Permettere l aggiornamento delle fonti dati in modalità schedulata, automatica o semiautomatica

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Permettere l aggiornamento delle fonti dati in modalità schedulata, automatica o semiautomatica"

Transcript

1 Flussi di Aggiornameno Obiettivi Architetturali Strategici: Scalabilità amministrativa del sistema, unica istanza / n Comuni Permettere l aggiornamento delle fonti dati in modalità schedulata, automatica o semiautomatica Nuovo sistema di processi (acquisizione, trattamento, diagnostiche, cataloghi ecc.) Gestione unificata degli utenti del sistema per rispondere ad esigenze di diffusioni presso realtà con risorse condivise (Poli, Aggregazioni, Associazioni) Semplificazione del rilascio degli aggiornamenti Creazione di moduli di servizi rivolti ad attori esterni al sistema Integrazione forte dell Indice di Correlazione in modo trasversale Potenziamento del sistema di tracciamento sull accesso ai servizi e alle istanze di informazione Piattaforma GIT

2 Scalabilità Amministrativa del Sistema Piattaforma t0 GIT Admin 1 Admin 2 Admin Admin N Comune 1 Comune 2 Comune N Potenza di Calcolo HW Comune N Comune 1 Comune 2 Picchi Elaborativi Abbattimento Costi

3 Aggiornamento Fonti Dati 1 Configurazione base delle funzioni di aggiornamento dati Invia Copia Usa Acquisisci DWH

4 Aggiornamento Fonti Dati 2 Configurazione avanzata delle funzioni di aggiornamento dati Recupera Acquisisci Segnala DWH Controlla Eventi

5 Controller dei Processi Reperimento Caronte AdT Acquisizione File Database Processi: Automatici schedulati Automatici basati su eventi Manuali Trattamento Custom Elaborazioni Diagnostiche Diagnostiche di controllo Diagnostiche di confronto Accertamenti Statistica Funzioni del Controller: Schedulazione Gestione Eventi Abilitazione Processi Caricamento cataloghi cartografici Agenda delle attività / Alerting La scelta della configurazione dipende dal grado di controllo che l amministratore vuole avere. Tutti i processi sono sincronizzati a livello di fonte dati Nuove API JAVA per la creazione di processi Processi di piattaforma

6 Gestione Utenti AMProfiler Repository RBAC Autenticazione Profilazione E possibile attribuire ad un unico utente differenti profili: Tutti gli utenti della piattaforma di un determinato Centro Servizi o Aggregazione di Comuni sono registrati all interno di un unica banca dati, indipendentemente dall ente di appartenenza. Uff. Tributi del Comune X Vigile del Comune Y Mantenendo l unicità delle credenziali.

7 Rilascio degli aggiornamenti Nella piattaforma versione t0, ogni Comune ha bisogno del proprio archivio di applicazione (WAR), che deve essere distribuito a parte In GIT un archivio applicativo (EAR) è compatibile con qualsiasi Comune. Da - A configurazione Repository Config Passando da una configurazione embedded ad una registrata in un repository, ogni aggiornamento dienta più veloce, leggere e meno problematico

8 Servizi attori esterni La piattaforma GIT esce dal proprio guscio non solo con stampe, report.. Modulo di Web Services: generato per contenere tutti i servizi di business da esporre ad attori esterni Web Services DMZ Per ora sono presenti 2 servizi: Interrogazione Fabbricato (aggregati di informazioni su corpo di fabbrica) Interrogazione Mappale (PRG, Vincoli, controlli sui classamenti compatibili)

9 Indice di correlazione Ogni informazione in ingresso viene valutata e vengono estratte le istanze di informazione che si riferiscono a: Via Civico Soggetto Unità Immobiliare Fabbricato L indice di correlazione è alla base del: sistema di navigazione sistema di diagnostiche servizi GIT Utilizzabile come servizio web Demografia Residente Mario Rossi Tributi ICI Contribuente Navigazione nativa Oggetto ICI Concessioni Catasto Richiedente Proprietario Giuseppe Rossi Ind. Oggetto Via Breve, 7 Immobile Immobile Coord. Catastali (10,24,1) Altri Navigazione Orizzontale Navigazione Verticale

10 Gestione Utenti DWH Autenticazione Profilazione Registrazione Un utente è seguito nella navigazione e nell uso dei servizi secondo una logica applicativa che comprende: L attività diretta dell operatore i processi di servizio attivati dall utente Ogni utente una volta riconosciuto ed abilitato viene tracciato nel suo interagire con il Sistema. Il tracciamento è prodotto attraverso la registrazione di TUTTE le istanze di richiesta effettuate dall operatore, su un apposito registro digitale del database. Il log delle interazioni viene periodicamente storicizzato e archiviato secondo criteri stabiliti Tracciamento e attenzione alla privacy dell informazione

11 Indice di Correlazione Visualizzatore integrato (diogene) Cartella Contribuente Fascicolo del Fabbricato Mui-Docfa Comma 340 Gestione e Trattamento dei Flussi informativi Funzionalità GIT

12 Indice di Correlazione Il sistema di correlazione delle informazioni è un servizio (servizio n.3 GIT) di piattaforma che è in grado di associazione le informazioni contenute nella banca dati C&T mediante i concetti di Soggetto, Oggetto, Via, Civico e Fabbricato. Il servizio genera una banca dati di informazioni correlate (indice di correlazione) a disposizione delle funzioni di navigazione e delle funzioni verticali della piattaforma. Demografia Via Jurij Gagarin, 18/A Licenze Commercio Via Juri Gagarin, 18 - A Demografia ROSSI G., RSS GNN 67P05 H501F ROSSI GIOVANNI, RSSGNN67P05H501X Compravendite Concessioni Edilizie Via Gagarin J., 18 Catasto Titolarità ROSSI GIOVANNI, RSSGNN67P05H501F Indice di Correlazione L Indice viene generato automaticamente e può essere gestito da operatore: VALIDAZIONE DELLA CORRELAZIONE

13 Indice di Correlazione Ricerca nell Indice Per dato di riferimento e per dato correlato

14 Indice di Correlazione Risultati ricerca Dati correlati ad un dato di riferimento con possibilità di validare o invalidare il collegamento, cambiare il riferimento o crearne uno nuovo

15 Indice di Correlazione Funzioni sui dati Aggregazione fra dati correlati Due entità possono essere aggregate in una se, a seguito di accertamenti, risultino riferirsi alla stessa cosa. Vengono in questo modo accorpati anche i dati correlati.

