Indice. Concetti chiave PARTE I. Introduzione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice. Concetti chiave PARTE I. Introduzione"

Transcript

1 Introduzione XI PARTE I Concetti chiave I I significati e i media Gli approcci semiotici 3 Lo strutturalismo 6 Esempio: Titanic 7 La denotazione e la connotazione 8 Tipi diversi di segni 11 I codici e la natura sociale dei segni 12 Dibattiti 15 L analisi del contenuto 17 Bibliografia 21 Letture di approfondimento 21 Altre fonti 21 Modalità di interpretazione Immagini tratte dal fotogiornalismo 22 Analisi del contenuto 25 Immagini di voci e di suoni 26 Bibliografia e letture di approfondimento 28 2 Le strutture narrative Teorie generali della narratività 29 Narrazione, storia e trama 36 Le strutture narrative nei diversi media 39 Storie narrate attraverso parole 39 Fotografia 39 Fumetti e cartoni animati 40 Cinema 41 Radio 41 Istituzioni e strutture narrative: radiotelevisione e soap opera 43 Istituzioni e strutture narrative: la cultura informatica 47 Bibliografia e letture di approfondimento 49 CSI: Miami e il poliziesco Il poliziesco 50 Trama e storia 51 Todorov 53 Applicare Propp 53 Applicare Barthes 53 Applicare Lévi-Strauss 54 Narrazioni, istituzioni, ideologie 55 Bibliografia 57 Letture di approfondimento 57 Altre fonti 57 3 Il «genere» e altre classificazioni Generi e classificazioni 58 Repertori di elementi 62 Esempi di elementi e della loro fluidità 63 Status, «arte» e generi 67 Generi, fuga dalla realtà e verosimiglianza 70 Altre forme di classificazione 72 Conclusioni 74 Bibliografia 75 Letture di approfondimento 75 I film dell orrore giapponesi e il ciclo di The Ring I cicli di film dell orrore 76 Gli inizi del ciclo di The Ring 76

2 VI Come il repertorio si arricchisce attraverso la ripetizione e la differenziazione 77 Ulteriore sfruttamento del ciclo 80 Sfruttamento industriale e circolazione 80 I fan e il concetto di genere nel mondo 81 Riassunto: elementi di genere e classificazione 82 Bibliografia e letture di approfondimento 82 Siti Internet 83 4 Le istituzioni Cosa sono le «istituzioni» 85 La classificazione delle istituzioni mediatiche 86 Un analisi istituzionale della fotografia 86 Lo status della fotografia e del fotografo 90 Come applicare i concetti relativi alle istituzioni negli studi sui media 94 Cinema d arte e cinema per il grande pubblico 96 È possibile che un organizzazione, considerata in sé, sia un istituzione? 97 Le istituzioni mediatiche e la società 99 Il caso del giornalismo 99 Etica e valori 104 Bibliografia e letture di approfondimento 106 Siti Internet 106 La televisione come istituzione Proprietà e controllo nell industria della televisione 109 Il finanziamento della televisione 111 La radiotelevisione di servizio pubblico 112 Problemi relativi al pubblico 114 La cultura della produzione 116 Bibliografia e letture di approfondimento 117 Siti Internet Problemi di rappresentazione Costruzione di stereotipi e «copioni» 118 Immagini positive e immagini negative 128 Generi e realismo 131 Processi storici e istituzionali 133 Conclusioni 136 Bibliografia 137 Letture di approfondimento 138 Altre fonti 138 Immagini delle migrazioni Pensare ai «processi migratori» 139 I mezzi di comunicazione che si occupano di notizie e il diritto alla rappresentazione 141 C è un «granello di verità» negli stereotipi? 143 Diversi tipi di rappresentazione da parte dei media 144 Bibliografia e letture di approfondimento 147 Altre fonti Ideologie e potere Origine del termine: l approccio marxista 148 Le classi sociali esistono ancora e sono (in)visibili 153 Postmarxismo e pluralismo critico 154 Discorsi 157 Esempi 158 La «cultura popolare» 161 Esempi 161 Bibliografia 164 Letture di approfondimento 165 Altre fonti 165 Le notizie Le notizie e i valori dominanti 166 I valori notizia 167 «I professionisti della notizia» e le culture della notizia 172 Le notizie e l imparzialità 174 Bibliografia 176 Letture di approfondimento 174 Altre fonti Le industrie della comunicazione La produzione come processo industriale 178 I media durevoli: un processo di diverso tipo? 180 I vari tipi di attività 181 I sei stadi della produzione dei media 183 Come si combinano gli affari nella Hollywood di oggi 183 La preproduzione 190 La produzione 190 La postproduzione 191 Distribuzione e marketing 192 La proiezione 194 L organizzazione della produzione 196 Struttura 196 Collocazione territoriale e globalizzazione 198 Modelli di lavoro e impiego 201 L innovazione tecnologica 203 L ambiente in cui si svolgono gli affari relativi ai media 203 La proprietà e l influenza che esercita sui prodotti mediatici 203 Il controllo finanziario 204 Gli archivi 206

