruolo che divide, croce e delizia di molti allenatori di A. Zauli - Ottobre 2010 IL TREQUARTISTA. di Alessandro Zauli IL TREQUARTISTA Un ruolo che divide, croce e delizia di molti allenatori! di Alessandro Zauli La presenza del trequartista può essere inserita: con una sola punta centrale (modulo 1:1); con due punte centrali

Dettagli

e il calci a 5

e il calci a 5 www.fisiokinesiterapia.biz as roma e il calci a 5 CENNI STORICI Inghilterra metà XIX secolo 1898 F.I.G.C. e primo campionato 1930 campionato mondiale m 11 m 7,32 x 2,44 TERRENO DI m 90-120 GIOCO m 45-90

Dettagli

MODULI DIVERSI PER GIOCATORI DIVERSI. Le differenze tra 4-4-2, 4-2-4, dipendono dalle caratteristiche dei giocatori.

MODULI DIVERSI PER GIOCATORI DIVERSI. Le differenze tra 4-4-2, 4-2-4, dipendono dalle caratteristiche dei giocatori. MODULI DIVERSI PER GIOCATORI DIVERSI Le differenze tra 4-4-2, 4-2-4, 4-2-3-1 dipendono dalle caratteristiche dei giocatori. Ci sono squadre e, di conseguenza allenatori, che sono etichettate come molto

Dettagli

Sedute Allenamento mese di Novembre 2007

Sedute Allenamento mese di Novembre 2007 Sedute Allenamento mese di Novembre 2007 Categoria Pulcini 1998 Allenatore Bruni Maurizio Seduta allenamento del giorno 05 Novembre 2007 Riscaldamento 10^ 5 ^ : palleggio singolo in spazio ridotto. 40

Dettagli

"Sei Bravo a... Scuola di Calcio"

Sei Bravo a... Scuola di Calcio "4c4: un gioco polivalente" PROGETTO TECNICO: REGOLAMENTO 1) Gioco 4c4 + portieri - Partita libera giocata in uno spazio delle seguenti misure minime/massime: lunghezza mt 25/35. larghezza mt 20/25 - Vengono

Dettagli

ALLENAMENTO AZZURRINA LOMBARDIA DEL PADERNO DUGNANO (MI)

ALLENAMENTO AZZURRINA LOMBARDIA DEL PADERNO DUGNANO (MI) ALLENAMENTO AZZURRINA LOMBARDIA DEL 10 11 2011 ALLENATORE..Guido Cantamesse ASSISTENTE..Carlo Grassi PADERNO DUGNANO (MI) 17.00 19.00 ******************** ATTIVAZIONE INTEGRATA TECNICA E FISICA 15 ANDATURE

Dettagli

Diagr. 1 Diagr. 2 Diagr. 3

Diagr. 1 Diagr. 2 Diagr. 3 L'attacco alla difesa a uomo di Giulio Cadeo Allena da anni a Varese, come allenatore delle giovanili, portando la squadra iuniores al secondo posto alle finali Nazionali lo scorso anno. Assistente da

Dettagli

Aversa Normanna, che colpo a Monopoli: 1-0! Gran gol di Sarli e porta a casa tre punti

Aversa Normanna, che colpo a Monopoli: 1-0! Gran gol di Sarli e porta a casa tre punti MONOPOLI â Finalmente Aversa! Dopo una lunga serie di pareggi i granata brindano ai tre punti. Risultato forse troppo generoso per i granata, ma che in un certo qual modo compensa la squadra di Sergio

Dettagli

1vs1 difesa. Formula: togliere lo spazio vantaggioso prima che lo stesso venga occupato dall attaccante.

1vs1 difesa. Formula: togliere lo spazio vantaggioso prima che lo stesso venga occupato dall attaccante. 1vs1 difesa Formula: togliere lo spazio vantaggioso prima che lo stesso venga occupato dall attaccante. Nell 1vs1 difensivo fondamentale sarà la capacità di capire che l 1vs1 è una parte sempre del 5vs5.

Dettagli

UNO CONTRO UNO E COLLABORAZIONE A TRE

UNO CONTRO UNO E COLLABORAZIONE A TRE UNO CONTRO UNO E COLLABORAZIONE A TRE di Giulio Cadeo Allena da anni a Varese, come allenatore delle giovanili, portando la squadra iuniores al secondo posto alle finali Nazionali lo scorso anno. Assistente

Dettagli

ESERCIZI PICCOLI AMICI

ESERCIZI PICCOLI AMICI ESERCIZI PICCOLI AMICI 1 L allievo rosso esegue un conduzione e piacimento attorno un cinesino per poi andare verso la porta, un suo avversario posto in diagonale rispetto al movimento dello stesso deve