16 Visualizzatore integrato Visualizzatore integrato

17 Visualizzatore integrato INTERVENTO DI REINGEGNERIZZAZIONE DELLA NAVIGAZIONE All interno della pagina di dettaglio relativa ai dati di fonti correlabili con altre, esiste il link Visualizza correlazione che consente di accedere alla rete di link verso dati di altre fonti collegati con l oggetto stesso. Visualizzatore integrato

18 Visualizzatore integrato Se l oggetto di cui si sta visualizzando il dettaglio prevede riferimenti a Soggetti (Persone Fisiche o Persone Giuridiche), sarà presente la parte Correlazione Soggetti, contenente i link relativi ai collegamenti con dati di altre fonti che a loro volta contengono riferimenti alla stessa persona. Se l oggetto contiene invece riferimenti a Vie o Civici, saranno presente le parti Correlazione Vie e Correlazione Civici, contenenti i link relativi ai collegamenti con dati di altre fonti che a loro volta contengono riferimenti alla stessa via/civico. Infine, se l oggetto possiede riferimenti a Foglio/Particella/Subalterno sarà presente la parte Correlazione Oggetti, contenente i link relativi ai collegamenti con dati di altre fonti che a loro volta contengono riferimenti alla tripletta Foglio/Particella/Subalterno.

19 Visualizzatore integrato Cliccando su uno dei link delle varie sezioni, si accede a una pagina contenente l elenco delle Fonti con cui il dato è correlato, in base al criterio relativo alla sezione di interesse. Ad esempio, cliccando su un link relativo ad un soggetto della sezione Correlazione Soggetti viene visualizzata la pagina contenente i risultati della ricerca per Soggetti, con il dettaglio del numero di occorrenze dei dati trovati per ogni fonte. Ogni voce relativa alle fonti correlate è a sua volta un link che permette di visualizzare l elenco dei dati della fonte selezionata correlati ai dati della fonte di origine. Visualizzatore integrato

20 Le informazioni di dettaglio sono state suddivise in TAB in modo da agevolarne la consultazione. Ogni dettaglio viene visualizzato in una finestra separata così da poter eseguire più agevolmente confronti.

21 Visualizzatore integrato Per Civici, Fabbricati, Oggetti, Soggetti, Vie è possibile eseguire ricerche trasversali dalle quali emergono le fonti dati nelle quali l entità risulta presente. Ricerca Veloce

22 Visualizzatore integrato Interfaccia cartografica GOOGLE-STYLE Integrazione del dato diagnostico nella navigazione sul singolo dato Nuove Implementazioni

23 Visualizzatore integrato Ambiente Diagnostiche

24 Visualizzatore integrato Ambiente Diagnostiche

25 Ambiente diagnostiche

26 Visualizzatore integrato Ambiente diagnostiche

27 Visualizzatore integrato La cartella può essere richiesta inserendo CF oppure cognome, nome e data nascita del contribuente. Non è possibile fare ricerche generiche. Va selezionato un mezzo di risposta I dati del richiedente sono opzionali. Nel caso in cui non vengano inseriti si presuppone che la richiesta sia interna e provenga dall operatore che si è autenticato. Nel caso di interazione con il portale, vengono inseriti automaticamente dal sistema. Cartella del contribuente

28 Cartella Contribuente

29 Cartella Contribuente

30

31

32 Fascicolo del Fabbricato Fascicolo del Fabbricato

33 Fascicolo del Fabbricato Fascicolo del Fabbricato

34

35 Mui - Docfa L obiettivo del servizio (servizio n.10 GIT) è quello di supportare l applicativo gestionale ICI del Comune, attraverso la produzione di un tracciato record che fornisca le dichiarazioni di variazione ICI a seguito di pratiche DOCFA. Questi obiettivi sono raggiunti tramite lo sviluppo di un driver di elaborazione e di un applicativo verticale, basati sulla piattaforma C&T. Il driver permette di verificare se siano state presentate dichiarazioni ICI relativamente agli immobili per cui siano intervenute variazioni catastali, testimoniate dalla presenza di un DOCFA. E a disposizione dell operatore: Il quadro delle forniture DOCFA elaborate ai fini ICI Accesso ai dati di dettaglio dei DOCFA, con la possibilità di filtrare in base a particolari criteri di ricerca Possibilità di esportare in formato testo il file di output del processo di elaborazione, per salvarlo e fornirlo in input al gestionale ICI. Il servizio effettua anche una serie di controlli sulle superfici degli immobili sottoposti a Docfa confrontando tali dati con quelli presenti nel gestionale TARSU e a CATASTO ai fini di accertamenti TARSU. Mui - Docfa

36 Mui-Docfa Ricerca ai fini ICI Ricerca sui dati del docfa Ricerca sui controlli effettuati Ricerca sulle titolarità Catastali Ricerca sui controlli dei titolari

37 Mui - Docfa Lista report ai fini ICI Una serie di flag vengono visualizzati per rendere evidenti le anomalie riscontrate Segue

38 Ai Fini Tarsu Vengono effettuati controlli analoghi all ICI con l aggiunta di confronti delle superfici.

39

40

41 Agenda segnalazioni qualificate

42

43

44

45 Il servizio supporta il Comune nei seguenti processi operativi: Individuazione da parte del Comune delle dichiarazione TARSU con superficie inferiore all 80% rispetto a quella catastale Individuazione degli immobili sprovvisti di planimetria catastale Istruzione di una pratica dove registrare le posizioni evidenziate al fine di costruire un documento di accertamento Invio ai soggetti interessati la comunicazione di richiesta di variazione della superficie catastale Invio ai soggetti interessati la comunicazione di presentazione della planimetria Ricerca puntuale degli immobili con visualizzazione integrata dei dati ad essi relativi provenienti da diverse fonti Comma 340

46 Ricerca per parametri catastali Ricerca per indirizzo immobile Ricerca per dati catastali Ricerca per soggetto giuridico / fisico intestatario

47 In testa a ciascun record viene riportato un simbolo che evidenzia graficamente lo stato dell immobile in relazione al comma 340: se il simbolo è rosso, l immobile risulta non a norma, in base alle verifiche basate sul confronto tra superficie catastale e superficie dichiarata ai fini TARSU.