3 VII I marchi 206 Le nuove forme di distribuzione 207 La sinergia 207 «Indipendenza» e «alternative» nell industria dei media 208 La cultura alternativa 210 Bibliografia e letture di approfondimento 211 Stampa commerciale 211 Siti Internet 211 Gli attori principali nell industria dei media Le major 212 Le major europee 217 Altri gruppi americani presenti in Europa 219 Un caso particolare 220 I gruppi attivi nel settore dei media al di fuori dell America del Nord e dell Europa 220 I dibattiti sul consolidamento in atto 221 Bibliografia e letture di approfondimento 222 Siti Internet 222 DVD 222 L industria musicale: tecnologia e sinergie Sintesi di una storia dell industria della musica 223 La struttura dell industria 227 Sinergia e convergenza nell industria musicale contemporanea 229 Bibliografia 232 Letture di approfondimento Il pubblico Come i media rappresentano il pubblico 233 Come gli studiosi rappresentano il pubblico 235 Il modello degli effetti 236 L influenza dei media 237 Il modello degli usi e gratificazioni 240 «Codifica/decodifica» 241 Gli approcci «culturali» 242 Bibliografia 247 Letture di approfondimento 248 Vendere il pubblico Le agenzie di pubblicità e le loro fonti 249 La televisione e la pubblicità 251 Recenti mutamenti 254 Sommario 255 Bibliografia 257 Letture di approfondimento 257 Siti Internet Pubblicità e branding Pubblicità: dibattiti ed esempi 258 Marketing e branding: esempi e dibattiti 265 L influenza della «cultura commerciale» 270 Bibliografia 275 Letture di approfondimento 276 Altre fonti 276 Celebrità, stelle e marketing Dalle stelle alle celebrità 277 Stelle, celebrità e pubblicità 279 Appiattimento sulla stupidità? 284 Bibliografia 286 Letture di approfondimento 286 Altre fonti 286 PARTE II Pratiche dei media 10 La ricerca Ricerca primaria e ricerca secondaria 289 Ricerca sul contenuto o di base (background) 291 Archivi di immagini 291 Archivi di suoni 292 Archivi di immagini cinematografiche e televisive 292 Altre fonti specialistiche 293 Utilizzare una biblioteca 295 Cercare in Internet 295 I motori di ricerca 297 Wikipedia 298 I portali specialistici 298 Quanto è utile l informazione che avete trovato? 299 Usare i risultati del web 300 La ricerca sulla produzione 301 La ricerca sul pubblico 302 La ricerca accademica 305 Bibliografia e letture di approfondimento 306 Siti Internet 306 Una ricerca sulle tecnologie connesse alla telefonia mobile Come incominciare 307 Come utilizzare Wikipedia 307 I siti commerciali 309 Tenere bene aperti gli occhi e le orecchie 310

4 VIII Le ricerche scientifiche sull uso del telefono 311 Esplorazioni con Google 312 Bibliografia e letture di approfondimento Organizzazione della produzione Uno schema del processo di produzione 315 I propositi iniziali 316 Lo scopo 316 Il pubblico assunto come destinatario (target) 316 Il budget e il finanziamento 316 Lo stile 318 Programmare 318 Vincoli 320 Negoziare il progetto (il brief) 322 La preproduzione 323 La ricerca 323 La ricognizione 323 Il design 325 La produzione 325 L unità di produzione e i ruoli nella produzione 325 Diritti d autore e autorizzazioni all utilizzo 331 La postproduzione 332 Riscrittura ed editing 333 Correzione delle bozze (proofing) 334 Test di mercato o anteprima di prova 334 La finitura 334 La distribuzione 335 L esposizione/proiezione 335 La risposta del pubblico 336 La riunione conclusiva (debriefing) 336 Imparare dalla produzione 337 Bibliografia e letture di approfondimento 337 Siti Internet Tecniche di produzione I codici tecnici dei prodotti a stampa 340 La carta 340 Testo e immagini 342 Il publishing su formati elettronici 348 I codici tecnici della produzione video 350 L obiettivo e la sua apertura 353 Velocità di ripresa e di proiezione 356 Effetti speciali 356 I codici «narrativi» del cinema e della produzione video 357 Inquadratura e composizione 357 Il montaggio delle transizioni 359 Il montaggio parallelo 360 Le «regole» di continuità 361 I codici tecnici della produzione audio 362 La registrazione del suono 363 Montaggio e mixaggio 364 Il suono stereo e l ambiente sonoro 365 Sviluppare competenze 366 Bibliografia e letture di approfondimento 366 Siti Internet La distribuzione Le strutture della distribuzione nell industria dei media 368 I giornali e le riviste nazionali 368 La radio e la televisione 370 La trasmissione dei «nuovi media» 371 La musica registrata 372 I media digitali 372 La distribuzione di prodotti che vivono di pubblicità 377 La nascita dei «nazionali gratuiti» o «giornali light» 383 Bibliografia e letture di approfondimento 386 Stampa commerciale 386 Siti Internet 386 L industria cinematografica inglese Il profilo istituzionale: cos è un film inglese? 388 La cultura cinematografica inglese 393 Cineasti inglesi e tradizioni del cinema inglese 393 Bibliografia e letture di approfondimento 399 Siti Internet 399 PARTE III Dibattiti mediatici 14 Il documentario e la televisione della realtà Il documentario e i presupposti del «realismo» e della verità 403 Recitazione (performance) e documentario 408 Etica e documentario 412 La «televisione della realtà» 417 Bibliografia e letture di approfondimento 423 Altre fonti A chi giova la globalizzazione? Un villaggio globale? 426 La globalizzazione: storie e tecnologie 427 Dibattiti: esiste un imperialismo culturale? 433 Uno sguardo ravvicinato al potere degli Stati Uniti sulla cultura 435

5 IX Flussi, regioni, reti 439 Siamo dominati dalle grandi multinazionali? 443 Lo spettacolo nei media globalizzati 446 Bibliografia 447 Letture di approfondimento 448 Altre fonti Libertà di scelta in un «libero mercato»? Politica ed economia 450 Regolamentazione o «libertà»? 451 Un po di storia 451 Come è cambiata l «ortodossia» per ciò che concerne la politica economica e i nuovi modelli emersi in materia negli ultimi tempi 454 Deregulation, liberalizzazione e mercato dei media 456 Modalità di regolamentazione nella Gran Bretagna di oggi Controllo diretto da parte dello stato Delega da parte del governo a un «garante» indipendente Autoregolamentazione da parte dei produttori di media Vincoli imposti dalla legislazione di carattere generale Il mercato si regola da solo La pressione da parte del pubblico regola ciò che avviene 460 La regolamentazione in Gran Bretagna 460 Che cosa significa «libero mercato» per la Gran Bretagna di oggi? 462 La televisione e il meccanismo dei prezzi 462 Il controllo del mercato televisivo 466 Classificazione, censura e «sesso e violenza» 467 Si può dire che il pubblico riceve i media che merita? 468 «Liberi di scegliere»? 470 Bibliografia e letture di approfondimento 472 Siti Internet 472 PARTE IV Appendici Glossario dei termini più importanti 475 Bibliografia 497 Informazioni utili 503 analitico 505