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO SAN SIRO CUP 2013/2014

REGOLAMENTO CAMPIONATO SAN SIRO CUP 2013/2014 REGOLAMENTO CAMPIONATO SAN SIRO CUP 2013/2014 Tutte le partite saranno arbitrate, il tempo di ogni partita è di 40 minuti (2 tempi da 20 minuti) In distinta si possono indicare fino a 12 giocatori e una

Dettagli

EMPOLI. Meccanica Arbitrale

EMPOLI. Meccanica Arbitrale EMPOLI Meccanica Arbitrale Rudimenti di Meccanica Arbitrale ovvero di come collocarsi durante una gara in fase dinamica come quando il gioco è in movimento e in fase statica, calci di punizione, calci

Dettagli

Giampiero Ticchi - La difesa a zona 2 1 2

Giampiero Ticchi - La difesa a zona 2 1 2 Giampiero Ticchi - La difesa a zona 2 1 2 Introduzione. Difesa a zona 2-1-2 All inizio di una stagione agonistica, quando si prepara il sistema difensivo bisogna sempre pensare alla costruzione di una

Dettagli

10 Lezioni di Minibasket

10 Lezioni di Minibasket 10 Lezioni di Minibasket LEZIONE N. 3 001. Ragazzi disposti su due file ai lati del canestro: Palla a terra, girare 3 volte intorno, prenderla e tirare Giro a 8 fra le gambe e tiro 2 balzi sul posto, piedi

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE CONTRAPPOSIZIONI

INTRODUZIONE ALLE CONTRAPPOSIZIONI CAPITOLO 1 INTRODUZIONE ALLE CONTRAPPOSIZIONI 9 Sviluppare e finalizzare un azione d attacco significa superare l opposizione dei reparti avversari. A seconda della zona di recupero del pallone e del contesto

Dettagli

"PROGRESSIONI DIDATTICHE OFFENSIVE

PROGRESSIONI DIDATTICHE OFFENSIVE LE DISPENSE DELL U.S.A.P. "PROGRESSIONI DIDATTICHE OFFENSIVE Estratto dalla nuova Dispensa Realizzazione a cura di Federico FILESI Coach Giampiero TICCHI (Allenatore Nazionale) Penetra e scarica: Esercizi

Dettagli

Coach Stefano Pillastrini. Attacco alla difesa a zona. Palazzetto dello sport 13 luglio 2006

Coach Stefano Pillastrini. Attacco alla difesa a zona. Palazzetto dello sport 13 luglio 2006 Roma luglio 006 Corso Allenatore Nazionale - Roma 9 - luglio 006 Coach Stefano Pillastrini Attacco alla difesa a zona Palazzetto dello sport luglio 006 I principi dell attacco alla zona non differiscono

Dettagli

dimensioni del quadrato. Dal 4<1 al 4<4

dimensioni del quadrato. Dal 4<1 al 4<4 POSSESSO PALLA Obiettivi: Tecnico-tattici: difesa, mantenimento del possesso di palla e successiva difesa in superiorità numerica; attacco, pressing per il recupero della palla con successivo attacco in

Dettagli

Comitato Nazionale Allenatori Edizione primavera 2005

Comitato Nazionale Allenatori Edizione primavera 2005 Il Tagliafuori Abbiamo tre tipi di tagliafuori: sul tiratore; sul lato forte (a 1 passaggio di distanza dalla palla); sul lato debole (a 2 o più passaggi di distanza dalla palla). Esercizio Passa e scivola

Dettagli

La Gazzetta dell AtlEtico

La Gazzetta dell AtlEtico La Gazzetta dell AtlEtico Anno II Numero 11 TUTTE LE NEWS SPORTIVE DEI NOSTRI RAGAZZI Martedì 20 dicembre 2016 UISP - Categoria Pulcini 2006 Campionato F.I.G.C. Regionale e Giovanili NATALE ad ALTA QUOTA

Dettagli

Obiettivi: la versatilità di questo attacco permette di effettuare buoni tiri dalle aree del post, dalla media e dalla lunga distanza.

Obiettivi: la versatilità di questo attacco permette di effettuare buoni tiri dalle aree del post, dalla media e dalla lunga distanza. Schieramento: «3 fuori 2 dentro» Squadra: Gonzaga University Coach: Mark Few Obiettivi: la versatilità di questo attacco permette di effettuare buoni tiri dalle aree del post, dalla media e dalla lunga

Dettagli

Da un CENTRO DI PREFORMAZIONE FEDERALE FRANCESE. Alcune lezioni della stagione sportiva 2002/2003. Obiettivi:

Da un CENTRO DI PREFORMAZIONE FEDERALE FRANCESE. Alcune lezioni della stagione sportiva 2002/2003. Obiettivi: Da un CENTRO DI PREFORMAZIONE FEDERALE FRANCESE Alcune lezioni della stagione sportiva 2002/2003 Obiettivi: allenamento 1(89): tema tecnico: dribbling e tiro principi del gioco: sapersi collocare, dislocare