48 Comma 340 Dettaglio Immobile Dati catastali relativi all immobile selezionato Superfici associate all immobile Planimetrie associate all immobile

49 Comma 340 Dettaglio Dati catastali Immobile Storico Immobile La sezione è organizzata orizzontalmente in tre tabelle in cui vengono riportate da sinistra a destra: Dati dell immobile Titolarità associate all immobile Indirizzi associati all immobile (localizzazione SIT)

50 Comma 340 Dettaglio Superfici e Planimetrie In questa sezione è possibile effettuare un confronto tra le informazioni sulle superfici, provenienti da diversi flussi associati all unità immobiliare: Superfici registrate a catasto Superfici dichiarate mediante DOCFA (se presenti) Superfici ottenute dalla dichiarazione ai fini TARSU Dettaglio delle superfici per vano provenienti dallo scarico del comma 340

51 Comma 340 Gestione Pratiche Nel caso di immobili non a norma è possibile accedere alla sezione gestionale per la presentazione di planimetrie e/o rettifica della superficie catastale con relativo deposito di allegati DATI GESTITI Tipo pratica: specifica se si tratta di una pratica dei deposito planimetria, o di rettifica di superficie Dati Dichiarante: Identificativo (Cognome e nome o ragione sociale), Codice fiscale o partita IVA, Indirizzo di residenza: Indirizzo Immobile Data protocollo: data di protocollo della richiesta effettuata dal comune per la correzione dei dati dell immobile (planimetria o superficie

52 Comma 340 Gestione Pratiche E possibile allegare qualsiasi documento alla pratica Una volta redatta la pratica, l operatore potrà scaricare il modulo debitamente compilato, selezionando il pulsante Scarica Modulo. I moduli utilizzati in questa fase corrispondono a quelli riportati come allegati della Circolare dell Agenzia del Territorio n.13/2005 prot. n del : Allegato A Deposito di Copia di planimetria catastale da trasmettere all Agenzia del Territorio Allegato B Istanza di Rettifica della superficie catastale

53 Il progetto GIT ha attivato un task di sviluppo per l evoluzione del sistema di caricamento e trattamento delle fonti dati (servizio n.2) Nuova Architettura Nuova Interfaccia Nuove funzioni per una gestione a Polo Trattamento Flussi Informativi

54 Parametri di piattaforma centralizzati per una gestione a polo

55 Funzioni di gestione delle fonti dati Più amichevoli e usabili Versione Precedente

56 Lancio manuale di diagnostiche Sincronia delle elaborazioni

57 Schedulazione di processi Foto dello stato di aggiornamento delle banche dati

58 S17 - Servizio di Aggiornamento della cartografia comunale / regionale per Professionisti (db topografico). S15 Ambiente verifiche Comma 336 S1 Cooperazione Applicativa sui dati dell AdT S-8/9 : Comunicazioni ICI da successioni e compravendite Altri servizi GIT

LeggiCATASTO. Le due funzionalità principali sono:

LeggiCATASTO. Le due funzionalità principali sono: Il prodotto LeggiCATASTO consente di analizzare in dettaglio i dati del catasto ufficiale, scaricabili dal portale SISTER, e di confrontarli con quelli della propria banca ICI, leggendo il tracciato ministeriale

Dettagli

Gestione Forniture Telematiche

Gestione Forniture Telematiche Gestione Forniture Telematiche Gestione Forniture Telematiche, integrata nel software Main Office, è la nuova applicazione che consente, in maniera del tutto automatizzata, di adempiere agli obblighi di

Dettagli

I SERVIZI GIT PER IL TERRITORIO (ENTI LOCALI E CITTADINI/OPERATORI)

I SERVIZI GIT PER IL TERRITORIO (ENTI LOCALI E CITTADINI/OPERATORI) I SERVIZI GIT PER IL TERRITORIO (ENTI LOCALI E CITTADINI/OPERATORI) Servizi per gli uffici del comune Gestione accertamento edilizia privata con catasto storico Supporto alla attività amministrativa per

Dettagli

Per avere disponibili i dati metrici utili ai fini TARES, bisogna prima effettuarne la Prenotazione.

Per avere disponibili i dati metrici utili ai fini TARES, bisogna prima effettuarne la Prenotazione. Per avere disponibili i dati metrici utili ai fini TARES, bisogna prima effettuarne la Prenotazione. La prima operazione da fare è la seguente: 1. Cliccare sul servizio Estrazione dati catastali 2. e poi

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03. PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005 PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.DOC Pagina 1 di 30 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI...

Dettagli

La nuova Piattaforma dei comuni per incrociare le banche dati e gestire in modo integrato i Tributi e il Territorio. www.retecomuni.