6

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR MASTER 2013 Tecnologie digitali e metodologie sullo spettacolo direttore scientifico da Antonella Ottai Il Centro Teatro Ateneo, insieme con il Dipartimento

Dettagli

DESCRIZIONE SINTETICA

DESCRIZIONE SINTETICA ALL A REGISTA DESCRIZIONE SINTETICA Il Regista è in grado di curare l'ideazione e la realizzazione di uno spettacolo dal vivo o di un opera coordinando il lavoro tecnico ed artistico di un gruppo di professionisti

Dettagli

AREA DI INDIRIZZO INDIRIZZO GRAFICA

AREA DI INDIRIZZO INDIRIZZO GRAFICA 1 Competenze chiave AREA DI INDIRIZZO Quinto anno Competenze Abilità/Capacità Conoscenze Discipline IMPARARE AD IMPARARE CONSAPEVO LEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE I1 Conoscere la storia della produzione

Dettagli

Schema di classificazione delle sezioni della biblioteca

Schema di classificazione delle sezioni della biblioteca Comune di Ferrara U.O. Manifestazioni Culturali Videoteca VIGOR Schema di classificazione delle sezioni della biblioteca 000 Opere generali 000 Opere generali, enciclopedie, lexicon 010 Dizionari 020 Annuari,

Dettagli

Corso Professionale Sound Engineer & Producer

Corso Professionale Sound Engineer & Producer Corso Professionale Il corso professionale per Sound Engineer & Producer nasce da una collaborazione tra AESSEFFE (Agenzia Servizi Formativi, Ente di Formazione accreditato presso la Regione Liguria) e

Dettagli

SCHEDA PROGETTO L Settore Spettacolo

SCHEDA PROGETTO L Settore Spettacolo SCHEDA PROGETTO L Settore Spettacolo 1. Figura: Attore L attore (teatrale, cinematografico, radiotelevisivo, ecc.) è colui che è chiamato ad interpretare un ruolo in una produzione artistica (teatrale,

Dettagli

OZU SHORT TRACKS Crea la colonna sonora dei capolavori del Cinema

OZU SHORT TRACKS Crea la colonna sonora dei capolavori del Cinema REGOLAMENTO DEL CONCORSO OZU SHORT TRACKS Crea la colonna sonora dei capolavori del Cinema FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO YASUJIRO OZU XXI EDIZIONE 1. INTRODUZIONE E DATE DEL CONCORSO All interno

Dettagli

Comunicazione e Mass media

Comunicazione e Mass media Comunicazione e Mass media I mass-media La stampa Il cinema La radio La televisione Il telefono Il computer Le reti internet Comunicazione di massa Comprendono le istituzioni e le tecniche grazie alle

Dettagli

L editore e l impresa editoriale: cenni economici e normativi

L editore e l impresa editoriale: cenni economici e normativi L editore e l impresa editoriale: cenni economici e normativi Corso di Gestione e Marketing delle Imprese Editoriali (A Z) Prof.ssa Fabiola Sfodera Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione

Dettagli

Filmati rights-ready Con un solo clic, usi i filmati per il tuo progetto dove e quando vuoi

Filmati rights-ready Con un solo clic, usi i filmati per il tuo progetto dove e quando vuoi Con un solo clic, usi i filmati per il tuo progetto dove e quando vuoi Da oggi disponibile, anche online, rights-ready. È una nuova e semplice formula per ottenere le licenze sui filmati di qualità professionale.

Dettagli

TECNICHE PROFESSIONALI PER IL COMMERCIO E LA GRAFICA PUBBLICITARIA

TECNICHE PROFESSIONALI PER IL COMMERCIO E LA GRAFICA PUBBLICITARIA TECNICHE PROFESSIONALI PER IL COMMERCIO E LA GRAFICA PUBBLICITARIA TERZO ANNO U.D.A.: 01 LA MULTIMEDIALITÀ Individuare ed utilizzare le moderne forme di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento

Dettagli

Corso Intensivo di Formazione per Redattore di Casa Editrice

Corso Intensivo di Formazione per Redattore di Casa Editrice Corso Intensivo di Formazione per Redattore di Casa Editrice Bando del corso 2016 I. IL CORSO IN BREVE L obiettivo del corso è quello di formare delle figure che siano in grado di operare nel difficile

Dettagli

LE MOSTRE DI "SCIENZA DELL'ARTE"

LE MOSTRE DI SCIENZA DELL'ARTE LE MOSTRE "SCIENZA DELL'ARTE" "SDA SPETTACOLO" SCUOLA RECITAZIONE E REGIA Direttore: Marco Rossati Anno Scolastico 2009-2010 STIAMO PER INIZIARE I COLLOQUI E I PROVINI PER FORMARE IL CAST DE LE NOZZE FIGARO

Dettagli

18 Laurea DAMS Lettere

18 Laurea DAMS Lettere 18 Laurea DAMS Lettere ORDINAMENTO DEGLI STUDI Per conseguire la laurea lo studente deve acquisire 180 crediti, suddivisi uniformemente in tre anni. Il corso è articolato nel modo seguente: Corso di Laurea

Dettagli

Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna

Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna PROGRAMMA DELLE LEZIONI I Modulo: Introduzione alla Scrittura Giornalistica (come scrivere un articolo e leggere i giornali) I Lezione

Dettagli

SHORT on Work Concorso internazionale di documentar brevi sul lavoro

SHORT on Work Concorso internazionale di documentar brevi sul lavoro Scuola Internazionale di Dottorato in Relazioni di Lavoro SHORT on Work Concorso internazionale di documentar brevi sul lavoro 2013-2 edizione Short on Work global short-video contest on contemporary work

Dettagli

Il processo produttivo, l economia dei media, la casa di produzione.