Dettagli

PER TUTTI I RAGAZZI E LE RAGAZZE CHE FREQUENTANO LA CLASSE TERZA DELLA SSPG DI LEVICO TERME

PER TUTTI I RAGAZZI E LE RAGAZZE CHE FREQUENTANO LA CLASSE TERZA DELLA SSPG DI LEVICO TERME PER TUTTI I RAGAZZI E LE RAGAZZE CHE FREQUENTANO LA CLASSE TERZA DELLA SSPG DI LEVICO TERME VENERDI 28 MAGGIO 2010 ISCRIVITI CON LA SQUADRA DELLA TUA CLASSE ENTRO VENERDI 21 MAGGIO PRESSO SPAZIO GIOVANI

Dettagli

Giancarlo Sacco Principi e fondamentali del gioco in post basso

Giancarlo Sacco Principi e fondamentali del gioco in post basso Giancarlo Sacco Principi e fondamentali del gioco in post basso Post basso, ovvero ricezione e uno contro uno con spalle al canestro. Non c è altra situazione individuale così complicata e difficile. Spalle

Dettagli

La difesa COACH CESARE CIOCCA

La difesa COACH CESARE CIOCCA La difesa 1-3-1 COACH CESARE CIOCCA E una difesa difficile da montare ed occorre valutare se si hanno a disposizione dei giocatori in grado di eseguirla correttamente, questi devono avere buoni fondamentali

Dettagli

Possesso palla olandese > esterni posizionati in fase di attacco.

Possesso palla olandese > esterni posizionati in fase di attacco. Obiettivo: Passaggio, smarcamento. Due giocatori attaccanti, marcati a uomo da due difensori, devono cercare smarcarsi per ricevere il passaggio della palla da un compagno che si muove tra due coni posti

Dettagli

Diagr. 21. L attaccante passa al primo della fila a sinistra e può tagliare o verso il centro (Diagr. 22), Diagr. 22

Diagr. 21. L attaccante passa al primo della fila a sinistra e può tagliare o verso il centro (Diagr. 22), Diagr. 22 Esercizio Uno contro uno appoggio È un primo riassunto delle informazioni fin qui suggerite più la conversione tuttocampo due contro uno. Disponiamo tre file e si inizia con smarcamento e dai e segui (Diagr.

Dettagli

Dalla didattica della schiacciata all identificazione delle tecniche di attacco caratteristiche dei vari ruoli. Relatore : Romani Roberto

Dalla didattica della schiacciata all identificazione delle tecniche di attacco caratteristiche dei vari ruoli. Relatore : Romani Roberto Dalla didattica della schiacciata all identificazione delle tecniche di attacco caratteristiche dei vari ruoli Relatore : Romani Roberto L attacco da posto 4 Dopo aver insegnato le tecniche di base per

Dettagli

Collettivi: vincere il maggior numero di partite! Chiunque scende in campo, bambino o adulto che sia, lo fa per VINCERE.

Collettivi: vincere il maggior numero di partite! Chiunque scende in campo, bambino o adulto che sia, lo fa per VINCERE. LEZIONE 8 CALCIO LA PROGRAMMAZIONE Approfondimento: Il prepartita PROGRAMMAZIONE Cosa significa? Stabilire gli obiettivi da raggiungere e pianificare il percorso per farlo Obiettivi: Individuali (personali)

Dettagli

Come sviluppare il lavoro sulle palle inattive in fase offensiva.

Come sviluppare il lavoro sulle palle inattive in fase offensiva. articolo N.35 OTTOBRE 2006 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI

Dettagli

Divisione calcio a 5 Serie C2 girone A

Divisione calcio a 5 Serie C2 girone A Divisione calcio a 5 Serie C2 girone A Stagione sportiva 2008-2009 giornata 1 calendario 29/09/2008 G.GABETTO CALCIO A 5 PRO DRONERO 10-5 29/09/2008 LIBERTAS ANTIGNANO GRAFICA ELLEDI 29/09/2008 OLD BRA

Dettagli

Esordienti B Primavera

Esordienti B Primavera stagione 2012/2013 Esordienti B Primavera Data di inizio: 20-01-2013 Data di fine: 28-04-2013 Gironi Girone B Girone B Data di inizio: 20-01-2013 Data di fine: 28-04-2013 calendario giornata 1 20-01-2013

Dettagli

CALCIO A 5 - PALLAVOLO - BASKET

CALCIO A 5 - PALLAVOLO - BASKET 2-5 giugno - Sibari LIMITI D'ETA' MICRO E MINI CALCIO A 5 - PALLAVOLO - BASKET SQUADRE PARTECIPANTI GIOCHI PREVISTI PUNTEGGI CALENDARIO ATTIVITA' REGOLAMENTI TECNICI MICRO CALCIO A 5 Limiti di età: 2008