La nuova Piattaforma dei comuni per incrociare le banche dati e gestire in modo integrato i Tributi e il Territorio. www.retecomuni. La nuova Piattaforma dei comuni per incrociare le banche dati e gestire in modo integrato i Tributi e il Territorio La nuova Piattaforma dei comuni per incrociare le banche dati e gestire in modo integrato

Dettagli

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 1. Menù generale Inseriti i dati di configurazione in maniera completa, il sistema presenta una schermata d approccio all applicazione

Dettagli

GPEWEB UTENTE INTESTATARIO/PROFESSIONISTA

GPEWEB UTENTE INTESTATARIO/PROFESSIONISTA GPEWEB UTENTE INTESTATARIO/PROFESSIONISTA GPEWEB è il sistema che consente l accesso all archivio delle pratiche edilizie via Internet, ed è indirizzato agli Enti Locali che utilizzano GPE CS (Client/Server)

Dettagli

I modelli cooperativi per la fruizione del dato geografico : la Cooperazione Applicativa quale strumento di integrazione e cooperazione istituzionale

I modelli cooperativi per la fruizione del dato geografico : la Cooperazione Applicativa quale strumento di integrazione e cooperazione istituzionale I modelli cooperativi per la fruizione del dato geografico : la Cooperazione Applicativa quale strumento di integrazione e cooperazione istituzionale ASITA Bari 2 dicembre 2009 Lucia Pasetti www.cartografia.regione.liguria.it

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

G P E W E B U T E N T E I N T E S T A T A R I O / P R O F E S S I O N I S T A

G P E W E B U T E N T E I N T E S T A T A R I O / P R O F E S S I O N I S T A GPEWEB è il sistema che consente l accesso all archivio delle pratiche edilizie via Internet, ed è indirizzato agli Enti Locali che utilizzano GPE CS (Client/Server) come gestionale (back office) per l

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.2.0 Indice dei contenuti

Dettagli

Regione Piemonte Portale Rilevazioni Crediti EELL Manuale Utente

Regione Piemonte Portale Rilevazioni Crediti EELL Manuale Utente Pag. 1 di 15 VERS V01 REDAZIONE VERIFICHE E APPROVAZIONI CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE EMISSIONE NOME DATA NOME DATA NOME DATA A. Marchisio C. Pernumian 29/12/2014 M. Molino 27/02/2015 M. Molino

Dettagli

SISTER VISURA PLANIMETRICA TELEMATICA (OTTOBRE 2010)

SISTER VISURA PLANIMETRICA TELEMATICA (OTTOBRE 2010) SISTER VISURA PLANIMETRICA TELEMATICA (OTTOBRE 2010) 1 INDICE Condizioni del servizio di Visura Planimetrica telematica... 3 Abilitazione degli utenti... 4 Visura Planimetrica... 4 Elenco Visure Planimetriche

Dettagli

SISTER. Come scaricare dal Portale gli Atti immobiliari ICI redatti dai Notai.

SISTER. Come scaricare dal Portale gli Atti immobiliari ICI redatti dai Notai. Per scaricare i dati relativi agli atti immobiliari ICI bisogna fare le seguenti operazioni: 1. Cliccare sul servizio Dati per la gestione dell ICI 2. e poi cliccare poi sul LINK Elenco Forniture Dati

Dettagli

2015 PERIODO D IMPOSTA

2015 PERIODO D IMPOSTA Manuale operativo per l installazione dell aggiornamento e per la compilazione della Certificazione Unica 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 società del gruppo Collegarsi al sito www.bitsrl.com 1. Cliccare sul

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD... 2 MODALITA DI AGGIORNAMENTO... 2 AVVERTENZE... 2 Adeguamento archivi... 2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 004_2012 DI LINEA AZIENDA... 3 GESTIONE E-COMMERCE...

Dettagli

Analisi funzionale della Business Intelligence

Analisi funzionale della Business Intelligence Realizzazione di un sistema informatico on-line bilingue di gestione, monitoraggio, rendicontazione e controllo del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Francia Marittimo finanziato dal

Dettagli

Sistemi Forlì S.r.l.

Sistemi Forlì S.r.l. Forlì, marzo 2013 Sistemi Forlì S.r.l. Via Vivaldi n. 22-47122 FORLI' Tel. 0543.783.172 Fax 0543.783.216 www.sistemiforli.it Capitale Sociale:. 25.000 - R.I. - FO: 03316020407 - R.E.A.: 295507 - Cod. Fisc.

Dettagli

I servizi offerti dall Agenzia del Territorio attraverso il Portale dei Comuni

I servizi offerti dall Agenzia del Territorio attraverso il Portale dei Comuni I servizi offerti dall Agenzia del Territorio attraverso il Portale dei Comuni Relatore: Dott.Ing. Guglielmo Piscione Responsabile del Settore Gestione Banche Dati e Servizi Tecnici dell Ufficio Provinciale

Dettagli

INDIRIZZI DEGLI IMMOBILI E DB TOPOGRAFICO REGIONALE, CENSIMENTO ISTAT 2010/2011, INTERSCAMBIO FRA BANCHE DATI DELLA P.A.

INDIRIZZI DEGLI IMMOBILI E DB TOPOGRAFICO REGIONALE, CENSIMENTO ISTAT 2010/2011, INTERSCAMBIO FRA BANCHE DATI DELLA P.A. INDIRIZZI DEGLI IMMOBILI E DB TOPOGRAFICO REGIONALE, CENSIMENTO ISTAT 2010/2011, INTERSCAMBIO FRA BANCHE DATI DELLA P.A. La gestione associata di corbetta e gaggiano: l esperienza del progetto s.i.g.i.t.