Il processo produttivo, l economia dei media, la casa di produzione. Il processo produttivo, l economia dei media, la casa di produzione. Gli ultimi fuochi (1976), di Elia Kazan Scena del nichelino Robert De Niro nel ruolo del produttore spiega ad uno sceneggiatore, in

Dettagli

dei documenti audiovisivi e delle informazioni

dei documenti audiovisivi e delle informazioni I criteri di usabilità e l organizzazione on-line dei documenti audiovisivi e delle informazioni Ornella Nicotra A.A. 2001-2002 Modulo europeo Action Jean Monnet Scuola Speciale per Archivisti e Bibliotecari

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca (Alta Formazione Artistica e Musicale) Conservatorio di Musica L. Refice Frosinone A.A.

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca (Alta Formazione Artistica e Musicale) Conservatorio di Musica L. Refice Frosinone A.A. Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca (Alta Formazione Artistica e Musicale) Conservatorio di Musica L. Refice Frosinone A.A.2014-2015 Docente: Prof.ssa Maria Francesca Agresta Corsi II Semestre

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: Discipline Audiovisive-Multimediali Prof.ssa Luisa SORRENTINO Prof.ssa Ornella SANVITO A. Modigliani Giussano Mod.: dir.14 Rev.:

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E

Dettagli

Allegato C. Classificazione tipologie di programmi

Allegato C. Classificazione tipologie di programmi Allegato C Classificazione tipologie di programmi Tipologia dei programmi Dettagli sul programma Definizioni N Notiziari 1 Telegiornale Trasmissione a carattere informativo con programmazione quotidiana

Dettagli

MASTER IN COMUNICAZIONE E CULTURA DEL VIAGGIO

MASTER IN COMUNICAZIONE E CULTURA DEL VIAGGIO MASTER IN COMUNICAZIONE E CULTURA DEL VIAGGIO Fotografia video scrittura web turismo e media Il Master nasce dalla collaborazione tra il Centro Studi CTS e la Società Geografica Italiana e il giornalista

Dettagli

CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN ARTE CINEMATOGRAFICA

CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN ARTE CINEMATOGRAFICA CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN ARTE CINEMATOGRAFICA Un cinema fatto di contenuti e sperimentazione. Il cinema è un mondo composto da linguaggi differenti, ognuno nato per realizzare

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca (Alta Formazione Artistica e Musicale) Conservatorio di Musica L. Refice Frosinone A.A.

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca (Alta Formazione Artistica e Musicale) Conservatorio di Musica L. Refice Frosinone A.A. Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca (Alta Formazione Artistica e Musicale) Conservatorio di Musica L. Refice Frosinone A.A.2014-2015 Docente: Prof.ssa Maria Francesca Agresta Corsi II Semestre

Dettagli

Corso Universitario Intensivo per Redattore di Casa Editrice

Corso Universitario Intensivo per Redattore di Casa Editrice Corso Universitario Intensivo per Redattore di Casa Editrice I. Il corso in breve L obiettivo del corso è quello di formare delle figure che siano in grado di operare nel difficile e sempre più articolato

Dettagli

COMUNICAZIONE 3 ANNO Prof. Stefano Rizza

COMUNICAZIONE 3 ANNO Prof. Stefano Rizza http://www.youget.it/comunicare/ COMUNICAZIONE 3 ANNO Prof. Stefano Rizza Dice un proverbio arabo che ogni parola, prima di essere pronunciata, dovrebbe passare da tre porte. Sull'arco della prima porta

Dettagli

SCUOLA DI MUSICA ELETTRONICA

SCUOLA DI MUSICA ELETTRONICA DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI MUSICA ELETTRONICA DCPL 34 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN MUSICA ELETTRONICA Indirizzo regia del suono Obiettivi formativi

Dettagli

BLS Film Fund Alto Adige

BLS Film Fund Alto Adige Mappatura e Monitoraggio di normative e fondi regionali di sostegno al cinema Ufficio Studi ANICA Provincia Autonoma di Bolzano BLS Film Fund Alto Adige Per ogni approfondimento, fare riferimento al testo

Dettagli

Indice INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1

Indice INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1 Indice INTRODUZIONE.............................................. XIII PARTE PRIMA.................................................. 1 1 Iniziare con i DVD e i VCD........................................

Dettagli

DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI

DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI 58 DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI Elaborazione della figura strumentale per il curricolo e la valutazione ins. Dott. Sabini Maria Rosaria 59 Indicatore Disciplinare

Dettagli

CALENDARIO LEZIONI AULA MASTER IN GIORNALISMO 4 Marzo 2013 9.30-13.30 11 Marzo 2013 9.30-13.30 18 Marzo 2013 9.30-13.30 25 Marzo 2013 9.30-13.

CALENDARIO LEZIONI AULA MASTER IN GIORNALISMO 4 Marzo 2013 9.30-13.30 11 Marzo 2013 9.30-13.30 18 Marzo 2013 9.30-13.30 25 Marzo 2013 9.30-13. WORKSHOP A.A. 2012/2013 Ogni workshop ha la durata di 20 ore, pari a 2 CFU. La registrazione al workshop avverrà durante la prima lezione. La frequenza è obbligatoria e sarà ammessa un assenza pari a non

Dettagli

INTERFACOLTÀ IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

INTERFACOLTÀ IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Anno accademico 2010/2011 ECONOMIA FARMACIA GIURISPRUDENZA INGEGNERIA LETTERE E FILOSOFIA MEDICINA E CHIRURGIA MUSICOLOGIA SCIENZE MM. FF. NN. SCIENZE POLITICHE http://cim.unipv.it/web/ INTERFACOLTÀ IN

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xi. Ringraziamenti...xxi. La proprietà intellettuale e il diritto d autore in Internet...1

Indice generale. Introduzione...xi. Ringraziamenti...xxi. La proprietà intellettuale e il diritto d autore in Internet...1 Indice generale Introduzione...xi Ringraziamenti...xxi Capitolo 1 La proprietà intellettuale e il diritto d autore in Internet...1 Il diritto d autore e la proprietà intellettuale: panoramica introduttiva...