Dettagli

CINQUE SPECIFICHE ESERCITAZIONI PER MIGLIORARE LE COMPETENZE DELLA PUNTA NELLA CATEGORIA ESORDIENTI (11-13 ANNI)

CINQUE SPECIFICHE ESERCITAZIONI PER MIGLIORARE LE COMPETENZE DELLA PUNTA NELLA CATEGORIA ESORDIENTI (11-13 ANNI) WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT Scuola Calcio Tattica Capacità di Gioco CINQUE SPECIFICHE ESERCITAZIONI PER MIGLIORARE LE COMPETENZE DELLA PUNTA NELLA CATEGORIA ESORDIENTI (-3 ANNI) A cura di Ernesto Marchi WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT

Dettagli

1 Esercizi : situazioni di gioco

1 Esercizi : situazioni di gioco 1 Esercizi : situazioni di gioco Arretramento dalla zona 2 ed attacco in primo tempo. Proposta: azione punto dopo il muro. Descrizione: l alzatore e l attaccante centrale murano in zona 2 e, appena ricadono

Dettagli

Miglioramento individuale nell ambito di un sistema di gioco di attacco Coach Claudio Barresi Venafro

Miglioramento individuale nell ambito di un sistema di gioco di attacco Coach Claudio Barresi Venafro Miglioramento individuale nell ambito di un sistema di gioco di attacco Coach Claudio Barresi Venafro20-04-2009 Premesse base Miglioramento sempre in ogni età e categoria lavorando sulla motivazione al

Dettagli

COSTRUZIONE DI UNA DIFESA A ZONA

COSTRUZIONE DI UNA DIFESA A ZONA COSTRUZIONE DI UNA DIFESA A ZONA Matteo Picardi PREMESSA La difesa nella pallacanestro gioca un ruolo fondamentale poiché, difendendo bene, non solo non si subisce canestro, ma si ha anche la possibilità

Dettagli

SETTORE GIOVANILE UISP Reggio Calabria

SETTORE GIOVANILE UISP Reggio Calabria SETTORE GIOVANILE UISP Reggio Calabria STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ART. 1 SVOLGIMENTO CAMPIONATI I Campionati del Settore Giovanile UISP si articoleranno in gironi con gare di Andata e Ritorno. NORME DÌ

Dettagli

Migliora il tuo tennis I 10 consigli di Menati

Migliora il tuo tennis I 10 consigli di Menati LA GAZZETTA.IT di giovedì 31 gennaio 2013 Migliora il tuo tennis I 10 consigli di Menati Giocare profondo e con palle cariche d'effetto è il modo migliore per tenere il pallino del gioco e mettere in difficoltà

Dettagli

Calcio a 5 Giovanile

Calcio a 5 Giovanile Stagione 2014-2015 Calcio a 5 Giovanile COMUNICATO UFFICIALE N 39 del 11 giugno 2015 www.uispsettimocirie.it www.uisp.it/torino lega.calcio@uispsettimocirie.it UISP COMITATO TERRITORIALE - CIRIÈ SETTIMO

Dettagli

DEFINIZIONI. Regola 22. Area di Meta 22.1 EFFETTUARE UN TOCCATO A TERRA CON IL PALLONE

DEFINIZIONI. Regola 22. Area di Meta 22.1 EFFETTUARE UN TOCCATO A TERRA CON IL PALLONE Regola 22 Area di Meta DEFINIZIONI L area di meta è una parte del terreno di gioco, come definito nella Regola 1, dove il pallone può essere messo a terra dai giocatori dell una o dell altra squadra. Quando

Dettagli

Progetti Azzurri 2011/2012

Progetti Azzurri 2011/2012 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Settore Squadre Nazionali Maschile Progetti Azzurri 2011/2012 La condivisione del Settore Minibasket. Le parole chiave del programma tecnico di lavoro proposto dal SSNM

Dettagli

Scuola Calcio Preparazione Atletica Condizionale e Coordinativa

Scuola Calcio Preparazione Atletica Condizionale e Coordinativa WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT Scuola Calcio Preparazione Atletica Condizionale e Coordinativa PROGRESSIONE DIDATTICA DI ESERCIZI PER LA CAPACITA DI VALUTARE LE TRAIETTORIE (PERCEZIONE SPAZIO-TEMPORALE) A cura

Dettagli

Settore Tecnico A.I.A.

Settore Tecnico A.I.A. Settore Tecnico A.I.A. Corso Arbitro di Calcio Stagione Sportiva 2008/09 Associazione Italiana Arbitri: Corso Arbitro di Calcio Lezione n. 9 9.1.. Regola 13 Calci di punizione 9.2. Regola 14 Il calcio

Dettagli