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

Come predisporre i dati per l invio

Come predisporre i dati per l invio Come predisporre i dati per l invio Le scuole che non utilizzano SISSI Prima di effettuare le operazioni di invio è necessario predisporre il file di tipo testuale (creando in una qualsiasi cartella il

Dettagli

Agenzia della Regione Autonoma della Sardegna per le Entrate SUPPORTO DI SARDEGNA ENTRATE PER IL DECENTRAMENTO CATASTALE

Agenzia della Regione Autonoma della Sardegna per le Entrate SUPPORTO DI SARDEGNA ENTRATE PER IL DECENTRAMENTO CATASTALE Agenzia della Regione Autonoma della Sardegna per le Entrate SUPPORTO DI SARDEGNA ENTRATE PER IL DECENTRAMENTO CATASTALE AZIONI PREVISTE Saranno serviti i comuni aventi caratteristiche di polo catastale,

Dettagli

SOSEBI PAPERMAP2 MODULO WEB MANUALE DELL UTENTE

SOSEBI PAPERMAP2 MODULO WEB MANUALE DELL UTENTE SOSEBI PAPERMAP2 MODULO WEB MANUALE DELL UTENTE S O. S E. B I. P R O D O T T I E S E R V I Z I P E R I B E N I C U L T U R A L I So.Se.Bi. s.r.l. - via dell Artigianato, 9-09122 Cagliari Tel. 070 / 2110311

Dettagli

Manuale Operativo. Istituto Nazionale Previdenza Sociale DIREZIONE CENTRALE SISTEMI INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI

Manuale Operativo. Istituto Nazionale Previdenza Sociale DIREZIONE CENTRALE SISTEMI INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di controllo uniemens aggregato per l invio mensile unificato delle denunce retributive individuali (EMENS) e delle denunce contributive aziendali

Dettagli

Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10

Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10 Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10 Con la nota prot. 2859 del 21 ottobre u.s la Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi Informativi ha invitato

Dettagli

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Panoramica delle funzionalità Questa guida contiene le informazioni necessarie per utilizzare il pacchetto TQ Sistema in modo veloce ed efficiente, mediante

Dettagli

Per scaricare i dati relativi alle dichiarazioni di successione bisogna fare le seguenti operazioni:

Per scaricare i dati relativi alle dichiarazioni di successione bisogna fare le seguenti operazioni: Per scaricare i dati relativi alle dichiarazioni di successione bisogna fare le seguenti operazioni: 1. Dalla videata iniziale cliccare su Download Forniture Cliccare poi sull opzione Accertamento ai Comuni

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Pagina 2 di 16 Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Introduzione a Legalmail Enterprise...3

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino

Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino Il Sistema Informativo Territoriale (SIT) del Comune di Castelfiorentino è il punto d'accesso per i servizi e alle informazioni

Dettagli

CITY WORKS Sistema di Autorizzazione e di Coordinamento degli Interventi sul Territorio Comunale

CITY WORKS Sistema di Autorizzazione e di Coordinamento degli Interventi sul Territorio Comunale CITY WORKS Sistema di Autorizzazione e di Coordinamento degli Interventi sul Territorio Comunale Richiesta- Gestione Emissione UTENTE ESTERNO CITY WORKS: RUOLO: INSERITORE... 2 SCHEDA LOCALIZZAZIONE...

Dettagli

MANUALE D USO MANUALE D USO

MANUALE D USO MANUALE D USO MANUALE D USO MANUALE D USO INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 COMPONENTE WEB 4SALES... 5 2.1 LOGIN UTENTE AMMINISTRATORE... 5 2.2.1 HOME PAGE FUNZIONALITA DI GESTIONE... 6 2.2.2 CLIENTI... 7 2.2.3 PIANO VISITE...

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Prerequisiti Configurazione consigliata : Windows 2000 / Windows XP

Dettagli

INPS. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Area Invalidità Civile INVER INTERNET. Manuale utente e descrizione dell applicazione

INPS. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Area Invalidità Civile INVER INTERNET. Manuale utente e descrizione dell applicazione Istituto Nazionale Previdenza Sociale INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Area Invalidità Civile Documento: Manuale utente e descrizione dell applicazione Data: 21 Marzo 2013 Versione:

Dettagli

Manuale Utente. AUSA Versione 1.0. Direzione Generale Osservatorio Servizi Informatici e delle Telecomunicazioni

Manuale Utente. AUSA Versione 1.0. Direzione Generale Osservatorio Servizi Informatici e delle Telecomunicazioni Direzione Generale Osservatorio Servizi Informatici e delle Telecomunicazioni Manuale Utente AUSA Versione Codice del Sistema/Servizio AUSA Versione documento Versione template Data creazione documento

Dettagli

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Firenze, 11/11/2011 1 INDICE 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 2. ACCESSO ALL ANAGRAFE... 4 3. INSERIMENTO MODALITÀ DI PAGAMENTO... 5 4. INSERIMENTO

Dettagli

Manuale d uso per l utilizzo delle funzionalità di Acquisizione On-Line Domande di Rimborso Retribuzione per Donazione Sangue

Manuale d uso per l utilizzo delle funzionalità di Acquisizione On-Line Domande di Rimborso Retribuzione per Donazione Sangue INPS Istituto Nazionale Previdenza Sociale Manuale d uso per l utilizzo delle funzionalità di Acquisizione On-Line Domande di Rimborso Retribuzione per Donazione Sangue (19 Settembre 2011) (Donazione_sangue_Manuale_Utente(Vers_1_0).doc)

Dettagli

Per scaricare i dati relativi alle Utenze GAS bisogna fare le seguenti operazioni:

Per scaricare i dati relativi alle Utenze GAS bisogna fare le seguenti operazioni: Per scaricare i dati relativi alle Utenze GAS bisogna fare le seguenti operazioni: 1. Dalla videata iniziale cliccare su Download Forniture Cliccare poi sulla opzione Accertamento ai Comuni e poi sull

Dettagli

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare.

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. E stato previsto l utilizzo di uno specifico prodotto informatico (denominato

Dettagli

Professional Solutions

Professional Solutions Console Telematici Cassetto Fiscale Catasto Immobili Console Telematici Gli obiettivi La finalità è quella di supportare l utente in tutte le fasi della gestione dei flussi telematici che sono diventati

Dettagli

Manuale Utente CONSERVAZIONE A NORMA Caricamento Singolo & Massivo electronic Document Keeper

Manuale Utente CONSERVAZIONE A NORMA Caricamento Singolo & Massivo electronic Document Keeper Manuale Utente CONSERVAZIONE A NORMA Caricamento Singolo & Massivo electronic Document Keeper Versione 1.1 Agosto 2015 1 Sommario 1 Premessa... 3 1.1 Conservazione delle Fatture per la Pubblica Amministrazione...