Dettagli

Progetto Attività parascolastiche condotte in forma ludica

Progetto Attività parascolastiche condotte in forma ludica Il Progetto può essere svolto in collaborazione con le Scuole e/o con le Amministrazioni Comunali interessate Via De Rada - Cosenza Per info: Mario Malizia Tel. 330700022 E-Mail: info@mariomalizia.it Progetto

Dettagli

6 a Edizione Festival Nazionale Roma FilmCorto Film di fiction, animazione, docufilm, videoclips, documentari

6 a Edizione Festival Nazionale Roma FilmCorto Film di fiction, animazione, docufilm, videoclips, documentari 6 a Edizione Festival Nazionale Roma FilmCorto Film di fiction, animazione, docufilm, videoclips, documentari Bando di partecipazione e regolamento Art. 1 - ORGANIZZAZIONE - l Associazione Culturale Filmart,

Dettagli

SCUOLA CINE VIDEO COMO

SCUOLA CINE VIDEO COMO SCUOLA CINE VIDEO COMO laboratorio DREAMERS è un laboratorio dove si impara facendo e si lavora studiando. DREAMERS è una bottega creativa, aperta alla visione, alla produzione, alla sperimentazione,

Dettagli

I compositori e gli esecutori sono pagati dalle corti, o da committenti ricchi di varia natura, o infine per le loro rappresentazioni nei teatri o

I compositori e gli esecutori sono pagati dalle corti, o da committenti ricchi di varia natura, o infine per le loro rappresentazioni nei teatri o IL MERCATO MUSICALE 1) Breve storia Tre percorsi musicali ( dall antichità al 1877 in Europa ): musica popolare, religiosa e colta. L offerta musicale avviene dal vivo (performing music) La prima ha uno

Dettagli

CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI EUROPEE Comunicazione nella madre lingua

CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI EUROPEE Comunicazione nella madre lingua ISTITUTO COMPRENSIVO 3 - VICENZA DIPARTIMENTO DI ITALIANO CURRICOLO DI LINGUA ITALIANA SCUOLA SECONDARIA Fine classe terza COMPETENZE CHIAVE COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE

Dettagli

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette IL QUOTIDIANO La prima pagina è la facciata del quotidiano, presenta gli avvenimenti trattati più rilevanti e solitamente sono commentati; gli articoli sono disposti secondo uno schema fisso che ha lo

Dettagli

21/11/13. Video 05. Video. Dalle teorie di Zavattini alla pratica digitale

21/11/13. Video 05. Video. Dalle teorie di Zavattini alla pratica digitale 21/11/13 05 05 1 Dalle teorie di Zavattini alla pratica digitale 2 1 APPELLO PER UN FILM SULLA PACE Lanciamo un appello ai cineasti di tutto il mondo, a coloro che lo sono di professione e a coloro che,

Dettagli

Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM. di CANELLA Cecilia

Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM. di CANELLA Cecilia Libera Università di Lingue e Comunicazione di CANELLA Cecilia La missione dell Università IULM Creare professionisti per l Europa attraverso una preparazione fondata su l approfondita conoscenza della

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

Discipline di indirizzo: progettazione esecutiva e illustrazione

Discipline di indirizzo: progettazione esecutiva e illustrazione CORSO DI FOTOGRAFIA PROF.SSA DIRCE IERVOLINO Obbiettivi del corso Il corso ha l obiettivo di introdurre gli allievi ai principi, alle tecniche e alla produzione e post-produzione delle immagini fotografiche

Dettagli

Roma Città del gusto 09.11.2009-08.04.2010 VIII EDIZIONE

Roma Città del gusto 09.11.2009-08.04.2010 VIII EDIZIONE [ MASTER IN COMUNICAZIONE E GIORNALISMO ENOGASTRONOMICO Roma Città del gusto 09.11.2009-08.04.2010 VIII EDIZIONE [ [ Una full immersion nel mondo del cibo e del vino per cogliere tutte le sfumature del

Dettagli

BANDO DI CONCORSO 2009

BANDO DI CONCORSO 2009 BANDO DI CONCORSO 2009 Nocicinema Staff Vico Silvio Pellico, 8 70015 Noci (BA) www.nocicinema.it info@nocinema.it 01 IL BANDO DI CONCORSO IL CONCORSO 2009 L Associazione Culturale Nocicinema presenta il

Dettagli

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE : MUSICA

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE : MUSICA CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE : La consapevolezza ed espressione culturale è la competenza che più contribuisce a costruire l identità sociale e culturale, attraverso la capacità di fruire dei

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

INGEGNERIA DEL CINEMA E DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE

INGEGNERIA DEL CINEMA E DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE La laurea magistrale crea figure professionali capaci di proporre innovazione nel settore della comunicazione e delle ICT: espertiingradodiintegrarelecompetenzetecnologicheconla capacità di rielaborare

Dettagli

Liceo Carducci Pisa Liceo Musicale

Liceo Carducci Pisa Liceo Musicale Liceo Carducci Pisa Liceo Musicale ARTISTICO CLASSICO LINGUISTICO I nuovi Licei riforma Gelmini I sei licei: MUSICALE E COREUTICO SCIENTIFICO (opzione SCIENZE APPLICATE) SCIENZE UMANE (opzione ECONOMICO-SOCIALE)

Dettagli

DRAMMATURGIA DELLA TELEVISIONE I Seminario

DRAMMATURGIA DELLA TELEVISIONE I Seminario DRAMMATURGIA DELLA TELEVISIONE I Seminario DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE, MEDIAZIONE NAZIONALE E FILIERA TELEVISIVA Lezione 2 Luca Barra luca.barra@unicatt.it @luca_barra Dove eravamo rimasti? Tra produzione

Dettagli

Avviso pubblico per la concessione di contributi di coproduzione ad opere audiovisive, teatrali e musicali. (ex DGR 961 del 05.06.

Avviso pubblico per la concessione di contributi di coproduzione ad opere audiovisive, teatrali e musicali. (ex DGR 961 del 05.06. Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali Area Genarale di Coordinamento Settore Sviluppo e Promozione Turismo Servizio Produzioni Cinematografiche e Multimediali Avviso pubblico per la concessione di

Dettagli

Primario operatore europeo nei cartoons Pag. 1. Produzione e distribuzione di cartoons per la TV ed il cinema Pag. 3. I settori correlati Pag.