Dettagli

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Presentazione... 2 Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Registrazione del programma... 8 Inserimento Immobile... 9 Inserimento proprietario...

Dettagli

ANAGRAFE ALUNNI ISTRUZIONI PER LE SCUOLE PARITARIE Linee guida per la trasmissione delle nuove iscrizioni a.s. 2010/11

ANAGRAFE ALUNNI ISTRUZIONI PER LE SCUOLE PARITARIE Linee guida per la trasmissione delle nuove iscrizioni a.s. 2010/11 ANAGRAFE ALUNNI ISTRUZIONI PER LE SCUOLE PARITARIE Linee guida per la trasmissione delle nuove iscrizioni a.s. 2010/11 Al fine di poter trasmettere i dati delle Iscrizioni per l a.s. 2010/11 le scuole

Dettagli

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file.

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file. Archivia Modulo per l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni Il modulo Archivia permette l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni (siano esse un immagine,

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.0.0 Indice dei contenuti

Dettagli

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015 Manuale Utente Gestione Richieste supporto Data Warehouse Della Ragioneria Generale dello Stato Versione 1.0 Roma, Ottobre 2015 1 Indice 1 Generalità... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Versioni del

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

sistemapiemonte Osservatorio Regionale per l'infanzia e l'adolescenza Manuale d'uso sistemapiemonte.it

sistemapiemonte Osservatorio Regionale per l'infanzia e l'adolescenza Manuale d'uso sistemapiemonte.it sistemapiemonte Osservatorio Regionale per l'infanzia e l'adolescenza Manuale d'uso sistemapiemonte.it INDICE 1. INTRODUZIONE 3 1.1 CARATTERISTICHE GENERALI 3 1.2 OBIETTIVI 3 2. ACCESSO 4 3. ANALISI MULTIDIMENSIONALE

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Sistema Pagamenti del SSR

Sistema Pagamenti del SSR Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale Utente Versione 1.2 del 15/01/2014 Sommario Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale

Dettagli

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO METAMAG 1 IL PRODOTTO Metamag è un prodotto che permette l acquisizione, l importazione, l analisi e la catalogazione di oggetti digitali per materiale documentale (quali immagini oppure file di testo

Dettagli

Pagina 2 di 14. Indice

Pagina 2 di 14. Indice Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza e continuità del servizio di distribuzione gas (comma 28.17 dell'allegato A alla deliberazione 574/2013/R/gas) Pagina 1 di 14 Indice 1. Accesso alla raccolta...

Dettagli

Premessa...1. Requisiti necessari...1. Accesso ai servizi...2. Voci di Menù a disposizione...4. Fasi della presentazione...4

Premessa...1. Requisiti necessari...1. Accesso ai servizi...2. Voci di Menù a disposizione...4. Fasi della presentazione...4 Guida ai servizi SUAP on-line del Comune di Scandicci vers. 1.0 del 10/10/2014 Sommario Premessa...1 Requisiti necessari...1 Accesso ai servizi...2 Voci di Menù a disposizione...4 Fasi della presentazione...4

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

Sistema di Gestione DBTR Manuale Utente

Sistema di Gestione DBTR Manuale Utente Sistema di Gestione DBTR Manuale Utente Progetto DB Topografico Versione 1.5 Data 29/05/2014 Sistema Gestione - manuale utente_1_5.doc 1 / 40 Indice generale 1. DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO... 3 1.1 OBIETTIVI

Dettagli

S.I.S.S.I. Versione 2013/2 Integrazioni e aggiornamenti della procedura informatizzata per. l Area Alunni Importazione Iscrizioni Online 2013/2014

S.I.S.S.I. Versione 2013/2 Integrazioni e aggiornamenti della procedura informatizzata per. l Area Alunni Importazione Iscrizioni Online 2013/2014 S.I.S.S.I. Versione 2013/2 Integrazioni e aggiornamenti della procedura informatizzata per l Area Alunni Importazione Iscrizioni Online 2013/2014 Versione 27-03-2013 1 Indice 1 GENERALITA... 3 2 BACKUP

Dettagli

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Funzioni di Esportazione Importazione 1 Indice AIRONE GESTIONE RIFIUTI... 1 FUNZIONI DI ESPORTAZIONE E IMPORTAZIONE... 1 INDICE...

Dettagli

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 4. FUNZIONALITÀ GENERALI... 5 4.1 CREAZIONE DI UNA COPIA... 5 4.2 ATTIVAZIONE DI UNA COPIA...7 4.3 RUN-TIME 429... 9 5.

Dettagli

Sistema Informativo Territoriale Edilizio

Sistema Informativo Territoriale Edilizio Sistema Informativo Territoriale Edilizio SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Sistema Integrato Territoriale Edilizio Sportello unico per l edilizia - Ufficio tecnico La problematica riguardante la normativa

Dettagli

Il Sistema Integrato del Territorio [SIT]

Il Sistema Integrato del Territorio [SIT] CATASTO DIGITALE: SEMPLICE, VELOCE, TRASPARENTE Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia Piazza Manfredo Fanti 47 Roma Mercoledì 11 marzo 2015 [SIT] Ing. Franco MAGGIO Direttore Centrale Catasto

Dettagli

LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IVA ANNUALE 2010

LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IVA ANNUALE 2010 LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IVA ANNUALE 2010 1) PREMESSA Il software Blustring consente di compilare in modo automatico la dichiarazione IVA generando i quadri fondamentali (dati anagrafici, VA,

Dettagli

Manuale Utente. Piattaforma versamento tariffe e riscossione automatica. Versione 3.2. AIFA Agenzia Italiana del Farmaco Versione 3.