Primario operatore europeo nei cartoons Pag. 1. Produzione e distribuzione di cartoons per la TV ed il cinema Pag. 3. I settori correlati Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA GRUPPO MONDO TV Primario operatore europeo nei cartoons Pag. 1 Produzione e distribuzione di cartoons per la TV ed il cinema Pag. 3 I settori correlati Pag. 6 La

Dettagli

Gli eventi sonori nel multimediale Il suono nei documentari - Il suono negli spot pubblicitari Il rapporto audiovisivo nei videoclip musicali

Gli eventi sonori nel multimediale Il suono nei documentari - Il suono negli spot pubblicitari Il rapporto audiovisivo nei videoclip musicali Gli eventi sonori nel multimediale Il suono nei documentari - Il suono negli spot pubblicitari Il rapporto audiovisivo nei videoclip musicali Suono e immagini : contesti I contesti principali in cui le

Dettagli

08/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 3 ALLEGATO B

08/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 3 ALLEGATO B ALLEGATO B (Istanza per la concessione delle sovvenzioni. Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ex artt. 46 e 47 del d.p.r. 28 dicembre 2000, n. 445. Allegati) Regione Lazio Direzione regionale

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE Accademia di Belle Arti di Brera - Milano La Scuola di Didattica dell arte dell Accademia di Brera risponde ad un vuoto formativo sulle culture del contemporaneo e dei

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

LA CULTURA COME FATTORE DI PRODUZIONE PER LE PICCOLE IMPRESE: PRESENTAZIONE DELLA RICERCA ARTIGIANATO&CULTURA. Trento 7 maggio 2014

LA CULTURA COME FATTORE DI PRODUZIONE PER LE PICCOLE IMPRESE: PRESENTAZIONE DELLA RICERCA ARTIGIANATO&CULTURA. Trento 7 maggio 2014 LA CULTURA COME FATTORE DI PRODUZIONE PER LE PICCOLE IMPRESE: PRESENTAZIONE DELLA RICERCA ARTIGIANATO&CULTURA Trento 7 maggio 2014 OBIETTIVI Individuare opportunità di mercato per le imprese : diversificare

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

+ Siamo un gruppo di ideazione e sviluppo di progetti creativi e ci occupiamo di

+ Siamo un gruppo di ideazione e sviluppo di progetti creativi e ci occupiamo di + Siamo un gruppo di ideazione e sviluppo di progetti creativi e ci occupiamo di EVENTI & INIZIATIVE CULTURALI cinema & produzioni audiovisive MUSICA & TECNICA DEL SUONO ARTE & VIDEOPROIEZIONI Progettiamo

Dettagli

Attività formativa COLTIVARE IMMAGINARI

Attività formativa COLTIVARE IMMAGINARI Attività formativa COLTIVARE IMMAGINARI IL PROGETTO Ater Formazione, in collaborazione con Apapaja Srl, realizza l attività formativa Coltivare Immaginari : quattro corsi per sviluppare professionalità

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI CULTURALI E DI SPETTACOLO Processo Produzione audiovisiva e dello spettacolo dal vivo Sequenza

Dettagli

Media Match Italia COMPANY PROFILE

Media Match Italia COMPANY PROFILE + Media Match Italia COMPANY PROFILE + CHI SIAMO n Media Match insieme a Music Jobs fa parte della rete di piattaforme online della Spurkle Ltd. n L headquarter della compagnia è a Londra mentre le due

Dettagli

CORSO DI CINEMA, TELEVISIONE e MULTIMEDIA. 1 anno 2013 / 2014

CORSO DI CINEMA, TELEVISIONE e MULTIMEDIA. 1 anno 2013 / 2014 CORSO DI CINEMA, TELEVISIONE e MULTIMEDIA 1 anno 2013 / 2014 PRIMO SEMESTRE - 1 Ciclo: dal 4 novembre al 19 dicembre ESAMI 1 Ciclo: dal 7 al 10 gennaio 2014 PRIMO SEMESTRE 2 Ciclo: dal 13 gennaio al 20

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI CULTURALI E DI SPETTACOLO Processo Produzione visiva e dello spettacolo dal vivo Sequenza

Dettagli

Sommario. Capitolo 1 Che cosa fa chi si occupa di marketing? 1. Capitolo 2 L ambiente di marketing 25. Prefazione Prefazione all edizione italiana

Sommario. Capitolo 1 Che cosa fa chi si occupa di marketing? 1. Capitolo 2 L ambiente di marketing 25. Prefazione Prefazione all edizione italiana Prefazione Prefazione all edizione italiana XIII XIV Capitolo 1 Che cosa fa chi si occupa di marketing? 1 Introduzione 1 Che cos è il marketing 2 Lo sviluppo del concetto di marketing 3 CASO DI STUDIO

Dettagli

Tecnico di effetti speciali

Tecnico di effetti speciali Descrizione sintetica identificativo scheda: 24-018 stato scheda: Validata Il Tecnico degli effetti speciali inventa, progetta e realizza gli accorgimenti tecnici per simulare una scena pensata dal regista,

Dettagli

MUSICA TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

MUSICA TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA MUSICA TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L'alunno esplora, discrimina ed elabora eventi sonori dal punto di vista qualitativo spaziale e in riferimento alla loro fonte.