Manuale Utente. Piattaforma versamento tariffe e riscossione automatica. Versione 3.2. AIFA Agenzia Italiana del Farmaco Versione 3. Piattaforma versamento tariffe e riscossione automatica Manuale Utente Versione 3.2 Piattaforma versamento tariffe e riscossione automatica Manuale Utente 1 di 27 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Obiettivo...

Dettagli

GESTIONE delle richieste di HELPDESK GEPROT v 3.1

GESTIONE delle richieste di HELPDESK GEPROT v 3.1 GESTIONE delle richieste di HELPDESK GEPROT v 3.1 ESPLETAMENTO DI ATTIVITÀ PER L IMPLEMENTAZIONE DELLE COMPONENTI PREVISTE NELLA FASE 3 DEL PROGETTO DI E-GOVERNMENT INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI DI PROTOCOLLO

Dettagli

ControlloCosti. Manuale d istruzioni. Controllo Costi Manuale d istruzioni

ControlloCosti. Manuale d istruzioni. Controllo Costi Manuale d istruzioni ControlloCosti Manuale d istruzioni Manuale d istruzioni Informazioni generali ed accesso al sistema ControlloCosti si presenta agli utenti come un applicativo web ed è raggiungibile digitando l indirizzo

Dettagli

PROGETTO TESSERA SANITARIA CERTIFICATI DI MALATTIA MANUALE D USO

PROGETTO TESSERA SANITARIA CERTIFICATI DI MALATTIA MANUALE D USO PROGETTO TESSERA SANITARIA CERTIFICATI DI MALATTIA (DPCM 26 MARZO 2088 ATTUATIVO DEL COMMA 5-BIS DELL ARTICOLO 50) Pag. 2 di 34 INDICE 1. NORMATIVA DI RIFERIMENTO 4 2. INTRODUZIONE 5 3. ACCESSO AL SISTEMA

Dettagli

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE...

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... Sommario SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... 4 INTRODUZIONE ALLE FUNZIONALITÀ DEL PROGRAMMA INTRAWEB... 4 STRUTTURA DEL MANUALE... 4 INSTALLAZIONE INRAWEB VER. 11.0.0.0... 5 1 GESTIONE INTRAWEB VER 11.0.0.0...

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO: INTRANET PROVINCIA DI POTENZA

MANUALE DI UTILIZZO: INTRANET PROVINCIA DI POTENZA MANUALE DI UTILIZZO: INTRANET PROVINCIA DI POTENZA Fornitore: Publisys Prodotto: Intranet Provincia di Potenza http://www.provincia.potenza.it/intranet Indice 1. Introduzione... 3 2. I servizi dell Intranet...

Dettagli

Servizi Integrati Circolarità. Anagrafica INA-SAIA

Servizi Integrati Circolarità. Anagrafica INA-SAIA Pagina 1 di 9 PRESENTAZIONE Il ToolINA (k706asp), è accessibile via web, consente al Comune di: 1) Inserire le variazioni anagrafiche da notificare ad INA SAIA 2) Trasmettere le variazioni anagrafiche

Dettagli

Indice dei contenuti

Indice dei contenuti Gesttiione Knowlledge Base Serrviiziio dii Conttactt Centterr 055055 Manualle dii consullttaziione Indice dei contenuti 1. Introduzione... 4 2. Modalità di accesso alle informazioni... 5 2.1. Accesso diretto

Dettagli

Guida all utilizzo di

Guida all utilizzo di Guida all utilizzo di L area di cercacasa.it riservata agli agenti immobiliari assistenza@cercacasa.it 1 Sommario 1. Introduzione pag. 3 2. Registrazione agenzia pag. 4 3. Accesso agenzie e collaboratori

Dettagli

Al fine di pubblicare le informazioni di un condominio sul WEB è necessario che l amministratore proceda con le seguenti fasi:

Al fine di pubblicare le informazioni di un condominio sul WEB è necessario che l amministratore proceda con le seguenti fasi: CONDOMINI SUL WEB Cosa si intende per condomini sul Web? Dalla versione 1.45 del programma Metodo Condomini l amministratore ha la possibilità di rendere fruibili via WEB ai condòmini (proprietari e conduttori)

Dettagli

DigitPA. VISTI gli articoli 16 e 16 bis del decreto Legge 29 novembre 2008, n. 185 convertito con modificazioni dalla Legge 28 gennaio 2009 n.

DigitPA. VISTI gli articoli 16 e 16 bis del decreto Legge 29 novembre 2008, n. 185 convertito con modificazioni dalla Legge 28 gennaio 2009 n. DigitPA VISTO l art. 6, comma 1 bis, del decreto legislativo 7 marzo 2005 n. 82 (indicato in seguito con l acronimo CAD), come modificato dal decreto legislativo 30 dicembre 2010 n. 235; VISTI gli articoli

Dettagli

Progetto Polidro. Polizia idraulica e gestione dei corsi d acqua

Progetto Polidro. Polizia idraulica e gestione dei corsi d acqua Progetto Polidro Polizia idraulica e gestione dei corsi d acqua 1 1. Obiettivi del progetto Il progetto nasce da un protocollo di intesa tra DG Reti e Navigli Lombardi scarl. Obiettivi del progetto sono:

Dettagli

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A Manuale Utente Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013 Compilazione del Business Plan ridotto Versione A Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 1 Storia del documento... 4 2 Introduzione... 5 2.1 Scopo

Dettagli

Modulo gestione antiriciclaggio. Soggetti coinvolti

Modulo gestione antiriciclaggio. Soggetti coinvolti Modulo gestione antiriciclaggio Il modulo consente la completa gestione di tutti gli adempimenti previsti per i liberi professionisti dalla normativa vigente in materia di antiriciclaggio. In particolare

Dettagli

SIN. Guida alla compilazione delle domande di ristrutturazione e riconversione vigneti Campagna 2012/2013 Manuale utente

SIN. Guida alla compilazione delle domande di ristrutturazione e riconversione vigneti Campagna 2012/2013 Manuale utente Guida alla compilazione delle domande di ristrutturazione e riconversione vigneti Campagna 2012/2013 Manuale utente 05 dicembre 2012 2-26 Controllo delle modifiche Edizione Pubblicato Motivo della revisione