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE DELL ARTE. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

NUOVE TECNOLOGIE DELL ARTE. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano NUOVE TECNOLOGIE DELL ARTE Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Silvia Testa - Gabriele Perraro, Videodissey, installazione interattiva, 2013 La Scuola di Nuove Tecnologie dell Arte (corrispondente

Dettagli

OFFICINE. Corso di Produzione Cinematografica 7 incontro. La post-produzione

OFFICINE. Corso di Produzione Cinematografica 7 incontro. La post-produzione OFFICINE Corso di Produzione Cinematografica 7 incontro La post-produzione FILM FONTI DI FINANZIAMENTO PRODUZIONE Fondi pubblici Pre - produzione Fondi privati Produzione Coproduzioni Post - produzione

Dettagli

BANDO SorsiCorti IX Edizione Festival di cortometraggi

BANDO SorsiCorti IX Edizione Festival di cortometraggi BANDO SorsiCorti IX Edizione Festival di cortometraggi Il presenta il festival di cortometraggi SorsiCorti, giunto alla sua nona edizione. La manifestazione si propone di dare visibilità ai videomakers,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: Laboratorio Multimediale Prof. Natalia Mazzoleni Prof. Daniela Giussani A. Modigliani Giussano Mod.: dir.14 Rev.: 2,0 Data 10/10/2014

Dettagli

METODI, TECNICHE, REGOLE

METODI, TECNICHE, REGOLE CORSO DI AGGIORNAMENTO PER GIORNALISTI IL VIDEOGIORNALISMO: CORSO AVANZATO METODI, TECNICHE, REGOLE Istituito e patrocinato dell Ordine dei Giornalisti della Lombardia Realizzato da Istituto Cinematografico

Dettagli

Corsi gratuiti per operatore grafico, montatore cinematografico e audiovisivo, acconciatore al Centro di Formazione Professionale comunale di Corviale

Corsi gratuiti per operatore grafico, montatore cinematografico e audiovisivo, acconciatore al Centro di Formazione Professionale comunale di Corviale Corsi gratuiti per operatore grafico, montatore cinematografico e audiovisivo, acconciatore al Centro di Formazione Professionale comunale di Corviale Sono aperte le iscrizioni ai corsi di formazione professionale

Dettagli

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE GUIDA ALLA NAVIGAZIONE 1. Accesso al sito La consultazione di AMAtI è subordinata alla registrazione al sito. Per registrarsi è necessario contattare la redazione all indirizzo francesca.simoncini@unifi.it.

Dettagli

Carta della Collezione / Biblioteca di Alice

Carta della Collezione / Biblioteca di Alice Carta della Collezione / Biblioteca di Alice 1. Introduzione La Carta della collezione esplicita i criteri che concorrono alla formazione, alla conservazione e allo sviluppo della collezione libraria e

Dettagli

Fotografo. Descrizione sintetica. Classificazione ATECO 2007 74.2 - ATTIVITÀ FOTOGRAFICHE. Situazioni-tipo di lavoro

Fotografo. Descrizione sintetica. Classificazione ATECO 2007 74.2 - ATTIVITÀ FOTOGRAFICHE. Situazioni-tipo di lavoro identificativo scheda: 24-005 stato scheda: Validata Descrizione sintetica Il riproduce immagini di persone, oggetti, situazioni e ambienti utilizzando la macchina fotografica analogica o digitale. Cura

Dettagli

grafica stampa web advertising risorse umane video marketing eventi formazione www.graficamente.com

grafica stampa web advertising risorse umane video marketing eventi formazione www.graficamente.com grafica stampa web advertising risorse umane video marketing eventi formazione www.graficamente.com dove NASCONO LE IDEE dove CRESCE La Graficamente.com nasce per rispondere alle esigenze aziendali dei

Dettagli

AFFINAMENTO DELLA TECNICA DEL FLAUTO DOLCE ACQUISIZIONE DI CAPACITÀ ESPRESSIVE CONOSCENZA E ACQUISIZIONE DELLA NOTAZIONE MUSICALE

AFFINAMENTO DELLA TECNICA DEL FLAUTO DOLCE ACQUISIZIONE DI CAPACITÀ ESPRESSIVE CONOSCENZA E ACQUISIZIONE DELLA NOTAZIONE MUSICALE UAD N. 3 AFFINAMENTO DELLA TECNICA DEL FLAUTO DOLCE ACQUISIZIONE DI CAPACITÀ ESPRESSIVE E ACQUISIZIONE DELLA NOTAZIONE MUSICALE Riferimento OSA: 1-3(conoscenza) e A - B(abilità) Conoscenza della diteggiatura

Dettagli

ISTITUTO FELLINI Istituto per la Cinematografia, la Televisione, lo Spettacolo e la Comunicazione Scuola Secondaria Paritaria

ISTITUTO FELLINI Istituto per la Cinematografia, la Televisione, lo Spettacolo e la Comunicazione Scuola Secondaria Paritaria Istituto per la Cinematografia, la Televisione, lo Spettacolo e la Comunicazione Scuola Secondaria Paritaria DOCUMENTO DESCRITTIVO DELLE SPECIALIZZAZIONI PER L ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Centro Formazione

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PIEMONTE FESR 2007/2013 Asse 1: Innovazione e transizione produttiva Attività I.1.3 Innovazione e P.M.I.

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PIEMONTE FESR 2007/2013 Asse 1: Innovazione e transizione produttiva Attività I.1.3 Innovazione e P.M.I. PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PIEMONTE FESR 2007/2013 Asse 1: Innovazione e transizione produttiva Attività I.1.3 Innovazione e P.M.I. ALLEGATO 2 al Bando Progetti innovativi di Creatività Digitale ideati

Dettagli

CHI SIAMO. semiotica, del marketing, del copywriting, della comunicazione aziendale e dell organizzazione di eventi. www.rizomacomunicazione.

CHI SIAMO. semiotica, del marketing, del copywriting, della comunicazione aziendale e dell organizzazione di eventi. www.rizomacomunicazione. CHI SIAMO 2 Rizoma è uno studio giornalistico associato che nasce dall esperienza di un gruppo di giovani professionisti del settore della comunicazione. Formatosi come team fin dal 2005, il gruppo Rizoma

Dettagli

Sommario. Prefazione...9

Sommario. Prefazione...9 Sommario Prefazione...9 1. Conoscere Adobe Premiere Pro CS5... 17 Impostazioni iniziali di progetto...17 L interfaccia...24 Le preferenze...33 Progetto e sequenze...35 Navigare l interfaccia con la tastiera...39

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO MICHELANGELO ISTITUTO STATALE D'ARTE "LUIGI RUSSO" MONOPOLI. Cinematografia (Laboratorio di Video e Televisione)

RELAZIONE FINALE PROGETTO MICHELANGELO ISTITUTO STATALE D'ARTE LUIGI RUSSO MONOPOLI. Cinematografia (Laboratorio di Video e Televisione) ISTITUTO STATALE D'ARTE "LUIGI RUSSO" MONOPOLI PROGETTO MICHELANGELO RELAZIONE FINALE anno scolastico 2008/2009 MATERIA DI INSEGNAMENTO INSEGNANTE CLASSE Arte della Fotografia e Cinematografia (Laboratorio

Dettagli

DISPOSIZIONI GENERALI

DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 52/13/CSP del 3 maggio 2013 REGOLAMENTO SUI CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE TRASMISSIONI TELEVISIVE CHE POSSONO NUOCERE GRAVEMENTE ALLO SVILUPPO FISICO, MENTALE O MORALE DEI

Dettagli

EVANGELIZZAZIONE & COMUNICAZIONE 2013-2014

EVANGELIZZAZIONE & COMUNICAZIONE 2013-2014 EVANGELIZZAZIONE & COMUNICAZIONE 2013-2014 Una proposta NOVA-T il centro di produzione multimediale dei frati cappuccini italiani NOVA-T - Via Ferdinando Bocca 15-10132 Torino formazione@nova-t.it - www.nova-t.it

Dettagli

Sommario 1 L MARKETING CONCEPT 3 2 IL MARKETING MANAGER 27. Parte 1: Il marketing management e l orientamento al cliente

Sommario 1 L MARKETING CONCEPT 3 2 IL MARKETING MANAGER 27. Parte 1: Il marketing management e l orientamento al cliente Sommario Presentazione dell edizione italiana xix Prefazione xxi Parte 1: Il marketing management e l orientamento al cliente 1 L MARKETING CONCEPT 3 Che cos è il Marketing concept 8 IL CASO DELLA AT&T

Dettagli

l Organizzazione LE MUSE IN SCENA

l Organizzazione LE MUSE IN SCENA l Organizzazione LE MUSE IN SCENA L'Associazione Culturale LE MUSE IN SCENA, attiva sul territorio nazionale dal 2002, ha come finalità l'impegno di valorizzare il patrimonio intellettuale e artistico

Dettagli

DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI

DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI Conservatorio di Musica L. Refice Frosinone DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI Scuola di Musica Elettronica DCPL 4 Diploma accademico di primo livello in Musica Elettronica indirizzo

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI CULTURALI E DI SPETTACOLO Processo Produzione audiovisiva e dello dal vivo Sequenza di processo

Dettagli

CURRICOLO DI MUSICA SCUOLA PRIMARIA - CLASSE I TRAGUARDI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI

CURRICOLO DI MUSICA SCUOLA PRIMARIA - CLASSE I TRAGUARDI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI CURRICOLO DI MUSICA SCUOLA PRIMARIA - CLASSE I L alunno esplora, discrimina ed elabora eventi sonori, dal punto di vista qualitativo spaziale e in riferimento alla loro fonte. L alunno esplora diverse

Dettagli

Traduzione di Gaia Grande Fondazione ENPAM

Traduzione di Gaia Grande Fondazione ENPAM Traduzione di Gaia Grande Fondazione ENPAM 1 LE LIBERE PROFESSIONI NELL UNIONE EUROPEA AL 2012 Richiesta all EUROSTAT sulle statistiche LP Le libere professioni nell Unione Europea al 2012 1. La definizione

Dettagli

Indice Prefazione Capitolo 1 Tecnologie dell informazione e della comunicazione e sistemi informativi 1.1 Informatica e ICT

Indice Prefazione Capitolo 1 Tecnologie dell informazione e della comunicazione e sistemi informativi 1.1 Informatica e ICT i-000_romane_sawyer:i-xiii_romane_sawyer.qxd 17-12-2009 11:10 Pagina V Prefazione XI Capitolo 1 Tecnologie dell informazione e della comunicazione e sistemi informativi 1 1.1 Informatica e ICT 2 1.2 Il

Dettagli

ACRL Association of College and Research Libraries

ACRL Association of College and Research Libraries ACRL Association of College and Research Libraries Standard delle competenze per il possesso dell informazione (information literacy) nell educazione superiore Standard, indicatori di performance, obiettivi

Dettagli

PRESENTAZIONE GENERALE:

PRESENTAZIONE GENERALE: PRESENTAZIONE GENERALE: Stardust Artistic Studios sono due studi di produzione artistica a Milano e a Paderno Dugnano, di cui sono titolari Mariangela Ungaro & Emanuele Contreras. Professionisti dell audio

Dettagli

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 CURRICOLI DISCIPLINARI SCUOLA DELL INFANZIA e PRIMO CICLO di ISTRUZIONE Percorso delle singole discipline sulla

Dettagli

SANTA MARINELLA VIVA Via Pontenuovo 42 I-00058 Santa Marinella (Roma) ITALIA tel. +39 338 250 4312 c.f. 91068000586

SANTA MARINELLA VIVA Via Pontenuovo 42 I-00058 Santa Marinella (Roma) ITALIA tel. +39 338 250 4312 c.f. 91068000586 SANTA MARINELLA VIVA Via Pontenuovo 42 I-00058 Santa Marinella (Roma) ITALIA tel. +39 338 250 4312 c.f. 91068000586 2^ PREMIO INTERNAZIONALE CINEMATOGRAFICO CITTA DI SANTA MARINELLA Sezione Cortometraggi

Dettagli

Istituto Comprensivo

Istituto Comprensivo CLASSE I - SCUOLA PRIMARIA PRODUZIONE VOCALE/ STRUMENTALE Utilizzare la voce, il proprio corpo, semplici strumenti o oggetti vari in giochi, situazioni, storie e varie attività per espressioni parlate,

Dettagli

2.1. Amministrazioni alle quali è rivolta la proposta. 2.2. Profilo dei destinatari e requisiti di ammissione dei partecipanti

2.1. Amministrazioni alle quali è rivolta la proposta. 2.2. Profilo dei destinatari e requisiti di ammissione dei partecipanti 2. DESTINATARI DEL MASTER 2.1. Amministrazioni alle quali è rivolta la proposta Il Master è rivolto alle Amministrazioni dello Stato, anche a ordinamento autonomo, agli Enti pubblici non economici, alle

Dettagli