Dettagli

ARCHIVIA PLUS: ARCHIPROTO PEC

ARCHIVIA PLUS: ARCHIPROTO PEC ARCHIVIA PLUS: ARCHIPROTO PEC Istruzioni per la configurazione e l utilizzo del modulo di protocollazione PEC Versione n. 2012.05.25 Data : 25/05/2012 Redatto da: Veronica Gimignani Luca Mattioli Approvato

Dettagli

Architettura del sistema

Architettura del sistema 18/06/15 I N D I C E 1 INTRODUZIONE... 2 2 DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI... 2 3 PROGETTO DI MASSIMA... 3 3.1 REQUISITI DELLA SOLUZIONE... 4 4 LA SOLUZIONE... 4 4.1 IL NUCLEO CENTRALE... 5 4.1.1 La gestione

Dettagli

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti MANUALE UTENTE Versione procedura 2.0 Avvisi di addebito/cartelle di Pagamento: domanda di emissione provvedimenti: versione

Dettagli

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26 INFOSTAT-UIF Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Versione 1.1 Pag. 1 di 26 INDICE 1. Istruzioni operative per l'utilizzo dei servizi INFOSTAT-UIF...3 2. Registrazione al portale INFOSTAT-UIF...4

Dettagli

Studio Legale. Guida operativa

Studio Legale. Guida operativa Studio Legale Guida operativa Cliens Studio Legale Web Cliens Studio Legale Web è un nuovo strumento che consente all avvocato di consultare i dati presenti negli archivi Cliens del proprio studio, attraverso

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate KING Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI DATALOG Soluzioni Integrate - 2 - Domande e Risposte Allegati Clienti e Fornitori Sommario Premessa.... 3 Introduzione... 4 Elenco delle domande...

Dettagli

- Guida Utente IMPRESA- GEMA. Codice Documento: LI-MU-A366-GEMA-IMPRESA Revisione del Documento: 05 Data revisione: 14-01-2015. Struttura Redatto da:

- Guida Utente IMPRESA- GEMA. Codice Documento: LI-MU-A366-GEMA-IMPRESA Revisione del Documento: 05 Data revisione: 14-01-2015. Struttura Redatto da: - Guida Utente IMPRESA- GEMA Codice Documento: LI-MU-A366-GEMA-IMPRESA Revisione del Documento: 05 Data revisione: 14-01-2015 Struttura Redatto da: A366 Area Sistemi di Settore Approvato da: A525 Area

Dettagli

FONDO KYOTO. GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA Soggetto Pubblico

FONDO KYOTO. GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA Soggetto Pubblico FONDO KYOTO GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA Soggetto Pubblico Sezione Soggetto Pubblico Guida alla compilazione della Domanda di ammissione al finanziamento agevolato 1 Accreditamento sull Applicativo

Dettagli

Manuale Backoffice. 1 Introduzione. 2 Attivazione del Backoffice

Manuale Backoffice. 1 Introduzione. 2 Attivazione del Backoffice Manuale Backoffice Indice 1 Introduzione... 1 2 Attivazione del Backoffice... 1 3 Impostazione di un agenda... 3 3.1 Modificare o creare un agenda... 3 3.2 Associare prestazioni a un agenda... 4 3.3 Abilitare

Dettagli

6 BILANCI E NOTA INTEGRATIVA

6 BILANCI E NOTA INTEGRATIVA Bollettino 5.00-265 6 BILANCI E NOTA INTEGRATIVA 6.1 [5.00\ 22] Il bilancio in formato XBRL 6.1.1 Normativa Il DPCM del 10 dicembre 2008 - Specifiche tecniche del formato elettronico elaborabile (XBRL)

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

Specifiche Tecniche e Funzionali Applicativo DIAGNOS PLUS (09/2015)

Specifiche Tecniche e Funzionali Applicativo DIAGNOS PLUS (09/2015) Specifiche Tecniche e Funzionali Applicativo DIAGNOS PLUS (09/205) Circolarità Anagrafica in Comuni sino a 00.000 abitanti Indice Scopo del Documento 3 DIAGNOS PLUS, lo scenario 3 DIAGNOS PLUS, a cosa

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Abilitazione al Mercato Elettronico Intercent-ER MERCATO ELETTRONICO 1 Sommario 1. MERCATO

Dettagli

Documentazione Fastpatch Nr. 725 Release 5.0

Documentazione Fastpatch Nr. 725 Release 5.0 A D H O C R E V O L U T I O N D O C U M E N T A Z I O N E F A S T P A T C H Piattaforma Applicativa Gestionale Documentazione Fastpatch Nr. 725 Release 5.0 D O C U M E N T A Z I O N E F A S T P A T C H

Dettagli

CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015

CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015 CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015 1. Deleghe Modelli 730; 2. Importazione Anagrafiche; 3. Importazione precompilati; 4. Documenti utili; 5. Configurazione dati dello sportello;

Dettagli

Manuale NoiPA. Gestione Anagrafica. Documento di sintesi Versione 1.5 del 24/03/2014. Pagina 1 di 38

Manuale NoiPA. Gestione Anagrafica. Documento di sintesi Versione 1.5 del 24/03/2014. Pagina 1 di 38 Manuale NoiPA Gestione Anagrafica Documento di sintesi Versione 1.5 del 24/03/2014 Pagina 1 di 38 Indice 1 Introduzione... 3 2 Aspetti generali... 4 2.1 Interfaccia grafica... 5 2.2 Standard di utilizzo...

Dettagli

Light CRM. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio

Light CRM. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio Documento Tecnico Light CRM Descrizione delle funzionalità del servizio Prosa S.r.l. - www.prosa.com Versione documento: 1, del 11 Luglio 2006. Redatto da: Michela Michielan, michielan@prosa.com Revisionato

Dettagli